Analisi ed Estrazione di Informazioni da un Account a beneficio delle Imprese

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Analisi ed Estrazione di Informazioni da un Account Email a beneficio delle Imprese"

Transcript

1 Analisi ed Estrazione di Informazioni da un Account a beneficio delle Imprese Matteo Renzi Relatore: Prof.ssa Sonia Bergamaschi Correlatore: Jim Spohrer 1

2 Problema numero medio di scambiate per giorno nel settore Business in calo

3 Motivazioni Crescita sistemi di Social Networking per comunicazione sia tra i consumatori che gli utenti business 5 milardi di utenti Confusione: ci si perde nelle proprie 3

4 Esempio Pratico Managers A B C D E Direttore Moltiplichiamo questo per almeno 30 contatti in parallelo

5 Esempio Pratico Managers A B C D E Direttore Gen Feb Mar Apr Mag Moltiplichiamo questo per almeno 30 contatti in parallelo

6 Esempio Pratico Managers A B C D E Direttore Gen Feb Mar Apr Mag Moltiplichiamo questo per almeno 30 contatti in parallelo Di cosa stavamo parlando?

7 Soluzione MyCogs destinatari > Top Manager di IBM sviluppato in collaborazione con IBM Watson Group presso il centro di ricerca IBM Almaden, San Jose (CA) Cosa mi può aiutare durante i meeting? 5

8 Soluzione MyCogs destinatari > Top Manager di IBM sviluppato in collaborazione con IBM Watson Group presso il centro di ricerca IBM Almaden, San Jose (CA) Cosa mi può aiutare durante i meeting? Informazioni da 5

9 Soluzione MyCogs destinatari > Top Manager di IBM sviluppato in collaborazione con IBM Watson Group presso il centro di ricerca IBM Almaden, San Jose (CA) Cosa mi può aiutare durante i meeting? Informazioni da Informazioni in real- time da notebook 5

10 Background Cognitive Systems Language Levels Learning 6

11 Background Cognitive Systems Language Levels Learning Identificazione e Processing del linguaggio naturale 6

12 Background Cognitive Systems Language Levels Learning Identificazione e Processing del linguaggio naturale Livelli di confidenza con la percezione (input) Livelli di confidenza per possibili risposte (output) 6

13 Background Cognitive Systems Language Levels Learning Identificazione e Processing del linguaggio naturale Livelli di confidenza con la percezione (input) Capacità di apprendere da scelte passate Livelli di confidenza per possibili risposte (output) 6

14 Funzionamento Generale 7

15 Funzionamento Generale From: Antonio o Fwd: Mauro ACCOUNT CONTACT LIST 7

16 Funzionamento Generale From: Antonio o Fwd: Mauro ACCOUNT CONTACT LIST OTTIENI TESTO APRI 7

17 Funzionamento Generale From: Antonio o Fwd: Mauro ACCOUNT CONTACT LIST OTTIENI TESTO ESTRAI NP APRI 7

18 Funzionamento Generale From: Antonio o Fwd: Mauro ACCOUNT CONTACT LIST Wikipedia ConceptNet OTTIENI TESTO IDENTIFICAZIONE ENTITA ESTRAI NP APRI 7

19 Funzionamento Generale From: Antonio o Fwd: Mauro ACCOUNT CONTACT LIST Wikipedia ConceptNet OTTIENI TESTO IDENTIFICAZIONE ENTITA ESTRAI NP APRI GENERAZIONE CONOSCENZA VISUALIZZAZIONE MODIFICA 7

20 Sviluppo - 4 moduli distinti DATA EXTRACTION DATA ANALYSIS DATA CLASSIFIER DATA VISUALIZATION 8

21 Modulo di Estrazione delle informazioni (1/2) - basato su protocollo IMAP - interrogazioni HEADER direttamente sul server - mailbox directory - ricerca senza download - download di singola sezione MIME MIME-Version: 1.0 Content-Type: multipart/mixed; boundary=frontier This is a message with multiple parts in MIME format. --frontier Content-Type: text/plain This is the body of the message. --frontier Content-Type: application/octet-stream Content-Transfer-Encoding: base64 PGh0bWw+CiAgPGhlYWQ+CiAgPC9oZWFkPgogIDxib2R5PgogICAgPHA+ VGhpcyBpcyB0aGUg Ym9keSBvZiB0aGUgbWVzc2FnZS48L3A+CiAgPC9ib2R5Pgo8L2h0bWw+Cg== --frontier-- 9

22 Modulo di Estrazione delle informazioni (1/2) - basato su protocollo IMAP - interrogazioni HEADER direttamente sul server - mailbox directory - ricerca senza download - download di singola sezione MIME MIME-Version: 1.0 Content-Type: multipart/mixed; boundary=frontier This is a message with multiple parts in MIME format. --frontier Content-Type: text/plain This is the body of the message. --frontier Content-Type: application/octet-stream Content-Transfer-Encoding: base64 PGh0bWw+CiAgPGhlYWQ+CiAgPC9oZWFkPgogIDxib2R5PgogICAgPHA+ VGhpcyBpcyB0aGUg Ym9keSBvZiB0aGUgbWVzc2FnZS48L3A+CiAgPC9ib2R5Pgo8L2h0bWw+Cg== --frontier-- 9

23 Modulo di Estrazione delle informazioni (1/2) - basato su protocollo IMAP - interrogazioni HEADER direttamente sul server - mailbox directory - ricerca senza download - download di singola sezione MIME MIME-Version: 1.0 Content-Type: multipart/mixed; boundary=frontier This is a message with multiple parts in MIME format. --frontier Content-Type: text/plain This is the body of the message. --frontier Content-Type: application/octet-stream Content-Transfer-Encoding: base64 PGh0bWw+CiAgPGhlYWQ+CiAgPC9oZWFkPgogIDxib2R5PgogICAgPHA+ VGhpcyBpcyB0aGUg Ym9keSBvZiB0aGUgbWVzc2FnZS48L3A+CiAgPC9ib2R5Pgo8L2h0bWw+Cg== --frontier-- 9

24 Modulo di Estrazione delle informazioni (1/2) - basato su protocollo IMAP - interrogazioni HEADER direttamente sul server - mailbox directory - ricerca senza download - download di singola sezione MIME This is the body of the message. 9

25 Modulo di Estrazione delle Informazioni (2/2) 2 OBBIETTIVI 1) Generazione della lista dei mittenti (contact list) MITTENTI DIRETTI MITTENTI REALI identificazione di inoltrate identificazione dell identità della persona Mario Rossi per 2) Estrazione del testo da una singola identifico sezione text/plain estraggo e pulisco codifico in UTF- 8 10

26 DATA EXTRACTION DATA ANALYSIS DATA CLASSIFIER DATA VISUALIZATION 11

27 Modulo di Analisi delle informazioni (1/2) Estrazione delle frasi nominali (NP) Punti chiave: - gestione di speciali parole frequenti in una mail: url, nomi di persona e luoghi, date, indirizzi e numeri di telefono - utilizzo dell algoritmo TnT tagger per l analisi logica della frase - attraversamento albero in modalità TOP- DOWN per recupero delle NPs 12

28 Modulo di Analisi delle informazioni (1/2) Estrazione delle frasi nominali (NP) We saw the yellow dog. He barked at the cat Punti chiave: - gestione di speciali parole frequenti in una mail: url, nomi di persona e luoghi, date, indirizzi e numeri di telefono - utilizzo dell algoritmo TnT tagger per l analisi logica della frase - attraversamento albero in modalità TOP- DOWN per recupero delle NPs 12

29 Modulo di Analisi delle informazioni (1/2) Estrazione delle frasi nominali (NP) We saw the yellow dog. He barked at the cat S S Punti chiave: - gestione di speciali parole frequenti in una mail: url, nomi di persona e luoghi, date, indirizzi e numeri di telefono - utilizzo dell algoritmo TnT tagger per l analisi logica della frase - attraversamento albero in modalità TOP- DOWN per recupero delle NPs 12

30 Modulo di Analisi delle informazioni (1/2) Estrazione delle frasi nominali (NP) We saw the yellow dog. He barked at the cat PRP VBD DT JJ NN PRP VBD IN DT NN S S Punti chiave: - gestione di speciali parole frequenti in una mail: url, nomi di persona e luoghi, date, indirizzi e numeri di telefono - utilizzo dell algoritmo TnT tagger per l analisi logica della frase - attraversamento albero in modalità TOP- DOWN per recupero delle NPs 12

31 Modulo di Analisi delle informazioni (1/2) Estrazione delle frasi nominali (NP) We saw the yellow dog. He barked at the cat PRP VBD DT JJ NN PRP VBD IN DT NN NP NP NP NP S S Punti chiave: - gestione di speciali parole frequenti in una mail: url, nomi di persona e luoghi, date, indirizzi e numeri di telefono - utilizzo dell algoritmo TnT tagger per l analisi logica della frase - attraversamento albero in modalità TOP- DOWN per recupero delle NPs 12

32 Modulo di Analisi delle Informazioni (2/2) Perche Tnt Tagger? - basato sull implementazione dell algoritmo di Viterbi per il modello di Markov del secondo ordine - oemizzato per essere trainable su una grande varietà di corpus Penn Treebank s Corpus DEFAULT CORPUS Training Dataset Approved NPs Test Dataset Tnt Pos Tagging Tagged Sentences APPROVED 13

33 DATA EXTRACTION DATA ANALYSIS DATA CLASSIFIER DATA VISUALIZATION 14

34 Modulo di Classificazione delle informazioni (1/2) MACHINE READING corretta identificazione delle entità menzionate nel testo tramite recupero di informazioni da datasets quali Wikipedia e ConceptNet5 IBM Wikipedia ok Pineapple juice Wikipedia non trovo la corrispondente pagina Unlinkable noun phrase problem Pineapple juice e un tipo di Juice Facebook image processing va suddivisa in Facebook e image processing 15

35 Modulo di Classificazione delle informazioni (2/2) 16

36 Modulo di Classificazione delle informazioni (2/2) NP Wikipedia, DB Esiste entità? 16

37 Modulo di Classificazione delle informazioni (2/2) NP Wikipedia, DB Esiste entità? si DISAMBIGUAZIONE DB 16

38 Modulo di Classificazione delle informazioni (2/2) NP Wikipedia, DB no Esiste entità? si N- GRAM SPLIT DISAMBIGUAZIONE DB 16

39 Modulo di Classificazione delle informazioni (2/2) NP Wikipedia, DB relazioni tra le diverse entità ConceptNet5 no N- GRAM SPLIT Esiste entità? si Ho relazione? DISAMBIGUAZIONE DB 16

40 Modulo di Classificazione delle informazioni (2/2) NP Wikipedia, DB relazioni tra le diverse entità ConceptNet5 no N- GRAM SPLIT Esiste entità? ripeto al max fino a singola parola si Ho relazione? no DISAMBIGUAZIONE DB 16

41 Modulo di Classificazione delle informazioni (2/2) NP Wikipedia, DB relazioni tra le diverse entità ConceptNet5 no N- GRAM SPLIT Esiste entità? ripeto al max fino a singola parola si si Ho relazione? no DISAMBIGUAZIONE DOMINANT WORD DB 16

42 Modulo di Classificazione delle informazioni (2/2) NP Wikipedia, DB relazioni tra le diverse entità ConceptNet5 no N- GRAM SPLIT Esiste entità? ripeto al max fino a singola parola si si Ho relazione? no DISAMBIGUAZIONE DOMINANT WORD Esiste entità? DB Wikipedia, DB 16

43 Modulo di Classificazione delle informazioni (2/2) NP Wikipedia, DB relazioni tra le diverse entità ConceptNet5 no N- GRAM SPLIT Esiste entità? ripeto al max fino a singola parola si si Ho relazione? no si DISAMBIGUAZIONE DOMINANT WORD Esiste entità? DB Wikipedia, DB 16

44 Modulo di Classificazione delle informazioni (2/2) NP Wikipedia, DB relazioni tra le diverse entità ConceptNet5 no N- GRAM SPLIT Esiste entità? ripeto al max fino a singola parola si si Ho relazione? no si DISAMBIGUAZIONE DOMINANT WORD Esiste entità? DB Wikipedia, DB no undefined 16

45 Ricerca di relazione

46 Ricerca di relazione ConceptNet cosa è? network semantico basato sulle informazioni contenute nel database Open Mind Common Sense (OMCS)

47 Ricerca di relazione ConceptNet cosa è? network semantico basato sulle informazioni contenute nel database Open Mind Common Sense (OMCS) progetto di AI creato nei laboratori MIT che ha come scopo la creazione e utilizzo di una vasta conoscenza comune generata dal contributo di migliaia di persone attraverso il Web

48 Ricerca di relazione ConceptNet cosa è? network semantico basato sulle informazioni contenute nel database Open Mind Common Sense (OMCS) progetto di AI creato nei laboratori MIT che ha come scopo la creazione e utilizzo di una vasta conoscenza comune generata dal contributo di migliaia di persone attraverso il Web /c/en/saxophone /r/usedfor /c/en/jazz nodi che rappresentano parole o frasi brevi 23 differenti tipi di relazioni trattate informazioni scambiate in formato JSON

49 Disambiguazione Ho trovato l entità corrispondente in Wikipedia, perché necessario un altro controllo? pagine singola entità disambiguazione

50 Disambiguazione Ho trovato l entità corrispondente in Wikipedia, perché necessario un altro controllo? singola entità pagine disambiguazione utilizzo della Similarità del Coseno nel Modello di Spazio Vettoriale elementi di confronto: - entità grezza (così come estratta) - tutte le possibili soluzioni proposte da Wikipedia sentence 2 term 2 sentence n term 1 ranking delle possibili soluzioni term n sentence 1

51 DATA EXTRACTION DATA ANALYSIS DATA CLASSIFIER DATA VISUALIZATION 19

52 Modulo di Visualizzazione delle informazioni Costruito sul framework grafico KIVY (MIT): - deployment multipiattaforma - open source - veloce sviluppo dell applicazione kv language sintassi python esecuzione dell applicazione funzioni critiche in C algoritmi intelligenti sfrutta la GPU (se presente) - supporto interazione touch e particolari eventi multi- touch 20

53 Specifiche Tecniche Sviluppato in Python Supporto multi- piattaforma (ios, Android, OSX, Windows, Linux) Librerie esterne utilizzate: Kivy Framework, NLTK, Numpy, BeautifulSoup 4, LXML Linguaggio files vuote commento codice Python XML make TOTALE

54 Sviluppi futuri strutturare l applicativo come sistema Enterprise con funzionalità di Web Service porre attenzione alla sensibilità delle informazioni elimino restrizioni dovute all ambiente mobile potenziare la struttura del sistema semantico ottenuto implementare una rete neurale possibilità di interrogare il sistema in linguaggio naturale IBM Watson API da una ricerca basata su parole chiave a una ricerca basata su conversazione

55 GRAZIE PER L ATTENZIONE 23

Esempi di applicazioni internet. WEB Trasferimento File Posta Elettronica Sistema dei nomi di dominio (DNS)

Esempi di applicazioni internet. WEB Trasferimento File Posta Elettronica Sistema dei nomi di dominio (DNS) Esempi di applicazioni internet WEB Trasferimento File Posta Elettronica Sistema dei nomi di dominio (DNS) 17 Il Web: terminologia Pagina Web: consiste di oggetti indirizzati da un URL (Uniform Resource

Dettagli

Reti di Calcolatori:

Reti di Calcolatori: Reti di Calcolatori: Internet, Intranet e Mobile Computing a.a. 2007/2008 http://www.di.uniba.it/~lisi/courses/reti/reti0708.htm dott.ssa Francesca A. Lisi lisi@di.uniba.it Orario di ricevimento: mercoledì

Dettagli

Master Quiz. Matteo Zignani. 18 agosto 2014

Master Quiz. Matteo Zignani. 18 agosto 2014 UNIVESITÁ DEGLI STUDI DI MILANO LAUREA TRIENNALE IN COMUNICAZIONE DIGITALE PROGETTO LABORATORIO DI RETI DI CALCOLATORI Master Quiz Matteo Zignani 18 agosto 2014 1 PRESENTAZIONE DEL PROBLEMA Lo studente

Dettagli

Messaggi volatili. Matteo Zignani. 10 gennaio 2015

Messaggi volatili. Matteo Zignani. 10 gennaio 2015 UNIVESITÁ DEGLI STUDI DI MILANO LAUREA TRIENNALE IN COMUNICAZIONE DIGITALE PROGETTO LABORATORIO DI RETI DI CALCOLATORI Messaggi volatili Matteo Zignani 10 gennaio 2015 1 PRESENTAZIONE DEL PROBLEMA Lo studente

Dettagli

Introduzione alla Business Intelligence

Introduzione alla Business Intelligence SOMMARIO 1. DEFINIZIONE DI BUSINESS INTELLIGENCE...3 2. FINALITA DELLA BUSINESS INTELLIGENCE...4 3. DESTINATARI DELLA BUSINESS INTELLIGENCE...5 4. GLOSSARIO...7 BIM 3.1 Introduzione alla Pag. 2/ 9 1.DEFINIZIONE

Dettagli

www.nltk.org link.nltk un workbench linguistico su Plone Giovanni Toffoli Incontro presso IASI-LEKS del 2 Luglio 2010

www.nltk.org link.nltk un workbench linguistico su Plone Giovanni Toffoli Incontro presso IASI-LEKS del 2 Luglio 2010 www.nltk.org link.nltk un workbench linguistico su Plone Giovanni Toffoli Che cosa è link.nltk link.nltk è un'estensione per Plone che include: un workbench per creare, raffinare e valutare risorse linguistiche

Dettagli

SenTaClAus - Sentiment Tagging & Clustering Analysis on web & social contents

SenTaClAus - Sentiment Tagging & Clustering Analysis on web & social contents Via Marche 10 56123 Pisa Phone +39.050.552574 Fax +39.1782239361 info@netseven.it - www.netseven.it P.IVA 01577590506 REGIONE TOSCANA POR CReO FESR 2007 2013 LINEA D INTERVENTO 1.5.a - 1.6 BANDO UNICO

Dettagli

Posta Elettronica e Web

Posta Elettronica e Web a.a. 2002/03 Posta Elettronica e Web Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Posta Elettronica

Dettagli

Telematica II 13. Posta Elettronica

Telematica II 13. Posta Elettronica Posta Elettronica #1 la Posta Elettronica e basata su due componenti: s : applicativi utilizzati dall utente per comporre, inviare e leggere messaggi (p.e. Outlook) Telematica II 13. Posta Elettronica

Dettagli

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 9

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 9 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2014-15 Parte II: Reti di calcolatori Lezione 9 Giovedì 2-04-2015 1 Come per una pagina Web, anche

Dettagli

Robot Operating System

Robot Operating System Robot Operating System Lezione 1 A cura di: Jonathan Cacace 1 Outline Lezione 1: Introduzione; Architettura ROS; Protocolli di comunicazione; Concetti base; Primi passi. Lezione 2: ROS Stage; 2 Introduzione

Dettagli

Architetture Web Protocolli di Comunicazione

Architetture Web Protocolli di Comunicazione Architetture Web Protocolli di Comunicazione Alessandro Martinelli alessandro.martinelli@unipv.it 10 Maggio 2011 Architetture Web Architetture Web Protocolli di Comunicazione Il Client Side Il Server Side

Dettagli

Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Corso di Reti di Calcolatori (a.a. 2011/12)

Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Corso di Reti di Calcolatori (a.a. 2011/12) Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Corso di Reti di Calcolatori (a.a. 2011/12) Roberto Canonico (roberto.canonico@unina.it) Giorgio Ventre (giorgio.ventre@unina.it) Protocolli applicativi: e POP3

Dettagli

Il Protocollo HTTP e la programmazione di estensioni Web

Il Protocollo HTTP e la programmazione di estensioni Web Il Protocollo HTTP e la programmazione di estensioni Web 1 Il protocollo HTTP È il protocollo standard inizialmente ramite il quale i server Web rispondono alle richieste dei client (prevalentemente browser);

Dettagli

b) Dinamicità delle pagine e interattività d) Separazione del contenuto dalla forma di visualizzazione

b) Dinamicità delle pagine e interattività d) Separazione del contenuto dalla forma di visualizzazione Evoluzione del Web Direzioni di sviluppo del web a) Multimedialità b) Dinamicità delle pagine e interattività c) Accessibilità d) Separazione del contenuto dalla forma di visualizzazione e) Web semantico

Dettagli

Cultura Tecnologica di Progetto

Cultura Tecnologica di Progetto Cultura Tecnologica di Progetto Politecnico di Milano Facoltà di Disegno Industriale - DATABASE - A.A. 2003-2004 2004 DataBase DB e DataBase Management System DBMS - I database sono archivi che costituiscono

Dettagli

Il formato MIME. Che cosa è MIME?

Il formato MIME. Che cosa è MIME? Il formato MIME Antonio Lioy < lioy @ polito.it> Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Che cosa è MIME? Multipurpose Internet Mail Extensions un formato dati per trasmettere informazioni

Dettagli

Introduzione alla Business Intelligence. E-mail: infobusiness@zucchetti.it

Introduzione alla Business Intelligence. E-mail: infobusiness@zucchetti.it Introduzione alla Business Intelligence E-mail: infobusiness@zucchetti.it Introduzione alla Business Intelligence Introduzione Definizione di Business Intelligence: insieme di processi per raccogliere

Dettagli

LBINT. http://www.liveboxcloud.com

LBINT. http://www.liveboxcloud.com 2014 LBINT http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa o implicita di commerciabilità

Dettagli

Email. E-mail: SMTP, POP, IMAP. E-Mail: mail server. E-Mail: smtp [RFC 821] Tre componenti: user agent mail server simple mail transfer protocol: smtp

Email. E-mail: SMTP, POP, IMAP. E-Mail: mail server. E-Mail: smtp [RFC 821] Tre componenti: user agent mail server simple mail transfer protocol: smtp E-:, POP, IMAP E Tre componenti: simple transfer protocol: smtp User Agent Funzionalità: per leggere, editare ed inviare Eudora, Outlook, Pine, MacMail Messaggi sono memorizzati nel outgoing message queue

Dettagli

CORSO DI WEB MINING E RETRIEVAL - INTRODUZIONE AL CORSO -

CORSO DI WEB MINING E RETRIEVAL - INTRODUZIONE AL CORSO - 1 CORSO DI WEB MINING E RETRIEVAL - INTRODUZIONE AL CORSO - Corsi di Laurea in Informatica, Ing. Informatica, Ing. di Internet (a.a. 2015-2016) Roberto Basili 2 Overview WM&R: Motivazioni e prospettive

Dettagli

Provider e Mail server

Provider e Mail server Il servizio di elettronica Provider e Mail server Il servizio di elettronica o e-mail nasce per scambiarsi messaggi di puro testo o altri tipi di informazioni (file di immagini, video, ecc.) fra utenti

Dettagli

D3.2 Documento illustrante l architettura 3D Cloud per la realizzazione di servizi in modalità SaaS

D3.2 Documento illustrante l architettura 3D Cloud per la realizzazione di servizi in modalità SaaS D3.2 Documento illustrante l architettura 3D Cloud per la realizzazione di servizi in modalità SaaS Il modello SaaS Architettura 3D Cloud Il protocollo DCV Benefici Il portale Web EnginFrame EnginFrame

Dettagli

News sharing. Matteo Zignani. 21 dicembre 2013

News sharing. Matteo Zignani. 21 dicembre 2013 UNIVESITÁ DEGLI STUDI DI MILANO LAUREA TRIENNALE IN COMUNICAZIONE DIGITALE PROGETTO LABORATORIO DI RETI DI CALCOLATORI News sharing Matteo Zignani 21 dicembre 2013 1 PRESENTAZIONE DEL PROBLEMA Un elemento

Dettagli

Data Base. Master "Bio Info" Reti e Basi di Dati Lezione 6

Data Base. Master Bio Info Reti e Basi di Dati Lezione 6 Data Base 1 Sommario I concetti fondamentali. Database Relazionale.. Query e SQL MySql, Creazione di un db in MySQL con PHPmyAdmin Creazione database e delle Tabelle Query Inserimento Ricerca Modifica

Dettagli

Parla, Secure Cloud Email

Parla, Secure Cloud Email Parla, Secure Cloud Email Posta elettronica sicura, Calendario, Contatti, Attività, condivisione di file e Note tra i dispositivi Parla con messaggistica istantanea sicura integrata con differenti livelli

Dettagli

Model Driven Software Development con Eclipse, StatechartUMC

Model Driven Software Development con Eclipse, StatechartUMC Model Driven Software Development con Eclipse, StatechartUMC Aldi Sulova Istituto di Scienza e Tecnologie dell Informazione A. Faedo - CNR Via G. Moruzzi 1, 56124 Pisa, Italy aldi.sulova@isti.cnr.it Abstract.

Dettagli

Interrogazione strutturata di triple RDF estratte dal linguaggio naturale

Interrogazione strutturata di triple RDF estratte dal linguaggio naturale UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI Corso di Laurea in Informatica Interrogazione strutturata di triple RDF estratte dal linguaggio naturale Candidato:

Dettagli

CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT:

CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT: LA BICOCCA PER LE IMPRESE CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT: MODELLI E TECNOLOGIE PROGETTO WISPER: ESEMPIO DI CUSTOMER SATISFACTION VITTORIO VIGANO CONSORZIO MILANO RICERCHE MERCOLEDI 22 GIUGNO 2005 Università

Dettagli

Caratteristiche principali. Contesti di utilizzo

Caratteristiche principali. Contesti di utilizzo Dalle basi di dati distribuite alle BASI DI DATI FEDERATE Antonella Poggi Dipartimento di Informatica e Sistemistica Antonio Ruberti Università di Roma La Sapienza Anno Accademico 2006/2007 http://www.dis.uniroma1.it/

Dettagli

SCP: SCHEDULER LAYER. a cura di. Alberto Boccato

SCP: SCHEDULER LAYER. a cura di. Alberto Boccato SCP: SCHEDULER LAYER a cura di Alberto Boccato PREMESSA: Negli ultimi tre anni la nostra scuola ha portato avanti un progetto al quale ho partecipato chiamato SCP (Scuola di Calcolo Parallelo). Di fatto

Dettagli

INFORMATICA DISTRIBUITA. prof. Carlo Bellettini. lez7 email (cont)

INFORMATICA DISTRIBUITA. prof. Carlo Bellettini. lez7 email (cont) INFORMATICA DISTRIBUITA prof. lez7 email (cont) Università degli Studi di Milano Scienze e Tecnologie della Comunicazione Musicale a.a. 2009-2010 Header settabili dall utente From Sender Reply-to To Cc

Dettagli

Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale. Analisi esplorative di dati testuali

Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale. Analisi esplorative di dati testuali Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale Analisi esplorative di dati testuali Il text mining: una definizione Data mining per dati destrutturati ovvero documenti codificati in linguaggio

Dettagli

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Informatiche Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Le architetture informatiche definiscono le modalità secondo le quali sono collegati tra di loro i diversi sistemi ( livello fisico

Dettagli

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Informatiche Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Le architetture informatiche definiscono le modalità secondo le quali sono collegati tra di loro i diversi sistemi ( livello fisico

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

Progetto e sviluppo di un'applicazione di Question Answering su Knowledge Base eterogenee

Progetto e sviluppo di un'applicazione di Question Answering su Knowledge Base eterogenee Università di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Scienze Fisiche, Informatiche e Matematiche Corso di Laurea in Informatica Progetto e sviluppo di un'applicazione di Question Answering su Knowledge Base

Dettagli

Open Source + Cloud = Come sviluppare

Open Source + Cloud = Come sviluppare Open Source + Cloud = Come sviluppare Teatro progetti Open Open Arena Data in 3 passi Benvenuti 18 maggio 2012! Marcello Buoncompagni, Service Executive Microsoft Services marcbu@microsoft.com Andrea Temporiti,

Dettagli

Corso di Informatica. Prerequisiti. Modulo T3 B3 Programmazione lato server. Architettura client/server Conoscenze generali sui database

Corso di Informatica. Prerequisiti. Modulo T3 B3 Programmazione lato server. Architettura client/server Conoscenze generali sui database Corso di Informatica Modulo T3 B3 Programmazione lato server 1 Prerequisiti Architettura client/server Conoscenze generali sui database 2 1 Introduzione Lo scopo di questa Unità è descrivere gli strumenti

Dettagli

Corso Linux Corso Online Amministratore di Sistemi Linux

Corso Linux Corso Online Amministratore di Sistemi Linux Corso Linux Corso Online Amministratore di Sistemi Linux Accademia Domani Via Pietro Blaserna, 101-00146 ROMA (RM) info@accademiadomani.it Programma Generale del Corso Linux Tematiche di Base MODULO 1

Dettagli

Un architettura per lo streaming multimediale in ambiente distribuito

Un architettura per lo streaming multimediale in ambiente distribuito tesi di laurea Anno Accademico 2012/2013 relatore Ch.mo prof. Simon Pietro Romano correlatori Ing. Tobia Castaldi candidato Alessandro Arrichiello Matr. M63/43 Contesto: o Content Distribution Networks

Dettagli

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server 1 Prerequisiti Pagine statiche e dinamiche Pagine HTML Server e client Cenni ai database e all SQL 2 1 Introduzione In questa Unità si illustra il concetto

Dettagli

Leo Core Funzioni di base

Leo Core Funzioni di base CUSTOMER CARE Leo è un software sviluppato per Android OS basato su algoritmi di Intelligenza Artificiale e Natural Language Processing (NLP) in grado di rimanere sempre in ascolto e gestire dispositivi

Dettagli

CORSO DI WEB MINING E RETRIEVAL - INTRODUZIONE AL CORSO -

CORSO DI WEB MINING E RETRIEVAL - INTRODUZIONE AL CORSO - 1 CORSO DI WEB MINING E RETRIEVAL - INTRODUZIONE AL CORSO - Corsi di Laurea in Informatica, Ing. Informatica, Ing. di Internet (a.a. 2013-2014) Roberto Basili 2 Overview WM&R: Motivazioni e prospettive

Dettagli

Componenti di una applicazione. Un programma applicativo è strutturato come un insieme organizzato di tre componenti funzionali:

Componenti di una applicazione. Un programma applicativo è strutturato come un insieme organizzato di tre componenti funzionali: Componenti di una applicazione Un programma applicativo è strutturato come un insieme organizzato di tre componenti funzionali: Un sottosistema di interfaccia con l utente (IU, user interface o anche presentation

Dettagli

MACHINE LEARNING E STRUMENTI ANTICRIMINE NELL ERA DEI BIG DATA. Gaetano Bruno Ronsivalle

MACHINE LEARNING E STRUMENTI ANTICRIMINE NELL ERA DEI BIG DATA. Gaetano Bruno Ronsivalle Gaetano Bruno Ronsivalle Università degli Studi di Verona Tecnologie informatiche e multimediali MACHINE LEARNING E STRUMENTI ANTICRIMINE NELL ERA DEI BIG DATA Argomenti Big Data: una galassia online Machine

Dettagli

PuRo Mail Server. A mail server based on Amazon Web Service. C. Pupparo D. Rossato

PuRo Mail Server. A mail server based on Amazon Web Service. C. Pupparo D. Rossato PuRo Mail Server A mail server based on Amazon Web Service C. Pupparo D. Rossato Descrizione servizio realizzato AWS Elastic Compute Cloud (EC2) Auto Scaling DynamoDB Simple Storage Service (S3) Elastic

Dettagli

Programmazione Web. Introduzione

Programmazione Web. Introduzione Programmazione Web Introduzione 2014/2015 1 Un'applicazione Web (I) 2014/2015 Programmazione Web - Introduzione 2 Un'applicazione Web (II) 2014/2015 Programmazione Web - Introduzione 3 Un'applicazione

Dettagli

Introduzione alla Linguistica Computazionale

Introduzione alla Linguistica Computazionale Introduzione alla Linguistica Computazionale Salvatore Sorce Dipartimento di Ingegneria Chimica, Gestionale, Informatica e Meccanica Ludici Adattati da Alessandro Lenci Dipartimento di Linguistica T. Bolelli

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello del sistema 4 2.1 Requisiti hardware........................ 4 2.2 Requisiti software.........................

Dettagli

Programmazione in Rete

Programmazione in Rete Programmazione in Rete a.a. 2005/2006 http://www.di.uniba.it/~lisi/courses/prog-rete/prog-rete0506.htm dott.ssa Francesca A. Lisi lisi@di.uniba.it Orario di ricevimento: mercoledì ore 10-12 Sommario della

Dettagli

Basi di dati. Basi di dati = database. Basi di dati

Basi di dati. Basi di dati = database. Basi di dati Basi di dati Da leggere: Cap. 6 Sawyer, Williams (testo A) Basi di dati = database Sono una delle applicazioni informatiche che hanno avuto il maggiore utilizzo in uffici, aziende, servizi -> oggi anche

Dettagli

1 2 Fase di autenticazione utente

1 2 Fase di autenticazione utente DInG my Dates di Andrea Dignani DinG my Dates è una applicazione di tipo Reminder, ovvero una app in grado di segnalare in un determinato istante di tempo all' utente un certo avvenimento/evento accaduto

Dettagli

Manuale d uso di LussaQuiz (parte docente)

Manuale d uso di LussaQuiz (parte docente) Manuale d uso di LussaQuiz (parte docente) Descrizione LussaQuiz è una piattaforma per la somministrazione di test online costituiti da quiz di differente tipologia (aperta, risposta multipla, ricomposizione,

Dettagli

PHI-RE. Configurazione infrastrutturale SOA. Version 1.0 Marzo, 2011. Page 1 of 17

PHI-RE. Configurazione infrastrutturale SOA. Version 1.0 Marzo, 2011. Page 1 of 17 PHI-RE Configurazione infrastrutturale SOA Version 1.0 Marzo, 2011 Page 1 of 17 Versione Marzo 2011 Marzo 2011 Descrizione della variazione Versione iniziale Inserimento capitoli descrizione script installativi

Dettagli

Posta elettronica DEFINIZIONE

Posta elettronica DEFINIZIONE DEFINIZIONE E-mail o posta elettronica è un servizio Internet di comunicazione bidirezionale che permette lo scambio uno a uno oppure uno a molti di messaggi attraverso la rete Un messaggio di posta elettronica

Dettagli

Progetto e sviluppo di una Applicazione Android per l accesso a reti di sensori senza filo

Progetto e sviluppo di una Applicazione Android per l accesso a reti di sensori senza filo tesi di laurea Progetto e sviluppo di una Applicazione Android per l accesso a reti di sensori Anno Accademico 2009 2010 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque candidato Nicola Lubrano Matr. 534/1397 Contesto

Dettagli

Corso amministratore di sistema Linux. Corso amministratore di sistema Linux Programma

Corso amministratore di sistema Linux. Corso amministratore di sistema Linux Programma Corso amministratore di sistema Linux Programma 1 OBIETTIVI E MODALITA DI FRUIZIONE E VALUTAZIONE 1.1 Obiettivo e modalità di fruizione L obiettivo del corso è di fornire le conoscenze tecniche e metodologiche

Dettagli

Internet, Tecnologie e Servizi Web

Internet, Tecnologie e Servizi Web DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA in collaborazione con MASTER IN INTERNET ECOSYSTEM: GOVERNANCE E DIRITTI MODULO I: Internet Governance Internet, Tecnologie e Servizi Web Pisa 12 dicembre 2015 Presentazione

Dettagli

Progetto Febbraio 2013 - Appello 1: Diffusione di tweets sul grafo di Twitter

Progetto Febbraio 2013 - Appello 1: Diffusione di tweets sul grafo di Twitter UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO, DIPARTIMENTO DI INFORMATICA LAUREA TRIENNALE IN COMUNICAZIONE DIGITALE CORSO DI RETI DI CALCOLATORI ANNO ACCADEMICO 2011/2012 Progetto Febbraio 2013 - Appello 1: Diffusione

Dettagli

T.A.R.I. Applicazioni (ICT, AL)

T.A.R.I. Applicazioni (ICT, AL) Applicazioni Internet Domain Name System Posta Elettronica Remote login File transfer World Wide Web Tutti usano il modello Client-Server DNS Le comunicazioni Internet usano gli indirizzi IP, mentre per

Dettagli

La funzione mail() di PHP per inviare mail

La funzione mail() di PHP per inviare mail Corso PHP Parte 15 La funzione mail() di PHP per inviare mail mail(to,subject,message,headers,parameters) prevede cinque argomenti tre dei quali obbligatori: l indirizzo o gli indirizzi dei destinatari

Dettagli

Computazione su Rete Applicazioni Applicazioni Internet Domain Name System Posta Elettronica Remote login File transfer World Wide Web

Computazione su Rete Applicazioni Applicazioni Internet Domain Name System Posta Elettronica Remote login File transfer World Wide Web Tutti usano il modello Client-Server Computazione su Rete Applicazioni Applicazioni Internet Domain Name System Posta Elettronica Remote login File transfer World Wide Web Giulio Concas 1 DNS Le comunicazioni

Dettagli

Introduzione ai database I concetti fondamentali Database e DBMS Per comprendere appieno cos'è un Database e quali sono i vantaggi legati al suo impiego, soprattutto nel settore gestionale, è necessario

Dettagli

Bosch Security Academy Corsi di formazione 2015 Video Systems

Bosch Security Academy Corsi di formazione 2015 Video Systems Bosch Security Academy Corsi di formazione 2015 Video Systems 2 Corsi di formazione Video Systems (VS) Ver. 2-2015 Sommario Sommario 2 1. Calendario Corsi Video Systems anno 2015 3 VS S1 Corso commerciale

Dettagli

Poi dissero: «Venite, costruiamoci una città e una torre, la cui cima tocchi il cielo e facciamoci un nome, per non disperderci su tutta la terra»

Poi dissero: «Venite, costruiamoci una città e una torre, la cui cima tocchi il cielo e facciamoci un nome, per non disperderci su tutta la terra» Il sistema informativo sulle professioni: passato, presente e futuro. di SOLO GLI IGNORANTI SONO SICURI DI QUELLO CHE DICONO E DI QUESTO NE SONO CERTO Tim Berners-Lee. A lui si deve il World Wide Web (termine

Dettagli

MIXER: gestione trasmissioni DJ: governance di MIXER

MIXER: gestione trasmissioni DJ: governance di MIXER MIXER-DJ MIXER: gestione trasmissioni DJ: governance di MIXER MIXER Mixer è un ambiente applicativo di tipo Enterprise Service Bus (ESB) per la gestione delle trasmissioni di file su Linux. All'interno

Dettagli

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP D. Talia RETI DI CALCOLATORI - UNICAL 6-1 Applicazioni di Rete Domain Name System (DNS) Simple Network Manag. Protocol (SNMP) Posta elettronica

Dettagli

Reti di Calcolatori. IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP

Reti di Calcolatori. IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP D. Talia RETI DI CALCOLATORI - UNICAL 6-1 Applicazioni di Rete Domain Name System (DNS) Simple Network Manag. Protocol (SNMP) Posta elettronica

Dettagli

The ultimate guide of: Mac OS X Snow Leopard, Informix, PHP 5.3 & PDO

The ultimate guide of: Mac OS X Snow Leopard, Informix, PHP 5.3 & PDO The ultimate guide of: Mac OS X Snow Leopard, Informix, PHP 5.3 & PDO 1. Introduzione Nel mio ultimo articolo Mac OS X Snow Leopard: Informix IDS 11.5 + PHP 5.3 (Musarra, 2009) è stato spiegato come installare

Dettagli

Sistemi Informativi e WWW

Sistemi Informativi e WWW Premesse Sistemi Informativi e WWW WWW: introduce un nuovo paradigma di diffusione (per i fornitori) e acquisizione (per gli utilizzatori) delle informazioni, con facilità d uso, flessibilità ed economicità

Dettagli

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP Parte II - Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP 6-1 Applicazioni di Rete Domain Name System (DNS) Simple Network Manag. Protocol (SNMP) Posta elettronica Multipurpose Internet Mail

Dettagli

AdvSelf Italia Srl. Manuale Gateway HTTP. Copyright @ 2015 AdvSelf Italia srl - All Rights Reserved

AdvSelf Italia Srl. Manuale Gateway HTTP. Copyright @ 2015 AdvSelf Italia srl - All Rights Reserved AdvSelf Italia Srl Manuale Gateway HTTP Indice Indice... 2 Introduzione... 3 httpurl (GET/POST)... 4 Risposta... 4 SendMessage... 6 Risposta positiva a SendMessage... 7 Esempi SendMessage... 8 Esempio

Dettagli

Partner del progetto

Partner del progetto Partner del progetto Cluster Analysis È qualsiasi tecnica usata per raggruppare un insieme di oggetti in modo che oggetti nello stesso gruppo (cluster) siano più simili tra loro che ad altri oggetti appartententi

Dettagli

Le soluzioni per lo sviluppo di applicazioni Web e Mobile in ambiente Power i.

Le soluzioni per lo sviluppo di applicazioni Web e Mobile in ambiente Power i. Le soluzioni per lo sviluppo di applicazioni Web e Mobile in ambiente Power i. Elena M. Brambilla Technical Account Manager - Zend Technologies Chi sono io. Elena M. Brambilla Technical Account & Training

Dettagli

OSOR. Applicazioni di Rete

OSOR. Applicazioni di Rete OSOR Applicazioni di Rete 1 Client-Server in Sistemi Distribuiti Host A Host B Client TCP/UDP IP Network Interface Internet Risultati Server TCP/UDP IP Network Interface Richiesta Applicazioni di Rete

Dettagli

Dopo Natale puoi... Matteo Zignani. 20 dicembre 2013

Dopo Natale puoi... Matteo Zignani. 20 dicembre 2013 UNIVESITÁ DEGLI STUDI DI MILANO LAUREA TRIENNALE IN COMUNICAZIONE DIGITALE PROGETTO LABORATORIO DI RETI DI CALCOLATORI Dopo Natale puoi... Matteo Zignani 20 dicembre 2013 1 PRESENTAZIONE DEL PROBLEMA Il

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS HTTP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS HTTP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS HTTP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

ACG Vision4 Service Bus V 1.3.0

ACG Vision4 Service Bus V 1.3.0 ACG Offering Team 16 settembre 2010 ACG Vision4 Service Bus V 1.3.0 ACGV4SVB 06 L evoluzione ACG: linee guida Punti fondamentali Strategia di evoluzione del prodotto ACG con particolare attenzione alla

Dettagli

Agenda. DBS01 Reports for your app: Reporting Services pros and cons. Gestione del ciclo di vita di un report ARCHITETTURA REPORTING SERVICES

Agenda. DBS01 Reports for your app: Reporting Services pros and cons. Gestione del ciclo di vita di un report ARCHITETTURA REPORTING SERVICES Agenda DBS01 s for your app: ing Services pros and cons Marco Russo marco@devleap.com Architettura ing Services Modalità server Modalità locale Limitazioni di ing Services Viewer Come usare RDLC Limitazioni

Dettagli

MODULO 5 DATA BASE PROGRAMMA. Progettazione rapida introduzione alla progettazione di DB

MODULO 5 DATA BASE PROGRAMMA. Progettazione rapida introduzione alla progettazione di DB MODULO 5 DATA BASE MODULO 5 - DATA BASE 1 PROGRAMMA Introduzione: concetti generali di teoria Progettazione rapida introduzione alla progettazione di DB Utilizzo di Access pratica sulla creazione e l utilizzo

Dettagli

Esercitazione query in SQL L esercitazione viene effettuata sul database viaggi e vacanze che prevede il seguente modello E/R:

Esercitazione query in SQL L esercitazione viene effettuata sul database viaggi e vacanze che prevede il seguente modello E/R: Esercitazione query in SQL L esercitazione viene effettuata sul database viaggi e vacanze che prevede il seguente modello E/R: Si consiglia di creare il data base, inserire i dati nelle tabelle, provare

Dettagli

ADA. E learning e open source

ADA. E learning e open source 1 ADA. E learning e open source ADA 1.7.1 Come cresce un Ambiente Digitale per l'apprendimento open source Maurizio Graffio Mazzoneschi 2 Cos'è il software libero Libertà 0, o libertà fondamentale: la

Dettagli

Architetture Applicative Il Web

Architetture Applicative Il Web Architetture Applicative Il Web Alessandro Martinelli alessandro.martinelli@unipv.it 18 Marzo 2014 Architetture Architetture Web L Architettura Client-Server HTTP Protocolli di Comunicazione Fondamenti

Dettagli

Installation Guide. Pagina 1

Installation Guide. Pagina 1 Installation Guide Pagina 1 Introduzione Questo manuale illustra la procedura di Set up e prima installazione dell ambiente Tempest e del configuratore IVR. Questo manuale si riferisce alla sola procedura

Dettagli

Il File System. È la componente del S.O. che si occupa della gestione della memoria di massa e dell organizzazione logica dei dati

Il File System. È la componente del S.O. che si occupa della gestione della memoria di massa e dell organizzazione logica dei dati Il File System È la componente del S.O. che si occupa della gestione della memoria di massa e dell organizzazione logica dei dati Le operazioni supportate da un file system sono: eliminazione di dati modifica

Dettagli

Organizzazione servizio e-mail

Organizzazione servizio e-mail Francesco Gennai CNR - IAT Reparto elaborazione comunicazione e sicurezza dell informazione Contenuti Modello CMDA (centralized management with delegated administration); Esperienza nell utilizzo del modello

Dettagli

Kirey Re.Search 2.0. Piattaforma di ricerca Open Source

Kirey Re.Search 2.0. Piattaforma di ricerca Open Source Kirey Re.Search 2.0 Piattaforma di ricerca Open Source Le esigenze Quando si parla di motori di ricerca si tende a pensare istintivamente solo a quelli utilizzati per effettuare ricerche in Internet, come

Dettagli

Corso Android Corso Online Sviluppo su Cellulari con Android

Corso Android Corso Online Sviluppo su Cellulari con Android Corso Android Corso Online Sviluppo su Cellulari con Android Accademia Futuro info@accademiafuturo.it Programma Generale del Corso di Sviluppo su Cellulari con Android Programma Base Modulo Uno - Programmazione

Dettagli

L EMAIL: ISTRUZIONI PER L USO Strumenti, metodi e criticità per creare, gestire e conservare la posta elettronica

L EMAIL: ISTRUZIONI PER L USO Strumenti, metodi e criticità per creare, gestire e conservare la posta elettronica Prof. Stefano Pigliapoco L EMAIL: ISTRUZIONI PER L USO Strumenti, metodi e criticità per creare, gestire e conservare la posta elettronica s.pigliapoco@unimc.it Posta Elettronica (PE) [DPCM 31/10/2000]:

Dettagli

L architettura del sistema può essere schematizzata in modo semplificato dalla figura che segue.

L architettura del sistema può essere schematizzata in modo semplificato dalla figura che segue. Il software DigitalRepository/AMBiblioweb (DRBW) è un sistema di gestione completo per repository digitali implementato secondo lo standard MAG 2.0 e successive revisioni, in accordo con il modello OAIS.

Dettagli

EyesTK Trouble Ticketing System. Soluzioni Informatiche

EyesTK Trouble Ticketing System. Soluzioni Informatiche Soluzioni Informatiche Che cos è EyesTK è un servizio basato su GLPI che fornisce agli IT Manager uno strumento per la gestione dei trouble ticket aziendali. Questo strumento costruisce, mediante un database,

Dettagli

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP Parte II - Reti di Calcolatori Applicazioni di Rete Domain Name System (DNS) IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP Simple Network Manag. Protocol (SNMP) Posta elettronica Multipurpose Internet Mail

Dettagli

Organizzazione tecnico-informatica Ing. Fabio Binotto

Organizzazione tecnico-informatica Ing. Fabio Binotto FLUSSO DATI ASSISTENZA FARMACEUTICA OSPEDALIERA: OBIETTIVI, QUALITA DEL FLUSSO DATI, PROBLEMI APERTI. Organizzazione tecnico-informatica Ing. Fabio Binotto La Banca Dati: il database Utilizzo di database

Dettagli

Installazione Alfresco Avanzata

Installazione Alfresco Avanzata QBR Novembre 2011 Installazione Alfresco Avanzata www.qbreng.it I Passi da compiere Installare Java SE Development Kit (JDK) 6.0 (http://it.sun.com/) Installare Database - RDBMS Open Source MySQL (http://dev.mysql.com/downloads)

Dettagli

Internet e protocollo TCP/IP

Internet e protocollo TCP/IP Internet e protocollo TCP/IP Internet Nata dalla fusione di reti di agenzie governative americane (ARPANET) e reti di università E una rete di reti, di scala planetaria, pubblica, a commutazione di pacchetto

Dettagli

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client Versione 25.4.05 Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori): appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni client 1 Architetture client/server: un esempio World wide web è un

Dettagli

DOCFINDERWEB SERVICE E CLIENT

DOCFINDERWEB SERVICE E CLIENT DOCFINDERWEB SERVICE E CLIENT Specifiche tecniche di interfacciamento al Web Service esposto da DocPortal Versione : 1 Data : 10/03/2014 Redatto da: Approvato da: RICCARDO ROMAGNOLI CLAUDIO CAPRARA Categoria:

Dettagli

Linguaggi di programmazione

Linguaggi di programmazione Linguaggi di programmazione Programmazione L attività con cui si predispone l elaboratore ad eseguire un particolare insieme di azioni su particolari dati, allo scopo di risolvere un problema Dati Input

Dettagli

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 7

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 7 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14 Pietro Frasca Parte II: Reti di calcolatori Lezione 7 Martedì 25-03-2014 1 Il protocollo FTP

Dettagli