Guida rapida all utilizzo di Sevio Step 7. Document ID: svb01_step_7_v3

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida rapida all utilizzo di Sevio Step 7. Document ID: svb01_step_7_v3"

Transcript

1 Guida rapida all utilizzo di Sevio Step 7 Document ID: svb01_step_7_v3

2 2014 Sevio. Tutti i diritti riservati. Marchi commerciali Sevio è un marchio commerciale di Eurobica Corporate. Siemens, Step 7, sono marchi registrati di Siemens. Altri nomi di prodotti e marche sono marchi registrati o marchi commerciali dei rispettivi proprietari. Dichiarazione di condizioni Nell'interesse di migliorarne il design interno e la funzionalità operativa, Eurobica Corporate si riserva il diritto di apportare modifiche ai prodotti descritti nel presente documento, senza alcun preavviso. Eurobica Corporate declina ogni responsabilità durante l'utilizzo o l'applicazione dei prodotti o degli schemi circuitali qui descritti. 2

3 Prefazione Le esigenze dell industria nell epoca della globalizzazione e della delocalizzazione si sono fatte sempre più complesse. In questo contesto mettere in rete sistemi, processi e informazioni risulta un fattore fondamentale per il successo in un ambiente perennemente competitivo, al fine di poter essere presenti sempre e ovunque. Pertanto, la possibilità di gestire da remoto un sistema di produzione, dà vita a una chiave di volta che ha lo scopo di ridurre tempi e costi, amplificando ed esaltando le performance del vostro business. Il nostro obiettivo è quello di offrire un sistema complementare alle tecnologie informatiche in uso, per fornire al Cliente soluzioni di controllo semplici, efficienti e sicure. Le prerogative del sistema Sevio sono: dedicare al Cliente una rete privata, economica e sempre disponibile; sollevare il Cliente dalle complesse configurazioni e dalle conseguenti manutenzioni; garantire i più elevati standard di sicurezza; offrire un sistema utile e tempestivo in tutte le fasi di realizzazione di un progetto. La soluzione Sevio non necessita l installazione di alcun software o hardware supplementare. Tramite Sevio Portal, la Web application accessibile all indirizzo https://sevio.it/, è possibile modificare da remoto i parametri, visualizzare lo stato e altro ancora. Non ci resta che augurarvi: buon lavoro! Eurobica Corporate 3

4 Il sistema Sevio nasce per fornire al Cliente la soluzione per connettere più reti indipendenti e fisicamente dislocate trasformandole in tante reti Sevio. Ogni Cliente è proprietario di un Reame, ovvero l insieme di tutte le reti Sevio e delle Postazioni di Controllo (PC, tablet, smartphone). Seguendo questo manuale, sarà possibile apprendere le nozioni basilari per l utilizzo corretto del sistema Sevio. Dapprima vedremo come installare Sevio Router nell impianto e utilizzarlo in locale. Da qui in avanti procederemo ad illustrare l associazione e l accesso di Sevio Router al Reame. Al capitolo 4 mostreremo poi come accedere al Reame dalle Postazioni di Controllo. Quindi al capitolo 5 introdurremo Sevio Portal, la web application per la configurazione di Sevio Router e, a questo punto, saremo in grado di avvalerci appieno del sistema Sevio associato all ambiente Step 7. Indice 1 Sevio Router in locale Associazione di Sevio Router al Reame Accesso di Sevio Router al Reame Accesso ad Internet tramite Radio 2G-3G-4G USB adapter Accesso ad Internet tramite la rete del luogo d installazione Accesso delle Postazioni di Controllo al Reame Connessione al Reame Disconnessione dal Reame Configurazione di Sevio Router Lo stato Le reti I parametri Modifica dei parametri online Modifica dei parametri offline ID: i dati di Sevio Router Rete WAN: il punto d accesso ad Internet (rete del luogo di installazione) Rete LAN: la rete dei dispositivi di campo Rete Wi-Fi in modalità ACCESS POINT Rete Wi-Fi in modalità STATION Impostazioni Radio 2G-3G-4G USB adapter Note generiche sulla connettività di Sevio Router Utilizzo del sistema Sevio Sevio e Step Configurazione preliminare Accesso remoto Dichiarazione di conformità e garanzia

5 Requisiti I requisiti fondamentali per l utilizzo del sistema Sevio con l ambiente Step 7 sono: il Sevio Router; il documento Registration Sheet (in dotazione all interno della confezione Sevio Router); un PLC o HMI Siemens dotato di connettività Ethernet; un PC dotato di web browser aggiornato e applicativo Step 7 installato; un punto di accesso ad Internet. 5

6 1 Sevio Router in locale 1. Alimentare Sevio Router con una tensione continua compresa tra 8 e 30 V. 2. Connettere i dispositivi della rete di automazione (PLC, HMI, e qualsiasi altro dispositivo IP) alle porte RJ45 numerate da 1 a Connettere il PC alla rete LAN tramite connessione cablata (porte RJ45 numerate da 1 a 4) o tramite connessione Wi-Fi utilizzando SSID e PASSWORD indicati sul documento Registration Sheet. WI-FI INTERNET RETE LAN CLIENT DHCP Al momento dell acquisto Sevio Router è preconfigurato con le seguenti funzionalità: switch Gigabit sulle porte d automazione RJ45 da 1 a 4; Wi-Fi in modalità Access Point su rete LAN; server DHCP; accesso Internet da rete LAN e da rete Wi-Fi. 6

7 2 Associazione di Sevio Router al Reame Ogni Cliente è proprietario di un infrastruttura a lui dedicata definita Reame. A tale infrastruttura vengono associati i vari Sevio Router che, installati su reti dislocate 1, le trasformano in reti Sevio, accessibili da remoto. L associazione di un Sevio Router al Reame, avviene durante la fase di registrazione di un nuovo account o, per i successivi Sevio Router, direttamente da Sevio Portal nella sezione Aggiungi nuovo dispositivo Per registrare un nuovo account, accedere alla pagina https://sevio.it, premere il pulsante Accedi a Sevio Portal e selezionare l opzione Nuova registrazione. Compilare il form di registrazione includendo la Registration Key presente sul documento Registration Sheet del Sevio Router acquistato. Premendo il pulsante Register! l utente completa la creazione del Reame, del proprio account e al contempo ne associa il nuovo dispositivo. A questo punto il nuovo utente riceve, tramite certificata, la password da utilizzare per accedere a Sevio Portal e per configurare il primo accesso delle Postazioni di Controllo. 1 Reti dislocate: reti presenti sugli impianti remoti 7

8 3 Accesso di Sevio Router al Reame L accesso di Sevio Router al Reame richiede unicamente un collegamento ad Internet nel luogo di installazione dell impianto, utilizzando la rete informatica del luogo di installazione oppure una connessione mobile. L accensione del LED posto su Sevio Router indica l avvenuta connessione del sistema. 3.1 Accesso ad Internet tramite Radio 2G-3G-4G USB adapter INTERNET MODEM RETE LAN Per effettuare una connessione mobile, è necessario l apposito Modem fornito da Eurobica Corporate e una SIM telefonica predisposta al traffico dati. Una volta connesso il Modem a Sevio Router, è sufficiente impostare l APN dell operatore telefonico e il PIN della SIM tramite Sevio Portal. 3.2 Accesso ad Internet tramite la rete del luogo d installazione INTERNET RETE WAN RETE LAN La presenza di Sevio Router non richiede modifiche alla rete del luogo di installazione (imposizione di indirizzi statici o apertura di porte): si comporta come un comune PC collegato ad Internet. Sevio Router è un Client DHCP, quindi sarà la rete del luogo di installazione (WAN) ad assegnare automaticamente un indirizzo valido. E opportuno precisare che la rete WAN viene utilizzata da Sevio Router unicamente come punto di connessione ad Internet. La rete WAN e la rete d automazione (LAN) sono isolate tra loro. 8

9 4 Accesso delle Postazioni di Controllo al Reame Con l espressione Postazione di Controllo si intende ogni dispositivo (PC, tablet, smartphone...) che venga utilizzato per accedere alle reti Sevio. In questo paragrafo viene descritta le procedura di configurazione iniziale per un PC con sistema operativo Windows 7. Per altri sistemi operativi, si invita a fare riferimento al Manuale generale SEVIO BASIC. Prima di iniziare occorre assicurarsi che: la postazione sia dotata di accesso ad Internet; l operatore sia dotato delle credenziali per l accesso a Sevio Portal (account e password). Fare clic sul pulsante Start, digitare nella casella di ricerca VPN e confermare premendo Invio. Inserire come Indirizzo Internet vpn.sevio.it, assegnare un nome alla connessione della propria rete virtuale (es. SEVIO o Assistenza Remota ) e proseguire premendo Avanti. Inserire Nome Utente e Password ricevute via alla registrazione del proprio account Sevio e cliccare il pulsante Connetti. Da questo momento la postazione è configurata per l accesso al Reame. 9

10 4.1 Connessione al Reame Raggiungere la rete SEVIO (o il nome impostato durante la parametrizzazione della rete privata) tramite l icona Rete nella Barra degli strumenti e cliccare il pulsante Connetti. Nel caso in cui non fosse stata memorizzata, inserire la Password e premere Connetti. 4.2 Disconnessione dal Reame Raggiungere la rete Sevio (o il nome impostato durante la parametrizzazione della rete privata) tramite l icona Rete nella Barra degli strumenti e cliccare il pulsante Disconnetti. 10

11 5 Configurazione di Sevio Router Tramite Sevio Portal, l interfaccia di amministrazione del sistema Sevio, è possibile configurare e visualizzare lo stato dei Sevio Router associati al proprio Reame. 5.1 Lo stato Accedere a Sevio Portal e selezionare lo specifico Sevio Router nella sezione Dispositivi. In questa pagina è possibile visualizzare lo stato attuale: offline: Sevio Router non raggiungibile da remoto. online: Sevio Router raggiungibile da remoto. È possibile modificare i parametri e accedere da remoto alla rete Sevio. ready: i parametri impostati su Sevio Portal sono allineati ai parametri presenti su Sevio Router. updating: i parametri impostati su Sevio Portal potrebbero differire dai parametri presenti su Sevio Router. 5.2 Le reti Nella seguente illustrazione vengono rappresentate le reti presenti su Sevio Router. Rete WAN Rete WI-FI Rete Sevio Rete WAN Rete LAN Rete presente nel luogo di installazione, utilizzata da Sevio Router unicamente per l accesso ad Internet. Rete costituita da tutti i dispositivi di automazione. Rete utilizzabile in due distinte modalità: INTERNET Rete LAN Rete Wi-Fi Access Point: Connette i dispositivi associati alla rete LAN e/o WAN a seconda dell SSID selezionato. Station: Connette Sevio Router alla rete Wi-Fi presente nel luogo di installazione. Come alternativa alla connessione cablata della rete WAN. Rete Sevio Rete utilizzata per l accesso remoto: permette la connessione da Postazioni di Controllo o da dispositivi di altre reti Sevio del medesimo Reame ai dispositivi connessi alla rete LAN. 11

12 5.3 I parametri La comunicazione tra PC e Sevio Router, avviene tramite il sistema Sevio: è sufficiente che entrambi i dispositivi siano connessi ad Internet. La modifica dei parametri viene propagata in tempo reale. Modifica dei parametri online Per modificare o visualizzare lo stato dei parametri si proceda come segue: 1. accedere a Sevio Portal e selezionare lo specifico Sevio Router nella sezione Dispositivi; 2. premere il pulsante Modifica Parametri (lo sfondo dei parametri modificabili diverrà bianco); 3. confermare le modifiche premendo il pulsante Salva o annullare premendo il pulsante Annulla. Modifica dei parametri offline Nel caso in cui Sevio Router non sia raggiungibile (stato offline), è possibile aggiornare la configurazione tramite la procedura di update offline. 1. premere il pulsante Offline Configuration. Sul proprio PC verrà salvato il file di configurazione; 2. trasferire il file di configurazione su una comune chiave USB; 3. inserire la chiave USB nella porta USB di Sevio Router; 4. attendere la segnalazione acustica di caricamento avvenuto. ID: i dati di Sevio Router PARAMETRO DESCRIZIONE DEFAULT Nome Nome identificativo dell impianto modificabile dal Cliente. - Posizione Posizione del luogo di installazione modificabile dal Cliente. - Rete SEVIO Service Tag Rete assegnata a Sevio Router da utilizzare per accedere da remoto ai dispositivi della rete LAN. Questo parametro non è modificabile. Codice identificativo di Sevio Router. Questo parametro non è modificabile. Registration Sheet o Sevio Portal Registration Sheet o Sevio Portal 12

13 DHCP Client OFF Rete WAN: il punto d accesso ad Internet (rete del luogo di installazione) PARAMETRO DESCRIZIONE DEFAULT L indirizzo e il Gateway WAN di Sevio Router vengono assegnati automaticamente dalla rete presente nel luogo di installazione. DHCP Client Indirizzo WAN L indirizzo e il Gateway WAN di Sevio Router devono essere impostati manualmente dall utente. Questo parametro è dedicato unicamente alla connessione cablata della porta WAN. Indirizzo assegnato manualmente a Sevio Router congruo alla rete presente nel luogo di installazione. Questo parametro è dedicato unicamente alla connessione cablata della porta WAN. NOTA: L utilizzo di /24 specifica il prefisso di routing ( ) e deve essere sempre impostato. Es /24 ABILITATO - Gateway Indirizzo del router del luogo di installazione che inoltra il traffico verso Internet. Questo parametro è dedicato unicamente alla connessione cablata della porta WAN. - Rete LAN: la rete dei dispositivi di campo PARAMETRO DESCRIZIONE DEFAULT Server DHCP Nella rete LAN, Sevio Router è server DHCP, se abilitato può assegnare automaticamente indirizzi ai dispositivi connessi. ABILITATO Masquerade Indirizzo LAN Modalità Masquerade abilitata: dalle Postazioni di Controllo è possibile accedere anche ai dispositivi di campo su cui non è stato impostato l indirizzo Gateway. NOTA: Abilitando la modalità Masquerade le funzionalità di routing vengono disabilitate, quindi non è possibile la comunicazione tra dispositivi appartenenti a reti Sevio differenti. L indirizzo della rete LAN di Sevio Router, può essere modificato dall utente rispettando la classe 2 dei dispositivi collegati. NOTA: affinché i dispositivi d automazione possano essere visibili da remoto, impostare indirizzi privati e non pubblici, appartenenti ad uno dei seguenti intervalli: INDIRIZZO INIZIALE INDIRIZZO FINALE da a da a da a DISABILITATO Indirizzi di classe C: l insieme degli indirizzi avente i primi tre ottetti dello stesso valore (ad esempio e , x ). 13

14 WAN Abilitata ON Rete Wi-Fi in modalità ACCESS POINT PARAMETRO DESCRIZIONE DEFAULT Abilita Wi-Fi Modalità Nazione Frequenza SSID Password WPA Wi-Fi abilitata Tutte le funzionalità Wi-Fi sono disabilitate Access Point: collegando un dispositivo alla rete Wi-Fi Sevio Router è possibile: - Accedere a tutti i dispositivi di campo della rete LAN. - Accedere automaticamente ad un punto d accesso Internet. Luogo d installazione finale, necessaria per allineare i parametri della rete Wi-Fi in ottemperanza alle normative vigenti locali. Frequenza e canale utilizzato dalla rete Wi-Fi. Permette di selezionare uno dei canali Wi-Fi che verrà utilizzato per il collegamento dei dispositivi connessi a Sevio Router in modalità wireless. E possibile lasciare a Sevio Router l individuazione del canale disponibile attraverso la modalità Automatic. Sevio Router e i dispositivi collegati dovranno avere impostata la medesima frequenza (stesso canale). NOTA: una volta salvata la configurazione in modalità Automatic il campo apparirà vuoto. Nome della rete Wi-Fi LAN. Collegando un dispositivo al Sevio Router con l SSID LAN specificato sarà possibile l accesso a tutti i dispositivi di campo della rete LAN. ABILITATA ACCESS POINT ITALY AUTOMATIC Password da utilizzare per accedere alla rete Wi-Fi LAN. - - WAN Abilitata Abilitata: viene attivata una seconda rete Wi-Fi che permette l accesso alla rete WAN (la rete del luogo di installazione) e la connessione ad Internet. Da tale rete non è possibile accedere alla rete LAN (dispositivi di campo). DISABILITATA SSID WAN Nome della rete Wi-Fi WAN. - Password WAN Password da utilizzare per accedere alla rete Wi-Fi WAN. - 14

15 DHCP Client OFF Rete Wi-Fi in modalità STATION PARAMETRO DESCRIZIONE DEFAULT Abilita Wi-Fi Modalità Nazione Frequenza Wi-Fi abilitata Tutte le funzionalità Wi-Fi sono disabilitate Station: Connette Sevio Router ad una rete Wi-Fi esistente per accesso Internet in alternativa alla connessione cablata della rete WAN. Luogo d installazione finale, necessaria per allineare i parametri della rete Wi-Fi in ottemperanza alle normative vigenti locali. Frequenza e canale utilizzato dalla rete Wi-Fi. Permette di selezionare uno dei canali Wi-Fi in cui Sevio Router si collegherà al router in modalità wireless. E possibile lasciare a Sevio Router l individuazione del canale dell Access Point attraverso la modalità Automatic. Sevio Router e i dispositivi collegati dovranno avere impostata la medesima frequenza (stesso canale). NOTA: una volta salvata la configurazione in modalità Automatic il campo apparirà vuoto. ABILITATA ACCESS POINT ITALY AUTOMATIC SSID Nome della rete Wi-Fi del luogo di installazione. - Password WPA Password da utilizzare per accedere alla rete installazione. del luogo di - DHCP Client Indirizzo WAN L indirizzo e il Gateway di Sevio Router vengono assegnati automaticamente dalla rete presente nel luogo di installazione. L indirizzo e il Gateway di Sevio Router devono essere impostati manualmente dall utente. Indirizzo assegnato manualmente a Sevio Router congruo alla rete presente nel luogo di installazione. Questo parametro viene utilizzato unicamente per la connessione Wi-Fi alla rete presente nel luogo di installazione. NOTA: L utilizzo di /24 specifica il prefisso di routing ( ) e deve essere sempre impostato. Es /24. ABILITATO - Gateway Indirizzo del router del luogo di installazione che inoltra il traffico verso Internet. Questo parametro viene utilizzato unicamente per la connessione Wi-Fi alla rete presente nel luogo di installazione. - 15

16 Impostazioni Radio 2G-3G-4G USB adapter PARAMETRO DESCRIZIONE DEFAULT APN PIN Impostazione APN gestore telefonico della SIM Radio 2G-3G-4G in uso. Impostazione PIN SIM Radio 2G-3G-4G in uso. NOTA: Benché il sistema Sevio risulti completamente compatibile con questo parametro di sicurezza si suggerisce di prestare cautela per evitare di bloccare irreversibilmente la SIM card. Viceversa, in caso di PIN non presente, lasciare il campo vuoto. - - Note generiche sulla connettività di Sevio Router La modifica di un qualsiasi parametro sul Sevio Portal comporta una relativa modifica della configurazione del Sevio Router di cui si vogliano cambiare le impostazioni operative. E pertanto possibile che, per alcuni secondi, la connettività garantita dalla Rete Sevio venga persa e il controllo remoto non sia operabile. Resta comunque attiva la funzione di switch locale. Qualora Sevio Router risultasse collegato alla medesima rete sia con connessione cablata (WAN) che con modalità Station (Wi-Fi), si presti attenzione a non impostare manualmente (DHCP OFF) due identici indirizzi. Sevio Router in modalità Station Wi-Fi è compatibile con tutti gli HOTSPOT MOBILE generabili attraverso un comune smartphone o tablet. 16

17 6 Utilizzo del sistema Sevio Postazione di Controllo Impianto A Impianto B Rete Sevio x Rete Sevio x IP: IP: IP: IP: IP: IP: Ogni Sevio Router è contraddistinto da una specifica rete Sevio. Nell esempio sopra riportato, la rete Sevio dell impianto A è x, mentre la rete Sevio dell impianto B è x. Per accedere dalla Postazione di Controllo al PLC dell impianto A è sufficiente combinare i primi tre byte della specifica rete Sevio con il quarto byte dell indirizzo del PLC: Rete Sevio impianto A x virtuale: Indirizzo PLC impianto A.... Indirizzo PLC remoto Impianto A

18 7 Sevio e Step 7 Il Sistema Sevio permette alle Postazioni di Controllo di raggiungere tutti i dispositivi connessi ai vari Sevio Router. Ulteriore caratteristica, esclusiva del sistema Sevio, è il routing, ovvero consentire la comunicazione tra dispositivi di reti Sevio differenti, facenti parte del medesimo Reame. Reame Impianto A Impianto B Rete Sevio x Rete Sevio x IP: IP: IP: IP: Per preservare questa caratteristica è importante ricordare che a tutti i dispositivi di rete, oltre all indirizzo IP, deve essere impostato l indirizzo Gateway, ossia l indirizzo LAN del Sevio Router a cui sono connessi. Indirizzo IP Subnet Mask Gateway IP LAN Indirizzo IP Subnet Mask Gateway

19 7.1 Configurazione preliminare La procedura sottostante descrive la configurazione preliminare da eseguire sui dispositivi che dovranno essere accessibili da remoto. Talvolta Sevio Router viene installato in impianti esistenti da personale non qualificato a compiere modifiche alla configurazione software. Tramite la modalità Masquerade (vedi capitolo Parametri Sevio Router) è comunque possibile accedere ai dispositivi da remoto omettendo la procedura sottostante. Avviare STEP 7 e aprire la configurazione hardware del progetto esistente. Accedere alle proprietà dell interfaccia Ethernet e individuare l Indirizzo IP, nell esempio Accedere ai parametri di Sevio Router tramite Sevio Portal ed assegnare un indirizzo IP LAN di classe C (vedi capitolo Parametri Sevio Router). Selezionare Utilizza Router ed inserire l indirizzo LAN di Sevio Router assegnato, nell esempio Procedere quindi al download della configurazione hardware tramite connessione cablata (porte 1 a 4 Sevio Router) o rete Wi-Fi. 19

20 7.2 Accesso remoto Sul progetto STEP 7, selezionare la directory Programma S7, dopodichè cliccare su Indirizzo di accesso dal menù Sistema di destinazione. Inserire quindi l indirizzo remoto del device: Rete IP virtuale: x PLC locale: PLC remoto: Procedere premendo il pulsante OK. Da questo momento è possibile procedere con qualsiasi attività online. Salvando il progetto attuale, al prossimo avvio si manterranno le medesime condizioni di collegamento. 20

21 8 Dichiarazione di conformità e garanzia Eurobica Corporate dichiara che il presente dispositivo è in accordo con i requisiti essenziali e ogni provvedimento rilevante della Direttiva 1999/5/EC. La Dichiarazione di Conformità estesa può essere richiesta contattando Ogni richiesta di sostituzione in garanzia deve essere inviata entro la fine dei 2 anni di garanzia e deve essere trasmessa insieme al prodotto di cui si lamenta l anomalia. SEVIO Eurobica Corporate Via Dei Caniana, 6/a Bergamo (IT) Tel. (+39) supporto clienti: ufficio commerciale: https://sevio.it 21

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA MANUALE D USO Modem ADSL/FIBRA Copyright 2014 Telecom Italia S.p.A.. Tutti i diritti sono riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà Telecom Italia S.p.A.. Nessuna parte

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

Connessione alla rete wireless WIFI-UNIPA-WPA e WIFI-UNIPA-WPA-A per gli utenti con sistema Windows Vista

Connessione alla rete wireless WIFI-UNIPA-WPA e WIFI-UNIPA-WPA-A per gli utenti con sistema Windows Vista Connessione alla rete wireless WIFI-UNIPA-WPA e WIFI-UNIPA-WPA-A per gli utenti con sistema Windows Vista Prerequisiti: Per gli studenti: il nome utente è reperibile una volta effettuato l'accesso al portale

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne

Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne Chi può accedere? Il servizio è riservato a tutti gli utenti istituzionali provvisti di account di posta elettronica d'ateneo nel formato nome.cognome@uninsubria.it

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Firma Digitale Remota Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Versione: 0.3 Aggiornata al: 02.07.2012 Sommario 1. Attivazione Firma Remota... 3 1.1 Attivazione Firma Remota con Token YUBICO... 5

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 Guida Utente TD-W8960N Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 TP-LINK TECHNOLOGIES CO., LTD COPYRIGHT & TRADEMARKS Le specifiche sono soggette a modifiche senza obbligo di preavviso.

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente www.ondacommunication.com CHIAVETTA INTERNET MT503HSA 7.2 MEGA UMTS/EDGE - HSDPA Manuale Utente Rev 1.0 33080, Roveredo in Piano (PN) Pagina 1 di 31 INDICE

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni

Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni ab Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni www.ubs.com/online ab Disponibile anche in tedesco, francese e inglese. Dicembre 2014. 83378I (L45365) UBS 2014. Il simbolo delle chiavi e UBS

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD 1.1 Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software MOZILLA THUNDERBIRD

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA Manuale Utente 1 INDICE 1. Introduzione PC Card...3 1.1 Introduzione...3 1.2 Avvertenze e note...3 1.3 Utilizzo...4 1.4 Requisiti di sistema...4 1.5 Funzioni...4 1.6

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

EPICENTRO. Software Manual

EPICENTRO. Software Manual EPICENTRO Software Manual Copyright 2013 ADB Broadband S.p.A. Tutti i diritti riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà di ADB. Nessuna parte di questo documento può

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Guida Samsung Galaxy S Advance

Guida Samsung Galaxy S Advance Guida Samsung Galaxy S Advance Il manuale utente completo del telefono si può scaricare da qui: http://bit.ly/guidasamsung NB: la guida è riferita solo al Samsung Galaxy S Advance, con sistema operativo

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Mai più offline. viprinet. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub

Mai più offline. viprinet. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub viprinet Mai più offline. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub Adatti per la connettività Internet e reti VPN Site-to-Site Bounding effettivo delle connessioni WAN (fino a sei) Design modulare

Dettagli

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk by Gassi Vito info@gassielettronica.com Questa breve guida pratica ci consentirà installare Zeroshell su pen drive o schede

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0 Sottotitolo Pagina 2 di 14 Un doppio clic sull icona per avviare il programma. DiKe Pagina 3 di 14 Questa è la pagina principale del programma DiKe,

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda

Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda mailto:beable@beable.it http://www.beable.it 1 / 33 Questo tutorial è rilasciato con la licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-non

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it)

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) In una rete TCP/IP, se un computer (A) deve inoltrare una richiesta ad un altro computer (B) attraverso la rete locale, lo dovrà

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli