E-ducation.it. Piattaforma di e-learning DLMS e-ducation.it

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "E-ducation.it. Piattaforma di e-learning DLMS e-ducation.it"

Transcript

1 E-ducation.it Piattaforma di e-learning DLMS e-ducation.it

2 SOMMARIO 1. Introduzione Caratteristiche generali della piattaforma Amministrazione degli utenti Caricamento dei corsi Navigazione del corso Tracking utente Reportistica My Home (Area utente) Funzionalità di collaboration Interfaccia utente Conformità agli standard internazionali Architettura della piattaforma... 9

3 1. Introduzione E-ducation.it ha messo a punto un ambiente di erogazione di courseware che soddisfa i principali requisiti del distance learning. Creando uno strumento aperto e aderente ai principali standard industriali del settore, e- ducation.it intende offrire agli utenti un prodotto scalabile, in grado di gestire i corsi prodotti da e-ducation.it o da terze parti che per la strutturazione e il tracciamento dei corsi adottino gli standard individuati. 2. Caratteristiche generali della piattaforma La piattaforma e-ducation.it è un sistema web-based per l erogazione di courseware, completo di funzionalità di tracciamento dell utente, reportistica, tutoring e collaboration. Il sistema è dotato di un interfaccia amministrativa che consente di gestire il catalogo dei corsi e l elenco degli studenti, nonché di seguire l andamento degli studenti stessi. La piattaforma può erogare ogni tipo di contenuto multimediale, purché questo sia realizzato in conformità agli standard supportati. In sintesi, la piattaforma e-ducation.it offre: Ambienti di erogazione separati e personalizzabili Funzionalità di amministrazione di aziende e catalogo corsi Reportistica personalizzabile Funzionalità di tutoring dei corsi Gestione di profili e gruppi di utenti Accesso a report relativo alla fruizione dei corsi Area personale per gli studenti Ambiente collaborativo (chat, forum, materiali formativi aggiuntivi) Compatibilità con gli standard di e-learning più diffusi Portabilità su diversi sistemi operativi (Linux, Windows) Nel seguito vengono brevemente descritte le principali funzionalità della piattaforma, relativamente ai seguenti moduli: Piattaforma di e-learning DLMS e-ducation.it e-ducation.it S.p.A. Pagina 3 di 10

4 Amministrazione utenti Modalità di caricamento dei corsi Fruizione (navigazione) dei corsi Tracking Reportistica Funzionalità di collaboration Interfaccia utente 2.1. Amministrazione degli utenti La piattaforma mette a disposizione quattro fondamentali modalità di accesso, corrispondenti a quattro differenti profili di utenza: Amministratori di sistema Amministratore di gruppo/organizzazione Tutor / Docenti Studenti Ciascun profilo ha permessi diversi e quindi accesso a funzionalità diverse all interno della piattaforma Caricamento dei corsi Si tratta del modulo che permette l inserimento di corsi nella piattaforma. Il modulo permette di utilizzare file XML predisposti secondo le specifiche di content packaging dello standard SCORM per descrivere e immagazzinare nel sistema la struttura di un corso. Insieme alla struttura del corso suddivisa in blocchi e lezioni, possono essere forniti alla piattaforma metadati di descrizione del courseware e prerequisiti di navigazione. Il corso così caricato appare nel catalogo dei corsi disponibili. Schermata per l'importazione di un corso basato su descrittori XML Piattaforma di e-learning DLMS e-ducation.it e-ducation.it S.p.A. Pagina 4 di 10

5 2.3. Navigazione del corso Si tratta del modulo che permette la fruizione dei corsi. Le sue funzioni principali sono: Attivazione TOC (Table Of Contents) di navigazione (sulla base della struttura del corso definita nel file XML di upload) Funzione di bookmarking (posizionamento dell utente sull ultima lezione fruita) Registrazione stato di ciascuna lezione (iniziata, completata, superata) Attivazione requisiti di navigazione Esempio di schermata di un corso. Sulla sinistra, è visibile l'albero dei contenuti. Il corso può essere visualizzato nell'area centrale della pagina oppure in una nuova finestra (modalità pop-up) Tracking utente Si tratta del modulo preposto alla registrazione dell attività dell utente. Il sistema di monitoraggio (tracking) segue totalmente lo standard AICC/SCORM sia per il modello dati, sia per l implementazione delle funzioni di tracciamento (API SCORM). Le attività registrabili sono quelle tipicamente richieste dagli standard internazionali, ovvero stato di completamento di una lezione, punteggio degli esercizi, tempo impiegato nell esecuzione di un attività... Piattaforma di e-learning DLMS e-ducation.it e-ducation.it S.p.A. Pagina 5 di 10

6 2.5. Reportistica Si tratta del modulo preposto alla creazione di resoconti sull uso dei courseware. Sono previsti sia report relativi a dati statici (report amministratore: es. anagrafica utenti) che dinamici (report utenti: es. stato avanzamento lezioni). Report per l'utente. Per ogni attività vengono mostrati i dati relativi all'accesso e i punteggi conseguiti dall'utente My Home (Area utente) Questo modulo gestisce l area personale dell utente. Le funzionalita previste sono : Elenco corsi cui l utente è iscritto Bookmark Gestione profili e percorsi formativi personali Accesso funzionalita di collaborazione (webmail, chat, forum) Accesso funzionalita di tutoring Reportistica personale sui risultati dell apprendimento Tutorial sull uso del sistema Piattaforma di e-learning DLMS e-ducation.it e-ducation.it S.p.A. Pagina 6 di 10

7 Pagina di riepilogo del corso, con calendario delle sessioni di collaborazione e materiali aggiuntivi messi a disposizione dal tutor agli studenti Funzionalità di collaboration La piattaforma mette a disposizione modalità di collaborazione sia sincrone che asincrone. In particolare, i moduli implementati sono i seguenti: Webmail per la comunicazione fra studenti e tutor Chat testuale Forum Scambio controllato di materiale didattico e/o informativo, da utilizzare in particolar modo in ambiti di lavoro di gruppo o classi virtuali Su richiesta, può essere valutata l integrazione di moduli per la gestione di audio e videoconferenza. Piattaforma di e-learning DLMS e-ducation.it e-ducation.it S.p.A. Pagina 7 di 10

8 Chat fra tutor e studenti 2.8. Interfaccia utente In generale, l interfaccia della piattaforma può essere personalizzata nei suoi aspetti di base (colori, font, logo...) secondo le esigenze del committente. In pratica, ad ogni ambiente di erogazione (ad esempio, azienda) può corrispondere un'interfaccia differente. L interfaccia di fruizione del corso è divisa in aree funzionali (frame) secondo uno standard funzionale seguito dalla maggior parte delle piattaforme di e-learning: Frame TOC e navigazione Frame Contenuti Frame Comandi e opzioni Frame Corporate (loghi, intestazioni ecc.) 3. Conformità agli standard internazionali La piattaforma è stata progettata per la massima flessibilità per la gestione e erogazione dei contenuti di e-learning. A questo scopo è stata prevista l adozione dello standard ADL SCORM riconosciuto nell ambito del Distance Learning e del Courseware Packaging and Delivering. Lo standard definisce: meccanismi di comunicazione dati fra il courseware e la piattaforma di erogazione Piattaforma di e-learning DLMS e-ducation.it e-ducation.it S.p.A. Pagina 8 di 10

9 meccanismi di strutturazione dei contenuti dei corsi e di importazione/esportazione di tali contenuti verso piattaforme SCORM compatibili L adozione di uno standard di riferimento permette di rendere indipendenti i contenuti dalla piattaforma, nel senso che il contenuto, se realizzato conformemente ad un certo standard, potrà essere erogato sotto una qualsiasi piattaforma di formazione a distanza che supporti quello standard, fra cui ovviamente quella sviluppata da Education.it. La piattaforma, attraverso un opportuno strato di conversione, è in grado di erogare anche contenuti realizzati secondo lo standard AICC. 4. Architettura della piattaforma Dal punto di vista architetturale, la piattaforma può essere rappresentata secondo un modello 3-tier, in cui vengono distinti i livelli di dati, logica e presentazione. L ambiente di sviluppo scelto è orientato a costruire un prodotto dotato della massima apertura e scalabilità. Allo scopo, sono stati utilizzati strumenti e tecnologie cross-platform che garantiscano l effettivo funzionamento del software in diversi ambienti di produzione. Di base, la piattaforma richiede la seguente configurazione: Sistemi operativi: Linux Red Hat 7.x, Mandrake 8.x o equivalenti, oppure Windows NT/2000 Web server: Apache oppure IIS con supporto PHP Linguaggio di sviluppo: PHP 4.0, Javascript (lato client) RDBMS: MySQL 3.23 e superiori Standard e-learning supportati: ADL SCORM, AICC Piattaforma di e-learning DLMS e-ducation.it e-ducation.it S.p.A. Pagina 9 di 10

10 Schema dell'architettura della piattaforma Piattaforma di e-learning DLMS e-ducation.it e-ducation.it S.p.A. Pagina 10 di 10

SOMMARIO. www.trustonline.org. 1. Introduzione 3. 2. Caratteristiche generali della piattaforma 3. 2.1. Amministrazione degli utenti 5

SOMMARIO. www.trustonline.org. 1. Introduzione 3. 2. Caratteristiche generali della piattaforma 3. 2.1. Amministrazione degli utenti 5 www.trustonline.org SOMMARIO 1. Introduzione 3 2. Caratteristiche generali della piattaforma 3 2.1. Amministrazione degli utenti 5 2.2. Caricamento dei corsi 5 2.3. Publishing 6 2.4. Navigazione del corso

Dettagli

Servizio E-learning di Ateneo Piattaforma Moodle e L2L

Servizio E-learning di Ateneo Piattaforma Moodle e L2L Servizio E-learning di Ateneo Piattaforma Moodle e L2L Direzione Sistemi Informativi e Portale di Ateneo Direzione Sistemi Informativi e Portale di Ateneo Il sistema e-learning di Ateneo nasce in particolare

Dettagli

PROMO PA FONDAZIONE E-LEARNING SOLUTION seguici su Ogni volta che impariamo qualcosa di nuovo, noi stessi diventiamo qualcosa di nuovo Leo Buscaglia

PROMO PA FONDAZIONE E-LEARNING SOLUTION seguici su Ogni volta che impariamo qualcosa di nuovo, noi stessi diventiamo qualcosa di nuovo Leo Buscaglia PROMO PA FONDAZIONE E-LEARNING SOLUTION seguici su Ogni volta che impariamo qualcosa di nuovo, noi stessi diventiamo qualcosa di nuovo Leo Buscaglia 2 PROMO PA FONDAZIONE Cos è? La piattaforma di e.learning

Dettagli

Decreto rettorale, 5 giugno 2007, n. 396 (prot. n. 33224)

Decreto rettorale, 5 giugno 2007, n. 396 (prot. n. 33224) Decreto rettorale, 5 giugno 2007, n. 396 (prot. n. 33224) Regolamento per l istituzione e il funzionamento dei Corsi di studio a distanza (e-learning) dell Università degli Studi di Firenze. IL RETTORE

Dettagli

C013 Corso di formazione in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro destinato ai lavoratori. FORMAZIONE GENERALE - durata 4 ore -

C013 Corso di formazione in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro destinato ai lavoratori. FORMAZIONE GENERALE - durata 4 ore - C013 Corso di formazione in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro destinato ai lavoratori FORMAZIONE GENERALE - durata 4 ore - Artt. 36-37 del D.Lgs 81/2008 e s.m.i. Accordo Stato-Regioni

Dettagli

Che cosa è SCORM riutilizzo tracciamento catalogazione SCOs sei principi durabilità interoperabilità

Che cosa è SCORM riutilizzo tracciamento catalogazione SCOs sei principi durabilità interoperabilità Che cosa è SCORM Il modello SCORM (Shareable Content Object Reference Model) definisce, in ambito e-learning, le specifiche relative al riutilizzo,tracciamento e catalogazione dei Learning Object (in seguito

Dettagli

C022 Corso di formazione in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro destinato ai lavoratori Rischio chimico

C022 Corso di formazione in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro destinato ai lavoratori Rischio chimico C022 Corso di formazione in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro destinato ai lavoratori Rischio chimico - durata 3 ore - Artt. 36-37 del D.Lgs 81/2008 e s.m.i. Accordo Stato-Regioni del

Dettagli

Corso di formazione Leggere e studiare in digitale: e-book, servizi digitali e social media nella biblioteca accademica

Corso di formazione Leggere e studiare in digitale: e-book, servizi digitali e social media nella biblioteca accademica Ufficio Biblioteca del Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale Luigi Vanvitelli LA BIBLIOTECA INFORMA: Corso di formazione Leggere e studiare in digitale: e-book, servizi digitali e social media

Dettagli

Lo IAL & l e-learning

Lo IAL & l e-learning Lo IAL & l e-learning Lo IAL è in grado di erogare corsi di formazione in modalità e-learning su diverse tematiche, quali: salute e sicurezza nei luoghi di lavoro (D.Lgs 81/2008); sistemi di gestione per

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 Servizi di educazione, formazione e lavoro Processo Servizi per il lavoro, apprendimento e formazione

Dettagli

Guida Utente. Come utilizzare lo strumento e-learning e fruire dei corsi on line

Guida Utente. Come utilizzare lo strumento e-learning e fruire dei corsi on line Guida Utente Come utilizzare lo strumento e-learning e fruire dei corsi on line Indice 1. Collegamento alla piattaforma...3 2. I miei corsi...3 3. L ambiente dei corsi...4 4. Libretto Formativo...5 5.

Dettagli

C004 Corso di aggiornamento in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro destinato ai lavoratori - durata 6 ore -

C004 Corso di aggiornamento in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro destinato ai lavoratori - durata 6 ore - C004 Corso di aggiornamento in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro destinato ai lavoratori - durata 6 ore - Art. 37 del D.Lgs 81/2008 e accordo Stato-Regioni del 21/12/2011 DESTINATARI DEL

Dettagli

OGGETTO: Richiesta di accreditamento dell attività formativa a distanza erogabile in modalità E-learning di Gruppo Euroconference Spa

OGGETTO: Richiesta di accreditamento dell attività formativa a distanza erogabile in modalità E-learning di Gruppo Euroconference Spa OGGETTO: Richiesta di accreditamento dell attività formativa a distanza erogabile in modalità E-learning di Gruppo Euroconference Spa Ente proponente: Gruppo Euroconference Spa Via Enrico Fermi, 11 37135

Dettagli

- durata 4 ore - Art. 46 del D.Lgs 81/2008 e s.m.i.

- durata 4 ore - Art. 46 del D.Lgs 81/2008 e s.m.i. C026 Corso di formazione per addetti alla prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze CORSO DI TIPO A : Rischio di incendio Basso - durata 4 ore - Art. 46 del D.Lgs 81/2008 e s.m.i.

Dettagli

E-learning. Stato dell arte e nuove opportunità. 12 luglio 2013

E-learning. Stato dell arte e nuove opportunità. 12 luglio 2013 12 luglio 2013 Di cosa parleremo Progettare un percorso : alcune novità Progettare e realizzare materiali per l Elearning: il rapid learning Alcune definizioni di e-learning Metodologia didattica che utilizza

Dettagli

UD17. Compagni di

UD17. Compagni di CORSO DI INFORMATICA UD16. Agorà virtuale UD17. Compagni di scuol@ Bruno Ronsivalle Quali sono i fattori che rendono necessario l'e-learning? Cosa si intende per piattaforma LMS? Quali sono gli standard

Dettagli

L analisi preliminare

L analisi preliminare 1 5 2 L analisi preliminare 4 3 1 Unità Didattiche 1, 2 Alla fine del modulo sarai in grado di Elaborare un documento di analisi preliminare del piano formativo OBIETTIVI DIDATTICI Descrivere le variabili

Dettagli

W.R.I.T.E: Work, Research and Innovation for the Tomorrow's Entrepreneurs

W.R.I.T.E: Work, Research and Innovation for the Tomorrow's Entrepreneurs W.R.I.T.E: Work, Research and Innovation for the Tomorrow's Entrepreneurs KA2 : Strategic Partnerships for youth N. Progetto 2015-1-IT03-KA205-005764 Tutorial learning object forcfilearning (Moodle customise

Dettagli

Oriente s.r.l Progetti di comunicazione e formazione

Oriente s.r.l Progetti di comunicazione e formazione Oriente s.r.l Progetti di comunicazione e formazione ORIENTE S.r.l PROGETTI DI COMUNICAZIONE E FORMAZIONE E un azienda che opera nel settore della comunicazione e formazione che utilizza servizi e strumenti

Dettagli

La struttura e la visualizzazione dei corsi

La struttura e la visualizzazione dei corsi La struttura e la visualizzazione dei corsi Una volta entrati nel corso ci si trova in un ambiente costituito da tre colonne, due laterali contenenti i blocchi e una centrale più ampia che costituisce

Dettagli

Le presentazioni: contesto d uso e buone prassi per la realizzazione di learning objects. Gianni Vercelli DISA Univ. Di Genova

Le presentazioni: contesto d uso e buone prassi per la realizzazione di learning objects. Gianni Vercelli DISA Univ. Di Genova Le presentazioni: contesto d uso e buone prassi per la realizzazione di learning objects Gianni Vercelli DISA Univ. Di Genova Sommario Learning Objects SCORM Granularità LOM Indicizzazione Buone prassi

Dettagli

Oggetto: richiesta di accreditamento di programma di formazione di gruppo via Internet

Oggetto: richiesta di accreditamento di programma di formazione di gruppo via Internet Oggetto: richiesta di accreditamento di programma di formazione di gruppo via Internet secondo le Norme di attuazione sull applicazione delle tecnologie di e-learning alle attività formative, emanate dal

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica Umanistica Tesi di Elisa Palumbo

Corso di Laurea in Informatica Umanistica Tesi di Elisa Palumbo Corso di Laurea in Informatica Umanistica Tesi di Elisa Palumbo I punti della mia tesi: Introduzione all e-learning Descrizione del LMS Moodle Descrizione del progetto Sloodle su Second Life Conclusioni

Dettagli

Musica a scuola. Repository multimediale di buone pratiche nella didattica della musica nel primo e nel secondo ciclo di istruzione INTRODUZIONE

Musica a scuola. Repository multimediale di buone pratiche nella didattica della musica nel primo e nel secondo ciclo di istruzione INTRODUZIONE ! Musica a scuola Repository multimediale di buone pratiche nella didattica della musica nel primo e nel secondo ciclo di istruzione INTRODUZIONE La Legge 107/15 affida alla musica un ruolo di primaria

Dettagli

TRIO e il sistema della formazione professionale della Regione Toscana. Siena, 30 settembre 2010

TRIO e il sistema della formazione professionale della Regione Toscana. Siena, 30 settembre 2010 1 TRIO e il sistema della formazione professionale della Siena, 30 settembre 2010 2 www.progettotrio.it 3 1^ FASE (dal 1998 al 2001) 2^ FASE (dal 2002 al 2008) 3^ FASE (dal 2009 al 2011) q Predisposizione

Dettagli

APPENDICE 4 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 4 AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE 4 AL CAPITOLATO TECNICO Descrizione dei profili professionali INDICE 1 PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI 3 1.1 CAPO PROGETTO 3 1.2 ANALISTA FUNZIONALE 4 1.3 ANALISTA PROGRAMMATORE 5 1.4 PROGRAMMATORE

Dettagli

+ + LE FUNZIONALITÁ PREMIUM DI FIDENIA

+ + LE FUNZIONALITÁ PREMIUM DI FIDENIA LE FUNZIONALITÁ PREMIUM DI FIDENIA Per gli istituti di ogni ordine e grado sono previste specifiche licenze di Fidenia per migliorare la comunicazione all interno della struttura scolastica, condividere

Dettagli

ANALISI COMPARATIVA SUI LMSes ESISTENTI WP 2

ANALISI COMPARATIVA SUI LMSes ESISTENTI WP 2 ANALISI COMPARATIVA SUI LMSes ESISTENTI WP 2 Questo progetto è stato realizzato con il supporto della Commissione Europea. Questa pubblicazione riflette il punto di vista dell autore e la Commissione non

Dettagli

Mattone 3 - Evoluzione del sistema DRG nazionale

Mattone 3 - Evoluzione del sistema DRG nazionale Mattone 3 - Evoluzione del sistema DRG nazionale Portale web e Corso FAD Roma 25 ottobre 2006 MATTONI SSN Nolan, Norton Italia Attività Portale web predisposto nell ambito delle Attività di Manutenzione

Dettagli

FAD( formazione a distanza)

FAD( formazione a distanza) FAD( formazione a distanza) La formazione a distanza è un sistema di insegnamento/apprendimento in cui l'insegnante e l'apprendente sono separati da una distanza geografica per cui non è prevista, o è

Dettagli

Oggetto: richiesta di accreditamento di programma di formazione di gruppo via Internet

Oggetto: richiesta di accreditamento di programma di formazione di gruppo via Internet Oggetto: richiesta di accreditamento di programma di formazione di gruppo via Internet secondo le Norme di attuazione sull applicazione delle tecnologie di e-learning alle attività formative, emanate dal

Dettagli

ATTIVITÀ. Descrizione del laboratorio virtuale attivato nel progetto. Documento: Descrizione piattaforma Laboratorio Virtuale

ATTIVITÀ. Descrizione del laboratorio virtuale attivato nel progetto. Documento: Descrizione piattaforma Laboratorio Virtuale ATTIVITÀ Descrizione del laboratorio virtuale attivato nel progetto Documento: Descrizione piattaforma Laboratorio Virtuale 1. Introduzione Per lo sviluppo delle attività, è stato utilizzato un laboratorio

Dettagli

1. Requisiti tecnici... 1. 1.1 Browser... 2. 1.2 Requisiti di fruizione dei corsi... 2. 1.3 Problemi frequenti: popup e cookies...

1. Requisiti tecnici... 1. 1.1 Browser... 2. 1.2 Requisiti di fruizione dei corsi... 2. 1.3 Problemi frequenti: popup e cookies... Guida utente Indice 1. Requisiti tecnici... 1 1.1 Browser... 2 1.2 Requisiti di fruizione dei corsi... 2 1.3 Problemi frequenti: popup e cookies... 2 2. Istruzioni per l accesso e la fruizione del corso...

Dettagli

FORMERETE. Manuale discente

FORMERETE. Manuale discente FORMERETE Manuale discente Versione 1.1 del 17-01-2013 Formerete Sommario 1 - Modalità di accesso... 3 1.1 - Accesso con username e password... 3 1.2 - Sezione nuovo codice... 3 2 - Accesso con codice...

Dettagli

Guida rapida per gli studenti. all uso della. PIATTAFOMA FAD (Formazione A Distanza)

Guida rapida per gli studenti. all uso della. PIATTAFOMA FAD (Formazione A Distanza) Guida rapida per gli studenti all uso della PIATTAFOMA FAD (Formazione A Distanza) ex IV Circoscrizione San Pietro 84013 Cava de Tirreni [SA] Tel. +39 089 345666 Fax +39 089 4687970 www.intermedia.sa.it

Dettagli

OGGETTO: Richiesta di accreditamento dell attività formativa a distanza erogabile in modalità E-learning di Gruppo Euroconference Spa

OGGETTO: Richiesta di accreditamento dell attività formativa a distanza erogabile in modalità E-learning di Gruppo Euroconference Spa OGGETTO: Richiesta di accreditamento dell attività formativa a distanza erogabile in modalità E-learning di Gruppo Euroconference Spa Ente proponente: Gruppo Euroconference Spa Via Enrico Fermi, 11/A 37135

Dettagli

OGGETTO: Richiesta di accreditamento dell attività formativa a distanza erogabile in modalità E-learning di Gruppo Euroconference Spa

OGGETTO: Richiesta di accreditamento dell attività formativa a distanza erogabile in modalità E-learning di Gruppo Euroconference Spa OGGETTO: Richiesta di accreditamento dell attività formativa a distanza erogabile in modalità E-learning di Gruppo Euroconference Spa Ente proponente: Gruppo Euroconference Spa Via Enrico Fermi, 11/A 37135

Dettagli

FAD PER INGEGNERI Ing. Ugo LOPEZ Commissione Ingegneria Informazione

FAD PER INGEGNERI Ing. Ugo LOPEZ Commissione Ingegneria Informazione FAD PER INGEGNERI Ing. Ugo LOPEZ Commissione Ingegneria Informazione LINEE GUIDA C.N.I. Circolari di riferimento https://www.tuttoingegnere.it/portalecni/it/evento_dx_home_view.page?contentid= BAN13 Art.

Dettagli

Piattafoma elearning - Manuale Utente v1.1. Manuale Utente

Piattafoma elearning - Manuale Utente v1.1. Manuale Utente Manuale Utente 1 Sommario Introduzione... 3 Modalità di accesso alla piattaforma... 3 1 Accesso alla piattaforma... 4 1.1 Recupero password... 4 2 Panoramica della piattaforma:... 6 2.1 I miei corsi...

Dettagli

Alcune idee sui sistemi software e la loro architettura

Alcune idee sui sistemi software e la loro architettura Luca Cabibbo Analisi e Progettazione del Software Alcune idee sui sistemi software e la loro architettura Capitolo 92 marzo 2016 Gli orchi sono come le cipolle. Le cipolle hanno gli strati. Gli orchi hanno

Dettagli

Corso di Laurea in Amministrazione Aziendale Modalità Telematica

Corso di Laurea in Amministrazione Aziendale Modalità Telematica Corso di Laurea in Amministrazione Aziendale Modalità Telematica FREQUENZA IN MODALITA SINCRONA / ASINCRONA Scenari e potenzialità del Corso con una personalizzazione del metodo di studio Il Complex Learning

Dettagli

OGGETTO: Richiesta di accreditamento dell attività formativa a distanza erogabile in modalità E-learning di Gruppo Euroconference Spa

OGGETTO: Richiesta di accreditamento dell attività formativa a distanza erogabile in modalità E-learning di Gruppo Euroconference Spa OGGETTO: Richiesta di accreditamento dell attività formativa a distanza erogabile in modalità E-learning di Gruppo Euroconference Spa Ente proponente: Gruppo Euroconference Spa Via Enrico Fermi, 11/A 37135

Dettagli

Oggetto: richiesta di accreditamento di programma di autoformazione

Oggetto: richiesta di accreditamento di programma di autoformazione Oggetto: richiesta di accreditamento di programma di autoformazione secondo le Norme di attuazione sull applicazione delle tecnologie di e-learning alle attività formative, emanate dal Consiglio Nazionale

Dettagli

GUIDA ALL USO DELLA PIATTAFORMA E-Learning DOCEBO

GUIDA ALL USO DELLA PIATTAFORMA E-Learning DOCEBO GUIDA ALL USO DELLA PIATTAFORMA E-Learning DOCEBO GUIDA A DOCEBO ACCESSO A DOCEBO L indirizzo di DOCEBO dell IPSSAR è il seguente: www.ipssarvieste.info/docebo. C è un apposito link nella parte bassa della

Dettagli

OGGETTO: Richiesta di accreditamento dell attività formativa a distanza erogabile in modalità E-learning di Gruppo Euroconference Spa

OGGETTO: Richiesta di accreditamento dell attività formativa a distanza erogabile in modalità E-learning di Gruppo Euroconference Spa OGGETTO: Richiesta di accreditamento dell attività formativa a distanza erogabile in modalità E-learning di Gruppo Euroconference Spa Ente proponente: Gruppo Euroconference Spa Via Enrico Fermi, 11 37135

Dettagli

Agenda Digitale Marche Giornata pubblica di confronto e approfondimento

Agenda Digitale Marche Giornata pubblica di confronto e approfondimento Agenda Digitale Marche Giornata pubblica di confronto e approfondimento Iniziative marchigiane 2.0 per l istruzione e la formazione professionale: dal piano scuol@ digitale all e-learning Ancona, 18 dicembre

Dettagli

Evoluzione di L2L. LIVE TO E-LEARNING Franca Fiumana. CINECA Casalecchio di Reno, 29 novembre 2016

Evoluzione di L2L. LIVE TO E-LEARNING Franca Fiumana. CINECA Casalecchio di Reno, 29 novembre 2016 Evoluzione di L2L LIVE TO E-LEARNING Franca Fiumana CINECA Casalecchio di Reno, 29 novembre 2016 Indice 1 Introduzione L2L 2 Le componenti del Servizio 3 Come evolve il Servizio 1 Introduzione L2L L2L

Dettagli

C039 Corso di formazione per Dirigenti Modulo 1 e 2. - durata 8 ore -

C039 Corso di formazione per Dirigenti Modulo 1 e 2. - durata 8 ore - C039 Corso di formazione per Dirigenti Modulo 1 e 2 - durata 8 ore - art. 37 comma 7 del D.Lgs 81/2008 Moduli 1 e 2 dell Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011 DESTINATARI DEL CORSO Il corso di formazione

Dettagli

Corso di Laurea in Amministrazione Aziendale Modalità Telematica. Presentazione Corso e Community Manager

Corso di Laurea in Amministrazione Aziendale Modalità Telematica. Presentazione Corso e Community Manager Corso di Laurea in Amministrazione Aziendale Modalità Telematica Presentazione Corso e Community Manager Sito ufficiale del Corso di Laurea: www.amministrazione-aziendale.unito.it Community Manager: Ruolo

Dettagli

ESSE3 GUIDA DEL PRODOTTO CONCORSI GESTIONE REFERENZE

ESSE3 GUIDA DEL PRODOTTO CONCORSI GESTIONE REFERENZE ESSE3 GUIDA DEL PRODOTTO CONCORSI GESTIONE REFERENZE pag. 1 di 8 INDICE 1. Scopo del documento... 3 2. Storia delle modifiche... 3 3. Descrizione della funzionalità... 3 4. Implementazione... 4 4.1 Concorsi...

Dettagli

Fon.Coop - Sistema di Gestione dei Piani di Formazione FCOOP. Manuale Utente Gestione Utenti GIFCOOP

Fon.Coop - Sistema di Gestione dei Piani di Formazione FCOOP. Manuale Utente Gestione Utenti GIFCOOP Fon.Coop - Sistema di Gestione dei Piani di Formazione FCOOP Manuale Utente Gestione Utenti GIFCOOP del 10/02/2015 Indice INTRODUZIONE... 3 1 SISTEMA GESTIONE UTENTI... 4 1.1 Nuovo account utente... 5

Dettagli

Piano nazionale di formazione degli insegnanti nelle Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione. Modulo 10: FORMAZIONE IN RETE

Piano nazionale di formazione degli insegnanti nelle Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione. Modulo 10: FORMAZIONE IN RETE Istituto Professionale Zenale e Buttinone" Trevilgio (bg) Piano nazionale di formazione degli insegnanti nelle Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione Modulo 10: FORMAZIONE IN RETE Contenuti:

Dettagli

+39 095 7225331 www.vitecoelearning.eu info@vitecoelearning.eu VITECO è il provider di tecnologia e-learning che dal 2004 produce piattaforme per la formazione a distanza caratterizzate per la facilità

Dettagli

EDULINK L.I.V.E. E-LEARNING PLATFORM. Manuale Docente

EDULINK L.I.V.E. E-LEARNING PLATFORM. Manuale Docente EDULINK L.I.V.E. E-LEARNING PLATFORM Manuale Docente Distribuito con licenza Gnu Free Documentation License Paolo Tomè Maggio 2012 INTRODUZIONE Software di Base La piattaforma, raggiungibile all'indirizzo

Dettagli

Provincia di Ravenna. L Intranet nell esperienza della Provincia di Ravenna. Virna Bandini. Imola, 29 maggio 2007

Provincia di Ravenna. L Intranet nell esperienza della Provincia di Ravenna. Virna Bandini. Imola, 29 maggio 2007 Provincia di Ravenna L Intranet nell esperienza della Provincia di Ravenna Virna Bandini Imola, 29 maggio 2007 Sommario Descrizione del progetto Contesto Obiettivi Modalità realizzative Risorse impiegate

Dettagli

Allegato Tecnico Backup As A Service

Allegato Tecnico Backup As A Service Allegato Tecnico Backup As A Service Nota di lettura 1 Descrizione del servizio 1.1 Definizioni e acronimi 1.2 BACKUP AS A SERVICE 1.3 Attivazione del servizio Scenari possibili Scenario 1 Scenario 2 Scenario

Dettagli

Oggetto: richiesta di accreditamento di programma di autoformazione

Oggetto: richiesta di accreditamento di programma di autoformazione Oggetto: richiesta di accreditamento di programma di autoformazione secondo le Norme di attuazione sull applicazione delle tecnologie di e-learning alle attività formative, emanate dal Consiglio Nazionale

Dettagli

Guida partecipante alla Piattaforma FORMEDIL

Guida partecipante alla Piattaforma FORMEDIL Guida partecipante alla Piattaforma FORMEDIL Indice Indice...1 1. Collegamento alla piattaforma...2 2. Home page e pre-iscrizione ai corsi...2 3. Ambiente interno della piattaforma...4 4. L ambiente del

Dettagli

Progettazione di siti Web

Progettazione di siti Web Progettazione di siti Web Tipi di siti Siti statici Siti dinamici Software di progetto/gestione Editor visuali Content Management System Siti Internet Un sito Internet è come un qualsiasi altro S.I. ma

Dettagli

Gara n. 4139. Servizi informatici per la manutenzione ordinaria ed evolutiva delle applicazioni informatiche del GSE. SINTESI DELL APPALTO

Gara n. 4139. Servizi informatici per la manutenzione ordinaria ed evolutiva delle applicazioni informatiche del GSE. SINTESI DELL APPALTO Gara n. 4139 Servizi informatici per la manutenzione ordinaria ed evolutiva delle applicazioni informatiche del GSE. SINTESI DELL APPALTO Pagina 1 di 6 1. Premessa Il Gestore dei Servizi Energetici - GSE

Dettagli

accessibilità: tecniche, strumenti e soluzioni

accessibilità: tecniche, strumenti e soluzioni AIl Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto All Ufficio Scolastico Provinciale di Treviso Agli Istituti della Provincia di Treviso AI Sito web dell istituto A Tutti gli interessati Agli atti NOTE INFORMATIVE

Dettagli

CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2016 DM 762/2014 SEDE IIS VESPUCCI-COLOMBO LIVORNO

CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2016 DM 762/2014 SEDE IIS VESPUCCI-COLOMBO LIVORNO I.I.S. A.VESPUCCI C.COLOMBO ISTITUTO TECNICO ECONOMICO ISTITUTO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI E BENESSERE LICO ARTISTICO CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2016 DM 762/2014 SEDE IIS VESPUCCI-COLOMBO

Dettagli

Oggetto: richiesta di accreditamento di programma di autoformazione

Oggetto: richiesta di accreditamento di programma di autoformazione Oggetto: richiesta di accreditamento di programma di autoformazione secondo le Norme di attuazione sull applicazione delle tecnologie di e-learning alle attività formative, emanate dal Consiglio Nazionale

Dettagli

Corso di Laurea in Economia Aziendale e Management (triennale classe L-18)

Corso di Laurea in Economia Aziendale e Management (triennale classe L-18) Insegnamento Livello e corso di studio Settore scientifico disciplinare (SSD) ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE Corso di Laurea in Economia Aziendale e Management (triennale classe L-18) SECS-P/08 Anno

Dettagli

Moodle in ENEA: differenziazione e flessibilità formativa. UTICT PRA - Gruppo E-learning Referenti Dr. Andrea Quintiliani Dr. ssa Patrizia Mauro

Moodle in ENEA: differenziazione e flessibilità formativa. UTICT PRA - Gruppo E-learning Referenti Dr. Andrea Quintiliani Dr. ssa Patrizia Mauro Moodle in ENEA: differenziazione e flessibilità formativa UTICT PRA - Gruppo E-learning Referenti Dr. Andrea Quintiliani Dr. ssa Patrizia Mauro Chi siamo e cosa offriamo L Unità Tecnica ICT dell ENEA (http://www.utict.enea.it/it

Dettagli

Navigazione protetta a misura di scuola!

Navigazione protetta a misura di scuola! Navigazione protetta a misura di scuola! Un server firewall all-in-one, per garantire sicurezza e incrementare le potenzialità e le funzionalità della rete scolastica. Facile da gestire grazie all intuitiva

Dettagli

VISIOTEC realizzazione siti web E-COMMERCE? e-commerce con news. offerta realizzazione sito web professionale

VISIOTEC realizzazione siti web E-COMMERCE? e-commerce con news. offerta realizzazione sito web professionale e-commerce con news offerta realizzazione sito web professionale La soluzione ideale per vendere i tuoi prodotti su internet con la possibilità di evidenziare in home page, gli articoli in offerta, scontati

Dettagli

Sistema di erogazione didattica Organizzata attraverso Piattaforme L.C.M.S. (Learning Content Management System)

Sistema di erogazione didattica Organizzata attraverso Piattaforme L.C.M.S. (Learning Content Management System) Learning and Management System Sistema di erogazione didattica Organizzata attraverso Piattaforme L.C.M.S. (Learning Content Management System) Linee guida: 1. StartUp sistema videoconferenza in piattaforma

Dettagli

TELESKILL ITALIA TVC LIVE. Quick User Guide. Giugno 2008 <guide-tvcl-user-v5.0>

TELESKILL ITALIA TVC LIVE. Quick User Guide. Giugno 2008 <guide-tvcl-user-v5.0> TELESKILL ITALIA TVC LIVE Quick User Guide Giugno 2008 Indice 1. Introduzione... 3 2. Accesso al servizio... 3 2.1. Caratteristiche tecnologiche distintive e requisiti minimi del

Dettagli

Il Master ICT Management: soluzioni Open Source personalizzate per l alta formazione

Il Master ICT Management: soluzioni Open Source personalizzate per l alta formazione Il Master ICT Management: soluzioni Open Source personalizzate per l alta formazione Sara Bozzini*, Gianpiero Limongiello*, Luca Mazzola*, Julia Weekes** *CILEA, Segrate, **Università degli Studi di Milano-Bicocca

Dettagli

Indice dei contenuti del corso su DREAMWEAVER della Adobe

Indice dei contenuti del corso su DREAMWEAVER della Adobe 8 Indice dei contenuti del corso su DREAMWEAVER della Adobe 1. concetti fondamentali su Internet: la rete, i servizi di internet, i protocolli, concetto di cliente-server, indirizzi e dominio di un sito

Dettagli

REPORT DI VALUTAZIONE DELL ACCESSIBILITÀ

REPORT DI VALUTAZIONE DELL ACCESSIBILITÀ Pag. 1 di 13 REPORT DI VALUTAZIONE DELL ACCESSIBILITÀ PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Comune di Volpedo (AL) www.comune.volpedo.al.it DATA DELLA VALUTAZIONE 1/12/2008 AUTORE DELLA VALUTAZIONE Fabio Regina COMMENTI

Dettagli

M n a u n a u l a e l e o p o e p r e a r t a i t v i o v o Ver. 1.0 19/12/2014

M n a u n a u l a e l e o p o e p r e a r t a i t v i o v o Ver. 1.0 19/12/2014 Ver. 1.0 19/12/2014 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Aspetti funzionali NtipaTime... 3 2 Accesso al sistema... 4 2.1 Riservatezza dei dati login Utente... 4 2.2 Funzionalità Role_user... 5 2.2.1 Struttura

Dettagli

Ricevimento: dopo la lezione (in aula) o su appuntamento (Sede Scientifica Pal. 1 Primo Piano)

Ricevimento: dopo la lezione (in aula) o su appuntamento (Sede Scientifica Pal. 1 Primo Piano) Come contattarmi Ricevimento: dopo la lezione (in aula) o su appuntamento (Sede Scientifica Pal. 1 Primo Piano) Telefono : 0521 / 90 5731 Email : stefano.cagnoni@unipr.it Sito del corso : http://www.ce.unipr.it/people/cagnoni/didattica/basidati

Dettagli

LA FORMAZIONE DEI PREPOSTI PROGETTO SPERIMENTALE PER LE AZIENDE SANITARIE DELLA REGIONE DEL VENETO

LA FORMAZIONE DEI PREPOSTI PROGETTO SPERIMENTALE PER LE AZIENDE SANITARIE DELLA REGIONE DEL VENETO LA FORMAZIONE DEI PREPOSTI PROGETTO SPERIMENTALE PER LE AZIENDE SANITARIE DELLA REGIONE DEL VENETO 1^ Edizione pilota DGRV 840 del 07/06/2016 Programma del corso e-learning Anno 2017 INDICE I Presentazione

Dettagli

Guida all utilizzo della piattaforma

Guida all utilizzo della piattaforma Guida all utilizzo della piattaforma 2015 INTRODUZIONE Docebo è la piattaforma dell Università degli Studi Giustino Fortunato Telematica che permette la gestione di corsi on-line basati sul Learning Management

Dettagli

Documento sulla Compatibilità e corretta configurazione del browser per l utilizzo delle funzioni del software. Sommario

Documento sulla Compatibilità e corretta configurazione del browser per l utilizzo delle funzioni del software. Sommario Documento sulla Compatibilità e corretta configurazione del browser per l utilizzo delle funzioni del software. Sommario Documento Compatibilità... 1 Premessa... 2 Internet Explorer... 4 Chrome... 6 FireFox...

Dettagli

Poli Notes: un software di supporto al processo d annotazione e all apprendimento multimediale

Poli Notes: un software di supporto al processo d annotazione e all apprendimento multimediale POLITECNICO DI MILANO FACOLTA D INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA INFORMATICA Poli Notes: un software di supporto al processo d annotazione e all apprendimento multimediale

Dettagli

3. ARCHITETTURA E PERSONALIZZAZIONE DELLA PIATTAFORMA

3. ARCHITETTURA E PERSONALIZZAZIONE DELLA PIATTAFORMA 3. ARCHITETTURA E PERSONALIZZAZIONE DELLA PIATTAFORMA Il sistema Claroline, Learning Content Management System, a differenza di altre piattaforme consente la fruizione di a distanza in modalità offline,

Dettagli

Scuola Sicura formazione alla sicurezza negli istituti scolastici toscani

Scuola Sicura formazione alla sicurezza negli istituti scolastici toscani formazione alla sicurezza negli istituti scolastici toscani 2 TRIO è il Sistema di Web Learning della Regione Toscana che mette a disposizione di cittadini, enti pubblici e organizzazioni private, in forma

Dettagli

La piattaforma di formazione a distanza della Scuola del Sociale --- Guida per gli studenti 02 Uso della bacheca e modifica del profilo

La piattaforma di formazione a distanza della Scuola del Sociale --- Guida per gli studenti 02 Uso della bacheca e modifica del profilo + La piattaforma di formazione a distanza della Scuola del Sociale --- Guida per gli studenti 02 Uso della bacheca e modifica del profilo 3) Come utilizzare la bacheca e cambiare i dati del profilo utente

Dettagli

Sviluppo Apps e Giochi per Facebook

Sviluppo Apps e Giochi per Facebook Sviluppo Apps e Giochi per Facebook Rev. 1.0 Stato: Approvato Sviluppo Apps e Giochi per Facebook Programma CONTROLLO DOCUMENTO TITOLO: Corso Sviluppo Apps e Giochi per Facebook - Programma VERSIONE: 1.1

Dettagli

Pagina 1 di 6. Client SOAP di test per i servizi del Sistema di Interscambio. Indice

Pagina 1 di 6. Client SOAP di test per i servizi del Sistema di Interscambio. Indice Pagina 1 di 6 Indice 1 Installazione del client SOAP... 2 1.1 Prerequisiti... 2 1.2 Predisposizione ambiente... 2 1.3 Certificato di test... 3 2 Esecuzione del client SOAP... 4 2.1 Personalizzazione del

Dettagli

Agenda. 1. E-learning: la formazione on-line per il Call Center. Carlo Cozza Presidente e A.D. Opera Multimedia.

Agenda.  1. E-learning: la formazione on-line per il Call Center. Carlo Cozza Presidente e A.D. Opera Multimedia. Agenda Agenda E-learning: la formazione on-line per il Call Center Il mercato dell e-learning L e-learning per il Call Center Le tecnologie Carlo Cozza Presidente e A.D. Opera Multimedia Milano, 6 dicembre

Dettagli

Area IT ESPERIENZE POLITO. Didattica Online

Area IT ESPERIENZE POLITO. Didattica Online Area IT ESPERIENZE POLITO Didattica Online PoliTo Utilizza strumenti e metodi tipici dell e-learning per gran parte dei servizi erogati "automaticamente" dal portale della didattica PoliTo I docenti possono,

Dettagli

PRESENTAZIONE APP ISCRITTO

PRESENTAZIONE APP ISCRITTO PRESENTAZIONE APP ISCRITTO Una soluzione mobile per gli iscritti agli Ordini degli Ingegneri Pistoia 19 Maggio 2017 PERCHE' UNA APP PER GLI ISCRITTI? Offrire all'ordine strumenti per una più efficiente

Dettagli

FORMAZIONE GENERALE ALLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO GUIDA AL CORSO B

FORMAZIONE GENERALE ALLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO GUIDA AL CORSO B FORMAZIONE GENERALE ALLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO GUIDA AL CORSO B In base al D.Lgs 81/08 il Datore di Lavoro deve assicurare che ciascun lavoratore riceva una formazione sufficiente e adeguata in

Dettagli

LMS ERUDIO. E-learning Formazione a distanza. www.sgslweb.it SISTEMI. 20 febbraio 2014 Autore: L.albanese. powered by

LMS ERUDIO. E-learning Formazione a distanza. www.sgslweb.it SISTEMI. 20 febbraio 2014 Autore: L.albanese. powered by LMS ERUDIO E-learning Formazione a distanza powered by SISTEMI 0 febbraio 01 Autore: L.albanese www.sgslweb.it Che cos è l E- Learning? L' e-learning sfrutta le potenzialità rese disponibili da Internet

Dettagli

ELENCO DELLE AREE DI INSEGNAMENTO PER DIPLOMATI DI MATERIE NON MILITARI INCLUSE NEI CORSI IN PROGRAMMAZIONE PRESSO LA SCUOLA TLC FFAA DI CHIAVARI

ELENCO DELLE AREE DI INSEGNAMENTO PER DIPLOMATI DI MATERIE NON MILITARI INCLUSE NEI CORSI IN PROGRAMMAZIONE PRESSO LA SCUOLA TLC FFAA DI CHIAVARI ELENCO DELLE AREE DI INSEGNAMENTO PER DIPLOMATI DI MATERIE NON MILITARI INCLUSE NEI CORSI IN PROGRAMMAZIONE PRESSO LA SCUOLA TLC FFAA DI CHIAVARI TRA L 01/01/2017 E IL 31/12/2017 AREA FORMATIVA / TIPOLOGIA

Dettagli

3.3.6 Gli operatori Le funzioni di accesso al tipo Le strutture di controllo Le funzioni

3.3.6 Gli operatori Le funzioni di accesso al tipo Le strutture di controllo Le funzioni IIndice Capitolo 1 Da dove partiamo: pagine web statiche 1 1.1 Principi di base.............................. 1 1.1.1 Il paradigma client-server.................... 1 1.1.2 Ipertesto, multimedia, ipermedia................

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2016

Obiettivi di accessibilità per l anno 2016 DIREZIONE DIDATTICA 1 CIRCOLO L. DA VINCI Via S. Pietro, 54-91100 TRAPANI C.F. 80004330819 Codice Meccanografico TPEE001007 Telefax 0923-26980 0923-22534 e-mail: tpee001007@istruzione.it - pec: tpee001007@pec.istruzione.it

Dettagli

ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE Classe L-18 Scienze dell Economia e della Gestione Aziendale

ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE Classe L-18 Scienze dell Economia e della Gestione Aziendale PIANO DI STUDI - A.A. 2015/2016 ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE Classe L-18 Scienze dell Economia e della Gestione Aziendale INDIRIZZO: Professionale SSD Insegnamenti Crediti I ANNO SECS-P/07 Economia aziendale

Dettagli

AURORA WebDOC Document Management System

AURORA WebDOC Document Management System AURORA WebDOC Document Management System PRESENTAZIONE Aurora WebDOC è un software della famiglia DMS (document management system) pensato per le piccole aziende e gli studi professionali. Queste realtà

Dettagli

SOFTWARE PER DATA LOGGER VACQ

SOFTWARE PER DATA LOGGER VACQ SOFTWARE PER DATA LOGGER VACQ I software a disposizione sono stati sviluppati appositamente per ogni prodotto, esaltandone le specifiche tecniche senza tuttavia risultare incomprensibili all utente. Non

Dettagli

Manuale Operativo per l utilizzo della piattaforma E-Learning@AQ. Versione 1.1

Manuale Operativo per l utilizzo della piattaforma E-Learning@AQ. Versione 1.1 Manuale Operativo per l utilizzo della piattaforma E-Learning@AQ Versione 1.1 Autore Antonio Barbieri, antonio.barbieri@gmail.com Data inizio compilazione 11 maggio 2009 Data revisione 14 maggio 2009 Sommario

Dettagli

Smart Cities and Communities and Social Innovation Bando MIUR. D.D. 391/Ric. del 5 luglio Application Store

Smart Cities and Communities and Social Innovation Bando MIUR. D.D. 391/Ric. del 5 luglio Application Store Smart Cities and Communities and Social Innovation Bando MIUR D.D. 391/Ric. del 5 luglio 2012 Application Store Finalità Con il termine application store non si intende indicare un oggetto finalizzato

Dettagli

Strumenti per l automazione del testing di applicazioni web Javascript-based

Strumenti per l automazione del testing di applicazioni web Javascript-based tesi di laurea Strumenti per l automazione del testing di applicazioni web Javascript-based Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana 1 candidato Salvatore Agnello Matr. 41/2612

Dettagli

Comitato Termotecnico Italiano Energia e Ambiente

Comitato Termotecnico Italiano Energia e Ambiente Comitato Termotecnico Italiano Energia e Ambiente Ente Federato all UNI Iscritto c/o la Prefettura di Milano nel Registro delle Persone Giuridiche al n. 604 Via Scarlatti 29-20124 Milano - P.IVA 11494010157

Dettagli

http://corsi.unica.it/economiaegestioneaziendale/

http://corsi.unica.it/economiaegestioneaziendale/ di laurea in Economia e Gestione Aziendale Classe L-18 - Scienze dell economia e della gestione aziendale Test di accesso: : settembre 2015 - N studenti: accesso libero Durata e attività Il di laurea in

Dettagli

Conto Termico (Decreto Ministeriale 28/12/12)

Conto Termico (Decreto Ministeriale 28/12/12) Conto Termico (Decreto Ministeriale 28/12/12) Walner Tardia Responsabile Unità Sviluppo Applicazioni Torino 15 Aprile, Roma 18 Aprile e Bari 23 Aprile 2013 Agenda Introduzione Sito Istituzionale e Clienti

Dettagli