Retrospect 8 per Windows Appendice alla Guida per l'utente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Retrospect 8 per Windows Appendice alla Guida per l'utente"

Transcript

1 Retrospect 8 per Windows Appendice alla Guida per l'utente

2 2 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect Retrospect Inc. Tutti i diritti riservati. Guida per l'utente di Retrospect 8, prima edizione. L'utilizzo di questo prodotto (il "Software") è soggetto all'accettazione del contratto di licenza contenuto nel programma di installazione. È vietato installare, copiare o altrimenti utilizzare il Software in modo diverso da quello indicato nel contratto di licenza. Retrospect è un marchio registrato di Retrospect, Inc. negli Stati Uniti e/o in altre giurisdizioni. Tutti gli altri marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari.

3 Introduzione 3 Introduzione Questa appendice alla Guida per l'utente di Retrospect descrive le nuove funzionalità introdotte dopo l'ultima revisione della guida stessa. Si presuppone che l'utente conosca già il funzionamento di Retrospect in generale, nonché i sistemi di elaborazione protetti da Retrospect. Per una descrizione più completa di come utilizzare Retrospect, consultare la Guida per l'utente di Retrospect. Nella presente guida Nuovo software Retrospect Client Backup e ripristini avviati dall'utente Preferenze client migliorate Blocco di funzioni e preferenze del client Recupero di emergenza Utilizzo del disco Retrospect Emergency Recovery Sistema avviabile su hardware diverso Protezione delle macchine virtuali con Retrospect e VMWare Consolidated Backup Altri miglioramenti

4 4 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect 8 Nuovo software Retrospect Client Il software Retrospect Client consente a singoli utenti di controllare aspetti del backup e ripristinare operazioni eseguite sui loro computer. Il software client è stato riprogettato per Windows e Mac OS. Le modifiche includono: Un'interfaccia utente aggiornata con l'integrazione della barra delle applicazioni di Windows e della barra dei menu di Mac Backup e ripristini avviati dall'utente Pannelli delle preferenze meglio organizzati con opzioni ottimizzate Crittografia potente dei collegamenti con standard AES-256 Nota: l'amministratore di sistema di Retrospect ha la possibilità di limitare l'accesso ad alcune di queste funzioni. Per ulteriori informazioni, vedere Blocco di funzioni e preferenze del client a pagina 8. Backup e ripristini avviati dall'utente Gli utenti hanno ora la possibilità di ripristinare i file e richiedere i backup direttamente dal loro desktop. Quando il software Retrospect Client è installato, è aggiunta un'icona Retrospect alla barra delle applicazioni di Windows e alla barra dei menu di Mac OS. Fare clic sull'icona per aprire un menu che è possibile utilizzare per avviare un'operazione di backup o ripristino. Backup avviati dall'utente Questo metodo di backup è la soluzione ottimale per proteggere rapidamente un file o una cartella specifici. Non intende essere un sostituto di backup regolari e non può essere utilizzato per eseguire un backup completo del sistema. Per eseguire un backup avviato dall'utente: 1 Fare clic sull'icona Retrospect nella barra delle applicazioni di Windows o nella barra dei menu di Mac OS. 2 Selezionare Esegui il backup ora. 3 Utilizzare la finestra di dialogo Esegui il backup di file e cartelle per selezionare gli elementi di cui eseguire il backup. 4 Fare clic su Esegui il backup.

5 Introduzione Backup e ripristini avviati dall'utente 5 Note sui backup avviati dall'utente: Le voci del menu Esegui il backup ora e Ripristina file sono inattive finché il computer client non effettua l'accesso a un server Retrospect in cui queste opzioni sono attivate. Per impostazione predefinita, i file e le cartelle sono memorizzati in un Set di backup scelto dall'amministratore di sistema nelle preferenze di Retrospect Client. Il Set di backup è selezionato utilizzando l'elenco pop-up Esegui il backup su richiesta su. Ripristini avviati dall'utente I ripristini possono essere avviati dalla barra dei menu o dalla barra delle applicazioni del computer client o, ancora, facendo clic sul pulsante Ripristina nella scheda Cronologia del pannello delle preferenze di Retrospect Client. Per ulteriori informazioni, vedere Preferenze Cronologia a pagina 6. Per eseguire un ripristino avviato dall'utente: 1 Fare clic sull'icona Retrospect nella barra dei menu o nella barra delle applicazioni del computer client. 2 Selezionare Ripristina file. 3 Nella finestra Ripristina file e cartelle, selezionare un backup dal menu che contiene i file che si desidera ripristinare. Retrospect recupererà quindi l'elenco dei file contenuti nel backup selezionato. Il caricamento dell'elenco potrebbe richiedere qualche istante. 4 Selezionare i file da ripristinare. 5 Fare clic su Ripristina. Se si è in procinto di ripristinare i file in una posizione già esistente, è visualizzata una finestra di dialogo di conferma. 6 Per scegliere una posizione diversa, fare clic su Sfoglia. Per continuare, fare clic su Ripristina. Preferenze client migliorate Per aprire il pannello di controllo di Retrospect Client in Windows: Fare clic su Start > Programmi (o Tutti i programmi) > Retrospect > Retrospect Client. Dalla barra delle applicazioni di Windows, fare clic sull'icona Retrospect Client e selezionare Apri Preferenze client Retrospect.

6 6 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect 8 Impostazione delle preferenze del client Le preferenze sono raggruppate nelle seguenti categorie: Stato, Cronologia, Notifiche, Privacy e Pianificazione. Fare clic su uno dei pulsanti delle categorie per accedere alle impostazioni. Preferenze Stato Protetto da Retrospect Server: utilizzare questa opzione per disabilitare l'accesso al client dal computer di backup. Nome client: qui sono visualizzati il nome e l'indirizzo IP del client utilizzato da Retrospect. Area di Stato: qui sono visualizzate le informazioni sui backup più recenti e successivi. Se un backup è in esecuzione, è visualizzata una barra di avanzamento. Preferenze Cronologia Area Cronologia: qui sono elencati i backup basati su disco. In ogni riga, sono visualizzate informazioni sul backup e un pulsante Ripristina. Un'icona verde indica che il backup è stato completato correttamente. Un'icona gialla indica che si è verificato un problema con uno o più file nel backup. Un'icona rossa indica che il backup non è riuscito. Per avviare un'operazione di ripristino utilizzando uno di questi backup, fare clic sul pulsante Ripristina corrispondente. Preferenze Notifiche Notifica dopo backup: visualizza un messaggio dopo il completamento di un backup o di un'altra operazione. Notifica se nessun backup presente tra N giorni: visualizza un messaggio se non è stato eseguito il backup del client entro il numero di giorni specificato nella casella di inserimento. Comunica errori S.M.A.R.T.: richiede un backup immediato da Proactive Backup (se applicabile) quando Retrospect viene a conoscenza di errori sui volumi del disco rigido SMART del client. Per impostazione predefinita, questa funzione è disattivata.

7 Introduzione Backup e ripristini avviati dall'utente 7 Preferenze Privacy Area Privacy: quest'area visualizza tutti i file e tutte le cartelle indicati come Privati. I file privati non sono visibili sul server Retrospect e non sono sottoposti a backup. Trascinare volumi, file o cartelle in questo pannello per contrassegnarli come Privati. Pulsanti Aggiungi/Rimuovi: per aggiungere file o cartelle all'elenco Privacy, fare clic sul pulsante Aggiungi e selezionare i file e le cartelle che si desidera aggiungere. Per rimuovere un elemento dall'elenco, selezionarlo nell'area Escludi e fare clic sul pulsante Rimuovi. Consenti a Retrospect di modificare i file sul mio sistema (obbligatorio per il ripristino): quando questa opzione è deselezionata, è possibile eseguire il backup del client ma il computer di backup non può ripristinare, modificare o eliminare i file sul client. Per impostazione predefinita, questa funzione è attivata. Preferenze Pianificazione Ritarda backup proattivi fino a dopo [data e ora]: impedisce che il computer di backup esegua il backup del computer client prima della data e dell'ora specificate, fino a una settimana dal momento presente. Fare clic sulla data e sull'ora oppure sulle frecce per apportare modifiche.

8 8 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect 8 Blocco di funzioni e preferenze del client L'amministratore del sistema Retrospect ha la possibilità di impedire agli utenti di modificare alcune impostazioni del client. Ad esempio, si potrebbe impedire agli utenti di bloccare il backup dei loro computer. Il flusso di lavoro più efficiente per un amministratore di sistema è definire un insieme di preferenze di blocco standard, quindi apportare le personalizzazioni eventualmente desiderate client per client. I passaggi riportati di seguito spiegano come eseguire questa operazione. Per impostare le preferenze di blocco predefinite: 1 I controlli di blocco si trovano nella console di Retrospect. Scegliere Configura > Preferenze > Consenti ai client di nella barra laterale della console di Retrospect. 2 Nella sezione Consenti ai client di, modificare una o più delle seguenti preferenze: Disattiva il software Client Retrospect: se selezionata, questa preferenza consente agli utenti di nascondere il proprio client dal server Retrospect. Tutte le comunicazioni fra il server e il client saranno interrotte. Eventuali backup pianificati per l'esecuzione mentre il client è spento saranno ignorati. Interrompi l'esecuzione di backup: se selezionata, questa preferenza consente agli utenti client di interrompere le operazioni in corso. Escludi degli elementi dai backup: se selezionata, questa preferenza consente agli utenti di contrassegnare file, cartelle e volumi come Privati, rendendoli invisibili a Retrospect. Imposta solo accesso lettura: se selezionata, questa preferenza consente ai client di impedire a Retrospect di scrivere sui file nel loro computer o di eliminare gli stessi. Esegui il backup su richiesta su: se selezionata, questa preferenza consente ai client di avviare backup su richiesta nel Set di backup selezionato. Fare clic su Seleziona set di backup... per scegliere un Set di backup. Ripristina su richiesta: se selezionata, questa preferenza consente ai client di avviare ripristini su richiesta dai Set di backup disponibili. Per personalizzare queste preferenze predefinite per un singolo client: 1 Selezionare Configura > Client nella barra laterale di Retrospect. 2 Selezionare un client dall'elenco. 3 Fare clic su Proprietà. 4 Modificare le impostazioni delle preferenze come desiderato per questo client. 5 Ripetere Passaggio 1 - Passaggio 4 per ciascun client da personalizzare.

9 Introduzione Recupero di emergenza 9 Recupero di emergenza Per ripristinare correttamente un computer che non si avvia, è necessario prima di tutto disporre di un backup completo Retrospect del volume di avvio del computer e di tutti gli altri dischi che si desidera ripristinare. Inoltre, è necessario disporre dell'accesso al supporto di storage del Set di backup contenente il backup, nonché del file di catalogo corrispondente al Set di backup medesimo. Una strategia di backup completa deve comprendere la realizzazione di copie dei file di catalogo di Retrospect su un supporto distinto, ad esempio un volume di rete o un altro computer. Esistono due metodi per ripristinare un computer che non si avvia: Avviare il computer da un disco Retrospect Emergency Recovery ed eseguire un ripristino completo (il metodo più veloce). Installare un sistema operativo Windows e l'applicazione Retrospect o il software Retrospect Client, quindi eseguire un ripristino completo come descritto in "Ripristino da un backup completo" a pagina 207 della Guida per l'utente di Retrospect. Creazione di un disco Retrospect Emergency Recovery Il Recupero guidato di emergenza consente di creare un'immagine ISO che può essere masterizzata su un disco e, quindi, utilizzata per avviare il computer e ripristinare lo stesso a uno stato precedente in caso di emergenza, ad esempio a fronte di un guasto hardware (ad esempio, un guasto nel disco rigido). Per proteggere completamente il sistema e i programmi e i dati in esso presenti, si consiglia vivamente di attenersi alla procedura descritta di seguito per creare quanto prima un disco di avvio. Prima di creare un'immagine ISO, assicurarsi di disporre dei seguenti elementi: Microsoft Windows Automated Installation Kit (Windows AIK) installato sul computer scelto per l'esecuzione del Recupero guidato di emergenza. Retrospect consentirà di scaricare Windows AIK durante la procedura. Eventuali driver o pacchetti (ad esempio, package.cab) che si desidera aggiungere all'immagine ISO devono essere posizionati nella directory seguente prima della creazione dell'immagine ISO. <applicazione retrospect>/drsupp/drivers Un disco ottico vuoto

10 10 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect 8 Per creare un disco di avvio: 1 Dalla barra di navigazione di Retrospect, accedere a Backup > Recupero di emergenza. 2 Fare clic su Avanti. All'utente è quindi richiesto il software Windows AIK. Retrospect utilizza il software AIK per creare un disco Emergency Recovery. 3 Fare clic sul collegamento Scaricare l'immagine di Microsoft Windows AIK o, se il software è stato già scaricato e installato, fare clic su Sfoglia...

11 Introduzione Recupero di emergenza 11 4 Per individuare il software Windows AIK installato, selezionare la cartella appropriata, quindi fare clic su Apri. È quindi richiesto di confermare la posizione del file di immagine CD-R del recupero di emergenza. 5 Confermare la posizione predefinita facendo clic su Avanti o fare clic su Sfoglia... per specificare una posizione alternativa.

12 12 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect 8 La preparazione del recupero di emergenza è ora completata. 6 Masterizzare il file di immagine ISO su un disco ottico e conservare lo stesso in un luogo sicuro. Nota: se sono stati visualizzati errori durante la creazione dell'immagine del recupero di emergenza (ad esempio, spazio su disco insufficiente per l'immagine), fare clic su Apri registro per visualizzare il file di registro delle operazioni di Retrospect. Utilizzo del disco Retrospect Emergency Recovery Una volta eseguito l'avvio di un computer Windows dal disco Retrospect Emergency Recovery, è possibile eseguire la partizione e la formattazione dei relativi dischi rigidi, nonché il ripristino locale, utilizzando l'applicazione Retrospect con supporti di storage connessi contenenti il backup o un server Retrospect in rete mediante il software Retrospect Client. Nota: il disco Retrospect Emergency Restore e la procedura di ripristino di Retrospect sono stati progettati per eseguire il ripristino su hardware simile a quello in cui è stato eseguito il backup, ad esempio quando è sostituito un disco rigido ma non quando il computer di destinazione è completamente diverso dal computer di origine. Il modulo aggiuntivo Ripristino su hardware diverso Retrospect consente di eseguire un ripristino completo su sistemi hardware differenti, ad esempio durante la sostituzione di un computer guasto o perso con uno di un produttore diverso. Per ulteriori informazioni, vedere Sistema avviabile su hardware diverso a pagina 22.

13 Introduzione Recupero di emergenza 13 Operazioni preliminari Per ripristinare correttamente un computer che non si avvia, è necessario prima di tutto disporre di un backup completo Retrospect del volume di avvio del computer e di tutti gli altri dischi che si desidera ripristinare. Inoltre, è necessario disporre dell'accesso al supporto di storage del Set di backup contenente il backup, nonché del file di catalogo corrispondente al Set di backup medesimo. Una strategia di backup completa deve comprendere la realizzazione di copie dei file di catalogo di Retrospect su un supporto distinto, ad esempio un volume di rete o un altro computer. Nota: se non si dispone di una copia del file di catalogo del Set di backup, è possibile ricreare la stessa dal supporto, anche se tale operazione aumenterà il tempo necessario per completare il ripristino. Nota: se si esegue il ripristino di un disco su cui è stato installato Windows Vista, Windows 7, Windows 8, Windows Server 2008, Windows Server 2008 R2 o Windows Server 2012, il disco rigido fisico di destinazione deve avere dimensioni uguali o superiori all'unità fisica da sostituire. Questo requisito è necessario per garantire un ripristino corretto delle partizioni nascoste, ad esempio una partizione di ripristino presente nel disco di origine. Guida introduttiva Se il computer del quale si esegue il ripristino e di cui non è possibile eseguire l'avvio è lo stesso computer su cui è in esecuzione Retrospect, è eseguito il ripristino locale utilizzando l'applicazione Retrospect. Se il computer di cui si esegue il ripristino è solitamente sottoposto a backup come client su un altro computer in rete che esegue l'applicazione Retrospect, è eseguito il ripristino utilizzando il metodo Retrospect Client. Inserire il disco Retrospect Emergency Recovery nell'unità ottica del computer da ripristinare, accenderlo ed eseguire l'avvio dal disco. Nota: potrebbe essere necessario modificare l'ordine di avvio nelle impostazioni del BIOS del computer per eseguire l'avvio da un disco. Consultare la documentazione relativa al modello di computer specifico per istruzioni su come modificare le impostazioni del BIOS durante il processo di avvio.

14 14 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect 8 Una volta eseguito l'avvio dal disco Retrospect Emergency Recovery e accettati gli avvisi legali, è visualizzata la schermata principale del Recupero guidato di emergenza. Questa schermata consente di accedere a tutti gli strumenti necessari per ripristinare il computer. Consente di eseguire la partizione e la formattazione del disco rigido, installare i driver per i componenti necessari per accedere ai dispositivi di storage o di rete e mappare un'unità di rete. Una volta configurato l'ambiente con gli strumenti precedenti, è possibile scegliere se eseguire un ripristino locale utilizzando l'applicazione Retrospect o ripristinare come client da un server Retrospect in rete. Configurazione del disco rigido per il recupero In alcuni casi, potrebbe essere necessario eseguire la partizione o la formattazione del disco rigido del computer prima di continuare con il recupero di emergenza. Questa è una procedura comune, sopratutto se si sostituisce un'unità più piccola con una più grande. Il recupero di emergenza Retrospect è destinato a computer basati su Windows ed è limitato ai sistemi operativi e ai file system supportati da Windows AIK. Per ulteriori esempi sugli elementi supportati, fare riferimento alla seguente tabella: Azione Ripristino dei file system RAID Partizionamento di base Partizionamento dinamico Creazione di partizioni GUID Creazione ed eliminazione di partizioni Ridimensionamento delle partizioni Supportata in questa versione? No Sì No No Sì No

15 Introduzione Recupero di emergenza 15 Per eseguire la partizione e la formattazione di un disco rigido: 1 Fare clic su Configura disco rigido prima del ripristino dalla schermata principale del Recupero guidato di emergenza. Nota: un'unità deve disporre di almeno una partizione attiva prima che sia possibile eseguire il ripristino. È visualizzata la schermata principale di configurazione del disco rigido.

16 16 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect 8 2 Selezionare un disco o una partizione dall'elenco sul lato sinistro della finestra di dialogo e scegliere tra le opzioni a destra. Le opzioni a destra cambieranno a seconda della partizione o del disco selezionato sul lato sinistro della finestra di dialogo. Avvertenza: il partizionamento o la formattazione di un disco rigido implicano l'eliminazione dei dati memorizzati sullo stesso. Procedere solo se si è certi di aver eseguito correttamente il backup dei dati sul disco. Avvertenza: se l'unità su cui si esegue il ripristino dispone di una partizione di ripristino nascosta, la procedura di recupero di emergenza Retrospect ricreerà lo stesso schema di partizionamento presente al momento della creazione del backup. Questa procedura eliminerà tutti i dati presenti nell'unità.

17 Introduzione Recupero di emergenza 17 Caricamento dei driver Se il computer di cui si esegue il ripristino dispone di una scheda di rete o di una scheda bus host di storage non riconosciute dal sistema di recupero di emergenza Retrospect e, tuttavia, necessarie per il ripristino, potrebbe essere indispensabile caricare un driver Windows per la scheda suddetta. Per installare un driver: 1 Verificare che il driver sia memorizzato in un supporto accessibile dal computer. Nota: il driver deve trovarsi in rete, su un disco ottico (il disco Retrospect Emergency Recovery è caricato nella RAM, quindi è possibile espellerlo senza influire sulla procedura di recupero) o anche su un'unità Flash USB. 2 Fare clic su Carica driver per schede di rete o di storage dalla schermata principale del Recupero guidato di emergenza. È visualizzata una finestra di dialogo che consente di sfogliare i file di Windows. 3 Individuare la posizione del file.inf, quindi eseguire l'installazione.

18 18 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect 8 Mapping di un'unità di rete Se è necessario accedere a una condivisione di rete per completare il processo di recupero, è disponibile una procedura guidata che consente di digitare il percorso e la lettera di unità al fine di mappare il volume corrispondente. Per mappare un'unità di rete: 1 Fare clic su Mappa unità di rete dalla schermata principale del Recupero guidato di emergenza. È visualizzata la procedura guidata Mappa unità di rete. 2 Digitare il percorso UNC della condivisione, assegnare una lettera di unità, quindi immettere le credenziali di accesso appropriate negli spazi forniti.

19 Introduzione Recupero di emergenza 19 Ripristino locale Se il computer di cui si esegue il recupero era in precedenza il computer di backup Retrospect, è necessario utilizzare l'applicazione Retrospect su questo computer per eseguire il ripristino da un Set di backup memorizzato su un dispositivo collegato localmente, ad esempio un disco rigido USB o un'unità nastro SCSI o, ancora, un volume di rete. Per eseguire il ripristino locale: 1 Fare clic su Ripristina localmente dalla schermata principale del Recupero guidato di emergenza, quindi utilizzare Retrospect per ripristinare il computer come descritto nella sezione Ripristino del Capitolo 4 "Operazioni immediate" della Guida per l'utente di Retrospect. Nota: quando si esegue il ripristino del volume di avvio, selezionare un'opzione di ripristino che includa il registro e le informazioni sullo stato del sistema. In caso contrario, il computer potrebbe non avviarsi e il recupero di emergenza di Retrospect dovrà essere ripetuto.

20 20 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect 8 Ripristino come client Se il computer di cui si esegue il ripristino è stato sottoposto a backup come client su un server Retrospect in rete, l'impostazione client sarà preservata. Per eseguire il ripristino come client: 1 Fare clic su Ripristina come client dalla schermata principale del Recupero guidato di emergenza per avviare la modalità Retrospect Client. È visualizzata una schermata contenente l'indirizzo IP da utilizzare per consentire l'accesso del computer al server Retrospect, come descritto nella sezione Funzionamento con i client del Capitolo 7 "Client in rete" della Guida per l'utente di Retrospect.

21 Introduzione Recupero di emergenza 21 2 Una volta consentito l'accesso del computer come client al server Retrospect, procedere con il ripristino del computer come descritto nella sezione Ripristino del Capitolo 4 "Operazioni immediate" della Guida per l'utente di Retrospect, selezionando i volumi del client come destinazioni di ripristino. Nota: quando si esegue il ripristino del volume di avvio, selezionare un'opzione di ripristino che includa il registro e le informazioni sullo stato del sistema. In caso contrario, il computer potrebbe non avviarsi e il recupero di emergenza di Retrospect dovrà essere ripetuto. Fasi finali Nota: se è stato creato il disco di recupero Retrospect da un'applicazione Retrospect concessa in licenza per il modulo aggiuntivo Ripristino su hardware diverso, è ora possibile configurare il sistema ripristinato in modo da supportare il nuovo hardware. Non chiudere il Recupero guidato di emergenza. Invece, attenersi alla procedura descritta nella sezione Sistema avviabile su hardware diverso a pagina 22. Al termine del ripristino, chiudere Retrospect (in caso di ripristino locale), rimuovere il disco Retrospect Emergency Recovery, quindi fare clic sul pulsante Fine nel Recupero guidato di emergenza per riavviare il computer. In alcuni casi potrebbe essere necessario un secondo riavvio. Se sul computer di cui si esegue il recupero era in esecuzione Windows 7, Windows 8, Windows Server 2008 o Windows Server 2012 ed era presente una partizione di ripristino nascosta quando è stato eseguito il backup precedente, il recupero di emergenza di Retrospect esegue automaticamente la ripartizione del disco di avvio in modo che corrisponda al layout della partizione originale durante il ripristino. Questa fase è necessaria affinché il computer sia in grado di avviarsi correttamente dopo il ripristino. Se era presente una partizione di ripristino recuperata da Retrospect, potrebbe essere necessario modificare le dimensioni della partizione del disco rigido dopo il normale avvio del computer. Questa necessità si verifica quando si utilizza un disco rigido più grande in sostituzione di un disco rigido più piccolo guasto o pieno. Poiché Retrospect deve ricreare lo stesso schema di partizionamento sulla nuova unità, la capacità eccedente della nuova unità non sarà disponibile per l'uso finché non si procederà all'estensione di una partizione esistente o alla creazione di una nuova partizione. Entrambe queste operazioni possono essere eseguite utilizzando lo strumento Gestione disco di Windows 7, Windows 8, Windows Server 2008 o Windows Server 2012.

22 22 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect 8 Sistema avviabile su hardware diverso Dopo il ripristino per il recupero di emergenza, è possibile rendere il sistema avviabile su hardware diverso utilizzando la Configurazione guidata del sistema operativo Retrospect. Nota: questa opzione è presente solo se è stato creato il disco Retrospect Emergency Recovery con una versione di Retrospect concessa in licenza per il modulo aggiuntivo Ripristino su hardware diverso. Prima di iniziare, verificare che siano soddisfatte le condizioni seguenti: Si dispone di driver per il nuovo hardware pronti da utilizzare e non compressi o localizzati in file.exe. Il sistema operativo si trova nel nuovo computer, non in un'immagine di backup. Per rendere un sistema Windows avviabile su hardware diverso: Nota: se è stato eseguito il ripristino completo localmente utilizzando l'applicazione Retrospect, chiudere Retrospect adesso. Se è stato eseguito il ripristino utilizzando Retrospect Client, fare clic sul pulsante Indietro. Oppure, se il Recupero guidato di emergenza Retrospect è stato già chiuso, riavviare il computer dal disco Retrospect Emergency Recovery. 1 Fare clic su Corregi i driver per supportare il nuovo hardware per avviare la Configurazione guidata del sistema operativo Retrospect. 2 Nella pagina di benvenuto della procedura guidata, fare clic sul pulsante Avanti.

23 Introduzione Recupero di emergenza 23 3 Dall'elenco di tutti i sistemi Windows trovati (qualora superiori a uno), selezionare il sistema che è necessario configurare in base al nuovo hardware. Se si desidera configurare tutti i sistemi, riavviare questa procedura guidata per ciascun sistema Windows. 4 Selezionare Imposta automaticamente il sistema operativo sul nuovo hardware se non si intende impostare manualmente i parametri per la configurazione del sistema operativo. Per impostare manualmente tali parametri, vedere Specifiche di scenario avanzate a pagina 25 per istruzioni sull'utilizzo della modalità avanzata. Quando si seleziona Imposta automaticamente il sistema operativo sul nuovo hardware, la procedura guidata inizia automaticamente a eseguire la configurazione ed è visualizzata una barra di avanzamento. Nota: se la procedura guidata non riesce a individuare un repository di driver aggiuntivo, si potrebbe richiedere all'utente di specificare il percorso di alcuni driver critici per l'avvio nel repository Windows incorporato. I driver hardware di diversi sistemi operativi si trovano generalmente su supporti rimovibili (CD o DVD) inclusi nella confezione dell'hardware. Raccogliere tutti i driver in una cartella in modo che la procedura guidata selezioni e installi automaticamente quelli richiesti per il proprio sistema operativo. 5 Selezionare Ricerca driver in una cartella specifica. 6 Fare clic sul collegamento Dispositivi senza driver nella parte inferiore della finestra di dialogo per verificare se il dispositivo critico per l'avvio non richiede driver. La procedura guidata nomina tutti i dispositivi in base alla loro descrizione di modello. Attenzione: si consiglia vivamente di NON selezionare l'opzione Sì, continua a configurare il sistema operativo senza inserire driver per tali dispositivi. Se si sceglie questa opzione, è probabile che non sarà possibile avviare Windows nel nuovo hardware.

Retrospect 7.7 Integrazione della Guida per l'utente

Retrospect 7.7 Integrazione della Guida per l'utente Retrospect 7.7 Integrazione della Guida per l'utente 2011 Retrospect, Inc. Portions 1989-2010 EMC Corporation. Tutti i diritti riservati. Guida per l'utente di Retrospect 7.7, prima edizione. L'uso di

Dettagli

Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente

Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente 2 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect 10 www.retrospect.com 2012 Retrospect Inc. Tutti i diritti riservati. Guida per l'utente di Retrospect

Dettagli

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente 2 Retrospect 9 Manuale dell'utente Appendice www.retrospect.com 2011 Retrospect, Inc. Tutti i diritti riservati. Manuale per l'utente Retrospect 9,

Dettagli

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Informazioni generali Tramite questa guida, gli utenti possono aggiornare il firmware degli SSD client Crucial installati in un ambiente

Dettagli

Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità

Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità Sommario Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità... 1 Performance Toolkit... 3 Guida introduttiva al Kit prestazioni... 3 Installazione... 3 Guida introduttiva...

Dettagli

Windows SteadyState?

Windows SteadyState? Domande tecniche frequenti relative a Windows SteadyState Domande di carattere generale È possibile installare Windows SteadyState su un computer a 64 bit? Windows SteadyState è stato progettato per funzionare

Dettagli

Table of Contents. iii

Table of Contents. iii Rebit 5 Help Table of Contents Guida introduttiva... 1 Come creare il primo punto di recupero... 1 Cosa fa Rebit 5?... 1 Funzioni di Rebit 5... 1 Creazione del primo punto di ripristino... 3 Cosa sono

Dettagli

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software Guida introduttiva Versione 7.0.0 Software Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Windows Cluster - Virtual Server Abilitatore SNMP CommNet

Dettagli

Istruzioni per l'installazione e la disinstallazione dei driver della stampante PostScript e PCL per Windows Versione 8

Istruzioni per l'installazione e la disinstallazione dei driver della stampante PostScript e PCL per Windows Versione 8 Istruzioni per l'installazione e la disinstallazione dei driver della stampante PostScript e PCL per Versione 8 Questo file Leggimi contiene le istruzioni per l'installazione dei driver della stampante

Dettagli

Samsung Drive Manager Manuale per l'utente

Samsung Drive Manager Manuale per l'utente Samsung Drive Manager Manuale per l'utente I contenuti di questo manuale sono soggetti a modifica senza preavviso. Se non diversamente specificato, le aziende, i nomi e i dati utilizzati in questi esempi

Dettagli

Retrospect 10 per Mac - Guida per il revisore

Retrospect 10 per Mac - Guida per il revisore Retrospect 10 per Mac - Guida per il revisore 2012 Retrospect, Inc. Informazioni su questa Guida per il revisore Questo documento contiene una breve guida per la comprensione di Retrospect 10 per Mac OS

Dettagli

Solo le persone in gamba leggono i manuali.

Solo le persone in gamba leggono i manuali. Solo le persone in gamba leggono i manuali. Sommario Introduzione...1 Accensione e spegnimento sicuri dell'unità... 1 Scollegamento delle unità esata e 1394... 2 Unità esata... 3 Unità 1394... 4 Installazione

Dettagli

LACIE PRIVATE/PUBLIC GUÍDA UTENTE

LACIE PRIVATE/PUBLIC GUÍDA UTENTE LACIE PRIVATE/PUBLIC GUÍDA UTENTE FARE CLIC QUI PER ACCEDERE ALLA VERSIONE IN LINEA PIÙ AGGIORNATA di questo documento, sia in termini di contenuto che di funzioni disponibili, come ad esempio illustrazioni

Dettagli

Software della stampante

Software della stampante Software della stampante Informazioni sul software della stampante Il software Epson comprende il software del driver per stampanti ed EPSON Status Monitor 3. Il driver per stampanti è un software che

Dettagli

Manuale dell'applicazione SMS

Manuale dell'applicazione SMS Manuale dell'applicazione SMS Copyright 1998-2002 Palm, Inc. Tutti i diritti riservati. Graffiti, HotSync e Palm OS sono marchi registrati di Palm, Inc.. Il logo HotSync, Palm e il logo Palm sono marchi

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Symantec Enterprise Vault

Symantec Enterprise Vault Symantec Enterprise Vault Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2003/2007 9.0 Symantec Enterprise Vault: Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2003/2007 Il software descritto nel presente documento

Dettagli

EMC Retrospect Express per Windows Guida di inizio rapido

EMC Retrospect Express per Windows Guida di inizio rapido EMC Retrospect Express per Windows Guida di inizio rapido BENVENUTI Benvenuti in EMC Retrospect Express, backup rapido e semplice su unità CD/DVD, a disco rigido e a dischi rimovibili. Fare clic qui per

Dettagli

Installazione del software - Sommario

Installazione del software - Sommario Guida introduttiva Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Cluster Windows - Virtual Server CommNet Agent Windows Cluster Windows - Virtual

Dettagli

Domande frequenti su Samsung Drive Manager

Domande frequenti su Samsung Drive Manager Domande frequenti su Samsung Drive Manager Installazione D: Il disco fisso esterno Samsung è collegato, ma non succede nulla. R: Verificare la connessione del cavo USB. Se il disco fisso esterno Samsung

Dettagli

Manuale dell'applicazione SMS

Manuale dell'applicazione SMS Manuale dell'applicazione SMS Copyright 1998-2002 Palm, Inc. Tutti i diritti riservati. Graffiti, HotSync, il logo Palm e Palm OS sono marchi registrati di Palm, Inc. Il logo HotSync e Palm sono marchi

Dettagli

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida N109548 Dichiarazione di non responsabilità Le informazioni contenute nella presente pubblicazione sono soggette a modifica senza

Dettagli

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione Backup Exec 2012 Guida rapida all'installazione Installazione Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Elenco di controllo pre-installazione di Backup Exec Esecuzione di un'installazione

Dettagli

Installazione e utilizzo di Document Distributor 1

Installazione e utilizzo di Document Distributor 1 1 Il software Document Distributor comprende i pacchetti server e client. Il pacchetto server deve essere installato su sistemi operativi Windows NT, Windows 2000 o Windows XP. Il pacchetto client può

Dettagli

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Se si aggiorna il PC da Windows XP a Windows 7 è necessario eseguire un'installazione personalizzata che non conserva programmi, file o impostazioni. Per questo

Dettagli

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers Guida rapida all'installazione 13897290 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione

Dettagli

Symantec Enterprise Vault

Symantec Enterprise Vault Symantec Enterprise Vault Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2003/2007 9.0 Symantec Enterprise Vault: Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2003/2007 Il software descritto nel presente documento

Dettagli

Guida dettagliata alla creazione di un'immagine standard di Windows 7

Guida dettagliata alla creazione di un'immagine standard di Windows 7 Page 1 of 10 2010 Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati. Guida dettagliata alla creazione di un'immagine standard di Windows 7 Aggiornamento: settembre 2009 Si applica a: Windows 7 L'installazione

Dettagli

Backup e ripristino Guida per l'utente

Backup e ripristino Guida per l'utente Backup e ripristino Guida per l'utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le informazioni contenute in

Dettagli

Paragon HFS+ per Windows

Paragon HFS+ per Windows PARAGON Software GmbH Heinrich-von-Stephan-Str. 5c 79100 Freiburg, Germany Tel. +49 (0) 761 59018201 Fax +49 (0) 761 59018130 Internet www.paragon-software.com Email sales@paragon-software.com Paragon

Dettagli

Introduzione a VMware Fusion

Introduzione a VMware Fusion Introduzione a VMware Fusion VMware Fusion per Mac OS X 2008 2012 IT-000933-01 2 Introduzione a VMware Fusion È possibile consultare la documentazione tecnica più aggiornata sul sito Web di VMware all'indirizzo:

Dettagli

Guida utente per Mac

Guida utente per Mac Guida utente per Mac Sommario Introduzione... 1 Utilizzo dello strumento Mac Reformatting... 1 Installazione del software FreeAgent... 4 Rimozione sicura delle unità... 9 Gestione delle unità... 10 Aggiornamento

Dettagli

ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER VIRTUAL EDITION

ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER VIRTUAL EDITION Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER. Troverà le risposte a tutte sue domande

Dettagli

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense

Dettagli

Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser

Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser Sommario Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser Sommario Accesso alla pianificazione per tutti i

Dettagli

per Mac Guida all'avvio rapido

per Mac Guida all'avvio rapido per Mac Guida all'avvio rapido ESET Cybersecurity fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense introdotto per la prima volta

Dettagli

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale Introduzione Introduzione a NTI Shadow Benvenuti in NTI Shadow! Il nostro software consente agli utenti di pianificare dei processi di backup continui che copiano una o più cartelle ( origine del backup

Dettagli

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Maggio 2012 Sommario Capitolo 1: Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook... 5 Presentazione di Conference Manager per Microsoft Outlook...

Dettagli

Symantec Enterprise Vault

Symantec Enterprise Vault Symantec Enterprise Vault Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2010 9.0 Symantec Enterprise Vault: Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2010 Il software descritto nel presente documento viene

Dettagli

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente BlackBerry Desktop Software Versione: 7.1 Manuale dell'utente Pubblicato: 2012-06-05 SWD-20120605130923628 Indice Informazioni di base... 7 Informazioni su BlackBerry Desktop Software... 7 Configurazione

Dettagli

VERITAS Backup Exec TM 10.0 for Windows Servers

VERITAS Backup Exec TM 10.0 for Windows Servers VERITAS Backup Exec TM 10.0 for Windows Servers Manuale di installazione rapida N134418 Dichiarazione di non responsabilità Le informazioni contenute nella presente pubblicazione sono soggette a modifica

Dettagli

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4 BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange Versione: 4.1 Service Pack: 4 SWD-313211-0911044452-004 Indice 1 Gestione degli account utente... 7 Aggiunta di un account utente... 7 Aggiunta manuale

Dettagli

Guida di installazione per PC Suite

Guida di installazione per PC Suite Guida di installazione per PC Suite Il manuale d uso elettronico viene rilasciato subordinatamente a: Termini e condizioni dei manuali Nokia del 7 giugno 1998 ( Nokia User s Guides Terms and Conditions,

Dettagli

Arcserve Cloud. Guida introduttiva ad Arcserve Cloud

Arcserve Cloud. Guida introduttiva ad Arcserve Cloud Arcserve Cloud Guida introduttiva ad Arcserve Cloud La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata come

Dettagli

Acronis License Server. Manuale utente

Acronis License Server. Manuale utente Acronis License Server Manuale utente INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 Panoramica... 3 1.2 Politica della licenza... 3 2. SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI... 4 3. INSTALLAZIONE DI ACRONIS LICENSE SERVER...

Dettagli

Quick Start Guide del motore Zip

Quick Start Guide del motore Zip BackupAssist Quick Start Guide del motore Zip Introduzione... 2 Utilizzo della guida... 2 Il motore Zip di BackupAssist... 3 Vantaggi... 3 Funzionalità esclusive del motore Zip di BackupAssist... 3 Limitazioni...

Dettagli

NetSupport Protect Guida dell'utente. Tutti i diritti riservati 2006 NetSupport Ltd

NetSupport Protect Guida dell'utente. Tutti i diritti riservati 2006 NetSupport Ltd NetSupport Protect Guida dell'utente Tutti i diritti riservati 2006 NetSupport Ltd 1 Indice Benvenuti a NetSupport Protect...3 Panoramica del Prodotto...4 Riassunto delle Caratteristiche Salienti...5 Requisiti

Dettagli

Controllo automatico delle telecamere DCN Bosch

Controllo automatico delle telecamere DCN Bosch Controllo automatico delle telecamere DCN DCN-SWSACC it Manuale del software Controllo automatico delle telecamere DCN Sommario it 3 Sommario 1 Introduzione 5 1.1 Chiave di licenza del sistema 5 2 Installazione

Dettagli

Fiery Driver Configurator

Fiery Driver Configurator 2015 Electronics For Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 16 novembre 2015 Indice

Dettagli

Creazione e lettura dei dischi SecurDisc. SecurDisc - la tecnologia 2

Creazione e lettura dei dischi SecurDisc. SecurDisc - la tecnologia 2 T U Creazione e lettura dei dischi SecurDisc T O R I A L SecurDisc - la tecnologia 2 Requisiti 2 Creazione dei dischi SecurDisc : Nero Express 2 Lettura dei dischi SecurDisc : InCD o InCD Reader 3 Lettura

Dettagli

Guida all'installazione del software

Guida all'installazione del software MODELLO: MX-C380P STAMPANTE A COLORI DIGITALE Guida all'installazione del software OPERAZIONI PRELIMINARI ALL'INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE INSTALLAZIONE IN UN AMBIENTE WINDOWS INSTALLAZIONE IN UN AMBIENTE

Dettagli

Aggiornamento, backup e ripristino del software

Aggiornamento, backup e ripristino del software Aggiornamento, backup e ripristino del software Guida per l utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le

Dettagli

Copyright Acronis, Inc., 2000-2010. Tutti i diritti riservati.

Copyright Acronis, Inc., 2000-2010. Tutti i diritti riservati. Guida rapida Copyright Acronis, Inc., 2000-2010. Tutti i diritti riservati. "Acronis", "Acronis Compute with Confidence", "Acronis Recovery Manager", "Acronis Secure Zone", Acronis Try&Decide e il logo

Dettagli

Backup e ripristino Guida per l'utente

Backup e ripristino Guida per l'utente Backup e ripristino Guida per l'utente Copyright 2007-2009 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le informazioni contenute

Dettagli

TIME MACHINE. Menu di Time Machine

TIME MACHINE. Menu di Time Machine TIME MACHINE Time Machine è una funzione di backup integrata di OS X che funziona con il Mac e con un'unità esterna (venduta separatamente) o AirPort Time Capsule. Tutto quello che devi fare è semplicemente

Dettagli

Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6

Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6 Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6 SI APPLICA AI SEGUENTI PRODOTTI Advanced for Windows Server Advanced for PC Per Windows Server Essentials GUIDA INTRODUTTIVA Informazioni sul copyright Copyright

Dettagli

805 Photo Printer. Guida del driver della stampante

805 Photo Printer. Guida del driver della stampante 805 Photo Printer Guida del driver della stampante Sommario Guida del driver della stampante Informazioni sul driver della stampante Funzioni del driver della stampante Informazioni sulla guida online

Dettagli

NOTE DI RILASCIO. Note di rilascio P/N 302-001-430 REV 01. EMC GeoDrive for Windows Versione 1.3. 17 ottobre 2014

NOTE DI RILASCIO. Note di rilascio P/N 302-001-430 REV 01. EMC GeoDrive for Windows Versione 1.3. 17 ottobre 2014 NOTE DI RILASCIO EMC GeoDrive for Windows Versione 1.3 Note di rilascio P/N 302-001-430 REV 01 17 ottobre 2014 Queste Note di rilascio contengono ulteriori informazioni su questa versione di GeoDrive.

Dettagli

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 2010 Guida rapida all'installazione 20047221 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione Informazioni sull'account

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. HP DATA PROTECTOR EXPRESS SOFTWARE http://it.yourpdfguides.com/dref/871915

Il tuo manuale d'uso. HP DATA PROTECTOR EXPRESS SOFTWARE http://it.yourpdfguides.com/dref/871915 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di HP DATA PROTECTOR EXPRESS SOFTWARE. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. SONY VAIO VGN-BZ11XN http://it.yourpdfguides.com/dref/696081

Il tuo manuale d'uso. SONY VAIO VGN-BZ11XN http://it.yourpdfguides.com/dref/696081 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di SONY VAIO VGN-BZ11XN. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. HP COLORADO 5GB TRAVAN DRIVE http://it.yourpdfguides.com/dref/873754

Il tuo manuale d'uso. HP COLORADO 5GB TRAVAN DRIVE http://it.yourpdfguides.com/dref/873754 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di HP COLORADO 5GB TRAVAN DRIVE. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso

Dettagli

Aggiunte alla documentazione

Aggiunte alla documentazione Aggiunte alla documentazione Software di sicurezza Zone Alarm versione 7.1 Nel presente documento vengono trattate le nuove funzionalità non incluse nelle versioni localizzate del manuale utente. Fare

Dettagli

Introduzione a VMware Fusion

Introduzione a VMware Fusion VMware Fusion per Mac OS X Questo documento supporta la versione di ogni prodotto elencato e di tutte le versioni successive finché non è sostituito da una nuova edizione. Per controllare se esistono versioni

Dettagli

HP Backup and Recovery Manager

HP Backup and Recovery Manager HP Backup and Recovery Manager Guida per l utente Versione 1.0 Indice Introduzione Installazione Installazione Supporto di lingue diverse HP Backup and Recovery Manager Promemoria Backup programmati Cosa

Dettagli

Symantec Network Access Control Guida introduttiva

Symantec Network Access Control Guida introduttiva Symantec Network Access Control Guida introduttiva Symantec Network Access Control Guida introduttiva Il software descritto nel presente manuale viene fornito in conformità a un contratto di licenza e

Dettagli

Manuale di Memo vocale

Manuale di Memo vocale Manuale di Memo vocale Copyright 2002 Palm, Inc. Tutti i diritti riservati. HotSync, il logo Palm e Palm OS sono marchi di fabbrica registrati di Palm, Inc. Il logo HotSync e Palm sono marchi di fabbrica

Dettagli

Note legali. Marchi di fabbrica. 2013 KYOCERA Document Solutions Inc.

Note legali. Marchi di fabbrica. 2013 KYOCERA Document Solutions Inc. Note legali È proibita la riproduzione, parziale o totale, non autorizzata di questa Guida. Le informazioni contenute in questa guida sono soggette a modifiche senza preavviso. Si declina ogni responsabilità

Dettagli

Guida rapida. Nero BackItUp. Ahead Software AG

Guida rapida. Nero BackItUp. Ahead Software AG Guida rapida Nero BackItUp Ahead Software AG Informazioni sul copyright e sui marchi Il manuale dell'utente di Nero BackItUp e il relativo contenuto sono protetti da copyright e sono di proprietà della

Dettagli

Guida di Active System Console

Guida di Active System Console Guida di Active System Console Panoramica... 1 Installazione... 2 Visualizzazione delle informazioni di sistema... 4 Soglie di monitoraggio del sistema... 5 Impostazioni di notifica tramite e-mail... 5

Dettagli

Server USB Manuale dell'utente

Server USB Manuale dell'utente Server USB Manuale dell'utente - 1 - Copyright 2010Informazioni sul copyright Copyright 2010. Tutti i diritti riservati. Disclaimer Incorporated non è responsabile per errori tecnici o editoriali od omissioni

Dettagli

Programma applicativo di protezione LOCK Manuale per l utente V2.22-T05

Programma applicativo di protezione LOCK Manuale per l utente V2.22-T05 Programma applicativo di protezione LOCK Manuale per l utente V2.22-T05 Sommario A. Introduzione... 2 B. Descrizione generale... 2 C. Caratteristiche... 3 D. Prima di utilizzare il programma applicativo

Dettagli

Stellar Phoenix Mac Data Recovery 7.0. Guida all'installazione

Stellar Phoenix Mac Data Recovery 7.0. Guida all'installazione Stellar Phoenix Mac Data Recovery 7.0 Guida all'installazione Introduzione Stellar Phoenix Mac Data Recovery v7 è una soluzione completa per tutti i problemi di perdita di dati. La perdita di dati può

Dettagli

Device Storage Manager Manuale di riferimento

Device Storage Manager Manuale di riferimento Device Storage Manager Manuale di riferimento Copyright e marchi di fabbrica Copyright 2003 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Non è consentito riprodurre, adattare o tradurre la presente pubblicazione

Dettagli

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Versione 1.2 3725-69878-001 Rev. A Novembre 2013 In questa guida, vengono fornite le istruzioni per condividere e visualizzare il

Dettagli

September 2006. Backup Exec Utility

September 2006. Backup Exec Utility September 2006 Backup Exec Utility Informazioni legali Symantec Copyright 2006 Symantec Corporation. Tutti i diritti riservati. Symantec, Backup Exec e il logo Symantec sono marchi o marchi registrati

Dettagli

Backup e ripristino Guida per l'utente

Backup e ripristino Guida per l'utente Backup e ripristino Guida per l'utente Copyright 2009 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le informazioni contenute in

Dettagli

NetBak Replicator. 1 Avvertenza. Per la versione 4.5.0

NetBak Replicator. 1 Avvertenza. Per la versione 4.5.0 NetBak Replicator Per la versione 4.5.0 Indice 1 Avvertenza... 1 2 Installazione di NetBak Replicator... 2 2.1 Requisiti di sistema... 2 2.2 Installazione del software... 3 2.3 Installazione silenziosa

Dettagli

Qlik Sense Cloud. Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati.

Qlik Sense Cloud. Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik Sense Cloud Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik, QlikTech, Qlik

Dettagli

Manuale di Connessione telefonica

Manuale di Connessione telefonica Manuale di Connessione telefonica Copyright 2003 Palm, Inc. Tutti i diritti riservati. Il logo Palm logo e HotSync sono marchi registrati di Palm, Inc. Il logo HotSync e Palm sono marchi di Palm, Inc.

Dettagli

Acer erecovery Management

Acer erecovery Management 1 Acer erecovery Management Sviluppato dal team software Acer, Acer erecovery Management è uno strumento in grado di offrire funzionalità semplici, affidabili e sicure per il ripristino del computer allo

Dettagli

Per ulteriori informazioni su Retrospect, chiamare il numero+44 117 911 8090 o inviare un'e-mail a italia.sales@retrospect.com

Per ulteriori informazioni su Retrospect, chiamare il numero+44 117 911 8090 o inviare un'e-mail a italia.sales@retrospect.com Il 95% delle informazioni aziendali è adesso digitale. L'80% di questi dati critici è memorizzato sui computer desktop e laptop e non è stato correttamente sottoposto a backup. Novità in Retrospect 8 Grazie

Dettagli

User Manual Version 3.6 Manuale dell utente - Versione 2.0.0.0

User Manual Version 3.6 Manuale dell utente - Versione 2.0.0.0 User Manual Version 3.6 Manuale dell utente - Versione 2.0.0.0 User Manuale Manual dell utente I EasyLock Manuale dell utente Sommario 1. Introduzione... 1 2. Requisiti di Sistema... 2 3. Installazione...

Dettagli

F-Series Desktop Manuale Dell utente

F-Series Desktop Manuale Dell utente F-Series Desktop Manuale Dell utente F20 it Italiano Indice dei contenuti Legenda di icone e testo...3 Cos'è F-Series Desktop?...4 Come si installa F-Series Desktop sul computer?...4 Come ci si abbona

Dettagli

unità di misura usata in informatica

unità di misura usata in informatica APPUNTI PER UTILIZZARE WINDOWS SENZA PROBLEMI a cura del direttore amm.vo dott. Nicola Basile glossario minimo : terminologia significato Bit unità di misura usata in informatica byte Otto bit Kilobyte

Dettagli

Computer desktop HP e Compaq - L'unità CD/DVD non viene rilevat...

Computer desktop HP e Compaq - L'unità CD/DVD non viene rilevat... 1 di 6 06/12/2007 19.08 Italia - Italiano» Contattare HP» Assistenza Tecnica HP» Richiedere assistenza in un'altra lingua» Vantaggi della registrazione HP» Ricevi notifiche e-mail: update dei driver e

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Control Center Server. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Control Center Server. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Control Center Server Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa

Dettagli

Introduzione a VMware Fusion

Introduzione a VMware Fusion VMware Fusion per Mac OS X Questo documento supporta la versione di ogni prodotto elencato e di tutte le versioni successive finché non è sostituito da una nuova edizione. Per controllare se esistono versioni

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 3 Introduzione 4 Cosa ti occorre 5 Panoramica dell installazione 5 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 5 Passo 2: Per preparare

Dettagli

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012 Per WebReporter 2012 Ultimo aggiornamento: 13 settembre, 2012 Indice Installazione dei componenti essenziali... 1 Panoramica... 1 Passo 1 : Abilitare gli Internet Information Services... 1 Passo 2: Eseguire

Dettagli

AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida

AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida Copyright Axis Communications AB Aprile 2005 Rev. 1.0 Numero parte 23794 1 Indice Informazioni sulle normative............................. 3 AXIS Camera

Dettagli

Manuale di Nero BackItUp

Manuale di Nero BackItUp Manuale di Nero BackItUp Nero AG Informazioni sul copyright e sui marchi Il manuale di Nero BackItUp e il contenuto dello stesso sono protetti da copyright e sono di proprietà di Nero AG. Tutti i diritti

Dettagli

Manuale di Nero ImageDrive

Manuale di Nero ImageDrive Manuale di Nero ImageDrive Nero AG Informazioni sul copyright e sui marchi Il manuale di Nero ImageDrive e il contenuto dello stesso sono protetti da copyright e sono di proprietà di Nero AG. Tutti i diritti

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. KAPERSKY ADMINISTRATION KIT 6.0 http://it.yourpdfguides.com/dref/3704854

Il tuo manuale d'uso. KAPERSKY ADMINISTRATION KIT 6.0 http://it.yourpdfguides.com/dref/3704854 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di KAPERSKY ADMINISTRATION KIT 6.0. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale

Dettagli

Acer econsole Guida per l'utente

Acer econsole Guida per l'utente Acer econsole Guida per l'utente 1 Informazioni sulla licenza di Software gratuito o di altri produttori Il software installato precedentemente, incorporato o altrimenti distribuito con i prodotti forniti

Dettagli

Guida software dell'utente

Guida software dell'utente Serie TD Guida software dell'utente Versione A ITA Il contenuto della guida e le specifiche di questo prodotto sono soggetti a modifiche senza preavviso. Brother si riserva il diritto di apportare modifiche

Dettagli

Ripristino di un Registro di sistema danneggiato che impedisce l'avvio di Windows XP

Ripristino di un Registro di sistema danneggiato che impedisce l'avvio di Windows XP 1 of 5 18/10/2008 10.39 Ripristino di un Registro di sistema danneggiato che impedisce l'avvio di Windows XP Visualizza i prodotti a cui si riferisce l articolo. Su questa pagina Sommario Informazioni

Dettagli

Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote

Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote Connessione da un browser Web Il documento contiene i seguenti argomenti: Informazioni su Symantec pcanywhere Web Remote Metodi per la protezione della

Dettagli