Manuale per il collegamento e l uso TADD4

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale per il collegamento e l uso TADD4"

Transcript

1 Manuale per il collegamento e l uso TADD4

2 ntroduzione: Questo DVR è realizzato principalmente per il settore della sicurezza e della sorveglianza. Funziona con un sistema integrato LNUX maggiormente stabile rispetto alle versioni precedenti. ntroduzione del formato standard di compressione video H.264mp e del formato standard di compressione audio G.711A che garantiscono un altissima qualità d immagine ed una percentuale bassissima di errori di codificazione. ntroduzione della tecnologia di rete TCP/P che utilizza una potente rete di comunicazione e telecomunicazione. PRMA PARTE Funzioni Principali 1 nstallazione di Base 1.1 Hard disk l DVR serie TADD4 contiene un hard disk Sata da 500 GB. Nota: l DVR può funzionare e monitorare normalmente senza hard disk, viceversa non può registrare e riprodurre. 1.2 Connessione del Mouse l DVR serie serie TADD4, comprende 1 USB nel panello posteriore e 1 USB nel pannello anteriore. Le 2 USB potranno essere utilizzate per: mouse, chiavetta flash, modulo 3G&W-F, HDD removibile e USB DVR-RW. La serie funzioni semplici comprende 2 USB nel panello posteriore per mouse e chiavetta flash. 2 Accensione nserire la spina nella presa di corrente e accendere il DVR. La luce del DVR si illumina indicando lo stato di avvio della macchina. Una volta inizializzato il DVR, la macchina emette un beep. Le impostazioni video di default sono in modalità multi-finestra. Nota: Ripristino funzioni dopo errata procedura di spegnimento. l DVR automaticamente si resetterà. 3 Spegnimento Ci sono due metodi per spegnere il DVR: uno più morbido ed un altro più aggressivo. Spegimento morbido: Entrando in [Main Menu] e scegliendo [Logout] nella sezione [turn off the system]. Spegnimento aggressivo: Premendo il pulsante di accensione fino allo spegnimento della macchina. Nota: Le infomazioni di configurazione devono essere salvate prima del riposizionamento della batteria, diversamente verranno perse. 4 Accesso (login) Dopo l avvio del DVR, l utente deve eseguire l accesso (login) e il sistema provvede a far partire le impostazioni salvate per l utente. Ci sono due impostazioni: admin e guest; e non hanno alcuna password. Admin è l utente con tutti i permessi sulla macchina; l utente guest è l ambito dell utenza abituale. Password di protezione: Se la password viene sbagliata per tre volte consecutive, l allarme scatterà. Se la password viene sbagliata per cinque volte consecutive, l account verrà bloccato. (Attraverso un riavvio oppure trascorsa mezz ora, l account si sbloccherà automaticamente). 2

3 Per la sicurezza dell apparecchio, si consiglia di modificare la password terminato il primo accesso. 5 Anteprima mmagine1 Accesso (login) Eseguire l accesso (login) normalmente e cliccare con il tasto destro per sceliere una finestra. La data, l ora e il nome del canale sono indicati in ogni finestra di visualizzazione. La videosorveglianza e lo stato dell allarme sono visibili in ogni finestra. Tabella1 Anteprima icone 1 Stato Registrazione 3 Perdita video 2 Rilevazione movimento 4 Blocco Camera 3

4 6 mpostare Registrazione mpostare i parametri di registrazione nel canale della sorveglianza. Entrare in [Main Menu]> [Record]> [Record Config] per configurare. l sistema è impostato di default per 24 ore consecutive, al primo avvio. Nota: Funzionerà solo un hard disk di lettura/scrittura se il DVR registra normalmente. mmagine 2 mpostare Registrazione (Channel) Scegliere il canale desiderato (numero) per impostare i parametri. Scegliere opzione all per impostare tutti i canali. (Redundancy) Doppio backup dei files, in due hard disks. Uno è un disco di sola lettura/scrittura e l altro è disco di ridondanza. (Length) mpostare la durata di ciascun video. La durata predefinita è di 60 min. (Prerecord) Registrazione da 1 a 30 secondi prima dell azione. (la durata è decisa dal code stream (codice di flusso) ) (Record mode) mpostare stato del video: programmazione, manuale e fermo. (Schedule) Registrazione programmata (normale, rivelazione (detect) e allarme) e sezione ora (Manual): cliccare il tasto all ed eseguire la registrazione del canale desiderato, non ha importanza in quale stato sia. (Stop): cliccare il tasto stop ed eseguire lo stop registrazione del canale selezionato, non ha importanza in quale stato sia. (Period) mpostare l orario entro il quale la registrazione è abilitata. La registrazione partirà solo nell orario prestabilito. (Recording type) mpostare il tipo di registrazione: Normale, rivelamento (detect) o allarme. (Regular): Registrazioni abituali nella sezione impostazione orario. La tipologia del video è R (Detect): nnesco registrazione: motion detection, perdita video, camera oscurata. Quando l allarme è impostato in aperttura, la registrazione di rilevamento è in stato on. La tipologia del video è M. (Alarm): nnesco registrazione segnale allarme esterno, nella sezione impostazione orario. Quando l allarme è impostato in aperttura, la registrazione di rilevamento è in stato on. La tipologia del video è A. >HDD Manage->Snapshot. 4

5 7 Archiviazione istantanea.(parziale supporto dispositivi) mpostazione istantanea parametri, dei vari canali. Come prima volta è impostato per 24h istantaneamente, si prega di seguire Main Menu->Record->Snapshot Storage per impostazioni appropiate. Note: Se si tratta di un archiviazione istantanea normale, mpostare l istantanea su MainMenu->Advanced-> Figura 3 Archiviazione istantanea 8 Riproduzione Video Ci sono due modi per riprodurre files video dall hard disk 1 Tramite il menu rapido del desktop 2 Menu principale >Registrazione>Riproduzione. [main menu >record >play beck] Note: l hard disk su cui vengono salvati i files video, deve essere configurato di sola lettura/scrittura oppure sola lettura. Figura4 Riproduzione Video 5

6 1. Controllo riproduzione video 2. Suggerimenti operatvi 3. Tipologia registrazione 4. Tempo di lavorazione barra delle opzioni 5. Cambiamento ora o modalità file. 6. Ricerca file 7. Opzione canale 8. Opzione data 9. Opzione memoria dipositivo 10. nformazioni file 11. Opzione file 12. Ora File information Ora di avvio, fine e dimensione File option Scegliere il file per riproduzione/backup Play Back control Fare riferimento alla seguente tabella per ulteriori informazioni Tabella 2 Tasti controllo riproduzione Play/Pause: Riprodurre/Pausa Stop: Fermo Previous frame: Precedente inquadratura Next frame: nquadratura successiva Repeat Playback: Replica riproduzione Full Screen: schermo intero Button: Tasti (ved. mmagini) Blackward: ndietro Slow Play: Rriproduzione lenta Fast Play: Riproduzione veloce Previous File: File precedente Next file: File successivo 6

7 Nota: La riproduzione frame by frame è utilizzabile unicamente quando la riproduzione è in pausa. Funzioni speciali: Zoom Locale Quando la riproduzione riguarda singole immagini a schermo intero, trascinare il mouse sullo schermo per selezionare una sezione dello schermo e cliccare con il tasto sinistro del mouse per realizzare uno zoom locale. Doppio click con il pulsante sinistro del mouse per uscire dallo zoom Nota: Se la risoluzione normale di un canale va oltre la massima risoluzione, durante la riproduzione si visualizzerà una X rossa. 9 Configurazione di Rete mmagine 5 Configurazione di Rete Eseguire la configurazione di Rete attravero Menu Principale>Sistema>Rete - [Main menu > system >Network ] P Address mpostare indirizzo P. Default: Subnet mask mpostare il codice della maschera di sottorete. Default: Gateway mpostare il Gateway di Default. Default: Creare l indirizzo P del dispositivo e del router nella stessa sottorete. Ad esempio: l indirizzo P del router è , e la maschera di sottorete è n base alle impostazioni di default, generalmente il gateway di default è l indirizzo P del router, assegnare quindi l indirizzo P al dispositivo. nserire l indirizzo così assegnato nel browser E per raggiungere il dispositivo tramite la rete LAN. Per dettagli sulla configurazione fare riferimento al system integrator di rete. 7

8 10 Configurazione allarme mmagine6 Rilevazione movimento Configurazione rilevazione moviemento. mpostare l apparecchio DVR inserendo l allarme, la registrazione di collegamento e ruotare il PTZ verso la posizione programmata, dal lunedì al venerdì. Passo 1. Scegliere Main Menu > Alarm > Motion Detect e avviare l interfaccia; Passo 2. Scegliere un canale e aggiustare il grado di sensibilità, quindi impostare l ora in cui si desidera inserire l allarme di sorveglianza. mpostare il raggio d azione del monitor (cliccare il tasto set, e scegliere l area desiderata, mentre il tasto default designa tutte le aree, infine tasto destro per scegliere up window (finestra su). Passo 3 Quando il DVR è in stato di allarme, può adottare misure di collegamento. Uscita allarme, registrazione, tour, attivazione PTZ, istantanea, messaggio, invio e buzzer. Passo 4 mpostare i parametri di allarme di altri canali seguendo i passi 2 e 3. Nota: Fare riferimento alle impostazioni del motion detection (rilevazione movimento), in caso di: blocco video, perdita video e metodo di configurazione di ingresso allarme. 11 Controllo PTZ Attraverso le seguenti fasi sarà facile esguire le operazioni di PTZ Passo 1 mpostare i parametri di base: canali e protocollo. Cliccare Main Menu > System > PTZ Config Passo 2 Dal menu di anteprima, accedere al menu di funzionamento PTZ. Passo 3 Primo metodo: scegliere con tasto destro mouse PTZ control ed eseguire le operazioni generali di PTZ. Secondo metodo: scegliere con tasto destro del mouse High Speed PTZ. Controllare direttamente la direzione del PTZ, muovendosi tenendo premuto il tasto sinistro del mouse. Utilizzare la rotellina del mouse per controllare lo zoom +/- della telecamera. 8

9 SECOND PARTE Controllo Remoto 1 Connessione di rete Effettuare correttamente la connessione ad internet prima di svolgere qualsiasi attività nel web. Passo 1 Eseguire la connessione ad internet del dispositivo. Passo 2 mpostare la rete LAN seguendo la nona sessione delle impostazioni di Rete all interno della prima parte dei manuali di istruzione. Passo 3 Quando la rete LAN è collegata è necessario impostare la mappatura dell accesso alla rete pubblica. Passo 4 Applicazione DDNS. Utilizzare i seguenti indirizzi: e Passo 5 mpostazioni DDNS. Assicurarsi di aver inserito correttamente le informazioni in: Main Menu->System- >NetService->DDNS Note: l dispositivo deve essere collegato alla rete del PC, se non è possibile la connessione, controllare se l indirizzo P funziona correttamente. 2 Monitoraggio Remoto Dopo aver effettuato la connessione alla rete, ci sono due metodi per il monitoraggio remoto: il software client e il browser commune. l software client (CMS) è un software professionale usato per il monitoraggio di apparecchiature multiple, è sicuro, conveniente e stabile. E il migliore utilizzo consigliato agli utenti. l browser comune è dotato del sistema E browser. 2.1 Client software l software CMS è utilizzato nel computer e controlla diversi DVR allo stesso tempo. Passo 1 Prendere un CD, toglierlo dalla sua custodia e copiare il software CMS in esso installato. Passo 2 Dopo aver installato il software nel PC locale, aprire il sistema operativo come nella figura 6, aggiungere l interfaccia del dispositivo attraverso System > Device Manager > Add zona/device e inserire le informazioni del DVR che vengono prontamente controllate. Questo metodo è valido e per qualsiasi altra apparecchiatura. Passo 3 E possibile aggiungere altri DVR per le operazioni di monitoraggio, seguendo le precedenti istruzioni. Figura 7 nterfaccia CMS 9

10 2.2 Rete Dopo essersi connessi alla rete, utilizzando il browser del computer, effettuare il login del DVR per il monitoraggio remoto. Passo1 nserire il connettore. Aprire il disco e quindi ottenere il General_E_V _ exe e installare. Passo 2 Connettere il dispositivo. Aprire il browser e inserire l indirizzo P nella barra degli indirizzi. Qaulora l indirizzo P dell apparato fosse: , si dovrà inserire: nella barra degli indirizzi, per effettuare la connessione. Pop-up come segue, dopo aver effettuato correttamente la connessione. Nota: Al primo login (accesso), apparirà la seguente immagine. mmagine 8 nterfaccia login di rete Passo 3 Login. nserire nome utente e password, l D utente amministratore predefinito è admin e la password è admin. L utente dovrà cambiare la password amministratore tempestivamente dopo il login. (se si sceglie la rete locale, è la sequenza principale, se si sceglie la rete più ampia, è la sotto sequenza) Apparirà la seguente interfaccia dopo aver effettuato il login. 10

11 DVR TADD4 3. Operazioni di rete di basilari Eseguite le operazioni di rete come nell immagine 8 mmagine 9 Operazioni di interfaccia Rete 1) Divisione schermo (screen split) Scegliere la modalità di anteprima imagine; 2) Riproduzione (Playback) Scegliere la modalità di riproduzione che supporta simultaneamente più canali. 3) Log Autenticazione (log) Mostrare le informazioni di autenticazione 4) Configurazione locale (log config) mpostazioni di sistema e di allarme 5) Funzionamento canali (channel operation) Aprire i video. Cliccare tasto sinistro e scegliere la finestra di sinistra, e optare per il canale corrispondente a destra, quindi doppio click sul video. Aprire il secondo canale video, scegliere la finestra di sinistra e selezionare il canale corrispondente a destra, quindi cliccare due volte il video. Aprire gli altri canali utilizzando le modalità sopradescritte. Se si sono scelte le finestre di apertura video, aprite altri canali a destra, il sistema chiuderà tutti i canali e aprirà il nuovo canale. Gli utenti possono regolare l immagine non appena aperto il canale video. Chiusura canali. Tasto destro mouse sui canali che si desidera chiudere. Oppure chiudere tutte le finistre dei canali aperti. 11

12 TERZA PARTE Funzioni speciali Questa serie di DVR TADD4 è particolarmente curata nel design e nelle funzioni di visualizzazione. Possibilità di ingrandire le aree di anteprima nell interfaccia, ottimizzazione tempi di avvio e spegnimento, FTP upload,3g&wf e così via... Verranno introdotte ora le seguenti funzioni: la codifica, la riproduzione multicanali e configurazione monitoraggio da cellulare. 1 Codici di configurazione Grazie alla codifica dei parametri di configurazione si ottengono le basi per un alta qualità nella riproduzione e nel monitoraggio da remoto. mmagine10 mpostazioni di codifica 1.1 mpostazioni di codifica per ogni canale Nota: c è solo una parte nella modalità del DVR che supporta un cambio di risoluzione Passo 1 Funzioni locali attraverso Main Menu > System > Encode (mpostazioni da remoto: tasto destro mouse e scegliere config da System)> Encode) Passo 2 Scegliere il canale 1 e impostare il tipo di risoluzione D1 (25fps, 1536Kb/s) Passo 3 Scegliere il canale 2 e impostare il tipo di risoluzione CF (25fps, 512Kb/s). Cliccare tasto destro mouse o scegliere Advanced e poi cliccare il tasto copy Passo 4 Scegliere il canale 3 e cliccare il tasto destro o scegliere Advanced locale, e poi scegliere stick. Le funzioni del canale 4 sono le stesse del canale 3. Passo 5 Cliccare save e uscire. Nota: Parametri standard tra risoluzione e Kb/s Resolution D1 HD1 CF QCF Kb/S 512~2560kbps 384~2048kbps 64~1024kbps 64~512kbps 12

13 1.2 mpostazioni Extra Stream (extra-flusso) Extra Stream (extra-flusso) è usato per il controllo client romoto e per il controllo area da cellulare. Passo 1 Abilitazione Extra Stream (extra-flusso) Passo 2 mpostare il valore del frame e i valori bit. Queste funzioni sono le medesime dello stream principale. 2 Riproduzione simultanea multi-canale Questo DVR introduce una nuova tecnica di combinazione codifiche, al fine di ottenere la rappresentazione di tutti i canali simultaneamente. l DVR a 4 canali può supportare la riproduzione simultanea dei 4 canali, e il DVR 8 canali può sostenere la riproduzione simultanea degli 8 canali. Libera scelta al numero dei canali. mmagine 11 Riproduzione video Passo 1 mpostare i parametri di codifica di ciascun canale attraverso Main Menu > Record > Encode. Passo 2 Dare nvio all interfaccia di riproduzione video, cliccare tasto search (ricerca) Passo 3 Scegliere file type (tipo file), All (tutti) e time period (periodo di tempo), poi cliccare OK all interno dell interfaccia search condition (condizioni di ricerca). Passo 4 Scegliere il file di registrazione e cliccare play (avvio) oppure doppio click sul file di interfaccia riproduzione, (playback interface) per riprodurre. # 13

14 3 Monitoraggio multi-canale in tempo reale, da remoto. ntroduce la tecnica di extra-stream (extra-flusso) per ottenere simultaneamente da remoto, un monitoraggio multi-canale, in condizione di banda stretta (scarsa velocità della rete). mmagine12 nterfaccia CMS Passo 1 Codificare Exra Streams (Extra-Flussi) (MainMenu->System->Encode) Passo 2 Aprire CMS ed eseguire il login (Accesso) Passo 3 Dopo aver aggiunto i dispositivi, tasto destro sul nome del dispositivo e selezionare connect all video (main stream) (connettere tutti i video al flusso principale). 4 Videosorveglianza da cellulare ntroduce la tecnica dell extra stream laddove la videosorveglianza viene trasferita nel cellulare (windows per cellulari) Passo 1 Per configurazione DVR seguire Main Menu->System->Encode-> Extra Stream per codifica Passo 2 mpostare la sorveglianza nel cellulare seguendo MainMenu->System->NetService->Mobil Monitor Nota: Prima di tutto tracciare la porta per il monitoraggio da cellulare, nel router, successivamente si potrà utilizzare il cellulare. Passo 3 nstallare il software di monitoraggio per cellulare, mediante l apposito CD (Software->Mobile Monitor->MEYE- >MEYE_WM.cab) Passo 4 Dopo aver installato correttamente il software nel cellulare, trovare e far funzionare il software "eg.windows mobile-moveeye" attraverso [start]->[procedure] nel cellulare (vedere imagine 14) mmagine13 14 nterfaccia software client cellulare 14

15 Passo 5 mpostazione cellulare. Cliccare il tasto setting (impostazioni) in alto a destra, e vedere immagine vedi pagina precedente. Nome utente: eseguire il login del DVR Password: inserire la password del DVR Server: ndirizzo P o nome del dominio del DVR Porta: Porta per il monitoragio da cellulare del DVR controllare passo2 Auto connessione: Selezionando questa opzione si connetterà al DVR e attiverà la telecamera automaticamente. Nota: l DVR necessita di connettersi alla rete pubblica quando le impostazioni per il monitoraggio da cellulare utilizzano differenti sistemi operativi. Symbian S60 il terzo sistema operativo per il monitoraggio da cellulare con software client: MEYE_SB_S60_3rd.sisx Symbian S60 il quinto sistema operativo per il monitoraggio da cellulare con software client: MEYE_SB_S60_5th.sisx Sistema operativo Android per monitoraggio da cellulare con software client: MEYE_Android.cab Sistema operativo Blackberry per monitoraggio da cellulare con software client:meye_rm.cod -Phone software per monitoraggio da cellulare. Usare il cellulare per ricercare: ymeye nel AppStore e installarlo online. 5 File di memoria e salvataggio flessibili l DVR introduce alcune tecniche particolari di archiviazione al fine di realizzare molteplici modalità di archiviazione e salvataggio. Archiviazione in tempo reale Archiviazione ridondante. l DVR introduce la tecnica di archiviazione RAD 1 in modo da realizzare due hard disk di salvataggio e di reciproco backup, simultaneamente. HDD USB e hard disk mobile. l DVR introduce la tecnica di memorizzazione, supporto files video, in tempo reale, scritti in dispositivi di archiviazione. DVD-RW. l DVR introduce la nuovissima tecnica di memorizzazione in tempo reale, supporto files video masterizzati in tempo reale su CD. Archiviazione remota in tempo reale. l DVR supporta l archiviazione di files video in tempo reale su dispositivi informatici (Disco C / D / E / F) al client remoto. Scaricamento files (documenti) Utilizzando il disco U e l hard disk mobile di download nel dispositivo locale, il DVR supporta il file scelto con un salvataggio veloce verso i dispositivi di archiviazione. DVD-RW. l DVR regge il file video selezionato masterizzato e memorizzato come CD. Rete ad alta velocità di download. l DVR supporta un rapidissimo download del file prescelto verso il client remoto. 15

16 Appendice 1. Funzioni del Mouse Funzionamento Doppio click a sinistra Cliccare a sinistra Cliccare a destra Rotellina Scopo Doppio clic su una voce nell'elenco dei files per riprodurre il video Doppio clic sulla riproduzione per ingrandire o rimpicciolire lo schermo Doppio click sul canale per visualizzarne l anteprima a schermo intero Doppio click di nuovo per riprendere la visualizzazione multi-canale Scegliere l'opzione che si desidera dal menu Utilizzare il menu rapido del desktop nella barra di anteprima Menu di scelta rapida dal menu principale Aggiungere o sottrarre un valore numerico nell'impostazione numerica Passare le voci nella casella combinata Scorrere le pagine dall alto o dal basso Muovere il mouse Trascinare il mouse Scegliere il widget o spostare l'elemento nel widget mpostare la zona di rilevamento mpostare l'area di copertura 16

17 Note: 17

18 Note: 18

19 Direttiva 2012/19/UE (WEEE, RAEE). l simbolo del cestino barrato indica che il prodotto dovrà essere conferito in un centro di raccolta differenziata per apparecchiature elettriche ed elettroniche, oppure riconsegnato al rivenditore, al momento dell acquisto di un nuovo prodotto. Per informazioni inerenti i sistemi di raccolta disponibili, rivolgersi al servizio locale di smaltimento rifiuti. L utente è responsabile dello smaltimento dell apparecchiatura elettronica acquistata. Rischi legati alle sostanze considerate pericolose (WEEE). Secondo la Direttiva WEEE i suddetti prodotti elettrici ed elettronici contengono sostanze dannose per le persone e l ambiente. Obbligatorio trattare lo smaltimento di tali rifiuti in modo da evitare impatti negativi sia sull ambiente che sulla salute delle persone. L adeguamento alle normative vigenti permette un corretto riciclaggio dei materiali di cui è composto il prodotto. AVVERTENZE PER L'NSTALLATORE Questo apparecchio è utilizzato negli impianti di CCTV. Le istruzioni presenti in questo documento forniscono importanti informazioni sulla sicurezza, l installazione, l uso e sulla manutenzione del prodotto. Verificare l integrità dei dispositivi al momento dell acquisto. L imballo contiene potenziali fonti di pericolo per i bambini (viti e tasselli). L'esecuzione dell'impianto deve rispettare le norme CE vigenti. È necessario installare nell impianto di alimentazione un interruttore di protezione dedicato al sistema di CCTV. Prima di collegare l'apparecchio verificare la tensione di uscita fornita dalla rete di distribuzione. Prima di effettuare operazioni di manutenzione, disinserire l'apparecchio dalla rete di alimentazione elettrica. n caso di guasto o mal funzionamento dell apparecchio, togliere l'alimentazione e rivolgersi al centro di assistenza. Non ostruire le aperture o fessure di ventilazione presenti negli alimentatori. L interruttore di protezione deve essere posizionato nel quadro principale dell abitazione. ATTENZONE: Questo apparecchio deve essere installato a regola d arte seguendo le istruzioni di installazione. Questo documento dovrà sempre essere allegato alla documentazione dell'impianto. l prodotto è conforme alla direttiva europea 2004/108/CE, 2006/95/CE e successive. 19

20 Via Monte Grappa, Villorba (TV) TALY Tel Fax TA 18901xxx RL ZEALABS - TALY

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd.

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. Manuale utente del Client software ivms-4200 Informazioni Le informazioni contenute in questo documento sono soggette

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI ART. SDVR040A SDVR080A SDVR160A Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 0 Indice Capitolo 1 - Descrizione

Dettagli

H.264 Standalone DVR

H.264 Standalone DVR H.264 Standalone DVR Manuale d uso ed installazione Codici prodotto: 90002004 4 CH (Senza Allarmi) 1 HDD 90002008 8 CH (Senza Allarmi) 1 HDD 90002104 4 CH (Allarmabile) 2 HDD 90002108 8 CH (Allarmabile)

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

391514 / 391528. DVR a 4 canali con LAN, H264 LE 06105AA-01 AT-13W03. DVR a 8 canali con LAN, H264. Manuale utente

391514 / 391528. DVR a 4 canali con LAN, H264 LE 06105AA-01 AT-13W03. DVR a 8 canali con LAN, H264. Manuale utente LE 06105AA-01 AT-13W03 391514 / 391528 DVR a 4 canali con LAN, H264 Contenuto 1 Dettaglio confezione... 4 2 Panoramica... 4 2.1 DVR... 4 2.1.1 Pannello anteriore... 4 2.1.2 Pannello posteriore... 5 2.2

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

ipod nano Guida alle funzionalità

ipod nano Guida alle funzionalità ipod nano Guida alle funzionalità 1 Indice Capitolo 1 4 Nozioni di base di ipod nano 5 Panoramica su ipod nano 5 Utilizzare i controlli di ipod nano 7 Disabilitare i controlli di ipod nano 8 Utilizzare

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 1.1 Presentazione...2 2.2 Download e installazione...2 2.2 Login...3 2.2.1 Limitazioni all'accesso...4 2.3 Profili di visione...6 2.4 Reti...7 2.5 Diritti...7 3.0 Fruizione

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE

MANUALE D ISTRUZIONE MANUALE D ISTRUZIONE Software di Gestione e Controllo DVR CM-3000 Eurotek S.r.l. Via Vincenzo Monti 42, 20016 PERO (MI) Tel.: +39 0233910177 - P.IVA: 09848830015 CLAUSOLA DI ESCLUSIONE DELLA RESPONSABILITÀ

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk by Gassi Vito info@gassielettronica.com Questa breve guida pratica ci consentirà installare Zeroshell su pen drive o schede

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad Guida all uso di La Vita Scolastica per ipad Guida all uso dell app La Vita Scolastica Giunti Scuola aprire L APPlicazione Per aprire l applicazione, toccate sullo schermo del vostro ipad l icona relativa.

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI Dalla Home page del sito dell Agenzia delle Entrate Cliccare sulla voce SID Selezionare ACCREDITAMENTO Impostare UTENTE e PASSWORD Gli stessi abilitati ad entrare nella AREA RISERVATA del sito (Fisconline

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file 1 di 1 Uso del computer e gestione dei file Argomenti trattati: Sistema operativo Microsoft Windows: interfaccia grafica e suoi elementi di base Avvio e chiusura di Windows Le FINESTRE e la loro gestione:

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

1.1 Guida rapida. Collegamento del PC a Vivo 30/40 con cavi. [ Quick guide Vivo 30/40 PC Software Help v4.01]

1.1 Guida rapida. Collegamento del PC a Vivo 30/40 con cavi. [ Quick guide Vivo 30/40 PC Software Help v4.01] [ Quick guide Vivo 30/40 PC Software Help v4.01] 1.1 Guida rapida Il software per PC di Vivo 30/40 è uno strumento di supporto per l'utilizzo del ventilatore Breas Vivo 30/40 e il follow-up del trattamento

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Manuale dell utente di TruVision NVR 10

Manuale dell utente di TruVision NVR 10 Manuale dell utente di TruVision NVR 10 P/N 1072766C-EN REV 1.0 ISS 15OCT14 Copyright Marchi commerciali e brevetti Produttore Conformità alle norme FCC Canada Conformità ACMA Certificazione Direttive

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli