Città di Acquapendente. Acquapendente, città dei Pugnaloni. La Via Francigena. in Acquapendente VITER. Guida del pellegrino

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Città di Acquapendente. Acquapendente, città dei Pugnaloni. La Via Francigena. in Acquapendente VITER. Guida del pellegrino"

Transcript

1 Città di Acquapendente Acquapendente, città dei Pugnaloni La Via Francigena in Acquapendente MON ACQU AP PROC ENO TEFIA ENDE S. LOR NTE ENZO NUOV BOLS O ENA SCON E VITER BO Guida del pellegrino

2 Caro pellegrino benvenuto ad Acquapendente. In queste poche pagine, abbiamo cercato di condensare tutte le informazioni utili che ti potranno servire per muoverti ad Acquapendente e trovare le strutture di cui potresti aver bisogno. Non esitare a segnalarci carenze o inesattezze. Potranno essere utili a tutti i pellegrini che verranno dopo di te. Buona permanenza! La Via Francigena ha sempre rappresentato per Acquapendente una straordinaria risorsa dal punto di vista spirituale come opportunità di arricchimento della persona, dal punto di vista culturale come momento di incontro con persone provenienti da paesi diversi, dal punto di vista commerciale come occasione di scambio di merci e prodotti di tutta Europa. Lo stesso sviluppo urbanistico della città è stato ampiamente influenzato dal passaggio dell antica direttrice che ha visto nascere nei secoli pievi, abbazie, ospizi e locande proprio lungo il suo tracciato. Originariamente il tratto urbano della Via Francigena non corrispondeva all attuale. I pellegrini, infatti, entrando da Porta della Ripa, percorrevano quella che è l attuale via Rugarella per ritrovarsi sull odierna piazza principale, intitolata al chirurgo e anatomista aquesiano Girolamo Fabrizi, coetaneo e INDICE dove alloggiare pag. 4 dove mangiare pag. 5 i luoghi della fede pag. 6 carta della città pag. 8 orario S. Messe e apertura chiese pag da visitare in città pag. 12 informazioni utili e credenziali pag da visitare nei dintorni pag. 14 principali eventi anno 2011 pag. 15 amico di Galileo Galilei. Proseguivano poi lungo quella che oggi è via XV Maggio, passando di fronte alla pieve di Santa Vittoria e ancora verso il complesso della cattedrale del Santo Sepolcro, un tempo abbazia benedettina. Di qui, uscivano da Porta Romana, situata nell area che oggi è occupata dalla Torre Julia de Jacopo, in direzione Roma. Nel corso degli anni, il tracciato urbano ha subito delle variazioni, tanto che oggi i moderni pellegrini entrano in città per lo più da Porta Fiorentina e da qui scendendo lungo via Malintoppa, raggiungono via Cesare Battisti e di seguito via Roma, fino alla cattedrale. È interessante notare che le architetture civili e religiose di maggior pregio sorgono tutte lungo questo tratto e che il pellegrino moderno che si trova a passare lungo queste vie non può che restare affascinato dai numerosi luoghi sacri che testimoniano la spiritualità di questa città e dai pregevoli edifici civili che rappresentano importanti vestigia del passato. 3

3 ...dove alloggiare...dove mangiare Ospitalità povera La casa del pellegrino Via Roma, 51 Cell Casa di Lazzaro Convento dei Cappuccini Via dei Cappuccini, 23 Tel Alberghi Aquila d Oro Strada Statale Cassia km. 133 Tel Tel La Ripa Via Cesare Battisti, 161 Tel Tel Toscana P.zza N. Sauro, 5 Tel Tel Il Borgo Via Porta Sant Angelo, 3-1/A Tel Tel Cell Buonumore S. S. Cassia Km. 130 Tel Al Pugnalone Via Cantorrivo, 8 Tel mercoledì chiuso Aquila d Oro S.S. Cassia km 133 Tel giovedì chiuso Il Borgo Via Porta Sant Angelo, 3-1/A Tel Tel Cell La Ripa Via C. Battisti, 61 Tel Tel giovedì sera chiuso Osteria La Quintaluna Via Grotte d Ambrogio, 1 Tel lunedì chiuso Tel domenica sera chiuso La Fraschettina Il Becco Fino Via Marconi, 100 Cell Lo Scarabeo Via Marconi, 28 Tel martedì chiuso Franco Marlo Via Roma, 103 Tel La Rustica Via Cesare Battisti, 53 Tel Seri Bar Pizzeria Piazza della Costituente, 4 Tel A tutta pizza Via Cesare Battisti, 19 Tel Da Willy Via Valle Fossata, 28 Cell dall Aldina P.zza N. Sauro, 5 Tel

4 i luoghi della fede CHIESA DI S. FRANCESCO Originariamente intitolata a S. Maria, venne consacrata nel 1149 da Aldobrandino vescovo di Orvieto. Nel 1253 l abate del S. Sepolcro la concesse ai frati minori conventuali in sostituzione della chiesetta di S. Croce, fuori Porta della Ripa, oramai scomparsa. L edificio, in origine a forme gotiche, venne poi rimaneggiato secondo canoni barocchi. Il campanile fu realizzato tra il 1506 e il 1534 su progetto di Raffaele da Prato. All interno, nel secondo altare di destra, si conserva un crocefisso in legno del XIII secolo attribuito a Lorenzo Maitani mentre, nel secondo altare di sinistra, c è una statua dell Assunta opera del fiammingo Carlos Duames della fine del 600. Nel coro si osserva un ciclo di affreschi raffiguranti la gloria del paradiso con l incoronazione dell Assunta; sul fondo, la canonizzazione di S. Antonio da Padova sulla destra e i funerali del santo sulla sinistra. Il ciclo è firmato F.I.L.A cioè Frater Julius Leonardus Aquipendi, tuttavia è da attribuire a Francesco Nasini che firma altre opere, compresi gli affreschi del chiostro. Dislocate lungo il perimetro della navata si trovano quattordici statue lignee realizzate nel 1751 da Giovanni Bulgarini da Piancastagnaio che rappresentano i dodici apostoli, S. Giuseppe e S. Giovanni Battista. Chiesa di San Francesco affreschi dell abside CHIESA DI S. AGOSTINO La chiesa con il vicino convento furono fondati nel Le antiche forme medioevali sono ancora leggibili sul lato rivolto verso Via Roma, dove muri di tamponatura chiudono le aperture con archi a sesto acuto. L edificio attuale è il risultato di trasformazioni secondo canoni barocchi, avvenute a seguito di un incendio, che lo distrusse completamente l 8 novembre L interno è frutto di recenti restauri e tutte le opere ivi conservate sono successive al disastroso incendio. Il campanile è un rifacimento del XIX secolo. Il convento annesso è stato sede prima di un comando militare poi, dai primi anni del 900, ospita la scuola elementare. BASILICA del S. SEPOLCRO Secondo la leggenda, la fondazione della chiesa avvenne per volere di Matilde di Westfalia ( ). Originariamente a forme medievali, venne ristrutturata durante il XVIII secolo quando, secondo lo stile del barocco settecentesco, vennero interamente ristrutturate la facciata e la navata centrale. Infine, dopo i bombardamenti della seconda guerra mondiale, 6 i lavori di recupero e di restauro le hanno conferito l aspetto odierno. La chiesa presenta una pianta a croce latina, divisa in tre navate da due file di pilastri che differiscono nella forma e nel numero (quattro a sinistra e tre a destra). Sul lato sinistro della navata centrale, sei pannelli di terracotta bronzata, rappresentano i momenti salienti della storia della basilica. In fondo alla navata centrale è collocato un fonte battesimale in travertino, raffigurante i dodici apostoli, datato al XIV secolo e proveniente dalla chiesa di S. Vittoria. Sulla facciata, una grande nicchia accoglie una copia del busto di Innocenzo X il cui originale, opera di Alessandro Algardi risalente al 1652, è conservato presso il Museo della Città. Ai lati della scalinata centrale che conduce al livello superiore dell altare, si trovano due amboni decorati con bassorilievi: quello di sinistra, raffigura l Arcangelo S. Michele in piedi sul drago sconfitto, quello di destra, rappre- Basilica del Santo Sepolcro senta la scena in cui S. Raffaele Arcangelo conduce il piccolo Tobia dal padre cieco per guarirlo. L attribuzione potrebbe indirizzarsi verso Agostino di Duccio ( ). Sul muro di destra, al livello superiore, è possibile ammirare una pala d altare in terracotta invetriata di Jacopo Parissi da Benevento del CRIPTA del S. SEPOLCRO Occupa lo spazio sottostante il transetto e l abside dell omonima cattedrale e presenta una pianta a T divisa da 24 colonne in nove piccole navate. Le deco- Cripta del Santo Sepolcro 7

5 direz. Siena N Informazioni e credenziali Ospitalità per il pellegrino 2. Via Malintoppa Via C. Battisti Chiese o edifici religiosi Edifici storici Fontanelle per il rifornimento d acqua Via Cassia Via Poggio Graziano Via G. Marconi Via Rugarella Via Cantorrivo 5. Piazza G. Fabrizio C.so T. Salimbeni Via Roma 5 Parco Pineta Chiesa e Monastero di Santa Chiara 7. Torrente Quintaluna 2. Chiesa di San Lorenzo 3. Ospedale civile 4. Chiesa di San Francesco 5. Chiesa di San Giuseppe 6. Palazzo Comunale 7. Chiesa di Santo Stefano 8. Chiesa di Santa Vittoria 9. Chiesa di Sant Agostino 10. Casa del Pellegrino Via XV maggio Via G. Matteotti Via del fiore Via XV maggio Via Cassia 13. Via Roma Piazza del Duomo direz. Roma 11. Chiesa di Santa Caterina 12. Convento dei Cappuccini Via dei Cappuccini 13. Palazzo Vescovile - Museo della Città Via Onanese 14. Cattedrale e Cripta del Santo Sepolcro 15. Centro Visite Torre Julia de Jacopo 16. Teatro Boni Convento dei Cappuccini 12.

6 razioni dei capitelli conservano ancora la barbara espressività tipica dell arte romanica e sono dominate da figure zoomorfe che si alternano con grandi varietà di soggetti e forme: uccelli, composizioni vegetali, teste d ariete e volti umani. Il contrasto dei materiali impiegati (tufo e pietra dura), le proporzioni non sempre costanti tra volta e colonne, sembrerebbero suggerire l ipotesi di una costruzione protrattasi nel tempo (X XII secolo ). Al lato della scalinata di accesso, sono visibili resti di affreschi del XIII - XV secolo. Sono riconoscibili una Natività e le figure di S. Caterina d Alessandria e S. Michele Arcangelo. Al centro della cripta, una doppia scalinata scavata nella roccia, permette di raggiungere il sacello che riproduce nelle forme il S. Sepolcro di Gerusalemme. Al suo interno sono custodite alcune piccole pietre incastonate in una lastra di marmo che, secondo la tradizione, sarebbero state bagnate dal sangue di Cristo durante la Passione, come attesta anche l iscrizione sul muro di fronte all apertura del sacello. Statua lignea dedicata alla Madonna del Fiore CHIESA DI S. VITTORIA Ricordata nei documenti dell archivio dell Abbazia di S. Salvatore al monte Amiata a partire dalla metà del IX secolo, come pieve presso il vico Arisa, nel 1588 S. Vittoria figura ancora come chiesa priorale appartenente alla diocesi di Orvieto. Il titolo restò fino al 1649, quando la basilica del S. Sepolcro fu elevata a cattedrale e dichiarata quindi centro di diocesi. L edificio a tre navate presenta una facciata a capanna di ordine tuscanico gigante. L abside, in posizione più elevata, ospita la statua lignea della Madonna del Fiore scolpita da Giovanni Bulgarini di Piancastagnaio. La tradizione vuole che sia costruita col legno del ciliegio miracoloso che fiorì nel lontano Maggio del MONASTERO DI S. CHIARA Sul lato sinistro della strada, l antica cinta muraria nasconde il monastero di clausura di S. Chiara, posto sulla sommità del colle anticamente denominato poggio del Massaro, che ospitava una fortezza a difesa della città. La località veniva infatti chiamata La Cittadella. Nel 1333, l autorità pontificia concesse a fra Tommaso d Acquapendente, padre provinciale dei Minori Conventuali, la facoltà di costruire sul predetto colle un monastero che venne poi destinato a sede della comunità religiosa delle clarisse. CHIESA DI S. LORENZO La chiesa di S. Lorenzo è caratterizzata da due ampie scalinate laterali, che fanno arretrare l edificio di qualche metro Monastero di Santa Chiara rispetto ai caseggiati vicini, nascondendone in parte l odierna facciata e il solenne portale in pietra. In principio l ingresso si trovava sul lato destro dell edificio, dove oggi si apre una piazzetta. Nel 1877 la chiesa fu demolita per essere poi ricostruita su progetto di Guglielmo Meluzzi, l architetto che curò la risistemazione e la costruzione di diversi edifici pubblici del centro storico. L interno della chiesa, ha subito, nel corso degli anni, numerosi restauri, specie in seguito ai bombardamenti della II guerra mondiale. orari s. messe e aperture chiese dal lunedì al venerdì sabato domenica ore 7,30 chiesa di Santa Chiara (apertura: solo per la messa) ore 10,00 chiesa di S. Stefano (apertura: 9-19) ore 18,30 chiesa di S. Stefano ore 7,30 chiesa di Santa Chiara ore 10,00 chiesa di S. Stefano ore 16,00 chiesa di S. Giuseppe (Casa di riposo) ore 18,30 chiesa di S. Agostino (apertura: 9-19) ore 7,30 chiesa di Santa Chiara ore 9,00 chiesa di S. Francesco (apertura: 9-12) ore 10,00* chiesa di S. Agostino ore 11,00 cattedrale (apertura: 9-16) ore 12,00 chiesa di S. Agostino ore 18,30 chiesa di S. Lorenzo (apertura: 9-19) Adorazione eucaristica e confessioni: ogni venerdì ore 16,30 18,30 chiesa di S. Stefano Rosario Madonna di Lourdes: 11 di ogni mese chiesa di S. Lorenzo *dal 1 maggio la messa viene celebrata nella chiesa di S. Vittoria 10 11

7 Archivio Coop. L ape Regina...da visitare in città TEATRO BONI Costruito nel 1802 dalle famiglie Poschini, Taurelli e Cerri, fu chiamato Teatro dell Orto poiché, a quei tempi, nella piazza antistante si trovava un orto di proprietà del vicino convento di Sant Agostino. L interno aveva una galleria e tre ordini di palchi per un totale di trentanove palchetti. Rimase in attività fino al 12 marzo 1869 quando fu dichiarato inagibile per il deterioramento della struttura portante. Nel 1895, su iniziativa del nuovo proprietario Tommaso Boni, il teatro dell Orto venne ristrutturato. L inaugurazione avvenne nel 1897 con la Favorita di G. Donizetti. MUSEO DELLA CITTÀ Collocato in tre sedi espositive, il museo è così articolato. Palazzo Vescovile: collezioni di ceramiche medioevali e rinascimentali rinvenute durante gli scavi di recupero effettuati dalla locale sezione dell Archeoclub d Italia; paramenti sacri risalenti ai secoli XVII XVIII e opere d arte appartenenti a varie chiese locali. All ultimo piano, di recente apertura, una nuova sezione dedicata interamente alla Via Francigena. Torre Julia de Jacopo: raccolta di maiolica arcaica. Chiostro di San Francesco: quadri che vanno dal XV al XIX secolo, dipinti da artisti quali Sano di Pietro e Francesco Nasini, oltre suppellettili sacre. BIBLIOTECA COMUNALE Ospita all interno l Archivio Storico del Comune e dell Ospedale di Acquapendente. Qui è possibile acquistare o visionare testi e guide sulla Via Francigena. La troverete aperta con i seguenti orari: invernale: tutti i pomeriggi dalle ore 15 alle ore 19,30: mercoledì e venerdì anche dalle ore 10 alle ore 13 (sabato ore 9-13) estivo: tutte le mattine dalle ore 10 alle ore 13; martedì e giovedì anche il pomeriggio dalle ore 16 alle ore informazioni utili e credenziali Comune P.zza G. Fabrizio, 17 Tel Fax Corpo Forestale dello Stato Via del Carmine Tel Ospedale Civile, 68 Via C. Battisti, Tel Carabinieri Via del Campo Boario, 8 Tel Farmacia Catocci Via G. Marconi 6, Tel Farmacia Saccarelli Corso T. Salimbeni, 1 Tel Ufficio Postale e sportello bancomat Via Roma, 140 Tel Banca di Credito Cooperativo di Pitigliano - sportello bancomat Via del Fiore, 6 Tel Unicredit Banca di Roma sportello bancomat Via Roma, 142 Tel Monte dei Paschi di Siena sportello bancomat Piazza Oberdan, 2 Tel Banco di Brescia sportello bancomat Via del Rivo, 34 Tel Cassa di Risparmio della Provincia di Viterbo - Banca Intesa sportello bancomat Piazza N. Sauro, 6 Tel CREDENZIALI Centro Visite Riserva Naturale Monte Rufeno e Comune di Acquapendente Torre Julia de Jacopo (ingresso sud della città) Num. verde Ufficio turismo del Comune P.zza G. Fabrizio, 17 referente Sergio Pieri Tel Cell Polizia locale Piazza G. Fabrizio, 9 Tel

8 ...da visitare nei dintorni Torre Alfina (fraz. di Acquapendente) Situato a circa 12 Km dal capoluogo, il borgo si sviluppa intorno al castello da cui ha avuto origine. Da vedere: la pittoresca chiesa di S. Maria Assunta e la chiesa della Madonna del S. Amore; nelle vicinanze anche il bosco del Sasseto. Archivio Museo del Fiore Archivio Riserva Naturale Monte Rufeno Trevinano (fraz. di Acquapendente) Situato a circa 15 Km a nord del capoluogo, è un piccolo centro di probabile origine etrusca. I principali monumenti sono il castello, la chiesa parrocchiale e la chiesa della Madonna della Quercia. Riserva Naturale Monte Rufeno 2892 ettari di natura incontaminata dove poter ammirare splendidi esemplari di uccelli (sono presenti diverse specie di rapaci diurni e notturni) e mammiferi, oltre ad una ricca varietà di fiori e piante. La Riserva è aperta al pubblico e visitabile. Museo del Fiore Situato all interno della Riserva Naturale Monte Rufeno (casale Giardino, fraz. Torre Alfina), è il luogo ideale dove scoprire il mondo del fiore, in un ambiente stimolante e ricco di suggestioni. L ampio parco all esterno renderà ancora più piacevole la visita al Museo. Maggiori info sul sito: 14 Tutti i diritti riservati cartografia: Graphisphaera fotografie: Graphisphaera dove non diversamente indicato testi: sito - Anna Caprasecca per Cooperativa L Ape Regina 15

9 CENTENO graphi phaera Ufficio Turismo Comune di Acquapendente tel Per maggiori informazioni visita il sito

La Facciata. 64 Orvieto. Il Duomo 65

La Facciata. 64 Orvieto. Il Duomo 65 La Facciata Ci vollero tre secoli per scolpire nella pietra, modellare nel bronzo e figurare con tessere di mosaico il volto del Duomo, delineandolo attraverso un articolato programma narrativo incentrato

Dettagli

Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO

Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO Patrimonio dell' Unesco quando e perché Firenze è la città artistica per eccellenza, patria di molti personaggi che hanno fatto la storia

Dettagli

Architettura plateresca

Architettura plateresca SALAMANCA Geografia e storia Geografia 800 m s.l.m. 190.000 abitanti ca. Regione della Castilla y Leon Sulle rive del fiume Tormes È stata colonia romana (rimane il ponte) 712 invasa dagli Arabi e riconquistata

Dettagli

La chiesa, edificio di ieri e di oggi

La chiesa, edificio di ieri e di oggi La chiesa, edificio di ieri e di oggi Verso il III secolo l Ecclesiae domestica si trasforma in Domus Ecclesiae. L edificio ha la forma di un abitazione romana con il piano superiore destinato agli alloggi

Dettagli

ANDRANO PATRIMONIO CULTURALE TERRITORIALE. Si richiede di verificare la bontà delle informazioni e di suggerire eventuali beni

ANDRANO PATRIMONIO CULTURALE TERRITORIALE. Si richiede di verificare la bontà delle informazioni e di suggerire eventuali beni ANDRANO PATRIMONIO CULTURALE TERRITORIALE Si richiede di verificare la bontà delle informazioni e di suggerire eventuali beni territoriali che fossero sfuggiti al censimento. Cripta dello Spirito Santo

Dettagli

San Paolo Albanese. di: Salvatore Sebaste Foto Bellini (Bernalda - MT) Fig. 1

San Paolo Albanese. di: Salvatore Sebaste Foto Bellini (Bernalda - MT) Fig. 1 di: Salvatore Sebaste Foto Bellini (Bernalda - MT) San Paolo Albanese Le sue origini sono antiche. Dominio dello stato di Noia (l odierna Noepoli) per molto tempo, tra il 1526 e il 1534 fu popolato dai

Dettagli

I.R.E. srl per il Piano di Valorizzazione Territoriale - Progetto Leggere Trame

I.R.E. srl per il Piano di Valorizzazione Territoriale - Progetto Leggere Trame 2.5 Pontestura PATRIMONI INDIVIDUATI 1: PALAZZO MUNICIPALE, ARCHIVIO STORICO E DEPOSITO MUSEALE ENRICO COLOMBOTTO ROSSO Il Palazzo, edificato a fine 800, è stato donato al Comune dopo la metà degli anni

Dettagli

UMBRIA. Viaggio d Istruzione. Salve Umbria verde. e TU del puro fonte nume Clitumno!

UMBRIA. Viaggio d Istruzione. Salve Umbria verde. e TU del puro fonte nume Clitumno! UMBRIA Viaggio d Istruzione Salve Umbria verde e TU del puro fonte nume Clitumno! Sento in cuor l antica patria e aleggiarmi su l accesa fronte gl itali iddii. (Giosuè Carducci) Dal 14 al 16 maggio 2014

Dettagli

Cercemaggiore (Santuario della Madonna della Libera) Vinghiaturo

Cercemaggiore (Santuario della Madonna della Libera) Vinghiaturo la Famiglia ATO Puglia approda a Cercemaggiore (CB) alla ricerca di spiritualità e felicità interiore ma sopratutto a scoperto una bellissima storia che ha confortati i cuori dei partecipanti. Si ringrazia

Dettagli

La chiesa della Madonna di Campagna a Pallanza

La chiesa della Madonna di Campagna a Pallanza La chiesa della Madonna di Campagna a Pallanza A nord di Pallanza, in posizione comoda da raggiungere anche dalle località di Suna e Intra, ai piedi del Monte Rosso, sorge la celebre e bella struttura

Dettagli

Calendario delle visite guidate Pavia, da febbraio a dicembre 2014

Calendario delle visite guidate Pavia, da febbraio a dicembre 2014 Calendario delle visite guidate Pavia, da febbraio a dicembre 2014 FEBBRAIO Sabato 15, ore 16 - Ponte coperto (lato città) MARZO Sabato 8, ore 16 - piazza S. Michele (basilica) PAVIA, CAPITALE DI REGNO

Dettagli

Tesori Sacri 2005. Esito del bando

Tesori Sacri 2005. Esito del bando Tesori Sacri 2005 Esito del bando Al bando Tesori Sacri 2005 hanno aderito 127 progetti, di cui 105 dal Piemonte e 22 dalla Liguria. A conclusione delle procedure di valutazione effettuate dagli Uffici,

Dettagli

L ARCHITETTURA GOTICA

L ARCHITETTURA GOTICA L ARCHITETTURA GOTICA LE ORIGINI DEL GOTICO Per architettura gotica si intende quell architettura nata in Francia, poi sviluppatasi in Germania e diffusasi in tutto il continente europeo, a partire dal

Dettagli

Elenco schedatura Beni mobili

Elenco schedatura Beni mobili Il Marketing dei beni culturali del Veneto Orientale Elenco schedatura Beni mobili ANNONE VENETO 1. Affresco Madonna della Pera Antica Chiesa di S. Vitale 2. Altare maggiore/candeliere marmoreo/tabernacolo/copia

Dettagli

ORARI MUSEI - PRIMAVERA 2012

ORARI MUSEI - PRIMAVERA 2012 ORARI MUSEI - PRIMAVERA 2012 Per informazioni turistiche e per ricevere materiale informativo sul Mugello rivolgersi a: Ufficio Promozione Turistica Villa Pecori Giraldi tel. 055 84527185/6 - turismo@cm-mugello.fi.it

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

L assistenza tecnica è fornita da

L assistenza tecnica è fornita da L assistenza tecnica è fornita da Ai margini del mondo latino, tra vecchi monasteri con i santi, castelli con conti e vampiri, in una natura ancora incontaminata: la Romania una nazione antica alle porte

Dettagli

Tre casi per l elaborazione di una metodologia: strategie progettuali

Tre casi per l elaborazione di una metodologia: strategie progettuali 9. Scheda Cavriana 125-137.qxp:00+01-ok+okGM 28-11-2011 0:18 Pagina 125 Parte seconda Tre casi per l elaborazione di una metodologia: strategie progettuali 9. Scheda Cavriana 125-137.qxp:00+01-ok+okGM

Dettagli

Conservazione e valorizzazione dei monumenti allo stato di rudere della Costiera amalfitana I

Conservazione e valorizzazione dei monumenti allo stato di rudere della Costiera amalfitana I Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale «L. Vanvitelli» Corso di Caratteri costruttivi dell edilizia storica A.A. 2012/2013 Prof. arch. Francesco Miraglia

Dettagli

42. Camera degli Sposi Scena di Corte - Andrea Mantenga affreschi - XV sec. Castello di S. Giorgio - Palazzo Ducale - Mantova Interventi conservativi di consolidamento, pulitura e reintegrazione pittorica

Dettagli

PERCORSO CRISTIANO (3 ore circa) -Museo della Cattedrale Piazza Duomo Chiusi. -Cattedrale di S. Secondiano Piazza Duomo Chiusi

PERCORSO CRISTIANO (3 ore circa) -Museo della Cattedrale Piazza Duomo Chiusi. -Cattedrale di S. Secondiano Piazza Duomo Chiusi PERCORSO CRISTIANO (3 ore circa) -Museo della Cattedrale Ingresso: 2,00, 1,50 per gruppi 1,00 scuole Partendo da Piazza Baldini, già, è possibile visitare il Museo della Cattedrale, inaugurato nel 1984,

Dettagli

La Cella di Talamello

La Cella di Talamello La Cella di Talamello Posta a metà strada fra la residenza vescovile di campagna e quella entro le mura, la Cella venne eretta e decorata per volontà del vescovo di Montefeltro mons. Giovanni Seclani frate

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

Ponte Ognissanti Matera e la Basilicata (30 ottobre 02 novembre)

Ponte Ognissanti Matera e la Basilicata (30 ottobre 02 novembre) Ponte Ognissanti Matera e la Basilicata (30 ottobre 02 novembre) 30 ottobre (sabato) Partenza del gruppo da - Destinazione MATERA. Arrivo c/o hotel 3* sup - 4* - check in e pranzo in hotel anticipato da

Dettagli

Morano Calabro Chiesa di San Bernardino

Morano Calabro Chiesa di San Bernardino Itinerario stampabile scaricato dal sito Morano Calabro Morano Calabro Chiesa di San Bernardino La chiesa di San Bernardino da Siena e l annesso convento sono un importante esempio di architettura francescana

Dettagli

San Pietro di Feletto e i suoi dintorni. Arte e Cultura

San Pietro di Feletto e i suoi dintorni. Arte e Cultura San Pietro di Feletto e i suoi dintorni Arte e Cultura Millenaria Pieve di San Pietro La Pieve di San Pietro, eretta intorno all anno Mille, è uno scrigno d arte e di storia. L ampio porticato ed il campanile

Dettagli

ESITO DEL BANDO. Compagnia di San Paolo

ESITO DEL BANDO. Compagnia di San Paolo ESITO DEL BANDO Nella seduta del 14 marzo il Comitato di Gestione della Compagnia ha deliberato il sostegno a 50 iniziative tra quelle pervenute alla Compagnia nell ambito del bando Tesori Sacri 2010.

Dettagli

CHIESE E ORATORI DI RASSA. Chiesa parrocchiale

CHIESE E ORATORI DI RASSA. Chiesa parrocchiale CHIESE E ORATORI DI RASSA Chiesa parrocchiale La parrocchiale anticamente non era che una semplice chiesuola dedicata a S. Maiolo, o direm meglio, questa chiesuola era dove si facevano i divini officii,

Dettagli

La chiesa di S. Giovanni ai campi conserva sulla muratura esterna e all interno una serie di affreschi di notevole valore storico-artistico

La chiesa di S. Giovanni ai campi conserva sulla muratura esterna e all interno una serie di affreschi di notevole valore storico-artistico Gli affreschi La chiesa di S. Giovanni ai campi conserva sulla muratura esterna e all interno una serie di affreschi di notevole valore storico-artistico Affreschi dell abside maggiore Entro una mandorla,

Dettagli

CANTIERE CULTURA: dal dire al fare pubblico e privato. ricerca e tecnologia. turismo.

CANTIERE CULTURA: dal dire al fare pubblico e privato. ricerca e tecnologia. turismo. CANTIERE CULTURA: dal dire al fare pubblico e privato. ricerca e tecnologia. turismo. Nuove opportunità di lavoro. innovazione per le smart cities Recupero, conservazione e prevenzione. Il caso del complesso

Dettagli

Siracusa e Noto anche in Lingua dei Segni

Siracusa e Noto anche in Lingua dei Segni Siracusa e Noto anche in Lingua dei Segni LA CATTEDRALE 1. CATTEDRALE Tempio greco nel VI sec. a.c., moschea nel IX sec.d.c., chiesa medievale nei secoli seguenti, presenta la facciata barocca aggiunta

Dettagli

web: www.umbriatours.weebly.com Tel: +39 366 3081321 E-Mail: fabriziourbani@yahoo.com

web: www.umbriatours.weebly.com Tel: +39 366 3081321 E-Mail: fabriziourbani@yahoo.com web: www.umbriatours.weebly.com Tel: +39 366 3081321 E-Mail: fabriziourbani@yahoo.com TOUR DEL GUSTO,VINO E CIOCCOLATO 2 PERSONE 229 EURO 3 PERSONE 329 EURO 4 PERSONE 429 EURO 5 PERSONE 559 EURO Da 6 a

Dettagli

Esempi di restauro architettonico. Francesco Morante

Esempi di restauro architettonico. Francesco Morante Esempi di restauro architettonico Francesco Morante L Arco di Tito L Arco di Tito è uno dei primi e più famosi restauri archeologici effettuati in Italia nel XIX secolo. L arco era stato costruito nel

Dettagli

Chiese, cappelle e parrocchie

Chiese, cappelle e parrocchie Chiese, cappelle e parrocchie Comune di Avigliana Comune di Bardonecchia Chiesa Parrocchiale di Sant Ippolito Si erge nel cuore del centro storico di Bardonecchia. Caratteristici sono i due campanili:

Dettagli

Cercando i riusi 01. www.archeologiametodologie.com. Nelle immagini seguenti, gli esempi trovati dagli studenti del corso 2009-2010:

Cercando i riusi 01. www.archeologiametodologie.com. Nelle immagini seguenti, gli esempi trovati dagli studenti del corso 2009-2010: Cercando i riusi 01 Nelle immagini seguenti, gli esempi trovati dagli studenti del corso 2009-2010: 2010: Nicoletta Balistreri SAN SALVATORE A SIRMIONE (BS) UN CIPPO REIMPIEGATO COME BLOCCO NELLA FONDAZIONE

Dettagli

Viterbo. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. A Viterbo un viaggio nell 800 a 150 anni dall unità d Italia

Viterbo. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. A Viterbo un viaggio nell 800 a 150 anni dall unità d Italia A Viterbo un viaggio nell 800 a 150 anni dall unità d Italia Partendo dalla Chiesa di S. Maria delle Fortezze scendiamo verso Via Garibaldi e Via dei Mille, per proseguire per via della Verità, alla scoperta

Dettagli

Castello di Montecuccolo

Castello di Montecuccolo Castello di Montecuccolo PAVULLO - Modena DOMENICA 26 OTTOBRE 2014 L imponente maniero, arroccato su uno sperone roccioso a guardia della valle dello Scoltenna e delle vie di comunicazione con la Toscana,

Dettagli

LA QUOTA COMPRENDE: LA QUOTA NON COMPRENDE: - Mance ed extra di carattere personale - Tutto quanto non specificato né la quota comprende

LA QUOTA COMPRENDE: LA QUOTA NON COMPRENDE: - Mance ed extra di carattere personale - Tutto quanto non specificato né la quota comprende 1 GIORNO: partenza dalla Vostra sede alla volta di Pisa, città conosciuta già nel Medioevo grazie alle sue navi che intrattenevano rapporti commerciali con Africa settentrionale, Spagna e Oriente. Incontro

Dettagli

DENTRO IL CONVENTO DI S. MARCO

DENTRO IL CONVENTO DI S. MARCO Osserva Piazza della Signoria e imprimi nella memoria i suoi particolari Scrivi un breve testo che ti permetta di raccontare le tue impressioni e i tuoi ricordi del centro di Firenze e immortala con una

Dettagli

L incanto italiano: Puglia e Basilicata

L incanto italiano: Puglia e Basilicata L incanto italiano: Puglia e Basilicata Località: Puglia, Salento, Valle d'itria, Basilicata, Terra di Bari Città: Castel del Monte, Trani, Alberobello, Ostuni, Castellana Grotte, Matera, Lecce, Otranto,

Dettagli

TRAIL TOUR DELLA VALLELONGA Pacchetto B&B dal 24 al 26 Luglio Soggiorno 2 notti Visite Guidate incluse

TRAIL TOUR DELLA VALLELONGA Pacchetto B&B dal 24 al 26 Luglio Soggiorno 2 notti Visite Guidate incluse TRAIL TOUR DELLA VALLELONGA Pacchetto B&B dal 24 al 26 Luglio Soggiorno 2 notti Visite Guidate incluse Ore 14:00 Assegnazione alloggi PROGRAMMA Dalle ore 8:00 alle ore 9:00 Accoglienza e consegna pettorali

Dettagli

ORARI SANTE MESSE. Festivo Invernale 8,30; 11,00; 18,00 (19,00 nel mese di maggio) Estivo 8,30; 20,00

ORARI SANTE MESSE. Festivo Invernale 8,30; 11,00; 18,00 (19,00 nel mese di maggio) Estivo 8,30; 20,00 ORARI SANTE MESSE Parrocchia S. Michele Arcangelo Albidona Festivo Invernale 8,30; 10,30 Estivo 8,30; 10,30 Parrocchia Sant Alessandro Martire Alessandria del Carretto Feriale Invernale 8,30 Estivo 8,30

Dettagli

La via degli Etruschi tra Lazio e Umbria

La via degli Etruschi tra Lazio e Umbria La via degli Etruschi tra Lazio e Umbria Taste and Slow Italy - Trasimeno Travel Sas, Via Novella 1/F, 06061 Castiglione del Lago, Perugia. Tel. 075-953969, Fax 075-9652654 www.tasteandslowitaly.com -

Dettagli

FEDE E ISTITUZIONI: I luoghi del sacro a Imola nello spazio e nel tempo 17 febbraio 2013

FEDE E ISTITUZIONI: I luoghi del sacro a Imola nello spazio e nel tempo 17 febbraio 2013 FEDE E ISTITUZIONI: I luoghi del sacro a Imola nello spazio e nel tempo 17 febbraio 2013 1797-1810: l assetto delle istituzioni religiose imolesi viene radicalmente modificato durante la dominazione francese

Dettagli

Pittura del 1200 e del 1300. Prof.ssa Ida La Rana

Pittura del 1200 e del 1300. Prof.ssa Ida La Rana Pittura del 1200 e del 1300 Prof.ssa Ida La Rana Per molti secoli in Italia latradizione della pittura bizantina mantiene una profonda influenza sulla figurazione. Dalla metà del XIII secolo iniziano però

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Chiesa collegiata dei Santi Gervasio e Protasio - Sondrio

Chiesa collegiata dei Santi Gervasio e Protasio - Sondrio Chiesa collegiata dei Santi Gervasio e Protasio - Sondrio RICERCA ESEGUITA DA MARCO MARVEGGIO, ALESSANDRO DELLA VALLE STEFANO PROIETTI,, IAN VUTCARIOV CLASSE 5^ SCUOLA PRIMARIA BRUNO CREDARO- VIA BOSATTA,

Dettagli

Vienna Monumenti ed edifici storici

Vienna Monumenti ed edifici storici Vienna Monumenti ed edifici storici Legenda dei punti riportati sulla mappa A Palazzo Imperiale di Hofburg Heldenplatz 1 Questo fastoso palazzo fu la sede dell Impero Asburgico per oltre sette secoli,

Dettagli

Ci hanno impressionato le grandi fosse rotondeggianti dove i romani facevano la calce: le calcare.

Ci hanno impressionato le grandi fosse rotondeggianti dove i romani facevano la calce: le calcare. Secondo noi le cose significative della zona archeologica di Villa Clelia sono molte: innanzitutto la cappella di San Cassiano, di cui oggi restano solo le fondamenta in sassi arrotondati, di forma quadrata.

Dettagli

Prot. n. 0275 1/3 Torino, 11 maggio 2010. Alle Società di Ginnastica sez. G.R.

Prot. n. 0275 1/3 Torino, 11 maggio 2010. Alle Società di Ginnastica sez. G.R. FEDERAZIONE GINNASTICA D ITALIA COMITATO REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA Via Giordano Bruno, 191-10134 TORINO - Tel. 011/543600 - Telefax 011/533895 e-mail fgicrpv@alma.it sito web www.federginnastica-crpva.it

Dettagli

Visitando l Ungheria

Visitando l Ungheria Pubblicato su www.camperweb.it Visitando l Ungheria dal 25/4 al 30/4/2013 25/4 Partenza da Verona in prima mattinata alla volta di SOPRON Ci beviamo 700 km e arriviamo intorno alle 17.30. In questa cittadina

Dettagli

VIAGGIO NEI LUOGHI DI CIMA DA CONEGLIANO

VIAGGIO NEI LUOGHI DI CIMA DA CONEGLIANO VIAGGIO NEI LUOGHI DI CIMA DA CONEGLIANO 20 22 I portici del Duomo, Conegliano Il Duomo di Conegliano 25 L innominabile diceva che il Veneto è la vena rossa d Italia, ma nella provincia di Treviso, direi,

Dettagli

Istituto di Ricerche Storiche e Archeologiche di Pistoia

Istituto di Ricerche Storiche e Archeologiche di Pistoia Istituto di Ricerche Storiche e Archeologiche di Pistoia Con la presente siamo ad inviarvi informazioni riguardanti la nostra rete museale, gestita dall Istituto di Ricerche Storiche e Archeologiche di

Dettagli

I GIORNO: Ore 14.30 Arrivo e sistemazione presso la struttura alberghiera Hotel****Casarossa

I GIORNO: Ore 14.30 Arrivo e sistemazione presso la struttura alberghiera Hotel****Casarossa Fondata da coloni Greci provenienti dalla regione dell Acaia alla fine dell VIII secolo a.c., Crotone fu una delle più importanti città della Magna Grecia. Situata sul versante est della Calabria, più

Dettagli

PER NOI, UN COLPO DI FULMINE VETRICHINA IL CASALE

PER NOI, UN COLPO DI FULMINE VETRICHINA IL CASALE IL CASALE VETRICHINA Gli attuali proprietari di Vetrichina, Enzo e Patrizia Gazzo, di origine ligure. In passato la dimora è stata un elegante relais. PER NOI, UN COLPO DI FULMINE 6 IL MIO CASALE Dalle

Dettagli

La vecchia chiesa parrocchiale dei Santi Simone e Giuda

La vecchia chiesa parrocchiale dei Santi Simone e Giuda La vecchia chiesa parrocchiale dei Santi Simone e Giuda Nel corso dei secoli, la vecchia parrocchiale di Sovico, subì notevoli trasformazioni. Dalle notizie esistenti, sappiamo che già nel XII secolo,

Dettagli

Cognome : - Nome : - Istituto scolastico : - Ho visitato le catacombe il --

Cognome : - Nome : - Istituto scolastico : - Ho visitato le catacombe il -- IT Cognome : - Nome : - Istituto scolastico : - Ho visitato le catacombe il -- Realizzato da Catacombe di San Sebastiano tutti i diritti riservati www.catacombe.org - twitter @catacombsrome Seguimi alla

Dettagli

LA GITA NEL SALENTO. Il Presidente

LA GITA NEL SALENTO. Il Presidente LA GITA NEL SALENTO La gita autunnale del Club alla scoperta di bellezze artistiche nonché enogastronomiche della nostra penisola sta diventando quasi una tradizione. Quest anno sempre sotto la guida del

Dettagli

LA MOLE ANTONELIANA - MUSEO DEL CINEMA

LA MOLE ANTONELIANA - MUSEO DEL CINEMA LA MOLE ANTONELIANA - MUSEO DEL CINEMA Il Museo Nazionale del Cinema di Torino nasce nel 1941 da un progetto di Marita Adriana Prolo, collezionista e storica.oggi il Museo Nazionale del Cinema è ritornato

Dettagli

Cascia. La Chiesa di Sant Agostino

Cascia. La Chiesa di Sant Agostino Cascia La Chiesa di Sant Agostino Il complesso di Sant Agostino La Chiesa di Sant Agostino. Il luogo, l arte e la storia. La chiesa, con annesso convento, sorse nel Trecento, su un primitivo oratorio eremitico

Dettagli

Lot 201: Paolo V. Paolo V. Sommo Pontefice 1605-1621. Camillo Borghese di Roma. Completamento della Cappella Paolina del... Estimate: 500 CHF Lot unsold Lot 202: Paolo V. Paolo V. Sommo Pontefice 1605-1621.

Dettagli

Archeologia industriale. Archeologia. industriale aa Piacenza. Piacenza. caricatoremilitare. Mercatoortofrutticolo

Archeologia industriale. Archeologia. industriale aa Piacenza. Piacenza. caricatoremilitare. Mercatoortofrutticolo Archeologia Archeologia industriale industriale complesso complessodi diedifici edificiarea areaex ExSift Sift aa Piacenza Piacenza ex exmagazzini Magazzinigenerali generalicomunali comunali Piano Pianocaricatore

Dettagli

56 Anniversario della Lacrimazione di Maria a Siracusa

56 Anniversario della Lacrimazione di Maria a Siracusa 56 Anniversario della Lacrimazione di Maria a Siracusa La Chiesa e le Lacrime di Maria Domenica 23 Agosto 2009 Giornata della carità: Adottiamo un bambino. Ore 17.45 Ore 18.30 Santo Rosario Vespri Santa

Dettagli

La città di Pedro da Toledo. La città di Pedro da Toledo

La città di Pedro da Toledo. La città di Pedro da Toledo La città di Pedro da Toledo Con la linea arancio sono indicate le mura che delimitano l ampliamento aragonese. Con la linea verde la murazione antica, con la linea gialla il fronte a mare realizzato dagli

Dettagli

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLA MOSTRA LA SINDONE A PALAZZO REALE TESORI PREZIOSI E LUOGHI SACRI AL TEMPO DI GUARINI, JUVARRA E ALFIERI

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLA MOSTRA LA SINDONE A PALAZZO REALE TESORI PREZIOSI E LUOGHI SACRI AL TEMPO DI GUARINI, JUVARRA E ALFIERI CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLA MOSTRA LA SINDONE A PALAZZO REALE TESORI PREZIOSI E LUOGHI SACRI AL TEMPO DI GUARINI, JUVARRA E ALFIERI Polo Reale di Torino Galleria della Sindone di Palazzo Reale

Dettagli

Cattedrale de Santiago de Compostela. Cattedrale di Santiago de Compostela Lucas Soto Alonso

Cattedrale de Santiago de Compostela. Cattedrale di Santiago de Compostela Lucas Soto Alonso Cattedrale de Santiago de Compostela Cattedrale di Santiago de Compostela Cattedrale di Santiago de Compostela Address: Piazza dell Obradoiro City: Santiago de Compostela Region: Galizia Country: Spagna

Dettagli

Il cimitero di Voghera Antonio Monestiroli, Tommaso M onestiroli

Il cimitero di Voghera Antonio Monestiroli, Tommaso M onestiroli Il cimitero di Voghera Antonio Monestiroli, Tommaso M onestiroli I progetti che oggi vi illustrerò (il V ampliamento del cimitero di Voghera e il concorso per l ampliamento del cimitero sull isola di San

Dettagli

ITINERARIO 1. Sito UNESCO Orto Botanico dell Università di Padova ; Centro storico di Padova; Anello fluviale di Padova e Mura storiche.

ITINERARIO 1. Sito UNESCO Orto Botanico dell Università di Padova ; Centro storico di Padova; Anello fluviale di Padova e Mura storiche. ITINERARIO 1. Sito UNESCO Orto Botanico dell Università di Padova ; Centro storico di Padova; Anello fluviale di Padova e Mura storiche. Elaborazione su immagine tratta dal sito www.padovanavigazione.it

Dettagli

Passeggiandoinbicicletta.it

Passeggiandoinbicicletta.it In bicicletta alla ricerca dei castelli delle colline Trevigiane tra Coneglianoe Vittorio Veneto Da vedere: SUSEGANA Alcuni ritrovamenti confermerebbero il fatto che i primi insediamenti in zona risalgono

Dettagli

Il Comune di Tortona informa

Il Comune di Tortona informa Sommario ASMT Il Comune di Tortona illustra l iter della vendita... 2 Eventi primavera estate... 4 Consiglio Comunale dei Ragazzi... 5 Mostre... 6 Pagina 1 di 8 ASMT Il Comune di Tortona illustra l iter

Dettagli

Lourdes. Lourdes in treno. Pellegrinaggio Diocesano. 6-11 settembre 6 giorni

Lourdes. Lourdes in treno. Pellegrinaggio Diocesano. 6-11 settembre 6 giorni 6-11 settembre 6 giorni Lunedì 6 settembre Partenza dalla stazione di Torino/Porta Nuova con treno speciale per Lourdes (via Ventimiglia). Pasti a bordo. Pernottamento in treno cuccette. Martedì 7 settembre

Dettagli

Il castello del Buon Consiglio

Il castello del Buon Consiglio Prefazione Nel panorama geografico alpino, Trento viene a collocarsi come un contesto geometrico, ancorato alle serpentine dell Adige, il fiume che nei secoli ha assunto ruolo di difesa, d impulso commerciale,

Dettagli

Arco. nella storia, nella natura. Itinerario di visita alla città

Arco. nella storia, nella natura. Itinerario di visita alla città Arco nella storia, nella natura Itinerario di visita alla città La visita ad Arco può cominciare, appena superato il ponte sul fiume Sarca, nella piazzetta San Giuseppe, all inizio di via G. Segantini.

Dettagli

I BORGHI DELLA VALNERINA

I BORGHI DELLA VALNERINA CASTELDILAGO E VALNERINA 1 I BORGHI DELLA VALNERINA PROGETTO DI VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO E RIQUALIFICAZIONE DELL OFFERTA TURISTICA La Cooperativa Ergon, attuale proprietaria di un consistente patrimonio

Dettagli

CITY BOOK Guida Turistica sul Centro Storico della città di Firenze

CITY BOOK Guida Turistica sul Centro Storico della città di Firenze CITY BOOK Guida Turistica sul Centro Storico della città di Firenze pubblicazione gratuita realizzata da qualità nei servizi per il turismo ITINERARIO TURISTICO/CULTURALE nel Centro Storico di Firenze

Dettagli

Gli eventi. La Settimana Santa

Gli eventi. La Settimana Santa Gli eventi La Settimana Santa I suggestivi riti spagnoli della Settimana Santa di Iglesias risalgono al seicento e sono curati da secoli dall Arciconfraternita della Vergine della Pietà del Sacro Monte.

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

Gaetano Arricobene Architetto

Gaetano Arricobene Architetto INTERVENTI FINALIZZATI ALLA RIAPERTURA DELLA CRIPTA SACRO MONTE DI VARESE Varese, 29 settembre 2014 Committente: Parrocchia di Santa Maria del Monte via Assunzione, 21-21100 Varese Finanziatori: IL PROGETTO

Dettagli

IL PRESEPE DEL TRENTINO IN PIAZZA SAN PIETRO

IL PRESEPE DEL TRENTINO IN PIAZZA SAN PIETRO IL PRESEPE DEL TRENTINO IN PIAZZA SAN PIETRO La gioia del dono ono emozioni di grande intensità e gioia quelle rimaste nel cuore dei Trentini all indomani della sciata memorabile di Papa Giovanni Paolo

Dettagli

Offerta in ITALIANO. Italia. Arte e Cultura BRONZINO ARTE ARTE ARTE. by TuscanyAll. firenze

Offerta in ITALIANO. Italia. Arte e Cultura BRONZINO ARTE ARTE ARTE. by TuscanyAll. firenze Arte e Cultura Italia BASSA STAGIONE 2010/2011 Luoghi da scoprire, appuntamenti con la cultura, vernissage... cosa vedere a Firenze in Autunno Roma: Musei Vaticani e Cappella Sistina Siena e il Chianti

Dettagli

european Camminata lungo l antica Via Francigena da Acquapendente a Montefiascone 1 giugno 2014 Acquapendente - Piazza G. Fabrizio - ore 7.

european Camminata lungo l antica Via Francigena da Acquapendente a Montefiascone 1 giugno 2014 Acquapendente - Piazza G. Fabrizio - ore 7. con il patrocinio di: LA LA GERUSALEMME D EUROPA LA GERUSALEMME D EUROPA sezione corpo forestale dello stato comando provinciale 2 a edizione european Camminata lungo l antica Via Francigena da Acquapendente

Dettagli

CAMMINARE NEL CUORE DELL ALTO ADIGE: LA VIA DELLE CASTAGNE E LA STRADA DEL VINO. un viaggio a piedi di 7 giorni

CAMMINARE NEL CUORE DELL ALTO ADIGE: LA VIA DELLE CASTAGNE E LA STRADA DEL VINO. un viaggio a piedi di 7 giorni CAMMINARE NEL CUORE DELL ALTO ADIGE: LA VIA DELLE CASTAGNE E LA STRADA DEL VINO un viaggio a piedi di 7 giorni Nelle ombre delle dolomiti a sud delle Alpi si cammina nel centro dell Alto Adige. Tra Bressanone,

Dettagli

Salerno. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. Salerno: i Luoghi del Risorgimento

Salerno. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. Salerno: i Luoghi del Risorgimento Salerno: i Luoghi del Risorgimento Partendo dai Portici di Palazzo di città si sale per Via dei Canali fiancheggiando famosi monumenti legati agli avvenimenti insurrezionali ed all Unità d Italia. Si percorre

Dettagli

Roma. Visita guidata a. A Roma con Agoal. all udienza generale di Papa Francesco. dal 28 al 30 Ottobre 2014. www.agoal.it.

Roma. Visita guidata a. A Roma con Agoal. all udienza generale di Papa Francesco. dal 28 al 30 Ottobre 2014. www.agoal.it. A Roma con Agoal Visita guidata a Roma dal 28 al 30 Ottobre 2014 Roma, cuore della cristianità cattolica, e unica città al mondo a ospitare al proprio interno uno stato straniero, è la città con la più

Dettagli

Leggete le Beatitudini, vi farà bene.

Leggete le Beatitudini, vi farà bene. Il tema della XXXI Giornata Mondiale della gioventù Cracovia 2016 - è racchiuso nelle parole Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia (Mt 5:7). Il Santo Padre Francesco ha scelto la quinta

Dettagli

Assisi Roma. 200 Km a piedi sull antica via Amerina. 12-22 giugno 2011

Assisi Roma. 200 Km a piedi sull antica via Amerina. 12-22 giugno 2011 Assisi Roma 200 Km a piedi sull antica via Amerina 12-22 giugno 2011 12 giugno Assisi 13 giugno Assisi - Deruta Km 20 (circa) 14 giugno Deruta - Todi 22 15 giugno Todi - Amelia 32 16 giugno Amelia - Orte

Dettagli

La Basilica. di Santa Maria Assunta a. Montecatini Terme

La Basilica. di Santa Maria Assunta a. Montecatini Terme La Basilica di Santa Maria Assunta a Montecatini Terme 1 Visitiamo la Basilica La Chiesa Propositurale di Santa Maria Assunta è stata costruita secondo il progetto, vincitore di un concorso nazionale,

Dettagli

1 Navata. Intorno alle finestre, collocate nelle lunette, cornici architettoniche

1 Navata. Intorno alle finestre, collocate nelle lunette, cornici architettoniche 1 La chiesa è a unica navata scandita in sei campate sulla quale si aprono simmetricamente, con archi a tutto sesto, dodici cappelle, delle quali due fungono da accesso laterale alla chiesa. La navata

Dettagli

PIAZZA SAN PIETRO BASILICA DI SAN PIETRO CAPPELLA SISTINA GUARDIE SVIZZERE CASTEL S.ANGELO STATUA DEL MOSE

PIAZZA SAN PIETRO BASILICA DI SAN PIETRO CAPPELLA SISTINA GUARDIE SVIZZERE CASTEL S.ANGELO STATUA DEL MOSE ARCO DI TITO SINAGOGA PIAZZA SAN PIETRO BASILICA DI SAN PIETRO CAPPELLA SISTINA GUARDIE SVIZZERE CASTEL S.ANGELO PANTHEON STATUA DEL MOSE COLOSSEO S. GIOVANNI IN LATERANO PALAZZO DEL QUIRINALE STATUA DI

Dettagli

BENI CULTURALI E RELATIVI PROVVEDIMENTI DI TUTELA AI SENSI DEL DLGS N. 42/2004 E DELLA PRECEDENTE NORMATIVA (1)

BENI CULTURALI E RELATIVI PROVVEDIMENTI DI TUTELA AI SENSI DEL DLGS N. 42/2004 E DELLA PRECEDENTE NORMATIVA (1) COMUNE DI GUBBIO (PG) 1 2 3 LOCALITA'- INDIRIZZO PIAZZA VITTORIO EMANUELE 3 DENOMINAZIONE DEL BENE ANTICA ABBAZIA DI ALFIOLO POI ANTICA ABBAZIA DI ALFIOLO POI PROVVEDIMENTO DI TUTELA DIRETTA DEL 08/06/1911

Dettagli

Cenni storici. Passeggiare nella Storia GLI EDIFICI ECCLESIASTICI

Cenni storici. Passeggiare nella Storia GLI EDIFICI ECCLESIASTICI 1 Cenni storici Oltre alle chiese tutt oggi esistenti a Vicopisano e nei suoi immediati dintorni, i documenti ci testimoniano che in antico ancora più numerosi erano gli edifici ecclesiastici della zona,

Dettagli

Che arriva a Venezia in macchina deve cercare un parcheggio in Piazzale Roma e poi andare in città con il vaporetto o a piedi.

Che arriva a Venezia in macchina deve cercare un parcheggio in Piazzale Roma e poi andare in città con il vaporetto o a piedi. 1.Introduzione Venezia nasce nel 452 e poco dopo la fondazione della città i commercianti veneziani cominciano a portare dall Oriente prodotti che gli Europei non conoscono: le spezie, il cotone, i profumi

Dettagli

di Amalia Belfiore Torre campanaria sulla parte orientale della navatella destra del Duomo

di Amalia Belfiore Torre campanaria sulla parte orientale della navatella destra del Duomo Sebbene piccola nella sua dimensione, la città di Crema offre grande ricchezza storica, culturale ed artistica, oltre alla tranquillità di un luogo che conserva una dimensione umana. Crema di Amalia Belfiore

Dettagli

G.C.M. FIRENZE 19-20-21 Aprile 2014. Area attrezzata per camper Antica Etruria, Via Ferruccio Parri - www.anticaetruria.it

G.C.M. FIRENZE 19-20-21 Aprile 2014. Area attrezzata per camper Antica Etruria, Via Ferruccio Parri - www.anticaetruria.it G.C.M. (Gruppo Camperisti Malnate) Associazione di promozione sociale - Piazza Fratelli Rosselli Malnate C.F. 95069620128 Sito Email www.gruppocamperistimalnate.it gruppocamperistimalnate@gmail.com FIRENZE

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

PASSEGGIANDO LUNGO LE MURA DI COMO

PASSEGGIANDO LUNGO LE MURA DI COMO PASSEGGIANDO LUNGO LE MURA DI COMO mura, porte, torri e giardini quel che resta di visibile oggi La nostra passeggiata lungo il tracciato delle mura di Como ha inizio dove sorgeva la Porta Sala, allo sbocco

Dettagli

Planimetria Unità Organica. Iconografia. Cono di ripresa n. 1 Cono di ripresa n. 2

Planimetria Unità Organica. Iconografia. Cono di ripresa n. 1 Cono di ripresa n. 2 N 14 Planimetria Unità Organica Iconografia Cono di ripresa n. 1 Cono di ripresa n. 2 Cono di ripresa n.3 PIANO di GOVERNO del TERRITORIO di PALOSCO- Nuclei di Antica Formazione N.14 Disciplina Spazi Edificati

Dettagli

conoscere Firenze e i MUSei CiViCi Anno SColAStiCo 2013_2014 ProPoSte SCUolA PriMAriA ii CiClo e SeConDAriA i e ii GrADo

conoscere Firenze e i MUSei CiViCi Anno SColAStiCo 2013_2014 ProPoSte SCUolA PriMAriA ii CiClo e SeConDAriA i e ii GrADo conoscere Firenze E I MUSEI CIVICI Anno scolastico 2013_2014 PROPOSTE SCUOLA PRIMARIA II CICLO E SECONDARIA I E II GRADO Chi siamo L Associazione MUS.E cura la valorizzazione dei Musei Civici Fiorentini

Dettagli

380,00 QUOTA DI PARTECIPAZIONE. (minimo 30 partecipanti)

380,00 QUOTA DI PARTECIPAZIONE. (minimo 30 partecipanti) ITINERARIO: TRENTO - PERUGIA - ASSISI - GUBBIO - SPELLO - SPOLETO - CASCATA DELLE MARMORE - CITTA DI CASTELLO - SANSEPOLCRO - TRENTO DURATA DEL VIAGGIO: GIORNI 4 (3 NOTTI) SISTEMAZIONE: HOTEL 3 STELLE

Dettagli

Arte a Figline Da Paolo Uccello a Vasari

Arte a Figline Da Paolo Uccello a Vasari Arte a Figline Da Paolo Uccello a Vasari Figline Valdarno Palazzo Pretorio 19 ottobre 2013 19 gennaio 2014 la città degli uffizi Città di Figline Valdarno Assessorato alla Cultura Provincia di Firenze

Dettagli