Città di Acquapendente. Acquapendente, città dei Pugnaloni. La Via Francigena. in Acquapendente VITER. Guida del pellegrino

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Città di Acquapendente. Acquapendente, città dei Pugnaloni. La Via Francigena. in Acquapendente VITER. Guida del pellegrino"

Transcript

1 Città di Acquapendente Acquapendente, città dei Pugnaloni La Via Francigena in Acquapendente MON ACQU AP PROC ENO TEFIA ENDE S. LOR NTE ENZO NUOV BOLS O ENA SCON E VITER BO Guida del pellegrino

2 Caro pellegrino benvenuto ad Acquapendente. In queste poche pagine, abbiamo cercato di condensare tutte le informazioni utili che ti potranno servire per muoverti ad Acquapendente e trovare le strutture di cui potresti aver bisogno. Non esitare a segnalarci carenze o inesattezze. Potranno essere utili a tutti i pellegrini che verranno dopo di te. Buona permanenza! La Via Francigena ha sempre rappresentato per Acquapendente una straordinaria risorsa dal punto di vista spirituale come opportunità di arricchimento della persona, dal punto di vista culturale come momento di incontro con persone provenienti da paesi diversi, dal punto di vista commerciale come occasione di scambio di merci e prodotti di tutta Europa. Lo stesso sviluppo urbanistico della città è stato ampiamente influenzato dal passaggio dell antica direttrice che ha visto nascere nei secoli pievi, abbazie, ospizi e locande proprio lungo il suo tracciato. Originariamente il tratto urbano della Via Francigena non corrispondeva all attuale. I pellegrini, infatti, entrando da Porta della Ripa, percorrevano quella che è l attuale via Rugarella per ritrovarsi sull odierna piazza principale, intitolata al chirurgo e anatomista aquesiano Girolamo Fabrizi, coetaneo e INDICE dove alloggiare pag. 4 dove mangiare pag. 5 i luoghi della fede pag. 6 carta della città pag. 8 orario S. Messe e apertura chiese pag da visitare in città pag. 12 informazioni utili e credenziali pag da visitare nei dintorni pag. 14 principali eventi anno 2011 pag. 15 amico di Galileo Galilei. Proseguivano poi lungo quella che oggi è via XV Maggio, passando di fronte alla pieve di Santa Vittoria e ancora verso il complesso della cattedrale del Santo Sepolcro, un tempo abbazia benedettina. Di qui, uscivano da Porta Romana, situata nell area che oggi è occupata dalla Torre Julia de Jacopo, in direzione Roma. Nel corso degli anni, il tracciato urbano ha subito delle variazioni, tanto che oggi i moderni pellegrini entrano in città per lo più da Porta Fiorentina e da qui scendendo lungo via Malintoppa, raggiungono via Cesare Battisti e di seguito via Roma, fino alla cattedrale. È interessante notare che le architetture civili e religiose di maggior pregio sorgono tutte lungo questo tratto e che il pellegrino moderno che si trova a passare lungo queste vie non può che restare affascinato dai numerosi luoghi sacri che testimoniano la spiritualità di questa città e dai pregevoli edifici civili che rappresentano importanti vestigia del passato. 3

3 ...dove alloggiare...dove mangiare Ospitalità povera La casa del pellegrino Via Roma, 51 Cell Casa di Lazzaro Convento dei Cappuccini Via dei Cappuccini, 23 Tel Alberghi Aquila d Oro Strada Statale Cassia km. 133 Tel Tel La Ripa Via Cesare Battisti, 161 Tel Tel Toscana P.zza N. Sauro, 5 Tel Tel Il Borgo Via Porta Sant Angelo, 3-1/A Tel Tel Cell Buonumore S. S. Cassia Km. 130 Tel Al Pugnalone Via Cantorrivo, 8 Tel mercoledì chiuso Aquila d Oro S.S. Cassia km 133 Tel giovedì chiuso Il Borgo Via Porta Sant Angelo, 3-1/A Tel Tel Cell La Ripa Via C. Battisti, 61 Tel Tel giovedì sera chiuso Osteria La Quintaluna Via Grotte d Ambrogio, 1 Tel lunedì chiuso Tel domenica sera chiuso La Fraschettina Il Becco Fino Via Marconi, 100 Cell Lo Scarabeo Via Marconi, 28 Tel martedì chiuso Franco Marlo Via Roma, 103 Tel La Rustica Via Cesare Battisti, 53 Tel Seri Bar Pizzeria Piazza della Costituente, 4 Tel A tutta pizza Via Cesare Battisti, 19 Tel Da Willy Via Valle Fossata, 28 Cell dall Aldina P.zza N. Sauro, 5 Tel

4 i luoghi della fede CHIESA DI S. FRANCESCO Originariamente intitolata a S. Maria, venne consacrata nel 1149 da Aldobrandino vescovo di Orvieto. Nel 1253 l abate del S. Sepolcro la concesse ai frati minori conventuali in sostituzione della chiesetta di S. Croce, fuori Porta della Ripa, oramai scomparsa. L edificio, in origine a forme gotiche, venne poi rimaneggiato secondo canoni barocchi. Il campanile fu realizzato tra il 1506 e il 1534 su progetto di Raffaele da Prato. All interno, nel secondo altare di destra, si conserva un crocefisso in legno del XIII secolo attribuito a Lorenzo Maitani mentre, nel secondo altare di sinistra, c è una statua dell Assunta opera del fiammingo Carlos Duames della fine del 600. Nel coro si osserva un ciclo di affreschi raffiguranti la gloria del paradiso con l incoronazione dell Assunta; sul fondo, la canonizzazione di S. Antonio da Padova sulla destra e i funerali del santo sulla sinistra. Il ciclo è firmato F.I.L.A cioè Frater Julius Leonardus Aquipendi, tuttavia è da attribuire a Francesco Nasini che firma altre opere, compresi gli affreschi del chiostro. Dislocate lungo il perimetro della navata si trovano quattordici statue lignee realizzate nel 1751 da Giovanni Bulgarini da Piancastagnaio che rappresentano i dodici apostoli, S. Giuseppe e S. Giovanni Battista. Chiesa di San Francesco affreschi dell abside CHIESA DI S. AGOSTINO La chiesa con il vicino convento furono fondati nel Le antiche forme medioevali sono ancora leggibili sul lato rivolto verso Via Roma, dove muri di tamponatura chiudono le aperture con archi a sesto acuto. L edificio attuale è il risultato di trasformazioni secondo canoni barocchi, avvenute a seguito di un incendio, che lo distrusse completamente l 8 novembre L interno è frutto di recenti restauri e tutte le opere ivi conservate sono successive al disastroso incendio. Il campanile è un rifacimento del XIX secolo. Il convento annesso è stato sede prima di un comando militare poi, dai primi anni del 900, ospita la scuola elementare. BASILICA del S. SEPOLCRO Secondo la leggenda, la fondazione della chiesa avvenne per volere di Matilde di Westfalia ( ). Originariamente a forme medievali, venne ristrutturata durante il XVIII secolo quando, secondo lo stile del barocco settecentesco, vennero interamente ristrutturate la facciata e la navata centrale. Infine, dopo i bombardamenti della seconda guerra mondiale, 6 i lavori di recupero e di restauro le hanno conferito l aspetto odierno. La chiesa presenta una pianta a croce latina, divisa in tre navate da due file di pilastri che differiscono nella forma e nel numero (quattro a sinistra e tre a destra). Sul lato sinistro della navata centrale, sei pannelli di terracotta bronzata, rappresentano i momenti salienti della storia della basilica. In fondo alla navata centrale è collocato un fonte battesimale in travertino, raffigurante i dodici apostoli, datato al XIV secolo e proveniente dalla chiesa di S. Vittoria. Sulla facciata, una grande nicchia accoglie una copia del busto di Innocenzo X il cui originale, opera di Alessandro Algardi risalente al 1652, è conservato presso il Museo della Città. Ai lati della scalinata centrale che conduce al livello superiore dell altare, si trovano due amboni decorati con bassorilievi: quello di sinistra, raffigura l Arcangelo S. Michele in piedi sul drago sconfitto, quello di destra, rappre- Basilica del Santo Sepolcro senta la scena in cui S. Raffaele Arcangelo conduce il piccolo Tobia dal padre cieco per guarirlo. L attribuzione potrebbe indirizzarsi verso Agostino di Duccio ( ). Sul muro di destra, al livello superiore, è possibile ammirare una pala d altare in terracotta invetriata di Jacopo Parissi da Benevento del CRIPTA del S. SEPOLCRO Occupa lo spazio sottostante il transetto e l abside dell omonima cattedrale e presenta una pianta a T divisa da 24 colonne in nove piccole navate. Le deco- Cripta del Santo Sepolcro 7

5 direz. Siena N Informazioni e credenziali Ospitalità per il pellegrino 2. Via Malintoppa Via C. Battisti Chiese o edifici religiosi Edifici storici Fontanelle per il rifornimento d acqua Via Cassia Via Poggio Graziano Via G. Marconi Via Rugarella Via Cantorrivo 5. Piazza G. Fabrizio C.so T. Salimbeni Via Roma 5 Parco Pineta Chiesa e Monastero di Santa Chiara 7. Torrente Quintaluna 2. Chiesa di San Lorenzo 3. Ospedale civile 4. Chiesa di San Francesco 5. Chiesa di San Giuseppe 6. Palazzo Comunale 7. Chiesa di Santo Stefano 8. Chiesa di Santa Vittoria 9. Chiesa di Sant Agostino 10. Casa del Pellegrino Via XV maggio Via G. Matteotti Via del fiore Via XV maggio Via Cassia 13. Via Roma Piazza del Duomo direz. Roma 11. Chiesa di Santa Caterina 12. Convento dei Cappuccini Via dei Cappuccini 13. Palazzo Vescovile - Museo della Città Via Onanese 14. Cattedrale e Cripta del Santo Sepolcro 15. Centro Visite Torre Julia de Jacopo 16. Teatro Boni Convento dei Cappuccini 12.

6 razioni dei capitelli conservano ancora la barbara espressività tipica dell arte romanica e sono dominate da figure zoomorfe che si alternano con grandi varietà di soggetti e forme: uccelli, composizioni vegetali, teste d ariete e volti umani. Il contrasto dei materiali impiegati (tufo e pietra dura), le proporzioni non sempre costanti tra volta e colonne, sembrerebbero suggerire l ipotesi di una costruzione protrattasi nel tempo (X XII secolo ). Al lato della scalinata di accesso, sono visibili resti di affreschi del XIII - XV secolo. Sono riconoscibili una Natività e le figure di S. Caterina d Alessandria e S. Michele Arcangelo. Al centro della cripta, una doppia scalinata scavata nella roccia, permette di raggiungere il sacello che riproduce nelle forme il S. Sepolcro di Gerusalemme. Al suo interno sono custodite alcune piccole pietre incastonate in una lastra di marmo che, secondo la tradizione, sarebbero state bagnate dal sangue di Cristo durante la Passione, come attesta anche l iscrizione sul muro di fronte all apertura del sacello. Statua lignea dedicata alla Madonna del Fiore CHIESA DI S. VITTORIA Ricordata nei documenti dell archivio dell Abbazia di S. Salvatore al monte Amiata a partire dalla metà del IX secolo, come pieve presso il vico Arisa, nel 1588 S. Vittoria figura ancora come chiesa priorale appartenente alla diocesi di Orvieto. Il titolo restò fino al 1649, quando la basilica del S. Sepolcro fu elevata a cattedrale e dichiarata quindi centro di diocesi. L edificio a tre navate presenta una facciata a capanna di ordine tuscanico gigante. L abside, in posizione più elevata, ospita la statua lignea della Madonna del Fiore scolpita da Giovanni Bulgarini di Piancastagnaio. La tradizione vuole che sia costruita col legno del ciliegio miracoloso che fiorì nel lontano Maggio del MONASTERO DI S. CHIARA Sul lato sinistro della strada, l antica cinta muraria nasconde il monastero di clausura di S. Chiara, posto sulla sommità del colle anticamente denominato poggio del Massaro, che ospitava una fortezza a difesa della città. La località veniva infatti chiamata La Cittadella. Nel 1333, l autorità pontificia concesse a fra Tommaso d Acquapendente, padre provinciale dei Minori Conventuali, la facoltà di costruire sul predetto colle un monastero che venne poi destinato a sede della comunità religiosa delle clarisse. CHIESA DI S. LORENZO La chiesa di S. Lorenzo è caratterizzata da due ampie scalinate laterali, che fanno arretrare l edificio di qualche metro Monastero di Santa Chiara rispetto ai caseggiati vicini, nascondendone in parte l odierna facciata e il solenne portale in pietra. In principio l ingresso si trovava sul lato destro dell edificio, dove oggi si apre una piazzetta. Nel 1877 la chiesa fu demolita per essere poi ricostruita su progetto di Guglielmo Meluzzi, l architetto che curò la risistemazione e la costruzione di diversi edifici pubblici del centro storico. L interno della chiesa, ha subito, nel corso degli anni, numerosi restauri, specie in seguito ai bombardamenti della II guerra mondiale. orari s. messe e aperture chiese dal lunedì al venerdì sabato domenica ore 7,30 chiesa di Santa Chiara (apertura: solo per la messa) ore 10,00 chiesa di S. Stefano (apertura: 9-19) ore 18,30 chiesa di S. Stefano ore 7,30 chiesa di Santa Chiara ore 10,00 chiesa di S. Stefano ore 16,00 chiesa di S. Giuseppe (Casa di riposo) ore 18,30 chiesa di S. Agostino (apertura: 9-19) ore 7,30 chiesa di Santa Chiara ore 9,00 chiesa di S. Francesco (apertura: 9-12) ore 10,00* chiesa di S. Agostino ore 11,00 cattedrale (apertura: 9-16) ore 12,00 chiesa di S. Agostino ore 18,30 chiesa di S. Lorenzo (apertura: 9-19) Adorazione eucaristica e confessioni: ogni venerdì ore 16,30 18,30 chiesa di S. Stefano Rosario Madonna di Lourdes: 11 di ogni mese chiesa di S. Lorenzo *dal 1 maggio la messa viene celebrata nella chiesa di S. Vittoria 10 11

7 Archivio Coop. L ape Regina...da visitare in città TEATRO BONI Costruito nel 1802 dalle famiglie Poschini, Taurelli e Cerri, fu chiamato Teatro dell Orto poiché, a quei tempi, nella piazza antistante si trovava un orto di proprietà del vicino convento di Sant Agostino. L interno aveva una galleria e tre ordini di palchi per un totale di trentanove palchetti. Rimase in attività fino al 12 marzo 1869 quando fu dichiarato inagibile per il deterioramento della struttura portante. Nel 1895, su iniziativa del nuovo proprietario Tommaso Boni, il teatro dell Orto venne ristrutturato. L inaugurazione avvenne nel 1897 con la Favorita di G. Donizetti. MUSEO DELLA CITTÀ Collocato in tre sedi espositive, il museo è così articolato. Palazzo Vescovile: collezioni di ceramiche medioevali e rinascimentali rinvenute durante gli scavi di recupero effettuati dalla locale sezione dell Archeoclub d Italia; paramenti sacri risalenti ai secoli XVII XVIII e opere d arte appartenenti a varie chiese locali. All ultimo piano, di recente apertura, una nuova sezione dedicata interamente alla Via Francigena. Torre Julia de Jacopo: raccolta di maiolica arcaica. Chiostro di San Francesco: quadri che vanno dal XV al XIX secolo, dipinti da artisti quali Sano di Pietro e Francesco Nasini, oltre suppellettili sacre. BIBLIOTECA COMUNALE Ospita all interno l Archivio Storico del Comune e dell Ospedale di Acquapendente. Qui è possibile acquistare o visionare testi e guide sulla Via Francigena. La troverete aperta con i seguenti orari: invernale: tutti i pomeriggi dalle ore 15 alle ore 19,30: mercoledì e venerdì anche dalle ore 10 alle ore 13 (sabato ore 9-13) estivo: tutte le mattine dalle ore 10 alle ore 13; martedì e giovedì anche il pomeriggio dalle ore 16 alle ore informazioni utili e credenziali Comune P.zza G. Fabrizio, 17 Tel Fax Corpo Forestale dello Stato Via del Carmine Tel Ospedale Civile, 68 Via C. Battisti, Tel Carabinieri Via del Campo Boario, 8 Tel Farmacia Catocci Via G. Marconi 6, Tel Farmacia Saccarelli Corso T. Salimbeni, 1 Tel Ufficio Postale e sportello bancomat Via Roma, 140 Tel Banca di Credito Cooperativo di Pitigliano - sportello bancomat Via del Fiore, 6 Tel Unicredit Banca di Roma sportello bancomat Via Roma, 142 Tel Monte dei Paschi di Siena sportello bancomat Piazza Oberdan, 2 Tel Banco di Brescia sportello bancomat Via del Rivo, 34 Tel Cassa di Risparmio della Provincia di Viterbo - Banca Intesa sportello bancomat Piazza N. Sauro, 6 Tel CREDENZIALI Centro Visite Riserva Naturale Monte Rufeno e Comune di Acquapendente Torre Julia de Jacopo (ingresso sud della città) Num. verde Ufficio turismo del Comune P.zza G. Fabrizio, 17 referente Sergio Pieri Tel Cell Polizia locale Piazza G. Fabrizio, 9 Tel

8 ...da visitare nei dintorni Torre Alfina (fraz. di Acquapendente) Situato a circa 12 Km dal capoluogo, il borgo si sviluppa intorno al castello da cui ha avuto origine. Da vedere: la pittoresca chiesa di S. Maria Assunta e la chiesa della Madonna del S. Amore; nelle vicinanze anche il bosco del Sasseto. Archivio Museo del Fiore Archivio Riserva Naturale Monte Rufeno Trevinano (fraz. di Acquapendente) Situato a circa 15 Km a nord del capoluogo, è un piccolo centro di probabile origine etrusca. I principali monumenti sono il castello, la chiesa parrocchiale e la chiesa della Madonna della Quercia. Riserva Naturale Monte Rufeno 2892 ettari di natura incontaminata dove poter ammirare splendidi esemplari di uccelli (sono presenti diverse specie di rapaci diurni e notturni) e mammiferi, oltre ad una ricca varietà di fiori e piante. La Riserva è aperta al pubblico e visitabile. Museo del Fiore Situato all interno della Riserva Naturale Monte Rufeno (casale Giardino, fraz. Torre Alfina), è il luogo ideale dove scoprire il mondo del fiore, in un ambiente stimolante e ricco di suggestioni. L ampio parco all esterno renderà ancora più piacevole la visita al Museo. Maggiori info sul sito: 14 Tutti i diritti riservati cartografia: Graphisphaera fotografie: Graphisphaera dove non diversamente indicato testi: sito - Anna Caprasecca per Cooperativa L Ape Regina 15

9 CENTENO graphi phaera Ufficio Turismo Comune di Acquapendente tel Per maggiori informazioni visita il sito

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A.

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A. I Settiman 2-6 Ore Lunedi 2 Martedi 3 Mercoledi 4 Giovedì 5 Venerdì 6 II 09-13 Ore Lunedì 9 Martedì 10 Mercoledì 11 Giovedì 12 Venerdì 13 III 16-20 Ore Lunedì 16 Martedì 17 Mercoledì 18 Giovedì 19 Venerdì

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

6) I LUOGHI DEL SACRO

6) I LUOGHI DEL SACRO 6) I LUOGHI DEL SACRO Gli edifici di culto spesso hanno orientato l organizzazione territoriale in maniera incisiva e hanno avuto ruolo distintivo nell identità locale: nelle varie epoche hanno creato

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI

Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI -numero luoghi: 10 -tempo necessario: 1 giorno (2 giorni x itinerari 1 e 2) -sequenza consigliata:

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

martedì 26 maggio ore 14.00 mostra grafico pittorica, Il borgo Loreto e il suo conservatorio presso Scuola primaria Nobile, via G.

martedì 26 maggio ore 14.00 mostra grafico pittorica, Il borgo Loreto e il suo conservatorio presso Scuola primaria Nobile, via G. 1. La scuola adotta un monumento www.lascuolaadottaunmonumento.it a cura della Fondazione Napoli Novantanove www.napolinovantanove.org dal 1 maggio al 2 giugno gli alunni degli istitui scolastici che aderiscono

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

STRUTTURE RESIDENZIALI PER ANZIANI. Indirizzo Telefono e Fax E-mail Tipologia Accreditamento. ilgignoro@diaconia valdese.org. Tel.

STRUTTURE RESIDENZIALI PER ANZIANI. Indirizzo Telefono e Fax E-mail Tipologia Accreditamento. ilgignoro@diaconia valdese.org. Tel. Denominazione Anna Lapini - Povere glie dalle Sacre Stimmate Il Gignoro - C.S.D. Diaconia Valdese orentina L. F. Orvieto - Suore Passioniste Paolo VI - glie della carità di San Vincenzo de Paoli Santa

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

OLTREPO PAVESE- DAL PARCO DEL TICINO ALLE VALLI DEL VINO

OLTREPO PAVESE- DAL PARCO DEL TICINO ALLE VALLI DEL VINO Questo itinerario intende condurvi alla scoperta delle Valli dell Oltrepò celebri per le produzioni viticole, idealmente costruito per permettervi di scoprire oltre alle bellezze del territorio anche l

Dettagli

Attravers Arna e Sentieri Aperti

Attravers Arna e Sentieri Aperti La XII^ Circoscrizione ARNA del Comune di Perugia, con le Associazioni del territorio, presenta: Attravers Arna e Sentieri Aperti Edizione 2009 Cinque camminate mattutine tra sapori, colori e suoni nella

Dettagli

CROCIFISSO, 17 - RIMINI - VIA DEL. www.crocifisso.rimini.it. oi viviamo sperimentando continuamente la morte, ma

CROCIFISSO, 17 - RIMINI - VIA DEL. www.crocifisso.rimini.it. oi viviamo sperimentando continuamente la morte, ma ANNO PASTORALE 2014/2015 N 7 - VIA DEL CROCIFISSO, 17 - RIMINI - TEL. 0541 770187 www.crocifisso.rimini.it SS. MESSE IN PARROCCHIA ORARIO (in vigore dal 29 Marzo) Feriali: ore 8 Venerdì ore 8-18 Prefestiva:

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

Opera d Arte società cooperativa, è

Opera d Arte società cooperativa, è LE PROPOSTE DIDATTICHE DI OPERA D ARTE Per la scuola, per i gruppi, per le associazioni, per la terza età, per i singoli, per chiunque voglia consolidare o arricchire le proprie conoscenze sulla storia

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE ervizi. a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta UTENZE DOMESTICHE presentazione Carissimi cittadina /cittadino, torno da te, per raccontarti la nostra esperienza

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore

Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore Tante volte mi è stato chiesto come si recita l Ufficio delle Ore (Lodi, Vespri, ecc.). Quindi credo di fare cosa gradita a tutti, nel pubblicare questa spiegazione

Dettagli

EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015

EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015 Comune di Forlì PRESENTANO EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015 NOTTE VERDE e dell'innovazione RESPONSABILE e SETTIMANA DEL BUON VIVERE a cura di Centro per l Innovazione e lo Sviluppo Economico AZIENDA SPECIALE

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS RISTORANTI 2014 RESTAURANTS NB Il giorno di chiusura è riferito ai periodi di bassa stagione, in alta stagione normalmente sono sempre aperti RISTORANTI PERGINE - S.CRISTOFORO - ISCHIA - VALCANOVER Al

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo o Mobilitare la società locale per garantire la qualità dell istruzione Obiettivi Linee

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen Modo di recitare il Santo Rosario Segno della Croce Credo Si annuncia il primo Mistero del giorno Padre Nostro Dieci Ave Maria Gloria Si continua fino a completare i 5 misteri del giorno Preghiera finale

Dettagli

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA Confesso tutta la mia difficoltà a presentarvi questo brano che ho pregato tante volte. La paura è quella di essere troppo scontata oppure di dare troppe cose per sapute.

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

La Ville Radieuse di Le Corbusier

La Ville Radieuse di Le Corbusier Modelli 8: la città funzionale La Ville Radieuse di Le Corbusier Riferimenti bibliografici: - Le Corbusier, Verso una architettura, a cura di P. Cerri e P. Nicolin, trad. it., Longanesi, Milano, 1987 -

Dettagli

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO GREEN JOBS Formazione e Orientamento L uomo è il principale agente di trasformazione del territorio sia direttamente,

Dettagli

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano Le piante producono alimenti, legno, carburante, tessuti, carta, fiori e l ossigeno che respiriamo! La vita

Dettagli

Pastorale. Iniziative E proposte alla diocesi 2015/16. Arcidiocesi di Torino

Pastorale. Iniziative E proposte alla diocesi 2015/16. Arcidiocesi di Torino Arcidiocesi di Torino Curia Metropolitana via Val della Torre, 3 10149 Torino (To) Tel. 011 5156300 www.diocesi.torino.it Arcidiocesi di Torino Curia Metropolitana via Val della Torre, 3 10149 Torino (To)

Dettagli

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI Promesse di Gesù per coloro che reciteranno questa preghiera per 12 anni. Attraverso Santa Brigida, Gesù ha fatto meravigliose promesse alle anime

Dettagli

LEGGERE UN OPERA D ARTE. Come individuare gli indicatori di periodo storico, stile e artista

LEGGERE UN OPERA D ARTE. Come individuare gli indicatori di periodo storico, stile e artista LEGGERE UN OPERA D ARTE Come individuare gli indicatori di periodo storico, stile e artista Cos è un opera d arte Leggere un opera d arte 2 Leggere un opera d arte 3 Cos è un opera d arte In origine arte

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

San Josemaría a Madrid La grande passione di far conoscere Cristo

San Josemaría a Madrid La grande passione di far conoscere Cristo www.josemariaescriva.info San Josemaría a Madrid La grande passione di far conoscere Cristo Calle de San Justo, n. 4. Basilica de San Miguel Al n. 4 di Calle de San Justo si trova una delle chiese più

Dettagli

RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI

RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI Comune di San Demetrio Ne Vestini Provincia dell Aquila RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI 1. INTRODUZIONE La sottoscritta arch. Tiziana Del Roio, iscritta all Ordine degli

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige)

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) Dott. Huber Josef Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) La pietra dei solstizi di Montevila é un blocco di granito con un volume di ca. 1,3 m³. Ha cinque fori con un diametro di ca. 3 cm

Dettagli

L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM)

L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM) L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM) Un Ordine Secolare, fin dall inizio, è un gruppo di fedeli cristiani che, inseriti e lavorando nella società, vivono la spiritualità di un Ordine religioso e

Dettagli

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale Comunicato stampa Venerdì 24 ottobre 2014 alle ore 17.30 presso Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna (via Castiglione, 8 Bologna) inaugura la mostra Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l

Dettagli

Fondazione Memofonte onlus Studio per l elaborazione informatica delle fonti storico-artistiche

Fondazione Memofonte onlus Studio per l elaborazione informatica delle fonti storico-artistiche c. 1 Illustrissimi signori Per la maggior facilità e chiarezza della stima dei mobili del patrimonio dell illustrissimo signor marchese bali Vincenzio Riccardi, incaricatami con il decreto delle signorie

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Nella relazione di una Visita Pastorale del novembre del 1571 si fa cenno ai fratelli

Nella relazione di una Visita Pastorale del novembre del 1571 si fa cenno ai fratelli a cura di Rossella Villani L attività di Antonio Stabile negli anni Settanta Nella relazione di una Visita Pastorale del novembre del 1571 si fa cenno ai fratelli Stabile i quali, esercitando la loro attività

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO

INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO Rallegrati Maria Dal vangelo di Luca (1, 26-38) 26 Al sesto mese, l angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret,

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1. Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 8h00

SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1. Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 8h00 SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1 Scienze Forestali e Ambientali I liv. - 3 anno - dal 30 settembre al 04 ottobre 2013 Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 Aula 9 Aula

Dettagli

Strutture a disposizione delle Parrocchie

Strutture a disposizione delle Parrocchie ARCIDIOCESI DI MILANO Ufficio Amministrativo Diocesano Strutture a disposizione delle Parrocchie MANUTENZIONE PROGRAMMATA DEGLI IMMOBILI: FASCICOLO TECNICO DEL FABBRICATO E PIANO DI MANUTENZIONE 1 Don

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Archivio Opera Piero Manzoni. Le Linee di Piero Manzoni

Archivio Opera Piero Manzoni. Le Linee di Piero Manzoni Stefano Cappelli Le Linee di Piero Manzoni L'opera nascosta Molti lavori di Piero Manzoni esigono il nascondimento dell opera d arte. E il caso delle Linee, che l artista realizzò in esemplari di diversa

Dettagli

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI 48 Come si diceva non ci si deve dimenticare che la rete provinciale va intesa come substrato per un successivo allargamento, come proposta propedeutica

Dettagli

LO SPAZIO NELL ARTE. Tra realtà e illusione

LO SPAZIO NELL ARTE. Tra realtà e illusione LO SPAZIO NELL ARTE Tra realtà e illusione Lo studio di sistemi di rappresentazione dello spazio è stato uno dei temi di ricerca più importanti delle arti figurative e un problema molto sentito dagli artisti,

Dettagli

AVVISO AGLI UTENTI. Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate

AVVISO AGLI UTENTI. Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate AP AU nr. 11/2015 AVVISO AGLI UTENTI Data emissione 21 Gennaio 2015 Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate Si informa la Gentile Clientela che a partire

Dettagli

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Repertorio generale n. 1638 Settore Servizi sociali, culturali e tempo libero Servizi Culturali, Educativi e Tempo Libero DETERMINAZIONE

Dettagli

Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file

Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file di Marco Paoli Eccellenze, autorità, colleghi bibliotecari, già con la firma dell Intesa fra CEI e MiBAC (18 aprile 2000) relativa alla

Dettagli

La valle reatina e i conventi francescani Visita dei quattro conventi di San Francesco. sabato/domenica 6-7

La valle reatina e i conventi francescani Visita dei quattro conventi di San Francesco. sabato/domenica 6-7 La valle reatina e i conventi francescani Visita dei quattro conventi di San Francesco sabato/domenica 6-7 In collaborazione con Ostia in Bici ( Fiab Onlus ) e Wig Wam guida: Romano Puglisi -------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Decorati al Valor Militare

Decorati al Valor Militare Cantalice ai suoi figli Caduti per la Patria nella Grande Guerra 1915 1918 Decorati al Valor Militare Caporale BOCCHINI Felice di Luigi - del 146 Reggimento fanteria, nato a Cantalice il 15 ottobre 1895,

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

PROFESSORI DELLO STAT

PROFESSORI DELLO STAT PROFESSORI STABILI ORDINARI > Giuliani p. Matteo, ofm Dottorato in Scienze dell Educazione con indirizzo catechetica Catechetica e Didattica della religione Responsabile del Servizio Formazione Permanente

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

ESAMI DEL SANGUE GIORNI DEI PRELIEVI DISTRETTO SEDE MODALITÀ

ESAMI DEL SANGUE GIORNI DEI PRELIEVI DISTRETTO SEDE MODALITÀ ESAMI DEL SANGUE Per sottoporsi agli esami del sangue non è in genere necessaria la prenotazione (salvo dove diversamente indicato). Per eseguire gli esami è possibile recarsi, con la ricetta del medico

Dettagli

Guida al Campus. Aule, mappe e servizi. Sede di Milano

Guida al Campus. Aule, mappe e servizi. Sede di Milano Guida al Campus Aule, mappe e servizi Sede di Milano INDICE Elenco aule per attività didattiche 2 Elenco Istituti e Dipartimenti 7 Mappe delle Sedi universitarie del campus di Milano 8 Vista d insieme

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen PREGHIERE DEL MATTINO Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Ti adoro Ti adoro, mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questa

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli