Corso biennale di perfezionamento (Legge 19 novembre 1990 n. 341, art. 6 co. 2 lett. c)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Corso biennale di perfezionamento (Legge 19 novembre 1990 n. 341, art. 6 co. 2 lett. c)"

Transcript

1 Libera Università degli Studi San Pio V di Roma Facoltà di Scienze Politiche Facoltà di Interpretariato e Traduzione Facoltà di Economia Anni Accademici 2006/2007 e 2007/2008 Corso biennale di perfezionamento (Legge 19 novembre 1990 n. 341, art. 6 co. 2 lett. c) in: Laboratorio e ricerca per l insegnamento Con Laboratorio biennale in: Discipline giuridiche ed economiche Economia aziendale Geografia economica Informatica Lingua francese nella scuola secondaria Lingua inglese nella scuola secondaria Matematica nella scuola secondaria Storia nella scuola secondaria L Università, per le attività decentrate in videoconferenza, si avvale del servizio dell I.P.S.E.F. di Benevento

2 BANDO Art. 1 Ente promotore e natura del corso La Libera Università degli Studi S. Pio V, C.F avente sede di Roma alla Via delle Sette Chiese n. 139, ai sensi del proprio Statuto e della Legge 19 novembre 1990 n. 341, art. 6 co. 2 lett. c) e del Decreto Rettorale n. 364, promuove un corso biennale di perfezionamento in Metodologie didattiche Laboratorio e ricerca per l insegnamento per le seguenti discipline: Discipline giuridiche ed economiche, Economia aziendale, Geografia economica, Informatica, Lingua francese nella scuola secondaria, Lingua inglese nella scuola secondaria, Matematica nella scuola secondaria, Storia nella scuola secondaria. Art. 2 Finalità dell intervento Le finalità del Corso riguardano le esigenze formative in una delle su indicate discipline con lo scopo di indirizzare l impegno lavorativo adeguandolo ai saperi ed ai linguaggi delle nuove metodologie didattiche. Percorsi e contenuti diversi verranno ricostruiti ed analizzati secondo le necessarie intersezioni con le varie discipline specifiche; ulteriore importante obiettivo sarà quello di porre a confronto funzione e responsabilità dell insegnamento e limiti dei saperi e delle metodologie didattiche. Art. 3 Modalità di intervento L Università eroga il corso anche tramite lo strumento della videoconferenza, incaricando, per la parte di servizio tecnico, l I.P.S.E.F. Srl (Istituto per lo Sviluppo dell Educazione e Formazione) con sede legale in Benevento al Viale R. Delcogliano n. 12, già in Convenzione con la Libera Università degli Studi San Pio V di Roma per la realizzazione di un Corso di Laurea in Scienze Politiche con il sistema della videoconferenza interattiva, alla attuazione tecnica del predetto corso biennale di perfezionamento nella sede di Benevento, nelle sedi dei Centri di Ascolto già attivi ed in altre sedi espressamente individuate ed autorizzate dalla L.U. S. Pio V. Art. 4 Destinatari I destinatari sono insegnanti ed aspiranti insegnanti delle discipline/materie di cui all art. 1, nella scuola secondaria, dirigenti scolastici e laureati in genere. L Università effettuerà il corso presso la Sede di Roma e si avvarrà anche di sistemi multimediali per le sedi (Centri di Ascolto) attive e dotate della idonea attrezzatura tecnologica.

3 Il corso si attiverà se verrà raggiunto un numero minimo di 70 iscritti e per un massimo di 120 per singola sede. Nell'eventualità che il numero delle domande per singola sede sia superiore a 120, saranno ammessi alla frequenza i primi 120 iscritti secondo l ordine temporale di arrivo della domanda. Art. 5 Durata, programma ed organizzazione didattica Il corso ha la durata di ore così strutturate: I anno 700 ore 1 modulo: Didattica 150 ore Significati Saperi metodologici-didattici Saperi disciplinari 2 modulo: Il curricolo 150 ore Cos è e come si costruisce un curricolo Curricolo e programma ministeriale Caratteristiche e finalità del curricolo Le teorie curriculari 3 modulo: Il curricolo come trama di competenze 150 ore Definizioni e fattori delle competenze Le competenze nei profili formativi Strategie didattiche per le competenze trasversali Esempi di competenze nei curricula della secondaria 4 modulo: Progettazione 150 ore Evoluzione della progettazione Progettazione per obiettivi, per contenuti e per concetti Progettazione individualizzata, per situazioni, per padronanze Progettazione modulare 5 modulo Laboratorio disciplinare I anno 100 ore Applicazioni in aula Scelta della disciplina: Discipline giuridiche ed economiche Economia aziendale Geografia economica Informatica Lingua francese nella scuola secondaria Lingua inglese nella scuola secondaria Matematica nella scuola secondaria Storia nella scuola secondaria Esami I anno: Al termine del primo anno è prevista l elaborazione delle seguenti tesine, con sostenimento e superamento di un esame il cui superamento consentirà l ammissione al secondo anno:

4 1) Didattica; 2) Il curricolo; 3) Il curricolo come trama di competenze; 4) Progettazione; 5) Laboratorio disciplinare. II anno 800 ore (comprensive di elaborazione e discussione tesi finale) 6 modulo: Metodologie dell insegnamento 220 ore Metodo come percorso didattico Metodologie espositive: le lezioni Mastery learning Il laboratorio e la ricerca 7 modulo: Tra metodi didattici e filosofie educative: Teaching e cooperative learning Gestione dei gruppi di adolescenti in apprendimento Team teaching Brainstorming e cooperative learning 180 ore 8 modulo: Metodi e tecniche della valutazione 250 ore Modelli e pratiche di valutazione: dall osservazione alla verifica Modelli e pratiche di valutazione: dalla valutazione al monitoraggio Strumenti e forme di verifica nelle discipline Valutare il colloquio 9 modulo Laboratorio disciplinare II anno 100 ore (Stessa disciplina del I anno) Applicazioni in aula Esami II anno: Al termine del secondo anno è prevista l elaborazione delle seguenti tesine, con sostenimento e superamento di un esame il cui superamento consentirà l ammissione alla discussione della tesi finale: 1) Metodologie dell insegnamento; 2) Tra metodi didattici e filosofie educative; 3) Metodi e tecniche della valutazione; 4) Laboratorio disciplinare Tesi finale (50 ore di impegno per l elaborazione e la discussione). E obbligatoria la frequenza minima del 70% del monte ore.

5 Gli iscritti che frequentano regolarmente il corso dovranno sostenere un esame individuale finale per accertare l acquisizione degli obiettivi proposti. A coloro che avranno superato l esame finale sarà rilasciato un attestato. Art. 6 Versamenti Gli interessati dovranno versare, contestualmente alla presentazione della domanda di iscrizione, un importo lordo di 1.200,00; di cui 200,00 a titolo di tassa di iscrizione ed 1.000,00 a titolo di tassa di frequenza. La quota dovuta potrà essere così ripartita: 600,00 (100,00 tassa iscrizione + 500,00 tassa frequenza all atto dell iscrizione per il I anno accademico e, comunque, entro e non oltre il 30/10/2006); 600,00 (100,00 tassa iscrizione + 500,00 tassa frequenza all atto dell iscrizione per il II anno accademico e, comunque, entro e non oltre il 30/10/2007). Il versamento dovrà essere effettuato sul C/C n della Banca Popolare di Sondrio Filiale di Roma ABI CAB 03211, intestato alla Libera Università degli Studi S. Pio V di Roma o, in caso di semplicità ed agevolazione concessa agli interessati, presso la segreteria delle sedi autorizzate che, in tal caso, rilasceranno regolare documento fiscale. Art. 7 Termine di scadenza delle domande I modelli delle domande di iscrizione, disponibili presso la Sede di Roma e presso le sedi autorizzate, o scaricabili dai relativi siti internet, corredati della ricevuta di pagamento, dovranno pervenire a mano, o a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, presso la sede dell Ateneo entro e non oltre le ore 12:00 del trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del bando. Identico vincolo varrà per eventuali domande presentate alle sedi autorizzate. Le domande pervenute oltre il termine di scadenza sopra indicato non saranno prese in considerazione per l iscrizione al corso. Per le domande inviate via posta farà fede il timbro postale di partenza. La L.U. S. Pio V non assume responsabilità per eventuali disfunzioni del servizio postale. Presso l Ateneo (anche dal sito internet ed a cura dell I.P.S.E.F. Srl (www.ipsef.it), sarà possibile conoscere le sedi autorizzate nonché qualsiasi altra informazione. Se non venisse raggiunto il numero minimo previsto per ogni sede decentrata, la L.U. S. Pio V, anche attraverso il supporto tecnico dell I.P.S.E.F. Srl, su richiesta dell interessato, e disponibile ad accettare l iscrizione presso altra sede. Il corso avrà inizio non prima di 30 giorni dalla pubblicazione del presente Bando.

Libera Università degli Studi San Pio V di Roma. Facoltà di Scienze politiche Facoltà di Lingue e Letterature straniere Facoltà di Economia

Libera Università degli Studi San Pio V di Roma. Facoltà di Scienze politiche Facoltà di Lingue e Letterature straniere Facoltà di Economia Libera Università degli Studi San Pio V di Roma Facoltà di Scienze politiche Facoltà di Lingue e Letterature straniere Facoltà di Economia Anno Accademico 2007/2008 Corso di perfezionamento e di aggiornamento

Dettagli

L UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA

L UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA L UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA in CONVENZIONE CON L IPSEF SRL Ente accreditato al MIUR per la formazione al personale della scuola istituisce ed attiva il Corso di Perfezionamento

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2010/2011 MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO (1500 ore 60 CFU) (D.M. n 509 del 03/11/1999 e D.M. n 270 del 22/10/2004) in La valutazione e la programmazione scolastica: il processo di insegnamento-apprendimento

Dettagli

NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO

NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO Corso annuale di Perfezionamento e di Aggiornamento Professionale (Legge 19/11/1990 n. 341 art. 6, co. 2, lett. C ) in NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO (500 ore 20 Crediti Formativi Universitari) Anno

Dettagli

Corso annuale di Perfezionamento e di. Aggiornamento Professionale

Corso annuale di Perfezionamento e di. Aggiornamento Professionale Anno Accademico 2010/2011 Corso annuale di Perfezionamento e di Aggiornamento Professionale (1500 ore 60 CFU) (Legge 19/11/1990 n. 341 art. 6, comma 2, lett. C) in La valutazione e la programmazione scolastica:

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA

UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA Master Universitario annuale di I livello in convenzione con l IPSEF Srl Ente accreditato al MIUR per la formazione al personale della scuola in STRATEGIE

Dettagli

Art. 3 PROGRAMMA DEL CORSO Il Corso è suddiviso in cinque moduli secondo il seguente prospetto per un totale di 1.500 ore:

Art. 3 PROGRAMMA DEL CORSO Il Corso è suddiviso in cinque moduli secondo il seguente prospetto per un totale di 1.500 ore: Corso annuale di Perfezionamento e di Aggiornamento Professionale (Legge 19/11/1990 n. 341 art. 6, co. 2, lett. C ) in METODOLOGIE PER LA DIDATTICA DELLA LINGUA INGLESE (1.500 ore 60 Crediti Formativi

Dettagli

NUOVI ORIZZONTI FORMATIVI PER LA SCUOLA CONTEMPORANEA

NUOVI ORIZZONTI FORMATIVI PER LA SCUOLA CONTEMPORANEA Master Universitario annuale di I livello in NUOVI ORIZZONTI FORMATIVI PER LA SCUOLA CONTEMPORANEA (1.500 ore 60 Crediti Formativi Universitari) Anno Accademico 2014/2015 Art. 1 FINALITA E OBIETTIVI DEL

Dettagli

8 Corso di Alta Formazione in Gestione della Libreria

8 Corso di Alta Formazione in Gestione della Libreria 8 Corso di Alta Formazione in Gestione della Libreria REGOLAMENTO DEL CORSO E BANDO DI AMMISSIONE 1 Art. 1 Istituzione del Corso La Scuola Librai Italiani e l Università Ca Foscari di Venezia - Dipartimento

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO Scuola di Architettura e Società

POLITECNICO DI MILANO Scuola di Architettura e Società POLITECNICO DI MILANO Scuola di Architettura e Società Anno Accademico 2014/2015 SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN BENI ARCHITETTONICI E DEL PAESAGGIO E' attivata al Politecnico di Milano la Scuola di Specializzazione

Dettagli

Bando per l ammissione al Master universitario di II livello in. Ricerca Didattica e Counselling Formativo. Anno Accademico 2011/2012

Bando per l ammissione al Master universitario di II livello in. Ricerca Didattica e Counselling Formativo. Anno Accademico 2011/2012 Bando per l ammissione al Master universitario di II livello in Ricerca Didattica e Counselling Formativo Anno Accademico 2011/2012 Art. 1 - Finalità del bando 1. L Università Ca' Foscari Venezia attiva,

Dettagli

SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE CORSO DI LAUREA QUADRIENNALE (pre D.M. 09/1999) SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA PRIMARY TEACHER EDUCATION Corso di laurea in esaurimento a. a. 013-014 Presidente del corso

Dettagli

MODULO 2: PRIMI PASSI CON LA LIM 1. TECNICHE DI BASE PER L USO DELLA LIM a. Calibrare la lavagna b. Utilizzare la penna digitale

MODULO 2: PRIMI PASSI CON LA LIM 1. TECNICHE DI BASE PER L USO DELLA LIM a. Calibrare la lavagna b. Utilizzare la penna digitale Corso di Perfezionamento ed aggiornamento professionale in La lavagna interattiva multimediale (LIM) e le nuove tecnologie per l insegnamento II edizione A.A. 2011/2012 Art. 1 FINALITA E OBIETTIVI DEL

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE. Direzione didattica: Antonio Turturiello

BANDO DI SELEZIONE. Direzione didattica: Antonio Turturiello BANDO DI SELEZIONE Direzione didattica: Antonio Turturiello ARTICOLO 1. INDIZIONE CONCORSO E indetto il concorso pubblico per titoli per l ammissione al Master di secondo livello, di durata annuale, in

Dettagli

Consiglio della Facoltà Dipartimentale di Ingegneria 20/07/20115. Senato Accademico 21/07/2015. Comitato Esecutivo 23/07/2015

Consiglio della Facoltà Dipartimentale di Ingegneria 20/07/20115. Senato Accademico 21/07/2015. Comitato Esecutivo 23/07/2015 Consiglio della Facoltà Dipartimentale di Ingegneria 20/07/20115 Senato Accademico 21/07/2015 Comitato Esecutivo 23/07/2015 REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA CHIMICA PER

Dettagli

UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006. Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale

UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006. Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006 In convenzione con Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale in STRATEGIE DIDATTICHE PER IL SOSTEGNO E L INTEGRAZIONE

Dettagli

CATALOGAZIONE DEI BENI ARCHIVISTICI E LIBRARI

CATALOGAZIONE DEI BENI ARCHIVISTICI E LIBRARI CATALOGAZIONE DEI BENI ARCHIVISTICI E LIBRARI Corso Post Lauream per Catalogazione dei beni Archivistici e Librari IL CORSO POST LAUREAM Il corso ha lo scopo di far maturare una figura di bibliotecario

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN CONSULENZA PEDAGOGICA E RICERCA EDUCATIVA TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN CONSULENZA PEDAGOGICA E RICERCA EDUCATIVA TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN CONSULENZA PEDAGOGICA E RICERCA EDUCATIVA TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI Art. 1 Denominazione - Classe di appartenenza Titolo 1.

Dettagli

MA.LI.DE A.A. 2011-2012

MA.LI.DE A.A. 2011-2012 1 M.I.U.R. A.F.A.M. ACCADEMIA di BELLE ARTI MACERATA BANDO Master di I livello in Light Design Spettacolo, architettura, fotografia, cine-tv MA.LI.DE A.A. 2011-2012 L Accademia di Belle Arti di Macerata,

Dettagli

D. R. n. 36/14 IL RETTORE

D. R. n. 36/14 IL RETTORE IL RETTORE D. R. n. 36/14 Vista la legge 9 maggio 1989 n. 168; Vista Visti Visti Vista Viste la legge 19 novembre 1990 n. 341 ed in particolare l art.11; l art. 17, comma 95, della legge 15 maggio 1997,

Dettagli

II^ Edizione della Scuola EMAS di L Aquila BANDO DI AMMISSIONE BANDO DI AMMISSIONE

II^ Edizione della Scuola EMAS di L Aquila BANDO DI AMMISSIONE BANDO DI AMMISSIONE II^ Edizione della Scuola EMAS di L Aquila BANDO DI AMMISSIONE Il Comitato Ecolabel Ecoaudit Sezione EMAS Italia e la Commissione Nazionale Scuole EMAS con comunicazione del 19 dicembre 2006, Prot. n 1233/EMAS,

Dettagli

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/2015

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/2015 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA DIPARTIMENTO DIIES Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/ 1 Premessa L offerta formativa del DIIES dell Università degli Studi

Dettagli

IL RETTORE. lo Statuto dell Università degli Studi di Milano-Bicocca, emanato con Decreto Rettorale n. 6243 del 11 giugno 2003 e successive modifiche;

IL RETTORE. lo Statuto dell Università degli Studi di Milano-Bicocca, emanato con Decreto Rettorale n. 6243 del 11 giugno 2003 e successive modifiche; IL RETTORE VISTA il Regolamento recante norme concernenti l autonomia didattica degli Atenei, emanato con D.M. n. 509 del 3 novembre 1999, e successive modifiche emanate con D.M. n. 270 del 22 ottobre

Dettagli

BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE REQUISITI DI AMMISSIONE

BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE REQUISITI DI AMMISSIONE BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE REQUISITI DI AMMISSIONE Il Master, aperto a tutti i laureati delle discipline umanistiche, è

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO Scuola di Architettura e Società

POLITECNICO DI MILANO Scuola di Architettura e Società POLITECNICO DI MILANO Scuola di Architettura e Società Anno Accademico 2015/2016 SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN BENI ARCHITETTONICI E DEL PAESAGGIO E' attivata al Politecnico di Milano la Scuola di Specializzazione

Dettagli

II EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE BANDO DI AMMISSIONE

II EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE BANDO DI AMMISSIONE II EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA DEI DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO ANNO ACCADEMICO 2012/2013 BANDO DI AMMISSIONE Art.1

Dettagli

Seconda Università degli Studi di Napoli D.R. 2103

Seconda Università degli Studi di Napoli D.R. 2103 Segreteria Studenti Facoltà di Psicologia IL RETTORE VISTO lo Statuto di Autonomia, emanato con D.R. n. 2180 del 07/06/1996 e successive modificazioni ed integrazioni ed in particolare gli artt. 5 e 27;

Dettagli

Regolamenti ISIA Firenze

Regolamenti ISIA Firenze Regolamenti ISIA Firenze Regolamento di transizione dei corsi accademici di secondo livello di indirizzo specialistico Il Consiglio Accademico dell ISIA di Firenze VISTA la legge 21 dicembre 1999, n. 508,

Dettagli

Regolamento Didattico. Corso di Laurea in Scienze Motorie Classe L-22

Regolamento Didattico. Corso di Laurea in Scienze Motorie Classe L-22 Regolamento Didattico Corso di Laurea in Scienze Motorie Classe L-22 REG.CDL.SM rev. 0 del 16 febbraio 2011 1/9 Articolo 1 - Definizioni 1. Ai sensi del presente Regolamento si intende: a) per Facoltà:

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA DEI DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER/CORSO

Dettagli

BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE PREMESSA

BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE PREMESSA Dipartimento Civiltà antiche e moderne Polo Annunziata - Messina BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE PREMESSA Viste le deliberazioni

Dettagli

Master di I livello in. Obiettivi formativi

Master di I livello in. Obiettivi formativi Master di I livello in Pedagogia e metodologia montessoriana - servizi educativi 0-3 anni - scuola dell infanzia - scuola elementare a.a. 2011-2012 Obiettivi formativi Il Master di primo livello in Pedagogia

Dettagli

M A S T E R di II livello LA PROFESSIONALITÀ DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

M A S T E R di II livello LA PROFESSIONALITÀ DEL DIRIGENTE SCOLASTICO M A S T E R di II livello LA PROFESSIONALITÀ DEL DIRIGENTE SCOLASTICO 1. IL CORSO Il Master è un corso di alta formazione permanente e ricorrente e di preparazione professionale allo svolgimento delle

Dettagli

UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006 MASTER DI I LIVELLO TEORIE E TECNICHE DI VALUTAZIONE NELLA SCUOLA II EDIZIONE

UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006 MASTER DI I LIVELLO TEORIE E TECNICHE DI VALUTAZIONE NELLA SCUOLA II EDIZIONE UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006 MASTER DI I LIVELLO in TEORIE E TECNICHE DI VALUTAZIONE NELLA SCUOLA II EDIZIONE L Università Telematica San Raffaele Roma ha attivato

Dettagli

Master Universitario annuale di I livello in

Master Universitario annuale di I livello in Master Universitario annuale di I livello in EDUCATORE MUSICALE PROFESSIONALE: Esperto in didattica musicale per la scuola primaria e secondaria di primo grado II EDIZIONE (1.500 ore 60 Crediti Formativi

Dettagli

IL RETTORE. VISTA la delibera del Consiglio di Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali del 17 settembre 2008; DECRETA

IL RETTORE. VISTA la delibera del Consiglio di Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali del 17 settembre 2008; DECRETA IL RETTORE VISTO il Regolamento recante norme concernenti l autonomia didattica degli Atenei, emanato con D.M. n. 509 del 3 novembre 1999, e successive modifiche emanate con D.M. n. 270 del 22 ottobre

Dettagli

Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012

Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012 Master di II livello Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012 Obiettivi formativi Il Master si propone come un percorso altamente specializzato, finalizzato a formare professionisti

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE Facoltà di Medicina e Chirurgia A. Gemelli ROMA Istituto di Bioetica (Direttore Prof.

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE Facoltà di Medicina e Chirurgia A. Gemelli ROMA Istituto di Bioetica (Direttore Prof. UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE Facoltà di Medicina e Chirurgia A. Gemelli ROMA Istituto di Bioetica (Direttore Prof. Ignazio Carrasco) Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Casa Sollievo

Dettagli

D. R. n. 35/14 IL RETTORE

D. R. n. 35/14 IL RETTORE IL RETTORE D. R. n. 35/14 Vista la legge 9 maggio 1989 n. 168; Vista Visti Visti Vista la legge 19 novembre 1990 n. 341 ed in particolare l art.11; l art. 17, comma 95, della legge 15 maggio 1997, n. 127

Dettagli

SCIENZE FILOSOFICHE E DELLA COMUNICAZIONE

SCIENZE FILOSOFICHE E DELLA COMUNICAZIONE 66 Corso di Laurea Magistrale in SCIENZE FILOSOFICHE E DELLA COMUNICAZIONE (Classe LM-78 - ex D.M. 270/04) Obiettivi formativi qualificanti della classe: LM-78 Scienze filosofiche I laureati nei corsi

Dettagli

UNIVERSITY OF SIENA FACULTY OF POLITICAL SCIENCES ADVANCED PROGRAMME IN EUROPEAN STUDIES ACADEMIC REGULATIONS

UNIVERSITY OF SIENA FACULTY OF POLITICAL SCIENCES ADVANCED PROGRAMME IN EUROPEAN STUDIES ACADEMIC REGULATIONS UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN STUDI EUROPEI (Classe LM-90 Studi Europei) UNIVERSITY OF SIENA FACULTY OF POLITICAL

Dettagli

Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale (ex art. 6 comma 2 lettera c - L. 341/90) In. "Didattica Metacognitiva e Successo Scolastico

Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale (ex art. 6 comma 2 lettera c - L. 341/90) In. Didattica Metacognitiva e Successo Scolastico Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale (ex art. 6 comma 2 lettera c - L. 341/90) In "Didattica Metacognitiva e Successo Scolastico (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2015/2016 II edizione

Dettagli

Decreto rettorale n. 29 del 17/07/2014 Computer Systems and Communication Networks IL RETTORE

Decreto rettorale n. 29 del 17/07/2014 Computer Systems and Communication Networks IL RETTORE Decreto rettorale n. 29 del 17/07/2014 Istituzione del Master Universitario di primo livello in Computer Systems and Communication Networks. Anno Accademico 2014-2015. IL RETTORE VISTO lo Statuto dell

Dettagli

DIVISIONE ATTIVITA ISTITUZIONALI

DIVISIONE ATTIVITA ISTITUZIONALI DIVISIONE ATTIVITA ISTITUZIONALI Ufficio Dottorati di Ricerca e Scuole di Specializzazione AT/fm Decreto del Rettore Repertorio n. 354-2006 Prot. n. 18687 del 26.07.2006 Tit. III cl. 2 Oggetto: Istituzione

Dettagli

Consiglio della Facoltà Dipartimentale di Ingegneria 20/07/2015. Senato Accademico 21/07/2015. Comitato Esecutivo 23/07/2015

Consiglio della Facoltà Dipartimentale di Ingegneria 20/07/2015. Senato Accademico 21/07/2015. Comitato Esecutivo 23/07/2015 Consiglio della Facoltà Dipartimentale di Ingegneria 20/07/2015 Senato Accademico 21/07/2015 Comitato Esecutivo 23/07/2015 REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA BIOMEDICA INDICE

Dettagli

LA RIFORMA DEL LAVORO PUBBLICO: NUOVI MODELLI DI ORGANIZZAZIONE E DI GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

LA RIFORMA DEL LAVORO PUBBLICO: NUOVI MODELLI DI ORGANIZZAZIONE E DI GESTIONE DELLE RISORSE UMANE GESTIONE EX INPDAP BANDO DI AMMISSIONE AL CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE LA RIFORMA DEL LAVORO PUBBLICO: NUOVI MODELLI DI ORGANIZZAZIONE E DI GESTIONE DELLE RISORSE UMANE Prot. n. 32122-I/7 Rep.

Dettagli

HUMAN RESOURCE MANAGEMENT

HUMAN RESOURCE MANAGEMENT HUMAN RESOURCE MANAGEMENT Corso Post Lauream in Human Resource Management IL CORSO POST LAUREAM L Esperto in gestione delle Risorse Umane è una figura che si occupa della pianificazione, in base agli obiettivi

Dettagli

Corsi di diploma accademico di secondo livello indirizzo Design del prodotto e Design della comunicazione

Corsi di diploma accademico di secondo livello indirizzo Design del prodotto e Design della comunicazione Corsi di diploma accademico di secondo livello indirizzo Design del prodotto e Design della comunicazione Procedure di ammissione e iscrizione Firenze, luglio 2010 Informazioni generali L iscrizione al

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO. DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA CORSO BIENNALE DI FORMAZIONE per MEDIATORI FAMILIARI

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO. DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA CORSO BIENNALE DI FORMAZIONE per MEDIATORI FAMILIARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA CORSO BIENNALE DI FORMAZIONE per MEDIATORI FAMILIARI Anno Accademico 2013/2014 Scadenza Bando : 12 novembre 2013 1. Istituzione

Dettagli

Consiglio della Facoltà Dipartimentale di Ingegneria 20/07/2015. Senato Accademico 21/07/2015. Comitato Esecutivo 23/07/2015

Consiglio della Facoltà Dipartimentale di Ingegneria 20/07/2015. Senato Accademico 21/07/2015. Comitato Esecutivo 23/07/2015 Consiglio della Facoltà Dipartimentale di Ingegneria 20/07/2015 Senato Accademico 21/07/2015 Comitato Esecutivo 23/07/2015 REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA INDUSTRIALE INDICE TITOLO

Dettagli

"Professione Reporter Dal taccuino alla videointervista. Il new journalism al tempo di Facebook, Twitter e il mondo social

Professione Reporter Dal taccuino alla videointervista. Il new journalism al tempo di Facebook, Twitter e il mondo social In partnership con Master di I livello In "Professione Reporter Dal taccuino alla videointervista. Il new journalism al tempo di Facebook, Twitter e il mondo social (1500 h 60 cfu) Anno Accademico 2015/2016

Dettagli

FINANZA QUANTITATIVA

FINANZA QUANTITATIVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA Facoltà di Economia Facoltà di Scienze e Tecnologie Master Universitario di I livello FINANZA QUANTITATIVA Anno Accademico 2007/2008 ART. 1 - ATTIVAZIONE La Facoltà di

Dettagli

Un Master: "Pemì" nell'ateneo palermitano! Progettista esperto nella comunicazione multimediale per una formazione all'intercultura (PEMI')

Un Master: Pemì nell'ateneo palermitano! Progettista esperto nella comunicazione multimediale per una formazione all'intercultura (PEMI') 4 settembre 2007 Un Master: "Pemì" nell'ateneo palermitano! Progettista esperto nella comunicazione multimediale per una formazione all'intercultura (PEMI') Facoltà e/o struttura proponente: Facoltà di

Dettagli

IL RETTORE DECRETA. Art. 1 Attivazione del Corso di Perfezionamento

IL RETTORE DECRETA. Art. 1 Attivazione del Corso di Perfezionamento IL RETTORE VISTO il D.P.R. n. 162 del 10 marzo 1982, relativo al Riordinamento delle scuole dirette a fini speciali, delle scuole di specializzazione e dei corsi di perfezionamento ; VISTO il Regolamento

Dettagli

UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006 MASTER DI I LIVELLO

UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006 MASTER DI I LIVELLO UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006 In convenzione con MASTER DI I LIVELLO in Etica della responsabilità nella Filosofia del '900 e nelle tendenze contemporanee: ricerca

Dettagli

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TRADUZIONE LETTERARIA E TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA Classe 104/S La laurea

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA A.A. 2014-2015

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA A.A. 2014-2015 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA A.A. 2014-2015 REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI STUDIO IN Consulenza pedagogica e coordinamento di interventi formativi CLASSE LM- 85 (Scienze pedagogiche) AI SENSI

Dettagli

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2015/2016

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2015/2016 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA DIPARTIMENTO DIIES Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2015/ 1 Premessa L offerta formativa del DIIES dell Università degli Studi

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO. in Business Administration. Executive Master Part Time

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO. in Business Administration. Executive Master Part Time REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO in Business Administration Executive Master Part Time Articolo 1 Istituzione del Master E istituito presso l Università Carlo Cattaneo - LIUC la

Dettagli

Università per Stranieri di Siena I L R E T T O R E

Università per Stranieri di Siena I L R E T T O R E Università per Stranieri di Siena Decreto n.454.12 Prot. 11753 I L R E T T O R E - Viste Leggi sull Istruzione Superiore; - Vista la Legge n. 204 del 17/02/1992; - Visto il D.M. n. 509 del 03/11/1999;

Dettagli

Corsi Specialistici in Design della Comunicazione e Design del Prodotto. Procedure di ammissione

Corsi Specialistici in Design della Comunicazione e Design del Prodotto. Procedure di ammissione Corsi Specialistici in Design della Comunicazione e Design del Prodotto Procedure di ammissione A.A. 2013-2014 Informazioni generali L ammissione al primo anno dei corsi specialistici dell ISIA di Firenze

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo. Facoltà di INGEGNERIA

Università degli Studi di Bergamo. Facoltà di INGEGNERIA Università degli Studi di Bergamo Facoltà di INGEGNERIA Corso di Laurea Magistrale in INGEGNERIA MECCANICA Classe di appartenenza: LM-33 - INGEGNERIA MECCANICA MECHANICAL ENGINEERING REGOLAMENTO DIDATTICO

Dettagli

Bando per l ammissione. ai Corsi di Formazione per il conseguimento della Specializzazione per le attività di. Sostegno ANNO ACCADEMICO 2013/2014

Bando per l ammissione. ai Corsi di Formazione per il conseguimento della Specializzazione per le attività di. Sostegno ANNO ACCADEMICO 2013/2014 SCADENZA 07/01/2014 Bando per l ammissione ai Corsi di Formazione per il conseguimento della Specializzazione per le attività di VISTA la legge 5 febbraio 1992, n. 104; Sostegno ANNO ACCADEMICO 2013/2014

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO in Economia e Banking per la piccola e media impresa. Bando di ammissione A.A. 2009/2010

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO in Economia e Banking per la piccola e media impresa. Bando di ammissione A.A. 2009/2010 MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO in Economia e Banking per la piccola e media impresa Bando di ammissione A.A. 2009/2010 Art. 1 1. L Università degli Studi di Cassino istituisce, per l a.a. 2009/2010,

Dettagli

Benevento, 26 settembre 2013 IL RETTORE F.to Prof. Augusto Fantozzi

Benevento, 26 settembre 2013 IL RETTORE F.to Prof. Augusto Fantozzi DECRETORETTORALEn.25/13 ILRETTORE VISTI gliartt.16e17deldpr162/82; VISTO l'art.6dellalegge341/90; VISTO lostatutodell Università; VISTO ilregolamentodidatticodiateneo; VISTO ilregolamentoperl'istituzioneedilfunzionamentodeimaster

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA

UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA Corso annuale di Perfezionamento e di Aggiornamento Professionale (Lg 19/11/1990 n. 341 art. 6, co. 2, lett. C ) in convenzione con l IPSEF Srl Ente

Dettagli

ESPERTO IN PSICOLOGIA GIURIDICA

ESPERTO IN PSICOLOGIA GIURIDICA ESPERTO IN PSICOLOGIA GIURIDICA Corso Post Lauream per Esperto in Psicologia Giuridica IL CORSO POST LAUREAM L Esperto in Psicologia Giuridica è una figura professionale che ha approfondito gli aspetti

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO

POLITECNICO DI MILANO Rep. n. 2235 Prot. n. 25405 Data 05 agosto 2013 Titolo I Classe 3 UOR AG POLITECNICO DI MILANO IL RETTORE VISTA la Legge 09.05.1989, n. 168 Istituzione del Ministero dell'università e della ricerca scientifica

Dettagli

Il sistema di crediti utilizzato prevede, per ciascun anno di corso, l assegnazione di 60 crediti. ART. 2 REQUISITI DI AMMISSIONE

Il sistema di crediti utilizzato prevede, per ciascun anno di corso, l assegnazione di 60 crediti. ART. 2 REQUISITI DI AMMISSIONE N _2186_ Concorso pubblico, per titoli e colloquio, per l ammissione al corso di Dottorato di Ricerca Internazionale Franco-Italiano in Politiche Penali Europee IL RETTORE - VISTO l art. 7 del D.M. del

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 110926 (1001) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 110926 (1001) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 5285) dal 1 settembre 2015 al 27 novembre 2015 Il Rettore Decreto n. 110926 (1001) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento

Dettagli

IL RETTORE. VISTO il Regolamento didattico dell Università degli Studi di Milano-Bicocca, emanato con Decreto Rettorale n. 0025124 del 27 marzo 2009;

IL RETTORE. VISTO il Regolamento didattico dell Università degli Studi di Milano-Bicocca, emanato con Decreto Rettorale n. 0025124 del 27 marzo 2009; IL RETTORE VISTO il D.P.R. n. 162 del 10 marzo 1982, relativo al Riordinamento delle scuole dirette a fini speciali, delle scuole di specializzazione e dei corsi di perfezionamento ; VISTO il Regolamento

Dettagli

Titolo I Disposizioni generali Articolo 1 (Ambito di applicazione)

Titolo I Disposizioni generali Articolo 1 (Ambito di applicazione) REGOLAMENTO INTERNO IN MATERIA DI CORSI DI FORMAZIONE FINALIZZATA E PERMANENTE, DEI CORSI PER MASTER UNIVERSITARI DI PRIMO E SECONDO LIVELLO E DEI MASTER DI ALTO APPRENDISTATO (emanato con decreto rettorale

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA Facoltà di Psicologia Facoltà di Scienze matematiche fisiche e naturali LAUREA MAGISTRALE IN Teoria e tecnologia della comunicazione REGOLAMENTO DIDATTICO - ANNO

Dettagli

CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA in Scienze e Tecnologie per l Ambiente e la Salute

CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA in Scienze e Tecnologie per l Ambiente e la Salute Settore Servizi Post-Laurea Unità Organizzativa Esami di Stato, Dottorati e Master ALLEGATO 1 BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA CON SEDE AMMINISTRATIVA PRESSO LA UNIVERSITÀ

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN BUSINESS DEVELOPMENT: EUROPROGETTAZIONE E TECNICHE DI ACCESSO AI FINANZIAMENTI EUROPEI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN BUSINESS DEVELOPMENT: EUROPROGETTAZIONE E TECNICHE DI ACCESSO AI FINANZIAMENTI EUROPEI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN BUSINESS DEVELOPMENT: EUROPROGETTAZIONE E TECNICHE DI ACCESSO AI FINANZIAMENTI EUROPEI Anno Accademico 2007/2008 L Università Telematica delle Scienze Umane (UNISU),

Dettagli

CORSO DI PERFEZIONAMENTO Anno Accademico 2015-2016 ESPERTI NELLA REDAZIONE E GESTIONE DI PROGETTI BANDI NAZIONALI E EUROPEI

CORSO DI PERFEZIONAMENTO Anno Accademico 2015-2016 ESPERTI NELLA REDAZIONE E GESTIONE DI PROGETTI BANDI NAZIONALI E EUROPEI CORSO DI PERFEZIONAMENTO Anno Accademico 2015-2016 ESPERTI NELLA REDAZIONE E GESTIONE DI PROGETTI BANDI NAZIONALI E EUROPEI CON IL PATROCINIO DI Comune di Taranto Provincia di Taranto PARTNERSHIP Ordine

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA Tor Vergata

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA Tor Vergata UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA Tor Vergata FACOLTÀ DI ECONOMIA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E GESTIONE DEI BENI CULTURALI VI EDIZIONE - A.A. 2005/2006 Direttore: Prof. Pasquale Lucio Scandizzo

Dettagli

Scuola di Psicoterapia dell Adolescenza e dell età Giovanile ad indirizzo Psicodinamico SPAD

Scuola di Psicoterapia dell Adolescenza e dell età Giovanile ad indirizzo Psicodinamico SPAD Scuola di Psicoterapia dell Adolescenza e dell età Giovanile ad indirizzo Psicodinamico SPAD REGOLAMENTO Articolo 1: Finalità Articolo 2: Organi della Scuola Articolo 3: Comitato Scientifico Articolo 4:

Dettagli

AVVISO PUBBLICO CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN PROJECT MANAGEMENT ANNO 2010-2011. Art. 1 Istituzione del Corso

AVVISO PUBBLICO CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN PROJECT MANAGEMENT ANNO 2010-2011. Art. 1 Istituzione del Corso AVVISO PUBBLICO CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN PROJECT MANAGEMENT ANNO 2010-2011 Art. 1 Istituzione del Corso In conformità alle Delibere adottate dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione,

Dettagli

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA. Master Universitario di I livello in COMUNICAZIONE E TECNOLOGIE PER LO SVILUPPO DEL TURISMO E DEI BENI CULTURALI

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA. Master Universitario di I livello in COMUNICAZIONE E TECNOLOGIE PER LO SVILUPPO DEL TURISMO E DEI BENI CULTURALI + UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Master Universitario di I livello in COMUNICAZIONE E TECNOLOGIE PER LO SVILUPPO DEL TURISMO E DEI BENI CULTURALI (TECULTUR) Anno

Dettagli

- Laureati in Ostetricia - Iscritti SIPeM con Laurea in Professioni Sanitarie

- Laureati in Ostetricia - Iscritti SIPeM con Laurea in Professioni Sanitarie ALLEGATO 1J PROGRAMMA: EVENTO RESIDENZIALE TITOLO EVENTO: Corso di Inglese clinico per Ostetriche Tipologia formativa: corso di formazione per Ostetriche ID evento: M22 Sede: Facoltà di Medicina e Chirurgia,

Dettagli

Regolamento didattico del corso di studio MAGISTRALE in Economia e Management Marittimo Portuale

Regolamento didattico del corso di studio MAGISTRALE in Economia e Management Marittimo Portuale Regolamento didattico del corso di studio MAGISTRALE in Economia e Management Marittimo Portuale Art. 1 Premessa e ambito di competenza Art. 2 Requisiti di ammissione. Modalità di verifica Il presente

Dettagli

Articolo 1 Riferimento normativo e obiettivi formativi

Articolo 1 Riferimento normativo e obiettivi formativi Prot. n. 1002 /D1 Bando per l ammissione al corso biennale di Diploma Accademico di secondo livello in DESIGN DEI SISTEMI Anno Accademico 2011/2012 (Delibera n. 217 del Consiglio Accademico del 30.06.11)

Dettagli

D.R. n 14747 (120/2014) del 21 febbraio 2014 ANNO ACCADEMICO 2013 2014

D.R. n 14747 (120/2014) del 21 febbraio 2014 ANNO ACCADEMICO 2013 2014 D.R. n 14747 (120/2014) del 21 febbraio 2014 Avviso relativo alla presentazione della domanda di iscrizione ai Percorsi Abilitanti Speciali (PAS) per l'insegnamento nella scuola secondaria di primo e secondo

Dettagli

LA PROFESSIONALITA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

LA PROFESSIONALITA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO Libera Università degli Studi per l Innovazione e le Organizzazioni D.R. n. 724/2012 Anno Accademico 2012/2013 BANDO DI AMMISSIONE MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO (D.M. n. 509 del 3 novembre 1999 e

Dettagli

L UNIVERSITA TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA presenta la I edizione del Master di II livello in PSICOLOGIA DELLO SPORT

L UNIVERSITA TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA presenta la I edizione del Master di II livello in PSICOLOGIA DELLO SPORT Prot. n 184 del 30/07/2015 D.R. n 98 del 30/07/2015 L UNIVERSITA TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA presenta la I edizione del Master di II livello in PSICOLOGIA DELLO SPORT Con il patrocinio di Associazione

Dettagli

CORSO DI PERFEZIONAMENTO ESPERTI NELLA REDAZIONE E GESTIONE DI PROGETTI BANDI NAZIONALI E EUROPEI

CORSO DI PERFEZIONAMENTO ESPERTI NELLA REDAZIONE E GESTIONE DI PROGETTI BANDI NAZIONALI E EUROPEI CORSO DI PERFEZIONAMENTO Anno Accademico 2014-2015 ESPERTI NELLA REDAZIONE E GESTIONE DI PROGETTI BANDI NAZIONALI E EUROPEI DIRETTORI: Antonio Panico COMITATO SCIENTIFICO: Giuseppe Barbaro, Luigino Bruni,

Dettagli

Rep. A.U.A. n. 19-2015

Rep. A.U.A. n. 19-2015 Prot n. 1107-I/7 Foggia, 20.01.2015 Rep. A.U.A. n. 19-2015 Area Didattica, Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile dott. Tommaso

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA

IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA Master Universitario annuale di II livello in IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA (1.500 ore 60 Crediti Formativi Universitari) Anno Accademico 2014/2015 Art. 1 FINALITA E OBIETTIVI DEL

Dettagli

Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Tecnologie dell Architettura e Design Pierluigi Spadolini

Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Tecnologie dell Architettura e Design Pierluigi Spadolini 1 Corso di aggiornamento professionale: La valutazione dei piani attuativi secondo la Legge Regionale della Toscana n. 1 del 2005 Presentazione La Regione Toscana, in ottemperanza alla direttiva 2001/42/CE

Dettagli

UNIVERSITA CA FOSCARI VENEZIA CENTRO INTERATENEO PER LA RICERCA DIDATTICA E LA FORMAZIONE AVANZATA ASSOCIAZIONE NORDIC WALKING ITALIA

UNIVERSITA CA FOSCARI VENEZIA CENTRO INTERATENEO PER LA RICERCA DIDATTICA E LA FORMAZIONE AVANZATA ASSOCIAZIONE NORDIC WALKING ITALIA UNIVERSITA CA FOSCARI VENEZIA CENTRO INTERATENEO PER LA RICERCA DIDATTICA E LA FORMAZIONE AVANZATA ASSOCIAZIONE NORDIC WALKING ITALIA BANDO DI AMMISSIONE AL CORSO DI ALTA FORMAZIONE (20 CFU) PER FORMATORI

Dettagli

CRITICA GIORNALISTICA (Teatro Cinema Televisione Musica)

CRITICA GIORNALISTICA (Teatro Cinema Televisione Musica) MASTER DI PRIMO LIVELLO IN CRITICA GIORNALISTICA (Teatro Cinema Televisione Musica) a.a. 2014/2015 B A N D O U F F I C I A L E Art. 1 Per l anno accademico 2014/2015, è istituito, presso l Accademia Nazionale

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI C A G L I A R I DIREZIONE PER LA DIDATTICA E LE ATTIVITA POST LAUREAM SETTORE POST LAUREAM / MASTER

UNIVERSITA' DEGLI STUDI C A G L I A R I DIREZIONE PER LA DIDATTICA E LE ATTIVITA POST LAUREAM SETTORE POST LAUREAM / MASTER Master di II^ Livello in Graphic Design degli spazi urbani D.R. 1180 del 20/07/2007 I L R E T T O R E VISTO lo Statuto dell'ateneo, ed in particolare l art. 30, emanato con D.R. del 18/12/1995, in G.U.

Dettagli

Master Universitario di I livello. Didattiche e Strumenti Innovativi per il Sostegno dei Bisogni Educativi Speciali (BES) (1500 h 60 CFU)

Master Universitario di I livello. Didattiche e Strumenti Innovativi per il Sostegno dei Bisogni Educativi Speciali (BES) (1500 h 60 CFU) Master Universitario di I livello in Didattiche e Strumenti Innovativi per il Sostegno dei Bisogni Educativi Speciali (BES) (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2015/2016 edizione II sessione I Art. 1 - ATTIVAZIONE

Dettagli

lo Statuto dell Università; il Regolamento Didattico di Ateneo;

lo Statuto dell Università; il Regolamento Didattico di Ateneo; Art. 1 Art. 2 IL RETTORE VISTI gli artt. 16 e 17 del DPR 162/82; VISTO l'art. 6 della legge 341/90; VISTO VISTO VISTO VISTE VISTA lo Statuto dell Università; il Regolamento Didattico di Ateneo; DECRETO

Dettagli

Università degli Studi di Sassari. REGOLAMENTO DIDATTICO Tirocinio Formativo Attivo (TFA) classi A445 e A446

Università degli Studi di Sassari. REGOLAMENTO DIDATTICO Tirocinio Formativo Attivo (TFA) classi A445 e A446 REGOLAMENTO DIDATTICO Tirocinio Formativo Attivo (TFA) classi A445 e A446 Art. 1 Attivazione Presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali per l A.A. 2014/2015 è attivato, in conformità a quanto

Dettagli

FACOLTA DI SCIENZE MANAGERIALI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA TELEMATICO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DEI SERVIZI SANITARI CLASSE 17

FACOLTA DI SCIENZE MANAGERIALI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA TELEMATICO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DEI SERVIZI SANITARI CLASSE 17 FACOLTA DI SCIENZE MANAGERIALI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA TELEMATICO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DEI SERVIZI SANITARI CLASSE 17 1. DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI FORMATI VI All interno dell Ateneo

Dettagli

Corso di Aggiornamento e Formazione Professionale Insegnare e comunicare con le superfici interattive (LIM e Tablet) e l'ebook

Corso di Aggiornamento e Formazione Professionale Insegnare e comunicare con le superfici interattive (LIM e Tablet) e l'ebook Insegnare e comunicare con le superfici interattive (LIM e Tablet) e l'ebook Dipartimento di Scienze dell Educazione e dei Processi Culturali e Formativi Università degli Studi di Firenze a.a. 2011/2012

Dettagli

CORSO DI PREPARAZIONE AI CONCORSI PER LA CARRIERA DIPLOMATICA E PER LE ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI

CORSO DI PREPARAZIONE AI CONCORSI PER LA CARRIERA DIPLOMATICA E PER LE ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE BANDO DI AMMISSIONE AL CORSO DI PREPARAZIONE AI CONCORSI PER LA CARRIERA DIPLOMATICA E PER LE ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO ART. 1 - Costituzione del Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione È costituito, presso la Facoltà di Studi Umanistici dell Università degli Studi di Cagliari, il Corso di Laurea triennale in Scienze

Dettagli