NOTE BIO-BIBLIOGRAFICHE DEGLI AUTORI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NOTE BIO-BIBLIOGRAFICHE DEGLI AUTORI"

Transcript

1 NOTE BIO-BIBLIOGRAFICHE DEGLI AUTORI MASSIMO AMMANITI Neuropsichiatra Infantile, Psicoanalista, Professore di Psicopatologia dello Sviluppo, Università di Roma, Sapienza. Ha pubblicato: Ammaniti, M., Nicolais, G., & Speranza, A.M. (2007). Attachment and Sexuality During Adolescence. In D., Diamond, S.J., Blatt, J.D., Lichtenberg (Eds.), Attachment & Sexuality, (3, ). New York, The Analytic Press. Ammaniti, M., & Sergi, G. (2003). Clinical dynamics during adolescence: Psychoanalytic and attachment perspectives. Psychoanalytic Inquiry, 23(1), Ammaniti, M., van Ijzendoorn, M., Speranza, A.M., & Tambelli, R. (2000). Internal working models of attachment during late childhood and early adolescence: An exploration of stability and change. Attachment and Human Development, 2(3), VINCENZO BONAMINIO Ricercatore presso il Dipartimento di Scienze Neurologiche e Psichiatriche dell Età Evolutiva, Università di Roma La Sapienza, è Professore aggregato, Docente di Psicologia presso il Corso di Laurea C, Facoltà di Medicina e Chirurgia, e Docente di Psicologia clinica e di Psicoterapia del bambino presso la Scuola di Specializzazione in Neuropsichiatria Infantile, Università di Roma La Sapienza e Honorary Visiting Professor, University College London, UCL, Psychoanalysis Unit, London, UK. Membro Ordinario con funzioni di Training della Società Psicoanalitica Italiana (SPI) e della International Psychoanalytical Association (IPA), è Membro dell European Editorial Board e Associate Book Review Editor (Italy) dell International Journal of Psycho- Analysis e Direttore della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica del bambino dell adolescente e della coppia (A.S.N.E. -S.I.PS.I.A.). E autore di oltre 120 pubblicazioni in riviste italiane e straniere e in libri collettanei, di alcuni dei quali è anche il curatore ELENA CARLONI Dopo studi non completati in Medicina, conduce ricerche su Macaca fascicularis in cattività presso l Università di Utrecht, indagando la competizione tra femmine e gli effetti dello stress sociale sulla riproduzione e crescita. Si laurea in Scienze naturali con una tesi in etologia, approfondisce lo studio della primatologia e del comportamento animale presso l Università di California a Davis, ottiene il dottorato in Biologia del Comportamento con una ricerca sullo stress sociale e il benessere nel gatto domestico. Pubblicando su riviste specializzate, compie studi su: condivisione di paternità nel licaone, benessere di specie esotiche in cattività, ecologia dell elefante, socialità degli scimpanzè e, in particolare, su molteplici aspetti comportamentali del gatto domestico (cure paterne, gestione dei conflitti, capacità cognitive, preferenze sessuali, comunicazione odorosa etc.). 1

2 NINO DAZZI Professore emerito dell Università Sapienza" di Roma; già ordinario di Psicologia Dinamica presso la stessa Università, di cui è stato prorettore dal 2005 al Socio fondatore e past-president della sezione italiana dell International Society for Psychotherapy Research (SPR), è membro del direttivo dell Associazione Italiana di Psicologia (AIP). Autore di numerosi volumi, tra cui La verifica empirica in psicoanalisi (con M. Conte), La ricerca in psicoterapia (con V. Lingiardi e A. Colli) e La diagnosi in psicologia clinica (con V. Lingiardi e F. Gazzillo), ha curato la seconda edizione del Manuale dell attaccamento (con F. De Bei) e la raccolta italiana degli scritti di Mary Ainsworth, Modelli di attaccamento e sviluppo della personalità (con A.M. Speranza) e di Mary Main, L attaccamento. Dal comportamento alla rappresentazione (con A.M. Speranza). Si è occupato e si occupa tutt ora di storia della psicologia, in particolare delle origini della psicologia statunitense e dello sviluppo della psicologia in Italia. Ha recentemente curato il volume Le orgini della psicologia italiana, (con G.P. Lombardo). GIUSEPPE DI CHIARA Medico, psicoanalista, membro ordinario con funzioni di training della SPI, di cui fa parte dal È stato Segretario Scientifico e Presidente della SPI. Insegna nella Sezione Locale di Milano dell Istituto Nazionale di Training della SPI. Ha pubblicato numerosi lavori su riviste nazionali e internazionali e in volumi collettanei e tre libri: Conversazione sulla Psicoanalisi, con N. Pirillo, Liguori, Napoli, 1997; Sindromi psicosociali, Milano, Raffaello Cortina,1999; Curare con la psicoanalisi, Milano, Raffaello Cortina, BENEDETTO FARINA Psichiatra e psicoterapeuta, dottore di ricerca in neuroscienze, è ricercatore in psicologia clinica presso l Università Europea di Roma dove insegna Psichiatria e Psicopatologia del comportamento. Inoltre è socio didatta e membro della commissione scientifico didattica della Società italiana di terapia comportamentale e cognitiva (SITCC). È docente in numerose Scuole di specializzazione in psicoterapia. I suoi maggiori interessi di ricerca e le sue pubblicazioni ruotano intorno ai temi del trauma dello sviluppo, dei processi dissociativi e del loro trattamento. È autore di oltre cinquanta articoli pubblicati su riviste internazionali e nazionali, del volume Il déjà vu e la coscienza (Milano,Angeli, 1999) e con G. Liotti di Sviluppi Traumatici (Milano, Cortina, 2011). Ha curato, con G. Liotti e A. Rainone, Due terapeuti per un paziente (Bari, Laterza, 2005). ANTONINO FERRO Analista con Funzioni di Training della SPI, membro IPA e APsaA. Ha pubblicato diversi libri tradotti in molte lingue, tra i quali Tecnica e creatività. Il lavoro analitico, Evitare le emozioni, vivere le emozioni e Tormenti di anime pubblicati da Cortina. Nel 2007 è stato 2

3 insignito del Premio Mary S. Sigourney. Dal 2007 è Presidente dello Sponsoring Committee per la Società provvisoria Turca di Psicoanalisi, ed è Presidente dell Esecutivo della Commissione internazionale per le nomine degli Editors dell International Journal of Psycho-Analysis. ANNA FERRUTA Analista con funzioni di training della SPI; full Member dell International Psychoanalytical Association; membro dell European Editorial Board dell International Journal of Psycho- Analysis. Svolge l attività di psicoanalista a Milano. Consulente e supervisore del lavoro terapeutico in istituzioni psichiatriche e neurologiche. Socio fondatore di Mito e Realtà Associazione per le Comunità e le Residenzialità Terapeutiche. Si interessa dell analisi di casi di patologia grave e delle dinamiche dei gruppi istituzionali. Ha svolto le funzioni di Segretario Scientifico della SPI, di vicedirettore della rivista Psiche, di docente alla Specializzazione in Psichiatria dell Università di Pavia e alla Specializzazione in Psicologia del ciclo di vita dell Università degli Studi Bicocca di Milano.Autore di pubblicazioni italiane e internazionali. PETER FONAGY PhD, FBA, è Freud Memorial Professor of Psychoanalysis and Head of the Research Department of Clinical, Educational and Health Psychology dell University College di Londra; Chief Executive dell Anna Freud Centre (Londra) e consulente del Child and Family Programme nel Menninger Department of Psychiatry and Behavioral Sciences del Baylor College of Medicine. E anche Director of UCL Partner s Mental Health and Well- Being Programme e Interim National Clinical Lead of Improved Access to Psychological Therapies for Children and Young People. E Senior Investigator per il National Institute of Health Research. E psicologo clinico e analista di training e supervisore della British Psychoanalytical Society nella analisi dell adulto e del bambino. I suoi interessi clinici si incentrano intorno al tema della psicopatologia borderline, della violenza e delle relazioni di attaccamento precoce. Il suo lavoro tenta di integrare la ricerca empirica con la teoria psicoanalitica. Un tema centrale della ricerca è rappresentato da un approccio terapeutico dinamico innovativo basato sulla ricerca, Terapia basata sulla Mentalizzazione, che è stato sviluppato in collaborazione con numerosi centri clinici in Inghilterra e negli Stati Uniti. Il prof. Fonagy è anche impegnato in importanti programmi di collaborazione che studiano la psicopatologia evolutiva dalla prospettiva dell attaccamento-mentalizzazione. Un altro filone riguarda collaborazioni di ricerca in Inghilterra indirizzate alla valutazione dell efficacia dei trattamenti psicosociali. Ha pubblicato più di 500 capitoli e articoli e ha curato un notevole numero di volumi. FRANCESCO GAZZILLO Psicologo-psicoterapeuta a orientamento psicoanalitico, è ricercatore in psicologia dinamica presso la Facoltà di Medicina e Psicologia della «Sapienza», Università di Roma. È docente presso la Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica della «Sapienza» Università di Roma. È socio de «Lo Spazio Psicoanalitico» di Roma, della International 3

4 Association for Relational Psychoanalysis and Psychotherapy (IARPP) e della Society for Psychotherapy Research (SPR). È autore del volume Sua Maestà Masud Khan. Un analista pakistano a Londra (Milano,Cortina, 2008) e co-curatore dei volumi La diagnosi in psicologia clinica (con N. Dazzi e V. Lingiardi; Milano,Cortina, 2009) e Psicoanalisi in tempi di crisi (con A. Fontana; Roma,Borla, 2011). BENEDETTA GUERRINI DEGL INNOCENTI Psichiatra, Psicoanalista SPI. Dottore di Ricerca in Psicodinamica e Neurofisiologia. Docente di Psicologia Dinamica presso l Università degli Studi di Chieti-Pescara. Consulente supervisore dell Associazione Artemisia contro la violenza sulle donne e i minori. Consulente formatore e supervisore della Provincia di Milano per l Istituto a Custodia Attenuata per Detenute Madri (ICAM). Autrice di pubblicazioni sui temi dell Attaccamento, della relazione precoce madrebambino e sullo sviluppo del Sé. VITTORIO LINGIARDI Psichiatra e psicoanalista, è nato a Milano nel È professore ordinario presso la Facoltà di Medicina e Psicologia della Sapienza, Università di Roma, dove dirige la Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica. Per Raffaello Cortina dirige la collana «Psichiatria, Psicoterapia, Neuroscienze». Le sue aree di interesse scientifico e di ricerca sono: a) assessment dei disturbi della personaltà; b) ricerca sull efficacia della psicoterapia e della psicoanalisi; c) meccanismi di difesa; d) alleanza terapeutica; e) identità di genere e orientamento sessuale. È autore e curatore di vari libri e di molti articoli su riviste italiane e internazionali: Compagni d amore (Milano,Cortina, 1997; Open Court, 2002); L alleanza terapeutica (Milano, Cortina, 2002); La valutazione della personalità con la SWAP-200 (Milano, Cortina, 2003; con D. Westen e J. Shedler); The Mental Health Professions and Homosexuality: International Perspectives (The Haworth Press, 2003, con J. Drescher); La personalità e i suoi disturbi (Milano,Il Saggiatore, 2004); La ricerca in psicoterapia (Milano,Cortina, 2006; con N. Dazzi e A. Colli, 2006); Citizen Gay. Famiglie, diritti negati, salute mentale (Milano,Il Saggiatore, 2007); La diagnosi in psicologia clinica (Milano,Cortina, 2009; con N. Dazzi e F. Gazzillo); La svolta relazionale (Milano,Cortina, 2011; con G. Amadei, G. Caviglia, F. De Bei); Terza cultura (Milano,Il Saggiatore, 2011; con N. Vassallo). GIOVANNI LIOTTI Psichiatra e psicoterapeuta, insegna Psicoterapia cognitiva e Teoria dell attaccamento nelle Scuole di specializzazione in Psicoterapia dell Associazione di psicologia cognitiva (APC) e in numerose altre. È stato presidente della Società italiana di terapia comportamentale e cognitiva (SITCC). I suoi interessi per le applicazioni cliniche della teoria dell attaccamento risalgono al 1975 e sono stati inizialmente espressi nel volume pubblicato con V. Guidano Cognitive processes in emotional disorders (Guilford Press, 1983). Oltre ai numerosi articoli 4

5 pubblicati su riviste nazionali e internazionali è autore e curatore di diversi altri volumi tra i quali: La Dimensione interpersonale della coscienza (Roma,Carocci, ), Le opere della coscienza (Milano,Cortina, 2001); con B. Farina e A. Rainone, Due terapeuti per un paziente (Bari,Laterza, 2005); con F. Monticelli I sistemi motivazionali nel dialogo clinico (Milano,Cortina, 2008) e con B. Farina Sviluppi Traumatici (Milano,Cortina, 2011). SERGIO MUSCETTA Psichiatra, membro della Società Psicoanalitica Italiana, Direttore della Scuola di Psicoterapia per l adolescente e il giovane adulto. Ha pubblicato: Muscetta, S., Dazzi, N., DeCoro, A., Ortu, F., Speranza, A.M. (1999). States of mind with respect to attachment and change in a psychotherapeutic relationship. A study of the coherence of transcript in a short-term psychotherapy with an adolescent. Psychoanalytic Inquiry, 19, ; Ammaniti, M., Dazzi N. e Muscetta S. The AAI in a clinical context: Some experiences and illustrations in «Clinical use of the AAI». Howard and Miriam Steel (a cura di). The Guilford Press, STEFANIA NICASI Psicologa, psicoterapeuta, membro ordinario della SPI. Cura dal 2005 a Firenze la rassegna annuale «Buio in sala. Il cinema incontra la psicoanalisi» che nasce dalla collaborazione del Centro Psicoanalitico di Firenze con l Istituto Stensen. Tra le varie pubblicazioni: La psicoanalisi e il mondo dell infanzia. Torino, Loescher, 1978; Difesa e psicosi. Roma, Fioriti, 2009; «Le solitudini di Emily Dickinson: Una lettura psicoanalitica». Rivista di Psicoanalisi, 55, GIAMPAOLO NICOLAIS Psicologo clinico e psicoterapeuta, è Professore Associato di Psicologia dello Sviluppo e dell Educazione presso la Facoltà di Medicina e Psicologia, Università La Sapienza di Roma. Laureatosi presso la Facoltà di Psicologia di Sapienza ha conseguito presso la stessa Facoltà la Specializzazione in Psicologia Clinica e il Dottorato in Psicologia e Clinica dello Sviluppo. Da più di 15 anni lavora come psicologo e psicoterapeuta nel campo della psicopatologia e dei traumi nello sviluppo e degli abusi e maltrattamenti infantili. Autore di numerose pubblicazioni nazionali e internazionali, i suoi principali interessi di ricerca sono nel campo della psicopatologia dello sviluppo, dell attaccamento, del trauma infantile e della sua trasmissione intergenerazionale, dello sviluppo morale in età evolutiva. Ha pubblicato: Pagani M., Di Lorenzo G., Monaco L., Niolu C., Siracusano A., Verardo A.R., Lauretti G., Fernandez I., Nicolais G., Cogolo P., Ammaniti M (2011), Pretreatment, Intratreatment, and Posttreatment EEG Imaging of EMDR: Methodology and Preliminary Results From a Single Case. Journal of EMDR Practice and Research, 5(2), 42-56; Ammaniti M., Nicolais G., Speranza A.M., Programmi di prevenzione nella prima infanzia. In: Camerini G.B., Sechi E. (a cura di) (2010), Riabilitazione psicosociale nell infanzia e nell adolescenza. Ravenna,Maggioli Editore; Nicolais G., Eventi stressanti, esperienze traumatiche ed implicazioni per lo sviluppo. In: Ammaniti M. (a cura di) (2010), Psicopatologia dello sviluppo modelli teorici e percorsi a rischio. Milano,Cortina; 5

6 Nicolais G., Psicopatologia genitoriale ed implicazioni per lo sviluppo. In: Ammaniti M. (a cura di) (2010), Psicopatologia dello sviluppo modelli teorici e percorsi a rischio. Milano,Cortina. EMANUELA PRATO PREVIDE Professore associato e docente di Psicologia generale alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell' Università degli Studi di Milano. Psicologa al Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biomediche, da anni il suo campo principale di interesse è la psicologia comparata: apprendimento, capacità cognitive, attaccamento e relazione cane-uomo. Autrice di volumi e di numerosi contributi su riviste internazionali. Vive a Milano con suo marito Marco e con la piccola barboncina Laika adottata al canile. Ha pubblicato: Poli M., Prato Previde E. (1994). Apprendere per sopravvivere: L'apprendimento animale tra psicologia ed etologia. Milano, Cortina; Prato Previde E., Marshall-Pescini S., Valsecchi P. (2008). Is your choice my choice? The owners effect on pet dogs (Canis lupus familiaris) performance in a food choice task. Animal Cognition, 11, ; Marshall-Pescini S., Passalacqua C, Valsecchi P., Prato-Previde E (2010). Comment on "Differential Sensitivity to Human Communication in Dogs, Wolves and Human Infants". Science. PAOLO ROSSI Paolo Rossi, professore emerito nell Università di Firenze e Socio Nazionale dell Accademia dei Lincei, è nato a Urbino nel 1923, si è laureato a Firenze con Eugenio Garin ed è successivamente stato assistente di Antonio Banfi, nella Università di Milano. Fra il 1948 e il 1966 è vissuto ed ha insegnato a Milano. Ha poi insegnato a Cagliari, Bologna e, dopo il 1966, a Firenze. Ha pubblicato una quindicina di libri, molti dei quali tradotti in varie lingue. Il suo libro più diffuso: La nascita della scienza moderna in Europa, tradotto in sei lingue, pubblicato da Laterza nel I suoi ultimi libri: Il tempo dei maghi: Rinascimento e modernità, Milano, Raffaello Cortina Editore, 2006; Speranze, Bologna, Il Mulino 2008; Mangiare: bisogno, desiderio, ossessione, Bologna, Il Mulino, La Società Psicoanalitica Italiana, al termine del suo XIV Congresso (Roma 2008) gli ha conferito la Medaglia Cesare Musatti. Nel 2009 la Fondazione Internazionale Balzan gli ha assegnato il premio Balzan 2009 per la storia delle scienze. CHIARA ROSSO Medico psichiatra e psicoanalista a Bologna, è membro ordinario della SPI. Ha lavorato come Assistente Psichiatra in varie istituzioni ambulatoriali ed ospedaliere, all estero (Africa e Svizzera) e in Italia (Faenza) occupandosi prevalentemente di etnopsichiatria e di patologia dell emigrazione. Dal 1995 è libero professionista. La sua pratica clinica comporta il trattamento sia di adulti che di adolescenti. Nell ambito del Centro Psicoanalitico di Bologna è stata segretaria del gruppo «Osservatorio sull infanzia e l adolescenza», ha partecipato alla commissione interna per la Neuropsichiatria Infantile e attualmente fa parte della commissione Psichiatria Adulti. 6

7 Da alcuni anni dirige il suo interesse sul tema dell adolescenza ed ha a suo attivo, a questo riguardo, pubblicazioni e presentazioni a Congressi Nazionali ed Internazionali. È coautrice con C. Carnevali di un capitolo del libro Adolescenza e violenza, curato da A.M. Nicolò (Roma,Il Pensiero Scientifico Editore, , 2009). GIUSEPPE SABUCCO Psichiatra, psicoterapeuta, psicoanalista SPI e IPA. Responsabile per oltre tre lustri di comunità psichiatriche per pazienti cronici, in ambito pubblico e privato. Collaboratore della ricerca SPI-Eurisko sulla Psicoanalisi in Italia (Rivista di psicoanalisi, n. speciale 50, 2005). Ha scritto, in collaborazione, sull etica nelle istituzioni (Argonauti, 84, 2000), sul pensiero di Margaret Mahler (in Modelli di sviluppo in psicoanalisi. Milano, Cortina, 1995) e sulle analisi di pazienti gravi (in Come cura la psicoanalisi. Milano,Franco Angeli, 2005). ALLAN SCHORE Allan Schore insegna presso il Dipartimento di Psichiatria e di Scienze Biocomportamentali (UCLA David Geffen School of Medicine) e al Centro per la Cultura, il Cervello, lo Sviluppo (UCLA). I suoi contributi sulla Teoria della Regolazione, basati sulle neuroscienze evolutive e sulla psicoanalisi dello sviluppo, prendono in considerazione l origine, la psicopatogenesi e il trattamento psicoterapeutico delle forme più precoci del Sé soggettivo implicito. Il suo lavoro sulla neurobiologia interpersonale del cervello destro fornisce un modello dello sviluppo precoce, strutturale e funzionale, dell inconscio umano. I suoi contribuiti riguardano varie discipline; neuroscienze dello sviluppo, psichiatria, psicoanalisi, psicologia evolutiva, teoria dell attaccamento, studi sul trauma, biologia del comportamento, psicologia clinica. Editor della Norton Series on Interpersonal Neurobiology, è anche reviewer o membro dello staff editoriale di 35 riviste di varie discipline cliniche e scientifiche. JUDITH SCHORE Ph.D., Assistente sociale in California, Associate Dean del Sanville Institute for Clinical Social Work and Psychotherapy e membro della facoltà. E inoltre Associate Director of Clinical Training and Curriculum Development presso il Reiss-Davis Child Study Institute, una divisione del Vista Del Mar. SI suoi interessi riguardano l insegmento della teoria psicodinamica, la applicazione della neurobiologia e della teoria dell attaccamento al trattamento di bambini e adulti. Ha svolto pratica privata a Northridge (California) per oltre 40 anni. ANNA MARIA SPERANZA Professore Associato presso il Dipartimento di Psicologia Dinamica e Clinica della Facoltà di Medicina e Psicologia dell Università di Roma La Sapienza. Insegna presso la II Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica. Fa parte del collegio dei docenti del Dottorato in Psicologia Dinamica, Clinica e dello Sviluppo. 7

8 Ha pubblicato: Speranza A.M. (2010), Psicoanalisi e Infant Research: dai contributi di Daniel Stern all approccio sistemico di Beebe e Lachmann. In A. De Coro, F. Ortu (a cura di), Modelli teorici della psicologia dinamica. Roma-Bari,Laterza, (pp ); Speranza A.M., Ammaniti M., Trentini C. (2006), An overview of maternal depression, infant reactions and intervention programmes. Clinical Neuropsychiatry, 3, 1, 57-68; Ammaniti M., Speranza A.M., Tambelli R., Muscetta S., Lucarelli L., Vismara L., Odorisio F., Cimino S. (2006), A prevention and promotion intervention program in the field of motherinfant relationship. Infant Mental Health Journal, 27, 1, 70-90; Ammaniti M., Speranza A.M., Fedele S. (2005), Attachment in infancy, early and late childhood: a longitudinal study. In K.Kerns & R.A.Richardson (a cura di.), Attachment in middle childhood. New York, The Guilford Press ( ). MARY TARGET Psicologo clinico e psicoanalista, è professore di psicoanalisi presso l UCL e Direttore del MSc in Theoretical Psychoanalytic Studies. Dirige l Anna Freud Centre a Londra, ove copre anche la carica di Academic and Research Organiser del Dottorato in Psicoterapia del bambino e dell adolescente. Fellow dell Istituto di Psicoanalisi tiene un insegnamento clinico presso la Yale University (New Haven, CT). È anche Editor della Karnac Series in Psychoanalysis e della Yale Series on Developmental Science and Psychoanalysis. PAOLA VALSECCHI Etologa, è ricercatrice nel dipartimento di biologia evolutiva e funzionale della facoltà di scienze dell'università di Parma. Insegna etologia applicata. Principali tematiche di ricerca: benessere, temperamento e capacità cognitive del cane, studi sull apprendimento e il comportamento sociale in diverse specie di roditori. Autrice di numerosi articoli scientifici internazionali. Vive a Parma con Geppo e Pimpa entrambi adottati al canile. Ha pubblicato: Valsecchi P., Barnard S., Stefanini C., Normando S. (2011).Temperament test for re-homed dogs validated through direct behavioral observation in shelter and home environment. J. Vet. Behav., 6, ; Razzoli M., Cushing B.S., Carter C. S., e Valsecchi P. (2003). Hormonal Regulation of Agonisticand Affiliative Behavior in Female Mongolian Gerbils (Meriones unguiculatus). Hormones & Behavior, 43, ; Razzoli M. e Valsecchi P. (2006). Different social bonds produce differential effects on behavior and physiology in Mongolian gerbils. Ethology Ecology and Evolution, 18, PATRIZIA VELOTTI Ricercatore presso il Dipartimento di Scienze della Formazione (DISFOR) dell Università degli Studi di Genova. Psicologa, PhD, Specialista in Psicologia Clinica Gruppoanalista. Membro dell International Association of Couple and Family Psychoanalisys; Membro Ordinario dell Associazione Italiana di Psicologia (AIP), Sezione di Psicologia Clinica - Dinamica. Ha pubblicato: Castellano R., Velotti P., Zavattini G.C. (2010). Cosa ci fa restare insieme? La teoria dell attaccamento e gli esiti della relazione di coppia. Il Mulino, Bologna; Gigli F., Velotti P. (2009). Meine Tochter ist nicht für diese Welt geschaffen. Die Komplexität 8

9 bei der Wahl einer Psychotherapie für Eltern. Kinderanalyse, 3, ; Gigli F., Velotti P., Zavattini G.C. (2009). «Le revolver dans le cabinet de l analyste»: l objet étranger. Le divan familial, 29, GIULIO CESARE ZAVATTINI Professore Ordinario di «Valutazione ed intervento psicodinamico-clinico nella coppia», Facoltà di Medicina e Psicologia, Sapienza Università degli Studi di Roma. Psicoanalista S.P.I. e I.P.A.; Full Member of the British Society of Couple Psychotherapists and Counsellors [B.S.C.P.C. (London); Member dell International Association of Couple and Family Psychoanalisys; Membro Ordinario dell Associazione Italiana di Psicologia (AIP), Sezione di Psicologia Clinica Dinamica. Ha pubblicato: Dazzi N., Zavattini G.C. (2011) Il paradigma dell attaccamento e la pratica clinica. Giornale Italiano di Psicologia, vol. 4 (in stampa); Pace C., Zavattini G.C., (2011), Adoption and attachment theory the attachment models of adoptive mothers and the revision of attachment patterns of their late-adopted children. Child Care, Health & Development,1, 82-88; Velotti P., Castellano R., Zavattini G.C., (2011), Adjustment of couples following childbirth. The role of Generalized and Specific States of Mind in an Italian Sample, European Psychologist, vol. 16, n 1,

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

La valutazione dell Attività Referenziale rispetto all evoluzione del transfert: uno studio su un single-case

La valutazione dell Attività Referenziale rispetto all evoluzione del transfert: uno studio su un single-case La valutazione dell Attività Referenziale rispetto all evoluzione del transfert: uno studio su un single-case di R. Mariani, R. Williams, A. Scanu, C. Pazzagli Introduzione: Il presente lavoro ha come

Dettagli

LA PATOLOGIA DEL SE NEI DISTURBI DI PERSONALITA. Dr.ssa Anita Casadei Ph.D

LA PATOLOGIA DEL SE NEI DISTURBI DI PERSONALITA. Dr.ssa Anita Casadei Ph.D LA PATOLOGIA DEL SE NEI DISTURBI DI PERSONALITA Dr.ssa Anita Casadei Ph.D L istanza psichica del Sé è il cardine centrale della teoria di Kohut, u Quale totalità psichica che si sviluppa e si consolida

Dettagli

PROGETTO PER LA PREVENZIONE DEL MALTRATTAMENTO E ABUSO. UNA STRATEGIA BASATA SULLA TEORIA DELL ATTACCAMENTO. UONPIA Varese, Busto A.

PROGETTO PER LA PREVENZIONE DEL MALTRATTAMENTO E ABUSO. UNA STRATEGIA BASATA SULLA TEORIA DELL ATTACCAMENTO. UONPIA Varese, Busto A. PROGETTO PER LA PREVENZIONE DEL MALTRATTAMENTO E ABUSO. UNA STRATEGIA BASATA SULLA TEORIA DELL ATTACCAMENTO UONPIA Varese, Busto A., Gallarate Mancanza di un sistema di monitoraggio nazionale Nel 201110.985

Dettagli

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi ISIPSÉ Istituto di Specializzazione Scuola di Psicoterapia in Psicologia Psicoanalitica del Sé e Psicoanalisi Relazionale presenta il convegno internazionale Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Psicopatologia della DI, QdC, QdV

Psicopatologia della DI, QdC, QdV La psicopatologia nella disabilità intellettiva Dr. Luigi Croce psichiatra, docente all Università Cattolica di Brescia Ravenna 09/03/2012 Luigi Croce Università Cattolica Brescia croce.luigi@tin.it Disabilità,

Dettagli

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Area di pratica professionale PSICOLOGIA PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELL ORGANIZZAZIONE E DELLE RISORSE UMANE Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Classificazione EUROPSY Work

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INTRODUZIONE L Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e l Ufficio Scolastico Regionale, firmatari di un Protocollo d Intesa stipulato

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità Introduzione AIAS Bologna onlus, in collaborazione con altre organizzazioni europee, sta realizzando un progetto che intende favorire lo sviluppo di un ambiente positivo nelle famiglie dei bambini con

Dettagli

VIOLENZA TRA GENITORI: UN TRAUMA PER L INFANZIA ANCORA SOTTOVALUTATO

VIOLENZA TRA GENITORI: UN TRAUMA PER L INFANZIA ANCORA SOTTOVALUTATO VIOLENZA TRA GENITORI: UN TRAUMA PER L INFANZIA ANCORA SOTTOVALUTATO Silvia Mazzoni 1, Brunella De Stefano 2 Introduzione Gli studi dei ricercatori e dei clinici sugli effetti della conflittualità dei

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

Funzione paterna e attaccamento di coppia: l importanza di una base sicura

Funzione paterna e attaccamento di coppia: l importanza di una base sicura Funzione paterna e attaccamento di coppia: l importanza di una base sicura Franco Baldoni Facoltà di Psicologia- Università di Bologna In: Bertozzi N., Hamon C. (a cura di): Padri & paternità. Edizioni

Dettagli

UNA BASE SICURA John Bowlby

UNA BASE SICURA John Bowlby UNA BASE SICURA John Bowlby 1. AVER CURA DEI BAMBINI L'approccio di Bowlby all'analisi del legame tra il bambino e i suoi caregiver primari è di tipo Etologico, nel senso che l'attaccamento viene visto

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività:

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività: Insieme si può Arcigay Pistoia La Fenice dopo le varie attività svolte sul territorio pistoiese e zone limitrofe, ha valutato l opportunità di realizzare un progetto con la collaborazione di personale

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

Identikit del drogato da lavoro

Identikit del drogato da lavoro INTERVISTA Identikit del drogato da lavoro Chi sono i cosiddetti workaholic? quanto è diffusa questa patologia? Abbiamo cercato di scoprirlo facendo qualche domanda al dottor Cesare Guerreschi, fondatore

Dettagli

CONTINUITA E DISCONTINUITA DELLA CONOSCENZA DI SE SECONDO IL MODELLO COGNITIVO-EVOLUZIONISTA. Antonio Onofri Lucia Tombolini

CONTINUITA E DISCONTINUITA DELLA CONOSCENZA DI SE SECONDO IL MODELLO COGNITIVO-EVOLUZIONISTA. Antonio Onofri Lucia Tombolini CONTINUITA E DISCONTINUITA DELLA CONOSCENZA DI SE SECONDO IL MODELLO COGNITIVO-EVOLUZIONISTA Antonio Onofri Lucia Tombolini Psichiatri Didatti SITCC (Società Italiana di Terapia Cognitiva e Comportamentale)

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Istruzioni per gli autori

Istruzioni per gli autori Istruzioni per gli autori Informazioni generali LO SCALPELLO OTODI Educational è la rivista ufficiale della Società Italiana degli Ortopedici e Traumatologi Ospedalieri d Italia (OTODI) e pubblica articoli

Dettagli

L emancipazione dei genitori dai figli: l adolescenza.

L emancipazione dei genitori dai figli: l adolescenza. L emancipazione dei genitori dai figli: l adolescenza. Stefania Alfano* Rosa Miniaci** * Psicologa-Specialista in Psicoterapia Familiare ** Psicologa- Psicoterapeuta sistemico-relazionale in formazione

Dettagli

Indice. Giuseppe Galli Presentazione... 1

Indice. Giuseppe Galli Presentazione... 1 Indice Presentazione... 1 Livelli di realtà... 5 1. Realtà fisica e realtà fenomenica... 5 2. Annullamento dell identità numerica tra oggetto fisico e oggetto fenomenico... 8 3. Individualità degli oggetti

Dettagli

Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto

Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto Associazione per la Ricerca sulla Depressione C.so G. Marconi 2 10125 Torino Tel. 011-6699584 Sito: www.depressione-ansia.it Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto Nella

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

Con l Europa investiamo nel vostro futuro

Con l Europa investiamo nel vostro futuro Facilitatore ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE ELENA DI SAVOIA PIERO CALAMANDREI ISTITUTO TECNICO STATALE TECNOLOGICO ECONOMICO CHIMICA MATERIALI E BIOTECNOLOGIE SANITARIE AMBIENTALI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE IL MODELLO PRECEDE-PROCEED E L INTERACTIVE DOMAIN MODEL A CONFRONTO A cura di Alessandra Suglia, Paola Ragazzoni, Claudio Tortone DoRS. Centro Regionale di

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

1 di 2 04/10/2012 10:12

1 di 2 04/10/2012 10:12 http://fe-mn-andi.mag-news.it/nl/n.jsp?6o.vp.a.a.a.a 1 di 2 04/10/2012 10:12 Numero 4 - Novembre 2010 Il potere degli eletti : come lo interpretano alcuni e cosa ne penso io. Uno dei temi che sicuramente

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

CURRICULUM VITAE. ROBERTA FADDA Ricercatrice in Psicologia dello Sviluppo Facoltà di Scienze della Formazione Università degli Studi di Cagliari

CURRICULUM VITAE. ROBERTA FADDA Ricercatrice in Psicologia dello Sviluppo Facoltà di Scienze della Formazione Università degli Studi di Cagliari CURRICULUM VITAE ROBERTA FADDA Ricercatrice in Psicologia dello Sviluppo Facoltà di Scienze della Formazione Università degli Studi di Cagliari Nazionalità Italiana Data di nascita 21 Gennaio 1975 Indirizzo

Dettagli

Behavior-Based BS) Riduzione degli incidenti e sviluppo della cultura della sicurezza agendo sui comportamenti nei luoghi di lavoro.

Behavior-Based BS) Riduzione degli incidenti e sviluppo della cultura della sicurezza agendo sui comportamenti nei luoghi di lavoro. Behavior-Based Based Safety (B-BS) BS) Riduzione degli incidenti e sviluppo della cultura della sicurezza agendo sui comportamenti nei luoghi di lavoro Italo Viganò Cosa causa gli incidenti Behavior &

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis

Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis Obiettivo dell incontro - Descrivere la fase evolutiva del bambino (fase 3-6 anni). - Attivare un confronto

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già MASTER BIENNALE ECM NEUROSCIENZE PER LA CLINICA ESPERTA DELLE DISABILITA' COGNITIVE ASSOCIAZIONE PSIONLUS ROMA ANNO 2012-2014 L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Prefazione all edizione italiana

Prefazione all edizione italiana Prefazione all edizione italiana Sono lieta di presentare al pubblico di lingua italiana l interessante contributo di Fordham a una patologia complessa come l autismo infantile. La pubblicazione di questo

Dettagli

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE AUDIZIONE PRESSO UFFICIO DI PRESIDENZA 7ª COMMISSIONE (Istruzione) SULL'AFFARE ASSEGNATO DISABILITÀ NELLA SCUOLA E CONTINUITÀ DIDATTICA DEGLI INSEGNANTI DI SOSTEGNO (ATTO N. 304)

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

ON LINE COACHING SCHOOL

ON LINE COACHING SCHOOL ON LINE COACHING SCHOOL ON LINE COACHING SCHOOL corso di coaching skills e avvio alla professione di coach Mentre si conclude la prima edizione, yucan.it e ICTF presentano il secondo corso online di avvio

Dettagli

Pubertà e Deficit di Ormone della Crescita. Serie N. 3

Pubertà e Deficit di Ormone della Crescita. Serie N. 3 Pubertà e Deficit di Ormone della Crescita Serie N. 3 Guida per il paziente Livello: medio Pubertà e Deficit di Ormone della Crescita - Serie 3 (Revisionato Agosto 2006) Questo opuscolo è stato prodotto

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2015

CALENDARIO CORSI 2015 SAFER, SMARTER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 039 60564 - Fax +39 039 6058324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvba.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Capitolo III Un nuovo approccio alla relazione d aiuto: la psicopatologia dello sviluppo

Capitolo III Un nuovo approccio alla relazione d aiuto: la psicopatologia dello sviluppo Capitolo III Un nuovo approccio alla relazione d aiuto: la psicopatologia dello sviluppo Barbara Forresi I tradizionali orientamenti della psicopatologia hanno sostenuto a lungo una concezione del disturbo

Dettagli

Cos e` la Psicosi da Depressione?

Cos e` la Psicosi da Depressione? Italian Cos e` la Psicosi da Depressione? (What is a depressive disorder?) Cos e` la psicosi depressiva? La parola depressione viene di solito usata per decrivere lo stato di tristezza di cui noi tutti

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Presentazione ai Dirigenti Scolastici

Presentazione ai Dirigenti Scolastici Il Progetto Adolescenza del Lions Quest International Presentazione ai Dirigenti Scolastici La scuola sta vivendo, da alcuni anni, un periodo molto complesso Potersi dotare di strumenti che facilitino

Dettagli

IDI IRCCS Roma. CRESCERE con l EB. Elisabetta Andreoli. Servizio di Psicologia Clinica e Psicoterapia Psicosomatica

IDI IRCCS Roma. CRESCERE con l EB. Elisabetta Andreoli. Servizio di Psicologia Clinica e Psicoterapia Psicosomatica IDI IRCCS Roma CRESCERE con l EB Elisabetta Andreoli Servizio di Psicologia Clinica e Psicoterapia Psicosomatica EB: patologia organica che interessa l ambito fisico e solo indirettamente quello psicologico

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo Roberto Carloni Claudio Culotta Le politiche internazionali: l OMS World Declaration and Plan of Action on Nutrition Health for all

Dettagli

MI PIACE LA MAGGIOR PARTE DI ME. AUTOSTIMA E SCUOLA Strategie di gestione

MI PIACE LA MAGGIOR PARTE DI ME. AUTOSTIMA E SCUOLA Strategie di gestione MI PIACE LA MAGGIOR PARTE DI ME AUTOSTIMA E SCUOLA Strategie di gestione Percorsi didattico-educativi Sabato 7 febbraio 2009 Dr.ssa ANNA STROPPA psicologa e psicoterapeuta dell et età evolutiva GIUSE TIRABOSCHI

Dettagli

Dal dolore alla violenza. Le origini traumatiche dell aggressività Felicity de Zulueta

Dal dolore alla violenza. Le origini traumatiche dell aggressività Felicity de Zulueta Dal dolore alla violenza. Le origini traumatiche dell aggressività Felicity de Zulueta Parte prima: Attaccamento andato male I Capitolo: Un caso di violenza Ci sono genitori che non possono attingere come

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

attività motorie per i senior euro 22,00

attività motorie per i senior euro 22,00 Le attività motorie Chi è il senior? Quali elementi di specificità deve contenere la programmazione delle attività motorie destinate a questa tipologia di utenti? Quali sono le capacità motorie che necessitano

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Applicazioni del Psychotherapy Process Q-Sort di Jones

Applicazioni del Psychotherapy Process Q-Sort di Jones Applicazioni del Psychotherapy Process Q-Sort di Jones Saulo Sirigatti ¹ Abstract La ricerca attuale in psicoterapia focalizza l attenzione sull efficacia degli interventi e sul processo di cambiamento.

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12

La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12 La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12 Questo capitolo descrive: A. Le scelte e i passaggi per sviluppare dispositivi per la validazione dei risultati dell

Dettagli

Droga: ma il problema dov è?

Droga: ma il problema dov è? DROGA: MA IL PROBLEMA DOV È? 7 1 Droga: ma il problema dov è? 1.1 Un problema complesso È noto come il fenomeno dell uso e della diffusione di sostanze stupefacenti soprattutto nella fascia d età che tradizionalmente

Dettagli

Linee Guida per La Consulenza nell Infertilità

Linee Guida per La Consulenza nell Infertilità ORDINE NAZIONALE DEGLI PSICOLOGI ITALIANI Consiglio Nazionale dell Ordine degli Psicologi Gruppo di Lavoro sulla Psicologia della Procreazione Assistita Manfredi Asero Angelo Gabriele Aiello Giuseppe Pozzi

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE D r. C a r l o D e s c o v i c h U.O.C. Governo Clinico Staff Direzione Aziendale AUSL Bologna Bologna 26 Maggio 2010 INDICATORE

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Recensione MIND TIME. IL FATTORE TEMPORALE NELLA COSCIENZA.

Recensione MIND TIME. IL FATTORE TEMPORALE NELLA COSCIENZA. Recensione MIND TIME. IL FATTORE TEMPORALE NELLA COSCIENZA. Raffello Cortina, Milano 2007 Benjamin Libet Il libro di Benjamin Libet ruota intorno alla problematica della relazione fra cervello ed esperienza

Dettagli

L internazionalizzazione della comunità scientifica degli aziendalisti senza rinunciare alle proprie radici 1

L internazionalizzazione della comunità scientifica degli aziendalisti senza rinunciare alle proprie radici 1 L internazionalizzazione della comunità scientifica degli aziendalisti senza rinunciare alle proprie radici 1 Al contrario di quanto spesso si ritenga, il vento dell internazionalizzazione è iniziato presto

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

Cognition as an outcome measure in schizophrenia

Cognition as an outcome measure in schizophrenia Cognition as an outcome measure in schizophrenia Michael S. Kraus and Richard S. E. Keefe Sintesi di Anna Patrizia Guarino e Chiara Carrozzo La cognizione come risultato della misura in Schizofrenia Prima

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM Tra differenza e identità. Percorso di formazione sulla storia e la cultura delle donne Costituito con Decreto del Rettore il 22 gennaio 2003, «al fine di avviare

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

www.lacan-con-freud.it

www.lacan-con-freud.it JACQUES LACAN NOTE SUL BAMBINO Storia delle Note sul bambino e delle loro vicissitudini Le "Notes de Jacques Lacan sur l'enfant", come precisa Anne-Lise Stern in La France hospitaliere Drancy Avenir 1,

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia Indice Presentazione dell edizione originale Presentazione dell edizione italiana Prefazione Ringraziamenti Panoramica sulla diffusione del Metodo INTERMED La griglia INTERMED pediatrica per la valutazione

Dettagli

LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST

LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST emanuela.canepa@unipd.it Biblioteca di psicologia Fabio Metelli Università degli Studi di Padova Materiale didattico: guida corso Casella della biblioteca

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli