Architettura & Urbanistica Solare

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Architettura & Urbanistica Solare"

Transcript

1 Architettura & Urbanistica Solare 30 novembre - 4 dicembre 2009 Bressanone, Alto Adige

2 Programma ENERGY FORUM 2009 Martedì 2 dicembre Registrazione dei Partecipanti e Caffè di Benvenuto Apertura Andreas Karweger, Amministratore Delegato, Economic Forum LTD, Londra - Monaco - Bolzano Albert Pürgstaller, Sindaco di Bressanone Sessione 1: Tecnologie e Materiali delle Energie Rinnovabili per Edifici Solari Keynote: Progettare Edifici Zero Energy e Energy Plus utilizzando Materiali Intelligenti Property-changing smart materials (materiali in grado di cambiare forma o colore) Energy-exchanging smart materials (materiali che immagazzinano calore o emettono luce) Matter-exchanging smart materials (materiali che immagazzinano gas/acqua) Axel Ritter, Architetto, Germania Soluzioni BIPV con Moduli CIGS a Film Sottile Soluzione integrata nel tetto per un installazione semplifi cata Installazioni di facciate ventilate Nuovo sistema integrato nel tetto Michael Stadt, Solibro, Germania Sistemi fotovoltaici per tetti leggeri: installazione parallela al tetto piano con tecnologia a film sottile (moduli vetro/vetro) Installazione parallela al tetto piano senza perforazione della copertura Moduli standard senza costi aggiuntivi per il BIPV Esempio di progetto: installazione fotovoltaica su un tetto a Collegno Werner Hillebrand-Hansen, Sunova AG, Germania Pausa Pranzo Sessione 2: Integrazione Architettonica del Fotovoltaico (BIPV) Keynote: Architettura Energeticamente Efficiente: l esempio del World Join Center, Milano Contributo del fotovoltaico integrato per la classifi cazione energetica degli edifi ci Vantaggi della tecnologia a fi lm sottile in CIS nelle integrazioni architettoniche Impatto della Building Automation nel contenimento dei consumi energetici Arch. Niccolò Aste, Dipartimento BEST, Politecnico di Milano Risolvere il rebus del BIPV Classifi cazione e certifi cazione energetica degli edifi ci Case studies Moduli vetro/vetro con PVB presso il Lycee Agricole de Bourges (FR) Moduli in vetro isolante presso l Ospedale OLV di Aalst, Belgio Moduli vetro/foglio presso una serra nei Paesi Bassi Ariane Bischoff, BIPV Product Manager, Scheuten Solar, NL

3 14.55 Come conciliare le esigenze del cliente e dell architetto La visione e la missione dell architetto Tecniche per la realizzazione di facciate continue: architettura e integrazione Standardizzazione del BIPV: una sfi da? Come contenere i costi per l utente fi nale Jean-Marc Moulin, Sapa Building System International, Belgio Pausa Caffè Fotovoltaico e Tutela dei Monumenti: Conflitto o Simbiosi? Tipi di integrazione: tetto, facciata fredda, facciata calda, protezione solare Soluzioni per la tutela dei monumenti Esempio di progetto: il fotovoltaico in un complesso edilizio storico Jürgen Dressler, Solarwatt AG, Germania Sistemi in Acciaio per Facciate Continue con applicazioni BIPV Modulo di elasticità, coeffi ciente di dilatazione e conduttività termica Esempi di progetti Albert Knotz, Welser Profile AG, Austria Soluzioni BIPV multifunzionali e regolabili Problematiche di design, esigenze e diffi coltà progettistiche Performance del sistema, costo e implicazioni economiche Esempi di progetti Manfred Starlinger, Colt International, Gran Bretagna Integrazione Architettonica delle Vetrate Fotovoltaiche Vantaggi diretti e indiretti Performance termiche delle vetrate isolanti fotovoltaiche Aggiunta dell Isolamento Acustico Il caso Altra Sede Regione Lombardia, Milano Renato Macconi, EnergyGlass, Como (Milano) 17.A tool to evaluate passive and active effects of BIPV solutions Simulation of climates and building typologies Simulation of different BIPV systems Economic analysis of savings on heating, cooling and Feed-in-Tariffs Giovanni Nurzia, Hydro Building Systems Solar, Barcelona, Spain

4 Programma ENERGY FORUM 2009 Mercoledì 3 dicembre Apertura Helmut Hohenstein, Dr. Hohenstein Consultancy, Prien, Germania L offerta finanziaria del gruppo Intesa Sanpaolo per il fotovoltaico Carlo Buonfrate, Gruppo Intesa Sanpaolo, Milano/Torino Sessione 3: Gli Aspetti Economici del BIPV Keynote: Gli Aspetti Economici del BIPV BIVP a che costo? I vantaggi del BIPV Analisi dei costi dei sistemi BIPV Torsten Masseck, CISOL (ETSAV), Universitat Politècnica de Catalunya (UPC), Spagna I costi del BIPV Il BIPV come metodo economicamente vantaggioso per la fornitura elettrica Materiali e dimensioni dei moduli nella produzione di celle solari: considerazioni economiche Stato dell arte di moduli fotovoltaici a costi competitivi Martha Lux-Steiner, Helmholtz-Center for Research in Materials and Energy, Berlino, Germania Prefabbricazione di involucri BIPV Ostacoli al BIPV per progetti residenziali Integrazione di tecnologie di supporto ed elementi dell involucro Il progetto North House e il concetto di Mass Custom Solar Housing Geoffrey Thün, University of Michigan, USA Pausa Caffè Sessione 4: Facciate Ventilate: Sistemi Innovativi per l Architettura Solare Keynote: Facciate Ventilate per Edifici Solari Concetti per Ristrutturazioni e per Costruzioni Nuove Nuovi concetti di facciate ventilate multifunzionali per edifi ci esistenti Concetti di facciate ventilate integrate per edifi ci nuovi Ricerca e sviluppo necessari per un maggiore utilizzo delle applicazioni fotovoltaiche Hans-Martin Henning, Fraunhofer ISE, Germania La Facciata Solare: un Opportunità per l Architettura La facciata ventilata: una nuova interpretazione Dalle cassette in lamiera sottile alle cassette solari senza telaio Accorgimenti per l impiego della cassetta solare Costi a confronto e analisi economica Rainer Girke, krehl.girke architects, Costanza, Germania Rivestimenti attivi per migliorare l efficienza energetica degli edifici Sfruttamento della luce diurna, protezione solare e ventilazione naturale con rivestimenti attivi Rivestimenti attivi per facciate e tetti ventilati Valutazione del rendimento dei rivestimenti attivi Rufino Hernández, AH Associates, Spagna

5 12.20 Integrazione di tecnologie solari in involucri di edifici residenziali ad alta efficienza Case studies dai concorsi Solar Decathlon del 2007 e 2009 Integrazione di tecnologie solari nella progettazione, nella costruzione e nell utilizzo della pelle dell edificio Innovazioni nei materiali, nei metodi costruttivi e nella progettazione di sistemi ecosostenibili Materiali isolanti: il polimero ETFE (Etilene Tetra-FluoroEtilene) e l Aerogel ad alte prestazioni Franca Trubiano, University of Pennsylvania, USA Pausa Pranzo Sessione 5: Edifici Energeticamente Efficienti in diverse Zone Climatiche Keynote: Architettura Solare a Singapore (clima tropicale) fotovoltaico, luce diurna e case studies di progetti realizzati Design integrato e tecnologie costruttive verdi per un edifi cio Zeroenergy Tubi di luce e camere climatiche con fi nestre fotovoltaiche integrate, fi lm elettrocromatici e frangisole automatizzati Ruolo e valore dell architetto in progetti interdisciplinari complessi Stephen Wittkopf, Solar Energy Research Institute of Singapore Tecnologie Edilizie a Efficienza Energetica in Climi Caldi e Umidi Impatto dei parametri architettonici sul comfort termico interno I metodi Nicols/Humphrey e ATG (Adaptive temperature limits) Modest M. Baruti, Ardhi University, Dar es Salaam, Tanzania Forma Integrata nel Texas Settentrionale: il Primato Climatico, Costruttivo e Culturale dell Involucro Edilizio Case study : la UR22 Residence alla periferia di Dallas Orientamento solare, forma dell involucro, distribuzione dei volumi, ventilazione naturale Montaggio digitale della struttura Vincent Snyder, University of Texas, Austin, USA Integrazione di Tecnologie Solari Passive nell Involucro Edilizio un case study a Bangalore Protezione solare esterna, raffreddamento da evaporazione, camini solari e un roof pond con raffreddamento notturno Software TRNSYS per la previsione della performance della casa solare passiva progettata Mantenimento nell arco dell anno delle condizioni di comfort termico per i bachi da seta Minni Mehrotra, The Energy and Resources Institute (TERI), India Pausa Caffè con Sessione Poster Tavola Rotonda Ridurre le emissioni CO2 nell Ambiente Costruito: Strategie e tecnologie per un architettura sostenibile

6 Programma ENERGY FORUM 2009 Giovedì 4 dicembre Sessione 6: Efficienza Energetica di Edifici Pubblici Riqualificazione di Edifici Scolastici: Risultati di una Campagna di Monitoraggio Energetico Certifi cazione energetica: diagnosi energetica e misure termiche La campagna Accendi il risparmio della Legambiente Veneto Nuove strategie di riqualifi cazione energetica più effi caci Piercarlo Romagnoni, Università di Venezia, Ernesto Antonini, Università di Bologna Efficienza Energetica, Qualità dell Aria Interna e Benessere nell Architettura Domestica Tradizionale della Nuova Zelanda Analisi dell attuale patrimonio edilizio di Auckland, Nuova Valutazione dell efficienza energetica e della performance igrotermica Nuove procedure di retrofi t per migliorare effi cienza energetica e comfort interno Paola M. Leardini, University of Auckland, Nuova Zelanda Condizioni di Comfort Termico in un Edificio Scolastico Il Modello di Comfort Termico ASHRAE Case study : un edifi cio solare passivo ventilato naturalmente David Ogoli, Judson University, Elgin, IL, USA Sistemi solari passivi, ampliamento scuola media e nuova scuola materna Guadagno diretto, accumulo termico e coibentazione Protezione estiva Recupero energetico nel ricambio d aria e riscaldamento integrativo Ing. Giorgio Bedin, Montebelluna (TV) Pausa Caffè con Sessione Poster Sessione 7: Pianificazione Territoriale per un Architettura Urbana Sostenibile Keynote: Mitigare il Processo di Gentrificazione L ordinanza sull urbanizzazione compatibile e gli edifi ci solari verdi di Austin Costruire S.M.A.R.T.: case sicure (Safe), per redditi misti (Mixedincome), accessibili (Accessible), convenienti (Reasonably-priced), vicine ai trasporti pubblici (Transit-oriented) Case solari per famiglie a basso reddito Michael L. Garrison, University of Texas at Austin, USA Pianificazione territoriale per città a basse emissioni CO2 Ri-generare aree metropolitane degradate Sostenibilità ed effi cienza energetica delle aree urbane Utilizzo di metodi quantitativi e strumenti GIS (SIT-Sistema Informativo Territoriale) Sara Verones, Università di Trento

7 11.55 Equilibrio tra luce e sole negli spazi pubblici e privati delle Lower Don Lands di Toronto Sviluppo di comfort termico pedonale Solar zoning e creazione di sky exposure planes Orientamento del reticolato stradale, larghezza delle strade, altezza dei muri ai lati delle strade, smussature degli angoli degli isolati e rifl ettanza delle facciate Davidson Norris and Joseph Di Dio, Architecs, New York, USA Progetto di autostazione fotovoltaica modulare Confi gurazione del progetto Rendimento economico Vittorio Torbianelli, Tania Daneluz, Università degli Studi di Trieste Pausa Pranzo Sessione 8: Metodi Analitici per Edifici Solari Keynote: Analisi emergetica per uno Studio Comparativo di Abitazioni Solari Passive e Attive Metriche di effi cienza energetica e costi vs. analisi emergetica Certifi cazione LEED e analisi emergetica a confronto un case study Architettura solare per la produzione di energia utile a bassa emergia Kevin Pratt, Cornell University, USA Modelli Urbani Bioclimatici Densità di popolazione e zone climatiche Città Europee e Sudamericane a confronto Un modello urbano per zone climatiche in Cile Manuel Novoa, Universidad Central de Chile Analisi Numerica e Sperimentale di una Facciata Ventilata a Giunti aperti Riduzione del bisogno di aria condizionata grazie all Effetto Camino Analisi CFD del comportamento fl uidodinamico Risparmiare energia con le facciata ventilate Emanuela Giancola, CIEMAT, Madrid, Spagna Modello di Simulazione per Edifici Alti Impatto della forma e della tipologia dell edifi cio sul consumo energetico Investimento Costo del ciclo di vita Josh Mason (Aedas), Jeroen Coenders (Arup), Dan Jestico (Hilson Moran), Steve Watts (Davis Langdon), Londra, Gran Bretagna Chiusura del Convegno La quota di partecipazione ad ENERGY FORUM ammonta a 580 EUR + IVA e comprende gli atti congressuali, i pranzi e le pause caffè. Per chi effettua la registrazione al Convegno on-line sul nostro sito entro il 15 novembre avrà uno sconto del 10%.

8 Certificazione di edifici pubblici ad efficienza energetica ENERBUILD Workshop 30/11/2009, Registrazione dei partecipanti È possibile conciliare edilizia ecosostenibile e appalti pubblici? Dietmar Lenz, Lega Ambiente del Vorarlberg (AT) Bandi di gara per edifici pubblici Processi decisionali a livello locale Interventi necessari per un edilizia ecosostenibile Standard nazionali di valutazione per ecologia ed efficienza energetica Sigillo francese, Laurent Chanussot, Direttore Rhônalpénergie-Environnement Casa Minergie (CH), Zeno Stössel, Scuola Universitaria di Tecnica e Architettura di Lucerna Sigillo tedesco di qualità Edilizia ecosostenibile (DE), Marcus Wehner, Università di Scienze Applicate, Rosenheim Green Star, Certificazione ecologica, Casa Passiva (AT), Helmut Krapmeier, Istituto per l Ecologia del Vorarlberg LEED for Schools Rating System Mario Zoccatelli, Green Building Council Italia LEED - Leadership in Energy and Environmental Design Energia e atmosfera (efficienza energetica, energia rinnovabile prodotta in loco, green power) Qualità ambientale interna (acustica delle aule, prevenzione delle muffe, impiego di materiali ecocompatibili, comfort termico, utilizzo della luce naturale) Adeguamento di scuole italiane agli standard LEED; Case study: Plesso Scolastico Loc. Romarzollo, Arco Discussione Pausa pranzo Iniziative di sostegno all edilizia ecosostenibile, Andre Moro, Regione Piemonte Valutazione dell edilizia ecosostenibile in Piemonte Criteri di promozione dell edilizia pubblica Valori esperienziali Modello per la certificazione di edifici pubblici ecologici Martin Ploss, Helmut Krapmeier Approccio metodologico per la procedura di certificazione Esempi pratici per una corretta applicazione Discussione Pausa caffè Esempio pratico di applicazione della certificazione ecologica Discussione Conclusione dei lavori Il workshop si svolgerà in lingua inglese con servizio di traduzione simultanea in lingua italiana. La quota di partecipazione al workshop è di EUR IVA (inclusi il pranzo e le pause caffè).

9 Integrazione Architettonica del Fotovoltaico - Workshop per architetti e ingegneri Workshop 01/12/2009, Relatori: Dieter Moor (Ertex Solar) Silke Bosse (Sulfurcell), Jochen Wehrle (Roschmann) Il workshop è rivolto ad architetti, ingegneri, urbanisti e aziende nel settore del façade engineering. Il tema principale è il coordinamento di quattro discipline: façade, vetro, elettrotecnica e fotovoltaico. Il workshop permetterà ai partecipanti di discutere di progetti BIPV e di confrontarsi ad alto livello con i relativi partner di settore Registrazione dei partecipanti Introduzione alle tecnologie fotovoltaiche: Celle e Moduli Tipi di Celle: silicio (csi) mono e policristallino, silicio cristallino semi-trasparente, silicio amorfo (asi), diseleniuro di indio e rame (CIS), tellururo di cadmio (CdTe) Tipi di Moduli: vetro/tedlar, vetro/vetro (EVA, PVB), vetro isolante Pausa pranzo Progettazione di facciate fotovoltaiche continue La facciata continua dell edificio Oekotherm, Austria Integrazione di vari moduli di 27 forme e dimensioni Sistemi di installazione Costi di realizzazione del progetto La facciata continua termoisolante della Klimahaus di Bremerhaven, Germania Vetro stratificato isolante Adattamento del tipo di fotovoltaico durante la realizzazione Protezione termica Costi di realizzazione del progetto Pausa caffè Progettazione di facciate fotovoltaiche ventilate a film sottile in silicio amorfo Tecnologie a confronto: silicio cristallino (csi) e silicio amorfo (asi) Moduli e design Il concetto di stringa Costi di realizzazione del progetto Progettazione di facciate ventilate elettriche Facciate ventilate: considerazioni Sistemi di installazione Problemi di schermatura e soluzioni Orientamento verso il sole Considerazioni elettriche Cablaggio Tipologie di inverter Impianti connessi alla rete e impianti a isola Discussione Chiusura dei lavori Il workshop si svolgerà in lingua inglese con servizio di traduzione simultanea in lingua italiana. La quota di partecipazione al workshop è di EUR IVA (inclusi il pranzo e le pause caffè).

10 Introduzione di un sistema di Energy Management nei Comuni Workshop 01/12/2009, Relatore: dott. Harald Baedeker, amministratore unico dello studio di ingegneria Dr. H. Baedeker GmbH, incaricato della gestione energetica del Comune di Schwabach, Germania Il workshop verte in primo luogo sull organizzazione e la strutturazione dell Energy Mangement in Comuni di piccole e grandi dimensioni. Attraverso esempi pratici verranno illustrati il performance contracting e il coinvolgimento di un contractor esterno. Al termine del workshop i partecipanti saranno in grado di allestire o migliorare strategicamente un sistema di Energy Management e di attuare il performance contracting. Il workshop è rivolto a dirigenti e tecnici nel settore della gestione energetica comunale. Il relatore ing. Harald Baedeker, amministratore unico dell omonimo studio di ingegneria, è attivo come conferenziere e autore nel campo dell Energy Contracting. Quale Energy Manager del Comune di Schwabach egli si occupa della preparazione e attuazione del Performance Contracting per l intero patrimonio immobiliare e della consulenza energetica per i progetti di risanamento del Comune tedesco Registrazione dei partecipanti Rilevamento dell esistente: le basi dell Energy Management Analisi degli edifici, gestione di impianti, ottimizzazione dell utilizzo, addestramento, informazione, reporting, reperimento di energia (attività esterne al patrimonio immobiliare) Controlling tramite basi di dati adeguate: rilevamento dei consumi Raccomandazioni classiche Allestimento del sistema: struttura e organizzazione Suddivisione per tipologia di utilizzo: elettricità, gas, acqua Classificazione degli interventi in base al potenziale di risparmio I fattori chiave dell Energy Management Procedure e metodologie I Dati di consumo e parametri: grandezze a bassa e alta variabilità, valutazione indipendente dall andamento meteorologico Dati gestionali: tipologie e valutazione, visualizzazione Orientamento al processo: attività strategiche e fattori chiave Pausa caffè Procedure e metodologie II Sistemi di controllo centralizzato degli edifici Procedure di controlling in funzione delle dimensioni dell immobile Esempi pratici Coinvolgimento di esterni Fare da soli o affidarsi a esterni? Modalità di incarico? Motivazione, interessi diversi Potenzialità del Performance Contracting, risparmio garantito Esempio di progetto Discussione Conclusione dei lavori Il workshop si svolgerà in lingua tedesca con servizio di traduzione simultanea in lingua italiana. La quota di partecipazione al workshop è di EUR IVA.

11 Efficienza energetica mediante contracting - aspetti giuridici Workshop 01/12/2009, Relatori: avv. Ivan Rampelotto, Bolzano avv. Karsten Ahrens, avv. Michael Körber e Wolfram Moritz, consulente fiscale, MPW-Group, Germania All interno del workshop verranno illustrati i principi fondamentali del mercato dei servizi energetici in Europa. I relatori illustreranno un contratto tipo per la fornitura commerciale di calore secondo il diritto italiano. Al termine dei lavori i partecipanti saranno in grado di preparare la decisione relativa all introduzione dell attività di contracting o di altri servizi energetici nella propria azienda. Il workshop è rivolto a dirigenti e personale commerciale di aziende attive nel settore energetico, case produttrici di impianti di riscaldamento, climatizzazione e trasformazione energetica interessate a integrare la propria offerta con servizi energetici quali il contracting. I relatori sono profondi conoscitori degli aspetti giuridici, fiscali, commerciali e aziendali del contracting in Germania, Austria e Italia e rappresentano in Italia l associazione tedesca per la fornitura di calore Verband für Wärmelieferung e.v Registrazione dei partecipanti Efficienza energetica: l energia intelligente del futuro Salvaguardia del clima e mercato energetico: può esservi un punto di incontro? Chi potrà affermarsi sul mercato dell efficienza energetica? Le indicazioni dell Europa: stimolo e sfida per gli operatori del settore Fattori di successo dei modelli commerciali di contracting nel mercato dell efficienza energetica Fattori di successo dei modelli di contracting attuati sinora L importanza della distribuzione Modelli di contracting e loro efficacia ai fini dell efficienza energetica Il contesto normativo del contracting e degli altri servizi energetici in Europa Direttiva UE del 2006 sull Efficienza degli usi finali dell energia e dei servizi energetici Previsti sviluppi del contesto normativo Stato dell attuazione in Germania, Austria e Italia Pausa caffè Particolarità giuridiche e contrattuali del contracting Garanzia della proprietà degli impianti realizzati Decorrenza contrattuale Adeguamento del prezzo durante il periodo di decorrenza del contratto Illustrazione di un contratto tipo per la fornitura commerciale di calore (supply contracting) secondo il diritto italiano Particolarità del diritto italiano Struttura del contratto tipo e sua eventuale personalizzazione Disponibilità del contratto tipo Discussione Conclusione del workshop Il workshop si svolgerà in lingua tedesca con servizio di traduzione simultanea in lingua italiana. La quota di partecipazione al workshop è di EUR IVA.

12 Efficienza Energetica nell Urbanistica e Fornitura Energetica Decentrata Workshop 02/12/2009, Relatori: Prof. Dr. Ing. Helmut Müller, Università di Dortmund Ing. Lars Knabben, Direttore Generale, e 2 Energy Consulting Ing. Jürgen Koch, Koch Architects, Düsseldorf, Germania L architettura sostenibile prende in considerazione la complessità del nostro ambiente costruito: dalle strutture urbane e periferiche ai sistemi di fornitura energetica, fino agli edifici e ai loro impianti tecnici. Questo approccio integrato della progettazione utilizza tutte le tecnologie passive e attive al fine di migliorare il comfort climatico con consumi energetici ed emissioni di CO2 minimi. Esperti in materia di urbanistica, architettura e ingegneria spiegano come si coopera durante il processo di design, mostrano come utilizzare strumenti di simulazione durante la fase di progettazione e infine presentano esempi di insediamenti urbani di alta qualità, a basso consumo energetico ed emissioni zero Registrazione dei partecipanti Clima, comfort ed energia Le zone climatiche europee, dati medi ed estremi, scenari futuri Comfort, standard, benessere adattivo Microclima e aree urbane, effetto isola di calore Clima e fonti di energia rinnovabile Dispersioni termiche per zone climatiche Progettazione internazionale e regionale a confronto Urbanistica e progettazione architettonica sostenibili Il processo di progettazione integrata Urbanistica e progettazione architettonica sostenibili: le tecnologie passive Simulazione di spazi urbani e architettonici Integrazione degli impianti tecnici Pausa caffè Integrazione delle risorse energetiche rinnovabili e distribuite Fonti energetiche rinnovabili Teleriscaldamento e teleraffreddamento, cogenerazione Integrazione architettonica delle energie rinnovabili e degli impianti di servizio Esempi di design sostenibile 50 insediamenti solari in Germania Restauro di edifici vecchi e palazzi storicis Edifici commerciali (uffici, negozi) Edifici pubblici (musei, scuole) Conclusione dei lavori Il workshop si svolgerà in lingua inglese con servizio di traduzione simultanea in lingua italiana. La quota di partecipazione al workshop è di EUR IVA.

13 Programma di attività extra ENERGY FORUM Il programma di contorno dell ENERGY FORUM costituisce un eccellente occasione di incontro informale con i relatori e gli altri partecipanti al convegno. 01/12/09 ore La sera che precede l ENERGY FORUM è previsto un incontro presso l enoteca Weingalerie. Costo: Euro 30 Indirizzo: via Rio Bianco 10, Bressanone Tel: /12/09 ore I partecipanti al convegno e i loro accompagnatori potranno scegliere tra varie attività. Di particolare interesse è la Piazza del Duomo di Bressanone con la cattedrale barocca ed il chiostro gotico affrescato. Una delle attrazioni durante il mese di dicembre è il suggestivo Mercatino di Natale. Visita libera (organizzazione individuale). 02/12/09 ore L organizzatore propone una visita notturna guidata fra le antiche mura del centro di Bressanone per conoscere più da vicino la storia e l architettura della città. Partenza da Ponte Aquila. 03/12/09 - dalle ore Cena conviviale conclusiva (luogo da definire) Costo: Euro 40 Per tutte le attività il numero dei partecipanti è limitato. È pertanto richiesta la prenotazione. La visita notturna guidata è gratuita, l incontro presso l enoteca è di Euro 30 e il prezzo per la cena è di Euro 40. Organisatore: Economic Forum Ltd. - Londra - Monaco - Bolzano T Fax

14 giorno mattino pomeriggio lunedì 30 novembre Certificazione di edifici pubblici a efficienza energetica Integrazione Architettonica del Fotovoltaico - Workshop per architetti e ingegneri martedì 1 dicembre Energy Management e Energy Contracting nei Comuni Efficienza Energetica attraverso l Energy Contracting - Aspetti Legali mercoledì 2 dicembre Efficienza Energ etica nell Urbanistica e Fornitura Energetica Decentrata Tecnologie e Materiali delle Energie Rinnovabili per Edifici Solari Integrazione Architettonica del Fotovoltaico (BIPV) giovedì 3 dicembre Gli Aspetti Economici del BIPV Edifici Energeticamente Efficienti in diverse Zone Climatiche Facciate Ventilate: Sistemi Innovativi per l Architettura Solare Tavola Rotonda venerdì 4 dicembre Efficienza Energetica di Edifici Pubblici Metodi Analitici per Edifici Solari Pianificazione Territoriale per un Architettura Urbana Sostenibile

15 Registrazione all ENERGY FORUM / Richiesta degli atti congressuali Confermo la mia partecipazione al 4 ENERGY FORUM Architettura & Urbanistica Solare, 2-4 dicembre 2009 e mi impegno a versare la quota di iscrizione di IVA, comprendente anche gli atti congressuali, i pranzi e i coffee break (per chi effettua la registrazione on-line sul nostro sito entro il 15 novembre avrà uno sconto del 10%). Desidero inoltre ricevere gli atti congressuali dell ENERGY FORUM 2008 Architettura & Edilizia Solare al prezzo di 60 + IVA. Gli atti saranno inviati su ricevuta di pagamento. Desidero inoltre ricevere gli atti congressuali dell ENERGY FORUM 2007 Architettura & Edilizia Solare su CD-ROM al prezzo di 40 + IVA. Il CD sarà inviato su ricevuta di pagamento. Confermo la mia partecipazione al workshop Certificazione dell Efficienza Energetica degli Edifici Pubblici il giorno 30/11/2009 e mi impegno a versare la quota di iscrizione di IVA. Confermo la mia partecipazione al workshop Integrazione Architettonica del Fotovoltaico il giorno 01/12/2009 e mi impegno a versare la quota di iscrizione di IVA. Confermo la mia partecipazione al workshop Energy Management e Energy Contracting nei piccoli centri il giorno 01/12/2009 (mattina) e mi impegno a versare la quota di iscrizione di IVA. Confermo la mia partecipazione al workshop Efficienza Energetica attraverso l Energy Contracting Aspetti Legali il giorno 01/12/2009 (pomeriggio) e mi impegno a versare la quota di iscrizione di IVA. Confermo la mia partecipazione al workshop Efficienza Energetica nell Urbanistica e Fornitura Energetica Decentrata il giorno 02/12/2009 (mattina) e mi impegno a versare la quota di iscrizione di IVA. Intendo partecipare al get-together presso l Enoteca Weingalerie l 01/12 e mi impegno a versare 30. Intendo partecipare alla visita notturna guidata al centro storico di Bressanone il 02/12. Intendo partecipare alla cena conviviale il 03/12 e mi impegno a versare 40. Per la traduzione ho bisogno delle cuffie (l uso è gratuito). Pago tramite bonifico bancario al ricevimento della fattura Pago tramite carta di credito: Mastercard Visa Numero della carta:... Data di scadenza:... Firma:... Nome:... Cognome:... Società/Ente:... Part. IVA:... Codice fiscale:... Indirizzo:... CAP. Luogo:... Telefono:... Fax: Per chi effettua la registrazione on-line sul nostro sito entro il 15 novembre avrà uno sconto del 10%. Fax a:

16 R La quota di partecipazione ad ENERGY FORUM ammonta a 580 EUR + IVA e comprende gli atti congressuali, i pranzi e le pause caffè. Per chi effettua la registrazione al Convegno on-line sul nostro sito entro il 15 novembre avrà uno sconto del 10%. Per prenotare una camera, gli alberghi suggeriti sono: Hotel Gruener Baum Via Stufler Bressanone T F Goldene Krone - Vital Stadthotel Via Fienili Bressanone T F Organisatore: Economic Forum Ltd Londra - Monaco - Bolzano T F

Architettura & Urbanistica Solare

Architettura & Urbanistica Solare Architettura & Urbanistica Solare 30 novembre - 4 dicembre 2009 Bressanone, Alto Adige Programma ENERGY FORUM 2009 Martedì 2 dicembre 09.45 Registrazione dei Partecipanti e Caffè di Benvenuto 10.45 Apertura

Dettagli

In collaborazione con

In collaborazione con Ente per le Nuove tecnologie, l Energia e l Ambiente CORSO DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE PER ENERGY MANAGERS MULTISETTORIALE Civile Pubblica Amministrazione Professionisti Salerno: 16 20

Dettagli

ClimaTech: Le tecnologie (Ore: 180 MF 84 ME 96 MA CFU 20) Involucro, impianti tecnologici, building energy design

ClimaTech: Le tecnologie (Ore: 180 MF 84 ME 96 MA CFU 20) Involucro, impianti tecnologici, building energy design ClimaTech: Le tecnologie (Ore: 180 MF 84 ME 96 MA CFU 20) Involucro, impianti tecnologici, building energy design Fundamentals (MF) Exercises (ME) Applications (MA) Caratteristiche e comportamento dei

Dettagli

Verso una qualità energetica certificata: L esperienza di SACERT

Verso una qualità energetica certificata: L esperienza di SACERT Verso una qualità energetica certificata: L esperienza di SACERT Dott. Ing. Paolo Cocchi Coordinatore Regione Emilia Romagna per SACERT Ferrara, 27/09/2007 contatto: 349 / 18 68 488 PROBLEMATICHE ENERGETICHE

Dettagli

Architettura & Edilizia Solare. 9-10 Dicembre 2008 Bressanone, Alto Adige

Architettura & Edilizia Solare. 9-10 Dicembre 2008 Bressanone, Alto Adige Architettura & Edilizia Solare 9-10 Dicembre 2008 Bressanone, Alto Adige Martedì, 09 dicembre 2008 08.00 Registrazione dei partecipanti 08.30 Apertura Andreas Karweger, Amministratore delegato Economic

Dettagli

degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it

degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio VIA SOLFERINO N 55-25121 - BRESCIA www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it Tel. 030-3757406 Fax 030-2899490 1 2 3 INDICE 1 Generalità pag. 04 2 Il comparto

Dettagli

IL RAFFRESCAMENTO DELL EDIFICIO SECONDO LA UNI TS 11300-3

IL RAFFRESCAMENTO DELL EDIFICIO SECONDO LA UNI TS 11300-3 IL RAFFRESCAMENTO DELL EDIFICIO SECONDO LA UNI TS 11300-3 Valutazione della prestazione energetica per il raffrescamento estivo ai sensi del D.P.R. n 59/09 e delle Linee guida nazionali per la certificazione

Dettagli

SPRING SCHOOL 2016. Progettazione degli Edifici a Zero Consumo Energetico con Laboratorio Tecnico Progettuale

SPRING SCHOOL 2016. Progettazione degli Edifici a Zero Consumo Energetico con Laboratorio Tecnico Progettuale In collaborazione con Primo Network Nazionale Edifici a Consumo Zero Promuovono il Corso di Formazione con rilascio di 15 CFP agli Architetti iscritti all Ordine Architetti PPC della Provincia di Matera

Dettagli

IL FACILITY MANAGEMENT IN ITALIA IL MERCATO PUBBLICO, IL MERCATO PRIVATO Roma, 18 Marzo 2015

IL FACILITY MANAGEMENT IN ITALIA IL MERCATO PUBBLICO, IL MERCATO PRIVATO Roma, 18 Marzo 2015 IL FACILITY MANAGEMENT IN ITALIA IL MERCATO PUBBLICO, IL MERCATO PRIVATO Roma, 18 Marzo 2015 LE OPPORTUNITA OFFERTE DALLE NUOVE TECNOLOGIE PER L EFFICIENTAMENTO DEGLI EDIFICI. Relatore: Claudio Carano

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE LA CERTIFICAZIONE DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

CORSO DI FORMAZIONE LA CERTIFICAZIONE DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI CORSO DI FORMAZIONE LA CERTIFICAZIONE DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI Durata 80 ore + 2 ore di ulteriore esercitazione (project work) Conforme al D.P.R. 16 aprile 2013 n. 75 MODULO I 6 ore LA

Dettagli

REbuildingnetworknetwork Più valore all edificio

REbuildingnetworknetwork Più valore all edificio REbuildingnetworknetwork Più valore all edificio Un nuovo modello di business per la valorizzazione degli immobili esistenti 13 giugno 2013 Il dilemma energetico I fatti La necessità Domanda di Energia

Dettagli

Realizzare in classe A: tecnologie, opportunità e costi

Realizzare in classe A: tecnologie, opportunità e costi CLASSE A: OPPORTUNITÀ O PROBLEMA? Realizzare in classe A: tecnologie, opportunità e costi Arch. Ph.D. Annalisa Galante Professore incaricato presso il Dipartimento BEST - Politecnico di Milano Coordinamento

Dettagli

Ordine degli Architetti P. P. e C. della Provincia di Bergamo

Ordine degli Architetti P. P. e C. della Provincia di Bergamo Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile CORSO DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE PER ENERGY MANAGERS ( ai sensi della Legge 10/91, art. 19) SETTORE:

Dettagli

CONVEGNO GRATUITO LA TERMOIDRAULICA E CLIMA COME IMPIANTISTICA SOSTENIBILE E LE ENERGIE RINNOVABILI PER LA CLIMATIZZAZIONE E L ENERGIA DEGLI EDIFICI

CONVEGNO GRATUITO LA TERMOIDRAULICA E CLIMA COME IMPIANTISTICA SOSTENIBILE E LE ENERGIE RINNOVABILI PER LA CLIMATIZZAZIONE E L ENERGIA DEGLI EDIFICI LA TERMOIDRAULICA E CLIMA COME IMPIANTISTICA SOSTENIBILE E LE ENERGIE RINNOVABILI PER LA CLIMATIZZAZIONE E L ENERGIA DEGLI EDIFICI che si terrà il 17 aprile 2015 presso la Fiera Expotorre a Torre San Giorgio

Dettagli

27/28 MAGGIO 2015 PIEMONTE TORINO INCONTRA CENTRO CONGRESSI REMAKE WORKSHOP. Tecnologie e metodologie per il recupero energetico degli edifici

27/28 MAGGIO 2015 PIEMONTE TORINO INCONTRA CENTRO CONGRESSI REMAKE WORKSHOP. Tecnologie e metodologie per il recupero energetico degli edifici MAGGIO TORINO INCONTRA CENTRO CONGRESSI REMAKE Tecnologie e metodologie per il recupero energetico degli edifici WORKSHOP Con il Patrocinio di Media Partner WORKSHOP GIOVEDÌ 28 MAGGIO REMAKE ORE 14.15

Dettagli

SISTEMI DI SCHERMATURA SOLARE: DEFINIZIONE DELLE SOLUZIONI DI PROGETTO E DIMENSIONAMENTO

SISTEMI DI SCHERMATURA SOLARE: DEFINIZIONE DELLE SOLUZIONI DI PROGETTO E DIMENSIONAMENTO SISTEMI DI SCHERMATURA SOLARE: DEFINIZIONE DELLE SOLUZIONI DI PROGETTO E DIMENSIONAMENTO Contestualizzazione dell intervento in funzione dei caratteri climatici dell area mediterranea Requisiti di controllo

Dettagli

IL RAFFRESCAMENTO DELL EDIFICIO SECONDO LA UNI TS 11300-3

IL RAFFRESCAMENTO DELL EDIFICIO SECONDO LA UNI TS 11300-3 IL RAFFRESCAMENTO DELL EDIFICIO SECONDO LA UNI TS 11300-3 Valutazione della prestazione energetica per il raffrescamento estivo ai sensi del D.P.R. n 59/09 e delle Linee guida nazionali per la certificazione

Dettagli

Versione 2.1. San Donato Milanese - Settembre, 2012

Versione 2.1. San Donato Milanese - Settembre, 2012 Versione 2.1 San Donato Milanese - Settembre, 2012 Agenda Chi siamo Energia ed Ecosostenibilità Il Contesto Energetico Italiano La nostra Mission Perchè scegliere Myenergy Building Solutions I nostri Servizi

Dettagli

PROGETTAZIONE E RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

PROGETTAZIONE E RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI ORGANIZZATO E PROMOSSO DA: www.consorzioferrararicerche.it www.unife.it/centro/architetturaenergia www.unife.it/dipartimento/architettura CON IL PATROCINIO DI: www.collegiogeometri.fe.it IN COLLABORAZIONE

Dettagli

Il risparmio energetico: priorità economica ed ambientale

Il risparmio energetico: priorità economica ed ambientale Il risparmio energetico: priorità economica ed ambientale Ing Alessandro Fatini del Grande 20 febbraio 2007 Il risparmio energetico è diventata un esigenza importante sia a livello ambientale (riduzione

Dettagli

GENERA Sistema Integrato e GeneraGreenBuilding

GENERA Sistema Integrato e GeneraGreenBuilding INVITO VI ASPETTIAMO AL NOSTRO STAND Siamo presenti alla Fiera internazionale della sostenibilità Padiglione 6 stand 6/b CONVEGNI ed EVENTI sabato 18 maggio 16.00 17.00 Sala 3 (padiglione 6) CONFERENZA

Dettagli

Il contributo delle Associazioni di Categoria. Prof. Ing. Paolo Rigone

Il contributo delle Associazioni di Categoria. Prof. Ing. Paolo Rigone Il contributo delle Associazioni di Categoria Prof. Ing. Paolo Rigone Uncsaal, l Unione Nazionale Costruttori Serramenti Alluminio Acciaio e Leghe, è l Associazione confindustriale delle imprese italiane

Dettagli

Certicazione Energetica degli Edifici

Certicazione Energetica degli Edifici Certicazione Energetica degli Edifici Accreditato ERMES ENERGIA - Emilia Romagna Obiettivi Fornire una panoramica della legislazione e normativa vigente sulla qualificazione e certificazione degli edifici

Dettagli

riqualificare risparmiare guadagnare

riqualificare risparmiare guadagnare riqualificare risparmiare guadagnare Il valore da proteggere Spesa annua per il riscaldamento domestico Francia 1150 Spagna 1116 Germania 1104 Ambiente, Energia e Casa. Tre parole unite da un unico comune

Dettagli

Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Cagliari Viale Regina Elena, 23 09124 CAGLIARI I CORSO 2011

Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Cagliari Viale Regina Elena, 23 09124 CAGLIARI I CORSO 2011 I CORSO 2011 FORMAZIONE DELLA FIGURA PROFESSIONALE DEL SOGGETTO CERTIFICATORE ENERGETICO IN EDILIZIA SECONDO LINEE GUIDA NAZIONALI Soggetto organizzatore: Collegio Periti Industriali e Periti Industriali

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE IN ACUSTICA AMBIENTALE E IN EDILIZIA Milano Edizione Ottobre 2010 ns. prot 1065 F

CORSO DI FORMAZIONE IN ACUSTICA AMBIENTALE E IN EDILIZIA Milano Edizione Ottobre 2010 ns. prot 1065 F CORSO DI FORMAZIONE IN ACUSTICA AMBIENTALE E IN EDILIZIA Milano Edizione Ottobre 010 ns. prot 1065 F OBIETTIVI Il Tecnico Competente in Acustica Ambientale, ai sensi della L. 7/95 art. c. 6, è la figura

Dettagli

CONTRACTING UN INTERESSANTE MODELLO DI FINANZIAMENTO

CONTRACTING UN INTERESSANTE MODELLO DI FINANZIAMENTO CONTRACTING UN INTERESSANTE MODELLO DI FINANZIAMENTO Più dell 80% dell attuale fabbisogno di energia potrebbe essere risparmiato attraverso il risanamento energetico. Nonostante questo sarebbe economicamente

Dettagli

Costruire con rispetto Abitare con comfort Tagliare i consumi. Guida rapida per proprietari, professionisti, Enti Pubblici

Costruire con rispetto Abitare con comfort Tagliare i consumi. Guida rapida per proprietari, professionisti, Enti Pubblici Costruire con rispetto Abitare con comfort Tagliare i consumi Guida rapida per proprietari, professionisti, Enti Pubblici Ecoabita è un progetto della Regione Emilia Romagna, in collaborazione con la Provincia

Dettagli

Corso di formazione per tecnici abilitati alla certificazione energetica degli edifici ai sensi del DPR 75/2013 e smi

Corso di formazione per tecnici abilitati alla certificazione energetica degli edifici ai sensi del DPR 75/2013 e smi Corso di formazione per tecnici abilitati alla certificazione energetica degli edifici ai sensi del DPR 75/2013 e smi AVVERTENZA L ed il Collegio dei Geometri di Prato sono in attesa di ricevere l autorizzazione

Dettagli

IL CONTRIBUTO DELLA DOMOTICA NELL USO RAZIONALE DELL ENERGIA

IL CONTRIBUTO DELLA DOMOTICA NELL USO RAZIONALE DELL ENERGIA IL CONTRIBUTO DELLA DOMOTICA NELL USO RAZIONALE DELL ENERGIA Pietro Mascadri Formazione Tecnica GEWISS Modena, Introduzione Domotica: bisogni, esigenze e mercati Gli italiani e la casa Cosa chiedono gli

Dettagli

Il fabbisogno di energia primaria degli edifici nelle nuove procedure della Regione Lombardia

Il fabbisogno di energia primaria degli edifici nelle nuove procedure della Regione Lombardia EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI ED ENERGIE DA FONTI RINNOVABILI NEL NUOVO QUADROLEGISLATIVO politiche, procedure, buone pratiche Il fabbisogno di energia primaria degli edifici nelle nuove procedure

Dettagli

Efficienza energetica negli edifici

Efficienza energetica negli edifici Efficienza energetica negli edifici Marco Filippi Dipartimento di Energetica, Politecnico di Torino data conferenza In Italia si contano circa 13 milioni di edifici, di cui l 85% sono a destinazione residenziale,

Dettagli

Residenziale OBIETTIVO ENERGIA: MENO CONSUMI, PIÙ RISPARMIO. Cofely. Leader nell efficienza energetica e ambientale

Residenziale OBIETTIVO ENERGIA: MENO CONSUMI, PIÙ RISPARMIO. Cofely. Leader nell efficienza energetica e ambientale Residenziale OBIETTIVO ENERGIA: MENO CONSUMI, PIÙ RISPARMIO Cofely. Leader nell efficienza energetica e ambientale AFFIDARSI AI NUMERI UNO Da sempre al servizio dell efficienza per il risparmio energetico

Dettagli

L Efficienza Energetica per gli Hotel Investire nel Risparmio. Relatore: Ing. Roberto Canu, A.D. Myenergy S.p.A.

L Efficienza Energetica per gli Hotel Investire nel Risparmio. Relatore: Ing. Roberto Canu, A.D. Myenergy S.p.A. L Efficienza Energetica per gli Hotel Investire nel Risparmio Relatore: Ing. Roberto Canu, A.D. Myenergy S.p.A. INTERNATIONAL TOURFILM FESTIVAL 2012 Convegno Nazionale su ECOTURISMO, IL FUTURO COMPATIBILE

Dettagli

La certificazione energetica degli edifici : strumento innovativo di risparmio energetico.

La certificazione energetica degli edifici : strumento innovativo di risparmio energetico. La certificazione energetica degli edifici : strumento innovativo di risparmio energetico. Il CERTIFICATO ENERGETICO : la Direttiva Europea 2002/91/CE del Parlamento e del Consiglio del 16 dicembre 2002

Dettagli

I CENTRI DI CONSULENZA PER L ENERGIA E L INNOVAZIONE DELL ENEA

I CENTRI DI CONSULENZA PER L ENERGIA E L INNOVAZIONE DELL ENEA I CENTRI DI CONSULENZA PER L ENERGIA E L INNOVAZIONE DELL ENEA Ezio Terzini ENEA Centro Ricerche Portici WORKSHOP ENEA PER L EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI 3 Aprile 2008 Sala Salvatore D Amato - Unione

Dettagli

PRO ENERGY SYSTEMS Camerino, 17.10.2013

PRO ENERGY SYSTEMS Camerino, 17.10.2013 PEnSy srl - Pro_Energy_Systems srl Spin-off dell Università degli Studi di Camerino c/o Scuola di Architettura e Design L.go Castellano Sisto V, 36 63100 Ascoli Piceno (AP) Web: www.pensy.it email : info@pensy.it

Dettagli

Diagnosi energetica degli edifici

Diagnosi energetica degli edifici Diagnosi energetica degli edifici Che fare? Consigli preliminari Prima di qualsiasi intervento rivolto a migliorare l edificio si consiglia di compiere una diagnosi completa delle prestazioni energetiche

Dettagli

Politiche locali per l efficienza negli edifici

Politiche locali per l efficienza negli edifici Politiche locali per l efficienza negli edifici LO STRUMENTO DEL REGOLAMENTO EDILIZIO Giuliano Dall O Direttore Associazione Rete Punti Energia Milano Giovedi 11 novembre 2004 Centro Congressi Palazzo

Dettagli

DISPOSIZIONI RIGUARDO ALLA SOSTENIBILITÀ DEGLI INSEDIAMENTI. Requisiti degli insediamenti in materia di ottimizzazione dell energia

DISPOSIZIONI RIGUARDO ALLA SOSTENIBILITÀ DEGLI INSEDIAMENTI. Requisiti degli insediamenti in materia di ottimizzazione dell energia DISPOSIZIONI RIGUARDO ALLA SOSTENIBILITÀ DEGLI INSEDIAMENTI Requisiti degli insediamenti in materia di ottimizzazione dell energia 1 Riferimenti: Legge 9/10 del 1991: Norme per l'attuazione del Piano energetico

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

Dossier Corso. Titolo del corso: Programma Europeo di Formazione per la Ristrutturazione di Edifici Esistenti secondo criteri di Efficienza Energetica

Dossier Corso. Titolo del corso: Programma Europeo di Formazione per la Ristrutturazione di Edifici Esistenti secondo criteri di Efficienza Energetica Dossier Corso Titolo del corso: Programma Europeo di Formazione per la Ristrutturazione di Edifici Esistenti secondo criteri di Efficienza Energetica Per il progetto ETEROB 1 Pagina di controllo documento

Dettagli

CORE Energy. Servizi di consulenza per la gestione dell energia

CORE Energy. Servizi di consulenza per la gestione dell energia CORE Energy Servizi di consulenza per la gestione dell energia 1 Introduzione Nel perdurare dell attuale rallentamento economico, ottimizzare i costi operativi significa agire su uno dei fattori principali

Dettagli

Contesto di riferimento. Descrizione

Contesto di riferimento. Descrizione EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI CONTENUTI: Contesto di riferimento. Descrizione delle tecnologie. Interventi sull involucro. Interventi sui dispositivi di illuminazione.

Dettagli

Il riconoscimento del ruolo dell ef Il riconoscimento del r ficienza ener cienza ener e g tica in dili dili i z a Giuliano Dall O S onsor

Il riconoscimento del ruolo dell ef Il riconoscimento del r ficienza ener cienza ener e g tica in dili dili i z a Giuliano Dall O S onsor Il riconoscimento del ruolo dell efficienza energetica in edilizia i Giuliano Dall O Professore di Fisica Tecnica Ambientale al Politecnico di Milano, Direttore Generale di Sacert Sponsor Con il patrocinio

Dettagli

RIDURRE I CONSUMI ENERGETICI SI PUO E CONVIENE

RIDURRE I CONSUMI ENERGETICI SI PUO E CONVIENE CONFERENZA PUBBLICA RIDURRE I CONSUMI ENERGETICI SI PUO E CONVIENE Prof. Giuliano Dall O 21 Ottobre 2009 Dipartimento di Scienza e Tecnologie dell Ambiente Costruito Building & Environment Science & Technology

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

27/28 MAGGIO 2015 PIEMONTE TORINO INCONTRA CENTRO CONGRESSI QUALITY WORKSHOP. Ricerca e sviluppo per la qualità delle Costruzioni

27/28 MAGGIO 2015 PIEMONTE TORINO INCONTRA CENTRO CONGRESSI QUALITY WORKSHOP. Ricerca e sviluppo per la qualità delle Costruzioni MAGGIO TORINO INCONTRA CENTRO CONGRESSI QUALITY Ricerca e sviluppo per la qualità delle Costruzioni WORKSHOP Con il Patrocinio di Media Partner WORKSHOP QUALITY Ricerca e sviluppo per la qualità delle

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI DELLA PA: IL CASO INPS DI SESTRI PONENTE

EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI DELLA PA: IL CASO INPS DI SESTRI PONENTE FACCIATA VERDE INPS strategie per un ambiente urbano sostenibile 18 giugno 2015 EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI DELLA PA: IL CASO INPS DI SESTRI PONENTE Marco Borgarello RSE Il ruolo di RSE nella ricerca

Dettagli

Riqualificazione energetica nell ambito del progetto Smart City: i casi di Treviso e Jesolo

Riqualificazione energetica nell ambito del progetto Smart City: i casi di Treviso e Jesolo Riqualificazione energetica nell ambito del progetto Smart City: i casi di Treviso e Jesolo Prof. ing. Luigi Schibuola Dipartimento di Culture del Progetto - Università IUAV di Venezia Unità di ricerca

Dettagli

l esperienza di efm s.r.l.

l esperienza di efm s.r.l. Le informazioni contenute in questo documento sono di proprietà del Gruppo efm e del destinatario. Tali informazioni sono strettamente legate ai commenti orali che le hanno accompagnate, e possono essere

Dettagli

Dal progetto alla realizzazione attraverso l innovazione tecnologica PROGRAMMA

Dal progetto alla realizzazione attraverso l innovazione tecnologica PROGRAMMA Dal progetto alla realizzazione attraverso l innovazione tecnologica. PROGRAMMA 1 SEMINARIO INTRODUZIONE ALL EDILIZIA BIOCLIMATICA A- IL TERRITORIO a) Introduzione all edilizia bioclimatica ( 4 ore) arch.

Dettagli

Forum SACERT dell Energia. NZEB: l edificio a energia quasi zero. Giuliano Dall O SACERT Politecnico di Milano

Forum SACERT dell Energia. NZEB: l edificio a energia quasi zero. Giuliano Dall O SACERT Politecnico di Milano Forum SACERT dell Energia NZEB: l edificio a energia quasi zero Giuliano Dall O SACERT Politecnico di Milano NZEB: l edificio a energia quasi zero - argomenti trattati Da dove nasce l idea dell edificio

Dettagli

Energia solare senza confini Italia e Germania per un progetto comune

Energia solare senza confini Italia e Germania per un progetto comune Convegno Sovvenzionato da Energia solare senza confini Italia e Germania per un progetto comune Partner 11 marzo 2009, ore 9.00 presso Centro Congressi Torino Incontra Via Nino Costa 8, 10123 Torino La

Dettagli

ABB 28 Novembre 2013 Fonfazione FENICE Onlus Efficienza Energetica ABB

ABB 28 Novembre 2013 Fonfazione FENICE Onlus Efficienza Energetica ABB ABB 28 Novembre 2013 Fonfazione FENICE Onlus Efficienza Energetica ABB ABB Mondo: Italia 145.000 dipendenti in oltre 100 paesi 39 miliardi di dollari in ricavi (2012) Nata nel 1988 dalla fusione di società

Dettagli

Il Regolamento Edilizio Uno strumento per lo sviluppo sostenibile

Il Regolamento Edilizio Uno strumento per lo sviluppo sostenibile Comune di Carugate Provincia di Milano Il Regolamento Edilizio Uno strumento per lo sviluppo sostenibile Fiera Milano City FMC Center 15 Febbraio 2006 COMUNE DI CARUGATE ( Provincia di Milano ) Regione:

Dettagli

GIORNATA DI STUDIO ELEMENTI DI PROGETTAZIONE INNOVATIVA PER UNA EDILIZIA SOSTENIBILE ASPETTI TECNICI, GIURIDICI E SOCIO -ECONOMICI

GIORNATA DI STUDIO ELEMENTI DI PROGETTAZIONE INNOVATIVA PER UNA EDILIZIA SOSTENIBILE ASPETTI TECNICI, GIURIDICI E SOCIO -ECONOMICI GIORNATA DI STUDIO ELEMENTI DI PROGETTAZIONE INNOVATIVA PER UNA EDILIZIA SOSTENIBILE ASPETTI TECNICI, GIURIDICI E SOCIO -ECONOMICI 1 La sfida? È orientare verso costruzioni sostenibili! 2 Lo Sviluppo Sostenibile

Dettagli

"La riqualificazione energetica di edifici esistenti"

La riqualificazione energetica di edifici esistenti La riqualificazione energetica di edifici esistenti Il ruolo della Bando per interventi strategici e dimostrativi in campo energetico Arch.Martino Roatta sostenibilità per l'edilizia Ridurre i fabbisogni

Dettagli

A.I.T.I. Via Maestri del Lavoro, 19 33080 Porcia (PN), Tel. 0434 590729 fax 0434 923833 In collaborazione con

A.I.T.I. Via Maestri del Lavoro, 19 33080 Porcia (PN), Tel. 0434 590729 fax 0434 923833 In collaborazione con Verso il Near Zero Energy Building Diagnosi con termografia Supporto termografico ai collaudi Dott. Ing. Luca Papili STUDIO BOTTA & ASSOCIATI Direttiva 2010/31/UE Ing. Luca Papili STUDIO BOTTA & ASSOCIATI

Dettagli

Indice. Prefazione 13

Indice. Prefazione 13 Indice Prefazione 13 1 Energia e sostenibilità: il ruolo chiave dell Energy 15 management 1.1 Sviluppo sostenibile e sistemi energetici 16 1.2 Il contesto delle politiche energetiche: competitività, energia

Dettagli

27/28 MAGGIO 2015 PIEMONTE TORINO INCONTRA CENTRO CONGRESSI ENERGY WORKSHOP. Tecnologie impiantistiche per l efficienza energetica

27/28 MAGGIO 2015 PIEMONTE TORINO INCONTRA CENTRO CONGRESSI ENERGY WORKSHOP. Tecnologie impiantistiche per l efficienza energetica MAGGIO TORINO INCONTRA CENTRO CONGRESSI ENERGY Tecnologie impiantistiche per l efficienza energetica WORKSHOP Con il Patrocinio di Media Partner WORKSHOP ENERGY Tecnologie impiantistiche per l efficienza

Dettagli

Qualificazione di esperto in gestione dell energia (Energy Manager) nel settore industriale: Livello 6

Qualificazione di esperto in gestione dell energia (Energy Manager) nel settore industriale: Livello 6 Qualificazione di esperto in gestione dell energia (Energy Manager) nel settore industriale: Livello 6 REQUISITI MINIMI PER ACCEDERE AL PROCESSO DI QUALIFICAZIONE E PROPOSTE DI E LEARNING CONOSCENZE DI

Dettagli

21 Aprile 2010. Vittorio Chiesa Energy & Strategy Group Politecnico di Milano. www.energystrategy.it

21 Aprile 2010. Vittorio Chiesa Energy & Strategy Group Politecnico di Milano. www.energystrategy.it 21 Aprile 2010 Vittorio Chiesa Energy & Strategy Group Politecnico di Milano www.energystrategy.it Energy & Strategy Group - 2010 Osservatorio sulle energie rinnovabili e sull efficienza energetica 2008

Dettagli

Collettore Schüco CTE 220 CH 2 per. grandi impianti. Stazione solare Schüco PS 2.2 per. grandi impianti

Collettore Schüco CTE 220 CH 2 per. grandi impianti. Stazione solare Schüco PS 2.2 per. grandi impianti Indice Schüco 3 Indice Sistemi solari Schüco 4 Energy² - risparmiare e produrre energia Sistemi 6 Impianto solare per la produzione di acqua calda sanitaria in istantaneo Collettore Schüco CTE 220 CH 2

Dettagli

Cluster in progress: la Tecnologia dell Architettura in rete per l innovazione

Cluster in progress: la Tecnologia dell Architettura in rete per l innovazione Milano 20 marzo 2015 Cluster in progress: la Tecnologia dell Architettura in rete per l innovazione Produzione edilizia-prodotto edilizio DECLARATORIA E OBIETTIVI 2 à OBIETTIVO Studio delle condizioni

Dettagli

IL GREEN PUBLIC PROCUREMENT NEL SETTORE EDILE

IL GREEN PUBLIC PROCUREMENT NEL SETTORE EDILE CORSO DI FORMAZIONE PER LE IMPRESE IL GREEN PUBLIC PROCUREMENT NEL SETTORE EDILE Percorso formativo per la conformità al D.M. del 24/12/2015 (G.U. n.16 del 21/01/2016): Adozione dei criteri ambientali

Dettagli

FORUM PER LA CONCERTAZIONE DEL PAES TAVOLO TEMATICO: RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI. 14 marzo 2012

FORUM PER LA CONCERTAZIONE DEL PAES TAVOLO TEMATICO: RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI. 14 marzo 2012 FORUM PER LA CONCERTAZIONE DEL PAES TAVOLO TEMATICO: RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI 14 marzo 2012 I settori d azione previsti dal Patto dei Sindaci Le Linee Guida del Joint

Dettagli

OGGETTO: Progetto MARIE, Programma Med 2007-2013, Realizzazione percorso formativo in

OGGETTO: Progetto MARIE, Programma Med 2007-2013, Realizzazione percorso formativo in Perugia, ottobre 2013 OGGETTO: Progetto MARIE, Programma Med 2007-2013, Realizzazione percorso formativo in materia di efficienza energetica e tecniche innovative per ridurre i consumi energetici degli

Dettagli

Formazione. Il serramento nell ambito del risparmio energetico e del comfort abitativo con speciale considerazione del concetto Casa Passiva

Formazione. Il serramento nell ambito del risparmio energetico e del comfort abitativo con speciale considerazione del concetto Casa Passiva alpievents DOCUMENTO INFORMATIVO Novembre 2012 Formazione Il serramento nell ambito del risparmio energetico e del comfort abitativo con speciale considerazione del concetto Casa Passiva 28 Febbraio 2013

Dettagli

Verso una edilizia ad energia zero: la nuova direttiva europea

Verso una edilizia ad energia zero: la nuova direttiva europea MADE EXPO 2010 Milano, 5 febbraio 2010 Verso una edilizia ad energia zero: la nuova direttiva europea Federico M. Butera, Politecnico di Milano Il parco edilizio nel 2050 Gran Bretagna Francia Use less

Dettagli

9/10 GIUGNO 2015 TOSCANA LIVORNO. TEATRO GOLDONI REGENERATION CONVEGNO. La rigenerazione urbana ed edilizia

9/10 GIUGNO 2015 TOSCANA LIVORNO. TEATRO GOLDONI REGENERATION CONVEGNO. La rigenerazione urbana ed edilizia GIUGNO LIVORNO. TEATRO GOLDONI REGENERATION La rigenerazione urbana ed edilizia CONVEGNO Con il Patrocinio di Media Partner CONVEGNO REGENERATION La rigenerazione urbana ed edilizia --------------- DATE

Dettagli

Collettori solari ibridi e solar cooling: il caso della facciata solare del Centro Ricerche Fiat

Collettori solari ibridi e solar cooling: il caso della facciata solare del Centro Ricerche Fiat Collettori solari ibridi e solar cooling: il caso della facciata solare del Centro Ricerche Fiat Rajendra Adhikari Dipartimento BEST - Politecnico di Milano Workshop RAFFRESCARE CON IL SOLE: TECNOLOGIE

Dettagli

Efficienza energetica

Efficienza energetica Efficienza energetica negli edifici i La certificazione energetica degli edifici M. De Carli Leggi italiane ai fini del risparmio energetico Legge 373/76 Legge 10/91 DPR 412/93 D.Lgs. 192/2005 D.Lgs. 311/2006

Dettagli

Green Technologies in Provincia di Bolzano

Green Technologies in Provincia di Bolzano Green Technologies in Provincia di Bolzano Dott. Geol. Emanuele Sascor - Direttore dell Ufficio Piano CO2, Energia e Geologia TIS Innovation Park, 14 novembre 2012 OBIETTIVO: riduzione delle emissioni

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI PUBBLICI STEFANO SCALERA

EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI PUBBLICI STEFANO SCALERA EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI PUBBLICI STEFANO SCALERA Direzione per la valorizzazione dell attivo e del patrimonio dello Stato, Dipartimento del Tesoro, Ministero dell economia e delle finanze INDICE

Dettagli

l innovazione tecnologica per la nuova architettura

l innovazione tecnologica per la nuova architettura l innovazione tecnologica per la nuova architettura greenbuildingexpo.eu efficienza energetica e architettura sostenibile mostra e convegno internazionale 6 a edizione Fiera di Verona 9-11 maggio 2012

Dettagli

Giancarlo Giudici Politecnico di Milano giancarlo.giudici@polimi.it

Giancarlo Giudici Politecnico di Milano giancarlo.giudici@polimi.it Milano 24 novembre 2011 IL PATTO DEI SINDACI: ESPERIENZE E SOLUZIONI PRATICHE PER RAGGIUNGERE GLI OBIETTIVI DI RISPARMIO ENERGETICO E RIDUZIONE DELLE EMISSIONI Giancarlo Giudici Politecnico di Milano giancarlo.giudici@polimi.it

Dettagli

Caratteristiche di una CasaClima

Caratteristiche di una CasaClima Caratteristiche di una CasaClima Il termine CasaClima non identifica uno stile architettonico o un sistema costruttivo ma uno standard energetico. Una CasaClima è innanzitutto un edificio in grado di assicurare

Dettagli

IL SISTEMA DELLE QUALIFICHE PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI IN EMILIA-ROMAGNA 1. SOGGETTI CERTIFICATORI 2.

IL SISTEMA DELLE QUALIFICHE PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI IN EMILIA-ROMAGNA 1. SOGGETTI CERTIFICATORI 2. LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA IN EMILIA-ROMAGNA FORMAZIONE QUALIFICA IL SISTEMA DELLE QUALIFICHE PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI IN EMILIA-ROMAGNA 1. SOGGETTI CERTIFICATORI 2. ISPETTORI LA

Dettagli

degli edifici pubblici

degli edifici pubblici ENTE PER LE NUOVE TECNOLOGIE L ENERGIA E L AMBIENTE Il contesto normativo energetico ambientale nazionale Marco Citterio ENEA TER ENE SIST citterio@enea.it Situazione ione settore Civile: ile ~29 MTep

Dettagli

ESPERTO IN GESTIONE DELL'ENERGIA

ESPERTO IN GESTIONE DELL'ENERGIA ORGANISMO FORMATORE ACCREDITATO ALLA FORMAZIONE CONTINUA E SUPERIORE DALLA Prot. 157 GG/mgz del 25/09/201 CORSO TECNICO FORMATIVO PROPOSTO DA ASSOCIAZIONE PROFESSIONISTI VALERIO VIVARELLI ESPERTO IN GESTIONE

Dettagli

Italia. Soluzioni aerauliche SISTEMI AD ALTA EFFICIENZA PER TRATTAMENTO ARIA

Italia. Soluzioni aerauliche SISTEMI AD ALTA EFFICIENZA PER TRATTAMENTO ARIA Italia Soluzioni aerauliche SISTEMI AD ALTA EFFICIENZA PER TRATTAMENTO ARIA 2 www.vmc-franceair.com Il nostro progetto nasce dalla volontà di concepire gli impianti di trattamento aria e di ventilazione

Dettagli

Corso di formazione per Soggetti Certificatori abilitati alla Certificazione Energetica degli Edifici

Corso di formazione per Soggetti Certificatori abilitati alla Certificazione Energetica degli Edifici Corso di formazione per Soggetti Certificatori abilitati alla Certificazione Energetica degli Edifici Confcooperative - Federabitazione Bergamo Corso erogato secondo quanto previsto dal D.G.R. del 7 giugno

Dettagli

Smart Building: nuovi paradigmi per l efficienza energetica. Ivan Mangialenti - Business Development Manager Milano, 26 Giugno 2014

Smart Building: nuovi paradigmi per l efficienza energetica. Ivan Mangialenti - Business Development Manager Milano, 26 Giugno 2014 Smart Building: nuovi paradigmi per l efficienza energetica Ivan Mangialenti - Business Development Manager Milano, 26 Giugno 2014 Agenda Il contesto energetico Smart Building: Misura Smart Building: Manutenzione

Dettagli

Arch. CLAUDIO CAMILLERI FOTOVOLTAICO. Analisi di fattibilità per un edilizia sostenibile Dal Protocollo di Kyoto al varo del Nuovo Conto Energia

Arch. CLAUDIO CAMILLERI FOTOVOLTAICO. Analisi di fattibilità per un edilizia sostenibile Dal Protocollo di Kyoto al varo del Nuovo Conto Energia Arch. CLAUDIO CAMILLERI FOTOVOLTAICO Analisi di fattibilità per un edilizia sostenibile Dal Protocollo di Kyoto al varo del Nuovo Conto Energia INDICE GENERALE INDICE GENERALE INTRODUZIONE... 9 CAPITOLO

Dettagli

Sistema Edificio Seminario CAM - "Edilizia"

Sistema Edificio Seminario CAM - Edilizia Sistema Edificio Seminario CAM - "Edilizia" Ing. Roberto Garbuglio Coordinatore Operativo ICMQ Spa Roma 21 settembre 2012 presso il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare Chi

Dettagli

Corso di formazione: CERTIFICAZIONE ENERGETICA NEGLI EDIFICI

Corso di formazione: CERTIFICAZIONE ENERGETICA NEGLI EDIFICI 1 C o m Corso di formazione: CERTIFICAZIONE ENERGETICA NEGLI EDIFICI a cura di EnerGia-Da S.r.L missione Eur 21 e 22 Dicembre 2011 Introduzione: EnerGia-Da S.r.l., azienda specializzata nella progettazione

Dettagli

Energy Management DI PRIMO LIVELLO

Energy Management DI PRIMO LIVELLO Energy Management MASTER MIP POLITECNICO DI MILANO DI PRIMO LIVELLO A PORDENONE Energy Management MASTER MIP POLITECNICO DI MILANO DI PRIMO LIVELLO Il Master si propone nel territorio in risposta alla

Dettagli

MASTER BREVE EFFICIENTAMENTO ENERGETICO IN EDILIZIA STORICA E AREE D INTERESSE PAESAGGISTICO: progettazione tecnologie materiali

MASTER BREVE EFFICIENTAMENTO ENERGETICO IN EDILIZIA STORICA E AREE D INTERESSE PAESAGGISTICO: progettazione tecnologie materiali Buona parte degli interventi edilizi per i prossimi anni è destinata a riguardare edifi ci storici o collocati all interno di beni paesaggistici, con vincoli che scaturiscono da normative complesse. Sempre

Dettagli

L efficienza proiettata verso il Modello Energetico Ambientale Siram

L efficienza proiettata verso il Modello Energetico Ambientale Siram L efficienza proiettata verso il Modello Energetico Ambientale Siram La sostenibilità ecologica / ambientale > la generazione dei fluidi termofrigoriferi l efficienza energetica ed il recupero termico

Dettagli

Un modello per la riqualificazione energetica dell edilizia pubblica: opportunità, applicazioni e risultati attesi

Un modello per la riqualificazione energetica dell edilizia pubblica: opportunità, applicazioni e risultati attesi Un modello per la riqualificazione energetica dell edilizia pubblica: opportunità, applicazioni e risultati attesi Luigi Guerra, Ufficio Energia di Acer Reggio Emilia Alcuni numeri Il settore civile è

Dettagli

ESPERTO NEL SETTORE ENERGETICO

ESPERTO NEL SETTORE ENERGETICO Partecipanti 15 Requisiti Figura professionale ESPERTO NEL SETTORE ENERGETICO Stato di disoccupazione/inoccupazione; Età compresa tra i 21 e i 34 anni Laurea triennale e/o magistrale Esperto nel settore

Dettagli

Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Ingegneria Industriale SEZIONE DI FISICA TECNICA TESI DI LAUREA DISPONIBILI

Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Ingegneria Industriale SEZIONE DI FISICA TECNICA TESI DI LAUREA DISPONIBILI Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Ingegneria Industriale SEZIONE DI FISICA TECNICA Termotecnica /Termodinamica / Termofluidodinamica Applicata Pag. 2 Acustica Pag. 3 Impianti Tecnici e

Dettagli

TERMOFISICA DEGLI EDIFICI (Ing. EDILE 06 CFU)

TERMOFISICA DEGLI EDIFICI (Ing. EDILE 06 CFU) Università degli Studi di Bergamo, Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Industriale Anno Accademico 2010-2011 CORSO TERMOFISICA DEGLI EDIFICI (Ing. EDILE 06 CFU) Prof.ssa Ing. Paola Zampiero

Dettagli

CONVENTION innovazione e restauro in chiave sostenibile. 19 Maggio 2015 / 14.00-18.30 Villa Borromeo Sarmeola di Rubano, Padova

CONVENTION innovazione e restauro in chiave sostenibile. 19 Maggio 2015 / 14.00-18.30 Villa Borromeo Sarmeola di Rubano, Padova Programma dell incontro Moderatrice: dott.ssa Laura La Posta Il Sole 24 Ore» arch. Giuseppe Cappochin Presidente Ordine degli Architetti, P. P. e C. della provincia di Padova Benvenuto e introduzione»

Dettagli

SVILUPPO DI UN SOFTWARE APPLICATIVO PER L'AUDIT ENERGETICO NEGLI EDIFICI AD USO RESIDENZIALE E TERZIARIO

SVILUPPO DI UN SOFTWARE APPLICATIVO PER L'AUDIT ENERGETICO NEGLI EDIFICI AD USO RESIDENZIALE E TERZIARIO GREEN CITY ENERGY PISA IV edizione 4 luglio 2013 SVILUPPO DI UN SOFTWARE APPLICATIVO PER L'AUDIT ENERGETICO NEGLI EDIFICI AD USO RESIDENZIALE E TERZIARIO Walter GRASSI Gaetano FASANO Daniele TESTI DIAGNOSI

Dettagli

Calendario corso: AA090.8 "Certificatore Energetico in Edilizia"

Calendario corso: AA090.8 Certificatore Energetico in Edilizia Calendario corso: AA090.8 "Certificatore Energetico in Edilizia" G L Data Argomento Descrizione Docente Codocente Luogo Aula 1 1 Lun 24/02/2014 Il certificatore. Inquadramento legislativo. Ruolo e funzione

Dettagli

FAREFFICIENZA SRL TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA. Ing Lorenzo FABBRICATORE FAREFFICIENZA SRL

FAREFFICIENZA SRL TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA. Ing Lorenzo FABBRICATORE FAREFFICIENZA SRL TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA Ing Lorenzo FABBRICATORE FAREFFICIENZA SRL 1 - Presentazione FAREFFICIENZA SRL - Titoli di efficienza energetica - Tipologia di interventi ammissibili - Esempi economici

Dettagli

Verso edifici a emissioni zero: utopia o percorso obbligato?

Verso edifici a emissioni zero: utopia o percorso obbligato? Verso edifici a emissioni zero: utopia o percorso obbligato? Giuliano Dall O Direttore Generale SACERT RIFUSIONE DIRETTIVA EPBD La direttiva EPBD è stata sottoposta a rifusione al fine di chiarire e semplificare

Dettagli