AREA DEI SERVIZI AMBIENTALI DETERMINAZIONE N. 290 DEL 27 NOVEMBRE 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AREA DEI SERVIZI AMBIENTALI DETERMINAZIONE N. 290 DEL 27 NOVEMBRE 2014"

Transcript

1 DETERMINAZIONE N. 290 DEL 27 NOVEMBRE 2014 OGGETTO: Polizza fideiussoria n. BN-RI-0009 del e relative appendici n. 1 del e n. 2 del Ns. Registro delle Garanzie Finanziarie rep. n. 9, n. 9/A e n. 9/B del inerente l'attività di gestione dell impianto chimico della società Portovesme s.r.l., ubicato nel comune di Portoscuso. Accettazione. IL DIRIGENTE Vista la Direttiva 2008/01/CE, che modifica e sostituisce la direttiva 96/61/CE relativa alla prevenzione ed alla riduzione integrate dell'inquinamento; Visto il Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n. 152 recante Norme in materia ambientale e sue successive modificazioni ed integrazioni; Visto il Decreto Legislativo 29 giugno 2010, n. 128 recante Modifiche ed integrazioni al decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, recante norme in materia ambientale, a norma dell articolo 12 della legge 18 giugno 2009, n. 69 ; Visto il Decreto legislativo 3 dicembre 2010, n. 205, recante Disposizioni di attuazione della direttiva 2008/98/CE del parlamento europeo e del Consiglio del 19 novembre 2008 relativa ai rifiuti e che abroga alcune direttive ; Visto il decreto ministeriale DEC-MIN del con il quale il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha rilasciato alla società Portovesme s.r.l. - l Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) per l esercizio dell impianto chimico ubicato nel Comune di Portoscuso, di proprietà della stessa società; Visto l art. 7 del decreto ministeriale DEC-MIN del , rubricato Autorizzazioni sostituite, il quale prevede che l AIA ministeriale ai sensi dell art. 29-quater, comma 11, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, sostituisce, ai fini dell esercizio dell impianto, le autorizzazioni di cui all Allegato IX alla parte seconda del medesimo decreto legislativo. [ ] Resta fermo l obbligo per il gestore di prestare, nei tempi previsti dall art. 208, comma 11, lett. g, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e mantenere per tutto il periodo di validità della presente autorizzazione, nel rispetto dei regolamenti emanati in materia dall amministrazione regionale, le fideiussioni, eventualmente necessarie relativamente alla gestione dei rifiuti ; Vista la nota della Direzione Generale dell Assessorato Regionale della Difesa dell Ambiente prot. n del , Ns. prot. n del , con la quale si informa che il Ministero chimico della società Portovesme s.r.l., ubicato nel comune di Portoscuso. Accettazione. 1 / 5

2 dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare prot. n. DVA del ha comunicato a tale Assessorato ed all ISPRA che le garanzie finanziarie stipulate dai gestori di impianti soggetti ad AIA ministeriale in relazione alle operazione di gestione di rifiuti devono essere prestate alla Provincia competente per territorio, ai sensi della D.G.R. 39/23 del ; Vista la nota della società Portovesme s.r.l. prot. n. 157/13 del , inviata al Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con la quale si chiedono chiarimenti in merito alle prescrizioni contenute nel DEC-MIN del ed, in particolare, se le garanzie finanziarie precedentemente prestate dalla Portovesme s.r.l. alla Provincia di Carbonia Iglesias in relazione alla sostituita AIA provinciale n. 192 del debbano essere volturate al Ministero, quale nuovo ente beneficiario; Vista la nota del Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare prot. n. DVA del , con la quale viene chiarito alla società Portovesme s.r.l. che le fideiussioni relative alla gestione dei rifiuti devono rimanere in capo alla Provincia di Carbonia Iglesias, quale Ente beneficiario competente per territorio, ai sensi della D.G.R. 39/23 del ; Vista la deliberazione di Giunta Regionale n. 39/23 del 15 luglio 2008, recante Direttive regionali in materia di prestazione e utilizzo delle garanzie finanziarie per l'esercizio delle attività di recupero e/o smaltimento dei rifiuti. Criteri per la prestazione delle garanzie finanziarie per l esecuzione di interventi di bonifica di siti inquinati ; Vista la polizza fideiussoria n. BN/RI/0009 del trasmessa dalla Portovesme s.r.l. con nota prot. n. 274/2014 del , Ns. prot. n del dell importo di ,00 (euro ventisettemilioniduecentosettantamila/00), con validità dal al , comprensiva delle maggiorazione di due anni, emessa dalla società HCC International Insurance Company PLC per conto della Portovesme s.r.l. ed a favore della Provincia di Carbonia Iglesias, a garanzia delle obbligazioni derivanti dall'esercizio dell'attività autorizzata con il DEC-MIN del , a copertura della gestione dell impianto chimico in oggetto; Vista l appendice n. 1 del alla polizza fideiussoria n. BN/RI/0009 del , trasmessa unitamente alla garanzia finanziaria cui si riferisce, con la quale si precisa che il mancato rinnovo della polizza alla scadenza non è considerato causa di escussione della polizza stessa; Vista la Ns. nota prot. n del , con la quale si è proceduto a comunicare alla Portovesme s.r.l. l impossibilità di analizzare compiutamente la garanzia finanziaria a causa della mancanza della necessaria documentazione volta, tra l altro, a verificare la correttezza dell importo del massimale chimico della società Portovesme s.r.l., ubicato nel comune di Portoscuso. Accettazione. 2 / 5

3 garantito e con la quale è stato richiesto di apportare alcuni correttivi alla polizza fideiussoria n. BN/RI/00009 del , relativi alla data di emissione della polizza e dell appendice, al pagamento del premio assicurativo, alla durata della garanzia ed alle fattispecie oggetto di garanzia; Dato atto che la società Portovesme s.r.l. ha provveduto ad inviare a questo Ente con diverse comunicazioni la documentazione integrativa richiesta ed, in particolare, lo schema di calcolo per la determinazione dell importo della garanzia finanziaria relativa all impianto in oggetto, da cui risulta un importo da garantire pari ad ,00, comprensivo della riduzione di cui all art. 6, comma 1, dell Allegato 1 alla D.G.R. n. 39/23 del ; Vista la propria relazione istruttoria del , contenente il calcolo per la determinazione dell importo della garanzia finanziaria, dal quale deriva che l importo del massimale da garantire - sulla base delle indicazioni contenute nell autorizzazione ministeriale - deve essere pari ad ,00, comprensivo della riduzione di cui all art. 6, comma 1, dell Allegato 1 alla D.G.R. n. 39/23 del ; Considerato che il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con nota prot. n. DVA del , Ns. prot. n del , ha confermato i criteri di calcolo utilizzati da questo Ente per determinare l importo della garanzia finanziaria ed ha inviato la società Portovesme s.r.l. a conformarsi allo schema di calcolo proposto, che determina il massimale della garanzia finanziaria in ,00; Vista l appendice n. 2 del alla polizza fideiussoria n. BN/RI/0009 del trasmessa dalla Portovesme s.r.l. con nota prot. n. 468/2014 del , Ns. prot. n del con la quale la garanzia originaria viene integrata e corretta, sulla base delle indicazioni fornite da questo Ente con la nota prot. n del sopra richiamata e con la nota prot. n del , relativa al massimale da garantire, ed in particolare: viene specificata la data di emissione della polizza e della relativa appendice n. 1, avvenute il giorno vengono inseriti i dati relativi al pagamento del premio assicurativo della polizza viene modificata la durata della polizza e dell appendice n. 1 del , specificando che la loro validità decorre dal fino al , così che questa sia pari alla durata dell autorizzazione maggiorata di due anni; viene modificato l importo del massimale garantito, che viene incrementato di ulteriori ,00 rispetto al precedente importo di ,00, per cui il massimale deve intendersi modificato in ,00 (euro trentaseimilioniduecentosettantamila/00) l oggetto della garanzia, riportato a seguito della premessa della polizza fideiussoria n. chimico della società Portovesme s.r.l., ubicato nel comune di Portoscuso. Accettazione. 3 / 5

4 BN/RI/0009 del , e l articolo 2 della stessa polizza vengono annullati e sostituiti con una nuova formulazione che integra, con ulteriori fattispecie, l oggetto della garanzia rimane fermo ed invariato tutto il resto; Dato atto che la polizza fideiussoria n. BN/RI/0009 del , a seguito delle integrazioni e modificazioni apportate dalle appendici n. 1 del e n. 2 del , risulta conforme allo Schema delle condizioni contrattuali per la costituzione di polizza fidejussoria o fidejussione bancaria a garanzia degli obblighi derivanti dall esercizio di impianti di recupero e/o smaltimento di rifiuti autorizzati ai sensi del D.Lgs. 152/06 e s.m.i., del D.Lgs. 59/05, nonché del D.Lgs 36/03 e del D.Lgs. 133/05, di cui all'allegato 2 della deliberazione di Giunta Regionale n. 39/23 del ; Dato atto che la HCC International Insurance Company PLC, con sede legale a Londra in via Walsingham House 35 Seething Lane, EC3N 4 AH, registrata in Inghilterra e Galles al n , è società regolarmente iscritta nell Elenco II dell Albo Imprese IVASS al n. II00575 del con codice ISVAP n ed è ammessa ad operare nel territorio italiano in libertà di prestazione di servizi (LPS) nei rami credito e cauzione; Visto l'art. 6, comma 1, dell'allegato 1 alla deliberazione di Giunta Regionale n. 39/23 del il quale prevede che Gli importi delle garanzie finanziarie sono ridotti del 50% per le imprese registrate ai sensi del regolamento (CE) n. 761/2001, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 19 marzo 2001 (EMAS), e del 40% nel caso in cui il soggetto interessato dimostri di avere ottenuto la certificazione UNI EN ISO da organismo accreditato a sensi della normativa vigente ; Visto il Certificato di Conformità ISO 14001:2004 n. IT del , revisione n. 1 del , rilasciato dalla Bureau Veritas Italia S.p.A., società accreditata dalla SINCERT, alla società Portovesme S.r.l. in relazione alle attività meglio precisate in tale certificato ed avente validità fino al giorno ; Ritenuto opportuno accettare la polizza fideiussoria n. BN/RI/0009 del e le relative appendici n. 1 del e n. 2 del , inserite nel Ns. Registro delle Garanzie Finanziarie rispettivamente al rep. n. 9, n. 9/A e n. 9/B del ; Visti: - il D. Lgs. 267/2000, con particolare riferimento all'art. 107; - il D. Lgs. 165/2001, con particolare riferimento all art. 4; - la L. 241/1990; - il Titolo III Capo XXII del Libro IV del Codice Civile; chimico della società Portovesme s.r.l., ubicato nel comune di Portoscuso. Accettazione. 4 / 5

5 Vista la Legge Regionale n. 15 del Disposizioni transitorie in materia di riordino delle province nonché la Delibera Presidenziale di Giunta Regionale n. 90 del Legge Regionale 28 giugno 2013, n Disposizioni transitorie in materia di riordino delle province Nomina commissario straordinario ; Visto il decreto del Commissario Straordinario n. 4 del , con il quale è stato attribuito al sottoscritto l incarico di dirigente dell'area dei Servizi Ambientali dell'ente con decorrenza dal per la durata della corrente gestione commissariale; Tutto ciò premesso DETERMINA 1. di considerare la premessa parte integrante e sostanziale del presente atto; 2. di accettare la polizza fideiussoria n. BN/RI/0009 del e le relative appendici n. 1 del e n. 2 del inserite nel Ns. Registro delle Garanzie Finanziarie rispettivamente al rep. n. 9, n. 9/A e n. 9/B del emesse dalla società HCC International Insurance Company PLC per conto della Portovesme s.r.l. ed a favore della Provincia di Carbonia Iglesias, a garanzia delle obbligazioni derivanti dall'esercizio dell'attività autorizzata con il DEC-MIN del , a copertura della gestione dell impianto chimico in oggetto; 3. di dare atto che la polizza fideiussoria n. BN/RI/0009 del , così come integrata e modificata dalle appendici n. 1 del e n. 2 del , ha validità dal al , comprensiva della maggiorazione di due anni, ed ha un massimale garantito pari ad ,00 (euro trentaseimilioniduecentosettantamila/00); 4. di dare atto che il Certificato di Conformità ISO 14001:2004 n. IT del ha validità fino al giorno ; pertanto, sarà onere della Società pena la decadenza dalla riduzione dell'importo della garanzia finanziaria di cui al punto 6.1 dell'allegato 1 alla deliberazione di Giunta Regionale n. 39/23 del rinnovare tale certificato alla sua scadenza e presentarlo all'ufficio competente di questo Ente. Iglesias, Istr. Amm./Dott.ssa M.Cherchi F.to Michela Cherchi IL DIRIGENTE Ing. Palmiro Putzulu F.to Palmiro Putzulu chimico della società Portovesme s.r.l., ubicato nel comune di Portoscuso. Accettazione. 5 / 5

AREA DEI SERVIZI AMBIENTALI

AREA DEI SERVIZI AMBIENTALI DETERMINAZIONE N. 197 DEL 05.08.2010 OGGETTO: Determinazione n. 150 del 29.06.2010 avente ad oggetto Autorizzazione Integrata Ambientale per l impianto IPPC Riverso S.r.l. Discarica per rifiuti speciali

Dettagli

LA GIUNTA REGIONALE. VISTO il D.Lgs 24.06.2003, n. 209 e s.m.i. Attuazione della direttiva 2000/53/Ce relativa ai veicoli fuori uso ;

LA GIUNTA REGIONALE. VISTO il D.Lgs 24.06.2003, n. 209 e s.m.i. Attuazione della direttiva 2000/53/Ce relativa ai veicoli fuori uso ; Garanzie finanziarie previste per le operazioni di smaltimento e/o recupero dei rifiuti, nonché per la bonifica dei siti contaminati. Nuova disciplina e revoca della D.G.R. n. 132 del 22.02.2006. LA GIUNTA

Dettagli

AREA DEI SERVIZI AMBIENTALI DETERMINAZIONE N. 29 DEL 27 GENNAIO 2014

AREA DEI SERVIZI AMBIENTALI DETERMINAZIONE N. 29 DEL 27 GENNAIO 2014 DETERMINAZIONE N. 29 DEL 27 GENNAIO 2014 Oggetto: Indizione del Bando pubblico per la concessione a privati di contributi finalizzati all incentivazione di rimozione e smaltimento dell amianto da fabbricati

Dettagli

Decreto ministeriale 05/02/2004 Gazzetta Ufficiale del 14 aprile 2004, n. 87

Decreto ministeriale 05/02/2004 Gazzetta Ufficiale del 14 aprile 2004, n. 87 Legge Decreto ministeriale 05/02/2004 Gazzetta Ufficiale del 14 aprile 2004, n. 87 Modalità ed importi delle garanzie finanziarie che devono essere prestate a favore dello Stato dalle imprese che effettuano

Dettagli

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS Legge Regionale 28 giugno 2013 n. 15 - Disposizioni transitorie in materia di riordino delle province Legge Regionale 12 marzo 2015 n. 7 - Disposizioni urgenti in materia

Dettagli

2.1 Caratteristiche generali delle garanzie da prestare per l esercizio delle operazioni di recupero o smaltimento dei rifiuti escluse le discariche

2.1 Caratteristiche generali delle garanzie da prestare per l esercizio delle operazioni di recupero o smaltimento dei rifiuti escluse le discariche Allegato A della deliberazione della Giunta regionale 6 agosto 2012, n. 743 Art. 19, comma 2 bis della L.R. 25/1998 e successive modifiche e integrazioni: Approvazione deliberazione per la definizione

Dettagli

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA Prot. n. (RIF/03/30123) LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA Premesso che: - l articolo 28 comma 1 lettera h) del D.Lgs. 5 febbraio 1997 n. 22 stabilisce che l autorizzazione all esercizio delle operazioni

Dettagli

j : j I i ' :. Dette garanzie risultano presentate da aziepdàjdj credito di cui all'art. 5 del D.Lgs. n. 375 del 12/3/1936.

j : j I i ' :. Dette garanzie risultano presentate da aziepdàjdj credito di cui all'art. 5 del D.Lgs. n. 375 del 12/3/1936. REGIONE LAZIO DIPARTIMENTO TERRITORIO ni ; Direzione Regionale Energia e Rifiuti Pitcr... /D2/2W/01 Roma, li 1B_6lU,2t)Ò9 Navarra S.p.A. Via Morolense Krn L100 - n. 3 9 03013Ferentino(Fr) Fax: 0775/223940'

Dettagli

202 10.7.2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 28 DELIBERAZIONE 1 luglio 2013, n. 535

202 10.7.2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 28 DELIBERAZIONE 1 luglio 2013, n. 535 202 10.7.2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 28 DELIBERAZIONE 1 luglio 2013, n. 535 Definizione delle forme e modalità relative alle ga - ranzie finanziarie da prestare per le autorizzazioni

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018 SEUS SICILIA EMERGENZA-URGENZA SANITARIA SCpA Sede Legale: Via Villagrazia, 46 Edificio B - 90124 Palermo Registro delle Imprese di Palermo Codice Fiscale e Partita Iva. 05871320825 CAPITOLATO D APPALTO

Dettagli

del 27/02/2007 n. 184

del 27/02/2007 n. 184 D E T E RMINAZI ONE DEL DIRIGENTE del 27/02/2007 n. 184 I X S E T T O R E T u t e l a d e l l A m b i e n t e Oggetto: Approvazione schemi per la stipulazione delle garanzie finanziarie relative alle attività

Dettagli

Regolamento recante norme concernenti le modalità di prestazione della garanzia finanziaria per il trasporto transfrontaliero di rifiuti

Regolamento recante norme concernenti le modalità di prestazione della garanzia finanziaria per il trasporto transfrontaliero di rifiuti Decreto Ministeriale n. 370/1998 (garanzia finanziaria per trasporto transfrontaliero rifiuti) Decreto 3 settembre 1998, n. 370 (Gazzetta ufficiale 26 ottobre 1998 n. 250) Regolamento recante norme concernenti

Dettagli

COMUNE DI MONSERRATO

COMUNE DI MONSERRATO COMUNE DI MONSERRATO Provincia di Cagliari Settore Economico Finanziario DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A al bando di gara 1) Ente Aggiudicatore:

Dettagli

PROVINCIA DI VERONA Settore Ambiente Servizio organizzazione e smaltimento rifiuti Unità Operativa Rifiuti Speciali

PROVINCIA DI VERONA Settore Ambiente Servizio organizzazione e smaltimento rifiuti Unità Operativa Rifiuti Speciali PROVINCIA DI VERONA Settore Ambiente Servizio organizzazione e smaltimento rifiuti Unità Operativa Rifiuti Speciali Oggetto Volturazione a favore della ditta Ecosistemi VR S.r.l. dei provvedimenti rilasciati

Dettagli

CITTA METROPOLITANA DI TORINO LAVORI DI SOSTITUZIONE COPERTURA IN AMIANTO PRESSO IMPRESA AFFIDATARIA: R.I.M. S.A.S. DI RIZZO RUGGERO E C.

CITTA METROPOLITANA DI TORINO LAVORI DI SOSTITUZIONE COPERTURA IN AMIANTO PRESSO IMPRESA AFFIDATARIA: R.I.M. S.A.S. DI RIZZO RUGGERO E C. CITTA METROPOLITANA DI TORINO LAVORI DI SOSTITUZIONE COPERTURA IN AMIANTO PRESSO L I.P.A. COLOMBATTO CIG. 6008490ACB CUP J14H14000550001 Importo contrattuale netto:. 105.048,81=. IMPRESA AFFIDATARIA: R.I.M.

Dettagli

Schema di garanzia fideiussoria per la richiesta dell anticipazione

Schema di garanzia fideiussoria per la richiesta dell anticipazione Allegato 3 fidejussione bancaria o polizza assicurativa REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO ATTIVITA PRODUTTIVE Finanziamento agevolato nell ambito dell Asse VII, Linea di Intervento 7.1.1.3 del P.O.R. F.E.S.R.

Dettagli

ORDINANZA N. 2 DEL 18.06.2012

ORDINANZA N. 2 DEL 18.06.2012 COMMISSARIO DELEGATO PER L EMERGENZA AMBIENTALE DELLE AREE MINERARIE DEL SULCIS IGLESIENTE E DEL GUSPINESE ORDINANZA N. 2 DEL 18.06.2012 Oggetto: Convenzione tra Commissario, Regione Sardegna e società

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA Ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta Codice fiscale e partita IVA - 00115070856

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA Ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta Codice fiscale e partita IVA - 00115070856 N.P. 38 DEL 25 marzo 2015 PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA Ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta Codice fiscale e partita IVA - 00115070856 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 312 DEL 27 Marzo

Dettagli

[SU CARTA INTESTATA DELLA BANCA / IMPRESA DI ASSICURAZIONI / SOCIETÀ DI INTERMEDIAZIONE FINANZIARIA]

[SU CARTA INTESTATA DELLA BANCA / IMPRESA DI ASSICURAZIONI / SOCIETÀ DI INTERMEDIAZIONE FINANZIARIA] Allegato 3 Schema di fideiussione [SU CARTA INTESTATA DELLA BANCA / IMPRESA DI ASSICURAZIONI / SOCIETÀ DI INTERMEDIAZIONE FINANZIARIA] Spett.le Ministero dell ambiente e della tutela del territorio e del

Dettagli

DELIBERAZIONE N. DEL. Direzione Regionale: TERRITORIO, URBANISTICA, MOBILITA E RIFIUTI Area: CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI

DELIBERAZIONE N. DEL. Direzione Regionale: TERRITORIO, URBANISTICA, MOBILITA E RIFIUTI Area: CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL 864 09/12/2014 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 20854 DEL 01/12/2014 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: TERRITORIO, URBANISTICA, MOBILITA E RIFIUTI Area: CICLO INTEGRATO

Dettagli

COMUNE DI PEDRENGO Provincia di Bergamo

COMUNE DI PEDRENGO Provincia di Bergamo Prot. n. 12687 Pedrengo, lì 23 Dicembre 2009 PROCEDURA APERTA - BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEL VERDE PUBBLICO: TAGLIO ERBA, POTATURA ALBERI E SIEPI PERIODO 01/01/2010-31/12/2012

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO POLIZZA FIDEJUSSORIA COMUNE DI TRAPANI

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO POLIZZA FIDEJUSSORIA COMUNE DI TRAPANI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO POLIZZA FIDEJUSSORIA COMUNE DI TRAPANI FIDEJUSSIONE A GARANZIA DEGLI OBBLIGHI DERI- VANTI DA GESTIONE POST CHIUSURA VASCHE DI DISCARICA LOTTO 1 1 Schema di condizioni contrattuali

Dettagli

GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO -----------------------

GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO ----------------------- GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO ----------------------- Verbale n. 20 Adunanza 30 maggio 2014 OGGETTO: XX GIOCHI OLIMPICI INVERNALI «TORINO 2006». OPERE CON- NESSE. DIRETTISSIMA DI ACCESSO ALL OSPEDALE CIVILE

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI Servizio Ec. Finanziario e Politiche Sociali C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI LIQUIDAZIONE DI SPESA N. 47 del 28/01/2014 del registro

Dettagli

DIOCESI DI CASSANO ALL JONIO

DIOCESI DI CASSANO ALL JONIO Pag. 1 a 5 DIOCESI DI CASSANO ALL JONIO Cassano all Jonio li 19 febbraio 2014 Prot. N 64 RACCOMANDATA ½ posta elettronica certificata LETTERA D INVITO ALL IMPRESA: Oggetto: Invito a partecipare alla gara

Dettagli

DETERMINAZIONE DELL AUTORITA DI GESTIONE PSR 2007-2013 15 novembre 2012, n. 346

DETERMINAZIONE DELL AUTORITA DI GESTIONE PSR 2007-2013 15 novembre 2012, n. 346 37788 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 168 del 22-11-2012 DETERMINAZIONE DELL AUTORITA DI GESTIONE PSR 2007-2013 15 novembre 2012, n. 346 P.S.R. Puglia 2007-2013. Asse I - Bando pubblico

Dettagli

Procedura negoziata per l appalto DEL SERVIZIO DI POTATURE DI ALBERI E ARBUSTI LUNGO LA STRADA COMUNALE DELLA SASSA.

Procedura negoziata per l appalto DEL SERVIZIO DI POTATURE DI ALBERI E ARBUSTI LUNGO LA STRADA COMUNALE DELLA SASSA. COMUNE DI MONTECATINI VAL DI CECINA PROVINCIA DI PISA P.Iva/C.F. 00344340500 AREA TECNICA Ufficio Gare Urp e Suap Tel. 0588/31625 Fax 0588/31615 E.mail: utc@comune.montecatini.pi.it comune.montecatini.vdc@

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU50 12/12/2013

REGIONE PIEMONTE BU50 12/12/2013 REGIONE PIEMONTE BU50 12/12/2013 Codice DB0803 D.D. 8 ottobre 2013, n. 468 Edilizia Residenziale Pubblica. "Programma casa: 10.000 alloggi entro il 2012" - Secondo biennio - misura AGEVOLATA. Impegno di

Dettagli

Guida operativa per la compilazione dell Atto d Impegno e per la richiesta di erogazione a titolo di anticipazione

Guida operativa per la compilazione dell Atto d Impegno e per la richiesta di erogazione a titolo di anticipazione Promozione dell efficienza energetica e della produzione di energie rinnovabili (in attuazione della DGR n. 611/2008) Guida operativa per la compilazione dell Atto d Impegno e per la richiesta di erogazione

Dettagli

O P E R A R O M A N I

O P E R A R O M A N I O P E R A R O M A N I (Azienda Pubblica di Servizi alla Persona) Via Roma, 21 38060 - NOMI (TN) Costituita ai sensi della L.R. 21 settembre 2005, n. 7. DETERMINAZIONI DEL DIRETTORE Determinazione n. 4

Dettagli

MODELLO DI FIDEIUSSIONE BANCARIA [SU CARTA INTESTATA DELLA BANCA]

MODELLO DI FIDEIUSSIONE BANCARIA [SU CARTA INTESTATA DELLA BANCA] MODELLO DI FIDEIUSSIONE BANCARIA [SU CARTA INTESTATA DELLA BANCA] Spett.le Ministero dell ambiente e della tutela del territorio e del mare Direzione Generale per lo Sviluppo Sostenibile, il Clima e l

Dettagli

Servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo

Servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo CITTA DI CASTROVILLARI (Provincia di Cosenza) Piazza Vittorio Emanuele II - 87012 - Castrovillari (Cosenza) Tel. 0981.2511 - Fax. 0981.21007 http://www.comune.castrovillari.cs.it BANDO DI GARA MEDIANTE

Dettagli

A.S.E. S.p.a. Azienda Servizi Ecologici Manfredonia (Fg)

A.S.E. S.p.a. Azienda Servizi Ecologici Manfredonia (Fg) A.S.E. S.p.a. Azienda Servizi Ecologici Manfredonia (Fg) BANDO DI GARA PER LA INDIVIDUAZIONE DEL PRESTATORE DI SERVIZIO AUTORIZZATO A SVOLGERE LA RACCOLTA, IL TRASPORTO ED IL RECUPERO DI INDUMENTI ED ACCESSORI

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA CITTA DI CASTROVILLARI (Provincia di Cosenza) Piazza Vittorio Emanuele II - 87012 - Castrovillari (Cosenza) Tel. 0981.25211 - Fax. 0981.21007 http://www.comune.castrovillari.cs.it BANDO DI GARA MEDIANTE

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 131 del 28/11/2014

Decreto Dirigenziale n. 131 del 28/11/2014 Decreto Dirigenziale n. 131 del 28/11/2014 Dipartimento 52 - Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali Direzione Generale 5 - Direzione Generale per l'ambiente e l'ecosistema U.O.D. 16 - UOD Autorizzazioni

Dettagli

COMUNE DI CHIOPRIS VISCONE

COMUNE DI CHIOPRIS VISCONE COMUNE DI CHIOPRIS VISCONE Provincia di Udine AREA TECNICA AMMINISTRATIVA BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA" CUP I51B07000100002 - CIG 01633608ED ---------------------------------------------- OGGETTO:

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA (SS) DISCIPLINARE DI GARA

SERVIZIO SANITARIO AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA (SS) DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO SANITARIO AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA (SS) DISCIPLINARE DI GARA LAVORI DI MANUTENZIONE EDILIZIA ED IMPIANTISTICA SUGLI IMMOBILI IN POSSESSO DELL ASL N. 2 DI OLBIA 1. Modalità di presentazione

Dettagli

Regione del Veneto Deliberazione della Giunta

Regione del Veneto Deliberazione della Giunta Regione del Veneto Deliberazione della Giunta n. 2528 del 14 luglio 1999 Oggetto: Nuova disciplina in materia di garanzie finanziarie relative alle attività di smaltimento e di recupero disciplinate da

Dettagli

_ uxüé VÉÇáÉÜé É VÉÅâÇtÄx w gütñtç

_ uxüé VÉÇáÉÜé É VÉÅâÇtÄx w gütñtç _ uxüé VÉÇáÉÜé É VÉÅâÇtÄx w gütñtç EX ART. 1 L.R. N. 8 DEL 24/3/2014 già Provincia Regionale di Trapani Settore n. 1 Servizio n. 8 Gare e Contratti A V V I S O Procedura negoziata ad evidenza pubblica

Dettagli

AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA POLIZZA FIDEJUSSORIA

AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA POLIZZA FIDEJUSSORIA Scheda Tecnica relativa alla garanzia fidejussoria (ALLEGATO A ) AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA POLIZZA FIDEJUSSORIA Oggetto Contraente Copertura rischi assicurativi derivanti dalla

Dettagli

COMUNE DI BAUNEI Provincia dell Ogliastra

COMUNE DI BAUNEI Provincia dell Ogliastra COMUNE DI BAUNEI Provincia dell Ogliastra DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Servizio: Area: RESPONSABILE: SERVIZIO TECNICO Lavori Pubblici ING. PIRAS ANTONIO N. 427 N. SETTORIALE 176 del 26/11/2015

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI SASSARI

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI SASSARI AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Michele Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 375 DEL 01/09/2015 OGGETTO: Adesione alla Convenzione

Dettagli

LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE. Prot. n. Data

LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE. Prot. n. Data LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE Prot. n. Data Oggetto: Procedura di cottimo fiduciario per l affidamento in economia di servizi assicurativi : Polizza ALL RISK Polizza RC PATRIMONIALE - Polizza

Dettagli

PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PUBBLICAZIONE DEL BANDO DI GARA

PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PUBBLICAZIONE DEL BANDO DI GARA COMUNE DI POMARANCE Prov. di Pisa SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO P.za S. Anna n 1 56045 - Pomarance (PI) - Tel.0588/62311 Fax 0588/65470 Prot. N. VI/5/ Pomarance, lì Spett.le Impresa PROCEDURA NEGOZIATA

Dettagli

ALLEGATO C CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

ALLEGATO C CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO ALLEGATO C CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO relativo alla procedura aperta bandita ai sensi dell art. 55 del D.Lgs. n. 163/2006, per l affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo per

Dettagli

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA AMMINISTRATIVA C O P I A

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA AMMINISTRATIVA C O P I A COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA AMMINISTRATIVA SERVIZIO: DETERMINAZIONE C O P I A N. 556 01 luglio 2014 OGGETTO: Affidamento diretto del servizio di BROKERAGGIO ASSICURATIVO" -

Dettagli

FIDEJUSSIONE A PRIMA RICHIESTA ASSICURATIVA/BANCARIA N.

FIDEJUSSIONE A PRIMA RICHIESTA ASSICURATIVA/BANCARIA N. Fac simile FIDEJUSSIONE A PRIMA RICHIESTA ASSICURATIVA/BANCARIA N. Oggetto: Fidejussione a prima richiesta a favore di Finpiemonte S.p.A a garanzia della quota di contributo a fondo perduto a titolo di

Dettagli

BIM GESTIONE SERVIZI PUBBLICI S.P.A. Via Tiziano Vecelio 27/29-32100 Belluno N. /PROT. C.F., n. iscrizione R.I. BL e P.I.

BIM GESTIONE SERVIZI PUBBLICI S.P.A. Via Tiziano Vecelio 27/29-32100 Belluno N. /PROT. C.F., n. iscrizione R.I. BL e P.I. BIM GESTIONE SERVIZI PUBBLICI S.P.A. Via Tiziano Vecelio 27/29-32100 Belluno N. /PROT. C.F., n. iscrizione R.I. BL e P.I. 00971870258 Data, *** SCHEMA CONTRATTO D APPALTO *** Gestione tecnica, operativa

Dettagli

Comune di Villa di Tirano

Comune di Villa di Tirano Comune di Villa di Tirano! "" #$% &' ( CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1. OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto l affidamento del servizio

Dettagli

Uff. Controllo Suolo e Sottosuolo. N. Reg. Decr. 324/2015 Data 14/09/2015. Oggetto: Ditta Zanette Gianni & C. s.n.c. - Cordignano.

Uff. Controllo Suolo e Sottosuolo. N. Reg. Decr. 324/2015 Data 14/09/2015. Oggetto: Ditta Zanette Gianni & C. s.n.c. - Cordignano. Atto T0B0FH Settore T Servizio AU Ecologia e Ambiente Ecologia e ambiente U.O. 0030 Rifiuti e Cave Ufficio TSUS Uff. Controllo Suolo e Sottosuolo C.d.R. 0023 Ecologia e Ambiente Autorizzazione impianto

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali. Servizio Gare Provveditorato e Acquisti

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali. Servizio Gare Provveditorato e Acquisti Registro generale n. 3616 del 2012 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali Servizio Gare Provveditorato e Acquisti Oggetto Area Entrate

Dettagli

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E SOCIALE. SU PROPOSTA del Direttore della Direzione Regionale Attività Produttive e Rifiuti ;

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E SOCIALE. SU PROPOSTA del Direttore della Direzione Regionale Attività Produttive e Rifiuti ; Determinazione B3525 del 05 maggio 2011 OGGETTO: Impianto di lavaggio di auto ferro cisterne sito nel Comune di Pomezia (RM) nell ambito del terminal ferroviario S.G.T. Autorizzazione rilasciata con Determinazione

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro. Servizio Lavoro

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro. Servizio Lavoro Registro generale n. 1734 del 28/05/2014 Determina senza Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro Servizio Lavoro Oggetto Pegaso Network- Area Apprendistato

Dettagli

Condizioni generali di Assicurazione

Condizioni generali di Assicurazione Schema di Polizza Fidejussoria a garanzia degli obblighi derivanti dalla gestione operativa dell impianto di discarica controllata per rifiuti non pericolosi ubicato in contrada Autigno Comune di Brindisi

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A CIG GENERALE 3487506CFB

DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A CIG GENERALE 3487506CFB Comune di MONSERRATO Comunu de PAULI Settore Economico Finanziario DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A CIG GENERALE 3487506CFB 1) Ente Aggiudicatore:

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE OPERANTI IN PROVINCIA DI TERAMO PER LA CERTIFICAZIONE DI QUALITA AZIENDALE ANNO 2014

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE OPERANTI IN PROVINCIA DI TERAMO PER LA CERTIFICAZIONE DI QUALITA AZIENDALE ANNO 2014 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE OPERANTI IN PROVINCIA DI TERAMO PER LA CERTIFICAZIONE DI QUALITA AZIENDALE ANNO 2014 (Approvato dalla Giunta camerale con Delibera n. 19 del 30/01/2014

Dettagli

UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E AFFARI ISTITUZIONALI BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA

UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E AFFARI ISTITUZIONALI BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E AFFARI ISTITUZIONALI BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA Ente appaltante:comune di Firenze Ufficio Segreteria Generale e Affari Istituzionali Servizio Contratti e Appalti Piazza

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 552 del 29/06/2011 OGGETTO: Organizzazione di un corso di aggiornamento 'Aspetti giuridici connessi all'esercizio

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

CODICE IDENTIFICATIVO GARA (CIG): 3077357B52. Via V. Locchi, 19-34123 Trieste CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CODICE IDENTIFICATIVO GARA (CIG): 3077357B52. Via V. Locchi, 19-34123 Trieste CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CODICE IDENTIFICATIVO GARA (CIG): 3077357B52 Via V. Locchi, 19-34123 Trieste CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO A FAVORE DELLA S.P.A. AUTOVIE VENETE PER IL PERIODO 01.03.2012

Dettagli

CODICE C.I.G. 577295592A CODICE C.U.P. F73H14000040002

CODICE C.I.G. 577295592A CODICE C.U.P. F73H14000040002 LAVORI DI RIPRISTINO FRANA DI VIA NENNI NELLA FRAZIONE DI TAVERNELLE CONSEGUENTE AGLI EVENTI ALLUVIONALI DEL 11,12 E 13 NOVEMBRE 2012 - D.P.C.M. 23/03/2013 ORDINANZA DEL COMMISSARIO DELEGATO N. 10 DEL

Dettagli

COMUNE DI CANEGRATE. (Provincia di Milano) CONVENZIONE TRA COMUNE DI CANEGRATE SOCIALE DI TIPO B AI SENSI DELL ART.5 DELLA LEGGE 8

COMUNE DI CANEGRATE. (Provincia di Milano) CONVENZIONE TRA COMUNE DI CANEGRATE SOCIALE DI TIPO B AI SENSI DELL ART.5 DELLA LEGGE 8 Rep. N. COMUNE DI CANEGRATE (Provincia di Milano) CONVENZIONE TRA COMUNE DI CANEGRATE E COOPERATIVA SOCIALE DI TIPO B AI SENSI DELL ART.5 DELLA LEGGE 8 NOVEMBRE 1991 N 381 E S.M.I., PER IL SERVIZIO DI

Dettagli

CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA (SERSE) PER IL. L'anno duemilaundici, addì ( ) del mese di

CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA (SERSE) PER IL. L'anno duemilaundici, addì ( ) del mese di REP. n. del CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA (SERSE) PER IL PERIODO 01.03.2012-31.12.2014 - C.I.G. [ ]. L'anno duemilaundici, addì ( ) del mese di presso la Sede

Dettagli

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS AREA DEI SERVIZI AMBIENTALI BANDO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A BENEFICIO DI ENTI LOCALI E LORO CONSORZI PER INTERVENTI DI BONIFICA DI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO

Dettagli

Provincia di Ancona. DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO nell esercizio dei poteri della Giunta provinciale. n. 170 del 04/12/2012

Provincia di Ancona. DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO nell esercizio dei poteri della Giunta provinciale. n. 170 del 04/12/2012 COPIA Provincia di Ancona DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO nell esercizio dei poteri della Giunta provinciale n. 170 del 04/12/2012 Oggetto: FISSAZIONE DELLE MISURE PER L'ADDIZIONALE TARSU,

Dettagli

BANDO DI GARA. Sede: via Battistero n 4, 13900 Biella (BI)

BANDO DI GARA. Sede: via Battistero n 4, 13900 Biella (BI) BANDO DI GARA Appalto mediante procedura aperta per l affidamento quinquennale del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo. Codice CIG: 62817919EA 1) ENTE APPALTANTE Comune di Biella Sede: via

Dettagli

Vista la legge 10 aprile 1991, n.125, concernente azioni positive per la realizzazione della parità uomo-donna nel lavoro;

Vista la legge 10 aprile 1991, n.125, concernente azioni positive per la realizzazione della parità uomo-donna nel lavoro; DECRETO 15 MARZO 2001 (Pubblicato sulla G.U. del 9.6. 2001- Serie generale n. 132) Disciplina delle modalità di presentazione, valutazione e finanziamento dei progetti di azione positiva per la parità

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali Registro generale n. 2281 del 31/07/2015 Determina di liquidazione di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali Servizio Gare Provveditorato e

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA CIG. N. 483514470C BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA 1) STAZIONE APPALTANTE: Città di Mesagne Servizio Affari generali Appalti e Contratti - Via Roma n. 4-72023 Mesagne (BR), tel. 0831 732241 0831 732253,

Dettagli

ALLEGATO ALLA Delibera di G.P. n. 50 del 16/02/2006 DOCUMENTO ISTRUTTORIO

ALLEGATO ALLA Delibera di G.P. n. 50 del 16/02/2006 DOCUMENTO ISTRUTTORIO ALLEGATO ALLA Delibera di G.P. n. 50 del 16/02/2006 DOCUMENTO ISTRUTTORIO Visto il Decreto Legislativo 5 Febbraio 1997, n.22, Attuazione delle direttive 91/156/CEE sui rifiuti, 91/689/CEE sui rifiuti pericolosi

Dettagli

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1. AMMINISTRAZIONE APPALTANTE COMUNE di GALATINA Corso Umberto I, 40 73013 Galatina (LE) Tel. 0836/633111 Fax 0836/561543, ogni

Dettagli

Assicurato/Beneficiario: il soggetto cui l Impresa deve corrispondere l indennizzo in caso di sinistro.

Assicurato/Beneficiario: il soggetto cui l Impresa deve corrispondere l indennizzo in caso di sinistro. Condizioni di Assicurazione della Polizza per l Assicurazione sul Credito a garanzia delle perdite patrimoniali derivanti dalla Contraente in caso di perdita dell impiego del mutuatario relativa a prestiti

Dettagli

COMUNE DI CAORSO (Provincia di Piacenza) DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA EX ART. 125 D.LGS. 163/2006

COMUNE DI CAORSO (Provincia di Piacenza) DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA EX ART. 125 D.LGS. 163/2006 DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA EX ART. 125 D.LGS. 163/2006 1) Disciplina dell appalto 2) Ente aggiudicatore, luogo della prestazione e durata 3) Oggetto della gara d appalto 4)

Dettagli

MODULO PROPOSTA PER L ASSICURAZIONE DEGLI ESBORSI CONSEGUENTI A RESPONSABILITÀ CIVILE DEI COMMERCIALISTI, DEI CONSULENTI DEL LAVORO e DEGLI AVVOCATI

MODULO PROPOSTA PER L ASSICURAZIONE DEGLI ESBORSI CONSEGUENTI A RESPONSABILITÀ CIVILE DEI COMMERCIALISTI, DEI CONSULENTI DEL LAVORO e DEGLI AVVOCATI MODULO PROPOSTA PER L ASSICURAZIONE DEGLI ESBORSI CONSEGUENTI A RESPONSABILITÀ CIVILE DEI COMMERCIALISTI, DEI CONSULENTI DEL LAVORO e DEGLI AVVOCATI 1. CONTRAENTE (ASSICURANDO) Nome e Cognome: Codice Fiscale:

Dettagli

Capo Primo: OGGETTO E MODALITA DI APPALTO

Capo Primo: OGGETTO E MODALITA DI APPALTO Capo Primo: OGGETTO E MODALITA DI APPALTO ART. 1 OGGETTO DELL'APPALTO L appalto ha per oggetto l esecuzione di opere e provviste occorrenti per la realizzazione di N 1 Impianto Fotovoltaico Collegato Alla

Dettagli

Servizio di brokeraggio assicurativo

Servizio di brokeraggio assicurativo Servizio di brokeraggio assicurativo DISCIPLINARE DI GARA CIG Z01092E626 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PREMESSA Molise Acque ha indetto gara a procedura aperta

Dettagli

SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE LAVORO DISCIPLINARE

SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE LAVORO DISCIPLINARE SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE LAVORO DISCIPLINARE Marzo 2015 1 PREMESSA La presente procedura non è soggetta all applicazione del D.Lgs 163/06. Il riferimento nei documenti a norme contenute nel D.Lgs 163/06

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico Vista la legge 23 dicembre 1996, n. 662 e, in particolare, l articolo 2, comma 100, lettera a), che ha istituito il Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese;

Dettagli

PROVINCIA DI IMPERIA. PROT. n. 52695 del 04.12.2014 - - B.U.R.L. n. 52 del 24.12.2014 Parte IV ASTA PUBBLICA

PROVINCIA DI IMPERIA. PROT. n. 52695 del 04.12.2014 - - B.U.R.L. n. 52 del 24.12.2014 Parte IV ASTA PUBBLICA PROVINCIA DI IMPERIA Viale Matteotti,147 telefono 0183.7041 telefax 0183.704318. Sito Internet: http: www.provincia.imperia.it PROT. n. 52695 del 04.12.2014 - - B.U.R.L. n. 52 del 24.12.2014 Parte IV ASTA

Dettagli

C O M U N E D I G H I L A R Z A PROVINCIA DI ORISTANO

C O M U N E D I G H I L A R Z A PROVINCIA DI ORISTANO C O M U N E D I G H I L A R Z A PROVINCIA DI ORISTANO SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA UFFICIO DI PIANO BANDO DI GARA APPALTO PER L AFFIDAMENTO DELLE ATTIVITA INERENTI IL PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2014 PER

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA AREA SERVIZI AL CITTADINO E AL TERRITORIO SETTORE AMBIENTE SERVIZIO ACQUA SUOLO RIFIUTI

PROVINCIA DI VICENZA AREA SERVIZI AL CITTADINO E AL TERRITORIO SETTORE AMBIENTE SERVIZIO ACQUA SUOLO RIFIUTI PROVINCIA DI VICENZA AREA SERVIZI AL CITTADINO E AL TERRITORIO SETTORE AMBIENTE SERVIZIO ACQUA SUOLO RIFIUTI Partita IVA e Codice Fiscale: 00496080243 Domicilio Fiscale: Palazzo Godi - Nievo, Contrà Gazzolle,

Dettagli

OGGETTO DEI LAVORI INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA RESIDENZA UNIVERSITARIA DI VIA VERDI, 15 - TORINO C.U.P. [ I16J11000500003 ]

OGGETTO DEI LAVORI INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA RESIDENZA UNIVERSITARIA DI VIA VERDI, 15 - TORINO C.U.P. [ I16J11000500003 ] OGGETTO DEI LAVORI INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA RESIDENZA UNIVERSITARIA DI VIA VERDI, 15 - TORINO C.U.P. [ I16J11000500003 ] C.I.G. [ 38183287F0 ] SCHEMA DI CONTRATTO 1 Rep. Num. REPUBBLICA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER FORNITURA TRIENNALE DI GAS MEDICINALI

DISCIPLINARE DI GARA PER FORNITURA TRIENNALE DI GAS MEDICINALI DISCIPLINARE DI GARA PER FORNITURA TRIENNALE DI GAS MEDICINALI Articolo 1 - SOGGETTI AMMESSI A PARTECIPARE ALLA GARA Sono ammessi a presentare offerta i prestatori di servizi singoli o imprese temporaneamente

Dettagli

ALLEGATO 4 FACSIMILE DI CAUZIONI PER LA STIPULA DELLA CONVENZIONE (MOD. 1 E MOD. 2)

ALLEGATO 4 FACSIMILE DI CAUZIONI PER LA STIPULA DELLA CONVENZIONE (MOD. 1 E MOD. 2) ALLEGATO 4 FACSIMILE DI CAUZIONI PER LA STIPULA DELLA CONVENZIONE (MOD. 1 E MOD. 2) Allegato 4 Facsimile di Cauzioni Pag. 1 di 10 Mod. 1 FACSIMILE CAUZIONE DEFINITIVA Spett.le Consip S.p.A. -------------------..,

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE, LA VIGILANZA E LA NORMATIVA TECNICA IL DIRETTORE GENERALE VISTO il Regolamento (CE) N. 765/2008 del

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 3 - Lavori Pubblici e Manutenzione N. 126 Registro Generale N. 28 Registro del Settore Oggetto : PROGETTO DI TELEGESTIONE

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA GARA UFFICIOSA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO SENZA ONERI A CARICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO

DISCIPLINARE DI GARA GARA UFFICIOSA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO SENZA ONERI A CARICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO PROVINCIA DI BERGAMO Via Torquato Tasso, 8 24100 BERGAMO Codice Fiscale 80004870160 Partita IVA 00639600162 SETTORE RISORSE FINANZIARIE - Servizio Economato e Patrimonio Via Torquato Tasso, 8 24100 BERGAMO

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI SASSARI

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI SASSARI 1 AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Michele Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N 138 DEL 08/04/2015 OGGETTO:APPLICAZIONE DELIBERA

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE ECOLOGIA Qualità dell' Aria

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE ECOLOGIA Qualità dell' Aria REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE ECOLOGIA Qualità dell' Aria Proposta nr. 29 del 21/03/2013 - Determinazione nr. 734 del 21/03/2013 OGGETTO: D.Lgs. 152/06 e s.m.i - Autorizzazione alle

Dettagli

Comune di Boscotrecase (prov. di Napoli) - Cap: 80042 - Indirizzo: Via Rio, 2 Tel 081/5373838 - Fax 081/8587201

Comune di Boscotrecase (prov. di Napoli) - Cap: 80042 - Indirizzo: Via Rio, 2 Tel 081/5373838 - Fax 081/8587201 BANDO DI GARA D APPALTO CUP: H24J12000000005 CIG: ZBF09FE420 LAVORI DI DEMOLIZIONE DI UN FABBRICATO ABUSIVO E RIDUZIONE IN PRISTINO DELLO STATO DEI LUOGHI. VIA ARGANO,14 - PRATICA N. 137/08 RE.S.A DELLA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO ASSICURATIVO POLIZZA RCT/RCO

DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO ASSICURATIVO POLIZZA RCT/RCO C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO ASSICURATIVO POLIZZA RCT/RCO Pagina 1 di 7 Art. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto il servizio assicurativo della responsabilità civile

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE

BOLLETTINO UFFICIALE Anno XLIII N. 285 Iscritto nel registro Stampa del Tribunale di Milano (n. 656 del 21 dicembre 2010) Proprietario: Giunta Regionale della Lombardia Sede Direzione e redazione: p.zza Città di Lombardia,

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Codice ente: 10839 COPIA DELIBERAZIONE N. 108 DEL 26/05/2014 PROT. N. 13135 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE ACCORDO TRANSATTIVO CON LA SOC. GENERALI ITALIA S.P.A. PER

Dettagli

COMUNE DI ARICCIA Provincia di Roma

COMUNE DI ARICCIA Provincia di Roma Piazza S. Nicola s.n.c.- 00040 Ariccia Tel. 06934851 - Fax 0693485358 Prot. n. 26224 BANDO DI GARA PER LICITAZIONE PRIVATA PER L'AFFIDAMENTO DELLA PROGETTAZIONE DEFINITIVA ED ESECUTIVA, COMPRENSIVA DELL

Dettagli

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno Decreto del Funzionario n 15 del 23/01/2014 Oggetto: DIRITTO ALLO STUDIO PACCHETTO SCUOLA PER STUDENTI DELLE SCUOLE Responsabile di Area: CATAPANO Dott. LAURA Servizi Educativi Proponente: POLI LICIA CERTIFICATO

Dettagli

Raccomandata AR Spett.le REGIONE LAZIO Assessorato ambiente e Cooperazione tra i Popoli Via Del Tintoretto, 432 00145 ROMA RM

Raccomandata AR Spett.le REGIONE LAZIO Assessorato ambiente e Cooperazione tra i Popoli Via Del Tintoretto, 432 00145 ROMA RM DIVISIONE GENERAZIONE, ENERGY MANAGEMENT E MERCATO ITALIA AREA DI BUSINESS GENERAZIONE UNITA' DI BUSINESS TORRE VALDALIGA NORD 00053 Civitavecchia (Roma) - Via Aurelia Nord, 32 T +390766725111 - F +390766725431

Dettagli

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE N. 198 DEL 11.11.2013 OGGETTO: Deliberazione Giunta Comunale nr. 117 del 04.11.2013. Modifica dotazione organica e integrazione

Dettagli

BANDI DI GARA PERMANENTI RELATIVI ALLA RIVENDITA DI ZUCCHERO BIANCO COMUNITARIO DETENUTO DALL ORGANISMO DI INTERVENTO ITALIANO.

BANDI DI GARA PERMANENTI RELATIVI ALLA RIVENDITA DI ZUCCHERO BIANCO COMUNITARIO DETENUTO DALL ORGANISMO DI INTERVENTO ITALIANO. AREA AUTORIZZAZIONE PAGAMENTI Via Torino, 45 00184 ROMA Tel. 06.49499.558 Fax 06.49499.761 Prot. N. AGEA.DAPU.2007.0003280 (citare nella risposta) ROMA li, 1 ottobre 2007 BANDI DI GARA PERMANENTI RELATIVI

Dettagli

CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO REPUBBLICA ITALIANA XX 2015. In Ancona, in Largo XXIV Maggio 1, nella Sede istituzionale del Comune

CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO REPUBBLICA ITALIANA XX 2015. In Ancona, in Largo XXIV Maggio 1, nella Sede istituzionale del Comune REP. CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO SALONE CARLO URBANI DI ANCONA. REPUBBLICA ITALIANA L anno duemilaquindici, il giorno del mese di XX 2015 In Ancona, in Largo XXIV Maggio 1, nella

Dettagli

BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI

BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI CIG: 5241502049 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI Sezione I: ENTE AGGIUDICATORE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto Denominazione ufficiale: Ferrovie Emilia Romagna S.r.l. Indirizzo postale:

Dettagli