DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n."

Transcript

1 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Competitivita Sistemi Agroalimentari Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa Coppola Elena Donazzan Marino Finozzi Massimo Giorgetti Franco Manzato Remo Sernagiotto Daniele Stival Segretario Mario Caramel P A DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. del OGGETTO: Obiettivo Cooperazione territoriale europea Programma Interreg IV Italia Austria. Progetto DIVERS Biodiversità dei sapori della montagna. Collaborazione con l Amministrazione provinciale di Belluno per l attuazione del progetto. CUP B29E NOTE PER LA TRASPARENZA: Affidamento alla Amministrazione Provinciale di Belluno del pacchetto di lavoro n. 4 del progetto DIVERS, Biodiversità dei sapori della montagna, progetto di cooperazione transfrontaliera Italia-Austria Approvazione della convenzione e dell impegno di spesa pari a L Assessore Franco Manzato, riferisce quanto segue. Con Decisione C (2007) 4233 del , la Commissione europea ha approvato il testo del Programma operativo transfrontaliero Interreg IV Italia Austria per il periodo di programmazione , finanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), del quale la Giunta regionale ha preso atto con deliberazione n del Per l attuazione del Programma operativo (PO) le sei Amministrazioni partner (Provincia autonoma di Bolzano, Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, Regione del Veneto, Land Tirolo, Land Carinzia e Land Salisburgo) hanno stabilito di procedere alla apertura del quarto avviso per la raccolta di progetti transfrontalieri dal 15/11/2010 al 10/3/2011. Con DGR n. 558 del Programma Interreg IV Italia Austria ( ). Partecipazione al quarto avviso per la presentazione delle proposte progettuali la Giunta regionale ha preso atto delle modalità di presentazione delle proposte progettuali al quarto avviso del Programma Interreg IV Italia-Austria autorizzando la presentazione delle proposte elaborate dalle strutture ed enti regionali, tra cui la proposta Biodiversità dei sapori della montagna da parte della Direzione Competitività sistemi agroalimentari. Il Comitato di pilotaggio riunitosi il 7 e 8 giugno 2011 a Mules (BZ) ha approvato la graduatoria dei progetti finanziabili presentati al quarto bando, di cui la Giunta regionale ha preso atto con DGR n del 3/8/2011 avente ad oggetto Regolamento (CE) n. 1083/2006. Obiettivo Cooperazione territoriale europea. Interreg IV Italia Austria Risultati quarto avviso tra cui anche il progetto Biodiversità dei sapori della montagna con acronimo DIVERS. Mod. B - copia

2 Con nota prot. Nr. 39.1/ / del 9/8/2011 la Provincia autonoma di Bolzano, Ufficio per l integrazione europea ha comunicato al lead Partner del Progetto l approvazione con prescrizione del progetto DIVERS. A seguito della riduzione del budget complessivo del progetto come richiesto dal Comitato di pilotaggio del Programma, l Autorità di gestione ha inviato con nota 39.1/ / del al Lead Partner del Progetto, il contratto di finanziamento FESR per la proposta progettuale denominata DIVERS. Con Delibera n del 27/09/2011 avente ad oggetto Variazione al bilancio di previsione 2011 e pluriennale ai sensi dell articolo 22 della L.R. novembre 2001, n. 39 (Provvedimento di variazione n. 33), la Giunta regionale ha apportato le variazioni al bilancio di previsione 2011 e pluriennale provvedendo ad assegnare alla Direzione Competitività Sistemi Agroalimentari i seguenti capitoli: Progetto di cooperazione transfrontaliera Interreg IV Italia-Austria Biodiversità dei sapori della montagna quota comunitaria (reg.to CEE 05/07/2006, n. 1080). UPB U0043; Progetto di cooperazione transfrontaliera Interreg IV Italia-Austria Biodiversità dei sapori della montagna quota statale (Reg.o CEE 05/07/2006 n. 1080, DEL.CIPE 15/06/2007 n. 36. UPB 0043 Al progetto DIVERS, la Direzione competitività Sistemi agroalimentari, partecipa come partner. Lead partner del progetto è il Dipartimento 10L Agricoltura del Land Carinzia e vi partecipa anche, come partner di progetto, l ERSA - Agenzia regionale per lo sviluppo rurale del Friuli Venezia-Giulia. Il partenariato è rimasto invariato rispetto al precedente progetto Trans Rural network approvato nel medesimo programma Italia-Austria. Il progetto DIVERS nasce difatti come follow up dal precedente progetto ed è frutto dello stessa collaborazione instauratasi tra i partner nel gruppo rete. I coordinatori regionali di progetto hanno concordato di proseguire con le attività e pacchetti di lavoro, che avevano ottenuto maggiori risultati e suscitato maggior interesse presso il territorio bellunese quali l alpeggio, la viticoltura e la frutticoltura. A differenza del progetto Trans Rural Network che mirava allo scambio di buone pratiche tra produttori e operatori di vari settori economici al fine di migliorare l attrattività delle zone di montagna e sostenere l economia agricola della stessa, con il progetto DIVERS si mira a informare il consumatore sulla qualità del prodotto focalizzando l attenzione sul tema della biodiversità e l ambiente da cui proviene il prodotto di montagna. I pacchetti di lavoro del progetto sono i seguenti: WP1 Management progettuale: gestione amministrativa del Progetto. WP2 Valorizzare la biodiversità e salvaguardare l ambiente: caratterizzazione di prodotti agroalimentari provenienti dal settore viticolo, frutticolo e della malga. WP3 La consapevolezza di essere imprenditore agricolo, incrementare la capacità di comunicazione e qualificazione del prodotto da parte del produttore incrementando la sua consapevolezza nei confronti del territorio e del prodotto. WP4 Informazione per i consumatori : rendere consapevole il consumatore della biodiversità del prodotto di montagna e del suo percorso di conservazione e trasformazione. La durata del progetto è di tre anni, dal al La data di chiusura segna il termine entro il quale devono essere svolte tutte le attività previste e sostenuti e quietanzati tutti i pagamenti che da esse ne derivano. Mod. B - copia pag. 2 Dgr n. del

3 L importo totale del progetto approvato è di ,68 euro; per la Regione del Veneto, partner n. 2, sono stati assegnati ,00 euro di cui ,5 euro di Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) e ,50 euro di Fondo nazionale di rotazione (FdR). Il finanziamento verrà corrisposto a rimborso di spese sostenute e rendicontate. Il progetto si sta avviando e si sono realizzati degli incontri con i collaboratori che già avevano cooperato ai vari pacchetti di lavoro del Trans Rural Network, per la pianificazione concreta del lavoro e il raccordo sui temi che devono essere affrontati e sviluppati nel nuovo progetto DIVERS. Considerato inoltre che, il Programma Interreg IV Italia-Austria è un programma che coinvolge il livello territoriale NUTS III (province) di confine tra l Italia e l Austria e le cui ricadute in termini di attività progettuali e risultati deve verificarsi nei territori provinciali di confine, si ritiene opportuno collaborare con l Amministrazione provinciale di Belluno, come è stato per il progetto Trans Rural Network, non solo quale ente territoriale competente sull area eleggibile del Programma e che ha manifestato interesse al progetto, ma anche per la capacità di coinvolgimento e animazione del territorio bellunese. Considerato che la Provincia di Belluno ha svolto, sempre nell ambito del Programma Italia-Austria diversi progetti di cooperazione, tra i quali Sapori Alpini con il quale l attività di promozione è stata collegata all attività agricola, si ritiene opportuno coinvolgere l Amministrazione nella realizzazione del pacchetto di lavoro 4 del DIVERS sfruttando la sua esperienza e la sua capacità di animazione territoriale, al fine diffondere la consapevolezza nel consumatore della biodiversità legata ai prodotti del progetto e della montagna. In pratica si tratta di una serie di attività di promozione e valorizzazione dei prodotti da svolgersi nella provincia di Belluno, nello specifico: - realizzazione di eventi di presentazione di prodotti rivolti ai consumatori e operatori di settore; - partecipazione del progetto ad una fiera di rilievo nazionale; - campagna di informazione tramite media; - creazione di un portale sulle malghe bellunesi; - contributo alla realizzazione di una pubblicazione sul progetto; Per i succitati motivi, il Dirigente regionale della Direzione competitività sistemi agroalimentari, ha richiesto con lettera prot. n del la collaborazione della Amministrazione provinciale di Belluno per la realizzazione del pacchetto n. 4 del progetto. A tale richiesta l Amministrazione provinciale ha dichiarato la sua disponibilità a partecipare, previa approvazione dei competenti organi (prot. 8921/AH del ). Si propone quindi di affidare all Amministrazione provinciale di Belluno, le attività derivanti dal pacchetto di lavoro WP4 Informazione per i consumatori del Progetto DIVERS, per l importo previsto dal progetto pari a ,00 euro. Il rapporto di collaborazione tra la Regione del Veneto e l Amministrazione provinciale di Belluno sarà regolato da apposita convenzione, di cui allo schema allegato al presente atto (Allegato A Schema di convenzione, Allegato A1 Piano finanziario WP4 ), che forma parte integrante del presente atto. Il controllo sul corretto svolgimento dell incarico è affidato alla Direzione Competitività sistemi agroalimentari, quale partner del progetto e beneficiario del finanziamento comunitario (Fondo europeo di sviluppo regionale - FESR) e nazionale (Fondo di rotazione - FdR). Mod. B - copia pag. 3 Dgr n. del

4 Qualsiasi modifica che si rendesse necessaria ai fini dell adeguata realizzazione del progetto, anche a seguito di variazioni approvate dagli organi di gestione del programma, saranno apportate dal Dirigente della Direzione Competitività sistemi agroalimentari. La Direzione mantiene l attività di coordinamento, supervisione e verifica dello stato di attuazione dell intero progetto per la parte veneta. Con L.R. n. 6 del 31 gennaio 2012 è stato autorizzato l esercizio provvisorio del bilancio per l anno finanziario 2012 e sono state individuate disposizioni in materia di patto di stabilità interno. In base alle Direttive per la gestione in esercizio provvisorio del Bilancio di previsione 2012, disposte con DGR n. 165 del 7 febbraio 2012, l assunzione degli impegni di spesa su capitoli finanziati da assegnazioni statali e comunitarie, non soggiace alle limitazioni di cui al paragrafo 2.4 dell Allegato A della citata deliberazione e i capitoli di riferimento del progetto non rientrano nell Allegato A.1 Capitoli di spesa sui quali non è possibile effettuare impegni durante l esercizio provvisorio. Tutto ciò premesso, il relatore conclude la propria relazione e sottopone all'approvazione della Giunta Regionale il presente provvedimento. LA GIUNTA REGIONALE UDITO il relatore, incaricato dell istruzione dell argomento in questione ai sensi dell art. 33, secondo comma, dello Statuto, il quale dà atto che la struttura competente ha attestato l avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione regionale e statale; VISTA La legge regionale 29 novembre 2001, 39 Ordinamento del bilancio e della contabilità della Regione ; VISTA la decisione della Commissione europea C (2007) 4233 del di adozione del Programma operativo Interreg IV Italia Austria ; VISTA la deliberazione della Giunta regionale n.4223 del con la quale si è preso atto della citata decisione della Commissione europea; VISTO gli esiti del Comitato di pilotaggio riunitosi il 7 e 8 giugno a Mules (BZ) che ha approvato la graduatoria dei progetti finanziabili presentati al quarto bando del Programa Interreg IV Italia-Austria ; VISTO la Delibera n del 27/09/201 con la quale la Giunta regionale ha apportato le variazioni al bilancio di previsione 2011 e pluriennale provvedendo ad assegnare alla Direzione Competitività Sistemi Agroalimentari i capitoli di spesa per il Progetto; VISTA la L.R. n.6 del Autorizzazione all esercizio provvisorio del bilancio per l anno finanziario 2012 e ulteriori disposizioni in materia di patto di stabilità interno ; VISTA la DGR n. 165 del 7/2/2012 Direttive per la gestione in esercizio provvisorio del Bilancio di previsione 2012 ; RICHIAMATA la deliberazione CIPE n. 36/2007 che ripartisce le risorse FESR italiane per l obiettivo Cooperazione territoriale europea e determina il cofinanziamento a carico del Fondo nazionale di rotazione (FdR); RAVVISATA l opportunità di accogliere la proposta del relatore facendo proprio quanto esposto in premessa. DELIBERA 1. di prendere atto dell approvazione del progetto DIVERS da parte del Comitato di pilotaggio del programma di Cooperazione transfrontaliera Interreg IV Italia-Austria; Mod. B - copia pag. 4 Dgr n. del

5 2. di demandare al dirigente della Direzione Competitività sistemi agroalimentari l assunzione degli atti necessari per la realizzazione del Progetto, in qualità di partner n. 2 di DIVERS e all esecuzione del presente atto; 3. di affidare all Amministrazione provinciale di Belluno con sede a Belluno - Via S. Andrea n. 5, - la realizzazione delle attività relative al pacchetto di lavoro WP4 Informazione per i consumatori, previsto dal progetto DIVERS, per un importo complessivo di ,00 euro; 4. di approvare l allegato schema tipo di convenzione regolante i rapporti fra la Regione del Veneto e l Amministrazione provinciale di Belluno (Allegato A), il piano finanziario del WP4 (Allegato A1), che costituiscono parte integrante della presente deliberazione, demandando al Dirigente della Direzione Competitività Sistemi agroalimentari la sottoscrizione della convenzione, nonché le modifiche che si rendessero necessarie per la migliore attuazione del progetto; 5. di impegnare a favore dell Amministrazione provinciale di Belluno con sede a Belluno - Via S. Andrea n. 5 C.F P.IVA la spesa complessiva di euro ,00 sul capitolo n Progetto di cooperazione transfrontaliera Interreg IV Italia-Austria Biodiversità dei sapori della montagna quota comunitaria (reg.to CEE 05/07/2006, n. 1080). UPB U0043 e sul capitolo n Progetto di cooperazione transfrontaliera Interreg IV Italia-Austria Biodiversità dei sapori della montagna quota statale (Reg.o CEE 05/07/2006 n. 1080, DEL.CIPE 15/06/2007 n. 36 ) UPB 0043 del bilancio di previsione 2012 in esercizio provvisorio che presentano sufficiente disponibilità, secondo il seguente prospetto; CAPITOLI QUALIFICA Esercizio finanziario FESR (75% del contributo) FDR (25% del contributo) IMPORTI , ,00 TOTALE ,00 6. di stabilire che i termini per l attuazione della attività affidata e le modalità di pagamento sono quelli fissati dalla convenzione di cui all Allegato A, al presente provvedimento; 7. di dare atto che la spesa di cui si dispone l impegno con il presente atto non rientra nelle tipologie soggette a limitazioni ai sensi della L.R. 1/2011; 8. di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino ufficiale della Regione. Sottoposto a votazione, il provvedimento è approvato con voti unanimi e palesi. IL SEGRETARIO F.to Avv. Mario Caramel IL PRESIDENTE F.to Dott. Luca Zaia Mod. B - copia pag. 5 Dgr n. del

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 1475 del 12 agosto 2013

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 1475 del 12 agosto 2013 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Sistemi Informativi Presidente Luca Zaia X Vicepresidente Marino Zorzato X Assessori Renato Chisso X Roberto Ciambetti X Luca Coletto X Maurizio

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Segreteria Regionale per la Sanità Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 2227 del 06 novembre 2012

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 2227 del 06 novembre 2012 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Promozione Turistica Integrata Presidente Luca Zaia X Vicepresidente Marino Zorzato X Assessori Renato Chisso X Roberto Ciambetti X Luca Coletto

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Turismo Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Servizi Sociali Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

Data 16 dicembre 2011 Protocollo N 586736 Clas s: E.740051 Prat. Fasc. Allegati N 1

Data 16 dicembre 2011 Protocollo N 586736 Clas s: E.740051 Prat. Fasc. Allegati N 1 Data 16 dicembre 2011 Protocollo N 586736 Clas s: E.740051 Prat. Fasc. Allegati N 1 Oggetto: Quote latte. Gestione della riserva dei quantitativi di riferimento quote latte della Regione Veneto. Assegnazione

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Personale S.S.R. Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Segreteria regionale per la Sanità Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Prevenzione Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: U.P. Programmazione Risorse Finanziarie SSR Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 2029 del 3 agosto 2010

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 2029 del 3 agosto 2010 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: DIREZIONE COMMERCIO Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Turismo Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 702 del 14/05/2013

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 702 del 14/05/2013 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Lavoro Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

366/98, DM 557/99, L.R.

366/98, DM 557/99, L.R. BILITÀ DI DELI BERAZI ONE UNTA REGI ONALE ionale della Sicurezza Stradale Variazione al Bilancio di previsione 2014 ai sensi dell art. 42 E GESTIONE DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE 1 L Assessore alle Infrastrutture

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Attività Culturali e Spettacolo Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: DIREZIONE PIANI E PROGRAMMI SETTORE PRIMARIO Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 20 dicembre 2011, n. 2883

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 20 dicembre 2011, n. 2883 740 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 20 dicembre 2011, n. 2883 Legge regionale n. 33/2006 Norme per lo Sviluppo dello Sport per Tutti Articolo 5 - Approvazione Protocollo d intesa e Convenzione tra

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 4 agosto 2010, n. 1832. Approvazione del progetto esecutivo del Piano di Comunicazione del PSR PUGLIA 2007-2013

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 4 agosto 2010, n. 1832. Approvazione del progetto esecutivo del Piano di Comunicazione del PSR PUGLIA 2007-2013 25258 comma 2 dell articolo 7 del Decreto del Presidente della Giunta Regionale 3 marzo 201, n. 215 - il divieto di bruciare le stoppie e qualsiasi materiale vegetale su tutto il territorio regionale prima

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale R E G I O N E P U G L I A Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale AREA POLITICHE PER LO SVILUPPO RURALE SERVIZIO AGRICOLTURA CODICE CIFRA: /DEL/2008/ OGGETTO: Piano Regionale per la ristrutturazione

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SEZIONE AGRICOLTURA 16 dicembre 2015, n.728

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SEZIONE AGRICOLTURA 16 dicembre 2015, n.728 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SEZIONE AGRICOLTURA 16 dicembre 2015, n.728 Reg. (CE) n. 1308/2013 D.M. 23 gennaio 2006 Programma finalizzato al miglioramento della produzione e commercializzazione dei prodotti

Dettagli

OGGETTO: L Assessore Giuseppe Pan riferisce quanto segue.

OGGETTO: L Assessore Giuseppe Pan riferisce quanto segue. OGGETTO: Programma nazionale di sostegno al settore vitivinicolo misura investimenti. Regolamento (CE) n. 1308/2013 articolo 50. Bando annualità 2016. DGR/CR n. 96 del 19/11/2015. NOTA PER LA TRASPARENZA:

Dettagli

Regione del Veneto Deliberazione della Giunta (7^ legislatura)

Regione del Veneto Deliberazione della Giunta (7^ legislatura) Regione del Veneto Deliberazione della Giunta (7^ legislatura) Presidente V. Presidente Assessori Giancarlo Fabio Renato Giancarlo Marialuisa Marino Massimo Raffaele Floriano Ermanno Raffaele Galan Gava

Dettagli

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; ASSESSORATO DEL TURISMO, ARTIGIANATO E COMMERCIO Direzione Generale Servizio Programmazione, monitoraggio, valutazione PROT. N. 188 DETERMINAZIONE N. 9 DEL 11/01/2011 Oggetto: L. 135/2001, art. 5, comma

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 26 aprile 2011, n. 789

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 26 aprile 2011, n. 789 14812 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 77 del 18-05-2011 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 26 aprile 2011, n. 789 Accordi/Intese Stato-Regioni in materia sanitaria. Anno 2010. Recepimento.

Dettagli

PARTE SECONDA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 4 giugno 2014, n. 1135

PARTE SECONDA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 4 giugno 2014, n. 1135 21562 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 86 del 02 07 2014 PARTE SECONDA Deliberazioni del Consiglio e della Giunta DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 4 giugno 2014, n. 1135 Programma di Cooperazione

Dettagli

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 22/01/2015-0001218 REGIONEDEL VENETO. giunta regionale

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 22/01/2015-0001218 REGIONEDEL VENETO. giunta regionale Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 22/01/2015-0001218 Data m. 201 REGIONEDEL VENETO giunta regionale Protocollo N" Class: A.000.01.6 Prat. Fase. Allegati N. 1 Oggetto: Risposta alllnterrogazione A

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Promozione Turistica Integrata Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio

Dettagli

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 07/04/2014-0006782 REGIONEDEL VENETO. giunta regionale. e, p.c.

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 07/04/2014-0006782 REGIONEDEL VENETO. giunta regionale. e, p.c. Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 07/04/2014-0006782 REGIONEDEL VENETO giunta regionale 0^1 Data 7APR20U Protocollo n» M ^ ^ 9 class: A.000.01.6 PraL Fase. Allegati N. 1 Oggetto: Interrogazione a

Dettagli

REGIONE DEL VENETO giunta regionale IX Legislatura. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 112 / IIM del 08/07/2014

REGIONE DEL VENETO giunta regionale IX Legislatura. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 112 / IIM del 08/07/2014 Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 30/07/2014-0014191 REGIONE DEL VENETO giunta regionale IX Legislatura ^ Consiglio Regionale del Veneto I del 30/07/2014 Prot: 0014191 Titolano 2.16.1.3 CRV CRV spc-upa

Dettagli

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 03/04/2014-0006486 REGIONEDEL VENETO^ giunta regionale

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 03/04/2014-0006486 REGIONEDEL VENETO^ giunta regionale Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 03/04/2014-0006486 6 REGIONEDEL VENETO^ giunta regionale Data 2 APR 20U Protocollo N AAo'^^^ Class: A.000.01.6 Prat. Fase. Allegati N. 1 Oggetto: Risposta alllnterrogazione

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 863 del 15 maggio 2012

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 863 del 15 maggio 2012 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Tutela Ambiente Presidente Luca Zaia X Vicepresidente Marino Zorzato X Assessori Renato Chisso X Roberto Ciambetti X Luca Coletto X Maurizio

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 18 novembre 2008, n. 2204

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 18 novembre 2008, n. 2204 21778 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 18 novembre 2008, n. 2204 App. schema di Conv. Per attività di ric. e speriment.ne app. tra Regione Puglia e Consiglio per la Ricerca e la Spe.ne in Agr. (CRA)

Dettagli

OGGETTO: NOTE PER LA TRASPARENZA:

OGGETTO: NOTE PER LA TRASPARENZA: OGGETTO: Approvazione piano di riparto dei finanziamenti relativamente al progetto Scuola sport e territorio: Più sport @ scuola per l incentivazione dell avviamento all'attività motoria e alla pratica

Dettagli

DIREZIONE CULTURA e CREATIVITA' Politiche giovanili, pace e cooperazione decentrata. DETERMINAZIONE Nr. 2956 / 2012 IL RESPONSABILE

DIREZIONE CULTURA e CREATIVITA' Politiche giovanili, pace e cooperazione decentrata. DETERMINAZIONE Nr. 2956 / 2012 IL RESPONSABILE DIREZIONE CULTURA e CREATIVITA' Politiche giovanili, pace e cooperazione decentrata DETERMINAZIONE Nr. 2956 / 2012 OGGETTO: Progetto "Youth AdriNet", IPA Adriatic CBC Programme 2007/2013. Approvazione

Dettagli

visto il regolamento (CE) n. 1080/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio del 5 luglio 2006 relativo al Fondo europeo di sviluppo regionale;

visto il regolamento (CE) n. 1080/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio del 5 luglio 2006 relativo al Fondo europeo di sviluppo regionale; REGIONE PIEMONTE BU11 13/03/2014 Deliberazione della Giunta Regionale 17 febbraio 2014, n. 8-7107 Programma operativo di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera 2007-2013. Approvazione scheda relativa

Dettagli

PARTE SECONDA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 4 agosto 2009, n. 1445

PARTE SECONDA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 4 agosto 2009, n. 1445 18461 PARTE SECONDA Deliberazioni del Consiglio e della Giunta DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 4 agosto 2009, n. 1445 PO 2007-2013. Asse VII. Programma Pluriennale di Asse. Approvazione. Disposizioni

Dettagli

Mod. B - copia. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

Mod. B - copia. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Affari Generali Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

COMUNE DI TAIBON AGORDINO Provincia di Belluno

COMUNE DI TAIBON AGORDINO Provincia di Belluno COMUNE DI TAIBON AGORDINO Provincia di Belluno COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 44 del 03.06.2013 OGGETTO: Progetto Interreg IV (Italia-Austria 2007-2013) La via per l efficienza

Dettagli

Delibera. A1705A - Programmazione e coordinamento sviluppo rurale e agricoltura sostenibile. DE PAOLI Gaudenzio. FREIBURGER Gualtiero.

Delibera. A1705A - Programmazione e coordinamento sviluppo rurale e agricoltura sostenibile. DE PAOLI Gaudenzio. FREIBURGER Gualtiero. Delibera Assessorato ACP - AGRICOLTURA, CACCIA E PESCA Direzione Settore A17000 - AGRICOLTURA A1705A - Programmazione e coordinamento sviluppo rurale e agricoltura sostenibile Num. Definitivo 29-2396 Num.

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: U.P. Programmazione Risorse Finanziarie SSR Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto

Dettagli

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 22/01/2015-0001217 REGIONEDEL VENETO. giunta regionale

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 22/01/2015-0001217 REGIONEDEL VENETO. giunta regionale Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 22/01/2015-0001217 REGIONEDEL VENETO giunta regionale 2 I m. 2015 Data Protocollo N J^S^^^ Class: A.000.01.6 Prat. Allegati N. 1 Oggetto: Risposta aulnterrogazione

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali SETTORE Industria, Commercio Artigianato

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali SETTORE Industria, Commercio Artigianato REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali SETTORE Industria, Commercio Artigianato DECRETO (ASSUNTO IL 30/04/2015 PROT. N. 654) " Registro

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 14 dicembre 2012, n. 2747

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 14 dicembre 2012, n. 2747 2424 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 14 dicembre 2012, n. 2747 Provvedimenti attuativi per il progetto di accoglienza per lavoratori agricoli stagionali immigrati. Linee di indirizzo e disposizioni

Dettagli

PARTE SECONDA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 luglio 2015, n.1515. di un programma di recupero e razionalizzazione

PARTE SECONDA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 luglio 2015, n.1515. di un programma di recupero e razionalizzazione 32941 PARTE SECONDA Deliberazioni del Consiglio e della Giunta DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 luglio 2015, n.1515 Programma di recupero e razionalizzazione degli immobili e degli alloggi di edilizia

Dettagli

Con DGR n. 336 del 11/02/2005 è stato approvato il Master Plan delle piste ciclabili della Regione Veneto.

Con DGR n. 336 del 11/02/2005 è stato approvato il Master Plan delle piste ciclabili della Regione Veneto. 8^ legislatura Deliberazione della Giunta n. del Presidente V. Presidente Assessori Segretario Giancarlo Franco Renato Giancarlo Marialuisa Oscar Elena Massimo Renzo Sandro Vendemiano Flavio Stefano Antonio

Dettagli

Deliberazione della Giunta. n. 474 del 28/02/2006

Deliberazione della Giunta. n. 474 del 28/02/2006 8^ legislatura Deliberazione della Giunta n. 474 del 28/02/2006 Presidente V. Presidente Assessori Segretario Giancarlo Luca Renato Giancarlo Marialuisa Oscar Antonio Elena Fabio Massimo Renzo Flavio Stefano

Dettagli

Approvazione Avviso Pubblico Piani formativi territoriali per la sicurezza sul lavoro - articolo 9 Legge n.236 del 19 luglio 1993"

Approvazione Avviso Pubblico Piani formativi territoriali per la sicurezza sul lavoro - articolo 9 Legge n.236 del 19 luglio 1993 Dipartimento Formazione Lavoro Cultura e Sport 74AB-Ufficio Formazione Continua e A.F Approvazione Avviso Pubblico Piani formativi territoriali per la sicurezza sul lavoro - articolo 9 Legge n.236 del

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio 9458 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio 2015, n. 229 PO FESR 2007 2013. Asse I Linea di Intervento: 6.1 Azione 6.1.1 Avviso D.D. n. 590 del 26.11.2008, pubblicato sul BURP n. 191 del 10.12.2008.

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Competitività

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Competitività R E G I O N E P U G L I A Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione Servizio Competitività CODICE CIFRA: CMP/DEL/2014/ OGGETTO: PO FESR

Dettagli

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. LAVORO POLITICHE GIOVANILI E SOCIALI

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. LAVORO POLITICHE GIOVANILI E SOCIALI AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. LAVORO POLITICHE GIOVANILI E SOCIALI Determinazione nr. 754 Trieste 25/03/2015 Proposta nr. 273 del 24/03/2015 Oggetto: L.R. 41/96 art. 21 Programma provinciale di sperimentazione

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 524 del 03/04/2012

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 524 del 03/04/2012 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Istruzione Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

IL CIPE. Deliberazione n. 36 del 15 giugno 2007

IL CIPE. Deliberazione n. 36 del 15 giugno 2007 Deliberazione n. 36 del 15 giugno 2007 DEFINIZIONE DEI CRITERI DI COFINANZIAMENTO PUBBLICO NAZIONALE DEGLI INTERVENTI SOCIO STRUTTURALI COMUNITARI PER IL PERIODO DI PROGRAMMAZIONE 2007-2013 IL CIPE VISTA

Dettagli

Partecipa il Segretario Generale Dr.ssa Adriana Morittu PAG. 1

Partecipa il Segretario Generale Dr.ssa Adriana Morittu PAG. 1 LA PRESENTE COPIA NON SOSTITUISCE L ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N 103 DEL 29/07/2010 OGGETTO: P.O. ITALIA FRANCIA MARITTIMO 2007-2013. PARTECIPAZIONE ALLE ATTIVITÀ DEL PROGETTO STRATEGICO

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 10 febbraio 2010, n. 353

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 10 febbraio 2010, n. 353 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 35 del 23-02-2010 5943 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 10 febbraio 2010, n. 353 Adesione in qualità di Partecipanti Fondatori alla Fondazione Carnevale

Dettagli

Deliberazione della Giunta esecutiva n. 85 di data 14 luglio 2014.

Deliberazione della Giunta esecutiva n. 85 di data 14 luglio 2014. Deliberazione della Giunta esecutiva n. 85 di data 14 luglio 2014. Oggetto: Approvazione del protocollo di intenti da sottoscrivere con il sig. Luca Persiani in caso di aggiudicazione del finanziamento

Dettagli

Regione del Veneto Deliberazione della Giunta (7^ legislatura)

Regione del Veneto Deliberazione della Giunta (7^ legislatura) Regione del Veneto Deliberazione della Giunta (7^ legislatura) Presidente V. Presidente Assessori Giancarlo Fabio Renato Giancarlo Marialuisa Marino Massimo Raffaele Floriano Ermanno Raffaele Galan Gava

Dettagli

Regione del Veneto Deliberazione della Giunta (7^ legislatura)

Regione del Veneto Deliberazione della Giunta (7^ legislatura) Regione del Veneto Deliberazione della Giunta (7^ legislatura) Presidente V. Presidente Assessori Giancarlo Fabio Renato Giancarlo Marialuisa Antonio Marino Massimo Raffaele Antonio Floriano Ermanno Raffaele

Dettagli

A relazione del Vicepresidente Pichetto Fratin: Visto:

A relazione del Vicepresidente Pichetto Fratin: Visto: REGIONE PIEMONTE BU11 13/03/2014 Deliberazione della Giunta Regionale 17 febbraio 2014, n. 11-7110 Programma Operativo di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera 2007-2013. Approvazione della scheda

Dettagli

Visto il decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29; Vista la legge regionale 4 febbraio 1997, n. 7;

Visto il decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29; Vista la legge regionale 4 febbraio 1997, n. 7; 12464 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 88 del 13-7-2006 sentante dell organismo erogatore riferita al costo di partecipazione all attività formativa da svolgere, che dovrà essere di importo

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale C O M U N E D I A L A (Provincia di Trento) N. 003 Registro delibere Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: Adesione al Network Bandiere Arancioni del Touring Club Italiano per l anno

Dettagli

ALLEGATO C Dgr n. del pag. 1/5

ALLEGATO C Dgr n. del pag. 1/5 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATO C Dgr n. del pag. 1/5 PROGETTO LA GRANDE GUERRA/DER ERSTE WELTKRIEG INTERREG IV ITALIA AUSTRIA Interventi di completamento edificio pubblico ed aree di pertinenza

Dettagli

R E G I O N E P U G L I A

R E G I O N E P U G L I A R E G I O N E P U G L I A ASSESSORATO ALLA PROGRAMMAZIONE BILANCIO RAGIONERIA - FINANZE ECONOMATO CONTROLLI INTERNI E DI GESTIONE Settore Programmazione DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE PROGRAMMAZIONE

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 9 dicembre 2015, n. 2213

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 9 dicembre 2015, n. 2213 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 9 dicembre 2015, n. 2213 Progetto Sostegno all attività sportiva delle persone disabili DIEF Ripartizione 2014 2015. Schema di Convenzione tra Regione Puglia e Federazioni

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE OGGETTO: ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA PROVINCIA DI UDINE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE SEDUTA DEL GIORNO 13 FEBBRAIO 2013

PROVINCIA DI UDINE OGGETTO: ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA PROVINCIA DI UDINE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE SEDUTA DEL GIORNO 13 FEBBRAIO 2013 PROVINCIA DI UDINE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE SEDUTA DEL GIORNO 13 FEBBRAIO 2013 Presente Assente FONTANINI PIETRO Presidente X MACORIG DANIELE Vicepresidente X DECORTE ENIO Assessore X LIZZI

Dettagli

Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura M a t e r a

Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura M a t e r a Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura M a t e r a Area Servizi Sviluppo Agricolo Specialistici Matera Codice Attività DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2015/I/00147 DEL Oggetto: Progetto

Dettagli

Burc n. 57 del 7 Settembre 2015

Burc n. 57 del 7 Settembre 2015 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI Settore n. 2 Procedure FESR, Attività Economiche programmazione ed attuazione DECRETO (ASSUNTO

Dettagli

Luogo di emissione: IL DIRIGENTE DELLA P.F. COMPETITIVITA E SVILUPPO DELL IMPRESA AGRICOLA, STRUTTURA DECENTRATA DI ANCONA E IRRIGAZIONE -. -.

Luogo di emissione: IL DIRIGENTE DELLA P.F. COMPETITIVITA E SVILUPPO DELL IMPRESA AGRICOLA, STRUTTURA DECENTRATA DI ANCONA E IRRIGAZIONE -. -. 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P.F. COMPETITIVITA E SVILUPPO DELL IMPRESA AGRICOLA, STRUTTURA DECENTRATA DI ANCONA E IRRIGAZIONE N. 474/CSI DEL 27/11/2014 Oggetto: Reg. (CE) 1968/2005 - Programma di Sviluppo

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 2889 Seduta del 12/12/2014

DELIBERAZIONE N X / 2889 Seduta del 12/12/2014 DELIBERAZIONE N X / 2889 Seduta del 12/12/2014 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI MARIA CRISTINA CANTU' CRISTINA

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Provinciale seduta n. 10. Deliberazione di Giunta N. 22

Verbale di deliberazione della Giunta Provinciale seduta n. 10. Deliberazione di Giunta N. 22 Verbale di deliberazione della Giunta Provinciale seduta n. 10 Deliberazione di Giunta N. 22 OGGETTO: L.R. 41/1996 art. 21. Programma triennale finalizzato alla sperimentazione di modelli organizzativi

Dettagli

Segretario. L Assessore regionale alle politiche faunistico-venatorie, Elena Donazzan, riferisce quanto segue.

Segretario. L Assessore regionale alle politiche faunistico-venatorie, Elena Donazzan, riferisce quanto segue. 8^ legislatura Deliberazione della Giunta Presidente V. Presidente Assessori Giancarlo Luca Renato Giancarlo Marialuisa Oscar Elena Fabio Massimo Renzo Flavio Stefano Antonio Galan Zaia Chisso Conta Coppola

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 7 Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali SETTORE N. 3

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 7 Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali SETTORE N. 3 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 7 Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali SETTORE N. 3 DECRETO DEL DIRIGENTE GENERALE (Assunto il 11/05/2016 prot. n.1361) Registro

Dettagli

OGGETTO: L Assessore Giuseppe Pan riferisce quanto segue.

OGGETTO: L Assessore Giuseppe Pan riferisce quanto segue. OGGETTO: Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2014-2020. Apertura dei termini di presentazione delle domande di aiuto per i tipi d intervento 1.1.1, 3.1.1, 3.2.1, 4.1.1, 4.2.1, 5.2.1, 6.1.1 e 6.4.1

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 904 Seduta del 08/11/2013

DELIBERAZIONE N X / 904 Seduta del 08/11/2013 DELIBERAZIONE N X / 904 Seduta del 08/11/2013 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

Mod. A - originale pag. 2 Dgr n. del

Mod. A - originale pag. 2 Dgr n. del 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Unità di Progetto Caccia e Pesca Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte

Dettagli

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA. Provincia di Rimini - Corso d'augusto, 231 - Rimini

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA. Provincia di Rimini - Corso d'augusto, 231 - Rimini Progr.Num. 1329/2015 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno lunedì 14 del mese di settembre dell' anno 2015 si è riunita nella residenza di la Giunta regionale con l'intervento dei Signori:

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA REALIZZAZIONE DI ALCUNE FASI DELLE MACROATTIVITA 2,3,4 DEL PROGETTO PER FARE UN TAVOLO CI

DISCIPLINARE PER LA REALIZZAZIONE DI ALCUNE FASI DELLE MACROATTIVITA 2,3,4 DEL PROGETTO PER FARE UN TAVOLO CI Reg. n. Pordenone, DISCIPLINARE PER LA REALIZZAZIONE DI ALCUNE FASI DELLE MACROATTIVITA 2,3,4 DEL PROGETTO PER FARE UN TAVOLO CI VUOLE :LA RISCOPERTA DEI VECCHI MESTIERI E NUOVE OPPORTUNITA LEGATE AL LEGNO

Dettagli

a voti unanimi espressi nei modi di legge DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 18 settembre 2012, n. 1807

a voti unanimi espressi nei modi di legge DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 18 settembre 2012, n. 1807 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 142 del 02-10-2012 33663 a voti unanimi espressi nei modi di legge DELIBERA di prendere atto di quanto indicato in premessa e di farlo proprio; di approvare

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 novembre 2015, n. 2062. Programmazione Fondo Nazionale Politiche Giovanili annualità 2015.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 novembre 2015, n. 2062. Programmazione Fondo Nazionale Politiche Giovanili annualità 2015. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 novembre 2015, n. 2062 Programmazione Fondo Nazionale Politiche Giovanili annualità 2015. L Assessore al Bilancio AA.GG., Contenzioso Amministrativo, Bilancio e

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 2520 Seduta del 17/10/2014

DELIBERAZIONE N X / 2520 Seduta del 17/10/2014 DELIBERAZIONE N X / 2520 Seduta del 17/10/2014 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

Burc n. 23 del 26 Maggio 2014

Burc n. 23 del 26 Maggio 2014 Burc n. 23 del 26 Maggio 2014 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 6 AGRICOLTURA - FORESTE FORESTAZIONE SETTORE 4 Servizi di sviluppo agricolo fitosanitario e valorizzazione patrimonio ittico

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO TURISMO 22 aprile 2014, n. 40

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO TURISMO 22 aprile 2014, n. 40 14056 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO TURISMO 22 aprile 2014, n. 40 Legge 27 dicembre 2006, n. 296 art. 1 comma 1228 e s.m.i. Partecipazione della Regione Puglia al Programma di Intervento MICE in

Dettagli

triennale di c 337.500,00 ; triennale di c 337.500,00; (N. 329 gratuito)

triennale di c 337.500,00 ; triennale di c 337.500,00; (N. 329 gratuito) 1936 Catanzaro e codice 33 TARGET di Crotone occorre assegnare nell immediato l attività formativa, per non far disperdere gli allievi che parteciperanno a tali attività e creare un ulteriore danno ai

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 10 dicembre 2013, n. 2408

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 10 dicembre 2013, n. 2408 580 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 10 dicembre 2013, n. 2408 P.O. FESR 2007/2013 - Linea di intervento 8.2 - Affidamento dei Servizi di Assistenza Tecnica dell Autorità di Gestione del Programma

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 Deliberazione del Direttore Generale n. 484 del 10/08/2012 Il Direttore Generale dell.azienda U.L.S.S.

Dettagli

Città di Tarcento. Provincia di Udine Medaglia d oro al merito civile Eventi sismici 1976 Area Assistenziale Ambito Socio Assistenziale 4.

Città di Tarcento. Provincia di Udine Medaglia d oro al merito civile Eventi sismici 1976 Area Assistenziale Ambito Socio Assistenziale 4. COPIA Città di Tarcento Provincia di Udine Medaglia d oro al merito civile Eventi sismici 1976 Area Assistenziale Ambito Socio Assistenziale 4.2 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA Nr. 347 del 31.07.2015

Dettagli

DECRETO N. 2164 Del 19/03/2015

DECRETO N. 2164 Del 19/03/2015 DECRETO N. 2164 Del 19/03/2015 Identificativo Atto n. 217 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE, AI SENSI DELLA D.G.R. N. X/3143 DEL 18 FEBBRAIO 2015, DELL AVVISO PER

Dettagli

l estensione all imprenditoria giovanile del Fondo di garanzia già costituito a favore dell imprenditoria

l estensione all imprenditoria giovanile del Fondo di garanzia già costituito a favore dell imprenditoria interventi inseriti nell Accordo di Programma Quadro Potenziamento delle infrastrutture dei Patti Territoriali - Delibera CIPE n. 20/2004 (acc. n. 101249 e acc. n. 101250). La presente deliberazione sarà

Dettagli

COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 186 Data 24/12/2015 OGGETTO: Progetti per l utilizzo di lavoratori già percettori di ammortizzatori sociali in deroga. Atto

Dettagli

DELIBERAZIONE N. DEL. Direzione Regionale: INFRASTRUTTURE, AMBIENTE E POLITICHE ABITATIVE Area: RETI INFRASTRUTTURALI

DELIBERAZIONE N. DEL. Direzione Regionale: INFRASTRUTTURE, AMBIENTE E POLITICHE ABITATIVE Area: RETI INFRASTRUTTURALI REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL 409 04/08/2015 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 11006 DEL 10/07/2015 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: INFRASTRUTTURE, AMBIENTE E POLITICHE ABITATIVE Area: RETI INFRASTRUTTURALI

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 22 del 12 02 2015. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO AGRICOLTURA 2 febbraio 2015, n.

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 22 del 12 02 2015. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO AGRICOLTURA 2 febbraio 2015, n. 5094 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO AGRICOLTURA 2 febbraio 2015, n. 5 Misura Investimenti Campagna 2014 2015. Piano Nazionale di Sostegno Vitivinicolo Reg. (CE) n. 1308/2013 D.M. n. 1831 del 4 Marzo

Dettagli

Modello di convenzione tra Capofila e Partner Parte italiana

Modello di convenzione tra Capofila e Partner Parte italiana OBIETTIVO COOPERAZIONE TERRITORIALE EUROPEA Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013 Modello di convenzione tra Capofila e Partner Parte italiana Versione gennaio

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 120 del 31/01/2012

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 120 del 31/01/2012 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Istruzione Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

U.O. PATRIMONIO GARE E CONTRATTI

U.O. PATRIMONIO GARE E CONTRATTI U.O. PATRIMONIO GARE E CONTRATTI Determinazione nr. 1061 Trieste 07/04/2014 Proposta nr. 762 Del 03/04/2014 Oggetto: Regolamento Regionale n.116/pres. dd. 28/05/2010 - Fondo Sociale Europeo Obiettivo 2

Dettagli

Determinazione n. 27/2016 Reg. Determinazione n. 27/2016 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE

Determinazione n. 27/2016 Reg. Determinazione n. 27/2016 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE Determinazione n. 27/2016 Reg. Determinazione n. 27/2016 Strembo, 11 aprile 2016 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE Oggetto: Azienda per il Turismo Val di Non Società cooperativa: autorizzazione versamento contributo

Dettagli

Burc n. 13 del 27 Febbraio 2015

Burc n. 13 del 27 Febbraio 2015 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 6 AGRICOLTURA - FORESTE FORESTAZIONE SETTORE 4 Servizi di sviluppo agricolo fitosanitario e valorizzazione patrimonio ittico e faunistico DECRETO DEL DIRIGENTE

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 8248 REP. 515 DEL 21.02.2013

DETERMINAZIONE N. 8248 REP. 515 DEL 21.02.2013 DETERMINAZIONE N. 8248 REP. 515 Oggetto: Piano straordinario per l occupazione e per il lavoro Anno 2011. Piano regionale per i servizi, le politiche del lavoro e l occupazione 2011-2014. Avviso pubblico

Dettagli

AREA COORDINAMENTO DEL TERRITORIO U.O. SVILUPPO E PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

AREA COORDINAMENTO DEL TERRITORIO U.O. SVILUPPO E PIANIFICAZIONE TERRITORIALE AREA COORDINAMENTO DEL TERRITORIO U.O. SVILUPPO E PIANIFICAZIONE TERRITORIALE Determinazione nr. 3636 Trieste 24/12/2013 Proposta nr. 2522 Del 24/12/2013 Oggetto: Programma per la cooperazione transfrontaliera

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE

PROVINCIA DI UDINE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE PROVINCIA DI UDINE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE SEDUTA DEL GIORNO 01 SETTEMBRE 2014 Presente Assente FONTANINI PIETRO Presidente X MATTIUSSI FRANCO Vicepresidente X BARBERIO LEONARDO Assessore

Dettagli

Regione Umbria Giunta Regionale

Regione Umbria Giunta Regionale Regione Umbria Giunta Regionale DIREZIONE REGIONALE PROGRAMMAZIONE, INNOVAZIONE E COMPETITIVITA' DELL'UMBRIA Servizio Politiche della casa e riqualificazione urbana DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 5527

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE GENERALE. Registro dei decreti dei Dirigenti della Regione Calabria OGGETTO:

DECRETO DEL DIRIGENTE GENERALE. Registro dei decreti dei Dirigenti della Regione Calabria OGGETTO: REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO 7 SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI SETTORE 2 Procedure FESR, attività economiche: programmazione ed attuazione DECRETO DEL DIRIGENTE

Dettagli