Cambio di residenza. Piccola guida alle pratiche per il cambio di residenza

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Cambio di residenza. Piccola guida alle pratiche per il cambio di residenza"

Transcript

1 Cambio di residenza Piccola guida alle pratiche per il cambio di residenza Febbraio

2 Comune di Signa Piazza della Repubblica 1 CAP: Altitudine: 46 m s.l.m. Superficie: 19km 2 FRAZIONI: Lecore, San Mauro a Signa, San Piero a Ponti, Sant'Angelo a Lecore Codice catastale: I728 Codice ISTAT: Santo Patrono: Beata Giovanna 24 giugno «Oh quanto fora meglio esser vicine quelle genti ch'io dico, e al Galluzzo e a Trespiano aver vostro confine, che averle dentro e sostener lo puzzo del villan d'aguglion, di quel da Signa, che già per barattare ha l'occhio aguzzo!» (Dante Alighieri, Divina Commedia, Canto XVI del Paradiso [1]) 2

3 INDICE: Iscrizione Anagrafica Denuncia Cessione Fabbricato Variazione dati documenti Tessera Elettorale Iscrizione all'anagrafe Animali d'affezione Tariffa Igiene Ambientale (TIA) Imposta Municipale Propria (IMU) Contributo di Bonifica Utenze Domestiche Impianti Termici Sanità Farmacie Servizi Educativi e Cultura Biblioteca Comunale Trasporti Mercati e Fiere Tempo Libero Dove rivolgersi per... pag.4 pag.6 pag.7 pag.8 pag.9 pag.10 pag.11 pag.12 pag.13 pag.14 pag.15 pag.16 pag.17 pag.18 pag.19 pag.20 pag.22 3

4 ISCRIZIONE ANAGRAFICA La residenza è il luogo in cui la persona ha la dimora abituale. La dichiarazione di residenza deve essere obbligatoriamente comunicata entro 20 giorni dal trasferimento al Comune di Signa. Documentazione: Modulo richiesta cambio di residenza a cui devono essere allegati i seguenti documenti: Per tutti i cittadini: Copia del Codice Fiscale e del documento d'identità di tutti i componenti del nucleo familiare. Se il richiedente entra a far parte di una famiglia già residente: Dichiarazione dell'occupante con allegata la fotocopia del documento d'identità; Per i cittadini comunitari: Cittadino lavoratore subordinato o autonomo (documentazione comprovante la qualità del lavoratore subordinato o autonomo) Cittadino non lavoratore: autodichiarazione del possesso di risorse economiche sufficienti al soggiorno. La somma di riferimento per il 2012 è di euro 5,577,00. copia dell'assicurazione sanitaria valida per almeno un anno, oppure copia dei seguenti certificati rilasciati dallo Stato di provenienza: E106, E120, E121 (o E33), E109 (o E37). Cittadino studente ( non lavoratore): documentazione attestante l'iscrizione presso un istituto scolastico o di formazione professionale. autodichiarazione del possesso di risorse economiche per il soggiorno sul territorio. La somma di riferimento per l'anno 2012 è euro 5,577,00. copia dell'assicurazione sanitaria valida per almeno un anno, oppure copia dei seguenti certificati rilasciati dallo stato di provenienza: E106, E120, E121 (o E33), E109 (o E37). Familiari comunitari di cittadino comunitario avente autonomo diritto di soggiorno: copia degli atti originali, tradotti e legalizzati comprovanti il rapporto di parentela e lo stato civile Per i cittadini extracomunitari: copia del Permesso di soggiorno e Passaporto di tutti i componenti il nucleo familiare ed eventuale nulla osta al ricongiungimento familiare. 4

5 Dove e quando Per richiedere la residenza le dichiarazioni anagrafiche e le documentazioni richieste potranno essere presentate: presso l'urp tramite raccomandata all'indirizzo Ufficio Anagrafe - Piazza della Repubblica, Signa (FI) per fax al numero Se il cittadino è in possesso di firma digitale o sia identificato dal sistema informatico con l'uso della carta d'identità elettronica, della carta nazionale dei servizi o sia in possesso di casella di posta elettronica certificata o la documentazione recante la firma autografa sia acquisita mediante scanner, la dichiarazione può essere presentata anche: per via telematica all'indirizzo tramite PEC all'indirizzo L'Ufficiale d'anagrafe, entro 45 giorni dalla data di presentazione della dichiarazione, provvede ai necessari controlli e comunica al cittadino interessato, l'eventuale esito negativo. Se decorso tale termine il cittadino non riceve alcuna comunicazione da parte del Comune, la pratica si considera definitivamente accettata, (silenzio assenso). CONSEGUENZE IN CASO DI DICHIARAZIONI MENDACI: L'Ufficiale d'anagrafe effettuerà apposita segnalazione alle autorità di pubblica sicurezza delle discordanze tra le dichiarazioni rese dagli interessati e gli esiti degli accertamenti esperiti. Inoltre, nel caso di non rispondenza tra la dichiarazione e lo stato di fatto, verrà effettuato il ripristino delle registrazioni anagrafiche antecedenti. 5

6 DENUNCIA CESSIONE FABBRICATO (OSPITALITÀ ANTITERRORISMO) Il proprietario di un immobile che cede per un periodo superiore ad un mese la proprietà o l uso esclusivo di un fabbricato ad un cittadino extracomunitario è tenuto entro 48 ore dalla consegna dell immobile a comunicare al Comune l esatta ubicazione dello stesso, le generalità della persona che assume la disponibilità del bene e gli estremi di un suo documento di identità. Per i cittadini italiani e comunitari la registrazione del contratto è sufficiente a sottrarre l'obbligo della denuncia di cessione fabbricato, che si ritiene già avvenuta in automatico alla registrazione del contratto di locazione o di vendita. L'obbligo rimane quando si tratta di locazioni ad uso abitativo effettuate nell'esercizio di una attività d'impresa o di arti e professioni. I cittadini per il quale persiste l'obbligo di denuncia devono effettuare la comunicazione su apposito modulo disponibile presso l Ufficio di Polizia Municipale o presso l Ufficio Relazioni con il Pubblico, e possono consegnarla a mano o inviarla per raccomandata con ricevuta di ritorno. L'omissione della comunicazione comporta una sanzione che va da 103,00 a 1.549,00. Dove e quando: Ufficio Relazioni con il pubblico Piazza della Repubblica, 1 dal lunedì al venerdì 8,00 13,00 martedì 15,00 19,00 giovedì 15,00 17,00 Tel Polizia Municipale Via Giovanni XXIII, 12/a martedì 15,00 19,00 venerdì 8,30 13,30 sabato 9,00 12,00 Tel ,646 Fax

7 VARIAZIONE DATI SUI DOCUMENTI Carta d'identità L aggiornamento sulla carta di identità non è necessario poiché la residenza non è un dato di identificazione della persona. L aggiornamento avverrà in automatico al primo rinnovo per naturale scadenza del documento. Patente e libretto di circolazione veicoli La variazione dell indirizzo sulla patente di guida e sulla carta di circolazione è obbligatoria e si effettua contemporaneamente al cambio di residenza, che verrà poi trasmesso alla Motorizzazione Civile dall Ufficio Anagrafe. Sarà cura della Motorizzazione inviare direttamente al nuovo indirizzo, entro 180 giorni, il tagliando della variazione da applicare sulla patente e sul libretto di circolazione. Trascorsi 180 giorni senza che siano pervenuti i tagliandi di aggiornamento sarà possibile avere informazioni telefonando alla Motorizzazione Civile, numero verde , dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13,30 e dalle 14,30 alle 17,30. Tesserino venatorio In caso di cambio di residenza, il tesserino deve essere riconsegnato al Comune di provenienza, dove è stato ritirato, e il trasferimento va comunicato prima possibile all'ufficio Tesserini Venatori del nuovo Comune che deve provvedere alle modifiche sul sistema regionale. 7

8 TESSERA ELETTORALE La tessera elettorale è il documento necessario all'elettore per esercitare il diritto di voto, contiene i dati identificativi (nome e cognome, luogo e data di nascita, indirizzo) e l'indicazione della sezione elettorale presso cui l'elettore vota. La tessera è valida fino all'esaurimento dei diciotto spazi destinati all'apposizione del timbro da parte del Presidente del seggio elettorale. Quando si trasferisce la residenza in un altro comune le operazioni di cancellazione e di iscrizione avvengono in automatico, senza che il cittadino debba fare niente. Nel caso in cui il cambio di residenza sia avvenuto in tempo utile per l iscrizione nelle liste elettorali del nuovo comune, la nuova tessera elettorale viene recapitata a casa dal messo comunale, che provvede contemporaneamente al ritiro della vecchia tessera. In caso di cambio di abitazione all interno del comune, il cittadino riceve per posta un talloncino adesivo con il nuovo indirizzo e l indicazione della variata sezione elettorale di riferimento. Il talloncino va applicato sulla tessera elettorale, seguendo le istruzioni riportate sulla lettera che accompagna l adesivo. Nel caso in cui il cambio di residenza non sia avvenuto in tempo utile per l inserimento nelle liste elettorali o non si sia ricevuto il talloncino di variazione, dalla settimana antecedente la data delle elezioni (compreso il giorno delle elezioni) la tessera dovrà essere consegnata al Comune di nuova residenza, ricevendone in cambio una nuova. Dove e quando: Ufficio Anagrafe Piazza della Repubblica, 1 dal lunedì al venerdì mercoledì dalle alle martedì dalle alle Tel Fax

9 ISCRIZIONE ANAGRAFICA PER I NOSTRI ANIMALI L'Anagrafe degli Animali d Affezione è il registro nazionale dei cani, gatti e furetti identificati con microchip in Italia. Esso comprende informazioni relative all'animale, quali la specie (cane, gatto, furetto), la razza e il sesso. L Anagrafe degli Animali d Affezione è realizzata dal Ministero della Salute in stretta collaborazione con le amministrazioni regionali, dove riversano i dati locali. ANAGRAFE CANINA La legge 43 del 1995 prevede che in ogni Comune venga istituita l anagrafe del cane che viene gestita dalle Aziende Unità Sanitarie Locali, tramite i competenti servizi, pertanto i proprietari e i detentori hanno l'obbligo d'iscriverlo all'apposita sezione entro il sessantesimo giorno di vita. All'articolo 7 della medesima legge viene altrettanto precisato che anche per le variazioni, cancellazioni o cessione del cane, e devono essere segnalate per iscritto al servizio di prevenzione in ambito veterinario della Azienda USL competente territorialmente, entro 15 giorni dall'avvenuta variazione di residenza. Per iscrivere il vostro animale è necessario rivolgersi ad un veterinario competente che effettua l'iscrizione oppure all'azienda Sanitaria di Firenze. Dove e quando: Azienda Sanitaria Firenze servizio Veterinaria Viale Corsica, 4 Tel Fax L'iscrizione viene effettuata su prenotazioni: Tel Dal lunedì al venerdì dalle 08,30 alle 12,30 Per comunicare la variazione dell'indirizzo di residenza è sufficiente inviare una dichiarazione in carta libera, contenente il numero del microchip, la razza, l'indirizzo vecchio e l'indirizzo nuovo di residenza, un numero di telefono del proprietario e una fotocopia di un documento di riconoscimento. Dove e quando: Azienda Sanitaria Firenze servizio Veterinaria Fax per ulteriori informazioni contattare: Tel

10 T.I.A. - TARIFFA IGIENE AMBIENTALE La Tariffa di Igiene Ambientale (T.I.A.) è dovuta da coloro che occupano o detengono locali o aree scoperte. La denuncia originaria, di variazione o di cessazione deve essere presentata entro 60 giorni da: - detenzione, occupazione o cessazione - immigrazione nel Comune di Signa - variazione di residenza nel Comune di Signa - costituzione di nuova famiglia - cambio nominativo intestatario della scheda di famiglia - inizio, variazione o cessazione di attività produttive. La Tariffa è dovuta a partire dal primo giorno del bimestre solare successivo a quello in cui ha avuto inizio l'utenza. La denuncia ha effetto anche per gli anni successivi qualora i presupposti di tassazione rimangano invariati; in caso contrario, l'utente è tenuto a denunciare ogni variazione. Il Regolamento per l'applicazione della Tariffa di Igiene Ambientale è consultabile sul sito e prevede anche esclusioni e riduzioni del pagamento. La modulistica va consegnata alternativamente: direttamente all'ufficio T.I.A. in Piazza Ciampi, 1 a S. Mauro a Signa, aperto il martedì dalle 8,30 alle 13,30 tramite lettera raccomandata semplice al Quadrifoglio S.p.A. Ufficio T.I.A. - Via Baccio da Montelupo 52, Firenze (allegando fotocopia del documento d'identità) via fax al numero (allegando fotocopia del documento d'identità) Documentazione: Modulo di iscrizione alla TIA Dati catastali dell immobile e superficie interna Dove/Quando: Ufficio T.I.A. Piazza Ciampi, 1 San Mauro a Signa martedì dalle 8,30 alle 13,30 QUADRIFOGLIO S.p.A. Numero Verde sito: 10

11 I.M.U. - IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA L'imposta municipale propria (IMU) che sostituisce l'imposta comunale sugli immobili (ICI), introdotta col decreto legislativo 23/2011 dovrà essere pagata da tutti coloro che possiedono un immobile (proprietà, usufrutto, abitazione, coniuge assegnatario, eredità). Pagamento per l'anno 2012 Il calcolo dell imposta dovuta in acconto dovrà essere calcolato in base alle aliquote di base stabilite dalla legge statale. Per l'abitazione principale e relative pertinenza: Il pagamento può essere effettuato in due o tre soluzioni : Acconto: 18 giugno (il 16 giugno è sabato) e saldo: 16 dicembre Acconti: 18 giugno e 17 settembre (il 16 settembre è domenica) e saldo: 16 dicembre Per l'acconto si applica l'aliquota dello 0,4% e la detrazione spettante, per il saldo si effettua il conteggio con le aliquote deliberate dal Comune a conguaglio sulle precedenti rate; Per gli altri immobili: Acconto: 18 giugno (il 16 giugno è sabato) e saldo: 16 dicembre Per l'acconto si applica l'aliquota dello 0,76%, per il saldo si effettua il conteggio con le aliquote deliberate dal Comune a conguaglio sulla prima rata; Il pagamento dovrà essere effettuato esclusivamente con il modello F24 presso gli sportelli bancari, gli uffici postali on tramite il servizio F24web dell'agenzia delle entrate. Essendo materia complessa e ancora in fase di assestamento per maggiori informazioni si raccomanda di consultare il sito del comune di Signa o di rivolgersi direttamente all'ufficio Tributi. Dove e quando: Ufficio Tributi Piazza della Repubblica,1 Tel Il martedì dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 19,00 Il venerdì dalle 8,30 alle 12,30 11

12 CONTRIBUTO DI BONIFICA Il territorio del comune di Signa comprende i comprensori di bonifica del Consorzio di Bonifica Area Fiorentina e del Consorzio di Bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio. I proprietari degli immobili del territorio che ricevono benefici dalle opere di competenza consortile sono associati obbligatoriamente nei Consorzi di Bonifica, acquisendo pertanto il ruolo di consorziati. Ai consorziati spetta l'elezione degli Organi del Consorzio di Bonifica a cui sono associati e il pagamento del contributo consortile. Trattandosi di contributo dovuto ad un consorzio obbligatorio, è deducibile dal reddito in occasione della denuncia annuale. Nel caso ci sia trasferimento di proprietà occorre darne comunicazione al Consorzio di competenza: Consorzio di Bonifica Area Fiorentina Sede: Uffici Catasto e Urp via Cavour, 81 (1 piano) - Firenze Lunedì e giovedì tel.: /704 fax: Consorzio di Bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio Sede: Via Traversa della Vergine, Pistoia dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle martedì dalle alle Tel: Fax: Numero verde servizio telefonico gratuito, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12 ed il martedì pomeriggio dalle ore 15 alle ore 17, è possibile mettersi in contatto con gli operatori della sede di Pistoia del Consorzio di bonifica Ombrone Pistoiese Bisenzio. Telefonicamente è possibile sia ottenere informazioni che attivare pratiche per aggiornare le posizioni contributive. 12

13 UTENZE DOMESTICHE Quando si occupa un nuovo immobile è bene ricordare che quando si cambia abitazione si deve procedere anche alla denuncia di variazione delle utenze domestiche: Acqua Publiacqua Via Villamagna, 90/C Firenze per informazioni e pratiche da lun. a ven. dalle 9,00 alle 18,00 e sab. dalle 9,00 alle 13,00 per guasti Gas Luce Telefono Televisione Secondo quanto previsto dall'unione europea ogni consumatore domestico può liberamente decidere da quale venditore e a quali condizioni acquistare energia elettrica e gas per le necessità della propria abitazione. Ugualmente si può scegliere l'operatore di telefonia fissa e mobile. RAI Tv:Gli abbonati possono comunicare la variazione dell indirizzo: scrivendo entro 20 giorni e indicando il numero di abbonamento all Agenzia delle Entrate Ufficio Territoriale di Torino1 Sportello S.A.T. C.P Torino telefonando al alla pagina che prevede la possibilità di svolgere operazioni online 13

14 IMPIANTI TERMICI Per gli impianti alimentati con combustibile gassoso o liquido con potenza termica inferiore a 35 kw, come le caldaie domestiche, i proprietari o gli inquilini dell abitazione devono far eseguire i seguenti controlli: una volta l anno la manutenzione; una volta ogni due anni la prova di combustione (controllo fumi). I controlli devono essere fatti eseguire da una ditta specializzata che dovrà rilasciare un rapporto di controllo tecnico da conservare insieme al libretto di impianto che andrà esibito in caso di ispezione. Entro il 31 Dicembre con cadenza biennale (generalmente in occasione del controllo della combustione), il responsabile dell impianto deve: firmare il rapporto del controllo tecnico rilasciando un autocertificazione con la quale garantisce che l impianto è a norma e in caso di successiva ispezione non ne paga il costo; versare alla ditta che effettua il controllo il contributo di autocertificazione, che per le caldaie domestiche ammonta a 10. Con l autocertificazione il responsabile garantisce che il proprio impianto è a norma ed in caso di verifica non ne paga il costo ( 67,00). IMPORTANTE: conservare nella documentazione della caldaia una copia dell' "allegato F" o "allegato G" e il relativo bollino che sono state presentate alla Agenzia: serviranno ad attestare l'avvenuta autocertificazione in caso di controllo. Per ulteriori informazioni sulle modalità di autocertificazione è a disposizione dei cittadini il seguente numero verde dell'agenzia Fiorentina per l'energia,: orario: dal lunedì al venerdì 09:00-13:00 e 14:00-17:00 Per tutte le info: Agenzia Fiorentina per l Energia - 14

15 VIVERE LA CITTA' SANITÀ PRESIDIO SANITARIO - ASL Lastra a Signa Via Livornese Ex Alfa Columbus - Tel Servizi attivi: prelievi ambulatoriali e domiciliari; screening di prevenzione; distribuzione di materiale sanitario; attività amministrativa etc. Il Documento per l Assistenza Sanitaria viene rilasciato immediatamente presso il Presidio Sanitario. Scelta del medico: La scelta del medico di famiglia si effettua presso il Presidio Sanitario compilando un autocertificazione a partire dal momento in cui si è richiesta la residenza, ma può essere fatto anche online. Documentazione: Documento d identità valido Il vecchio Documento per l Assistenza Sanitaria (Libretto Sanitario) Tessera Sanitaria. CENTRO DIAGNOSTICO PUBBLICA ASSISTENZA SIGNA Via Giuseppe di Vittorio 1 tel fax Servizi attivi: Prelievi ematici, endoscopia digestiva, ecografia, visite specialistiche. VIVERE LA CITTA' FARMACIE 15 Farmacia Comunale - Via dei Macelli Farmacia Mijno - Via Roma, Farmacia Nova - Via Roma, Farmacia Parretti - S.Angelo a Lecore Via Pertini, 49/ Farmacia San Mauro - S. Mauro a Signa Via delle Molina,

16 VIVERE LA CITTA' SERVIZI EDUCATIVI Asilo Nido Comunale Il Trenino Via Calamandrei, 2 - Tel. 055/ Scuole dell'infanzia Statali Arrighi - Via degli Arrighi - Tel. 055/ Rodari Via De Gasperi, 3 - Tel. 055/ San Mauro Via degli Angiolini - Tel. 055/ Sant'Angelo a Lecore Piazza di Sant'Angelo - Tel. 055/ Don Milani Via Tifariti Tel.055/ Scuole Primarie Statali Leonardo da Vinci - Via Roma, 230 Tel. 055/ Dante Alighieri -Via dei Colli, 350 Tel. 055/ Alimondo Ciampi - Via della Chiesa, 8 - Tel. 055/ Don Milani (ex Collodi) Via T. Fondi, 8 Tel.055/ Scuola Secondaria di Primo Grado Statale Alessandro Paoli - Via XX Settembre, 57 Tel.055/ / Scuole private Asilo Nido Stella Stellina Piazza 8 Marzo, 7/8 Tel. 055/ Centro Infanzia IL MILLEPIEDI - Nido d'infanzia 12/36 mesi Via R.Morandi 5 - Tel e Fax 055/ /t - Scuola dell'infanzia "Mater Dei" Via D. Alighieri - Tel. 055/ Scuola Primaria parificata e Secondaria di Primo Grado "Beata Giovanna" -Via D. Alighieri Tel. 055/ Dove Per le iscrizioni alle scuole statali Istituto Comprensivo Statale di Signa Via Roma, Tel

17 Per le iscrizioni all'asilo nido e per la richiesta di refezione, trasporto e riduzione del pagamento dei servizi scolastici Ufficio Pubblica Istruzione Piazza della Repubblica, 1 Tel martedì dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 19,00, venerdì dalle 8,30 alle 12,30 VIVERE LA CITTA' BIBLIOTECA COMUNALE Via degli Alberti, 11 Tel Fax Servizi: Promozione del libro e della lettura tramite letture, letture animate per ragazzi, visite guidate per le scuole, presentazione di libri Corsi di lingue straniere e corsi di lingue e cultura italiana per immigrati organizzati dall Associazione Scambi Internazionali di Signa Corsi di fotografia Corsi di educazione permanente Corsi di informatica Iniziative di valorizzazione della storia e cultura locali Conferenze, incontri e pubblicazioni nella collana "Testi e studi" in collaborazione con il Museo della Paglia e dell'intreccio "Domenico Michelacci". Premio letterario "Mario Luzi" Riservato agli studenti delle scuole elementari e medie, pubbliche e private, di Signa. Internet point Musei Museo della Paglia e dell'intreccio Via degli Alberti, 11 - Telefono e Fax: Museo di oggettistica ferroviaria "Galileo Nesti" Piazza Stazione, 1 Tel

18 VIVERE LA CITTA' TRASPORTI Trasporto su gomma Trasporto Pubblico Signa (TPS) Il Comune offre un servizio di trasporto locale di Trasporto Pubblico di Signa (TPS), che si svolge lungo due direttrici: LINEA 1: SIGNA F.S. / Campo sportivo San Donnino secondo un percorso circolare individuato dalla successione Signa Stazione - Via Roma - Colli - San Mauro - Stazione S. Donnino Campo Sportivo San Mauro Colli -Via Roma Signa stazione. LINEA 2: SIGNA F.S. / SANT'ANGELO A LECORE, secondo il percorso individuato dalla successione Signa Stazione - via Roma - Indicatore Sant'Angelo a Lecore - Lecore - San Miniato - Castello - Stazione Signa F.S. e viceversa con alcune varianti in base a specifiche esigenze di servizio (tra cui Campi Bisenzio). Sospensioni Il servizio è sospeso nei giorni festivi. Dal territorio di Signa transitano inoltre: Linea 83 che collega con l'ospedale Torregalli di Scandicci Linea 72 che collega con la Stazione ferroviaria di Lastra a Signa Blubus (Copit, Lazzi, CAP) che collega con Firenze e Pistoia Cap che collega con Comeana, Prato Servizio taxi Per usufruire del servizio sarà sufficiente chiamare il numero Gli operatori della centrale sono a disposizione 24 ore su 24. Trasporto su rotaia Stazione ferroviaria Signa sulla Linea Firenze Empoli 18

19 VIVERE LA CITTA' MERCATI E FIERE Mercati rionali: Signa zona centro - Venerdì mattina Piazza Ugo Pratelli - zona Costa - Martedì mattina S.Mauro a Signa, Piazza Don Armido Pollai - Mercoledì mattina S.Piero a Ponti, Piazza del Popolo - Martedì mattina Sant'Angelo a Lecore, Via Pistoiese - Lunedì mattina Fiere: Fiera della Beata Giovanna - Signa - Lunedì di Pasqua Fiera del Beatino Signa - Primo martedì dopo Pasqua Fiera di Carnevale - San Mauro a Signa - 3 domeniche antecedenti il mercoledì delle ceneri e il martedì grasso Fiera - Sagra del ranocchio Lecore - Ultima settimana di giugno Fiera Volo di Cecco Santi Lecore -Ultima domenica di giugno Antica fiera di settembre Signa - Primo martedì di settembre Festa Medievale Signa - venerdì e sabato di settembre successivi alla fiera. 19

20 VIVERE LA CITTA' TEMPO LIBERO Impianti sportivi comunali: Palestra "Silvano Grassi" - Via degli Alberti, 11 Tel. 055/ dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 22,45 Palestra Scuola primaria Leonardo da Vinci - Via Roma, 230 Palestra Scuola Media Alessandro Paoli - Via Calamandrei 2 Tel. 055/ Complesso sportivo del Bisenzio - Via dello Stadio, 36 Tel. 055/ Via della Chiesa, 8 Tel. 055/ Orario di apertura: Dal lunedì al venerdì dalle ore alle ore Palestra Scuola Primaria Alimondo Ciampi Via del Pozzo Rosso - S.Mauro a Signa Tel. 055/ Palestra A di San Mauro - Via del Pozzo Rosso - S.Mauro a Signa Tel. 055/ Palestra B di San Mauro - Piazza A. Ciampi - S.Mauro a Signa Campo Polivalente S.O.R.M.S. - Piazza A. Ciampi - S.Mauro a Signa - Tel: 055/ Campo sportivo - Via del Crocifisso Impianti sportivi privati Palestra Leogym Krav Maga, Capoeira, Fitboxe, Body Building Via Cinelli, 5 - Tel. 055/ Palestra Vigor e Fitness - Body-Building, Arti Marziali, Aerobica Via Tiziano, 6 Tel. 055/ Parco dei Renai Settanta ettari di laghi, isolette, piste ciclabili, attrezzature sportive e strutture per il bird-watching e l'osservazione del mondo naturale. Collegamento con pista ciclabile al Parco delle Cascine Info:

21 DOVE RIVOLGERSI PER... URP Informazioni, accettazione pratiche, appuntamenti: Polizia Municipale Verbali, sinistri, sicurezza, occupazione suolo pubblico, passi carrabili: Ufficio immigrati Sicurezza sociale Centro per l Impiego Ritiro rifiuti ingombranti: Piazza della Repubblica, n 1 Tel Via Giovanni XXIII, n 12/a Tel fax Piazza Ciampi, 1 San Mauro a Signa martedì In Piazza della Repubblica,1 giovedì Tel: Gli assistenti sociali ricevono su appuntamento. Per gli anziani non autosufficienti è attivo il Puntoinsieme aperto ogni lunedì mattina dall 8,30 alle 10,00 Scandicci Via Pantin, 20 Tel fax Quadrifoglio Tel Da lun. a ven. dalle 8,30 alle 17,30 Codice Fiscale Partita IVA Agenzia delle Entrate - Firenze 2 Viale S. Lavagnini,29 Firenze Tel Agente per la riscossione Tosap, pubbliche affissioni e occupazione suolo ICA S.r.l. Piazza Ciampi, 1 San Mauro a Signa lunedì, mercoledì, venerdì dalle ore 09:00 alle ore13:30 21

22 pubblico: giovedì dalle ore 14:30 alle ore 18:00 Tel Fax Pensione Carabinieri INPS - Centro Operativo di Scandicci Via B. da Montelupo 20/C Tel N. verde: INPDAP Viale Matteotti, 48 - Firenze Tel Comando Compagnia di Signa Via dei Colli, 236 Tel Pronto Intervento 112 Emergenza sanitaria 118 Guardia Medica Tel Vigili del Fuoco

23 A cura dell URP del Comune di Signa Piazza della Repubblica, Signa Tel Fax La guida, sempre aggiornata, e informazioni più approfondite sono reperibili sul sito internet del Comune di Signa all indirizzo 23

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 COMUNE DI VIGONZA UNITA OPERATIVA TRIBUTI GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 Il decreto legge 21 maggio 2013 n 54 ha sospeso il versamento dell'acconto IMU per alcuni

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

IMU - che cos'è. Se possiedi questi immobili, hai tempo fino al 16 giugno 2014 per pagare l acconto. Cos è l IMU Imposta municipale propria

IMU - che cos'è. Se possiedi questi immobili, hai tempo fino al 16 giugno 2014 per pagare l acconto. Cos è l IMU Imposta municipale propria IMU - che cos'è L IMU si continua a pagare sulle case di lusso (categorie A/1, A/8 e A/9), sulle seconde case e su tutti gli altri immobili (ad esempio laboratori, negozi, capannoni, box non di pertinenza

Dettagli

TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU. Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali LE ALIQUOTE

TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU. Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali LE ALIQUOTE TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali Aliquota ordinaria rurali LE ALIQUOTE Aliquota ordinaria I casa Aliquota ordinaria altri 2 per mille 4 per

Dettagli

IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012

IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012 IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012 OGGETTO DELL IMU L IMU sostituisce l ICI e, per la componente immobiliare, l IRPEF e le relative addizionali regionali e comunali, dovute

Dettagli

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali Informazioni generali Il Ministero dell'interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione, ha

Dettagli

La guida del pensionato

La guida del pensionato La guida del pensionato Vuole sapere in che giorno del mese le viene pagata la pensione? Se ci sono aumenti periodici? Se le viene inviato un avviso di pagamento mensile? Cosa deve fare se ha persone a

Dettagli

I.U.C. Imposta Unica Comunale

I.U.C. Imposta Unica Comunale COMUNE DI MARCON I.U.C. Imposta Unica Comunale Con la Legge n. 147/2013 (Legge di stabilità 2014) è stata istituita a decorrere dal 01/01/2014 l Imposta Unica Comunale (IUC). L imposta unica comunale (IUC)

Dettagli

Modulo "Dichiarazione di residenza" per soggetti senza fissa dimora abituale

Modulo Dichiarazione di residenza per soggetti senza fissa dimora abituale ISSN 1127-8579 Pubblicato dal 12/02/2013 All'indirizzo http://www.diritto.it/docs/34613-modulo-dichiarazione-di-residenza-persoggetti-senza-fissa-dimora-abituale Autori: Modulo "Dichiarazione di residenza"

Dettagli

Regolamento per la disciplina del tributo per i servizi indivisibili. TASI

Regolamento per la disciplina del tributo per i servizi indivisibili. TASI Comune di Cerignola Provincia di Foggia Regolamento per la disciplina del tributo per i servizi indivisibili. TASI INDICE Art. 1 - Art. 2 - Art. 3 - Art. 4 - Art. 5 - Art. 6 - Art. 7 - Art. 8 - Art. 9

Dettagli

COMUNE DI MORGONGIORI. I.M.U. anno 2012

COMUNE DI MORGONGIORI. I.M.U. anno 2012 COMUNE DI MORGONGIORI PROVINCIA DI ORISTANO IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA I.M.U. anno 2012 VADEMECUM ILLUSTRATIVO Con l art. 13 del D.L. 6 dicembre 2011, n. 201, convertito in Legge 22 dicembre 2011, n. 214

Dettagli

VIA S. BOAGNO 11 17015 - CELLE LIGURE Tel. 019/99801 Fax 019/993599 info@comune.celle.sv.it www.comune.celle.sv.it

VIA S. BOAGNO 11 17015 - CELLE LIGURE Tel. 019/99801 Fax 019/993599 info@comune.celle.sv.it www.comune.celle.sv.it COMUNE DI CELLE LIGURE PROVINCIA DI SAVONA VIA S. BOAGNO 11 17015 - CELLE LIGURE Tel. 019/99801 Fax 019/993599 info@comune.celle.sv.it www.comune.celle.sv.it Ufficio Entrate Tributarie e Tariffarie A decorrere

Dettagli

Scadenza 26/05/2015 Domanda n

Scadenza 26/05/2015 Domanda n Scadenza 26/05/2015 Domanda n Spazio riservato al Protocollo AL COMUNE DI PESCARA Settore Manutenzioni Servizio Politiche della Casa Il/La sottoscritto/a (Cognome) (Nome) nato/a a prov. il / / cittadinanza

Dettagli

I CONTROLLI, pertanto, sono OBBLIGATORI, così come le procedure secondo le quali devono essere svolti.

I CONTROLLI, pertanto, sono OBBLIGATORI, così come le procedure secondo le quali devono essere svolti. INDICE Informazioni per i cittadini - 3 Campagna di controllo degli impianti termici - 3 Responsabile dell impianto termico - 4 La manutenzione degli impianti: frequenze temporali delle operazioni - 4

Dettagli

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014 ALLEGATO "A" Dipartimento politiche Abitative Direzione Interventi Alloggiativi AVVISO PUBBLICO Concessione del contributo integrativo di cui all art. 11 della legge 9 dicembre 1998, n. 431 e successive

Dettagli

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP:

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: CODICE PRATICA *CODICE FISCALE*GGMMAAAAHH:MM Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' ATTIVITA' DI ASILO

Dettagli

Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.)

Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.) Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.) Familiari per i quali può essere richiesto il ricongiungimento: 1. Coniuge non

Dettagli

5 Contributo Autonoma Sistemazione

5 Contributo Autonoma Sistemazione 5 Contributo Autonoma Sistemazione CAS A valere sulle risorse finanziarie di cui all articolo 3 dell Ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile (OCDPC) n. 232 del 30 marzo 2015 viene stimata

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

Processo verbale delle deliberazioni del Consiglio Comunale

Processo verbale delle deliberazioni del Consiglio Comunale COMUNE DI CESENA Processo verbale delle deliberazioni del Consiglio Comunale Seduta del 31/07/2014 - delibera n. 57 OGGETTO: TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI (IUC-TASI) - ALIQUOTE E ALTRE MISURE APPLICATIVE

Dettagli

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

LE DOMANDE. (per leggere la risposta cliccare sul testo della domanda)

LE DOMANDE. (per leggere la risposta cliccare sul testo della domanda) LE DOMANDE (per leggere la risposta cliccare sul testo della domanda) 1. LA NUOVA MODALITÀ 1.1 Qual è in sintesi la nuova modalità per ottenere l esenzione ticket in base al reddito? 1.2 Da quando, per

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale L. d Vinci Via L. Da Vinci,73 20812 Limbiate (MB) - Tel. 02-99.05.59.08 - Fax. 02-99.05.57.57

Istituto Comprensivo Statale L. d Vinci Via L. Da Vinci,73 20812 Limbiate (MB) - Tel. 02-99.05.59.08 - Fax. 02-99.05.57.57 DOMANDA DI ISCRIZIONE Al Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo Statale L. d Vinci Via L. Da Vinci,73 20812 Limbiate (MB) - Tel. 02-99.05.59.08 - Fax. 02-99.05.57.57 _l_ sottoscritt in qualità di padre

Dettagli

SETTORE POLITICHE FINANZIARIE BILANCIO E TRIBUTI VADEMECUM TASI

SETTORE POLITICHE FINANZIARIE BILANCIO E TRIBUTI VADEMECUM TASI SETTORE POLITICHE FINANZIARIE BILANCIO E TRIBUTI Che cos'è la TASI VADEMECUM TASI E' il tributo dovuto per la copertura dei servizi indivisibili. Il presupposto E' il possesso o la detenzione a qualsiasi

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità Hand 6 - COD.SR64 coniuge disabile in situazione di gravità (art. 42 comma 5 T.U. sulla maternità e paternità - decreto legislativo n. 151/2001, come modificato dalla legge n. 350/2003) Per ottenere i

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E LA CONSEGNA DELLE DOMANDE DI ISCRIZIONE ANNO SCOLASTICO 2015/2016

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E LA CONSEGNA DELLE DOMANDE DI ISCRIZIONE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ISTITUTO COMPRENSIVO DI PASIAN DI PRATO Pasian di Prato (UD) - Via Leonardo da Vinci, 23 - C.A.P. 33037 tel/fax: 0432 699954 e-mail: ddpasian@tin.it udic856004@istruzione.it udic856004@pec.istruzione.it

Dettagli

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale MODELLO 730/204 redditi 203 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale Mod. N. Gli importi devono essere indicati in unità di Euro CONFORME AL PROVVEDIMENTO AGENZIA

Dettagli

Da compilare da parte del personale del Garda Uno Spa. Codice Anagrafico: Codice Utenza: ODI: / Contratto N : /

Da compilare da parte del personale del Garda Uno Spa. Codice Anagrafico: Codice Utenza: ODI: / Contratto N : / Da compilare da parte del personale del Garda Uno Spa Codice Anagrafico: Codice Utenza: ODI: / Contratto N : / GARDA UNO SPA Spazio per timbro e data di protocollo Via I. Barbieri, 20 25080 PADENGHE s/g

Dettagli

GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI

GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI Chi deve pagare la Tassa Smaltimento Rifiuti Solidi Urbani? Tutti coloro che occupano,utilizzano o dispongono di locali e di aree scoperte a qualsiasi

Dettagli

ISTANZA DI RIMBORSO ANNI:

ISTANZA DI RIMBORSO ANNI: Data / / 2 0 Protocollo n. Comune di SAN VITO AL TAGLIAMENTO DATI DEL CONTRIBUENTE Persone fisiche Cod. Fiscale Il/la sottoscritto/a: Cognome 20 ISTANZA DI RIMBORSO ANNI: 20 20 20 20 Nome Nato/a In data

Dettagli

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA' TIPO A TIPO B

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA' TIPO A TIPO B CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 0047 Versione 002 2014) Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA'

Dettagli

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI INDICE CAPO I - NORME GENERALI ART: 1 - FINALITA ART.

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

Informazioni generali

Informazioni generali Modulo VA : Domanda di verifica della sussistenza di una quota per lavoro subordinato ai sensi degli artt. 14 comma 6 e 39 comma 9 del DPR. n. 394/99 e successive modifiche ed integrazioni Informazioni

Dettagli

Deliberazione del Consiglio Comunale

Deliberazione del Consiglio Comunale Deliberazione del Consiglio Comunale Adunanza Ordinaria Seduta di Prima convocazione Comune di Finale Ligure Provincia di Savona Numero progressivo 56 OGGETTO Determinazione delle aliquote e detrazioni

Dettagli

GUIDA FISCALE PER GLI STRANIERI 2009

GUIDA FISCALE PER GLI STRANIERI 2009 GUIDA FISCALE PER GLI STRANIERI 2009 CODICE FISCALE/TESSERA SANITARIA/PARTITA IVA CONTRATTI DI LOCAZIONE ACQUISTO PRIMA CASA SUCCESSIONI RIMBORSI COMUNICAZIONI DI IRREGOLARITÀ E CARTELLE DI PAGAMENTO GUIDA

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

Modulo VA : Art. 22 Lavoro subordinato. Informazioni generali

Modulo VA : Art. 22 Lavoro subordinato. Informazioni generali Modulo VA : Art. 22 Lavoro subordinato Informazioni generali Il Ministero dell'interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione, ha realizzato il servizio di inoltro Telematico delle domande

Dettagli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI In collaborazione con Assessorato Aree Cittadine e Consigli di Zona Consigli Quanto costa comprar casa CASA: LE TASSE DA

Dettagli

COMUNE DI MACCAGNO con PINO e VEDDASCA

COMUNE DI MACCAGNO con PINO e VEDDASCA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE N 26 del 30/09/2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI DELL'IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) - ANNO 2014 L'anno 2014, addì trenta

Dettagli

TARSU poi TARES ed ora TARI e TASI

TARSU poi TARES ed ora TARI e TASI TARSU poi TARES ed ora TARI e TASI di Luigi Cenicola 1. Premessa. A decorrere dall anno 2014, per il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani e per i servizi indivisibili comunali, si pagheranno

Dettagli

Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE

Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Dipartimento della Funzione Pubblica Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE Certificati addio: dal 7 marzo le amministrazioni

Dettagli

III. QUANDO SI ACQUISTA CASA

III. QUANDO SI ACQUISTA CASA III. QUANDO SI ACQUISTA CASA Quando si compra casa le imposte da pagare indicato nell'atto, provvede alla rettifica e sono diverse (registro o Iva) a seconda che il alla liquidazione della maggiore imposta

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI febbraio/maggio 2008 IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse 26 febbraio PRESUPPOSTI

Dettagli

Articolo 1 Oggetto del regolamento

Articolo 1 Oggetto del regolamento ALLEGATO A) REGOLAMENTO IN MATERIA DI IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC), COMPRENSIVO DELLE DISPOSIZIONI CHE DISCIPLINANO L IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) E IL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI). Articolo

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI Provincia di Bologna COPIA n. 28 del 30.04.2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI Il giorno 30 aprile 2014 alle ore 20.30 nella sala consiliare del Municipio, previa l'osservanza di tutte le formalità

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 0 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 38.83,47.000,00 75.86,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 04 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0,00 980,00 9.007,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 6.40,57.44,00 38.640,43

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

IMU Risposte alle domande più frequenti poste dai contribuenti

IMU Risposte alle domande più frequenti poste dai contribuenti IMU Risposte alle domande più frequenti poste dai contribuenti Premessa L IMU comporta un forte aumento del prelievo patrimoniale sugli immobili (pari al 233% dell ICI) gran parte del quale va a beneficio

Dettagli

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR005 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. COMUNICAZIONE UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie

Dettagli

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA PER CHI E PREDISPOSTA COSA OCCORRE PER VISUALIZZARLA QUANDO E ONLINE I DATI PRESENTI NELLA DICHIARAZIONE MODIFICA E PRESENTAZIONE I VANTAGGI DEL MODELLO PRECOMPILATO Direzione

Dettagli

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU Ai sensi delle seguenti disposizioni: Legge 02.12.1991, n. 390 Articolo 13 D.P.C.M. 09/04/2001 Articolo 4 comma 17 D.P.C.M. 05/12/2013

Dettagli

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2.1 Gli effetti dell iscrizione nel Registro delle Imprese L art. 2 del d.lgs. 18 maggio 2001, n. 228 (in materia di orientamento e modernizzazione del settore

Dettagli

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it COLF E BADANTI Lo sportello Colf e Badanti del Caf Cisl nasce per fornire alle famiglie tutta l assistenza necessaria per la gestione del rapporto di lavoro di colf, assistenti familiari, baby sitter,

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

IMU: analisi dei versamenti 2012

IMU: analisi dei versamenti 2012 IMU: analisi dei versamenti 2012 1. Analisi dei versamenti complessivi I versamenti IMU totali aggiornati alle deleghe del 25 gennaio 2013 ammontano a circa 23,7 miliardi di euro, di cui 9,9 miliardi di

Dettagli

Anagrafe, Stato Civile, Elettorale. n. 5 monitor n. 3 stampanti laser di rete n. 3 stampanti ad aghi n. 1 calcolatrice n. 3 apparecchi telefonici

Anagrafe, Stato Civile, Elettorale. n. 5 monitor n. 3 stampanti laser di rete n. 3 stampanti ad aghi n. 1 calcolatrice n. 3 apparecchi telefonici Indicazione delle dotazioni strumentali, anche informatiche, che corredano le stazioni di lavoro nell automazione dell ufficio Segreteria SS.DD. - Affari Generali Anagrafe, Stato Civile, Elettorale Segreteria,

Dettagli

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI EDIZIONE MARZO 015 ABBONARSI AI MEZZI ATM 1 ATM, per rispondere alle diverse esigenze di mobilità, offre ai giovani e agli studenti una serie di agevolazioni sull acquisto

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio

Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento del lavoro occasionale accessorio, cioè di quelle prestazioni di lavoro svolte

Dettagli

COMUNE DI ROTTOFRENO Provincia di Piacenza SETTORE: SVILUPPO ECONOMICO cod: SE UFFICIO: COMMERCIO cod: ELENCO DEI PROCEDIMENTI

COMUNE DI ROTTOFRENO Provincia di Piacenza SETTORE: SVILUPPO ECONOMICO cod: SE UFFICIO: COMMERCIO cod: ELENCO DEI PROCEDIMENTI rev.0 -data:pagina 1 di 10 TTORE: SVILUPPO ECONOMICO cod: 01 COM 1- Esercizio di vicinato: (Sup di vendita fino a 250 mq.) apertura, trasferimento di sede, ampliamento della superficie, subentro, cessazione,

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

MODALITA DI PRENOTAZIONE

MODALITA DI PRENOTAZIONE DIPARTIMENTO DI SANITA PUBBLICA MEDICINA DELLO SPORT MODALITA DI PRENOTAZIONE U.O.C.- CENTRO DI MEDICINA DELLO SPORT DI 2 LIVELL O CASALECCHIO DI RENO AMBULATORI DI 1 LIVELLO Per prenotare le visite di

Dettagli

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015 U.O.S.D. FORMAZIONE EDUCAZIONE E PROMOZIONE DELLA SALUTE Scadenza 15 DICEMBRE 2014 AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 ISCRIZIONI

GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 ISCRIZIONI 1 All. 2) GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 La Scuola Comunale dell Infanzia assume e valorizza le differenze individuali dei bambini nell ambito del processo

Dettagli

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno..

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Comune di Modena ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI SANITARIE E ABITATIVE non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Cerchi casa e stai vivendo un momento

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI Agevolazioni all acquisto L acquisto di un montascale a poltroncina, a piattaforma e di una piattaforma elevatrice per l utilizzo in abitazioni

Dettagli

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili U.O. AFFARI GENERALI E SEGRETERIA

Dettagli

Congedo parentale Domanda per i lavoratori dipendenti

Congedo parentale Domanda per i lavoratori dipendenti Domanda per i lavoratori dipendenti Per ottenere il congedo parentale, oltre a possedere i requisiti di legge, è necessario compilare il modulo in tutte le sue parti e consegnarlo sia al datore di lavoro

Dettagli

HELP DESK FRONT OFFICE VADEMECUM PER L UTENZA

HELP DESK FRONT OFFICE VADEMECUM PER L UTENZA Prot. Generale n. 19033 del 23.10.2012 Primo livello di help desk HELP DESK FRONT OFFICE VADEMECUM PER L UTENZA Qui di seguito si riportano alcune delle più frequenti domande con le relative risposte.

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

COMUNE DI NE Provincia di Genova

COMUNE DI NE Provincia di Genova COMUNE DI NE Provincia di Genova COPIA Deliberazione del Consiglio Comunale Adunanza del 28.04.2014 Reg. Verb. N. 5 OGGETTO: GESTIONE COMPONENTE TASI (TRIBUTO SERVIZI INDIVISIBILI) ANNO 2014. L anno duemilaquattordici

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

Al SUAP. Denominazione società/ditta

Al SUAP. Denominazione società/ditta COMUNICAZIONE SUBINGRESSO DI COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE SU POSTEGGIO L.R. 28/2005 e s.m.i. Codice del Commercio art.74 e D.P. G.R. n. 15/R del 1 aprile 2009 Regolamento di attuazione della legge n. 28/2005

Dettagli

ISTRUZIONI MOD.COM1 - COMUNICAZIONE - Esercizi di commercio al dettaglio di vicinato AVVERTENZE GENERALI

ISTRUZIONI MOD.COM1 - COMUNICAZIONE - Esercizi di commercio al dettaglio di vicinato AVVERTENZE GENERALI ISTRUZIONI MOD.COM1 - COMUNICAZIONE - Esercizi di commercio al dettaglio di vicinato AVVERTENZE GENERALI SI AVVERTE CHE PER LA CORRETTA COMPILAZIONE DEL MOD.COM1, È NECESSARIA UNA PRELIMINARE ATTENTA LETTURA

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

MARCA DA BOLLO REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO 17, 00144 ROMA

MARCA DA BOLLO REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO 17, 00144 ROMA MOD. Art/A 1-07-2002 15:17 Pagina 1 Numero ALBO MARCA DA BOLLO Mod. ART/A ISCRIZIONE DI DITTA INDIVIDUALE REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO

Dettagli

DICHIARAZIONE ANNUALE PER IL DIRITTO ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA

DICHIARAZIONE ANNUALE PER IL DIRITTO ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA Istituto Nazionale Previdenza Sociale ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA (articolo 23 del D.P.R. 29 settembre 1973, n. 600 e successive modifiche e integrazioni) In base all art. 7, D.L. n. 70/2011 non è più obbligatorio

Dettagli

FONDO PENSIONE TELEMACO DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI

FONDO PENSIONE TELEMACO DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI FONDO PENSIONE TELEMACO DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI Art. 1. Norme generali 1.1 Come stabilito dal D.Lgs 252/2005, l Associato può richiedere un anticipazione sulla posizione individuale maturata: a)

Dettagli

Comune di Mentana Provincia di Roma

Comune di Mentana Provincia di Roma BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI A SOSTEGNO DEL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNUALITA FINANZIARIA 2013 IL RESPONSABILE DEL SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - VISTO l articolo 11 della

Dettagli

Comune di Bagnacavallo

Comune di Bagnacavallo CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: SETTORE SEGRETERIA RESPONSABILE: GRATTONI ANGELA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Settore Segreteria 1 SETTORE SEGRETERIA

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO PORDENONE CENTRO PORDENONE 33170 PORDENONE - Via Gaspare Gozzi, 4 SEGRETERIA - PRESIDENZA: 0434520104 0434520089

ISTITUTO COMPRENSIVO PORDENONE CENTRO PORDENONE 33170 PORDENONE - Via Gaspare Gozzi, 4 SEGRETERIA - PRESIDENZA: 0434520104 0434520089 ISTITUTO COMPRENSIVO PORDENONE CENTRO PORDENONE 33170 PORDENONE - Via Gaspare Gozzi, 4 SEGRETERIA - PRESIDENZA: 04345204 0434520089 PROT. n. 199/B19 Pordenone, 15 gennaio 2014 Ai Sigg. Genitori Oggetto:

Dettagli

GUIDA DI APPROFONDIMENTO L IMPOSTA SUL REDDITO DELLE SOCIETÀ (IRES)

GUIDA DI APPROFONDIMENTO L IMPOSTA SUL REDDITO DELLE SOCIETÀ (IRES) WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO L IMPOSTA SUL REDDITO DELLE SOCIETÀ (IRES) A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO INTRODUZIONE... 3 I REQUISITI... 3 I SOGGETTI PASSIVI.....4 LA PROPORZIONALITÀ

Dettagli

Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Attuazione degli Strumenti Urbanistici U.O. Condono Edilizio ROMA CAPITALE

Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Attuazione degli Strumenti Urbanistici U.O. Condono Edilizio ROMA CAPITALE ROMA CAPITALE Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Attuazione degli Strumenti Urbanistici Ufficio Condono Edilizio Ufficio Diritto di Accesso Agli Atti Mod. 10/E (10.06.2013 )

Dettagli

Sportello Incontr@Ciriè

Sportello Incontr@Ciriè Scheda descrittiva del programma Sportello Incontr@Ciriè ceduto in riuso Comune di Ciriè Agenzia per l Italia Digitale 00137 Roma - viale Marx, 43 Pagina 1 di 68 1 SEZIONE 1 CONTESTO ORGANIZZATIVO 1.1

Dettagli

CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere b, c, d ed e, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380)

CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere b, c, d ed e, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380) 2 Al Comune di Pratica edilizia SUAP SUE Indirizzo PEC / Posta elettronica del Protocollo CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere b, c, d ed e, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380)

Dettagli