ELCART MANUALE DI ISTRUZIONI MULTIMETRO DIGITALE 9/8220 NI-4100

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ELCART MANUALE DI ISTRUZIONI MULTIMETRO DIGITALE 9/8220 NI-4100"

Transcript

1 ART. 9/8220 PAGINA 1 DI 10 MANUALE DI ISTRUZIONI MULTIMETRO DIGITALE 9/8220 NI-4100 INDICE 1. ISTRUZIONI GENERALI 1.1 Precauzioni di sicurezza Fasi preliminari Utilizzo Simboli Istruzioni 1.2 Meccanismi di protezione 1.3 Meccanismi di sicurezza 2. DESCRIZIONE 2.1 Presentazione strumento 2.2 Display LCD 2.3 Tasti 2.4 Interruttore rotante 2.5 Terminali 2.6 Accessori 3. DESCRIZIONE FUNZIONI 3.1 Funzioni generali Modo MEMORIA (Data Hold) Modo Selezione gamma Manuale e Automatico Economizzatore batteria Modo Misurazione relativa 3.2 Funzioni di misurazione Misurazione di tensione AC e DC Misurazione resistenza Test diodo Controllo continuità Misurazione capacità Misurazione frequenza Misurazione temperatura Misurazione corrente 4. SPECIFICHE TECNICHE 4.1 Specifiche generali 4.2 Specifiche di misurazione Tensione Frequenza Resistenza Test diodo Controllo continuità Capacità Temperatura Corrente 5. MANUTENZIONE 5.1 Manutenzione generale 5.2 Sostituzione fusibile 5.3 Sostituzione batteria ISTRUZIONI GENERALI 1. ISTRUZIONI GENERALI Questo strumento è stato realizzato in conformità con le normative IEC per le categorie di sovravoltaggio: CAT. II 1000V e CAT. III 600V. Si vedano le specifiche. Per utilizzare al meglio questo multimetro, leggete attentamente il presente manuale di istruzioni e rispettate alla lettera le precauzioni di sicurezza in esso contenute. La legenda dei simboli internazionali usati sul multimetro e nel manuale si trova al paragrafo Precauzioni di sicurezza Fasi preliminari La categoria di misurazione III comprende le misurazioni eseguite su impianti di edifici. PRECISAZIONE: Per esempio quadri elettrici, interruttori, impianti elettrici, cavi compresi, barre di distribuzione, scatole di derivazione, commutatori, prese di impianti fissi, e di impianti ad uso industriale ed altro ancora, per es. generatori fissi connessi stabilmente ad impianti fissi. La categoria di misurazione II comprende le misurazioni che riguardano attrezzatura a basso voltaggio. PRECISAZIONE: Per es. misurazioni su elettrodomestici, attrezzi portatili o similari. La categoria di misurazione I comprende le misurazioni su circuiti non direttamente connessi alla RETE. PRECISAZIONE: per es. le misurazioni su circuiti non derivati dalla RETE, e circuiti derivati (interni) collegati alla RETE, ma con protezioni particolari. In questo caso, i carichi passanti sono variabili; ed è necessario che l'utilizzatore sia a conoscenza della capacità del multimetro a sopportare carichi passanti. Quando si utilizza questo strumento è necessario rispettare tutte le norme di sicurezza normalmente applicate in materia di: - prevenzione dei rischi connessi all'utilizzo di corrente elettrica. - prevenzione dei rischi connessi all'utilizzo scorretto del multimetro. Per vostra maggiore sicurezza, usate solo le sonde di rilevazione in dotazione con lo strumento. Prima dell' utilizzo assicuratevi che siano in buono stato Utilizzo Se utilizzate il multimetro nelle vicinanze di attrezzature che producono rumore, tenete presente che il display può diventare instabile o si possono verificare errori di misurazione di notevole entità. Non utilizzate il multimetro o i cavetti di rilevazione se non sono in perfetto stato. Usate il multimetro nel rispetto delle istruzioni contenute nel presente Tel. ++39(0)2/ Fax ++39(0)2/ sito internet: -

2 ART. 9/8220 PAGINA 2 DI 10 manuale, altrimenti rischierete di compromettere il funzionamento della protezione di cui è dotato. Usate estrema cautela quando lavorate a contatto con conduttori non isolati o barre di distribuzione. Non usate lo strumento in presenza di gas, vapori o polveri esplosive. Testate il funzionamento del multimetro misurando una tensione conosciuta in partenza. Non utilizzate lo strumento se notate qualche anomalia nel funzionamento. La protezione potrebbe non funzionare. Se siete nel dubbio, fate controllare lo strumento. Prima di eseguire la misurazione, controllate che i terminali, la funzione e la gamma siano appropriati. Quando la gamma del valore da misurare non è nota in precedenza, impostate il multimetro sulla gamma più alta, o quando è possibile, selezionate la gamma automatica. Per evitare di danneggiare lo strumento, non superate i limiti massimi dei valori input riportati nelle tabelle delle specifiche tecniche. Quando il multimetro è collegato a circuiti di misurazione, non toccate i terminali non utilizzati. Fate particolare attenzione quando lavorate con tensioni superiori a 60Vdc oppure 30Vac rms. Con tali tensioni si rischia di prendere la scossa. Categoria III, oppure 1000V su impianti di Categoria II. Quando siete nel modo REL e il simbolo REL è visualizzato a display. E' necessario fare particolare attenzione perché potreste essere in presenza di tensioni pericolose. Non usate il multimetro se la cassa e smontata (o smontata in parte) Simboli: Simboli usati in questo manuale e sullo strumento: Attenzione: consultate il manuale di istruzioni. L'uso improprio può danneggiare lo strumento o i suoi componenti. ~ CA (Corrente alternata)... ~ CC (Corrente continua) CA oppure CC Terra Doppio isolamento Fusibile Conformità alle direttive dell'unione Europea Quando utilizzate le sonde, tenete le dita dietro alle protezioni apposite. Nel fare le connessioni, connettete prima il cavetto di rilevazione comune, e poi il cavetto di rilevazione sotto tensione; quando scollegate, disconnettete prima il cavetto di rilevazione sotto tensione e solo dopo il cavetto di rilevazione comune. Prima di cambiare funzione, disconnettete i cavetti di rilevazione dal circuito da testare. In tutte le funzioni cc, sia in selezione di gamma manuale che automatica, per evitare di prendere la scossa per un errore di misurazione, verificate la presenza di tensione ca, impostando prima la funzione ca e solo in seguito selezionate la funzione cc mantenendo uguale o superiore la gamma. Disconnettete l'alimentazione di circuiti e scaricate tutti i condensatori ad alta tensione prima di testare la resistenza, la continuità, i diodi o la capacità. Non eseguite mai misurazioni di resistenza o di continuità su circuiti sotto tensione Prima di misurare la corrente, controllate il fusibile dello strumento. Ricordate di spegnete il circuito prima di connettervi il multimetro. Nella riparazione di TV, o quando si eseguono misurazioni su circuiti dotati di commutatore, tenete presente che impulsi di tensione di ampiezza elevata nei punti di rilevazione possono danneggiare lo strumento. Con un filtro per TV detti impulsi saranno attenuati. Per l'alimentazione servono tre batterie AAA, correttamente istallate nel comparto batteria del misuratore. Sostituite le batterie non appena l'indicazione di batteria scarica compare a display. Quando le batterie sono scariche, si possonoverificare errori di misurazione, che mettono a rischio l'incolumità dell'utilizzatore che forviato da un risultato di misurazione erratopotrebbe prendere la scossa. Non eseguite misurazioni su tensioni superiori a 600V su impianti di Istruzioni Prima di aprire la cassa del misuratore o il comparto delle batterie, disconnettete i puntali dal multimetro. Quando eseguite la manutenzione del multimetro, usate solo i ricambi indicati nel manuale. Prima di aprire lo strumento, disconnettetelo sempre da ogni fonte di corrente elettrica e assicuratevi di non essere carichi di elettricità statica, perché danneggiereste alcuni componenti interni. Qualsiasi intervento di regolazione, manutenzione o riparazione sul multimetro dovrà essere eseguito da personale qualificato, nel rispetto delle istruzioni contenute nel presente manuale. Per personale qualificato si intende personale addetto alla realizzazione, istallazione e collaudo di impianti elettrici, perfettamente a conoscenza dei rischi connessi. Tecnicamente preparato e autorizzato a mettere/togliere tensione da circuiti e impianti seguendo procedure prestabilite. Se intendete aprire il multimetro, tenete presente che alcuni condensatori al suo interno possono trattenere un potenziale pericoloso anche se lo strumento è spento. Se riscontrate qualsiasi anomalia, non usate lo strumento fino a quando non l'avrete fatto controllare. Se prevedete di non usare il multimetro per un lungo periodo, togliete la batteria e non tenetelo in luoghi troppo caldi o umidi. 1.2 Meccanismi di protezione Questo strumento è dotato di vari meccanismi di protezione: Protezione varistore per limitare i carichi passanti superiori ai 1000V al terminale VΩ.

3 ART. 9/8220 PAGINA 3 DI 10 Un resistore PTC (coefficiente di temperatura positivo) protegge da sovravoltaggi continuati fino a 1000V durante misurazioni di resistenza, capacità, temperatura, continuità e test diodo. 1.3 Meccanismi di sicurezza Questo multimetro dispone di meccanismi di sicurezza a protezione dei terminali VΩ, µa/ma e A contro le immissioni inappropriate. Il terminale input per il cavetto di rilevazione rosso è abbinato a precise funzioni e gamme, se l'interruttore rotante, non ruota non forzatelo. Significa che la funzione o la gamma selezionata si combina con l'inserimento del cavetto di rilevazione rosso nel terminale. Quindi estraete il cavetto di rilevazione rosso e poi passate a selezionare la funzione o la gamma richieste. DESCRIZIONE 2. DESCRIZIONE 2.1 Presentazione dello strumento 1 Display LCD 4 Terminali 2 Tasti 5 Coperchio comparto batterie 3 Interruttore rotante DESCRIZIONE Tabella 1. Simboli del display Numero Simbolo Significato 1 Batteria scarica. Attenzione: per prevenire errori di misurazione, ed evitare di prendere la scossa o ferirvi, sostituite la batteria, non appena la segnalazione di batteria scarica compare a display. 2 Indica risultati di misurazione negativi. 3 CA ~ Indicazione di tensione o corrente ca. Tensione e corrente CA sono visualizzate come la media del valore assoluto di imput, calibrato per indicare l'equivalente valore rms di un'onda sinusoidale. 4 CC... Indicazione di tensione o corrente cc. 5 AUTO Il multimetro è in selezione automatica di gamma, e sceglie automaticamente la gamma con la migliore risoluzione. 6 Il multimetro è nel modo test diodo. 7 Il multimetro è nel modo controllo continuità. 8 DATA-H Il multimetro è nel modo Memoria. 9 REL Il multimetro è nel modo Misurazione relativa. 10 C C: scala Celsius. Unità di misura della temperatura. 11 V, mv V: Volts. L'unità di misura della tensione. mv: Millivolt. 1x10-3 oppure 0,001 volt. A: Ampere. L'unità di misura della corrente. A,mA,µA ma: Milliampere. 1x10-3 oppure 0,001ampere. µa: Microampere. 1x10-6 oppure 0, ampere. 2.2 Display LCD La tabella 1 raffigura il display LCD. Ω: L'unità di misura della resistenza. Ω,kΩ,MΩ kω: Kilohm. 1x10 3 oppure 1000 ohm. MΩ: Megohm. 1x10 6 oppure ohm. Figura 1. Display

4 ART. 9/8220 PAGINA 4 DI 10 Tabella 1. Simboli del display (continua) 2.4 Interrutore rotante Numero Simbolo Significato La tabella 3 illustra le posizioni dell'interruttore rotante. 11 (continua) %: %: Percentuale. L'unità di misura del Ciclo Duty. Hz,kHz,MHz Hz: Hertz. L'unità di misura della frequenza in cicli/secondo. KHz: Kilohertz. 1x10 3 oppure 1000 hertz MHz: Meghertz. 1x10 6 oppure hertz. µf,nf F: Farad. L'unità di misura della capacità. µf: Microfarad. 1x10-6 oppure 0, farad. nf: Nanofarad. 1x10-9 oppure 0, farad. Tabella 3. Posizioni interruttore rotante Posizioni interruttore Funzione V~ Misurazione tensione CA V... mv... Misurazione tensione CC Misurazione millivolt CC Ω,, Misurazione resistenza/test diodo/ Controllo continuità Misurazione capacità Tasti Per la gamma selezionata, l'imput è troppo elevato. La tabella 2 descrive il funzionamento dei tasti. Tabella 2. Tasti Tasto Funzione Operazione eseguita O Ω, Per passare dalla misurazione (Giallo) Resistenza al Test diodo e al Controllo continuità e viceversa. A,mA,mA Per passare da corrente CC a corrente CA e viceversa. A~ Misurazione corrente CC o CA da 0,01A a10,00a ma~ µa~ 2.5 Terminali Misurazione corrente CC o CA da 0,01mA a 400mA. Misurazione corrente CC o CA da 0,1µA a 4000mA. C Misurazione temperatura La tabella 4 descrive i terminali. Tabella 4. Terminale Terminali Descrizione Opzione acceso Disabilita lo spegnimento automatico. COM Terminale per il cavetto di rilevazione nero come riferimento comune. HOLD Per tutte Premete HOLD per attivare le posizioni o disattivare il modo Memoria dell'interruttore RANGE V~. V..., Ω, 1. Premete RANGE per entrare nel modo A, ma, µa di selezione manuale di gamma. 2. Premete RANGE per procedere attraverso le gamme possibili per la funzione selezionata. 3. Tenete premuto RANGE per 2 secondi per tornare nel modo di selezione automatica di gamma. V Ω C µa/ma A 2.6 Accessori Terminale per il cavetto di rilevazione rosso, per misurazioni di tensione, Resistenza, capacità, frequenza, temperatura, diodo e continuità. Terminale in cui si inserisce il cavetto rosso per misurazioni µ,ma e di frequenza. Terminale in cui si inserisce il cavetto rosso per misurazioni 4A, 10A e di frequenza. REL Per tutte Premete REL per attivare e disattivare il le posizioni modo di misurazione relativa dell'interruttore Hz% V~, A, 1. Premete per attivare il contatore frequenza. ma, µa 2. Premete ancora per entrare nel modo Ciclo duty (fattore duty). 3. Premete ancora per uscire dal modo contatore frequenza. In dotazione con il multimetro: Manuale di istruzioni...1 Cavetti di rilevazione paio... 1 Custodia...1 Termocoppia a goccia di tipo "K"...1 Presa multi funzione...1

5 ART. 9/8220 PAGINA 5 DI 10 DESCRIZIONE FUNZIONI 3. DESCRIZIONE FUNZIONI 3.1 Funzioni generali Modo MEMORIA Il modo Memoria ferma l'aggiornamento del display. Se si abilita la funzione memoria quando si è nel modo selezione automatica di gamma, il multimetro passa al modo selezione manuale di gamma, ma tutta la scala delle gamme rimane invariata. La funzione memoria può essere disattivata cambiando il modo di misurazione, premendo il tasto RANGE, o premendo ancora il tasto HOLD. Per attivare e disattivare il modo Memoria: 1. Premete il tasto HOLD (breve pressione). Il valore misurato rimane visualizzato a display, assieme al simbolo DATA-H. 2. Premendo di nuovo il tasto HOLD (breve pressione), il multimetro torna alla condizione normale Modo di selezione manuale e automatico di gamma Il multimetro ha sia la funzione selezione manuale gamma che selezione automatica gamma. Nel modo selezione automatica il multimetro sceglie la gamma migliore in base all'input rilevato. Questo consente di cambiare i punti da misurare senza dover reimpostare la gamma. Nel modo di selezione manuale della gamma, potete selezionare la gamma richiesta. Questo consente di ignorare la selezione automatica e fermare lo strumento sulla gamma richiesta. Il multimetro non lavora in selezione gamma automatica in quelle funzioni di misurazione che hanno più di una gamma. Quando il multimetro si trova in selezione automatica, a display compare AUTO. Per attivare e disattivare il modo selezione gamma manuale: 1. Premete il tasto RANGE. Il multimetro entra nel modo selezione di gamma manuale. AUTO scompare dal display. Ogni pressione del tasto RANGE fa salire la gamma. Quando il valore più alto viene raggiunto, ricorre il valore più basso. Se dopo essere entrati nel modo Memoria, cambiate manualmente la gamma di misurazione, il multimetro esce dalla funzione Memoria. 2. Per uscire dal modo selezione manuale di gamma, premete e tenete premuto il tasto RANGE per due secondi. Il multimetro torna al modo selezione automatica di gamma e l'indicazione AUTO viene visualizzata a display Economizzatore batteria Il multimetro entra nella "condizione di riposo" dopo 30 minuti di non utilizzo, rimane acceso ma il display si spegne Modo di misurazione relativa Il multimetro è in grado di visualizzare la misurazione relativa in tutte le funzioni eccetto che nella frequenza. Per attivare e disattivare il modo misurazione relativa: 1. Con il multimetro sulla funzione richiesta, appoggiate i cavetti di rilevazione sul circuito su cui volete che si basino le misurazioni successive. 2. Premete il tasto REL per archiviare il valore misurato e attivare il modo di misurazione relativa. La differenza tra il valore di riferimento e i risultati delle successive misurazioni viene visualizzata a display. 3. Premete il tasto REL per oltre 2 secondi per far ritornare il multimetro alla condizione normale. DESCRIZIONE FUNZIONI 3.2 Funzioni di misurazione Misurazioni tensione CA e CC Per evitare di prendere la scossa o danneggiare lo strumento, non cercate di effettuare misurazioni di tensioni superiori a 1000Vcc oppure 1000Vca rms. Per le stesse ragioni, non applicate più di 1000Vcc o 1000Vca rms tra il terminale comune e la massa a terra. La tensione è rappresentata dalla differenza del potenziale elettrico tra due punti. La polarità della tensione ca (corrente alternata) varia ad intervalli; la polarità della tensione cc (corrente continua) è costante. Le gamme per la misurazione della tensione sono 400,0mV, 4,000V, 40,00V,400,0V e 1000V. (La gamma CA 400,0mV è possibile solo nel modo selezione manuale). Per misurare la tensione CA o CC (predisponete e connettete Tensione CC il multimetro come indicato in figura 2): 1. Posizionate l'interruttore rotante sulla gamma VCC, VCA o mvcc. 2. Connettete i puntali neri e rossi rispettivamente ai terminali COM e V. 3. Connettete l'altra estremità dei puntali al circuito da misurare. 4. Leggete il risultato della misurazione a display. La polarità della connessione del cavetto rosso viene indicata, quando si esegue una misurazione VCC. Spesso capita che il display sia instabile sulla gamma 400mV, anche con i cavetti di rilevazione non inseriti nel terminale input. In tal caso, se dubitate della correttezza del valore di misurazione visualizzato, mettete in corto i terminali V e COM e assicuratevi che il display indichi zero. Per una maggiore precisione, quando misurate la compensa- -zione CC di una tensione CA, misurate prima la tensione CA. Tenendo a mente la gamma di tensione CA, passate a selezionare manualmente una gamma di tensione CC uguale o superiore alla gamma CA. Questa procedura garantisce la precisione delle misura -zioni CC dato che i circuiti di protezione input non vengono Tensione CA attivati. Per ridestarlo, premete il tasto HOLD o ruotate l'interruttore rotante. Per disabilitare la funzione riposo, tenete premuto il tasto giallo, mentre accendete il multimetro.

6 ART. 9/8220 PAGINA 6 DI 10 Figura 2. Misurazione tensione CA e CC Misurazione resistenza Per evitare di prendere la scossa o danneggiare lo strumento, disconnettete l'alimentazione del circuito e scaricate tutti i condensatori ad alta tensione prima di procedere alla misurazione della resistenza. La resistenza si può definire l'opposizione al flusso della corrente. L'unità di misura della resistenza è l'ohm (Ω). Il multimetro misura la resistenza inviando un po' di corrente attraverso il circuito. Dato che la corrente scorre attraverso ogni possibile via tra le sonde, un risultato di misurazione di resistenza a circuito chiuso dà la resistenza totale di tutte le vie attraverso le sonde. Le gamme di resistenza del multimetro sono 400,0Ω, 4,000kΩ,40,00kΩ,400,0kΩ, 4,000MΩ e 40,00MΩ. Per misurare la resistenza (predisponete il multimetro come indicato in figura 3): 1. Posizionate l'interruttore rotante sulla gamma Ω, 2. Connettete i puntali nero e rosso rispettivamente ai terminali COM e VΩ. 3. Connettete i puntali al circuito da misurare e leggete a display il risulta to della misurazione. Alcuni accorgimenti per la misurazione della resistenza: Il risultato della misurazione su un resistitore di un circuito spesso si differenzia dal valore dichiarato. Questo è dovuto al fatto che nel multimetro la corrente per il test scorre attraverso tutte le vie possibili tra le punte. Per ottenere una maggiore precisione nella misurazione di resistenze basse, prima di procedere alla misurazione accorciate i cavetti e tenete a mente la resistenza delle sonda di rilevazione, che dovrà essere sottratta dalla misurazione assieme alla resistenza dei cavetti. La funzione resistenza può produrre una tensione sufficiente ad attivare-polarizzare il diodo al silicio oppure le giunzoni del transistor, rendendoli conduttivi. Per evitare che ciò avvenga, non usate la gamma 40MΩ per misurare resistenze di circuiti chiusi. Figura 3. Misurazione della resistenza DESCRIZIONE FUNZIONI Test diodo Per evitare di prendere la scossa e/o danneggiare lo strumento, disconnettete l'alimentazione del circuito e scaricate tutti i condensatori ad alta tensione prima di effettuate il test del diodo. Il test del diodo serve per controllare diodi, transistor e altri dispositivi semiconduttori. Per testate il diodo viene inviata della corrente attraverso la giunzione del semiconduttore, poi si misura la caduta della tensione attraverso la giunzione. Una buona giunzione al silicio cade tra 0,5V e 0,8V. Per testare un diodo fuori da un circuito (predisponete il multimetro come indicato in figura 4): 1. Posizionate l'interruttore rotante sulla gamma Ω, 2. Premete il tasto giallo una sola volta per attivare il Test diodo. 3. Connettete i puntali nero e rosso rispettivamente ai terminali COM e VΩ. 4. Per ottenere il risultato di misurazione dell'attivazione diretta su qualsiasi componente semiconduttore, posizionate il puntale rosso sull'anodo del componente e il puntale nero sul catodo del componente. 5. Il multimetro visualizzerà a display la tensione diretta approssimativa del diodo. In un circuito un buon diodo dovrebbe dare un risultato di misurazione compreso tra 0,5V e 0,8V; tuttavia, il risultato di misurazione dell'attivazione inversa può variare a seconda della resistenza esercitata da altre vie tra le punte delle sonde. Nella gamma 40MΩ, il multimetro può necessitare di qualche secondo per stabilizzarsi sul risultato della misurazione. Quando l'input non è connesso, per es. nel caso di un circuito aperto, a display verrà visualizzato "0L" ad indicare il superamento di gamma.

7 ART. 9/8220 PAGINA 7 DI 10 Le gamme di capacità del multimetro sono 50,00nF, 500,0nF, 5,000µF, 50,00µF e 100,0µF. Per misurare la capacità (predisponete il multimetro come indicato in figura 6): 1. Posizionate l'interruttore rotante sulla gamma 2. Connettete i puntali nero e rosso rispettivamente ai terminali COM e (potete misurare la capacità anche utilizzando la presa multi funzione). Figura 4. Test del diodo Controllo continuità Per evitare di prendere la scossa e/o danneggiare lo strumento, disconnettete l'alimentazione del circuito e scaricate tutti i condensatori ad alta tensione prima di procedere al controllo della continuità. La continuità è il percorso completo del flusso della corrente. Il segnale acustico si attiva se il percorso del circuito è completo. Questi brevi contatti inducono il multimetro ad emettere un breve segnale acustico. Per il test della continuità (predisponete il multimetro come indicato in figura 5): 3. Connettete i puntali al condensatore da misurare e leggete a display il risultato della misurazione. Alcuni accorgimenti per misurare la capacità: Il multimetro può necessitare alcuni secondi per visualizzare un risultato di misurazione stabile. Questo è normale quando si misurano capacità elevate. Per ottenere una maggiore precisione in misurazioni inferiori a 50nF, sottraete la capacità residua del misuratore e dei cavetti. Sotto a 500pF la precisione delle misurazioni non è indicata nelle specifiche. Figura 6. Misurazione della capacità 1. Posizionate l'interruttore rotane sulla gamma Ω, 2. Premete il tasto giallo due volte per attivare il controllo della continuità. 3. Connettete i puntali nero e rosso rispettivamente ai terminali COM e Ω. 4. Connettete l'altra estremità dei cavetti alla resistenza del circuito da misurare. 5. Quando il puntale connesso al circuito scende sotto 75Ω, si attiva un segnale acustico prolungato. Il test della continuità è in grado di controllare se un circuito è aperto/chiuso. Figura 5. Controllo della continuità Misurazione capacità Misurazione della frequenza e del ciclo duty Per evitare di prendere la scossa e/o danneggiare lo strumento, disconnettete l'alimentazione del circuito e scaricate tutti i condensatori ad alta tensione prima di procedere a misurare la capacità. Usate la funzione tensione cc per assicurarsi che il condensatore sia realmente scarico. La capacità è la capacità di un componente di tenere un carico di elettricità. L'unità di capacità è il farad (F). La maggior parte dei condensatori in commercio hanno gamme comprese tra nanofarad a microfarad. Il multimetro misura la capacità del condensatore caricandolo con una data corrente per un dato periodo di tempo, e misura la tensione generata, da qui ricava la capacità. La misurazione richiede circa 1 secondo per gamma. Per evitare di prendere la scossa e/o danneggiare lo strumento non misurate la frequenza di tensioni elevate (>1000V). La frequenza è data dal numero di cicli che un segnale di tensione o corrente completa in un secondo. Il multimetro può misurare la frequenza o il ciclo duty mentre esegue sia misurazioni di tensione che misurazioni di corrente AC. Per misurare la frequenza o il ciclo duty: 1. Dopo aver selezionato la funzione richiesta (Tensione CA oppure corrente CA), premete il tasto Hz %.

8 ART. 9/8220 PAGINA 8 DI Leggete a display la frequenza del segnale CA. 3. Per eseguire la misurazione del ciclo duty, premete ancora il tasto Hz%. 4. Leggete a display la percentuale del ciclo duty. In ambienti rumorosi, per misurare segnali deboli, è preferibile usare cavi schermati Misurazione temperatura Per evitare di prendere la scossa e/o danneggiare lo strumento, non somministrate più di 1000Vcc oppure 1000Vca rms tra i terminali C e COM. Per evitare di prendere la scossa, non usate questo strumento se la tensione sulla superficie da misurare supera 60Vcc o 24Vca rms. Mettete la sonda nera a contatto con il lato più negativo dell' interruzione mettete la sonda rossa a contatto con il lato più positivo dell'interruzione. (invertendo i cavetti si ottiene un risultato di misurazione negativo, il multimetro non subisce danni). 6. Accendete il circuito di alimentazione; leggete il risultato a display. Fate attenzione all'unità di misura sul lato destro del display (µa, ma, o A). Se viene visualizzato solo il simbolo "0L", significa che si è verificato un superamento di gamma e quindi bisogna selezionare una gamma più alta. 7. Spegnete l'alimentazione del circuito e scaricate tutti i condensatori ad alta tensione. Disconnettete il multimetro e rimettete normalmente in funzione il circuito. Figura 7. Misurazione di corrente Per evitare ustioni e/o danni allo strumento, non eseguite misurazioni di temperatura in forni a microonde. Per misurare la temperatura: 1. Posizionate l'interruttore rotante sulla gamma C, il display LCD visualizzerà la temperatura ambiente reale. 2. Inserite le termocoppie di tipo "K" nei terminali COM e C (oppure potete inserirle nella presa multi funzione), facendo attenzione a rispettare la polarità. 3. Mettete la sonda delle termocoppia a contatto con l'oggetto da misurare. 4. Leggete a display la lettura quando si stabilizza Misurazione di corrente Per evitare di danneggiare lo strumento o di ferirsi in caso scoppi un fusibile, non cercate mai di effettuare misurazioni di corrente su un circuito chiuso dove il potenziale tra il circuito aperto e la terra è maggiore di 600V. Per evitare danni al multimetro, prima di procedere controllate il fusibile. Usate i terminali, la funzione e la gamma adeguati per la misurazione da effettuare. Non posizionate mai le sonde in parallelo con un circuito o un componente quando i cavetti sono inseriti nei terminali della corrente. La corrente è un flusso di elettroni attraverso un conduttore. Le gamme di corrente del multimetro sono 400,0µA, 4000µA, 40,00mA, 400,0mA, 4,000A e 10,00A. Per misurare la corrente (predisponete il multimetro come indicato in figura 7): 1. Spegnete l'alimentazione del circuito. Scaricate tutti i condensatori ad alta tensione. 2. Posizionate l'interruttore rotante sulla gamma µa, ma o A. 3. Premete il tasto giallo per selezionare il modo di misurazione CCA o CAA. 4. Connettete il cavetto nero al terminale COM e il cavetto rosso al terminale ma per un massimo di 400mA. Per un massimo di 10A, spostate il cavetto rosso nel terminale A. 4. SPECIFICHE TECNICHE 4.1 Specifiche generali Condizioni ambientali: 1000V CAT. II e 600V CAT.III Grado inquinamento: 2 Altitudine: <2000m Temperatura in cui è garantito il funzionamento: 0~40 C, 32 F~122 F(<80%RH, <10 C senza condensa) Temperatura conservazione: -10~60 C, 14 F~140 F(<70%RH, togliendo la batteria) Coefficiente temperatura: 0,1x (precisione indicata nelle specifiche) / C (<18 C e >28 C) Tensione massima tra terminali e massa a terra: 1000V CA rms oppure 1000V CC. Protezione fusibile: µa e ma: F 500mA/600V Ø 5x20; A:F 10A/600V Ø 6,3x32 Velocità media: 3 volte/sec per elaborare dati digitali. Display: display LCD di 3 cifre e. Indicazione automatica di funzioni e simboli. Selezione gamma: automatica e manuale. Indicazione di superamento di gamma: a display compare "0L". Indicazione di batteria scarica: quando la batteria è vicina ad esaurirsi a display viene visualizzato il simbolo " ". Indicazione polarità: se la polarità è negativa, il simbolo "-" viene visualizzato automaticamente. Alimentazione: 4,5V... Tipo di batteria: AAA 1,5V. Dimensioni strumento: 185 x 87x 53 Peso: 360g circa (batteria compresa). 5. Interrompete il percorso del circuito da testare.

9 ART. 9/8220 PAGINA 9 DI 10 SPECIFICHE 4.2 Specifiche misurazione La precisione sotto indicata è valevole per un anno dalla calibratura, utilizzando il multimetro in temperature ambiente comprese tra i 18 C e i 28 C, con umidità relativa da 0% a 75%. Le specifiche che riguardano la precisione sono espresse nel modo seguente: (% risultato misurazione + numero delle ultime cifre significative) Tensione FUNZIONE GAMMA RISOLUZ. PRECISIONE (NOMINALE) TASSO DI RIGETTO CC Millivolt mv mA 0,1mV ±1,0% risult.misuraz. +10 digit 4V 1mV Tensione CC 40V 10mV ±0,5% risult.misuraz. +3 digit V V 100mV 1000V 1V 400mV 3 0,1mV ±3,0% risult.misuraz. +3 digit 4V 1mV Tensione CA 1,2 40V 10mV ±1,0% risult.misuraz. +10 V~ 400V 100mV 1000V 1V Protezione sovraccarico: 1000V CC oppure 1000V CA rms. 1. Gamma frequenza: 40Hz~500hz 2. Risposta: Media, calibrata in rms di onda sinusoidale 3. Solo in gamma manuale 4. Impedenza input (nominale): >10MΩ<100pF >5MΩ<100pF (tensione CA) 5. CMRR: >100dB dc,50-60hz 6. NMRR: >45dB a 50 o 60Hz Frequenza Funzione Gamma Risoluzione 50,00Hz 0,01Hz Frequenza 500,0Hz 0,1 Hz Hz 5,000kHz 0,001kHz (10Hz-100kHz) 50kHz 0,01kHz 100kHz 0,1kHz Precisione: ±(0,1% risult.misuraz. + 3) Protezione sovraccarico: 1000V CC oppure 1000V CA rms Resistenza Funzione Gamma Risoluzione Precisione 400,0Ω 0,1Ω ±(0,5% risult.misuraz. + 3) 4,000kΩ 1Ω Resistenza 40,00kΩ 10Ω ±(0,5% risult.misuraz. + 2) Ω 400,0kΩ 100Ω 4,000MΩ 1kΩ 40,00MΩ 10kΩ Protezione sovraccarico: 1000V CC o 1000V CA rms Test diodo Funzione Precisione Test diodo Gamma Risoluzione Condizioni test Corrente continua 1V 0,001V CC circa 1mA Tensione CC inversa circa 1,5V Protezione sovraccarico: 1000V CC oppure 1000V CA rms. Precisione: 1,0% imprecisione SPECIFICHE Controllo continuità Funzione Gamma Risoluzione Descrizioni Condizioni test 400Ω 0,1Ω continuità 75Ω Tensione circuito aperto: circa 0,5V Capacità Funzione Gamma Risoluzione Precisione 50nF 10pF <10nF:[5%(risult.misuraz.-50) + 10] ±(3,0% risult.misuraz. + 10) Capacità 500nF 100pF 5mF 1nF 50mF 10nF ±(3,0% risult.misuraz. + 5) 100mF 100nF Protezione sovraccarico: 1000V CC oppure 1000V CA rms Temperatura Funzione Gamma Risoluzione Precisione Scala -55 C~ 0 C 0 C ±(9,0% risult.misuraz. + 2 C) Celsius 1 1 C~400 C 0,1 C ±(2,0% risult.misuraz. + 1 C) C 401 C~1000 C 1 C ±2,0% risult.misuraz. Protezione sovraccarico: 1000V CC oppure 1000V CA rms. 1. Le specifiche della temperatura non contemplano il margine di errore della termocoppia Corrente Funzione Gamma Risoluzione Precisione Corrente CC 400mA 0,1mA µa mA 1mA Corrente CC 40mA 0,01mA ma 400mA 0,1mA Corrente CC 4A ma ~ 10A 1mA 10mA Corrente 1,2 µa ~ 400mA 4000mA 0,1mA 1mA Corrente 1,2 ma ~ 400mA 400mA 0,01mA 0,1mA Corrente 1,2 A~ 4A 10A 1mA 10mA Protezione sovraccarico: Fusibile F 10A/600V per gamma A. Fusibile F 500mA/600V per gamme ma e ma Massima corrente input: 400mA CC o 400mA CA rms per le gamme ma e ma o 10A AC rms per le gamme A. Per misurazioni >5A, 4 minuti massimo ON per misurare 10 minuti OFF; Sopra 10A non indicato nelle specifiche. 1. Gamma frequenza: 40Hz-200Hz 2. Risposta: Media, calibrata in rms di onda sinusoidale

10 ART. 9/8220 PAGINA 10 DI 10 MANUTENZIONE 5. Manutenzione Le informazioni basilari sulla manutenzione comprendono le istruzioni per la sostituzione del fusibile e della batteria. Non cercate di eseguire interventi di riparazione o manutenzione sul multimetro, a meno che non abbiate una preparazione tecnica adeguata, disponete di tutte le informazioni necessarie e siate anche in grado di eseguire la calibratura e il test di funzionamento. Per sostituire la batteria (vedi figura 8): 1. Mettete l'interruttore rotante nella posizione OFF. 2. Disconnettete i cavetti di rilevazione e/o qualsiasi connettore dai terminali. 3. Con un cacciavite svitate le due viti sul coperchio del comparto batterie. 4. Togliete il coperchio del comparto batterie. 5. Estraete le batterie usate. 6. Sostituitele con tre batterie nuove da 1,5V formato (AAA). 7. Rimettete il coperchio al comparto batterie e fissatelo con le sue viti. 5.1 Manutenzione generale Per evitare di prendere la scossa o di danneggiare il multimetro, abbiate la cura di non fare entrare acqua nella cassa. Togliete i cavetti e spegnete il multimetro prima di aprire la cassa. Ogni tanto pulite la cassa con un panno umido e del detergente neutro. Non usate detergenti abrasivi o solventi. Se i terminali sono sporchi o umidi la precisione delle misurazioni può essere compromessa. Per pulire i terminali: - Spegnete il multimetro e disconnettete i cavetti. - Eliminate ogni traccia di sporco dai terminali. - Imbevete un altro straccio con del detergente lubrificante (come ad es. WD-40). Passate lo straccio su tutti i terminali. Il lubrificante protegge i terminali dall'umidità da contaminazione. 5.2 Sostituzione del fusibile Figura 8. Sostituzione della batteria e del fusibile Prima di sostituire il fusibile, disconnettete i cavetti e/o qualsiasi connettore dal circuito da testare. Per evitare danni allo strumento o alla persona, sostituite il fusibile solo con uno di pari caratteristiche. Per sostituire il fusibile del multimetro (vedi figura 8): 1. Mettete l'interruttore rotante nella posizione OFF. 2. Disconnettete i cavetti di rilevazione e/o qualsiasi connettore dai terminali. 3. Con il cacciavite svitate le due viti del comparto batterie. 4. Togliete il coperchio del comparto batterie. 5. Estraete il fusibile sollevando con delicatezza prima da una parte, poi sfilatelo dal suo alloggiamento. 6. Sostituite i fusibili solo con altri aventi le stesse caratteristiche: F 10A/600V Æ 6,3x32 e F 500mA/600V Æ 5x20 7. Rimettete il coperchio al comparto batterie e fissatelo con le sue viti. 5.3 Sostituzione batterie Per evitare di essere fuorviati da risultati di misurazione sbagliati, e non rischiare di prendere la scossa o ferirvi, sostituite la batteria non appena compare l'indicazione di batteria scarica. Prima di sostituire la batteria disconnettete i cavetti di rilevazione e/o qualsiasi connettore dal circuito da testare, spegnete il multimetro e disconnettete i cavetti anche dai terminali input.

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Manuale d Istruzioni Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Introduzione Congratulazioni per aver acquistato la Pinza Amperometrica Extech EX820 da 1000 A RMS. Questo strumento misura

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma Manuale di Istruzioni HI 931002 Simulatore 4-20 ma w w w. h a n n a. i t Gentile Cliente, grazie di aver scelto un prodotto Hanna Instruments. Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare la strumentazione,

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

Strumenti Elettronici Analogici/Numerici

Strumenti Elettronici Analogici/Numerici Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni Strumenti Elettronici Analogici/Numerici Ing. Andrea Zanobini Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

L OSCILLOSCOPIO. L oscilloscopio è il più utile e versatile strumento di misura per il test delle apparecchiature e dei

L OSCILLOSCOPIO. L oscilloscopio è il più utile e versatile strumento di misura per il test delle apparecchiature e dei L OSCILLOSCOPIO L oscilloscopio è il più utile e versatile strumento di misura per il test delle apparecchiature e dei circuiti elettronici. Nel suo uso abituale esso ci consente di vedere le forme d onda

Dettagli

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE.

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE. 1 DESCRIZIONE GENERALE. DESCRIZIONE GENERALE. L'analizzatore di spettro Mod. 2813-E consente la visualizzazione, in ampiezza e frequenza, di segnali musicali di frequenza compresa tra 20Hz. e 20KHz. in

Dettagli

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO - PRECAUZIONI DI SICUREZZA - LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DELL

Dettagli

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Sommario! Introduzione! Risoluzione dei problemi di lettura/visualizzazione! Risoluzione dei problemi sugli ingressi digitali! Risoluzione di problemi

Dettagli

MASTERSOUND 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended. Congratulazioni per la Vostra scelta

MASTERSOUND 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended. Congratulazioni per la Vostra scelta MASTERSOUND 300 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended Congratulazioni per la Vostra scelta Il modello 300 B S.E. che Voi avete scelto è un amplificatore integrato stereo in pura

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah POWER BANK Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED mah 2800 CON TORCIA LED Batteria Supplementare Universale per ricaricare tutti i dispositivi portatili di utlima generazione Manuale d uso SPE006-MCAL

Dettagli

Istruzioni per l uso. GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09

Istruzioni per l uso. GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09 Istruzioni per l uso GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09 Significato dei simboli sullo strumento Isolamento continuo doppio o rinforzato Segnalazione di un pericolo, (Attenzione, consultare

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

Analogia tra il circuito elettrico e il circuito idraulico

Analogia tra il circuito elettrico e il circuito idraulico UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DELL AQUILA Scuola di Specializzazione per la Formazione degli Insegnanti nella Scuola Secondaria Analogia tra il circuito elettrico e il circuito idraulico Prof. Umberto Buontempo

Dettagli

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic Temp 360 Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD - 0,01 C Temp 300 Professional Datalogger, a doppio canale, per sonde a termocoppia K, T, J, B, R, E, S, N Temp 16 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD Temp

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia BacPac con LCD Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia AGGIORNAMENTO FIRMWARE Per determinare se è necessario effettuare un aggiornamento del firmware, seguire questi passi: Con l apparecchio

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

THE WORLD OF DC/DC-CONVERTERS. SCEGLIERE UN CONVERTITORE DC / DC Convertitori DC/DC, quali sono i criteri più importanti?

THE WORLD OF DC/DC-CONVERTERS. SCEGLIERE UN CONVERTITORE DC / DC Convertitori DC/DC, quali sono i criteri più importanti? SCEGLIERE UN CONVERTITORE DC / DC Convertitori DC/DC, quali sono i criteri più importanti? Un convertitore DC / DC è utilizzato, generalmente, quando la tensione di alimentazione disponibile non è compatibile

Dettagli

LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA

LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA (Fenomeno, indipendente dal tempo, che si osserva nei corpi conduttori quando le cariche elettriche fluiscono in essi.) Un conduttore metallico è in equilibrio elettrostatico

Dettagli

User Manual ULTRA-DI DI20. Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter

User Manual ULTRA-DI DI20. Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter User Manual ULTRA-DI DI20 Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter 2 ULTRA-DI DI20 Indice Grazie...2 1. Benvenuti alla BEHRINGER!...6 2. Elementi di Comando...6 3. Possibilità Di Connessione...8 3.1

Dettagli

The Future Starts Now. Termometri portatili

The Future Starts Now. Termometri portatili Termometri portatili Temp 70 RTD Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD 0,01 C da -99,99 a +99,99 C 0,1 C da -200,0 a +999,9 C Temp 7 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD 0,1 C da -99,9 a +199,9 C 1 C da

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

Elettronica Circuiti nel dominio del tempo

Elettronica Circuiti nel dominio del tempo Elettronica Circuiti nel dominio del tempo Valentino Liberali Dipartimento di Fisica Università degli Studi di Milano valentino.liberali@unimi.it Elettronica Circuiti nel dominio del tempo 14 aprile 211

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m ista rappresenta l'alternativa economica per molte possibilità applicative. Essendo un contatore

Dettagli

Tensioni si sommano se sono collegati il giro stesso modo, cioè con i terminali + tutti di fronte allo stesso modo:

Tensioni si sommano se sono collegati il giro stesso modo, cioè con i terminali + tutti di fronte allo stesso modo: Una guida pratica ai dispositivi di energia libera Autore: Patrick J. Kelly Capitolo 12: Tutorial di Elettronica Introduzione Il presente documento non è una presentazione approfondita del soggetto di

Dettagli

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT BOATRONIC M-2, M-420 BOATRONIC M-2 BOATRONIC M-420 Indice Pagina 1 Generalità... 2 2 Sicurezza... 2 2.1 Contrassegni delle indicazioni nel manuale... 2 2.2 Qualifica

Dettagli

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN CI 4 Comm. IMMS-CI-HW Interfaccia programmatore (CI) IMMS POWER From Transformer 24 V 24 V Ground To REM Istruzioni per l installazione To SmartPort Sensor 1 Sensor 2 Sensor 3 From Sensors Sensor Common

Dettagli

ELEMENTI DI RISCHIO ELETTRICO. Ing. Guido Saule

ELEMENTI DI RISCHIO ELETTRICO. Ing. Guido Saule 1 ELEMENTI DI RISCHIO ELETTRICO Ing. Guido Saule Valori delle tensioni nominali di esercizio delle macchine ed impianti elettrici 2 - sistemi di Categoria 0 (zero), chiamati anche a bassissima tensione,

Dettagli

Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9

Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9 Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9 Interruttori per protezione motore P5M 68 Ausiliari per interruttore P5M 70 Sezionatori-fusibili STI 7 Limitatori di sovratensione di Tipo PRF Master 7 Limitatori

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Circuiti Elettrici. Elementi di circuito: resistori, generatori di differenza di potenziale

Circuiti Elettrici. Elementi di circuito: resistori, generatori di differenza di potenziale Circuiti Elettrici Corrente elettrica Legge di Ohm Elementi di circuito: resistori, generatori di differenza di potenziale Leggi di Kirchhoff Elementi di circuito: voltmetri, amperometri, condensatori

Dettagli

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 www.pce-italia.it Istruzioni d uso Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 1 Istruzioni d uso www.pce-italia.it Indice dei contenuti Titolo 1. Visione generale... 3 2. Contenuto della spedizione... 3 3. Informazione

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

Appunti di Misure Elettriche Richiami vari Quantità elettriche corrente ampere elettroni

Appunti di Misure Elettriche Richiami vari Quantità elettriche corrente ampere elettroni Appunti di Misure Elettriche Richiami vari QUANTITÀ ELETTRICHE... 1 Corrente... 1 Tensione... 2 Resistenza... 3 Polarità... 3 Potenza... 4 CORRENTE ALTERNATA... 4 Generalità... 4 Valore efficace... 5 Valore

Dettagli

Circuiti Elettrici. Schema riassuntivo. Assumendo positive le correnti uscenti da un nodo e negative quelle entranti si formula l importante

Circuiti Elettrici. Schema riassuntivo. Assumendo positive le correnti uscenti da un nodo e negative quelle entranti si formula l importante Circuiti Elettrici Schema riassuntivo Leggi fondamentali dei circuiti elettrici lineari Assumendo positive le correnti uscenti da un nodo e negative quelle entranti si formula l importante La conseguenza

Dettagli

Manuale ProVari. www.provape.com 1

Manuale ProVari. www.provape.com 1 Manuale ProVari Grazie per l'acquisto della sigaretta elettronica ProVari! Si prega di leggere questo manuale prima di utilizzare la sigaretta elettronica. www.provape.com 1 La sigaretta elettronica, nota

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

1. Instruzioni d uso 2

1. Instruzioni d uso 2 1. Instruzioni d uso 2 1.0 Prefazione Leggere attentamente queste instruzione d uso per utilizzare in modo ottimale tutte le funzioni dell interruttore orario. Il progetto di questo interruttore orario

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

LABORATORIO I-A. Cenni sui circuiti elettrici in corrente continua

LABORATORIO I-A. Cenni sui circuiti elettrici in corrente continua 1 UNIVERSITÀ DIGENOVA FACOLTÀDISCIENZEM.F.N. LABORATORIO IA Cenni sui circuiti elettrici in corrente continua Anno Accademico 2001 2002 2 Capitolo 1 Richiami sui fenomeni elettrici Esperienze elementari

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Facoltà di Architettura Corso di Fisica Tecnica Ambientale Prof. F. Sciurpi - Prof. S. Secchi A.A. A 2011-20122012 IMPIANTI ELETTRICI CIVILI Per. Ind. Luca Baglioni Dott.

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

Peltor DECT-Com II. The Sound Solution. User s manual for DECT-Com II

Peltor DECT-Com II. The Sound Solution. User s manual for DECT-Com II Peltor DECT-Com II The Sound Solution User s manual for DECT-Com II DECT 1.8 GHz GUIDA RAPIDA Peltor DECT-Com II Pulsante Funzione [M] [+] [ ] [M] e [+] [M] e [ ] Accende/spegne l unità DECT-Com II Seleziona

Dettagli

PROGETTO ALIMENTATORE VARIABILE CON LM 317. di Adriano Gandolfo www.adrirobot.it

PROGETTO ALIMENTATORE VARIABILE CON LM 317. di Adriano Gandolfo www.adrirobot.it PROGETTO ALIMENTATORE VARIABILE CON LM 37 di Adriano Gandolfo www.adrirobot.it L'integrato LM37 Questo integrato, che ha dimensioni identiche a quelle di un normale transistor di media potenza tipo TO.0,

Dettagli

Manuale d istruzioni Termometro PCE-TH 5

Manuale d istruzioni Termometro PCE-TH 5 PCE Italia s.r.l. Via Pesciatina 878 / B-Interno 6 55010 LOC. GRAGNANO - CAPANNORI (LUCCA) Italia Telefono: +39 0583 975 114 Fax: +39 0583 974 824 info@pce-italia.it www.pce-instruments.com/italiano Manuale

Dettagli

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 Doc. MII11166 Rev. 2.21 Pag. 2 di 138 REVISIONI SOMMARIO VISTO N PAGINE DATA

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

Introduzione all elettronica

Introduzione all elettronica Introduzione all elettronica L elettronica nacque agli inizi del 1900 con l invenzione del primo componente elettronico, il diodo (1904) seguito poi dal triodo (1906) i cosiddetti tubi a vuoto. Questa

Dettagli

ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione.

ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione. ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione. COMPETENZE MINIME- INDIRIZZO : ELETTROTECNICA ED AUTOMAZIONE 1) CORSO ORDINARIO Disciplina: ELETTROTECNICA

Dettagli

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234 MonoMotronic MA.0 6 7 8 9 / 0 8 7 6 0 9 A B A L K 7 8 6 9 0 8 0 A 0 0 C E D 6 7 7 M - 6 0 9 7-9 LEGENDA Document Name: MonoMotronic MA.0 ) Centralina ( nel vano motore ) ) Sensore di giri e P.M.S. ) Attuatore

Dettagli

Unità 12. La corrente elettrica

Unità 12. La corrente elettrica Unità 12 La corrente elettrica L elettricità risiede nell atomo Modello dell atomo: al centro c è il nucleo formato da protoni e neutroni ben legati tra di loro; in orbita intorno al nucleo si trovano

Dettagli

Le Armoniche INTRODUZIONE RIFASAMENTO DEI TRASFORMATORI - MT / BT

Le Armoniche INTRODUZIONE RIFASAMENTO DEI TRASFORMATORI - MT / BT Le Armoniche INTRODUZIONE Data una grandezza sinusoidale (fondamentale) si definisce armonica una grandezza sinusoidale di frequenza multipla. L ordine dell armonica è il rapporto tra la sua frequenza

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

Esperimentatori: Durata dell esperimento: Data di effettuazione: Materiale a disposizione:

Esperimentatori: Durata dell esperimento: Data di effettuazione: Materiale a disposizione: Misura di resistenza con il metodo voltamperometrico. Esperimentatori: Marco Erculiani (n matricola 454922 v.o.) Noro Ivan (n matricola 458656 v.o.) Durata dell esperimento: 3 ore (dalle ore 9:00 alle

Dettagli

SUNSAVER TM MANUALE DELL'OPERATORE. e-mail: info@morningstarcorp.com web: www.morningstarcorp.com REGOLATORE FOTOVOLTAICO

SUNSAVER TM MANUALE DELL'OPERATORE. e-mail: info@morningstarcorp.com web: www.morningstarcorp.com REGOLATORE FOTOVOLTAICO SUNSAVER TM REGOLATORE FOTOVOLTAICO MANUALE DELL'OPERATORE e-mail: info@morningstarcorp.com web: www.morningstarcorp.com MANUALE DELL'OPERATORE RIEPILOGO SPECIFICHE Volt sistema Volt PV massimi Ingresso

Dettagli

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/...

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/... F80/MC F80/MCB F80/MMR F80/SG F80/SGB F7FA0AP-0W0 F9H0AP-0W0 = Led indicazione di guasto per cortocircuito = Led Indicazione di guast o verso terra = Pulsante interfaccia utente = Indicazione sezionamento

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

COME predisporre l'oscilloscopio

COME predisporre l'oscilloscopio Se vi chiedessimo quale tipo di strumento sia necessario per misurare una frequenza, tutti istintivamente rispondereste: un ''frequenzimetro digitale". Pochi infatti sanno che questa misura si può eseguire

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

ADC-20/ADC-24. Registratori di dati ad alta risoluzione. Manuale d'uso. adc20.it r4 Copyright 2005-2013 Pico Technology Limited. All rights reserved.

ADC-20/ADC-24. Registratori di dati ad alta risoluzione. Manuale d'uso. adc20.it r4 Copyright 2005-2013 Pico Technology Limited. All rights reserved. ADC-20/ADC-24 Registratori di dati ad alta risoluzione Manuale d'uso I Indice Indice 1 Introduzione...1...1 1 Panoramica 2 Informazioni...2...2 1 Avviso sulla sicurezza...3 2 Informazioni leg ali...3 3

Dettagli

V-ZUG SA. Cappa aspirante DW-SE/DI-SE. Istruzioni per l uso

V-ZUG SA. Cappa aspirante DW-SE/DI-SE. Istruzioni per l uso V-ZUG SA Cappa aspirante DW-SE/DI-SE Istruzioni per l uso Grazie per aver scelto uno dei nostri prodotti. Il vostro apparecchio soddisfa elevate esigenze, e il suo uso è molto semplice. E tuttavia necessario

Dettagli

EFFETTI FISIOPATOLOGICI DELLA CORRENTE ELETTRICA SUL CORPO UMANO

EFFETTI FISIOPATOLOGICI DELLA CORRENTE ELETTRICA SUL CORPO UMANO EFFETTI FISIOPATOLOGICI DELLA CORRENTE ELETTRICA SUL CORPO UMANO Appunti a cura dell Ing. Emanuela Pazzola Tutore del corso di Elettrotecnica per meccanici, chimici e biomedici A.A. 2005/2006 Facoltà d

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

Prof. Antonino Cucinotta LABORATORIO DI ELETTRONICA CIRCUITI RADDRIZZATORI

Prof. Antonino Cucinotta LABORATORIO DI ELETTRONICA CIRCUITI RADDRIZZATORI Materiale e strumenti: Prof. Antonino Cucinotta LABORATORIO DI ELETTRONICA CIRCUITI RADDRIZZATORI -Diodo raddrizzatore 1N4001 (50 V 1A) -Ponte raddrizzatore da 50 V 1 A -Condensatori elettrolitici da 1000

Dettagli

Elettronica delle Telecomunicazioni Esercizi cap 2: Circuiti con Ampl. Oper. 2.1 Analisi di amplificatore AC con Amplificatore Operazionale reale

Elettronica delle Telecomunicazioni Esercizi cap 2: Circuiti con Ampl. Oper. 2.1 Analisi di amplificatore AC con Amplificatore Operazionale reale 2. Analisi di amplificatore AC con Amplificatore Operazionale reale Un amplificatore è realizzato con un LM74, con Ad = 00 db, polo di Ad a 0 Hz. La controreazione determina un guadagno ideale pari a 00.

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

NNKOMMS. kìçîç=~=é~êíáêé=ç~w. áåcáêé=eq` fëíêìòáçåá=ééê=äûìëç. fí~äá~åç

NNKOMMS. kìçîç=~=é~êíáêé=ç~w. áåcáêé=eq` fëíêìòáçåá=ééê=äûìëç. fí~äá~åç kìçîç=~=é~êíáêé=ç~w NNKOMMS áåcáêé=eq` fëíêìòáçåá=ééê=äûìëç fí~äá~åç 2 D 3497.201.01.02.11 11.2006 Indice 1 Gentile Cliente,... 5 2 Indicazioni generali... 7 2.1 Struttura dei documenti... 7 2.2 Garanzia...

Dettagli

SEGNI GRAFICI E SIMBOLI ELETTRICI PER SCHEMI DI IMPIANTO

SEGNI GRAFICI E SIMBOLI ELETTRICI PER SCHEMI DI IMPIANTO LA PROTEZIONE DELLE CONDUTTURE CONTRO LE SOVRACORRENTI DEFINIZIONI NORMA CEI 64-8/2 TIPOLOGIE DI SOVRACORRENTI + ESEMPI SEGNI GRAFICI E SIMBOLI ELETTRICI PER SCHEMI DI IMPIANTO DISPOSITIVI DI PROTEZIONE

Dettagli

GRUPPO DI CONTINUITA' 12 V - BATTERIA BACKUP

GRUPPO DI CONTINUITA' 12 V - BATTERIA BACKUP GRUPPO DI CONTINUITA' 12 V - BATTERIA BACKUP Salve, questo circuito nasce dall'esigenza pratica di garantire continuità di funzionamento in caso di blackout (accidentale o provocato da malintenzionati)

Dettagli

GUIDA ALLE SOLUZIONI

GUIDA ALLE SOLUZIONI La caratteristica delle trasmissioni digitali è " tutto o niente ": o il segnale è sufficiente, e quindi si riceve l'immagine, oppure è insufficiente, e allora l'immagine non c'è affatto. Non c'è quel

Dettagli

Informazioni per i portatori di C Leg

Informazioni per i portatori di C Leg Informazioni per i portatori di C Leg C-Leg : il ginocchio elettronico Otto Bock comandato da microprocessore per una nuova dimensione del passo. Gentile Utente, nella Sua protesi è implementato un sofisticato

Dettagli

Ricevitore con fascia pettorale per la misurazione della frequenza cardiaca con gli smartphone ISTRUZIONI PER L USO

Ricevitore con fascia pettorale per la misurazione della frequenza cardiaca con gli smartphone ISTRUZIONI PER L USO Ricevitore con fascia pettorale per la misurazione della frequenza cardiaca con gli smartphone ISTRUZIONI PER L USO VOLUME DI FORNITURA 1 ricevitore (n. art. RUNDC1, modello: 92-1103800-01) incluse batterie

Dettagli

Centralina rivelazione e spegnimento

Centralina rivelazione e spegnimento Centralina rivelazione e spegnimento 3 zone rivelazione e 1 zona spegnimento Certificata CPD in accordo alle EN 12094-1:2003, 54-2 e 54-4 Manuale D uso 1 INTRODUZIONE 4 1.1 Scopo del manuale 4 1.2 Prima

Dettagli

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Dicembre 2013 190-01711-31_0A Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente

Dettagli

Sensore da scarpa Polar S1 Manuale d uso

Sensore da scarpa Polar S1 Manuale d uso Sensore da scarpa Polar S1 Manuale d uso 1. 2. 3. 4. 5. 6. Congratulazioni! Il footpod Polar S1 rappresenta la scelta migliore per misurare la velocità/andatura e la distanza durante la corsa. L'apparecchio

Dettagli

Classe 3 D Bucci Arianna Evangelista Andrea Palombo Leonardo Ricci Alessia Progetto di Scienze a.s. 2013/2014. Prof.ssa Piacentini Veronica

Classe 3 D Bucci Arianna Evangelista Andrea Palombo Leonardo Ricci Alessia Progetto di Scienze a.s. 2013/2014. Prof.ssa Piacentini Veronica Classe 3 D Bucci Arianna Evangelista Andrea Palombo Leonardo Ricci Alessia Progetto di Scienze a.s. 2013/2014 Prof.ssa Piacentini Veronica La corrente elettrica La corrente elettrica è un flusso di elettroni

Dettagli

Concetti di base sulla CORRENTE ELETTRICA

Concetti di base sulla CORRENTE ELETTRICA Concetti di base sulla CORRENTE ELETTRICA Argomenti principali Concetti fondamentali sull'atomo, conduttori elettrici, campo elettrico, generatore elettrico Concetto di circuito elettrico (generatore-carico)

Dettagli

La corrente elettrica

La corrente elettrica La corrente elettrica La corrente elettrica è un movimento di cariche elettriche che hanno tutte lo stesso segno e si muovono nello stesso verso. Si ha corrente quando: 1. Ci sono cariche elettriche; 2.

Dettagli