PROPOSTA DI ISTITUZIONE - MASTER A.A.2014/2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROPOSTA DI ISTITUZIONE - MASTER A.A.2014/2015"

Transcript

1 PROPOSTA DI ISTITZIONE - MASTER AA/ TITOLO dl Mastr Livll Durata Crti Prima Attivazi/Riv TIPOLOGIA I Ita: TECNICHE DI CHIRRGIA ENDOSCOPICA GINECOLOGICA E RIPRODZIONE ASSISTITA I livll Aual Prima attivazi Dipartimtal I igls: Edscpic surgry tchqus ad assistd rprducti a STRTTRE PROPONENTI Dipartimt/Eti Data dlla dlibra dl Csigli Dipartimt DIMO Dipartimt Sciz Bimch d Oclgia maa 8// b STRTTRA DI RIFERIMENTO SEDE AMMINISTRATIVA CONTABILE Dmiazi dl Dipartimt DIPARTIMENTO SCIENZE BIOMEDICHE ED ONCOLOGIA MANA Dirtt dl Dipartimt SERIO GABRIELLA Tlf / 8/78 Sit Wb dl Mastr s prst wwwubait

2 c SEDE DIDATTICA DEL CORSO Dmiazi dlla Sd Oprativa Osttrica Giclgica - Azida Ospdra vrsitaria Pliclic Bari Irizz cmplt (Via,, CAP, Cit) Tlf / Piazza Giuli Csar 7 Bari 8/98 d COORDINATORE DEL MASTER Cgm Nm Qufica Stt Scitific Discipliar Struttura appartza Tlf / LOVERRO Giuspp Prfss Orari MED/ Sciz Bimch d Oclgia maa DOCENTI PROPONENTI Cgm Nm Qufica Stt Scitific Discipliar ATENEO Dmiazi dl Dipartimt Brv Curriculum Lvrr Giuspp Schaur Luca Maria PO MED/ BARI DIMO Prfss Orari Giclgia d Osttricia prss l'vrsi dgli Stu Bari PA MED/ BARI DIMO Prfss Assciat Giclgia d Osttricia prss l'vrsi dgli Stu Bari

3 Di Nar Edard Vici Mari Causi Frac Tartag Massim PA MED/ BARI DIMO Prfss Assciat Giclgia d Osttricia prss l'vrsi dgli Stu Bari Ricrcat Md BARI DIMO Ricrcat i Giclgia d Osttricia prss l'vrsi dgli Stu Bari Ricrcat Md BARI DIMO Ricrcat i Giclgia d Osttricia prss l'vrsi dgli Stu Bari Ricrcat Md BARI DIMO Ricrcat i Giclgia d Osttricia prss l'vrsi dgli Stu Bari DOCENTI PROPONENTI DI ALTRI ENTI Cgm Nm Qufica Stt Scitific Discipliar ATENEO Dmiazi dl Dipartimt Damat giuspp Matr Ifatil, Ospdal Di Vr, Brv Curriculum Esprt Mcia dlla Riprduzi: Dirgi il Ctr Fcdazi

4 i Vitr cgtlamt gamti dll'ospdal Cvrsa Cpppla Lambrt Lcc Laurat i Mcia Chirurgia, spcista i Giclgia d Osttricia, rig il ctr Mcia dlla Riprduzi Nardò Lcc Isga Bilgia dll Riprduzi alla vrsi Lcc f COMITATO TECNICO SCIENTIFICO a) dcti uvrsitari Cgm Nm Lvrr Giuspp Di Nar Edard Schaur Luca Maria Vici Mari Qufica Prfss Orari Prfss Assciat Prfss Assciat Stt Scitific Discipliar MED/ MED/ MED/ At/ Struttura csrziata vrsi Bari vrsi Bari vrsi Bari Ricrcat MED vrsi Bari Brv Curriculum Prfss Orari MED/ prss l'vrsi dgli Stu Bari Prfss Assciat MED/ prss l'vrsi dgli Stu Bari Prfss Assciat MED/ prss l'vrsi dgli Stu Bari Ricrcat MED/ prss l'vrsi dgli Stu Bari

5 Tartag Massim Causi Frac 7 Picci Giuspp 8 Guid Maurizi 9 Di T Pasqual Ricrcat MED vrsi Bari Ricrcat MED vrsi Bari Ricrcat MED 8 vrsi Bari Ricrcat Md vrsi Cattlica S Cu Rma Prfss Assciat MED/ vrsi Bari Ricrcat MED/ prss l'vrsi dgli Stu Bari Ricrcat MED/ prss l'vrsi dgli Stu Bari Ricrcat MED/8 prss l'vrsi dgli Stu Bari Ricrcat MED/ prss l'vrsi cattlica SCu Rma Prfss assciat MED/ prss l'vrsi dgli Stu Bari a) sprti itr/str Cgm Nm Itr/Estr Qufica Cmptz spcifich Et/Struttura appartza Brv Curriculum Damat Giuspp Estr Dirtt Espriza ll'ambit dlla Fisipatlg ia dlla Riprduzi maa Fmmil ASL BARI, O FSIOPATOLO GIA RIPRODZION E MANA E PMA Spcista i Giclgia d Osttricia, ha maturat tvl spriza ll'ambit dlla Fisipatlg ia dlla Riprduzi maa Fmmil dlla PMA Cppla Lambrt Estr adrlg Espriza ll'ambit dlla Fisipatlg ia dlla CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED - NARDO' Spcista i Adrlgia, ha maturat tvl

6 Riprduzi maa Maschil Carpp Estr adrlg Espriza ll'ambit dlla Fisipatlg ia dlla Riprduzi maa LECCE CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED - NARDO' LECCE spriza ll'ambit dlla Fisipatlg ia dlla Riprduzi Maschil dlla PMA Spcista i Adrlgia, ha maturat tvl spriza ll'ambit dlla Fisipatlg ia dlla Riprduzi Maschil dlla PMA Cariglla Aa Maria Estr giclga Espriza i dscpia giclgic a ASL BARI, O FSIOPATOLO GIA RIPRODZION E MANA E PMA Spcista i Giclgia d Osttricia,h a maturat tvl spriza ll'ambit dll tcch dscpia giclgic a agstica d prativa Parisi Carl Estr rigt mc giclg Espriza i dscpia giclgic a AO POLICLINICO BARI Spcista i Giclgia d Osttricia,h a maturat tvl spriza ll'ambit dll tcch dscpia giclgic

7 a agstica d prativa Iacvlli Ela Estr bitclg a Cmptz bilgich tclgich lla Patlgia dlla Riprduzi CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED - NARDO' LECCE Laurata i Bilgia, ha acquisit tvli cmptz bilgich tclgich ll'ambit dlla Fisipatlg ia dlla Riprduzi dlla PMA 7 Sara Pit Prvza Estr bilga Cmptz bilgich lla Patlgia dlla Riprduzi CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED - NARDO' LECCE Laurata i Bilgia, ha maturat tvli cmptz bilgich tclgich ll'ambit dlla Fisipatlg ia dlla Riprduzi dlla PMA 8 Liguri Rbrt Estr giclg Cmptz i dscpia giclgic a ASL BARI Spcista i Osttricia Giclgia 9 schaur Luca Itr ricrcat Esprt mcia riprduzi uvrsi bari Spcista i Osttricia Giclgia ENTI COLLABORATORI

8 Nm ENTE Md cllabrazi Nt CENTRO PER LA FECONDAZIONE IN VITRO OSPEDALE DI CONVERSANO CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED - NARDO' LECCE tirci/s tirci/s PROBIOS BRINDISI tirci/s PRESENTAZIONE DEL MASTER, CONTENTI GENERALI SBOCCHI OCCPAZIONALI tst i ita: La prst prpsta Mastr è la ctiuazi dl prgrss Mastr "Edscpia giclgica agstica d prativa", pur itgrat c uvi matri ccrti l tcch riprduzi assistita Etramb qust mtch da ua part rapprsta gli asptti più ivativi lla giclgia mdra ma, sprattutt, s itimamt crrlat i quat, ll giva d, la chirurgia dscpica può ssr attuata crrttamt sza il risptt dlla capaci prcrativa futura dll giva d Al ctrari spss la chirurgia è l strumt prlimiar fdamtal pr crar l migliri czi pr il ccpimt Ifatti,dati rcti ha sttliat cm ll giva d afftt da plasi dll'apparat gtal fmmil, la chirurgia ivasiva risc spss a curar il tum pur tglid la futura capaci prcrativa Obittiv dl prst Mastr è prtat qulla crar ua figura mca capac gstir al cmplt l malatti dll'apparat riprduttiv (SPECIALISTA IN MEDICINA DELLA RIPRODZIONE)ch sia capac gstir sia patlgi ch cssita apprci chirurgic ch qull ch cssita u apprcci mc-bilgic, ch va dalla stimlazi dlla vulazi si alla chirurgia ivasiva tumri d alla capaci sguir trapiati varici i d ch dv ssr trattat pr plasi ch rimada pr mtivi carrira il prpri prgtt riprduttiv Pr tal ragi i suddtti prfssisti dv avr u traig pstuvrsitari adguat ch all'str vi catalgat cm "subspcitis rprductiv mci", mtr i Ita è ctmplat da alcu ramt uvrsitari Ifi, la istituzi u prfssista c qust carattristich appar smpr più cssaria csidrata la rapida vluzi sia dll tcch chirurgich mivasiv, smpr più richist, ch il racal cambiamt dll tchich PMA tst i igls: Th prst mastr is a prscuti f th prvius Mastr "Diagstic ad prativ gyclgical dscpy", structurd with w tpics ccrg th assistd rprductiv tchqus Bth mthds rprsts th mst ivativ aspcts f mdr gyclgy Assitd rprdutcti a d dscpic surgry ar ft itrsctd as dscpic surgry ca t b prprly adguatly implmtd i yug wm withut takig it accut th futur prcrativ ability f yug wm Cvrsly, ft surgry is prlimiary ad fudamtal tl t crat th bst ctis fr ccpti Fially, rct data hav pitd ut that i yug

9 wm with gyclgical cacr, th mimally ivasiv surgry ca cur cacr withut takig away th futur prcrativ capacity Th bjctiv f th prst Mastr is thrf t dvlp a traig prgramm a prfssials wh is abl f hadlig sass f th rprductiv systm (SPECIALISTS IN REPRODCTIVE MEDICINE), frm a mcal ad surgical pit f viw, ragig frm stimulati f vulati util t mi-ivasiv surgry f cacr, t th ability t prfrm varia trasplatati i wm wh hav t b tratd fr cacr r "scial frzig" Fr this ras ths prfssials must hav a apprpriat pst-graduat traig which i glish cutris is listd as subspcitis "rprductiv mci", whil i Italy it is t cvrd by ay uvrsity rul Fially, th stablishmt f a prfssial with ths charactristics is icrasigly cssary, giv th rapid vluti f bth mimally ivasiv surgical tchqus, mcal assistd prcrati STRTTRA DEL PERCORSO FORMATIVO Frquza mima Obbligatria: 8% MODALITA' DELLE VERIFICHE E DELLA PROVA FINALE: - vtu cmplssiva pr tutti gli isgamti : vrifich prich attribuiti - prva fial attribuiti tsi : ltriri Ifrmazi (pr s pratich/ ricrca/viaggi stu ) (max carattri) Il prst Mastr, Ara Mca, è i gra part imprat su clic prfssizzati Gli iscritti ifatti dvra impgar circa la m dl prpri tmp ll sal pratri, gli ambulatri istrscpia l labratri fcdazi assistitala istrscpia la laparscpia s rmai strumti ispsabili pr la qutiaa assistza sprattutt s dtrmiati lla sclta dll trapi pr la strili Gra part dll strili s crrlat ad dmtrisi d ad siti ifiammazi plvich Il Crs prtat vul mttr a put mat lzi trich pratich i sguti prblmi agstici taraputici : ) tcch laparscpia d istrscpia ) tcch chirurgia csrvativa laparscpica i riprduttiva (mimctmia, dmtrisi varica, dmtrisi prfda,

10 patlgi tubarich, patlgi ifiammatri plvich, plasi varich i sta izial i d dsidrs prl, tcch csrvativ dlla fuzi varica ll patlgi varich bg) ) tcch chirurgia istrscpica (plipctmia, mimctmia, rszi dmtrial, uclazi duli carcimatsi lczzati i cas d dsidrs prl, rszi stti utri, agsi trapia malfrmazi utri, scissi cicatrici dfrmati da prgrss tagli csar) )Tcch sam prparazi dl liquid smial ) Tcca laparscpica ismiazi itratubarica ) Iduzi multipla dlla vulazi ) Tcch prliv vciti 7) Tcch ICSI 8) Tcch trasfr mbri 9) Tcch bipsi mbri pr agsi pratal a ELENCO DEI MODLI DENOMINAZIONE MODLO : tcch laparscpia Tmatica pricipi utilizz crrt lttrica pricipi tcci pr la scuzi laparscpia pumprit aatmia plvica Dct scha ur luca vici mari scha ur luca ar dard lzi labratr i srcitazi smi ari stu ividu altr Or impg ttal 8 9

11 cmplicaz lvrr giuspp 8 8 pricipi sicurzza i laparscpia parisi carl 7 Rspsabil dl Mdul vici mari TOTALE 8 DENOMINAZIONE MODLO : Istrscpia Tmatica tcch istrscpi a agstica Dct liguri Rbrt lzi labratri srcitazi smia ri stu ividu altr Or impg ttal 8 agsi istrscpi ca patlgi dmtria li schau r luca 8 8 crrlazi i tra cgrafia trasvagi al d istrscpi a vici mari plipctmi a istrscpi ca parisi carl 7 mimct mia istrscpi ca schau r luca 7 Rspsabil dl Mdul schaur luca

12 TOTALE DENOMINAZIONE MODLO : malfrmazi utri: agsi trapia Tmatica crrlazi mbrilgic a classificazi Dct schau r luca parisi carl lzi labratri srcitazi smia ri stu ividu altr Or impg ttal 8 agsi : cgrafia, istrscpia, RMN tartag massim trattamt utr stt parisi carl 8 7 trattamt malfrmazi vagi vici mari 8 88 Rspsabil dl Mdul vici mari TOTALE 8 8 DENOMINAZIONE MODLO : chirugia laparscpica dlla dmtrisi prfda Tmatica agsi d icazi chirurgica islamt dgli urtri Dct schau r luca lvrr giuspp lzi labratri srcitazi smia ri stu ividu altr t à Or impg ttal

13 trapia chirurgica dll lsi itsti picci giuspp 8 8 la rsi duli dl trus utri vici mari capaci riprduttiv a risluzi dl dl tartag massim Rspsab il dl Mdul lvrr giuspp TOTALE 7 9 DENOMINAZIONE MODLO : mimctmia laparscpica d istrscpica Tmatica agsi d icazi alla mimctm ia laparscpi ca mimi, mimctm ia riprduzi tcch mimctm ia laparscpi ca mimctm ia c Dct schau r luca causi frac vici mari ar dard lzi labratri srcitazi smia ri stu ividu 8 8 altr Or impg ttal

14 arg lasr mimctm ia istrscpic a schau r luca 9 Rspsabil dl Mdul di ar dard TOTALE 8 8 DENOMINAZIONE MODLO : Laparscpia lla trapia dll'dmtrisi Tmatica agsi d accrtamti prlimiari Dct ar dard lzi labratr i srcitazi smi ari stu ividu 8 altr Or impg ttal 8 scissi cautrizzazi dll'dmtri ma ar dard 8 trattamt dll rciv vici mari stratgi pr la prsrvazi dlla risrva varica guid mauriz i cglamt varic i cas chirurgia pr dmtrisi vici mari 8 9 Rspsabil dl Mdul vici mari TOTALE DENOMINAZIONE MODLO 7: patlgia tubarica strili

15 Tmatica Dct lzi labratri srcitazi smia ri stu ividu altr Or impg ttal stu pr imagig dll tub vici mari chirurgia laparscpi ca dlla PID schau r luca 8 8 agsi trapia chirurgica dll sactidrsalpigi lvrr giuspp 8 8 tccih sigficat clic dlla adsilisi causi frac l'ismiazi itratubarica tartag massim Rspsabil dl Mdul lvrr giuspp TOTALE 9 DENOMINAZIONE MODLO 8: tcch avazat istrscpia Tmatica agsi istrscpica dll lsi prplasti ch Dct vici mari lzi labratr i srcitazi smia ri stu ividu 8 8 altr Or impg ttal 8 lsi dmtri da prgrss tagli liguri rbrt 8 8

16 csar Asicra dmtrial prcrazi damat giuspp 8 8 rszi istrscpica dll lsi cacrs dmtri scha ur luca dfizi cavi adguata pr la prcrazi damat giuspp 8 Rspsabil dl Mdul schaur luca TOTALE DENOMINAZIONE MODLO 9: il fatt maschil Tmatica sam stadard dl liquid smial ritamt traputic ll ligastsp rmi prparazi liquid smial pr ismiazi mlga tcch slzi Dct lzi labrat ri srcitazi smi ari stu ivid u altr Or impg ttal Carpp 8 9 tartag massim 8 8 carpp 8 9 Iacvli la

17 sprmatica lla PMA rul prgstic dlla qu dl liquid smial Iacvlli la 8 7 ltr l sprmigramm a? Rspsabil dl Mdul sara pit prvza causi frac 8 prliv tsticlar gli azsprmici battaglia Michl TOTALE DENOMINAZIONE MODLO : mbrilgia pr prcrazi mcalmt assistita Tmatica la gsti ua labratri IVF Dct causi frac lzi labratri srcitazi smia ri stu ividu altr t à Or impg ttal tcch cultura mbrial Iacvlli la 8 8 tcch IVF/ICSI iacvlli la 8 8 rul dgli icubatri mgas trigas damat giuspp 8 8 Rspsab il dl lvrr giuspp

18 Mdul TOTALE DENOMINAZIONE MODLO : trasfr dll'mbri Tmatica trasfr trasmimtri al sigl mbry trasfr: icazi Dct damat giusp p carig lla aa lzi labratr i srcitazi smi ari stu ividu altr Or impg ttal 8 9 fattri clici favti l'impiat Rspsabil dl Mdul tartag massi m tartag massim tcca mbri trasfr carig lla aa 8 9 TOTALE 78 DENOMINAZIONE MODLO : basi dcrilgich pr la iduzi vulazi lla pma Tmatica pricipi dcrilgi a dlla riprduzi Dct damat giuspp lzi labratr i srcitazi smi ari stu ividu altr Or impg ttal gsi carigl

19 la aa flliclgsi scha ur luca adrg armatasi isulia damat giuspp supplmtaz i dlla fas lutal tartag massim 8 Rspsabil dl Mdul schaur luca TOTALE 8 DENOMINAZIONE MODLO : faramaclgia dlla pma Tmatica agsti d atagsti dl GRH gadtrpi prtclli ifcm: primig, schdulig taylrig Dct guid maurizi causi frac damat giuspp lzi labratri srcitazi smia ri stu ividu altr Or impg ttal 8 8 trapia mca auvat stimlazi pr rspsdr Rspsabil dl Mdul tartag massim vici mari damat giuspp 8 TOTALE 8

20 DENOMINAZIONE MODLO : trapia mca chirurgica dlla strili maschil Tmatica Rspsabil dl Mdul Dct lzi cppla lambrt labratri srcitazi smia ri stu ividu altr Or impg ttal trapia mca rmal cppla lambrt trapia rmal carpp tt trapia chirurgica t pasqual tcch prliv micrchirurg ic sprmatzi tsticlar carpp tt TOTALE DENOMINAZIONE MODLO : criprsrvazi mbrial tssuti gaci Tmatica bibach i pma criprsrvazi l pazit clgic Dct damat giuspp ar dard lzi labratr i srcitazi smi ari stu ividu altr Or impg ttal 8

21 cglamt gamti d mbri iacvlli la cricsrvazi frammti varici scha ur luca scial frzig Rspsabil dl Mdul damat giuspp ar dard TOTALE 8 DENOMINAZIONE MODLO : "OMICS" lla prcrazi mcalmt assistita (PMA) Tmatica Rspsabil dl Mdul Dct lzi Lvrr Giuspp labratri srcitazi smia ri stu ividu altr t à Or impg ttal gmica d pigmi ca lla PMA Sim Cristia 8 trascrittmi ca lla PMA Silvstri s Erica TOTALE DENOMINAZIONE MODLO 7: prsrvazi dlla capaci riprduttiva fmmil Tmatica Dct lzi labratri srcitazi smia ri stu ividu altr Or impg ttal tcch lvrr

22 chirurgich prsrvazi frtili Giusp p prliv cultura fllicli varici damat giuspp silamt ffrziazi dll cllull stami varich silvstri s rica TOTALE 7 Ripilg dll frmativa Or lzi 8 87 labratri srcitazi 8 smiari 9 stu ividu 9 altr tt frmativa b TTOR D'ALA INTERNI ED ESTERNI Cgm Nm Struttura appartza Prfil Impg rari grsa carm vrsi Bari PA vitulli dmc vrsi Bari RC

23 c PERSONALE INTERNO/ESTERNO PER L'ORGANIZZAZIONE E LA GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL MASTER Cgm Nm Fuzi/masi Struttura appartza Impg rari CARNIMEO GENEROSA trambi: supprt alla dattica all'rgazzazi LOVERRO GIACOMA supprt rgazzazi dl crs VITLLI DOMENICO supprt rgazzazi dl crs DIMO DETO DIMO TOTALE d EVENTALI MODLI DIDATTICI APERTI A PARTECIPANTI ESTERNI Icar r max mduli dattici aprti a partcipati str (art ltt i) POSTI DISPONIBILI umr mim Crsisti pr l'attivazi dl Mastr umr massim Crsisti iscrivibili umr massim Partcipati a sigli mduli umr massim tri 7a TITOLI DI ACCESSO LAREE ANTE DM 9 DIPLOMA NIVERSITARIO DI DRATA TRIENNALE CLASSI DI LAREE TRIENNALI Bitclgi, Bitclgi mch, Mcia chirurgia, Sciz bilgich Bilgia, Tcci i bitclgi, Tcc labratri bimc, Tcc satari labratri bimc -Class dll laur i bitclgi,

24 L- - Class dll laur i bitclgi, L/SNT - Class dll laur i prfssi satari, ifrmiristich prfssi sataria sttrica, -Class dll laur i sciz bilgich, L- - Class dll laur i sciz bilgich CLASSI DI LAREE SPECIALISTICHE DM 9 CLASSI DI LAREE MAGISTRALI DM 7 /S-Class dll laur spcistich i bilgia, /S-Class dll laur spcistich i iggria bimca, /S-Class dll laur spcistich i mcia chirurgia LM--Bilgia, LM-9-Bitclgi mch, vtriari farmacutich, LM--Iggria bimca, LM--Mcia chirurgia Abilitazi all'srcizi dlla prfssi s richist Scula Spcizzazi i: PROFESSIONI SANITARIE (L /, art cmma ) Altri Titli: 7b SELEZIONE Titli Laura Altr Tsi Altr Pubblicazi Altri titli Prva scritta SI Sarà cura dl -mail Cramt datticscitific dl Mastr cmucar data lug Putggi: c ld Putggi: Putggi: Putggi: Putggi: TOTALE:

25 dlla prva tramit: Cllqui NO Sarà cura dl -mail Cramt datticscitific dl Mastr cmucar data lug dlla prva tramit: REQISITI PREFERENZIALI pubblicazi scitifich prgrssa spriz lavrativ l stt riprduttiv / giclgic 8a QOTA D'ISCRIZIONE E CONTRIBTO Quta iscrizi Eur, Numr rat N Imprt Prima rata Eur 8, Imprt rat succssiv Eur 7, 8b AGEVOLAZIONE PER I MERITEVOLI BORSE DI STDIO Eszi tass Brs stu NO Nssua Cprtura

PROPOSTA DI ISTITUZIONE - MASTER A.A.2014/2015

PROPOSTA DI ISTITUZIONE - MASTER A.A.2014/2015 PROPOSTA DI ISTITZIONE - MASTER AA24/25 TITOLO Titolo dl Mastr Livllo Durata Crti 6 Prima Attivazio/Riovo TIPOLOGIA I Itao: Comucazio social sataria I livllo Aual Riovo Itrat ita I igls: Social ad Halth

Dettagli

Doni speciali. Dona all ospedale i tuoi momenti felici. Per informazioni: Ufficio Comunicazione e Relazioni con il Pubblico: tel. 030 399.

Doni speciali. Dona all ospedale i tuoi momenti felici. Per informazioni: Ufficio Comunicazione e Relazioni con il Pubblico: tel. 030 399. Dna Dna al tu Ospdal i tui mmnti flici al tu Ospdal i tui mmnti flici BOMBONIERE SPEDALI CIVILI BOMBONIERE SPEDALI CIVILI 1 BOMBONIERE SPEDALI CIVILI 2 Dna all spdal i tui mmnti flici AIUTATECI A COMPLETARE

Dettagli

4. La progettazione concettuale

4. La progettazione concettuale 4. La prgttazin cncttual 4.4 Esmpi 1. intrduzin alla prgttazin di basi di dati 2. mdll Entità-Rlazin 3. tdlgia pr la prgttazin cncttual 4. smpi ciascun, vgliam ricrdar, cg, di, s è,, nl cas l sia, il nur

Dettagli

Unità di Apprendimento

Unità di Apprendimento ITIS Cardano Pavia RICRCA - AZIO per l accompagnamento del nuovo ordinamento Anno scolastico 2012-13 O CRO Fondo Sociale 20013 Asse IV Unità di Apprendimento Scuola/e Indirizzo studi Anno di corso DIZIO

Dettagli

BANDO: in attesa di pubblicazione prevista per Gennaio 2015. MODALITÀ D'ISCRIZIONE. Selezione per titoli e colloquio motivazionale.

BANDO: in attesa di pubblicazione prevista per Gennaio 2015. MODALITÀ D'ISCRIZIONE. Selezione per titoli e colloquio motivazionale. BANDO: in attsa pubblicazion prvista pr Gnnaio 215 MODALITÀ D'ISCRIZIONE Slzion pr titoli colloquio motivazional SELEZIONE Titoli Laura Puntggio: 13 con lod Altro Puntggio: 2 Tsi Puntggio: 4 Altr Pubblicazio

Dettagli

Lavorazione Efficiente

Lavorazione Efficiente Frsa ag. gir m i d as t t a t gli rc vis am ita.it P rm C pchi smplici click Mdllazi Ptt Il uv d fficit mtr CAD di Mastrcam rd la prgttazi più smplic ch mai. Ciascua part dlla gmtria da vi crata è liv

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA, L UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA, L UNIVERSITA CA FOSCARI E L AZIENDA REGIONALE PER

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico Prot. N. 1305 Bari, 21 fbbraio 2014 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 COMPETENZE PER LO SVILUPPO Union Europa - Fondo Social Europo Con l Europa, invstiamo nl vostro futuro Il Dirignt Scolastico

Dettagli

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. M. MONTANI CONVITTO ANNESSO AZIENDA AGRARIA 63900 FERMO Via Montani n. 7 - Tl. 0734-622632 Fax 0734-622912 www.istitutomontani.it -mail aptf010002@istruzion.it Coc

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE e DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL'ATTO DI NOTORIETÁ

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE e DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL'ATTO DI NOTORIETÁ DA COMPILARE IN STAMPATELLO Spttabil SERVIZIO PER IL PERSONALE PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Piazza Vnzia 41 Palazz Vrdi 38122 TRENTO TN spazi risrvat all'uffici DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE

Dettagli

PROPOSTA DI ISTITUZIONE - MASTER A.A.2014/2015

PROPOSTA DI ISTITUZIONE - MASTER A.A.2014/2015 PROPOSTA DI ISTITUZIONE - MASTER A.A.2014/2015 1. TITOLO Titolo dl Mastr Livllo Durata Crti 60 Prima Attivazion/Rinnovo TIPOLOGIA In Italiano: MASTER IN GESTIONE DEL LAVORO E DELLE RELAZIONI SINDACALI

Dettagli

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO)

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) 10.11.2010 IT Gazztta ufficial dll'union uropa C 304 A/1 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) BANDO DI CONCORSI GENERALI EPSO/AST/109-110/10 CORRETTORI

Dettagli

residente Cap Comune prov. n.

residente Cap Comune prov. n. d. rg. d. rg. DOANDA DI AISSIONE/ADESIONE DOANDA DI AISSIONE/ADESIONE I nat/a sttscritt/a il a DA/07-20 DA/03-205 DA/07-20 nat/a rsidnt il a n. rsidnt Cap Cmun n. Cap Cc fiscal Cmun matricla azin Cc Azinda

Dettagli

Limiti di successioni - svolgimenti

Limiti di successioni - svolgimenti Limiti di succssioi - svolgimti Scrivrmo a b quado a b =. Calcoliamo qusto it, raccoglido il fattor al umrator al domiator. Si ha 2 + 2 4 = + 2 2 3! 4 3!. Iazitutto, ricordiamo ch Ioltr, si ha utilizzado

Dettagli

Corso di laurea in Lingue e letterature moderne. Filologia, linguistica, traduzione

Corso di laurea in Lingue e letterature moderne. Filologia, linguistica, traduzione Corso di laura in Lingu lttratur modrn. Filologia,, traduzion Prsidnt Prof.Francsco Altimari francsco.altimari@unical.it Sgrtria dl corso di laura dott.ssa Rosalba Crnzia (Funzionario amministrativo) cubo

Dettagli

Descrizione prestazionale degli elementi di arredo del progetto MOVIlinea.

Descrizione prestazionale degli elementi di arredo del progetto MOVIlinea. . 11 Dscrizin prstzinl dgli lmi di rrd dl prgtt Vlin. Pnnll infrmzini dll pnsilin cstituit dll qui tvl dll schinl sull qul vin incllt un lmirin di llumini 2 mm di spssr, vrnicit binc. Du pnnlli in plicrb

Dettagli

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT 1 Prima Stsura Data: 14-08-2014 Rdattori: Gasbarri, Rizzo SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT Indic 1 SCOPO... 2 2 CAMPO D APPLICAZIONE... 2 3 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 2 4

Dettagli

Studio dei transitori con il metodo delle trasformate di Laplace

Studio dei transitori con il metodo delle trasformate di Laplace Studio di traitori co il mtodo dll traformat di Laplac Apputi a cura dll Igg. Baoccu Gia Piro Marra Luca Tutor dl coro di ELETTROTECNICA pr mccaici chimici A. A 3/4 4/5 Facoltà di Iggria dll Uivrità dgli

Dettagli

PROPOSTA DI ATTIVAZIONE 1. Scienze infermieristiche di Anestesia e Terapia Intensiva anesthesia and intensive care nursing

PROPOSTA DI ATTIVAZIONE 1. Scienze infermieristiche di Anestesia e Terapia Intensiva anesthesia and intensive care nursing Al Magnifico Rettore PROPOSTA DI ATTIVAZIONE 1 Master Universitario di I livello Master Universitario di II livello Altra tipologia 2 Corso di Perfezionamento Corso di Aggiornamento Titolo Title (inglese)

Dettagli

www.superleagueformula.com

www.superleagueformula.com Dal sit www.wikipdia.it Suprlagu Frmula Da Wikipdia, l'nciclpdia libra. Suprlagu Frmula Catgria Nazin autmbilism Intrnazinal Prima dizin 2008 Mtri Pnumatici Pilta campin (2010) Squadra campin (2010) Sit

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

COMUNE DI MONTERIGGIONI DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RICOGNITIVA DEI RISCHI INTERFERENTI STANDARD PARTE II SEZIONE IDENTIFICATIVA DEI RISCHI SPECIFICI DELL AMBIENTE E MISURE DI PREVENZIONE E PROTEZIONE

Dettagli

CENTRO NAZIONALE TRAPIANTI

CENTRO NAZIONALE TRAPIANTI CENTRO NAZIONALE TRAPIANTI I D. Lgs. 191/2007 16/2010, ch stabiliscono critri di qualità sicurzza pr gli istituti di tssuti, sono applicabili anch ai cntri ch trattano cllul riproduttiv d mbrioni (cntri

Dettagli

Milano, Corso di di preparazione nell analisi e nella ricostruzione degli incidenti stradali

Milano, Corso di di preparazione nell analisi e nella ricostruzione degli incidenti stradali Corso prparazion nll analisi nl ricostruzion dgli cidnti stradali Mo, 7, 7, 8, 8, 21, 22 22 giugno 2013 Cntro congrssi Hotl IBIS Introduzion: Il Il corso pon l obittivo formar CTU CTU CTP CTP con con capacità

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA Esnt dall imposta di bollo ai snsi dll art. 16 dlla tablla allgato B) al D.P.R. 26/10/1972 N. 642 succ. modif. COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

4SQSHSVM 6MGGLM MR PMGSTIRI &YSRE JSRXI HM ZMXEQMRE % I ' 4EVXI H M TSV^MSRM QMRMQI H M JVYXXE I ZIVHYVI GSRWMKPMEXI EP KMSVRS -XEPMERM. potassio.

4SQSHSVM 6MGGLM MR PMGSTIRI &YSRE JSRXI HM ZMXEQMRE % I ' 4EVXI H M TSV^MSRM QMRMQI H M JVYXXE I ZIVHYVI GSRWMKPMEXI EP KMSVRS -XEPMERM. potassio. Cppla è u azida familiar italiaa, c ua luga tradizi lla prduzi distribuzi di prdtti alimtari di qualità. La stra tradizi risal al 1908 quad la famiglia Cppla iiziò la cmmrcializzazi di prdtti alimtari

Dettagli

[Fwd: AlmaLaurea - Milano Iulm, 29 maggio 2013]

[Fwd: AlmaLaurea - Milano Iulm, 29 maggio 2013] 6 20/05/2013 13:38 Da MIIS003003@istruzion.it A wbmastr@iisbachlt.it Data lundì 20 maggio 2013-10:00 [Fwd: AlmaLaura - Milano Iulm, 29 maggio 2013] ciao llluz altro fil da mttr sul to-orientamento --------------------------

Dettagli

PROPOSTA DI ATTIVAZIONE 1. Scienze infermieristiche di anestesia e terapia intensiva critical care nursing. Medicina Sperimentale - DIMS

PROPOSTA DI ATTIVAZIONE 1. Scienze infermieristiche di anestesia e terapia intensiva critical care nursing. Medicina Sperimentale - DIMS Al Magnifico Rettore PROPOSTA DI ATTIVAZIONE 1 Master Universitario di I livello Master Universitario di II livello Altra tipologia 2 Corso di Perfezionamento Corso di Aggiornamento Titolo Denominazione

Dettagli

FOTODIODI. La fotorivelazione è basata sull effetto fotoelettrico.

FOTODIODI. La fotorivelazione è basata sull effetto fotoelettrico. OODIODI La otorivlazio è basata sull tto otolttrico. I N Ua radiazio lumiosa icidt lla rgio itrisca di u diodo smicoduttor drogato IN polarizzato ivrsamt produc di portatori libri. Ogi coppia di portatori

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico Prot. N. 1176 Bari, 15 fbbraio 2014 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 COMPETENZE PER LO SVILUPPO Union Europa - Fondo Social Europo Con l Europa, invstiamo nl vostro futuro Il Dirignt Scolastico

Dettagli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INRICHI DIDATTICI NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE PER L ANNO ACDEMICO

Dettagli

VICKY RUGBY PROJECT. Proposta Educativa

VICKY RUGBY PROJECT. Proposta Educativa VICKY RUGBY PROJECT Prst Eductv Vcky l Vchg s c ll b u r,, m v k l V ch H d gl l t t f r g rs c hé st su l m l d m r, s ( è, dr d gl s t g fs t m c r Qu k tt. V s u d b v v ò tt, s s c vt s u ). s s c

Dettagli

Il paziente finalmente garantito.

Il paziente finalmente garantito. Il pazint finalmnt garantito. Dal nonato alla sala opratoria sicurzza in ospdal. Esprinz al Buzzi CTO di Milano. Gianluca Lista Gli Istituti Clinici di Prfzionamnto di Milano Azinda Ospdalira di rilivo

Dettagli

PROPOSTA DI ISTITUZIONE - MASTER A.A.2014/2015

PROPOSTA DI ISTITUZIONE - MASTER A.A.2014/2015 PROPOSTA DI ISTITUZIONE - MASTER AA2014/2015 1 TITOLO Titolo dl Mastr Livllo Durata Crti 83 Prima Attivazion/Rinnovo TIPOLOGIA In Italiano: Scinz dll'ara Critica I livllo Annual Rinnovo Dipartimntal In

Dettagli

Gruppo: 5-A1. CLM in Medicina e Chirurgia Attività Formativa Professionalizzante 2013/14 - Assegnazione Tutor

Gruppo: 5-A1. CLM in Medicina e Chirurgia Attività Formativa Professionalizzante 2013/14 - Assegnazione Tutor CLM i Mdicia Chirurgia ttività Frativa Prfssializzat 2013/14 - ssgazi Tutr Grupp: 5-1 E.O. avazat: Cur vasi artrisi, vasi vsi Tlf Tutr 5 1 Crsia 20 21-22-23-24/10 Chirurgia Vasclar Dtt. Lucia Carbari l.carbari@spdaliriuiti.arch.it

Dettagli

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB In rlazion a quanto prvisto dall art.2120 C.C., dall norm di lgg dagli accordi collttivi vignti, convngono ch, in aggiunta alla casistica sprssamnt prvista, il dipndnt possa chidr la anticipazion dl proprio

Dettagli

PROGETTO GIOCO & GIOVANI

PROGETTO GIOCO & GIOVANI A.S. 2013-2014 PROGETTO GIOCO & GIOVANI PROF. LUCIANO MERCATI, PROF. ANTONIO MOSCATELLI SEDE BALDELLI (IPSIA) 2 PREMESSA Il prgtt Gic & Givani ha prs spunt dalla qutidiana ssrvazi, di alcuni insgnanti

Dettagli

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I S E Z I O N E I ) : A M M I N I ST R A Z I O N E A G G I U D I C A T R I C E I. 1 ) D e n o m i n a z i o ne, i n d ir i z z i e p u n t i d i c o

Dettagli

3 Corso di Formazione per Operatori Volontari per Centri di Primo Soccorso e Centri di Recupero Animali Selvatici Feriti o in difficoltà.

3 Corso di Formazione per Operatori Volontari per Centri di Primo Soccorso e Centri di Recupero Animali Selvatici Feriti o in difficoltà. Corpo di Polizia Provincial 3 Corso di Formazion pr Opratori Volontari pr Cntri di Primo Soccorso Cntri di Rcupro Animali Slvatici Friti o in difficoltà. (Opratori da impigar prsso il Cntro di Rcupro Animali

Dettagli

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO REGIONE LAZIO Dirzion Rgional: Ara: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE N. G09834 dl 08/07/2014 Proposta n. 11437 dl 01/07/2014 Oggtto: Attuazion

Dettagli

Bravi in tutto! La collana per imparare divertendosi! La soluzione per diventare... Edizioni del Quadrifoglio. RCS Libri S.p.A. Divisione Education

Bravi in tutto! La collana per imparare divertendosi! La soluzione per diventare... Edizioni del Quadrifoglio. RCS Libri S.p.A. Divisione Education .B IT.. TTO U N T VI I BRA La cllana pr imparar divrtndsi!.b IT.. TTO U N T VI I BRA La sluzin pr divntar... Bravi in tutt! RCS Libri S.p.A. Divisin Educatin Via Rizzli, 8 20132 Milan www.fabbriscula.it

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 Srvizi di informatica Procsso Sviluppo gstion di prodotti srvizi informatici Squnza di procsso Gstion

Dettagli

GUARDA I NOSTRI VIDEO DIDATTICI NELL'APPOSITO CANALE DI YOUTUBE!

GUARDA I NOSTRI VIDEO DIDATTICI NELL'APPOSITO CANALE DI YOUTUBE! Corsi formazion GUARDA I NOSTRI VIDEO DIDATTICI NELLAPPOSITO CANALE DI YOUTUBE! Iscriviti cliccando sgunt LINK ISCRIZIONI APERTE! CORSI TRUCCO ~ ACCADEMIA TATUAGGI ~ STAGE ~ formazion pr ACCONCIATORI Chi

Dettagli

PIANO GESTIONE EMERGENZE INTERNE

PIANO GESTIONE EMERGENZE INTERNE CADUTA NEVE-FORMAZIONE DI GHIACCIO E ONDATE DI GRANDE FREDDO Roma, 02/2015 Rv.06/annual Pagina 1 di 6 Sd lgal Circonvallazion Gianicolns 87-00152 Roma A.Orlli. Tl. 3387 PIANO GESTIONE EMERGENZE INTERNE

Dettagli

AIPAI) rappresentata dal Presidente Prof. Giovanni Luigi Fontana, nato a Schio (VI) il 19 aprile 1951, autorizzato alla stipula del presente atto.

AIPAI) rappresentata dal Presidente Prof. Giovanni Luigi Fontana, nato a Schio (VI) il 19 aprile 1951, autorizzato alla stipula del presente atto. CONVNZION PR L ISTITUZION IL RILASCIO DL TITOLO CONGIUNTO DL MASTR UNIVRSITARIO DI II LIVLLO IN CONSRVAZION, GSTION VALORIZZAZION DL PATRIMONIO INDUSTRIAL. TRA L'UNIVRSITA' DGLI STUDI DI PADOVA (Dipartimento

Dettagli

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014 Dlibrazion n. 246 dl 10 april Dirttor Gnral Dr. Robrto Bollina Coadiuvato da: Giancarlo Bortolotti Dirttor Amministrativo Carlo Albrto Trsalvi Dirttor Sanitario Giuspp Giorgio Inì Dirttor Social Il prsnt

Dettagli

SCUOLA DELL'INFANZIA DI VILLA STRADA. a.s. 2013/2014 SEZIONE DEI BAMBINI DI 5 ANNI

SCUOLA DELL'INFANZIA DI VILLA STRADA. a.s. 2013/2014 SEZIONE DEI BAMBINI DI 5 ANNI SCUOLA DELL'INFANZIA DI VILLA STRADA a.s. 2013/2014 "LA FESTA DEI NONNI" SEZIONE DEI BAMBINI DI 5 ANNI " Inzam l'ann sclastc fstggand nstr NONNI pr rcrdar quant sn przs pr n bambn. Pnsam ch l md pù bll

Dettagli

1 Scheda di Adesione scaricabile sul sito www.fondazionecariplo.it/scuola21. ione relativo a una ipotetica. consapevoli.

1 Scheda di Adesione scaricabile sul sito www.fondazionecariplo.it/scuola21. ione relativo a una ipotetica. consapevoli. VERSO LA COSTRUZIONE CONDIVISA DEL PIANO DIDATTICO DI SCUOLA 21 s. Istituto Tcnico Commrcial L'obittivo dl prsnt documnto è qullo di smplificar la compilazion dl Piano Didattico di Scuola 21 ch è riportato

Dettagli

Tra. di seguito le Parti

Tra. di seguito le Parti Protocollo di intsa SERVIRE CON LODE Tra il Politcnico di Torino C.F. n. 00518460019, con sd lgal in Torino, Corso Duca dgli Abruzzi, 24, rapprsntato dal Vic Rttor pr la Didattica Prof.ssa Anita Tabacco

Dettagli

Approvato con Det. Dir. N. 541 del 21/04/2009 pubblicato sul BURPuglia n. 62 suppl. del 23/4/2009

Approvato con Det. Dir. N. 541 del 21/04/2009 pubblicato sul BURPuglia n. 62 suppl. del 23/4/2009 C.I.F.I.R. Istituto Antoniano Maschil Via A. Manzoni, 3-72024 ORIA (BR) 0831 848178 0831 846252 E-mail: cfp.oria@cifir.it C.F. / P.Iva: 02486990720 Schda Progtto Corso Oprator Socio Sanitario Cod. Corso

Dettagli

730, Unico 2014 e Studi di settore

730, Unico 2014 e Studi di settore 730, Unico 2014 Stu sttor Pillol aggiornamnto N. 39 27.06.2014 Il prosptto Dati bilancio in Unico2014 ENC. La riconciliazion dati dllo Stato Patrimonial nl prosptto Dati bilancio. Catgoria: Dichiarazion

Dettagli

U n po z z o art e s i a n o (fora g e) per l ap p r o v v i g i o n a m e n t o di ac q u a pot a b i l e.

U n po z z o art e s i a n o (fora g e) per l ap p r o v v i g i o n a m e n t o di ac q u a pot a b i l e. In m o l ti pa e s i po c o svil u p p a t i, co m p r e s o il M al i, un a dell a pri n c i p a l i ca u s e di da n n o alla sal u t e e, in ulti m a ista n z a, di m o r t e, risi e d e nell a qu al

Dettagli

DOSSIER DELL INSEGNANTE PER LA VALORIZZAZIONE DEL MERITO

DOSSIER DELL INSEGNANTE PER LA VALORIZZAZIONE DEL MERITO DOSSIER DELL INSEGNANTE PER LA VALORIZZAZIONE DEL MERITO NOME COGNOME ANNO SCOLASTICO 05/06 a) PRIMO AMBITO QUALITA DELL INSEGNAMENTO E DEL CONTRIBUTO AL MIGLIORAMENTO DELL ISTITUZIONE SCOLASTICA, NONCHÉ

Dettagli

Lampade di. emergenza MY HOME. emergenza. Lampade di

Lampade di. emergenza MY HOME. emergenza. Lampade di Lampad di Lampad di MY HOME 97 Lampad Carattristich gnrali Scopi dll illuminazion Ngli ambinti rsidnziali gli apparcchi di illuminazion non sono imposti da lggi o norm, ma divntano comunqu prziosi ausilii.

Dettagli

Deliberazione della Giunta Comunale

Deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI GEMMANO 47855 Provincia di Rimini Sd: Piazza Roma n. 1 Tl. (0541) 854060 854080 Fax (0541) 854012 Partita I.V.A. n. 01188110405 Codic Fiscal n. 82005670409 Dlibrazion dlla Giunta Comunal N. 44

Dettagli

CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI FINALIZZATO ALL ISCRIZIONE DEI PROFESSIONISTI NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL INTERNO

CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI FINALIZZATO ALL ISCRIZIONE DEI PROFESSIONISTI NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL INTERNO PROGRAMMA CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI FINALIZZATO ALL ISCRIZIONE DEI PROFESSIONISTI NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL INTERNO (in bas al D.M. Agosto 011, art. succssiv modifich)

Dettagli

( ) mentre: Se si fa l ipotesi SVEA cioè di inviluppo del campo lentamente variabile lungo z:

( ) mentre: Se si fa l ipotesi SVEA cioè di inviluppo del campo lentamente variabile lungo z: I B PROPGTION THOD (BP) ssga il cap i pr sudiar l vlui è cssari calclar il valr i quidi:. Si suppga ch il cap sia craic uidirial si prpaghi lla diri psiiva dll ass. Si par dall quai scalar dll d di Hlhl

Dettagli

Si comunica che verrà attivato un corso coni figc, al raggiungimento del numero minimo di 35 iscritti, presso la delegazione di Milano.

Si comunica che verrà attivato un corso coni figc, al raggiungimento del numero minimo di 35 iscritti, presso la delegazione di Milano. 1) CORSI CONI FIGC STAGIONE 2011 2012 Bando Corso CONI FIGC MILANO Si comunica ch vrrà attivato un corso coni figc, al raggiungimnto dl numro minimo di 35 iscritti, prsso la dlgazion di Milano. Potranno

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE

RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE AVVISO PER LA RACCOLTA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ASSEGNAZIONE TEMPORANEA AI SENSI DELL ART. 39 C. 1 LR 31/1998 PRESSO L ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE

Dettagli

Scheda Prodotto Prestito Personale. Agenti e Mediatori. Luglio 2009. Marketing Department (Ver. 1 PP 07/2009) 1

Scheda Prodotto Prestito Personale. Agenti e Mediatori. Luglio 2009. Marketing Department (Ver. 1 PP 07/2009) 1 Schd Prdtt Prstit Prsn Agnti Mtri Lugli 2009 Mrkting Dprtmnt (Vr. 1 PP 07/2009) 1 INDICE Prdtt Prfil Richidnt Prfil d Età Richidnt Ctgri Finnzibili Richidnt Ctgri nn Finnzibili Evntu Cbbligzin Dcumntzin

Dettagli

Dal 1978 a tuttoggi Pediatra di famiglia

Dal 1978 a tuttoggi Pediatra di famiglia Curriculum profssional, didattico formativo di FERRANDO ALBERTO Nom : Albrto Frrando Indirizzo: Corso Gastaldi 1/24 16131 Gnova tlfono: 010/3106027 Mobil: 3388687583 FAX: 010/8631096.mail: afrrand@fastwbnt.it

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr il sistma ducativo di istruzion formazion Dirzion Gnral pr gli ordinamnti scolastici la valutazion dl sistma nazional di istruzion Circolar

Dettagli

Master Universitario Interfacoltà di I livello in. RESPONSABILITA E GESTIONE DELLA QUALITA NELL IMPRESA ALIMENTARE (ReGIA)

Master Universitario Interfacoltà di I livello in. RESPONSABILITA E GESTIONE DELLA QUALITA NELL IMPRESA ALIMENTARE (ReGIA) Master Universitario Interfacoltà di I livello in RESPONSABILITA E GESTIONE DELLA QUALITA NELL IMPRESA ALIMENTARE (ReGIA) Anno accademico 011-01 E istituito presso le Facoltà di Agraria, Giurisprudenza

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nme Indirizz Marcell CIACCIO 93, via F. Laurana, 90143, Palerm, ITALIA Telefn 091 345940 0916553296 Fax 0916553275 E-mail

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A AREA PERSONALE Ufficio Prsonal tcnico amministrativo Macrata, li 30.10.2008 Prot. N. 11694 IPP/29 d Ai Magnifici Rttori dll Univrsità Ai Dirttori

Dettagli

LA NOSTRA AVVENTURA NEL CREARE UN LIBRO

LA NOSTRA AVVENTURA NEL CREARE UN LIBRO LA NOSTRA AVVENTURA NEL CREARE UN LIBRO Abbiamo iniziato a lggr in class Nonno Tano la casa dll strgh. Lo scopo ra ascoltar comprndr. Sguir la mastra ch dava sprssività alla lttura imparar da lla a lggr.

Dettagli

L Ascendente : Acquario

L Ascendente : Acquario Tm Stv Js Tm t Stv Js Dt s. G // m (r ) G // m (r UT) Or sr m Gr Gu. Ltà S Frs CA / USA (Ltu. ' W / Lttu. ' N / - m) T tm Tm Tr m. Pus S Ps L Ast Aqur K MC IX XI VIII AS XII J K I H G F E DS L A B C D

Dettagli

R k = I k +Q k. Q k = D k-1 - D k

R k = I k +Q k. Q k = D k-1 - D k 1 AMMORTAMENTO AMMORTAMENTO Dbito inizial D 0 si volv (al tasso fisso t) D k = D k-1 (1+t) R k [D k dbito (rsiduo) al tmpo k, R k pagamnto al tmpo k ] Condizioni [D n =0 : stinzion dl dbito in n priodi

Dettagli

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione Committnt /o Rsponsabil di lavori Imprsa affidataria, Imprs scutrici Lavoratori autonomi 1 Committnt CHI E : soggtto pr conto dl qual l intra opra vin ralizzata, indipndntmnt da vntuali frazionamnti dlla

Dettagli

Palazzina di Caccia di Stupinigi, Fondazione Ordine Mauriziano

Palazzina di Caccia di Stupinigi, Fondazione Ordine Mauriziano , Fondazion Ordin Mauriziano LE PROPOSTE PER I CENTRI ESTIVI ESTATE 2014 IN PALAZZINA: DIVERTIRSI IMPARANDO VISITE A TEMA E LABORATORI PER I CENTRI ESTIVI Dalla primavra 2014 la palazzina di caccia offr

Dettagli

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE a. STRATEGIE PER IL RECUPERO DESTINATARI Il Rcupro sarà rivolto agli alunni ch prsntano ancora difficoltà nll adozion di

Dettagli

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Sn. Anglo Di Rocco Ist. Tcnico Agrario Sn. A. Di Rocco - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr i Srvizi Albrghiri di Ristorazion - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr l

Dettagli

Prova scritta di Analisi Matematica I - 1 febbraio 2011 Proff. B. CIFRA F. ILARI. Compito A

Prova scritta di Analisi Matematica I - 1 febbraio 2011 Proff. B. CIFRA F. ILARI. Compito A SEDE DISTACCATA DI LATINA a.a. / Prova sritta di Aalisi Matmatia I - fbbraio Proff. B. CIFRA F. ILARI Compito A COGNOME...... NOME. Matr... Corso di Laura o o o Ambit Trritorio Risors Iformazio Maia firma

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA Informazioni rlativ ai piani di stock option di ITALMOBILIARE S.p.A. ITALCEMENTI S.p.A. già sottoposti alla dcision di rispttivi organi comptnti antcdntmnt

Dettagli

SCHEDE TECNICHE. di http://banting.fellowships-bourses.gc.ca/about-a_propos/details-eng.html

SCHEDE TECNICHE. di http://banting.fellowships-bourses.gc.ca/about-a_propos/details-eng.html Programmi finanziamnto SCHEDE TECNICHE Govrno dl Canada: Finanziamnti pr bors progtti ricrca Il Govrno dl Canada offr vrs opportunità finanziamnto rivolti a cittani straniri pr svolgr soggiorni /o attività

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Procsso Costruzion di difici di opr di inggnria civil/industrial Squnza di procsso

Dettagli

Università degli Studi di Bari PROPOSTA DI ISTITUZIONE - MASTER A.A.2012/2013

Università degli Studi di Bari PROPOSTA DI ISTITUZIONE - MASTER A.A.2012/2013 Università degli Studi di Bari PROPOSTA DI ISTITUZIONE - MASTER A.A.2012/2013 1. DENOMINAZIONE Denominazione del Master Denominazione (traduzione in lingua inglese - ALMA LAUREA) Livello Durata Prevenzione

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città COMUNE DI BOLOGNA Dipartimnto Economia Promozion dlla Città Allgato C all Avviso pubblico pr la prsntazion di progtti di sviluppo alla Agnda Digital di Bologna Modllo di dichiarazion sul posssso di rquisiti

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO Distrtto Scolastico N 53 Nocra Infrior (SA) SCUOLA MEDIA STATALE Frsa- Pascoli Vial Europa ~ 84015 NOCERA SUPERIORE (SA) Tl. 081 933111-081 931395- fax: 081 936230 C.F.: 94041550651 Cod: Mcc.: SAMM28800N

Dettagli

Manifesto degli studi della laurea in Ingegneria Informatica anno accademico 2014/2015

Manifesto degli studi della laurea in Ingegneria Informatica anno accademico 2014/2015 Manifst dgli studi dlla laura in Inggnria Infrmatica ann accadmic 2014/2015 1 Tablla dgli insgnamnti 2 Tablla dll prpduticità 3 Prgrammazin didattica 31 Curriculum "Sistmi sftwar Wb" i Prim ann di crs

Dettagli

SGS ITALIA FORMAZIONE SGS ACADEMY SETTEMBRE - DICEMBRE 2013

SGS ITALIA FORMAZIONE SGS ACADEMY SETTEMBRE - DICEMBRE 2013 > SGS ITALIA FORMAZIONE SGS ACADEMY SETTEMBRE - DICEMBRE 2013 IL GRUPPO SGS Fondata nl 1878, con sd a Ginvra, SGS è riconosciuta intrnazionalmnt pr la massima qualità di srvizi forniti pr la assoluta intgrità

Dettagli

UNI EN 1555 - PE 80 Ø75x6,8 S5 SDR 11 - M.O.P. 5 bar - POLIETILENE 100% VERGINE

UNI EN 1555 - PE 80 Ø75x6,8 S5 SDR 11 - M.O.P. 5 bar - POLIETILENE 100% VERGINE rsin 103 UNI EN 1555 - PE 80 Ø75x6,8 S5 SDR 11 - M.O.P. 5 bar - POLIETILENE % VERGINE Dalmin rsin UNI EN 12666 U Ø2 S16 PE SN 2 Dalminrs PEbd DN 40 PN 6 PER ACQUA POTABILE - POLIETILENE % VERGINE 103 UNI

Dettagli

Master Universitario di II livello. Regolamento didattico

Master Universitario di II livello. Regolamento didattico Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Scienze Farmaceutiche Master Universitario di II livello IN Tecnologie Farmaceutiche e Attività Regolatorie Regolamento didattico ART. 1 - ISTITUZIONE

Dettagli

1. Obiettivi dell attività formativa

1. Obiettivi dell attività formativa Decreto n. 3899 VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Bari Aldo Moro; VISTO il Decreto Ministeriale 22.10.2004, n. 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti l autonomia didattica

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA PER LE PROFESSIONI SANITARIE

OFFERTA FORMATIVA PER LE PROFESSIONI SANITARIE OFFERTA FORMATIVA PER LE PROFESSIONI SANITARIE ANNO ACCADEMICO 2011-2012 Libera Università degli Studi per l Innovazione e le Organizzazioni Via Cristoforo Colombo, 200 00145 Roma T +39 06 510.777.1 F

Dettagli

Università degli Studi di Bari Aldo Moro PROPOSTA DI ISTITUZIONE SHORT MASTER A.A.2014/2015

Università degli Studi di Bari Aldo Moro PROPOSTA DI ISTITUZIONE SHORT MASTER A.A.2014/2015 Università degli Studi di Bari Aldo Moro PROPOSTA DI ISTITUZIONE SHORT MASTER A.A.2014/2015 1. Titolo dello Short Master: Mental Training e tecniche di coaching Livello: SHORT Durata: 100 ore CFU: 4 Prima

Dettagli

MATCHING)TI)ACCOMPAGNA) NELLE)TUE)FIERE)DI)SETTORE)!

MATCHING)TI)ACCOMPAGNA) NELLE)TUE)FIERE)DI)SETTORE)! MATCHING)TI)ACCOMPAGNA) NELLE)TUE)FIERE)DI)SETTORE)! Partcipando!a!Matng!shar&grow!2014,!potrai! programmar!!tuo) 2015,! o:nndo!un!crt! da!u

Dettagli

Ingegneri energetici dalle aule al mondo del lavoro: quanto le competenze universitarie incontrano le richieste delle realtà aziendali?

Ingegneri energetici dalle aule al mondo del lavoro: quanto le competenze universitarie incontrano le richieste delle realtà aziendali? Iri rtici ll ul l l lvr: qut l cptz uivrsitri ictr l richist ll rltà zili? U ii qutittiv qulittiv ctt F Plitcic i Mil Plitcic i Mil Diprtit i Eri Asslbr isur il r i prpr li iri rtici vlut l cptz cquisit

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata PROTOCOLLO D INTESA tra Prfttura di Roma Univrsità di Roma La Sapinza Univrsità dgli Studi di Roma Tor Vrgata Univrsità dgli Studi Roma Tr 1 PREMESSO ch con dcrto dl Prsidnt dl Consiglio di Ministri dl

Dettagli

MAGAZZINO EX GUALA VIA S. GIOVANNI BOSCO, - ALESSANDRIA PROCEDURA DI CONTROLLO DEGLI ACCESSI ALL INTERNO DELL AREA

MAGAZZINO EX GUALA VIA S. GIOVANNI BOSCO, - ALESSANDRIA PROCEDURA DI CONTROLLO DEGLI ACCESSI ALL INTERNO DELL AREA CITTÀ DI ALESSANDRIA SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE PIAZZA DELLA LIBERTÀ n. 1 MAGAZZINO EX VIA S. GIOVANNI BOSCO, - ALESSANDRIA PROCEDURA DI CONTROLLO DEGLI ACCESSI ALL INTERNO DELL AREA FILE: procdura

Dettagli

La dichiarazione annuale IVA e l ottimizzazione della gestione dei crediti

La dichiarazione annuale IVA e l ottimizzazione della gestione dei crediti La chiarazion annual IVA l ottimizzazion dlla gstion di crti L, 13 Marzo 2006 - Assdustria Gnova ASSINDUSTRIA GENOVA Cssion pro soluto di crti Iva Crt Suiss Crt Suiss è lita prsntar a soluzion novativa

Dettagli

Zerouno Executive Dinner

Zerouno Executive Dinner Zrouno Excutiv Dinnr Outsourcing stratgico Flssibilizzar l IT snza prdrn il controllo Annamaria Di Ruscio ruscio@ntconsulting.it Milano, 2 Dicmbr 2010 L priorità businss stanno cambiando: non più solo

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

L Istruzione secondaria superiore in provincia di Varese

L Istruzione secondaria superiore in provincia di Varese OPIVa_ F.T._L.B. Lttur Cmmnti a.s. 2010-2011 SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE E ISTRUZIONE OSSERVATORIO PERMANENTE ISTRUZIONE LETTURE E COMMENTI L Istruzin scndaria suprir in prvincia di Vars Ann sclastic

Dettagli

MATCHING)TI)ACCOMPAGNA) NELLE)TUE)FIERE)DI)SETTORE)!

MATCHING)TI)ACCOMPAGNA) NELLE)TUE)FIERE)DI)SETTORE)! MATCHING)TI)ACCOMPAGNA) NELLE)TUE)FIERE)DI)SETTORE)! Partcipando!a!Matchg!shar&grow!2014,!potrai! programmar!!tuo)road)show)busss)2015,! o:nndo!un!crt!da!u

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER DI II LIVELLO GESTIONE DELLE POLITICHE ODONTOIATRICHE

REGOLAMENTO DEL MASTER DI II LIVELLO GESTIONE DELLE POLITICHE ODONTOIATRICHE ARTICOLO 1 ISTITUZIONE 1. E istituto per l A.A. 2015/16, presso l'università Politecnica delle Marche, in conformità all'articolo 3, comma 9, del Decreto Ministeriale 22.10.2004 n 270 ed al Regolamento

Dettagli

COMUNE DI CASLANO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116

COMUNE DI CASLANO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116 CANTON z j J COMUNE DI CASLANO CONFEDERAZIONE SVIZZERA - TICINO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116 Modifica parzial dii art. 56 di Rgolamnto organico i dipndnti comunali (ROD) con l insrimnto di nuov funzioni

Dettagli

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

IL RETTORE D E C R E T A

IL RETTORE D E C R E T A Decreto n. 436 IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Bari Aldo Moro; VISTO il Decreto Ministeriale 22.10.2004, n. 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti l autonomia

Dettagli