FORMULARIO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PER TIROCINI FINALIZZATI ALL OCCUPAZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FORMULARIO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PER TIROCINI FINALIZZATI ALL OCCUPAZIONE"

Transcript

1 Allegato 5 CITTÀ DI BARI FORMULARIO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PER TIROCINI FINALIZZATI ALL OCCUPAZIONE RISERVATO ALL AMMINISTRAZIONE RICEVENTE Soggetto proponente. Raccomandata A/R. n... Data e ora Protocollo d arrivo:. Data: / / Il funzionario.

2 A) INFORMAZIONI SULL ORGANISMO OSPITANTE (Azienda) A.1 INFORMAZIONI GENERALI 1. Denominazione (per esteso) ed eventuale acronimo:... 2.Sede legale: Indirizzo: Città:.... CAP: Provincia:. Telefono:. Fax: Codice fiscale: Partita IVA: C.F Forma giuridica: 6. Settore di attività (previste dal Bando): Legale Rappresentante:. Nome Cognome Carica 8. Persona di riferimento per il progetto: Nome e Cognome:.... Indirizzo: Città:.... CAP: Provincia:... Telefono:. Fax: A.2 DESCRIZIONE SINTETICA DELL ATTIVITÀ SVOLTA.... 2

3 A.3 SITUAZIONE DELL ORGANICO AZIENDALE ATTUALE Tipologia di contratto Dal Al Note* Personale a tempo indeterminato di cui part-time Personale a tempo determinato di cui part-time Altre tipologie contrattuali (specificare) di cui part-time *Giustificare l eventuale saldo negativo degli occupati; B) INFORMAZIONI SULL ATTIVITA DI TIROCINIO B.1 DESCRIZIONE E QUANTITÀ DEI TIROCINI DA REALIZZARE Tipologia di tirocinio Tipologia soggetto Totale D: donne, G: Giovani, GM: giovani in mobilità, DM: donne in mobilità. B.2 DESCRIZIONE DELLE QUALIFICHE DEI TIROCINANTI CHE SI INTENDONO OSPITARE Cognome e nome del tirocinante Titolo di studio Profilo professionale 3

4 B.3 SCHEDA DEI TIROCINANTI (Indicare la classe di età, il livello di istruzione,la situazione occupazionale, ecc.) N. Cognome Nome Data nascita Residenza Titolo di studio Altri titoli Stato occupazionale B.4 DESCRIZIONE DELLE ASSUNZIONI DA REALIZZARE AL TERMINE DEL PERIODO DI TIROCINIO Tipologia di assunzione Assunzioni a tempo indeterminato, full time Assunzioni a tempo indeterminato, part time Totale D: donne, G: Giovani, GM: giovani in mobilità, DM: donne in mobilità. B.5 TIPOLOGIA DEI SOGGETTI DA ASSUMERE Tipologia N. Donne in cerca di prima occupazione o disoccupate con anzianità di disoccupazione di almeno 12 mesi Giovani che alla data di pubblicazione del presente bando non abbiano compiuto i 35 anni di età, in cerca di prima occupazione o disoccupati con anzianità di disoccupazione di almeno 12 mesi Giovani che alla data di pubblicazione del presente bando non abbiano compiuto i 35 anni di età in mobilità Donne in mobilità 4

5 C) INFORMAZIONI SULLA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO FORMATIVO C.1 SOGGETTO PROMOTORE DEL TIROCINIO FORMATIVO ( ENTE DI FORMAZIONE O CENTRO PER L IMPIEGO) A Denominazione o Ragione Sociale Indirizzo CAP Città Provincia Tel. Fax Posta elettronica Natura giuridica Rappresentante legale Referente per il progetto Indirizzo CAP Città Provincia Tel. Fax Posta elettronica B. Tipologia Specificare: C. Compiti Istituzionali Specificare: C.2 SCHEDA PROGETTO C. 2.1 Certifi - [ ] Attestazione delle competenze da acquisire cazione [ ] altro (specificare) C.3 SETTORE SU CUI INCIDE L'INTERVENTO (Indicare il settore produttivo in cui si inquadra l offerta formativa) 5

6 C.4 FINALITÀ E MOTIVAZIONI DELL'INTERVENTO (Indicare le finalità, specificando in particolare i risultati e gli effetti attesi in termini di competenze professionali e/o di sbocchi occupazionali) C.5 MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEI TIROCINI (Indicare, per ciascun tirocinio, gli obiettivi formativi e modalità di svolgimento, forme di tutoring, durata in giorni e ore, complementi di formazione ex ante ed ex post) C.6 RISORSE UMANE DA UTILIZZARE NELL ATTUAZIONE DEL PROGETTO (Caratteristiche professionali del personale) Nel caso si tratti di persone dipendenti dall ente, indicare il nominativo e la funzione, unitamente al livello di inquadramento, del personale di direzione, del personale docente,del personale adibito alle funzioni strategiche (tutor, progettista, orientatore, ecc), del personale amministrativo (segretario, magazziniere, custode, addetto alle pulizie ecc.). Considerata la necessità di valutare la immediata cantierabilità del corso, deve essere obbligatoriamente indicato, nel riquadro sottostante, tutto il personale da impegnare nell attività, pena l esclusione del progetto proposto. Non è quindi consentito il rinvio a personale da designare N 1 COGNOME, NOME FUNZIONE CARATTERISTICHE PROFESSIONALI 6

7 ( I n c a s o d i n e c e s s i t à a u m e n t a r e i l n u m e r o d i c a s e l l e ) C.7 VERIFICHE, MONITORAGGIO E VALUTAZIONE (Indicare criteri, metodi e strumenti per effettuare il monitoraggio interno dell'intervento e la valutazione di fine percorso) 7

8 D) SPESE AMMISSIBILI A SPESE PER LE ATTIVITA DI TIROCINIO FORMATIVO Parziale Totale a.1 Progettazione Tirocini Formativi (max 10 ore per tirocinio) a.2 Retribuzione ed oneri tutor interni al soggetto promotore Numero tutor (max. n. 40 ore per tutor ) Costo medio orario Totale retribuzione ed oneri tutor interni a.3 Retribuzione ed oneri tutor dell organismo ospitante Numero tutor (max. n. 40 ore per tutor ) Costo medio orario Totale retribuzione ed oneri tutor interni a.4 Attività di formazione relativa alla D. Lgs. n. 81/2008 (max 10 ore per tirocinante) Numero tirocinanti Ore di impiego Costo medio orario a.5 Spese per Fidejussione TOTALE SPESE DOCENTI, TUTOR, COORDINATORI, B SPESE PER I TIROCINANTI Parziale Totale b.1 Indennità di frequenza per i tirocinanti b.2 Assicurazioni obbligatorie b.3 Aiuti all occupazione di ,00 per ogni giovane con età inferiore ai 35 anni assunto a tempo indeterminato con orario settimanale non inferiore a 30 ore b.4 Aiuti all occupazione di ,00 per ogni donna assunta a tempo indeterminato con orario settimanale non inferiore a 30 ore TOTALE SPESE TIROCINANTI C RIASSUNTO DEI COSTI TOTALE % c.1 TOTALE SPESE ATTIVITA DI TIROCINIO % c.2 TOTALE SPESE TIROCINANTI % TOTALE COSTO DEL PROGETTO 100 % N. B. Per le voci a1, a2, a3, a4 i parametri per la formazione sono di per ora ad allievo. 8

9 Data, Il legale rappresentante (timbro e firma) Dichiaro che le informazioni contenute nel presente formulario sono veritiere Data, Il legale rappresentante (timbro e firma) 9

Scheda presentazione Progetti. Anno 2009

Scheda presentazione Progetti. Anno 2009 Scheda presentazione Progetti Anno 2009 A. ORGANISMO PROMOTORE A.1. Dati relativi all'organismo promotore Denominazione Sede di svolgimento del progetto Via N. C.A.P. Città Referente per il progetto Nome

Dettagli

Decreto lgs. 276/ 2003, art. 49 (Apprendistato Professionalizzante) Direttiva Anno 2006- per il finanziamento della formazione formale

Decreto lgs. 276/ 2003, art. 49 (Apprendistato Professionalizzante) Direttiva Anno 2006- per il finanziamento della formazione formale MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Ufficio Centrale per l Orientamento e la Formazione Professionale dei Lavoratori REGIONE ABRUZZO REGIONE ABRUZZO Direzione Politiche Attive del Lavoro, Sistema

Dettagli

Riservato all ufficio

Riservato all ufficio - Modello C OFFERTA TECNICA PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DELLA PERSONA DISABILE Titolo del Progetto Soggetto attuatore Sede di svolgimento Provincia Indirizzo CAP Città Provincia Tel Fax Posta elettronica

Dettagli

ISTANZA DI ADESIONE ALLA CONVENZIONE PER L ACCESSO AL SILER Allegato B)

ISTANZA DI ADESIONE ALLA CONVENZIONE PER L ACCESSO AL SILER Allegato B) ISTANZA DI ADESIONE ALLA CONVENZIONE PER L ACCESSO AL SILER Allegato B) Dati dell Ente Denominazione Sede Legale Indirizzo di PEC istituzionale Rappresentante legale/dirigente funzionalmente competente

Dettagli

Modello di Comunicazione (MOD8530r01) Istruzioni per la compilazione

Modello di Comunicazione (MOD8530r01) Istruzioni per la compilazione Modello di Comunicazione (MOD8530r01) Istruzioni per la compilazione La comunicazione va trasmessa entro 5 giorni al Centro per l Impiego nel cui ambito territoriale è ubicata la sede di lavoro; le agenzie

Dettagli

Programma Formazione e Innovazione per l Occupazione FIxO Scuola & Università

Programma Formazione e Innovazione per l Occupazione FIxO Scuola & Università Programma Formazione e Innovazione per l Occupazione FIxO Scuola & Università 1di 6 TIROCINIO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (Rif. Convenzione stipulata in data ) SEZIONE A - DATI ANAGRAFICI TIROCINANTE Cognome

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (AI SENSI DELL ART.4, V C., D.M. 25/031998, N. 142) TRA

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (AI SENSI DELL ART.4, V C., D.M. 25/031998, N. 142) TRA CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (AI SENSI DELL ART.4, V C., D.M. 25/031998, N. 142) TRA La Facoltà di Medicina Veterinaria dell Università degli studi di Bari Scuola di Specializzazione

Dettagli

CORSO IN ADDETTO PAGHE E CONTRIBUTI

CORSO IN ADDETTO PAGHE E CONTRIBUTI CORSO IN ADDETTO PAGHE E CONTRIBUTI OBIETTIVI DEL CORSO Il corso fornisce le competenze tecniche e pratiche in materia di paghe e contributi, garantendo la conformità alla normativa vigente. Grazie alle

Dettagli

ALLEGATO B PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI DI FORMAZIONE PER IL VOLONTARIATO ANNO 2014

ALLEGATO B PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI DI FORMAZIONE PER IL VOLONTARIATO ANNO 2014 ALLEGATO B PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI DI FORMAZIONE PER IL VOLONTARIATO ANNO 2014 FORMULARIO PER LA PRESENTAZIONE DI IDEE PROGETTUALI RELATIVE AD INIZIATIVE FORMATIVE DENOMINAZIONE DEL PROGETTO DENOMINATO:

Dettagli

APPRENDISTATO DI ALTA FORMAZIONE RICERCA VADEMECUM PER LE AZIENDE

APPRENDISTATO DI ALTA FORMAZIONE RICERCA VADEMECUM PER LE AZIENDE APPRENDISTATO DI ALTA FORMAZIONE RICERCA VADEMECUM PER LE AZIENDE A cura dell Ufficio Job Placement dell Università degli Studi Roma Tre Il testo di seguito proposto costituisce una sintesi delle norme

Dettagli

INTRODUZIONE. Il Prospetto Informativo Aziendale

INTRODUZIONE. Il Prospetto Informativo Aziendale INTRODUZIONE Il Prospetto Informativo Aziendale La disciplina sul diritto al lavoro dei disabili, legge 12 marzo 1999, n. 68, recante Norme per il diritto al lavoro dei disabili, prevede che tutti i datori

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. FORMAZIONE PROFESSIONALE ED INSERIMENTO LAVORATIVO PER CATEGORIE A RISCHIO DI ESCLUSIONE SOCIALE. (Tirocini e borse lavoro)

AVVISO PUBBLICO. FORMAZIONE PROFESSIONALE ED INSERIMENTO LAVORATIVO PER CATEGORIE A RISCHIO DI ESCLUSIONE SOCIALE. (Tirocini e borse lavoro) AVVISO PUBBLICO ALLEGATO D Invito a presentare proposte, in esecuzione del Piano Finanziario 2010 nell'ambito della Legge 328/2000, per l'affidamento del progetto: FORMAZIONE PROFESSIONALE ED INSERIMENTO

Dettagli

PROVINCIA DI TREVISO SETTORE POLITICHE DEL LAVORO

PROVINCIA DI TREVISO SETTORE POLITICHE DEL LAVORO PROVINCIA DI TREVISO SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Avviso pubblico relativo all inserimento lavorativo di persone disabili all interno di cooperative sociali di tipo B e loro Consorzi ed interventi di accompagnamento

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ANZIANI IN SICUREZZA. INFORMAZIONE PER L ACCESSO AI SERVIZI RIVOLTI ALLA TERZA ETA NONCHE PER UNA REALE TUTELA DELL ANZIANO IN CASA

AVVISO PUBBLICO ANZIANI IN SICUREZZA. INFORMAZIONE PER L ACCESSO AI SERVIZI RIVOLTI ALLA TERZA ETA NONCHE PER UNA REALE TUTELA DELL ANZIANO IN CASA AVVISO PUBBLICO ALLEGATO C Invito a presentare proposte, in esecuzione del Piano Finanziario 2010 nell'ambito della Legge 328/2000, per l'affidamento del progetto: ANZIANI IN SICUREZZA. INFORMAZIONE PER

Dettagli

AVVISO PUBBLICO INTERVENTI FINALIZZATI ALL AFFIANCAMENTO E AL REINSERIMENTO SOCIALE DI ADULTI EX DETENUTI. Codice Identificativo Gara n 37226392E2

AVVISO PUBBLICO INTERVENTI FINALIZZATI ALL AFFIANCAMENTO E AL REINSERIMENTO SOCIALE DI ADULTI EX DETENUTI. Codice Identificativo Gara n 37226392E2 AVVISO PUBBLICO ALLEGATO A Invito a presentare proposte, in esecuzione del Piano Finanziario 2010 nell'ambito della Legge 328/2000, per l'affidamento del progetto: INTERVENTI FINALIZZATI ALL AFFIANCAMENTO

Dettagli

Avviso Pubblico Più competenze per gli operatori sociali POR Campania FSE 2007-2013 (Asse III) FORMULARIO DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

Avviso Pubblico Più competenze per gli operatori sociali POR Campania FSE 2007-2013 (Asse III) FORMULARIO DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO Allegato 2 Avviso Pubblico Più competenze per gli operatori sociali POR Campania FSE 2007-2013 (Asse III) FORMULARIO DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO SEZIONE 1 DATI IDENTIFICATIVI DELL INTERVENTO FORMATIVO

Dettagli

Sede legale Indirizzo: Cap: Città Provincia

Sede legale Indirizzo: Cap: Città Provincia Modello 3) FORMULARIO PER LA PRESENTAZIONE DELLA PROPOSTA PROGETTUALE PER REALIZZAZIONE DI UN PROGETTO DI SUPPORTO ALLE AZIONI REGIONALI PER LA PREVENZIONE DEI RISCHI DOVUTI AL GIOCO D AZZARDO PATOLOGICO

Dettagli

Premessa. La Regione Campania adotta il presente Avviso in coerenza ed attuazione:

Premessa. La Regione Campania adotta il presente Avviso in coerenza ed attuazione: Avviso per l attuazione della DGR 1001/2010 in merito alla comunicazione dei contratti di apprendistato e per l apertura della presentazione di domande di finanziamento della formazione formale esterna

Dettagli

DOMANDA DI CONTRIBUTO (in carta semplice)

DOMANDA DI CONTRIBUTO (in carta semplice) Carta intestata dell Ente MODULO A Alla Regione Piemonte Direzione Sanità Settore Assistenza Sanitaria Territoriale Corso Regina 153/bis 10122 Torino Alla Direzione Generale Azienda. BANDO per il personale

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Prospetto Informativo on line Ricevuta del prospetto Soggetto che effettua la comunicazione 001 - Consulenti del Lavoro (art. 1, co. 1, L.. 12/79) Codice

Dettagli

Prot. n 2196 Venzone, 20.03.2014

Prot. n 2196 Venzone, 20.03.2014 Comune di Venzone Provincia di Udine Piazza Municipio, n 1 Prot. n 2196 Venzone, 20.03.2014 AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEL SOGGETTO ATTUATORE, BENEFICIARIO DEL CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO A COPERTURA

Dettagli

Schema della Stampa del formulario di presentazione dei piani formativi

Schema della Stampa del formulario di presentazione dei piani formativi AVVISO N. 20 DEL 18 gennaio 2013 Piani formativi aziendali concordati tematici e voucher a sportello FONDO DI ROTAZIONE Schema della Stampa del formulario di presentazione dei piani formativi DENOMINAZIONE

Dettagli

AVVISO ESPLORATIVO DI MOBILITA PER IL PROFILO PROFESSIONALE DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE - CAT. C AREA POLIZIA LOCALE

AVVISO ESPLORATIVO DI MOBILITA PER IL PROFILO PROFESSIONALE DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE - CAT. C AREA POLIZIA LOCALE AVVISO ESPLORATIVO DI MOBILITA PER IL PROFILO PROFESSIONALE DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE - CAT. C AREA POLIZIA LOCALE IL SEGRETARIO COMUNALE RENDE NOTO che l Amministrazione comunale di Mazzano intende

Dettagli

RICHIESTA DI PARERE DI CONFORMITÀ PER L ASSUNZIONE CON CONTRATTO DI APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE 1

RICHIESTA DI PARERE DI CONFORMITÀ PER L ASSUNZIONE CON CONTRATTO DI APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE 1 Doc. di riferimento MQ Sez.7 Ediz. 1 Rev. 2 Codice documento: MD APP_AGV.1 Pagina 1 di 6 Spett.le Commissione paritetica territoriale per l apprendistato - Comparto Agenzie Viaggioe T.O.- c/o EBTL Via

Dettagli

REGIONE TOSCANA SETTORE LAVORO

REGIONE TOSCANA SETTORE LAVORO - ALLEGATO B) REGIONE TOSCANA SETTORE LAVORO FORMULARIO di presentazione di progetti volti alla realizzazione di opere e servizi di pubblica utilità a valere sul P.O.R. Toscana FSE 2014-2020 1 SEZIONE

Dettagli

ALLEGATO A ALL A.D. N. 395 DEL 14 OTTOBRE 2013

ALLEGATO A ALL A.D. N. 395 DEL 14 OTTOBRE 2013 32448 REGIONE PUGLIA Area Politiche per la Promozione della salute, delle persone e delle pari opportunità Servizio Programmazione Sociale e Integrazione Sociosanitaria ALLEGATO A ALL A.D. N. 395 DEL 14

Dettagli

FORMAZIONE SICUREZZA SUL LAVORO

FORMAZIONE SICUREZZA SUL LAVORO FORMAZIONE SICUREZZA SUL LAVORO Quote di partecipazione e procedure per ottenere il rimborso dell 80% 4, 5, 12, 19, 26 novembre 2013 4 dicembre 2013 Ore 14.30/18.30 Fondazione Forense Bolognese Via Marsili,

Dettagli

Apprendistato per l acquisizione di un diploma o per percorsi di alta formazione

Apprendistato per l acquisizione di un diploma o per percorsi di alta formazione Incontro informativo Apprendistato per l acquisizione di un diploma o per percorsi di alta formazione Milano, 2 dicembre 2010 1 Apprendistato per l acquisizione di un diploma o per percorsi di alta formazione

Dettagli

PROPOSTA DI ATTIVAZIONE 1. Corso di Formazione. Informatore Cosmetico Qualificato (ICQ ) Qualified Cosmetic Informant (ICQ )

PROPOSTA DI ATTIVAZIONE 1. Corso di Formazione. Informatore Cosmetico Qualificato (ICQ ) Qualified Cosmetic Informant (ICQ ) Al Magnifico Rettore PROPOSTA DI ATTIVAZIONE 1 Master Universitario di I livello Master Universitario di II livello Altra tipologia 2 Corso di Perfezionamento Corso di Aggiornamento Corso di Formazione

Dettagli

FORMULARIO PROGETTO DI FORMAZIONE ALLEGATO M

FORMULARIO PROGETTO DI FORMAZIONE ALLEGATO M FORMULARIO PROGETTO DI FORMAZIONE ALLEGATO M PROPOSTA GENERALE DI PIANO DI FORMAZIONE AZIENDALE (PFA) SEZIONE A CONTRIBUTO DEL PROGETTO DI FORMAZIONE AZIENDALE AL PROGETTO DEGLI INVESTIMENTI PRODUTTIVI/PIANO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VINCENZO GALILEI PISA Via di Padule n.35-56124 Pisa - Tel. 050-575533 Fax 050-3138132

ISTITUTO COMPRENSIVO VINCENZO GALILEI PISA Via di Padule n.35-56124 Pisa - Tel. 050-575533 Fax 050-3138132 ISTITUTO COMPRENSIVO VINCENZO GALILEI PISA Via di Padule n.35-56124 Pisa - Tel. 050-575533 Fax 050-3138132 Email: igalilei@tiscalinet.it - Codice Fiscale: 93047370502 Ai Dirigenti Scolastici della Provincia

Dettagli

Decreto Dirigenzialer n. 46 del 31 maggio 2011

Decreto Dirigenzialer n. 46 del 31 maggio 2011 Decreto Dirigenzialer n. 46 del 31 maggio 2011 AREA GENERALE DI COORDINAMENTO ISTRUZIONE - EDUCAZIONE FORMAZIONE PROFESSIONALE - POLITICA GIOVANILE E DEL FORUM REGIONALE DELLA GIOVENTU' OSSERVATORIO REGIONALE

Dettagli

UNIONE di COMUNI FIESOLE VAGLIA Provincia di Firenze

UNIONE di COMUNI FIESOLE VAGLIA Provincia di Firenze SERVIZIO PERSONALE Prot. n. 6031/2014 Vaglia, lì 28 ottobre 2014 OGGETTO: Trasmissione avviso di mobilità. Allegato alla presente si trasmette il seguente avviso di mobilità per la copertura, presso il

Dettagli

Dati compilatore Nome e cognome: Ente / Azienda / Settore Professionale di appartenenza: Data compilazione: / /

Dati compilatore Nome e cognome: Ente / Azienda / Settore Professionale di appartenenza: Data compilazione: / / Gentile Referente, la compilazione da parte Sua del presente Modulo di Consultazione riveste per noi grande importanza, per il miglioramento dei nostri Corsi e in relazione alle richieste ministeriali.

Dettagli

PIANO FORMATIVO INDIVIDUALE

PIANO FORMATIVO INDIVIDUALE PIANO FORMATIVO INDIVIDUALE PFI relativo all assunzione del/la Sig./ra: 1. DATI AZIENDA Ragione Sociale Sede (indirizzo) Cap Comune Partita IVA Codice Fiscale Telefono Fax E- Mail Legale Rappresentante

Dettagli

SERVIZI PER IL CITTADINO Bando per disoccupati/e per l'accesso a n. 5 inserimenti lavorativi con borsa lavoro.

SERVIZI PER IL CITTADINO Bando per disoccupati/e per l'accesso a n. 5 inserimenti lavorativi con borsa lavoro. 17015 - CELLE LIGURE SERVIZI PER IL CITTADINO Bando per disoccupati/e per l'accesso a n. 5 inserimenti lavorativi con borsa lavoro. Si comunica che è pubblicato sul sito del Comune di Celle Ligure il disoccupati/e

Dettagli

A.S.P.I. : QUESTA SCONOSCIUTA?

A.S.P.I. : QUESTA SCONOSCIUTA? A.S.P.I. : QUESTA SCONOSCIUTA? A C U R A D I F R A N C E S C O G E R I A C O N S U L E N T E D E L L A V O RO W W W. L A B O R T R E. W O R D P RE S S. C O M In queste pagine potete trovare una breve sintesi

Dettagli

Sicurezza e salute sul lavoro Cominciamo a scuola FAQ. 17/19 marzo 2015

Sicurezza e salute sul lavoro Cominciamo a scuola FAQ. 17/19 marzo 2015 Sicurezza e salute sul lavoro Cominciamo a scuola FAQ 17/19 marzo 2015 Per attestare la formazione deve essere tenuta distinta quella svolta per alternanza scuola lavoro da quella di ingresso nel mondo

Dettagli

REGIONE CAMPANIA. INTERVENTI DI FORMAZIONE CONTINUA EX L. 236/93, ART. 9, COMMA 3 Azioni di formazione aziendale PROPOSTA DI PIANO

REGIONE CAMPANIA. INTERVENTI DI FORMAZIONE CONTINUA EX L. 236/93, ART. 9, COMMA 3 Azioni di formazione aziendale PROPOSTA DI PIANO ALLEGATO C A CURA DELL AMMINISTRAZIONE Data e numero di Protocollo: Numero progressivo di arrivo: 1. Dati identificativi Proposta REGIONE CAMPANIA INTERVENTI DI FORMAZIONE CONTINUA EX L. 236/93, ART. 9,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CONCORSI A PREMIO

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CONCORSI A PREMIO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CONCORSI A PREMIO ART. 1: COMPETENZA La competenza dell ente camerale sulla materia dei concorsi a premio riguarda ciascuna delle fasi relative all assegnazione dei premi

Dettagli

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLIT. PER IL LAV. E SIST.PER L'ORIENT. E LA FORM. DETERMINAZIONE. Estensore SCARPINO STEFANO

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLIT. PER IL LAV. E SIST.PER L'ORIENT. E LA FORM. DETERMINAZIONE. Estensore SCARPINO STEFANO REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: Area: DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLIT. PER IL LAV. E SIST.PER L'ORIENT. E LA FORM. POLITICHE PER L'OCCUPAZIONE E SVILUPPO DETERMINAZIONE

Dettagli

La legge 53/2000, art. 9: continuità e novità Bologna 10 ottobre 2011 Seminario - Finanziamenti e misure per la conciliazione vita e lavoro

La legge 53/2000, art. 9: continuità e novità Bologna 10 ottobre 2011 Seminario - Finanziamenti e misure per la conciliazione vita e lavoro La legge 53/2000, art. 9: continuità e novità francesca petrossi 1 Nuova nomenclatura: comma 1 e comma 3 francesca petrossi 2 500 mila per comma 1 ( 35 mila per comma 3) francesca petrossi 3 Percentuale

Dettagli

Registrazione ente: Collegarsi al sito http://livorno.patoolbox.it e cliccare Registrazione Ente

Registrazione ente: Collegarsi al sito http://livorno.patoolbox.it e cliccare Registrazione Ente PA Toolbox Manuale d uso del Sistema 1 Registrazione ente: Collegarsi al sito http://livorno.patoolbox.it e cliccare Registrazione Ente 2 Inserire i dati dell Ente 3 I campi presenti alla pagina web Registrazione

Dettagli

Programma della Regione Piemonte, denominato Il consumatore al centro di una cultura di consapevolezza e responsabilità INTERVENTO n.

Programma della Regione Piemonte, denominato Il consumatore al centro di una cultura di consapevolezza e responsabilità INTERVENTO n. ALLEGATO B) MODULO CONSUNTIVO Alla Regione Piemonte Direzione Commercio Sicurezza e Polizia locale Settore Programmazione della rete distributiva dei carburanti Tutela e difesa dei consumatori e degli

Dettagli

(su carta intestata dell Impresa)

(su carta intestata dell Impresa) (su carta intestata dell Impresa) OGGETTO: richiesta d iscrizione all elenco delle imprese qualificate da invitare per eventuali lavori ed acquisizioni di beni e servizi con procedura ad economia ai sensi

Dettagli

IL COMUNE DI FOGGIA RENDE NOTA LA SEGUENTE MANIFESTAZIONE D INTERESSE

IL COMUNE DI FOGGIA RENDE NOTA LA SEGUENTE MANIFESTAZIONE D INTERESSE IL COMUNE DI FOGGIA RENDE NOTA LA SEGUENTE MANIFESTAZIONE D INTERESSE Con il presente Invito, il Comune di Foggia Assessorato alle Politiche Giovanili - intende acquisire manifestazioni d interesse presentate

Dettagli

ISTITUTO TECNICO STATALE C. CATTANEO

ISTITUTO TECNICO STATALE C. CATTANEO ISTITUTO TECNICO STATALE C. CATTANEO Via Catena, 3 56028 San Miniato (PI) Tel. 0571/418385 Fax. 0571/418388 www.itcattaneo.it cattaneo@itcattaneo.it pitd070007@istruzione.it pitd070007@pec.istruzione.it

Dettagli

CORSO D ITALIANO PER STRANIERI

CORSO D ITALIANO PER STRANIERI CORSO D ITALIANO PER STRANIERI QUALI CORSI PROPONIAMO Lezioni singole di 2 ore costo 30,00 euro Pacchetto di 7 lezioni a 180,00 euro anziché 210,00 euro Corso intensivo svolto giovedì, venerdì, sabato

Dettagli

iscritto presso il Ministero della Giustizia al n. 201 del Registro degli organismi deputati a gestire tentativi di conciliazione

iscritto presso il Ministero della Giustizia al n. 201 del Registro degli organismi deputati a gestire tentativi di conciliazione ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELL ACCETTAZIONE DELLA MEDIAZIONE 1. La accettazione della mediazione deve essere presentata utilizzando il modello AM1 a seguire riportato; compilando tutti i campi come

Dettagli

ISTANZA PLURIMA DI ACCESSO ALLA PROCEDURA DI MEDIAZIONE Ai sensi del D. Lgs. 28/2010 - D.M. 180/2010 e L. 98/2013. Gli istanti: 1)Cognome Nome

ISTANZA PLURIMA DI ACCESSO ALLA PROCEDURA DI MEDIAZIONE Ai sensi del D. Lgs. 28/2010 - D.M. 180/2010 e L. 98/2013. Gli istanti: 1)Cognome Nome ISTANZA PLURIMA DI ACCESSO ALLA PROCEDURA DI MEDIAZIONE Ai sensi del D. Lgs. 28/2010 - D.M. 180/2010 e L. 98/2013 Gli istanti: 1)Cognome Nome Residente in Via / P.zza n. Fax 2) Cognome Nome Residente in

Dettagli

ALL ACQUISIZIONE DI COMPETENZE PROFESSIONALI SPECIALISTICHE

ALL ACQUISIZIONE DI COMPETENZE PROFESSIONALI SPECIALISTICHE VADEMECUM INFORMATIVO PER LE AZIENDE INTERESSATE ALL EROGAZIONE DELLA FORMAZIONE FORMALE INTERNA RELATIVA ALL ACQUISIZIONE DI COMPETENZE PROFESSIONALI SPECIALISTICHE INTRODUZIONE Il presente Vademecum

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELL ACCORDO TRA DELEGAZIONE DI PARTE

DOCUMENTO DI SINTESI DELL ACCORDO TRA DELEGAZIONE DI PARTE DOCUMENTO DI SINTESI DELL ACCORDO TRA DELEGAZIONE DI PARTE PUBBLICA E DELEGAZIONE DI PARTE SINDACALE SULLE TEMATICHE RELATIVE AL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO 1. DISCIPLINA DEGLI INCARICHI CONFERITI

Dettagli

MODELLO OFFERTA TECNICA I. SISTEMA ORGANIZZATIVO DEL SERVIZIO 20 II. ORGANIZZAZIONE E FORMAZIONE DEL PERSONALE 6

MODELLO OFFERTA TECNICA I. SISTEMA ORGANIZZATIVO DEL SERVIZIO 20 II. ORGANIZZAZIONE E FORMAZIONE DEL PERSONALE 6 MODELLO OFFERTA TECNICA Nel presente allegato sono specificate le informazioni necessarie per ogni singolo punto al fine di consentire alla Commissione una valutazione quanto più oggettiva possibile ed

Dettagli

REGIONE LAZIO. Assessorato Lavoro e Formazione Dipartimento Programmazione Economica e Sociale Direzione Regionale Formazione e Lavoro area DB/05/03

REGIONE LAZIO. Assessorato Lavoro e Formazione Dipartimento Programmazione Economica e Sociale Direzione Regionale Formazione e Lavoro area DB/05/03 GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL FORMULARIO REGIONE LAZIO Assessorato Lavoro e Formazione Dipartimento Programmazione Economica e Sociale Direzione Regionale Formazione e Lavoro area DB/05/03 L.R. 24/96 L.R.

Dettagli

Schema della Stampa del formulario di presentazione dei piani formativi aziendali concordati a valere sul Conto Formativo saldo 2008

Schema della Stampa del formulario di presentazione dei piani formativi aziendali concordati a valere sul Conto Formativo saldo 2008 LINEE GUIDA DEL 1 MARZO 2010 Schema della Stampa del formulario di presentazione dei piani formativi aziendali concordati a valere sul Conto Formativo saldo 2008 DENOMINAZIONE DEL PIANO: EVENTUALE ACRONIMO:

Dettagli

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (ALLEGATO A) MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA DI SELEZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI PERCORSI DI ALTA FORMAZIONE RIVOLTO AGLI STUDENTI ISCRITTI AI CORSI DI LAUREA DI INGEGNERIA MECCANICA,

Dettagli

TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO

TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO CONVENZIONE (art. 3, quinto comma del D.M. n.142/98) A. Modigliani Giussano Mod: Did. 09 Rev:2.1 Data: 09/04/2015 Pag.: 1/7 Tirocinio di formazione e orientamento

Dettagli

Schema della Stampa del formulario di presentazione dei piani formativi concordati

Schema della Stampa del formulario di presentazione dei piani formativi concordati AVVISO N.11 del 6 MAGGIO 2009 PIANI PER INTERVENTI FORMATIVI DI SOSTEGNO A IMPRESE E LAVORATORI COLPITI DALLA CRISI ECONOMICA Schema della Stampa del formulario di presentazione dei piani formativi concordati

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AVVISO PER ACQUISIZIONE DISPONIBILITA A SVOLGERE LAVORO DI NATURA OCCASIONALE PRESSO IL COMUNE DI MERATE CON PAGAMENTO MEDIANTE BUONO LAVORO (VOUCHER) PER ATTIVITÀ RESE NELL AMBITO DI LAVORI DI GIARDINAGGIO,

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE CASTROVILLARI 1 P.zza Indipendenza Tel/Fax:0981/491387 87012 Castrovillari (CS) C.F. 94023270781 - C.M.

DIREZIONE DIDATTICA STATALE CASTROVILLARI 1 P.zza Indipendenza Tel/Fax:0981/491387 87012 Castrovillari (CS) C.F. 94023270781 - C.M. DIREZIONE DIDATTICA STATALE CASTROVILLARI 1 P.zza Indipendenza Tel/Fax:0981/491387 87012 Castrovillari (CS) C.F. 94023270781 - C.M. CSEE590004 Prot. n. 2442-A/22 Castrovillari, 18/09/2014 All Albo della

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. 6697/D29 Palermo 22/12/2015 Alle Istituzioni Scolastiche All Albo Al sito web OGGETTO: Bando per il reclutamento di esperti esterni In ottemperanza alle norme contemplate nelle Disposizioni ed Istruzioni

Dettagli

CALENDARIO CORSI DI FORMAZIONE OTTOBRE/NOVEMBRE 2013

CALENDARIO CORSI DI FORMAZIONE OTTOBRE/NOVEMBRE 2013 CALENDARIO CORSI DI FORMAZIONE OTTOBRE/NOVEMBRE 2013 Corso Data Durata (Ore) Convegno Gli Accordi Stato-Regioni per la Formazione valido come aggiornamento di ore per Datori di Lavoro/R.S.P.P. A.S.P.P.

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO PREMESSO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO PREMESSO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE P. LEONETTI SENIOR Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di 1 grado Via Vieste 87064 SCHIAVONEA di CORIGLIANO (CS) Tel./Fax 0983/856636 C.F. 84000530786 www.icleonetti.it

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER IL RECLUTAMENTO ESPERTI ESTERNI

BANDO PUBBLICO PER IL RECLUTAMENTO ESPERTI ESTERNI Prot.n. 2867/C-23 Canosa di Puglia, 09/04/2015 BANDO PUBBLICO PER IL RECLUTAMENTO ESPERTI ESTERNI IL DIRIGENTE SCOLASTICO Viste le esigenze didattiche dell'istituto per l anno scolastico 2014/2015; Vista

Dettagli

CORSO IN CONTABILITA GENERALE

CORSO IN CONTABILITA GENERALE CORSO IN CONTABILITA GENERALE OBIETTIVI DEL CORSO Il corso si propone di fornire un valido supporto teorico ed informativo, ma soprattutto pratico a coloro che si stanno inserendo o operano in un ambiente

Dettagli

TRA LE PARTI PREMESSO

TRA LE PARTI PREMESSO CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO ALLA COOPERATIVA SOCIALE CASA BIANCA DELLA REALIZZAZIONE DI PROGETTI DI INSERIMENTO-REINSERIMENTO LAVORATIVO, DI AFFIANCAMENTO E SUPPORTO EDUCATIVO A FAVORE DI UTENTI SEGUITI

Dettagli

IL RETTORE. le Linee Guida dei tirocini formativi e di orientamento nella Regione Lazio (BU n.16 del 28.04.2009);

IL RETTORE. le Linee Guida dei tirocini formativi e di orientamento nella Regione Lazio (BU n.16 del 28.04.2009); Rip. IV Sett. I DR n. 816 del 08/03/2012 IL RETTORE VISTO il DM 270/04; VISTA la Legge 196/97 e successivo D.M. n. 142/98; VISTE VISTO le Linee Guida dei tirocini formativi e di orientamento nella Regione

Dettagli

FAC SIMILE STAMPA FORMULARIO SMART

FAC SIMILE STAMPA FORMULARIO SMART N.B. In celeste le note e le indicazioni del Fondo come supporto alla compilazione FAC SIMILE STAMPA FORMULARIO SMART Proposta Piano Formativo Avviso n. 29 del 17/03/2015 Piano Formativo: Legenda colori

Dettagli

Avvisi FOR.TE 2012/2013 I nuovi bandi per la formazione gratuita dei dipendenti

Avvisi FOR.TE 2012/2013 I nuovi bandi per la formazione gratuita dei dipendenti Avvisi FOR.TE 2012/2013 I nuovi bandi per la formazione gratuita dei dipendenti Confcommercio Imprese per l'italia della provincia di Pordenone sta predisponendo i nuovi Piani Formativi a valere sul bando

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 1052 DEL 10/09/2015

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 1052 DEL 10/09/2015 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 1052 DEL 10/09/2015 OGGETTO: Approvazione convenzione con il Dipartimento di Pedagogia,

Dettagli

SI RENDE NOTO. Art. 1 OGGETTO

SI RENDE NOTO. Art. 1 OGGETTO Padova, 21 ottobre 2014 Prot. n. 0002333 Cat. III Fasc. 1 AVVISO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO A TEMPO PIENO INDETERMINATO DI ISTRUTTORE TECNICO AMMINISTRATIVO CATEGORIA

Dettagli

DOCENTI: Consulente senior di controllo di gestione aziendale

DOCENTI: Consulente senior di controllo di gestione aziendale CORSO IL CONTROLLO DI GESTIONE 24 ORE CORSO IL CONTROLLO DI GESTIONE OBIETTIVI: Il corso si propone di mettere a disposizione dei partecipanti strumenti pratici e immediatamente applicabili di controllo

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DELL IMMAGINE COORDINATA E DEL MANIFESTO DELLA FESTA DEI GIGLI 2016

BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DELL IMMAGINE COORDINATA E DEL MANIFESTO DELLA FESTA DEI GIGLI 2016 BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DELL IMMAGINE COORDINATA E DEL MANIFESTO DELLA FESTA DEI GIGLI 2016 REGOLAMENTO La Fondazione Festa dei Gigli di Nola promuove un concorso di idee per la realizzazione

Dettagli

MISURE SPECIALI DI TUTELA E FRUIZIONE DEI SITI ITALIANI DI INTERESSE CULTURALE, PAESAGGISTICO E AMBIENTALE, INSERITI NELLA LISTA DEL

MISURE SPECIALI DI TUTELA E FRUIZIONE DEI SITI ITALIANI DI INTERESSE CULTURALE, PAESAGGISTICO E AMBIENTALE, INSERITI NELLA LISTA DEL MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale Servizio I Allegato 1 MODELLO per la presentazione delle domande di finanziamento a valere

Dettagli

ESERCITAZIONI ANTINCENDIO ED INFORMAZIONE

ESERCITAZIONI ANTINCENDIO ED INFORMAZIONE Parte III ESERCITAZIONI ANTINCENDIO ED INFORMAZIONE Pagina 59 di 75 ESERCITAZIONE ANTINCENDIO In applicazione dell articolo 3, comma 1, lettera f, del D.M. 10 Marzo 1998 in data.../.../... presso la ditta........

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA (Allegato 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: 2) Codice di accreditamento: 3) Albo e classe di iscrizione: CARATTERISTICHE PROGETTO

Dettagli

VERBALE DI RICONOSCIMENTO DEI CREDITI FORMATIVI

VERBALE DI RICONOSCIMENTO DEI CREDITI FORMATIVI LOGO ISTITUZIONE VERBALE DI RICONOSCIMENTO DEI CREDITI FORMATIVI ISTITUZIONE FORMATIVA / SCOLASTICA: 1 1. dati del richiedente nome cognome_ nato il a (Città) Provincia di residente a in Via /P.za n doc.

Dettagli

MODELLO UNICO DI COMUNICAZIONE DI ASSUNZIONE APPRENDISTA. Comunicazione ai sensi del D.M. 7.10.99

MODELLO UNICO DI COMUNICAZIONE DI ASSUNZIONE APPRENDISTA. Comunicazione ai sensi del D.M. 7.10.99 Al Centro per l Impiego di... MODELLO UNICO DI COMUNICAZIONE DI ASSUNZIONE APPRENDISTA Da trasmettere obbligatoriamente per via telematica entro 5 giorni dall assunzione Tipologia di assunzione Ex Art.68

Dettagli

Prospetto informativo on-line

Prospetto informativo on-line Prospetto informativo on-line Quadro 1- Dati aziendali Dati prospetto data riferimento prospetto * prospetto presentato dalla Capogruppo * codice fiscale Capogruppo (*) data seconda assunzione (DPR. 333/2000)

Dettagli

Struttura/e formativa/e

Struttura/e formativa/e Logo delle Istituzioni 1 Dichiarazione dei Percorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore Rilasciato a Nome e cognome Nat a il Struttura/e formativa/e Nome Sede Nome Sede Nome Sede Luogo e data

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI ROMA "LA SAPIENZA" IL RETTORE

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA IL RETTORE UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI ROMA "LA SAPIENZA" IL RETTORE Vistolo Statuto dell Universit ed in particolare l art.11, comma 2, lett. a) Vista la delibera assunta dal Senato Accademico nella seduta del 10.07.2003;

Dettagli

PROPOSTA DI ATTIVAZIONE 1

PROPOSTA DI ATTIVAZIONE 1 Al Magnifico Rettore PROPOSTA DI ATTIVAZIONE 1 Master Universitario di I livello Master Universitario di II livello Altra tipologia 2 Corso di Perfezionamento Corso di Aggiornamento Titolo in lingua inglese

Dettagli

NOTA. Interpretazione delle principali questioni connesse all emanazione del Decreto del Ministero del Tesoro, 30 giugno 1997, n. 322.

NOTA. Interpretazione delle principali questioni connesse all emanazione del Decreto del Ministero del Tesoro, 30 giugno 1997, n. 322. NOTA Interpretazione delle principali questioni connesse all emanazione del Decreto del Ministero del Tesoro, 30 giugno 1997, n. 322. Con nostra circolare Serie Tecnica n. 146 del 22 dicembre 1997 è stato

Dettagli

Prot. n. 3681 S.Vito al Tagl., 07.02.2012

Prot. n. 3681 S.Vito al Tagl., 07.02.2012 COMUNE DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO PROVINCIA DI PORDENONE - SERVIZIO PERSONALE - Gestione Associata fra i Comuni di San Vito al Tagliamento, Morsano al Tagliamento, Cordovado Prot. n. 3681 S.Vito al Tagl.,

Dettagli

PROPOSTA DI ATTIVAZIONE 1. Scienze infermieristiche di Anestesia e Terapia Intensiva anesthesia and intensive care nursing

PROPOSTA DI ATTIVAZIONE 1. Scienze infermieristiche di Anestesia e Terapia Intensiva anesthesia and intensive care nursing Al Magnifico Rettore PROPOSTA DI ATTIVAZIONE 1 Master Universitario di I livello Master Universitario di II livello Altra tipologia 2 Corso di Perfezionamento Corso di Aggiornamento Titolo Title (inglese)

Dettagli

CORSO IN SEGRETARIA DI DIREZIONE

CORSO IN SEGRETARIA DI DIREZIONE CORSO IN SEGRETARIA DI DIREZIONE OBIETTIVI DEL CORSO Il corso permette l acquisizione di un IMMEDIATA OPERATIVITA nella gestione della operazioni contabili principali all interno di imprese, studi e attività

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Protocollo n. 0000520-B/15 - (ENTRATA) AVVISO PUBBLICO Cassino (Fr), 30 gennaio 2015 Oggetto: Procedura per l affidamento in economia ai sensi dell art. 125 comma 11 D. Lgs 163/2006 e art. 34 D. I. 44/2001

Dettagli

PROCEDURA DI STIPULA CONVENZIONE QUADRO PER TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO

PROCEDURA DI STIPULA CONVENZIONE QUADRO PER TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO PROCEDURA DI STIPULA CONVENZIONE QUADRO PER TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO Il modulo di Convenzione deve essere stampato in duplice copia, timbrato e firmato in originale (per entrambe le copie)

Dettagli

PROVINCIA DI MILANO Direzione Centrale Sviluppo Economico e Sociale Settore Politiche del Lavoro. Premessa

PROVINCIA DI MILANO Direzione Centrale Sviluppo Economico e Sociale Settore Politiche del Lavoro. Premessa PROVINCIA DI MILANO Direzione Centrale Sviluppo Economico e Sociale Settore Politiche del Lavoro AVVISO PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI A VALERE SUL FONDO NAZIONALE PER L OCCUPAZIONE Premessa La Provincia

Dettagli

POR Obiettivo CRO FSE 2007/13

POR Obiettivo CRO FSE 2007/13 ALLEGATO 1 FORMULARIO Regione Lazio Assessorato Istruzione, Diritto allo Studio e Formazione POR Obiettivo CRO FSE 2007/13 Asse Inclusione Sociale Obiettivo specifico g) Sviluppare percorsi di integrazione

Dettagli

CONFCOOPERATIVE Reggio Emilia Largo M.Gerra, 1 42100 Reggio Emilia Tel. 0522/546111

CONFCOOPERATIVE Reggio Emilia Largo M.Gerra, 1 42100 Reggio Emilia Tel. 0522/546111 CATALOGO CORSI SICUREZZA - CORSO PER ADDETTI ALLA PREVENZIONE INCENDI D.LGS. 81/2008, D.M. 10/03/98 - CORSO PER ADDETTI AL PRONTO SOCCORSO D.LGS. 81/2008 - D.M. 388/2003 - CORSO PER RAPPRESENTANTE DEI

Dettagli

COMUNE DI CASTEL SAN LORENZO Provincia di Salerno

COMUNE DI CASTEL SAN LORENZO Provincia di Salerno C.A.P. 84049 Via L. Salerno, 2 Tel. 0828/944066-944106 Fax 0828/944059 COMUNE DI CASTEL SAN LORENZO Provincia di Salerno P. I.V.A. 00785180654 BANDO DI MOBILITA VOLONTARIA ex art.30 del D.Lgs. n. 165/2001

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA PROVINCIA DI VICENZA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI ABILITAZIONE PROFESSIONALE ALL ESERCIZIO DELL ATTIVITÀ DI INSEGNANTE DI TEORIA E ISTRUTTORE DI GUIDA DELLE AUTOSCUOLE PER CONDUCENTI

Dettagli

PROPOSTA DI ATTIVAZIONE 1. Master in Management dei Sistemi Informativi. Master on Information System Management

PROPOSTA DI ATTIVAZIONE 1. Master in Management dei Sistemi Informativi. Master on Information System Management Al Magnifico Rettore PROPOSTA DI ATTIVAZIONE 1 Master Universitario di I livello Master Universitario di II livello Altra tipologia 2 Corso di Perfezionamento Corso di Aggiornamento Titolo Denominazione

Dettagli

Denominazione: con sede legale nel Comune di Provincia Via/Piazza n. C.A.P. C.F. P. IVA (se diversa da C.F.)

Denominazione: con sede legale nel Comune di Provincia Via/Piazza n. C.A.P. C.F. P. IVA (se diversa da C.F.) Prot. n. Al Comune di Trieste Area Educazione, Università, Ricerca, Cultura e Sport P.O. - Sistema integrato pubblico-privato. Controllo e Accreditamento. Centri Estivi Data di presentazione:. SEGNALAZIONE

Dettagli

C O M U N E D I N U R A M I N I S P R O V I N C I A D I C A G L I A R I Piazza Municipio, 1 070/8010077 070/8010061/79

C O M U N E D I N U R A M I N I S P R O V I N C I A D I C A G L I A R I Piazza Municipio, 1 070/8010077 070/8010061/79 C O M U N E D I N U R A M I N I S P R O V I N C I A D I C A G L I A R I Piazza Municipio, 1 070/8010077 070/8010061/79 AVVISO di Selezione per mobilità esterna per la copertura di un posto di Istruttore

Dettagli

FORMULARIO DI PROGETTO

FORMULARIO DI PROGETTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI E SERVIZI A SOSTEGNO DELLA NASCITA DI NUOVE REALTÀ IMPRENDITORIALI O DI AUTO IMPIEGO IN FAVORE DI GIOVANI STRANIERI CITTADINI DI PAESI NON APPARTENENTI ALL UNIONE EUROPEA

Dettagli

In particolare saranno trattati i seguenti argomenti:

In particolare saranno trattati i seguenti argomenti: Vicenza, 28 luglio 2015 Prot. N. 1.581/2015 A tutti gli iscritti all Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza LORO SEDI OGGETTO: corsi di formazione gratuiti per il personale

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Prospetto Informativo on line Ricevuta del prospetto Soggetto che effettua la comunicazione 001 - Consulenti del Lavoro (art. 1, co. 1, L.. 12/79) Codice

Dettagli

Prot. n 4967 Siderno, 28 Luglio 2014

Prot. n 4967 Siderno, 28 Luglio 2014 ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G. MARCONI Sezz. Ass.: RCTD03101V - I.T.C. "G. MARCONI" Siderno (RC) e RCTL031019 I.T.G. "PITAGORA" Siderno (RC) SISTEMA QUALITA' ISO 9001:2008 -N. 800 del 7/05/2013 - PROGETTAZIONE

Dettagli