D.G.R. n del 16 dicembre 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "D.G.R. n del 16 dicembre 2013"

Transcript

1 ALLA REGIONE DEL VENETO DIPARTIMENTO SERVIZI SOCIOSANITARI E SOCIALI OSSERVATORIO POLITICHE SOCIALI Dorsoduro Venezia D.G.R. n del 16 dicembre 2013 BANDO GIOVANI, CITTADINANZA ATTIVA E VOLONTARIATO III EDIZIONE NB: QUESTO DOCUMENTO RAPPRESENTA IL MODELLO NON COMPILABILE DEL FORMULARIO DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA. PRESTO SARÀ DISPONIBILE LA VERSIONE ELETTRONICA DELLO STESSO ALL INTERNO DEL SEGUENTE SITO DA COMPILARE ONLINE: https://salute.regione.veneto.it/web/sociale/documenti SOLAMENTE LA VERSIONE COMPILATA ON LINE (CHE SARÀ DA INVIARE TRAMITE PEC, SECONDO QUANTO INDICATO DAL BANDO) SARÀ VALIDA AI FINI DELLA PRESENTAZIONE DELLE PROPRIE IDEE PROGETTUALI.. TITOLO DEL PROGETTO SOGGETTO PROPONENTE Comune Istituto Scolastico superiore Pubblico Privato 1) PROPONENTE (Comune/Istituto scolastico superiore) DENOMINAZIONE: Indirizzo: Cap: Comune: Prov. Telefono: Fax: Pec: Sito web: Codice fiscale P.IVA:

2 Struttura competente progetto: Cognome e Nome del responsabile del procedimento: Telefono: Pec: Cognome e Nome del legale rappresentante: Telefono: Giovani responsabili del progetto: 1) Cognome e Nome Data di Nascita Telefono/cellulare: /Pec: Allegare curriculum vitae indicativamente max 1 pagina. 2)Cognome e Nome Data di Nascita Telefono/cellulare: /Pec: 3), 4), 5) ecc 2) AREE PROGETTUALI (indicare ALMENO una voce) Peer education Forme innovative di cittadinanza attiva e di partecipazione dei giovani Azioni concrete per l inclusione sociale dei giovani Arricchimento e collaborazione fra le generazioni

3 3) RETE TERRITORIALE ATTIVATA n. SOGGETTI AGGREGATI PUBBLICI RUOLO NEL PROGETTO TIPOLOGIA DI ACCORDO N TOTALE SOGGETTI 4,5,6 ecc. n. SOGGETTI AGGREGATI ALTRI RUOLO NEL PROGETTO TIPOLOGIA DI ACCORDO N TOTALE SOGGETTI 4,5,6 ecc. 4) PARTECIPANTI AL PROGETTO Eta' Totale Maschi Femmine Ruolo nel progetto (anche più crocette) Meno di 15 anni responsabili coinvolti operativamente nell attività semplici fruitori da 15 a 25 anni responsabili coinvolti operativamente nell attività semplici fruitori da 26 a 30 anni responsabili coinvolti operativamente nell attività semplici fruitori altri responsabili coinvolti operativamente nell attività semplici fruitori

4 5) DESCRIZIONE DEL PROGETTO 5.1) BREVE DESCRIZIONE DEL PROGETTO 5.2) ANALISI DEI BISOGNI TERRITORIALI E RISPONDENZA DELL IDEA PROGETTUALE ALLE ESIGENZE RILEVATE (PROGETTUALITÀ LOCALI, RICHIESTE DI GRUPPI GIOVANILI, RICERCHE, ETC..) (indicativamente max 1 cartella, 1500 caratteri) 5.3) CARATTERISTICHE PRINCIPALI DEL PROGETTO EVIDENZIATE IN MANIERA CHIARA E SINTETICA : (indicativamente max 1 cartella, 1500 caratteri) 5.4) TEMPI DI REALIZZAZIONE DEL PROGETTO 6) RISORSE UMANE IMPIEGATE NEL PROGETTO con ruolo funzionale diretto nella gestione del progetto: Personale interno Qualifica Ruolo nel progetto

5 7) AZIONI PROGETTUALI FASE/AZIONE 1) Breve descrizione: (indicativamente max 1000 caratteri) FASE/AZIONE 2): Breve descrizione: (indicativamente max 1000 caratteri 8) OBIETTIVI DEL PROGETTO - OBIETTIVO GENERALE (indicativamente max 1500 caratteri) - OBIETTIVI SPECIFICI: (indicativamente max 1800 caratteri) 9) SISTEMA DI MONITORAGGIO E VALUTAZIONE (indicativamente max 1500 caratteri) 10) ELEMENTI CARATTERIZZANTI L INTERVENTO IN ORDINE A: (breve sintesi che evidenzi in modo chiaro le peculiarità del progetto) 10.1) AMPIEZZA E QUALITA DELLA RETE ATTIVATA A SOSTEGNO DEL PROGETTO E FUNZIONALITA OPERATIVA (indicativamente max 1500 caratteri) 10.2) METODOLOGIA- CONGRUENZA DEL QUADRO LOGICO: ANALISI DEI BISOGNI, FINALITÀ. OBIETTIVI, AZIONI, RISULTATI ATTESI (indicativamente max 1500 caratteri)

6 10.3) INNOVAZIONE ORIGINALITÀ DELL IDEA PROGETTUALE, STRUMENTI E MODALITÀ DI SVOLGIMENTO (indicativamente max 1500 caratteri) 10.4) MODALITÀ E STRUMENTI PER IL COINVOLGIMENTO ATTIVO DEI GIOVANI (indicativamente max 1500 caratteri) 11) ATTIVITA DI VOLONTARIATO Descrivere specificamente le attività di volontariato previste nel progetto indicando modalità di coinvolgimento dei giovani, strutture interessate, eventuali azioni formative, modalità registrazione presenze, etc. (indicativamente max 2000 caratteri)

7 N.B.: i ragazzi a voucher devono svolgere obbligatoriamente almeno 10 ore di volontariato n. giovani coinvolti Ambito di intervento n. ore attività di volontariato di ciascun giovane 12) PIANO FINANZIARIO Non sono ritenuti ammissibili i costi del personale dipendente di Comuni ed Istituzioni scolastiche, gli acquisti o le ristrutturazioni immobiliari e i costi di progettazione. 12.1) USCITE COSTO BONUS /VOUCHER PER I GIOVANI N.B.: i ragazzi a voucher devono essere in età target (15-30 anni) COSTO BONUS /VOUCHER PER I GIOVANI (15-30 anni) n giovani impegnati n ore attività per ciascun giovane costo orario (10 euro lordi) Importo totale ALTRI EVENTUALI COSTI Voce di costo Breve descrizone importo totale Totale contributo richiesto ( ) Somma automatica 12.2) COFINANZIAMENTO (minimo 10% del totale contributo) Tipologia Importo TOTALE COFINANZIAMENTO segnala se meno 10% del totale contributo Indicare se per l idea progettuale e' stata fatta domanda di finanziamento, di cui si attende l'esito, su altre leggi regionali o presso altri Enti Pubblici (citare la legge di riferimento e il contributo previsto):

8 Si dichiara che il Comune/Istituto Scolastico, nel caso i giovani responsabili fossero minori, è in possesso del consenso del genitore/esercitante la potestà genitoriale/tutore alla partecipazione al progetto e al trattamento dei dati personali del minore partecipante ai sensi del decreto legislativo n. 196 del Luogo e data IL LEGALE RAPPRESENTANTE (in originale) I GIOVANI RESPONSABILI DEL PROGETTO (in originale) Si autorizza al trattamento dei dati personali dichiarati nel presente bando ai sensi del decreto legislativo , n.196. Letto e sottoscritto 1. Nome cognome firma 2. Nome cognome firma 3. Nome cognome firma 4. Nome cognome firma 5. Nome cognome firma 6. RETE Allegare lettera di adesione o accordo ,5, ,5,6 SOGGETTI AGGREGATI PUBBLICI - Denominazione SOGGETTI AGGREGATI ALTRI - Denominazione FIRMA FIRMA Informativa ai sensi del decreto legislativo , n.196: l'utilizzo dei dati ha come finalità la gestione del Bando approvato con DGR n. 2404/13. I dati raccolti potranno essere trattati anche per finalità statistiche inerenti lo svolgimento delle funzioni istituzionali. Il titolare del trattamento è Regione del Veneto/Giunta Regionale. Il responsabile del trattamento è il Direttore del Dipartimento Servizi Sociosanitari e Sociali.

A mezzo pec:

A mezzo pec: ALLA REGIONE DEL VENETO DIPARTIMENTO SERVIZI SOCIOSANITARI E SOCIALI Dorsoduro 3493 30123 Venezia A mezzo pec: area.sanitasociale@pec.regione.veneto.it D.G.R. N.. 554 DEL 21.4.2015 BANDO "FOTOGRAMMI VENETI:

Dettagli

SERVIZIO CIVILE REGIONALE VOLONTARIO

SERVIZIO CIVILE REGIONALE VOLONTARIO giunta regionale 10^ legislatura ALLEGATO B Dgr n. del pag. 1/11 L.R. n. 18/2005 SERVIZIO CIVILE REGIONALE VOLONTARIO BANDO ANNO 2017 SOGGETTO PROPONENTE: CODICE NZ DI ACCREDITAMENTO AL SERVIZIO CIVILE

Dettagli

REGIONE del VENETO - Direzione Relazioni internazionali Cooperazione internazionale, Diritti umani e Pari opportunità MODULO DI DOMANDA PER BANDO B)

REGIONE del VENETO - Direzione Relazioni internazionali Cooperazione internazionale, Diritti umani e Pari opportunità MODULO DI DOMANDA PER BANDO B) 34 Allegato B1 Marca da bollo da 14,62 Indicare l eventuale motivo di esenzione : enti pubblici territoriali Tab. B allegata al D.P.R. n. 642/1972 altro REGIONE del VENETO - Direzione Relazioni internazionali

Dettagli

~::1 OSSERVATORIO ~ POLITICHE SOCIALI. Giovani, cittadinanza attiva e volontariato BANDO REGIONALE REGIONE DEL VENETO. (, r REGIONALE. ,:*" G,. :.

~::1 OSSERVATORIO ~ POLITICHE SOCIALI. Giovani, cittadinanza attiva e volontariato BANDO REGIONALE REGIONE DEL VENETO. (, r REGIONALE. ,:* G,. :. . ~ REGIONE DEL VENETO Q,:*" G,. :. JIa ':"'i ove _..:.1 no '.. Ministro~lU~ ~::1 OSSERVATORIO (, r REGIONALE ~ POLITICHE SOCIALI BANDO REGIONALE Giovani, cittadinanza attiva e volontariato Giovani, cittadinanza

Dettagli

FORMULARIO DI PROGETTO

FORMULARIO DI PROGETTO UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE CALABRIA ALLEGATO 2 DIPARTIMENTO SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI PERCORSI SPERIMENTALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE A TITOLARITÀ

Dettagli

Formulario per la presentazione dei progetti

Formulario per la presentazione dei progetti Ministero dello Sviluppo Economico Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della Gioventù Regione Siciliana ACCORDO DI PROGRAMMA QUADRO IN MATERIA DI POLITICHE GIOVANILI GIOVANI PROTAGONISTI

Dettagli

PROGETTO LO SPORT OLTRE LE BARRIERE SCHEDA DI VALUTAZIONE E RENDICONTAZIONE ANNO 2004

PROGETTO LO SPORT OLTRE LE BARRIERE SCHEDA DI VALUTAZIONE E RENDICONTAZIONE ANNO 2004 Al Comune di Chioggia, Settore Servizi Sociali Palazzo Morosini Corso del Popolo, 1327 30015 CHIOGGIA (VE) PROGETTO LO SPORT OLTRE LE BARRIERE SCHEDA DI VALUTAZIONE E RENDICONTAZIONE ANNO 2004 Titolo del

Dettagli

Formulario per la presentazione di progetti. in attuazione della sperimentazione del Sistema Duale. nella Regione Lazio

Formulario per la presentazione di progetti. in attuazione della sperimentazione del Sistema Duale. nella Regione Lazio Formulario per la presentazione di progetti in attuazione della sperimentazione del Sistema Duale nella Regione Lazio ALLEGATO 2: FORMULARIO DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO 1 Linea di intervento Riportare

Dettagli

Accordo tra Regione Marche e Dipartimento della Gioventù e Servizio Civile Nazionale Intervento aggregazione 2^ edizione

Accordo tra Regione Marche e Dipartimento della Gioventù e Servizio Civile Nazionale Intervento aggregazione 2^ edizione ALLEGATO B.1 Accordo tra Regione Marche e Dipartimento della Gioventù e Servizio Civile Nazionale FORMULARIO DI PRESENTAZIONE DELLA PROPOSTA PROGETTUALE (COMPRESE SCHEDE DEI PARTNER) I.1 DESCRIZIONE I.1.1

Dettagli

INFORMAZIONI INDICATIVE DA FORNIRE PER LA COMPILAZIONE ONLINE DELLA DOMANDA DI CANDIDATURA

INFORMAZIONI INDICATIVE DA FORNIRE PER LA COMPILAZIONE ONLINE DELLA DOMANDA DI CANDIDATURA INFORMAZIONI INDICATIVE DA FORNIRE PER LA COMPILAZIONE ONLINE DELLA DOMANDA DI CANDIDATURA per il Bando Pubblico "Giovani per il territorio - III Edizione" La compilazione on line del formulario potrà

Dettagli

FUORICLASSE Progetti di rafforzamento della partecipazione attiva e dei processi di apprendimento da attuare nelle scuole della Regione Lazio

FUORICLASSE Progetti di rafforzamento della partecipazione attiva e dei processi di apprendimento da attuare nelle scuole della Regione Lazio REGIONE LAZIO Assessorato Formazione, Ricerca, Scuola e Università Direzione Regionale Formazione, Ricerca e Innovazione Scuola e Università, Diritto allo Studio Attuazione del Programma Operativo della

Dettagli

SCHEMA TECNICO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DELLE AGGREGAZIONI DI IMPRESA IN MATERIA DI CONCILIAZIONE FAMIGLIA-LAVORO

SCHEMA TECNICO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DELLE AGGREGAZIONI DI IMPRESA IN MATERIA DI CONCILIAZIONE FAMIGLIA-LAVORO Allegato 1 SCHEMA TECNICO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DELLE AGGREGAZIONI DI IMPRESA IN MATERIA DI CONCILIAZIONE FAMIGLIA-LAVORO D.G.R. n. X/1081 del 12 dicembre 2013 e Decreto. D.G: n. 363 del 26

Dettagli

RIF Reddito Inclusione Formativa per un intervento di cittadinanza ed empowerment

RIF Reddito Inclusione Formativa per un intervento di cittadinanza ed empowerment REGIONE LAZIO Assessorato Formazione, Ricerca, Scuola e Università Direzione Regionale Formazione, Ricerca e Innovazione Scuola e Università, Diritto allo Studio Attuazione del Programma Operativo della

Dettagli

Interventi di sostegno alla qualificazione e all occupabilità delle risorse umane

Interventi di sostegno alla qualificazione e all occupabilità delle risorse umane REGIONE LAZIO Assessorato Formazione, Ricerca, Scuola e Università Direzione Regionale Formazione, Ricerca e Innovazione Scuola e Università, Diritto allo Studio Attuazione del Programma Operativo della

Dettagli

RICHIESTA DI ASSEGNAZIONE FINANZIAMENTO PER PROGETTI DI ASSOCIAZIONI DI CUI ALL ARTICOLO 6 DELLA L.R. 16/2009 (CITTADINANZA DI GENERE)

RICHIESTA DI ASSEGNAZIONE FINANZIAMENTO PER PROGETTI DI ASSOCIAZIONI DI CUI ALL ARTICOLO 6 DELLA L.R. 16/2009 (CITTADINANZA DI GENERE) Pag 1 di 14 Alla Regione Toscana Settore Tutela dei consumatori e degli utenti Pari opportunità e politiche di genere Piazza dell Unità di Italia, 1 50123 Firenze Il sottoscritto Luogo e data di nascita

Dettagli

VI Bando Bersani. Profilo di impresa (Business Plan)

VI Bando Bersani. Profilo di impresa (Business Plan) VI Bando Bersani Profilo di impresa (Business Plan) DENOMINAZIONE IMPRESA Allegato 2 Business Plan Nome impresa Indirizzo (sede legale) Forma giuridica Data di costituzione Numero dei soci Capitale sociale

Dettagli

FORMULARIO DI PROGETTO

FORMULARIO DI PROGETTO AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI PROGETTI FINALIZZATI ALLA CREAZIONE O POTENZIAMENTO DI SERVIZI INNOVATIVO SPERIMENTALI NEL CAMPO DELLA DISABILITÀ FORMULARIO DI PROGETTO (ALLEGATO 2) 1 TITOLO DEL PROGETTO

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. SCUOLA INNOVATTIVA - Progetti innovativi O Di Formazione Per Istituti Comprensivi E Reti Di Istituzioni Scolastiche. DGR.

AVVISO PUBBLICO. SCUOLA INNOVATTIVA - Progetti innovativi O Di Formazione Per Istituti Comprensivi E Reti Di Istituzioni Scolastiche. DGR. AVVISO PUBBLICO SCUOLA INNOVATTIVA - Progetti innovativi O Di Formazione Per Istituti Comprensivi E Reti Di Istituzioni Scolastiche DGR. N - del - Pratica N. data A Regione Basilicata Dipartimento Politiche

Dettagli

REGIONE TOSCANA POR CRO FSE 2014/2020 ASSE C ATTIVITA C A AVVISO PUBBLICO (TITOLO PROGETTO..)

REGIONE TOSCANA POR CRO FSE 2014/2020 ASSE C ATTIVITA C A AVVISO PUBBLICO (TITOLO PROGETTO..) ALLEGATO B REGIONE TOSCANA POR CRO FSE 2014/2020 ASSE C ATTIVITA C.2.1.2.A AVVISO PUBBLICO PER L'ATTIVAZIONE DI PERCORSI DI ALTA FORMAZIONE E RICERCA-AZIONE FORMULARIO DI PROGETTO (TITOLO PROGETTO..) 1/7

Dettagli

MuSST Musei e sviluppo dei sistemi territoriali

MuSST Musei e sviluppo dei sistemi territoriali .,,vlinistero dei beni e delle attività culturali c del turismo Direzione generale Musei imuseie sviluppo dei sistemi m~sst territoriali Allegato B - PROPOSTADI PROGETTO Allegato B MuSST Musei e sviluppo

Dettagli

REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO

REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO ALLEGATO B REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO PIANO/AVVISO dell offerta formativa di Istruzione e Formazione Professionale

Dettagli

FORMULARIO DI PROGETTO

FORMULARIO DI PROGETTO ) AVVISO PUBBLICO PER L IDEAZIONE, PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DEL PROGETTO REGIONALE TOSCANAINCONTEMPORANEA2017 FORMULARIO DI PROGETTO ) SEZIONE 1 - DATI GENERALI 1.1 PROPOSTA PROGETTUALE - TITOLO:

Dettagli

Disciplinare per LA COMPILAZIONE ONLINE DELLA DOMANDA DI CANDIDATURA. per il Concorso di idee "Io Amo i Beni Culturali - VII Edizione"

Disciplinare per LA COMPILAZIONE ONLINE DELLA DOMANDA DI CANDIDATURA. per il Concorso di idee Io Amo i Beni Culturali - VII Edizione Disciplinare per LA COMPILAZIONE ONLINE DELLA DOMANDA DI CANDIDATURA per il Concorso di idee "Io Amo i Beni Culturali - VII Edizione" La compilazione on line del formulario potrà essere effettuata da giovedì

Dettagli

I. IL PROGETTO I.1 DESCRIZIONE

I. IL PROGETTO I.1 DESCRIZIONE ALLEGATO B1 intervento aggregazione FORMULARIO DI PRESENTAZIONE PROPOSTE PROGETTUALI (COMPRESE SCHEDE DEI PARTNER) I. IL PROGETTO I.1 DESCRIZIONE I.1.1 Titolo ed acronimo (Per l acronimo del progetto si

Dettagli

PROGRAMMA LEADER PLUS. Piano di Sviluppo Locale MERIDAUNIA. MISURA 1.2: Sostegno al Sistema Produttivo. PROGETTO: L Albergo Diffuso

PROGRAMMA LEADER PLUS. Piano di Sviluppo Locale MERIDAUNIA. MISURA 1.2: Sostegno al Sistema Produttivo. PROGETTO: L Albergo Diffuso Allegato B BANDO PUBBLICO n. 50/08 PROGRAMMA LEADER PLUS Piano di Sviluppo Locale MERIDAUNIA MISURA 1.2: Sostegno al Sistema Produttivo PROGETTO: L Albergo Diffuso BUSINESS PLAN Richiedente: 1 NOTA: Il

Dettagli

Modulo di Partecipazione all avviso pubblico INCREDIBOL, L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA quinta edizione, 2016.

Modulo di Partecipazione all avviso pubblico INCREDIBOL, L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA quinta edizione, 2016. Modulo di Partecipazione all avviso pubblico INCREDIBOL, L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA quinta edizione, 2016. Tipologia B liberi professionisti o studi associati La sottoscritta /Il sottoscritto (nome)

Dettagli

FORMULARIO Fondo unico regionale per lo spettacolo dal vivo (L.R. 29 dicembre 2014 n. 15) Art. 8 PRODUZIONE DI UNO SPETTACOLO DAL VIVO

FORMULARIO Fondo unico regionale per lo spettacolo dal vivo (L.R. 29 dicembre 2014 n. 15) Art. 8 PRODUZIONE DI UNO SPETTACOLO DAL VIVO FORMULARIO Fondo unico regionale per lo spettacolo dal vivo (L.R. 29 dicembre 2014 n. 15) Art. 8 PRODUZIONE DI UNO SPETTACOLO DAL VIVO TIPOLOGIA RICHIEDENTE IMPRESA ENTE/ASSOCIAZIONE 1a Richiedente: IMPRESA

Dettagli

POR CALABRIA FESR-FSE

POR CALABRIA FESR-FSE UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA POR CALABRIA FESR-FSE 2014-2020 ASSE 4 EFFICIENZA ENERGETICA E MOBILITÀ SOSTENIBILE Obiettivo specifico 4.1 Riduzione dei consumi energetici negli edifici

Dettagli

Area servizi alla città UOC sicurezza, legalità e controlli

Area servizi alla città UOC sicurezza, legalità e controlli Comune di Reggio Emilia Area servizi alla città UOC sicurezza, legalità e controlli Avviso pubblico per la concessione di contributi all'associazionismo della città per 'Attivita' di prevenzione, integrazione

Dettagli

PROPOSTA TECNICO ECONOMICA E GESTIONALE BUSTA 2

PROPOSTA TECNICO ECONOMICA E GESTIONALE BUSTA 2 PROPOSTA TECNICO ECONOMICA E GESTIONALE BUSTA 2 Composta da: A. Piano Gestionale Organizzativo a.1) a.2) Periodo di gestione commisurato ai contenuti del progetto proposto. Modalità di gestione amministrativa

Dettagli

AVVISO PER LA SELEZIONE DI ENTI ORGANIZZATORI DI SOGGIORNI ESTIVI DESTINATI A MINORI IN ETA COMPRESA TRA 6 e 14 ANNI

AVVISO PER LA SELEZIONE DI ENTI ORGANIZZATORI DI SOGGIORNI ESTIVI DESTINATI A MINORI IN ETA COMPRESA TRA 6 e 14 ANNI BUSTA B MODULO B AVVISO PER LA SELEZIONE DI ENTI ORGANIZZATORI DI SOGGIORNI ESTIVI DESTINATI A MINORI IN ETA COMPRESA TRA 6 e 14 ANNI PROPOSTA PROGETTUALE SOGGIORNI ESTIVI ESTATE 2017 Il sottoscritt. _

Dettagli

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA PARTE A MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Dipartimento per la formazione superiore e per la ricerca Direzione Generale per il coordinamento, la promozione e la valorizzazione della

Dettagli

Allegato n. 2. Formulario

Allegato n. 2. Formulario Allegato n. 2 Formulario 1. SOGGETTO PROPONENTE Denominazione: Codice Fiscale:. Partita IVA:... Sede legale: Indirizzo:. C.A.P Città... Provincia:... Tel. fisso:. Fax:. E-mail:..... Sito web PEC:. Rappresentante

Dettagli

FORMULARIO Fondo unico regionale per lo spettacolo dal vivo (L.R. 29 dicembre 2014 n. 15) Art EDUCAZIONE SPETTACOLI DAL VIVO

FORMULARIO Fondo unico regionale per lo spettacolo dal vivo (L.R. 29 dicembre 2014 n. 15) Art EDUCAZIONE SPETTACOLI DAL VIVO FORMULARIO Fondo unico regionale per lo spettacolo dal vivo (L.R. 29 dicembre 2014 n. 15) Art. 17 - EDUCAZIONE SPETTACOLI DAL VIVO TIPOLOGIA RICHIEDENTE IMPRESA ENTE/ASSOCIAZIONE 1a Richiedente: ENTE/ASSOCIAZIONE

Dettagli

Tipologia B Imprese, liberi professionisti o studi associati

Tipologia B Imprese, liberi professionisti o studi associati Modulo di Partecipazione all avviso pubblico INCREDIBOL, L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA terza edizione Tipologia B Imprese, liberi professionisti o studi associati La sottoscritta /Il sottoscritto (nome)

Dettagli

Avviso 5/2010 Formulario per la presentazione del progetto

Avviso 5/2010 Formulario per la presentazione del progetto Avviso 5/2010 1/16 Avviso 5/2010 Formulario per la presentazione del progetto Dati generali del progetto SOGGETTI COINVOLTI SOGGETTO PROPONENTE: Referente operativo del progetto: Tel fisso: Tel cellulare:

Dettagli

REGIONE LAZIO Assessorato Politiche Sociali, Sport e Sicurezza Direzione Regionale Salute e Politiche sociali

REGIONE LAZIO Assessorato Politiche Sociali, Sport e Sicurezza Direzione Regionale Salute e Politiche sociali REGIONE LAZIO Assessorato Politiche Sociali, Sport e Sicurezza Direzione Regionale Salute e Politiche sociali Attuazione del Programma Operativo della Regione Lazio Fondo Sociale Europeo Programmazione

Dettagli

POR CRO FSE Asse IV Capitale Umano. Avviso pubblico

POR CRO FSE Asse IV Capitale Umano. Avviso pubblico Allegato B POR CRO FSE 2007-2013 Asse IV Capitale Umano Avviso pubblico per il finanziamento di progetti congiunti di alta formazione attraverso l attivazione di assegni di ricerca FORMULARIO PROGRAMMA

Dettagli

Tipologia B Imprese, liberi professionisti o studi associati

Tipologia B Imprese, liberi professionisti o studi associati Modulo di Partecipazione all avviso pubblico INCREDIBOL, L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA quarta edizione Tipologia B Imprese, liberi professionisti o studi associati La sottoscritta /Il sottoscritto

Dettagli

Modulo di Partecipazione all avviso pubblico INCREDIBOL, L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA quinta edizione, 2016. Tipologia A Imprese

Modulo di Partecipazione all avviso pubblico INCREDIBOL, L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA quinta edizione, 2016. Tipologia A Imprese Modulo di Partecipazione all avviso pubblico INCREDIBOL, L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA quinta edizione, 2016. Tipologia A Imprese La sottoscritta /Il sottoscritto (nome) (cognome) nata/o a il residente

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER PROGETTI A FAVORE DEI GIOVANI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER PROGETTI A FAVORE DEI GIOVANI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Marca da bollo da 16,00 Spett.le: COMUNE DI CESENA Servizio Lavoro, Sviluppo, Giovani Piazza del Popolo n. 10 47521 CESENA AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER PROGETTI A FAVORE DEI GIOVANI

Dettagli

Direzione Politiche Attive del Lavoro,Formazione ed Istruzione,Politiche Sociali Servizio Politiche per l Inclusione e l Occupabilità

Direzione Politiche Attive del Lavoro,Formazione ed Istruzione,Politiche Sociali Servizio Politiche per l Inclusione e l Occupabilità ALLEGATO C MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Ufficio Centrale per l Orientamento e la Formazione Professionale dei Lavoratori REGIONE ABRUZZO REGIONE ABRUZZO Direzione Politiche Attive del

Dettagli

Dipartimento n.10 Lavoro, Politiche della Famiglia, Formazione Professionale, Cooperazione e Volontariato

Dipartimento n.10 Lavoro, Politiche della Famiglia, Formazione Professionale, Cooperazione e Volontariato All. B UNIONE EUROPEA FONDO SOCIALE EUROPEO REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE CALABRIA Dipartimento n.10 Lavoro, Politiche della Famiglia, Formazione Professionale, Cooperazione e Volontariato

Dettagli

"Città che legge" - Bando n. 1 per Comuni fino a abitanti Realizzazione di attività integrate per la promozione del libro e della lettura

Città che legge - Bando n. 1 per Comuni fino a abitanti Realizzazione di attività integrate per la promozione del libro e della lettura "Città che legge" - Bando n. 1 per Comuni fino a 5.000 abitanti Realizzazione di attività integrate per la promozione del libro e della lettura FORMULARIO DI PRESENTAZIONE DELLA PROPOSTA PROGETTUALE Al

Dettagli

MODULO DI RENDICONTO. Da presentare a conclusione dell'attività progettuale come previsto dall'art. 12 del Bando.

MODULO DI RENDICONTO. Da presentare a conclusione dell'attività progettuale come previsto dall'art. 12 del Bando. ALLEGATO D) BANDO PUBBLICO PER L IDEAZIONE, PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DEL PROGETTO REGIONALE TOSCANAINCONTEMPORANEA 2016. MODULO DI RENDICONTO Da presentare a conclusione dell'attività progettuale

Dettagli

REGIONE CAMPANIA Servizio Civile SEZIONE A

REGIONE CAMPANIA Servizio Civile SEZIONE A ALLEGATO B A cura dell ufficio (non compilare) Protocollo: 201 / Del FORMULARIO DI PRESENTAZIONE DEI PROGETTI SEZIONE A INFORMAZIONI GENERALI Soggetto proponente Codice di accreditamento denominazione

Dettagli

REGIONE LAZIO Assessorato Lavoro e Formazione. POR Obiettivo 2 Competitività regionale e Occupazione

REGIONE LAZIO Assessorato Lavoro e Formazione. POR Obiettivo 2 Competitività regionale e Occupazione Allegato 1 REGIONE LAZIO Assessorato Lavoro e Formazione POR Obiettivo 2 Competitività regionale e Occupazione 2007 2013 ASSE I ADATTABILITÀ Legge Regionale 32/2009 AVVISO PUBBLICO Azioni per la promozione

Dettagli

Premio Innovazione e Qualità Urbana Ottava Edizione

Premio Innovazione e Qualità Urbana Ottava Edizione Premio Innovazione e Qualità Urbana Ottava Edizione SEZIONE NUOVE PROGETTAZIONI NORME PER LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO BREVE CURRICULUM (max 1500 caratteri spazi esclusi) con foto del candidato o del

Dettagli

COME PRESENTARE UN PROGETTO

COME PRESENTARE UN PROGETTO COME PRESENTARE UN PROGETTO Modulo 1: Scheda progetto Modulo 2: La situazione specifica dei bambini Modulo 3: Descrizione del progetto Modulo 4: Anagrafica dell'organizzazione richiedente Modulo 1: scheda

Dettagli

BANDO RIVOLTO AD ASSOCIAZIONI GIOVANILI PER PROGETTI INNOVATIVI DI VALORIZZAZIONE E GESTIONE DEI BENI CULTURALI IN EMILIA-ROMAGNA (III EDIZIONE)

BANDO RIVOLTO AD ASSOCIAZIONI GIOVANILI PER PROGETTI INNOVATIVI DI VALORIZZAZIONE E GESTIONE DEI BENI CULTURALI IN EMILIA-ROMAGNA (III EDIZIONE) BANDO RIVOLTO AD ASSOCIAZIONI GIOVANILI PER PROGETTI INNOVATIVI DI VALORIZZAZIONE E GESTIONE DEI BENI CULTURALI IN EMILIA-ROMAGNA (III EDIZIONE) SCADENZA: 17 FEBBRAIO 2017 promosso da 1. Finalità Compito

Dettagli

Tipologia A Aspiranti imprese

Tipologia A Aspiranti imprese Modulo di Partecipazione all avviso pubblico INCREDIBOL, L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA seconda edizione Tipologia A Aspiranti imprese La sottoscritta /Il sottoscritto (nome) (cognome) nata/o a il residente

Dettagli

Modulo Revisione Triennale al Registro dei Mediatori Interculturali del Comune di Latina

Modulo Revisione Triennale al Registro dei Mediatori Interculturali del Comune di Latina Modulo Revisione Triennale al Registro dei Mediatori Interculturali del Comune di Latina Al Comune di Latina Assessorato alle Politiche Sociali Via Duca del mare, 7 04100 - Latina Il/ la Sottoscritto/a

Dettagli

ALLEGATO 2 Progetto Operativo. Altre classificazioni: Tipologia di intervento. Titolo del Progetto. Descrizione sintetica del Progetto

ALLEGATO 2 Progetto Operativo. Altre classificazioni: Tipologia di intervento. Titolo del Progetto. Descrizione sintetica del Progetto ALLEGATO 2 Progetto Operativo SEZIONE A - DATI SINTETICI DEL PROGETTO Nome e cognome CUAA (codice unico aziende agricole) Ragione sociale P.IVA/Codice fiscale Settore di attività Tipologia di intervento

Dettagli

SCHEDA PROGETTUALE Per le Sezioni A B C Codice progetto

SCHEDA PROGETTUALE Per le Sezioni A B C Codice progetto Allegato al Piano famiglia anno 2006 REGIONE ABRUZZO DIREZIONE QUALITÀ DELLA VITA, BENI ED ATTIVITÀ CULTURALI, PROMOZIONE SOCIALE Servizio Servizi Sociali LEGGE REGIONALE 02.05.1995, n 95 PIANO REGIONALE

Dettagli

PO FSE CALABRIA 2007/2013 ASSE IV- CAPITALE UMANO

PO FSE CALABRIA 2007/2013 ASSE IV- CAPITALE UMANO PO FSE CALABRIA 2007/2013 ASSE IV- CAPITALE UMANO ALLEGATO 2 Obiettivo Operativo L.4 Sostenere l acquisizione di competenze professionalizzanti attraverso la partecipazione ai percorsi di istruzione e

Dettagli

Allegato 1 BANDO CORE ORGANIC PLUS 2013 SCHEDA DI COORDINAMENTO (MODELLO A) CRA UNIVERSITÀ CNR PRIVATI ALTRO

Allegato 1 BANDO CORE ORGANIC PLUS 2013 SCHEDA DI COORDINAMENTO (MODELLO A) CRA UNIVERSITÀ CNR PRIVATI ALTRO 1. Istituzione SCHEDA DI COORDINAMENTO (MODELLO A) Ente di CRA UNIVERSITÀ CNR PRIVATI ALTRO appartenenza 1 (specificare) Indirizzo postale 2. Titolo del progetto 2 Tipo e titolo di attività internazionale

Dettagli

Modulo di partecipazione all avviso pubblico 'INCREDIBOL! L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA' SESTA EDIZIONE - anno Tipologia A Imprese

Modulo di partecipazione all avviso pubblico 'INCREDIBOL! L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA' SESTA EDIZIONE - anno Tipologia A Imprese Modulo di partecipazione all avviso pubblico 'INCREDIBOL! L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA' SESTA EDIZIONE - anno 2017 Tipologia A Imprese La sottoscritta /Il sottoscritto (nome) (cognome) nata/o a il

Dettagli

Allegato E) La Toscana dei festival anno 2015 Consuntivo Scheda Progetto

Allegato E) La Toscana dei festival anno 2015 Consuntivo Scheda Progetto Allegato E) La Toscana dei festival anno 2015 Consuntivo Scheda Progetto 1. Titolo e durata del Festival N.B. Allegare opuscolo con programma completo del festival 2. Soggetto attuatore 3. Spettacoli presentati

Dettagli

FORMULARIO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PER TIROCINI FINALIZZATI ALL OCCUPAZIONE

FORMULARIO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PER TIROCINI FINALIZZATI ALL OCCUPAZIONE Allegato 5 CITTÀ DI BARI REGIONE PUGLIA FORMULARIO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PER TIROCINI FINALIZZATI ALL OCCUPAZIONE RISERVATO ALL AMMINISTRAZIONE RICEVENTE Soggetto proponente. Raccomandata A/R.

Dettagli

REGIONE ABRUZZO DIREZIONE RIFORME ISTITUZIONALI ENTI LOCALI CONTROLLI SERVIZIO SISTEMI LOCALI E PROGRAMMAZIONE SVILUPPO MONTANO

REGIONE ABRUZZO DIREZIONE RIFORME ISTITUZIONALI ENTI LOCALI CONTROLLI SERVIZIO SISTEMI LOCALI E PROGRAMMAZIONE SVILUPPO MONTANO REGIONE ABRUZZO DIREZIONE RIFORME ISTITUZIONALI ENTI LOCALI CONTROLLI SERVIZIO SISTEMI LOCALI E PROGRAMMAZIONE SVILUPPO MONTANO Mod.2 Bando per la concessione di contributi ai Comuni singoli o associati

Dettagli

DIPARTIMENTO PER LA GIUSTIZIA MINORILE E DI COMUNITÀ Centro per la Giustizia Minorile per il Piemonte, la Valle d Aosta e la Liguria TORINO

DIPARTIMENTO PER LA GIUSTIZIA MINORILE E DI COMUNITÀ Centro per la Giustizia Minorile per il Piemonte, la Valle d Aosta e la Liguria TORINO DIPARTIMENTO PER LA GIUSTIZIA MINORILE E DI COMUNITÀ Centro per la Giustizia Minorile per il Piemonte, la Valle d Aosta e la Liguria TORINO ALLEGATO B Schema di articolazione dell offerta tecnica Spett.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO Centri Diurni per Anziani Interventi per la Realizzazione, potenziamento e riqualificazione di Centri Diurni per Anziani

AVVISO PUBBLICO Centri Diurni per Anziani Interventi per la Realizzazione, potenziamento e riqualificazione di Centri Diurni per Anziani UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE CALABRIA Dipartimento n.10 Lavoro, Politiche della Famiglia, Formazione Professionale, Cooperazione e Volontariato POR CALABRIA FONDO EUROPEO

Dettagli

MODELLO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI

MODELLO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI UNIONE EUROPEA DIPARTIMENTO PER LE LIBERTÀ CIVILI E L IMMIGRAZIONE DIREZIONE CENTRALE DEI SERVIZI CIVILI PER L IMMIGRAZIONE E L ASILO Fondo Europeo per i Rifugiati 2008-2013 Programma Annuale 2012 MODELLO

Dettagli

FAC-SIMILE FORMAT DI CANDIDATURA BANDO LOCALE

FAC-SIMILE FORMAT DI CANDIDATURA BANDO LOCALE FAC-SIMILE FORMAT DI CANDIDATURA BANDO LOCALE Il presente documento rappresenta solo un fac-simile, saranno ritenute valide solo le candidature ricevute tramite la compilazione del bando online Tutti i

Dettagli

Modulo di Partecipazione all avviso pubblico 'INCREDIBOL! L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA' SESTA EDIZIONE - anno 2017

Modulo di Partecipazione all avviso pubblico 'INCREDIBOL! L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA' SESTA EDIZIONE - anno 2017 Modulo di Partecipazione all avviso pubblico 'INCREDIBOL! L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA' SESTA EDIZIONE - anno 2017 Tipologia B liberi professionisti o studi associati La sottoscritta /Il sottoscritto

Dettagli

REGIONE LAZIO AVVISO PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI FORMATIVI NEL SETTORE GIOVANILE

REGIONE LAZIO AVVISO PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI FORMATIVI NEL SETTORE GIOVANILE ALLEGATO 1, REGIONE LAZIO Assessorato Istruzione, Diritto allo Studio e Formazione AVVISO PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI FORMATIVI NEL SETTORE GIOVANILE Sezione A IDENTIFICAZIONE DELL INTERVENTO Sezione

Dettagli

APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE

APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE Ministero del Lavoro e Previdenza Sociale REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE Direzione Generale Servizio programmazione e

Dettagli

POR FSE CAMPANIA 2014/2020 AVVISO PUBBLICO BENESSERE GIOVANI- ORGANIZZIAMOCI

POR FSE CAMPANIA 2014/2020 AVVISO PUBBLICO BENESSERE GIOVANI- ORGANIZZIAMOCI POR FSE CAMPANIA 2014/2020 AVVISO PUBBLICO BENESSERE GIOVANI- ORGANIZZIAMOCI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA REALIZZAZIONE DI ATTIVITA POLIVALENTI ( LEGGE REGIONALE 26/16- DGR N. 114 DEL 22/03/2016)

Dettagli

PROGETTO ACCOMPAGNAMENTO SOLIDALE

PROGETTO ACCOMPAGNAMENTO SOLIDALE PROGETTO ACCOMPAGNAMENTO SOLIDALE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE AL PROGETTO Al Dirigente Settore Minori Divisione Servizi Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie Comune di Torino Via Giulio, 22 10122 TORINO

Dettagli

Allegato 2 - Formulario

Allegato 2 - Formulario Allegato 2 - Formulario 1 Il/la sottoscritto/a, nato/a a...il... C.F., in qualità di legale rappresentante della impresa sotto indicata, in relazione alla domanda di ammissione alle agevolazioni previste

Dettagli

[ISTITUZIONE SCOLASTICA] [TITOLO PROGETTO IN RETE] PROGETTO IN RETE

[ISTITUZIONE SCOLASTICA] [TITOLO PROGETTO IN RETE] PROGETTO IN RETE PROGETTO IN RETE ACCORDO DI PROGRAMMA PER L INTEGRAZIONE, L INCLUSIONE SOCIALE E IL SUCCESSO FORMATIVO 2009-2012 DL.SVO 112/98 ART. 139 PUNTO C IL PROGETTO RIGUARDA IL FINANZIAMENTO A.S. 2011/2012 PER:

Dettagli

LIBERI PROFESSIONISTI

LIBERI PROFESSIONISTI Asse III Competitività Azione 3A.3.5.1 PACCHETTO AGEVOLATIVO CREOPPORTUNITÀ Avviso Pubblico LIBERI PROFESSIONISTI START AND GROW Allegato D SCHEDA TECNICA Regione Basilicata Dipartimento Politiche di Sviluppo,

Dettagli

Modulo di domanda - Allegato 1 - Bando per la realizzazione di progetti di educazione all ambiente da parte dei CEAS non accreditati.

Modulo di domanda - Allegato 1 - Bando per la realizzazione di progetti di educazione all ambiente da parte dei CEAS non accreditati. Modulo di Domanda Allegato 1 ASSESSORADU DE SA DEFENSA DE S AMBIENTE ASSESSORATO DELLA DIFESA DELL AMBIENTE Modulo di domanda - Allegato 1 - Bando per la realizzazione di progetti di educazione all ambiente

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA DI FILE DI MICRODATI PER LA RICERCA

MODULO DI RICHIESTA DI FILE DI MICRODATI PER LA RICERCA Mod. Istat/MFR 1 MODULO DI RICHIESTA DI FILE DI MICRODATI PER LA RICERCA All Istat Direzione centrale per le esigenze degli utilizzatori, integrazione e territorio Via Cesare Balbo, 16 00184 ROMA ORGANIZZAZIONE

Dettagli

FSE Ministero del Lavoro, Regione della Salute e delle Politiche Sociali PROVINCIA DI SIENA. Settore Formazione e Lavoro FORMULARIO VOUCHER

FSE Ministero del Lavoro, Regione della Salute e delle Politiche Sociali PROVINCIA DI SIENA. Settore Formazione e Lavoro FORMULARIO VOUCHER Allegato B FSE Ministero del Lavoro, Regione della Salute e delle Politiche Sociali Toscana PROVINCIA DI SIENA Settore Formazione e Lavoro FORMULARIO VOUCHER ASSE IV CAPITALE UMANO Finalizzati alla formazione

Dettagli

Iniziativa. Materiali per l'educazione scientifica e tecnologica

Iniziativa. Materiali per l'educazione scientifica e tecnologica MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE Progetto Speciale Educazione Scientifico-tecnologica BIBLIOTECA DI DOCUMENTAZIONE PEDAGOGICA Iniziativa Materiali per l'educazione scientifica e tecnologica Scheda di

Dettagli

Bando per percorsi formativi internazionali di eccellenza

Bando per percorsi formativi internazionali di eccellenza Bando per percorsi formativi internazionali di eccellenza pubblicato il 27 luglio 2017 budget complessivo: 90.000 euro termine per la presentazione dei progetti: 15 settembre 2017 contenuti: 1. REGOLAMENTO

Dettagli

MODULO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA MANIFESTAZIONE D'INTERESSE. (Allegato 1 all invito)

MODULO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA MANIFESTAZIONE D'INTERESSE. (Allegato 1 all invito) INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER LA PROMOZIONE DELLE CAPACITÀ INNOVATIVE E IMPRENDITORIALI DEGLI STARTUPPER PIACENTINI NELL'AMBITO DELLE AZIONI DI ANIMAZIONE DI PIAZZETTA PIACENZA PRESSO

Dettagli

Al magnifico Rettore

Al magnifico Rettore M MARCA DA BOLLO DA 16 EURO RICHIESTA DI ISCRIZIONE A SINGOLE ATTIVITÀ FORMATIVE euro 14.62 del MASTER UNIVERSITARIO ANNUALE DI PRIMO/SECONDO LIVELLO IN. DELL UNIVERSITÀ IUAV DI VENEZIA PER L ANNO ACCADEMICO

Dettagli

FORMULARIO DI PROGETTO

FORMULARIO DI PROGETTO Allegato B FORMULARIO DI PROGETTO Denominazione Piano Formativo INFORMAZIONI GENERALI Soggetto proponente/attuatore Ragione Sociale / Denominazione Agenzia Formativa Impresa n. 1 2 3 Elenco imprese partner

Dettagli

MODULO DI DOMANDA. Oggetto:domanda di contributo per la realizzazione di CONTRIBUTI A FAVORE DI

MODULO DI DOMANDA. Oggetto:domanda di contributo per la realizzazione di CONTRIBUTI A FAVORE DI Progressivo: 459 CONTRIBUTI A FAVORE DI PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI DI LAVORI SOCIALMENTE UTILI - ANNO 2015 24/03/2015 15.18 l.r. 2011, n. 18 articolo 10 c.1 DPReg. 67 del

Dettagli

REGIONE PUGLIA Programma Operativo Puglia FESR 2007-2013 Asse VI Competitività dei sistemi produttivi e occupazione

REGIONE PUGLIA Programma Operativo Puglia FESR 2007-2013 Asse VI Competitività dei sistemi produttivi e occupazione REGIONE PUGLIA Programma Operativo Puglia FESR 2007-2013 Asse VI Competitività dei sistemi produttivi e occupazione Azione 6.3.3. Interventi di sostegno ai processi di internazionalizzazione delle P.M.I.

Dettagli

FORMULARIO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PER TIROCINI FINALIZZATI ALL OCCUPAZIONE

FORMULARIO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PER TIROCINI FINALIZZATI ALL OCCUPAZIONE Allegato 5 CITTÀ DI BARI FORMULARIO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PER TIROCINI FINALIZZATI ALL OCCUPAZIONE RISERVATO ALL AMMINISTRAZIONE RICEVENTE Soggetto proponente. Raccomandata A/R. n... Data e

Dettagli

SCHEMA PER LA REDAZIONE DEL PROGETTO PARTECIPATIVO BANDO REGIONALE 2017 (legge regionale n. 3/2010)

SCHEMA PER LA REDAZIONE DEL PROGETTO PARTECIPATIVO BANDO REGIONALE 2017 (legge regionale n. 3/2010) Allegato A al Bando 2017 D.G.R. n.377/2017 SCHEMA PER LA REDAZIONE DEL PROGETTO PARTECIPATIVO BANDO REGIONALE 2017 (legge regionale n. 3/2010) Il presente Schema di progetto va compilato in ogni sua parte

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per le Marche

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per le Marche MIUR.AOODRMA.REGISTRO DECRETI.0001721.27-12-2016 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DDG 1721 27 dicembre 2016 BANDO DI CONCORSO PROGETTI DIGITALI PER GLI STUDENTI DEGLI ISTITUTI

Dettagli

Scheda per la presentazione delle proposte progettuali relative a Il Cartellone.

Scheda per la presentazione delle proposte progettuali relative a Il Cartellone. Allegato 2B Scheda per la presentazione delle proposte progettuali relative a Il Cartellone. 1) TITOLO PROGETTO : 2) ANAGRAFICA DEL SOGGETTO PROPONENTE: Soggetto proponente Ragione sociale Legale Rappresentante

Dettagli

MODELLO A DOMANDA Marca da bollo da Euro 14,62 (da presentare su carta intestata)

MODELLO A DOMANDA Marca da bollo da Euro 14,62 (da presentare su carta intestata) Modello A Domanda di MODELLO A DOMANDA Marca da bollo da Euro 14,62 (da presentare su carta intestata) 1 Alla Provincia di Torino Servizio Solidarietà Sociale C.so Lanza, 75 10131 TORINO Domanda di per

Dettagli

RELAZIONE TECNICA INTERMEDIA FINALE DOMANDA DI SOSTEGNO DOMANDA DI PAGAMENTO FOCUS AREA:

RELAZIONE TECNICA INTERMEDIA FINALE DOMANDA DI SOSTEGNO DOMANDA DI PAGAMENTO FOCUS AREA: AVVISI PUBBLICI REGIONALI DI ATTUAZIONE PER L ANNO 2015 DEL TIPO DI OPERAZIONE 16.1.01 GRUPPI OPERATIVI DEL PEI PER LA PRODUTTIVITÀ E LA SOSTENIBILITÀ DELL AGRICOLTURA FOCUS AREA 2A, 4B, 4C, 5A E 5E DGR

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA RICHIESTA DI VOUCHER

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA RICHIESTA DI VOUCHER GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA RICHIESTA DI VOUCHER Provincia di Massa Carrara Servizio Formazione Professionale POR CRO 2007-2013 Regione Toscana - FSE Avviso pubblico Voucher ASSE IV Il voucher può essere

Dettagli

DOMANDA DI CANDIDATURA. Data / / Alla Regione Toscana Settore Formazione e Orientamento Via Pico della Mirandola, Firenze

DOMANDA DI CANDIDATURA. Data / / Alla Regione Toscana Settore Formazione e Orientamento Via Pico della Mirandola, Firenze DOMANDA DI CANDIDATURA ALLEGATO 1 Marca da bollo Euro 16,00 Data / / Alla Regione Toscana Settore Formazione e Orientamento Via Pico della Mirandola, 24 50132 Firenze Oggetto: Avviso pubblico regionale

Dettagli

LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI DI RICERCA FONDAMENTALE O DI BASE PER L ATTUAZIONE DEGLI INTERVENTI NELL AMBITO DELLA RICERCA PER IL PIANO SULCIS

LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI DI RICERCA FONDAMENTALE O DI BASE PER L ATTUAZIONE DEGLI INTERVENTI NELL AMBITO DELLA RICERCA PER IL PIANO SULCIS ASSESSORADU DE SA PROGRAMMATZIONE, BILANTZU, CRÈDITU E ASSENTU DE SU TERRITORIU ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione FORMULARIO

Dettagli

RELAZIONE SUL PROGETTO REALIZZATO

RELAZIONE SUL PROGETTO REALIZZATO ALLEGATO N.7 Relazione sul progetto prog. 2010 MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DIPARTIMENTO PER L IMPRESA E L INTERNAZIONALIZZAZIONE DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE,

Dettagli

Telefono: Cellulare: Fax: CHIEDE

Telefono: Cellulare: Fax: CHIEDE Allegato 1 Marca da bollo Alla Regione del Veneto Direzione Mobilità protocollo.generale@pec.regione.veneto.it Oggetto: Art. 16 della legge regionale 21 novembre 2008, n. 21. Richiesta di contributo ai

Dettagli

Di seguito si riportano alcune indicazioni per la corretta compilazione del modello di domanda allegato.

Di seguito si riportano alcune indicazioni per la corretta compilazione del modello di domanda allegato. COME COMPILARE IL MODELLO DI DOMANDA PER L AMMISSIONE AI FINANZIAMENTI Di seguito si riportano alcune indicazioni per la corretta compilazione del modello di domanda allegato. La sezione Dati relativi

Dettagli

PERCORSO IN... PROGETTAZIONE... EUROPEA...

PERCORSO IN... PROGETTAZIONE... EUROPEA... PERCORSO IN... PROGETTAZIONE... EUROPEA... I fondi diretti 2014-2020... e la buona proposta di successo... INTRODUZIONE Con la nuova programmazione comunitaria, tra il 2014 e il 2020 l Unione europea investirà

Dettagli

Dipartimento Sviluppo economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro SEZIONE FORMAZIONE PROFESSIONALE

Dipartimento Sviluppo economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro SEZIONE FORMAZIONE PROFESSIONALE Allegato 02-A Dipartimento Sviluppo economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro SEZIONE FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMULARIO DI PRESENTAZIONE PROGETTI ATTIVITA FORMATIVE AUTONOMAMENTE FINANZIATE

Dettagli

REGIONE TOSCANA Direzione Generale della Presidenza - Settore Attività Internazionali

REGIONE TOSCANA Direzione Generale della Presidenza - Settore Attività Internazionali All.B REGIONE TOSCANA Direzione Generale della Presidenza - Settore Attività Internazionali Legge Regionale 26/2009 Disciplina delle attività europee e di rilievo internazionale della Regione Toscana FORMULARIO

Dettagli

ALLEGATO 2 MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

ALLEGATO 2 MANIFESTAZIONE DI INTERESSE REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO REGIONALE DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE Dipartimento delle Attività Produttive PO FESR Sicilia 2014-2020 AVVISO PUBBLICO ALLEGATO 2 All avviso pubblico per

Dettagli

SEMINARIO GRATUITO sulla nuova Programmazione Europa e le principali opportunità di Lavoro: orario 9 /11 del primo giorno

SEMINARIO GRATUITO sulla nuova Programmazione Europa e le principali opportunità di Lavoro: orario 9 /11 del primo giorno Via Zara, 114 85100 Potenza L Ordine dei Geologi della Basilicata organizza nella sua sede di Potenza un Master in Europrogettazione dal 07 al 09 Settembre 2016. Il Master è accreditato dall Ordine con

Dettagli

AVVISO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA

AVVISO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA REGIONE MARCHE Servizio Attività normativa e legale e Risorse Strumentali P.F. Sistemi Informativi e Telematici AVVISO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA per la raccolta di contributi e indirizzi per lo sviluppo

Dettagli