ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZA DELLA MODA E DEL COSTUME

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZA DELLA MODA E DEL COSTUME"

Transcript

1 ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZA DELLA MODA E DEL COSTUME Classe 23 Scienze e tecnologie delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda In collaborazione con la Facoltà di Lettere e Filosofia Presidente del Consiglio di Corso di Laurea: prof. Francesco Forte Obiettivi formativi - possedere una adeguata formazione di base relativa sia alle letterature, alla storia, ai beni e attività artistiche e culturali e dello spettacolo, al disegno, al costume, sia alle scienze economiche, giuridiche e gestionali generali che a quelle specifiche riguardanti i beni e attività sopra indicati; - possedere strumenti metodologici e critici nelle discipline specifiche riguardanti il settore della moda e del costume, tanto negli aspetti dei linguaggi espressivi, delle tecniche e dei contesti delle varie attività, quanto in quelli degli aspetti organizzativi e gestionali (economici, giuridici, aziendali, di marketing e finanziari) che traducono tali linguaggi e tecniche in prodotto industriale e in servizi professionali); - possedere l uso degli strumenti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti specifici di competenza, tramite i laboratori universitari e tirocini; - essere in grado di utilizzare in forma scritta e orale almeno una lingua dell Unione europea oltre all Italiano, per lo scambio di informazioni generali e negli ambiti specifici di competenza; - possedere competenze e strumenti adeguati per la comunicazione e la gestione dell informazione e la promozione dell immagine, in un orizzonte di economia globale; - essere capaci di lavorare in gruppo, di operare con definiti gradi di autonomia e flessibilità, di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro e nelle relazioni esterne Capacità professionali La laurea, oltre a predisporre una solida base per eventuali studi specialistici successivi negli ambiti disciplinari umanistici, tecnici, economici, aziendali che ne formano il contenuto, ha lo scopo di far acquisire le seguenti capacità professionali: - svolgere attività creative nel settore moda, design, arti e spettacolo - partecipare, per gli aspetti creativi, di tecnica della moda e del design, per i profili artistico culturali e per le attività economico gestionali ai vari livelli, alle imprese che operano svolgere attività di studio per soggetti pubblici e privati, per investimenti, programmi e per la gestione negli ambiti di cui sopra - partecipare assieme ad altre competenze professionali, alla definizione e presentazione di progetti per il finanziamento pubblico negli ambiti di cui sopra - marketing e servizi di comunicazione con la specializzazione negli ambiti di cui sopra - partecipare all impianto ed alla gestione di reti, siti, CD per la comunicazione informatica negli ambiti di cui sopra

2 Attività formative e relativi crediti Lo studente ha 9 crediti per attività formative a sua scelta in tutte le discipline delle Facoltà di Lettere e di Economia. Ha 16 crediti per laboratori tecnologici, linguistici e informatici e per tirocini e stages. Per le abilità informatiche e tecnologiche il Corso di laurea si avvarrà dei Laboratori informatici e tecnologici della Facoltà di Economia. Organizzerà, in accordo con imprese ed enti pubblici e privati, gli stages e i tirocini richiesti dagli studenti per gli specifici profili professionali. Sbocchi professionali -La figura professionale ha competenze nei settori nella produzione, nella distribuzione e nella comunicazione in ambito nazionale ed internazionale nel tessile, abbigliamento, arredamento, nello spettacolo, nell editoria, nella gestione valorizzazione dei beni e dei servizi artistici e culturali e nel made in Italy con particolare riferimento a - lavoro ai vari livelli nelle industrie e servizi dei settori tessile, abbigliamento, arredamento, spettacolo, beni artistici e culturali, altri beni con profili di moda e cultura per il loro design e per le componenti tecniche attinenti al contenuto moda - disegno dei modelli e design - ambientazione, styling e valorizzazione di immobili e ed eventi nei profili di moda, arte, cultura - partecipazione alla creazione di aziende, iniziative e prodotti nelle industrie e servizi dei settori di cui sopra - commercializzazione e distribuzione nei settori di cui sopra - promotion, management e gestione nel settori della moda e dei beni artistici e culturali -marketing e comunicazione nei settori moda e dei beni artistiici e culturali - design editoriale

3 Corso di laurea in Scienza della moda e del costume 1. Indirizzo economico manageriale 2004/2005 in collaborazione con la Facoltà di Lettere e Filosofia Settore Crediti Totale crediti Primo anno Primo semestre 1 Elementi di ragioneria SECS-P/ Discipline letterarie 4 3 Discipline linguistiche 4 4 Discipline storiche 4 5 Discipline storico-artistiche e dello spettacolo 4 6 Sistemi e tecniche della moda e produzioni 4 30 artistiche 7 Uno dei seguenti due moduli, a scelta dello studente: 5 Introduzione all'economia politica SECS-P/01 Produzione consumo e mercati SECS-P/01 Secondo semestre 1 Diritto privato IUS/ Discipline letterarie 4 3 Discipline linguistiche 4 4 Discipline storiche 4 5 Discipline storico-artistiche e dello spettacolo Discipline teoriche 4 7 Sistemi e tecniche della moda e produzioni 2 artistiche Secondo anno Primo semestre 1 Discipline a scelta dello studente 4 2 Discipline letterarie 4 3 Discipline storico-artistiche e dello spettacolo 8 4 Sistemi e tecniche della moda e produzioni 4 artistiche 5 Altre 6 30/31 6 Uno dei seguenti due moduli, a scelta dello studente: 4 o 5 Discipline sociologiche e psicologiche 4 Economia e gestione delle imprese SECS-P/08 5

4 Secondo semestre 1 Diritto commerciale interno e internazionale IUS/04 4 (impresa concorrenza e contratti nel settore della moda) 2 Discipline teoriche 6 3 Economia dei beni delle arti figurative e del 4 design 4 Uno dei seguenti due moduli, a scelta dello studente: 4 o 5 Discipline sociologiche e psicologiche 4 Economia degli intermediari finanziari SECS-P/ Uno dei seguenti quattro moduli, a scelta dello 4 o 5 studente: Discipline a scelta dello studente 5 Economia del lavoro SECS-P/02 5 Gestione, valorizzazione e marteting delle SECS-P/02 4 dimore storiche e dei musei Politica industriale europea SECS-P/ Uno dei seguenti due moduli, a scelta dello studente: 4 Economia del settore tessile abbigliamento e SECS-P/06 arredamento Geografia dei mercati delle materie prime e SECS-P/06 dei prodotti del settore della moda Terzo anno (Nota b) Primo semestre 1 Sistemi e tecniche della moda e delle 6 produzioni artistiche 2 Discipline storico artistiche dello spettacolo 4 3 Uno dei seguenti due moduli, a scelta dello studente: 4 Economia dei beni e delle attività culturali SECS-P/03 Economia pubblica italiana e dell' Unione SECS-P/03 Europea 4 Uno dei seguenti tre moduli, a scelta dello studente: 4 o 5 A scelta dello studente 4 Diritto dell'unione Europea nel settore della IUS/14 4 moda Politica economica SECS-P/ Altre attività ex art. 10 c. 1 lettera f L. 509/99 9 o 10 22/ /29

5 Secondo semestre 1 Discipline storico artistiche dello spettacolo 4 2 Uno dei seguenti due moduli, a scelta dello studente: 4 Chimica industriale CHIM/04 Materiali preziosi nella moda CHIM/04 3 Uno dei seguenti due moduli, a scelta dello studente: 4 Innovazione tecnologica nel settore tessile SECS-P/13 Tecnologie tessili SECS-P/13 4 Tre dei seguenti sei moduli, a scelta dello studente: 13 o 14 * Creazione di valore nel settore moda SECS-P/11 4 Economia delle aziende tessili, SECS-P/07 4 dell'abbligliamento e dell'arredamento Economia degli intermediari finanziari SECS-P/11 5 Innovazione aziendale nel settore moda SECS-P/07 4 Marketing SECS-P/08 5 Mercati e marketing internazionale delle industrie della moda SECS-P/ /26 * Lo studente che sceglie 14 crediti ha un abbuono di un credito nelle "Altre" Prova finale 1 Prova finale 9 9 Totale crediti

6 OFFERTA DIDATTICA Per ottenere i crediti delle attività formative indispensabili al conseguimento della laurea per le sotto elencate discipline professate nella Facoltà di lettere: -discipline letterarie -discipline storiche -discipline sociologiche, pedagogiche, psicologiche -sistemi e tecniche della moda e delle produzioni artistiche -discipline storico-artistiche e dello spettacolo -discipline teoriche lo studente può scegliere, salvo diversa e specifica indicazione, tra i sottoindicati moduli ciascuno di 4 CFU DISCIPLINE LETTERARIE a) Poesia e audiovisivi (4cfu) L-FIL-LET Letteratura italiana b) Il tema della moda in letteratura (4cfu) L-FIL-LET Letteratura italiana c) L invenzione della moda: creazione e industrialismo (4 CFU) L- LIN/10- Letteratura Inglese Lo studente può scegliere anche tra gli altri moduli di contenuto letterario svolti nella Facoltà di Lettere e Filosofia DISCIPLINE STORICHE a) Società costume e legislazione nell Italia tardomedievale (4 CFU) M-STO/01 Storia medievale b) Momenti e problemi di storia moderna (4CFU) M-STO/02 Storia moderna c) Storia della moda contemporanea (4CFU) M-STO/04 Storia contemporanea d) La moda italiana nel 900 (4CFU) M-STO/04 Storia contemporanea e) Storia economica del settore tessile e dell abbigliamento (4CFU) SECS P12 Storia economica (Facolta di Economia) Lo studente può scegliere anche tra gli altri moduli di contenuto storico svolti nella Facoltà di Lettere e Filosofia DISCIPLINE SOCIOLOGICHE, PEDAGOGICHE E PSICOLOGICHE Lo studente deve scegliere obbligatoriamente tra uno dei seguenti moduli svolti nella Facoltà di Lettere e Filosofia a) Psicologia della pubblicità (4CFU) M-PSI/06 Psicologia del lavoro e delle organizzazioni b) Sociologia dei processi culturali e comunicativi (4CFU) SPS/08 c) Psicologia della moda (2CFU) M-PSI/06 d)branding (4CFU) SPS/08

7 DISCIPLINE STORICO-ARTISTICHE E DELLO SPETTACOLO Lo studente deve scegliere obbligatoriamente tra uno dei seguenti moduli svolti nella Facoltà di Lettere e Filosofia a)istituzioni di storia del cinema (4 CFU) L- ART/06, Cinema, fotografia e televisione) b)analisi del film (4 CFU) L- ART/06, Cinema, fotografia e televisione) c)lineamenti di teatro moderno (4CFU) L-ART /05- Discipline dello spettacolo d)lineamenti di teatro contemporaneo (4CFU) L-ART /05- Discipline dello spettacolo e)costume e società nei dipinti di natura morta del 600 L ART/02- Storia dell arte moderna 4 CFU DISCIPLINE TEORICHE Lo studente deve scegliere obbligatoriamente tra moduli svolti nelle seguenti aree di discipline svolti nella Facoltà di Lettere e Filosofia a) Critica letteraria e letterature comparate (4CFU ciascun modulo)l-fil LET/14 b) Discipline demoetnoantropologiche (4CFU ciascun modulo) M-DEA/01 Sono obbligatori i seguenti moduli delle discipline professate nella Facoltà di Lettere, per il numero di crediti per ciascuno di essi indicati SISTEMI E TECNICHE DELLA MODA E DELLE PRODUZIONI ARTISTICHE a) Sistemi e tecniche della moda (4CFU) ICAR 13 Disegno industriale b) Evoluzione tecnologica e moda (4CFU) ICAR/13 Disegno industriale c) Figurino e moda (2CFU) ICAR/17 Disegno d) Disegno degli accessori (2CFU) ICAR/17 Disegno e) Disegno degli accessori (4CFU) 2 ICAR/17 Disegno industriale f) Allestimento degli interni (2-4CFU) g) Sistemi e tecniche del design (2-4CFU) ICAR 13 disegno industriale h) Grafica editoriale (2-4CFU) ICAR 13 disegno industriale DISCIPLINE LINGUISTICHE Gli studenti possono scegliere tra tutti i moduli offerti nel corso di laurea in Lingue e culture del mondo moderno della Facoltà di Lettere e Filosofia. Per la lingua francese è offerto anche il modulo Il francese della moda (2CFU) L- LIN/04 Lingua e traduzione lingua francese. ALTRE (art.10, comma 1, lettera f) (ulteriori conoscenze linguistiche, abilità informatiche e relazionali, tirocinii etc.) Lo sguardo di ognuno. La fotografia come punto di vista (2CFU) L-ART/06 Cinema, fotografia e televisione

8 Per ottenere i crediti delle attività formative indispensabili al conseguimento della laurea per i sotto indicati ambiti relativi a discipline professate nella Facoltà di economia: -discipline informatiche e scientifico-tecnologiche - scienze merceologiche -discipline gestionali- politica economica -discipline gestionali- scienza delle finanze ed economia applicata -discipline gestionali aziendali lo studente sceglierà obbligatoriamente fra i sotto indicati moduli di 4 o 5 CFU, in relazione ai crediti assegnati alle varie discipline, come specificati nel percorso didattico. DISCIPLINE INFORMATICHE E SCIENTIFICO TECNOLOGICHE a) Materiali preziosi nella moda (4CFU) GEO/06 b) Chimica industriale (4CFU ) CHIM/04 c) Tecnologia dei materiali moda (4CFU ) CHIM/04 SCIENZE MERCEOLOGICHE a) Tecnologie tessili (4CFU) SECS P13 b) Innovazione tecnologica nel settore tessile (4CFU) SECS P13 DISCIPLINE GESTIONALI ECONOMICHE AREA POLITICA ECONOMICA SECS P 02 a) politica economica (5 CFU ) b) economia del lavoro (5CFU) c) gestione, valorizzazione e marketing delle dimore storiche e dei musei (4 CFU) d) politica industriale europea (4 CFU) DISCIPLINE GESTIONALI ECONOMICHE AREA SCIENZA DELLE FINANZE SECS-P/03 ED ECONOMIA APPLICATA SECS-P/ 04 a) Economia pubblica italiana e dell Unione Europea (4C FU) SECS P03 b) Economia dei beni e delle attività culturali (4CFU) SECS DISCIPLINE GESTIONALI AZIENDALI a) Economia e gestione delle imprese (5 CFU) SECS/P08 b) Marketing (5 CFU )SECS/P08 c) Economia degli intermediari finanziari (5 CFU )SECS/P11 d) Economia delle aziende tessili dell abbigliamento e dell arredamento (4CFU) SECS/P07 e) Mercati e marketing internazionale delle industrie della moda (4CFU )SECS/P08-

9 f) Innovazione aziendale nel settore moda (4CFU)SECS/P08 g) Creazione di valore nel settore moda (4CFU)SECS/P11- Sono obbligatori i seguenti moduli delle discipline giuridico-gestionali professate nella Facoltà di Economia, per il numero di crediti per ciascuno di essi indicati DISCIPLINE GIURIDICHE Diritto privato ( 4 CFU) Ius/01-Diritto privato Diritto commerciale interno e internazionale (impresa, concorrenza e contratti nel settore moda) (4 CFU) IUS/04-Diritto commerciale DISCIPLINE GESTIONALI ECONOMICHE Introduzione all'economia politica (a scelta tra Produzione, consumo e mercati oppure Istituzioni di economia (5 CFU) Secs/p01- Economia politica) Economia dei beni delle arti figurative e del design (4CFU) SECS /P06 Economia della moda (4CFU) SECS /P06 Economia del settore tessile/abbigliamento e arredamento(4cfu) SECS/P01 Geografia dei mercati delle materie prime e dei prodotti del settore della moda (4CFU) SECS /P06 DISCIPLINE GESTIONALI AZIENDALI Elementi di ragioneria nel corso Fondamenti di economia aziendale (5CFU) SECS/P07 ALTRE (art.10, comma 1, lettera f) (ulteriori conoscenze linguistiche, abilità informatiche e relazionali, tirocinii etc.) d) Diritto della Unione Europea nel settore moda 4 CFU JUS/14 Diritto dell Unione europea

10 Corso di laurea in Scienza della moda e del costume 2. Indirizzo ideazione e produzione 2004/2005 Settore Crediti Primo anno Primo semestre 1 Uno dei seguenti due moduli, a scelta dello studente: 4 Economia dei beni e delle attività culturali SECS-P/03 Economia pubblica italiana e dell' Unione Europea SECS-P/03 2 Discipline letterarie 4 3 Discipline linguistiche 4 4 Discipline storiche 4 5 Discipline storico-artistiche e dello spettacolo 4 Sistemi e tecniche della moda e produzioni 6 artistiche 8 Secondo semestre 1 Discipline letterarie 4 2 Discipline linguistiche 4 3 Discipline storiche 4 4 Discipline storico-artistiche e dello spettacolo 8 5 Discipline teoriche 4 Sistemi e tecniche della moda e produzioni 6 artistiche 8 Secondo anno Primo semestre 1 Discipline letterarie 4 2 Discipline linguistiche 4 3 Discipline storico-artistiche e dello spettacolo 8 Sistemi e tecniche della moda e produzioni 4 4 artistiche 5 Tecnologia dei materiali CHIM/ Uno dei seguenti tre moduli, a scelta dello studente: 4 Diritto commeciale interno e internazionale (impresa concorrenza e contratti nel settore moda) IUS/04 Diritto privato IUS/01 Diritto dell'unione Europea nel settore della moda IUS/14 7 Un modulo a scelta dello studente 4 Totale crediti

11 Secondo semestre 1 Discipline sociologiche e psicologiche 4 2 Discipline teoriche 6 3 Economia della moda SECS-P/ Economia delle arti figurative e del design SECS-P/06 4 Gestione valorizzazzione e marketing delle 5 dimore storiche e dei musei SECS-P/ Altre 6 Terzo anno (Nota b) Primo semestre Chimica industriale (discipline scientificomerceologiche) 1 CHIM/ Discipline sociologiche e psicologiche 6 3 Discipline storico artistiche dello spettacolo 4 4 Materiali preziosi nella moda CHIM/04 4 Sistemi e tecniche della moda e delle 5 produzioni artistiche 6 6 Un modulo a scelta dello studente 5 Altre attività ex art. 10 c. 1 lettera f L /99 4 Secondo semestre 1 Discipline storico artistiche dello spettacolo 4 2 Uno dei seguenti due moduli, a scelta dello studente: 4 Innovazione tecnologica nel settore tessile SECS-P/13 Tecnologie tessili SECS-P/13 3 Uno dei seguenti due moduli, a scelta dello studente: 4 o 5 Creazione di valore nel settore moda SECS-P/11 4 Economia degli intermediari finanziari SECS-P/11 5 Altre attività ex art. 10 c. 1 lettera f L / /19 Prova finale 1 Prova finale / /181 Totale crediti

12 OFFERTA DIDATTICA Per ottenere i crediti delle attività formative indispensabili al conseguimento della laurea per le sotto elencate discipline professate nella Facoltà di lettere: -discipline letterarie -discipline storiche -discipline sociologiche, pedagogiche, psicologiche -sistemi e tecniche della moda e delle produzioni artistiche -discipline storico-artistiche e dello spettacolo -discipline teoriche lo studente può scegliere, salvo diversa e specifica indicazione, tra i sottoindicati moduli ciascuno di 4 CFU DISCIPLINE LETTERARIE a) Poesia e audiovisivi (4cfu) L-FIL-LET Letteratura italiana b) Il tema della moda in letteratura (4cfu) L-FIL-LET Letteratura italiana c) L invenzione della moda: creazione e industrialismo (4 CFU) L- LIN/10- Letteratura Inglese Lo studente può scegliere anche tra gli altri moduli di contenuto letterario svolti nella Facoltà di Lettere e Filosofia DISCIPLINE STORICHE a) Società costume e legislazione nell Italia tardomedievale (4 CFU) M-STO/01 Storia medievale b) Momenti e problemi di storia moderna (4CFU) M-STO/02 Storia moderna c) Storia della moda contemporanea (4CFU) M-STO/04 Storia contemporanea d) La moda italiana nel 900 (4CFU) M-STO/04 Storia contemporanea e)storia economica del settore tessile e dell abbigliamento (4CFU) SECS P12 Storia economica (Facolta di Economia) Lo studente può scegliere anche tra gli altri moduli di contenuto storico svolti nella Facoltà di Lettere e Filosofia DISCIPLINE SOCIOLOGICHE, PEDAGOGICHE E PSICOLOGICHE Lo studente deve scegliere obbligatoriamente tra uno dei seguenti moduli svolti nella Facoltà di Lettere e Filosofia a) Psicologia della pubblicità (4CFU) M-PSI/06 Psicologia del lavoro e delle organizzazioni b) Sociologia dei processi culturali e comunicativi (4CFU) SPS/08 c) Psicologia della moda (2CFU) M-PSI/06 d) Branding (4CFU) SPS/08

13 DISCIPLINE STORICO-ARTISTICHE E DELLO SPETTACOLO Lo studente deve scegliere obbligatoriamente tra uno dei seguenti moduli svolti nella Facoltà di Lettere e Filosofia a) Istituzioni di storia del cinema (4 CFU) L- ART/06, Cinema, fotografia e televisione) b) Analisi del film (4 CFU) L- ART/06, Cinema, fotografia e televisione) c) Lineamenti di teatro moderno (4CFU) L-ART /05- Discipline dello spettacolo d) Lineamenti di teatro contemporaneo (4CFU) L-ART /05- Discipline dello spettacolo e) Costume e società nei dipinti di natura morta del 600 L ART/02- Storia dell arte moderna 4 CFU DISCIPLINE TEORICHE Lo studente deve scegliere obbligatoriamente tra moduli svolti nelle seguenti aree di discipline svolti nella Facoltà di Lettere e Filosofia a) Critica letteraria e letterature comparate (4CFU ciascun modulo)l-fil LET/14 b) Discipline demoetnoantropologiche(4cfu ciascun modulo) M-DEA/01 Sono obbligatori i seguenti moduli delle discipline professate nella Facoltà di Lettere, per il numero di crediti per ciascuno di essi indicati SISTEMI E TECNICHE DELLA MODA E DELLE PRODUZIONI ARTISTICHE a) Sistemi e tecniche della moda (4CFU) ICAR 13 Disegno industriale b) Evoluzione tecnologica e moda (4CFU) ICAR/13 Disegno industriale c) Figurino e moda (2CFU) ICAR/17 Disegno d) Disegno degli accessori (2CFU) ICAR/17 Disegno e) Disegno degli accessori (4CFU) 2 ICAR/17 Disegno industriale f) Allestimento degli interni (2-4CFU) g) Sistemi e tecniche del design (2-4CFU) ICAR 13 disegno industriale h) Grafica editoriale (2-4CFU) ICAR 13 disegno industriale DISCIPLINE LINGUISTICHE Gli studenti possono scegliere tra tutti i moduli offerti nel corso di laurea in Lingue e culture del mondo moderno della Facoltà di Lettere e Filosofia. Per la lingua francese è offerto anche il modulo Il francese della moda (2CFU) L- LIN/04 Lingua e traduzione lingua francese. ALTRE (art.10, comma 1, lettera f)(ulteriori conoscenze linguistiche, abilità informatiche e relazionali, tirocinii etc.) Lo sguardo di ognuno. La fotografia come punto di vista (2CFU) L-ART/06 Cinema, fotografia e televisione

14 Per ottenere i crediti delle attività formative indispensabili al conseguimento della laurea per i sotto indicati ambiti relativi a discipline professate nella Facoltà di economia: -discipline informatiche e scientifico-tecnologiche - scienze merceologiche -discipline gestionali- politica economica -discipline gestionali- scienza delle finanze ed economia applicata -discipline gestionali aziendali lo studente sceglierà obbligatoriamente fra i sotto indicati moduli di 4 o 5 CFU, in relazione ai crediti assegnati alle varie discipline, come specificati nel percorso didattico. DISCIPLINE INFORMATICHE E SCIENTIFICO TECNOLOGICHE a)materiali preziosi nella moda (4CFU )GEO/06 b) Chimica industriale (4CFU ) CHIM/04 c) Tecnologia dei materiali moda (4CFU ) CHIM/04 SCIENZE MERCEOLOGICHE a)tecnologie tessili (4CFU) SECS P13 b) Innovazione tecnologica nel settore tessile(4cfu) SECS P13 DISCIPLINE GESTIONALI ECONOMICHE AREA POLITICA ECONOMICA SECS P 02 a) politica economica (5 CFU ) b) economia del lavoro (5CFU) c) gestione, valorizzazione e marketing delle dimore storiche e dei musei (4 CFU) d) politica industriale europea (4 CFU) DISCIPLINE GESTIONALI ECONOMICHE AREA SCIENZA DELLE FINANZE SECS P 03 ED ECONOMIA APPLICATA SECS P 04- a) Economia pubblica italiana e dell Unione Europea (4C FU) SECS P03 b) Economia dei beni e delle attività culturali (4CFU) SECS DISCIPLINE GESTIONALI AZIENDALI a) Economia e gestione delle imprese (5 CFU) SECS/P08 b) Marketing (5 CFU) SECS/P08 c) Economia degli intermediari finanziari (5 CFU )SECS/P11 d) Economia delle aziende tessili dell abbigliamento e dell arredamento (4CFU) SECS/P07 e) Mercati e marketing internazionale delle industrie della moda (4CFU) SECS/P08- f) Innovazione aziendale nel settore moda (4CFU)SECS/P08 g) Creazione di valore nel settore moda (4CFU)SECS/P11-

15 Sono obbligatori i seguenti moduli delle discipline giuridico-gestionali professate nella Facoltà di Economia, per il numero di crediti per ciascuno di essi indicati DISCIPLINE GIURIDICHE Diritto privato ( 4 CFU) Ius/01-Diritto privato Diritto commerciale interno e internazionale (impresa, concorrenza e contratti nel settore moda) (4 CFU) IUS/04-Diritto commerciale DISCIPLINE GESTIONALI ECONOMICHE : Introduzione all'economia politica (a scelta tra Produzione, consumo e mercati oppure Istituzioni di economia (5 CFU) Secs/p01- Economia politica) Economia dei beni delle arti figurative e del design (4CFU) SECS /P06 Economia della moda (4CFU) SECS /P06 Economia del settore tessile/abbigliamento e arredamento(4cfu) SECS/P01 Geografia dei mercati delle materie prime e dei prodotti del settore della moda (4CFU) SECS /P06 DISCIPLINE GESTIONALI AZIENDALI Elementi di ragioneria nel corso Fondamenti di economia aziendale (5CFU) SECS/P07 ALTRE(art.10, comma 1, lettera f)(ulteriori conoscenze linguistiche, abilità informatiche e relazionali, tirocinii etc.) d) Diritto della Unione Europea nel settore moda 4 CFU JUS/14 Diritto dell Unione europea

73/S - Classe delle lauree specialistiche in scienze dello spettacolo e della produzione multimediale

73/S - Classe delle lauree specialistiche in scienze dello spettacolo e della produzione multimediale Scheda informativa Università Classe Nome del corso Universita' degli Studi di BERGAMO 73/S - Classe delle lauree specialistiche in scienze dello spettacolo e della produzione Data del DM di approvazione

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN STORIA, SCIENZE E TECNICHE DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO

CORSO DI LAUREA IN STORIA, SCIENZE E TECNICHE DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO . ORGANIZZAZIONE DELLA DIDATTICA Indicazioni per i piani di studio Gli studenti iscritti al primo anno devono consegnare il piano di studio entro e non oltre la data del 31 gennaio 200. Entro la stessa

Dettagli

Corso della Laurea Specialistica in Scienze della Traduzione (Classe 104S)

Corso della Laurea Specialistica in Scienze della Traduzione (Classe 104S) Corso della Laurea Specialistica in Scienze della Traduzione (Classe S) I laureati del corso di studi della laurea specialistica in Scienza della traduzione devono possedere da un lato, elevate competenze

Dettagli

13/S - Classe delle lauree specialistiche in editoria, comunicazione multimediale e giornalismo

13/S - Classe delle lauree specialistiche in editoria, comunicazione multimediale e giornalismo Allegato 19) Università degli Studi di BERGAMO Scheda informativa Università Classe Nome del corso Università degli Studi di BERGAMO 13/S - Classe delle lauree specialistiche in editoria, comunicazione

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia

Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Corso di Laurea Specialistica in Editoria, Comunicazione multimediale e Giornalismo Modulo unico di Piano di studio A.A. 2009-2010 Nome: Cognome:

Dettagli

produzione, dei servizi e delle professioni (art. 11 comma 4 DM509 del 3/11/99) sono state consultate in data 15/01/2001

produzione, dei servizi e delle professioni (art. 11 comma 4 DM509 del 3/11/99) sono state consultate in data 15/01/2001 Allegato 9) Università degli Studi di BERGAMO Scheda informativa Università Classe Nome del corso Università degli Studi di BERGAMO Data del DM di approvazione del ordinamento 13/02/2004 didattico Data

Dettagli

CORSO DI LAUREA AD ACCESSO PROGRAMMATO

CORSO DI LAUREA AD ACCESSO PROGRAMMATO CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA MODA E DEL COSTUME (Classe delle Lauree in Discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda L-3) CORSO DI LAUREA AD ACCESSO PROGRAMMATO 85

Dettagli

ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN LETTERE Classe delle lauree in Lettere n. 5

ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN LETTERE Classe delle lauree in Lettere n. 5 Allegato b) ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN LETTERE Classe delle lauree in Lettere n. 5 Art. 1 - Denominazione e classe di appartenenza E' istituito presso l'università degli studi di Bergamo,

Dettagli

Classe delle lauree in disegno industriale

Classe delle lauree in disegno industriale Classe delle lauree in disegno industriale Versione approvata dal CUN OBIETTIVI FORMATIVI QUALIFICANTI La classe ha come obiettivo la formazione di tecnici del progetto in grado di operare con competenza

Dettagli

FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE sede via San Giorgio, 094 Cagliari sito web: www.unica.it/lingue e-mail: presling@unica.it Segreteria di Presidenza tel. 070 75204 fax 070 848510 segreteria studenti

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TEORIA, TECNICHE E GESTIONE DELLE ARTI E DELLO SPETTACOLO

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TEORIA, TECNICHE E GESTIONE DELLE ARTI E DELLO SPETTACOLO REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TEORIA, TECNICHE E GESTIONE DELLE ARTI E DELLO SPETTACOLO TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI Art. 1 Denominazione - Classe di appartenenza

Dettagli

produzione, dei servizi e delle professioni (art. 11 comma 4 DM509 del 3/11/99) sono state consultate in data 15/01/2001

produzione, dei servizi e delle professioni (art. 11 comma 4 DM509 del 3/11/99) sono state consultate in data 15/01/2001 Allegato 8) Università degli Studi di BERGAMO Scheda informativa Università Classe Nome del corso Università degli Studi di BERGAMO Data del DM di approvazione del ordinamento 27/05/2004 didattico Data

Dettagli

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN EDITORIA, COMUNICAZIONE MULTIMEDIALE E GIORNALISMO (Classe 13/S Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo)

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN EDITORIA, COMUNICAZIONE MULTIMEDIALE E GIORNALISMO (Classe 13/S Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo) CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN EDITORIA, COMUNICAZIONE MULTIMEDIALE E GIORNALISMO (Classe 13/S Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo) 1. INFORMAZIONI GENERALI Presidente: Prof. Raul Mordenti

Dettagli

Curriculum: ARTI MUSICA SPETTACOLO

Curriculum: ARTI MUSICA SPETTACOLO LINGUA E CULTURA ITALIANA PER STRANIERI Università degli Studi di Pisa in convenzione con l'università degli Studi di Torino Corso online Curriculum: ARTI MUSICA SPETTACOLO Attività di base Letteratura

Dettagli

Classe delle lauree magistrali in Teorie e metodologie dell'e-learning e della media education

Classe delle lauree magistrali in Teorie e metodologie dell'e-learning e della media education Classe delle lauree magistrali in Teorie e metodologie dell'e-learning e della media education Versione approvata dal CUN OBIETTIVI FORMATIVI QUALIFICANTI I laureati nei corsi di laurea magistrali devono:

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE Classe delle lauree n. 14

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE Classe delle lauree n. 14 1 REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE Classe delle lauree n. 14 ART. 1 - DENOMINAZIONE 1 - È istituito presso l Università degli Studi di Siena il Corso di Laurea in

Dettagli

Telefono: e-mail: Matricola: Anno di corso: Primo Secondo Terzo Fuori Corso Prima modifica Seconda modifica

Telefono: e-mail: Matricola: Anno di corso: Primo Secondo Terzo Fuori Corso Prima modifica Seconda modifica Piano di studi A.A. 200-2006 Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Corso di Laurea triennale Scienze della Comunicazione Piano di studio A.A. 200-2006 Nome: Cognome: Luogo e data

Dettagli

SAPERI E TECNICHE DELLO SPETTACOLO TEATRALE, CINEMATOGRAFICO, DIGITALE

SAPERI E TECNICHE DELLO SPETTACOLO TEATRALE, CINEMATOGRAFICO, DIGITALE Ateneo Federato dell Università di Roma "La Sapienza" Facoltà di Scienze Umanistiche Manifesto della Laurea Specialistica in SAPERI E TECNICHE DELLO SPETTACOLO TEATRALE, CINEMATOGRAFICO, DIGITALE Appartenente

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Segreteria Studenti Area di Scienze Umane. Piani di studio corsi di laurea triennali a.a.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Segreteria Studenti Area di Scienze Umane. Piani di studio corsi di laurea triennali a.a. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Segreteria Studenti Area di Scienze Umane Piani di studio corsi di laurea triennali a.a. 2015/2016 Il presente file contiene i piani di studio relativi ai seguenti corsi

Dettagli

All. A. Regolamento della Classe Unificata L 1 Classe delle lauree in Beni culturali e LM 89 Classe delle lauree magistrali in Storia dell arte

All. A. Regolamento della Classe Unificata L 1 Classe delle lauree in Beni culturali e LM 89 Classe delle lauree magistrali in Storia dell arte All. A Regolamento della Classe Unificata L 1 Classe delle lauree in Beni culturali e LM 89 Classe delle lauree magistrali in Storia dell arte CLASSE L 1 BENI CULTURALI Corso di laurea triennale in: Conservazione

Dettagli

TITOLO II TER - SEZIONE DECIMA - FACOLTÀ DI SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE 1

TITOLO II TER - SEZIONE DECIMA - FACOLTÀ DI SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE 1 SEZIONE DECIMA FACOLTÀ DI SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE ART. 1 Alla Facoltà di Scienze linguistiche e letterature straniere afferiscono i seguenti corsi di laurea specialistica: a) corso

Dettagli

CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN LINGUE STRANIERE PER LA COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE

CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN LINGUE STRANIERE PER LA COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN LINGUE STRANIERE PER LA COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE OIETTIVI FORMATIVI QUALIFICANTI I laureati nei corsi di laurea specialistica della classe devono: essere esperti

Dettagli

FACOLTÀ DI SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE ART. 1

FACOLTÀ DI SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE ART. 1 SEZIONE DECIMA FACOLTÀ DI SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE ART. 1 Alla Facoltà di Scienze linguistiche e letterature straniere afferiscono i seguenti corsi di laurea triennali: a) corso di laurea in

Dettagli

ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MUSICOLOGIA Musicology. Art. 1

ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MUSICOLOGIA Musicology. Art. 1 1 ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MUSICOLOGIA Musicology Art. 1 È istituito il corso di laurea magistrale in Musicologia appartenente alla classe delle lauree magistrali in Musicologia

Dettagli

3-Classe delle lauree in scienze della mediazione linguistica Lingue e culture straniere per l'impresa e il turismo Nome del corso

3-Classe delle lauree in scienze della mediazione linguistica Lingue e culture straniere per l'impresa e il turismo Nome del corso Università Università degli studi di Genova Classe 3-Classe delle lauree in scienze della mediazione linguistica Lingue e culture straniere per l'impresa e il turismo Nome del corso Modifica di Lingue

Dettagli

FACOLTÀ DI ECONOMIA (SEDE DI PIACENZA) ART. 1

FACOLTÀ DI ECONOMIA (SEDE DI PIACENZA) ART. 1 SEZIONE UNDICESIMA FACOLTÀ DI ECONOMIA (SEDE DI PIACENZA) ART. 1 Alla Facoltà di Economia (sede di Piacenza) afferiscono i seguenti corsi di laurea triennali: a) corso di laurea in Economia aziendale b)

Dettagli

Obiettivi formativi qualificanti della Classe delle lauree XIV (Scienze della Comunicazione) sono:

Obiettivi formativi qualificanti della Classe delle lauree XIV (Scienze della Comunicazione) sono: CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE (Classe XIV - Scienze della Comunicazione) 1. INFORMAZIONI GENERALI Presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell Università di Roma Tor Vergata è attivato,

Dettagli

LA FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

LA FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE LA FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE STRUTTURA GENERALE DEI CORSI DI LAUREA E SISTEMA DEI "CREDITI" In base alla riforma universitaria (D.M. 3.11.99 n. 509) l impegno dello studente (frequenza

Dettagli

BENI CULTURALI & SPETTACOLO

BENI CULTURALI & SPETTACOLO BENI CULTURALI & SPETTACOLO L1-Beni Culturali & L3-Spettacolo Il corso di studio interclasse unisce il CdS in Beni Culturali (L-1) e il CdS in Spettacolo (L-3). L'intersezione tra Beni Culturali e Spettacolo

Dettagli

FACOLTÀ DI PSICOLOGIA ART. 1

FACOLTÀ DI PSICOLOGIA ART. 1 SEZIONE DODICESIMA FACOLTÀ DI PSICOLOGIA ART. 1 Alla Facoltà di Psicologia afferiscono i seguenti corsi di laurea triennali: a) corso di laurea in Scienze e tecniche psicologiche Laurea in Scienze e tecniche

Dettagli

Università degli Studi di ROMA "Tor Vergata" LM-19 - Informazione e sistemi editoriali. italiano. http://www.editoriaecomunicazione.uniroma2.

Università degli Studi di ROMA Tor Vergata LM-19 - Informazione e sistemi editoriali. italiano. http://www.editoriaecomunicazione.uniroma2. Informazioni generali sul Corso di Studi Università Nome del corso Classe Università degli Studi di ROMA "Tor Vergata" Scienze dell'informazione, della Comunicazione e dell'editoria (IdSua:1520232) LM-19

Dettagli

Piano di studi A.A. 2014/2015

Piano di studi A.A. 2014/2015 Allegato A Corso di Laurea Magistrale in Scienze della Formazione Primaria Piano di studi A.A. 2014/2015 Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria (classe 85 BIS) I

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN STORIA, SCIENZE E TECNICHE DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO

CORSO DI LAUREA IN STORIA, SCIENZE E TECNICHE DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO CORSO DI LAUREA IN STORIA, SCIENZE E TECNICHE DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO (Classe XXIII - Scienze e tecnologie delle arti figurative, della musica, dello e della moda) 1. INFORMAZIONI GENERALI Presidente:

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN CONSULENZA PEDAGOGICA E RICERCA EDUCATIVA TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN CONSULENZA PEDAGOGICA E RICERCA EDUCATIVA TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN CONSULENZA PEDAGOGICA E RICERCA EDUCATIVA TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI Art. 1 Denominazione - Classe di appartenenza Titolo 1.

Dettagli

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA ANTROPOLOGIA CULTURALE ED ETNOLOGIA. 274 Università degli Studi di Napoli Federico II. Facoltà di Sociologia 273

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA ANTROPOLOGIA CULTURALE ED ETNOLOGIA. 274 Università degli Studi di Napoli Federico II. Facoltà di Sociologia 273 Facoltà di Sociologia 273 274 Università degli Studi di Napoli Federico II CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN 10.1 Ordinamento Didattico e Articolazione del corso di laurea Il Corso di Laurea Specialistica

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2014/15 LAUREA MAGISTRALE IN EDITORIA, CULTURE DELLA COMUNICAZIONE E DELLA MODA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2014/15 LAUREA MAGISTRALE IN EDITORIA, CULTURE DELLA COMUNICAZIONE E DELLA MODA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2014/15 LAUREA MAGISTRALE IN EDITORIA, CULTURE DELLA COMUNICAZIONE E DELLA MODA (Classe LM-92) Immatricolati dall'a.a. 2014/2015 GENERALITA'

Dettagli

REQUISITI DI ACCESSO ALLE LAUREE MAGISTRALI

REQUISITI DI ACCESSO ALLE LAUREE MAGISTRALI REQUISITI DI ACCESSO ALLE LAUREE MAGISTRALI 1) LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE LETTERATURA ITALIANA, FILOLOGIA MODERNA E LINGUISTICA (LM14- LM39) 1. Prerequisito per l'accesso al corso di laurea magistrale

Dettagli

Art. 4 Ordinamento didattico Art. 5 Quadro degli insegnamenti e delle attività formative Art. 6 Piano degli studi annuale

Art. 4 Ordinamento didattico Art. 5 Quadro degli insegnamenti e delle attività formative Art. 6 Piano degli studi annuale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI TRIESTE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE PUBBLICA, D IMPRESA E PUBBLICITÀ LM 59 Art. 1 Finalità 1. Il presente regolamento didattico

Dettagli

Corso di Laurea in FILOSOFIA Facoltà di Lettere e Filosofia

Corso di Laurea in FILOSOFIA Facoltà di Lettere e Filosofia Corso di Laurea in FILOSOFIA Facoltà di Lettere e Filosofia 1. Denominazione del corso di studio: FILOSOFIA. Classe di appartenenza: FILOSOFIA (9) 3. Obiettivi formativi Il profilo culturale e professionale

Dettagli

Obiettivi formativi qualificanti della classe: L-3 Discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda

Obiettivi formativi qualificanti della classe: L-3 Discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda Università Classe Nome del corso Nome inglese Lingua in cui si tiene il corso Università degli Studi ROMA TRE L-3 - Discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda DAMS (Discipline

Dettagli

Corso Laurea Linguaggi dello spettacolo, del cinema, del video

Corso Laurea Linguaggi dello spettacolo, del cinema, del video Corso Laurea Linguaggi dello spettacolo, del cinema, del video Presidente: f.f. Prof. Massimo Privitera Segretario: Enrico De Luca Eugenio Parisano Ubicazione: cubo 28a Telefono: 0984/494547 Fax: 0984/494548

Dettagli

MODULO UNICO PRESENTAZIONE PIANO DI STUDI RICONOSCIMENTO CREDITI CARRIERA PREGRESSA

MODULO UNICO PRESENTAZIONE PIANO DI STUDI RICONOSCIMENTO CREDITI CARRIERA PREGRESSA Nome Cognome, matricola, e-mail: Corso di Studio e Università di provenienza: Università degli Studi di PADOVA Corso di laurea specialistica in Letteratura e filologia medievale e moderna Classe di appartenenza

Dettagli

Obiettivi dell insegnamento e dei suoi moduli. Crediti. Ore

Obiettivi dell insegnamento e dei suoi moduli. Crediti. Ore LLEGTO 2 Corso Di Laurea In Scienze Della Comunicazione Università Di Padova TTIVITÀ DIDTTICHE DEL CORSO DI LURE IN SCIENZE DELL COMUNICZIONE INSEGNMENTI COMUNI TUTTI I CURRICUL N esame Settore Scientificodisciplinare

Dettagli

Piani di Studio consigliati per il Corso di Laurea in Studi letterari, linguistici e storico-filosofici (L-10) A. A. 2011/2012

Piani di Studio consigliati per il Corso di Laurea in Studi letterari, linguistici e storico-filosofici (L-10) A. A. 2011/2012 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DELLA BASILICATA CORSO DI LAUREA IN STUDI LETTERARI, LINGUISTICI E STORICO FILOSOFICI Classe L- 10 delle Lauree in Lettere (DM 270/04) Piani di Studio consigliati per il Corso di

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze del Turismo Sede del corso: Como

Corso di Laurea in Scienze del Turismo Sede del corso: Como hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà di Giurisprudenza - Como Corso di Laurea in Scienze del Turismo Sede del corso: Como MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 200/2009 Presentazione del

Dettagli

FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA PIANO DEGLI STUDI CORSI DI LAUREA TRIENNALI CORSI DI LAUREA MAGISTRALI A.A. 2011/2012

FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA PIANO DEGLI STUDI CORSI DI LAUREA TRIENNALI CORSI DI LAUREA MAGISTRALI A.A. 2011/2012 FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA PIANO DEGLI STUDI CORSI DI LAUREA TRIENNALI E CORSI DI LAUREA MAGISTRALI A.A. 2011/20 LETTERE...3 BENI ARTISTICI E DELLO SPETTACOLO...5 CIVILTA E LINGUE STRANIERE MODERNE...5

Dettagli

SEZIONE SECONDA FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE ART. 1

SEZIONE SECONDA FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE ART. 1 SEZIONE SECONDA FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE ART. 1 Alla Facoltà di Scienze politiche afferiscono i seguenti corsi di laurea triennali: a) corso di laurea in Scienze politiche e delle relazioni internazionali

Dettagli

3-Classe delle lauree in scienze della mediazione linguistica Nome del corso

3-Classe delle lauree in scienze della mediazione linguistica Nome del corso Università Università degli studi di Genova Classe 3-Classe delle lauree in scienze della mediazione linguistica Nome del corso Teorie e tecniche della mediazione interlinguistica Modifica di Traduttori

Dettagli

18 Laurea DAMS Lettere

18 Laurea DAMS Lettere 18 Laurea DAMS Lettere ORDINAMENTO DEGLI STUDI Per conseguire la laurea lo studente deve acquisire 180 crediti, suddivisi uniformemente in tre anni. Il corso è articolato nel modo seguente: Corso di Laurea

Dettagli

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE POLITICHE INTERNAZIONALI, EUROPEE E DELLE AMMINISTRAZIONI

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE POLITICHE INTERNAZIONALI, EUROPEE E DELLE AMMINISTRAZIONI ALLEGATO A CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE POLITICHE INTERNAZIONALI, EUROPEE E DELLE AMMINISTRAZIONI Storia delle relazioni 6 SPS/06 1.500,00 internazionali Diritto e istituzioni 6 SPS/13 Gratuito

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN STORIA DELL ARTE (Classe LM-89)

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN STORIA DELL ARTE (Classe LM-89) REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN STORIA DELL ARTE (Classe LM-89) ART. 1 OGGETTO Il presente regolamento didattico disciplina il di laurea, la programmazione, gestione e valutazione

Dettagli

Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Edile-Architettura. Classe: 4/S Architettura e Ingegneria Edile. Facoltà: Ingegneria

Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Edile-Architettura. Classe: 4/S Architettura e Ingegneria Edile. Facoltà: Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Edile-Architettura Classe: 4/S Architettura e Ingegneria Edile Facoltà: Ingegneria Numero di crediti necessari per il conseguimento del titolo: 300 Obiettivi

Dettagli

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN Scienze politiche, sociali ed internazionali (classe 15) REGOLAMENTO 2008-2009

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN Scienze politiche, sociali ed internazionali (classe 15) REGOLAMENTO 2008-2009 CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN Scienze politiche, sociali ed internazionali (classe 15) REGOLAMENTO 2008-200 (studenti immatricolati nell a. a. 2008/0) Obiettivi formativi qualificanti Il laureato in Scienze

Dettagli

Università degli Studi di Siena

Università degli Studi di Siena Università degli Studi di Siena Corsi di Laurea Magistrale per l insegnamento nella scuola secondaria di primo grado istituiti in base al D.M. 249 del 10 settembre 2010 Estratti dagli Ordinamenti Didattici

Dettagli

ORDINAMENTO AI SENSI DEL D.M. 509/99

ORDINAMENTO AI SENSI DEL D.M. 509/99 CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN CULTURE DIGITALI E DELLA COMUNICAZIONE CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN CULTURE DIGITALI E DELLA COMUNICAZIONE ORDINAMENTO AI SENSI DEL D.M. 509/99 Il corso di laurea (CdL) in

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali a.a. 2007/2008

Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali a.a. 2007/2008 Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali a.a. 2007/2008 Il Corso di laurea di primo livello (Laurea triennale) in Scienze dei Beni culturali (che si inserisce nella classe delle lauree in Scienze

Dettagli

Corso di Laurea in Musica e Spettacolo

Corso di Laurea in Musica e Spettacolo 1 Corso di Laurea in Musica e Spettacolo (Classe delle Lauree in Scienze e tecnologie delle Arti figurative, della Musica, dello Spettacolo e della Moda, classe 23) Regolamento didattico Art. 1. Denominazione

Dettagli

Psicologia sociale e delle organizzazioni

Psicologia sociale e delle organizzazioni Psicologia sociale e delle organizzazioni Università Università degli Studi di FIRENZE Classe 58/S - Classe delle lauree specialistiche in psicologia Nome del corso Psicologia sociale e delle organizzazioni

Dettagli

AGLI STUDI PER MOTIVO DI TASSE. CHIEDE LA CONFERMA DEGLI ESAMI SOSTENUTI NEL NOSTRO CORSO

AGLI STUDI PER MOTIVO DI TASSE. CHIEDE LA CONFERMA DEGLI ESAMI SOSTENUTI NEL NOSTRO CORSO GRILLO ERIKA RICONOSCIMENTO ESAMI ECONOMIA AZIENDALE: CFU; ECONOMIA DEI MERCATI E DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI (a scelta): CFU MANCUSO SERENA RICONOSCIMENTO CREDITI SERVIZIO CIVILE: CFU CORSO DI FORMAZIONE:

Dettagli

* La scelta di Lingua inglese come prima lingua ESCLUDE la possibilità di scegliere Angloamericano come seconda lingua e viceversa.

* La scelta di Lingua inglese come prima lingua ESCLUDE la possibilità di scegliere Angloamericano come seconda lingua e viceversa. Corso di laurea triennale in Mediazione Linguistica e Interculturale (L 12) I anno Lingua 1 (I corso) a scelta tra: L-LIN/12 Lingua e traduzione inglese I* 9 CFU Base L-LIN/11 Lingua e Traduzione angloamericana

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Lettere e Filosofia CLASSE DELLE LAUREE IN BENI CULTURALI (L-1) CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN BENI CULTURALI REGOLAMENTO DIDATTICO È attivato presso la Facoltà

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE - SEDE DI ROVIGO (CLASSE L-19 D.M. 270/2004) TRIENNIO 2014-2017

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE - SEDE DI ROVIGO (CLASSE L-19 D.M. 270/2004) TRIENNIO 2014-2017 1 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE SEDE DI ROVIGO (CLASSE L19 D.M. 70/004) TRIENNIO 014017 DESCRIZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO Il corso di studio, per gli studenti che si immatricolano

Dettagli

LM65-Classe delle lauree magistrali in Scienze dello spettacolo e produzione multimediale SCIENZE DELLO SPETTACOLO

LM65-Classe delle lauree magistrali in Scienze dello spettacolo e produzione multimediale SCIENZE DELLO SPETTACOLO LM65-Classe delle lauree magistrali in Scienze dello spettacolo e produzione multimediale SCIENZE DELLO SPETTACOLO A.A. 2015/16 Presidente: Prof. ssa Paola Valentini Delegato Erasmus-Socrates: Prof. Alessandro

Dettagli

III ANNO Attività Formative Settori Scientifico-disciplinari CFU I lingua straniera III 5 II lingua straniera III 5 Di base

III ANNO Attività Formative Settori Scientifico-disciplinari CFU I lingua straniera III 5 II lingua straniera III 5 Di base Laurea in Lingue per la Mediazione Linguistica] Classe n. 3 - Classe delle lauree in scienze della mediazione linguistica Accesso: 0 posti Titolo per l ammissione: diploma di istruzione di secondo grado

Dettagli

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA ART. 1

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA ART. 1 SEZIONE PRIMA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA ART. 1 Alla Facoltà di Giurisprudenza afferiscono i seguenti corsi di laurea specialistica: a) corso di laurea specialistica in Giurisprudenza b) corso di laurea

Dettagli

LM 65-Classe delle lauree magistrali in Scienze dello spettacolo e produzione multimediale SCIENZE DELLO SPETTACOLO

LM 65-Classe delle lauree magistrali in Scienze dello spettacolo e produzione multimediale SCIENZE DELLO SPETTACOLO LM 65-Classe delle lauree magistrali in Scienze dello spettacolo e produzione multimediale SCIENZE DELLO SPETTACOLO Presidente: Prof. ssa Paola Valentini Delegato Erasmus-Socrates: Prof. Alessandro Nigro

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze del Turismo

Corso di Laurea in Scienze del Turismo hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà di Giurisprudenza Como Corso di Laurea in Scienze del Turismo Sede del corso: Como MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2006/2007 Presentazione del

Dettagli

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI SEGRETERIA NAZIONALE 00198 ROMA VIA TEVERE, 46 TEL. 06.84.15.751/2/3/4 FAX 06.85.59.220 06.85.52.275 SITO INTERNET: www.fabi.it E-MAIL: federazione@fabi.it FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI Ai Sindacati

Dettagli

Motivazioni dell'inserimento nelle attività affini di settori previsti dalla classe o Note attività affini

Motivazioni dell'inserimento nelle attività affini di settori previsti dalla classe o Note attività affini Comunicazioni dell'ateneo al CUN Note relative alle attività di base Note relative alle altre attività La padronanza di almeno due lingue straniere è tra gli obiettivi qualificanti della classe, e viene

Dettagli

3. Sbocchi professionali

3. Sbocchi professionali corso di laurea INGEGNERIA GESTIONALE classe denominazione del corso 09 INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE allegato n. denominazione della classe sedi didattiche Il Corso di Laurea è attivato sia in sede che

Dettagli

PIANO FORMATIVO DEL MASTER PER LA FORMAZIONE DI MANAGER DELLE RISORSE ARTISTICHE E CULTURALI

PIANO FORMATIVO DEL MASTER PER LA FORMAZIONE DI MANAGER DELLE RISORSE ARTISTICHE E CULTURALI PIANO FORMATIVO DEL MASTER PER LA FORMAZIONE DI PRESSO L UNIVERSITÀ IULM LIBERA UNIVERSITÀ DI LINGUE E COMUNICAZIONE. La Fondazione Roma e la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM organizzano

Dettagli

17-Classe delle lauree in scienze dell'economia e della gestione aziendale Nome del corso. Economia aziendale

17-Classe delle lauree in scienze dell'economia e della gestione aziendale Nome del corso. Economia aziendale Università Università degli studi di Genova Classe 17-Classe delle lauree in scienze dell'economia e della gestione aziendale Nome del corso Economia aziendale Modifica di Economia aziendale (codice=333)

Dettagli

CORSO di STUDI (CdS) IN LETTERATURE EUROPEE PER L EDITORIA E LA PRODUZIONE CULTURALE (CLASSE 5) Piano di studio. chiede

CORSO di STUDI (CdS) IN LETTERATURE EUROPEE PER L EDITORIA E LA PRODUZIONE CULTURALE (CLASSE 5) Piano di studio. chiede CORSO di STUDI (CdS) IN LETTERATURE EUROPEE PER L EDITORIA E LA PRODUZIONE CULTURALE (CLASSE ) Piano di studio...l... sottoscritt..., nat... a... (...) il / /, residente in..., (...) via..., n..., C.A.P...

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO del Corso di Laurea in Scienze dell educazione e della formazione (Classe di Laurea XVIII )

REGOLAMENTO DIDATTICO del Corso di Laurea in Scienze dell educazione e della formazione (Classe di Laurea XVIII ) 1 REGOLAMENTO DIDATTICO del Corso di Laurea in Scienze dell educazione e della formazione (Classe di Laurea XVIII ) Articolo 1 - Denominazione del Corso di Studio e classe di appartenenza 1. E istituito

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze del Turismo Sede del corso: Como

Corso di Laurea in Scienze del Turismo Sede del corso: Como hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà di Giurisprudenza - Como Corso di Laurea in Scienze del Turismo Sede del corso: Como MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2009/20 Presentazione del

Dettagli

Corso di Laurea in Filosofia e Storia delle idee

Corso di Laurea in Filosofia e Storia delle idee Corso di Laurea in Filosofia e Storia delle idee Presidente: Prof. F. Bonicalzi Segretario: P. Florio Ubicazione: Cubo 28 A Telefono: 0984 494541 Fax: 0984 494548 0984.494040 E-mail: cdl@unical.it Orario

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Regolamento didattico del Corso di Studi per il conseguimento della laurea in Discipline e Arti della Musica e dello Spettacolo Art.1 - Norme generali...1 Art.2 - Obiettivi formativi...2 1. Obiettivi specifici

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN LETTERE (classe L-10/D.M. 270)

CORSO DI LAUREA IN LETTERE (classe L-10/D.M. 270) CORSO DI LAUREA IN LETTERE (classe L-10/D.M. 270) DESCRIZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO Il percorso formativo è organizzato in due curricula: Lettere antiche e Lettere moderne Il corso di studio, per gli

Dettagli

Università di Bologna - Corso di Laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria I ANNO

Università di Bologna - Corso di Laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria I ANNO Università di Bologna - Corso di Laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria Riconoscimenti per Passaggi, Trasferimenti, seconde Lauree, Decadenze, Rinunce, CFU da altro ateneo

Dettagli

INTERFACOLTÀ IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

INTERFACOLTÀ IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE Anno accademico 2010/2011 ECONOMIA FARMACIA GIURISPRUDENZA INGEGNERIA LETTERE E FILOSOFIA MEDICINA E CHIRURGIA MUSICOLOGIA SCIENZE MM. FF. NN. SCIENZE POLITICHE http://cim.unipv.it/web/ INTERFACOLTÀ IN

Dettagli

Università degli Studi Roma Tor Vergata

Università degli Studi Roma Tor Vergata Università degli Studi Roma Tor Vergata GUIIDA BREVE AL CORSO DII LAUREA IIN SCIIENZE DELL EDUCAZIIONE E DELLA FORMAZIIONE CORSSO POLIIFACOLTÀ IIN MODALIITÀ TELEDIIDATTIICA SEGRETERIA STUDENTI SCUOLA ISTRUZIONE

Dettagli

Accademia di Belle Arti Biennio Specialistico Sperimentale

Accademia di Belle Arti Biennio Specialistico Sperimentale Accademia di Belle Arti Biennio Specialistico Sperimentale Articolazione del percorso formativo Scopo del corso è di consentire agli studenti in possesso di Diploma d Accademia di proseguire e completare

Dettagli

FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE ART. 1

FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE ART. 1 SEZIONE QUINTA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE ART. 1 Alla Facoltà di Scienze della formazione afferiscono i seguenti corsi di laurea triennali: a) corso di laurea in Scienze dell educazione e dei

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Scienze della Formazione Primaria. (LM-85 bis - Scienze della Formazione Primaria)

Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Scienze della Formazione Primaria. (LM-85 bis - Scienze della Formazione Primaria) Dipartimento di Studi Umanistici Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Scienze della Formazione Primaria (LM-85 bis - Scienze della Formazione Primaria) Manifesto degli Studi A.A. 2014/2015 Presentazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO

UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO di LAUREA MAGISTRALE in COMUNICAZIONE DELLA CULTURA E DELLO SPETTACOLO approvato dal Senato Accademico nella seduta del 22 ottobre 2013 1. DATI GENERALI

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE D.M. 270/2004 1 anno M-PED/01 10 Pedagogia generale M-PED/02 10 Storia della pedagogia M-FIL/06 10 Storia della filosofia M-PSI/01 10 Psicologia

Dettagli

Gli indirizzi di studio

Gli indirizzi di studio Gli indirizzi di studio L Istituto Caniana rappresenta oggi un polo scolastico della GRAFICA e della MODA di primo piano a livello nazionale. Lo dimostra il fatto, ad esempio, che nell anno scolastico

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE DEL LAVORO

REGOLAMENTO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE DEL LAVORO REGOLAMENTO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE DEL LAVORO 1. Il presente Regolamento specifica gli aspetti organizzativi del corso di laurea specialistica in Scienze del lavoro (classe delle

Dettagli

Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM. di CANELLA Cecilia

Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM. di CANELLA Cecilia Libera Università di Lingue e Comunicazione di CANELLA Cecilia La missione dell Università IULM Creare professionisti per l Europa attraverso una preparazione fondata su l approfondita conoscenza della

Dettagli

corsi di laurea in Scienze della Comunicazione Dario Mangano, docente di Semiotica dario.mangano@unipa.it

corsi di laurea in Scienze della Comunicazione Dario Mangano, docente di Semiotica dario.mangano@unipa.it Dario Mangano, docente di Semiotica dario.mangano@unipa.it https://www.youtube.com/watch?v=yug4x4vjexg Si parla molto del fatto che il mondo in cui viviamo sia caratterizzato alla comunicazione... Ci sono

Dettagli

LAUREA MAGISTRALE IN COMUNICAZIONE INTEGRATA PER LE IMPRESE E LE ORGANIZZAZIONI WWW.UNIUD.IT

LAUREA MAGISTRALE IN COMUNICAZIONE INTEGRATA PER LE IMPRESE E LE ORGANIZZAZIONI WWW.UNIUD.IT UNIVERSITÀDEGLI STUDI DI UDINE facoltà d innovazione FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE 11 12 LAUREA MAGISTRALE IN COMUNICAZIONE INTEGRATA PER LE IMPRESE E LE ORGANIZZAZIONI WWW.UNIUD.IT edizione

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Lettere e Filosofia CLASSE DELLE LAUREE IN ARCHEOLOGIA (LM-2) CLASSE DELLE LAUREE IN STORIA DELL ARTE (LM-89) CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN ARCHEOLOGIA

Dettagli

LM 85 bis Classe di laurea magistrale SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

LM 85 bis Classe di laurea magistrale SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE Classe di laurea magistrale Corso di laurea magistrale quinquennale a ciclo unico per l insegnamento nella scuola dell infanzia e nella scuola primaria Scienze della formazione

Dettagli

Università Telematica OFFERTA FORMATIVA. Corso di Laurea in Gestione d Impresa

Università Telematica OFFERTA FORMATIVA. Corso di Laurea in Gestione d Impresa Università Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM OFFERTA FORMATIVA Corso di Laurea in Gestione d Impresa Scheda informativa Università Classe Nome del corso telematica Universitas Mercatorum 18 - Classe delle

Dettagli

Classe di laurea in Lingue e culture moderne - Lingue e culture straniere occidentali e orientali - cl. L-11

Classe di laurea in Lingue e culture moderne - Lingue e culture straniere occidentali e orientali - cl. L-11 Classe di laurea in Lingue e culture moderne - Lingue e culture straniere occidentali e orientali - cl. L-11 PIANO DEGLI STUDI I ANNO n. natura dell attivitā formativa settori scientifico-disciplinari

Dettagli

CFU L-LIN/04 L-LIN/07 L-LIN/12 L-LIN/14 L-LIN/21

CFU L-LIN/04 L-LIN/07 L-LIN/12 L-LIN/14 L-LIN/21 Classe di laurea in Lingue e culture moderne - Lingue e culture straniere occidentali e orientali - cl. L-11 N.B. Per l a.a. 200-10 sono attivi solo il primo ed il secondo anno. PIANO DEGLI STUDI I ANNO

Dettagli

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA ART. 1

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA ART. 1 SEZIONE QUARTA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA ART. 1 Alla Facoltà di Lettere e filosofia afferiscono i seguenti corsi di laurea specialistica: a) corso di laurea specialistica in Archeologia b) corso di

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN GRAPHIC DESIGN E COMUNICAZIONE VISIVA

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN GRAPHIC DESIGN E COMUNICAZIONE VISIVA REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN GRAPHIC DESIGN E COMUNICAZIONE VISIVA ACCADEMIA DELLA MODA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in Studi storici dal Medioevo all età contemporanea

Corso di Laurea Magistrale in Studi storici dal Medioevo all età contemporanea Corso di Laurea Magistrale in Studi storici dal Medioevo all età contemporanea Dal 2009-10 è aperto presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell Università di Trieste il Corso di Laurea Magistrale in

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Corso di laurea triennale interfacoltà in MEDIAZIONE LINGUISTICA E CULTURALE Lettere e Filosofia Corso di laurea

Dettagli