GUIDA PASSO PASSO PER ELIMINARE LE ZANZARE DALLA CASA E DAL GIARDINO STEP 3 DISINFESTARE IL GIARDINO. Gli e-book di

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GUIDA PASSO PASSO PER ELIMINARE LE ZANZARE DALLA CASA E DAL GIARDINO STEP 3 DISINFESTARE IL GIARDINO. Gli e-book di"

Transcript

1 GUIDA PASSO PASSO PER ELIMINARE LE ZANZARE DALLA CASA E DAL GIARDINO STEP 3 DISINFESTARE IL GIARDINO Gli e-book di

2 SOMMARIO ACQUA, OMBRA, CESPUGLI: COSA PUÓ CHIEDERE DI MEGLIO UNA ZANZARA? DI CHE TAGLIA É IL TUO GIARDINO? GIARDINI FINO A 200 MQ GIARDINI DA 200 A 500 MQ GIARDINI OLTRE 500 MQ ATTENZIONE AL TERRAZZO! 7 PRECAUZIONI DA NON DIMENTICARE CAPITOLO 1 IL GIARDINO: IL PARADISO DELLE ZANZARE

3 ACQUA, OMBRA, CESPUGLI: COSA PUÓ CHIEDERE DI MEGLIO UNA ZANZARA? Quando organizzate una cena in giardino vi capita spesso si essere punti dalle zanzare? Quando annaffiate il prato venite assaliti dalle zanzare? Durante la notte vi pungono immancabilmente? Se avete risposto sì a queste domande, significa che il vostro giardino è infestato dalle zanzare e che, inconsapevolmente, state creando le condizioni ideale per un allevamento. Le zanzare che vivono in Italia non sono delle grandi volatrici e se trovano subito un ambiente ricco di acqua e di sangue (utile per l ovulazione delle zanzare femmine) state certi che non sposteranno più. ELIMINARE LE ZANZARE DALLA CASA E DAL GIARDINO Se il giardino è infestato meglio correre subito ai ripari. Anzitutto con un azione larvicida, per eliminare sul nascere il problema e toglierci dai piedi larve che diventeranno nel giro di una settimana delle fastidiose zanzare. Trovi tutte le informazioni nell e-book nr 1 di Sandokan, dedicato ai larvicidi. Per eliminare le zanzare adulte è necessario un trattamento che, in base al livello di infestazione e alle dimensioni del giardino, può essere effettuato con prodotti a bassa persistenza o prodotti a prolungata azione residua. Analizziamo quindi i trattamenti adulticidi, in base alla dimensione del vostro giardino. I giardini con molte piante, che creano zone ombreggiate e umide anche durante la stagione estiva, sono luoghi ideali per la zanzare in genere e in particolare per la Zanzara Tigre. Cespugli, siepi, pergolati ricoperti di piante rampicanti e zone ombreggiate in genere sono tutti ambienti in cui le zanzare adulte amano rifugiarsi.! SOLO PER ADULTI! É importante ricordare che, come i larvicidi non sono efficaci contro le zanzare adulte, così gli adulticidi non sono adatti al trattamento delle raccolte d acqua dove sono presenti le larve.

4 GIARDINI FINO A 200 MQ Nel trattamento di giardini fino a 200 mq di superficie è consigliabile l utilizzo di prodotti pronti all uso già dosati nell erogatore spray a pressione. BASSA INFESTAZIONE CAPITOLO 2 DI CHE TAGLIA É IL TUO GIARDINO? In presenza di una bassa infestazione di zanzare, si possono utilizzare prodotti non persistenti o a bassa persistenza come uno spray da spruzzare nelle aree di rifugio delle zanzare. Per aree ristrette, come, gazebo, pergolati e porticati, si possono impiegare bombolette che producono goccioline più piccole rispetto ad uno spray con trigger e quindi arrivano in tutti gli angoli senza bagnare. ALTA INFESTAZIONE Se siamo in presenza di una alta infestazione in un giardino fino a 200 mq di superficie, possiamo utilizzare prodotti con persistenza mediolunga da erogare con trigger a pressione. Oltre che sulle zanzare in volo, questi prodotti possono essere spruzzati su siepi, cespugli ed altre aree verdi di rifugio per questi insetti. Sulla vegetazione l azione insetticida si prolunga per circa dieci giorni dal trattamento uccidendo così le nuove zanzare che cercano rifugio nelle zone trattate.

5 ELIMINARE LE ZANZARE DALLA CASA E DAL GIARDINO I PRODOTTI A BASSA PERSISTENZA Utilizzando prodotti a elevato potere abbattente ma a bassa persistenza, a base di piretro, lo scopo del trattamento è di colpire le zanzare in volo. Poiché la probabilità di colpire gli insetti aumenta se le particelle di prodotto rimangono sospese in aria più a lungo, è consigliabile l utilizzo di nebulizzatori capaci di erogare goccioline di prodotto molto fini. Inoltre è consigliabile distribuire il prodotto quando le zanzare sono più attive, direttamente nelle zone dove se ne osservano di più. Nel caso specifico della Zanzara Tigre si può effettuare il trattamento nel tardo pomeriggio in prossimità delle aree di rifugio come siepi, cespugli, alberelli, prati con erba alta, ecc. I prodotti a ridotta persistenza contengono principi attivi fotolabili a rapida degradazione e sono particolarmente indicati anche per veri e propri trattamenti d emergenza quando, per qualsiasi ragione, ci si trova improvvisamente invasi dalle zanzare. Gli insetti vengono eliminati velocemente e, già poco dopo il trattamento, non rimangono residui o spiacevoli odori. INTERCETTARE IL NEMICO I prodotti concentrati dotati di contagocce si possono diluire direttamente nell erogatore a trigger. Aggiungendo 50 gocce di formulato concentrato a un erogatore da 500 ml pieno d acqua si otterrà una soluzione d uso allo 0,5%. Lo soluzione andrà distribuita nelle aree verdi dove si rifugiano le zanzare. Sandokan fornisce anche una pratica confezione di 5 fiale, che contengono la dose esatta da diluire nell erogatore spray. GIARDINI DA 200 A 500 MQ Per i giardini con una superficie superiore ai 200 mq è meglio utilizzare prodotti concentrati da diluire prima dell uso e da applicare con pompe a spalla o erogatori a precompressione. Nei trattamenti contro le zanzare è consigliabile fare sempre riferimento alle concentrazioni più basse riportate sulle etichette dei prodotti, in genere dallo 0,5 al 1%. BASSA INFESTAZIONE In presenza di una bassa infestazione sono preferibili prodotti concentrati non persistenti da diluire prima della distribuzione. I formulati a base di piretro naturale sono molto indicati per l uso domestico perché estremamente sicuri, in fase di manipolazione e di distribuzione. ALTA INFESTAZIONE Se siamo in presenza di una alta infestazione possiamo utilizzare prodotti concentrati a più alta persistenza. Per facilitare la distribuzione è consigliabile l impiego di una pompa a spalla o un erogatore a precompressione. Un litro di soluzione d uso allo 0,5% è sufficiente per il trattamento di circa 40 metri lineari di siepe. È importante limitare la distribuzione di prodotti persistenti solo alle aree dove sostano abitualmente le zanzare. L uso di questi formulati è sconsigliabile per tutte quelle zone del giardino dove risiediamo con maggiore frequenza, come giochi per i bambini, gazebo, porticati, ecc. Molti formulati hanno, infatti, odori sgradevoli che possono perdurare anche per diversi giorni dopo il trattamento.

6 ELIMINARE LE ZANZARE DALLA CASA E DAL GIARDINO I PRODOTTI PERSISTENTI L obiettivo di un trattamento con prodotti persistenti è colpire le zanzare che si posano sulla vegetazione. Il prodotto deve essere distribuito in modo da raggiungere la bassa vegetazione fino a un altezza di circa due metri, soprattutto in luoghi umidi e ombreggiati. Con i prodotti persistenti è consigliabile restringere i trattamenti solo alle aree dove le zanzare sostano abitualmente: il trattamento di piante in fiore, in particolare se in pieno sole, è poco efficace contro la Zanzara Tigre che si trova raramente in tali microhabitat. COME USARE I PRODOTTI CONCENTRATI 1. Diluire il prodotto in 1 litro d acqua: la diluizione consigliata è di 1 o 2 cucchiai da tè per 1 litro. Durante tutte le fasi proteggete le mani con dei guanti in lattice. 2. Versare il preparato diluito nel serbatoio del vaporizzatore. 3. Regolare l ugello in modo da ottenere la nebulizzazione più fine possibile. 4. Trattare le aree seguendo le comuni raccomandazioni sulla sicurezza. GIARDINI OLTRE I 500 MQ Nei giardini più grandi è possibile l impiego di un prodotto persistente concentrato, da diluire prima dell uso e distribuire con una pompa a spalla. L azione residua del formulato si prolunga per un paio di settimane e non costringe a ripetere i trattamenti con la frequenza che richiederebbero i formulati più labili. Anche in questo caso è molto importante trattare unicamente le aree dove le zanzare sostano con maggiore frequenza. BARRIERA PROTETTIVA Se abbiamo fatto un adeguata lotta preventiva larvicida, eliminando o trattando regolarmente tutti focolai larvali di zanzara presenti nella nostra abitazione, è possibile restringere i trattamenti insetticidi alle sole aree verdi di confine. In questo modo verrà creata una sorta di barriera capace di intercettare le zanzare mentre si spostano verso il nostro giardino e ne ridurremo drasticamente il numero. Oltre a limitare le quantità di insetticidi impiegata, sarà così possibile salvaguardare gli insetti utili che popolano il giardino. LA DILUIZIONE Se non avete a disposizione strumenti di misura del volume considerate che 1 cucchiaino da tè pieno equivale a circa 5 ml e può essere aggiunto a 1 litro d acqua per ottenere la soluzione d uso allo 0,5%. Naturalmente, aggiungendo 2 cucchiaini per litro d acqua si ottiene una soluzione all 1%.

7 ELIMINARE LE ZANZARE DALLA CASA E DAL GIARDINO 7 PRECAUZIONI DA NON DIMENTICARE 1. PROTEGGERE - Nelle fasi di manipolazione munitevi di guanti in lattice. Non mangiare, bere e fumare durante l applicazione. 2. NON INQUINARE - Nel caso di prodotti da diluire, preparate le soluzioni all aperto, evitando di contaminare pozzi, laghetti e corsi d acqua superficiali. 3. NASCONDERE Conservate gli insetticidi nei contenitori orginali e in un luogo fresco, asciutto e fuori dalla portata dei bambini. 4. NON INCENDIARE - Gli insetticidi in bomboletta non vanno utilizzati vicino ad apparecchi elettrici in funzione e a fiamme libere, comprese le sigarette. 5. USO VERTICALE - Per un corretto funzionamento mantenete in verticale gli erogatori, e soprattutto le bombolette, durante i trattamenti. 6. INSETTI UTILI - Non trattare con gli insetticidi le piante in fiore, su cui si posano molti insetti utili, e in vicinanza di alveari. 7. RIFIUTO SPECIALE - Non disperdere né i prodotti né i loro contenitori nell ambiente, ma usare gli speciali raccoglitori per medicinali. 1. Insetticida Spray Punto & Basta A base di Piretro Naturale. Degrada in pochi minuti. 2. Insetticida Offly in & Out Protegge fino a 8 ore dagli attacchi di zanzare e insetti. Effetto barriera prolungato per vivere all aria aperta senza l incubo zanzare 3. Insetticida da diluire Bio Revanol Efficace contro zanzare e mosche. vari formati per tutte le esigenze: - 50 ml in 5 ricariche di insetticida al prezzo di un solo flacone ml - 1lt Utilizzabile negli spazi esterni, sui muri, sugli stipiti di porte e finestre 3. Insetticida da diluire Bio Pyrethrum A base di piretro naturale, alto potere abbattente, bassissima persistenza 50ml e 250ml

8 CHI è SANDOKAN? Sandokan propone prodotti innovativi per liberarsi in modo definitivo del problema insetti; dalle Zanzare alle Formiche, passando per Blatte, Ragni, Vespe. Soluzioni eco compatibili, che mirano ad eliminare il problema senza danneggiare l uomo, gli animali non bersaglio e l ambiente. I PRODOTTI DEL LIBRO

MICRONIZZATORE PER DISERBO CON CAMPANA MICRONIZZATORE ELETTRICO SENZA CAMPANA. Codice

MICRONIZZATORE PER DISERBO CON CAMPANA MICRONIZZATORE ELETTRICO SENZA CAMPANA. Codice MICRONIZZATORE ELETTRICO SENZA CAMPANA Il Micronizzatore elettrico senza campana è una macchina che consente l utilizzo di erbicidi puri, senza diluizione del prodotto in acqua per trattamenti in campo

Dettagli

CATALOGO 2013 PER LE AZIENDE ZOOTECNICHE

CATALOGO 2013 PER LE AZIENDE ZOOTECNICHE CATALOGO 2013 PER LE AZIENDE ZOOTECNICHE Chi siamo COPYR è la Compagnia del Piretro, azienda italiana che dal 1961 è sinonimo di Piretro in Italia. Da allora, infatti, il core-business dell azienda è rappresentato

Dettagli

VADEMECUM SULLA. Culex pipiens o zanzara comune

VADEMECUM SULLA. Culex pipiens o zanzara comune VADEMECUM SULLA ZANZARA TIGRE Reggio Emilia srl COME SI RICONOSCE LA ZANZARA TIGRE? 1. Aspetto (Fig.1): stesse dimensioni della zanzara comune (pochi millimetri), si distingue per la colorazione nera del

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO SERVIZIO: SERVIZIO INTEGRATO DI PULIZIA, GIARDINAGGIO, IGIENE AMBIENTALE

DISCIPLINARE TECNICO SERVIZIO: SERVIZIO INTEGRATO DI PULIZIA, GIARDINAGGIO, IGIENE AMBIENTALE DISCIPLINARE TECNICO SERVIZIO: SERVIZIO INTEGRATO DI PULIZIA, GIARDINAGGIO, IGIENE AMBIENTALE (DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE E LOTTA ALLA PROCESSIONARIA) DELLE AREE DI PERTINENZA DEI FABBRICATI

Dettagli

LE INFESTAZIONI DI MOSCHE

LE INFESTAZIONI DI MOSCHE ISTITUTO DI ENTOMOLOGIA AGRARIA UNIVERSITÀ DEGLI STU DI DI MILAN O I - 20133 MILANO Via G. Celoria, 2 Tel. 02/50316754 Fax 02/50316748 E-mail: luciano.suss@unimi.it http://users.unimi.it/~agra/entol.html

Dettagli

VADEMECUM SULLA ZANZARA TIGRE

VADEMECUM SULLA ZANZARA TIGRE SERVIZIO DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE Sede Reggio Emilia 0522/297664 fax 0522/297675 e-mail: ddd.re@gruppoiren.it VADEMECUM SULLA ZANZARA TIGRE 1. COME SI RICONOSCE LA ZANZARA TIGRE?

Dettagli

Aqua kill. Insetticida Acaricida NO GAS

Aqua kill. Insetticida Acaricida NO GAS Aqua kill Insetticida Acaricida NO GAS Insetticida acaricida per insetti striscianti e volanti. Presidio Medico Chirurgico Reg. n 19695 del Ministero della Salute Sicuro ed efficace Presidio Chirurgico

Dettagli

IL PRODOTTO : ETO X 20/20 CE

IL PRODOTTO : ETO X 20/20 CE IL PRODOTTO : ETO X 20/20 CE ETOX 20/20 CE è UN INSETTICIDA EMULSIONABILE CONCENTRATO PER USO DOMESTICO, CIVILE ED INDUSTRIALE. Inodore, non infiammabile, scarsamente tossico e dall innovativa formula;

Dettagli

Lotta agli insetti. Dottor Zapi. del. Protezione dell ambiente domestico dagli insetti

Lotta agli insetti. Dottor Zapi. del. Protezione dell ambiente domestico dagli insetti Lotta agli insetti del Dottor Zapi Protezione dell ambiente domestico dagli insetti Lotta agli insetti del Dottor Zapi I consigli per vivere l ambiente domestico senza insetti e parassiti Quanto è piacevole

Dettagli

CARTA DELLA PREVENZIONE PIANO DI IGIENE URBANA

CARTA DELLA PREVENZIONE PIANO DI IGIENE URBANA COMUNE DI TERNI CARTA DELLA PREVENZIONE PIANO DI IGIENE URBANA la zanzara CONTRO LA ZANZARA TIGRE facciamoci in 4 Da alcuni anni l Italia è diventata, suo malgrado, uno dei paesi sotto l occhio dei riflettori

Dettagli

LINEE GUIDA 2009 PER GLI INTERVENTI DI DISINFESTAZIONE CONTRO LA ZANZARA TIGRE (AEDES ALBOPICTUS) IN FRIULI VENEZIA GIULIA

LINEE GUIDA 2009 PER GLI INTERVENTI DI DISINFESTAZIONE CONTRO LA ZANZARA TIGRE (AEDES ALBOPICTUS) IN FRIULI VENEZIA GIULIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA E PROTEZIONE DELLE PIANTE Via delle Scienze, 208 33100 UDINE - ITALY sito web: http://web.uniud.it/zanzaratigre/ LINEE GUIDA 2009 PER GLI INTERVENTI

Dettagli

Aqua kill. Insetticida Acaricida NO GAS. KILL-BookALERT.indd 1 26/07/11 11

Aqua kill. Insetticida Acaricida NO GAS. KILL-BookALERT.indd 1 26/07/11 11 Aqua kill Insetticida Acaricida NO GAS KILL-BookALERT.indd 1 26/07/11 11 Insetticida Acaricida contro insetti striscianti e volanti. PRESIDIO MEDICO CHIRURGICO Reg. N. 19695 del Ministero della Salute

Dettagli

La zanzara tigre, conoscerla per difendersi meglio Origine

La zanzara tigre, conoscerla per difendersi meglio Origine La zanzara tigre, conoscerla per difendersi meglio dott.fulvio Zorzut Profilassi Malattie Infettive e Vaccinazioni Dipartimento di Prevenzione di Trieste Origine La zanzara tigre è stata importata nel

Dettagli

COMUNE DI ARESE (Provincia di Milano) 20020 Arese (MI) via Roma 2 / Tel. 02935271 / Fax 0293580465 / www.comune.arese.mi.it / P.

COMUNE DI ARESE (Provincia di Milano) 20020 Arese (MI) via Roma 2 / Tel. 02935271 / Fax 0293580465 / www.comune.arese.mi.it / P. COMUNE DI ARESE (Provincia di Milano) 20020 Arese (MI) via Roma 2 / Tel. 02935271 / Fax 0293580465 / www.comune.arese.mi.it / P.Iva 03366130155 Prot. n. 13397/X.1.3/2010 ORIGINALE ORDINANZA N. 18 DEL 19/05/2010

Dettagli

I PRODOTTI ADULTICIDI E LARVICIDI - CAMPAGNA 2011

I PRODOTTI ADULTICIDI E LARVICIDI - CAMPAGNA 2011 I PRODOTTI ADULTICIDI E LARVICIDI - CAMPAGNA 2011 PREMESSA La linea intrapresa, per la disinfestazione contro le zanzare, dal Comune di Milano, predilige la lotta larvicida, rispetto a quella adulticida,

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO Provincia di Piacenza

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO Provincia di Piacenza COMUNE DI ZIANO PIACENTINO Provincia di Piacenza ORDINANZA N.06/2015 Oggetto: provvedimenti per la prevenzione ed il controllo delle malattie trasmesse da insetti vettori ed in particolare dalla zanzara

Dettagli

Gli insetti volanti e stri

Gli insetti volanti e stri Gli insetti volanti e stri Moscerini Mosche Zanzare Vespe - Zanzara 2 - Moscerino 3 - Mosca 4 - Vespa 4 2 3 Nei nostri ambienti, sia civili che rurali, sono in genere presenti, allo stadio adulto, la mosca

Dettagli

Contro. facciamoci in. la zanzara tigre. Tutto quello che dobbiamo sapere per evitare la diffusione della zanzara tigre e difenderci meglio

Contro. facciamoci in. la zanzara tigre. Tutto quello che dobbiamo sapere per evitare la diffusione della zanzara tigre e difenderci meglio Contro la zanzara tigre 4 Tutto quello che dobbiamo sapere per evitare la diffusione della zanzara tigre e difenderci meglio facciamoci in Nell estate del 2007 si è verificato nella nostra regione il primo

Dettagli

Proteggi i tuoi spazi.

Proteggi i tuoi spazi. Proteggi i tuoi spazi. L originale. Le zanzare Come funziona Con l arrivo dell estate torna il problema delle punture di zanzare e le vostre serate all aria aperta vengono compromesse da fastidiose punture.

Dettagli

codice articolo : 01070045 esercizi pubblici e collettività in genere contro mosche, zanzare ed altri insetti volanti

codice articolo : 01070045 esercizi pubblici e collettività in genere contro mosche, zanzare ed altri insetti volanti Nebulizzatore a parete modello Evolution : erogatore automatico programmabile per bombole aerosol con valvola a dosaggio : trattamenti insetticidi, deodoranti e desodorizzanti in collettività ed esercizi

Dettagli

Oggetto: Provvedimento per la prevenzione ed il controllo dell infestazione da Aedes Albopictus (zanzara tigre) nel territorio comunale Anno 2010.

Oggetto: Provvedimento per la prevenzione ed il controllo dell infestazione da Aedes Albopictus (zanzara tigre) nel territorio comunale Anno 2010. Comune di VILLASANTA SETTORE LAVORI PUBBLICI Ufficio Ecologia Piazza Martiri della Libertà, 7 20058 VILLASANTA Telefono 03923754222 Fax 0392050231 e-mail: tecnico@comune.villasanta.mi.it ORDINANZA N. 61/2010

Dettagli

ZANZARA TIGRE ASSEMBLEA PUBBLICA

ZANZARA TIGRE ASSEMBLEA PUBBLICA ZANZARA TIGRE ASSEMBLEA PUBBLICA SALA CONSIGLIARE MARTEDI 4 MAGGIO 2010 ORE 20.30 - dott.ssa Alessia Galletti - Responsabile del Servizio Ambiente e Protezione Civile Cosa deve fare il Comune attività

Dettagli

COMUNE DI RIO SALICETO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI RIO SALICETO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA ORDINANZA n 36 DEL 31/03/2015 IL SINDACO Vista la necessità di intervenire a tutela della salute e dell igiene pubblica per prevenire e controllare malattie infettive trasmissibili all uomo attraverso

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

Forti di una trentennale esperienza nel settore della disinfestazione e dell'igiene ambientale, da sempre attenti alle nuove proposte del mercato,

Forti di una trentennale esperienza nel settore della disinfestazione e dell'igiene ambientale, da sempre attenti alle nuove proposte del mercato, Forti di una trentennale esperienza nel settore della disinfestazione e dell'igiene ambientale, da sempre attenti alle nuove proposte del mercato, oggi più che mai migliorati anche dall'ausilio delle tecnologie

Dettagli

AURORA ITALIA ANTI-INSETTI

AURORA ITALIA ANTI-INSETTI Mister MOSQUITO è un innovativo sistema automatizzato contro gli insetti. Permette la gestione programmata della disinfestazione o repellenza adulticida di zanzare tigre e insetti volanti nocivi, quali

Dettagli

OGGETTO: LOTTA CONTRO LE MOSCHE ED ALTRI AGENTI INFESTANTI. IL RESPONSABILE DEL SETTORE TERRITORIO E AMBIENTE

OGGETTO: LOTTA CONTRO LE MOSCHE ED ALTRI AGENTI INFESTANTI. IL RESPONSABILE DEL SETTORE TERRITORIO E AMBIENTE ORDINANZA N. 48 OGGETTO: LOTTA CONTRO LE MOSCHE ED ALTRI AGENTI INFESTANTI. PREMESSO che: IL RESPONSABILE DEL SETTORE TERRITORIO E AMBIENTE - la lotta contro le mosche ed altri agenti infestanti va condotta

Dettagli

Comune di Roncofreddo

Comune di Roncofreddo Comune di Roncofreddo Provincia di Forlì-Cesena SETTORE TECNICO UFFICIO LAVORI PUBBLICI VIA C.BATTISTI N.93 47020 RONCOFREDDO (FC) Tel. 0541-949211 fax 0541-949444 ORDINANZA N. 34/12 DEL 12/06/2012 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI VILLA D ADDA Provincia di Bergamo

COMUNE DI VILLA D ADDA Provincia di Bergamo Prot. n. 3244 Ordinanza n. 10/12 PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI VETTORI ED IN PARTICOLARE DALLA ZANZARA TIGRE (AEDES ALBOPICTUS) IL SINDACO Vista la

Dettagli

SIRANI VINCENZO. Oggetto: Campagna di lotta contro insetti volanti molesti (zanzare, simulidi, chironidi, zanzara tigre).

SIRANI VINCENZO. Oggetto: Campagna di lotta contro insetti volanti molesti (zanzare, simulidi, chironidi, zanzara tigre). Oggetto: Campagna di lotta contro insetti volanti molesti (zanzare, simulidi, chironidi, zanzara tigre). Con la presente si intende portare a conoscenza della Spettabile, che la nostra Ditta, operante

Dettagli

Insetticidi. Rodenticidi PMC Concimi Erbicidi Fungicidi Insetticidi PAB PPO

Insetticidi. Rodenticidi PMC Concimi Erbicidi Fungicidi Insetticidi PAB PPO Rodenticidi PMC Concimi Erbicidi Fungicidi PAB PPO Calypso Protector SE Confidor 200 SL Decis Energy Confidor Oil Decis Jet Oliocin Reldan 22 Lumachicida Mesurol M Plus Insetticida acaricida Spaikil Team

Dettagli

ZANZARE CONTROLLO. Gli strumenti per il. delle

ZANZARE CONTROLLO. Gli strumenti per il. delle Progetto d informazione Ufficio Ambiente - Città di Piove di Sacco www.comune.piovedisacco.pd.it Città di Piove di Sacco Assessorato alle politiche ecologiche Gli strumenti per il CONTROLLO delle ZANZARE

Dettagli

L IMPATTO DEI PRINCIPALI INFESTANTI (MOSCHE, ZANZARE, BLATTE, RATTI) NEI CENTRI DI ACCOGLIENZA

L IMPATTO DEI PRINCIPALI INFESTANTI (MOSCHE, ZANZARE, BLATTE, RATTI) NEI CENTRI DI ACCOGLIENZA La gestione degli organismi infestanti in situazioni di emergenza: le aree terremotate dell Emilia Bologna 15 novembre 2012 L IMPATTO DEI PRINCIPALI INFESTANTI (MOSCHE, ZANZARE, BLATTE, RATTI) NEI CENTRI

Dettagli

INFORMAZIONI DA APPORRE SULL IMBALLAGGIO ESTERNO/FOGLIETTO ILLUSTRATIVO/ETICHETTA INTERNA FLACONE DA 100 ml

INFORMAZIONI DA APPORRE SULL IMBALLAGGIO ESTERNO/FOGLIETTO ILLUSTRATIVO/ETICHETTA INTERNA FLACONE DA 100 ml INFORMAZIONI DA APPORRE SULL IMBALLAGGIO ESTERNO/FOGLIETTO ILLUSTRATIVO/ETICHETTA INTERNA FLACONE DA 100 ml DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE VETERINARIO EFFIPRO 2,5 mg/ml soluzione spray per uso topico, per

Dettagli

La zanzara tigre. Conoscere e prevenire: Come riconoscerla La puntura La prevenzione

La zanzara tigre. Conoscere e prevenire: Come riconoscerla La puntura La prevenzione Dipartimento di prevenzione medica Servizio Igiene e Sanità Pubblica La zanzara tigre Conoscere e prevenire: Come riconoscerla La puntura La prevenzione Come riconoscerla Le zanzare sono insetti presenti

Dettagli

La zanzara tigre (Aedes albopictus)

La zanzara tigre (Aedes albopictus) La zanzara tigre (Aedes albopictus) Introduzione In questo capitolo saranno descritte alcune caratteristiche della zanzara tigre al fine di capire meglio: perché la si cerca e combatte come riconoscerla

Dettagli

Gli infestanti animali Un nuovo problema: Le cimici da letto

Gli infestanti animali Un nuovo problema: Le cimici da letto Gli infestanti animali Un nuovo problema: Le cimici da letto Intervento a cura di: Luigi Sansevero Milano, 22 Aprile 2015 Molti sono gli infestanti che invadono gli ambienti di vita e che comunemente conosciamo.

Dettagli

COMUNE DI SAN GILLIO. Qualche semplice consiglio per risparmiare l acqua

COMUNE DI SAN GILLIO. Qualche semplice consiglio per risparmiare l acqua Qualche semplice consiglio per risparmiare l acqua L acqua è una risorsa essenziale. Ci sostiene, ci unisce, ci aiuta a crescere. Senza l acqua, le nostre società non potrebbero sopravvivere. Dipendiamo

Dettagli

Etichetta per la cartuccia da 35 grammi

Etichetta per la cartuccia da 35 grammi Etichetta per la cartuccia da 35 grammi Presidio Medico Chirurgico - Registrazione del Ministero della Salute n. 18274 BASF Italia Spa Via Marconato, 8 - Cesano Maderno (MI) Officina di produzione : Scotts

Dettagli

news Aprile 2013 Italia SIGILLI DI SICUREZZA PER CAMION NEPTUNESEAL LUCE TARGA A LED LAMPADA STILO RICARICABILE A LED OMOLOGATO ISO/PAS17712:2012

news Aprile 2013 Italia SIGILLI DI SICUREZZA PER CAMION NEPTUNESEAL LUCE TARGA A LED LAMPADA STILO RICARICABILE A LED OMOLOGATO ISO/PAS17712:2012 SIGILLI DI SICUREZZA PER CAMION NEPTUNESEAL OMOLOGATO ISO/PAS17712:2012 Il modello NEPTUNESEAL è stato il primo ad essere approvato come ISOPAS17712: 2010 con diametro interno della parte metallica superiore

Dettagli

GUIDA AI PRODOTTI L ARTE DI INGANNARE GLI INSETTI

GUIDA AI PRODOTTI L ARTE DI INGANNARE GLI INSETTI GUIDA AI PRODOTTI 2013 L ARTE DI INGANNARE GLI INSETTI Indice Gli ospiti indesiderati, a 4 a 6 o a 8 zampe, rappresentano un problema che va ben al di là della semplice invasione di Molta strada è stata

Dettagli

Città di Minerbio Provincia di Bologna

Città di Minerbio Provincia di Bologna Città di Minerbio Provincia di Bologna Prot. n 9065 ORDINANZA SINDACALE PER LA PREVENZIONE DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI VETTORI ED IN PARTICOLARE DALLA ZANZARA TIGRE IL SINDACO VISTA la necessità

Dettagli

OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELL'INFESTAZIONE DA AEDES ALBOPTICUS (ZANZARA TIGRE) NEL TERRITORIO COMUNALE - ANNO 2014

OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELL'INFESTAZIONE DA AEDES ALBOPTICUS (ZANZARA TIGRE) NEL TERRITORIO COMUNALE - ANNO 2014 Prot. n. 2014/0001403 Tit. 10 Cl. 1 Fasc. 2-2014 OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELL'INFESTAZIONE DA AEDES ALBOPTICUS (ZANZARA TIGRE) NEL TERRITORIO COMUNALE - ANNO 2014 IL SINDACO

Dettagli

A V V I S O. Disinfestazione da zanzare: prevenzione e controllo.

A V V I S O. Disinfestazione da zanzare: prevenzione e controllo. COMUNE DI GAGGIANO 20083 Gaggiano -Via Roma, 36 Tel. 02/908.99.270/1 - Fax. 02/908.99.273 Assessorato alle Politiche Attive per la Tutela e Valorizzazione Ambientale A V V I S O Disinfestazione da zanzare:

Dettagli

Prot.7489 Scandiano, 02.04.2015

Prot.7489 Scandiano, 02.04.2015 III SETTORE USO ED ASSETTO DEL TERRITORIO Prot.7489 Scandiano, 02.04.2015 ORDINANZA N. 55 OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI VETTORI ED IN PARTICOLARE

Dettagli

CIBI ACQUA NORME IGIENICHE E GENERALI:

CIBI ACQUA NORME IGIENICHE E GENERALI: NORME IGIENICHE E GENERALI: CIBI Non mangiare verdura, frutta, legumi crudi o che non possano essere sbucciati o cotti. Evitare uova crude o poco cotte, pesce crudo o allevato in zone paludose o in prossimità

Dettagli

COMUNE DI CASTELLO D'ARGILE

COMUNE DI CASTELLO D'ARGILE COMUNE DI CASTELLO D'ARGILE Bologna ORDINANZA n. 8 del 01/06/2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI VETTORI ED IN PARTICOLARE DALLA ZANZARA TIGRE

Dettagli

Comune di Ozzano dell Emilia Provincia di Bologna IL SINDACO

Comune di Ozzano dell Emilia Provincia di Bologna IL SINDACO Comune di Ozzano dell Emilia Provincia di Bologna ASSESSORATO ALLA SANITA 10, via della Repubblica C.A.P. 40064 (051) 791333 - Fax. (051) 797951 e-mail urp@comune.ozzano..bo.it PG. num. 0013848 del 27/05/2015

Dettagli

Derattizzazioni Disinfestazioni disinfezioni assunzione responsabilita sulla gestione del problema amianto rimozione e smaltimento amianto

Derattizzazioni Disinfestazioni disinfezioni assunzione responsabilita sulla gestione del problema amianto rimozione e smaltimento amianto Derattizzazioni Disinfestazioni disinfezioni assunzione responsabilita sulla gestione del problema amianto rimozione e smaltimento amianto ECO AMBIENTE è una Ditta individuale che opera nel campo dell

Dettagli

Zanzare: come creare una trappola da una bottiglia di plastica

Zanzare: come creare una trappola da una bottiglia di plastica Zanzare: come creare una trappola da una bottiglia di plastica Caldo in arrivo, e non da solo. Compagne inseparabili della stagione estive sono le zanzare. Come evitare che questi 'simpatici' insetti possano

Dettagli

ORDINANZA N. 57/2014 DEL 17/04/2014

ORDINANZA N. 57/2014 DEL 17/04/2014 CITTA' DI CASTENASO Provincia di Bologna AREA TECNICA UO SERVIZI AMBIENTALI ORDINANZA N. 57/2014 DEL 17/04/2014 OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI

Dettagli

Ordinanza sindacale anno 2011

Ordinanza sindacale anno 2011 SCHEMA D INDIRIZZO PER LA PRESENTAZIONE DEL PIANO DI INTERVENTO DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAZIONE anno 2011 DATI GENERALI Nome del Comune. Referente Comunale - Responsabile Uff. Ambiente o suo delegato

Dettagli

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** SETTORE TECNICO OPERE PUBBLICHE E DEMANIO ORDINANZA SINDACALE N. 6 / 2015

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** SETTORE TECNICO OPERE PUBBLICHE E DEMANIO ORDINANZA SINDACALE N. 6 / 2015 COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** SETTORE TECNICO OPERE PUBBLICHE E DEMANIO ORDINANZA SINDACALE N. 6 / 2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE

Dettagli

Un nuovo insetto è apparso a Bovisio Masciago. La cimice dell olmo

Un nuovo insetto è apparso a Bovisio Masciago. La cimice dell olmo Comune di Bovisio Masciago Un nuovo insetto è apparso a Bovisio Masciago La cimice dell olmo (Arocatus melanocephalus) Da due anni circa, le abitazioni di via Bellini, adiacenti al Parco di via Superga,

Dettagli

COMUNE DI BOBBIO Provincia di Piacenza

COMUNE DI BOBBIO Provincia di Piacenza COMUNE DI BOBBIO Provincia di Piacenza Ordinanza n. 0330 Bobbio lì, 20.09.2007 IL SINDACO VISTA la necessità di intervenire a tutela della salute e dell igiene pubblica per prevenire e controllare malattie

Dettagli

disinfestazione La soluzione sicura efficace made in italy linea disinfestazione sicura

disinfestazione La soluzione sicura efficace made in italy linea disinfestazione sicura La soluzione sicura efficace made in italy INSETTICIDI TRAPPOLE ECOLOGICHE ESCA SICURA DISSUASORI ECOLOGICI linea disinfestazione sicura insetticida polivalente DOBAR RAGNI Insetticida acaricida polivalente

Dettagli

LOTTA ALLA ZANZARA TIGRE

LOTTA ALLA ZANZARA TIGRE LOTTA ALLA ZANZARA TIGRE STRATEGIE E PIANI DI CONTROLLO ANNO 2014 Agg. 14 mar 2014 Sede Reggio Emilia Servizio Disinfezione, Disinfestazione, Derattizzazione Tel. 0522/297664 fax 0522/297675 E-mail : ddd.re@gruppoiren.it

Dettagli

Oggetto: Provvedimenti per la prevenzione e il controllo della infestazione da ditteri culicidi nel territorio comunale.

Oggetto: Provvedimenti per la prevenzione e il controllo della infestazione da ditteri culicidi nel territorio comunale. Provincia di Milano Via Viquarterio, n. 1 20090 Pieve Emanuele - Cod. Fisc. 80104290152 P. IVA 04239310156 Ufficio Ecologia - Tel.: 0290788357; Fax: 0290788355; sito: www.comune.pieveemanuele.m.it; e -mail:

Dettagli

COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO Provincia di Bologna ****** AREA SERVIZI AL TERRITORIO Servizio Verde e Sostenibilità ambientale - Biodiversità

COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO Provincia di Bologna ****** AREA SERVIZI AL TERRITORIO Servizio Verde e Sostenibilità ambientale - Biodiversità COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO Provincia di Bologna ****** AREA SERVIZI AL TERRITORIO Servizio Verde e Sostenibilità ambientale - Biodiversità ORDINANZA N. 69 / 2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE

Dettagli

ORDINANZA N. 52 IL SINDACO

ORDINANZA N. 52 IL SINDACO COMUNE DI RUSSI PROVINCIA DI RAVENNA c.a.p. 48026 - P.zza Farini n. 1 Tel. 0544/587611 - Fax 0544/582126 P.IVA 00246880397 Prot. n. 4430 ORDINANZA N. 52 Oggetto: Provvedimenti per la prevenzione ed il

Dettagli

Provincia di Lecco. 23848 Oggiono Piazza Garibaldi, 14 ORDINANZA DEL SINDACO N. 129 DEL 17-06-2013

Provincia di Lecco. 23848 Oggiono Piazza Garibaldi, 14 ORDINANZA DEL SINDACO N. 129 DEL 17-06-2013 Comune di Oggiono Provincia di Lecco 23848 Oggiono Piazza Garibaldi, 14 ORDINANZA DEL SINDACO N. 129 DEL 17-06-2013 OGGETTO: ORDINANZA CONTINGIBILE E URGENTE PER IL CONTENIMENTO DELLE ZANZARE E, IN PARTICOLARE,

Dettagli

Linee guida per il controllo dell infestazione da Varroa destructor.

Linee guida per il controllo dell infestazione da Varroa destructor. PREMESSA Linee guida per il controllo dell infestazione da Varroa destructor. Le caratteristiche delle strategie e delle tecniche di lotta nei confronti di Varroa destructor disponibili impongono di intervenire,

Dettagli

Protezione naturale Prevenzione contro pappataci (lesmania), zecche e pulci

Protezione naturale Prevenzione contro pappataci (lesmania), zecche e pulci Protezione naturale Prevenzione contro pappataci (lesmania), zecche e pulci PROTECTIVE CANE - GATTO Il rischio per gli animali domestici di essere infestati da parassiti è sempre presente. Il cane e il

Dettagli

ALCUNE IMPORTANTI REGOLE COMPORTAMENTALI PER I GENITORI

ALCUNE IMPORTANTI REGOLE COMPORTAMENTALI PER I GENITORI ALCUNE IMPORTANTI REGOLE COMPORTAMENTALI PER I GENITORI 1. Conducete vostro figlio alle visite di controllo programmate dal medico, anche quando il bambino apparentemente sta bene. 2. Accertatevi che i

Dettagli

PROGRAMMA MANUTENZIONE GIARDINO

PROGRAMMA MANUTENZIONE GIARDINO Operazioni PREPARAZIONE DEL TERRENO Il terreno ideale da giardino è quello con tessitura argillosa-sabbiosa, friabile. Se il terreno dovesse essere pesante e compatto bisognerà correggerlo incorporando

Dettagli

un partner efficiente per voi e la vostra azienda

un partner efficiente per voi e la vostra azienda un partner efficiente per voi e la vostra azienda CBS Group è promotrice di servizi per enti pubblici e privati, collettività, aziende e soggetti privati. Svolge la propria attività nell ambito civile

Dettagli

Prot. n. 4129 Ordinanza n. 1107 del 30.04.2010

Prot. n. 4129 Ordinanza n. 1107 del 30.04.2010 COMUNE DI GOSSOLENGO Provincia di Piacenza Piazza Roma n 16 C.A.P. 29020 C.F. 00198670333 CENTRALINO Tel. (0523) 770711 Fax (0523) 779291 - comune.gossolengo@sintranet.it Prot. n. 4129 Ordinanza n. 1107

Dettagli

COMUNE DI SANT ILARIO D ENZA Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI SANT ILARIO D ENZA Provincia di Reggio Emilia ORDINANZA N. 02 DEL 31/03/2012 IL SINDACO Vista la necessità di intervenire a tutela della salute e dell igiene pubblica per prevenire e controllare malattie infettive trasmissibili all uomo attraverso

Dettagli

ORDINANZA N. 77 DEL 30-04-2010 DEL SINDACO

ORDINANZA N. 77 DEL 30-04-2010 DEL SINDACO ORDINANZA N. 77 DEL 30-04-2010 DEL SINDACO Oggetto: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI VETTORI ED IN PARTICOLARE DALLA ZANZARA TIGRE Vista la necessità

Dettagli

UFFICIO SEGRETERIA ORDINANZA N. 19

UFFICIO SEGRETERIA ORDINANZA N. 19 COMUNE DI CASINA PROVINCIA DI REGGIO NELL EMILIA P.zza IV Novembre, 3-42034 CASINA (Reggio Emilia) Tel. 0522/604716 - Telefax 0522/609464 - P.IVA 00447820358 e-mail: comune.casina@m.box.reggionet.it UFFICIO

Dettagli

COMUNE DI CREMONA SETTORE LAVORI PUBBLICI, MOBILITA URBANA E AMBIENTE

COMUNE DI CREMONA SETTORE LAVORI PUBBLICI, MOBILITA URBANA E AMBIENTE COMUNE DI CREMONA SETTORE LAVORI PUBBLICI, MOBILITA URBANA E AMBIENTE Prot. Gen. n. 37631/2015 ORDINANZA PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI VETTORI ED IN PARTICOLARE

Dettagli

PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI VETTORI ED IN PARTICOLARE DA ZANZARE.

PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI VETTORI ED IN PARTICOLARE DA ZANZARE. COMUNE DI VERGATO P R O V I N C I A D I B O L O G N A P.zza Capitani della Montagna n. 1 40038 - Vergato -------------------------------------------------------------------------------- Area Servizi per

Dettagli

PROGETTO ACARO. GAMMA COMPLETA DI PRODOTTI PER IL CONTROLLO DELL ACARO ROSSO DEL POLLO (Dermanyssus gallinae)

PROGETTO ACARO. GAMMA COMPLETA DI PRODOTTI PER IL CONTROLLO DELL ACARO ROSSO DEL POLLO (Dermanyssus gallinae) PROGETTO ACARO GAMMA COMPLETA DI PRODOTTI PER IL CONTROLLO DELL ACARO ROSSO DEL POLLO (Dermanyssus gallinae) INQUADRIAMO QUESTO PROBLEMA L acaro rosso del pollo (Dermanyssus gallinae) è causa di notevoli

Dettagli

INQUADRIAMO QUESTO PROBLEMA

INQUADRIAMO QUESTO PROBLEMA INQUADRIAMO QUESTO PROBLEMA Il Benessere animale e l igiene ambientale zootecnica costituiscono fattori chiave nella gestione di successo di ogni tipologia di allevamento. Le mosche negli allevamenti causano

Dettagli

Dipartimento di Prevenzione U.O.C. HACCP- RSO

Dipartimento di Prevenzione U.O.C. HACCP- RSO La presente istruzione operativa dettaglia una specifica attività/fase di un processo descritto dalla procedura Piano Interno di Intervento Emergenza Migranti. La sanificazione ambientale viene intesa

Dettagli

Istruzioni per l uso Ferro da stiro a vapore. n art. 7177.198 19. 80

Istruzioni per l uso Ferro da stiro a vapore. n art. 7177.198 19. 80 Istruzioni per l uso Ferro da stiro a vapore n art. 7177.198 19. 80 Gentile cliente, Legga attentamente le presenti istruzioni d uso prima di allacciare l apparecchio alla corrente elettrica. Eviterà così

Dettagli

COMUNE di VANZAGO. Settore Tecnico ZANZARE INTERVENTI 2011 PER CONTRASTARE LA DIFFUSIONE COSA FA IL COMUNE COSA PUOI FARE TU

COMUNE di VANZAGO. Settore Tecnico ZANZARE INTERVENTI 2011 PER CONTRASTARE LA DIFFUSIONE COSA FA IL COMUNE COSA PUOI FARE TU COMUNE di VANZAGO Settore Tecnico ZANZARE INTERVENTI 2011 PER CONTRASTARE LA DIFFUSIONE COSA FA IL COMUNE COSA PUOI FARE TU Anche se nel nostro Paese e in Lombardia le zanzare non costituiscono un vettore

Dettagli

PROGETTO DI LOTTA ALLE ZANZARE AREA METROPOLITANA TORINESE - ANNO 2012 - COMUNE DI NONE

PROGETTO DI LOTTA ALLE ZANZARE AREA METROPOLITANA TORINESE - ANNO 2012 - COMUNE DI NONE PROGETTO DI LOTTA ALLE ZANZARE AREA METROPOLITANA TORINESE - ANNO 2012 - COMUNE DI NONE STATO AVANZAMENTO LAVORI FINE 2012 Il Tecnico di Campo Lencia Renzo Il Referente Tecnico Scientifico Andrea Mosca

Dettagli

HARMONY 50 SX Granuli idrosolubili Erbicida selettivo per il diserbo in post-emergenza di mais e soia.

HARMONY 50 SX Granuli idrosolubili Erbicida selettivo per il diserbo in post-emergenza di mais e soia. (S20/21). Non gettare i residui nelle fognature (S29). Non disfarsi è un erbicida selettivo per il diserbo in postemergenza viene assorbito dalle foglie delle piante trattate e, con sintomi visibili (ingiallimento,

Dettagli

PROGETTO MOSCHE 2.0 GAMMA COMPLETA DI PRODOTTI PER IL CONTROLLO DELLE MOSCHE

PROGETTO MOSCHE 2.0 GAMMA COMPLETA DI PRODOTTI PER IL CONTROLLO DELLE MOSCHE PROGETTO MOSCHE 2.0 GAMMA COMPLETA DI PRODOTTI PER IL CONTROLLO DELLE MOSCHE INQUADRIAMO QUESTO PROBLEMA Il Benessere animale e l igiene ambientale zootecnica costituiscono fattori chiave nella gestione

Dettagli

Attraverso l'utilizzo di tecnologie chimiche e grazie all'ausilio di attrezzature all'avanguardia siamo in grado di risolvere qualsiasi problema

Attraverso l'utilizzo di tecnologie chimiche e grazie all'ausilio di attrezzature all'avanguardia siamo in grado di risolvere qualsiasi problema Attraverso l'utilizzo di tecnologie chimiche e grazie all'ausilio di attrezzature all'avanguardia siamo in grado di risolvere qualsiasi problema derivante da infestanti animali. Siamo l'azienda leader

Dettagli

Piano regionale dell Emilia-Romagna per la lotta alla zanzara tigre e la prevenzione della Chikungunya e della Dengue Anno 2009

Piano regionale dell Emilia-Romagna per la lotta alla zanzara tigre e la prevenzione della Chikungunya e della Dengue Anno 2009 Allegato 1 Piano regionale dell Emilia-Romagna per la lotta alla zanzara tigre e la prevenzione della Chikungunya e della Dengue Anno 2009 PREMESSA Come noto l epidemia di Chikungunya che nel 2007 ha interessato

Dettagli

ZANZARE conoscerle e combatterle nel modo corretto

ZANZARE conoscerle e combatterle nel modo corretto 1 ZANZARE conoscerle e combatterle nel modo corretto CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) - Roma www.infozanzare.info Le zanzare sono l incubo della stagione calda, ma poche persone sanno veramente

Dettagli

Servizi di pulizie civili ed industriali (pulizie di manutenzione e di fondo)

Servizi di pulizie civili ed industriali (pulizie di manutenzione e di fondo) Servizi di pulizie civili ed industriali (pulizie di manutenzione e di fondo) Pulizia e igiene, sono condizioni fondamentali per qualunque tipo di ambiente, da quello ospedaliero a quello aziendale che

Dettagli

COMUNE DI S. STINO DI LIVENZA Provincia di Venezia

COMUNE DI S. STINO DI LIVENZA Provincia di Venezia PROT. N. 6567 San Stino di Livenza 09/05/2013 ORDINANZA N. 31/2013 OGGETTO: provvedimenti urgenti per la prevenzione ed il controllo delle malattie da insetti vettori ed in particolare dalle zanzare. IL

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA Provincia di Bologna

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA Provincia di Bologna COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA Provincia di Bologna ORDINANZA DEL SINDACO ORDINANZA N. 38 Del 05/05/2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI VETTORI

Dettagli

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna *****

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO AMBIENTE ORDINANZA SINDACALE n. 10 / 2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE

Dettagli

CITTÀ DI IMOLA MEDAGLIA D ORO AL VALORE MILITARE PER ATTIVITA PARTIGIANA

CITTÀ DI IMOLA MEDAGLIA D ORO AL VALORE MILITARE PER ATTIVITA PARTIGIANA MEDAGLIA D ORO AL VALORE MILITARE PER ATTIVITA PARTIGIANA SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA E AMBIENTE Ordinanza n. 252 Oggetto: provvedimenti per la prevenzione ed il controllo delle malattie trasmesse da insetti

Dettagli

Istituto Superiore di Sanità Centro Nazionale Sostanze Chimiche

Istituto Superiore di Sanità Centro Nazionale Sostanze Chimiche REGOLAMENTO (CE) N. 1272/2008 Consigli di prudenza Consigli di prudenza di carattere generale P101 P102 P103 In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l etichetta del

Dettagli

PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLA ZANZARA TIGRE (AEDES ALBOPICTUS) PER IL PERIODO 1 GIUGNO - 31 OTTOBRE 2015

PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLA ZANZARA TIGRE (AEDES ALBOPICTUS) PER IL PERIODO 1 GIUGNO - 31 OTTOBRE 2015 Ufficio Ambiente ORDINANZA SINDACALE N. 30 DEL 22/05/2015 Prot. N. 12138/66 Pubblicata dal 25/5/2015 al 31/10/2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLA ZANZARA TIGRE (AEDES ALBOPICTUS)

Dettagli

MIRADOR Ditta: SCAM S.r.l. Strada Bellaria, 164 41010 - S.MARIA MUGNANO - MODENA (Tel. 059/586511 - Fax 059/460133)

MIRADOR Ditta: SCAM S.r.l. Strada Bellaria, 164 41010 - S.MARIA MUGNANO - MODENA (Tel. 059/586511 - Fax 059/460133) S C A M S.r.l. Pag. 1 di 5 SCHEDA DI SICUREZZA 1. Denominazione della sostanza/preparato e della Ditta (Registr. n. 11624 del 11/03/2003) MIRADOR Ditta: SCAM S.r.l. Strada Bellaria, 164 41010 - S.MARIA

Dettagli

MISURE DI PREVENZIONE E CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DELLA ZANZARA TIGRE

MISURE DI PREVENZIONE E CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DELLA ZANZARA TIGRE DIREZIONE GENERALE SERVIZIO COMUNICAZIONE Viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.3838448 Fax 030.3838280 E-mail servizio.comunicazione@aslbrescia.it CONFERENZA STAMPA DEL 04/06/2010 MISURE

Dettagli

Romano d Ezzelino Conferenza del 10 AGOSTO 2012. Zanzare: uso e manutenzione

Romano d Ezzelino Conferenza del 10 AGOSTO 2012. Zanzare: uso e manutenzione Romano d Ezzelino Conferenza del 10 AGOSTO 2012 Zanzare: uso e manutenzione LE ZANZARE Sono insetti presenti in tutto il mondo con circa 3.500 specie. Appartengono alla famiglia dei Culicidi, ordine dei

Dettagli

Albo Pretorio n. 141/2009 COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

Albo Pretorio n. 141/2009 COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Ordinanza n. 10 del 31.03.2009 Albo Pretorio n. 141/2009 COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI

Dettagli

COMUNE DI BORGO TOSSIGNANO Provincia di Bologna

COMUNE DI BORGO TOSSIGNANO Provincia di Bologna COMUNE DI BORGO TOSSIGNANO Provincia di Bologna Piazza Unità d Italia n.7 cap 40021 Borgo Tossignano Tel.0542/91111 91212 Fax 0542/94066 E-mail: urp@borgotossignano.provincia.bologna.it ORDINANZA N. 33/2015

Dettagli

Prot. n. 4096 Castelnuovo Rangone, 09.04.2013 Ord. n. 29

Prot. n. 4096 Castelnuovo Rangone, 09.04.2013 Ord. n. 29 Comune di Castelnuovo Rangone Provincia di Modena AREA TERRITORIO Servizio Ambiente Prot. n. 4096 Castelnuovo Rangone, 09.04.2013 Ord. n. 29 Oggetto: Provvedimenti per la prevenzione ed il controllo delle

Dettagli

Prelievo Trasporto e Smaltimento Rifiuti Disinfestazioni e Derattizzazioni Videoispezioni Fognarie Sanificazioni Ambienti Contratti

Prelievo Trasporto e Smaltimento Rifiuti Disinfestazioni e Derattizzazioni Videoispezioni Fognarie Sanificazioni Ambienti Contratti SERVIZI PER L AMBIENTE Prelievo Trasporto e Smaltimento Rifiuti Disinfestazioni e Derattizzazioni Videoispezioni Fognarie Sanificazioni Ambienti Contratti Presentazione Società La Veloce Espurghi è stata

Dettagli

Assessorato Sanità Servizi alla Persona Politiche Famigliari Servizio Salute e Politiche Socio Sanitarie. PG. 37572/2015 Ferrara, 16/04/2015

Assessorato Sanità Servizi alla Persona Politiche Famigliari Servizio Salute e Politiche Socio Sanitarie. PG. 37572/2015 Ferrara, 16/04/2015 Assessorato Sanità Servizi alla Persona Politiche Famigliari Servizio Salute e Politiche Socio Sanitarie PG. 37572/2015 Ferrara, 16/04/2015 Oggetto: Provvedimenti per la prevenzione ed il controllo delle

Dettagli

Dipartimento Sanità Pubblica - Cesena CALENDARIO 2015

Dipartimento Sanità Pubblica - Cesena CALENDARIO 2015 CALENDARIO 2015 gennaio 2015 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Mus musculus domesticus È un piccolo roditore conosciuto come topo domestico. Presente in

Dettagli

LE NOSTRE ZANZARE POSSONO ESSERE PERICOLOSE PER LA SALUTE UMANA?

LE NOSTRE ZANZARE POSSONO ESSERE PERICOLOSE PER LA SALUTE UMANA? LE NOSTRE ZANZARE POSSONO ESSERE PERICOLOSE PER LA SALUTE UMANA? QUALI SONO LE NOSTRE ZANZARE? ZANZARA COMUNE CULEX PIPIENS E MOLESTUS Culex pipiens È una zanzara di piccole dimensioni (6-8 mm di lunghezza),

Dettagli