ADEGUAMENTO DEI TRATTORI AGRICOLI CONTRO IL RISCHIO DI RIBALTAMENTO TELAI DI PROTEZIONE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ADEGUAMENTO DEI TRATTORI AGRICOLI CONTRO IL RISCHIO DI RIBALTAMENTO TELAI DI PROTEZIONE"

Transcript

1 ADEGUAMENTO DEI TRATTORI AGRICOLI CONTRO IL RISCHIO DI RIBALTAMENTO TELAI DI PROTEZIONE DIPARTIMENTO DI SANITA PUBBLICA Unità Operativa Prevenzione e Sicurezza Ambienti di lavoro

2 I principali sistemi di protezione contro il pericolo di capovolgimento del trattore agricolo sono allo stato delle conoscenze attuali, di tipo passivo ossia interventi effettuati per evitare o ridurre conseguenze per il lavoratore in caso di ribaltamento: - dispositivo di protezione (telai di sicurezza) - sistemi di ritenzione (cinture di sicurezza)

3

4 I sistemi di protezione passiva per i conducenti dei trattori si basano sul principio di trattenere l operatore all interno di un volume di sicurezza o zona libera. In caso di capovolgimento del trattore il rischio per l operatore di restare schiacciato tra le parti costituenti il trattore e il suolo può essere escluso se egli resta sul sedile o comunque all interno del volume costituito dalla struttura di sicurezza.

5 L adeguamento dei trattori agricoli o forestali ai requisiti minimi di sicurezza previsti per le attrezzature di lavoro al punto 2.4 dell Allegato V del D.Lgs. 81/08 va effettuato secondo le indicazioni della linea guida ISPESL Installazione dei dispositivi di protezione in caso di ribaltamento nei trattori agricoli o forestali nella quale sono specificati i requisiti di sicurezza e di verifica per costruzione e l installazione dei telai di protezione e dei relativi dispositivi di attacco per trattori già immessi sul mercato.

6 Nelle linee guida sono individuate le seguenti categorie: - trattori a ruote a carreggiata stretta: - altezza minima dal suolo, misurata nel punto più basso sotto gli assi anteriore o posteriore, tenendo conto del differenziale, non superiore a 600 mm; - carreggiata minima, fissa o regolabile, di uno dei due assi inferiore ai mm; - massa superiore a 600 kg. - trattori a ruote standard : - altezza minima dal suolo non superiore a mm; - carreggiata minima fissa o regolabile di uno degli assi motori almeno di mm; - massa superiore o uguale a 800 kg. - trattori a cingoli.

7 Le principali tipologie di trattori sono state suddivise in relazione alla loro massa ed alle differenti tipologie di telaio di protezione che possono essere installati. (Tabella) La linea guida si applica anche a trattori a ruote standard con massa compresa fra 600 e 800 kg. In ogni caso, i principi tecnici individuati possono essere un utile riferimento per la progettazione e la costruzione di telai di protezione e relativi dispositivi di attacco da applicarsi anche a trattori a ruote con massa inferiore o uguale a 600 kg.

8 Tipologia di trattore Classe di massa [kg] Telaio di protezione Due montanti anteriore abbattibile/fisso 600 M 2000 Due montanti posteriore abbattibile/fisso Carreggiata stretta Due montanti anteriore abbattibile/fisso 2000 < M 3400 Due montanti posteriore abbattibile/fisso Due montanti posteriore abbattibile/fisso 600 M 3000 Quattro montanti Carreggiata standard Due montanti posteriore abbattibile/fisso 3000 < M 5000 Quattro montanti 5000 < M Quattro montanti Due montanti anteriore abbattibile/fisso M 3000 Due montanti posteriore abbattibile/fisso Quattro montanti A cingoli Due montanti anteriore abbattibile/fisso 3000 < M 5000 Due montanti posteriore abbattibile/fisso Quattro montanti 5000 < M Quattro montanti

9 Per tutte le tipologie dei trattori vanno individuati i parametri: Volume di Sicurezza (VdS) Punto S del sedile Volume utile di Collegamento (VUC)

10 Volume utile di Sicurezza: zona/spazio all interno della quale il rischio per l'operatore di restare schiacciato tra le parti costituenti il trattore ed il suolo può essere ragionevolmente escluso. In figura è indicato il VdS per struttura di protezione a quattro montanti (dimensioni in millimetri)

11 Volume utile di Sicurezza per telaio a due montanti posteriore: conformato come il precedente ma risulta arrotondato nella parte superiore.

12 Volume utile di Sicurezza per telaio a due montanti anteriore: conformato come per i quattro montanti ma risulta inclinato in avanti di 15

13 Punto S del sedile E il punto da cui partire per la determinazione del Volume di Sicurezza VdS ed è individuato dalla intersezione di tre piani: - piano orizzontale del sedile, tangente all estremo superiore della seduta del sedile; - piano verticale, longitudinale rispetto al trattore e passante per la linea di mezzeria del sedile; - piano verticale, trasversale rispetto al trattore e tangente al punto più interno dello schienale del sedile.

14

15 Nel caso di sedili regolabili, per la determinazione del punto S è necessario che il sedile sia situato nella posizione più arretrata del sistema di regolazione orizzontale, con lo schienale nella sua massima posizione reclinata all indietro. Se la regolazione della posizione verticale del sedile è indipendente dalla regolazione della posizione orizzontale, occorre regolare il sedile nella posizione più alta consentita dal sistema di regolazione verticale.

16 Se il sedile è munito di sospensione, essa deve essere fissata nella posizione intermedia ed il sedile zavorrato con una massa di 55 kg. In caso di sedili girevoli il sedile deve essere posto in posizione di guida rivolta verso l avanti. La determinazione del punto S è fondamentale in quanto consente di individuare il Volume Utile di Collegamento e quindi posizionare adeguatamente la struttura di protezione

17 Volume Utile di Collegamento (VUC) Il collegamento dell elemento superiore del dispositivo di attacco al telaio di protezione deve essere realizzato all interno del Volume Utile di Collegamento. Il VUC è stato dimensionato in maniera tale che, per le differenti tipologie di telai di protezione (quattro montanti, due montanti anteriore o posteriore, abbattibile o fisso), sia garantito in caso di ribaltamento, il Volume di Sicurezza. Di fondamentale importanza, ai fini della individuazione del VUC, è la corretta determinazione del punto S del sedile.

18 VUC (area ombreggiata) per telai di protezione a quattro montanti vista laterale e posteriore (dimensioni in mm)

19 VUC (area ombreggiata) per telai di protezione a due montanti anteriori vista laterale e posteriore (dimensioni in mm)

20 VUC (area ombreggiata) per telai di protezione a due montanti posteriori vista laterale e posteriore (dimensioni in mm)

21 Strutture di protezione (telaio e dispositivo di attacco) a quattro montanti a), a due montanti anteriori b), e a due montanti posteriori c). a) b) c)

22 Principali caratteristiche dei telai di protezione Altezza dal punto S del sedile: 1400 mm (riducibili a 1200 mm) Larghezza esterna: trattori a carreggiata stretta: 720 mm (aumentabili sino a 800 mm) trattori standard e a cingoli: 920 mm (aumentabili sino a 1000 mm) Larghezza longitudinale per telai a quattro montanti: 1300 mm Le dimensioni riportate nelle schede tecniche presentano una tolleranza dimensione pari a ± 5 %

23 La struttura principale del telaio di protezione è costituita da tubolari a sezione quadra o tonda le cui dimensioni dipendono dalla classe di massa e dalla tipologia del trattore su cui devono essere installati. Piegato Saldato

24 Per i telai a 4 montanti è possibile inclinare di 8 (± 5%) rispetto alla verticale. In ogni caso va garantito: - distanza minima in direzione verticale 1200 mm tra il punto S del sedile e l estremo superiore del telaio; - larghezza in direzione trasversale mm (± 5%) in corrispondenza della traversa superiore del telaio; - larghezza in direzione longitudinale 1300 mm (±5%) in corrispondenza della traversa superiore del telaio.

25 Esempio di telaio a 2 montanti anteriore fisso più telaietto posteriore su trattrice agricola cingolata

26 Esempio di telaio a 2 montanti posteriore abbattibile

27 Esempio di telaio a 4 montanti su trattrice agricola cingolata

28 Dispositivi di attacco (Allegato II) Per dispositivo di attacco si intende l elemento che consente il collegamento fisico meccanico del telaio a due o quattro montanti ai punti di ancoraggio sul trattore. Sono state fornite specifiche tecniche riguardo la conformazione e le dimensioni dei dispositivi ma l applicabilità delle soluzioni tecniche fornite dovrà essere sempre valutata caso per caso in relazione all architettura del trattore e alla posizione dei punti di ancoraggio.

29 In ogni caso le possibili configurazioni, fermo restando il rispetto del Volume Utile di Collegamento (VUC), devono essere adattate alle caratteristiche costruttive del trattore variando sia la componente verticale (da 0 al valore massimo H max ) che la componente orizzontale (da 0 al valore massimo L max )

30 Classificazione dei dispositivi di attacco In relazione alla tipologia di punti di ancoraggio presenti sul trattore, sono stati progettati dispositivi di attacco caratterizzati da specifiche conformazioni e le cui dimensioni sono state calcolate in funzione della tipologia e classe di massa del trattore. Ai fini della normalizzazione della conformazione dei dispositivi di attacco si è ritenuto necessario suddividere i suddetti dispositivi in cinque classi: A1, A2, B, C e D

31 Classe A Per telai a due o a quattro montanti Classe A1 dispositivi di attacco per telai applicabili a trattori a carreggiata stretta con massa compresa fra 600 kg e 2000 kg; Classe A2 - dispositivi di attacco per telai applicabili alle restanti tipologie e classi di massa

32 Esempi di dispositivo di attacco di classe A

33 Classe B Nelle strutture di protezione a due montanti posteriori e nei montanti posteriori delle strutture di protezione a quattro montanti, gli ancoraggi sul trattore possono essere realizzati anche sull assale posteriore. In questo caso, laddove non vi siano opportune sedi per viti, è In questo caso, laddove non vi siano opportune sedi per viti, è necessario che i dispositivi di attacco di tipo A1 o A2 siano provvisti di una struttura di tipo a cravatta per il fissaggio sull assale posteriore.

34 Esempio di dispositivo Esempio di dispositivo di attacco di classe B

35 Classe C Se non vi sia la disponibilità di punti di ancoraggio, è possibile realizzare punti di ancoraggio per telai a due montanti anteriori, sia fissi che abbattibili, e per i due montanti anteriori dei telai a quattro montanti, attraverso un dispositivo di attacco anteriore che permette di ancorare la struttura di protezione al trattore abbracciando il gruppo frizione - cambio.

36 Esempio di dispositivo di attacco di classe C

37 Classe D Telai rigidi posteriori, necessari nel caso di strutture di protezione a due montati anteriori, con dispositivi di attacco in grado di collegare il telaio al trattore utilizzando punti di ancoraggio con disposizione verticale, orizzontale, obliqua o irregolare. Le specifiche del materiale e le dimensioni degli elementi meccanici sono differenziate a seconda della tipologia e della classe di massa del trattore: per trattori a carreggiata stretta e cingolati con massa fino a 3000 kg; per trattori cingolati con massa maggiore di 3000 kg e fino a 5000 kg.

38 Esempio di dispositivo di protezione di classe D

39 Tipologia di trattore Classe di massa [kg] Telaio di protezione Classe del dispositivo di attacco Carreggiata stretta 600 M < M 3400 Due montanti anteriore Due montanti posteriore Due montanti anteriore Due montanti posteriore A1 C A2 C A1 B A2 B Telaio rigido D Telaio rigido D Carreggiata standard 600 M < M < M Due montanti posteriore Quattro montanti A2 B A2 B C Due montanti anteriore A2 B Telaio rigido D A cingoli M < M < M Due montanti posteriore Quattro montanti A2 B2 A2 B C

40 Materiali utilizzati Il materiale indicato nelle schede tecniche della linea guida ISPESL per la costruzione dei telai e dei dispositivi di collegamento è l Fe 360 C. La designazione C del materiale non deve ritenersi vincolante; può quindi essere impiegato un acciaio qualunque della serie Fe 360. Sempre in riferimento alla tipologia di acciaio, si evidenzia che la designazione Fe 360 è corrispondente alle designazioni S235 e St 37

41 Aspetti procedurali Ai fini della verifica della rispondenza delle strutture di protezione ai requisiti minimi di sicurezza, per ognuna: di esse deve essere rilasciato dal costruttore un certificato di conformità che ne attesti la rispondenza alle indicazioni tecniche riportate nella linea guida (allegato III); deve essere redatta una dichiarazione di corretta installazione della struttura di protezione (allegato IV) effettuato l intervento. dal soggetto che ha

42

43

44 Nel caso di trattori agricoli omologati dotati all origine di struttura di protezione ma non più provvisti del telaio di sicurezza è ammessa l istallazione della protezione secondo la linea guida ISPESL solo nel caso in cui non sia più commercialmente disponibile la protezione originaria. L indisponibilità della struttura di protezione originaria deve essere dichiarata espressamente dal costruttore (allegato V). La struttura di protezione da installare, realizzata secondo la linea guida ISPESL, dovrà essere dello stesso tipo della struttura originaria individuata in sede di omologazione

45

46 Nell allegato I sono riportate 50 schede contenenti i disegni e le informazioni tecniche (materiale, dimensioni sezioni e spessore dei tubolari e delle piastre, classe di resistenza e diametri nominali dei collegamenti filettati) necessari per la realizzazione della parte superiore delle strutture di protezione per le diverse tipologie (telai a due montanti anteriori e posteriori, abbattibili o fissi, telai a quattro montanti) in relazione alle dimensioni (carreggiata), alla massa e al tipo di trattore (a cingoli o a ruote).

47 Esempio SCHEDA 2: TELAIO ANTERIORE FISSO SALDATO PER TRATTORI A CARREGGIATA STRETTA CON MASSA COMPRESA FRA 600 kg E 2000 kg

48 Esempio SCHEDA 20: TELAIO POSTERIORE ABBATTIBILE PER TRATTORI A CARREGGIATA STRETTA CON MASSA COMPRESA FRA 600 kg E 2000 kg

49 Esempio SCHEDA 34: TELAIO A QUATTRO MONTANTI SALDATO PER TRATTORI A CARREGGIATA STANDARD CON MASSA COMPRESA FRA 600 kg E 3000 kg

50 Per facilitare il processo di adeguamento dei trattori nelle linea guida ISPESL è stata inserita una Appendice in cui sono riportati i progetti di strutture di protezione specifiche di alcuni trattori. L appendice tecnica comprende oggi 39 schede e viene continuamente aggiornata. Esempi: Scheda 1A Adeguamento dei trattori a cingoli modello fiat 605 e simili (405, 455, 505, ecc.) Scheda 4A Adeguamento dei trattori a ruote a carreggiata standard modello Same Minitauro Scheda 16A Adeguamento dei trattori a cingoli modello fiat 765c e simili (fiat 665 cm, ecc.)

51 Esempio: Scheda 5A adeguamento dei trattori a ruote a carreggiata standard modello Fiat 640 e simili Telaio posteriore a 2 montanti fisso Particolare dispositivo di attacco lato destro

52

La revisione delle linee guida ISPESL per l installazione dei dispositivi di protezione in caso di ribaltamento

La revisione delle linee guida ISPESL per l installazione dei dispositivi di protezione in caso di ribaltamento La revisione delle linee guida ISPESL per l installazione dei dispositivi di protezione in caso di ribaltamento Leonardo Vita 12 novembre 08 SOMMARIO La linea guida ISPESL per l installazione dei dispositivi

Dettagli

Le norme di Legge. Parco trattori al 2003 (dati UNACOMA) (*) valori stimati

Le norme di Legge. Parco trattori al 2003 (dati UNACOMA) (*) valori stimati L installazione dei dispositivi di protezione in caso di ribaltamento nei trattori agricoli o forestali Linee guida ISPESL aggiornamento dicembre 2008 Parco trattori (dati UNACOMA valori stimati dal 1960

Dettagli

L adeguamento dei trattori agricoli o forestali contro il rischio di capovolgimento

L adeguamento dei trattori agricoli o forestali contro il rischio di capovolgimento L adeguamento dei trattori agricoli o forestali contro il rischio di capovolgimento Vincenzo Laurendi Leonardo Vita Marco Pirozzi vincenzo.laurendi@ispesl.it leonardo.vita#ispesl.it marco.pirozzi@ispesl.it

Dettagli

Adeguamento del trattore agricolo o forestale ai requisiti di sicurezza di cui all allegato V al D.Lgs. 81/08 Modalità per effettuare le verifiche

Adeguamento del trattore agricolo o forestale ai requisiti di sicurezza di cui all allegato V al D.Lgs. 81/08 Modalità per effettuare le verifiche Il trattore agricolo o forestale: requisiti di sicurezza e adeguamenti tecnici Adeguamento del trattore agricolo o forestale ai requisiti di sicurezza di cui all allegato V al D.Lgs. 81/08 Modalità per

Dettagli

Dipartimento Tecnologie di Sicurezza

Dipartimento Tecnologie di Sicurezza Dipartimento Tecnologie di Sicurezza Integrazione ed aggiornamento della linea guida nazionale L installazione dei dispositivi di protezione in caso di ribaltamento nei trattori agricoli o forestali TAVOLA

Dettagli

LABORATORIO DI MECCANICA AGRARIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E INGEGNERIA AGRARIE

LABORATORIO DI MECCANICA AGRARIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E INGEGNERIA AGRARIE LABORATORIO DI MECCANICA AGRARIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E INGEGNERIA AGRARIE Certificato di prova eseguita secondo le prescrizioni del Codice OCSE per la prove ufficiali delle strutture di protezione

Dettagli

LABORATORIO DI MECCANICA AGRARIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E INGEGNERIA AGRARIE

LABORATORIO DI MECCANICA AGRARIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E INGEGNERIA AGRARIE LABORATORIO DI MECCANICA AGRARIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E INGEGNERIA AGRARIE Certificato di prova eseguita secondo le prescrizioni del Codice OCSE per la prove ufficiali delle strutture di protezione

Dettagli

Gli adempimenti normativi previsti dal D.Lgs. 81/08

Gli adempimenti normativi previsti dal D.Lgs. 81/08 Gli adempimenti normativi previsti dal D.Lgs. 81/08 ADEGUAMENTO DELLE MACCHINE AGRICOLE IL RISPETTO DELLE NORME DI SICUREZZA NEI LAVORI AGRICOLI 10.04.2015 Teatro San Tommaso Parrocchia di Terrassa Padovana

Dettagli

LABORATORIO DI MECCANICA AGRARIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E INGEGNERIA AGRARIE

LABORATORIO DI MECCANICA AGRARIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E INGEGNERIA AGRARIE LABORATORIO DI MECCANICA AGRARIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E INGEGNERIA AGRARIE Certificato di prova eseguita secondo le prescrizioni del Codice OCSE per la prove ufficiali delle strutture di protezione

Dettagli

LABORATORIO DI MECCANICA AGRARIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E INGEGNERIA AGRARIE

LABORATORIO DI MECCANICA AGRARIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E INGEGNERIA AGRARIE LABORATORIO DI MECCANICA AGRARIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E INGEGNERIA AGRARIE Certificato di prova eseguita secondo le prescrizioni del Codice OCSE per la prove ufficiali delle strutture di protezione

Dettagli

SCHEDA 5A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO FIAT 640 E SIMILI (600, 540, etc.)

SCHEDA 5A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO FIAT 640 E SIMILI (600, 540, etc.) SCHEDA 5A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO FIAT 640 E SIMILI (600, 540, etc.) Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dalla

Dettagli

LABORATORIO DI MECCANICA AGRARIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E INGEGNERIA AGRARIE

LABORATORIO DI MECCANICA AGRARIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E INGEGNERIA AGRARIE LABORATORIO DI MECCANICA AGRARIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E INGEGNERIA AGRARIE Certificato di prova eseguita secondo le prescrizioni del Codice OCSE per la prove ufficiali delle strutture di protezione

Dettagli

SCHEDA 32A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STRETTA MODELLO FIAT 300 DT E SIMILI

SCHEDA 32A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STRETTA MODELLO FIAT 300 DT E SIMILI SCHEDA 32A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STRETTA MODELLO FIAT 300 DT E SIMILI Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dalla convenzione

Dettagli

SCHEDA 6A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 70-65M E SIMILI (60-65, 80-65, etc.)

SCHEDA 6A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 70-65M E SIMILI (60-65, 80-65, etc.) SCHEDA 6A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 70-65M E SIMILI (60-65, 80-65, etc.) R1. : il testo compreso fra i precedenti simboli si riferisce all aggiornamento di Maggio 2011 Il presente

Dettagli

SCHEDA 8A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO SAME CENTAURO

SCHEDA 8A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO SAME CENTAURO SCHEDA 8A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO SAME CENTAURO Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dalla convenzione stipulata

Dettagli

STRUTTURA DI PROTEZIONE A QUATTRO MONTANTI PROGETTATA PER TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 120 C E SIMILI (FIAT 60 C, FIAT 70 C, FIAT 80 C, ETC.

STRUTTURA DI PROTEZIONE A QUATTRO MONTANTI PROGETTATA PER TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 120 C E SIMILI (FIAT 60 C, FIAT 70 C, FIAT 80 C, ETC. ISTITUTO SUPERIORE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA DEL LAVORO Dipartimento Tecnologie di Sicurezza VIII Unità Funzionale 00040 Monte Porzio Catone... via di Fontana Candida, 1 Tel. 0694181 Certificato

Dettagli

SCHEDA 23A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO SAME DELFINO 35 DT E SIMILI

SCHEDA 23A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO SAME DELFINO 35 DT E SIMILI SCHEDA 23A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO SAME DELFINO 35 DT E SIMILI R2. : il testo compreso fra i precedenti simboli si riferisce all aggiornamento di Aprile 2014 Il

Dettagli

SCHEDA 7A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO LANDINI 6500 DT E SIMILI (5500 DT, 4500 DT etc.)

SCHEDA 7A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO LANDINI 6500 DT E SIMILI (5500 DT, 4500 DT etc.) SCHEDA 7A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO LANDINI 6500 DT E SIMILI (5500 DT, 4500 DT etc.) Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca

Dettagli

SCHEDA 15A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO FIAT 450 DTH E SIMILI (FIAT 350 DT)

SCHEDA 15A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO FIAT 450 DTH E SIMILI (FIAT 350 DT) SCHEDA 15A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO FIAT 450 DTH E SIMILI (FIAT 350 DT) Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dalla

Dettagli

Criteri di progettazione dei dispositivi di protezione in caso di capovolgimento nei trattori agricoli o forestali

Criteri di progettazione dei dispositivi di protezione in caso di capovolgimento nei trattori agricoli o forestali ATTREZZATURE AGRICOLE PIU SICURE ADEGUAMENTO NORMATIVO DEI TRATTORI USATI La legge 30 luglio 2010, n. 122 di conversione con modificazioni del D.L. 78/2010, prevede l'attribuzione all'inail delle funzioni

Dettagli

SCHEDA 26A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO SAME D.A. 30 E SIMILI

SCHEDA 26A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO SAME D.A. 30 E SIMILI SCHEDA 26A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO SAME D.A. 30 E SIMILI Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dalla convenzione

Dettagli

SCHEDA 17A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD FIAT 415R E SIMILI (FIAT 215, FIAT 315, etc.)

SCHEDA 17A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD FIAT 415R E SIMILI (FIAT 215, FIAT 315, etc.) SCHEDA 17A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD FIAT 415R E SIMILI (FIAT 215, FIAT 315, etc.) Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista:

Dettagli

SCHEDA 39A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO SAME AURORA 45 E SIMILI

SCHEDA 39A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO SAME AURORA 45 E SIMILI SCHEDA 39A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO SAME AURORA 45 E SIMILI Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dalla convenzione

Dettagli

SCHEDA 4A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO SAME MINITAURO

SCHEDA 4A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO SAME MINITAURO SCHEDA 4A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO SAME MINITAURO Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dalla convenzione stipulata

Dettagli

SCHEDA 29A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO OM 615 E SIMILI (OM 715, ETC.)

SCHEDA 29A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO OM 615 E SIMILI (OM 715, ETC.) SCHEDA 29A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO OM 615 E SIMILI (OM 715, ETC.) Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dalla

Dettagli

SCHEDA 16A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 765 C E SIMILI (FIAT 665 CM, ETC.)

SCHEDA 16A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 765 C E SIMILI (FIAT 665 CM, ETC.) SCHEDA 16A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 765 C E SIMILI (FIAT 665 CM, ETC.) Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dalla convenzione

Dettagli

SCHEDA 12A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO FIAT 411R E SIMILI (FIAT 312R, etc.)

SCHEDA 12A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO FIAT 411R E SIMILI (FIAT 312R, etc.) SCHEDA 12A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO FIAT 411R E SIMILI (FIAT 312R, etc.) Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista:

Dettagli

SCHEDA 14: TELAIO ANTERIORE FISSO SALDATO PER TRATTORI A CINGOLI CON MASSA MAGGIORE DI 3000 kg E FINO A 5000 kg

SCHEDA 14: TELAIO ANTERIORE FISSO SALDATO PER TRATTORI A CINGOLI CON MASSA MAGGIORE DI 3000 kg E FINO A 5000 kg SCHEDA 14: TELAIO ANTERIORE FISSO SALDATO PER TRATTORI A CINGOLI CON MASSA MAGGIORE DI 3000 kg E FINO A 5000 kg SPECIFICHE DEL TELAIO DI PROTEZIONE. : il testo compreso fra i precedenti simboli si riferisce

Dettagli

SCHEDA 12: TELAIO ANTERIORE ABBATTIBILE SALDATO PER TRATTORI A CINGOLI CON MASSA MAGGIORE DI 1500 kg E FINO A 3000 kg

SCHEDA 12: TELAIO ANTERIORE ABBATTIBILE SALDATO PER TRATTORI A CINGOLI CON MASSA MAGGIORE DI 1500 kg E FINO A 3000 kg SCHEDA 12: TELAIO ANTERIORE ABBATTIBILE SALDATO PER TRATTORI A CINGOLI CON MASSA MAGGIORE DI 1500 kg E FINO A 3000 kg SPECIFICHE DEL TELAIO DI PROTEZIONE. : il testo compreso fra i precedenti simboli si

Dettagli

LE DIRETTIVE COMUNITARIE DI CARATTERE COSTRUTTIVO IN RELAZIONE AL RISCHIO DI RIBALTAMENTO: NORMATIVA ESISTENTE E SVILUPPI PREVEDIBILI

LE DIRETTIVE COMUNITARIE DI CARATTERE COSTRUTTIVO IN RELAZIONE AL RISCHIO DI RIBALTAMENTO: NORMATIVA ESISTENTE E SVILUPPI PREVEDIBILI LE DIRETTIVE COMUNITARIE DI CARATTERE COSTRUTTIVO IN RELAZIONE AL RISCHIO DI RIBALTAMENTO: NORMATIVA ESISTENTE E SVILUPPI PREVEDIBILI Bologna, 19 novembre 2002 Fabio Ricci 1 Direttiva quadro 74/150/CEE

Dettagli

SCHEDA 37A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO FORD MAJOR 4000 E SIMILI

SCHEDA 37A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO FORD MAJOR 4000 E SIMILI SCHEDA 37A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO FORD MAJOR 4000 E SIMILI Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dalla convenzione

Dettagli

STRUTTURA DI PROTEZIONE A QUATTRO MONTANTI PROGETTATA PER TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 805 C E SIMILI

STRUTTURA DI PROTEZIONE A QUATTRO MONTANTI PROGETTATA PER TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 805 C E SIMILI ISTITUTO SUPERIORE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA DEL LAVORO Dipartimento Tecnologie di Sicurezza VIII Unità Funzionale 00040 Monte Porzio Catone... via di Fontana Candida, 1 Tel. 0694181 Certificato

Dettagli

SCHEDA 34A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 351C E SIMILI

SCHEDA 34A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 351C E SIMILI SCHEDA 34A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 351C E SIMILI Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dalla convenzione stipulata dalla Regione

Dettagli

SCHEDA 24A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO LAMBORGHINI R235 DT E SIMILI (LAMBORGHINI R350 DT, etc.

SCHEDA 24A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO LAMBORGHINI R235 DT E SIMILI (LAMBORGHINI R350 DT, etc. SCHEDA 24A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO LAMBORGHINI R235 DT E SIMILI (LAMBORGHINI R350 DT, etc.) Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di

Dettagli

SCHEDA 2A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 120C E SIMILI (60C, 70C, 80C, ECC.)

SCHEDA 2A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 120C E SIMILI (60C, 70C, 80C, ECC.) SCHEDA 2A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 120C E SIMILI (60C, 70C, 80C, ECC.) Nel presente documento sono illustrati gli elementi meccanici necessari alla costruzione della struttura di

Dettagli

SCHEDA 28A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO SAME FALCON C E SIMILI

SCHEDA 28A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO SAME FALCON C E SIMILI SCHEDA 28A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO SAME FALCON C E SIMILI Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dalla convenzione stipulata dalla Regione

Dettagli

STRUTTURA DI PROTEZIONE A DUE MONTANTI POSTERIORE PROGETTATA PER TRATTORI STANDARD A RUOTE MODELLO FIAT 500 E SIMILI (FIAT 550, FIAT 600, etc)

STRUTTURA DI PROTEZIONE A DUE MONTANTI POSTERIORE PROGETTATA PER TRATTORI STANDARD A RUOTE MODELLO FIAT 500 E SIMILI (FIAT 550, FIAT 600, etc) ISTITUTO SUPERIORE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA DEL LAVORO Dipartimento Tecnologie di Sicurezza VIII Unità Funzionale 00040 Monte Porzio Catone... via di Fontana Candida, 1 Tel. 0694181 Certificato

Dettagli

SCHEDA 40: TELAIO A QUATTRO MONTANTI SALDATO PER TRATTORI A CINGOLI CON MASSA FINO A 3000 kg

SCHEDA 40: TELAIO A QUATTRO MONTANTI SALDATO PER TRATTORI A CINGOLI CON MASSA FINO A 3000 kg SCHEDA 40: TELAIO A QUATTRO MONTANTI SALDATO PER TRATTORI A CINGOLI CON MASSA FINO A 3000 kg SPECIFICHE DEL TELAIO DI PROTEZIONE. : il testo compreso fra i precedenti simboli si riferisce all aggiornamento

Dettagli

SCHEDA 38A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO LAMBORGHINI 4 CTL E SIMILI

SCHEDA 38A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO LAMBORGHINI 4 CTL E SIMILI SCHEDA 38A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO LAMBORGHINI 4 CTL E SIMILI R2. : il testo compreso fra i precedenti simboli si riferisce all aggiornamento di Aprile 2014 Il presente documento è

Dettagli

SCHEDA 33A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 352C E SIMILI

SCHEDA 33A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 352C E SIMILI SCHEDA 33A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 352C E SIMILI R2. : il testo compreso fra i precedenti simboli si riferisce all aggiornamento di Aprile 2014 Il presente documento è stato realizzato

Dettagli

Scheda 7A: ADEGUAMENTO DELLA MOTOAGRICOLA TIPO TRANSPORTER MODELLO OZ E SIMILI

Scheda 7A: ADEGUAMENTO DELLA MOTOAGRICOLA TIPO TRANSPORTER MODELLO OZ E SIMILI Scheda 7A: ADEGUAMENTO DELLA MOTOAGRICOLA TIPO TRANSPORTER MODELLO OZ E SIMILI Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dalla convenzione stipulata tra la

Dettagli

SCHEDA 11A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 955 E SIMILI (FIAT 95-55, etc.)

SCHEDA 11A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 955 E SIMILI (FIAT 95-55, etc.) SCHEDA 11A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 955 E SIMILI (FIAT 95-55, etc.) Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dalla convenzione stipulata

Dettagli

SCHEDA 30A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO LAMBORGHINI C674 E SIMILI

SCHEDA 30A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO LAMBORGHINI C674 E SIMILI SCHEDA 30A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO LAMBORGHINI C674 E SIMILI Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dalla convenzione stipulata dalla

Dettagli

SCHEDA 27: TELAIO POSTERIORE ABBATTIBILE PIEGATO PER TRATTORI A CARREGGIATA STANDARD CON MASSA COMPRESA FRA 1500 kg E 3000 kg

SCHEDA 27: TELAIO POSTERIORE ABBATTIBILE PIEGATO PER TRATTORI A CARREGGIATA STANDARD CON MASSA COMPRESA FRA 1500 kg E 3000 kg SCHEDA 27: TELAIO POSTERIORE ABBATTIBILE PIEGATO PER TRATTORI A CARREGGIATA STANDARD CON MASSA COMPRESA FRA 1500 kg E 3000 kg SPECIFICHE DEL TELAIO DI PROTEZIONE. : il testo compreso fra i precedenti simboli

Dettagli

APPENDICE SCHEDE E NOTE INFORMATIVE

APPENDICE SCHEDE E NOTE INFORMATIVE APPENDICE SCHEDE E NOTE INFORMATIVE APPENDICE SCHEDA 1A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 605 E SIMILI (405, 455, 505, ECC.) R2. : il testo compreso fra i precedenti simboli si riferisce

Dettagli

SCHEDA 36A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 805 C E SIMILI

SCHEDA 36A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 805 C E SIMILI SCHEDA 36A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 805 C E SIMILI Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dalla convenzione stipulata dalla Regione

Dettagli

SCHEDA 20: TELAIO POSTERIORE ABBATTIBILE SALDATO PER TRATTORI A CARREGGIATA STRETTA CON MASSA COMPRESA FRA 1000 kg E 2000 kg

SCHEDA 20: TELAIO POSTERIORE ABBATTIBILE SALDATO PER TRATTORI A CARREGGIATA STRETTA CON MASSA COMPRESA FRA 1000 kg E 2000 kg SCHEDA 20: TELAIO POSTERIORE ABBATTIBILE SALDATO PER TRATTORI A CARREGGIATA STRETTA CON MASSA COMPRESA FRA 1000 kg E 2000 kg SPECIFICHE DEL TELAIO DI PROTEZIONE. : il testo compreso fra i precedenti simboli

Dettagli

SCHEDA 28: TELAIO POSTERIORE ABBATTIBILE SALDATO PER TRATTORI A CARREGGIATA STANDARD CON MASSA COMPRESA FRA 1500 kg E 3000 kg

SCHEDA 28: TELAIO POSTERIORE ABBATTIBILE SALDATO PER TRATTORI A CARREGGIATA STANDARD CON MASSA COMPRESA FRA 1500 kg E 3000 kg SCHEDA 28: TELAIO POSTERIORE ABBATTIBILE SALDATO PER TRATTORI A CARREGGIATA STANDARD CON MASSA COMPRESA FRA 1500 kg E 3000 kg SPECIFICHE DEL TELAIO DI PROTEZIONE. : il testo compreso fra i precedenti simboli

Dettagli

SCHEDA 10A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 1355 E SIMILI

SCHEDA 10A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 1355 E SIMILI SCHEDA 10A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 1355 E SIMILI Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dalla convenzione stipulata dalla Regione

Dettagli

ADEGUAMENTO DELLA MOTOAGRICOLA DI TIPO ARTICOLATO MODELLO GOLDONI 526 E SIMILI

ADEGUAMENTO DELLA MOTOAGRICOLA DI TIPO ARTICOLATO MODELLO GOLDONI 526 E SIMILI Scheda 2A: ADEGUAMENTO DELLA MOTOAGRICOLA DI TIPO ARTICOLATO MODELLO GOLDONI 526 E SIMILI Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dalla convenzione stipulata

Dettagli

SCHEDA 13A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 411C E SIMILI (FIAT 451C, FIAT 455C, etc.)

SCHEDA 13A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 411C E SIMILI (FIAT 451C, FIAT 455C, etc.) SCHEDA 13A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 411C E SIMILI (FIAT 451C, FIAT 455C, etc.) Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dalla convenzione

Dettagli

SCHEDA 14A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO LANDINI 4500 CL E SIMILI

SCHEDA 14A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO LANDINI 4500 CL E SIMILI SCHEDA 14A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO LANDINI 4500 CL E SIMILI Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dalla convenzione stipulata dalla

Dettagli

APPENDICE SCHEDA 1A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 605 E SIMILI (405, 455, 505, ECC.)

APPENDICE SCHEDA 1A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 605 E SIMILI (405, 455, 505, ECC.) APPENDICE SCHEDA 1A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO FIAT 605 E SIMILI (405, 455, 505, ECC.) Nel presente documento sono illustrati gli elementi meccanici necessari alla costruzione del dispositivo

Dettagli

L installazione dei dispositivi di protezione in caso di ribaltamento nei trattori agricoli o forestali

L installazione dei dispositivi di protezione in caso di ribaltamento nei trattori agricoli o forestali Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro Dipartimento Tecnologie di Sicurezza LINEA GUIDA L installazione dei dispositivi di protezione in caso di ribaltamento nei trattori agricoli

Dettagli

SCHEDA 3A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO LAMBORGHINI C553

SCHEDA 3A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO LAMBORGHINI C553 SCHEDA 3A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A CINGOLI MODELLO LAMBORGHINI C553 Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dalla convenzione stipulata dalla Regione

Dettagli

ALLEGATO II Dispositivi di attacco

ALLEGATO II Dispositivi di attacco ALLEGATO II Dispositivi di attacco. : il testo compreso fra i precedenti simboli si riferisce all aggiornamento di Maggio 2011 Nel presente allegato sono riportate le possibili conformazioni dei dispositivi

Dettagli

Scheda 10A: ADEGUAMENTO DELLA MOTOAGRICOLA DI TIPO RIGIDO MODELLO CARRARO TIGROTTO TRANSCAR E SIMILI

Scheda 10A: ADEGUAMENTO DELLA MOTOAGRICOLA DI TIPO RIGIDO MODELLO CARRARO TIGROTTO TRANSCAR E SIMILI Scheda 10A: ADEGUAMENTO DELLA MOTOAGRICOLA DI TIPO RIGIDO MODELLO CARRARO TIGROTTO TRANSCAR E SIMILI Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dalla convenzione

Dettagli

SCHEDA 40A: ADEGUAMENTO DEL TRATTORE MODELLO FIAT 605 C E SIMILI

SCHEDA 40A: ADEGUAMENTO DEL TRATTORE MODELLO FIAT 605 C E SIMILI SCHEDA 40A: ADEGUAMENTO DEL TRATTORE MODELLO FIAT 605 C E SIMILI Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dal protocollo d intesa tra l INAIL Direzione Regionale

Dettagli

Trattore agricolo. principali pericoli. misure di protezione. scheda 2 1/6

Trattore agricolo. principali pericoli. misure di protezione. scheda 2 1/6 1/6 principali pericoli schiacciamento a seguito di ribaltamento del mezzo; caduta e scivolamento nelle fasi di salita e discesa; contatto con organi in movimento; contatto con parti calde. Tutte le trattrici

Dettagli

SCHEDA 41A: ADEGUAMENTO DEL TRATTORE MODELLO SAME DELFINO E SIMILI

SCHEDA 41A: ADEGUAMENTO DEL TRATTORE MODELLO SAME DELFINO E SIMILI SCHEDA 41A: ADEGUAMENTO DEL TRATTORE MODELLO SAME DELFINO E SIMILI Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dal protocollo d intesa tra l INAIL Direzione

Dettagli

Trattore agricolo o forestale

Trattore agricolo o forestale Trattore agricolo o forestale E dotato di struttura di protezione contro il rischio di capovolgimento (telaio o cabina)? Tutti i trattori, siano essi a ruote o a cingoli, devono essere dotati di dispositivo

Dettagli

SCHEDA 42A: ADEGUAMENTO DEL TRATTORE MODELLO LAMBORGHINI 503 E SIMILI

SCHEDA 42A: ADEGUAMENTO DEL TRATTORE MODELLO LAMBORGHINI 503 E SIMILI SCHEDA 42A: ADEGUAMENTO DEL TRATTORE MODELLO LAMBORGHINI 503 E SIMILI Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista: dal protocollo d intesa tra l INAIL Direzione

Dettagli

TECHNOSERVICE STUDIO

TECHNOSERVICE STUDIO DIRETTIVA 2003/37/CE del 26maggio2003 relativa all'omologazione dei trattori agricoli o forestali, dei loro rimorchi e delle loro macchine intercambiabili trainate, nonché dei sistemi, componenti ed entità

Dettagli

ALLEGATO III Dichiarazione di conformità del dispositivo di protezione in caso di capovolgimento

ALLEGATO III Dichiarazione di conformità del dispositivo di protezione in caso di capovolgimento ALLEGATO III Dichiarazione di conformità del dispositivo di protezione in caso di capovolgimento ZIONE DI CONFORMITÀ DEL DISPOSITIVO DI il telaio di protezione....... CHE a due montanti anteriore (con

Dettagli

NOVITA APPENDICE TECNICA APPENDICE TECNICA. Allegato I 50 schede tecniche (revisione n 2 nel 2008) 74 schede tecniche (revisione n 3 nel 2011)

NOVITA APPENDICE TECNICA APPENDICE TECNICA. Allegato I 50 schede tecniche (revisione n 2 nel 2008) 74 schede tecniche (revisione n 3 nel 2011) NOVITA Allegato I 50 schede tecniche (revisione n 2 nel 2008) 74 schede tecniche (revisione n 3 nel 2011) Linee guida per l adeguamento dei trattori agricoli o forestali ai requisiti minimi di sicurezza

Dettagli

PREMESSA La modernizzazione dell agricoltura e l aumento della sua competitività, nell arco di 50 anni, si è realizzata con l introduzione di innovazi

PREMESSA La modernizzazione dell agricoltura e l aumento della sua competitività, nell arco di 50 anni, si è realizzata con l introduzione di innovazi Convegno Attrezzature agricole più sicure: adeguamento normativo dei trattori usati Sala Polivalente Assemblea Legislativa Regionale, 11 novembre2011 Prove di certificazione per dispositivi di protezione

Dettagli

Art. 23: OBBLIGHI DEI - FABBRICANTI - FORNITORI OBIETTIVO SERVIZI PREVENZIONE E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO

Art. 23: OBBLIGHI DEI - FABBRICANTI - FORNITORI OBIETTIVO SERVIZI PREVENZIONE E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO SERVIZI PREVENZIONE E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO SPSAL RE DISTRETTO REGGIO CENTRO SEDE di REGGIO EMILIA: Via Amendola, 2 Tel. 0522/335377 (Reggio Emilia, Albinea, Bagnolo, Cadelbosco Sopra, Castelnovo

Dettagli

ADEGUAMENTO DELLE TRATTRICI PER I RISCHI DA RIBALTAMENTO. 1vol.

ADEGUAMENTO DELLE TRATTRICI PER I RISCHI DA RIBALTAMENTO. 1vol. ADEGUAMENTO DELLE TRATTRICI PER I RISCHI DA RIBALTAMENTO 1vol. ADEGUAMENTO DELLE TRATTRICI PER I RISCHI DA RIBALTAMENTO SERVIZIO TERRITORIO RURALE ED ATTIVITA' FAUNISTICO-VENATORIE Caro Agricoltore, se

Dettagli

Il trattore agricolo o forestale: requisiti di sicurezza e adeguamenti tecnici. Cabine after-market per trattori agricoli o forestali

Il trattore agricolo o forestale: requisiti di sicurezza e adeguamenti tecnici. Cabine after-market per trattori agricoli o forestali Il trattore agricolo o forestale: requisiti di sicurezza e adeguamenti tecnici Cabine after-market per trattori agricoli o forestali La direttiva 2003/37/CE definisce l elenco delle prescrizioni e le relative

Dettagli

Cabine after-market per trattori agricoli o forestali

Cabine after-market per trattori agricoli o forestali Il trattore agricolo o forestale: requisiti di sicurezza e adeguamenti tecnici Cabine after-market per trattori agricoli o forestali ROPS Riferimenti legislativi/tecnici La direttiva 2003/37/CE definisce

Dettagli

L ADEGUAMENTO DEI TRATTORI AGRICOLI O FORESTALI: ASPETTI LEGISLATIVI E ADEMPIMENTI CONNESSI CON LA CIRCOLAZIONE STRADALE

L ADEGUAMENTO DEI TRATTORI AGRICOLI O FORESTALI: ASPETTI LEGISLATIVI E ADEMPIMENTI CONNESSI CON LA CIRCOLAZIONE STRADALE L ADEGUAMENTO DEI TRATTORI AGRICOLI O FORESTALI: ASPETTI LEGISLATIVI E ADEMPIMENTI CONNESSI CON LA CIRCOLAZIONE STRADALE V. Laurendi, L. Vita ISPESL Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza

Dettagli

Dipartimento Tecnologie di Sicurezza

Dipartimento Tecnologie di Sicurezza Dipartimento Tecnologie di Sicurezza ADEGUAMENTO DEI TRATTORI AGRICOLI O FORESTALI CON PIANO DI CARICO (MOTOAGRICOLE) AI REQUISITI DI SICUREZZA IN CASO DI CAPOVOLGIMENTO PREVISTI AL PUNTO 2.4 DELLA PARTE

Dettagli

Settore Agricoltura (Allegato 1)

Settore Agricoltura (Allegato 1) Bologna, 7 ottobre 2014 Bando FIPIT per il sostegno al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro, con particolare riferimento alla innovazione tecnologica in attuazione dell articolo

Dettagli

Le linee guida sono disponibili in Internet

Le linee guida sono disponibili in Internet Le linee guida sono disponibili in Internet IL montaggio dei dispositivi di sicurezza Le nuove norme di legge in materia di sicurezza sul lavoro Il continuo verificarsi di gravi incidenti, molto spesso

Dettagli

ALLEGATO C Fascicolo tecnico AnteoRF011/58/01 : Prescrizioni di INSTALLAZIONE Barra Paraincastro Tipo RF011

ALLEGATO C Fascicolo tecnico AnteoRF011/58/01 : Prescrizioni di INSTALLAZIONE Barra Paraincastro Tipo RF011 ALLEGATO C Fascicolo tecnico AnteoRF011/58/01 : Prescrizioni di INSTALLAZIONE Barra Paraincastro Tipo RF011 I Il rispetto delle prescrizioni del regolamento R 58 02 UNECE e dei suoi aggiornamenti, come

Dettagli

SICUREZZA SUL LAVORO: CONDOMINIO, CANTIERE, AGRICOLTURA Un giro d orizzonte e tre approfondimenti tecnici

SICUREZZA SUL LAVORO: CONDOMINIO, CANTIERE, AGRICOLTURA Un giro d orizzonte e tre approfondimenti tecnici RESTRUCTURA 24-27 NOV 2011 COLLEGIO DEI GEOMETRI E DEI GEOMETRI LAUREATI DI TORINO E PROVINCIA SICUREZZA SUL LAVORO: CONDOMINIO, CANTIERE, AGRICOLTURA Un giro d orizzonte e tre approfondimenti tecnici

Dettagli

LIVELLATRICE TIPO 300L-400L. Per trattori con potenze da 100/180 cavalli TELAIO PROGETTATO COSTRUITO E CALCOLATO FINO A 300 CAVALLI

LIVELLATRICE TIPO 300L-400L. Per trattori con potenze da 100/180 cavalli TELAIO PROGETTATO COSTRUITO E CALCOLATO FINO A 300 CAVALLI LIVELLATRICE TIPO 300L-400L Per trattori con potenze da 100/180 cavalli TELAIO PROGETTATO COSTRUITO E CALCOLATO FINO A 300 CAVALLI Dati Informativi : Livellatrice trainata con predisposizone a comando

Dettagli

Classificazione Internazionale dei Veicoli

Classificazione Internazionale dei Veicoli Classificazione Internazionale dei Veicoli CATEGORIA L: Ciclomotori e Motoveicoli a due, tre e quattro ruote CICLOMOTORI: sono veicoli a motore a due, tre o quattro ruote con velocità non superiore a 45

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE AGRARIE E AMBIENTALI

DIPARTIMENTO DI SCIENZE AGRARIE E AMBIENTALI Corso : MECCANIZZAZIONE ED IMPIANTISTICA AVANZATA PER LA VITICOLTURA E L ENOLOGIA The ROPS (Roll-Over Protective Structure) Le strutture di sicurezza in caso di capovolgimento dei trattori agricoli Prof.

Dettagli

Disciplinare di Sicurezza 70c.01 MACCHINE PER LA MOVIMENTAZIONE DEI CARICHI. Caricatori frontali montati su trattrici agricole a ruote

Disciplinare di Sicurezza 70c.01 MACCHINE PER LA MOVIMENTAZIONE DEI CARICHI. Caricatori frontali montati su trattrici agricole a ruote Disciplinare di Sicurezza 70c.01 MACCHINE PER LA MOVIMENTAZIONE DEI CARICHI Caricatori frontali montati su trattrici agricole a ruote Revisione: del: 1.0 04/04/2006 Data: 04/04/06 Documento: Disciplinare

Dettagli

PREVENZIONE RISCHI CADUTA DALL ALTO

PREVENZIONE RISCHI CADUTA DALL ALTO Comitato Paritetico Territoriale per la prevenzione infortuni Cassa edile lucchese Scuola edile lucchese in collaborazione con Dipartimenti di prevenzione Aziende USL 2 e 12 Ordini Architetti e Ingegneri

Dettagli

STUDIO ED OTTIMIZZAZIONE DI UN SISTEMA DI PROTEZIONE PER ESCAVATORI

STUDIO ED OTTIMIZZAZIONE DI UN SISTEMA DI PROTEZIONE PER ESCAVATORI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA MECCANICA Tesi di laurea in Disegno Tecnico Industriale STUDIO ED OTTIMIZZAZIONE DI UN SISTEMA DI PROTEZIONE PER ESCAVATORI

Dettagli

CONDUZIONE ED ADEGUAMENTO DEI TRATTORI AGRICOLI

CONDUZIONE ED ADEGUAMENTO DEI TRATTORI AGRICOLI Dott. Ing. Roberto Longo Unità Operativa Territoriale di Certificazione Verifica Ricerca di Catanzaro Gli obblighi di adeguamento dei trattori agricoli e forestali Alle Anpassungserfordernisse von land-

Dettagli

Ordinanza concernente le esigenze tecniche per i trattori agricoli

Ordinanza concernente le esigenze tecniche per i trattori agricoli Ordinanza concernente le esigenze tecniche per i trattori agricoli (OETV 2) Modifica del 10 giugno 2005 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 19 giugno 1995 1 concernente le esigenze

Dettagli

SCHEDA 17A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO FIAT 415R E SIMILI (FIAT 215, FIAT 315, etc.)

SCHEDA 17A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO FIAT 415R E SIMILI (FIAT 215, FIAT 315, etc.) SCHEDA 17A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO FIAT 415R E SIMILI (FIAT 215, FIAT 315, etc.) Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista:

Dettagli

ANCORAGGI CLASSE TIPOLOGIA ESEMPIO

ANCORAGGI CLASSE TIPOLOGIA ESEMPIO Dispositivi di ancoraggio EN 795 GENERALITA I punti di ancoraggio possono ritenersi sicuri se realizzati con ancoraggi conformi alla norma EN 795, o con ancoraggi di maggior sicurezza e resistenza oltre

Dettagli

Autocisterne. Informazioni generali sulle autocisterne. Design PGRT. Le cisterne sono considerate allestimenti extra resistenti alla torsione.

Autocisterne. Informazioni generali sulle autocisterne. Design PGRT. Le cisterne sono considerate allestimenti extra resistenti alla torsione. Informazioni generali sulle autocisterne Informazioni generali sulle autocisterne Le cisterne sono considerate allestimenti extra resistenti alla torsione. Design Per ridurre il rischio di oscillazioni

Dettagli

Telaio ausiliario interagente. Descrizione PGRT

Telaio ausiliario interagente. Descrizione PGRT Descrizione Descrizione Un telaio ausiliario interagente è una struttura in cui l'ancoraggio fa interagire i telai inclusi come una struttura telaio unica anziché come due telai separati. Un telaio ausiliario

Dettagli

I VETRATA PIEGHEVOLE S.60/24 Supertermica (certificato)

I VETRATA PIEGHEVOLE S.60/24 Supertermica (certificato) I VETRATA PIEGHEVOLE S.60/24 Supertermica (certificato) DESCRIZIONE TECNICA La Vetrata Pieghevole SUNROOM Mod. S.60/Supertermica, è un sistema pensato e realizzato in particolare per climi molto freddi,

Dettagli

Macchine desilatrici, miscelatrici e/o trinciatrici e distributrici di insilati

Macchine desilatrici, miscelatrici e/o trinciatrici e distributrici di insilati Macchine desilatrici, miscelatrici e/o trinciatrici e distributrici di insilati Nelle macchine con utensili di taglio e di carico o porta di carico è garantita la protezione contro il pericolo di impigliamento

Dettagli

KART (C8) CARENATURE:

KART (C8) CARENATURE: KART (C8) DEFINIZIONE: Sono ammessi nella categoria 8 Kart, i veicoli kart il cui telaio deriva strettamente dai kart a motore, che dispongono di una omologazione da parte della Federazione Internazionale

Dettagli

Accordo Stato-Regioni. Allegato VII TRATTORI AGRICOLI o FORESTALI

Accordo Stato-Regioni. Allegato VII TRATTORI AGRICOLI o FORESTALI Accordo Stato-Regioni 22 febbraio 2012 sulle attrezzature t di lavoro Allegato VII TRATTORI AGRICOLI o FORESTALI 2.1 Categorie di trattori Tipologie di trattori agricoli o forestali TRATTORI A CINGOLI

Dettagli

SEGA CIRCOLARE indicatori

SEGA CIRCOLARE indicatori coltello divisore montato - coltello divisore montato ad idonea distanza dalla lama - coltello divisore montato ad una altezza di 1-2 mm inferiore rispetto a quella della lama coltelli divisori (in dotazione)

Dettagli

Accordo Stato-Regioni per l abilitazione operatori di attrezzature

Accordo Stato-Regioni per l abilitazione operatori di attrezzature Accordo Stato-Regioni per l abilitazione operatori di attrezzature Accordo formazione Specifica abilitazione operatori art. 73 comma 5 (D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, art. 73, comma 5) Approvato il 22 Febbraio

Dettagli

addirittura, prima ancora di poter caricare il veicolo, bisogna verificare le effettive proprietà e caratteristiche di quest ultimo.

addirittura, prima ancora di poter caricare il veicolo, bisogna verificare le effettive proprietà e caratteristiche di quest ultimo. 2. Struttura del veicolo e dispositivi per il bloccaggio del carico Occorre tenere nella debita considerazione le caratteristiche tecniche dei veicoli e dei dispositivi di bloccaggio. Anche se esistono

Dettagli

Servizi Sicurezza Lavoro

Servizi Sicurezza Lavoro DEFINIZIONI ABILITAZIONI ATTREZZATURE DA LAVORO Definizioni sulla Formazione e Corsi all abilitazione di attrezzature specifiche da lavoro quali piattaforme elevabili, gru, pompe per calcestruzzo, etc.

Dettagli

ACCESSORI PER IMBRACATURE FETTUCCIA EN 795 Fettuccia chiusa in poliestere, per creare un punto di ancoraggio su di qualunque struttura. cod. AM450 (FA

ACCESSORI PER IMBRACATURE FETTUCCIA EN 795 Fettuccia chiusa in poliestere, per creare un punto di ancoraggio su di qualunque struttura. cod. AM450 (FA IMBRACATURE CERTIFICATE EN361 IMBRACATURA HT 22 Imbracatura anticaduta con 2 punti di ancoraggio sternale e dorsale, cinghie in poliestere da 45 mm con colore differenziato tra spalle e cosciali, con 5

Dettagli

L installazione dei dispositivi di protezione in caso di ribaltamento nei trattori agricoli o forestali

L installazione dei dispositivi di protezione in caso di ribaltamento nei trattori agricoli o forestali Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro Dipartimento Tecnologie di Sicurezza LINEA GUIDA L installazione dei dispositivi di protezione in caso di ribaltamento nei trattori agricoli

Dettagli

La banca dati infortuni per il settore agricolo e le novità introdotte dalla nuova direttiva macchine

La banca dati infortuni per il settore agricolo e le novità introdotte dalla nuova direttiva macchine Dipartimento Tecnologie di Sicurezza La banca dati infortuni per il settore agricolo e le novità introdotte dalla nuova direttiva macchine Vincenzo Laurendi La banca dati infortuni per il settore agricolo

Dettagli

CINTURE DI SICUREZZA SISTEMA DI RITENZIONE DEL CONDUCENTE

CINTURE DI SICUREZZA SISTEMA DI RITENZIONE DEL CONDUCENTE SISTEMA DI RITENZIONE DEL CONDUCENTE Linee guida per l adeguamento dei trattori agricoli o forestali ai requisiti minimi di sicurezza per l uso delle attrezzature di lavoro di cui all allegato V del D.Lgs.

Dettagli