Le GRANDI GUIDE PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE di internationalize.co. Fare affari in TURCHIA.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Le GRANDI GUIDE PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE di internationalize.co. Fare affari in TURCHIA."

Transcript

1 Fare affari in TURCHIA

2

3 Sommario LA GEOGRAFIA DELLA TURCHIA... 7 ABSTRACT OTTENERE UN PERMESSO DI LAVORO IN TURCHIA Stranieri che presentano la domanda di permesso di lavoro nel proprio paese di residenza Stranieri che presentano la domanda di permesso di lavoro in Turchia AVVIARE UN'ATTIVITÀ IN TURCHIA Assetto azionario Consiglio di amministrazione Capitale sociale Diritti di Proprietà Intellettuale Ultra-Vires CREAZIONE DI UN AZIENDA IN TURCHIA Creazione di un azienda in un giorno Tipi di azienda Società per azioni Società a responsabilità limitata Società in accomandita Società collettiva Procedura per l'avvio di una società Documentazione per l'avvio di una società Trasferimento attività IL COSTO DI UN'ATTIVITÀ IN TURCHIA FINANZIAMENTO ALLE AZIENDE INCENTIVI Sistema di incentivi agli investimenti della Turchia Programma generale di incentivi agli investimenti Programma regionale di incentivi agli investimenti Programma di incentivi agli investimenti su larga scala Programma strategico di incentivi agli investimenti STRUMENTI DI SUPPORTO... 39

4 Esenzione dall IVA: Esenzione dai dazi doganali: Riduzione delle imposte: Contributi previdenziali (Parte a carico dei dipendenti): Contributi previdenziali (Parte a carico del datore di lavoro): Esenzione della ritenuta d acconto: Tasso di facilitazione sugli interessi: Assegnazione di terreni: Rimborso IVA: SOSTEGNO RICERCA&SVILUPPO Legge ricerca e sviluppo (R&S) Supporto delle Zone per lo Sviluppo Tecnologico (TDZ) Supporto per le PMI Sostegno della KOSGEB alle PMI (www.kosgeb.gov.tr) Programma Industrial Thesis (SANTEZ) Prestiti per progetti di sviluppo tecnologico Supporto alla formazione AIUTI STATALI PER L'ESPORTAZIONE CONDIZIONI DI IMPIEGO Orari di lavoro e straordinario Ferie annuali pagate Cessazione del rapporto di lavoro ) Rescissione con notifica ) Rescissione di un contratto di lavoro prima della fine del periodo previsto dal contratto Indennità di fine rapporto Sistema di sicurezza sociale turco Pagamento dei contributi Pagamento dei contributi di disoccupazione TASSE E IMPOSTE Imposte sul reddito Imposta sul reddito delle società Imposta sul reddito delle persone fisiche PRELIEVO FISCALE SULLA SPESA Imposta sul Valore Aggiunto (IVA) Imposta speciale sui consumi Tassa sulle transazioni bancarie e assicurative Imposta di bollo Imposta patrimoniale AGEVOLAZIONI FISCALI... 54

5 ESENZIONI E DETRAZIONI FISCALI ZONE SPECIALI DI INVESTIMENTO ZONE PER LO SVILUPPO TECNOLOGICO (TDZ) - TECNOPARCHI Vantaggi offerti dalle TDZ ZONE INDUSTRIALI ORGANIZZATE Vantaggi offerti dalle OIZ ZONE FRANCHE Vantaggi offerti dalle zone franche DEMOGRAFIA E FORZA LAVORO DEMOGRAFIA FORZA LAVORO ISTRUZIONE INFRASTRUTTURA E LOGISTICA Infrastruttura Energetica Infrastruttura delle Telecomunicazioni Infrastruttura dei Trasporti AEROPORTI IN TURCHIA INDICATORI MACROECONOMICI Crescita economica Stabilità e prestazioni economiche elevate Politica fiscale prudente IDE IN TURCHIA Afflusso di investimenti diretti esteri in Turchia (in miliardi di dollari) Afflusso di investimenti diretti esteri in Turchia per anno Afflusso di investimenti diretti esteri in Turchia per settore Suddivisione geografica dell'afflusso di investimenti diretti esteri in Turchia COMMERCIO ESTERO Statistiche del commercio estero Esportazioni I principali 10 gruppi di prodotti per esportazioni nel Principali mercati di esportazione nel Importazioni La Turchia e la sua adesione alle organizzazioni internazionali per il commercio Legislazione in materia di investimenti Normativa giuridica sugli investimenti diretti esteri Accordi bilaterali Accordi bilaterali per la promozione e la tutela degli investimenti Convenzioni per la prevenzione della doppia tassazione Accordi sulla Previdenza Sociale... 90

6 Unione Doganale e Accordi di Libero Scambio (FTA) TREND ECONOMICO Agilitá e ritmo di investimento CENTRALITÁ DEL CLIENTE MODELLO DI VENDITA E BUSINESS PLAN STRUMENTI FINANZIARI credito export assicurazione crediti export factoring lettera di credito forfaiting le garanzie fondo di garanzia controgaranzie ue SIMEST Studi di fattibilita INSERIMENTO SU NUOVI MERCATI Nuove Societa' Estere Contributo in c/interesse alla quota partecipativa di capitale italiano FONDO START UP L'operatività La natura della partecipazione Il corrispettivo per il fondo BEI Nuove Societa Estere FEI Nuove Societa Estere FONDI STRUTTURALI Nuove Societa Estere PROGETTI PER GRUPPI DI IMPRESE RER PER LE RETI D'IMPRESA FINANZIAMENTI UE Quali sono le condizioni? Programmazione HORIZON COSME

Le NEWS di internationalize.co. Fare affari in LITUANIA.

Le NEWS di internationalize.co. Fare affari in LITUANIA. Fare affari in LITUANIA 1 Sommario INQUADRAMENTO GENERALE... 12 Il Sistema di Istruzione... 12 Stabilire contatti... 13 Incontri d'affari... 13 L ECONOMIA... 14 Repubblica Parlamentare... 18 Il trattamento

Dettagli

MISURE DI FINANZIAMENTO

MISURE DI FINANZIAMENTO MISURE DI FINANZIAMENTO SISTEMI SIMEST E SACE SIMEST Società del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti Dal 1991 sostiene l internazionalizzazione delle imprese italiane all estero Controllata al 76% da SACE

Dettagli

Indice. Introduzione pag. 11

Indice. Introduzione pag. 11 5 Indice Introduzione pag. 11 1. La Cina: percorsi di sviluppo fra liberalizzazione dei mercati e controllo dell economia (di Alessandro Pagano e Fabio Musso)» 17 1. L evoluzione delle politiche di riforma

Dettagli

Iva all'8% e zone franche: ecco i Paesi stranieri in cui conviene investire

Iva all'8% e zone franche: ecco i Paesi stranieri in cui conviene investire Impresa & Territori INTERNAZIONALIZZAZIONE Iva all'8% e zone franche: ecco i Paesi stranieri in cui conviene investire Qual è il Paese straniero che offre maggiori sbocchi commerciali a chi investe? Dove

Dettagli

Indice. Prefazione...» 5. Capitolo II L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELL IMPRESA E LE CARATTERISTICHE DEGLI INVESTIMENTI IN ALBANIA

Indice. Prefazione...» 5. Capitolo II L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELL IMPRESA E LE CARATTERISTICHE DEGLI INVESTIMENTI IN ALBANIA 413 Indice Prefazione...» 5 Capitolo I L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELL IMPRESA E LE CARATTERISTICHE DEGLI INVESTIMENTI IN ALBANIA 1. Introduzione...» 9 2. Quale il ruolo dei professionisti in questo scenario?...»

Dettagli

Le BUSINESS GUIDE di internationalize.co. Fare affari in UCRAINA.

Le BUSINESS GUIDE di internationalize.co. Fare affari in UCRAINA. Fare affari in UCRAINA 1 Sommario CENNI GENERALI... 7 Sicurezza... 10 Situazione sanitaria... 11 Formalità valutarie e doganali... 12 Settimana lavorativa... 12 Cucina ucraina... 14 Ambasciata d'italia

Dettagli

Studio Legale Associato Avv. Nicola Durazzo Avv. Eloà Pellizzaro Torino Salerno - Bari

Studio Legale Associato Avv. Nicola Durazzo Avv. Eloà Pellizzaro Torino Salerno - Bari ALBANIA Republika e Shqipërisë Relazione generale 1. INTRODUZIONE INDICE 2. CARATTERISTICHE GENERALI 2.1 Confini e territorio 2.2 Popolazione 2.3 Densità 2.4 Lingua 2.5 Gruppi etnici 2.6 Religioni 2.7

Dettagli

PO FSE SARDEGNA E LA CREAZIONE D IMPRESA.. n del

PO FSE SARDEGNA E LA CREAZIONE D IMPRESA.. n del PO FSE SARDEGNA E LA CREAZIONE D IMPRESA. n. 39039 del 24.11.2016 Le risorse PO 2014-2020 La Regione Sardegna ha destinato circa il 27% delle risorse dell Asse 1 Occupazione, a favore di interventi connessi

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI UDINE

CAMERA DI COMMERCIO DI UDINE CONSORZIO CAMERALE PER IL CREDITO E LA FINANZA LE PROSPETTIVE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DEI MERCATI E DELLE IMPRESE NEI PROSSIMI ANNI CAMERA DI COMMERCIO DI UDINE 12 giugno 2014 STRUMENTI A DISPOSIZIONE

Dettagli

Parte Entrate. Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Previsioni definitive dell'anno 2015

Parte Entrate. Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Previsioni definitive dell'anno 2015 Nome Ateneo Ateneo 0 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 001 00101 Avanzo di Amministrazione Avanzo di Amministrazione 0010101 Avanzo di Amministrazione 107.181.747,46 79.230.023,91 27.951.723,55 Totale Capitolo

Dettagli

Presentazione. 1 Fare impresa oggi Il nuovo modo di intendere l impresa L impresaelesceltestrategiche La funzione del marketing 5

Presentazione. 1 Fare impresa oggi Il nuovo modo di intendere l impresa L impresaelesceltestrategiche La funzione del marketing 5 Indice Prefazione di Victor Ukmar Introduzione del Cardinale Ersilio Tonini Presentazione XI XVII XIX 1 Fare impresa oggi 3 1.1 Il nuovo modo di intendere l impresa 3 1.2 L impresaelesceltestrategiche

Dettagli

L ITALIA CRESCE DA TROPPO TEMPO MENO DEGLI ALTRI STATI UE, E IL SUD CRESCE MOLTO MENO DEL CENTRO-NORD

L ITALIA CRESCE DA TROPPO TEMPO MENO DEGLI ALTRI STATI UE, E IL SUD CRESCE MOLTO MENO DEL CENTRO-NORD L ITALIA CRESCE DA TROPPO TEMPO MENO DEGLI ALTRI STATI UE, E IL SUD CRESCE MOLTO MENO DEL CENTRO-NORD Fig. 1. Tassi di crescita annuali e cumulati del prodotto in termini reali (%) (a) Paesi 2001-2007

Dettagli

GUIDA ALL INVESTIMENTO IN KAZAKISTAN

GUIDA ALL INVESTIMENTO IN KAZAKISTAN GUIDA ALL INVESTIMENTO IN KAZAKISTAN 21 Settembre 2016 STUDIO LEGALE IANNANTUONI CERRUTI & ASSOCIATI VIA SAN DAMIANO 2, 20122, MILANO INFO@IANNANTUONILAWFIRM.COM 1 ITALIA KAZAKISTAN 1992 Accordo sullo

Dettagli

Forme di presenza sul mercato Americano

Forme di presenza sul mercato Americano Forme di presenza sul mercato Americano Osservazioni introduttive Dr. Giuseppe Brusa GC CONSULTANTS - NY 1 Doing Business negli Stati Uniti Sommario GC CONSULTANTS - NY 2 1. Il mercato USA Il mercato USA

Dettagli

MISSIONE COMMERCIALE IN TURCHIA ISTANBUL 30 SETTEMBRE/02 OTTOBRE 2013

MISSIONE COMMERCIALE IN TURCHIA ISTANBUL 30 SETTEMBRE/02 OTTOBRE 2013 A TUTTI GLI ASSOCIATI Brescia, 08 Marzo 2013 CIRCOLARE N 035/2013 MISSIONE COMMERCIALE IN TURCHIA ISTANBUL 30 SETTEMBRE/02 OTTOBRE 2013 L Italia è il quarto paese per volume di esportazioni verso la Turchia

Dettagli

ECONOMIA AZIENDALE Indirizzo AFM, IGEA, Liceo e Mercurio

ECONOMIA AZIENDALE Indirizzo AFM, IGEA, Liceo e Mercurio ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE Anno scolastico 2011/2012 SCHIAPARELLI-GRAMSCI Schiaparelli via Settembrini 4, 20124 Milano tel. 02/2022931 fax 29512285 E-mail schiaparelli@libero.it Gramsci L.go

Dettagli

Riduzioni delle dotazioni finanziarie delle spese dei Ministeri

Riduzioni delle dotazioni finanziarie delle spese dei Ministeri 5-12- MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE 594.000 109.000 MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO 20.478 7.000 MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI 224.500 141.500 MINISTERO DELLA GIUSTIZIA 20.000

Dettagli

IL SISTEMA PAESE A SUPPORTO DELL INTERNAZIONALIZZAZIONE: LA RETE DIPLOMATICA AL SERVIZIO DELLE RETI DI IMPRESA

IL SISTEMA PAESE A SUPPORTO DELL INTERNAZIONALIZZAZIONE: LA RETE DIPLOMATICA AL SERVIZIO DELLE RETI DI IMPRESA IL SISTEMA PAESE A SUPPORTO DELL INTERNAZIONALIZZAZIONE: LA RETE DIPLOMATICA AL SERVIZIO DELLE RETI DI IMPRESA Nicola Lener Capo Ufficio Internazionalizzazione Direzione Generale per la Promozione del

Dettagli

AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE ANNO 2016

AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE ANNO 2016 AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE ANNO 2016 Informazioni estratte dal sito del Ministero dello Sviluppo Economico www.sviluppoeconomico.gov.it SUPER AMMORTAMENTO BENI STRUMENTALI Legge n. 208 del 2015 art. 1

Dettagli

Università degli Studi di Perugia

Università degli Studi di Perugia ECONOMIA AMMINISTRAZIONE IMPRESE (Classe 17) - Terni GESTIONE DEL CAPITALE CIRCOLANTE 9,1 14 ECONOMIA DEL MERCATO MOBILIARE 9,0 22 DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA 8,7 9 MARKETING 8,5 15 INFORMATICA 8,4 77

Dettagli

ALLEGATO AL PEG DEGLI ENTI LOCALI ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE PREVISIONI DI COMPETENZA

ALLEGATO AL PEG DEGLI ENTI LOCALI ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE PREVISIONI DI COMPETENZA Entrate correnti di natura tributaria, contributiva o perequativa 1010100 Tipologia 101: Imposte, tasse e proventi assimilati 6.637.735,52 5.745.049,00 5.681.484,00 1010103 Imposta sostitutiva dell'irpef

Dettagli

ALLEGATO AL PEG DEGLI ENTI LOCALI ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE PREVISIONI DI COMPETENZA

ALLEGATO AL PEG DEGLI ENTI LOCALI ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE PREVISIONI DI COMPETENZA Entrate correnti di natura tributaria, contributiva o perequativa 1010100 Tipologia 101: Imposte, tasse e proventi assimilati 10.426.698,00 10.162.798,00 10.108.698,00 1010103 Imposta sostitutiva dell'irpef

Dettagli

Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri. RIVOLUZIONE CUBA Come impresa e cooperazione possono sostenere il cambiamento

Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri. RIVOLUZIONE CUBA Come impresa e cooperazione possono sostenere il cambiamento Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri RIVOLUZIONE CUBA Come impresa e cooperazione possono sostenere il cambiamento Camillo Maria Pulcinelli Dipartimento Sviluppo e Advisory Referente

Dettagli

Il Piano Esecutivo della Regione Abruzzo STATO DI ATTUAZIONE

Il Piano Esecutivo della Regione Abruzzo STATO DI ATTUAZIONE www.abruzzolavoro.eu Il Piano Esecutivo della Regione Abruzzo STATO DI ATTUAZIONE un opportunità per i giovani abruzzesi Comitato di Sorveglianza PO FSE 2014-2020 Pescara 26 maggio 2016 Il Programma Garanzia

Dettagli

Introduzione alla terza edizione Start-up nellõera della globalizzazione 1

Introduzione alla terza edizione Start-up nellõera della globalizzazione 1 Indice Prefazione di Francesco Cossiga Presentazione di Maurizio Dallocchio IX XI Introduzione alla terza edizione Start-up nellõera della globalizzazione 1 Parte prima ÒCOSAÓ PRODURRE 1 Fare impresa oggi

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO ANNO 2011

PREVENTIVO FINANZIARIO ANNO 2011 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MACERATA A.AMCEN - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA - PREVENTIVO FINANZIARIO ANNO 2011 Chiave Descrizione Previsione iniziale 2010 Previsione assestata 2010 variazione + rispetto

Dettagli

DOCUMENTO TECNICO DI ACCOMPAGNAMENTO AL BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO DELLA REGIONE CALABRIA PER GLI ANNI

DOCUMENTO TECNICO DI ACCOMPAGNAMENTO AL BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO DELLA REGIONE CALABRIA PER GLI ANNI Regione Calabria DOCUMENTO TECNICO DI ACCOMPAGNAMENTO AL BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO DELLA REGIONE CALABRIA PER GLI ANNI 2016-2018 (Artt. 11 e 39, comma 10, decreto legislativo 23 giugno 2011, n.

Dettagli

Vanni Bovi Direttore Commerciale Imprese Milano e Provincia Intesa Sanpaolo

Vanni Bovi Direttore Commerciale Imprese Milano e Provincia Intesa Sanpaolo Vanni Bovi Direttore Commerciale Imprese Milano e Provincia Intesa Sanpaolo Punti chiave e novità dell Accordo 2014-2015 I cinque pilastri 1 2 3 5 Expo 2015 Crescita Innovazione e Startup Export e Internazionalizzazione

Dettagli

Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri. Gloria Targetti Dipartimento Sviluppo e Advisory Desk Italia

Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri. Gloria Targetti Dipartimento Sviluppo e Advisory Desk Italia Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri Gloria Targetti Dipartimento Sviluppo e Advisory Desk Italia ASSOLOMBARDA Milano 17 settembre 2014 MISSIONE SIMEST promuove l internazionalizzazione

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara Università degli Studi di Ferrara RIPARTIZIONE RAGIONERIA E CONTABILITÀ CONTO CONSUNTIVO 2012 Approvato dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 19.4.2013 Rendiconto finanziario Variazioni di

Dettagli

Distribuzione primaria del reddito

Distribuzione primaria del reddito 1 Distribuzione primaria del reddito Stadio del circuito economico in cui i produttori distribuiscono e si appropriano dei risultati economici dell attività produttiva incorporati nel valore aggiunto.

Dettagli

IL MERCATO BRASILIANO Una visione generale, come primo approccio ad un economia in crescita.

IL MERCATO BRASILIANO Una visione generale, come primo approccio ad un economia in crescita. IL MERCATO BRASILIANO Una visione generale, come primo approccio ad un economia in crescita. Il presente documento é destinato a organizzare informazioni per valutare al meglio le strategie aziendali e

Dettagli

2. Tassazione di pensioni e liquidazioni una tantum di capitale

2. Tassazione di pensioni e liquidazioni una tantum di capitale 133 2. Tassazione di pensioni e liquidazioni una tantum di capitale 2.1 Indicazioni generali Dove devo tassare la mia pensione derivante da lavoro frontaliero? La pensione viene tassata quasi sempre nel

Dettagli

L AUTONOMIA FINANZIARIA LE ENTRATE SECONDO LA PROVENIENZA LE ENTRATE TRIBUTARIE RIPARTIZIONE DELLA SPESA PER FUNZIONI LE ENTRATE DA TRASFERIMENTI

L AUTONOMIA FINANZIARIA LE ENTRATE SECONDO LA PROVENIENZA LE ENTRATE TRIBUTARIE RIPARTIZIONE DELLA SPESA PER FUNZIONI LE ENTRATE DA TRASFERIMENTI L AUTONOMIA FINANZIARIA LE ENTRATE SECONDO LA PROVENIENZA 2007 LE ENTRATE TRIBUTARIE TRIBUTI PROVINCIALI TRIBUTI DEVOLUTI DALLO STATO LE ENTRATE DA TRASFERIMENTI DESTINAZIONE ECONOMICA DELLA SPESA RIPARTIZIONE

Dettagli

L evoluzione recente dei sistemi bancari del Nord Africa

L evoluzione recente dei sistemi bancari del Nord Africa ABI Forum Internazionalizzazione 2007 Roma, 25 settembre 2007 L evoluzione recente dei sistemi bancari del Nord Africa Angelo Cicogna, Banca d Italia Addetto Finanziario, Ambasciata d Italia al Cairo Sommario

Dettagli

Università degli Studi di PARMA ENTRATE (Consolidato d'ateneo)

Università degli Studi di PARMA ENTRATE (Consolidato d'ateneo) E100 ENTRATE PROPRIE 51.103.192 46.034.519 E110 ENTRATE CONTRIBUTIVE 26.682.477 24.259.553 1111 Tasse e contributi per corsi di laurea e laurea specialistica 23.453.786 20.188.476 1112 Tasse e contributi

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2012

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 P A R T E I - E N T R A T A - AVANZO DI AMMINISTRAZIONE - - ENTRATE I ENTRATE CONTRIBUTIVE 1 Tasse, soprattasse

Dettagli

COME FARE IMPRESA IN ROMANIA

COME FARE IMPRESA IN ROMANIA COME FARE IMPRESA IN ROMANIA OPPORTUNITA D INVESTIMENTO La Romania presenta diversi vantaggi per coloro che sono interessati ad investirvi. La situazione macroeconomica è in netto miglioramento, il prodotto

Dettagli

IL MERCATO BRASILIANO Una visione generale, come primo approccio ad un economia in crescita.

IL MERCATO BRASILIANO Una visione generale, come primo approccio ad un economia in crescita. IL MERCATO BRASILIANO Una visione generale, come primo approccio ad un economia in crescita. Il presente documento é destinato a organizzare informazioni per valutare al meglio le strategie aziendali e

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA IN ALBANIA FARE IMPRESA IN ALBANIA

CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA IN ALBANIA FARE IMPRESA IN ALBANIA CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA IN ALBANIA FARE IMPRESA IN ALBANIA Forme di Societa Commerciale La legge n. 9901, del 14.04.2008 Sui commercianti e le società commerciali, emendata, disciplina le tipologie

Dettagli

PROSPETTO DELLE ENTRATE DI BILANCIO PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE ENTI LOCALI

PROSPETTO DELLE ENTRATE DI BILANCIO PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE ENTI LOCALI Pagina 10 1.000.00 Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa 1.101.00 1.101.00 1.101.06 1.101.53 1.101.76 Tipologia 101 - Imposte tasse e proventi assimilati Tipologia 101 - Imposte

Dettagli

SERBIA Opportunità d affari e cooperazione

SERBIA Opportunità d affari e cooperazione SERBIA Opportunità d affari e cooperazione STRUMENTI FINANZIARI A SOSTEGNO DEGLI INTERVENTI IN SERBIA Confindustria Chieti Pescara 31 maggio 2016 Dr. Alessandro GIOLAI SIMEST è una societa per azioni controllata

Dettagli

ESERCIZIO PREVISIONE DELLE SPESE PER MISSIONI, TITOLI E MACROAGGREGATI

ESERCIZIO PREVISIONE DELLE SPESE PER MISSIONI, TITOLI E MACROAGGREGATI Missione 1 - Servizi istituzionali, generali e di gestione - Programma 1 - Organi istituzionali Correnti per 12.600,00 92,65 12.600,00 92,65 11.600,00 88,55 11.600,00 88,55 12.726,00 92,65 12.726,00 92,65

Dettagli

INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE

INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE Premessa Dal 2 novembre 2016 è diventata operativa la riforma dei finanziamenti agevolati per l internazionalizzazione delle imprese. Sono molto le novità introdotte,

Dettagli

Gli strumenti SACE e SIMEST a supporto delle imprese

Gli strumenti SACE e SIMEST a supporto delle imprese Gli strumenti SACE e SIMEST a supporto delle imprese Una rete al servizio del Made in Italy Conoscere clienti e mercati Rendere più competitiva la tua offerta commerciale tramite l assicurazione e la

Dettagli

I FONDI STRUTTURALI IN ROMANIA. Letizia Penza Milano, 30 Gennaio

I FONDI STRUTTURALI IN ROMANIA. Letizia Penza Milano, 30 Gennaio I FONDI STRUTTURALI IN ROMANIA 2014-2020 Letizia Penza Milano, 30 Gennaio PROSPETTIVE PER IL NUOVO PERIODO DI PROGRAMMAZIONE 2014-2020 Nell ambito del Summit Europeo sul Quadro Finanziario Multiannuale

Dettagli

A LLEGATO. Riduzioni delle dotazioni finanziarie delle spese dei Ministeri

A LLEGATO. Riduzioni delle dotazioni finanziarie delle spese dei Ministeri 16-10- A LLEGATO MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE 594.000 109.000 MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO 20.478 7.000 MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI 224.500 141.500 MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

Dettagli

PROSPETTO DELLE ENTRATE DI BILANCIO PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE ENTI LOCALI PREVISIONI DI COMPETENZA

PROSPETTO DELLE ENTRATE DI BILANCIO PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE ENTI LOCALI PREVISIONI DI COMPETENZA Entrate correnti di natura tributaria, contributiva o perequativa 1010100 Tipologia 101: Tributi diretti 1010103 Cedolare secca 1010109 Altre imposte sostitutive n.a.c. 1010114 Imposte municipale proprie

Dettagli

QUADRO DI RACCORDO PER I COMUNI ENTRATE - ICI E Addizionale IRPEF E Compartecipazione IRPEF E

QUADRO DI RACCORDO PER I COMUNI ENTRATE - ICI E Addizionale IRPEF E Compartecipazione IRPEF E pag 1 TITOLO 1 : TRIBUTARIE Imposte - ICI E 010101 1.01.41 - Addizionale IRPEF E 010102 1.01.42 - Compartecipazione IRPEF E 010103 1.01.43 - Addizionale sul consumo di energia elettrica E 010104 1.01.44

Dettagli

INDICE. Capitolo I I BALCANI E IL BLOCCO DELL EST. Capitolo II L ALLARGAMENTO AD EST DELLA UE. Capitolo III FINANZIAMENTI - ISTITUZIONI INTERNAZIONALI

INDICE. Capitolo I I BALCANI E IL BLOCCO DELL EST. Capitolo II L ALLARGAMENTO AD EST DELLA UE. Capitolo III FINANZIAMENTI - ISTITUZIONI INTERNAZIONALI Presentazione... pag. xv Capitolo I I BALCANI E IL BLOCCO DELL EST 1.1. Premessa... 1 1.2. Dati geografici... 1 1.3. Cenni storici.... 2 1.4. Il blocco dell Est... 3 Capitolo II L ALLARGAMENTO AD EST DELLA

Dettagli

INDICE TAVOLE STATISTICHE

INDICE TAVOLE STATISTICHE CAPITOLO 1 : LA DEMOGRAFIA DI IMPRESA INDICE TAVOLE STATISTICHE ANDAMENTO SERIE STORICA DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE A LIVELLO PROVINCIALE Tavola 1.1 Iscrizioni/cancellazioni/stock di imprese registrate/stock

Dettagli

LEGENDA DELLA CODIFICAZIONE DELL'ENTRATA

LEGENDA DELLA CODIFICAZIONE DELL'ENTRATA Pag. LEGENDA DELLA CODIFICAZIONE DELL'ENTRATA COLONNE A - Titolo ( cifra) B - Categoria economica ( - cifra) C - Voce economica ( - cifra). AVANZO DI AMMINISTRAZIONE AVANZO DI AMMINISTRAZIONE FONDO DI

Dettagli

Università IUAV di VENEZIA ENTRATE (Consolidato d'ateneo)

Università IUAV di VENEZIA ENTRATE (Consolidato d'ateneo) E100 ENTRATE PROPRIE 15.005.912 14.243.181 E110 ENTRATE CONTRIBUTIVE 9.787.274 8.577.000 1111 Tasse e contributi per corsi di laurea e laurea specialistica 8.513.178 7.457.139 1112 Tasse e contributi per

Dettagli

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo ENTRATE (Consolidato d'ateneo)

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo ENTRATE (Consolidato d'ateneo) E100 ENTRATE PROPRIE 25.143.490 24.987.753 E110 ENTRATE CONTRIBUTIVE 19.797.024 20.886.388 1111 Tasse e contributi per corsi di laurea e laurea specialistica 18.117.575 19.251.760 1112 Tasse e contributi

Dettagli

Italia-Serbia: fare business insieme

Italia-Serbia: fare business insieme CONFINDUSTRIA SERBIA Italia-Serbia: fare business insieme Confindustria Serbia Pescara, 31 maggio 2016 ...Dall anno 2000 la Serbia ha attirato 24.5 miliardi di euro di investimenti diretti esteri... Perché

Dettagli

ENTI LOCALI IN CONTABILITA' FINANZIARIA - BILANCIO DI PREVISIONE D.LGS. 118/2011

ENTI LOCALI IN CONTABILITA' FINANZIARIA - BILANCIO DI PREVISIONE D.LGS. 118/2011 ENTI LOCALI IN CONTABILITA' FINANZIARIA - BILANCIO DI PREVISIONE D.LGS. 118/2011 Entrate DATI DI BILANCIO ANNO 2016 LIVELLO CLASSIFICAZIONE ENTRATA COMPETENZA CASSA I Entrate correnti di natura tributaria,

Dettagli

L AUTONOMIA FINANZIARIA LE ENTRATE SECONDO LA PROVENIENZA LE ENTRATE TRIBUTARIE RIPARTIZIONE DELLA SPESA PER FUNZIONI LE ENTRATE DA TRASFERIMENTI

L AUTONOMIA FINANZIARIA LE ENTRATE SECONDO LA PROVENIENZA LE ENTRATE TRIBUTARIE RIPARTIZIONE DELLA SPESA PER FUNZIONI LE ENTRATE DA TRASFERIMENTI 2006 L AUTONOMIA FINANZIARIA LE ENTRATE SECONDO LA PROVENIENZA LE ENTRATE TRIBUTARIE LE ENTRATE DA TRASFERIMENTI DESTINAZIONE ECONOMICA DELLA SPESA RIPARTIZIONE DELLA SPESA PER FUNZIONI AUTONOMIA FINANZIARIA

Dettagli

Promozione e protezione dei prodotti alimentari in Cina. Paolo Di Benedetto Responsabile Dipartimento Valutazione Investimenti e Finanziamenti

Promozione e protezione dei prodotti alimentari in Cina. Paolo Di Benedetto Responsabile Dipartimento Valutazione Investimenti e Finanziamenti Promozione e protezione dei prodotti alimentari in Cina Paolo Di Benedetto Responsabile Dipartimento Valutazione Investimenti e Finanziamenti Confindustria 18 marzo 2013 MISSIONE SIMEST promuove l internazionalizzazione

Dettagli

COMUNE DI IGLESIAS PROVINCIA DI CARBONIA - IGLESIAS ELENCO DELLE PREVISIONI ANNUALI DI COMPETENZA E DI CASSA SECONDO LA STRUTTURA DEL PIANO DEI CONTI

COMUNE DI IGLESIAS PROVINCIA DI CARBONIA - IGLESIAS ELENCO DELLE PREVISIONI ANNUALI DI COMPETENZA E DI CASSA SECONDO LA STRUTTURA DEL PIANO DEI CONTI ELENCO DELLE PREVISIONI ANNUALI DI E DI SECONDO LA STRUTTURA DEL PIANO ENTRATE E.1.00.00.00.000 Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa 13.247.977,38 24.594.837,52 E.1.01.00.00.000

Dettagli

Quaderno sull Evoluzione delle Entrate nell Unione Europea

Quaderno sull Evoluzione delle Entrate nell Unione Europea Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro ISSN 1974-6822 Quaderno sull Evoluzione delle Entrate nell Unione Europea N 1 - Febbraio 2008 La collana promuove la circolazione di pubblicazioni

Dettagli

Direzione Ragioneria Settore Programmazione e Bilanci Deliberazione n. 56 del 1/08/2013

Direzione Ragioneria Settore Programmazione e Bilanci Deliberazione n. 56 del 1/08/2013 Direzione Ragioneria Settore Programmazione e Bilanci Deliberazione n. 56 del 1/08/2013 PREVISIONI ANNUALI DI E DI SECONDO LA STRUTTURA DEL PIANO DEI ELENCO DELLE PREVISIONI ANNUALI DI E DI SECONDO LA

Dettagli

CALCOLO RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE E.F. 2009

CALCOLO RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE E.F. 2009 Data Stampa: 0/0/00.5.6 CALCOLO RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE E.F. 009 A.85 - DIPARTIMENTO DI MATEMATICA I METODO TOTALI Economie in conto Economie in conto 8.7,5+.807,8= TOTALE ECONOMIE DI SPESA (comprensive

Dettagli

PROSPETTO DELLE ENTRATE DI BILANCIO PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE ENTI LOCALI ACCERTAMENTI

PROSPETTO DELLE ENTRATE DI BILANCIO PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE ENTI LOCALI ACCERTAMENTI Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa 1010100 Tipologia 101: Imposte, tasse e proventi assimilati 29.901.459,03 1010103 Imposta sostitutiva dell'irpef e dell'imposta di registro

Dettagli

Banca europea per gli investimenti

Banca europea per gli investimenti Banca europea per gli investimenti La banca dell UE Gli strumenti finanziari BEI Andrea Clerici Bologna, 23.01.2015 Il Gruppo BEI Eroga finanziamenti e consulenza per la realizzazione di progetti d investimento

Dettagli

Gloria Targetti Dipartimento Sviluppo e Advisory Desk Italia

Gloria Targetti Dipartimento Sviluppo e Advisory Desk Italia OPPORTUNITÀ di BUSINESS in CANADA Infrastrutture e Trasporti - Oil & Gas - CleanTech Gloria Targetti Dipartimento Sviluppo e Advisory Desk Italia Milano, 3 luglio 2013 MISSIONE SIMEST promuove l internazionalizzazione

Dettagli

INDICE DELLE FIGURE E DELLE TAVOLE DEL RAPPORTO. Figure

INDICE DELLE FIGURE E DELLE TAVOLE DEL RAPPORTO. Figure INDICE DELLE FIGURE E DELLE TAVOLE DEL RAPPORTO Figure I. TENDENZE ECONOMICHE E SOCIALI DEI TERRITORI Figura I.1 Crescita cumulata Pil 2000-2007 nei maggiori Paesi industrializzati 2 Figura I.2 Pil per

Dettagli

ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE PREVISIONI DI COMPETENZA

ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE PREVISIONI DI COMPETENZA Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa 1010100 Tipologia 101: Imposte, tasse e proventi assimilati 26.560.833,00 2.194.071,00 25.346.762,00 980.00 25.307.978,00 941.216,00 1010106

Dettagli

Il sistema degli incentivi in Italia e la nuova vision di Industria 4.0

Il sistema degli incentivi in Italia e la nuova vision di Industria 4.0 Il sistema degli incentivi in Italia e la nuova vision di Industria 4.0 Fiorenzo Bellelli Presidente - Warrant Group Srl Bari 5 Ottobre 2016 Warrant Group nasce a Correggio (Reggio Emilia) nel 1995 per

Dettagli

Allegato L ELENCO DEI TITOLI, TIPOGIE E CATEGORIE DI ENTRATA

Allegato L ELENCO DEI TITOLI, TIPOGIE E CATEGORIE DI ENTRATA Allegato L Allegato 13/1 al D.Lgs 118/2011 (previsto dell art. 15, comma 2) ELENCO DEI TITOLI, TIPOGIE E CATEGORIE DI ENTRATA Il prospetto sotto descritto riguarda l elenco delle entrate di bilancio per

Dettagli

COMUNE DI AMALFI Prov. SA ALLEGATO AL PEG DEGLI ENTI LOCALI ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE PREVISIONI DI COMPETENZA

COMUNE DI AMALFI Prov. SA ALLEGATO AL PEG DEGLI ENTI LOCALI ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE PREVISIONI DI COMPETENZA Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa 1010100 Tipologia 101: Imposte, tasse e proventi assimilati 5.050.452,37 0,00 5.054.452,37 0,00 5.064.452,57 0,00 1010106 Imposta municipale

Dettagli

COMUNE DI PORPETTO Prov. UD ALLEGATO AL PEG DEGLI ENTI LOCALI ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE PREVISIONI DI COMPETENZA

COMUNE DI PORPETTO Prov. UD ALLEGATO AL PEG DEGLI ENTI LOCALI ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE PREVISIONI DI COMPETENZA Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa 1010100 Tipologia 101: Imposte, tasse e proventi assimilati 756.790,00 26.500,00 747.690,00 7.500,00 752.690,00 7.500,00 1010106 Imposta

Dettagli

COMUNE DI GRUMENTO NOVA Prov. PZ ALLEGATO AL PEG DEGLI ENTI LOCALI ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE PREVISIONI DI COMPETENZA

COMUNE DI GRUMENTO NOVA Prov. PZ ALLEGATO AL PEG DEGLI ENTI LOCALI ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE PREVISIONI DI COMPETENZA Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa 1010100 Tipologia 101: Imposte, tasse e proventi assimilati 317.456,53 310.956,53 310.956,53 1010106 Imposta municipale propria 118.00

Dettagli

Previsioni dell'anno 2016 Previsioni dell'anno 2017 Previsioni dell'anno 2018 TITOLO TIPOLOGIA CATEGORIA DENOMINAZIONE. di cui entrate non ricorrenti

Previsioni dell'anno 2016 Previsioni dell'anno 2017 Previsioni dell'anno 2018 TITOLO TIPOLOGIA CATEGORIA DENOMINAZIONE. di cui entrate non ricorrenti Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa 1010100 Tipologia 101: Imposte, tasse e proventi assimilati 7.905.782,20 51.282,20 7.909.500,00 5.000,00 7.909.500,00 5.000,00 1010106

Dettagli

Comune di SAMASSI Prov. VS ALLEGATO AL PEG DEGLI ENTI LOCALI ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE PREVISIONI DI COMPETENZA

Comune di SAMASSI Prov. VS ALLEGATO AL PEG DEGLI ENTI LOCALI ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE PREVISIONI DI COMPETENZA Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa 1010100 Tipologia 101: Imposte, tasse e proventi assimilati 1.240.276,83 0,00 1.240.276,83 0,00 1.240.276,83 0,00 1010106 Imposta municipale

Dettagli

ARGENTINA OGGI: UN OPPORTUNITA PER IL COMMERCIO E GLI INVESTIMENTI

ARGENTINA OGGI: UN OPPORTUNITA PER IL COMMERCIO E GLI INVESTIMENTI ARGENTINA OGGI: UN OPPORTUNITA PER IL COMMERCIO E GLI INVESTIMENTI Pordenone, 13 giugno 2006 Ambasciata della Repubblica Argentina in Italia 1 Cornice giuridica per gli investimenti Leggi Nazionali Legge

Dettagli

Università Piemonte Orientale Amedeo Avogadro

Università Piemonte Orientale Amedeo Avogadro Rendiconto Finanziario per l'esercizio 00 Gestione ( + ) da ( + ) ( - 0) ( + ) 0 Avanzo di amministrazione effettivo 0 CONTRIBUZIONE 0,00 Titolo STUDENTESCA 0 TASSE E CONTRIBUTI CORSI DI LAUREA 00 Tasse

Dettagli

ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE PREVISIONI DI COMPETENZA

ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE PREVISIONI DI COMPETENZA Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa 1010100 Tipologia 101: Imposte, tasse e proventi assimilati 23.720.39 2.170.282,00 22.107.783,00 557.675,00 22.016.211,00 466.103,00 1010106

Dettagli

CONSORZIO DEI COMUNI B.I.M. ADIGE - TRENTO Pagina 1

CONSORZIO DEI COMUNI B.I.M. ADIGE - TRENTO Pagina 1 CONSORZIO DEI COMUNI B.I.M. ADIGE - TRENTO Pagina 1 Disavanzo di Amministrazione 1 Spese correnti 101 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 10101 Organi istituzionali, partecipazione

Dettagli

CAPITOLO 1 Norme generali

CAPITOLO 1 Norme generali Sommario CAPITOLO 1 Norme generali 1. Premessa... 1 Fonti normative e contrattuali 2. Fonti legali e amministrative... 1 3. Fonti contrattuali collettive... 6 Orario di lavoro 4. Lavoro ordinario... 7

Dettagli

GLI STRUMENTI FINANZIARI ISMEA

GLI STRUMENTI FINANZIARI ISMEA GLI STRUMENTI FINANZIARI ISMEA Bologna, 12 marzo 2014 www.ismea.it www.ismeaservizi.it GLI STRUMENTI GARANZIE garanzia sussidiaria MERITO CREDITIZIO CAPITALE DI RISCHIO azioni dirette garanzia a prima

Dettagli

Start-up, PMI innovative, Industria 4.0. Gli strumenti normativi a supporto dell innovazione. La Legge di Stabilità 2017

Start-up, PMI innovative, Industria 4.0. Gli strumenti normativi a supporto dell innovazione. La Legge di Stabilità 2017 Start-up, PMI innovative, Industria 4.0 Gli strumenti normativi a supporto dell innovazione. La Legge di Stabilità 2017 Luca Scarani Dottore Commercialista CBA Studio Legale e Tributario Bergamo, 19 October

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA BILANCIO: A.000AC - AMMINISTRAZIONE CENTRALE PREVENTIVO FINANZIARIO ANNO 2008 Chiave iniziali F.E ENTRATE F.E.00 Avanzo di amministrazione 1.266.676,22 47.231.923,61 43.100.484,16

Dettagli

Università degli Studi di Perugia

Università degli Studi di Perugia ECONOMIA AZIENDALE (Classe L 18) - Perugia ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE COMMERCIALI 8,8 16 ECONOMIA E AMMINISTRAZIONE DELLE AZIENDE PUBBLICHE 8,7 16 ANALISI E CONTABILITA' DEI COSTI 8,3 8 ECONOMIA

Dettagli

FARE BUSINESS IN SLOVACCHIA PER DECIDERE DI FARE IMPRESA NEL CUORE DELL'EUROPA.

FARE BUSINESS IN SLOVACCHIA PER DECIDERE DI FARE IMPRESA NEL CUORE DELL'EUROPA. FARE BUSINESS IN SLOVACCHIA TANTI BUONI MOTIVI PER DECIDERE DI FARE IMPRESA NEL CUORE DELL'EUROPA www.europeinvest.sk Quali sono i vantaggi di delocalizzare un'attività o di aprirne una nuova nella Repubblica

Dettagli

Università per Stranieri di PERUGIA ENTRATE (Consolidato d'ateneo)

Università per Stranieri di PERUGIA ENTRATE (Consolidato d'ateneo) E100 ENTRATE PROPRIE 6.508.658 4.926.406 E110 ENTRATE CONTRIBUTIVE 4.813.972 3.301.052 1111 Tasse e contributi per corsi di laurea e laurea specialistica 711.164 746.174 1112 Tasse e contributi per altri

Dettagli

Francesco Tilli Responsabile. Dipartimento Sviluppo e Advisory

Francesco Tilli Responsabile. Dipartimento Sviluppo e Advisory Opportunità di business e finanziamenti per l internazionalizzazione delle imprese Francesco Tilli Responsabile Dipartimento Sviluppo e Advisory MONTEBELLUNA, 22 MAGGIO 2013 MISSIONE SIMEST promuove l

Dettagli

Gli strumenti a sostegno dell internazionalizzazione. Paolo Di Marco Dipartimento Promozione e Marketing. Impresa Oltre Frontiera.

Gli strumenti a sostegno dell internazionalizzazione. Paolo Di Marco Dipartimento Promozione e Marketing. Impresa Oltre Frontiera. Gli strumenti a sostegno dell internazionalizzazione Paolo Di Marco Dipartimento Promozione e Marketing Impresa Oltre Frontiera 14 gennaio 2011 SIMEST E la finanziaria del Ministero dello Sviluppo Economico,

Dettagli

PROGRAMMA a.s CLASSE IIIA Accoglienza turistica

PROGRAMMA a.s CLASSE IIIA Accoglienza turistica 1 Istituto Professionale di Stato Servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità Alberghiera Bernardo Buontalenti Sede e Segreteria: Via di San Bartolo a Cintoia 19/a 50142 Firenze Tel. 055 462781 Fax: 055

Dettagli

L AUTONOMIA FINANZIARIA LE ENTRATE SECONDO LA PROVENIENZA LE ENTRATE TRIBUTARIE LE ENTRATE DA TRASFERIMENTI DESTINAZIONE ECONOMICA DELLA SPESA

L AUTONOMIA FINANZIARIA LE ENTRATE SECONDO LA PROVENIENZA LE ENTRATE TRIBUTARIE LE ENTRATE DA TRASFERIMENTI DESTINAZIONE ECONOMICA DELLA SPESA L AUTONOMIA FINANZIARIA LE ENTRATE SECONDO LA PROVENIENZA LE ENTRATE TRIBUTARIE 2010 LEGGE PROVINCIALE del 22 dicembre 2009, n. 12 LE ENTRATE DA TRASFERIMENTI DESTINAZIONE ECONOMICA DELLA SPESA RIPARTIZIONE

Dettagli

Comparazione delle Misure Anti Crisi in Europa. EuroPa Rimini, 2 Aprile 2009

Comparazione delle Misure Anti Crisi in Europa. EuroPa Rimini, 2 Aprile 2009 Comparazione delle Misure Anti Crisi in Europa EuroPa Rimini, 2 Aprile 2009 ANFIA e la Filiera Automotive ANFIA, Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica, rappresenta l intera filiera automotive

Dettagli

Provincia di Forlì-Cesena Allegato B) PROSPETTI ALLEGATI AL PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2016

Provincia di Forlì-Cesena Allegato B) PROSPETTI ALLEGATI AL PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2016 Provincia di Forlì-Cesena Allegato B) PROSPETTI ALLEGATI AL PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2016 PROVINCIA DI FORLi-CESENA - ESERCIZIO 2016 Titolo, Tipologia Denominazione BILANCIO DI PREVISIONE PROSPETTO

Dettagli

più credito per la tua impresa

più credito per la tua impresa Sei un impresa che vuole acquistare nuovi macchinari, impianti o attrezzature? più credito per la tua impresa : Agevolazioni anche per i settori di pesca e agricoltura Beni strumentali, l agevolazione

Dettagli

PROGRAMMA DI ECONOMIA AZIENDALE

PROGRAMMA DI ECONOMIA AZIENDALE Largo Zecca, 4-16124 C.F. 95062410105 PROGRAMMA DI ECONOMIA AZIENDALE INDIRIZZO TECNICO ECONOMICO CLASSE PRIMA I FONDAMENTI DELL ATTIVITA ECONOMICA: L attività economica La produzione, lo scambio, il consumo,

Dettagli

ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE PREVISIONI DI COMPETENZA

ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE PREVISIONI DI COMPETENZA Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa 1010100 Tipologia 101: Imposte, tasse e proventi assimilati 44.948.50 44.848.50 45.448.50 1010106 Imposta municipale propria 18.160.00

Dettagli

ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE PREVISIONI DI COMPETENZA

ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE PREVISIONI DI COMPETENZA Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa 1010100 Tipologia 101: Imposte, tasse e proventi assimilati 11.148.50 10.00 11.213.969,00 11.313.637,00 1010106 Imposta municipale propria

Dettagli

PREVISIONI DI COMPETENZA

PREVISIONI DI COMPETENZA Pag. 1 ENTRATE PER TITOLI, TIPOLOGIE E CATEGORIE EMENDATO Previsioni 2015 Previsioni 2016 Previsioni 2017 ENTRATE CORRENTI DI NATURA TRIBUTARIA, CONTRIBUTIVA E PEREQUATIVA 1010100 Tipologia 101: IMPOSTE,

Dettagli

IL SISTEMA PAESE A SUPPORTO DELL INTERNAZIONALIZZAZIONE: LA RETE DIPLOMATICA AL SERVIZIO DELLE RETI DI IMPRESA

IL SISTEMA PAESE A SUPPORTO DELL INTERNAZIONALIZZAZIONE: LA RETE DIPLOMATICA AL SERVIZIO DELLE RETI DI IMPRESA IL SISTEMA PAESE A SUPPORTO DELL INTERNAZIONALIZZAZIONE: LA RETE DIPLOMATICA AL SERVIZIO DELLE RETI DI IMPRESA Nicola Lener Capo Ufficio Internazionalizzazione Direzione Generale per la Promozione del

Dettagli

Milano, 16 febbraio 2012 Dott. Norberto Arquilla

Milano, 16 febbraio 2012 Dott. Norberto Arquilla Riforma della tassazione dei redditi di capitale e dei redditi diversi di natura finanziaria (D.L. n. 138/2011 convertito in L. n. 148/2011, D.L. 216/2011 convertito il 15 febbraio 2012, D.L. 2 del 2012

Dettagli

Indice. Indice. 1. LE NOVITÀ IN SINTESI 1.1. Premessa Le novità in sintesi 2. CONTRIBUTI ALLE RTI E RETI D'IMPRESE

Indice. Indice. 1. LE NOVITÀ IN SINTESI 1.1. Premessa Le novità in sintesi 2. CONTRIBUTI ALLE RTI E RETI D'IMPRESE Indice 1. LE NOVITÀ IN SINTESI 1.1. Premessa 1.2. Le novità in sintesi 2. CONTRIBUTI ALLE RTI E RETI D'IMPRESE 3. STABILIZZAZIONE BONUS 80 EURO 3.1. Premessa 3.2. Campo di applicazione 3.3. Importo del

Dettagli

Università degli Studi di MILANO-BICOCCA ENTRATE (Consolidato d'ateneo)

Università degli Studi di MILANO-BICOCCA ENTRATE (Consolidato d'ateneo) AAAP Avanzo di amministrazione accertato nell'esercizio precedente 88.628.162 E100 ENTRATE PROPRIE 90.829.360 80.321.916 69.667.505 65.024.568 11.183.784 21.161.855 E110 ENTRATE CONTRIBUTIVE 39.619.646

Dettagli