AVVISO PUBBLICO. Intende finanziare INIZIATIVE DI PROMOZIONE, DIFFUSIONE E UTILIZZO DELLA APP PER IL TESSERINO VENATORIO DIGITALIZZATO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AVVISO PUBBLICO. Intende finanziare INIZIATIVE DI PROMOZIONE, DIFFUSIONE E UTILIZZO DELLA APP PER IL TESSERINO VENATORIO DIGITALIZZATO"

Transcript

1 La REGIONE TOSCANA, con il presente AVVISO PUBBLICO Intende finanziare INIZIATIVE DI PROMOZIONE, DIFFUSIONE E UTILIZZO DELLA APP PER IL TESSERINO VENATORIO DIGITALIZZATO DESCRIZIONE Nel 2015 è stata avviata dalla Regione Toscana la sperimentazione dell App tesserino venatorio elettronico per il superamento del tesserino venatorio cartaceo su 100 cacciatori circa. L'intento è quello di promuovere la diffusione dell utilizzo della App per il tesserino venatorio digitale da parte del maggior numero possibile di cacciatori, mediante incontri, corsi, e altre iniziative promozionali DESTINATARI DELL AVVISO Le Associazioni venatorie, possono presentare proposte progettuali sempre che siano riconosciute a livello nazionale o che dimostrino di avere più di 500 cacciatori iscritti. MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE Per poter partecipare alla selezione, le Associazioni venatorie devono presentare una domanda di contributo come da modulo allegato al presente avviso, redatta in bollo, su carta intestata, sottoscritta dal legale rappresentante con facoltà di impegnare il soggetto beneficiario verso terzi, e contenente i seguenti dati: - nome dell associazione, sede, codice fiscale e/o Partita IVA; - indicazione del nominativo e delle generalità del legale rappresentante; - Atto costitutivo o Statuto; - documentazione probatoria inerente la propria consistenza associativa. In alternativa, dichiarazione sostitutiva ai sensi D.P.R. 445/2000 in cui la consistenza associativa viene dichiarata; Alla domanda dovrà essere inoltre allegata una dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.P.R. 445/2000, sottoscritta dal legale rappresentante che dichiari il possesso dei seguenti requisiti: - non aver subito, negli ultimi 5 anni, sentenza di condanna passata in giudicato o decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell articolo 444 del codice di procedura penale, per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità europea che incidono sulla moralità professionale o per delitti finanziari. Questo requisito deve essere posseduto e dichiarato da tutti coloro che sono legali rappresentanti dell associazione Qualora il soggetto richiedente, rientri nelle esenzioni di imposta di bollo previste D.P.R n. 642 Allegato B Atti, documenti e registri esenti dall'imposta di bollo in modo assoluto deve presentare la dichiarazione nella quale deve essere indicato il presupposto giuridico per l applicazione dell esenzione.

2 Ai precedenti documenti dovrà essere allegata una proposta progettuale contenente una dettagliata descrizione delle iniziative di promozione, diffusione e utilizzo del suddetto tesserino venatorio digitalizzato presso i propri iscritti. Tutta la documentazione richiesta dovrà pervenire alla Regione Toscana, Settore Attività faunistico venatoria, pesca dilettantistica, pesca in mare, entro il giorno 15 dicembre 2016, pena l esclusione, con una delle seguenti modalità: A. invio con modalità telematica 1.trasmissione tramite interfaccia web registrandosi al seguente indirizzo: e selezionando come Ente Pubblico destinatario "Regione Toscana Giunta". 2.trasmissione tramite propria casella di posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo PEC istituzionale di Regione Toscana: B. invio con modalità cartacea 1.Raccomandata A/R, inviando il modulo compilato in ogni sua parte, con gli allegati richiesti, all'indirizzo: Regione Toscana, Settore Attività faunistico venatoria, pesca dilettantistica, pesca in mare via di Novoli Firenze 2.Consegnata a mano all'ufficio protocollo della Regione presso la sede di cui sopra. CONTROLLI SULLE DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE Il controllo delle dichiarazioni sostitutive viene effettuato secondo le modalità indicate al punto 19 lett. G della Direttiva per l applicazione delle disposizioni in materia di semplificazione della documentazione amministrativa di cui al DPR 28 dicembre 2000, n. 445 approvata con deliberazione Giunta Regionale 1 ottobre 2001, n In particolare l Amministrazione Regionale dopo l approvazione delle iniziative ammesse a contributo, procede ai seguenti controlli a pena di decadenza: controllo a campione sui beneficiari ammessi a contributo del possesso dei requisiti dichiarati nonché della consistenza associativa. Il richiedente deve consentire, ai sensi dell art. 13 del D. Lgs. 196/2003, il trattamento e la tutela dei dati personali. FORMA DEL SOSTEGNO Contributo a fondo perduto. Fino ad un massimo del 90% sulle spese previste per ogni cacciatore coinvolto nelle iniziative promozionali oggetto del presente avviso. Le risorse a disposizione sono pari a ,00 euro. Sarà preso a parametro una spesa pro-capite per cacciatore iscritto a ciascuna delle Associazioni che presentano iniziative coerenti con la descrizione oggetto del presente avviso CRITERI PER LA SELEZIONE n. di iscritti al 31/12/2015 documentati MODALITA DI ASSEGNAZIONE DELLE RISORSE E DI EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI Il Settore Attivita' Faunistico Venatoria, Pesca Dilettantistica, Pesca in mare della Direzione Agricoltura della Regione Toscana provvederà all approvazione delle iniziative ammesse a

3 contributo e all assegnazione delle risorse in proporzione alla rispettiva consistenza associativa a livello regionale. Sulla base della rendicontazione delle spese sostenute che devono sempre essere comprovate da fatture o da altri documenti aventi forza probante equivalente nei casi in cui le norme vigenti non prevedono emissione di fattura, esclusivamente intestate al soggetto beneficiario del contributo, riconducibili alle iniziative oggetto del presente avviso e già quietanzate, nonché di una relazione sui risultati conseguiti compreso il n. di cacciatori aderenti al tesserino digitale, il Settore da mandato ad Artea di liquidare le risorse precedentemente assegnate. L atto di approvazione delle iniziative e assegnazione delle risorse verrà predisposto entro il 31 dicembre L atto di liquidazione è adottato entro 60 giorni dal ricevimento della rendicontazione delle spese e della relazione sui risultati conseguiti. UTILIZZO DEL LOGO DELLA REGIONE TOSCANA Gli atti principali dell iniziativa oggetto di contributo (pubblicità, locandine, pubblicazioni ecc.) devono riportare, a pena di decadenza del contributo medesimo, la dicitura Iniziativa realizzata con il contributo della Regione Toscana e il Logo della Regione Toscana. I soggetti beneficiari sono tenuti ad uniformarsi agli standard adottati dalla Regione toscana, rivolgendosi all ufficio competente e inoltrando la richiesta all indirizzo TRATTAMENTO DEI DATI I dati personali raccolti in occasione del presente procedimento, ai sensi dell art. 13 del D.Lgs 196/2003, verranno utilizzati esclusivamente per i fini collegati al procedimento relativo al presente avviso, conservati fino alla conclusione del medesimo e successivamente archiviati. Per informazioni: per la parte amministrativa: Stefania De Stefano tel. 055/ , Per la parte tecnica relativa alla APP tesserino venatorio digitale: Errico Roberto tel. 055/ , La App verrà fornita alle Associazioni venatorie in seguito all affidamento della gara di fornitura della APP stessa, in corso di aggiudicazione.. PUBBLICAZIONE Il presente avviso verrà pubblicato, per generale conoscenza, sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana, sulla banca dati della Regione Toscana consultabile nel seguente sito internet nonché sul sito Istituzionale della Regione Toscana e consultabile sul sito internet:

4 Fac-simile di domanda di contributo (Carta intestata) Bollo Euro 16,00 A: Regione Toscana - Giunta Regionale Direzione Agricoltura e Sviluppo Rurale Settore Attività Faunistico Venatoria, Pesca Dilettantistica, Pesca in Mare Via di Novoli, Firenze destinatario"regione Toscana Giunta". Oggetto: domanda di contributo per INIZIATIVE DI PROMOZIONE, DIFFUSIONE E UTILIZZO DELLA APP PER IL TESSERINO VENATORIO DIGITALIZZATO di cui alla Misura F.1.24 del PRAF 2016 Il sottoscritto.. in qualità di legale rappresentante dell Associazione Venatoria CHIEDE di partecipare all avviso per l assegnazione dei contributi previsti dalla Misura F.1.24 Diffusione e promozione della App per il tesserino venatorio elettronico Azione a): iniziative promozionali

5 per la diffusione della App tesserino venatorio elettronico presso i cacciatori toscani, per la realizzazione delle iniziative denominate..... L importo del contributo richiesto ammonta a Euro, pari al % dell importo totale previsto per la realizzazione dell iniziativa. Autorizzo la Regione Toscana, ai sensi dell articolo 13 del d.lgs. 196/2003, al trattamento e tutela dei dati personali. Il sottoscritto dichiara - che l Associazione rientra nell esenzione da imposta di bollo previste dal D.P.R n. 642 Allegato B Atti, documenti e registri esenti dall'imposta di bollo in modo assoluto, in base alla seguente norma (specificare motivo dell esenzione). - esatta ragione sociale: - codice fiscale e/o partita IVA:... - sede legale:. - sede operativa: la totale assenza di finalità di lucro dell iniziativa; - le seguenti modalità di uso del logo/ marchio Regione Toscana che il contributo in oggetto è soggetto non è soggetto alla ritenuta ai sensi dell art. 28 del D.P.R. 600/73 e successive modifiche; recapito telefonico, numero fax, indirizzo, indirizzo di posta elettronica e di eventuale Posta elettronica certificata cui inviare tutte le comunicazioni; nome, cognome, recapito telefonico ed eventuale indirizzo di posta elettronica e eventuale posta certificata del referente del progetto...; modalità di accreditamento del contributo (indicare COD IBAN):...; Il sottoscritto si impegna a fornire alla Regione Toscana ogni informazione sui dati e/o risultati ottenuti nell ambito della realizzazione dell iniziativa oggetto della domanda di contributo.

6 Si allega alla presente: Dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.P.R. 445/2000 del possesso dei requisiti di cui al punto Modalità di partecipazione dell Avviso del/i legale/i rappresentante/i Eventuale dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.P.R. 445/2000 sulla consistenza associativa al firmata dal legale rappresentante copia fotostatica non autenticata di un documento di identità in corso di validità del sottoscrittore; Programma completo e dettagliato del progetto/iniziativa; Piano finanziario e tipologia delle spese previste, ripartite per voci di spesa; - Luogo e data Firma

SETTORE ATTIVITA' FAUNISTICO VENATORIA, PESCA DILETTANTISTICA E PESCA IN MARE

SETTORE ATTIVITA' FAUNISTICO VENATORIA, PESCA DILETTANTISTICA E PESCA IN MARE REGIONE TOSCANA DIREZIONE AGRICOLTURA E SVILUPPO RURALE SETTORE ATTIVITA' FAUNISTICO VENATORIA, PESCA DILETTANTISTICA E PESCA IN MARE Responsabile di settore: BANTI PAOLO Decreto soggetto a controllo di

Dettagli

ANNO Le domande di iscrizione e le istanze di variazione presentate oltre i termini suddetti saranno respinte.

ANNO Le domande di iscrizione e le istanze di variazione presentate oltre i termini suddetti saranno respinte. Allegato A) AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI DOMANDE DI ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI ENTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE E DI ISTANZE DI VARIAZIONE DA PARTE DI ENTI ISCRITTI ALL'ALBO DEGLI ENTI DI SERVIZIO CIVILE

Dettagli

DOMANDA DI COORGANIZZAZIONE. Il/la sottoscritto/a nato/a a il in nome proprio o in qualità di legale rappresentante del seguente soggetto richiedente:

DOMANDA DI COORGANIZZAZIONE. Il/la sottoscritto/a nato/a a il in nome proprio o in qualità di legale rappresentante del seguente soggetto richiedente: Marca da bollo (salvi i casi di esenzione previsti dalla legge) DOMANDA DI COORGANIZZAZIONE DI COMPETENZA DELL'AREA SERVIZI E POLITICHE SOCIALI Al Comune di Trieste Protocollo Generale v. Punta del Forno,

Dettagli

RICHIESTA di CONTRIBUTO per MANIFESTAZIONI SPORTIVE. OGGETTO: Richiesta di contributo per la manifestazione. Il/la sottoscritto/a

RICHIESTA di CONTRIBUTO per MANIFESTAZIONI SPORTIVE. OGGETTO: Richiesta di contributo per la manifestazione. Il/la sottoscritto/a Imposta di bollo ex DPR n. 642/1972 salvo i casi di esenzione prevista RICHIESTA di CONTRIBUTO per MANIFESTAZIONI SPORTIVE Al Comune di Trieste Protocollo Generale v. Punta del Forno, 2 Trieste OGGETTO:

Dettagli

Domanda di contributo per l acquisto di attrezzature sportive e/o ricreative. L.R. 9 marzo 1988 n. 10 art. 37

Domanda di contributo per l acquisto di attrezzature sportive e/o ricreative. L.R. 9 marzo 1988 n. 10 art. 37 Oggetto: Domanda di contributo per l acquisto di attrezzature sportive e/o ricreative. L.R. 9 marzo 1988 n. 10 art. 37 ANNO 2015 SCADENZA 31 GENNAIO Marca da bollo da 16,00 (esclusi enti pubblici, ONLUS,

Dettagli

RICHIESTA DI CONTRIBUTO PER ATTIVITA SPORTIVE DI CARATTERE CONTINUATIVO (CAMPIONATI) OGGETTO: Richiesta di contributo per il campionato

RICHIESTA DI CONTRIBUTO PER ATTIVITA SPORTIVE DI CARATTERE CONTINUATIVO (CAMPIONATI) OGGETTO: Richiesta di contributo per il campionato Imposta di bollo ex DPR n. 642/1972 salvo i casi di esenzione prevista RICHIESTA DI CONTRIBUTO PER ATTIVITA SPORTIVE DI CARATTERE CONTINUATIVO (CAMPIONATI) Al Comune di Trieste Protocollo Generale v. Punta

Dettagli

ISTITUZIONE BIBLIOTECA CITTA' DI AREZZO

ISTITUZIONE BIBLIOTECA CITTA' DI AREZZO COMUNE DI AREZZO ISTITUZIONE BIBLIOTECA CITTA' DI AREZZO MODELLO DI RICHIESTA CONTRIBUTO/PATROCINIO NOTA COMPILATIVA: La richiesta di contributo/patrocinio deve essere sottoscritta dal Legale Rappresentante

Dettagli

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa MOD. 1 Impresa singola MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA CONSAP S.P.A. Procedura aperta per l affidamento del servizio di Contact Center di assistenza al cittadino

Dettagli

Giovani Progetti Bando per la concessione di contributi

Giovani Progetti Bando per la concessione di contributi Giovani Progetti Bando per la concessione di contributi ALLEGATO 1 Domanda di partecipazione Il/La Sottoscritto/a Nome e Cognome Nato a In data Residente in Recapito telefonico Via n. CAP Comune di Prov.

Dettagli

MODALITÀ DI RENDICONTAZIONE DEI CONTRIBUTI CONCESSI AI SENSI DELLA L.R N. 15. ART. 15

MODALITÀ DI RENDICONTAZIONE DEI CONTRIBUTI CONCESSI AI SENSI DELLA L.R N. 15. ART. 15 MODALITÀ DI RENDICONTAZIONE DEI CONTRIBUTI CONCESSI AI SENSI DELLA L.R. 20.09.2006 N. 15. ART. 15 I criteri di attuazione della L.R. 20 settembre 2006 n. 15, approvati con deliberazioni n. 68/21 del 3/12/2008

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER INIZIATIVE E ATTIVITÀ IN MATERIA DI AGRICOLTURA

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER INIZIATIVE E ATTIVITÀ IN MATERIA DI AGRICOLTURA AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER INIZIATIVE E ATTIVITÀ IN MATERIA DI AGRICOLTURA La Provincia di Lecco, in attuazione degli obiettivi di programmazione 2007 intende sostenere iniziative

Dettagli

COMUNE DI AREZZO COMUNE DI AREZZO MODELLO DI RICHIESTA UTILIZZO TEATRO MECENATE

COMUNE DI AREZZO COMUNE DI AREZZO MODELLO DI RICHIESTA UTILIZZO TEATRO MECENATE COMUNE DI AREZZO MODELLO DI RICHIESTA UTILIZZO TEATRO MECENATE NOTA COMPILATIVA: La richiesta di utilizzo del Teatro Mecenate deve essere sottoscritta dal Legale Rappresentante o dal Procuratore della

Dettagli

Deliberazione n. 62/16 del Legge regionale 11 aprile 2016, n. 6 (Legge di Bilancio 2016)

Deliberazione n. 62/16 del Legge regionale 11 aprile 2016, n. 6 (Legge di Bilancio 2016) Avviso pubblico per l assegnazione di contributi alle Istituzioni scolastiche per l acquisto di strumenti e di materiale didattico nell ambito dell attivazione di progetti formativi finalizzati alla conoscenza

Dettagli

DOCUMENTAZIONE ATTESTANTE LE SPESE SOSTENUTE 2 natura del Importo n. Euro ecc.)

DOCUMENTAZIONE ATTESTANTE LE SPESE SOSTENUTE 2 natura del Importo n. Euro ecc.) ALLEGATO 2 B SCHEDA DI RENDICONTO 1 Musei di qualità al servizio dei visitatori e delle comunità locali PROGETTI PER MUSEI ED ECOMUSEI CON QUALIFICA DI MUSEO O ECOMUSEO DI RILEVANZA REGIONALE per l'annualità

Dettagli

Da presentare su carta intestata del soggetto richiedente MODULO DI DOMANDA

Da presentare su carta intestata del soggetto richiedente MODULO DI DOMANDA Da presentare su carta intestata del soggetto richiedente MODULO DI DOMANDA All. B) Marca da bollo 16,00 salvo esenzioni (*) Al Presidente del Consiglio regionale della Toscana Via Cavour, n. 2 50129 Firenze

Dettagli

MODULO RICHIESTA LIQUIDAZIONE RISERVATO AGLI ENTI PUBBLICI

MODULO RICHIESTA LIQUIDAZIONE RISERVATO AGLI ENTI PUBBLICI MODULO RICHIESTA LIQUIDAZIONE RISERVATO AGLI ENTI PUBBLICI Da inviare alla Fondazione a progetto concluso ed a spese sostenute, entro 18 mesi dalla data di assegnazione del contributo. 1. La Fondazione

Dettagli

ALLEGATO 1 FAC-SIMILE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

ALLEGATO 1 FAC-SIMILE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLEGATO 1 FAC-SIMILE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE alla Gara di appalto a procedura ristretta, ai sensi del D.Lgs. n. 163/2006 art. 3, c. 38 e S.M.I., per la Procedura ristretta per l affidamento del servizio

Dettagli

SCHEMA DICHIARAZIONE. Allegato 1 bis

SCHEMA DICHIARAZIONE. Allegato 1 bis SCHEMA DICHIARAZIONE Allegato 1 bis Gara Comunitaria con procedura telematica per l affidamento del servizio di custodia e deposito del patrimonio archivistico della Regione Puglia mediante outsourcing

Dettagli

Dati generali. Spett.le FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI CENTO Via Matteotti, 8/b CENTO (FE)

Dati generali. Spett.le FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI CENTO Via Matteotti, 8/b CENTO (FE) , Spett.le FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI CENTO Via Matteotti, 8/b 44042 CENTO (FE) Spett.le Fondazione Cassa di Risparmio di Cento, io sottoscritto (nome e cognome) rappresentante legale di (riportare

Dettagli

Fac-simile istanza di partecipazione procedura in economia (ex art. 125 del D.Lgs. 163/2006). (in carta semplice)

Fac-simile istanza di partecipazione procedura in economia (ex art. 125 del D.Lgs. 163/2006). (in carta semplice) ALLEGATO 2 Fac-simile istanza di partecipazione procedura in economia (ex art. 125 del D.Lgs. 163/2006). (in carta semplice) Spett.le Azienda 35100 PADOVA Oggetto: istanza di partecipazione alla procedura

Dettagli

LINEE GUIDA ALLA RENDICONTAZIONE DI CONTRIBUTI CONCESSI PER L ANNO 2017.

LINEE GUIDA ALLA RENDICONTAZIONE DI CONTRIBUTI CONCESSI PER L ANNO 2017. Città di Torino Bando Contributi ordinari 2017 All.6 LINEE GUIDA ALLA RENDICONTAZIONE DI CONTRIBUTI CONCESSI PER L ANNO 2017. Ai fini della liquidazione dei contributi concessi ai sensi del Regolamento

Dettagli

PREMIO INNOVAZIONE E CREATIVITA DELLE IMPRESE FEMMINILI

PREMIO INNOVAZIONE E CREATIVITA DELLE IMPRESE FEMMINILI PREMIO INNOVAZIONE E CREATIVITA DELLE IMPRESE FEMMINILI Il Comitato Imprenditoria Femminile e la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Padova nell ambito delle iniziative promozionali

Dettagli

CITTÀ DI LEGNAGO Ufficio Provveditorato tel

CITTÀ DI LEGNAGO Ufficio Provveditorato tel CITTÀ DI LEGNAGO Ufficio Provveditorato tel. 0442634861 Protocollo apposto Legnago, 7 novembre 2017 in modalità informatica ALBO PRETORIO S E D E AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A RDO IN

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER PROGETTI A FAVORE DEI GIOVANI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER PROGETTI A FAVORE DEI GIOVANI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Marca da bollo da 16,00 Spett.le: COMUNE DI CESENA Servizio Lavoro, Sviluppo, Giovani Piazza del Popolo n. 10 47521 CESENA AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER PROGETTI A FAVORE DEI GIOVANI

Dettagli

COMUNICAZIONE PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN MATERIA DI SPORT E TEMPO LIBERO

COMUNICAZIONE PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN MATERIA DI SPORT E TEMPO LIBERO COMUNICAZIONE PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN MATERIA DI SPORT E TEMPO LIBERO Questa Amministrazione, in attuazione agli obiettivi di PEG, intende sostenere le Associazioni che curano la pratica di

Dettagli

Allegato A alla deliberazione del Consiglio Comunale n. 41 del

Allegato A alla deliberazione del Consiglio Comunale n. 41 del Allegato A alla deliberazione del Consiglio Comunale n. 41 del 27.11.2015 REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI ad Enti, Associazioni, e altri Soggetti operanti sul territorio

Dettagli

Misura 114 Ricorso a servizi di consulenza da parte degli imprenditori agricoli e forestali

Misura 114 Ricorso a servizi di consulenza da parte degli imprenditori agricoli e forestali UNIONE EUROPEA Misura 114 Ricorso a servizi di consulenza da parte degli imprenditori agricoli e forestali Bando per la presentazione delle domande di riconoscimento degli Organismi idonei all erogazione

Dettagli

Da presentare su carta intestata del soggetto richiedente MODULO DI DOMANDA

Da presentare su carta intestata del soggetto richiedente MODULO DI DOMANDA Da presentare su carta intestata del soggetto richiedente MODULO DI DOMANDA All. B) Marca da bollo 16,00 salvo esenzioni (*) Al Presidente del Consiglio regionale della Toscana Via Cavour, n. 2 50129 Firenze

Dettagli

=======================================================

======================================================= 4.0 Ripartizione servizi alla comunità locale 4.0 Abteilung für Dienste an die örtliche Gemeinschaft 4.2 Ufficio Famiglia Donna e Gioventù 4.2 Amt für Familie Frau und Jugend marca da bollo 16,00 se non

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ISCRIZIONE ALL ALBO DELLE ASSOCIAZIONI E DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO ORGANIZZATE NEL TERRITORIO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ISCRIZIONE ALL ALBO DELLE ASSOCIAZIONI E DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO ORGANIZZATE NEL TERRITORIO COMUNALE REGOLAMENTO COMUNALE PER L ISCRIZIONE ALL ALBO DELLE ASSOCIAZIONI E DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO ORGANIZZATE NEL TERRITORIO COMUNALE Allegato alla Deliberazione di Consiglio Comunale n. 13 del

Dettagli

Marca da bollo. Il/La sottoscritto/a. nato/a a. residente a. codice fiscale. in qualità di legale rappresentante dell Associazione.

Marca da bollo. Il/La sottoscritto/a. nato/a a. residente a. codice fiscale. in qualità di legale rappresentante dell Associazione. ALLEGATO A) ASSOCIAZIONI Marca da bollo Spett.le Provincia autonoma di Trento Servizio Sviluppo sostenibile e aree protette Via Romano Guardini, 75 38121 T R E N T O serv.aappss@pec.provincia.tn.it DOMANDA

Dettagli

RICHIESTA DI ASSEGNAZIONE FINANZIAMENTO PER PROGETTI DI ASSOCIAZIONI DI CUI ALL ARTICOLO 6 DELLA L.R. 16/2009 (CITTADINANZA DI GENERE)

RICHIESTA DI ASSEGNAZIONE FINANZIAMENTO PER PROGETTI DI ASSOCIAZIONI DI CUI ALL ARTICOLO 6 DELLA L.R. 16/2009 (CITTADINANZA DI GENERE) Pag 1 di 14 Alla Regione Toscana Settore Tutela dei consumatori e degli utenti Pari opportunità e politiche di genere Piazza dell Unità di Italia, 1 50123 Firenze Il sottoscritto Luogo e data di nascita

Dettagli

Bando per percorsi formativi internazionali di eccellenza

Bando per percorsi formativi internazionali di eccellenza Bando per percorsi formativi internazionali di eccellenza pubblicato il 27 luglio 2017 budget complessivo: 90.000 euro termine per la presentazione dei progetti: 15 settembre 2017 contenuti: 1. REGOLAMENTO

Dettagli

DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE AI SENSI DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N.445 ART. 38, COMMA 1, LETT. B), C), M-TER) DEL D.LGS 163/2006 1

DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE AI SENSI DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N.445 ART. 38, COMMA 1, LETT. B), C), M-TER) DEL D.LGS 163/2006 1 Modulo Allegato 2 Sezione A da inserire nella busta A Documentazione Amministrativa DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE AI SENSI DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N.445 ART. 38, COMMA 1, LETT. B), C), M-TER) DEL D.LGS

Dettagli

AVVISO AGLI ISCRITTI AL MASTER DI II LIVELLO IN DIRITTO ED ECONOMIA DEL MARE A.A. 2015/2016

AVVISO AGLI ISCRITTI AL MASTER DI II LIVELLO IN DIRITTO ED ECONOMIA DEL MARE A.A. 2015/2016 AVVISO AGLI ISCRITTI AL MASTER DI II LIVELLO IN DIRITTO ED ECONOMIA DEL MARE A.A. 2015/2016 Come da convenzione stipulata tra la CCIAA di Pescara e l Ud A per lo svolgimento del Master di II Livello in

Dettagli

REGIONE TOSCANA - GIUNTA REGIONALE

REGIONE TOSCANA - GIUNTA REGIONALE Allegato n.1 REGIONE TOSCANA - GIUNTA REGIONALE AVVISO PER L ISCRIZIONE NELL ELENCO INTEGRATIVO DI ASPIRANTI ALLA NOMINA A DIRETTORE AMMINISTRATIVO DELLE AZIENDE SANITARIE E DEGLI ENTI PER I SERVIZI TECNICO-AMMINISTRATIVI

Dettagli

Allegato B Domanda di Iscrizione all Elenco Regionale (Federazione di associazioni)

Allegato B Domanda di Iscrizione all Elenco Regionale (Federazione di associazioni) Allegato B Domanda di Iscrizione all Elenco Regionale (Federazione di associazioni) Schema domanda per l iscrizione nell elenco regionale delle associazioni dei consumatori e degli utenti (rif. Regolamento

Dettagli

UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E DI PRESIDENZA

UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E DI PRESIDENZA RICHIESTA DI PATROCINIO Il sottoscritto in qualità di legale rappresentante di ente pubblico ente non profit impresa associazione categoria altro C.F. con sede in CAP e indirizzo Tel. email PEC sito web

Dettagli

ipotesi di spesa con dettaglio dei costi evidenziando la relativa aliquota Iva;

ipotesi di spesa con dettaglio dei costi evidenziando la relativa aliquota Iva; BANDO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI SULLA LEGALITÁ DESTINATI ALLE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE DI 1 GRADO - A.S.2014/15. 1. Oggetto L Amministrazione comunale con la deliberazione di C.C. n.6 del 30

Dettagli

Il/la sottoscritta nato a. il e residente in. Via nella sua qualità di legale rappresentante di:

Il/la sottoscritta nato a. il e residente in. Via nella sua qualità di legale rappresentante di: Marca da Bollo. 16.00 Al Sindaco del Comune di Terni Assessorato al Turismo / Eventi P.zza Ridolfi, 1 05100 TERNI Oggetto: Richiesta di contributo / sussidio Legge 7.8.90 n.241 Del Consiglio Comunale n.119

Dettagli

MODULO DI AUTODICHIARAZIONE (AI SENSI DELL ART. 47 D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N. 445) Il/La sottoscritto/a, nato/a a il. e residente in ( ) via n.

MODULO DI AUTODICHIARAZIONE (AI SENSI DELL ART. 47 D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N. 445) Il/La sottoscritto/a, nato/a a il. e residente in ( ) via n. All ISFOL Ufficio Gare e Appalti Corso D Italia, 33 00198 ROMA MODULO DI AUTODICHIARAZIONE (AI SENSI DELL ART. 47 D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N. 445) Il/La sottoscritto/a, nato/a a il e residente in ( ) via

Dettagli

MODELLO C) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E AUTOCERTIFICAZIONE PERSONE FISICHE

MODELLO C) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E AUTOCERTIFICAZIONE PERSONE FISICHE MODELLO C) Apporre marca da bollo 16,00 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E AUTOCERTIFICAZIONE PERSONE FISICHE BANDO DI GARA PER LA CESSIONE DEL 70% DELLE QUOTE DI PARTECIPAZIONE NELLA SOCIETA' VOLVERA 2000 S.R.L.

Dettagli

Art. 1 Informazioni generali

Art. 1 Informazioni generali Rep. n.394/2017 del 18 maggio 2017 Prot. 132073 Tit. III/12 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 1 BORSA DI MOBILITA STUDENTESCA INTERNAZIONALE PER IL SUMMER PROGRAM DELLA GUANGHUA LAW SCHOOL (HANGZHOU

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VINCENZO GALILEI PISA Via di Padule n Pisa - Tel Fax

ISTITUTO COMPRENSIVO VINCENZO GALILEI PISA Via di Padule n Pisa - Tel Fax ISTITUTO COMPRENSIVO VINCENZO GALILEI PISA Via di Padule n.35-56124 Pisa - Tel. 050-575533 Fax 050-3138132 Email: igalilei@tiscalinet.it - Codice Fiscale: 93047370502 Ai Dirigenti Scolastici della Provincia

Dettagli

COMUNE DI TALLA PROVINCIA DI AREZZO

COMUNE DI TALLA PROVINCIA DI AREZZO COMUNE DI TALLA PROVINCIA DI AREZZO AREA AMMINISTRATIVA Servizio Amministrativo Cultura - Assistenza DETERMINA N. 289 289 DEL REGISTRO GENERALE del 8 agosto 2011 OGGETTO: DECRETO DIRIGENZIALE DELLA REGIONE

Dettagli

Attuazione del Piano di Caratterizzazione del Sito di Interesse Nazionale di Pianura. Allegato 2.b)

Attuazione del Piano di Caratterizzazione del Sito di Interesse Nazionale di Pianura. Allegato 2.b) Allegato 2.b) PROCEDURA DI GARA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI INERENTI LE INDAGINI GEOGNOSTICHE, GEOTECNICHE E AMBIENTALI IN ATTUAZIONE DEL PIANO DI CARATTERIZZAZIONE DEL SITO DI INTERESSE NAZIONALE

Dettagli

Numero di protocollo (a cura della Regione Umbria)

Numero di protocollo (a cura della Regione Umbria) ALLEGATO D - RICHIESTA LIQUIDAZIONE CONTRIBUTO DA PARTE DEL CCN E DI CIASCUNA DELLE IMPRESE ADERENTI. Bando pubblico per la concessione di contributi per le imprese imprese commerciali, artigianali e che

Dettagli

Domanda di contributo INTEGRATIVO per la realizzazione del programma di attività culturale ordinaria per il gruppo linguistico italiano

Domanda di contributo INTEGRATIVO per la realizzazione del programma di attività culturale ordinaria per il gruppo linguistico italiano Domanda di contributo INTEGRATIVO per la realizzazione del programma di attività culturale ordinaria per il gruppo linguistico italiano Per associazioni, enti, fondazioni, comitati e cooperative ai sensi

Dettagli

FAC SIMILE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE/DICHIARAZIONE PROPRIETA DEL COMUNE DI SEREGNO IDENTIFICATO AL FOGLIO 27 MAPPALE

FAC SIMILE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE/DICHIARAZIONE PROPRIETA DEL COMUNE DI SEREGNO IDENTIFICATO AL FOGLIO 27 MAPPALE FAC SIMILE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE/DICHIARAZIONE OGGETTO: TRATTATIVA PRIVATA PER LA VENDITA DEL TERRENO DI PROPRIETA DEL COMUNE DI SEREGNO IDENTIFICATO AL FOGLIO 27 MAPPALE 18. PREZZO A BASE D ASTA:

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DEL REGISTRO REGIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI E DEGLI UTENTI DEL LAZIO

AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DEL REGISTRO REGIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI E DEGLI UTENTI DEL LAZIO Allegato A AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DEL REGISTRO REGIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI E DEGLI UTENTI DEL LAZIO 1. Finalità 2. Soggetti destinatari 3. Requisiti 4. Modalità di presentazione

Dettagli

DISCIPLINARE PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L ATTIVITA PROMOZIONALE E TURISTICA

DISCIPLINARE PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L ATTIVITA PROMOZIONALE E TURISTICA DISCIPLINARE PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L ATTIVITA PROMOZIONALE E TURISTICA Art. 1 (Oggetto) 1. Il presente disciplinare stabilisce, ai sensi dell art. 12 della legge 7 agosto 1990, n. 241, criteri

Dettagli

REQUISITI RICHIESTI ASPETTI ECONOMICI STAGIONE INVERNALE 2016/2017

REQUISITI RICHIESTI ASPETTI ECONOMICI STAGIONE INVERNALE 2016/2017 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L INCENTIVAZIONE ED IL SOSTEGNO DELLA PRATICA SPORTIVA DELLO SCI ALPINO E DELLO SNOWBOARD E DELLO SCI DI FONDO (NORDICO) STAGIONE INVERNALE 2016/2017 In esecuzione

Dettagli

MODULO DI RENDICONTO. Da presentare a conclusione dell'attività progettuale come previsto dall'art. 12 del Bando.

MODULO DI RENDICONTO. Da presentare a conclusione dell'attività progettuale come previsto dall'art. 12 del Bando. ALLEGATO D) BANDO PUBBLICO PER L IDEAZIONE, PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DEL PROGETTO REGIONALE TOSCANAINCONTEMPORANEA 2016. MODULO DI RENDICONTO Da presentare a conclusione dell'attività progettuale

Dettagli

Un logo per il Corecom Toscana

Un logo per il Corecom Toscana Un logo per il Corecom Toscana Regolamento del bando di concorso Art. 1 Oggetto del concorso Il Comitato Regionale per le Comunicazioni (Corecom) della Toscana, disciplinato dalla Legge regionale 22/2002,

Dettagli

COMUNE DI ATINA. Si prega voler pubblicare l allegato modello di domanda per la partecipazione

COMUNE DI ATINA. Si prega voler pubblicare l allegato modello di domanda per la partecipazione COMUNE DI ATINA All ALBO PRETORIO del Comune di Atina Oggetto: rettifica modello di domanda Bando NCC del 5.10.2011. Si prega voler pubblicare l allegato modello di domanda per la partecipazione al Bando

Dettagli

1. OBIETTIVI DEL BANDO

1. OBIETTIVI DEL BANDO BANDO PER IL SOSTEGNO A SOGGETTI PUBBLICI PER LA PROMOZIONE DI INIZIATIVE DI SPETTACOLO DAL VIVO, CHE CONIUGHINO L ALTO PROFILO CULTURALE CON LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO, ORGANIZZATE DA ENTI LOCALI, AI

Dettagli

COMUNITÀ ROTALIANA KÖNIGSBERG

COMUNITÀ ROTALIANA KÖNIGSBERG COMUNITÀ ROTALIANA KÖNIGSBERG Provincia di Trento UNITÀ ORGANIZZATIVA: SERVIZIO AFFARI GENERALI tel. 0461.601540 fax: 0461.609059 E-MAIL: protocollo@comunitarotaliana.tn.it MARCA DA BOLLO da 16,00 DOMANDA

Dettagli

REQUISITI RICHIESTI ASPETTI ECONOMICI STAGIONE INVERNALE 2016/2017

REQUISITI RICHIESTI ASPETTI ECONOMICI STAGIONE INVERNALE 2016/2017 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L INCENTIVAZIONE ED IL SOSTEGNO DELLA PRATICA SPORTIVA DELLO SCI ALPINO E DELLO SNOWBOARD E DELLO SCI DI FONDO (NORDICO) STAGIONE INVERNALE 2016/2017 In esecuzione

Dettagli

La società Geosystems Group Srl

La società Geosystems Group Srl BANDO DI SELEZIONE 01 Bando di Selezione per l'assegnazione di un Contratto di consulenza specialistica per lo sviluppo di Sistemi di supporto alle decisioni per il trattamento dei dati georiferiti finalizzati

Dettagli

Il Responsabile dei Servizi Sociali d'ambito

Il Responsabile dei Servizi Sociali d'ambito AVVISO PUBBLICO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ED EVENTUALE SELEZIONE IN FORMA COMPARATIVA DI DUE ORGANISMI DI DIRITTO PRIVATO SENZA FINI DI LUCRO, ASSOCIAZIONI, ONLUS, PER L INSERIMENTO COME PARTNER

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA COMUNE DI CIVITANOVA MARCHE AVVISO PER RICERCA SPONSOR DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Il sottoscritto nato a Prov. il in qualità di (carica sociale) della Società (nome e ragione sociale) / dell Associazione

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL'ALBO DEGLI AVVOCATI PER TRASFERIMENTO DA ALTRO ORDINE

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL'ALBO DEGLI AVVOCATI PER TRASFERIMENTO DA ALTRO ORDINE Al Consiglio dell Ordine degli Avvocati FIRENZE DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL'ALBO DEGLI AVVOCATI PER TRASFERIMENTO DA ALTRO ORDINE Il/La sottoscritto/a nato/a a il residente in via cap tel. cell. con studio

Dettagli

Avviso pubblico per l assegnazione di contributi a favore delle biblioteche scolastiche per l acquisto di prodotti dell editoria regionale

Avviso pubblico per l assegnazione di contributi a favore delle biblioteche scolastiche per l acquisto di prodotti dell editoria regionale Avviso pubblico per l assegnazione di contributi a favore delle biblioteche scolastiche per l acquisto di prodotti dell editoria regionale Deliberazione n.62/16 del 22.11.2016 Legge regionale 29 maggio

Dettagli

P R O V I N C I A D I F I R E N Z E. Via Cavour n Firenze (Italy) DIREZIONE PATRIMONIO ESPROPRI PROVVEDITORATO APPALTI

P R O V I N C I A D I F I R E N Z E. Via Cavour n Firenze (Italy) DIREZIONE PATRIMONIO ESPROPRI PROVVEDITORATO APPALTI P R O V I N C I A D I F I R E N Z E Via Cavour n 1-50129 Firenze (Italy) DIREZIONE PATRIMONIO ESPROPRI PROVVEDITORATO APPALTI AVVISO DI VENDITA BENI MOBILI La Provincia di Firenze, in esecuzione dell Atto

Dettagli

Il sottoscritto... nato a... il... residente a... Provincia... via/piazza... n...

Il sottoscritto... nato a... il... residente a... Provincia... via/piazza... n... Allegato: RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE All'ATER di TRIESTE Piazza dei Foraggi 6 34139 TRIESTE Via PEC: posta.certificata@pec.ater.trieste.it Oggetto: Avviso di indagine di mercato per la procedura negoziata

Dettagli

REGIONE TOSCANA - GIUNTA REGIONALE

REGIONE TOSCANA - GIUNTA REGIONALE Allegato n.1 REGIONE TOSCANA - GIUNTA REGIONALE AVVISO PER L ISCRIZIONE NELL ELENCO INTEGRATIVO DI ASPIRANTI ALLA NOMINA A DIRETTORE AMMINISTRATIVO DELLE AZIENDE SANITARIE E DEGLI ENTI PER I SERVIZI TECNICO-AMMINISTRATIVI

Dettagli

1. Finalità, ambito di intervento e risorse

1. Finalità, ambito di intervento e risorse Bando per l erogazione di contributi regionali per l installazione di sistemi di videosorveglianza all interno delle residenze per anziani e per disabili della Lombardia 1. Finalità, ambito di intervento

Dettagli

ALLEGATO 3. Bando. Servizio Agricoltura. Offerta Economica. Allegato 3: Offerta economica Pag. 1

ALLEGATO 3. Bando. Servizio Agricoltura. Offerta Economica. Allegato 3: Offerta economica Pag. 1 Bando Servizio Agricoltura ALLEGATO 3 Offerta Economica Allegato 3: Offerta economica Pag. 1 ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA PROCEDURA APERTA, INDETTA AI SENSI DEL D. LGS. n. 163/06, PER la realizzazione

Dettagli

IL DIRIGENTE RENDE NOTO. Tipologia: Settore Alimentare; Settore Produttori Agricoli; Settore Non Alimentare;

IL DIRIGENTE RENDE NOTO. Tipologia: Settore Alimentare; Settore Produttori Agricoli; Settore Non Alimentare; Bando pubblico per l assegnazione di posteggi per operatori del settore commercio al dettaglio su area pubblica nell ambito del mercato settimanale del venerdì IL DIRIGENTE Vista la Legge Regionale n.

Dettagli

PROVINCIA DI MANTOVA SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, PROGRAMMAZIONE E ASSETTO DEL TERRITORIO - SERVIZIO ASSETTO DEL TERRITORIO

PROVINCIA DI MANTOVA SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, PROGRAMMAZIONE E ASSETTO DEL TERRITORIO - SERVIZIO ASSETTO DEL TERRITORIO PROVINCIA DI MANTOVA SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, PROGRAMMAZIONE E ASSETTO DEL TERRITORIO - SERVIZIO ASSETTO DEL TERRITORIO Telefono: 0376/401463 - Fax 0376/401726 E-mail territorio@provincia.mantova.it

Dettagli

AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (art. 36 comma 2 lett. B) del D. Lgs 50/2016)

AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (art. 36 comma 2 lett. B) del D. Lgs 50/2016) AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (art. 36 comma 2 lett. B) del D. Lgs 50/2016) PER INDIVIDUAZIONE DITTE DA INVITARE A PRODURRE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO SERVIZIO DI VIGILANZA E SORVEGLIANZA

Dettagli

Il progetto di azione positiva

Il progetto di azione positiva Il progetto di azione positiva La domanda di rimborso delle spese Informazioni generali A cura della Segreteria Tecnica del Comitato Nazionale di Parità La normativa di riferimento Decreto Legislativo

Dettagli

Bando ALLEGATO 3. Offerta Economica. Servizio Agricoltura. Autorità di Gestione PSR. Allegato 3: Offerta economica Pag. 1

Bando ALLEGATO 3. Offerta Economica. Servizio Agricoltura. Autorità di Gestione PSR. Allegato 3: Offerta economica Pag. 1 Bando Servizio Agricoltura ALLEGATO 3 Offerta Economica Autorità di Gestione PSR Allegato 3: Offerta economica Pag. 1 ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA PROCEDURA APERTA, INDETTA AI SENSI DEL D. LGS. n. 163/06,

Dettagli

PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI CONSULENTE LEGALE NELLE MATERIE DI DIRITTO CIVILE, DIRITTO DEL LAVORO E DEGLI APPALTI PUBBLICI AI SENSI DELL ART

PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI CONSULENTE LEGALE NELLE MATERIE DI DIRITTO CIVILE, DIRITTO DEL LAVORO E DEGLI APPALTI PUBBLICI AI SENSI DELL ART AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI CONSULENTE LEGALE NELLE MATERIE DI DIRITTO CIVILE, DIRITTO DEL LAVORO E DEGLI APPALTI PUBBLICI AI SENSI DELL ART.7 DEL DLGS 30-3-2001 N. 165 Oggetto

Dettagli

Unione Montana Valli Savena Idice

Unione Montana Valli Savena Idice Comuni di: Loiano Monghidoro Monterenzio Pianoro Unione Montana Valli Savena Idice STAZIONE APPALTANTE UNICA Prot. n.6708/2014 BANDO PER LA CONCESSIONE IN USO DI CASTAGNETO DA FRUTTO DI PROPRIETA' DEL

Dettagli

Al Comune di Mondovì Assessorato allo Sport

Al Comune di Mondovì Assessorato allo Sport ALLEGATO A1 INDAGINE Al Comune di Mondovì Assessorato allo Sport Oggetto: Indagine conoscitiva al fine della concessione di contributi per attività sportiva svolta nel settore giovanile Stagione 2012/2013.

Dettagli

ALLEGATO A DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

ALLEGATO A DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLEGATO A DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Oggetto: ASTA PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DELL IMMOBILE COMUNALE SITO IN FABRIANO PIAZZA DEL COMUNE N. Il/la sottoscritto/a... nato/a...il... residente

Dettagli

PROGETTO ACCOMPAGNAMENTO SOLIDALE

PROGETTO ACCOMPAGNAMENTO SOLIDALE PROGETTO ACCOMPAGNAMENTO SOLIDALE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE AL PROGETTO Al Dirigente Settore Minori Divisione Servizi Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie Comune di Torino Via Giulio, 22 10122 TORINO

Dettagli

(Ente di diritto pubblico ai sensi dell art. 114 del D.lgs. n. 267/2000) BIENNIO: 2016-2017

(Ente di diritto pubblico ai sensi dell art. 114 del D.lgs. n. 267/2000) BIENNIO: 2016-2017 PROCEDURA COMPARATIVA PER LA CREAZIONE DI UN ELENCO DI FARMACISTI IN RAPPORTO LIBERO PROFESSIONALE PER PRESTAZIONI DA SVOLGERSI PRESSO LA FARMACIA GESTITA DALL AZIENDA SPECIALE DI SERVIZI DI CASALPUSTERLENGO

Dettagli

CIRCOLARI MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI. L inoltro verrà effettuato:

CIRCOLARI MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI. L inoltro verrà effettuato: CIRCOLARI MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI CIRCOLARE 27 dicembre 2012, n. 107. Norme per l ammissione ai contributi statali previsti dall articolo 8 della legge 17 ottobre 1996, n. 534, recante

Dettagli

COMUNE DI PONTEDERA Provincia di Pisa 2 Settore Progettazione ed Esecuzione LL.PP.

COMUNE DI PONTEDERA Provincia di Pisa 2 Settore Progettazione ed Esecuzione LL.PP. ALLEGATO 1 AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER AFFIDAMENTO APPALTO FORNITURA E POSA IN OPERA DI ELEMENTI DI ARREDO PER LA NUOVA BIBLIOTECA-MEDIATECA NEL COMUNE DI PONTEDERA 1 - OGGETTO Il intende

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE NELL ELENCO DEI GESTORI DELLE CRISI TENUTO DALL ORGANISMO DI COMPOSIZIONE DELLE CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE NELL ELENCO DEI GESTORI DELLE CRISI TENUTO DALL ORGANISMO DI COMPOSIZIONE DELLE CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE NELL ELENCO DEI GESTORI DELLE CRISI TENUTO DALL ORGANISMO DI COMPOSIZIONE DELLE CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO ISTITUITO PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO DI LATINA. (Approvato

Dettagli

COMUNE DI AREZZO MODELLO DI RICHIESTA CONTRIBUTO/PATROCINIO

COMUNE DI AREZZO MODELLO DI RICHIESTA CONTRIBUTO/PATROCINIO COMUNE DI AREZZO MODELLO DI RICHIESTA CONTRIBUTO/PATROCINIO NOTA COMPILATIVA: La richiesta di contributo/patrocinio deve essere sottoscritta dal Legale Rappresentante o dal Procuratore del soggetto richiedente

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE BOLLO DA 14,62

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE BOLLO DA 14,62 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE BOLLO DA 14,62 Al Comune di Mesagne Ufficio Patrimonio Via Roma, 2 72023 Mesagne (BR) OGGETTO: DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO PER AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE PER LA DURATA

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI GESTORI DELLE CRISI PER L ORGANISMO DI COMPOSIZIONE DELLE CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO ISTITUITO

AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI GESTORI DELLE CRISI PER L ORGANISMO DI COMPOSIZIONE DELLE CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO ISTITUITO AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI GESTORI DELLE CRISI PER L ORGANISMO DI COMPOSIZIONE DELLE CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO ISTITUITO PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO DI LATINA. (Approvato con

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER INIZIATIVE IN MATERIA DI AGRICOLTURA (Determinazione dirigenziale n. 451 del

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER INIZIATIVE IN MATERIA DI AGRICOLTURA (Determinazione dirigenziale n. 451 del AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER INIZIATIVE IN MATERIA DI AGRICOLTURA (Determinazione dirigenziale n. 451 del 04.05.2010) La Provincia di Lecco, in attuazione degli obiettivi di programmazione

Dettagli

C.C.I.A.A. GORIZIA REGOLAMENTO CHE DISCIPLINA IL SOSTEGNO FINANZIARIO ALLE INIZIATIVE DI PROMOZIONE DEL TURISMO E DEL COMMERCIO REALIZZATE

C.C.I.A.A. GORIZIA REGOLAMENTO CHE DISCIPLINA IL SOSTEGNO FINANZIARIO ALLE INIZIATIVE DI PROMOZIONE DEL TURISMO E DEL COMMERCIO REALIZZATE C.C.I.A.A. GORIZIA REGOLAMENTO CHE DISCIPLINA IL SOSTEGNO FINANZIARIO ALLE INIZIATIVE DI PROMOZIONE DEL TURISMO E DEL COMMERCIO REALIZZATE DAI COMUNI DI GORIZIA, CORMONS, GRADISCA D ISONZO, GRADO E MONFALCONE

Dettagli

MARCA DA BOLLO Euro14,62

MARCA DA BOLLO Euro14,62 1 MARCA DA BOLLO Euro14,62 INPDAP Direzione Provinciale di Piacenza Via Mosca, 10 29100 PIACENZA(PC) RICHIESTA DI INVITO Oggetto: Procedura in economia per la fornitura e posa in opera di mobili ed arredi

Dettagli

IL DIRIGENTE 3^ DIREZIONE rende noto

IL DIRIGENTE 3^ DIREZIONE rende noto AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L AFFIDAMENTO DI N.1 INCARICO PER INDIVIDUAZIONE DI IMPIANTI DI GRANDE INQUINAMENTO LUMINOSO E PRIORITÀ DI BONIFICA DEGLI STESSI LR N. 15/2007, ART. 4, LETTERA

Dettagli

DOMANDA DI CONTRIBUTO

DOMANDA DI CONTRIBUTO RACCOMANDATA A/R DOMANDA DI CONTRIBUTO Al Ministero del lavoro e delle politiche sociali Direzione Generale del terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese Divisione III Via Fornovo, 8 Pal.

Dettagli

Settore Affari Generali. IL DIRIGENTE DEL SETTORE emana il seguente

Settore Affari Generali. IL DIRIGENTE DEL SETTORE emana il seguente Settore Affari Generali IL DIRIGENTE DEL SETTORE emana il seguente Avviso pubblico finalizzato ad acquisire manifestazioni di interesse per partecipazione a progetti relativi al Bando Adolescenza con il

Dettagli

In qualità di consorziato del Consorzio indicato quale soggetto esecutore delle attività,

In qualità di consorziato del Consorzio indicato quale soggetto esecutore delle attività, Spett/le G.O.R.I. S.p.A. Via Ex Aeroporto, snc - c/o Consorzio Il Sole - 80038 Pomigliano d Arco (NA) Oggetto: PROCEDURA APERTA per l affidamento di: Servizio di recapito a data ed ora certa con certificazione

Dettagli

Modello 1) Fac simile domanda di partecipazione e dichiarazione unica Il sottoscritto..... nato il.. a....... in qualità di. dell impresa...... con sede legale in. via.. con sede operativa in... via...

Dettagli

COMUNE DI RUBIERA Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI RUBIERA Provincia di Reggio Emilia Allegato a) AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE A PROCEDURA INFORMALE PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE AI SENSI DELL ART.30 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEI SERVIZI CONNESSI ALL ORGANIZZAZIONE

Dettagli

ISTITUTO ASSISTENZA ANZIANI VERONA. In esecuzione della determinazione dirigenziale n. 60/P/Reg.Gen. del 01/02/2017 n di prot.

ISTITUTO ASSISTENZA ANZIANI VERONA. In esecuzione della determinazione dirigenziale n. 60/P/Reg.Gen. del 01/02/2017 n di prot. ISTITUTO ASSISTENZA ANZIANI VERONA N. 1657 di prot. Verona, 02/02/2017 In esecuzione della determinazione dirigenziale n. 60/P/Reg.Gen. del 01/02/2017 n. 1531 di prot. AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE

Dettagli

COMUNE DI VALSAMOGGIA AREA GESTIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO

COMUNE DI VALSAMOGGIA AREA GESTIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO BANDO PER L'ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L'INCENTIVAZIONE DELLE ATTIVITÀ COMMERCIALI E ARTIGIANALI OPERANTI NEL COMUNE DI VALSAMOGGIA (Ai sensi della Deliberazione del Consiglio Comunale n.115 del 31/10/2015)

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Indirizzo PEC cui inviare l istanza di rinnovo e la relativa documentazione: aoo.saq@pec.politicheagricole.gov.it L oggetto della PEC deve contenere, come prima parola, il codice RIL01 seguito da Cognome

Dettagli

Il/la sottoscritto/a... (telefono...) chiede

Il/la sottoscritto/a... (telefono...) chiede (Richiesta da inoltrare entro il 30 aprile di ciascun anno) Oggetto: Richiesta di finanziamento per l attività ordinaria Spettabile COMUNITA DELLE REGOLE DI SPINALE MANEZ Via Roma, n.19 38070 RAGOLI TN

Dettagli

Avviso pubblico valorizzazione identità toscana e tradizioni locali

Avviso pubblico valorizzazione identità toscana e tradizioni locali Avviso pubblico valorizzazione identità toscana e tradizioni locali Premesso che: Il Consiglio regionale con l.r. n. 76 dell 11 novembre 2016, pubblicata sul BURT n. 50/2016 ha stabilito di destinare un

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO PROVINCIALE DELLE ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE (legge provinciale 13 febbraio 1992, n. 8, art.

DOMANDA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO PROVINCIALE DELLE ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE (legge provinciale 13 febbraio 1992, n. 8, art. Marca da bollo Alla PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO SERVIZIO POLITICHE SOCIALI via Gilli, 4 38121 TRENTO TN serv.politichesociali@pec.provincia.tn.it DOMANDA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO PROVINCIALE DELLE ASSOCIAZIONI

Dettagli