PREMESSE. La Fondazione Valeggio Vivi Sport (di seguito denominato anche Fondazione ) intende affidare ad un unico gestore:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PREMESSE. La Fondazione Valeggio Vivi Sport (di seguito denominato anche Fondazione ) intende affidare ad un unico gestore:"

Transcript

1 MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI PORZIONE DI IMMOBILI ADIBITI A BAR RISTORO PRESSO GLI IMPIANTI SPORTIVI DEL CAPOLUOGO COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO (VR) PREMESSE - Premesso che il Comune di Valeggio sul Mincio, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 16 del 18 marzo 2011, ha approvato, in veste di Fondatore Originario, la costituzione della FONDAZIONE VALEGGIO VIVI SPORT, per brevità in seguito denominata Fondazione - Considerato che la Fondazione Valeggio Vivi Sport ha ottenuto il riconoscimento della personalità giuridica di diritto privato con Decreto Regionale n. 128 del ; - Considerato che in data rep. n. 6/S.P. l Amministrazione Comunale ha stipulato con la Fondazione una convenzione per la presa in carico della gestione di tutta l impiantistica sportivo ricreativa comunale a far data dal e che fra gli immobili in concessione risultano le porzioni immobiliari adibite a punto di BAR RISTORO come sotto meglio specificato; - Visto il verbale del consiglio di gestione della Fondazione del 23/07/2014 con cui si è stabilito di procedere all identificazione di un nuovo gestore per le porzioni di immobile adibite a bar ristoro dandone pubblica evidenza. Art. 1 - OGGETTO La Fondazione Valeggio Vivi Sport (di seguito denominato anche Fondazione ) intende affidare ad un unico gestore: 1. porzione immobiliare facente parte del complesso sito in Valeggio sul Mincio (VR), Via Barbarani n. 4 meglio identificato come Palazzina Tennis, più precisamente composto da numero 2 locali più cucina e servizi igienici al piano terreno, con facoltà d uso di numero 2 tettoie e delle aree verdi contigue; 2. porzione immobiliare facente parte del complesso sito in Valeggio sul Mincio (VR), via dello Sport n. 7, meglio identificato come Palazzetto dello Sport, più precisamente composta da nr 1 locale più retro locale di disbrigo e servizi igienici al piano terreno. debitamente attrezzate per la conduzione di pubblico esercizio per la somministrazione di alimenti e bevande.

2 Le suddette aree sono attualmente arredate ed attrezzate per l uso con bancone, impianto spina, principali accessori bar, Art. 2 - DURATA La durata della concessione viene fissata in anni 6 (sei) dalla data della stipula eventualmente rinnovabile su richiesta scritta per ulteriori 6 anni. E espressamente escluso il tacito rinnovo della concessione alla sua scadenza. Art. 3 REQUISITI DEI PARTECIPANTI Sono ammesse alla selezione le persone fisiche o giuridiche in assenza di qualsiasi situazione considerata dalla legge pregiudizievole o limitativa della capacità contrattuale ed in assenza di pendenze economiche con la concedente e/o il Comune di Valeggio sul Mincio. Art. 4 TEMPI E MODALITA DI PARTECIPAZIONE PRESA VISIONE DEI LUOGHI Chiunque intenda partecipare dovrà comunicare entro il 30 Agosto 2014 la propria manifestazione di interesse inviando una mail all indirizzo comunicando le seguenti informazioni: Nome e Cognome: Residente a: In via/piazza: Recapito telefonico: Indirizzo mail: e confermando espressamente l interesse per l assegnazione in locazione dei punti bar ristoro presso gli impianti sportivi di Valeggio s/m. A stretto giro dall invio della manifestazione di interesse la Fondazione provvederà a contattare il candidato per la presa visione dei luoghi e dei documenti contrattuali oggetto dell accordo e per un colloquio informativo. Entro il giorno 10 settembre 2014 alle ore 20:00, ogni partecipante dovrà presentare a mano presso gli uffici della Fondazione Valeggio Vivi Sport la seguente documentazione: 1. Originale offerta economica secondo il modello allegato A1; 2. Attestazione di presa visione secondo il modello allegato A2; 3. Garanzia provvisoria.

3 Ulteriore elemento di valutazione sarà l analisi di eventuale relazione operativa presentata dal candidato sulle intenzioni e modalità di gestione dei punti di bar ristoro. Entro il 15 settembre 2014 il consiglio di gestione della Fondazione provvederà all individuazione del nuovo gestore dandone formale comunicazione. Art. 5 CANONE ANNUO Il canone annuo posto a base d asta è pari ad ,00 IVA esclusa. Il canone annuo, che sarà indicato nel contratto, sarà quello offerto in sede di gara dall aggiudicatario e inizierà a decorrere dalla data di consegna dell immobile. Art. 6 CAUZIONE PROVVISORIA E DEFINITIVA Contestualmente alla presentazione dell offerta economica il concessionario è tenuto al versamento di una cauzione provvisoria pari ad 500,00 sotto forma di assegno circolare intestato a Fondazione Valeggio Vivi Sport. Tale cauzione sarà restituita per tutti i partecipanti non aggiudicatari al momento dell aggiudicazione; per l aggiudicatario la cauzione provvisoria sarà restituita all avvenuta sottoscrizione del contratto e dopo la stipula di garanzia definitiva. Qualora l aggiudicatario rinunci o non proceda per qualsivoglia motivo alla sottoscrizione del contratto, la Fondazione potrà avvalersi della cauzione provvisoria a titolo di rimborso per il danno subito. Prima dello sottoscrizione del contratto il concessionario è tenuto a presentare una polizza fideiussoria bancaria o assicurativa (rilasciata da impresa di assicurazione autorizzata ai sensi di legge all esercizio del ramo cauzioni) con formale rinuncia alla preventiva escussione di cui all Art C.C. del partecipante alla gara e debitore principale, escutibile a prima e semplice richiesta del concedente a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, pari al 10% dell importo contrattuale complessivo (canone annuo, incluso di IVA, offerto dal partecipante per 6 anni). In alternativa il concessionario potrà provvedere ad un versamento cauzionale sul conto corrente della Fondazione del medesimo importo. La garanzia deve essere tempestivamente reintegrata qualora, nel corso della concessione, essa sia stata incamerata, parzialmente o totalmente, dalla Fondazione. Il presente avviso non vincola in alcun modo la Fondazione Valeggio Vivi Sport, la quale si riserva la più ampia facoltà di procedere o meno all affidamento in oggetto. INFORMATIVA D. LGS N. 196 In ottemperanza all art. 13 del D. Lgs. n. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali) i dati raccolti saranno utilizzati al solo fine dell espletamento della gara di cui al presente Capitolato.

4 ALLEGATO A1 OFFERTA ECONOMICA Spettabile: Fondazione Valeggio Vivi Sport Via dello Sport, Valeggio sul Mincio (VR) Il sottoscritto Nato a il Residente nel Comune di Provincia Via/Piazza n. avendo preso visione del modello di contratto, dello stato dei luoghi e delle condizioni di affidamento in qualità di Legale rappresentante (oppure quale procuratore del legale rappresentante ) della Impresa con sede nel Comune di Provincia Via/Piazza n. con codice fiscale numero e con partita IVA numero Telefono Fax OFFRE Per l affidamento del servizio bar-ristorazione, un canone annuale pari ad (euro ) IVA esclusa. si allega unitamente alla presente relazione operativa Data firma leggibile

5 ALLEGATO A2 ATTESTAZIONE DI PRESA VISIONE OGGETTO: Sopralluogo per la concessione del servizio bar e punto ristoro presso impianti sportivi del Capoluogo - Comune di Valeggio sul Mincio (VR). Io sottoscritto Sig. in qualità di ho effettuato il sopralluogo dei locali descritti nella manifestazione di interesse in oggetto in data, ho preso visione dei documenti contrattuali ed ho preso conoscenza di tutte le circostanze generali e particolari che possono influire sulla determinazione dell offerta e sull affidamento in oggetto. Effettuato in data Firma

FONDAZIONE VALEGGIO VIVI SPORT

FONDAZIONE VALEGGIO VIVI SPORT MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L'ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI PORZIONE DI IMMOBILI ADIBITI A BAR RISTORO PRESSO GLI IMPIANTI SPORTIVI DEL CAPOLUOGO COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO (VR) PREMESSA Premesso

Dettagli

DIREZIONE VALORIZZAZIONE ISTITUZIONI, PATRIMONIO CULTURALE, PARCHI E VILLE, RAPPORTI UNIVERSITA', RICERCA

DIREZIONE VALORIZZAZIONE ISTITUZIONI, PATRIMONIO CULTURALE, PARCHI E VILLE, RAPPORTI UNIVERSITA', RICERCA DIREZIONE VALORIZZAZIONE ISTITUZIONI, PATRIMONIO CULTURALE, PARCHI E VILLE, RAPPORTI UNIVERSITA', RICERCA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2013-138.0.0.-6 L'anno 2013 il giorno 16 del mese di Gennaio il

Dettagli

COMUNE DI CASTEL D AZZANO. Provincia di Verona ASTA PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE DI UN AREA

COMUNE DI CASTEL D AZZANO. Provincia di Verona ASTA PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE DI UN AREA COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona ASTA PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE DI UN AREA CIMITERIALE NEL CIMITERO DI CASTEL D AZZANO PER LA COSTRUZIONE DI SEPOLTURE PRIVATE. Il Comune di

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI SALERNO

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI SALERNO BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE, DI UNA UNITA IMMOBILIARE AD USO COMMERCIALE DI PROPRIETA DELL I. A.C.P. DI SALERNO. Si rende noto che questo Istituto intende procedere alla locazione ad

Dettagli

Unione Montana Valli Savena Idice

Unione Montana Valli Savena Idice Comuni di: Loiano Monghidoro Monterenzio Pianoro Unione Montana Valli Savena Idice STAZIONE APPALTANTE UNICA Prot. n.6708/2014 BANDO PER LA CONCESSIONE IN USO DI CASTAGNETO DA FRUTTO DI PROPRIETA' DEL

Dettagli

COMUNE DI MESE Piazza Don Albino Del Curto 6 (tel 0343/41000 fax 0343/43213) UFFICIO COMMERCIO

COMUNE DI MESE Piazza Don Albino Del Curto 6 (tel 0343/41000 fax 0343/43213) UFFICIO COMMERCIO COMUNE DI MESE Piazza Don Albino Del Curto 6 (tel 0343/41000 fax 0343/43213) COMUNE.MESE@PROVINCIA.SO.IT UFFICIO COMMERCIO Mese, 04.07.2013 N. DET. 58 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA AMMINISTRATIVA

Dettagli

COMUNE DI BISACQUINO PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO

COMUNE DI BISACQUINO PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO COMUNE DI BISACQUINO PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO UFFICIO TECNICO Via Stazione 90032 Bisacquino (PA) Tel. 091/8308016/21 fax 091/8352144 www.comune.bisacquino.pa.it OGGETTO : ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA

Dettagli

COMUNE DI GRANOZZO CON MONTICELLO

COMUNE DI GRANOZZO CON MONTICELLO COMUNE DI GRANOZZO CON MONTICELLO Reg. pubb. N. 03/05/2016 Provincia di Novara Via Matteotti n. 15 28060 Granozzo con Monticello (NO) Tel. 0321/55113 --- Fax 0321/550002 AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE

Dettagli

DICHIARO. quale (indicare eventuali altre persone designate a rappresentare l impresa come risultano depositate presso la stessa CCIAA): nome cognome

DICHIARO. quale (indicare eventuali altre persone designate a rappresentare l impresa come risultano depositate presso la stessa CCIAA): nome cognome Dichiarazione per partecipazione a pubblica gara collegata all offerta presentata e comprensiva di autodichiarazioni sostitutive di certificazioni e di atto notorio rese ai sensi del D.P.R. DPR 28/12/2000

Dettagli

Comune di Maddaloni Provincia di Caserta Piazza Matteotti,9 C.A.P. cod Fisc: Partita IVA

Comune di Maddaloni Provincia di Caserta Piazza Matteotti,9 C.A.P. cod Fisc: Partita IVA DISCIPLINARE DI GARA DELLA RDO Servizio pulizia locali uffici comunali. CIG: 6756567F75 1 PREMESSA Per l acquisizione del servizio in oggetto l Amministrazione si avvale della procedura telematica di acquisto

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N MUNICIPIO - CENTRO OVEST DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2016-302.0.0.-55 L'anno 2016 il giorno 16 del mese di Maggio il sottoscritto Cavalli Massimiliano in qualita' di dirigente di Municipio - Centro

Dettagli

CITTA' DI TORINO AVVISO D ASTA PUBBLICA N. 16/2017 PER LA CONCESSIONE TRENTENNALE DEL FABBRICATO SITO IN TORINO IN C.SO

CITTA' DI TORINO AVVISO D ASTA PUBBLICA N. 16/2017 PER LA CONCESSIONE TRENTENNALE DEL FABBRICATO SITO IN TORINO IN C.SO AVVISO PUBBLICATO SULLA GAZZETTA UFFICIALE ITALIANA IN DATA 12 MAGGIO 2017. CITTA' DI TORINO AVVISO D ASTA PUBBLICA N. 16/2017 PER LA CONCESSIONE TRENTENNALE DEL FABBRICATO SITO IN TORINO IN C.SO CASALE

Dettagli

C O M U N E D I S U N I

C O M U N E D I S U N I Pubblicato all albo pretorio al N. del Prot. n 3250 Suni, lì 11 11-2013 C.I.G. 5425378B8C BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE ELETTRICA VOTIVA NEL CIMITERO COMUNALE

Dettagli

ALLEGATO B3. Domanda di partecipazione di consorzio stabile. Spettabile DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA DA COMPILARE E INSERIRE NELLA BUSTA A

ALLEGATO B3. Domanda di partecipazione di consorzio stabile. Spettabile DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA DA COMPILARE E INSERIRE NELLA BUSTA A ALLEGATO B3 Domanda di partecipazione di consorzio stabile Spettabile Consorzio per l Area di Ricerca Scientifica e Tecnologica di Trieste Via Padriciano, 99 34149 Trieste DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG: BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG: 5153273767 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione Ufficiale ed Indirizzo: Cassa Nazionale del Notariato Via Flaminia, n. 160 00196 Roma Tel.

Dettagli

Proposta di acquisto

Proposta di acquisto www.house4all.it Via C. Ferrari, 2 20841 Carate B.za Tel. 0362.1482371 info@house4all.it Proposta di acquisto DESTINATARIO: Sig. nato a il e residente in alla via n. C. Fisc. in qualità di della con sede

Dettagli

AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALIENAZIONE CARRELLO ELEVATORE ELETTRICO USATO E NON FUNZIONANTE

AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALIENAZIONE CARRELLO ELEVATORE ELETTRICO USATO E NON FUNZIONANTE COMUNE di FROSSASCO CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO Via Sergio De Vitis n.10 - C.A.P. 10060 Tel. 0121352104 fax 0121352010 CF 85003110013 comune.frossasco@comunefrossasco.it / comune.frossasco.to@legalmail.it

Dettagli

AVVISO DI GARA PER LA LOCAZIONE DI IMMOBILE CON OBBLIGHI DI MANUTENZIONE DEL PARCO PUBBLICO A CARICO DELL AGGIUDICATARIO

AVVISO DI GARA PER LA LOCAZIONE DI IMMOBILE CON OBBLIGHI DI MANUTENZIONE DEL PARCO PUBBLICO A CARICO DELL AGGIUDICATARIO AVVISO DI GARA PER LA LOCAZIONE DI IMMOBILE CON OBBLIGHI DI MANUTENZIONE DEL PARCO PUBBLICO A CARICO DELL AGGIUDICATARIO Oggetto: locazione dell immobile ad uso bar e relativo parco pubblico sito in Verona

Dettagli

Il sottoscritto nato a il C.F. in qualità di della ditta con sede legale a in via C.F. P. IVA, tel. fax PEC sotto la propria responsabilità

Il sottoscritto nato a il C.F. in qualità di della ditta con sede legale a in via C.F. P. IVA, tel. fax  PEC sotto la propria responsabilità Spett. Azienda Speciale Comunale CREMONA SOLIDALE Via Brescia, 207 26100 CREMONA Il sottoscritto nato a il C.F. in qualità di della ditta con sede legale a in via C.F. P. IVA, tel. fax e-mail PEC sotto

Dettagli

COMUNE DI ROVESCALA Provincia di Pavia

COMUNE DI ROVESCALA Provincia di Pavia COMUNE DI ROVESCALA Provincia di Pavia Determinazione n. 87/FIN. del Responsabile del Servizio FINANZIARIO Data: 23/12/2013 OGGETTO: Aggiudicazione definitiva a Intesa San Paolo Spa Servizio di Tesoreria

Dettagli

COMUNE DI BAREGGIO (Provincia di Milano) AVVISO SPONSORIZZAZIONE PERIODICO COMUNALE IL FONTANILE EROGAZIONE CORRISPETTIVO

COMUNE DI BAREGGIO (Provincia di Milano) AVVISO SPONSORIZZAZIONE PERIODICO COMUNALE IL FONTANILE EROGAZIONE CORRISPETTIVO COMUNE DI BAREGGIO (Provincia di Milano) AVVISO SPONSORIZZAZIONE PERIODICO COMUNALE IL FONTANILE EROGAZIONE CORRISPETTIVO Il Comune di Bareggio (P.zza Cavour, 20010, Bareggio (MI), tel. 02 902581, fax

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO ALLEGATO 2 AL BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA MULTIPLA (resa ai sensi degli artt. 46 e

Dettagli

BANDO DI GARA PER SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Comune di Trieste,

BANDO DI GARA PER SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Comune di Trieste, BANDO DI GARA PER SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Comune di Trieste, piazza dell Unità d Italia n 4, all attenzione

Dettagli

Città di Vigevano Provincia di Pavia

Città di Vigevano Provincia di Pavia Città di Vigevano Provincia di Pavia AVVISO D ASTA PUBBLICA ALIENAZIONE DI IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO BRODOLINI CENSITO A C.T. AL FOGLIO 72 MAPPALE 328. Il Comune di Vigevano, in esecuzione

Dettagli

COMUNE DI PIACENZA DIREZIONE OPERATIVA RISORSE U.O. SERVIZIO ACQUISTI E GARE BANDO DI GARA PER LA PROCEDURA APERTA

COMUNE DI PIACENZA DIREZIONE OPERATIVA RISORSE U.O. SERVIZIO ACQUISTI E GARE BANDO DI GARA PER LA PROCEDURA APERTA COMUNE DI PIACENZA DIREZIONE OPERATIVA RISORSE U.O. SERVIZIO ACQUISTI E GARE BANDO DI GARA PER LA PROCEDURA APERTA ESECUZIONE DI LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DELL IMMOBILE COMUNALE SITO IN VIA ALBERONI N.

Dettagli

BANDO DI GARA. Concessione per l affidamento del Servizio di Ristoro a mezzo Distributori Automatici C.I.G E

BANDO DI GARA. Concessione per l affidamento del Servizio di Ristoro a mezzo Distributori Automatici C.I.G E BANDO DI GARA Concessione per l affidamento del Servizio di Ristoro a mezzo Distributori Automatici C.I.G. 523485422E SOMMARIO SEZIONE I Pag. 3 ENTE AGGIUDICATORE E OGGETTO DELLA CONCESSIONE SEZIONE II

Dettagli

1. Ente aggiudicatore cui inviare le domande: Regione Autonoma della. Sardegna Assessorato dell Industria Servizio Affari Generali e Promozione

1. Ente aggiudicatore cui inviare le domande: Regione Autonoma della. Sardegna Assessorato dell Industria Servizio Affari Generali e Promozione 1. Ente aggiudicatore cui inviare le domande: Regione Autonoma della Sardegna Assessorato dell Industria Servizio Affari Generali e Promozione dello Sviluppo Industriale, viale Trento 69 09123 Cagliari

Dettagli

OGGETTO: Trattativa privata per la vendita di bene mobile dell'atc Potenza.

OGGETTO: Trattativa privata per la vendita di bene mobile dell'atc Potenza. DETERMINAZIONE N. DEL OGGETTO: Trattativa privata per la vendita di bene mobile dell'atc Potenza. Approvazione avviso e nomina commissione. IL PRESIDENTE Considerato che i due veicoli in dotazione sono

Dettagli

3. a) Luogo esecuzione: presso i presidi dell Azienda Ospedaliera "Ospedali. e Riuniti Villa Sofia - Cervello e dell Azienda Sanitaria Provinciale di

3. a) Luogo esecuzione: presso i presidi dell Azienda Ospedaliera Ospedali. e Riuniti Villa Sofia - Cervello e dell Azienda Sanitaria Provinciale di REGIONE SICILIANA AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALI RIUNITI VILLA SOFIA - CERVELLO 1. Ente appaltante: AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALI RIUNITI VILLA SOFIA CERVELLO - VIALE STRASBURGO 233 90146 PALERMO TELEFONO

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE DI SCANDICCI FIERA 2010 MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE

PROCEDURA APERTA PER LA PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE DI SCANDICCI FIERA 2010 MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE PROCEDURA APERTA PER LA PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE DI SCANDICCI FIERA 2010 MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE da inserire nella busta A, insieme ad altra documentazione amministrativa, sigillata

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a a. in qualità di Presidente e/o Rappresentante Legale dell. Con sede in via n. Codice Fiscale, Tel.

Il/la sottoscritto/a nato/a a. in qualità di Presidente e/o Rappresentante Legale dell. Con sede in via n. Codice Fiscale, Tel. Domanda contributo Straordinario per l organizzazione di manifestazioni Culturali, Folcloristiche e di Spettacolo Nell anno 2010 Al Sig. Sindaco All Assessorato alla Cultura Sport e Spettacolo del Comune

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO CON PROCEDURA APERTA DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI ADIBITI A CASERME ED UFFICI DELLA POLIZIA DI STATO E DELL ARMA

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO CON PROCEDURA APERTA DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI ADIBITI A CASERME ED UFFICI DELLA POLIZIA DI STATO E DELL ARMA PREFETTURA DI TORINO BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO CON PROCEDURA APERTA DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI ADIBITI A CASERME ED UFFICI DELLA POLIZIA DI STATO E DELL ARMA DEI CARABINIERI DI TORINO E PROVINCIA.

Dettagli

MODELLO DI AUTOCERTIFICAZIONE / DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA DA PARTE DELL OFFERENTE AI SENSI DEL D.P.R.

MODELLO DI AUTOCERTIFICAZIONE / DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA DA PARTE DELL OFFERENTE AI SENSI DEL D.P.R. Allegato 1 MODELLO DI AUTOCERTIFICAZIONE / DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA DA PARTE DELL OFFERENTE AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELL IMMOBILE

Dettagli

Comune di Albaredo d Adige - Provincia di Verona -

Comune di Albaredo d Adige - Provincia di Verona - Comune di Albaredo d Adige - Provincia di Verona - Prot.n. 8203 Del 04/08/2015 AVVISO PUBBLICO DI INDAGINE CONOSCITIVA PER l INDIVIDUAZIONE DELLE DITTE DA INVITARE A PROCEDURA NEGOZIATA PER OPERE DI RISTRUTTURAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CONTRADA (PROVINCIA DI AVELLINO)

COMUNE DI CONTRADA (PROVINCIA DI AVELLINO) COMUNE DI CONTRADA (PROVINCIA DI AVELLINO) Prot. n. 6875 del 25.11.2010 UFFICIO TECNICO IL RESPONSABILE DELL UTC VISTA la deliberazione di C.C. n. 19/2010, esecutiva ai sensi di Legge, con la quale nell

Dettagli

Bando di gara Servizi di pubblica utilità. Servizi

Bando di gara Servizi di pubblica utilità. Servizi 1 / 6 Bando di gara Servizi di pubblica utilità Servizi Direttiva 2014/25/UE Sezione I: Ente aggiudicatore I.1) Denominazione e indirizzi Poste Italiane S.p.A. Acquisti - Acquisti di Utilities e Servizi

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. presso l Istituto Superiore di Sanità. ai sensi dell art. 30, D.lgs. n. 163/2006 e s.m.i. L'anno., il giorno.

REPUBBLICA ITALIANA. presso l Istituto Superiore di Sanità. ai sensi dell art. 30, D.lgs. n. 163/2006 e s.m.i. L'anno., il giorno. Schema di contratto di concessione REPUBBLICA ITALIANA Istituto Superiore di Sanità CONTRATTO per l affidamento in CONCESSIONE del servizio di ristorazione collettiva e di barcaffetteria presso l Istituto

Dettagli

Al Signor Sindaco del Comune di PONTEBBA

Al Signor Sindaco del Comune di PONTEBBA Al Signor Sindaco del Comune di 33016 PONTEBBA Oggetto: BANDO PER LA CORRESPONSIONE DEI CONTRIBUTI A FAVORE DI SOGGETTI PUBBLICI O PRIVATI CHE METTONO A DISPOSIZIONE ALLOGGI A LOCATARI MENO ABBIENTI -

Dettagli

COMUNE DI CENCENIGHE AGORDINO Provincia di Belluno REGOLAMENTO COMUNALE PER LA VENDITA DI BENI IMMOBILI

COMUNE DI CENCENIGHE AGORDINO Provincia di Belluno REGOLAMENTO COMUNALE PER LA VENDITA DI BENI IMMOBILI COMUNE DI CENCENIGHE AGORDINO Provincia di Belluno REGOLAMENTO COMUNALE PER LA VENDITA DI BENI IMMOBILI APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 6 DEL 23 APRILE 2010 Art. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO

Dettagli

AVVISO DI AFFITTO AZIENDA CENTRO SPORTIVO RICREATIVO COMUNALE NEL COMUNE DI SAINT-OYEN

AVVISO DI AFFITTO AZIENDA CENTRO SPORTIVO RICREATIVO COMUNALE NEL COMUNE DI SAINT-OYEN COMUNE DI COMMUNE DE SAINT-OYEN REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA REGION AUTONOME VALLEE D AOSTE Rue du Grand-Saint-Bernard n. 52 11010 Saint-Oyen Aosta. Italia Tel. +39 0165 78522 Fax +39 0165 78478 www.comune.saintoyen.ao.it

Dettagli

PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE. Il Comune di Loano Settore Servizi sociali -Piazza Italia LOANOtel.

PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE. Il Comune di Loano Settore Servizi sociali -Piazza Italia LOANOtel. PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL CENTRO ANZIANI Il Comune di Loano Settore Servizi sociali -Piazza Italia 2-17025 LOANOtel.019/675694 fax 019/675698 intende avviare una

Dettagli

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA)

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) Settore Servizi alla Persona Sezione Servizi Sociali proposta n. 1326 / 2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1056 / 2015 OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA PER LA GESTIONE DELLO SPORTELLO LAVORO SERVIZIO DI INFORMAZIONE

Dettagli

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO MILANO ENTE MORALE R.D. 20 SETTEMBRE 1868 AVVISO AFFITTANZA DI UNITA IMMOBILIARI IN MILANO VIA

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO MILANO ENTE MORALE R.D. 20 SETTEMBRE 1868 AVVISO AFFITTANZA DI UNITA IMMOBILIARI IN MILANO VIA ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO ENTE MORALE R.D. 20 SETTEMBRE 1868 AVVISO AFFITTANZA DI UNITA IMMOBILIARI IN MILANO VIA ALBERTO DA GIUSSANO 7 E VIA VOLTA 5 CON PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA.

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA COMPLESSO OSPEDALIERO SAN GIOVANNI ADDOLORATA

AZIENDA OSPEDALIERA COMPLESSO OSPEDALIERO SAN GIOVANNI ADDOLORATA AZIENDA OSPEDALIERA COMPLESSO OSPEDALIERO SAN GIOVANNI ADDOLORATA Bando di gara 032007- Pubblico incanto manutenzione integrata apparecchiature sanitarie SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE CON DICHIARAZIONE UNICA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE CON DICHIARAZIONE UNICA Allegato A DOMANDA DI PARTECIPAZIONE CON DICHIARAZIONE UNICA Alla PROVINCIA REGIONALE di ENNA OGGETTO:PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO IN FAVORE

Dettagli

COMUNE DI JERAGO CON ORAGO

COMUNE DI JERAGO CON ORAGO COMUNE DI JERAGO CON ORAGO Provincia di Varese Area Tecnica Progr. Rip. 48 / Area Tecnica del 08/04/2014 Progr. Gen. 113 del 08/04/2014 OGGETTO: AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL'IMMOBILE

Dettagli

AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL CINEMA COMUNALE A.CONTI PER ANNI CINQUE.

AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL CINEMA COMUNALE A.CONTI PER ANNI CINQUE. . AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL CINEMA COMUNALE A.CONTI PER ANNI CINQUE. SCHEMA DI CONCESSIONE Indice 1) Oggetto della concessione 3 2) Validità della concessione 4 3) Modalità di aggiudicazione 4 4)

Dettagli

Direzione Centrale Patrimonio, Commercio e Sist. Informativo /027 Direzione Sistemi Informativo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Centrale Patrimonio, Commercio e Sist. Informativo /027 Direzione Sistemi Informativo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Centrale Patrimonio, Commercio e Sist. Informativo 2013 01303/027 Direzione Sistemi Informativo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 144 approvata il 20 marzo 2013 DETERMINAZIONE:

Dettagli

UNIVERSITA DI PISA Bando di Gara - Servizi. tel.0039/050/ /585; mail:

UNIVERSITA DI PISA Bando di Gara - Servizi. tel.0039/050/ /585; mail: UNIVERSITA DI PISA Bando di Gara - Servizi SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I. 1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto Denominazione ufficiale: Università di Pisa Indirizzo postale: Lungarno

Dettagli

Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem

Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE A TITOLO ONEROSO DI N. 9 PC PRIVI DI SISTEMA OPERATIVO INSTALLATO In esecuzione della

Dettagli

AVVISO PUBBLICO Allegato alla Determina UTC n. 65/2014

AVVISO PUBBLICO Allegato alla Determina UTC n. 65/2014 COMUNE DI CALOPEZZATI Provincia di Cosenza Area tecnica Urbanistica-Manutentiva-LL.PP. ed Espropri Via S. Antonio 10-87060 CALOPEZZATI (CS) Tel. 098347245 47907 - Fax 0983-47868 E mail ufficiotecnico@comune.calopezzati.cs.it

Dettagli

Allegato A. ISTANZA DI CONCESSIONE DI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN TORINO CORSO VIGEVANO 50 ai sensi della Legge 31 maggio 1965, n.

Allegato A. ISTANZA DI CONCESSIONE DI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN TORINO CORSO VIGEVANO 50 ai sensi della Legge 31 maggio 1965, n. Allegato A CONTRASSEGNO IMPOSTA BOLLO 16,00 ALLA CITTÀ DI TORINO AREA PATRIMONIO SERVIZIO ASSOCIAZIONI PIAZZA PALAZZO DI CITTÀ, 7. 10122 TORINO ISTANZA DI CONCESSIONE DI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE SITI

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Università degli Studi di Messina, Piazza S. Pugliatti n. 1,

Dettagli

BANDO DI GARA N

BANDO DI GARA N TERRA DI LAVORO S. p. A. c o n s o c i o u n i c o Stazione Appaltante Unica Provinciale di Caserta TERRA DI LAVORO S.P.A. OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A

Dettagli

ALLEGATO B Bollo Euro 14,62

ALLEGATO B Bollo Euro 14,62 ALLEGATO B Bollo Euro 14,62 SCHEDA DI OFFERTA procedura aperta per l affidamento in concessione del servizio di tesoreria del Comune di Turriaco per il periodo dal 01/01/2013 al 31/12/2016 LA DITTA, in

Dettagli

REGIONE SICILIANA AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA POLICLINICO PAOLO GIACCONE. 1. Ente appaltante: AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA

REGIONE SICILIANA AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA POLICLINICO PAOLO GIACCONE. 1. Ente appaltante: AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA REGIONE SICILIANA AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA POLICLINICO PAOLO GIACCONE 1. Ente appaltante: AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA POLICLINICO PAOLO GIACCONE AREA PROVVEDITORATO - VIA ENRICO TOTI N 76

Dettagli

Registrazione contabile. Il Dirigente Responsabile

Registrazione contabile. Il Dirigente Responsabile A Z I E N D A S A N I T A R I A L O C A L E AL Sede legale: Viale Giolitti 2 15033 Casale Monferrato (AL) Partita IVA/Codice Fiscale n. 02190140067 Determinazione del n. del OGGETTO: IL RESPONSABILE DEL

Dettagli

COMUNE DI CARRE PROVINCIA DI VICENZA

COMUNE DI CARRE PROVINCIA DI VICENZA ORIGINALE [ ] COPIA [ ] Servizio: tecnico Responsabile del procedimento: Modalità di spedizione : Rif. Protocollo in entrata : Prot. nr. 4.040/2014 Carrè 28/05/2014 IL RESPONSABILE DELEGATO DEL SERVIZIO

Dettagli

4. Tariffa oraria di utilizzo: Dovuta al Comune: euro 5,00/oltre i.v.a. comprensiva dei consumi idrici ed elettrici

4. Tariffa oraria di utilizzo: Dovuta al Comune: euro 5,00/oltre i.v.a. comprensiva dei consumi idrici ed elettrici Allegato A alla determinazione dirigenziale n. 1R.G./1 SA del 04.01.2016. COMUNE DI BORDIGHERA A) ASSEGNAZIONE IN USO DI N. 2 CAMPI DA TENNIS ALL INTERNO DELL IMPIANTO SPORTIVO COMUNALE TENNIS 1878 DI

Dettagli

COMUNE DI RUBIERA Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI RUBIERA Provincia di Reggio Emilia Allegato a) AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE A PROCEDURA INFORMALE PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE AI SENSI DELL ART.30 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEI SERVIZI CONNESSI ALL ORGANIZZAZIONE

Dettagli

BANDO DI GARA D APPALTO PER SERVIZIO DI CUSTODIA E VIGILANZA RIPETIZIONE CON RIAPERTURA TERMINI ED INTEGRAZIONI

BANDO DI GARA D APPALTO PER SERVIZIO DI CUSTODIA E VIGILANZA RIPETIZIONE CON RIAPERTURA TERMINI ED INTEGRAZIONI BANDO DI GARA D APPALTO PER SERVIZIO DI CUSTODIA E VIGILANZA RIPETIZIONE CON RIAPERTURA TERMINI ED INTEGRAZIONI SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto:

Dettagli

Allegato 3- Dichiarazione unica

Allegato 3- Dichiarazione unica Allegato - Dichiarazione unica (Bollo 16,00 da annullare) 1 Spett.le COMUNE DI RHO P.ZZA VISCONTI, 0017 RHO (MI) OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER LA CONCESSIONE IN LOCAZIONE, FINALIZZATA ALL EROGAZIONE DEL

Dettagli

Il sottoscritto. Codice fiscale. Nato a..il. Residente in via/piazza. Comune/Città.cap.provincia. Stato.

Il sottoscritto. Codice fiscale. Nato a..il. Residente in via/piazza. Comune/Città.cap.provincia. Stato. Spett.le CORTE DEI CONTI Direzione generale gestione affari generali Servizio affari amministrativi e attività negoziale Largo Don Giuseppe Morosini 1/a Roma 00195 Pec: aagg.affariamministrativi.gare@corteconticert.it

Dettagli

MODALITÀ DI RENDICONTAZIONE DEI CONTRIBUTI CONCESSI AI SENSI DELLA L.R N. 15. ART. 15

MODALITÀ DI RENDICONTAZIONE DEI CONTRIBUTI CONCESSI AI SENSI DELLA L.R N. 15. ART. 15 MODALITÀ DI RENDICONTAZIONE DEI CONTRIBUTI CONCESSI AI SENSI DELLA L.R. 20.09.2006 N. 15. ART. 15 I criteri di attuazione della L.R. 20 settembre 2006 n. 15, approvati con deliberazioni n. 68/21 del 3/12/2008

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE. L anno duemilaquindici e questo dì ( ) del mese di CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA

CONTRATTO DI LOCAZIONE. L anno duemilaquindici e questo dì ( ) del mese di CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA CONTRATTO DI LOCAZIONE L anno duemilaquindici e questo dì ( ) del mese di in San Pietro di Morubio (VR) CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA - Il Comune di San Pietro di Morubio, C.F. 82002650230, con sede

Dettagli

P.zza Matteotti n Gavirate C.F SETTORE AFFARI/GENERALI. Prot Gavirate,

P.zza Matteotti n Gavirate C.F SETTORE AFFARI/GENERALI. Prot Gavirate, P.zza Matteotti n. 8 21026 Gavirate C.F. 00259850121 SETTORE AFFARI/GENERALI Prot. 8184 Gavirate, 08.05.2006 Bando di gara mediante pubblico incanto per l appalto servizio integrato pulizia stabili comunali

Dettagli

Il sottoscritto nato il a. dell Associazione/Società.. con sede in, Codice Fiscale, Partita IVA n. tel... fax.., . pec...

Il sottoscritto nato il a. dell Associazione/Società.. con sede in, Codice Fiscale, Partita IVA n. tel... fax..,  . pec... Modello - ALLEGATO N.1 ISTANZA E DICHIARAZIONE Marca da bollo Euro 16,00 ALLA CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA DELL UNIONE DEI COMUNI DEL MEDIO BRENTA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA CONCESSIONE

Dettagli

COMUNE DI NORCIA. Provincia di Perugia AVVISO DI GARA IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA AMBIENTE E RICOSTRUZIONE OO.PP. -ooooooo-

COMUNE DI NORCIA. Provincia di Perugia AVVISO DI GARA IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA AMBIENTE E RICOSTRUZIONE OO.PP. -ooooooo- COMUNE DI NORCIA Provincia di Perugia AVVISO DI GARA IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA AMBIENTE E RICOSTRUZIONE OO.PP. -ooooooo- Vista la deliberazione del consiglio Comunale n 47 del 03/11/2014 Restituzione

Dettagli

AVVISO PUBBLICO SI RENDE NOTO manifestazione d interesse Art. 1 Finalità dell Avviso e soggetti ammessi alla partecipazione

AVVISO PUBBLICO SI RENDE NOTO manifestazione d interesse Art. 1 Finalità dell Avviso e soggetti ammessi alla partecipazione ACCORDI TERRITORIALI DI GENERE INVESTIMENTI IN FAVORE DELLA CRESCITA E DELL OCCUPAZIONE (Avviso Pubblico "Accordi territoriali di genere". POR Campania FSE 2014-2020, Asse I Occupazione (OT 8), Obiettivo

Dettagli

Bar.S.A. S.p.A. Bando di gara CIG F69

Bar.S.A. S.p.A. Bando di gara CIG F69 Bar.S.A. S.p.A. Bando di gara CIG 0542241F69 Sezione I: SOCIETA AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Bar.S.A. S.p.A. Codice Fiscale e Partita IVA 05577300725, Sede legale: Via

Dettagli

ALLEGATO 2 FACSIMILE OFFERTA

ALLEGATO 2 FACSIMILE OFFERTA ALLEGATO 2 FACSIMILE OFFERTA ECONOMICA LOTTO Pag. 1 di 5 Facsimile di Dichiarazione di offerta economica Spett.le AMA S.p.A. Via Calderon de la Barca, 87 00142 - ROMA DICHIARAZIONE D OFFERTA ECONOMICA

Dettagli

COMUNITA MONTANA DEL GENNARGENTU - MANDROLISAI

COMUNITA MONTANA DEL GENNARGENTU - MANDROLISAI COMUNITA MONTANA DEL GENNARGENTU - MANDROLISAI SORGONO ( Provincia di Nuoro) Via Bulgaria, snc - 08038 Sorgono - TEL. 0784 60099 - FAX 0784 60147 - P.I.V.A. 01345790917 e.mail info@gennargentumandrolisai.it

Dettagli

AZIENDA CASA EMILIA ROMAGNA DELLA PROVINCIA DI RIMINI

AZIENDA CASA EMILIA ROMAGNA DELLA PROVINCIA DI RIMINI AZIENDA CASA EMILIA ROMAGNA DELLA PROVINCIA DI RIMINI AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE L Azienda Casa Emilia Romagna della Provincia di Rimini (ACER Rimini), con sede in Rimini (RN) in Via Novelli n. 13,

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA Contrà Gazzolle n. 1 36100 VICENZA C. Fisc. P. IVA 00496080243 DETERMINAZIONE N 65 DEL 03/02/2015 Settore CACCIA PESCA E SPORT OGGETTO: MODALITA' DI DISTRIBUZIONE DEI TESSERINI REGIONALI PER LA PESCA SPORTIVA

Dettagli

==================REPUBBLICA ITALIANA================ ==========REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA===========

==================REPUBBLICA ITALIANA================ ==========REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA=========== ==================REPUBBLICA ITALIANA================ ==========REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA=========== ==================COMUNE DI SARRE================== Repertorio n. 865=======================================

Dettagli

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE PROVINCIA DI PAVIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AMBIENTE E TERRITORIO N. 447 del Reg. Gen.le OGGETTO: SPORTIVI COMUNALI DAL 01.01.2012 AL 31.12.2020. (CUP N:

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI MARSCIANO. Provincia di Perugia. L anno, il giorno del mese di. Avanti a me, Segretario Generale del Comune di

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI MARSCIANO. Provincia di Perugia. L anno, il giorno del mese di. Avanti a me, Segretario Generale del Comune di REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI MARSCIANO Provincia di Perugia REPERTORIO N. DEL OGGETTO: CUP: CIG: L anno, il giorno del mese di, in Marsciano e nella Residenza Comunale. Avanti a me, Segretario Generale

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA PER LA FORNITURA DI DERRATE ALIMENTARI

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA PER LA FORNITURA DI DERRATE ALIMENTARI I.P.A.B. LUIGI MARIUTTO Centro di servizi alla persona ALLEGATO 2) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA PER LA FORNITURA DI DERRATE ALIMENTARI IL SOTTOSCRITTO NATO A IL NELLA SUA QUALITA DI (titolare, legale rappresentante,

Dettagli

Comune di Venezia Allegato A

Comune di Venezia Allegato A Comune di Venezia Allegato A MODALITÀ PER LA RATEIZZAZIONE DEGLI IMPORTI DERIVANTI DA MONETIZZAZIONE MODALITÀ PER LA RATEIZZAZIONE DEGLI IMPORTI DERIVANTI DA MONETIZZAZIONE Per corrispettivi fino a 20.000,00

Dettagli

REGIONE SICILIANA AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA POLICLINICO PAOLO GIACCONE. 1. Ente appaltante: AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA

REGIONE SICILIANA AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA POLICLINICO PAOLO GIACCONE. 1. Ente appaltante: AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA REGIONE SICILIANA AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA POLICLINICO PAOLO GIACCONE 1. Ente appaltante: AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA POLICLINICO PAOLO GIACCONE AREA PROVVEDITORATO - VIA ENRICO TOTI N 76

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DELL ATS/ GRUPPO IN PARTENARIATO

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DELL ATS/ GRUPPO IN PARTENARIATO BUSTA A / ATS ALL. 1 - ALL. 1 / ATS/ GRUPPO IN PARTENARIATO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DELL ATS/ GRUPPO IN PARTENARIATO Al Comune di Monza Servizio Sport Ufficio Gestione diretta impianti sportivi via E.

Dettagli

BANDO DI GARA. II.1.1.) Denominazione conferita al contratto di concessione dall Amministrazione aggiudicatrice

BANDO DI GARA. II.1.1.) Denominazione conferita al contratto di concessione dall Amministrazione aggiudicatrice BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE GIUDICATRICE I.1) Denominazione, Indirizzi e Punti di Contatto Denominazione Ufficiale: Comune di Catania, Piazza Duomo Punti di contatto: Servizio Pubblicità e

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO AREA ISTRUZIONE, FORMAZIONE, ORIENTAMENTO E LAVORO

PROVINCIA DI PRATO AREA ISTRUZIONE, FORMAZIONE, ORIENTAMENTO E LAVORO Consigliera di Parità della Provincia di Prato Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale PROVINCIA DI PRATO AREA ISTRUZIONE, FORMAZIONE, ORIENTAMENTO E LAVORO ALLEGATO 1 DOMANDA ATTRIBUZIONE DEL

Dettagli

Allegato A. Domanda di partecipazione persone fisiche. Spett.le Comune di Avellino Settore Patrimonio Piazza del Popolo Avellino

Allegato A. Domanda di partecipazione persone fisiche. Spett.le Comune di Avellino Settore Patrimonio Piazza del Popolo Avellino Allegato A Domanda di partecipazione persone fisiche Il sottoscritto nato a il residente in alla Via n., codice fiscale:, e-mail:, numero di fax: CHIEDE di partecipare per proprio conto; per conto di altre

Dettagli

riferimenti e contatti: Struttura Complessa Gestione Stabilimenti: Via Nordio Trieste - tel. 040/ mail:

riferimenti e contatti: Struttura Complessa Gestione Stabilimenti: Via Nordio Trieste - tel. 040/ mail: Servizio Sanitario Regionale AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA "Ospedali Riuniti" di Trieste Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione (D.P.C.M. 8 aprile 1993) S.C. GESTIONE STABILIMENTI

Dettagli

BANDO CONCESSIONE PROGETTAZIONE, COSTRUZIONE E GESTIONE DI UN DISTRIBUTORE DI CARBURANTI ECOLOGICI PER AUTOTRAZIONE E SERVIZI ANNESSI

BANDO CONCESSIONE PROGETTAZIONE, COSTRUZIONE E GESTIONE DI UN DISTRIBUTORE DI CARBURANTI ECOLOGICI PER AUTOTRAZIONE E SERVIZI ANNESSI ASM GARBAGNATE MILANESE S.P.A. Via Venezia, 8 20024 Garbagnate Milanese tel. 02 99028186 fax. 02 99026646 P.IVA 12227410151 sito web: www.asmgarbagnate.it BANDO CONCESSIONE PROGETTAZIONE, COSTRUZIONE E

Dettagli

BANDO DI GARA D APPALTO PER SERVIZI. L appalto non rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli appalti

BANDO DI GARA D APPALTO PER SERVIZI. L appalto non rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli appalti BANDO DI GARA D APPALTO PER SERVIZI L appalto non rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli appalti pubblici (AAP) SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE

Dettagli

C A S A S.p.A. Via Fiesolana n FIRENZE. Tel. 055/ Fax 055/

C A S A S.p.A. Via Fiesolana n FIRENZE. Tel. 055/ Fax 055/ C A S A S.p.A. Via Fiesolana n. 5-50122 FIRENZE Tel. 055/226241 - Fax 055/22624269 www.casaspa.it Bando di gara con procedura aperta da aggiudicare con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO ATTUATIVO

SCHEMA DI CONTRATTO ATTUATIVO Ministero dell Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli Venezia Giulia-Direzione Generale Ufficio III Bilancio e Programmazione Economico - Finanziaria 34134 Trieste Via Sant Anastasio, 12

Dettagli

R E G I O N E V E N E T O Segreteria Regionale per la Sanità Coordinamento Regionale Acquisti per la Sanità

R E G I O N E V E N E T O Segreteria Regionale per la Sanità Coordinamento Regionale Acquisti per la Sanità R E G I O N E V E N E T O Segreteria Regionale per la Sanità Coordinamento Regionale Acquisti per la Sanità PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA TRIENNALE DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO A SUPPORTO DELL AZIENDA

Dettagli

Domanda per la concessione del contributo previsto dall Asse IV del programma 2007-2013 POR-FESR

Domanda per la concessione del contributo previsto dall Asse IV del programma 2007-2013 POR-FESR ALLEGATO 4a - MODULO DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA PER PERSONE FISICHE CON PARTITA IVA Numero di protocollo (a cura della Provincia) Bollo 14,62 codice identificativo della marca da bollo (per invio con

Dettagli

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale C O P I A Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: DETERMINAZIONI IN MERITO AL RIMBORSO SPESE ALLA FONDAZIONE VALEGGIO VIVI SPORT PER L'UTILIZZO DEL PALAZZETTO DELLE SPORT DA PARTE DELL'ISTITUTO

Dettagli

b) Oggetto dell appalto: Fornitura di pipette da laboratorio per l Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Paolo Giaccone, per un importo

b) Oggetto dell appalto: Fornitura di pipette da laboratorio per l Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Paolo Giaccone, per un importo REGIONE SICILIANA AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA POLICLINICO PAOLO GIACCONE 1. Ente appaltante: AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA POLICLINICO PAOLO GIACCONE AREA PROVVEDITORATO - VIA ENRICO TOTI N 76

Dettagli

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni DELIBERA N. COPERTURA ASSICURATIVA PER MORTE ED INVALIDITÀ PERMANENTE PER INFORTUNIO - RINNOVO POLIZZA COLLETTIVA CON LA SOCIETÀ UNIPOL ASSICURAZIONI PER L

Dettagli

ATENE NORME DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA DI GARA. Asta pubblica TIPOLOGIA DI CONTRATTO. Cessione Ramo Azienda CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

ATENE NORME DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA DI GARA. Asta pubblica TIPOLOGIA DI CONTRATTO. Cessione Ramo Azienda CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE ATENE NORME DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA DI GARA Asta pubblica TIPOLOGIA DI CONTRATTO Cessione Ramo Azienda CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE Prezzo più alto determinato sulla base di offerte segrete in aumento

Dettagli

Via Pio II, 3 Milano presidio ospedaliero

Via Pio II, 3 Milano presidio ospedaliero Milano,3 GIUGNO 2016 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO AI SENSI DELL ART. 36 COMMA 2 LETTERA C DEL D.LGS. N. 50/2016 PER LA RACCOLTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA GARA PER L ESECUZIONE

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO DI AFFITTO DELLA MALGA SENTIERI E PERTINENZE DI PASSAGGIO PIAN DEL LUPO STIPULATO A MEZZO DI ACCORDO AI SENSI DELL ART.

SCHEMA DI CONTRATTO DI AFFITTO DELLA MALGA SENTIERI E PERTINENZE DI PASSAGGIO PIAN DEL LUPO STIPULATO A MEZZO DI ACCORDO AI SENSI DELL ART. SCHEMA DI CONTRATTO DI AFFITTO DELLA MALGA SENTIERI E PERTINENZE DI PASSAGGIO PIAN DEL LUPO STIPULATO A MEZZO DI ACCORDO AI SENSI DELL ART. 45 LEGGE N. 203/1982 COMUNE DI SONDRIO Con la presente scrittura

Dettagli

UNIVERSITA' DI PISA. tra l'università di Pisa e l aggiudicatario. con sede legale in ( ), Via, (Codice fiscale e Partita I.v.a.

UNIVERSITA' DI PISA. tra l'università di Pisa e l aggiudicatario. con sede legale in ( ), Via, (Codice fiscale e Partita I.v.a. N. di Repertorio UNIVERSITA' DI PISA C O N T R A T T O tra l'università di Pisa e l aggiudicatario con sede legale in ( ), Via, (Codice fiscale e Partita I.v.a. ) per l affidamento in concessione del servizio

Dettagli

ALLEGATO 3 FAC- SIMILE DI DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA

ALLEGATO 3 FAC- SIMILE DI DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA ALLEGATO 3 FAC- SIMILE DI DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Pag. 1 di 5 Fac-simile di Dichiarazione di offerta economica, rilasciata anche ai sensi degli art. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 Spett.le AMA

Dettagli

TRIBUNALE DI BERGAMO SEZIONE FALLIMENTARE. Concordato Preventivo CSP Prefabbricati S.p.A. N. 05/2015

TRIBUNALE DI BERGAMO SEZIONE FALLIMENTARE. Concordato Preventivo CSP Prefabbricati S.p.A. N. 05/2015 TRIBUNALE DI BERGAMO SEZIONE FALLIMENTARE Concordato Preventivo CSP Prefabbricati S.p.A. N. 05/2015 G.D. D.ssa Giovanna Golinelli Bando di gara per la vendita di azienda in Comune di Ghisalba (BG) ***

Dettagli