ART. 1 DEFINIZIONE DEI CONTRAENTI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ART. 1 DEFINIZIONE DEI CONTRAENTI"

Transcript

1 (Allegato n. 1) CAPITOLATO PECIALE DI APPALTO PER IL ERVIZIO DI PULIZIA DELLE TRUTTURE DELL ERU DI CAERINO (FORETERIA E ZONA IORNO DEL COPLEO DI COLLE PARADIO) - PERIODO ANNI 3. ART. 1 DEFINIZIONE DEI CONTRAENTI Nel contesto del presente Capitolato peciale d Appalto e nel relativo contratto, con la parola Ente verrà, d ora in poi, indicato l ERU di Camerino e con la parola Affidatario il concorrente con il quale verrà stipulato il contratto. ART. 2 OETTO E DURATA DELL APPALTO L oggetto del contratto è costituito dalla necessità di provvedere al servizio di pulizia delle strutture dell ERU di Camerino (foresteria e zona giorno del complesso di Colle Paradiso) descritto all art. 3, per un periodo di anni 3. ART. 3 DECRIZIONE DEL ERVIZIO Il ervizio è diviso in cinque parti come definite nell elenco delle superfici di calpestio che segue e come risulta dalle planimetrie e tabulati redatti dall Area Tecnica di questo Ente ed allegati alla presente: PECIFICA DELLE UPERIFICI CONTRATTUALI q Euro/q/m Totale mese Zona cale principali e bagni antistanti al bar caffè ateneo (riferimento planimetrie n. 3-4) 162,32 2,20 357,10 ale mensa (riferimento planimetria n. 8) 938,94 2, ,67 Uffici corridoi scale e bagni personale (riferimento planimetrie n ) 941,08 1, ,84 Foresteria Edificio B (riferimento planimetria n. 6) 370,06 1,70 629,10 Esterni vari (riferimento planimetria n. 6) 446,33 1,70 758,76 Totale 5.410,47 Il servizio consiste nella pulizia degli ambienti, da effettuarsi nel periodo di tempo e per tipologia secondo le indicazioni di seguito riportate:

2 PULIZIA CALE PRINCIPALI E BANI ANTITANTI IL BAR CAFFÈ ATENEO (Riferimento planimetrie n. 3-4) dal lunedì al venerdì, dalle ore alle ore e dalle ore alle ore ed il sabato dalle ore 8.00 alle ore (pulizie Aree Uffici tandard Alto ) costo. 2,20 mq/m Aspirazione / battitura pavimenti tessili, stuoie, zerbini Deragnatura pazzatura, Detersione e disinfezione pavimenti Rimozione macchie e impronte da porte, porte a vetri e sportellerie Detersione porte in materiale lavabile Rimozione macchie e impronte da verticali lavabili ad altezza operatore Disincrostazione disinfezione e deodorazione dei servizi igienici Lavaggio,vaporizzazione e disinfezione sanitari Lavaggio,vaporizzazione e disinfezione pareti a mattonelle vuotatura cestini, sostituzione sacchetto, sanificazione contenitori portarifiuti, e trasporto dei rifiuti ai punti di raccolta Controllo e all occorrenza rifornimento dei materiali di consumo nei servizi igienici (carta igienica, sapone liquido, carta asciugamano) forniti dall ENTE. Pulizia di specchi e mensole Pulitura distributori igienici Lavaggio pareti lavabili polveratura a umido superfici orizzontali di termosifoni, davanzali interni ad altezza operatore e corrimani scale. Detersione punti luce e lampadari non artistici (compreso smontaggio e rimontaggio) Detersione davanzali interni ed esterni (con raschiatura), senza uso di autoscale e/o ponteggi Detersione superfici vetrose delle finestre nella parte interna ed esterna, e relativi infissi e Frequenza (*) cassonetti accessibili dall'interno nel rispetto delle normative di sicurezza. (*) = giornaliera; 2 = due volte al giorno; = settimanale; 2 = due volte a settimana; = mensile; 2 = bimestrale; A = annuale; 2A = semestrale A 2 PULIZIA ALE ENA (Riferimento planimetria n. 8) dal lunedì al venerdì, dalle ore alle ore e dalle ore alle (pulizie Aree Uffici tandard Alto ) costo. 2,20 mq/m Aspirazione / battitura pavimenti tessili, stuoie, zerbini Deragnatura Pulizia e detersione tavoli e sedute mensa Pulizia e detersione nastro trasportatore Pulizia lato esterno bancone self service pazzatura e lavaggio pavimenti Detersione porte in materiale lavabile Lavaggio pareti lavabili Rimozione macchie e impronte da porte, porte a vetri, sportellerie, vetrate di separazione zona distribuzione Rimozione macchie e impronte da verticali lavabili ad altezza operatore Frequenza (*)

3 Detersione davanzali esterni (con raschiatura), senza uso di autoscale e/o ponteggi 2 Detersione davanzali interni Detersione superfici vetrose delle finestre nella parte interna ed esterna, e relativi infissi e cassonetti accessibili dall'interno nel rispetto normative sicurezza. (*) = giornaliera; 2 = due volte al giorno; = settimanale; 2 = due volte a settimana; = mensile; 2 = bimestrale. PULIZIA UFFICI, CORRIDOI, CALE E BANI PERONALE (Riferimento planimetrie n ) dal lunedì al venerdì dalle ore alle 20,00 (pulizie Aree Uffici tandard edio ) costo. 1,70 mq/m UFFICI E ALE RIUNIONI Aspirazione / battitura pavimenti tessili, stuoie, zerbini Deragnatura pazzatura a umido Detersione pavimenti Rimozione macchie e impronte da porte, porte a vetri e sportellerie Detersione porte in materiale lavabile Detersione a fondo arredi Rimozione di macchie di sporco dai pavimenti Rimozione macchie e impronte da verticali lavabili ad altezza operatore vuotatura cestini, sostituzione sacchetto e trasporto dei rifiuti ai punti di raccolta anificazione punti raccolta rifiuti polveratura ad umido arredi (scrivanie, sedie, mobili, suppellettili ecc.) ad altezza operatore polveratura ad umido punti di contatto comune (telefoni, interruttori e pulsantiere, maniglie), piani di lavoro di scrivanie e corrimano polveratura a umido superfici orizzontali di termosifoni, davanzali interni ad altezza operatore e corrimani scale. Lavaggio pareti lavabili polveratura porte Detersione punti luce e lampadari non artistici (compreso smontaggio e rimontaggio) Detersione davanzali esterni (con raschiatura), senza uso di autoscale e/o ponteggi Detersione davanzali interni Detersione superfici vetrose delle finestre nella parte interna ed esterna, e relativi infissi e cassonetti accessibili dall'interno nel rispetto delle normative di sicurezza. polveratura ad umido di tende e/o veneziane, tapparelle e/o persiane AREE COUNI Aspirazione / battitura pavimenti tessili, stuoie, zerbini Deragnatura pazzatura a umido Detersione pavimenti Rimozione macchie e impronte da porte, porte a vetri e sportellerie Detersione porte in materiale lavabile Detersione a fondo arredi Rimozione di macchie di sporco dai pavimenti Frequenza (*) A

4 PULIZIA UFFICI, CORRIDOI, CALE E BANI PERONALE (Riferimento planimetrie n ) dal lunedì al venerdì dalle ore alle 20,00 (pulizie Aree Uffici tandard edio ) costo. 1,70 mq/m Rimozione macchie e impronte da verticali lavabili ad altezza operatore vuotatura cestini, sostituzione sacchetto e trasporto dei rifiuti ai punti di raccolta anificazione punti raccolta rifiuti polveratura ad umido arredi (armadi, scaffalature, sedie, mobili, segnaletica ecc.) ad altezza operatore polveratura a umido superfici orizzontali di termosifoni, davanzali interni ad altezza operatore e corrimani scale. Lavaggio pareti lavabili polveratura porte Detersione punti luce e lampadari non artistici (compreso smontaggio e rimontaggio) Detersione davanzali esterni (con raschiatura), senza uso di autoscale e/o ponteggi Detersione davanzali interni Detersione superfici vetrose delle finestre nella parte interna ed esterna, e relativi infissi e cassonetti accessibili dall'interno nel rispetto delle normative di sicurezza. polveratura ad umido di tende e/o veneziane, tapparelle e/o persiane polveratura ringhiere scale ERVIZI IIENICI Deragnatura pazzatura, Detersione e disinfezione pavimenti Rimozione macchie e impronte da porte, porte a vetri e sportellerie Rimozione macchie e impronte da verticali lavabili ad altezza operatore Detersione porte in materiale lavabile Disincrostazione disinfezione e deodorazione dei servizi igienici Lavaggio,vaporizzazione e disinfezione sanitari Lavaggio,vaporizzazione e disinfezione pareti a mattonelle vuotatura cestini, sostituzione sacchetto, sanificazione contenitori portarifiuti, e trasporto dei rifiuti ai punti di raccolta Controllo e all occorrenza rifornimento dei materiali di consumo nei servizi igienici (carta igienica, sapone liquido, carta asciugamano) forniti dall ENTE. Pulizia di specchi e mensole Pulitura distributori igienici polveratura a umido superfici orizzontali di termosifoni, davanzali interni ad altezza operatore e corrimani scale. Detersione punti luce e lampadari non artistici (compreso smontaggio e rimontaggio) Detersione davanzali esterni (con raschiatura), senza uso di autoscale e/o ponteggi Detersione davanzali interni Detersione superfici vetrose delle finestre nella parte interna ed esterna, e relativi infissi e Frequenza (*) cassonetti accessibili dall'interno nel rispetto delle normative di sicurezza. (*) = giornaliera; 2 = due volte a settimana; 3 = tre volte a settimana; = settimanale; = quindicinale; = mensile; 2 = bimestrale; = trimestrale; A = annuale; 2A = semestrale. 2A A 4

5 PULIZIA FORETERIA EDIFICIO B (Riferimento planimetria n. 6) dal lunedì al sabato, dalle ore alle (pulizie Aree Uffici tandard edio ) costo. 1,70 mq/m Per la camera utilizzata una sola notte, si dovrà garantire la completa pulizia della stanza e del bagno con cambio biancheria e rifacimento letto. Per la camera utilizzata per periodi lunghi si dovrà garantire almeno i seguenti interventi minimi: ERVIZI IIENICI Aspirazione / battitura, stuoie, zerbini Deragnatura pazzatura, lavaggio e disinfezione pavimenti Rimozione macchie e impronte da porte, porte a vetri e sportellerie Rimozione macchie e impronte da verticali lavabili ad altezza operatore Detersione porte in materiale lavabile Disincrostazione disinfezione e deodorazione dei servizi igienici Lavaggio,vaporizzazione e disinfezione sanitari Lavaggio,vaporizzazione e disinfezione pareti a mattonelle vuotatura cestini, sostituzione sacchetto, sanificazione contenitori portarifiuti, e trasporto dei rifiuti ai punti di raccolta Controllo e all occorrenza rifornimento dei materiali di consumo nei servizi igienici (carta igienica, sapone liquido, carta asciugamano) forniti dall ENTE. Pulizia di specchi e mensole polveratura a umido superfici orizzontali di termosifoni, davanzali interni ad altezza operatore Detersione punti luce e lampadari non artistici (compreso smontaggio e rimontaggio) Detersione davanzali interni Detersione davanzali esterni (con raschiatura), senza uso di autoscale e/o ponteggi Detersione superfici vetrose delle finestre nella parte interna ed esterna, e relativi infissi e cassonetti accessibili dall'interno nel rispetto delle normative di sicurezza. CAERE Aspirazione / battitura, stuoie, zerbini Deragnatura Detersione a fondo arredi pazzatura pavimenti Detersione pavimenti Rifacimento letto vuotatura cestini, sostituzione sacchetto, sanificazione contenitori portarifiuti, e trasporto dei rifiuti ai punti di raccolta Cambio Asciugamani Cambio lenzuola Detersione porte in materiale lavabile Rimozione macchie e impronte da verticali lavabili ad altezza operatore polveratura a umido arredi (scrivanie, sedie, mobili e suppellettili, ecc.) ad altezza operatore polveratura a umido arredi parti alte: (arredi, scaffalature nelle parti libere, segnaletiche Frequenza (*) 2 2 2A A 5

6 interne) polveratura a umido superfici orizzontali di termosifoni e davanzali interni ad altezza operatore Completa pulizia del locale cucina (spazzatura, detersione pavimenti ecc.) Detersione punti luce e lampadari non artistici (compreso smontaggio e rimontaggio) Detersione davanzali interni Detersione davanzali esterni (con raschiatura), senza uso di autoscale e/o ponteggi Detersione superfici vetrose delle finestre nella parte interna ed esterna, e relativi infissi accessibili dall'interno nel rispetto normative sicurezza. (*) = giornaliera; 2 = due volte a settimana; = settimanale; = quindicinale, == mensile; = trimestrale; 2A = semestrale. 2A PULIZIA ETERNI VARI (fino portineria vecchia) (Riferimento planimetria n. 6) il sabato, dalle ore 8,00 alle ore 10,00 (pulizie Aree Uffici tandard edio ) costo. 1,70 mq/m Deragnatura zona portici Controllo chiusini e caditoie e rimozione ostruzioni dall imboccatura degli stessi pazzatura portici vuotamento cestini, sostituzione sacchetto, sanificazione contenitori portarifiuti e trasporto dei rifiuti ai punti di raccolta anificazione punti raccolta rifiuti Raccolta carta, spazzatura con raccolta grossa pezzatura (aree esterne) anche nel verde nei pressi dei cestini di raccolta rifiuti Pulizia muretti scale, spazzatura scale esterne (*) = settimanale; = quindicinale; = mensile. Frequenza (*) ART. 4 ORANIZZAZIONE DEL ERVIZIO Nell'ambito del rapporto di appalto dovranno essere stabilite le seguenti figure: La Ditta dovrà individuare il upervisore del servizio, ovvero la persona cui è demandato il compito di Interfaccia unica verso l Ente. Al upervisore del ervizio sono delegati in particolare due funzioni: - Deve programmare, gestire e coordinare tutte le attività, e quindi ricevere gli ordini, le segnalazioni e le chiamate da parte dell Ente; - Deve verificare e controllare le attività effettuate, deve fornire le informazioni e chiarimenti sulle attività svolte. L Area ervizi nominerà un Responsabile come referente unico per tutto il servizio oggetto del suddetto appalto, che avrà rapporti diretti con la Ditta e si occuperà del piano dettagliato degli interventi relativo al servizio di pulizia nel suo complesso, con il compito di monitorare e controllare la corretta e puntuale esecuzione del servizio stesso. COPITI DELL APPALTATORE 6

7 Prima di iniziare l'esecuzione dell appalto l Impresa appaltatrice dovrà presentare all Ente l elenco nominativo del personale preposto al servizio, con le esatte generalità e domicilio, le relative indicazioni delle posizioni assicurative e la dichiarazione di avvenuta iscrizione del personale di cui all'art. 62 del T.U.L.P.. (R.D. 18/6/1931 n. 773). Dovrà essere inoltre trasmesso, per ogni dipendente, il relativo certificato penale e dei carichi pendenti recante data non antecedente a sei mesi. In caso di sostituzione con utilizzo di personale non inserito in tale elenco dovranno essere comunicati all Ente, entro ventiquattro ore, i dati e le certificazioni di cui sopra relativi al personale con funzione di sostituto. PERONALE UTILIZZATO IN ERVIZIO E OBBLIHI DEL PERONALE Il personale messo a disposizione dall Impresa per l'espletamento del servizio in oggetto: - dovrà essere idoneo a svolgere tali prestazioni e di provata capacità, onestà e moralità; - è tenuto al rigoroso rispetto del segreto d ufficio in ordine a tutti gli avvenimenti e le informazioni di cui venisse a conoscenza durante l espletamento del servizio; - è tenuto al rispetto delle norme in materia di tutela della privacy; - non deve fornire alcuna informazione in merito agli ospiti delle strutture. - deve mantenere un contegno corretto e rigoroso verso gli utenti e verso i dipendenti dell Amministrazione. - nell esecuzione del servizio, e nell accedere all interno delle stanze occupate dagli utenti, dovrà porre in atto tutta la cautela necessaria a limitare il disagio degli occupanti e per salvaguardare il rispetto della privacy. Contro l operato dei dipendenti della Ditta appaltatrice, gli utenti possono ricorrere al Direttore dell Ente che decide secondo equità; la decisione del Direttore sarà accettata dalla Ditta. ART. 5 PECIFICHE DEL ERVIZIO ODALITÀ DI EPLETAENTO DEL ERVIZIO Il servizio di pulizia come sopra individuato e descritto è definito compiutamente nelle schede, di cui all art. 3, dove si evidenziano anche i costi a base d asta degli interventi da garantire, suddivisi per zone e frequenza. I prezzi dei servizi indicati formano la base d asta da cui partire con le offerte. Il presente servizio consiste nella pulizia giornaliera e periodica dei locali e degli arredi da effettuarsi secondo le disposizioni di seguito riportate. ono esclusi dal servizio di pulizia mobili ed arredi che risultino ingombri di carte e documentazione: è fatto divieto agli addetti al servizio di manomettere in qualunque modo il materiale presente nei diversi ambienti. ono compresi nel servizio la fornitura di tutte le attrezzature, dei materiali di consumo necessari per il suo svolgimento e la posa in opera del sacchetto dei cestini delle camere, cucina, bagni, uffici e dei cestini di raccolta dei rifiuti delle zone esterne che saranno forniti dall Ente. La Ditta dovrà inoltre provvedere al posizionamento nei servizi igienici del materiale igienico-sanitario (carta igienica, sapone ed altro) fornito dall Ente. Tutti gli interventi dovranno essere effettuati accuratamente ed a regola d arte con l impiego di mezzi e materiali idonei in modo da non danneggiare i pavimenti, le vernici, gli arredi e quant altro presente negli ambienti oggetto degli interventi. 7

8 Il servizio deve essere effettuato secondo le disposizioni di seguito riportate: - Le operazioni di pulizia, condotte da personale specializzato e dotato delle migliori attrezzature disponibili e dei materiali più idonei a risolvere, di volta in volta, le diverse necessità d intervento, sono finalizzate ad assicurare il massimo confort e le migliori condizioni di igiene per garantire in sicurezza un sano e piacevole svolgimento delle attività nel pieno rispetto dell immagine dell Ente. - Tutti i prodotti chimici impiegati devono rispondere alle normative vigenti in Italia e nell UE relativamente a biodegradabilità, dosaggi e avvertenze di pericolosità. - Tutte le macchine utilizzate per la pulizia devono essere certificate e conformi alle prescrizioni antinfortunistiche vigenti e tutti gli aspiratori per polveri devono essere provvisti di meccanismo di filtraggio dell aria in uscita secondo le disposizioni di legge. - La Ditta deve offrire un servizio che consiste nell erogazione di tutte le prestazioni e le somministrazioni occorrenti al soddisfacimento del servizio in oggetto in conformità alle prescrizioni della Legge , n. 82 e successive modifiche ed integrazioni. - E fatto divieto agli addetti al servizio di manomettere in qualunque modo il materiale presente nei diversi ambienti. - La Ditta, dovrà provvedere al servizio foresteria, mediante il rifacimento dei letti e l allestimento dei bagni con asciugamani, saponette ecc., forniti dall Ente. - Tutti gli interventi dovranno essere effettuati accuratamente ed a regola d arte con l impiego di mezzi e materiali idonei, in modo da non danneggiare i pavimenti, le vernici, gli arredi e quant altro presente negli ambienti oggetto degli interventi. - Per l esecuzione dei compiti di cui al presente articolo, il personale della Ditta appaltatrice verrà istruito dettagliatamente dal personale dell Area ervizi, il quale fornirà tutte le indicazioni sulle modalità di svolgimento del servizio. - ualora durante l esecuzione dell appalto si renda necessario apportare modifiche ai compiti sopra elencati, queste verranno comunicate alla Ditta appaltatrice dal suddetto personale dell Area ervizi. ULTERIORI PECIFICHE - La voce pavimenti deve intendersi comprensiva delle superfici delle scale, pianerottoli, etc.; in generale delle superfici calpestabili; - Le operazioni di lavaggio, disinfezione, disincrostazione e deodorazione dei servizi igienici devono essere effettuate con prodotti specifici; - La spolveratura esterna di tutti gli arredi accessibili senza uso di scale deve essere effettuata su mobili, scrivanie, soprammobili, quadri, mobiletti, elementi radianti, ringhiere scale, con particolare attenzione ai davanzali delle finestre; - Il lavaggio e l eventuale protezione di pavimentazioni di legno e tipo linoleum deve essere effettuata con tecniche e prodotti specifici alla loro natura. ART. 6 VALORE DEL CONTRATTO Il costo complessivo massimo annuo del servizio ammonta ad ,64, comprensivo di oneri relativi alla sicurezza per i rischi specifici da impresa, oltre agli oneri per l eliminazione dei rischi da interferenza pari ad 216,67 annui. ART. 7 COLLAUDO, CONTROLLI E CONTETAZIONI 8

9 uccessivamente all esecuzione del servizio l Ente, per il tramite del Direttore dell esecuzione del contratto, si riserva la facoltà di attivare i necessari controlli per accertare la rispondenza del servizio alle caratteristiche e qualità richieste. In caso di impossibilità di perizia all atto dell esecuzione, l Affidatario dovrà accettare le eventuali contestazioni anche a distanza di tempo, allorché alla prima ispezione sul luogo di esecuzione del servizio ne sarà possibile il controllo. Nel caso in cui venga accertata la difformità del servizio svolto rispetto alle caratteristiche contrattualmente stabilite la ditta, a richiesta dell Ente, dovrà procedere nei tempi che le saranno indicati all esecuzione del servizio stesso, fatta salva in tale circostanza l applicazione delle penali previste. La mancata esecuzione del servizio nei tempi indicati comporterà la risoluzione del contratto ai sensi dell art c.c. ART. 8 RICHI EITENTI NEL LUOO DI EECUZIONE DEL ERVIZIO Vedi estratto dal DVR approvato con delibera del Consiglio di Amministrazione dell ERU di Camerino n. 155 del 17/03/2009 allegato al DUVRI come parte integrante. ART. 9 RICHI DA INTERFERENZA Vedi DUVRI (documento unico valutazione rischi da interferenza), allegato al presente capitolato come parte integrante. ART. 10 PAAENTI Il pagamento della fornitura in oggetto avverrà a seguito di presentazione di apposita fattura nonché degli altri eventuali documenti richiesti dalle norme al momento vigenti. Camerino, ee IL REPONABILE DELL AREA ERVIZI DIRETTORE DELL EECUZIONE (Rinaldo Rocchi) 9

10

11

12

13

14

15

16

17

ALLEGATO 1 A ELENCO DELLE PRESTAZIONI DA ESEGUIRE

ALLEGATO 1 A ELENCO DELLE PRESTAZIONI DA ESEGUIRE ALLEATO 1 A ELENCO DELLE PRETAZIONI DA EEUIRE 1 ERVIZIO DI PULIZIA A RIDOTTO IPATTO ABIENTALE PER LE EDI DELI UFFICI DI ÆUA ROA.P.A. Il servizio di pulizia proposto si riferisce ad unità tipologiche differenziate

Dettagli

COMUNE DI LECCO. Settore finanziario, società partecipate gare e contratti Servizio economato e provveditorato

COMUNE DI LECCO. Settore finanziario, società partecipate gare e contratti Servizio economato e provveditorato COUNE DI LECCO ettore finanziario, società partecipate gare e contratti ervizio economato e provveditorato ALLEATO C CHEDE DI PULIZIA ED IIENE ABIENTALE LEENDA. = Tutti i giorni (da lunedì a venerdì più

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA ED IGIENE AMBIENTALE DELL IMMOBILE EX SANTORIO SEDE DELLA SISSA

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA ED IGIENE AMBIENTALE DELL IMMOBILE EX SANTORIO SEDE DELLA SISSA CPITOLTO PECILE D PPLTO PER L FFIDENTO DEL ERVIZIO DI PULIZI ED IIENE BIENTLE DELL IOBILE EX NTORIO EDE DELL I LLETO 1 PERIODICIT DELI INTERVENTI Pagina 1 di 8 cheda pulizie giornaliere e periodiche REE

Dettagli

Pagina 1. UFFICI Aspirazione / battitura pavimenti tessili, stuoie, zerbini giornaliera

Pagina 1. UFFICI Aspirazione / battitura pavimenti tessili, stuoie, zerbini giornaliera Pagina 1 SCHEDA TECNICA INTERVENTI elaborata per la gara di pulizia dei nuovi locali della sezione distaccata di Gragnano del Tribunale di Torre Annunziata (NA), predisposta per consentire la prestazione

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO MULTISERVICE (PULIZIA, PORTIERATO FACCHINAGGIO) PER UFFICI COMUNALI

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO MULTISERVICE (PULIZIA, PORTIERATO FACCHINAGGIO) PER UFFICI COMUNALI PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO MULTISERVICE (PULIZIA, PORTIERATO FACCHINAGGIO) PER UFFICI COMUNALI PROGETTO TECNICO e INSERIMENTO SOCIO - LAVORATIVO LOTTO 2 SOGGETTO PARTECIPANTE. Progetto Tecnico -

Dettagli

ALLEGATO 1A - Scheda delle Prestazioni

ALLEGATO 1A - Scheda delle Prestazioni LLETO 1 - cheda delle Prestazioni UFFICI*, LE RIUNIONI, ULE INFORTIZZTE, BIBLIOTECHE, UFFICIO C, L EDIC, BOX VIILNZ, POLITOI genzia pazzatura dei pavimenti ad umido = giornaliera polveratura ad umido punti

Dettagli

LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui)

LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui) Allegato A1 LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui) PERIODICITA PULIZIA: Pulizie giornaliere di tutti i locali: a) aspirazione/battitura

Dettagli

Comune di Castelfidardo

Comune di Castelfidardo Allegato A1 LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui) PERIODICITA PULIZIA: Pulizie giornaliere di tutti i locali: a) aspirazione/battitura

Dettagli

Pagina 1 SCHEDA TECNICA AREE UFFICI INTERVENTI PULIZIA TRIBUNALE

Pagina 1 SCHEDA TECNICA AREE UFFICI INTERVENTI PULIZIA TRIBUNALE Pagina 1 SCHEDA TECNICA AREE UFFICI INTERVENTI PULIZIA TRIBUNALE AREE ZONE ATTIVITA' ESPLETATA FREQUENZA ALTA MEDIA BASSA Aspirazione / battitura pavimenti tessili, stuoie, zerbini Detersione pavimenti

Dettagli

SUB - ALLEGATO 2. Schede tecniche prestazionali per aree e categoria di locale

SUB - ALLEGATO 2. Schede tecniche prestazionali per aree e categoria di locale PROCEDURA APERTA FINALIZZATA ALL ACQUISIZIONE DEL SERVIZIO DI PULIZIA E SANIFICAZIONE A RIDOTTO IMPATTO AMBIENTALE, DISINFESTAZIONE E DERATIZZAZIONE E SERVIZI COMPLEMENTARI PER GLI IMMOBILI DELLA REGIONE

Dettagli

ALLEGATO B - BIBLIOTECA COMUNALE, GIUDICE di PACE, SALONE del POPOLO Ubicazione C.so Persiani

ALLEGATO B - BIBLIOTECA COMUNALE, GIUDICE di PACE, SALONE del POPOLO Ubicazione C.so Persiani ALLEATO B - BIBLIOTECA COUNALE - UFFICI Ubicazione C.so Persiani ATTIVITA Deodorazione dei servizi igienici Disinfezione dei servizi igienici Disinfezione lavabi extra servizi igienici Pulizia dei servizi

Dettagli

1) Area uffici /laboratorio per complessivi mq 3962 così suddivisi:

1) Area uffici /laboratorio per complessivi mq 3962 così suddivisi: CAPITOLATO D APPALTO C.I.G. [04292471D4] SERVIZI DI PULIZIA LOCALI DEL CNR Istituto di Scienze dell Alimentazione Via Roma, 64 Avellino Si definiscono, nell ambito della superficie totale dell ISA, 3 aree

Dettagli

COMUNE DI BRUSAPORTO Provincia di Bergamo

COMUNE DI BRUSAPORTO Provincia di Bergamo COMUNE DI BRUSAPORTO Provincia di Bergamo Allegato A1 PALAZZO RESIDENZA MUNICIPALE Piazza V. Veneto n 1 Pulizie giornaliere di tutti i locali (tutti i giorni dal lunedì al venerdì compreso): a) pulizia,

Dettagli

DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO

DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO ALLEATO 2 lotto 1 Modugno (BA) DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OETTO DELL APPALTO Tabella A - Quantificazione aree su cui effettuare il servizio PIANO TERRA Tipologia di aree Descrizione

Dettagli

(ESEMPIO DI DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO DELLE PULIZIE DI IMMOBILI A PREVALENTE USO UFFICI)

(ESEMPIO DI DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO DELLE PULIZIE DI IMMOBILI A PREVALENTE USO UFFICI) (ESEMPIO DI DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO DELLE PULIZIE DI IMMOBILI A PREVALENTE USO UFFICI) Tabella A - Quantificazione aree su cui effettuare il servizio Tipologia

Dettagli

Ubicazione P.zza G Leopardi n. 26

Ubicazione P.zza G Leopardi n. 26 ALLEATO A - CIVICO PALAZZO UFFICI Q 2796 Ubicazione P.zza Leopardi n. 26 ATTIVITA Deodorazione dei servizi igienici Disinfezione dei servizi igienici Disinfezione lavabi extra servizi igienici Pulizia

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute UFFICIO GENERALE DELLE RISORSE, ORGANIZZAZIONE E BILANCIO UFFICIO VIII ex DGPOB GARA EUROPEA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA - MINISTERO DELLA SALUTE. LOTTO 2 COMANDO CARABINIERI

Dettagli

COMUNE DI CAPANNORI SCHEDA TECNICA PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE PER VARIE STRUTTURE COMUNALI CARATTERISTICHE DEGLI INTERVENTI

COMUNE DI CAPANNORI SCHEDA TECNICA PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE PER VARIE STRUTTURE COMUNALI CARATTERISTICHE DEGLI INTERVENTI ALLEGATO A2 COMUNE DI CAPANNORI SCHEDA TECNICA PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE PER VARIE STRUTTURE COMUNALI CARATTERISTICHE DEGLI INTERVENTI Le operazioni di pulizia riportate dal presente Capitolato

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI Istituto Nazionale Previdenza Sociale ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI Allegato 2-bis al Disciplinare di Gara ALLEGATO AL CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

Allegato tecnico n. 2 - Descrizione e frequenza delle attività

Allegato tecnico n. 2 - Descrizione e frequenza delle attività ERVIZIO DI PULIZI E IIENE BIENTLE CI 6148584407 1/5 llegato tecnico n. 2 - Descrizione e frequenza delle attività REE UFFICI Uffici, ule e ale Riunioni TTIVIT' FREUENZ spirazione/battitura pavimenti tessili,

Dettagli

SEDE MUNICIPALE PIAZZA UMBERTO I (Servizio a canone)

SEDE MUNICIPALE PIAZZA UMBERTO I (Servizio a canone) SEDE MUNICIPALE PIAZZA UMBERTO I (Servizio a canone) N. ORARIO D UFFICIO LUNEDÌ, MERCOLEDI, VENERDI 8:00 14:00 MARTEDI: 8:00 13:00 14:00 18:30 GIOVEDÌ: 8.00-13.00; 14.00-17.30 SABATO: 8.00-13.00 SUPERFICI

Dettagli

SCHEDA PULIZIA E IGIENE AMBIENTALE Scheda pulizie giornaliere e periodiche

SCHEDA PULIZIA E IGIENE AMBIENTALE Scheda pulizie giornaliere e periodiche SCHEDA PULIZIA E IGIENE AMBIENTALE Scheda pulizie giornaliere e periodiche Allegato "2" alle Capitolato speciale Aree uffici C Tip. 1 Tip. 2 Tip. 3 o Aspirazione/battitura pavimenti tessili, stuoie, zerbini

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Istituto Nazionale Previdenza Sociale ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Allegato 2-bis al Disciplinare di Gara ALLEGATO AL CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI PULIZIA DA SVOLGERE PRESSO LA CASA ALBERGO

Dettagli

ANNESSO 1.B (APPLICABILI PER GLI EDR INSERITI NEL LOTTO 19)

ANNESSO 1.B (APPLICABILI PER GLI EDR INSERITI NEL LOTTO 19) ANNESSO 1.B SCHEDE CONTENENTI, PER CIASCUNA TIPOLGIA DI LOCALI, LE PRESTAZIONI CHE DEVONO ESSERE SVOLTE, LE RELATIVE PERIODICITA ED I GIORNI IN CUI I SERVIZI DEVONO ESSERE SVOLTI. (APPLICABILI PER GLI

Dettagli

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO Pulitura, lavatura e disinfezione dei servizi igienici, dei lavabi, delle pareti, dei pavimenti, dei gabinetti di decenza e di ogni altro sanitario avendo cura che i condotti

Dettagli

SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI COMUNALI ED EVENTUALE SERVIZIO DI FACCHINAGGIO PER MESI 12

SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI COMUNALI ED EVENTUALE SERVIZIO DI FACCHINAGGIO PER MESI 12 CITTA DI MELEGNANO Provincia di Milano SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI COMUNALI ED EVENTUALE SERVIZIO DI FACCHINAGGIO PER MESI 12 ELENCO PREZZI Melegnano lì, gennaio 2012 1.3 SERVIZI DI PULIZIA ED IGIENE

Dettagli

Città di Manfredonia

Città di Manfredonia Città di anfredonia (Provincia di Foggia) SETTORE 6 OO.PP. E ANUTENZIONE ALLEGATO 2 Appalto servizi di pulizia ed igiene ambientale immobili comunali ed aree urbane nonché: gestione bagni pubblici, Lavori

Dettagli

UFFICI AMMINISTRATIVI SEDE DI FIRENZE

UFFICI AMMINISTRATIVI SEDE DI FIRENZE Azienda Regionale per il Diritto allo tudio Universitario CAPITOLATO TECNICO ERVIZIO PULIZIE: DEFINIZIONE DEI ERVIZI RICHIETI UBICAZIONI OPERATIVE PERIODI ED ORARI DELLE PRETAZIONI. UFFICI AINITRATIVI

Dettagli

Allegato 2: Prestazioni ordinarie ed integrative relative a servizi di pulizia. Tipologia e frequenza delle prestazioni ordinarie

Allegato 2: Prestazioni ordinarie ed integrative relative a servizi di pulizia. Tipologia e frequenza delle prestazioni ordinarie llegato 2: Prestazioni ordinarie ed integrative relative a servizi di pulizia Tipologia e frequenza delle prestazioni ordinarie ree uffici (codice U) U-01 uffici e sale destinate a vari usi (riunione,

Dettagli

GARA D APPALTO CON PROCEDURA APERTA CAPITOLATO TECNICO PER I SERVIZI DI PULIZIA FORESTERIA, CAMERE E PORTIERATO

GARA D APPALTO CON PROCEDURA APERTA CAPITOLATO TECNICO PER I SERVIZI DI PULIZIA FORESTERIA, CAMERE E PORTIERATO GARA D APPALTO CON PROCEDURA APERTA CAPITOLATO TECNICO PER I SERVIZI DI PULIZIA FORESTERIA, CAMERE E PORTIERATO CIG 4230168D0D Capitolato servizi foresteria Pagina 1 di 8 Timbro e firma del partecipante

Dettagli

Allegato X Elenco prezzi unitari posti a base di gara

Allegato X Elenco prezzi unitari posti a base di gara Acquisizione servizi di pulizia ed igiene ambientale Disciplinare di gara Allegato X Elenco prezzi unitari posti a base di gara L allegato contiene i prezzi unitari posti a base di gara per l esecuzione

Dettagli

ALLEGATO A "ELENCO LAVORI RICHIESTI" a) SEDE MUNICIPALE DI PALAZZO LOCATELLI (Piazza XXIV Maggio

ALLEGATO A ELENCO LAVORI RICHIESTI a) SEDE MUNICIPALE DI PALAZZO LOCATELLI (Piazza XXIV Maggio ALLEGATO A "ELENCO LAVORI RICHIESTI" a) SEDE MUNICIPALE DI PALAZZO LOCATELLI (Piazza XXIV Maggio 22) e BIBLIOTECA COMUNALE (Via Matteotti 75 77):----------- I lavori oggetto del servizio dovranno essere

Dettagli

INTERVENTO DI TIPO 1 (PER COMPLESSIVI METRI QUADRI 5.730 CIRCA)

INTERVENTO DI TIPO 1 (PER COMPLESSIVI METRI QUADRI 5.730 CIRCA) ALLEGATO E1 INTERVENTO DI TIPO 1 (PER COMPLESSIVI METRI QUADRI 5.730 CIRCA) PRESTAZIONI DA EFFETTUARSI CON CADENZA GIORNALIERA: - pulizia/lavaggio di pavimenti, scale e vani elevatori (con esclusione delle

Dettagli

Comune di Amalfi Relazione tecnica servizio di pulizia immobili comunali U F F I C I O I G I E N E E S A N I T À

Comune di Amalfi Relazione tecnica servizio di pulizia immobili comunali U F F I C I O I G I E N E E S A N I T À Comune di Amalfi Relazione tecnica servizio di pulizia immobili comunali C O M U N E di AMALFI U F F I C I O I G I E N E E S A N I T À R E L A Z I O N E T E C N I C A P E R I L S E R V I Z I O D I P U

Dettagli

Comunità Montana dell Esino Frasassi Prescrizioni Tecniche. Allegato 2) PRESCRIZIONI TECNICHE

Comunità Montana dell Esino Frasassi Prescrizioni Tecniche. Allegato 2) PRESCRIZIONI TECNICHE Allegato 2) PRESCRIZIONI TECNICHE L appalto ha per oggetto l esecuzione dei lavori di pulizia e sanificazione da effettuarsi mediante prestazione d opera, di materiali, di mezzi ed attrezzature per la

Dettagli

ALLEGATO P8 NORME E MODALITA DI ESECUZIONE DELLE PULIZIE

ALLEGATO P8 NORME E MODALITA DI ESECUZIONE DELLE PULIZIE ALLEGATO P8 NORME E MODALITA DI ESECUZIONE DELLE PULIZIE L esecuzione delle pulizie dovrà avvenire con il supporto di mezzi, tecniche e personale, in grado di garantire un elevato standard di igiene. Le

Dettagli

SCHEDA PULIZIE GIORNALIERE E PERIODICHE

SCHEDA PULIZIE GIORNALIERE E PERIODICHE CHED PULIZIE IORNLIERE E PERIODICHE lto edio spirazione/battitura pavimenti tessili, stuoie, zerbini 2 Detersione davanzali esterni (con raschiatura) senza uso di autoscale e/o ponteggi 2 Detersione pavimenti

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per la PUGLIA.

Ufficio Scolastico Regionale per la PUGLIA. ALLEATO 6 CAPITOLATO TECNICO Allegato 6_ Capitolato Tecnico pag. 1/ 37 1 LOSSARIO...3 2 OETTO DELL APPALTO... 5 3 IMPORTO DELL APPALTO E BASE D ASTA...5 4 AVVIO DEL SERVIZIO...6 4.1 VERBALE DI CONSENA

Dettagli

Allegato A al Capitolato d Appalto. 1) Palazzo Comunale P.zza Visconti 23 intervento: dal lunedì al venerdì

Allegato A al Capitolato d Appalto. 1) Palazzo Comunale P.zza Visconti 23 intervento: dal lunedì al venerdì Allegato A al Capitolato d Appalto 1) Palazzo Comunale P.zza Visconti 23 intervento: dal lunedì al venerdì - svuotatura, pulizia e sostituzione sacchetto cestini carta, contenitori per rifiuti differenziati,

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 2-bis al Disciplinare di Gara

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 2-bis al Disciplinare di Gara Istituto Nazionale Previdenza Sociale ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI Allegato 2-bis al Disciplinare di Gara ALLEGATO AL CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali C.d.G. 591 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLE SEDI DEL MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Via Flavia n. 6 - Via Fornovo n. 8 - Via C. De Lollis

Dettagli

SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO

SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO PROGETTO SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI ART. 5, C. 5 LETT. D), ART. 94 D.LGS 163/2006 RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute UFFICIO GENERALE DELLE RISORSE, ORGANIZZAZIONE E BILANCIO UFFICIO VIII ex DGPOB GARA EUROPEA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA - MINISTERO DELLA SALUTE. LOTTO 1 MINISTERO

Dettagli

R.S.A. per anziani L. ACCORSI

R.S.A. per anziani L. ACCORSI 1 ALLEGATO 3 R.S.A. per anziani L. ACCORSI STABILE via Colombes MQ. calpestabili MQ. superf. vetrate seminterrato 1000 piano terra 1060 primo piano 1060 secondo piano 950 3 piano non utilizzato quarto

Dettagli

Scheda tecnica per lo svolgimento del servizio di pulizia all interno della sede della Fondazione e in altri locali utilizzati in via occasionale.

Scheda tecnica per lo svolgimento del servizio di pulizia all interno della sede della Fondazione e in altri locali utilizzati in via occasionale. Allegato 7 Procedura per l affidamento dell appalto del servizio di pulizia di tutti i locali di svolgimento dell attività istituzionale della Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino Opera di

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO Pag. 1/48 1 GLOSSARIO... 3 2 OGGETTO DELL APPALTO... 5 3 AVVIO DEL SERVIZIO... 5 3.1 SOPRALLUOGHI...6 3.2 VERBALE DI CONSEGNA DEGLI IMMOBILI...6 4 Rettifiche e variazioni...

Dettagli

Capitolato Tecnico per il servizio di pulizie di immobili comunali

Capitolato Tecnico per il servizio di pulizie di immobili comunali COMUNE di BUCCINASCO Provincia di Milano Capitolato Tecnico per il servizio di pulizie di immobili comunali Periodo 01.01.2008/31.12.2011 SOMMARIO Art. 1 - RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI E SMALTIMENTO

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA CAPITOLATO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA LOCALI ADIBITI A SEDE DEGLI UFFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. Art. 1 ( OGGETTO DELL APPALTO E ARTICOLAZIONI DEL SERVIZIO)

Dettagli

Direzione Centrale Manutenzione, Contratti e Beni Confiscati Acquisti

Direzione Centrale Manutenzione, Contratti e Beni Confiscati Acquisti Direzione Centrale Manutenzione, Contratti e Beni Confiscati Acquisti PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, IGIENE AMBIENTALE E FACCHINAGGIO DA EFFETTUARSI PRESSO GLI UFFICI DELL

Dettagli

IMMOBILI ADIBITI AD UFFICI

IMMOBILI ADIBITI AD UFFICI IMMOBILI ADIBITI AD UFFICI a) Palazzo di Città P.zza IV Novembre, 19 piani I, II e III mq. 900; b) Ufficio Tributi Via Kennedy, 23 - mq. 90; c) Ufficio di Polizia Municipale - Via Genova - mq. 650 (comprensivi

Dettagli

MODALITA DI PULIZIA E SANIFICAZIONE DEGLI AMBIENTI E DEGLI ARREDI SCOLASTICI

MODALITA DI PULIZIA E SANIFICAZIONE DEGLI AMBIENTI E DEGLI ARREDI SCOLASTICI Data 30-11-2009 Rev. N. 01 Pagina 1 di 5 MODALITA DI PULIZIA E SANIFICAZIONE DEGLI AMBIENTI E DEGLI ARREDI SCOLASTICI Ddl RSPP RLS INDICE ISTITUTO MAGISTRALE STATALE LEONARDO DA VINCI Data 30-11-2009 Rev.

Dettagli

1. Oggetto dell affidamento

1. Oggetto dell affidamento CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA RISTRETTA PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DEI SERVIZI DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI UTILIZZATI DA TURIMO TORINO E PROVINCIA: LOTTO 2 1. Oggetto dell affidamento Il presente Capitolato

Dettagli

ALLEGATO N 2 Procedure di igienizzazione

ALLEGATO N 2 Procedure di igienizzazione REGIONE CALABRIA Azienda Ospedaliera Bianchi Melacrino Morelli ALLEGATO N 2 Procedure di igienizzazione Servizio pulizie - ALLEGATO N 2 Pagina 1 di 6 PULIZIA GIORNALIERA AREE AD ALTO RISCHIO 1 Servizi

Dettagli

Allegato B.23 - Schede pulizie periodiche Sedi coinvolte: Tutte quelle oggetto di questa gara

Allegato B.23 - Schede pulizie periodiche Sedi coinvolte: Tutte quelle oggetto di questa gara Allegato B.23 - Schede pulizie periodiche Sedi coinvolte: Tutte quelle oggetto di questa gara Queste attività di pulizia periodica devono essere eseguite con le cadenze riportate. Tutte le attività di

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA CAPITOLATO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA LOCALI ADIBITI A SEDE DEGLI UFFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. Art. 1 ( OGGETTO DELL APPALTO E ARTICOLAZIONI DEL SERVIZIO)

Dettagli

SCHEDE ATTIVITÀ ORDINARIE DI PULIZIA

SCHEDE ATTIVITÀ ORDINARIE DI PULIZIA CHEDE TTIVITÀ ORDINRIE DI PULIZI rea: Uffici vuotamento cestini ed eventuale sostituzione sacchetto con eventuale sanificazione pazzatura con raccolta grossa pezzatura polveratura a umido, altezza, di

Dettagli

UFFICIO TECNICO COMUNALE

UFFICIO TECNICO COMUNALE UFFICIO TECNICO COMUNALE COMUNE DI TRIGGIANO P.IVA: 00865250724 - Tel. 0804628.206 - Fax: 0804628.203 e-mail: llpp@comune.triggiano.bari.it SERVIZIO DI PULIZIA IMMOBILI COMUNALI, CUSTODIA E MANUTENZIONE

Dettagli

PULIZIE ORDINARIE PULIZIE PERIODICHE

PULIZIE ORDINARIE PULIZIE PERIODICHE Allegato 1a PULIZIE ORDINARIE PULIZIE PERIODICHE PULIZIE ORDINARIE AREE ESTERNE (AREA 01) (carta, foglie, mozziconi di sigaretta, lattine, ecc.) Svuotatura dei contenitori per rifiuti e sostituzione sacco

Dettagli

Allegato 3 - ELENCO PRESTAZIONI DI PULIZIA E RELATIVE FREQUENZE DI INTERVENTO

Allegato 3 - ELENCO PRESTAZIONI DI PULIZIA E RELATIVE FREQUENZE DI INTERVENTO Allegato 3 - ELENCO PRESTAZIONI DI PULIZIA E RELATIVE FREQUENZE DI INTERVENTO LEGENDA: il numero indicato prima della indica la frequenza nel periodo considerato; la colonna gg/sett. indica i giorni lavorativi

Dettagli

Comando Legione Carabinieri Campania Servizio Amministrativo

Comando Legione Carabinieri Campania Servizio Amministrativo Allegato 5 all avviso di gara Comando Legione Carabinieri Campania Servizio Amministrativo CAPITOLATO TECNICO per iill serviiziio dii riiassetto, pulliiziie e lliisciiviiatura degllii effettii llettereccii

Dettagli

DIST Università degli Studi di Genova Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Telematica

DIST Università degli Studi di Genova Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Telematica DIST Università degli Studi di Genova Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Telematica CAPITOLATO TECNICO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA nei Locali siti in Viale Causa 13 e Via Opera Pia 13 16145 GENOVA

Dettagli

APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI, DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI DEL TEATRO REGIO DI PARMA CIG 6420981923

APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI, DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI DEL TEATRO REGIO DI PARMA CIG 6420981923 APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI, DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI DEL TEATRO REGIO DI PARMA CIG 6420981923 Tra la, con sede in Parma, Strada Garibaldi 16/a - CF e P.IVA 02208060349 e l Impresa appaltatrice

Dettagli

SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI PERIODO MESI VENTIQUATTRO

SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI PERIODO MESI VENTIQUATTRO SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI PERIODO MESI VENTIQUATTRO DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO (DUVRI) E MISURE ADOTTATE PER ELIMINARE LE INTERFERENZE (art. 26 del D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.)

Dettagli

PIANO DI SANIFICAZIONE

PIANO DI SANIFICAZIONE ALLEGATO E PIANO DI SANIFICAZIONE Data: Aprile 14 Il Documento è composto di n 07 pagine pag.1di pag totali.7 Piano di sanificazione - Cucina Centralizzata, Cucina dell asilo nido e Locali refettori nelle

Dettagli

CAV S.p.A. Concessioni Autostradali Venete

CAV S.p.A. Concessioni Autostradali Venete CAV S.p.A. Sede Legale: Dorsoduro 3901-30123 Venezia Uffici Amministrativi: Santa Croce 729-30135 Venezia - Tel. 0415242314- Fax. 0415242531 R.I./C.F./P.IVA 03829590276 Iscr. R.E.A. VE 0341881 Cap. Sociale

Dettagli

COMUNE DI BUDOIA Dettaglio delle possibili prestazioni

COMUNE DI BUDOIA Dettaglio delle possibili prestazioni Allegato A COMUNE DI BUDOIA Dettaglio delle possibili prestazioni SEDE MUNICIPALE Uffici n. int. Giornaliero generale; 5 Servizi igienici n. intervento settimanale di pulizia e Atri lavaggio davanzali,

Dettagli

NIDI. 1.1 Elenco delle prestazioni e frequenza per ogni tipologia di struttura. - svuotatura cestini - GIORNALIERA

NIDI. 1.1 Elenco delle prestazioni e frequenza per ogni tipologia di struttura. - svuotatura cestini - GIORNALIERA SCHEDA TECNICA N. 1 SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA E STRAORDINARIA DELLE SUPERFICI INTERNE E DEGLI ESTERNI NON A VERDE DEI NIDI, DELLE SCUOLE DELL INFANZIA (COMPRESE LE SEZIONI PONTE E PRIMAVERA), DELLE

Dettagli

ALLEGATO J1) Frequenze A B C D E F G giorn sett. mens. bim. sem. ann. 2. Ambienti destinazioni Ambienti destinazioni Interventi previsti

ALLEGATO J1) Frequenze A B C D E F G giorn sett. mens. bim. sem. ann. 2. Ambienti destinazioni Ambienti destinazioni Interventi previsti ALLEGATO J) Ambienti destinazioni Ambienti destinazioni Interventi previsti Pavimenti piastrelle, linoleum, di tutti gli ambienti materiale versato sul pavimento. Lavaggio manuale con prodotti detergenti

Dettagli

SPECIFICHE TECNICHE DI SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DESCRIZIONE DELLE OPERAZIONI E CADENZE DEGLI INTERVENTI

SPECIFICHE TECNICHE DI SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DESCRIZIONE DELLE OPERAZIONI E CADENZE DEGLI INTERVENTI SPECIFICHE TECNICHE DI SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DESCRIZIONE DELLE OPERAZIONI E CADENZE DEGLI INTERVENTI Tutte le operazioni comprese nei servizi oggetto di appalto dovranno essere effettuate con le frequenze

Dettagli

Allegato A. PALAZZO DEL VICARIO Piazza Mazzini, 1 - Pescia Piano Terra, 1 Piano, 2 Piano, 3 Piano

Allegato A. PALAZZO DEL VICARIO Piazza Mazzini, 1 - Pescia Piano Terra, 1 Piano, 2 Piano, 3 Piano SERVIZI FINANZIARI U.O. ECONOMATO PROVVEDITORATO Allegato A PALAZZO DEL VICARIO Piazza Mazzini, 1 - Pescia Piano Terra, 1 Piano, 2 Piano, 3 Piano (pulizie dal lunedì al venerdì per n. 250 giorni annui)

Dettagli

ALLEGATO B DESCRIZIONE DEI SERVIZI PER LA GESTIONE DELLA RESIDENZA

ALLEGATO B DESCRIZIONE DEI SERVIZI PER LA GESTIONE DELLA RESIDENZA ALLEGATO B DESCRIZIONE DEI SERVIZI PER LA GESTIONE DELLA RESIDENZA Oggetto Il presente Allegato è strettamente connesso e strumentale all appalto per la fruizione di strutture immobiliari da adibire a

Dettagli

COMUNE DI DOLO Provincia di Venezia Settore II Finanziario - Servizio Patrimonio CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO

COMUNE DI DOLO Provincia di Venezia Settore II Finanziario - Servizio Patrimonio CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE Codice CIG: 34069808D4 Pagina 1 di 16 SOMMARIO PREMESSE Art. 1 OGGETTO DELLA PROCEDURA Art. 2

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA MANSIONARIO

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA MANSIONARIO annuali trimestrali giornalieri MANSIONARIO GARA D APPALTO RELATIVA AD UN CONTRATTO ANNUALE PER IL SERVIZIO DI PULIZIA PRESSO LE SEDI DELL CIG n. 707405BC. Le sedi indicate saranno oggetto delle attività

Dettagli

COMUNE DI CALTAGIRONE

COMUNE DI CALTAGIRONE COUNE DI CALTAIRONE ERVIZIO PROVVEDITORATO APPALTO PER L AFFIDAENTO DEL ERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI ADIBITI AD UFFICI COUNALI E IUDIZIARI E CUTODIA ABINETTI PUBBLICI CAPITOLATO PECIALE APPALTO ERVIZIO

Dettagli

Direzione Centrale Manutenzione, Contratti e Beni Confiscati Acquisti

Direzione Centrale Manutenzione, Contratti e Beni Confiscati Acquisti Direzione Centrale Manutenzione, Contratti e Beni Confiscati Acquisti PROCEDURA DI GARA, SUDDIVISA PER LOTTI, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA ED IGIENE AMBIENTALE DI TALUNE SEDI DELLE DIREZIONI

Dettagli

TIPOLOGIA LOCALI, PRESTAZIONI DI PULIZIA, SPECIFICHE TECNICHE E FORNITURA ACCESSORI E MATERIALE.

TIPOLOGIA LOCALI, PRESTAZIONI DI PULIZIA, SPECIFICHE TECNICHE E FORNITURA ACCESSORI E MATERIALE. TIPOLOGIA LOCALI, PRESTAZIONI DI PULIZIA, SPECIFICHE TECNICHE E FORNITURA ACCESSORI E MATERIALE. Indice: 1 TIPOLOGIA LOCALI E OPERAZIONI DI PULIZIA... 3 1.1 SERVIZI IGIENICI/SPOGLIATOI:...3 1.1.1 FORNITURE

Dettagli

ALLEGATO 1/A AL CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO ANNO 2007 SERVIZI DI PULIZIA ORDINARIA PRESSO LE SEDI DELL ACCADEMIA DI BRERA

ALLEGATO 1/A AL CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO ANNO 2007 SERVIZI DI PULIZIA ORDINARIA PRESSO LE SEDI DELL ACCADEMIA DI BRERA ALLEGATO 1/A AL CAPTOLATO SPECALE D'APPALTO ANNO 2007 SERVZ D PULZA ORDNARA PRESSO LE SED SPAZ AMMNSTRATV 1 Asportazione delle ragnatele. NTERVENT QUOTDAN 2 3 4 5 aperte). Particolare attenzione deve essere

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA. Area del Patrimonio e dei Servizi Economali

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA. Area del Patrimonio e dei Servizi Economali ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA Area del Patrimonio e dei Servizi Economali Appalto per il servizio di pulizia presso gli spazi dell Alma Mater Studiorum - Università di Bologna Documento unico

Dettagli

Pulizia, Sanificazione ambientale, Derattizzazione e Disinfestazione

Pulizia, Sanificazione ambientale, Derattizzazione e Disinfestazione Allegato 4 Pulizia, Sanificazione ambientale, Derattizzazione e Disinfestazione La metodologia utilizzata dovrà garantire la pulizia e la disinfezione degli ambienti utilizzando attrezzi e materiali per

Dettagli

Allegato A Descrizione delle Tipologie e delle Frequenze

Allegato A Descrizione delle Tipologie e delle Frequenze Allegato A Descrizione delle Tipologie e delle Frequenze Le attività oggetto del servizio di pulizia sono state suddivise in: Attività ordinarie: relative alla pulizia delle Aree omogenee da effettuarsi

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

spazi gg Disincrostazione dei servizi igienici

spazi gg Disincrostazione dei servizi igienici PROCEDURA APERTA COMUNITARIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FERRARA- ALLEGATO A) AL CAPITOLATO "FREQUENZE DEI SERVIZI" Descrizione del o Pulizia

Dettagli

ARTICOLO 1 ARTICOLO 2. 1 UFFICI DIREZIONE Pavimenti mq. 436,5 Servizi igienici mq. 48 Superfici vetrate mq. 164

ARTICOLO 1 ARTICOLO 2. 1 UFFICI DIREZIONE Pavimenti mq. 436,5 Servizi igienici mq. 48 Superfici vetrate mq. 164 DISCIPLINARE TECNICO PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI, STRADE E CORTILI DELLO STABILIMENTO MILITARE DEL MUNIZIONAMENTO TERRESTRE, BAIANO DI SPOLETO. ARTICOLO 1 Il servizio sarà atto

Dettagli

SERVIZIO PULIZIE SCHEDA UFFICI OPERAZIONI DA SVOLGERE

SERVIZIO PULIZIE SCHEDA UFFICI OPERAZIONI DA SVOLGERE SERVIZIO PULIZIE SCHEDA UFFICI OPERAZIONI DA SVOLGERE SEDE INDIRIZZO COMMESSA Asiago Via F.lli Rigoni Guido E Vasco, 19 600/09 Bassano Del Grappa Largo Parolini, 82/B 600/07 Bassano Del Grappa Via Dei

Dettagli

FREQUENZA DEGLI INTERVENTI SU TUTTO IL LOTTO 2 : - DA LUNEDI A SABATO -

FREQUENZA DEGLI INTERVENTI SU TUTTO IL LOTTO 2 : - DA LUNEDI A SABATO - LOTTO 2 ALLEGATO A.2 VIA BOLOGNA 74 : - CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE - COMANDO VIA GIOLITTI 42 : - SEZIONE 1 - CENTRO CROCETTA + LOCALI EX CUSTODE VIA PINCHIA 11 : - SEZIONE 2 - SANTA RITA CORSO PESCHIERA

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI RAGUSA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI RAGUSA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO AZIENDA ANITARIA PROVINCIALE DI RAUA CAPITOLATO PECIALE D APPALTO TRALCIO Capitolato speciale per l affidamento quinquennale del servizio di pulizia e sanificazione ordinaria, del servizio di pulizia straordinaria,

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO COMUNE DI VIGNATE Provincia di Milano SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI EDIFICI COMUNALI ELENCO PRESTAZIONI IL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO F.TO Geom. Massimo Balconi IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO F.TO

Dettagli

OFFERTA PER L'APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI IMMOBILI COMUNALI - PERIODO 01/06/2015-31/12/2017

OFFERTA PER L'APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI IMMOBILI COMUNALI - PERIODO 01/06/2015-31/12/2017 CIG 621616801D OFFERTA PER L'APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI IMMOBILI COMUNALI - PERIODO 01/06/2015-31/12/2017 Modello 4) A) PALAZZO FOGLIA tipologia di intervento giornaliero/settimanale/mensile a

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute DIREZIONE GENERALE DEL PERSONALE, DELL ORGANIZZAZIONE E DEL BILANCIO UFFICIO VIII ex DGPOB GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLA SEDE DEL MINISTERO

Dettagli

Progetto dell appalto - art. 279 D.P.R. 207/2010

Progetto dell appalto - art. 279 D.P.R. 207/2010 Procedura aperta per l'affidamento del servizio di Pulizia del Museo Nazionale dell Automobile Avv. Giovanni Agnelli, Corso Unità d Italia 40, 10126 Torino Entità complessiva dell appalto 390.000,00 oltre

Dettagli

ALLEGATO 1A DESCRIZIONI DELLE PRESTAZIONI

ALLEGATO 1A DESCRIZIONI DELLE PRESTAZIONI ALLEGATO 1A DESCRIZIONI DELLE PRESTAZIONI A1 - UFFICI SALE RIUNIONI AULE INFORMATIZZATE ARCHIVI CORRENTI DI PIANO BIBLIOTECHE UFFICIO CASSA SALA MEDICA* UFFICIO INFORMAZIONE E PASSI BOX VIGILANZA - SPOGLIATOI

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE

CARATTERISTICHE TECNICHE ALLEGATO 1 GARA A PROCEDURA RITRETTA PER L APPALTO DI ERVIZI DI PULIZIA E IGIENE ABIENTALE DEGLI UFFICI DEL DIPARTIENTO REGIONALE DELLA PROGRAAZIONE DATI E INFORAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO

Dettagli

CITTA DI BARI RIPARTIZIONE EDILIZIA PUBBLICA

CITTA DI BARI RIPARTIZIONE EDILIZIA PUBBLICA CITTA DI BARI RIPARTIZIONE EDILIZIA PUBBLICA CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E IGIENE AMBIENTALE DEGLI IMMOBILI SEDI DEGLI UFFICI GIUDIZIARI PER N.4 ANNI Il Progettista P.O.S. Uffici

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Centro di costo Gabinetto CAPITOLATO TECNICO

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Centro di costo Gabinetto CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI IN USO AL MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI PRESSO LA SEDE DI VIA VITTORIO VENETO N.

Dettagli

CAPITOLATO PER I LAVORI DI PULIZIA PRESSO GLI EDIFICI COMUNALI ARTICOLO 1 OGGETTO DELL APPALTO

CAPITOLATO PER I LAVORI DI PULIZIA PRESSO GLI EDIFICI COMUNALI ARTICOLO 1 OGGETTO DELL APPALTO ALLEGATO B Comune di Verdellino (Provincia di Bergamo) Piazza don Martinelli, 1-24040 Verdellino cod.fisc./p.iva 00321950164 - tel. 0354182811 fax. 0354182899 E-Mail: info@comune.verdellino.bg.it PEC:

Dettagli

Il corrispettivo per il servizio Gestione del Call Center deve considerarsi compreso nel valore annuo del canone dei Servizi Operativi attivati.

Il corrispettivo per il servizio Gestione del Call Center deve considerarsi compreso nel valore annuo del canone dei Servizi Operativi attivati. 6.3.3. CORRIPETTIVO DEL ERVIZIO Il corrispettivo per il servizio estione del Call Center deve considerarsi compreso nel valore annuo del canone dei ervizi Operativi attivati. 7. ERVIZI OPERATIVI I ervizi

Dettagli

La pulizia dei suddetti locali effettuata in occasione di cerimonie o celebrazioni in giorni feriali è ricompresa nella pulizia giornaliera.

La pulizia dei suddetti locali effettuata in occasione di cerimonie o celebrazioni in giorni feriali è ricompresa nella pulizia giornaliera. - (allegato varie strutture comunali) SCHEDA TECNICA PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE PER VARIE STRUTTURE COMUNALI (Palazzo Nuovo III Palazzi Locali Vigili Urbani Campo Scuola /Stadio) CONDIZIONI

Dettagli

SEDE COMUNITA' VIA ALBERTI 4 CAVALESE UFFICI MQ. 929,84

SEDE COMUNITA' VIA ALBERTI 4 CAVALESE UFFICI MQ. 929,84 UFFICI MQ. 929,84 tutti i giorni pulizia completa dei, spazzatura e detersione pavimento, detersione, vaporizzazione e disinfezione sanitari, pareti e 2 volte alla 1 volta alla cestini uffici scrivanie

Dettagli

Aree ad uso ufficio differenti dal livello dirigenziale generale

Aree ad uso ufficio differenti dal livello dirigenziale generale ALLEGATO A APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PULIZIA ORDINARIA DELLE SEDI DEL MIPAAF - CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO - ELENCO SEDI E RELATIVE SUPERFICI (IN MQ) DISTINTE PER TIPOLOGIA DESCRIZIONE

Dettagli

COMUNE DI GAZZO VERONESE

COMUNE DI GAZZO VERONESE COMUNE DI GAZZO VERONESE PROVINCIA DI VERONA CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTODEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLA SEDE MUNICIPALE E ALTRE SEDI COMUNALI ANNO 2013 Gazzo Veronese, li 16 novembre 2012-11-16

Dettagli