Prof. Ing. Pierpaolo Vittorini, PhD

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prof. Ing. Pierpaolo Vittorini, PhD"

Transcript

1 Prof. Ing. Pierpaolo Vittorini, PhD Sommario 1. Note biografiche Attuale posizione Titoli di studio Attività di ricerca Attività didattica Lingue straniere Conoscenze informatiche Pubblicazioni Note biografiche 1. Data e luogo di nascita 9 Giugno 1972, L Aquila 2. Residenza via Amiternina 14a, Preturo L Aquila 3. Telefono Cellulare Posizione militare Esente ai sensi della legge n. 424 del 12/11/ Attuale posizione Attualmente è Ricercatore Universitario confermato e Professore Aggregato in Informatica (INF/01) presso il Dipartimento di Medicina Clinica, Sanità Pubblica, Scienze della Vita e dell Ambiente dell Università dell Aquila. Si occupa di technology-enhanced learning in campo medico, epidemiologia computazionale, XML databases. È docente di vari corsi di informatica, informatica medica e sistemi di elaborazione delle. Ha ricevuto il premio Giuseppe Carruba quale migliore docente della Facoltà di Medicina e Chirurgia per l anno accademico 2006/2007. È stato Coordinatore del progetto di ricerca Europeo TERENCE, finanziato nel campo della technology-enhanced learning, e responsabile scientifico di altri progetti applicativi con aziende operanti nel settore biomedico. È autore di 71 pubblicazioni su riviste, congressi e workshop nazionali ed internazionali. È stato ed è membro di comitati scientifici di numerose conferenze e workshop internazionali (e.g., ebtel, mis4tel, PACBB), ed è stato editor di varie special issues di riviste nazionali ed internazionali (e.g., Evidence- and User-based Technology Enhanced Learning della rivista internazionale IJTEL).

2 3 Titoli di studio Master di II livello Ha conseguito il Master di II livello in Programmazione, gestione e valutazione dei servizi sanitari presso l Università degli Studi dell Aquila (2005). Dottorato di Ricerca Dottore di Ricerca in Ingegneria Elettronica (XIV Ciclo) sul tema dell apprendimento basato su web presso l Università degli Studi dell Aquila (2002). Esame di abilitazione Dopo aver conseguito l abilitazione all esercizio della professione di Ingegnere con votazione 120/120 (1999), è iscritto dal 1999 nell Albo degli Ingegneri della Provincia dell Aquila. Laurea in Ingegneria Elettronica, specializzazione Calcolatori Elettronici, conseguita all Università degli Studi dell Aquila con votazione 110/110. Titolo della tesi Interoperabilità in ambito Sistemi Informativi Geografici: stato dell arte e tecnologie a supporto, relatore: Prof. P. Di Felice (1998). Diploma di Perito Industriale in Informatica presso l Istituto Tecnico Industriale Statale (ITIS) di L Aquila con votazione 60/60 (1991). 4 Attività di ricerca Attività di ricerca All interno dell area di ricerca connessa con l informatica medica applicata all igiene e alla medicina preventiva, si è lavorato: progettazione, sperimentazione e valutazione dell efficacia di sistemi adattativi di apprendimento per i poor-comprehenders (2009-in corso); l elaborazione di un algoritmo che permetta di simulare l evoluzione di epidemie e nel contempo valutare l impatto di differenti misure preventive e/o curative (2007-in corso); la sperimentazione di un insieme di software utili per l elaborazione statistica di dati biomedici in formato XML. In particolare, si è sviluppato un web service e una serie di estensioni ai linguaggi XPath/XQuery. La finalità di sistema è quella di offrire una modalità versatile di analisi statistica utile e.g. nella creazione di processi di business o nella creazione di database XML-nativi statistici. Come ulteriore evoluzione, è in corso di studio la definizione di un sistema esperto che, riutilizzando il precedente sistema, possa aiutare il ricercatore medico nella scelta del test statistico più appropriato (2006-in corso); la sperimentazione di un sistema informativo basato su web riusabile e versatile che permette di condurre indagini epidemiologiche assicurando alti livelli di qualità nei dati. La finalità di tale sperimentazione è quella di offrire un sistema che permetta di ridurre i costi connessi con la conduzione di attività epidemiologiche multicentriche ( ); la sperimentazione di un sistema informativo basato su web che permette di gestire le cartelle ADI. La finalità di tale sistema è quella di fornire quantitative ed attendibili circa l impatto della delocalizzazione sul territorio dei ricoveri tramite ADI (2005); 2

3 la formulazione di un algoritmo per l identificazione sia del numero che della localizzazione ottima dei distretti sanitari di base in un determinato territorio ( ). Progetti di ricerca È stato Coordinatore del progetto di ricerca TERENCE (GA nr ) finanziato dalla Comunità Europea, nonché Project Executive Manager e Principal Investigator per l Università degli Studi dell Aquila; È stato responsabile scientifico del progetto di ricerca A.R.T.O. finalizzato alla progettazione e realizzazione hardware e software di un sistema di monitoraggio remoto della quantità di ossigeno fornito da meter G4 delle bombole CAIRE Inc. LIBERATOR per ossigeno domiciliare; È stato responsabile scientifico dell UO di Epidemiologia per il progetto di ricerca S.P.E.S. finalizzato alla raccolta e analisi statistica dei dati relativi allo stato di salute della popolazione aquilana post-terremoto. Dottorato di ricerca Il Dottorato di Ricerca si è rivolto verso il campo dell e-learning. In particolare, sono stati proposte metodologie innovative e strumenti informatici atti a sviluppare materiale didattico composto da learning objects (i.e., piccole porzioni di materiale didattico condivisibili e riusabili), tramite il riuso di risorse presenti nel web e/o la creazione di nuove. Inoltre, si è proposto un algoritmo che permette di valutare la complessità di un certo corso sulla base di metriche ad-hoc. Collaborazioni Ha collaborato con la Facoltà di Scienze e Tecnologie Informatiche della Liberà Università di Bolzano per le seguenti attività: LODE All interno del progetto LODE (LOgic-based e-tool for DEaf children) si è collaborato per la definizione dell architettura software di supporto; Seminari Ha tenuto un seminario sul tema Computational epidemiology: highresolution models for estimating the infection/death stochastic processes in disease outbreaks (9 dicembre 2010); Altro Ha collaborato riguardo l attività di ricerca relativa al tema Conceptual models of adaptive learning systems (10-12 dicembre 2010). Guest editor Special issue Rivista Anno Evidence- and User-based Technology Enhanced Learning IJTEL 2014 The Design of TEL with Evidence and Users IxD&A 2015 Steering committee Tipo Workshop Conferenze Scientific committee Tipo Conferenze Evento ebtel 12, ebtel 13 mis4tel 14 Evento PACBB 14, PACBB 15 3

4 Altre Ha partecipato, in data 4-6 novembre 2005, al workshop European Network for E-Learning in Medical Education (Graz, Austria). Ha partecipato a numerosi progetti di ricerca ex 60% MIUR. Iscritto alla S.It.I. (Società Italiana di Igiene, Medicina preventiva e Sanità pubblica), sezione regionale Abruzzo e Molise, dall anno Referee di conferenze nazionali (SEBD 1999, SEBD 2000 e AVI 2000) ed internazionali (ACM GIS 2001 e NAWeb 2001), di riviste internazionali (Journal of Healthcare Engineering, Future Internet), nonché di progetti di ricerca nazionali. È stato ed è membro di comitati scientifici di numerose conferenze e workshop internazionali (e.g., ebtel series, mis4tel 14, PACCB 14), ed è stato editor della special issue Evidence- and User-based Technology Enhanced Learning della rivista internazionale IJTEL. 5 Attività didattica È stato incaricato dalla Facoltà di Medicina e Chirurgia di sostenere vari insegnamenti nei settori INF/01 e ING-INF/05 in corsi di studio specialistici, triennali, e in varie scuole di specializzazione. Segue dettaglio dell attività didattica, divisa per anno accademico: 2011/12, 2012/13, 2013/14, 2014/15 Corso di Studi SSD Insegnamento A S CFU CLM Medicina e Chirurgia INF/01 Informatica medica CLS Scienze infermieristiche ed ostetriche ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle CLT Igiene dentale INF/01 Informatica CLT Ortottica e assistenza oftalmologica INF/01 Informatica CLT Ostetricia INF/01 Informatica applicata CLT Tecnica della riabilitazione psichiatrica INF/01 Informatica INF/01 Informatica CLT Tecniche di laboratorio biomedico INF/01 Informatica applicata CLT Tecniche di laboratorio biomedico ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle CLT Terapia della neuro e psicomotricità INF/01 Informatica dell età evolutiva CLT Terapia occupazionale INF/01 Informatica SS in Igiene e Medicina Preventiva INF/01 Basi di informatica /2011 Corso di Studi SSD Insegnamento A S CFU CLM Medicina e Chirurgia INF/01 Informatica medica CLS Scienze infermieristiche ed ostetriche ING-INF/05 Sistemi di Elaborazione delle Informazioni CLT Educatore professionale sanitario INF/01 Informatica CLT Infermieristica INF/01 Informatica CLT Ostetricia INF/01 Informatica applicata INF/01 Informatica CLT Tecniche di laboratorio biomedico INF/01 Informatica applicata CLT Terapia della neuro e psicomotricità INF/01 Informatica dell età evolutiva CLT Terapia occupazionale INF/01 Informatica S.S. in Igiene e Medicina Preventiva INF/01 Basi di informatica /2010 Corso di Studi SSD Insegnamento A S CFU 4

5 CLM Medicina e Chirurgia INF/01 Informatica medica CLS Scienze delle professioni sanitarie della ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle prevenzione CLS Scienze infermieristiche ed ostetriche ING-INF/05 Sistemi di Elaborazione delle Informazioni CLT Educatore professionale sanitario INF/01 Informatica CLT Infermieristica INF/01 Informatica CLT Ostetricia INF/01 Informatica applicata INF/01 Informatica CLT Tecniche di laboratorio biomedico INF/01 Informatica applicata CLT Terapia della neuro e psicomotricità INF/01 Informatica dell età evolutiva CLT Terapia occupazionale INF/01 Informatica /2009 Corso di Studi SSD Insegnamento A S CFU CLM Medicina e Chirurgia INF/01 Informatica medica CLS Scienze delle professioni sanitarie della ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle prevenzione CLS Scienze infermieristiche ed ostetriche ING-INF/05 Sistemi di Elaborazione delle Informazioni CLT Educatore professionale sanitario INF/01 Informatica CLT Igiene dentale INF/01 Informatica applicata CLT Igiene dentale ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle CLT Infermieristica INF/01 Informatica CLT Ostetricia INF/01 Informatica applicata CLT Ostetricia ING-INF/05 Sistemi di elaborazione dell informazione INF/01 Informatica CLT Tecniche di laboratorio biomedico INF/01 Informatica applicata CLT Tecniche di laboratorio biomedico ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle CLT Tecniche di laboratorio biomedico ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle CLT Terapia della neuro e psicomotricità INF/01 Informatica dell età evolutiva CLT Terapia occupazionale INF/01 Informatica /2008 Corso di Studi SSD Insegnamento A S CFU CLM Medicina e Chirurgia INF/01 Informatica medica CLS Scienze delle professioni sanitarie della ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle prevenzione CLS Scienze infermieristiche ed ostetriche ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle CLT Igiene dentale INF/01 Informatica applicata CLT Igiene dentale ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle CLT Infermieristica INF/01 Informatica applicata CLT Ostetricia INF/01 Informatica applicata CLT Ostetricia ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle INF/01 Informatica ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle CLT Tecniche di laboratorio biomedico INF/01 Informatica applicata CLT Tecniche di laboratorio biomedico ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle /2007 Corso di Studi SSD Insegnamento A S CFU CLM Medicina e Chirurgia INF/01 Informatica medica

6 CLS Scienze delle professioni sanitarie della ING-INF/05 L ausilio delle banche dati e del riabilitazione WEB CLS Scienze infermieristiche ed ostetriche ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle CLT Igiene dentale INF/01 Informatica applicata CLT Igiene dentale ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle CLT Infermieristica INF/01 Informatica applicata CLT Ostetricia INF/01 Informatica applicata CLT Ostetricia ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle INF/01 Informatica ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle CLT Tecniche di laboratorio biomedico INF/01 Informatica applicata CLT Tecniche di laboratorio biomedico ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle È stato docente a contratto per la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Aquila per il modulo di Introduzione all uso di pacchetti statistici e analisi dei fabbisogni informativi dell insegnamento di Metodologia statistica (Master in Epidemiologia, 2004), e per il corso di Elaborazione Automatica dei Dati III (Scuola di Specializzazione in Statistica Sanitaria, 2003). Ha svolto attività di tutoraggio per il tirocinio dell insegnamento di Informatica nell ambito del Corso di Laurea Triennale in Tecniche nella Prevenzione nell Ambiente e nei Luoghi di Lavoro nel corso degli anni accademici , e Ha ricevuto il premio Giuseppe Carruba quale migliore docente della Facoltà di Medicina e Chirurgia per l anno accademico 2006/2007. Ha partecipato, in data 25 novembre 2002, alle Lezioni Magistrali La Comunicazione in Sanità e Un esperienza di Global Service nell ambito del Corso di Perfezionamento in Management Sanitario. 6 Lingue straniere Italiano Madrelingua Inglese Ottimo livello (scritto e parlato) 7 Conoscenze informatiche Sistemi Operativi Teoria, Linux, Windows (9x, 2000, 2000 server, XP, 7, 8), Solaris, IRIX Tecnologie per il web HTML, PHP, Java, XML, Javascript Networking Teoria, programmazione, cablaggio, sicurezza (firewalling ed SSL), IP, TCP, UDP, HTTP e servizi di rete standard, server web Apache, application server Glassfish Basi di dati Sistemi di gestione di basi di dati relazionali (MySQL, Access, PostgreSQL, Oracle), XML, SQL, XPath, XQuery, XUpdate Tecniche di programmazione Programmazione ad oggetti, imperativa, logica e funzionale, programmazione client/server e ad oggetti distribuiti 6

7 Linguaggi di programmazione Java, C, C++, Pascal, Prolog, Caml, UNIX Shell Script Compilatori GNU C/C++, Solaris C/C++, IRIX C/C++, Solaris JavaC, Solaris Forte for Java, Borland C++ Builder, Borland J++ Builder, Visual C++, NetBeans, Eclipse, Android Studio Computer Graphics Teoria, programmazione OpenGL e Mesa Statistica STATA, R Altri applicativi LATEX 2ε typesetting system, prodotti standard per l office automation (Microsoft Office, OpenOffice.org, LibreOffice.org), applicativi scientifici (Matlab) 8 Pubblicazioni Articoli su rivista Anno 2014 [1] Cecilia Maria Rosita, Vittorini Pierpaolo, Cofini Vincenza, di Orio Ferdinando. The Prevalence of Reading Difficulties among Children in Scholar Age. Styles of Communication. 6(1) [2] De la Prieta Fernando, Di Mascio Tania, Gennari Rosella, Marenzi Ivana, Vittorini Pierpaolo. User-centred and Evidence-based Design of Smart Games for Poor Text Comprehenders: the TERENCE Experience. International Journal of Technology Enhanced Learning In press. [3] Cecilia Maria Rosita, Cofini Vincenza, Di Giacomo Dina, Di Mascio Tania, Gennari Rosella, Vittorini Pierpaolo. The silent reading supported by adaptive learning technology: influence in the children outcomes. Computers in Human Behavior In press. Anno 2013 [4] Vittorini Pierpaolo, Villani Antonella, di Orio Ferdinando. A Probabilistic Individualbased Model for Infectious Diseases Outbreaks. Jurnal Teknologi. 63(3) [5] Cofini Vincenza, De la Prieta Fernando, Di Mascio Tania, Gennari Rosella, Marenzi Ivana, Vittorini Pierpaolo. The Design of Learning Material for Poor Comprehenders: Lessons Learnt from Experts. Jurnal Teknologi. 63(3) [6] Di Mascio Tania, Gennari Rosella, Melonio Alessandra, Vittorini Pierpaolo. Designing games for deaf children: first guidelines. International Journal of Technology Enhanced Learning. 5(3/4) [7] Di Mascio Tania, Gennari Rosella, Vittorini Pierpaolo. Blending evidence and users for TEL: An overture. Lecture Notes in Computer Science (including subseries Lecture Notes in Artificial Intelligence and Lecture Notes in Bioinformatics)

8 Anno 2012 [8] S. Sofia, A. Melone, L. Manzoli, P. De Ciantis, E. Varrato, R. Di Filippo, Vittorini Pierpaolo, Clara Balsano. Cardiovascular and Cerebrovascular Events Pre- and Post-Earthquake of 6th April 2009: The Abruzzo s Experience. American Journal of Hypertension [9] Cofini Vincenza, De la Prieta Fernando, Di Mascio Tania, Gennari Rosella, Vittorini Pierpaolo. Design Smart Games with requirements, generate them with a Click, and revise them with a GUI. Advances in Distributed Computing and Artificial Intelligence Journal. (3) Anno 2010 [10] Vittorini Pierpaolo, Villani Antonella, di Orio Ferdinando. An individual-based networked model with probabilistic relocation of people and vectors among locations for simulating the spread of infectious diseases. Journal of Biological Systems. 18(4) Anno 2009 [11] Vittorini Pierpaolo, Tarquinio Antonietta, di Orio Ferdinando. XML technologies for the Omaha System: a data model, a Java tool and several case studies supporting home healthcare. Computer Methods and Programs in Biomedicine Anno 2008 [12] Vittorini Pierpaolo, Michetti Monica, di Orio Ferdinando. A SOA statistical engine for biomedical data. Computer Methods and Programs in Biomedicine [13] Lancia Loreto, Cerone Maria Pisegna, Vittorini Pierpaolo, Romano Silvio, Penco Maria. A comparison between EASI system 12-lead ECGs and standard 12-lead ECGs for improved clinical nursing practice. Journal of Clinical Nursing. 17(3) Anno 2007 [14] Vittorini Pierpaolo, Necozione Stefano, di Orio Ferdinando. STATA and the WeeW information system. The Stata Journal. 7(1) Anno 2005 [15] Vittorini Pierpaolo, Necozione Stefano, di Orio Ferdinando. L information technology per la gestione di dati sanitari: il progetto EPIweb. Epidemiologia e Prevenzione. 29(5-6)

9 Anno 2004 [16] Vittorini Pierpaolo, Necozione Stefano, di Orio Ferdinando. Il web come strumento per la gestione di dati in sanita: il progetto EPIweb. Journal of Preventive Medicine and Hygiene. 45(4) Abstract. Anno 2003 [17] Masedu Francesco, Vittorini Pierpaolo, Necozione Stefano, di Orio Ferdinando. A Socio/Economic Health Centers Delocalization Strategy: A Case Study. The European Journal of Public Health. 13(4) Abstract. Anno 2002 [18] Masedu Francesco, Cantalini Rossella, Vittorini Pierpaolo, Necozione Stefano, di Orio Ferdinando. Algoritmo Multi Livello per l Allocazione di Servizi in Sanita. Sanità e sicurezza. 3(1) articoli su rivista. Libri Anno 2009 [19] Vittorini Pierpaolo. L informatica per la medicina e la sanita pubblica. Edizioni L Una Adozioni: (i) Libro di testo del corso di Informatica medica del CLM in Medicina e Chirurgia, Università dell Aquila; (ii) Libro di testo consigliato di Metodologia Medico Scientifica II del CLM in Medicina e Chirurgia, Università di Perugia. 1 libri. Articoli in atti di congresso Anno 2014 [20] Cecilia Maria Rosita, Cofini Vincenza, Di Mascio Tania, Vittorini Pierpaolo. The Relationship between Psycho-pedagogical and Usability Data in the TERENCE Evaluation Methodology. Methodologies and Intelligent Systems for Technology Enhanced Learning [21] Di Mascio Tania, Gennari Rosella, Melonio Alessandra, Vittorini Pierpaolo. Gamify your field studies for learning about your learners. Methodologies and Intelligent Systems for Technology Enhanced Learning [22] Cofini Vincenza, Di Giacomo Dina, Di Mascio Tania, Gennari Rosella, Vittorini Pierpaolo. The pedagogical evaluation of TERENCE: Preliminary results for hearing learners in Italy. Methodologies and Intelligent Systems for Technology Enhanced Learning

10 [23] Di Mascio Tania, Melonio Alessandra, Tarantino Laura, Vittorini Pierpaolo. Many children and short project timing: How TERENCE harmonized these conflicting requirements. Methodologies and Intelligent Systems for Technology Enhanced Learning Anno 2013 [24] Vittorini Pierpaolo, di Orio Ferdinando. On an individual-based model for infectious disease outbreaks. Proc. of PACBB [25] Cofini Vincenza, Gennari Rosella, Vittorini Pierpaolo. The manual revision of the TERENCE Italian smart games. Proc. of eb-tel [26] Cofini Vincenza, Di Mascio Tania, Gennari Rosella, Vittorini Pierpaolo. The TE- RENCE smart games revision guidelines and software tool. Proc. of eb-tel [27] Di Giacomo Dina, Vittorini Pierpaolo, Passafiume Domenico. Technology and Elaboration of information in Aging: verbal vs visual performance. Proc. of eb-tel [28] De la Prieta Fernando, Di Mascio Tania, Marenzi Ivana, Vittorini Pierpaolo. Pedagogydriven Smart Games for Primary School Children. Proc. of eb-tel [29] Di Mascio Tania, Gennari Rosella, Vittorini Pierpaolo. Blending Evidence and Users for TEL: an Overture. EB-TEL Demo paper. [30] Di Mascio Tania, Tarantino Laura, Vittorini Pierpaolo, Caputo Mattia. Design choices: affected by user feedback? affected by system performances? Lessons learned from the TERENCE project. CHItaly [31] Gennari Rosella, Tonelli Sara, Vittorini Pierpaolo. An AI-based Process for Generating Games from Flat Stories. AI-2013 Thirty-third SGAI International Conference on Artificial Intelligence [32] Cofini Vincenza, Di Giacomo Dina, Di Mascio Tania, Gennari Rosella, Vittorini Pierpaolo. The Pedagogical Evaluation of TERENCE: Preliminary Results for Hearing Learners in Italy. 3rd International Workshop on Evidence Based and User centred Technology Enhanced Learning [33] Gennari Rosella, Tonelli Sara, Vittorini Pierpaolo. An AI-based Process for Generating Games from Flat Stories. SGAI AI Anno 2012 [34] Alrifai Mohammad, Gennari Rosella, Tifrea Oana, Vittorini Pierpaolo. The Domain and User Models of the TERENCE Adaptive Learning. Proc. of eb-tel [35] Alrifai Mohammad, Gennari Rosella, Vittorini Pierpaolo. Adapting with Evidence: the Adaptive Model and the Stimulation Plan of TERENCE. Proc. of eb-tel

11 [36] Di Mascio Tania, Gennari Rosella, Melonio Alessandra, Vittorini Pierpaolo. Visual Representations of Narratives for Poor Comprehenders. Proc. of eb-tel [37] Di Mascio Tania, Gennari Rosella, Melonio Alessandra, Vittorini Pierpaolo. The User Classes Building Process in a TEL project. Proc. of eb-tel [38] Cofini Vincenza, Di Giacomo Dina, Di Mascio Tania, Necozione Stefano, Vittorini Pierpaolo. Evaluation plan of TERENCE: when the user-centred design meets the evidence-based approach. Proc. of eb-tel [39] Cecilia Maria Rosita, Vittorini Pierpaolo, di Orio Ferdinando. Metodologia di valutazione di un sistema adattivo di apprendimento per migliorare la capacita di comprensione del testo scritto nei poor comprehenders. 45 Congresso Nazionale SITI Società Italiana di Igiene [40] Vittorini Pierpaolo, D Ascanio Giovanna, di Orio Ferdinando. Il processo di validazione di un form per la misura delle componenti linguistiche del materiale di stimolazione di TERENCE. 45 Congresso Nazionale SITI Società Italiana di Igiene Anno 2011 [41] Di Mascio Tania, Gennari Rosella, Vittorini Pierpaolo. The Design of the TEREN- CE Adaptive Learning System. ED-MEDIA 2011 World Conference on Educational Multimedia, Hypermedia & Telecommunications [42] Vittorini Pierpaolo, D Ascanio Giovanna, Melonio Alessandra, di Orio Ferdinando. La prevenzione delle problematiche di comprensione del testo scritto: un intervento informatizzato e adattativo. XII Conferenza Nazionale di Sanità Pubblica [43] De Gasperis Giovanni, Florio Niva, Vittorini Pierpaolo. Il progetto europeo TEREN- CE quale strumento di supporto alla comprensione del testo: sintesi degli ultimi progressi. VIII Congresso Nazionale della Società di e-learning [44] Di Mascio Tania, Gennari Rosella, Vittorini Pierpaolo. TERENCE: An Adaptive Learning System for Reasoning about Stories with Poor Comprehenders and their Educators. the Italian CILC 2011 conference [45] Di Mascio Tania, Gennari Rosella, Vittorini Pierpaolo. TERENCE: An Adaptive Learning System for Poor Comprehenders. the Italian ITAIS 2011 conference Anno 2010 [46] Di Mascio Tania, Gennari Rosella, Vittorini Pierpaolo. The Design of an Intelligent Adaptive Learning System for Poor Comprehenders. Cognitive and Metacognitive Educational Systems: Papers from the AAAI Fall Symposium Anno 2009 [47] Vittorini Pierpaolo, Casacchia Massimo, Pollice Rocco, Roncone Rita, Necozione Stefano, di Orio Ferdinando. TERRY: un sistema informativo per la rilevazione delle 11

12 variabili psicopatologiche e psicosociali nella popolazione colpita dal terremoto del 6 aprile XI Conferenza Nazionale SItI Anno 2008 [48] Necozione Stefano, Grassi Davide, Lippi C, Spagnoli Roberta, Vittorini Pierpaolo, Desideri Giovanbattista, Ferri Claudio, di Orio Ferdinando. La sindrome metabolica: condizione di rischio cardiovascolare da prevenire o condizione patologica da curare?. XLIII Congresso Nazionale SiTI [49] Vittorini Pierpaolo, Cavicchio Alessandra, Mariannantoni Ilaria, Ortenzi Roberta, Necozione Stefano, Casacchia Massimo, di Orio Ferdinando. Psychological mentor: risultati preliminari di uno studio pilota relativo all utilizzo di uno strumento informatizzato per il miglioramento della qualita di vita in soggetti con disturbo d ansia. XLIII Congresso Nazionale SiTI [50] Vittorini Pierpaolo, di Benedetto Pietro. Un applicazione pratica di Cartesio all Universita degli Studi dell Aquila: gli incarichi di docente a contratto tra Amministrazione centrale e Presidenza di Facolta e un esempio di motore per un workflow. I procedimenti amministrativi nelle università italiane: il progetto Cartesio e il progetto UniDOC Anno 2007 [51] Vittorini Pierpaolo, Necozione Stefano, di Orio Ferdinando. Towards a SOA infrastructure for statistically analysing public health data. First Workshop on CyberInfrastructure: Information Management in escience, CIMS 2007, Sixteenth ACM Conference on Information and Knowledge Management, CIKM [52] Necozione Stefano, Francavilla Felice, Zugaro Antonella, Spagnoli Roberta, Vittorini Pierpaolo, Tiberti Sergio, di Orio Ferdinando. Basso peso alla nascita e rischio insulino-resistenza: risultati di uno studio prospettico storico. X Conferenza Nazionale di Sanità Pubblica Anno 2006 [53] Grust T., Vittorini Pierpaolo, di Orio Ferdinando. Data management in medicine: the EPIweb information system, a case study and some open issues. Current Trends in Database Technology - EDBT 2006 Workshops [54] Martin Antoniano Isabel, Gutierrez Manero Javier, Ortiz Esteban, Vittorini Pierpaolo, Perrotti Alessia, Necozione Stefano, di Orio Ferdinando. La practica de la automedicacion por los estudiantes universitarios: difusion del fenomeno y las implicaciones referentes a la sanidad publica. VII Congreso Nacional de Ciencias Farmacéuticas y XXVI Symposium AEFI [55] Vittorini Pierpaolo, Necozione Stefano, di Orio Ferdinando. Un sistema informativo basato su web per la gestione dell assistenza domiciliare integrata. XLII Congresso Nazionale SiTI

13 Anno 2005 [56] Vittorini Pierpaolo, Cesare Berardina, Necozione Stefano, di Orio Ferdinando. Il sistema EPIweb nella sorveglianza e la ricerca epidemiologica: applicazioni operative e implicazioni pedagogiche. IX Conferenza Nazionale di Sanità Pubblica [57] Cesare Berardina, Vittorini Pierpaolo, Sallusti Elisa, Bontempo Vincenza, Graziani Maria, Necozione Stefano, di Orio Ferdinando. Le abitudini alimentari dei ragazzi di scuola media nel Comune di L Aquila: risultati di uno studio descrittivo. IX Conferenza Nazionale di Sanità Pubblica Anno 2002 [58] Masedu Francesco, Cantalini Rossella, Vittorini Pierpaolo, Necozione Stefano, di Orio Ferdinando. Modelli Allocativi delle Risorse in Sanita: Aspetti Metodologici ed Implicazioni Operative. 40mo Congresso Nazionale della Società di Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica Anno 2001 [59] Vittorini Pierpaolo, di Felice Paolino. A Three-Level Analysis Supporting Courseware Development. Proceedings of the WebNet World Conference on the WWW and Internet [60] Vittorini Pierpaolo, di Felice Paolino. Statistical analysis of web documents: a proposal and a case study. Proceedings of the 2nd International Workshop on Management of Information on the Web (MIW 2001), in conjunction with the 12th International Conference on Database and Expert Systems Applications (DEXA 2001) [61] Vittorini Pierpaolo, di Felice Paolino. On a www-oriented educational system supporting the creation of on-line courses. Proceedings of the 2nd International Conference on Information Technology based Higher Education and Training (ITHET 2001) [62] Vittorini Pierpaolo, di Felice Paolino. New strategies and technologies supporting web-based learning. Proceedings of the 12th International EAEEIE Nancy 2001 Conference Anno 2000 [63] Vittorini Pierpaolo, di Felice Paolino. Supporting technologies for Courseware development. Proceedings of the 3rd International Asia-Pacific Web Conference [64] Vittorini Pierpaolo, Hall Rik, di Felice Paolino, Li Jeni, Rubin Eugene. Issues in Courseware Reuse for a Web-based Information System. Proceedings of the 6th International North American Web Conference

14 Anno 1999 [65] Vittorini Pierpaolo, di Felice Paolino. A Java-RMI application supporting interoperability in a GIS context. Proceedings of the International Conference on Technology of Object Oriented Languages and Systems (TOOLS 99) articoli in atti di congresso. Atti di congresso Anno 2014 [66] Di Mascio Tania, Gennari Rosella, Vittorini Pierpaolo, Vicari Rosa, De la Prieta Fernando. Methodologies and intelligent systems for technology enhanced learning. Advances in Intelligent Systems and Computing Anno 2013 [67] Vittorini Pierpaolo, Gennari Rosella, Marenzi Ivana, De la Prieta Fernando. Second International Workshop on evidenced-based Technology Enhanced Learning. Advances in Intelligent Systems and Computing Anno 2012 [68] Vittorini Pierpaolo, Gennari Rosella, Marenzi Ivana, De la Prieta Fernando, Corchado Juan Manuel. First International Workshop on evidenced-based Technology Enhanced Learning. Advances in Intelligent Systems and Computing atti di congresso. Report Anno 2004 [69] Vittorini Pierpaolo et. al.. Analisi campionaria di 30 UU.SS.LL. presenti sul territorio Italiano. Senato della Repubblica [70] Vittorini Pierpaolo et. al.. Analisi campionaria strutture di ricovero pubblico e private. Senato della Repubblica [71] Vittorini Pierpaolo et. al.. Analisi dei piani sanitari regionali. Senato della Repubblica report. 71 pubblicazioni totali. Autorizzo il trattamento dei dati personali secondo quanto previsto dal D.LGS.196/2006. L Aquila, li 16 ottobre 2014 Prof. Ing. Pierpaolo Vittorini, PhD 14

15 15

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Stefano Perna. Informazioni Personali. Obiettivi Professionali. Posizione attuale. Healthcare Pre-Sales e Project Management.

Stefano Perna. Informazioni Personali. Obiettivi Professionali. Posizione attuale. Healthcare Pre-Sales e Project Management. Stefano Perna Informazioni Personali Residenza Viale Spartaco, 91 00174 Roma Telefono (+39) 320 6974861 (+39) 340 2267281 Email perna.stefano@gmail.com Sito http://www.stefanoperna.it Luogo e Data di nascita

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma Indirizzo: Via dell'automobilismo, 109 00142 Roma (RM) Sito Web : http://www.andreasacca.com Telefono: 3776855061 Email : sacca.andrea@gmail.com PEC : andrea.sacca@pec.ording.roma.it Ing. Andrea Saccà

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA

MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA Allegato 1 al bando di gara SCUOLA TELECOMUNICAZIONI FF.AA. CHIAVARI REQUISITO TECNICO OPERATIVO MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA MASTER DI 2 LIVELLO 1. DIFESA

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZE LAVORATIVE F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZE LAVORATIVE F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nazionalità Italiana Data di nascita Giugno 1973 Qualifica CONSULENTE DI BUSINESS INTELLIGENCE ESPERIENZE LAVORATIVE

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo 1 2 Guida all accesso ai Corsi di Laurea (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo Anno Accademico 2014/2015 3 4 Concept and graphic design: Marketing e Fundraising

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER LA GESTIONE DEL PODCASTING E UNA SUA APPLICAZIONE ALLA DIDATTICA

UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER LA GESTIONE DEL PODCASTING E UNA SUA APPLICAZIONE ALLA DIDATTICA Alberto Betella, Marco Lazzari, "Un ambiente open source per la gestione del podcasting e una sua applicazione alla didattica", Didamatica 2007, Cesena, 10-12/5/2007 Abstract UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED L'ingegneria di Elocal Roberto Boccadoro / Luca Zucchelli OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED ELOCAL GROUP SRL Chi siamo Giorgio Dosi Lorenzo Gatti Luca Zucchelli Ha iniziato il suo percorso lavorativo in

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano IO E PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Il diploma accademico di primo livello è equipollente alla laurea triennale. La scuola, a livello universitario, intende

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

CURRICULUM. Dati Anagrafici

CURRICULUM. Dati Anagrafici SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE S.C. Formazione Aziendale Codice: Curriculum Data: AGOSTO 2012 Pagina 1 di 6 CURRICULUM Dati Anagrafici Descrizione del profilo Titolo di studio ed esperienza

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Tecnoteca è nata nel 2000 con sede a Tavagnacco ha scelto da subito di lavorare

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Breve Introduzione Questo è un documento di lavoro per la composizione delle schede SUA-RD 2011, 2012 e 2013. In questa prima sezione vengono rapidamente ricapitolate

Dettagli

Art. 1. (Indizione concorso)

Art. 1. (Indizione concorso) Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 66 del 10/02/2015 Concorso per l attribuzione di due Borse di studio per attività di ricerca della durata di 12 mesi ciascuna presso l Istituto

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli

REAL WORLD AND VIRTUAL WORLD ARCHITECTURE FOR INTERCONN INTERCONNECTING FIRST AND SECOND LIFE

REAL WORLD AND VIRTUAL WORLD ARCHITECTURE FOR INTERCONN INTERCONNECTING FIRST AND SECOND LIFE REAL WORLD AND VIRTUAL WORLD ARCHITECTURE FOR INTERCONNECTING FIRST AND SECOND LIFE Università degli studi di Catania Facoltà di Ingegneria 26 Gennaio 2009 Sommario 1 Introduzione 2 Middleware Middleware:

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. PROPOSTE di TIROCINI/TESI di LAUREA - Prof. Patrizia Scandurra

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. PROPOSTE di TIROCINI/TESI di LAUREA - Prof. Patrizia Scandurra PROPOSTE di TIROCINI/TESI di LAUREA - Prof. Patrizia Scandurra A seguire alcune proposte di tirocini/tesi in tre ambiti dell ingegneria del software (non del tutto scorrelati): (1) Model-driven driven

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia DATA: 14 giugno ore 15 16 LOCATION: Internet (online) Organizzazione: Centro Europeo per la Privacy - EPCE Webinar Il Cloud computing tra diritto e tecnologia Abstract Il ciclo di due web conference sul

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli