La dimensione etica nella riabilitazione: criteri e norme di orientamento Bosisio Parini (Lc)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La dimensione etica nella riabilitazione: criteri e norme di orientamento - 1996 - Bosisio Parini (Lc)"

Transcript

1 Corrssii perr operrattorrii delllle ssedii de La Nossttrra Famiiglliia A n n o Corso di aggiornamento per insegnanti della scuola elementare La relazione educativa tra insegnante e alunno 1994 San Vito al Tagliamento (Pn) La comprensione linguistica: procedure e modelli di intervento /95 (n. 4 edizioni, nelle varie Regioni) Accompagnare il bambino (per accompagnatori sui trasporti per disabili) Bosisio Parini (Lc) Metodologie ed acquisizioni in tema di neuropsicologia dell'età evolutiva /95 - Bosisio Parini (Lc) Gestire l'urgenza (per medici impegnati nel servizio di guardia) /95 - Bosisio Parini (Lc) Essere obiettore alla Nostra Famiglia (per obiettori in servizio civile) 1994, 1995 e Capiago(Co) e Caorle (Ve) n. 3 edizioni Diagnosi e terapia in una prospettiva fenomenologica /96 - Bosisio Parini (Lc) Nuova procedura per gli assistiti (per le direzioni tecniche dei centri) Bosisio Parini (Lc) Il piano della formazione permanente per i Centri de La Nostra Famiglia Bosisio Parini (Lc) A n n o Nuove tecniche per la riabilitazione dell'adolescente con ritardo mentale grave Bosisio Parini, per educatori del Centro di Varazze Corso per educatori e assistenti socio sanitari con funzioni educative Conegliano (Tv) A n n o Approccio fisioterapico-riabilitativo ai pazienti sottoposti ad intervento chirurgico ortopedico Bosisio Parini (Lc) Corso di introduzione all utilizzo del sistema software Erbi Bosisio Parini (Lc) La riforma del Sistema Sanitario Nazionale alla luce dell'evoluzione dello Stato sociale Ostuni, Brindisi e Lecce L Etica della sperimentazione all epoca del consenso informato (per medici e ricercatori dell IRCCS E. Medea) Bosisio Parini (Lc) La dimensione etica nella riabilitazione: criteri e norme di orientamento Bosisio Parini (Lc) Corso base per l utilizzo degli strumenti informatici Bosisio Parini (Lc) I sistemi di Postura (per fisiochinesiterapisti) Bosisio Parini (Lc) Aggiornamento Metodo Bobath (per fisiochinesiterapisti) Bosisio Parini (Lc) Corso di Grafica Computerizzata Mandello del Lario (Lc) A n n o Conoscere per curare e prendersi cura (per infermieri professionali) / Bosisio Parini (Lc) A n n o Depressione Infantile e disturbi di Apprendimento - Con la partecipazione del Centro Binet di Parigi Bosisio Parini (Lc) Corso per operatori della Formazione Professionale Castiglione Olona (Va) Seminario su La Dislessia Bosisio Parini (Lc) Incontri di aggiornamento per fisiochinesiterapisti su Il trattamento riabilitativo del Traumatizzato Cranico in età evolutiva e Interventi Chirurgici Ortopedici nelle P.C.I. (sedi del Distretto lombardo e ligure) Bosisio Parini (Lc) 1

2 Aggiornamento per operatori del CFP - La Responsabilità Giuridica dell operatore durante lo svolgimento dell attività educativo-formativa - in collaborazione con il Centro Studi Giuridici Conegliano Veneto (Tv) Corso M.O.V.E. (Mobility Opportunities Via Education) per gli operatori del distretto Sud Ostuni (Br) Incontro di presentazione del Metodo Teacch (Treatment and Education of Autistic and related Communications handicapped Children) Bosisio Parini (Lc) Corso introduttivo per Direttrici Tecniche Bosisio Parini (Lc) A n n o Incontri di aggiornamento per gli Psicologi delle Sedi - Scuola psicoanalitica e sistemica Lecco Protocolli di valutazione per psicomotricisti, logopedisti e per terapisti che si occupano di Disturbi specifici di Apprendimento Bosisio Parini (Lc) Approfondimenti su: Scale di valutazione Gross Motor e WeeFIM per fisiochinesiterapisti Bosisio Parini (Lc) Incontri di aggiornamento del Personale Infermieristico - Inoculazione di Tossina Botulinica e La Pompa di Infusione Baclofen Bosisio Parini (Lc) Corso per le Direzioni su: Principi sulla gestione di un sistema di budgeting e di reporting Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento per terapisti che si occupano della riabilitazione dei Disturbi Specifici di lettura e scrittura - Il Metodo Bakker Bosisio Parini (Lc) Incontri di aggiornamento su: L insegnante nei Centri de La Nostra Famiglia: il contesto organizzativo, la relazione educativa, i criteri metodologici e livello psicopedagogico e didattico Bosisio Parini (Lc) Workshop per Educatori delle Residenzialità Bosisio Parini (Lc) Incontro su: Valutazione delle dinamiche familiari e interventi: i programmi strutturati Bosisio Parini (Lc) Corso per medici di guardia notturna e diurna di Bosisio Parini su: Le tecniche BLS / ACLS Bosisio Parini (Lc) A n n o Incontro Medici di guardia: La legge sulla privacy e sul consenso informato: semplici procedure da assolvere o un dovere da attuare? Bosisio Parini (Lc) Corso per educatori catechisti su: La catechesi ai bambini disabili Bosisio Parini (Lc) In collaborazione con il Centro Studi giuridici Aggiornamento per Educatori: La responsabilità giuridica dell operatore durante lo svolgimento dell attività educativo-formativa Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento per il Personale Infermieristico dell IRCCS E. Medea di Bosisio Parini (Lc), 2000 Seminario: La ricerca: perché, come, quali risultati? - L attività dell Istituto Scientifico e gli scenari della riabilitazione Conegliano (Tv) Corso per centralinisti e impiegati a contatto con il pubblico La comunicazione efficace qualifica un servizio e rivela un identità Bosisio Parini (Lc) Corso Approccio T.E.A.C.C.H. (Treatment and Education of Autistic and Related Communications handicapped Children) 2000 San Vito al Tagliamento (Pn) Corso di aggiornamento per personale infermieristico: La persona con gravi malformazioni alla colonna vertebrale: fase pre e post operatoria Bosisio Parini (Lc) 2

3 A n n o Corso di aggiornamento per Assistenti Sociali delle Sedi della Lombardia, su: Il nuovo contesto normativo dei Servizi Sociali e Sanitari 2000/ Bosisio Parini (Lc) Corso di Aggiornamento per fisiochinesiterapisti su: Le Scoliosi / Bosisio Parini (Lc) Corso per educatori su: Come educare in presenza di quadri psicopatologici Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento per logopedisti su: Disfagia Bosisio Parini (Lc) Corso di Formazione per Dirigenti dell Associazione la Nostra Famiglia / Bosisio Parini (Lc) Workshop su: Sanità e Management: sistemi di pianificazione e controllo in collaborazione con Cerismas (Centro di Ricerche e Studi di Management Sanitario Università Cattolica del Sacro Cuore e Istituto Nazionale Neurologico Carlo Besta ) Bosisio Parini (Lc) Incontri per gli obiettori di coscienza 2001 Bosisio Parini (Lc) Workshop su: Medico e management in collaborazione con Cerismas (Centro di Ricerche e Studi di Management Sanitario Università Cattolica del Sacro Cuore e Istituto Nazionale Neurologico Carlo Besta ) Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento per il Personale Infermieristico dell IRCCS E. Medea Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento per fisiochinesiterapisti Approccio al Metodo Grimaldi Sesto San Giovanni (Mi) Corso di full-immersion di alfabetizzazione informatica CIS (Centro Studi di Impresa) 2001 Valmadrera Corsi di Internet e Medicina CIS (Centro Studi di Impresa) 2001 Valmadrera (Lc) n. 2 edizioni Corso di formazione WEBMASTER: un futuro in rete CIS (Centro Studi di Impresa) Valmadrera Corso su: L indirizzario condiviso dell Associazione 2002 Bosisio Parini A n n o Corso su Access, corso avanzato di informatica di base, corso sul software Excel applicato al budgeting e reporting - CIS (Centro Studi di Impresa) Valmadrera (Lc) Corso sulla Gestione operativa per progetti e pianificazione dei processi di fornitura in sanità Bosisio Parini e Valmadrera (Lc) Corso per Dirigenti dell Associazione la Nostra Famiglia su Sviluppo delle competenze nell area gestione progetti e comunicazione Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento per centralinisti e segretarie La comunicazione efficace qualifica un servizio e rivela un identità 2002 Ostuni (Br) Giornata su: Il trattamento in acqua nei quadri neurologici dell adulto. Esperienze a confronto S. Vito al Tagliamento (Pn) Incontro per medici ed infermieri su: L approccio terapeutico in caso di crisi epilettiche prolungate o di stato di male epilettico 2002 Bosisio Parini (Lc) Corso su: XPRESS Applicazione per l impaginazione di testi Bosisio Parini (Lc) Corso di Aggiornamento per medici e infermieri dell IRCCS Medea : Prevenzione e trattamento delle complicanze dell allettamento 2002 Bosisio Parini (Lc) accreditato dalla Commissione Ministeriale ECM (Educazione Continua in Corso per logopedisti su Il modello teorico di Bakker per la diagnosi ed il trattamento riabilitativo delle diverse forme di dislessia evolutiva finanziato dal Fondo Sociale Europeo Regione Lombardia 2002/ Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento su Clinical Governance ed Evidence Based Medicine nel percorso clinicoriabilitativo delle principali patologie causanti disabilità ed handicap nell età evolutiva Bosisio Parini (Lc), Ostuni (Br) e Conegliano (Tv) accreditato dalla Commissione Ministeriale ECM (Educazione Continua in n. 4 edizioni 3

4 Corso per obiettori: Essere obiettore a La Nostra Famiglia 2002 Bosisio Parini (Lc) Corso di formazione su: Avanzamento nei metodi diagnostici e riabilitativi dei disturbi del linguaggio nel bambino 2002 Pasian di Prato (Ud) accreditato dalla Commissione Ministeriale ECM (Educazione Continua in Corso di formazione su: Avanzamento nei metodi diagnostici e riabilitativi dei disturbi dell apprendimento nel bambino 2002 Pasian di Prato (Ud) accreditato dalla Commissione Ministeriale ECM (Educazione Continua in Corso di formazione su Valutazione del ciclo di budget Bosisio Parini (Lc) A n n o Corso di aggiornamento Utilizzo del sistema PCS (Picture Communication Symbols) nell ambito dei disturbi della comunicazione verbale 2003 Bosisio Parini (Lc) accreditato dalla Commissione Ministeriale ECM (Educazione Continua in Corso di aggiornamento La postura seduta nelle Paralisi Cerebrali Infantili (P.C.I.) 2003 Bosisio Parini (Lc) accreditato dalla Corso di formazione La disabilità secondo l ONU e l OMS e la classificazione ICF 2003 Bosisio Parini (Lc) accreditato dalla Corso Nuovi strumenti standardizzati per la valutazione della disprassia verbali dei deficit fonologici Pasian di Prato (Ud) accreditato dalla Commissione Ministeriale ECM (Educazione Continua in Progetto aziendale La riabilitazione in età evolutiva UPDATE 2003 Ostuni (Br) accreditato dalla Corso Knowledge-base quality program; formare i formatori per incrementare il patrimonio delle conoscenze aziendali finanziato dal Fondo Sociale Europeo Regione Lombardia 2003 Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento I principi del Metodo Feuerstein 2003 Bosisio Parini (Lc) accreditato dalla Corso di aggiornamento Le tecniche BLS/D (Basic Life Support/Defibrillation) 2003 Bosisio Parini (Lc) accreditato dalla Corso di aggiornamento Dalle prestazioni ai percorsi di cura 2003 Bosisio Parini (Lc) accreditato dalla Corso di formazione per obiettori di coscienza Essere obiettore a La Nostra Famiglia 2003 Bosisio Parini (Lc) A n n o Corso di aggiornamento La valutazione del comportamento adattivo 2004 Bosisio Parini (Lc) accreditato dalla Progetto Formativo Aziendale Il miglioramento della qualità del servizio attraverso il sistema di gestione per la qualità e le verifiche ispettive 2004 Cava de Tirreni (Sa) accreditato dalla Commissione Ministeriale ECM (Educazione Continua in Corso di aggiornamento Il trattamento riabilitativo integrato nelle PCI (Paralisi Cerebrali Infantili) 2004 Bosisio Parini (Lc) accreditato dalla Commissione Ministeriale ECM (Educazione Continua in Corso di aggiornamento Qualità e certificazione nei servizi sanitari 2004 Bosisio Parini (Lc) accreditato dalla Progetto Aziendale La gestione della documentazione sanitaria quale strumento per una qualità totale 2004 Ostuni (Br) accreditato dalla Commissione Ministeriale ECM (Educazione Continua in 4

5 Corso di aggiornamento su: Trattamento con eloquio modificato per i disturbi specifici del linguaggio 2004 Bosisio Parini (Lc) accreditato dalla Commissione Ministeriale ECM (Educazione Continua in Corso di aggiornamento su: La documentazione professionale nel Servizio Sociale: aspetti metodologici e vincoli normativi 2004 Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento L assistenza infermieristica nel bambino con deficit neurologico: problematiche dell apparato gastroenterico e problematiche epilettologiche 2004 Bosisio Parini (Lc) accreditato dalla Corso di aggiornamento La valutazione del comportamento adattivo 2004 Ostuni accreditato dalla Corso per obiettori di coscienza Essere obiettore a La Nostra Famiglia 2004 Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento Utilizzo del sistema PCS (Picture Communication Symbols) nell ambito dei disturbi della comunicazione verbale 2004 San Vito al Tagliamento (Pn) accreditato dalla Commissione Ministeriale ECM (Educazione Continua in A n n o Corso per volontari della Sede de La Nostra Famiglia di Bosisio Parini in collaborazione con l Associazione di volontariato Don Luigi Monza onlus 2005 Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento Basic Life Support - Defibrillation (BLSD) 2005 Bosisio Parini (Lc) accreditato dalla n. 4 edizioni Conferenza clinico patologica Attualità diagnostiche e riabilitative nell autismo 2005 San Vito al Tagliamento (Pn) accreditato dalla Commissione Ministeriale ECM (Educazione Continua in Progetto Formativo Aziendale Il miglioramento della qualità del servizio attraverso il sistema di gestione per la qualità e le verifiche ispettive 2005 Varazze (Sv) accreditato dalla Commissione Ministeriale ECM (Educazione Continua in Corso base International Classification of Functioning, Disability and Health ICF Conegliano (Tv) Corso avanzato International Classification of Functioning, Disability and Health ICF Conegliano (Tv) Corso di rianimazione cardiopolmonare pediatrica (PBLS) 2005 Bosisio Parini (Lc) accreditato dalla n. 5 edizioni Progetto Formativo Aziendale Lavorare per processi e per progetti 2005 Ostuni (Br) accreditato dalla n. 2 edizioni Progetto Formativo Aziendale Linee Guida alla interpretazione e compilazione della cartella clinica riabilitativa 2005 Bosisio Parini (Lc) accreditato dalla Commissione Ministeriale ECM (Educazione Continua in n. 5 edizioni Progetto Formativo Aziendale La responsabilità civile e penale in ambito sanitario 2005 Ostuni (Br) accreditato dalla n. 2 edizioni Giornata finale International Classification of Functioning, Disability and Health ICF Conegliano (Tv) Corso aziendale Aggiornamento sulle patologie neurodegenerative motorie (distrofie muscolari, amiotrofie spinali, paraparesi spastiche, atassie, malattia del neurone): dalla diagnosi alla terapia 2005 Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento BLS D Basic Life Support Defibrillation 2005 Ostuni (Br) accreditato dalla n. 2 edizioni Corso La disabilità neuropsicomotoria precoce per danno del S.N.C.. Complessità, percorsi e limiti dello sviluppo. Efficacia del comunicare ed emergenza del linguaggio 2005 Cava de Tirreni (Sa) accreditato dalla 5

6 Incontro di formazione Le scale di misura Quest (Quality of Upper Extremity Skills Test) e Besta Bosisio Parini (Lc) Corso aziendale Il rischio biologico campo di applicazione D.L.Vo 626/ Bosisio Parini (Lc) Corso aziendale Movimentazione manuale dei pazienti secondo la valutazione MAPO 2005 Bosisio Parini (Lc) Corso aziendale I sistemi per la valutazione della qualità delle strutture sanitarie 2005 Bosisio Parini (Lc) Progetti aziendali di formazione sul campo per operatori della Sede dell IRCCS E. Medea di Bosisio Parini (Lc): n. 14 progetti accreditati ECM dalla Regione Lombardia A n n o Corso per volontari della Sede de La Nostra Famiglia di Bosisio Parini in collaborazione con l Associazione di volontariato Don Luigi Monza Onlus 2006 Bosisio Parini (Lc) Corso aziendale Studio e applicazione del Software autore per progetti abilitativi / riabilitativi (Clicker) 2006 Bosisio Parini (Lc) n. 4 edizioni Corso Trattamento psicomotorio e disturbo generalizzato dello sviluppo: obiettivi e buone prassi 2006 Bosisio Parini (Lc) Incontro di formazione per accompagnatori sui servizi di trasporto Accompagnare i bambini 2006 Bosisio Parini (Lc) Corso di rianimazione cardiopolmonare pediatrica PBLS Pediatric Basic Life Support 2006 Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento La gestione delle non conformità 2006 Bosisio Parini (Lc) accreditato ECM dalla Regione Lombardia Corso di formazione di base e avanzato International Classification of Functioning, Disability and Health - ICF Conegliano (Tv) n. 2 edizioni Incontro su Principi e applicazione del codice in materia di protezione dei dati personali D.Lgs. 30/06/2003 n Ostuni. (Br) Incontro su Principi e applicazione del codice in materia di protezione dei dati personali D.Lgs. 30/06/2003 n Bosisio Parini (Lc) Corso di formazione per addetti ai servizi tecnici e alla manutenzione Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro 2006 Bosisio Parini (Lc) Corso BLSD Basic Life Support and Defibrillation 2006 Bosisio Parini (Lc) accreditato ECM dalla Regione Lombardia Corso di aggiornamento Progettazione educativa e stesura del piano d intervento educativo individuale Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento Movimentazione manuale dei pazienti secondo la valutazione MAPO 2006 Bosisio Parini (Lc) n. 2 edizioni Corso di formazione "Strumenti e tecniche per il miglioramento della qualità in sanità Conegliano (Tv) accreditato ECM dalla Regione Veneto n. 2 edizioni Corso La comunicazione efficace Bosisio Parini (Lc) - n. 2 edizioni Corso di formazione Addetti Antincendio - Rischio elevato Brindisi Corso La Comunicazione nella disabilità neuropsicomotoria precoce e le problematiche visuo-percettive - Percorso evolutivo e Strategie Ausiliarie 2006 Cava de Tirreni (Sa) accreditato dalla Commissione Ministeriale ECM (Educazione Continua in Corso di formazione "Il miglioramento della qualità del servizio attraverso il sistema di gestione per la qualità e le verifiche ispettive" Conegliano (Tv) accreditato ECM dalla Regione Veneto 6

7 Corso La strutturazione dell esercizio terapeutico Bosisio Parini (Lc) accreditato ECM dalla Regione Lombardia CORSO PBLS - Pediatric Basic Life Support Ostuni (Br) accreditato dalla Commissione Ministeriale ECM (Educazione Continua in n. 2 edizioni Corso di aggiornamento Utilizzo delle scale WeeFIM per l osservazione e la realizzazione di percorsi educativi finalizzati al potenziamento dell autonomia personale per utenti con disabilità motoria Bosisio Parini (Lc) Progetti aziendali di formazione sul campo per operatori della Sede dell IRCCS E. Medea di Bosisio Parini (Lc): n. 4 progetti accreditati ECM dalla Regione Lombardia Corso di Retraining sulle tecniche di BLSD Basic Life Support and Defibrillation (Rinnovo dell autorizzazione all utilizzo del defibrillatore semiautomatico) Bosisio Parini (Lc) accreditato ECM dalla Regione Lombardia n. 7 edizioni Corso di aggiornamento Versione aggiornata dello strumento di valutazione dei soggetti con autismo: PEP Bosisio Parini (Lc), Corso di formazione aziendale: Sistema Qualità: tecniche di auditing - La gestione delle verifiche ispettive interne Ostuni (Br) Corso di aggiornamento Il bisogno di respirare nella persona ricoverata all IRCCS E. Medea : la ventilazione meccanica assistita Bosisio Parini (Lc) n. 2 edizioni Percorso di aggiornamento per assistenti bambini Conegliano (Tv) Corso di aggiornamento Le tecniche di auditing per verificatori interni Bosisio Parini (Lc) Giornata finale corso di formazione International Classification of Functioning, Disability and Health -ICF Pieve di Soligo (Tv) n. 1 edizione; Conegliano (Tv) n. 2 edizioni Corso di aggiornamento Pediatric Basic Life Support (PBLS) Conegliano (Tv) accreditato ECM dalla Regione Veneto n. 2 edizioni Corso di aggiornamento Basic Life Support - Defibrillation (BLSD) Conegliano (Tv) accreditato ECM dalla Regione Veneto n. 2 edizioni Percorso di aggiornamento per educatori Conegliano (Tv) Corso Valutazione del paziente affetto da paralisi cerebrale infantile mediante Visual VS Computerized Gait Analysis Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento Osteopenia: diagnosi e trattamento nelle patologie neuromotorie Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento Riabilitazione respiratoria nelle malattie neuro-muscolari e nelle paralisi cerebrali. Principi e pratica Conegliano (Tv) accreditato ECM dalla Regione Veneto Corso di aggiornamento "L'approccio clinico alla valutazione e alla riabilitazione dei disturbi specifici dell'apprendimento Conegliano (Tv) accreditato ECM dalla Regione Veneto A n n o Corso obbligatorio Lg. 626/94 Formazione al personale addetto alla somministrazione e preparazione di alimenti Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento Trauma cranico: nuove tecniche di riabilitazione 2007 Bosisio Parini (Lc), Cava dè Tirreni (Sa), Conegliano (Tv) e Ostuni (Br) accreditato dalla Commissione Ministeriale ECM (Educazione Continua in n. 9 edizioni Corso obbligatorio Lg. 626/94 Formazione addetti squadra antincendio - Squadra addetti già attiva Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento Inglese conversazione Bosisio Parini (Lc) 7

8 Corso di aggiornamento Problematiche respiratorie del paziente tracheotomizzato e/o con grave spasticità 2007 Bosisio Parini (Lc) Percorso formativo per Direzioni Operative 2007 Bosisio Parini (Lc). Sono previsti più moduli Corso di aggiornamento Strumenti per la osservazione e la realizzazione di percorsi educativi finalizzati al potenziamento delle abilità comunicative per bambini con disabilità cognitiva e della comunicazione verbale 2007 Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento Indicazioni della chirurgia ortopedica funzionale nella Paralisi Cerebrale Infantile e la rieducazione post-intervento 2007 Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento Excel avanzato Bosisio Parini (Lc) n. 2 edizioni Corso di aggiornamento La gestione degli indicatori nel sistema qualità Ostuni (Br), Conegliano (Tv) e Bosisio Parini (Lc) accreditato dalla Commissione Ministeriale ECM (Educazione Continua in n. 3 edizioni Corso di aggiornamento La cartella infermieristica quale strumento per la pianificazione assistenziale Ostuni (Br) e Conegliano (Tv) accreditato dalla Commissione Ministeriale ECM (Educazione Continua in n. 3 edizioni Corso di aggiornamento Funzioni comunicative nella sindrome autistica: dalla valutazione all'intervento Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento Intervento psicoeducativo nell'ambito della disabilità: metodi e tecniche Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento BLSD Basic Life Support and Defibrillation 2007 Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento La riabilitazione dei traumi vertebro midollari 2007 Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento Problematiche e riabilitazione nel bambino con spina bifida 2007 Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento PBLS Basic Life Support and Defibrillation 2007 Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento Aggiornamento sulle cerebrolesioni acquisite: inquadramento clinico, prognostico, terapeutico e riabilitativo 2007 Bosisio Parini (Lc) Corso di aggiornamento Informatica Specialistica - Excel base 2007 Bosisio Parini (Lc) n. 2 edizioni Corso di formazione PECS (Picture Exchange Communication System Training), in collaborazione con PYRAMID EDUCATIONAL CONSULTANTS - USA 2007 Bosisio Parini (Lc) Progetti aziendali di formazione sul campo per operatori della Sede dell IRCCS E. Medea di Bosisio Parini (Lc): n. 6 progetti accreditati ECM dalla Regione Lombardia 8

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Psicopatologia della DI, QdC, QdV

Psicopatologia della DI, QdC, QdV La psicopatologia nella disabilità intellettiva Dr. Luigi Croce psichiatra, docente all Università Cattolica di Brescia Ravenna 09/03/2012 Luigi Croce Università Cattolica Brescia croce.luigi@tin.it Disabilità,

Dettagli

A S S O C I A Z I O N E - A S S O C I AT I O N - ONLUS. P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia. Consiglio di Amministrazione

A S S O C I A Z I O N E - A S S O C I AT I O N - ONLUS. P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia. Consiglio di Amministrazione P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia Consiglio di Amministrazione D i re t t o re Generale SEZIONE DI RICERCA ISTITUTO SCIENTIFICO E. MEDEA RESEARCH SECTION E.MEDEA Comitato Etico P residente

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE Premessa Obiettivo delle presenti linee-guida è fornire indirizzi per la organizzazione della rete dei servizi di riabilitazione

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

LA NORMATIVA SULL INCLUSIONE SCOLASTICA: LA RISPOSTA DELLA SCUOLA AI BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

LA NORMATIVA SULL INCLUSIONE SCOLASTICA: LA RISPOSTA DELLA SCUOLA AI BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI: LA PROSPETTIVA IN BASE AL MODELLO ICF LA NORMATIVA SULL INCLUSIONE SCOLASTICA: LA RISPOSTA DELLA SCUOLA AI BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI Ins. Stefania Pisano CTS I.C. Aristide

Dettagli

La Nostra Famiglia. Chi siamo:

La Nostra Famiglia. Chi siamo: Chi siamo: La Nostra Famiglia L'Associazione LA NOSTRA FAMIGLIA è un Ente Ecclesiastico civilmente riconosciuto con D.P.R. n. 765 del 19.6.58, che svolge anche attività ONLUS di assistenza sanitaria, socio-sanitaria,

Dettagli

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già MASTER BIENNALE ECM NEUROSCIENZE PER LA CLINICA ESPERTA DELLE DISABILITA' COGNITIVE ASSOCIAZIONE PSIONLUS ROMA ANNO 2012-2014 L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

Metodologie di comunicazione con persone disabili

Metodologie di comunicazione con persone disabili Metodologie di comunicazione con persone disabili Eleonora Castagna Terapista della Neuropsicomotricità dell Età Evolutiva Antonia Castelnuovo Psicomotricista Villa Santa Maria, Tavernerio Polo Territoriale

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI PREMESSA L integrazione è un processo di conoscenza di sé e dell altro, di collaborazione all interno della classe finalizzato a creare le migliori condizioni

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

A cura dei Supervisori SSIS-Sostegno Modena. E.Tarracchini V.Bocchini A.Barbieri. La documentazione. Dall ICF alla DF al PDF al PEI

A cura dei Supervisori SSIS-Sostegno Modena. E.Tarracchini V.Bocchini A.Barbieri. La documentazione. Dall ICF alla DF al PDF al PEI A cura dei Supervisori SSIS-Sostegno Modena. E.Tarracchini V.Bocchini A.Barbieri La documentazione Dall ICF alla DF al PDF al PEI La Diagnosi Funzionale (DF) 1. Utilizzo degli items di ICF nella definizione

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute TAVOLO NAZIONALE DI LAVORO SULL AUTISMO RELAZIONE FINALE Il Tavolo di lavoro sulle problematiche dell autismo, istituito su indicazione del Ministro della Salute, composto da rappresentanti

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 Repertorio Atti n. 1161 del 22 febbraio 2001 Oggetto: Accordo tra il Ministro della sanità, il Ministro per la solidarietà sociale e le Regioni e Province

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

RAPPORTO GLI ALUNNI CON DISABILITÀ NELLA SCUOLA ITALIANA:

RAPPORTO GLI ALUNNI CON DISABILITÀ NELLA SCUOLA ITALIANA: RAPPORTO GLI ALUNNI CON DISABILITÀ NELLA SCUOLA ITALIANA: BILANCIO E PROPOSTE Edizioni Erickson Presentano il Rapporto: Attilio Oliva Vittorio Nozza Andrea Gavosto Intervengono: Valentina Aprea Maria Letizia

Dettagli

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione ALTA SCUOLA DI PSICOLOGIA AGOSTINO GEMELLI Facoltà di Psicologia Master Universitario di secondo livello Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione Sedi di Milano e Brescia Master

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

UIL Scuola Molise - IRASE Sezione Provinciale CAMPOBASSO - Corso preparazione L handicap nella scuola, quali strategie MAR/APR 2007

UIL Scuola Molise - IRASE Sezione Provinciale CAMPOBASSO - Corso preparazione L handicap nella scuola, quali strategie MAR/APR 2007 L handicap nella scuola, quali strategie INTEGRAZIONE DELL ALUNNO HANDICAPPATO: IL RUOLO DEL PERSONALE ATA CIO CHE CONOSCO MI FA MENO PAURA CORSO DI FORMAZIONE per Collaboratori scolastici su Ciò che conosco

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001 (rep.atti n. 1358 del 20 dicembre 2001) CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 20 dicembre 2001 OGGETTO: Accordo tra il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, sugli

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

LINEE GUIDA PER LE ATTIVITA' DI RIABILITAZIONE IN REGIONE CAMPANIA

LINEE GUIDA PER LE ATTIVITA' DI RIABILITAZIONE IN REGIONE CAMPANIA Giunta Regionale della Campania Assessorato alla Sanità Area Generale di Coordinamento Assistenza Sanitaria Settore Interventi a Favore di Fasce Socio-Sanitarie Particolarmente Deboli Servizio Riabilitazione

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

.. QUANDO?.. DOVE?... COME?

.. QUANDO?.. DOVE?... COME? S.S.V.D. ASSISTENZA INTEGRATIVA E PROTESCA CHI?.. QUANDO?.. DOVE?... COME? Rag. Coll. Amm. Rita Papagna Dott.ssa Laura Signorotti PRESIDI EROGABILI DAL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE D.M. n.332 del 27 agosto

Dettagli

Vademecum per il sostegno. Pratiche condivise di integrazione all interno del Consiglio di classe

Vademecum per il sostegno. Pratiche condivise di integrazione all interno del Consiglio di classe Vademecum per il sostegno Pratiche condivise di integrazione all interno del Consiglio di classe Gli strumenti della programmazione DIAGNOSI FUNZIONALE: descrive la situazione clinicofunzionale dello stato

Dettagli

L INCLUSIONE SCOLASTICA DALLA DIAGNOSI FUNZIONALE AL PEI PROGETTO DI VITA. IL RUOLO DELL ICF

L INCLUSIONE SCOLASTICA DALLA DIAGNOSI FUNZIONALE AL PEI PROGETTO DI VITA. IL RUOLO DELL ICF L INCLUSIONE SCOLASTICA DALLA DIAGNOSI FUNZIONALE AL PEI PROGETTO DI VITA. IL RUOLO DELL ICF San Remo 21 22 Dicembre 2009 Dott.ssa Federica Bartoletti federica.bartoletti@unibo.it Tratto da un lavoro della

Dettagli

LEGGE 8 ottobre 2010, n. 170. Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico. (10G0192)

LEGGE 8 ottobre 2010, n. 170. Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico. (10G0192) Gazzetta Ufficiale N. 244 del 18 Ottobre 2010 LEGGE 8 ottobre 2010, n. 170 Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico. (10G0192) La Camera dei deputati ed il Senato

Dettagli

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 CTI della provincia di Verona Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 Per non perdere nessuno La crisi economica e valoriale che stiamo vivendo entra dapprima nelle famiglie e poi nella scuola. Gli

Dettagli

LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA. Obiettivi della giornata. Obiettivi del progetto

LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA. Obiettivi della giornata. Obiettivi del progetto LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA Obiettivi della giornata Conoscere i presupposti normativi, professionali e deontologici della documentazione del nursing Conoscere gli strumenti di documentazione infermieristica

Dettagli

CARATTERISTICHE PROGETTO

CARATTERISTICHE PROGETTO ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO 1) Ente proponente il progetto: Confederazione Nazionale delle Misericordie d Italia 2) Codice di accreditamento: NZ00042 3) Albo e classe di iscrizione: Nazionale

Dettagli

Prot. N. 4089-15/6/2010 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali Loro Sedi

Prot. N. 4089-15/6/2010 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali Loro Sedi Prot. N. 4089-15/6/2010 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali Loro Sedi Oggetto: Disturbo di deficit di attenzione ed iperattività Premessa In considerazione della sempre maggiore e segnalata

Dettagli

I DISTURBI EVOLUTIVI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO: inquadramento generale

I DISTURBI EVOLUTIVI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO: inquadramento generale Sezione di Treviso I DISTURBI EVOLUTIVI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO: inquadramento generale Treviso, 27.2.2009 Dr.ssa Gabriella Trevisi SCHEMA DELLA RELAZIONE 1. Alcune caratteristiche generali dei DSA

Dettagli

LA DISPRASSIA EVOLUTIVA VERBALE

LA DISPRASSIA EVOLUTIVA VERBALE LA DISPRASSIA EVOLUTIVA VERBALE Rapporti tra DVE e CAS Valutazione e trattamento Irina Podda A.F.A. Centro REUL Genova UNIVERSITA DEGLI STUDI Genova Roma, 29-30 gennaio 2012 III Convegno Nazionale AIDEE

Dettagli

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 Il processo infermieristico espresso con un linguaggio comune: sviluppo delle competenze professionali attraverso la capacità di formulare diagnosi infermieristiche

Dettagli

QUALE SIGNIFICATO HA LA FIRMA DEL PDP DA PARTE DELLO STUDENTE / GENITORE E DEI DOCENTI?

QUALE SIGNIFICATO HA LA FIRMA DEL PDP DA PARTE DELLO STUDENTE / GENITORE E DEI DOCENTI? FAQ: AREA DELLA PROGRAMMAZIONE (PDP) QUAL È LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO SUI DSA NELLA SCUOLA? Al momento è in vigore la Legge 170 che regola in modo generale i diritti delle persone con DSA non soltanto

Dettagli

Vladimir Kosic Assessore regionale alla salute e protezione sociale

Vladimir Kosic Assessore regionale alla salute e protezione sociale 1 Presentazione Nel luglio del 2007 l Agenzia Regionale della Sanità è stata designata dall Organizzazione Mondiale della Sanità, e confermata dal Ministero della Salute, come Centro Collaboratore per

Dettagli

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Società Cooperativa sociale onlus corso Torino 4/3 16129 Genova tel. 010 5956962 fax 010 5950871 info@cosgenova.com; coscooperativa@fastwebnet.it 1 Sede legale

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE VIII Convegno IL CONTRIBUTO DELLE UNITA VALUTAZIONE ALZHEIMER NELL ASSISTENZA DEI PAZIENTI CON DEMENZA LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE I Progetti Personalizzati sono rivolti a minori e adulti con disabilità, residenti nel territorio dell Azienda ULSS n.

Dettagli

STUDIO PROFESSIONALE DI FISIOTERAPIA

STUDIO PROFESSIONALE DI FISIOTERAPIA Studio professionale di fisioterapia: Gli Studi Professionali di Fisioterapia sono strutture dove possono essere erogate prestazioni terapeutiche riconducibili al profilo professionale del fisioterapista

Dettagli

La transizione all'età adulta: strumenti per identificare obiettivi di insegnamento

La transizione all'età adulta: strumenti per identificare obiettivi di insegnamento La transizione all'età adulta: strumenti per identificare obiettivi di insegnamento Percorso di Formazione Dall autismo all integrazione socio-lavorativa Organizzato da: AGSAV ONLUS Associazione Genitori

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC La formazione sul campo (di seguito, FSC) si caratterizza per l utilizzo, nel processo di apprendimento, delle

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia Indice Presentazione dell edizione originale Presentazione dell edizione italiana Prefazione Ringraziamenti Panoramica sulla diffusione del Metodo INTERMED La griglia INTERMED pediatrica per la valutazione

Dettagli

Che cosa provoca una commozione cerebrale?

Che cosa provoca una commozione cerebrale? INFORMAZIONI SULLE COMMOZIONI CEREBRALI Una commozione cerebrale è un trauma cranico. Tutte le commozioni cerebrali sono serie. Le commozioni cerebrali possono verificarsi senza la perdita di conoscenza.

Dettagli

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO 2015 FORMAZIONE HSE - HEALTH SAFETY ENVIRONMENT Salute e Sicurezza RLS - Formazione Base S.S.1 32 RLSA S.S.2 64 RLS - Aggiornamento S.S.3

Dettagli

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus Carta dei Servizi Famiglie Anziani Infanzia Indice di revisione n. 1 del 1/3/2014 3 INDICE CHI SIAMO IDENTITA E VALORI 4 5 COSA FACCIAMO

Dettagli

PRESENTAZIONE. On. Antonio De Poli Assessore Regionale alle Politiche Sociali, Programmazione Socio Sanitaria, Volontariato e Non Profit

PRESENTAZIONE. On. Antonio De Poli Assessore Regionale alle Politiche Sociali, Programmazione Socio Sanitaria, Volontariato e Non Profit PRESENTAZIONE Lo scenario sulla disabilità è interessato da un processo di profonda trasformazione che negli ultimi anni ha sollecitato l attenzione dei Governi, delle loro strutture operative, delle associazioni

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Condivisione di pratiche organizzative e didattiche per l inclusione scolastica degli alunni con Bisogni Educativi Speciali

Condivisione di pratiche organizzative e didattiche per l inclusione scolastica degli alunni con Bisogni Educativi Speciali Condivisione di pratiche organizzative e didattiche per l inclusione scolastica degli alunni con Bisogni Educativi Speciali Che cos è il Bisogno Educativo Speciale? Il Bisogno Educativo Speciale rappresenta

Dettagli

Linee guida, note informative e modulistica per la stesura del PDP. Piano Didattico Personalizzato per alunni con Diagnosi Specialistica di DSA

Linee guida, note informative e modulistica per la stesura del PDP. Piano Didattico Personalizzato per alunni con Diagnosi Specialistica di DSA Linee guida, note informative e modulistica per la stesura del PDP Piano Didattico Personalizzato per alunni con Diagnosi Specialistica di DSA Indicazioni ai fini della stesura del PDP 1. Informazioni

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO PER L INCLUSIONE DSA/BES/HANDICAP

GRUPPO DI LAVORO PER L INCLUSIONE DSA/BES/HANDICAP SCUOLA PRIMARIA PARITARIA SCUOLA PRIMARIA PARITARIA via Camillo de Lellis, 4 35128 Padova tel. 049/8021667 fax 049/850617 e-mail: primaria@donboscopadova.it website: www.donboscopadova.it GRUPPO DI LAVORO

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali

Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali L Istituto Leopoldo Pirelli si propone di potenziare la cultura dell inclusione per rispondere in modo efficace alle necessità di

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA

RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA A CURA DELLA DOTT.SSA MARIANGELA BRUNO (LOGOPEDISTA E FORMATRICE AID) ANNO SCOLASTICO 2011-2012 1 INDICE 1. ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO...

Dettagli

SONDAGGIO sulle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (D.A.T. - "testamento biologico")

SONDAGGIO sulle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (D.A.T. - testamento biologico) SONDAGGIO sulle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (D.A.T. - "testamento biologico") effettuato tra i chirurghi italiani delle varie branche e delle diverse specialità per conto del Collegio Italiano

Dettagli

PROGETTO PER LA PREVENZIONE DEL MALTRATTAMENTO E ABUSO. UNA STRATEGIA BASATA SULLA TEORIA DELL ATTACCAMENTO. UONPIA Varese, Busto A.

PROGETTO PER LA PREVENZIONE DEL MALTRATTAMENTO E ABUSO. UNA STRATEGIA BASATA SULLA TEORIA DELL ATTACCAMENTO. UONPIA Varese, Busto A. PROGETTO PER LA PREVENZIONE DEL MALTRATTAMENTO E ABUSO. UNA STRATEGIA BASATA SULLA TEORIA DELL ATTACCAMENTO UONPIA Varese, Busto A., Gallarate Mancanza di un sistema di monitoraggio nazionale Nel 201110.985

Dettagli

LA VALUTAZIONE COGNITIVA NELL AUTISMO

LA VALUTAZIONE COGNITIVA NELL AUTISMO LA VALUTAZIONE COGNITIVA NELL AUTISMO Risultati di una ricerca su un campione di 135 bambini Massimiliano Petrillo Magda Di Renzo CAMPIONE DI RICERCA 135 bambini (106 M / 29 F) Età compresa tra 2,5-16,5

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Disprassia verbale. DVE CAS Valutazione e trattamento Corso di alta formazione

Disprassia verbale. DVE CAS Valutazione e trattamento Corso di alta formazione Disprassia verbale. DVE CAS Valutazione e trattamento Corso di alta formazione Responsabile del corso: Prof.ssa Letizia Sabbadini Razionale La disprassia verbale evolutiva. La disprassia verbale evolutiva

Dettagli

Easy PDF Creator is professional software to create PDF. If you wish to remove this line, buy it now.

Easy PDF Creator is professional software to create PDF. If you wish to remove this line, buy it now. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome LUSSU AGNESE Indirizzo S.C. Riabilitazione Sanitaria e Sociosanitaria Territoriale Cagliari Area vasta 22,

Dettagli

Come cambiano i bisogni: dall integrazione degli alunni con disabilità all inclusione dei molti alunni con bisogni educativi speciali Dario Ianes

Come cambiano i bisogni: dall integrazione degli alunni con disabilità all inclusione dei molti alunni con bisogni educativi speciali Dario Ianes Come cambiano i bisogni: dall integrazione degli alunni con disabilità all inclusione dei molti alunni con bisogni educativi speciali Dario Ianes Ciò che caratterizza gli alunni con Bisogni Educativi Speciali

Dettagli

Legge 15 marzo 2010, n. 38. Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (G.U. 19 marzo 2010, n.

Legge 15 marzo 2010, n. 38. Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (G.U. 19 marzo 2010, n. Legge 15 marzo 2010, n. 38 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore (G.U. 19 marzo 2010, n. 65) Art. 1. (Finalità) 1. La presente legge tutela il diritto del

Dettagli

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post AGENZIA SANITARIA E SOCIALE REGIONALE ACCREDITAMENTO IL RESPONSABILE PIERLUIGI LA PORTA Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post D.Lgs. 229/99 I principi introdotti dal DLgs 502/92 art. 8

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI intermedi di lavorazione del plasma, eccedenti i fabbisogni nazionali, al Þ ne di prevenirne la scadenza per mancato utilizzo, anche con recupero dei costi di produzione. 8. Per l attuazione di quanto

Dettagli

DALL INTEGRAZIONE ALL INCLUSIONE

DALL INTEGRAZIONE ALL INCLUSIONE DALL INTEGRAZIONE ALL INCLUSIONE IL PASSAGGIO da INTEGRAZIONE a INCLUSIONE NON si basa sulla misurazione della distanza da normalità/standard ma sul processo di piena partecipazione e sul concetto di EQUITA.

Dettagli

D.P.R. 10-11-1999 Approvazione del Progetto-Obiettivo "Tutela della Salute Mentale" 1998-2000

D.P.R. 10-11-1999 Approvazione del Progetto-Obiettivo Tutela della Salute Mentale 1998-2000 D.P.R. 10-11-1999 Approvazione del Progetto-Obiettivo "Tutela della Salute Mentale" 1998-2000 IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Visto l'articolo 1 del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, e successive

Dettagli