COMUNE DI QUARRATA Provincia di Pistoia

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI QUARRATA Provincia di Pistoia"

Transcript

1 COMUNE DI QUARRATA Provincia di Pistoia ORDINANZA DEL SINDACO N. 20 del OGGETTO TURNI DI SERVIZIO SETTIMANALE, DOMENICALE,FESTIVO INFRASETTIMANALE, TURNO DI CHIUSURA INFRASETTIMANALE NONCHE' ORARIO DI APERTURA E CHIUSURA DELLE FARMACIE UBICATE IN QUESTO COMUNE PER L'ANNO MODIFICA. IL SINDACO VISTA la propria precedente Ordinanza n. 273 del 01/12/2016 con la quale venivano predisposti i turni di servizio settimanale delle FARMACIE per l anno 2017, con la Domenica e Festivi infrasettimanali; VISTA l'ordinanza n. 71 del 03/05/2012 con la quale erano state esentate in via definitiva le farmacie del Comune di Quarrata dallo svolgimento del servizio di guardia medica farmaceutica notturna conseguente alla conferma dello svolgimento in via definitiva del servizio notturno di consegna domiciliare dei farmaci; CONSIDERATO che in data 05/01/2017 ha aperto ufficialmente la Farmacia Santonuovo Snc in loc. Santonuovo, nei locali ubicati in Via Europa n. 363 nuova sede farmaceutica n. 7 della pianta organica del Comune di Quarrata a seguito di bando di concorso straordinario regionale e relativa assegnazione di cui al decreto dirigenziale n del , e che pertanto e' necessario predisporre una modifica alla sopracitata ordinanza n. 273 del 01/12/2016, inserendo nella turnazione anche questa nuova sede farmaceutica in seguenza alle esistenti e comunque a partire dalla data del 25 febbraio p.v.; VISTA la comunicazione prot. n.1647 del inviata dalla Farmacia Santonuovo Snc relativa agli orari che intende effettuare; VISTA la proposta di modifica della turnazione relativa all anno 2017, inviata da questa Amministrazione Comunale in data all Ordine dei Farmacisti, all Associazione Sindacale Titolari di Farmacia, al Cispel Confservizi e all Azienda U.S.L. n. 3 di Pistoia, per i pareri di competenza; VISTO l art. 25 della L.R n. 16; 1/5

2 ACQUISITI i pareri dell Azienda U.S.L. n. 3, dell Ordine dei Farmacisti di Pistoia nonche' dell Associazione Sindacale Titolari di Farmacia della Provincia di Pistoia e del Cispel Confservizi Toscana; VISTA la Legge Regionale n. 16 del e successive modificazioni; VISTO l articolo 50 del D.L.vo n. 267 del n. 267; ORDINA 1. Di modificare l'ordinanza n. 273 del relativamente ai turni di servizio Settimanale, Domenicale,Festivi Infrasettimanali e di Riposo Infrasettimanale delle farmacie di questo Comune, per l anno 2017 a partire dal giorno di Sabato 25 Febbraio 2017 e fino al 31 Dicembre 2017 come di sotto indicato: FARMACIA RASPA Via Statale Olmi: 05 Marzo Aprile Maggio Giugno Agosto Ottobre Dicembre TURNO di RIPOSO INFRASETTIMANALE: come da schema sottodescritto. FARMACIA CHILLERI Via Montalbano Quarrata: 12 Marzo Maggio Luglio Agosto Ottobre Dicembre TURNO di RIPOSO INFRASETTIMANALE : GIOVEDI FARMACIA SARTESCHI Piazza Risorgimento Quarrata: 19 Marzo Maggio Luglio Settembre Ottobre Novembre Dicembre Dicembre Dicembre TURNO di RIPOSO INFRASETTIMANALE: come da schema sottodescritto. FARMACIA CHITI Via Statale Catena: 26 Marzo Maggio Luglio Settembre Novembre Dicembre TURNO di RIPOSO INFRASETTIMANALE: SABATO Pomeriggio (nei mesi di Luglio-Agosto 2017 turno di riposo infrasettimanale: SABATO) FARMACIA COMUNALE Via del Cantone Valenzatico: 02 Aprile Maggio Giugno Luglio Settembre Novembre TURNO di RIPOSO INFRASETTIMANALE: NESSUNO. FARMACIA DI QUARRATA PHARMAGROUP Via Vecchia Fiorentina II Tr. n. 3: 09 Aprile Giugno Luglio Settembre Novembre TURNO DI RIPOSO INFRASETTIMANALE: NESSUNO FARMACIA SANT'ANTONIO Via Statale 175/a: 16 Aprile Aprile Giugno Agosto Ottobre Novembre 2017 TURNO DI RIPOSO INFRASETTIMANALE: NESSUNO FARMACIA SANTONUOVO Via Europa 363: 26 Febbraio Aprile Aprile Giugno Agosto Agosto Ottobre Dicembre Dicembre TURNO DI RIPOSO INFRASETTIMANALE: NESSUNO La Farmacia di turno la DOMENICA, entra in servizio il giorno precedente, SABATO, alle ore 08,30 e lo termina alle ore 08,30 del SABATO successivo e effettua il servizio nei giorni Festivi infrasettimanali. L orario di apertura e di chiusura delle FARMACIE sara articolato con decorrenza nel seguente modo: PERIODO INVERNALE periodo di validità dell ora solare: dalle ore 08,30 alle ore 13,00 e 2/5

3 dalle ore 15,30 alle ore 19,30; PERIODO ESTIVO periodo di validità dell ora legale: dalle ore 08,30 alle ore 13,00 e dalle ore 16,00 alle ore 20,00; La Farmacia Chiti effettuerà il seguente orario: dalle ore 08,30 13,00 e dalle ore 15,30 alle ore 20,00 La Farmacia Raspa effettuerà il seguente orario: - periodo dal 01 dicembre al 31 marzo: apertura dal lunedi al sabato con orario 08,30 13,00 e 15,30 20,00.- turno di riposo infrasettimanale: nessuno. - periodo dal 01 aprile al 31 maggio: apertura dal lunedi al venerdi con orario 08,30 13,00 e 15,30 20,00.- sabato dalle ore 08,30 alle ore 13,00 turno di riposo - periodo dal 01 giugno al 30 settembre: apertura dal lunedi al venerdi con orario 08,30 13,00 e 16,00 20,00.- sabato dalle ore 08,30 alle ore 13,00 turno di riposo - periodo dal 01 ottobre al 30 novembre: apertura dal lunedi al venerdi con orario 08,30 13,00 e 15,30 20,00.- sabato dalle ore 08,30 alle ore 13,00 turno di riposo La Farmacia Chilleri effettuerà il seguente orario: dalle ore 08,30 alle ore 13,00 e dalle ore 15,30 alle ore 20,00. La Farmacia Sant'Antonio effettuerà il seguente orario: apertura dal lunedì al sabato con orario 08,30 13,00 e 15,30 20,00. La Farmacia Sarteschi effettuerà il seguente orario: - periodo dal 01 ottobre al 31 ottobre: apertura dal lunedi al sabato con orario 08,30 13,00 e 15,30 20,00. turno di riposo infrasettimanale: mercoledi' pomeriggio e sabato pomeriggio. - periodo dal 01 novembre al 31 marzo: apertura dal lunedi al venerdi con orario 08,30 13,00 e 15,30 19,30.- sabato: 08,30 13,00 - turno di riposo infrasettimanale: mercoledi' pomeriggio e sabato pomeriggio. - periodo dal 01 aprile al 30 settembre : apertura dal lunedi al venerdi con orario 08,30 13,00 e 16,00 20,00.- sabato dalle ore 08,30 alle ore 13,00 turno di riposo infrasettimanale: mercoledi' pomeriggio e sabato pomeriggio. La Farmacia Santonuovo effettuera' il seguente orario:apertura dal lunedi al sabato con orario dalle ore 08,00 alle ore 13,00 e dalle 15,30 alle ore 20,00. AVVERTE E fatto obbligo al titolare di tenere esposto in modo visibile un cartello indicante gli orari di apertura e di chiusura della FARMACIA, i turni di servizio, nonche il turno di chiusura per riposo settimanale. L Ufficio Messi Comunali e incaricato di notificare la presente Ordinanza agli interessati, il Comando Polizia Municipale nonche gli Agenti della forza Pubblica sono incaricati per l esatta applicazione e sorveglianza, le cui violazioni verranno punite come per Legge. - Che a norma dell art. 3 comma 4 della Legge 07 Agosto 1990 n. 241, avverso la presente Ordinanza, in applicazione della legge 06 Dicembre 1971 n. 1934, chiunque vi abbia interesse potra ricorrere: per incompetenza, per eccesso di potere o per violazione di legge, entro 60 giorni dalla pubblicazione al Tribunale amministrativo Regionale di Firenze. Che a norma dell art. 8 della stessa legge n. 241/90, si rende noto che il responsabile del procedimento e questo ufficio scrivente nella persona del Funzionario del Servizio Attivita Produttive Agricoltura e Turismo, Dr.ssa Giovanna Cagnetta. 3/5

4 Data IL SINDACO MARCO MAZZANTI Documento firmato digitalmente ai sensi del DPR 445/2000 e del D.Lgs 82/2005 e s.m.i.. 4/5

5 RELATA DI NOTIFICA Il sottoscritto Messo notificatore del Comune di Quarrata dichiara di aver notificato a consegnando una copia del presente atto nelle mani di Quarrata, Il ricevente Il Messo notificatore 5/5

ORDINANZA ORDINANZE ORDINARIE N. 7 DEL

ORDINANZA ORDINANZE ORDINARIE N. 7 DEL COMUNE DI BUCINE Provincia di AREZZO COPIA Registro Generale n. 157 ORDINANZA ORDINANZE ORDINARIE N. 7 DEL 23-12-2013 Ufficio: ATTIVITA' PRODUTTIVE Oggetto: ORARI E TURNI DELLE FARMACIE RURALI DI LEVANE,

Dettagli

COPIA CONFORME ALL ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO E D UFFICIO DELLA ORDINANZA N. 6 DEL ORDINANZA ORDINANZE ORDINARIE N.

COPIA CONFORME ALL ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO E D UFFICIO DELLA ORDINANZA N. 6 DEL ORDINANZA ORDINANZE ORDINARIE N. COMUNE DI BUCINE Provincia di AREZZO COPIA CONFORME ALL ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO E D UFFICIO DELLA ORDINANZA N. 6 DEL 30-12-2014 Bucine,lì 30-12-2014 Registro Generale n. 181 ORDINANZA ORDINANZE

Dettagli

Registrazione contabile. Il Dirigente Responsabile

Registrazione contabile. Il Dirigente Responsabile Determinazione del n. del OGGETTO: IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO A Z I E N D A S A N I T A R I A L O C A L E AL Sede legale: Viale Giolitti 2 15033 Casale Monferrato (AL) Partita IVA/Codice Fiscale

Dettagli

COMUNE DI SESTU ORDINANZA DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI SESTU ORDINANZA DEL RESPONSABILE DEL SETTORE COMUNE DI SESTU ORDINANZA DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Servizi al Cittadino RESPONSABILE: Caboni Ignazio ORDINANZA N. in data 147 24/12/2013 OGGETTO: Impianti stradali distribuzione di carburanti - turnazione

Dettagli

Ordinanza del Sindaco n 71 del 14/07/2016

Ordinanza del Sindaco n 71 del 14/07/2016 Città di Grosseto Ordinanza del Sindaco n 71 del 14/07/2016 Oggetto: "Orari, turni e ferie delle Farmacie e dei Dispensari Farmaceutici nel territorio comunale" - Inserimento farmacie di nuova istituzione.

Dettagli

ANNO 2011 ORARI E TURNI DEL COMUNE DI SARZANA

ANNO 2011 ORARI E TURNI DEL COMUNE DI SARZANA ANNO 2011 ORARI E TURNI DEL COMUNE DI SARZANA FARMACIE della CITTA DI SARZANA SERVIZIO DIURNO Il servizio diurno verrà svolto nei seguenti orari: dal 01.01.2011 al 30.05.2011 e dal 20.09.2011 al 31.12.2011

Dettagli

COMUNE DI EMPOLI IL SINDACO OGGETTO: SERVIZIO FARMACEUTICO DISCIPLINA ORARI, SERVIZIO GUARDIA FARMACEUTICA, TURNI SETTIMANALI E FERIE ANN0 2017

COMUNE DI EMPOLI IL SINDACO OGGETTO: SERVIZIO FARMACEUTICO DISCIPLINA ORARI, SERVIZIO GUARDIA FARMACEUTICA, TURNI SETTIMANALI E FERIE ANN0 2017 COMUNE DI EMPOLI IL SINDACO ORDINANZA N. 132 DEL 15/12/2016 OGGETTO: SERVIZIO FARMACEUTICO DISCIPLINA ORARI, SERVIZIO GUARDIA FARMACEUTICA, TURNI SETTIMANALI E FERIE ANN0 2017 IL SINDACO Vista la precedente

Dettagli

COMUNE DI EMPOLI IL SINDACO

COMUNE DI EMPOLI IL SINDACO COMUNE DI EMPOLI IL SINDACO ORDINANZA N. 43 DEL 27/04/2016 OGGETTO: TURNI DI GUARDIA FARMACEUTICA PER L ANNO 2016 DELLE FARMACIE DEL BACINO DI UTENZA N. 1 DELLA AZ. USL TOSCANA CENTRO E FERIE FARMACIE

Dettagli

Oggetto: Ordinanza Sindacale degli orari delle Farmacie del Comune di Rimini. IL SINDACO

Oggetto: Ordinanza Sindacale degli orari delle Farmacie del Comune di Rimini. IL SINDACO Comune di Rimini Direzione Gestione Patrimonio, Espropri e Attività Economiche. Settore Sportello Unico per le Attività Produttive e Attività Economiche. Ufficio Igiene e Sanità Via Rosaspina, 7-47900

Dettagli

TURNI ANNO Città di QUARTO LUGLIO Turno Festivo ore Turno Notturno ore Turno Giornaliero ore 9-13 * 16-20

TURNI ANNO Città di QUARTO LUGLIO Turno Festivo ore Turno Notturno ore Turno Giornaliero ore 9-13 * 16-20 LUGLIO 2016 1 Venerdì 2 Sabato 3 Domenica 4 Lunedì 5 Martedì 6 Mercoledì 7 Giovedì 8 Venerdì 9 Sabato 10 Domenica 11 Lunedì 12 Martedì 13 Mercoledì 14 Giovedì 15 Venerdì 16 Sabato 17 Domenica 18 Lunedì

Dettagli

ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI RAGUSA

ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI RAGUSA ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI RAGUSA COMUNE DI VITTORIA TURNI DI SERVIZIO I SEMESTRE 2012 Rev. 0 GIORNATA DI RIPOSO INFRASETTIMANALE PER TUTTE LE FARMACIE LA GIORNATA DI SABATO IN CASO DI TURNO

Dettagli

Settore Protezione Sociale e Sanità Ufficio Sanità IL SINDACO

Settore Protezione Sociale e Sanità Ufficio Sanità IL SINDACO Comune di Rimini Settore Protezione Sociale e Sanità Ufficio Sanità Via Brighenti, 24-47900 Rimini tel. 0541 367505 - fax 0541 782769 mpollini@comune.rimini.it www.comune.rimini.it c.f.-p.iva 00304260409

Dettagli

COMUNE DI SASSO MARCONI Città Metropolitana di Bologna ****** Area Tecnica Attivita produttive ORDINANZA SINDACALE N.

COMUNE DI SASSO MARCONI Città Metropolitana di Bologna ****** Area Tecnica Attivita produttive ORDINANZA SINDACALE N. COMUNE DI SASSO MARCONI Città Metropolitana di Bologna ****** Area Tecnica Attivita produttive ORDINANZA SINDACALE N. 11 DEL 29/12/2016 OGGETTO: DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA RELATIVA AGLI

Dettagli

Ordinanza n.61 del 21/06/2013. Il Responsabile

Ordinanza n.61 del 21/06/2013. Il Responsabile COPIA COMUNE DI MONTERIGGIONI PROVINCIA DI SIENA Unità organizzativa Proponente Polizia Municipale Ordinanza n.61 del 21/06/2013 Oggetto: Installazione dispositivi rallentatori di velocità del tipo dossi

Dettagli

ORDINANZA N. 407 DEL 01/12/2015. SERVIZIO Gabinetto del Sindaco

ORDINANZA N. 407 DEL 01/12/2015. SERVIZIO Gabinetto del Sindaco Comune di Campi isenzio Citta' Metropolitana di Firenze RDINNZ N. 407 DL 01/12/2015 SRVIZI abinetto del Sindaco ggetto: DISPSIZINI INRNTI L RNIZZZIN DI TURNI DI URDI FRMCUTIC NLL NN. Responsabile: FSSI

Dettagli

LEGGE REGIONALE 28 MARZO 1989,N. 24: Disciplina dell'orario, dei turni e delle ferie delle farmacie della Regione Abruzzo.

LEGGE REGIONALE 28 MARZO 1989,N. 24: Disciplina dell'orario, dei turni e delle ferie delle farmacie della Regione Abruzzo. LEGGE REGIONALE 28 MARZO 1989,N. 24: Disciplina dell'orario, dei turni e delle ferie delle farmacie della Regione Abruzzo. Art. 1 L'esercizio delle farmacie aperte al pubblico nel territorio della Regione

Dettagli

TURNI FARMACIE DISTRETTO N. 2 MESE DI GENNAIO 2015

TURNI FARMACIE DISTRETTO N. 2 MESE DI GENNAIO 2015 TURNI FARMACIE DISTRETTO N. 2 MESE DI GENNAIO 2015 1 giovedì ETROUBLES 2 venerdì ETROUBLES 3 sabato ETROUBLES 4 domenica ETROUBLES 5 lunedì GIGNOD 6 martedì GIGNOD 7 mercoledì GIGNOD 8 giovedì GIGNOD 9

Dettagli

Città di Marigliano (Provincia di Napoli)

Città di Marigliano (Provincia di Napoli) Città di Marigliano (Provincia di Napoli) Ordinanza n 158 IL SINDACO Premesso : - Che quest Ente sta attuando la raccolta differenziata delle frazioni carta, plastica, lattine e vetro mediante contenitori

Dettagli

CITTÀ DI POMEZIA PROVINCIA DI ROMA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA

CITTÀ DI POMEZIA PROVINCIA DI ROMA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA Protocollo Generale n. 64203 Pomezia 22/07/2015 ORDINANZA DIRIGENZIALE N 1 DEL 22 LUGLIO 2015 OGGETTO: CHIUSURA DEL CENTRO ESTIVO PER MINORI LA TRIRBÙ DEI BAMBINI GESTITO DALLA SOCIETÀ VIVERE INSIEME SOC.

Dettagli

OGGETTO: DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA DEGLI IMPIANTI STRADALI DI DISTRIBUZIONE CARBURANTI PER USO AUTOTRAZIONE PER L'ANNO 2014.

OGGETTO: DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA DEGLI IMPIANTI STRADALI DI DISTRIBUZIONE CARBURANTI PER USO AUTOTRAZIONE PER L'ANNO 2014. Comune di Casalecchio di Reno Via dei Mille, 9 40033 Casalecchio di Reno (BO) Servizi al Territorio Servizio Attività Produttive - SUAP ORDINANZA N. 284 DEL 23.12.2013 OGGETTO: DISCIPLINA DEGLI ORARI DI

Dettagli

CITTA di LAURIA (Provincia di Potenza)

CITTA di LAURIA (Provincia di Potenza) II SETTORE : ATTIVITA ECONOMICHE FINANZIARIE E PRODUTTIVE Servizio Attività Produttive - SUAP C.F. e P.Iva n. 00180300766 Via Roma, 104 CAP 85044 Tel. n. 0973 627286 627284 fax n. 0973 823793 Pec: suap.comune.lauria@pec.it

Dettagli

Comune di Viadana Provincia di Mantova

Comune di Viadana Provincia di Mantova Ufficio Commercio e Attività Produttive Prot.n. Ordinanza n. DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA DEI NEGOZI E DELLE ALTRE ATTIVITA' DI VENDITA AL DETTAGLIO IL SINDACO VISTI gli artt.11 e 13 del D.LGS. 31/3/98,

Dettagli

C OMUNE DI T ERNI ASSESSORATO AL COMMERCIO

C OMUNE DI T ERNI ASSESSORATO AL COMMERCIO C OMUNE DI T ERNI ASSRATO AL COMMERCIO Prot. n. 209979 Terni, 20.12.2006 OGGETTO: Determinazione degli orari di apertura al pubblico degli impianti di distribuzione carburanti per autotrazione Ordinanza.

Dettagli

OGGETTO: DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA DEGLI IMPIANTI STRADALI DI DISTRIBUZIONE CARBURANTI PER USO AUTOTRAZIONE PER L'ANNO 2015.

OGGETTO: DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA DEGLI IMPIANTI STRADALI DI DISTRIBUZIONE CARBURANTI PER USO AUTOTRAZIONE PER L'ANNO 2015. Comune di Casalecchio di Reno Via dei Mille, 9 40033 Casalecchio di Reno (BO) Il Sindaco Ordinanza N. 180 / 2014 OGGETTO: DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA DEGLI IMPIANTI STRADALI DI DISTRIBUZIONE

Dettagli

FARMACIE BACINO DI UTENZA N. 1 - AZIENDA USL TOSCANA CENTRO COMUNE DI: EMPOLI - VINCI - CERRETO GUIDI - MONTELUPO F.NO - CAPRAIA E LIMITE

FARMACIE BACINO DI UTENZA N. 1 - AZIENDA USL TOSCANA CENTRO COMUNE DI: EMPOLI - VINCI - CERRETO GUIDI - MONTELUPO F.NO - CAPRAIA E LIMITE FARMACIE BACINO DI UTENZA N. 1 - AZIENDA USL TOSCANA CENTRO COMUNE DI: EMPOLI - VINCI - CERRETO GUIDI - MONTELUPO F.NO - CAPRAIA E LIMITE NOTE RIEPILOGATIVE * * * FARMACIE - COMUNE DI EMPOLI Farmacie urbane

Dettagli

TURNI FARMACIE DI POZZUOLI ANNO 2016

TURNI FARMACIE DI POZZUOLI ANNO 2016 Legenda: (*)- apertura h 9.00/13.00 TURNI FARMACIE DI POZZUOLI ANNO 2016 ALTAVISTA MARZO: sab 5, dom 6 (*), sab 12 (*), sab 19 (*), sab 26 (*) APRILE: sab 2 (*), sab 9(*),sab 16, dom 17(*), sab 23(*),sab

Dettagli

COPIA CONFORME ALL ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO E D UFFICIO DELLA ORDINANZA N. 33 DEL ORDINANZA DEL SINDACO N.

COPIA CONFORME ALL ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO E D UFFICIO DELLA ORDINANZA N. 33 DEL ORDINANZA DEL SINDACO N. COMUNE DI ALBA ADRIATICA PROVINCIA DI TERAMO COPIA CONFORME ALL ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO E D UFFICIO DELLA ORDINANZA N. 33 DEL 03-07-2015 Alba Adriatica, lì 03-07-2015 Registro Generale n. 68 ORDINANZA

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 19 DEL REGIONE PUGLIA Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE PUGLIA N. 69 del 27 luglio 1998

LEGGE REGIONALE N. 19 DEL REGIONE PUGLIA Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE PUGLIA N. 69 del 27 luglio 1998 LEGGE REGIONALE N. 19 DEL 22-07-1998 REGIONE PUGLIA Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE PUGLIA N. 69 del 27 luglio 1998 ARTICOLO 1 "Disciplina dei turni di servizio delle farmacie" IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Copia Reg. Gen. n. 436 del 20/10/2015 Reg. n.103 del 19/10/2015 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE POLIZIA MUNICIPALE AMMINISTRATIVO

Dettagli

G=Galatello Mrg.=Margutti P.=Pelliccioni. Mnc.=Mannucci I.=Internazionale V.=Ville

G=Galatello Mrg.=Margutti P.=Pelliccioni. Mnc.=Mannucci I.=Internazionale V.=Ville FARMACIA DI TURNO APERTE CON FARMACIA APERTA CHIUSE venerdì, gennaio 01, 2016 Galatello Nessuna Nessuna TUTTE TRANNE G. sabato, gennaio 02, 2016 Ville P. G I. G. Mg., Mn. domenica, gennaio 03, 2016 Ville

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 277 DEL 26/5/2017

DETERMINAZIONE N. 277 DEL 26/5/2017 Agenzia di Tutela della Salute di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.ats-brescia.it - informa@ats-brescia.it Posta certificata: protocollo@pec.ats-brescia.it

Dettagli

ORDINANZA N. 32 DEL

ORDINANZA N. 32 DEL (Provincia di Genova) Prot. n. COPIA Albo n.699-12.06.2014 UFFICIO DEMANIO MARITTIMO ORDINANZA N. 32 DEL 12.06.2014 Oggetto: DISCIPLINA TEMPORANEA DELL UTILIZZO DELLO SPECCHIO ACQUEO DELLA ZONA TRANSITO

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. DEL OGGETTO: CONVENZIONI CON LA FONDAZIONE CASA DI RIPOSO R.S.A. ONLUS PAOLO VI DI BAGNOLO MELLA E LA FONDAZIONE GIROLDI FORCELLA - UGONI DI PONTEVICO PER LA GESTIONE DEI PUNTI PRELIEVO

Dettagli

TURNI MATTINA - POMERIGGIO

TURNI MATTINA - POMERIGGIO 06.00-13.30 TURNI - DAL 29/02/2016 AL 15/07/2016 07.00-14.30 08.30-16.30 13.30-21.00 14.30-22.00 29/02/2016 12-14-16-18 02-04-06-08-10 20 11-13-15-17 01-05-09 04/03/2016 07/03/2016 11-13-15-17 01-03-05-07-09

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA

PROVINCIA DI PISTOIA ORDINANZA N 9 COMUNE DI SERRAVALLE PISTOIESE PROVINCIA DI PISTOIA OGGETTO: DISCIPLINA DEGLI ORARI PER LE ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE E PERLE ATTIVITA ARTIGIANALI ASSIMILATE.

Dettagli

COMUNE DI VERGHERETO Provincia di Forlì - Cesena

COMUNE DI VERGHERETO Provincia di Forlì - Cesena Originale COMUNE DI VERGHERETO Provincia di Forlì - Cesena DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Numero: 39 Data: 05/07/2016 OGGETTO: PIANTA ORGANICA DELLE FARMACIE DEL TERRITORIO COMUNALE ANNO 2016-CONFERMA

Dettagli

Orario di apertura e chiusura degli esercizi di vendita al dettaglio in sede fissa e del commercio su aree pubbliche in forma itinerante.

Orario di apertura e chiusura degli esercizi di vendita al dettaglio in sede fissa e del commercio su aree pubbliche in forma itinerante. COMUNE DI CASTEL SAN GIORGIO Provincia di Salerno Settore Commercio ORDINANZA N 22 Castel San Giorgio lì, 24/ 02/2011 Orario di apertura e chiusura degli esercizi di vendita al dettaglio in sede fissa

Dettagli

Buras n. 6. Parte prima

Buras n. 6. Parte prima Buras n. 6 Data di pubblicazione: 05 febbraio 2013 Il seguente documento è una copia dell'atto. La validità legale è riferita esclusivamente al fascicolo in formato PDF firmato digitalmente. Parte prima

Dettagli

COMUNE DI BARLETTA Città della Disfida Medaglia d oro al merito civile

COMUNE DI BARLETTA Città della Disfida Medaglia d oro al merito civile COMUNE DI BARLETTA Città della Disfida Medaglia d oro al merito civile -ESERCIZI COMMERCIALI -PUBBLICI ESERCIZI -MERCATI DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA, DELLE GIORNATE DI RIPOSO SETTIMANALE

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE Numero della delibera Data della delibera Oggetto Contenuto

Dettagli

ATTENZIONE: LA COLONNA FARMACIE APERTE NON TIENE CONTO DELLE EVENTUALI CHIUSURE PER FERIE, NE' DELLE APERTURE FACOLTATIVE NEI GIORNI FESTIVI NON

ATTENZIONE: LA COLONNA FARMACIE APERTE NON TIENE CONTO DELLE EVENTUALI CHIUSURE PER FERIE, NE' DELLE APERTURE FACOLTATIVE NEI GIORNI FESTIVI NON ATTENZIONE: LA COLONNA NON TIENE CONTO DELLE EVENTUALI CHIUSURE PER FERIE, NE' DELLE APERTURE FACOLTATIVE NEI GIORNI FESTIVI NON DOMENICALI GENNAIO 2013 1 martedì MONTANARO 2 mercoledì TUTTE MONTANARO

Dettagli

web: I L C O M A N D A N T E

web:  I L C O M A N D A N T E CITTÀ DI LEGNAGO Corpo di Polizia Locale Ufficio Segreteria Comando Via Matteotti, 2/4 37045 Legnago (Verona) Tel. 0442/20224 int. 17* Fax 0442/20533 e-mail: carlo.lodola@comune.legnago.vr.it web: www.comune.legnago.vr.it

Dettagli

Servizio Ambiente e energia. Provvedimento n Il Direttore

Servizio Ambiente e energia. Provvedimento n Il Direttore Servizio Ambiente e energia Classificazione: F 01-20130000023 Provvedimento n. 2193 Arezzo, 03/09/2014 OGGETTO: Struttura sanitaria ISTITUTO PRIVATO DI RIABILITAZIONE "MADRE DELLA DIVINA PROVVIDENZA" DEI

Dettagli

Oggetto: DISCIPLINA DEGLI ORARI DEGLI ESERCIZI COMMERCIALI DI VENDITA AL DETTAGLIO. IL SINDACO

Oggetto: DISCIPLINA DEGLI ORARI DEGLI ESERCIZI COMMERCIALI DI VENDITA AL DETTAGLIO. IL SINDACO Comune di Bologna Ord. P.G. 294395/08 integrata da Ord. 106104/11 Oggetto: DISCIPLINA DEGLI ORARI DEGLI ESERCIZI COMMERCIALI DI VENDITA AL DETTAGLIO. IL SINDACO Premesso che con propria ordinanza P.G.n.

Dettagli

Comune di Viadana Provincia di Mantova

Comune di Viadana Provincia di Mantova Ufficio Commercio e Attività Produttive Prot.n. Ordinanza n. DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA DEGLI ESERCIZI PUBBLICI DI VENDITA E SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE IL SINDACO VISTO l'art.8

Dettagli

COMUNE DI ARTEGNA Provincia Di Udine REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEGLI ORARI DELLE ATTIVITA COMMERCIALI

COMUNE DI ARTEGNA Provincia Di Udine REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEGLI ORARI DELLE ATTIVITA COMMERCIALI COMUNE DI ARTEGNA Provincia Di Udine REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEGLI ORARI DELLE ATTIVITA COMMERCIALI Approvato con deliberazione dl Consiglio Comunale n. 45 del 26.11.2001. Art. 1 Nastro

Dettagli

TURNI ANNO 2016 Città di Terzigno

TURNI ANNO 2016 Città di Terzigno GENNAIO 2016 1 venerdì COM.TERZIGNO AMBROSIO AMBROSIO 2 sabato ESPOSITO ESPOSITO COM.TERZIGNO 3 domenica ESPOSITO ESPOSITO MIRANDA 4 lunedì FRANZESE 5 martedì ANNUNZIATA 6 mercoledì INDINO SAS DEL CORE

Dettagli

ORDINANZA N. 117/2010 DEL 16/12/2010

ORDINANZA N. 117/2010 DEL 16/12/2010 COMUNE DI CASTENASO Provincia di Bologna AREA TECNICA UO COMMERCIO E SERVIZI AMMINISTRATIVI ORDINANZA N. 117/2010 DEL 16/12/2010 OGGETTO: ORARI DI APERTURA, CHIUSURA E TURNI DEI DISTRIBUTORI DI CARBURANTI

Dettagli

TURNI MATTINA - POMERIGGIO

TURNI MATTINA - POMERIGGIO .00.30 TURNI DAL AL2626.00.30.30.30.30 21.00.30 22.00 11 05 11 05 23 26 05 11 30 05 11 05 11 23 05 11 27 30 05 11 11 05 11 11 05 21 24 28 11 05 31 26 11 05 26 11 05 26 26 05 11 2226 2526 05 11 2926 26

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 327 del O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 327 del O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 327 del 19-5-2015 O G G E T T O Approvazione del calendario delle ferie e dei servizi sostitutivi delle Farmacie ubicate

Dettagli

Comune di San Miniato

Comune di San Miniato Comune di San Miniato Provincia di Pisa SETTORE 3 SERVIZI TECNICI DETERMINAZIONE N. 174 DEL 22/02/2017 REGISTRO N. C6 / 7 / 2017 OGGETTO: COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE. ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE DI POSTEGGI

Dettagli

Regolamento comunale per la disciplina dell orario di servizio e di lavoro

Regolamento comunale per la disciplina dell orario di servizio e di lavoro Regolamento comunale per la disciplina dell orario di servizio e di lavoro INDICE Art. 1 Definizioni Art. 2 L orario di servizio Art. 3 L orario di apertura al pubblico Art. 4 - L'orario di lavoro ordinario

Dettagli

COMUNE DI BARLETTA Città della Disfida Medaglia d oro al merito civile

COMUNE DI BARLETTA Città della Disfida Medaglia d oro al merito civile COMUNE DI BARLETTA Città della Disfida Medaglia d oro al merito civile -ESERCIZI COMMERCIALI -PUBBLICI ESERCIZI -MERCATI DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA, DELLE GIORNATE DI RIPOSO SETTIMANALE

Dettagli

Oggetto: Ordinanza Sindacale degli orari delle Farmacie del Comune di Rimini - Anno IL SINDACO

Oggetto: Ordinanza Sindacale degli orari delle Farmacie del Comune di Rimini - Anno IL SINDACO Comune di Rimini Direzione Gestione Patrimonio, Espropri, Attività Economiche, Partecipazioni e Sport Settore Sportello Unico per le Attività Produttive e Attività Economiche. Ufficio Igiene e Sanità Via

Dettagli

COMUNE DI MISILMERI Provincia di Palermo

COMUNE DI MISILMERI Provincia di Palermo COMUNE DI MISILMERI Provincia di Palermo Provvedimento del Commissario straordinario adottato nell esercizio dei poteri di competenza del Sindaco COPIA N. 9 del registro Data 23 aprile 2013 Oggetto: Nomina

Dettagli

Proposta nuovi turni Taxi protocollati per Roma

Proposta nuovi turni Taxi protocollati per Roma Proposta nuovi turni Taxi 2016-17 protocollati per Roma Il documento che potete leggere in allegato è la bozza dei nuovi turni taxi già protocollato presso gli uffici della Amministrazione di Roma Capitale.

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 982 del O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 982 del O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 982 del 15-12-2016 O G G E T T O Dott.ssa Maria Elisa Maiolo, dipendente di quest Azienda ULSS in qualità di collaboratore

Dettagli

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Napoli

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Napoli GENNAIO 2016 1 Venerdì MINERVINI 2 Sabato GARZIA 3 Domenica LAMAGNA 4 Lunedì LUPO 5 Martedì DELL'ARCO 6 Mercoledì GARZIA 7 Giovedì LAMAGNA 8 Venerdì LUPO 9 Sabato MINERVINI 10 Domenica APICE 11 Lunedì

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. In nome del Popolo Italiano IL TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE PER LA TOSCANA - I^ SEZIONE - SENTENZA.

REPUBBLICA ITALIANA. In nome del Popolo Italiano IL TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE PER LA TOSCANA - I^ SEZIONE - SENTENZA. REPUBBLICA ITALIANA In nome del Popolo Italiano IL TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE N. 133 REG. SENT. ANNO 2008 Anno 2005_ n. 188 Reg. Ric. nelle persone dei Sigg.ri: PER LA TOSCANA - I^ SEZIONE - Dott.

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n Firenze DETERMINA DEL DIRIGENTE

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n Firenze DETERMINA DEL DIRIGENTE REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DETERMINA DEL DIRIGENTE Numero del provvedimento Data del provvedimento Oggetto Contenuto

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 108 del 18/03/2016

Decreto Dirigenziale n. 108 del 18/03/2016 Decreto Dirigenziale n. 108 del 18/03/2016 Dipartimento 52 - Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali Direzione Generale 4 - Direzione Generale Tutela salute e coor.to del Sistema Sanitario Regionale

Dettagli

DISCIPLINA DEGLI ORARI, DEI TURNI E DELLE FERIE DELLE FARMACIE (BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA N. 18 DELL 11 NOVEMBRE 2012)

DISCIPLINA DEGLI ORARI, DEI TURNI E DELLE FERIE DELLE FARMACIE (BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA N. 18 DELL 11 NOVEMBRE 2012) REGIONE LIGURIA -------- LEGGE REGIONALE 6 NOVEMBRE 2012 N. 35 DISCIPLINA DEGLI ORARI, DEI TURNI E DELLE FERIE DELLE FARMACIE (BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA N. 18 DELL 11 NOVEMBRE 2012) Il

Dettagli

CITTA DI SAN DONA DI PIAVE (Decorata con Croce al Merito di Guerra e con medaglia d Argento al Valor Militare) ORDINANZA SINDACALE

CITTA DI SAN DONA DI PIAVE (Decorata con Croce al Merito di Guerra e con medaglia d Argento al Valor Militare) ORDINANZA SINDACALE CITTA DI SAN DONA DI PIAVE (Decorata con Croce al Merito di Guerra e con medaglia d Argento al Valor Militare) Settore IV Pianificazione - Gestione del territorio Attività produttive ORDINANZA SINDACALE

Dettagli

COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza

COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza N. 89 DEL 13.09.2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE L anno duemilasedici il giorno 13 del mese di SETTEMBRE alle ore 18.30 presso la sede

Dettagli

COMUNE DI MERGO Provincia di Ancona

COMUNE DI MERGO Provincia di Ancona COMUNE DI MERGO Provincia di Ancona ORIGINALE Registro Generale n. 12 ORDINANZA DEL SETTORE ORDINANZE SINDACALI N. 12 DEL 24-11-2011 Ufficio: UFFICIO GIURIDICO-GESTIONALE SUAP Oggetto: DISCIPLINA DEGLI

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE LA DISCIPLINA PER LA DETERMINAZIONE DEGLI ORARI DEI PUBBLICI ESERCIZI Adottato con deliberazione consiliare n.49 dd. 26 novembre 1999.

Dettagli

Controlli sulle imprese di competenza della Polizia Locale - Art. 25 d.lgs. n. 33/2013.

Controlli sulle imprese di competenza della Polizia Locale - Art. 25 d.lgs. n. 33/2013. Controlli sulle imprese di competenza della Polizia Locale - Art. 25 d.lgs. n. 33/2013. Tipologia dei controlli, modalità e criteri. Il Comando di Polizia Locale svolge i controlli sulle attività produttive

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO ORDINANZE SINDACO N. atto DN-16 / 28 del 19/04/2013 Codice identificativo PROPONENTE Ambiente - Emas OGGETTO

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO ORDINANZE SINDACO N. atto DN-16 / 28 del 19/04/2013 Codice identificativo PROPONENTE Ambiente - Emas OGGETTO COMUNE DI PISA TIPO ATTO ORDINANZE SINDACO N. atto DN-16 / 28 del 19/04/2013 Codice identificativo 890633 PROPONENTE Ambiente - Emas OGGETTO RECEPIMENTO : DECRETO REGIONE TOSCANA N. 5919 DEL 18.12.2012

Dettagli

CITTA DI ERCOLANO Provincia di Napoli SETTORE DI POLIZIA MUNICIPALE

CITTA DI ERCOLANO Provincia di Napoli SETTORE DI POLIZIA MUNICIPALE CITTA DI ERCOLANO Provincia di Napoli SETTORE DI POLIZIA MUNICIPALE Sub A) IL DIRIGENTE DEL SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Visti: - la legge 7 agosto 1990, n. 241 e s.m.i.; - il D. Lgs. 30 aprile 1992, n.

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 64 in data: VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE N. 64 in data: VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI GORLA MAGGIORE UFFICIO SEGRETERIA (PROVINCIA DI VARESE) P.ZZA MARTIRI DELLA LIBERTÀ, 19 21050 TEL.0331.617121 FAX 0331.618186 E.MAIL: segreteria@comunegorlamaggiore.it COPIA DELIBERAZIONE N.

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA CALENDARIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA -DOMESTICO

COMUNE DI RACCUJA CALENDARIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA -DOMESTICO CALENDARIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA -DOMESTICO GENNAIO 2016 1 Venerdì 2 Sabato Umido ed organico 3 DOMENICA 4 Lunedì Umido ed organico 5 Martedì Secco indifferenziato carta e cartone 6 Mercoledì

Dettagli

TURNI ANNO Città di. Boscotrecase, Boscoreale, Trecase. Festivo ore Giorno. Pomeridiano. 1 Venerdì Della Rocca 2 Sabato Napolitano

TURNI ANNO Città di. Boscotrecase, Boscoreale, Trecase. Festivo ore Giorno. Pomeridiano. 1 Venerdì Della Rocca 2 Sabato Napolitano GENNAIO 2016 1 Venerdì Della Rocca 2 Sabato Napolitano Tordino, D'Ambrosio, Pane 3 Domenica D'Ambrosio Napolitano 4 Lunedì Romano 5 Martedì San Gennaro 6 Mercoledì Lombardi San Gennaro 7 Giovedì Boccia

Dettagli

DECRETO N Del 10/06/2015

DECRETO N Del 10/06/2015 DECRETO N. 4770 Del 10/06/2015 Identificativo Atto n. 188 DIREZIONE GENERALE SALUTE Oggetto APPROVAZIONE DELLA GRADUATORIA FINALE DEI CANDIDATI AL PUBBLICO CONCORSO STRAORDINARIO PER L ASSEGNAZIONE DI

Dettagli

COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI COPIA DETERMINAZIONE N. 75 del Ufficio: Ufficio Servizi Sociali Oggetto: L.R. N. 5 DEL 09/03/2015, ART. 29, COMMA 23. PROGRAMMA PER IL SOSTEGNO ECONOMICO A FAMIGLIE

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico G. Martino di Messina

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico G. Martino di Messina AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico G. Martino di Messina Deliberazione del Commissario Straordinario n 749 del 25.07.2013 A seguito di Proposta n. 477 in data 22/07/2013 U.O.C. Settore Affari

Dettagli

Prot. n. 11172 Ordinanza n. 180

Prot. n. 11172 Ordinanza n. 180 &2081(',%21'(12 3URYLQFLDGL)HUUDUD &RGLFH)LVFDOHH3,9$ 6HWWRUH7HFQLFR6HUYL]LR$WWLYLWj3URGXWWLYH Prot. n. 11172 Ordinanza n. 180 25$5,2',$3(5785$ 7851,',$3(5785$'20(1,&$/(()(67,9$ 7851$=,21('(/5,3262,1)5$6(77,0$1$/(

Dettagli

ORDINANZA DIRIGENZIALE n. 121 del 24 febbraio 2017

ORDINANZA DIRIGENZIALE n. 121 del 24 febbraio 2017 Direzione Centrale Infrastrutture, Lavori Pubblici e Mobilità Servizio Mobilità Sostenibile S.A.T. Municipalità 4 ORDINANZA DIRIGENZIALE n. 121 del 24 febbraio 2017 Oggetto: istituzione, dall 8 marzo all

Dettagli

Sede e Orari degli Uffici

Sede e Orari degli Uffici Sede e Orari degli Uffici Sede e Orari Uffici Archivio Storico Attività Produttive Autoparco Biblioteca dell'infanzia Civico Cimitero Edilizia e Pianificazione Istruzione Mobilità Polizia Municipale Protezione

Dettagli

CITTA DI ASTI SETTORE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE E COMMERCIO SU AREA PUBBLICA SERVIZIO COMMERCIO SU AREA PUBBLICA

CITTA DI ASTI SETTORE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE E COMMERCIO SU AREA PUBBLICA SERVIZIO COMMERCIO SU AREA PUBBLICA CITTA DI ASTI CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE E COMMERCIO SU AREA PUBBLICA SERVIZIO COMMERCIO SU AREA PUBBLICA Bando pubblico 3 per l assegnazione a scadenza delle concessioni su posteggi già esistenti NEI

Dettagli

ORDINANZA N. 27. Classificazione O / / 1 IL SINDACO

ORDINANZA N. 27. Classificazione O / / 1 IL SINDACO ORDINANZA N. 27 Classificazione O /06 2008/ 1 Arezzo, 19/06/2008 OGGETTO: DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ORARI DI VENDITA PER LE ATTIVITA' DI COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE. IL SINDACO Vista la Legge Regionale

Dettagli

Speciale n. 12 del 4 Febbraio Concorsi. dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle ed il martedì e giovedì pomeriggio dalle alle 17.

Speciale n. 12 del 4 Febbraio Concorsi. dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle ed il martedì e giovedì pomeriggio dalle alle 17. Anno XLIV - N.41 Speciale (12.04.2013) Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo Pag. 1 Direzione, Redazione e Amministrazione: Ufficio BURA Speciale n. 12 del 4 Febbraio 2015 Concorsi UFFICIO BURA L'AQUILA

Dettagli

COMUNE DI PISA TIPO ATTO ORDINANZE SINDACO. N. atto DD-16A / 12 del 23/06/2017 Codice identificativo

COMUNE DI PISA TIPO ATTO ORDINANZE SINDACO. N. atto DD-16A / 12 del 23/06/2017 Codice identificativo COMUNE DI PISA TIPO ATTO ORDINANZE SINDACO N. atto DD-16A / 12 del 23/06/2017 Codice identificativo 1444652 PROPONENTE Piano strutturale - Politiche della casa - Ambiente OGGETTO CRISI IDRICA E IDROPOTABILE

Dettagli

COMUNE DI ASCIANO PROVINCIA DI SIENA Ufficio del Sindaco

COMUNE DI ASCIANO PROVINCIA DI SIENA Ufficio del Sindaco ! COMUNE DI ASCIANO PROVINCIA DI SIENA Ufficio del Sindaco 0577 714401 *! 0577 719517 *! sindaco@comune.asciano.siena.it ORD. N. 8 DEL 23 Gennaio 2015 OGGETTO: ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO DEGLI UFFICI

Dettagli

Divieto temporaneo di caccia sul fondo denominato Bosco Manente a Favaro Veneto IL SINDACO

Divieto temporaneo di caccia sul fondo denominato Bosco Manente a Favaro Veneto IL SINDACO Venezia,5 agosto 2016 Ordinanza n. 500 OGGETTO: Divieto temporaneo di caccia sul fondo denominato Bosco Manente a Favaro Veneto IL SINDACO Premesso che: con deliberazione di Consiglio Comunale n. 180/2003

Dettagli

COMUNE DI FONTANELICE

COMUNE DI FONTANELICE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FONTANELICE PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 06/05/2016Nr. Prot. 1513 PIANTA ORGANICA DELLE FARMACIE DEL TERRITORIO COMUNALE

Dettagli

CENSIMENTO AMIANTO 2016

CENSIMENTO AMIANTO 2016 COMUNE DI GRAZZANISE PROVINCIA DI CASERTA Insignito con Medaglia di bronzo al Merito Civile CENSIMENTO AMIANTO 2016 L AMIANTO È FUORI LEGGE DA PIÙ DI VENTI ANNI, MA È ANCORA DIFFUSO E PERICOLOSO. L AMMINISTRAZIONE

Dettagli

FARMACIE DI TURNO - POMIGLIANO D ARCO GENNAIO 2016

FARMACIE DI TURNO - POMIGLIANO D ARCO GENNAIO 2016 GENNAIO 2016 1** VENERDI SAN FELICE 2 SABATO MUNICIPALE M 3 DOMENICA MUNICIPALE M 4 LUNEDI PISAPIA 5 MARTEDI MUNICIPALE 7 6** MERCOLEDI PAGLIARULO 7 GIOVEDI ALFA 8 VENERDI SAN FELICE 9 SABATO MUNICIPALE

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie Canosa Margherita di S. - Minervino S. Ferdinando di P. - Spinazzola Trani - Trinitapoli) 76123 A N D

Dettagli

Ripartizione Tutela Ambiente - Sanità - Igiene

Ripartizione Tutela Ambiente - Sanità - Igiene C O M UN E D I BARI Ordinanza 2014/00937 2014/250/00066 Ripartizione Tutela Ambiente - Sanità - Igiene Data Adozione: 11/09/2014 Altri Settori: Estensore: Sottoscrizione Sindaco: Estensore Igiene e Ambiente

Dettagli

Divieto temporaneo di caccia sul fondo denominato Bosco di Campalto a Mestre, località Campalto IL SINDACO

Divieto temporaneo di caccia sul fondo denominato Bosco di Campalto a Mestre, località Campalto IL SINDACO Venezia, 5 agosto 2016 Ordinanza n 499 OGGETTO: Divieto temporaneo di caccia sul fondo denominato Bosco di Campalto a Mestre, località Campalto IL SINDACO Premesso che: con delibera di Consiglio Comunale

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Conferma in sede di Revisione della Pianta Organica delle Farmacie del Comune di Palagano anno 2016

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Conferma in sede di Revisione della Pianta Organica delle Farmacie del Comune di Palagano anno 2016 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PALAGANO PROVINCIA DI MODENA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari ai sensi dell'art. 125 D.Lgs. 267/2000 il 16/05/2016 Nr. Prot. 2763 Affissa all'albo

Dettagli

AZIENDA USL 3 DI PISTOIA Via S.Pertini, Pistoia C.F./P.IVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. N. 45 del 4.2.

AZIENDA USL 3 DI PISTOIA Via S.Pertini, Pistoia C.F./P.IVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. N. 45 del 4.2. AZIENDA USL 3 DI PISTOIA Via S.Pertini,708-51100 Pistoia C.F./P.IVA 01241740479 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 45 del 4.2.2010 STRUTTURA PROPONENTE: U.O. TECNICO-AMMINISTRATIVA ZONA/DISTRETTO

Dettagli

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 2 / 2017 del 11/01/2017

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 2 / 2017 del 11/01/2017 DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE 2 / 2017 del 11/01/2017 Oggetto: CONVENZIONE EX ART. 14 DEL CCNL 22.01.2004 TRA IL COMUNE DI LECCO E L AZIENDA REGIONALE EMERGENZA URGENZA PER L UTILIZZO A TEMPO PARZIALE

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DEI COLLI Monaldi-Cotugno-CTO Sede: Via Leonardo Bianchi NAPOLI

AZIENDA OSPEDALIERA DEI COLLI Monaldi-Cotugno-CTO Sede: Via Leonardo Bianchi NAPOLI AZIENDA OSPEDALIERA DEI COLLI Monaldi-Cotugno-CTO Sede: Via Leonardo Bianchi 80131 NAPOLI Servizio proponente: UOC Servizio Affari Generali DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n 482 del 04/05/2017 OGGETTO:Presa

Dettagli

AZIENDA USL 3 DI PISTOIA Via S.Pertini, Pistoia C.F./P.IVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. N. 46 del 4 febbraio 2010

AZIENDA USL 3 DI PISTOIA Via S.Pertini, Pistoia C.F./P.IVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. N. 46 del 4 febbraio 2010 AZIENDA USL 3 DI PISTOIA Via S.Pertini,708-51100 Pistoia C.F./P.IVA 01241740479 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 46 del 4 febbraio 2010 STRUTTURA PROPONENTE: U.O. TECNICO-AMMINISTRATIVA ZONA/DISTRETTO

Dettagli

BANDO PUBBLICO DI CONCORSO

BANDO PUBBLICO DI CONCORSO COMUNE DI MONTEROSSO AL MARE Cinque Terre Provincia della Spezia AREA ATTIVITÀ PRODUTTIVE - CULTURA - SCOLASTICA Prot. n 2071 li, 24/02/2007 BANDO PUBBLICO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N 8 (OTTO)

Dettagli

SEZIONE III. - Concorsi BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 20

SEZIONE III. - Concorsi BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 20 226 14.5.2008 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 20 SEZIONE III - Concorsi A.R.T.E.A. AGENZIA REGIONALE TOSCANA EROGAZIONI IN AGRICOLTURA DECRETO 16 aprile 2008, n. 49 Avviso di selezione

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE Numero della delibera Data della delibera Oggetto Contenuto

Dettagli

I SETTORE: Organi Istituzionali, Comunicazione Personale, Contenzionso e SIIC COPIA DI DETERMINAZIONE

I SETTORE: Organi Istituzionali, Comunicazione Personale, Contenzionso e SIIC COPIA DI DETERMINAZIONE Comune di MONSERRATO Comunu de PAULI I SETTORE: Organi Istituzionali, Comunicazione Personale, Contenzionso e SIIC COPIA DI DETERMINAZIONE NUMERO ADOZIONE GENERALE: 114 DATA ADOZIONE: 15/03/2016 NUMERO

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 75 del 18/03/2015

Decreto Dirigenziale n. 75 del 18/03/2015 Decreto Dirigenziale n. 75 del 18/03/2015 Dipartimento 52 - Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali Direzione Generale 4 - Direzione Generale Tutela salute e coor.to del Sistema Sanitario Regionale

Dettagli