Avv. Luigi Fadalti. Piazza S.Vito, TREVISO. Tel fax

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Avv. Luigi Fadalti. Piazza S.Vito, TREVISO. Tel fax"

Transcript

1 Avv. Luigi Fadalti Piazza S.Vito, TREVISO Tel fax

2 A Preventivo spese e competenze per il procedimento penale n /2014 R.G.N.R., avanti alla Procura della Repubblica di Roma a carico di Consoli Vincenzo e altri. (Acquisizione documenti Studio e redazione atto Deposito ed eventuali notifiche agli imputati Richieste di citazione del responsabile civile Veneto Banca S.p.A. e adempimenti successivi) ,00 oltre ad IVA e CPA. II) Partecipazione a ciascuna udienza di trattazione (Esame e studio Trasferta Stesura memorie) 2.500,00 oltre ad IVA e CPA. III) Partecipazione ad ogni udienza di discussione (Esame e studio Trasferta Discussione Stesura conclusioni e memorie) 5.000,00, oltre ad IVA e CPA. Gli importi indicati, che riguardano ogni attività inerente e conseguente all incarico conferito, sono interamente comprensivi di tutte le competenze e spese relative (eccettuati il contributo unificato e l imposta di registro). All atto della costituzione di parte civile i mandanti sono tenuti al versamento al difensore nominato del corrispondente importo così come indicato sub I. Le somme ulteriori andranno versate anticipatamente rispetto ad ogni singola attività e a semplice richiesta. Il mancato e/o ritardato pagamento da parte dei mandanti legittimerà la rinuncia all incarico da parte del difensore. I mandanti sono tenuti a far avere al difensore i documenti comprovanti la loro legittimazione all esercizio della azione civile nella presente sede. All atto della costituzione di parte civile vengono conferiti al difensore designato i poteri indicati nel mandato difensivo in allegato. Le condizioni pattuite sono vincolanti per il difensore e per i mandanti a condizione che vi siano almeno 100 aderenti.

3 A ESEMPIO A (100 ADERENTI) ,00 + IVA e CPA = ,00 = 126,88 a testa 2.500,00 + IVA e CPA = ,00 = 634,40 a testa 5.000,00 + IVA e CPA = ,00 = 253,76 a testa Totale a testa 1.015,04 ESEMPIO B (500 ADERENTI) ,00 + IVA e CPA = ,00 = 25,37 a testa 2.500,00 + IVA e CPA = ,00 = 126,88 a testa 5.000,00 + IVA e CPA = ,00 = 50,75 a testa Totale a testa 203,00 ESEMPIO C (1000 ADERENTI) ,00 + IVA e CPA = ,00 = 12,69 a testa 2.500,00 + IVA e CPA = ,00 = 63,44 a testa 5.000,00 + IVA e CPA = ,00 = 25,38 a testa Totale a testa 101,51

4 B Preventivo spese e competenze per il procedimento penale n /2014 R.G.N.R., avanti alla Procura della Repubblica di Roma a carico di Consoli Vincenzo e altri. (Acquisizione documenti Studio e redazione atto Deposito ed eventuali notifiche agli imputati Richieste di citazione del responsabile civile Veneto Banca S.p.A. e adempimenti successivi) 5.000,00 oltre ad IVA e CPA. II) Partecipazione a ciascuna udienza di trattazione (Esame e studio Trasferta Stesura memorie) 1.500,00 oltre ad IVA e CPA. III) Partecipazione ad ogni udienza di discussione (Esame e studio Trasferta Discussione Stesura conclusioni e memorie) 2.500,00, oltre ad IVA e CPA. Gli importi indicati, che riguardano ogni attività inerente e conseguente all incarico conferito, sono interamente comprensivi di tutte le competenze e spese relative (eccettuati il contributo unificato e l imposta di registro). All atto della costituzione di parte civile i mandanti sono tenuti al versamento al difensore nominato del corrispondente importo così come indicato sub I. Le somme ulteriori andranno versate anticipatamente rispetto ad ogni singola attività e a semplice richiesta. Il mancato e/o ritardato pagamento da parte dei mandanti legittimerà la rinuncia all incarico da parte del difensore. I mandanti sono tenuti a far avere al difensore i documenti comprovanti la loro legittimazione all esercizio della azione civile nella presente sede. All atto della costituzione di parte civile vengono conferiti al difensore designato i poteri indicati nel mandato difensivo in allegato. I mandanti riconoscono sin d ora al difensore una percentuale del 10% (dieci %) a titolo di premio di successo o success fee sulle somme eventualmente incassate, anche in via stragiudiziale. Tale premio di successo o success fee, per coloro i quali avrebbero potuto aderire alla proposta transattiva formulata da Veneto Banca S.p.a., sarà dovuto solo sulla parte eccedente la somma che in tal caso i mandanti avrebbero ricevuto. Le condizioni pattuite sono vincolanti per il difensore e per i mandanti a condizione che vi siano almeno 100 aderenti.

5 B ESEMPIO A (100 ADERENTI) 5.000,00 + IVA e CPA = 6.344,00 = 63,44 a testa 1.500,00 + IVA e CPA = ,00 = 380,64 a testa 2.500,00 + IVA e CPA = ,00 = 126,88 a testa Totale a testa 570,96 ESEMPIO B (500 ADERENTI) 5.000,00 + IVA e CPA = 6.344,00 = 12,69 a testa 1.500,00 + IVA e CPA = ,00 = 76,13 a testa 2.500,00 + IVA e CPA = ,00 = 25,38 a testa Totale a testa 114,20 ESEMPIO C (1000 ADERENTI) 5.000,00 + IVA e CPA = 6.344,00 = 6,35 a testa 1.500,00 + IVA e CPA = ,00 = 38,07 a testa 2.500,00 + IVA e CPA = ,00 = 12,69 a testa Totale a testa 57,11

6 C Preventivo spese e competenze per il procedimento penale n /2014 R.G.N.R., avanti alla Procura della Repubblica di Roma a carico di Consoli Vincenzo e altri. (Acquisizione documenti Studio e redazione atto Deposito ed eventuali notifiche agli imputati Richieste di citazione del responsabile civile Veneto Banca S.p.A. e adempimenti successivi) ,00 oltre ad IVA e CPA. II) Partecipazione alle udienze di trattazione (Esame e studio Trasferta Stesura memorie) 3.000,00 oltre ad IVA e CPA. III) Partecipazione alle udienze di discussione (Esame e studio Trasferta Discussione Stesura conclusioni e memorie) ,00, oltre ad IVA e CPA. Gli importi indicati, che riguardano ogni attività inerente e conseguente all incarico conferito, sono interamente comprensivi di tutte le competenze e spese relative (eccettuati il contributo unificato e l imposta di registro). All atto della costituzione di parte civile i mandanti sono tenuti al versamento al difensore nominato del corrispondente importo così come indicato sub I. Le somme ulteriori andranno versate anticipatamente rispetto ad ogni singola attività e a semplice richiesta. Il mancato e/o ritardato pagamento da parte dei mandanti legittimerà la rinuncia all incarico da parte del difensore. I mandanti sono tenuti a far avere al difensore i documenti comprovanti la loro legittimazione all esercizio della azione civile nella presente sede. All atto della costituzione di parte civile vengono conferiti al difensore designato i poteri indicati nel mandato difensivo in allegato. I mandanti riconoscono sin d ora al difensore una percentuale del 10% (dieci %) a titolo di premio di successo o success fee sulle somme eventualmente incassate, anche in via stragiudiziale. Tale premio di successo o success fee, per coloro i quali avrebbero potuto aderire alla proposta transattiva formulata da Veneto Banca S.p.a., sarà dovuto solo sulla parte eccedente la somma che in tal caso i mandanti avrebbero ricevuto. Le condizioni pattuite sono vincolanti per il difensore e per i mandanti a condizione che vi siano almeno 100 aderenti. I pagamenti andranno effettuati prima di ogni singola fase processuale.

7 C ESEMPIO A (100 ADERENTI) ,00 + IVA e CPA = ,00 = 126,88 a testa II) Udienze di trattazione 3.000,00 + IVA e CPA = 3.806,40 = 38,07 a testa III) Udienze di discussione ,00 + IVA e CPA = ,00 = 253,76 a testa Totale a testa 418,71 ESEMPIO B (500 ADERENTI) ,00 + IVA e CPA = ,00 = 25,37 a testa II) Udienze di trattazione 3.000,00 + IVA e CPA = 3.806,40 = 7,62 a testa III) Udienze di discussione ,00 + IVA e CPA = ,00 = 50,76 a testa Totale a testa 83,75 ESEMPIO C (1000 ADERENTI) ,00 + IVA e CPA = ,00 = 12,69 a testa II) Udienze di trattazione 3.000,00 + IVA e CPA = 3.806,40 = 3,81 a testa III) Udienze di discussione ,00 + IVA e CPA = ,00 = 25,38 a testa Totale a testa 41,88

8 NOMINA A DIFENSORE E PROCURA SPECIALE EX ART. 100 C.P.P. I sottoscritti DICHIARANO di costituirsi parte civile nel procedimento penale n /14 R.G.N.R /15 R.G.GIP. avanti al Giudice dell udienza preliminare presso il Tribunale di Roma, fissato per l udienza del, nei confronti dei sigg. Consoli Vincenzo ed altri NOMINANO proprio difensore l avv. Luigi Fadalti, al quale conferiscono PROCURA SPECIALE ai sensi e per gli effetti dell art. 100 c.p.p., riconoscendogli ogni e più ampio potere di legge, con facoltà di subdelega, compreso quello di assisterli in successivi gradi di giudizio, proporre appello o ricorso per Cassazione, provvedere al deposito dell atto di costituzione di parte civile, nominare sostituti processuali e consulenti tecnici, rinunciare alla costituzione di parte civile e all'esercizio dell'azione civile in sede penale. ELEGGONO domicilio ai sensi dell art. 100, comma V, c.p.p. presso lo studio dell avv. Luigi Fadalti. avv. Luigi Fadalti Lo scrivente difensore attesta che le suestese firme, vere ed autentiche, sono state apposte in sua presenza dai sigg. 1

9 della cui identità personale è certo. Treviso Roma, li avv. Luigi Fadalti 2

10 LEGENDA I mandanti potranno scegliere una tra le tre ipotesi di parcella formulate. In ogni caso la condizione per l assunzione dell incarico è che vi sia complessivamente l adesione di almeno 100 mandanti (indipendentemente dal piano tariffario. Ad esempio: 20 piano A, 30 piano B, 50 piano C ). I mandanti saranno tenuti al versamento degli importi indicati nel prospetto tariffario prescelto, alle scadenze pattuite. Il success free o premio di successo è previsto nella misura del 10%, soltanto per gli schemi indicati come B e C. Il numero di udienze indicato sub A e B è meramente indicativo: potranno essere in numero maggiore o inferiore, variando in tal modo corrispondentemente l importo dovuto. Gli importi indicati sub C, fissi e non modificabili, sono indipendenti dal numero delle udienze e non subiranno alcuna variazione.

RICHIESTA DI AVVIO DI PROCEDURA DI MEDIAZIONE CONGIUNTA

RICHIESTA DI AVVIO DI PROCEDURA DI MEDIAZIONE CONGIUNTA RICHIESTA DI AVVIO DI PROCEDURA DI MEDIAZIONE CONGIUNTA (un originale e fotocopie per tutte le parti chiamate) Il sottoscritto nato a il C.F. residente in prov. Via CAP cell. e-mail (barrare una delle

Dettagli

STUDIO LEGALE VIA NUNZIO MORELLO N PALERMO INFO SEGRETERIA: MAIL:

STUDIO LEGALE VIA NUNZIO MORELLO N PALERMO INFO SEGRETERIA: MAIL: STUDIO LEGALE VIA NUNZIO MORELLO N.23 90144 PALERMO INFO SEGRETERIA: 091-7794561 MAIL: info@avvocatoleone.com ADESIONE RICORSO AL CONCORSO, PER TITOLI ED ESAMI, PER IL CONFERIMENTO DI 80 POSTI DI COMMISSARIO

Dettagli

RICHIESTA DI AVVIO DI PROCEDURA DI MEDIAZIONE FACOLTATIVA/VOLONTARIA

RICHIESTA DI AVVIO DI PROCEDURA DI MEDIAZIONE FACOLTATIVA/VOLONTARIA RICHIESTA DI AVVIO DI PROCEDURA DI MEDIAZIONE FACOLTATIVA/VOLONTARIA (un originale e fotocopie per tutte le parti chiamate) Il sottoscritto nato a il C.F. residente in prov. Via CAP tel. fax cell. e-mail

Dettagli

! (C.F.: ) presso il cui studio in,

! (C.F.: ) presso il cui studio in, TRIBUNALE CIVILE DI ATTO DI CITAZIONE IN OPPOSIZIONE A DECRETO INGIUNTIVO DI PAGAMENTO PER, in persona del legale rappresentante pro tempore, _ ( n a t o / a a, i l _ / _ / _, C. F. :, r e s i d e n t

Dettagli

PROCEDIMENTI DI SFRATTO PER MOROSITÀ TABELLA DELLE SPESE, DEI DIRITTI E DEGLI ONORARI

PROCEDIMENTI DI SFRATTO PER MOROSITÀ TABELLA DELLE SPESE, DEI DIRITTI E DEGLI ONORARI Valore fino a 600,00 Contributo Unificato 18,50 Diritti: 177,00 Onorari: 75,00 Spese generali (12,50% su diritti e onorari) 32,00 TOTALE 359,50 superiore a 600,00 fino a 1.100,00 Contributo Unificato 18,50

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI. Sezione G.I. Dott./Dott.ssa. R.G. n. / Udienza del / / ore COMPARSA DI COSTITUZIONE E RISPOSTA PER

TRIBUNALE CIVILE DI. Sezione G.I. Dott./Dott.ssa. R.G. n. / Udienza del / / ore COMPARSA DI COSTITUZIONE E RISPOSTA PER TRIBUNALE CIVILE DI Sezione G.I. Dott./Dott.ssa R.G. n. / Udienza del / / ore COMPARSA DI COSTITUZIONE E RISPOSTA PER, in persona del legale rappresentante pro tempore, _ ( n a t o / a a, i l _ / _ / _,

Dettagli

STUDIO LEGALE VIA NUNZIO MORELLO N PALERMO INFO SEGRETERIA: MAIL:

STUDIO LEGALE VIA NUNZIO MORELLO N PALERMO INFO SEGRETERIA: MAIL: STUDIO LEGALE VIA NUNZIO MORELLO N.23 90144 PALERMO INFO SEGRETERIA: 091-7794561 MAIL: info@avvocatoleone.com ADESIONE RICORSO CONCORSO INTERNO, PER TITOLI DI SERVIZIO ED ESAME, A 1400 POSTI PER L'ACCESSO

Dettagli

TARIFFA PENALE NORME GENERALI

TARIFFA PENALE NORME GENERALI TARIFFA PENALE TARIFFA PENALE NORME GENERALI 1. 1. Per la determinazione dell onorario di cui alla tabella deve tenersi conto della natura, complessità e gravità della causa, del numero e della importanza

Dettagli

UFFICIO DEL GIUDICE DI PACE DI RICORSO IN OPPOSIZIONE A SANZIONE AMMINISTRATIVA EX ART. 204 BIS DEL CODICE DELLA STRADA PER

UFFICIO DEL GIUDICE DI PACE DI RICORSO IN OPPOSIZIONE A SANZIONE AMMINISTRATIVA EX ART. 204 BIS DEL CODICE DELLA STRADA PER UFFICIO DEL GIUDICE DI PACE DI RICORSO IN OPPOSIZIONE A SANZIONE AMMINISTRATIVA EX ART. 204 BIS DEL CODICE DELLA STRADA PER , in persona del legale rappresentante pro tempore, _ ( n a t o / a a, i l _

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI INTIMAZIONE DI SFRATTO PER FINITA LOCAZIONE E CONTESTUALE CITAZIONE PER LA CONVALIDA PER

TRIBUNALE ORDINARIO DI INTIMAZIONE DI SFRATTO PER FINITA LOCAZIONE E CONTESTUALE CITAZIONE PER LA CONVALIDA PER TRIBUNALE ORDINARIO DI INTIMAZIONE DI SFRATTO PER FINITA LOCAZIONE E CONTESTUALE CITAZIONE PER LA CONVALIDA PER, in persona del legale rappresentante pro tempore, _ ( n a t o / a a, i l _ / _ / _, C. F.

Dettagli

ADESIONE RICORSO AVVERSO IL MANCATO SUPERAMENTO DELL ESAME ORALE DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI AVVOCATO

ADESIONE RICORSO AVVERSO IL MANCATO SUPERAMENTO DELL ESAME ORALE DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI AVVOCATO Roma - Lungotevere Marzio n.3 00186 - Palermo - Via della Libertà n. 62-90143 ADESIONE RICORSO AVVERSO IL MANCATO SUPERAMENTO DELL ESAME ORALE DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI AVVOCATO

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Annotazioni...» 9 Avvertenza...» 13

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Annotazioni...» 9 Avvertenza...» 13 INDICE SOMMARIO Presentazione..................................................... pag. 7 Annotazioni...» 9 Avvertenza........................................................» 13 Atti processuali 1. Ricorso

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI INTIMAZIONE DI SFRATTO PER MOROSITÀ E CONTESTUALE CITAZIONE PER LA CONVALIDA E RICHIESTA DI INGIUNZIONE DI PAGAMENTO PER

TRIBUNALE ORDINARIO DI INTIMAZIONE DI SFRATTO PER MOROSITÀ E CONTESTUALE CITAZIONE PER LA CONVALIDA E RICHIESTA DI INGIUNZIONE DI PAGAMENTO PER TRIBUNALE ORDINARIO DI INTIMAZIONE DI SFRATTO PER MOROSITÀ E CONTESTUALE CITAZIONE PER LA CONVALIDA E RICHIESTA DI INGIUNZIONE DI PAGAMENTO PER, in persona del legale rappresentante pro tempore, _ ( n

Dettagli

Capitolo I Normativa tariffa forense

Capitolo I Normativa tariffa forense Capitolo I Normativa tariffa forense D.M. 8 aprile 2004, n. 127 - Regolamento recante determinazione degli onorari, dei diritti e delle indennità spettanti agli avvocati per le prestazioni giudiziali,

Dettagli

SCRITTURA PRIVATA AVENTE AD OGGETTO IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE IN MATERIA PENALE PER LA PERSONA OFFESA DAL REATO

SCRITTURA PRIVATA AVENTE AD OGGETTO IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE IN MATERIA PENALE PER LA PERSONA OFFESA DAL REATO SCRITTURA PRIVATA AVENTE AD OGGETTO IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE IN MATERIA PENALE PER LA PERSONA OFFESA DAL REATO L anno, il giorno del mese di. in.. nello Studio dell avv., sono presenti:

Dettagli

SCRITTURA PRIVATA AVENTE AD OGGETTO IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE

SCRITTURA PRIVATA AVENTE AD OGGETTO IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE SCRITTURA PRIVATA AVENTE AD OGGETTO IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE L anno, il giorno del mese di. in.. nello Studio dell avv., sono presenti: A) il sig. (in proprio/nella sua qualità di legale

Dettagli

MODULO DI CONFERMA DI INTERVENTO AL PRIMO INCONTRO. CON RISERVA DI VALUTARE in tale sede l'effettivo INIZIO della mediazione

MODULO DI CONFERMA DI INTERVENTO AL PRIMO INCONTRO. CON RISERVA DI VALUTARE in tale sede l'effettivo INIZIO della mediazione La Casa della Conciliazione, società iscritta presso il Ministero della Giustizia al n. 850 del Registro degli Enti deputati alla gestione delle conciliazioni. Spett.le: Organismo di Mediazione La Casa

Dettagli

TRIBUNALE DI PROC. PENALE N.. R.G.N.R. Il sottoscritto. nato a e residente a.in qualità di

TRIBUNALE DI PROC. PENALE N.. R.G.N.R. Il sottoscritto. nato a e residente a.in qualità di TRIBUNALE DI PROC. PENALE N.. R.G.N.R. ATTO DI COSTITUZIONE PARTE CIVILE Il sottoscritto. nato a e residente a.in qualità di curatore del fallimento in liquidazione con sede in. Fall. N. G.D.. autorizzato

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE Codice CIFRA: AVV/DEL /2015/ OGGETTO: Cont. 314/14/LO costituzione di parte civile della REGIONE PUGLIA nel giudizio di appello innanzi alla Corte di Appello

Dettagli

Al comma 1, sostituire le parole le parti private con le parole nei quali siano interessate più parti private, queste

Al comma 1, sostituire le parole le parti private con le parole nei quali siano interessate più parti private, queste Al comma 1, sostituire le parole da le parti private fino a delle condizioni, con le seguenti: nei quali siano interessate più parti private, queste non possono stare in giudizio se non con il ministero

Dettagli

In caso di più parti, allegare foglio 2 con le generalità degli altri istanti o convenuti

In caso di più parti, allegare foglio 2 con le generalità degli altri istanti o convenuti Spett.le Alta Concilia s.r.l. Sede operativa: via Brescia, n. 83 70022 Altamura (BA) ISTANZA DI AVVIO DI PROCEDURA DI MEDIAZIONE AI SENSI DEL D.LGS 28/2010 ( da trasmettere a codesto Organismo racc.ta

Dettagli

Repubblica Italiana CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO

Repubblica Italiana CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO Repubblica Italiana CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO STAFF DEL SEGRETARIO/DIRETTORE GENERALE Servizio :Organi Istituzionali Ufficio Legale DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO/DIRETTORE GENERALE N. 403 DEL 07/12/12

Dettagli

INDICE SOMMARIO. REGOLE GENERALI 1. Principi e distinzioni I criteri di computo e di scadenza. I termini liberi Termine a difesa...

INDICE SOMMARIO. REGOLE GENERALI 1. Principi e distinzioni I criteri di computo e di scadenza. I termini liberi Termine a difesa... SOMMARIO CAPITOLO 1 REGOLE GENERALI 1. Principi e distinzioni... 1 2. I criteri di computo e di scadenza. I termini liberi... 6 3. Termine a difesa... 16 CAPITOLO 2 LA DURATA DELLE INDAGINI PRELIMINARI:

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 235 DEL 17/04/2012

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 235 DEL 17/04/2012 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 235 DEL 17/04/2012 OGGETTO: RIMBORSO SPESE LEGALI PROCEDIMENTO

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Ufficio studi SCRITTURA PRIVATA AVENTE AD OGGETTO II CONFERIMENTO DELL INCARICO PROFESSIONALE L anno, il giorno del mese di.in.. nello Studio.,

Dettagli

ATTO DI TRANSAZIONE. Tra. rapp.te Sig..., rappresentata e difesa dall Avv. Daniela Pagliarosi di seguito anche società

ATTO DI TRANSAZIONE. Tra. rapp.te Sig..., rappresentata e difesa dall Avv. Daniela Pagliarosi di seguito anche società ATTO DI TRANSAZIONE Tra La società Scau ecologica s.r.l., con sede in., via n.., (p.iva.), in persona del legale rapp.te Sig..., rappresentata e difesa dall Avv. Daniela Pagliarosi di seguito anche società

Dettagli

STUDIO LEGALE PMMS VIA NUNZIO MORELLO N PALERMO INFO SEGRETERIA:

STUDIO LEGALE PMMS VIA NUNZIO MORELLO N PALERMO INFO SEGRETERIA: STUDIO LEGALE PMMS VIA NUNZIO MORELLO N.40 90144 PALERMO INFO SEGRETERIA: 091-6256125 E-MAIL: info@pmmslegal.it ALL.1 ADESIONE RICORSO PER LA MANCATA SOTTOSCRIZIONE DELLA SCHEDA ANAGRAFICA DI CUI AL BANDO

Dettagli

INDICE. Schemi GIURISDIZIONE E COMPETENZA. GLI ORGANI GIUDIZIARI E IL PUBBLICO MINISTERO Prefazione...

INDICE. Schemi GIURISDIZIONE E COMPETENZA. GLI ORGANI GIUDIZIARI E IL PUBBLICO MINISTERO Prefazione... INDICE Prefazione... p. XV Schemi I GIURISDIZIONE E COMPETENZA. GLI ORGANI GIUDIZIARI E IL PUBBLICO MINISTERO... 3 1 Giurisdizione (artt. 1 e 5 c.p.c.)... 7 2 Competenza: principi generali (artt. 5 e 6

Dettagli

CONTRATTO DI MANDATO ALLA GESTIONE DEL CREDITO

CONTRATTO DI MANDATO ALLA GESTIONE DEL CREDITO CONTRATTO DI MANDATO ALLA GESTIONE DEL CREDITO Il creditore (di seguito definito mandante) Nome/ragione sociale P.IVA C.F. Indirizzo/sede Prov. CAP Tel. Cell. Fax E-mail PEC Intestatario IBAN CONFERISCE

Dettagli

Sentenze interessanti N.29/2012 IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia. (Sezione Seconda) SENTENZA

Sentenze interessanti N.29/2012 IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia. (Sezione Seconda) SENTENZA N. 02867/2012 REG.PROV.COLL. N. 03024/2011 REG.RIC. R E P U B B L I C A I T A L I A N A IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia (Sezione Seconda) ha pronunciato

Dettagli

TRIBUNALE DI UDINE IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

TRIBUNALE DI UDINE IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Sent. N N RACC Cron. n R E P U B B L I C A I T A L I A N A Rep. n TRIBUNALE DI UDINE IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Giudice Unico del Tribunale di Udine, nella persona della dott.ssa Annamaria Antonini

Dettagli

PRIMO SETTORE. N. 172 del Registro generale COPIA DETERMINAZIONE DEL N.172

PRIMO SETTORE. N. 172 del Registro generale COPIA DETERMINAZIONE DEL N.172 PRIMO SETTORE N. 172 del Registro generale COPIA DETERMINAZIONE DEL 31-07-2014 N.172 Oggetto: attuazione delibera g.m. 125/2013 - D. I. n. 223/ 2013 proposto da Comagei srl per paga= mento 62.409,86 euro

Dettagli

CONVENZIONE A FAVORE DEGLI ISCRITTI ALL ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI, DEGLI ESPERTI CONTABILI DI MONZA E BRIANZA E DELLA LORO CLIENTELA.

CONVENZIONE A FAVORE DEGLI ISCRITTI ALL ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI, DEGLI ESPERTI CONTABILI DI MONZA E BRIANZA E DELLA LORO CLIENTELA. Avv. Marco Andreolini Diritto industriale Avv. Walter Gaddia Tutela dei crediti Avv. Paolo Galbusera Diritto del lavoro Avv. Andrea Romano Diritto amministrativo CONVENZIONE A FAVORE DEGLI ISCRITTI ALL

Dettagli

Comune di Siena SERVIZIO AVVOCATURA

Comune di Siena SERVIZIO AVVOCATURA Comune di Siena SERVIZIO AVVOCATURA ATTO DIRIGENZIALE N 379 DEL18/03/2016 OGGETTO: C.M./ COMUNE DI SIENA - ORDINANZA DELLA CORTE DI CASSAZIONE - DETERMINAZIONI. (N.176 CIV.) TIPO ATTO: Atti di Gestione

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO nell'esercizio dei poteri della Giunta Provinciale N. 263 DEL 02/10/2012 L anno DUEMILADODICI, il giorno DUE del mese di OTTOBRE alle ore 10:45 il Commissario

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI PER. Istante _ ( n a t o / a, i l _ / _ / _, C. F. : ) r e s i d e n t e i n _ ( _ ),

TRIBUNALE CIVILE DI ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI PER. Istante _ ( n a t o / a, i l _ / _ / _, C. F. : ) r e s i d e n t e i n _ ( _ ), TRIBUNALE CIVILE DI ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI PER Istante _ ( n a t o / a, i l _ / _ / _, C. F. : ) r e s i d e n t e i n _ ( _ ), Via (CAP: ), rappresentato/a e difeso/a nel presente giudizio,

Dettagli

PROCEDIMENTI DI INGIUNZIONE TRIBUNALE TABELLA DELLE SPESE, DEI DIRITTI ED ONORARI

PROCEDIMENTI DI INGIUNZIONE TRIBUNALE TABELLA DELLE SPESE, DEI DIRITTI ED ONORARI Valore superiore a 5.000,00 fino a 5.200,00 Contributo Unificato 42,50 Diritti: 349,00 Onorari: 145,00 Spese generali (12,50% su diritti e onorari) 62,00 TOTALE 635,50 superiore a 5.200,00 fino a 25.900,00

Dettagli

ADESIONE RICORSO AI FINI DELLA CORRETTA ATTRIBUZIONE DEL PUNTEGGIO, DEL SERVIZIO PRE- RUOLO PRESTATO NELLE SCUOLE PARITARIE

ADESIONE RICORSO AI FINI DELLA CORRETTA ATTRIBUZIONE DEL PUNTEGGIO, DEL SERVIZIO PRE- RUOLO PRESTATO NELLE SCUOLE PARITARIE STUDIO LEGALE VIA NUNZIO MORELLO N.23 90144 PALERMO INFO SEGRETERIA: 091-7794561 MAIL: info@avvocatoleone.com ALL.1 ADESIONE RICORSO AI FINI DELLA CORRETTA ATTRIBUZIONE DEL PUNTEGGIO, DEL SERVIZIO PRE-

Dettagli

Valore medio di liquidazione

Valore medio di liquidazione INDICE TABELLE PARAMETRI IN MATERIA PENALE REGOLAMENTO MINISTERO GIUSTIZIA ( Decreto n. 55, firmato dal Ministro Orlando in data 10 marzo 2014, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 77 del 2 aprile 2014)

Dettagli

INDICE SOMMARIO PREMESSA. ... Pag. 1

INDICE SOMMARIO PREMESSA. ... Pag. 1 INDICE SOMMARIO PREMESSA... Pag. 1 Parte Generale LA TUTELA GIUDIZIARIA AVVERSO IL PROVVEDIMENTO DI FERMO AMMINISTRATIVO DI CUI ALL ART. 86, D.P.R. 602/1973 1. Introduzione... Pag. 9 Capitolo I LA NATURA

Dettagli

CONTRATTO DI MANDATO ALLA GESTIONE DEL CREDITO

CONTRATTO DI MANDATO ALLA GESTIONE DEL CREDITO CONTRATTO DI MANDATO ALLA GESTIONE DEL CREDITO Il creditore (di seguito definito mandante) Nome/ragione sociale P.IVA C.F. Indirizzo/sede Prov. CAP Tel. Cell. Fax E-mail PEC Intestatario IBAN CONFERISCE

Dettagli

C O M U N E D I V I C E N Z A

C O M U N E D I V I C E N Z A C O M U N E D I V I C E N Z A DETERMINA N. 494 DEL 01/04/2015 INCARICATO ALLA REDAZIONE: Ventura Stefania RESPONSABILE DEL SERVIZIO: Castagnaro Micaela SETTORE PROPONENTE: UFFICIO AVVOCATURA COMUNALE L'ATTO

Dettagli

INDICE. Prefazione...p.

INDICE. Prefazione...p. INDICE Prefazione...p. XIII I REATI PREVISTI DAL CODICE DELLA STRADA 1 Gare clandestine. Riti alternativi e giudizio immediato (art. 9-bis c.d.s.) 3 Introduzione.... 3 Ordinanza di convalida dell arresto...

Dettagli

INDICE. Sfratto per morosità... 26

INDICE. Sfratto per morosità... 26 Prefazione...p. XVII 1 Mancanza di forma scritta del contratto di locazione: sanzioni... 1 Mandato stragiudiziale... 2 Lettera di diffida e messa in mora... 2 Intimazione di sfratto per morosità... 3 Procura

Dettagli

SOMMARIO. Introduzione 1 LIBRO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI

SOMMARIO. Introduzione 1 LIBRO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI SOMMARIO Introduzione 1 LIBRO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI SEZIONE PRIMA GIURISDIZIONE AMMINISTRATIVA 1. Regolamento preventivo di giurisdizione - art. 10 cod. proc. amm. 19 2. Ricorso per regolamento preventivo

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI. e difeso dall Avv. (C.F.) fax., indirizzo PEC nel cui PREMESSO

TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI. e difeso dall Avv. (C.F.) fax., indirizzo PEC nel cui PREMESSO TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI Il Sig. (Creditore) (C.F.) rappresentato e difeso dall Avv. (C.F.) fax, indirizzo PEC nel cui Studio, in Bologna,, ha eletto domicilio come

Dettagli

IMPORTO PREVISTO Da calcolare secondo i criteri approvati con deliberazione n. 515 del 27.5.2011 e disciplinare di incarico

IMPORTO PREVISTO Da calcolare secondo i criteri approvati con deliberazione n. 515 del 27.5.2011 e disciplinare di incarico INCARICHI AFFIDATI A LEGALI ESTERNI PER LA RAPPRESENTANZA E DIFESA IN GIUDIZIO DELL ASL (e incarichi di consulente tecnico di parte) ANNO 2013 (Pubblicazione effettuata ai sensi dell art. 15 del D.Lgs.

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI. Il Signore (Creditore) CF rappresentato e difeso. dall Avv. (Cf )fax, indirizzo

TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI. Il Signore (Creditore) CF rappresentato e difeso. dall Avv. (Cf )fax, indirizzo TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI Il Signore (Creditore) CF rappresentato e difeso dall Avv. (Cf )fax, indirizzo pec nel cui Studio, in Bologna,, ha eletto domicilio come da

Dettagli

COMUNE DI SISSA TRECASALI Provincia di Parma

COMUNE DI SISSA TRECASALI Provincia di Parma COMUNE DI SISSA TRECASALI Provincia di Parma COPIA DELIBERAZIONE N. 97 in data: 09.06.2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: OPPOSIZIONE ARCHIVIAZIONE PRECEDIMENTO PENALE NEI CONFRONTI

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico Gaetano Martino di Messina

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico Gaetano Martino di Messina AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico Gaetano Martino di Messina Deliberazione del Direttore Generale n 59 del 14/01/2016 A seguito di Proposta N 46 del 12.01.2016 U.O.C. SETTORE AFFARI GENERALI

Dettagli

ATTIVITA STRAGIUDIZIALE

ATTIVITA STRAGIUDIZIALE CONVENZIONE TRA: La Federazione regionale degli Ordini degli Ingegneri delle Marche, con sede in Ancona, P.zza del Plebiscito n. 2, C.F. 93004690421, in persona del suo Pres.te p.t. Ing. Pasquale Ubaldi,

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 130 del 28.10.2014 Oggetto: Costituzione nel giudizio n 10339/2010 Provvedimenti. Ambito di Settore: Amministrativo

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E STRUTTURE DI STAFF AVVOCATURA D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: PRATICA N. 19285. PAGAMENTO CONTRIBUTO UNIFICATO INTEGRATIVO SU RICORSO PER CASSAZIONE AVANTI LA

Dettagli

CITTA' DI SPOLTORE PROVINCIA DI PESCARA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE SETTORE I - SERVIZI ALLA PERSONA E CONTENZIOSO

CITTA' DI SPOLTORE PROVINCIA DI PESCARA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE SETTORE I - SERVIZI ALLA PERSONA E CONTENZIOSO CITTA' DI SPOLTORE PROVINCIA DI PESCARA SEGRETERIA GENERALE Registro Generale delle Determinazioni N. 349 del 27/03/2014 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE SETTORE I - SERVIZI ALLA PERSONA E CONTENZIOSO

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CAGLIARI REP. N 3804 CONTRATTO D OPERA SENZA VINCOLO DI SUBORDINAZIONE PER L INCARICO DI

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CAGLIARI REP. N 3804 CONTRATTO D OPERA SENZA VINCOLO DI SUBORDINAZIONE PER L INCARICO DI AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CAGLIARI REP. N 3804 CONTRATTO D OPERA SENZA VINCOLO DI SUBORDINAZIONE PER L INCARICO DI COLLABORAZIONE PROFESSIONALE E DI SUPPORTO GIURIDICO-AMMINISTRATIVO IN MATERIA DI

Dettagli

INDICE SOMMARIO DELLE FORMULE

INDICE SOMMARIO DELLE FORMULE INDICE SOMMARIO DELLE FORMULE Prefazione.................................... Introduzione................................... pag. XI XIII I - Difesa e rappresentanza 001. Procura al difensore...........................

Dettagli

SCRITTURA PRIVATA AVENTE AD OGGETTO IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE IN MATERIA PENALE

SCRITTURA PRIVATA AVENTE AD OGGETTO IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE IN MATERIA PENALE SCRITTURA PRIVATA AVENTE AD OGGETTO IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE IN MATERIA PENALE L anno, il giorno del mese di. in.. nello Studio dell avv., sono presenti: A) il sig., nato in. il (C.F.:,

Dettagli

Gli aspetti essenziali e le novità nel processo tributario. Quarrata 23 ottobre 2013

Gli aspetti essenziali e le novità nel processo tributario. Quarrata 23 ottobre 2013 Gli aspetti essenziali e le novità nel processo tributario Quarrata 23 ottobre 2013 Il processo tributario: aspetti generali e ultime novità legislative Il processo tributario Aspetti generali del processo

Dettagli

AVV. GABRIELE LA MALFA RIBOLLA STUDIO LEGALE VIA NUNZIO MORELLO N PALERMO INFO: MAIL: SCHEDA INFORMATIVA

AVV. GABRIELE LA MALFA RIBOLLA STUDIO LEGALE VIA NUNZIO MORELLO N PALERMO INFO: MAIL: SCHEDA INFORMATIVA AVV. GABRIELE LA MALFA RIBOLLA STUDIO LEGALE VIA NUNZIO MORELLO N.40 90144 PALERMO INFO: 3282781986 MAIL: INFO@AVVOCATOLAMALFA.IT SCHEDA INFORMATIVA Gentile concorrente, l iniziativa giudiziaria in questione

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA PISANA

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA PISANA AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA PISANA (L.R.T. 24/02/2005, n.40) Deliberazione del Direttore Generale Struttura organizzativa proponente: U.O. LEGALE Responsabile del procedimento: Ansaldi Marina Per

Dettagli

COMUNE DI SERRAMAZZONI

COMUNE DI SERRAMAZZONI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI SERRAMAZZONI PROVINCIA DI MODENA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 10/10/2015Nr. Prot. 9892 Affissa all'albo Pretorio il 10/10/2015 Allegati

Dettagli

CORTE DI APPELLO CIVILE DI

CORTE DI APPELLO CIVILE DI CORTE DI APPELLO CIVILE DI ATTO DI CITAZIONE IN APPELLO PER, in persona del legale rappresentante pro tempore, _ ( n a t o / a a, i l _ / _ / _, C. F. :, r e s i d e n t e i n _ ( _ ), Via - CAP: ), con

Dettagli

DIPENDENTERepubblica Italiana CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO

DIPENDENTERepubblica Italiana CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO DIPENDENTERepubblica Italiana CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO III Settore SERVIZI ALLA CITTA ED ALLE IMPRESE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE NOMINATO CON DETERMINAZIONE DEL SINDACO N. 140 DEL 28/07/2014 N.735 del

Dettagli

L ATTIVITÀ DI CONSULENTE TECNICO PER IL TRIBUNALE

L ATTIVITÀ DI CONSULENTE TECNICO PER IL TRIBUNALE CORSO DI FORMAZIONE L ATTIVITÀ DI CONSULENTE TECNICO PER IL TRIBUNALE (IN SEDE CIVILE E PENALE) Responsabili organizzativi: ingg. Franco CARLOTI e Gianluca ALBINI Coordinatore scientifico: avv. Ivan BAGLI

Dettagli

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 616 DEL

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 616 DEL Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 616 DEL 10-11-2015 OGGETTO: CAUSA VILLA ALBERTO / COMUNE DI SEREGNO - RICORSO PER ACCERTAMENTO TECNICO PREVENTIVO - TRIBUNALE DI MONZA SEZ. 1A CIVILE R.G.

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AVVOCATURA D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: 16AVV. PRATICA N. 19605 E PRATICA N. 20231. APPELLO INNANZI ALLA CORTE DI APPELLO SEZIONE LAVORO AVVERSO LA SENTENZA

Dettagli

Ordine degli Avvocati di Perugia

Ordine degli Avvocati di Perugia REGOLAMENTO 27 marzo 2015 n. 2 REGOLAMENTO DISCIPLINANTE LA RICHIESTA, L ESAME, L OPINAMENTO E IL RILASCIO DEI PARERI DI CONGRUITÀ DEI COMPENSI INDICATI NELLE PARCELLE PRESENTATE PER LA LORO APPROVAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Centro di Responsabilità DIREZIONE AA.GG.- ORGANIZZAZIONE - SERVIZI FINANZIARI - FORMAZIONE PROFESSIONALE - POLITICHE DEL LAVORO E SOCIALI - PUBBLICA ISTRUZIONE - CULTURA -

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA DETERMINAZIONE : DIREZIONE GENERALE IMPEGNO DI SPESA PER INCARICO DI TUTELA LEGALE ATTIVITA' DI RECUPERO CREDITI. NR. Progr. Data 623 20/12/2013 Copertura

Dettagli

Processo tributario telematico Circolare n. 2/2016. Direzione Giustizia Tributaria

Processo tributario telematico Circolare n. 2/2016. Direzione Giustizia Tributaria Processo tributario telematico Circolare n. 2/2016 Direzione Giustizia Tributaria Come si fa Requisiti minimi: possesso di un indirizzo PEC e Firma digitale e registrazione al PTT. Il difensore del contribuente

Dettagli

DOCUMENTO DELL UNIONE DELLE CAMERE PENALI ITALIANE PER LA COMMISSIONE GIUSTIZIA SENATO

DOCUMENTO DELL UNIONE DELLE CAMERE PENALI ITALIANE PER LA COMMISSIONE GIUSTIZIA SENATO DOCUMENTO DELL UNIONE DELLE CAMERE PENALI ITALIANE PER LA COMMISSIONE GIUSTIZIA SENATO PROPOSTE DI EMENDAMENTI AL DISEGNO DI LEGGE 2067/S e connessi Modifiche al codice penale e al codice di procedura

Dettagli

STRUTTURA DEL CORSO. 1. Martedì 1 aprile, ore

STRUTTURA DEL CORSO. 1. Martedì 1 aprile, ore STRUTTURA DEL CORSO 1. Martedì 1 aprile, ore 15.00 18.00 La giurisdizione, la competenza e le parti nel processo tributario La legittimazione processuale La rappresentanza e l assistenza in giudizio Il

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA SICULA

COMUNE DI CASTELLANA SICULA COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE immediata esecuzione N. 5 Data 19/01/2016 Oggetto: Giudizio dinanzi al TAR Sicilia ( Sez. III R.G. ric. n. 64-2016)

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Giudice della seconda sezione civile del Tribunale di Udine, dott. Francesco

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Giudice della seconda sezione civile del Tribunale di Udine, dott. Francesco REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Giudice della seconda sezione civile del Tribunale di Udine, dott. Francesco Venier, ha pronunciato, ai sensi dell art. 281 sexies c.p.c., la seguente

Dettagli

Atto di pignoramento immobiliare Giovedì 05 Novembre :18 - Ultimo aggiornamento Venerdì 06 Novembre :32

Atto di pignoramento immobiliare Giovedì 05 Novembre :18 - Ultimo aggiornamento Venerdì 06 Novembre :32 TRIBUNALE DI Atto di pignoramento immobiliare Il sig., residente in, Via n., c.f.:, elettivamente domiciliato in, Via n. _ presso lo studio dell'avv., che lo rappresenta e difende in virtù di procura rilasciata

Dettagli

BOZZA DI RICORSO/RECLAMO CON PROPOSTA DI MEDIAZIONE

BOZZA DI RICORSO/RECLAMO CON PROPOSTA DI MEDIAZIONE BOZZA DI RICORSO/RECLAMO CON PROPOSTA DI MEDIAZIONE COMMISSIONE TRIBUTARIA PROVINCIALE DI RICORSO Istanza di reclamo ai sensi dell art. 17 bis D. Lgs. 546/92 * * * * * * * * CONTRIBUENTE: sig., nato a

Dettagli

AVV. ROBERTO LIBERATORE Via Muggia, n. 21 C.A.P ROMA

AVV. ROBERTO LIBERATORE Via Muggia, n. 21 C.A.P ROMA Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche Coordinamento Nazionale Giustizia Ministeri e Polizia Penitenziaria Reperibilità 3928836510-3206889937 Coordinamento Nazionale: c/o Ministero della

Dettagli

AREA ORGANIZZAZIONE E SERVIZI AMMINISTRATIVI U.O. SERVIZI AMMINISTRATIVI

AREA ORGANIZZAZIONE E SERVIZI AMMINISTRATIVI U.O. SERVIZI AMMINISTRATIVI AREA ORGANIZZAZIONE E SERVIZI AMMINISTRATIVI U.O. SERVIZI AMMINISTRATIVI Determinazione nr. 2672 Trieste 15/10/2013 Proposta nr. 877 Del 15/10/2013 Oggetto: 16/CC/13 e 17/CC/13. Provincia di Trieste/Germani

Dettagli

COMPETENZA DEL GIUDICE. Avv. Alfio Cissello

COMPETENZA DEL GIUDICE. Avv. Alfio Cissello COMPETENZA DEL GIUDICE Avv. Alfio Cissello COMPETENZA DEL GIUDICE RADICAMENTO DELLA COMPETENZA La competenza si radica in base alla sede dell ente che ha emanato l atto impugnato. Non ha rilevanza l eventuale

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA Provincia di TORINO

CITTÀ di AVIGLIANA Provincia di TORINO Estratto DETERMINAZIONE N. 60 del 07/03/2013 Proposta n. 60 Oggetto: DD.II. CIETTO STEFANO E TOTARO ROBERTO. OPPOSIZIONE E NOMINA DEL LEGALE DELL AC NELLA PERSONA DELL AVV. ANTONIO CICCIA E IMPEGNO DI

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA * *** * SCUOLA SUPERIORE DELL AVVOCATURA SEZIONE CASSAZIONISTI CORSO PROPEDEUTICO ALL'ISCRIZIONE NELL'ALBO SPECIALE PER IL PATROCINIO DINANZI

Dettagli

ORGANISMO DI MEDIAZIONE FORENSE AREZZO

ORGANISMO DI MEDIAZIONE FORENSE AREZZO RICHIESTA DI AVVIO DELLA PROCEDURA DI MEDIAZIONE Produrre 1 originale della domanda e dei documenti, tante copie per quante sono le controparti e 1 copia per il mediatore Il/la sottoscritto/a nato/a a

Dettagli

INDICE. Schemi. Prefazione... XIII

INDICE. Schemi. Prefazione... XIII INDICE Prefazione... XIII Schemi 1A Regole generali (art. 568): principio di tassatività e interesse ad impugnare... 3 1B Regole generali (art. 568): favor per le impugnazioni... 4 2A Soggetti legittimati

Dettagli

DOMANDA DI CONCILIAZIONE

DOMANDA DI CONCILIAZIONE Alla CAMERA DI MEDIAZIONE DI PADOVA (già Camera di mediazione di Padova e Rovigo) Organismo iscritto al n. 14 del Registro degli organismi di mediazione Min. Giustizia DOMANDA DI CONCILIAZIONE Sezione

Dettagli

COMUNE DI FARRA DI SOLIGO

COMUNE DI FARRA DI SOLIGO COMUNE DI FARRA DI SOLIGO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Deliberazione n. 74 del 18-05-2015 immediatamente eseguibile Comunicata ai capigruppo consiliari il 05-06-2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

Dettagli

L. M. nato a S. F. di P. (FG) nel 1940 residente a S.F. di P. (FG) via P. n. 12

L. M. nato a S. F. di P. (FG) nel 1940 residente a S.F. di P. (FG) via P. n. 12 Art. 582 c.p. Lesioni personali denuncia costituzione di parte civile a mezzo avvocato assenza della parte civile personalmente notifica alla parte civile di comparire personalmente ex art. 152 c.p. assenza

Dettagli

Schemi 14A 14B 14C 17A 17B

Schemi 14A 14B 14C 17A 17B INDICE Schemi 1 Le impugnazioni delle sentenze (artt. 323 e ss.)... 3 2 Cosa giudicata formale (art. 324)... 4 3 I termini delle impugnazioni (artt. 325 e ss.)... 5 4 Il termine breve (artt. 325 e ss.)...

Dettagli

GIUDICE DI PACE DI PADOVA. Ricorso per ingiunzione di pagamento. Avv. Tizia, CF ****, nata a *** il ****, e residente in ****,

GIUDICE DI PACE DI PADOVA. Ricorso per ingiunzione di pagamento. Avv. Tizia, CF ****, nata a *** il ****, e residente in ****, GIUDICE DI PACE DI PADOVA Ricorso per ingiunzione di pagamento Per l interesse di Avv. Tizia, CF ****, nata a *** il ****, e residente in ****, rappresentata e difesa dall Avv. Silvia Zuanon (C.F. ****),

Dettagli

Organismo di Mediazione CONCILIA QUI S.r.l. Iscritto al n. 439 del Registro Organismi di Mediazione presso il Ministero della Giustizia

Organismo di Mediazione CONCILIA QUI S.r.l. Iscritto al n. 439 del Registro Organismi di Mediazione presso il Ministero della Giustizia Organismo di Mediazione CONCILIA QUI S.r.l. Iscritto al n. 439 del Registro Organismi di Mediazione presso il Ministero della Giustizia Sede di Prot. N. / ISTANZA DI MEDIAZIONE Ex. art. 4 Dlgs 28/10 PARTE

Dettagli

Oggetto: Incarichi di consulenza tecnica presso la Procura della Repubblica di Roma. Linee guida.

Oggetto: Incarichi di consulenza tecnica presso la Procura della Repubblica di Roma. Linee guida. Prot. n. 0042596 del 22.06.2015 A tutto il Personale Oggetto: Incarichi di consulenza tecnica presso la Procura della Repubblica di Roma. Linee guida. In data 7 maggio 2015 l Università La Sapienza ha

Dettagli

1400 POSTI PER L'ACCESSO AL CORSO DI FORMAZIONE PER LA NOMINA ALLA QUALIFICA DI VICE ISPETTORE

1400 POSTI PER L'ACCESSO AL CORSO DI FORMAZIONE PER LA NOMINA ALLA QUALIFICA DI VICE ISPETTORE STUDIO LEGALE VIA NUNZIO MORELLO N.23 90144 PALERMO INFO SEGRETERIA: 091-7794561 MAIL: info@avvocatoleone.com ADESIONE ISTANZA DI RICORREZIONE PER CONCORSO INTERNO, PER TITOLI DI SERVIZIO ED ESAME, A 1400

Dettagli

OGGETTO: COSTITUZIONE IN GIUDIZIO AVANTI IL TAR DELLA LOMBARDIA NOTIFICATO DALLA SOCIETA' MONVIL BETON S.R.L.: APPROVAZIONE DISCIPLINARE D'INCARICO.

OGGETTO: COSTITUZIONE IN GIUDIZIO AVANTI IL TAR DELLA LOMBARDIA NOTIFICATO DALLA SOCIETA' MONVIL BETON S.R.L.: APPROVAZIONE DISCIPLINARE D'INCARICO. Piazza Municipio 4 2082 Meda (MB) Area Risorse Finanziarie DETERMINAZIONE N. 8 - Area Risorse OGGETTO: COSTITUZIONE IN GIUDIZIO AVANTI IL TAR DELLA LOMBARDIA NOTIFICATO DALLA SOCIETA' MONVIL BETON S.R.L.:

Dettagli

C O M U N E D I I S C H I A

C O M U N E D I I S C H I A C O M U N E D I I S C H I A ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DI COMMISSARIO STRAORDINARIO Seduta del 16/01/2007 N. 5 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE ALLA COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE NEI PROCEDIMENTI PENALI

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI ROMA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI

TRIBUNALE CIVILE DI ROMA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI TRIBUNALE CIVILE DI ROMA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI Per: il Sig.., rappresentato e difeso dall Avv..(C.F.: ) del foro di Roma, ed elettivamente domiciliato presso il suo studio in Roma, Via.., giusta

Dettagli

TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO 2013

TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO 2013 Processo Civile 1) Procedimenti ordinari per i quali il contributo è determinato sulla base del valore della contesa (art. 13 DPR 115/2002 aggiornato con le leggi di stabilità 2012 e 2013). Valore fino

Dettagli

Modifiche al modello della cartella di pagamento, ai sensi dell art. 25 del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n.

Modifiche al modello della cartella di pagamento, ai sensi dell art. 25 del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. Prot. n. 2010/30900 Modifiche al modello della cartella di pagamento, ai sensi dell art. 25 del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 602 IL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

Dettagli

Ricorso ex artt. 22 e 23 Legge 689/1981

Ricorso ex artt. 22 e 23 Legge 689/1981 AL SIGNOR GIUDICE DI PACE DI.. ******************** Ricorso ex artt. 22 e 23 Legge 689/1981 Nell interesse della XXXS.r.l. in persona del proprio Legale Rappresentante pro-tempore, Sig..., con sede a.

Dettagli

DOMANDA DI MEDIAZIONE

DOMANDA DI MEDIAZIONE ALLA SEGRETERIA di MediaTorino s.r.l. Via Avigliana 39 10138 Torino DOMANDA DI MEDIAZIONE Il sottoscritto ( 1 ) : Cognome Nome Codice fiscale Nato a il Residente in prov. c.a.p. Indirizzo Telefono fax

Dettagli

ACCERTAMENTO, RISCOSSIONE, SANZIONI E CONTENZIOSO 3 MODULO - IL CONTENZIOSO TRIBUTARIO

ACCERTAMENTO, RISCOSSIONE, SANZIONI E CONTENZIOSO 3 MODULO - IL CONTENZIOSO TRIBUTARIO ACCERTAMENTO, RISCOSSIONE, SANZIONI E CONTENZIOSO 3 MODULO - IL CONTENZIOSO TRIBUTARIO SEDE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA 3, VIA SILVIO D'AMICO 77, 00145 ROMA, Venerdì: 14.00-19.00 Sabato: 9.00 14.00 1 1

Dettagli

Determina Avvocatura/ del 14/09/2016

Determina Avvocatura/ del 14/09/2016 Comune di Novara Determina Avvocatura/0000014 del 14/09/2016 Area / Servizio Servizio Progetti Speciali e Legale (08.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Progetti Speciali e Legale (08.UdO) Proponente

Dettagli