C O M U N E D I N O L A Provincia di Napoli DISCIPLINARE DI GARA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "C O M U N E D I N O L A Provincia di Napoli DISCIPLINARE DI GARA"

Transcript

1 C O M U N E D I N O L A Provincia di Napoli DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO: gara a procedura aperta per l appalto dei lavori di realizzazione di una Isola Ecologica in località Sarnella Nola - 1. Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte I plichi contenenti l offerta e le documentazioni, a pena di esclusione dalla gara, devono pervenire,esclusivamente a mezzo raccomandata del servizio postale, oppure mediante agenzia di recapito autorizzata, entro il termine perentorio di cui al punto IV.3.3) ed all indirizzo di cui al punto I.4) del bando di gara; è altresì facoltà dei concorrenti la consegna a mano dei plichi, dalle ore 9,00 alle ore 12,00, all Ufficio Protocollo generale di questo Comune. I plichi devono essere idoneamente sigillati, controfirmati sui lembi di chiusura, e devono recare all esterno oltre all intestazione del mittente, all indirizzo dello stesso ed ai codici fiscali del concorrente o dei concorrenti le indicazioni relative all oggetto della gara, al giorno e all ora dell espletamento della medesima. Il recapito tempestivo del plichi rimane ad esclusivo rischio dei mittenti. I plichi devono contenere al loro interno due buste, a loro volta sigillate con ceralacca e controfirmate sui lembi di chiusura, recanti l intestazione del mittente e la dicitura, rispettivamente A - Documentazione e B - Offerta economica. Nella busta A - Documentazione devono essere contenuti, a pena di esclusione dalla gara, i seguenti documenti: 1) domanda di partecipazione, sottoscritta dal legale rappresentante del concorrente, da redigere secondo lo schema disponibile sul sito internet o ritirato presso l Ufficio Contratti; nel caso di concorrente costituito da associazione temporanea o da un consorzio non ancora costituiti o in caso di avvalimento la domanda deve essere sottoscritta da tutti i soggetti che costituiranno il predetto raggruppamento; alla domanda, in alternativa all autenticazione della sottoscrizione, deve essere allegata, a pena di esclusione dalla gara, copia fotostatica di un documento di identità del/dei sottoscrittore/i; la domanda può essere sottoscritta anche da un procuratore del legale rappresentante ed in tal caso va trasmessa la relativa procura; 2) attestazione di qualificazione in originale o copia autenticata o fotocopia sottoscritta dal legale rappresentante e corredata da copia valida del documento di riconoscimento o autodichiarazione, debitamente sottoscritta, corredata da copia di un valido documento di riconoscimento, o nel caso di concorrenti costituiti da imprese associate ivi compreso l avvalimento, più attestazioni (o fotocopie sottoscritte dai legali rappresentanti ed accompagnate da copie dei documenti di riconoscimento degli stessi), rilasciata/e da società di attestazione SOA di cui al D.P.R. n. 34/2000 s.m. regolarmente autorizzata, in corso di validità che documenti il possesso della qualificazione in categorie e classifiche adeguate ai lavori da assumere oppure dichiarazione/i sostitutiva/e resa/e ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 relativa/e alle suddette attestazioni; 3) certificato, in originale o copia autenticata o fotocopia sottoscritta dal legale rappresentante e 1

2 sottoscritta, corredata da copia valida del documento di riconoscimento, del registro delle Imprese c/o la C.C.I.A.A., competente, contenente la dicitura che a carico dell aggiudicatario non si siano verificate procedure di fallimento, di liquidazione coatta amministrativa, di concordato preventivo o di amministrazione controllata verificatasi nell ultimo quinquennio, nonché la dicitura del nulla osta in materia di requisiti antimafia; 4) Certificato, in originale o copia autenticata o fotocopia sottoscritta dal legale rappresentante e sottoscritta, corredata da copia valida del documento di riconoscimento, di regolarità contributiva INPS, INAIL e CASSA EDILE ( DURC); 5) Certificato, in originale o copia autenticata o fotocopia sottoscritta dal legale rappresentante e sottoscritta, corredata da copia valida del documento di riconoscimento, del casellario giudiziale del titolare e direttore tecnico, se persona diversa, se si tratta di impresa individuale; dei soci e del direttore tecnico, se persona diversa, se si tratta di società in nome collettivo o in accomandita semplice; degli amministratori muniti di poteri di rappresentanza e del direttore tecnico, se persona diversa, se si tratta di altro tipo di società; 6) Certificato, in originale o copia autenticata o fotocopia sottoscritta dal legale rappresentante e sottoscritta, corredata da copia valida del documento di riconoscimento, dei carichi pendenti del titolare e direttore tecnico, se persona diversa, se si tratta di impresa individuale; dei soci e del direttore tecnico, se persona diversa, se si tratta di società in nome collettivo o in accomandita semplice; degli amministratori muniti di poteri di rappresentanza e del direttore tecnico, se persona diversa, se si tratta di altro tipo di società; 8) Ricevuta di versamento, in originale, della somma di euro 20,00 da effettuarsi con le seguenti modalità: a) versamento on line collegandosi al Servizio riscossione contributi disponibile in homepage sul sito web dell Autorità all indirizzo seguendo le istruzioni disponibili sul portale, tramite: carta di credito ( Visa o MasterCard), carta postepay, conto BancoPostaOnLine oppure contopostaimpresaonline. A riprova dell avvenuto pagamento, l operatore economico deve allegare l offerta copia stampata dell di conferma, trasmessa dal Servizio riscossioni contributi e reperibile in qualunque momento mediante la funzionalità di Archivio dei pagamenti b) versamento sul conto corrente postale n , intestato a Aut. Contr. Pubb. Via di Ripetta,246, Roma presso qualsiasi ufficio postale. A riprova dell avvenuto pagamento, il partecipante deve allegare all offerta la ricevuta in originale del versamento ovvero fotocopia dello stesso corredata da dichiarazione di autenticità e copia di un documento di identità in corso di validità. La causale del versamento deve riportare esclusivamente: il codice fiscale del concorrente e il CIG che identifica la procedura. Il Codice Identificativo della Gara (CIG) è: C1 9) Per le società cooperative: certificato vigente, in originale o in copia autenticata o fotocopia sottoscritta dal legale rappresentante e corredata da copia valida del documento di riconoscimento o autodichiarazione corredata da copia di un valido documento di riconoscimento, di iscrizione nell apposito Albo, gestito con modalità informatiche dal Ministero delle Attività Produttive che si avvale degli uffici delle camere di Commercio, delle società cooperative diverse da quelle a mutualità prevalente ai sensi del d.lgs. n.220/02 e s.m.; 10) Per i consorzi di cooperative: certificato vigente, in originale o in copia autenticata o fotocopia sottoscritta dal legale rappresentante e corredata da copia valida del documento di riconoscimento o autodichiarazione, corredata da copia di un valido documento di riconoscimento di iscrizione nell apposito Albo, gestito con modalità informatiche dal Ministero 2

3 delle Attività Produttive che si avvale degli uffici delle camere di Commercio, delle società cooperative diverse da quelle a mutualità prevalente ai sensi del d.lgs. n.220/02 e s.m.; 11) mandato collettivo irrevocabile con rappresentanza conferito alla mandataria per atto pubblico o scrittura privata autenticata, ovvero l atto costitutivo in copia autentica del consorzio o GEIE; 12) quietanza del versamento oppure fideiussione bancaria oppure polizza assicurativa oppure polizza rilasciata da un intermediario finanziario autorizzato in originale relativa alla cauzione provvisoria di cui al punto III.1.1) del bando di gara valida per almeno centoottanta giorni dalla data di presentazione dell offerta; essa è restituita ai concorrenti non aggiudicatari, entro 30 giorni dall aggiudicazione provvisoria, ed al concorrente aggiudicatario all atto della stipula del contratto; tali documentazioni devono contenere espressamente la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale, la rinuncia all eccezione di cui all art.1957, comma 2 del Codice Civile nonché l operatività della garanzia entro quindici giorni a semplice richiesta scritta della stazione appaltante; 13) dichiarazione di un istituto bancario, oppure di una compagnia di assicurazione oppure di una società finanziaria autorizzata contenente l impegno a rilasciare, in caso di aggiudicazione dell appalto, a richiesta del concorrente, una fideiussione bancaria ovvero una polizza assicurativa fideiussoria, ovvero una polizza rilasciata da un intermediario finanziario autorizzato relativa alla cauzione definitiva, in favore della stazione appaltante. 14) In caso di avvalimento dichiarazioni previste dal comma 2, lettere a), b), c), d), e) dell art. 49 del d.lgs.n.163/06. 15) In caso di avvalimento, originale o copia autentica del contratto in virtù del quale l impresa ausiliaria si obbliga nei confronti del concorrente a fornire i requisiti e a mettere a disposizione le risorse necessarie per tutta la durata dell appalto ovvero nel caso di avvalimento nei confronti dell impresa che appartiene al medesimo gruppo, in luogo di detto contratto il concorrente può presentare una dichiarazione sostitutiva attestante il legame giuridico ed economico esistente nel gruppo, dal quale discendono i medesimi obblighi previsti dal comma 5 dell art. 49 del d.lgs.n.163/06. 16) Attestato di sopralluogo rilasciato dal responsabile del procedimento; 17) Dichiarazione ( per tutti i concorrenti) di impegno, debitamente sottoscritta e corredata dal documento di identità valido, di rispettare e far rispettare, in caso di aggiudicazione dell appalto, le seguenti clausole: 1) ai sensi dell art. 51 della legge regionale n. 3/2007 Clausole contrattuali speciali : ad assicurare il rispetto dei tempi, il contenimento dei costi, la qualità del risultato e la sicurezza nella fase di esecuzione; a sottoporsi a qualsiasi verifica che la stazione appaltante potrà disporre a garanzia del rispetto, da parte dell appaltatore e degli eventuali subappaltatori, delle clausole contrattuali; a rispettare e far rispettare agli eventuali subappaltatori, le clausole di cui all articolo 52 sulla tutela dei lavoratori, nonché l impegno a denunciare alle autorità competenti ogni tentativo di estorsione, intimidazione o condizionamento di natura criminale; 2) ai sensi dell art. 52 della legge regionale n.3/2007 Tutela dei lavoratori, assicurando leale cooperazione fra la stazione appaltante e l appaltatore: a) ad applicare e far applicare integralmente nei confronti dei lavoratori dipendenti impiegati nella esecuzione degli appalti, anche se assunti al di fuori della Regione, le condizioni economiche e normative previste dai contratti collettivi nazionali e territoriali di lavoro della categoria vigenti nel territorio di esecuzione del contratto, ad eccezione dei lavoratori in trasferta ai quali si applica il contratto di lavoro della provincia di provenienza; nonché, durante tutta l esecuzione dei lavori, ad onorare gli obblighi relativi 3

4 alla iscrizione dei lavoratori alle casse edili, alla regolarità contributiva e al pagamento delle contribuzioni alle scuole edili e ai comitati paritetici territoriali; b) a rispondere dell osservanza di quanto previsto alla lettera a) da parte degli eventuali subappaltatori, subaffidatari o ditte in ogni forma di sub-contrattazione nei confronti dei propri dipendenti, per le prestazioni rese nell ambito del subappalto loro affidato; c) a ritenere il pagamento dei corrispettivi, a titolo di acconto e di saldo da parte dell amministrazione aggiudicatrice per le prestazioni oggetto del contratto, subordinato all acquisizione della documentazione di regolarità contributiva e retributiva, rilasciata dagli enti competenti, ivi comprese le casse edili. 3) Ai sensi dell art. 53 della legge regionale n.3/2007 Disposizioni in materia di sicurezza : Ai fini del controllo del ricorso al lavoro sommerso e delle irregolarità in edilizia e nei contratti pubblici, nel rispetto dell art. 36/bis del decreto legge 4 luglio 2006, n.223, così come convertito con legge n. 248/06 e s.m.i., nonché della verifica della corretta applicazione delle norme vigenti in materia di sicurezza e di regolarità contributiva, l aggiudicatario si obbliga a sottoporsi ad indagini e verifiche a campione da parte dell Unità operativa per il controllo sulla sicurezza di cui al comma 1 del medesimo articolo; E DICHIARA di essere informato che la mancata osservanza degli obblighi derivanti dalle suddette clausole comporterà l'applicazione dei provvedimenti e delle sanzioni all uopo previsti ai medesimi articoli, oltre che ai provvedimenti e alle sanzioni previste dalla normativa vigente. La/e dichiarazione/i sostitutiva/e deve/devono essere sottoscritte dal legale rappresentante in caso di concorrente singolo. Nel caso di concorrenti costituiti da imprese raggruppate la medesima dichiarazione deve essere prodotta o sottoscritta da ciascun concorrente. Le dichiarazioni possono essere sottoscritte anche da procuratori dei legali rappresentanti ed in tal caso va trasmessa la relativa procura. Lae dichiarazione/i sostitutiva/e di cui ai punti b) e c) dell art.38, comma 1, del d.lgs.n.163/06. devono essere rese anche dai soggetti previsti dall articolo 38, comma 1, delle medesime lettere b) e c) del d.lgs.n.163/06. Le documentazioni di cui ai punti 11) e 12) devono essere uniche, indipendentemente dalla forma giuridica del concorrente. La domanda, le dichiarazioni e le documentazioni di cui ai punti 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9,10, 11, 12, 13, 14,15,16 e 17) a pena di esclusione dalla gara, devono contenere quanto previsto nei predetti punti. Nella busta B - Offerta economica devono essere contenuti, a pena di esclusione dalla gara, i seguenti documenti : 1) dichiarazione sottoscritta dal legale rappresentante o da suo procuratore, contenente: l indicazione del massimo ribasso percentuale del prezzo offerto per l esecuzione dei lavori rispetto all importo complessivo dell appalto al netto di qualsiasi onere o spesa non soggetta a ribasso; 4

5 Si precisa che la contabilità dei lavori sarà effettuata, ai sensi del titolo XI del D.P.R. 554/1999, sulla base delle aliquote percentuali di cui all art.45, comma 6, del suddetto D.P.R. applicate all importo contrattuale pari al prezzo offerto aumentato dell importo degli oneri per l attuazione dei piani di sicurezza; 2. Procedura di aggiudicazione La commissione di gara oppure il soggetto deputato all espletamento della gara, il giorno fissato al punto IV.3.7.2) del bando per l apertura delle offerte, in seduta pubblica, sulla base della documentazione contenuta nelle offerte presentate, procede a: verificare la correttezza formale delle offerte e della documentazione ed in caso negativo ad escludere dalla gara i concorrenti cui esse si riferiscono; La commissione di gara oppure il soggetto deputato all espletamento della gara, il giorno fissato per la seconda seduta pubblica, secondo quanto previsto al punto IV.3.7.2) del bando, procede: a) all esclusione dalla gara dei concorrenti per i quali non risulti confermato il possesso dei requisiti generali e speciali; La commissione di gara oppure il soggetto deputato all espletamento della gara procede poi all apertura delle buste B - offerta economica presentate dai concorrenti non esclusi dalla gara e procede, ai sensi dell art. 86 del d.lgs.m.163/06 e della determinazione assunta dall Autorità per la vigilanza sui lavori pubblici in materia di offerte di ribasso anormalmente basse pubblicata nella G.U.R.I. n. 24 del 31 gennaio 2000, alla determinazione della soglia di anomalia delle offerte. Le medie sono calcolate fino alla terza cifra decimale arrotondata all unità superiore qualora la quarta cifra decimale sia pari o superiore a cinque. Il soggetto deputato all espletamento della gara ovvero la commissione di gara procede altresì all individuazione di quelle che sono pari o superiore a detta soglia ed all aggiudicazione provvisoria dell appalto al concorrente che ha presentato l offerta immediatamente inferiore a detta soglia. La stazione appaltante successivamente procede alla verifica del possesso dei requisiti generali previsti dall art. 38 del d.lgs.n.163/06e da altre disposizioni di legge e regolamentari. I concorrenti, ad eccezione dell aggiudicatario, possono chiedere alla stazione appaltante la restituzione della documentazione presentata al fine della partecipazione alla gara. L Amministrazione si riserva di acquisire, preventivamente all apertura delle offerte le informazioni antimafia ai sensi del D.P.R. n.252/98 e, qualora risultassero, a carico del concorrente partecipante in forma singola, associata, consorziata, società cooperativa, società ausiliaria tentativi od elementi di infiltrazione mafiosa, l Amministrazione procederà all esclusione del concorrente dalla gara. L Amministrazione si riserva, altresì, ai fini delle valutazioni discrezionali ammesse dalla legge, di escludere le ditte per le quali il Prefetto fornisce informazioni antimafia, ai sensi dell art. 1 septies del D.L. 629/82. L Amministrazione all atto dell aggiudicazione provvisoria, comunicherà contestualmente alla Prefettura di Napoli le generalità della ditta aggiudicataria con l indicazione dei dati identificativi (rappresentanza legale, sede sociale, partita IVA o codice fiscale in caso di ditta individuale), al fine di consentire alla Prefettura di rilasciare sul conto della stessa apposito provvedimento cautelare antimafia ex art. 10 del D.P.R., da inoltrarsi successivamente all ente, prima dell aggiudicazione definitiva e della conseguente stipula del contratto. 5

6 L Amministrazione acquisirà dalla/e impresa/e esecutrice/i copie dei modelli D.M.10 ed F24 e dei modelli 770 relativi agli ultimi tre anni nonché le informazioni sul numero dei lavoratori da occupare, le loro qualifiche ed il criterio di assunzione. Il Dirigente Dr. Felice Attilio Paolo Maggio 6

7 7

Comune di Gravina in Puglia

Comune di Gravina in Puglia Comune di Gravina in Puglia c.a.p. 70024 Partita Iva 0036498722 Codice Fiscale PROVINCIA DI BARI DISCIPLINARE DI GARA PER LA REALIZZAZIONE DI UN CENTRO VISITA E DI UNA RETE SENTIERISTICA NEL SIC BOSCO

Dettagli

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA Reggio Calabria

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA Reggio Calabria REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA Reggio Calabria Bando di Gara per la Fornitura e Posa in opera di n 2 Impianti Elevatori Montalettighe e n 1 Impianto Elevatore Ascensore

Dettagli

I.N.P.D.A.P. Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica

I.N.P.D.A.P. Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica I.N.P.D.A.P. Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Lavori per l'eliminazione delle barriere architettoniche e di adeguamento alle norme antincendio dell'edificio

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma Uff. Gare tel 0766 590078 fax 0766590077

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma Uff. Gare tel 0766 590078 fax 0766590077 COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma Uff. Gare tel 0766 590078 fax 0766590077 PROCEDURA APERTA PER Rifacimento e messa in sicurezza della rotatoria esistente a porta Tarquinia DISCIPLINARE DI GARA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA (CIG: 0429457F1C)

DISCIPLINARE DI GARA (CIG: 0429457F1C) DISCIPLINARE DI GARA (CIG: 0429457F1C) 1. MODALITA DI PRESENTAZIONE E CRITERI DI AMMISSIBILITA DELLE OFFERTE I plichi contenenti l offerta e le documentazioni devono pervenire a mezzo raccomandata del

Dettagli

3529,1&,$',%5,1',6, ',6&,3/,1$5(',*$5$

3529,1&,$',%5,1',6, ',6&,3/,1$5(',*$5$ 3529,1&,$',%5,1',6, ',6&,3/,1$5(',*$5$ 2**(772 3XEEOLFR,QFDQWR SHU O DIILGDPHQWR GHL ODYRUL GL ULVWUXWWXUD]LRQH GHL ORFDOL JLj DGLELWL D %LEOLRWHFD 3URYLQFLDOH H 3URYYHGLWRUDWR DJOL 6WXGL SHU O DPSOLDPHQWR

Dettagli

Comune di Cremona LAVORI DI BITUMATURA STRADE 2 LOTTO MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Comune di Cremona LAVORI DI BITUMATURA STRADE 2 LOTTO MANUTENZIONE STRAORDINARIA Comune di Cremona LAVORI DI BITUMATURA STRADE 2 LOTTO MANUTENZIONE STRAORDINARIA DISCIPLINARE DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO (NORME INTEGRATIVE AL BANDO) 1. MODALITA DI PRESENTAZIONE E CRITERI DI AMMISSIBILITA

Dettagli

COMUNE DI ROTONDELLA c.a.p. 75026 PROVINCIA DI MATERA tel. 0835/ 844111 fax 0835/504073

COMUNE DI ROTONDELLA c.a.p. 75026 PROVINCIA DI MATERA tel. 0835/ 844111 fax 0835/504073 COMUNE DI ROTONDELLA c.a.p. 75026 PROVINCIA DI MATERA tel. 0835/ 844111 fax 0835/504073 OGGETTO: Lavori di riqualificazione ed arredo urbano Cod. CUP: D17H07000220002 Cod. CIG 0054571967 Importo a base

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA CODICE CUP: D92D99000000001 CIG n 027097821E LAVORI DI RISANAMENTO IGIENICO SANITARIO DEL VALLONE PITIPITÌ. 1. Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte I

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA DELLA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI N.4 GRU A PONTE PER I 4 LABORATORI PESANTI DEL CENTRO

DISCIPLINARE DI GARA DELLA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI N.4 GRU A PONTE PER I 4 LABORATORI PESANTI DEL CENTRO DISCIPLINARE DI GARA DELLA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI N.4 GRU A PONTE PER I 4 LABORATORI PESANTI DEL CENTRO SERVIZI MULTISETTORIALE E TECNOLOGICO (C.S.M.T) VIA BRANZE, 43/45 BRESCIA. 1. Modalità di

Dettagli

ASL 4 LANUSEI DISCIPLINARE DI GARA LAVORI DI REALIZZAZIONE RSA USSASSAI RISTRUTTURAZIONE EX ART. 20L.67/88 CIG 00498197EE

ASL 4 LANUSEI DISCIPLINARE DI GARA LAVORI DI REALIZZAZIONE RSA USSASSAI RISTRUTTURAZIONE EX ART. 20L.67/88 CIG 00498197EE ASL 4 LANUSEI DISCIPLINARE DI GARA LAVORI DI REALIZZAZIONE RSA USSASSAI RISTRUTTURAZIONE EX ART. 20L.67/88 CIG 00498197EE 1. Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte I plichi

Dettagli

Consorzio di Bonifica dell Agro Pontino Corso G. Matteotti, 101 04100 Latina

Consorzio di Bonifica dell Agro Pontino Corso G. Matteotti, 101 04100 Latina Consorzio di Bonifica dell Agro Pontino Corso G. Matteotti, 101 04100 Latina PROCEDURA APERTA PER L APPALTO A CORPO DEI LAVORI DI SISTEMAZIONE IDRAULICA DEL FOSSO CISTERNA DISCIPLINARE DI GARA Codice Identificativo

Dettagli

COMUNE DI RECANATI AREA TECNICA. Procedura aperta per: REALIZZAZIONE DI N. 12 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE

COMUNE DI RECANATI AREA TECNICA. Procedura aperta per: REALIZZAZIONE DI N. 12 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE COMUNE DI RECANATI AREA TECNICA Procedura aperta per: REALIZZAZIONE DI N. 12 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA NEL PEEP I LOTTO F LOCALITÀ LE GRAZIE (FOGLIO 58 PART. 805) DISCIPLINARE DI GARA Requisiti

Dettagli

Amministrazione Provinciale di L'Aquila Settore Politiche Ambientali e Sviluppo Territoriale

Amministrazione Provinciale di L'Aquila Settore Politiche Ambientali e Sviluppo Territoriale Amministrazione Provinciale di L'Aquila Settore Politiche Ambientali e Sviluppo Territoriale INTERVENTO PER LA SISTEMAZIONE IDRAULICA DEL TORRENTE VALLE MURA NEL COMUNE DI CARSOLI DISCIPLINARE DI GARA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA 1. Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte I plichi contenenti l offerta e le documentazioni, a pena di esclusione dalla gara, devono pervenire, a mezzo raccomandata del servizio

Dettagli

CITTA DI CASTROVILLARI (Provincia di Cosenza)

CITTA DI CASTROVILLARI (Provincia di Cosenza) CITTA DI CASTROVILLARI (Provincia di Cosenza) BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Lavori di «Costruzione del secondo Campo di calcio di Castrovillari - 1 lotto funzionale» CUP: E59B08000050004 APPALTO

Dettagli

SERVIZIO UFFICIO TECNICO

SERVIZIO UFFICIO TECNICO Prot. 2220 C O M U N E D I C A S T E L D I S A S S O P r o v i n c i a d i C a s e r t a.. SERVIZIO UFFICIO TECNICO DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO: LAVORI DI COMPLETAMENTO PISCINA COMUNALE, 9 E 10 LOTTO.

Dettagli

DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico. DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA

DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico. DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA Oggetto dell appalto: Servizio di Censimento e verifica degli impianti termici sul territorio comunale ai sensi

Dettagli

INPS DIREZIONE REGIONALE LOMBARDIA

INPS DIREZIONE REGIONALE LOMBARDIA INPS DIREZIONE REGIONALE LOMBARDIA 1. stazione appaltante: Istituto Nazionale della Previdenza Sociale - Direzione regionale Lombardia - via M. Gonzaga 6, 20123 Milano; tel. 0288931, fax 028893200. 2.

Dettagli

Amministrazione Provinciale dell Aquila Settore LL.PP. Ufficio Viabilità

Amministrazione Provinciale dell Aquila Settore LL.PP. Ufficio Viabilità LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE LAGO DI SCANNO (P.I.T. Azione 3.2.1. DOCUP ABRUZZO 2000/2006) DISCIPLINARE DI GARA 1. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE E CRITERI DI AMMISSIBILITÀ DELLE OFFERTE I plichi contenenti l'offerta

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. DISCIPLINARE DI GARA (Allegato A - parte integrante e sostanziale del Bando di gara)

Università per Stranieri di Siena. DISCIPLINARE DI GARA (Allegato A - parte integrante e sostanziale del Bando di gara) Università per Stranieri di Siena Appalto per la contrazione di un mutuo ipotecario trentennale a tasso fisso per un importo compreso fra un minimo di Euro 13.635.204,00 ed un massimo di Euro 18.135.204,00

Dettagli

Comune di Firenze. Direzione SICUREZZA SOCIALE Servizio Cimiteri

Comune di Firenze. Direzione SICUREZZA SOCIALE Servizio Cimiteri 1 Comune di Firenze Direzione SICUREZZA SOCIALE Servizio Cimiteri PROCEDURA APERTA PER: Affidamento della concessione del servizio di gestione e manutenzione impianto di distribuzione energia elettrica

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso

Dettagli

10. TERMINE DI VALIDITA DELL OFFERTA: l offerta dei concorrenti deve avere validità per 180 giorni dalla data dell esperimento di gara.

10. TERMINE DI VALIDITA DELL OFFERTA: l offerta dei concorrenti deve avere validità per 180 giorni dalla data dell esperimento di gara. BANDO DI GARA PUBBLICO INCANTO 1. STAZIONE APPALTANTE: MINISTERO DELLA DIFESA COMMISSARIATO GENERALE PER LE ONORANZE AI CADUTI IN GUERRA Via XX Settembre, 123/A 00187 ROMA Tel. 06 47355165 06 47355119

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA

DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA A.OSP. SAN PAOLO (MI) UAT_MOD_076_Ed00 Pag.:1/9 DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA Per l affidamento delle opere da pavimentista e relativa esecuzione delle opere occorrenti per la manutenzione ordinaria

Dettagli

Azienda Ospedaliera Universitaria Seconda Università degli Studi di Napoli Via Costantinopoli, n. 104 80138 - NAPOLI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

Azienda Ospedaliera Universitaria Seconda Università degli Studi di Napoli Via Costantinopoli, n. 104 80138 - NAPOLI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA Azienda Ospedaliera Universitaria Seconda Università degli Studi di Napoli Via Costantinopoli, n. 104 80138 - NAPOLI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA 1. ENTE APPALTANTE: - Azienda Ospedaliera Universitaria

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA COMUNE DI NOLA PIAZZA DUOMO N.1 80035 NOLA (NA) OGGETTO: Gara a procedura aperta per l appalto dei lavori di realizzazione

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Allegato n.1 DISCIPLINARE DI GARA Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte I plichi contenenti l offerta e le documentazioni, pena l esclusione dalla gara, devono pervenire, a

Dettagli

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o Via IV Novembre, 12 C.A.P. 12083 - Tel.0174/244481-2 - Fax.0174/244730 e-mail: comune@comune.frabosa-sottana.cn.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Il sottoscritto nato a il Titolare (o legale rappresentante)

Il sottoscritto nato a il Titolare (o legale rappresentante) DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA MODULO I Procedura ristretta accelerata per l affidamento delle prestazioni relative all allestimento della mostra temporanea dal titolo provvisorio

Dettagli

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 COMUNE DI BARLASSINA Prot. 13057 (PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA) BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 1. ENTE LOCATORE Comune di Barlassina

Dettagli

Termini e luogo di presentazione delle offerte e degli allegati

Termini e luogo di presentazione delle offerte e degli allegati DISCIPLINARE DI GARA per l affidamento della fornitura di gasolio per autotrazione con il criterio del prezzo più basso (ex art. 220 del D.Lgs 163/2006) Oggetto Procedura aperta per l affidamento di fornitura

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente appalto è relativo alla fornitura, consegna e installazione di attrezzature cardiovascolari, isotoniche e altro

Dettagli

9LD'H/HR%ULQGLVL 8IISURYYHGLWRUDWRHG(FRQRPDWRWHO BANDO DI GARA

9LD'H/HR%ULQGLVL 8IISURYYHGLWRUDWRHG(FRQRPDWRWHO BANDO DI GARA PROVINCIA DI BRINDISI 9LD'H/HR%ULQGLVL 8IISURYYHGLWRUDWRHG(FRQRPDWRWHO BANDO DI GARA FORNITURA ARREDI SCOLASTICI (poltroncine per auditorium) PER LE ESIGENZE DEGLI ISTITUTI DI PERTINENZA PROVINCIALE. Per

Dettagli

ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI BANDO DI GARA

ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI BANDO DI GARA ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI BANDO DI GARA L Ente-Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli intende esperire pubblica gara a norma dell art. 6 lett. a) del d.lgs

Dettagli

1.1 DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

1.1 DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE AVVISO PER LA FORMAZIONE DELL ELENCO PER IL 2011 DEGLI OPERATORI ECONOMICI PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA (ex artt. 125 e 122, comma 7-bis D. Lgs. 163/2006 e s.m.i) 1.1 DENOMINAZIONE

Dettagli

Amministrazione Provinciale dell Aquila Settore LL.PP. Ufficio Viabilità

Amministrazione Provinciale dell Aquila Settore LL.PP. Ufficio Viabilità S.P. n. 55 DI PESCOCOSTANZO tratto corrente dal Km. 4+800 al Km. 16+500 (tratti alterni) per Km. 2+000, S.P. n. 84 NUOVA SANGRINA tratto corrente dal Km. 0+000 al Km. 7+000 (tratti alterni) per Km. 1+500

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Soprintendenza archeologica di Pompei

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Soprintendenza archeologica di Pompei Ministero per i Beni e le Attività Culturali Soprintendenza archeologica di Pompei 1. STAZIONE APPALTANTE: Soprintendenza Archeologica di Pompei - Via Villa dei Misteri n. 2-80045 Pompei (NA) - Ufficio

Dettagli

Raccordo Autostradale Valle d Aosta S.p.A. DISCIPLINARE DI GARA Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte

Raccordo Autostradale Valle d Aosta S.p.A. DISCIPLINARE DI GARA Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte Raccordo Autostradale Valle d Aosta S.p.A. Luogo: Regione Autonoma Valle d Aosta. Esecuzione servizio invernale di caricamento e spargimento dei cloruri e di sgombero neve da effettuarsi sull Autostrada

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA (SS) DISCIPLINARE DI GARA

SERVIZIO SANITARIO AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA (SS) DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO SANITARIO AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA (SS) DISCIPLINARE DI GARA LAVORI DI MANUTENZIONE EDILIZIA ED IMPIANTISTICA SUGLI IMMOBILI IN POSSESSO DELL ASL N. 2 DI OLBIA 1. Modalità di presentazione

Dettagli

Istituto Incremento Ippico della Sardegna

Istituto Incremento Ippico della Sardegna DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO RIFIUTI SPECIALI 1) Ente appaltante:, P.zza Duchessa Borgia, n. 4-07014 OZIERI - tel. 079/781600- Fax 787229, e.mail:istituto.incremento.ippico@regione.sardegna.it.

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER: FORNITURA DI CARTOGRAFIA NUMERICA ALLA SCALA 1:500 DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI FIRENZE E SUO AGGIORNAMENTO DISCIPLINARE DI GARA

PROCEDURA APERTA PER: FORNITURA DI CARTOGRAFIA NUMERICA ALLA SCALA 1:500 DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI FIRENZE E SUO AGGIORNAMENTO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI PROCEDURA APERTA PER: FORNITURA DI CARTOGRAFIA NUMERICA ALLA SCALA 1:500 DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI FIRENZE E SUO AGGIORNAMENTO DISCIPLINARE DI GARA Il

Dettagli

Provincia di Barletta Andria -Trani BANDO DI GARA. Prot. n. 5315 lì, 24.2.2010

Provincia di Barletta Andria -Trani BANDO DI GARA. Prot. n. 5315 lì, 24.2.2010 - BANDO DI GARA Prot. n. 5315 lì, 24.2.2010 1. STAZIONE APPALTANTE: Comune di Canosa di Puglia P.zza Martiri XXIII Maggio, n.15 70053 Canosa di Puglia - tel. 0883610209 telefax 0883 661005 2. PROCEDURA

Dettagli

20142 MILANO Via A. di Rudinì n. 8 Tel.: 02-8184.1 Fax: 02-8910875 Cod. Fisc. 80102370154 P. IVA: 04444150157 -

20142 MILANO Via A. di Rudinì n. 8 Tel.: 02-8184.1 Fax: 02-8910875 Cod. Fisc. 80102370154 P. IVA: 04444150157 - Bando di gara relativo a Procedura aperta per l affidamento delle opere da elettricista per la manutenzione ordinaria e straordinaria per l Azienda Ospedaliera San Paolo di Milano per tre anni con decorrenza

Dettagli

BANDO DI GARA. C.I.G. assegnato dall autorità di Vigilanza sui contratti pubblici:0228880dbc

BANDO DI GARA. C.I.G. assegnato dall autorità di Vigilanza sui contratti pubblici:0228880dbc BANDO DI GARA C.I.G. assegnato dall autorità di Vigilanza sui contratti pubblici:0228880dbc 1) Stazione appaltante: INPS Direzione Regionale UMBRIA UTR Via Mario Angeloni, 90-06124 Perugia Telefono: 075

Dettagli

La costituzione di raggruppamenti d imprese è finalizzata a dimostrare uno o più dei seguenti requisiti:

La costituzione di raggruppamenti d imprese è finalizzata a dimostrare uno o più dei seguenti requisiti: SCHEDA FORME ASSOCIATIVE DI PARTECIPAZIONE Nessun concorrente partecipante a RTI può presentare più offerte, né potrà subentrare successivamente alla gara ove abbia presentato offerta in una qualsiasi

Dettagli

Il recapito tempestivo del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente.

Il recapito tempestivo del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente. DISCIPLINARE DI GARA PUBBLICO INCANTO PER L'APPALTO DEI LAVORI DI: sostituzione infissi presidio ospedaliero San Francesco 1. Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte I plichi

Dettagli

APPALTO DI LAVORI PUBBLICI A PROCEDURA APERTA CUP: F49C09000020002 - CIG:543979225E DISCIPLINARE DI GARA

APPALTO DI LAVORI PUBBLICI A PROCEDURA APERTA CUP: F49C09000020002 - CIG:543979225E DISCIPLINARE DI GARA APPALTO DI LAVORI PUBBLICI A PROCEDURA APERTA CUP: F49C09000020002 - CIG:543979225E DISCIPLINARE DI GARA Il presente disciplinare costituisce integrazione al bando di gara relativamente alle procedure

Dettagli

COMUNE DI CASTELVETRO PIACENTINO ( Provincia di Piacenza )

COMUNE DI CASTELVETRO PIACENTINO ( Provincia di Piacenza ) COMUNE DI CASTELVETRO PIACENTINO ( Provincia di Piacenza ) REALIZZAZIONE DI IMPIANTI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA CON TECNOLOGIA FOTOVOLTAICA DA INSTALLARE A SERVIZIO DELLA MENSA SCOLASTICA PRESSO

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

Bando di gara a procedura aperta per l appalto dell affidamento dei servizi assicurativi suddivisi in 9 lotti per il triennio 2010-2013

Bando di gara a procedura aperta per l appalto dell affidamento dei servizi assicurativi suddivisi in 9 lotti per il triennio 2010-2013 Bando di gara a procedura aperta per l appalto dell affidamento dei servizi assicurativi suddivisi in 9 lotti per il triennio 2010-2013 DISCIPLINARE DI GARA 1. Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Codice Identificativo Gara (CIG) 5493686D17. denominazione UNIVERSITA DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA UNISOB

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Codice Identificativo Gara (CIG) 5493686D17. denominazione UNIVERSITA DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA UNISOB BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Codice Identificativo Gara (CIG) 5493686D17 1. Amministrazione aggiudicatrice: denominazione UNIVERSITA DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA UNISOB indirizzo VIA SUOR ORSOLA

Dettagli

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Informazioni Amministrative: Servizio Appalti, Contratti, Assicurazioni, Demanio e Patrimonio Via Irno,63-84135 Salerno tel.089/66.74.31/20 fax.089/66.74.18 089/66.74.51. Informazioni Tecniche: Settore

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE ALL. A AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI PULIZIA E FACCHINAGGIO PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA E PER LA FORESTERIA MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Dettagli

COMUNE DI PEDRENGO Provincia di Bergamo

COMUNE DI PEDRENGO Provincia di Bergamo Prot. n. 12687 Pedrengo, lì 23 Dicembre 2009 PROCEDURA APERTA - BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEL VERDE PUBBLICO: TAGLIO ERBA, POTATURA ALBERI E SIEPI PERIODO 01/01/2010-31/12/2012

Dettagli

COMUNE DI LECCO SETTORE LAVORI PUBBLICI - BANDO DI GARA : PROCEDURA APERTA

COMUNE DI LECCO SETTORE LAVORI PUBBLICI - BANDO DI GARA : PROCEDURA APERTA COMUNE DI LECCO SETTORE LAVORI PUBBLICI - BANDO DI GARA : PROCEDURA APERTA OGGETTO: CONCESSIONE DI SERVIZIO RELATIVA ALL AREA DI PARCHEGGIO PUBBLICO DI PIAZZA SASSI. CIG: 356459 In pubblicazione dal 06/02/2009

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA

PROVINCIA DELL AQUILA PROVINCIA DELL AQUILA BANDO PROVINCIA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO,

Dettagli

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A Oggetto: Affidamento in LOCAZIONE degli spazi pubblicitari esistenti su pensiline

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA Importo superiore a 150.000 Euro - A misura

DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA Importo superiore a 150.000 Euro - A misura C O M U N E D I B E L V E D E R E M A R I T T I M O VIA MAGGIORE MISTORNI N. 1-87021 ( PROVINCIA DI COSENZA ) Ufficio Tecnico Tel. 0985 / 84485 Fax 0985 / 82733 DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA Importo

Dettagli

COMUNE DI ALTAVILLA IRPINA (Provincia di Avellino) Tel. 0825-991009-20 fax 0825-991955 SETTORE TECNICO

COMUNE DI ALTAVILLA IRPINA (Provincia di Avellino) Tel. 0825-991009-20 fax 0825-991955 SETTORE TECNICO COMUNE DI ALTAVILLA IRPINA (Provincia di Avellino) Tel. 0825-991009-20 fax 0825-991955 SETTORE TECNICO Affidamento del servizio di gestione e manutenzione dell impianto di depurazione Comunale. DISCIPLINARE

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 33 DEL 4 LUGLIO 2005

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 33 DEL 4 LUGLIO 2005 CITTÀ DI PORTICI - (Provincia di Napoli) - Via Campitelli - 80055 - Portici - Te.l./ fax 081/7862111; Indirizzo internet: www.comune.portici.na.it - Bando di gara di pubblico incanto per lavori di adeguamento

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012 AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012 S.C. TECNICO-MANUTENZIONE Prot. N. 0138889/B05 Torino, 18.11.2008 RACCOMANDATA

Dettagli

COMUNE DI CAROSINO UFFICIO TECNICO COMUNALE

COMUNE DI CAROSINO UFFICIO TECNICO COMUNALE COMUNE DI CAROSINO UFFICIO TECNICO COMUNALE e- mail: utccarosino@libero.it - pec: ufficiotecnico.comune.carosino@pec.rupar.puglia.it - tel: 0995919162 - fax: 0995921028 Prot. 6287 Lì 10.09.2015 OGGETTO:

Dettagli

Comune di Galatina. Provincia di Lecce

Comune di Galatina. Provincia di Lecce Prot. n. Galatina, 00.00.0000 SPETT. LE DITTA Trasmissione solo a mezzo fax OGGETTO: SISTEMAZIONI STRADALI URGENTI - Codice CIG [ZF90CF9CB6] SCHEMA INVITO - Importo lavori, soggetto a ribasso: 9.730,89;

Dettagli

1. DESCRIZIONE DELL APPALTO

1. DESCRIZIONE DELL APPALTO R.A.V. RACCORDO AUTOSTRADALE VALLE D AOSTA S.p.A. DISCIPLINARE DI GARA 1. DESCRIZIONE DELL APPALTO Appalto integrato di progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori ai sensi del Decreto Legislativo

Dettagli

Prot. n. 2489 lì, 13 novembre 2009

Prot. n. 2489 lì, 13 novembre 2009 G EST I O N E RI F I U T I SEDE LEGALE: Piazza Arringo, 1 63100 Ascoli Piceno Prot. n. 2489 lì, 13 novembre 2009 CIG 0396195673 BANDO DI GARA La Società Ascoli Servizi Comunali Surl, con sede in Piazza

Dettagli

1. STAZIONE APPALTANTE: UNIVERSITA DEGLI STUDI DI. - Telefono: 081-5476513 6158; Telefax: 081-5476571; Indirizzo

1. STAZIONE APPALTANTE: UNIVERSITA DEGLI STUDI DI. - Telefono: 081-5476513 6158; Telefax: 081-5476571; Indirizzo BANDO DI GARA PUBBLICO INCANTO 1. STAZIONE APPALTANTE: UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE, VIA AMM. ACTON, 38, 80133 NAPOLI - Servizio responsabile: AREA TECNICA Ufficio Tecnico I - Telefono:

Dettagli

CITTA DI MONTEGROTTO TERME

CITTA DI MONTEGROTTO TERME Allegato 2) alla determinazione dei Servizi Sociali n.... del... CITTA DI MONTEGROTTO TERME PROVINCIA DI PADOVA Servizi Sociali BANDO DI GARA DI PUBBLICO INCANTO RELATIVO ALL APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA

Dettagli

Provincia dell Aquila

Provincia dell Aquila Provincia dell Aquila B A N D O DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RCT RCO L Amministrazione Provinciale dell Aquila Via S. Agostino

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

Provincia di Benevento Gare d appalto

Provincia di Benevento Gare d appalto PROVINCIA DI BENEVENTO SETTORE INFRASTRUTTURE Servizio Attività Amministrative Piazza Castello Rocca dei Rettori 82100 - Benevento - Uffici Largo Giosuè Carducci Tel. 0824/774111 774224 Fax 0824/774215

Dettagli

XIII COMUNITA' MONTANA

XIII COMUNITA' MONTANA XIII COMUNITA' MONTANA "SARCIDANO-BARBAGIA DI SEULO" SEDE : ISILI 08033 (C.F. 90000040916) CORSO VITTORIO EMANUELE 125- TEL. 0782/8802231 (e-mail: ut@cm13.it) BANDO DI GARA PUBBLICO INCANTO 1. STAZIONE

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA - ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via Eleuterio Ruggiero, 45-81100 CASERTA sito internet www.iacp.caserta.it DISCIPLINARE DI GARA (procedura aperta di cui all art. 55

Dettagli

COMUNE DI LAPIO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI RISANAMENTO E RIQUALIFICAZIONE VIA PARADISO E VIA MOLA DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI LAPIO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI RISANAMENTO E RIQUALIFICAZIONE VIA PARADISO E VIA MOLA DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI LAPIO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI RISANAMENTO E RIQUALIFICAZIONE VIA PARADISO E VIA MOLA CIG: 1821672B47 CUP: I17H07000200002 DISCIPLINARE DI GARA Modalità di presentazione

Dettagli

Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte

Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte DISCIPLINARE DI GARA - PROCEDURA APERTA Affidamento del servizio di gestione e manutenzione triennale di impianti per la produzione di biossido di cloro e monitoraggio della concentrazione di biossido

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 56 DEL 4 DICEMBRE 2006

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 56 DEL 4 DICEMBRE 2006 COMUNE DI NAPOLI - Servizio Gare d Appalto - Bando di gara per lavori di manutenzione straordinaria di urgenza - Risanamento Statico - Conservativo della Collettrice di Via R.M. Imbriani e nodo Fognario

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO AVVISO INDAGINE DI MERCATO OGGETTO: Indagine di mercato propedeutica alle procedure per l affidamento del Servizio di trasporto alunni scuola dell obbligo con scuolabus ai sensi dell art. 125, comma 11,

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

Consorzio Universitario della Provincia di Trapani

Consorzio Universitario della Provincia di Trapani BANDO DI GARA RELATIVO ALLA PROCEDURA APERTA PER LA REALIZZAZIONE E LA GESTIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA SULLA SUPERFICIE DI COPERTURA DEL POLO TERRITORIALE UNIVERSITARIO

Dettagli

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA Spett.le Trasporti Pubblici Monzesi S.P.A. Via Borgazzi, 35 20052 MONZA. OGGETTO : Istanza di ammissione

Dettagli

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE In esecuzione della determina n.879 del 30.12.2005 RENDE NOTO

Dettagli

(Sezione da compilare solo in caso di ricorso all istituto dell avvalimento) - Impresa ausiliaria - ovvero

(Sezione da compilare solo in caso di ricorso all istituto dell avvalimento) - Impresa ausiliaria - ovvero ALLEGATO 1 Spett.le Comune di San Mango d Aquino Piazza municipio 88040 San Mango d Aquinoa OGGETTO:PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI NUMERO DUE SCUOLABUS NUOVO DI FABBRICA PER LE SCUOLE

Dettagli

Città di Fossano Dipartimento Finanze

Città di Fossano Dipartimento Finanze Città di Fossano Dipartimento Finanze DISCIPLINARE DI GARA CIG 08385823C1 STAZIONE APPALTANTE: Comune di Fossano, Via Roma 91-12045 Fossano (CN) nella persona del Dirigente del dipartimento Finanze, Dott.

Dettagli

BANDO DI GARA. 3) Luogo, descrizione, importo dei lavori, oneri sicurezza e modalità di

BANDO DI GARA. 3) Luogo, descrizione, importo dei lavori, oneri sicurezza e modalità di BANDO DI GARA C.I.G. assegnato dall autorità di Vigilanza sui contratti pubblici:n 0373559E9F 1) Stazione appaltante: INPS Direzione Regionale UMBRIA UTR Via Mario Angeloni, 90-06124 Perugia Telefono:

Dettagli

C O M U N E D I P O N T E (PROVINCIA DI BENEVENTO) UFFICIO TECNICO

C O M U N E D I P O N T E (PROVINCIA DI BENEVENTO) UFFICIO TECNICO C O M U N E D I P O N T E (PROVINCIA DI BENEVENTO) UFFICIO TECNICO Piazza XXII Giugno - C. A. P. 82O30 - Cod. Fisc. 80000630626 - C/C Postale N.11617826- Tel.0824/875281 - FAX 0824/874337 - e-mail: ufficiotecnico@comunediponte.it

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE IN FAVORE DI PERSONE DIVERSAMENTE ABILI DI ETA COMPRESA TRA I 18-65 ANNI

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE IN FAVORE DI PERSONE DIVERSAMENTE ABILI DI ETA COMPRESA TRA I 18-65 ANNI COMUNE DI MUGNANO DEL CARDINALE (Provincia di Avellino) AMBITO TERRITORIALE A6 ISTITUZIONE SOCIALE BAIANESE VALLO di LAURO Organismo di gestione del Piano di zona sociale L.n. 328/00 Prot. n. 2576 del

Dettagli

CODICE IDENTIFICATIVO GARA (CIG): 0399031AC9. Via V. Locchi, 19-34123 Trieste DISCIPLINARE DI GARA

CODICE IDENTIFICATIVO GARA (CIG): 0399031AC9. Via V. Locchi, 19-34123 Trieste DISCIPLINARE DI GARA CODICE IDENTIFICATIVO GARA (CIG): 0399031AC9 Via V. Locchi, 19-34123 Trieste DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO DI RACCOLTA INCASSI, TRASPORTO VALORI E CONTA MATERIALE PRELEVATO, MANUTENZIONE CASSEFORTI E CASSE

Dettagli

CIG 567040563B. 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel.

CIG 567040563B. 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel. BANDO DI GARA: APPALTO N. 1/2014 CIG 567040563B 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel. 02/88463.267 Fax 02/884.66.237 2.

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA A1993/08-3 DISCIPLINARE DI GARA Allegato B) Alla determina n. del OGGETTO: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato. Art. 1 Procedura semplificata ai sensi degli

Dettagli

CITTÀ DI TERRACINA PROVINCIA DI LATINA DIPARTIMENTO- III- LAVORI PUBBLICI BANDO DI GARA

CITTÀ DI TERRACINA PROVINCIA DI LATINA DIPARTIMENTO- III- LAVORI PUBBLICI BANDO DI GARA CITTÀ DI TERRACINA PROVINCIA DI LATINA DIPARTIMENTO- III- LAVORI PUBBLICI BANDO DI GARA SERVIZIO DI PULIZIA DELL AREA PORTUALE Procedura aperta - massimo ribasso- ex art.82 comma 2 lett.b) D.Lgs n 163/2006

Dettagli

Sviluppo Genova S.p.A. SpA Pubblico incanto per lavori

Sviluppo Genova S.p.A. SpA Pubblico incanto per lavori Sviluppo Genova S.p.A. SpA Pubblico incanto per lavori 1. Ente Appaltante Sviluppo Genova S.p.A. SpA via L. A. Muratori, 3 16152 Genova tel. 010/648511 fax 010/64851333 2. Procedura di aggiudicazione a)

Dettagli

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE Agosto 2015 A. PREMESSA Il presente appalto ha per oggetto la fornitura di beni affidati da soggetto rientrante nell ambito dei settori speciali, di importo inferiore

Dettagli

Regione Molise DIREZIONE GENERALE I Servizio Beni Demaniali e Patrimoniali

Regione Molise DIREZIONE GENERALE I Servizio Beni Demaniali e Patrimoniali BANDO DI GARA APPALTO INTEGRATO SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE 1) Denominazione e indirizzo ufficiale dell amministrazione aggiudicatrice: Regione Molise Direzione Generale I Via Genova, 11

Dettagli

COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA

COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA Bando di gara per pubblico incanto per la fornitura dello strumentario e materiale di consumo necessario ad attivare un ambulatorio per la sterilizzazione

Dettagli

TERMINE DI ESECUZIONE:

TERMINE DI ESECUZIONE: C O M U N E D I M O L A D I B A R I Provincia di Bari Settore VIII Lavori Pubblici e Manutenzioni Profilo Committente: www.comune.moladibari.ba.it BANDO DI GARA 1. STAZIONE APPALTANTE: Comune di Mola di

Dettagli

Alto Calore Servizi s.p.a.

Alto Calore Servizi s.p.a. Alto Calore Servizi s.p.a. Corso Europa, 41 83100 Avellino C.F. e P.I. 00080810641 Tel. 0825-7941 fax 0825-31105 - http://www.altocalore.it DISCIPLINARE DI GARA Oggetto dell appalto: La presente procedura

Dettagli

Provincia di Napoli SETTORE QUALITA URBANA. Tel.081 885 8401 Fax 081 885 59 50 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

Provincia di Napoli SETTORE QUALITA URBANA. Tel.081 885 8401 Fax 081 885 59 50 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA Comune di MARIGLIANO Provincia di Napoli SETTORE QUALITA URBANA Tel.081 885 8401 Fax 081 885 59 50 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034

Dettagli