SERVIZI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SERVIZI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE"

Transcript

1 SERVIZI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE Think local but make global

2 Introduzione Puttini & Partners è un pool di professionisti che, tra le atre competenze, ha maturato nel corso degli anni una esperienza specifica nel campo della internazionalizzazione per le imprese italiane che hanno necessità di ampliare il loro business all estero. L attività parte dallo studio delle esigenze del cliente e dalla analisi comparata dei potenziali paesi target, avvalendosi anche degli strumenti messi a disposizione da SIMEST S.p.A.. Lo studio e la pianificazione, l organizzazione ed il metodo, hanno permesso ai nostri clienti di raggiungere ottimi risultati. La filosofia proposta è sempre quella dell internazionalizzazione e non della delocalizzazione.

3 Le nostre esperienze CROAZIA ALBANIA CINA CAMEROON INDIA BRASILE ROMANIA MAROCCO SIRIA EGITTO TUNISIA MOLDAVIA UCRAINA

4 Settori ENERGIE RINNOVABILI RISTORAZIONE E SERVIZI TURISMO MECCANICA COSTRUZIONI INFORMATICA TRASPORTI E SERVIZI AREONAUTICO IMPIANTISTICA ACCESSORI AUTO

5 Introduzione La SIMEST è la finanziaria di sviluppo e promozione delle imprese italiane all'estero. E stata istituita come società per azioni nel È controllata dal Governo Italiano, che detiene il 76% del pacchetto azionario, ed è partecipata da banche primarie, associazioni imprenditoriali e di categoria.

6 Introduzione La SIMEST è stata creata per promuovere il processo di internazionalizzazione delle imprese italiane ed assistere gli imprenditori nelle loro attività all estero e pertanto: per gli investimenti all estero sottoscrive fino al 25% del capitale delle società estere partecipate da imprese italiane; agevola il finanziamento di quote sottoscritte dal partner italiano in società o imprese all estero; gestisce fondi di Venture Capital; per gli scambi commerciali agevola crediti all esportazione.

7 Per favorire l'internazionalizzazione delle imprese italiane La Puttini & Partners fornisce assistenza sui seguenti strumenti di intervento di SIMEST S.p.A.: partecipazioni nel capitale sociale di imprese costituite all'estero (L.100/90); contributi agli interessi a fronte di finanziamenti concessi all impresa italiana per la partecipazione al capitale di imprese al di fuori dell'u.e. (L.100/90 art. 4); fondi di Venture Capital; finanziamenti agevolati per studi di prefattibilità, fattibilità e programmi di assistenza tecnica (Legge 133/08, art. 6, comma 2, lett. b); finanziamenti agevolati per programmi di inserimento sui mercati esteri (L. 133/08, art. 6, comma 2, lett. a); agevolazioni di crediti all esportazione (D.Lgs. 143/98 già Legge 227/77); finanziamenti agevolati per la patrimonializzazione delle PMI esportatrici (Legge 133/08, art. 6, comma 2, lett. c - delibera CIPE n. 112/09).

8 Per favorire l'internazionalizzazione delle imprese italiane ESIGENZE DELL IMPRESA Investimenti in imprese estere extra UE Investimenti in imprese in ambito UE Individuazione opportunità di business Advisory ed assistenza al funding Analisi mercati esteri Sviluppo commerciale in paesi extra UE Consolidamento finanziario delle imprese esportatrici Esportazione beni strumentali STRUMENTI SIMEST Partecipazione SIMEST al capitale sociale delle società estere Riduzione interessi su finanziamento quota dell azienda italiana Fondo di venture capital Fondo di venture capital per imprese start up Partecipazione minoritaria al capitale sociale nell Unione Europea (inclusa l Italia) Business scouting e match making Servizi di assistenza e consulenza per il montaggio di iniziative di investimento Finanziamento studi di prefattibilità, fattibilità e programmi di assistenza tecnica Finanziamento programmi di inserimento sui mercati esteri Finanziamento per la patrimonializzazione delle PMI esportatrici Contributo agli interessi su finanziamenti concessi a sostegno delle esportazioni Italiane

9 Partecipazione al capitale di imprese extra UE Finalità Promuovere la partecipazione di imprese italiane in società all estero (Legge n. 100/1990; Decreto Legislativo n. 143/1998). Modalità di intervento 1. Partecipazione SIMEST di principio fino al 49% del capitale sociale delle società estere; 2. Agevolazione, mediante contributo agli interessi, di finanziamenti concessi all impresa italiana, da qualsiasi banca abilitata ad operare in Italia, per l acquisizione di quote di capitale di rischio in società all estero fuori dalla Unione Europea partecipate da SIMEST. Soggetti richiedenti SIMEST può valutare proposte di partecipazione provenienti da società di capitali, società di persone, cooperative, consorzi, associazioni di imprese. Viene accordata priorità alle PMI.

10 Partecipazione al capitale di imprese extra UE Settori L intervento SIMEST avviene, di preferenza, in imprese estere attive nello stesso settore di attività dell impresa italiana richiedente; non vi sono preclusioni settoriali e sono quindi inclusi, oltre al manifatturiero, i settori dell agricoltura, del commercio e dei servizi. Durata La durata della partecipazione è di principio fino ad un massimo di 8 anni, entro i quali viene concordato con l impresa partner richiedente il riacquisto della quota SIMEST. La durata massima del finanziamento bancario agevolabile è di 8 anni a partire dalla prima erogazione del finanziamento, compreso un eventuale periodo di preammortamento per un massimo di 3 anni.

11 Fondi di venture capital extra UE Per supportare gli investimenti delle imprese italiane all estero il Governo italiano ha reso disponibili: Fondo di venture capital che può aggiungersi alla normale quota di partecipazione SIMEST nella società estera (sempre nel limite totale del 49%). Inoltre, con la partecipazione SIMEST si ha la possibilità di continuare ad accedere al contributo per la riduzione degli interessi sul finanziamento bancario della quota sottoscritta dall azienda italiana (art. 4 L. 100/90).

12 Fondi di Venture Capital extra UE Come si accede Successivamente all approvazione della partecipazione nell impresa estera - legge 100/90 - SIMEST completa l esame della richiesta di partecipazione a valere sulle disponibilità del Fondo e la sottopone al Comitato costituito presso il Ministero dello Sviluppo Economico per la relativa deliberazione. Destinatari dell intervento Tutte le imprese italiane. Tipologia Il Fondo gestito da SIMEST consente una partecipazione complessiva (SIMEST + Fondo di venture capital) fino a un massimo del 49% del capitale sociale della impresa estera.

13 Fondi di Venture Capital extra UE Caratteristiche dell intervento non può superare, insieme alla quota della partecipazione SIMEST, il totale della partecipazione delle imprese italiane nella impresa estera; non può essere superiore al doppio della partecipazione SIMEST; ha una durata analoga alla partecipazione SIMEST e non può comunque superare gli 8 anni; il riacquisto da parte delle imprese italiane non richiede garanzie; l intervento del Fondo prevede una remunerazione (tasso BCE + 0,5%).

14 Partecipazione al capitale di imprese extra UE Condizioni per la partecipazione Le condizioni della partecipazione SIMEST vengono concordate con l impresa partner in funzione della tipologia dell attività prevista, dei risultati attesi, della situazione del paese in cui si va ad operare, del ruolo e delle prospettive della società italiana interessata. Richiesta di partecipazione tutte le richieste di partecipazione vengono esaminate acquisendo le informazioni relative al progetto di investimento ed ai partners senza uno schema precostituito; viene valutato un business plan dettagliato e le informazioni fornite dai richiedenti.

15 Agevolazione in conto interessi Importo agevolabile del finanziamento L importo agevolabile del finanziamento copre il 90% della quota di partecipazione dell impresa italiana partner richiedente, fino al 51% del capitale sottoscritto dalla stessa nel capitale sociale dell impresa estera. Pertanto, qualora la quota di partecipazione superi il 51%, l importo agevolabile risulta pari al 90% del 51% del capitale dell impresa estera. L agevolazione è concessa entro i seguenti limiti massimi di finanziamento: per impresa e per anno solare: euro 40 milioni; per gruppo economico (nell ambito di uno stesso bilancio consolidato) e per anno solare: euro 80 milioni. L agevolazione è concessa nei limiti delle norme comunitarie. L acquisizione di quote di capitale di rischio può riguardare aziende di nuova costituzione o già costituite e deve avvenire dopo la delibera di partecipazione di SIMEST.

16 Agevolazione in conto interessi Tassi Il tasso di interesse sul finanziamento è liberamente concordato tra l impresa e la banca finanziatrice. La contribuzione SIMEST relativa alla agevolazione è fissa per tutta la durata, ed è pari al 50% del tasso di riferimento previsto dal DPR 902/76, vigente alla data di stipula del contratto di finanziamento. Richiesta di agevolazione Le imprese italiane devono presentare la richiesta di agevolazione utilizzando il modulo che viene loro inviato a seguito della delibera del Consiglio di Amministrazione di SIMEST che approva la partecipazione. Il modulo, completato e sottoscritto, deve pervenire entro tre mesi dalla data di approvazione del Consiglio di Amministrazione. Le richieste di ammissione alle agevolazioni sono sottoposte alle determinazioni del Comitato Agevolazioni presso SIMEST, nel rispetto dell ordine cronologico di ricezione, se complete della documentazione.

17 Partecipazione al capitale di imprese in ambito UE Finalità Promuovere la partecipazione di imprese italiane in società all interno dell Unione Europea (Decreto Ministero Sviluppo Economico 23 dicembre 2008). Modalità di intervento Partecipazione di minoranza (fino al 49%) nel capitale sociale di società italiane e/o loro controllate in UE, inclusa l Italia, a condizioni di mercato e senza agevolazioni per: sviluppare investimenti produttivi; sostenere i programmi di sviluppo tecnologico nelle aziende che investono in innovazione e ricerca applicata.

18 Partecipazione al capitale di imprese in ambito UE Settori L intervento SIMEST avviene, di preferenza, in imprese estere attive nello stesso settore di attività dell impresa italiana richiedente; non vi sono preclusioni settoriali e sono quindi inclusi, oltre al manifatturiero, i settori dell agricoltura, del commercio e dei servizi. Durata La durata della partecipazione è indicativamente fino ad un massimo di 8 anni, entro i quali viene concordato con le imprese partner il riacquisto della quota SIMEST. Richiesta di partecipazione SIMEST esamina le richieste di partecipazione acquisendo le informazioni relative al progetto di investimento ed ai partners senza uno schema precostituito; ossia non è necessaria alcuna modulistica di presentazione, ma viene fornita una check-list delle informazioni che successivamente viene adattata dagli analisti alle necessità di approfondimento che si rendono opportune per la singola iniziativa.

19 Link utili Le notizie riportate sono reperibili anche sul sito Inoltre si segnalano i seguenti siti: - Istituto Nazionale per il Commercio Estero - Servizi Assicurativi del Commercio Estero - Confederazione Generale dell'industria Italiana - Promozione della cooperazione economica con i paesi dell'est - Camere di Commercio Italiane - Sezione Italiana della International Chamber of Commerce di Parigi

I principi dello Small Business Act in Italia. Il supporto alle PMI per la crescita all estero. Università di Catania 29 febbraio 2012

I principi dello Small Business Act in Italia. Il supporto alle PMI per la crescita all estero. Università di Catania 29 febbraio 2012 I principi dello Small Business Act in Italia Il supporto alle PMI per la crescita all estero Paolo Di Marco Dipartimento Promozione e Marketing Università di Catania 29 febbraio 2012 SIMEST Partner d

Dettagli

Francesco Tilli Responsabile. Dipartimento Sviluppo e Advisory

Francesco Tilli Responsabile. Dipartimento Sviluppo e Advisory Opportunità di business e finanziamenti per l internazionalizzazione delle imprese Francesco Tilli Responsabile Dipartimento Sviluppo e Advisory MONTEBELLUNA, 22 MAGGIO 2013 MISSIONE SIMEST promuove l

Dettagli

Missione Governo Regioni in Brasile Road Show

Missione Governo Regioni in Brasile Road Show Missione Governo Regioni in Brasile Road Show Gian Carlo Bertoni Responsabile Dipartimento Promozione e Marketing Regione Sardegna Cagliari, 1 febbraio 2012 SIMEST Partner d impresa per la competizione

Dettagli

Gli strumenti a sostegno dell internazionalizzazione. Paolo Di Marco Dipartimento Promozione e Marketing. Impresa Oltre Frontiera.

Gli strumenti a sostegno dell internazionalizzazione. Paolo Di Marco Dipartimento Promozione e Marketing. Impresa Oltre Frontiera. Gli strumenti a sostegno dell internazionalizzazione Paolo Di Marco Dipartimento Promozione e Marketing Impresa Oltre Frontiera 14 gennaio 2011 SIMEST E la finanziaria del Ministero dello Sviluppo Economico,

Dettagli

Promozione e protezione dei prodotti alimentari in Cina. Paolo Di Benedetto Responsabile Dipartimento Valutazione Investimenti e Finanziamenti

Promozione e protezione dei prodotti alimentari in Cina. Paolo Di Benedetto Responsabile Dipartimento Valutazione Investimenti e Finanziamenti Promozione e protezione dei prodotti alimentari in Cina Paolo Di Benedetto Responsabile Dipartimento Valutazione Investimenti e Finanziamenti Confindustria 18 marzo 2013 MISSIONE SIMEST promuove l internazionalizzazione

Dettagli

SERBIA Opportunità d affari e cooperazione

SERBIA Opportunità d affari e cooperazione SERBIA Opportunità d affari e cooperazione STRUMENTI FINANZIARI A SOSTEGNO DEGLI INTERVENTI IN SERBIA Confindustria Chieti Pescara 31 maggio 2016 Dr. Alessandro GIOLAI SIMEST è una societa per azioni controllata

Dettagli

Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri. RIVOLUZIONE CUBA Come impresa e cooperazione possono sostenere il cambiamento

Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri. RIVOLUZIONE CUBA Come impresa e cooperazione possono sostenere il cambiamento Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri RIVOLUZIONE CUBA Come impresa e cooperazione possono sostenere il cambiamento Camillo Maria Pulcinelli Dipartimento Sviluppo e Advisory Referente

Dettagli

Gloria Targetti Dipartimento Sviluppo e Advisory Desk Italia

Gloria Targetti Dipartimento Sviluppo e Advisory Desk Italia OPPORTUNITÀ di BUSINESS in CANADA Infrastrutture e Trasporti - Oil & Gas - CleanTech Gloria Targetti Dipartimento Sviluppo e Advisory Desk Italia Milano, 3 luglio 2013 MISSIONE SIMEST promuove l internazionalizzazione

Dettagli

Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri. Gloria Targetti Dipartimento Sviluppo e Advisory Desk Italia

Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri. Gloria Targetti Dipartimento Sviluppo e Advisory Desk Italia Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri Gloria Targetti Dipartimento Sviluppo e Advisory Desk Italia ASSOLOMBARDA Milano 17 settembre 2014 MISSIONE SIMEST promuove l internazionalizzazione

Dettagli

FINANZIAMENTI E SERVIZI PER ESSERE PROTAGONISTI SUI MERCATI INTERNAZIONALI

FINANZIAMENTI E SERVIZI PER ESSERE PROTAGONISTI SUI MERCATI INTERNAZIONALI FINANZIAMENTI E SERVIZI PER ESSERE PROTAGONISTI SUI MERCATI INTERNAZIONALI Giovanna Migliore Dipartimento Sviluppo e Advisory Referente SIMEST per l Emilia Romagna Ferrara, 13 gennaio 2016 SIMEST Partner

Dettagli

Indagine sui processi di internazionalizzazione delle imprese milanesi. Gloria Targetti. Dipartimento Promozione e Marketing

Indagine sui processi di internazionalizzazione delle imprese milanesi. Gloria Targetti. Dipartimento Promozione e Marketing Indagine sui processi di internazionalizzazione delle imprese milanesi Gloria Targetti Dipartimento Promozione e Marketing Assolombarda, 5 maggio 2009 Chi è SIMEST E la finanziaria del Ministero dello

Dettagli

PERCHE INVESTIRE IN BRASILE FOCUS MANAUS

PERCHE INVESTIRE IN BRASILE FOCUS MANAUS PERCHE INVESTIRE IN BRASILE FOCUS MANAUS Il finanziamento di SIMEST alle imprese italiane che investono in Brasile Mauro Pietrangeli Dipartimento Sviluppo & Advisory SIMEST S.p.A. Bologna, 11 novembre

Dettagli

MISURE DI FINANZIAMENTO

MISURE DI FINANZIAMENTO MISURE DI FINANZIAMENTO SISTEMI SIMEST E SACE SIMEST Società del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti Dal 1991 sostiene l internazionalizzazione delle imprese italiane all estero Controllata al 76% da SACE

Dettagli

CHI SIAMO COSA FACCIAMO

CHI SIAMO COSA FACCIAMO CHI SIAMO COSA FACCIAMO SIMEST è una società per azioni controllata da Cassa depositi e prestiti S.p.A., con una presenza azionaria privata (banche e sistema imprenditoriale). SIMEST è nata nel 1991 con

Dettagli

Consorzio Internazionale di Sviluppo Il ruolo di CIS a supporto dei processi d internazionalizzazione delle PMI

Consorzio Internazionale di Sviluppo Il ruolo di CIS a supporto dei processi d internazionalizzazione delle PMI Consorzio Internazionale di Sviluppo Il ruolo di CIS a supporto dei processi d internazionalizzazione delle PMI Milano, Palazzo Pirelli 27Giugno 2017 CIS Chi Siamo Operiamo da oltre 15 anni per accompagnare

Dettagli

AGEVOLAZIONI SIMEST PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE

AGEVOLAZIONI SIMEST PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE AGEVOLAZIONI SIMEST PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE Chi può accedervi? Imprese, appartenenti a qualsiasi settore (escluso agricoltura, pesca ed acquacoltura), che intendano svolgere o stiano svolgendo la

Dettagli

Gli strumenti SACE e SIMEST a supporto delle imprese

Gli strumenti SACE e SIMEST a supporto delle imprese Gli strumenti SACE e SIMEST a supporto delle imprese Una rete al servizio del Made in Italy Conoscere clienti e mercati Rendere più competitiva la tua offerta commerciale tramite l assicurazione e la

Dettagli

Il Ministero Attività Produttive per l'internazionalizzazione delle Pmi

Il Ministero Attività Produttive per l'internazionalizzazione delle Pmi Il Ministero Attività Produttive per l'internazionalizzazione delle Pmi In collaborazione con Simest SpA, il Ministero delle Attività Produttive (Direzione generale per le Politiche di Internazionalizzazione)

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI UDINE

CAMERA DI COMMERCIO DI UDINE CONSORZIO CAMERALE PER IL CREDITO E LA FINANZA LE PROSPETTIVE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DEI MERCATI E DELLE IMPRESE NEI PROSSIMI ANNI CAMERA DI COMMERCIO DI UDINE 12 giugno 2014 STRUMENTI A DISPOSIZIONE

Dettagli

L OPERATIVITÀ DI SIMEST

L OPERATIVITÀ DI SIMEST PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO NEI PAESI IN VIA DI SVILUPPO L OPERATIVITÀ DI SIMEST NEI PAESI IN VIA DI SVILUPPO Massimo D Aiuto Amministratore Delegato Direttore Generale SIMEST S.p.A. 11 maggio 2010 Missione

Dettagli

Strumenti SIMEST a sostegno dello sviluppo delle Imprese Italiane sui mercati esteri

Strumenti SIMEST a sostegno dello sviluppo delle Imprese Italiane sui mercati esteri Strumenti SIMEST a sostegno dello sviluppo delle Imprese Italiane sui mercati esteri «RETAIL BUSINESS IN IRAN Overview del mercato e opportunità per i retailer italiani» - Milano, 29 novembre 2016 1 MISSIONE

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO NUOVE IMPRESE E INVESTIMENTI PRODUTTIVI TITOLO IMPRESE BENEFICIARIE AGEVOLAZIONE PREVISTA TERMINI DI Finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto Nuove imprese con

Dettagli

PROGRAMMI DI INSERIMENTO SUI MERCATI EXTRA UE

PROGRAMMI DI INSERIMENTO SUI MERCATI EXTRA UE Legge 133/08 art. 6, comma 2, lett. a) FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER PROGRAMMI DI INSERIMENTO SUI MERCATI EXTRA UE Domande e informazioni a IC&Partners Telefono: 0432 501591 Mail: info@icpartners.it Indice

Dettagli

Il tuo partner per l internazionalizzazione

Il tuo partner per l internazionalizzazione Il tuo partner per l internazionalizzazione SOSTENIAMO L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE ITALIANE Simest è una società del Gruppo Cdp controllata al 76% dalla Sace e partecipata da primarie banche

Dettagli

AGEVOLAZIONI SIMEST PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE

AGEVOLAZIONI SIMEST PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE AGEVOLAZIONI SIMEST PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE Chi può accedervi? Imprese, appartenenti a qualsiasi settore, che intendano svolgere o stiano svolgendo la propria attività all estero. In cosa consistono?

Dettagli

INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE

INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE Premessa Dal 2 novembre 2016 è diventata operativa la riforma dei finanziamenti agevolati per l internazionalizzazione delle imprese. Sono molto le novità introdotte,

Dettagli

Contributi e finanza agevolata: strumenti a supporto dell internazionalizzazione

Contributi e finanza agevolata: strumenti a supporto dell internazionalizzazione Contributi e finanza agevolata: strumenti a supporto dell internazionalizzazione S.F. Consulting s.r.l. Luca Magnani Brescia, 16 giugno 2016 Indice Introduzione alla finanza agevolata per l internazionalizzazione

Dettagli

Giovani Imprenditori in Agricoltura: Gli strumenti di Invitalia per lo sviluppo e la competitività

Giovani Imprenditori in Agricoltura: Gli strumenti di Invitalia per lo sviluppo e la competitività Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Giovani Imprenditori in Agricoltura: Gli strumenti di Invitalia per lo sviluppo e la competitività Convegno OIGA 2009-10

Dettagli

O U R B U S I N E S S I S Y O U R B U S I N E S S

O U R B U S I N E S S I S Y O U R B U S I N E S S O U R B U S I N E S S I S Y O U R B U S I N E S S oltre 20 anni di progetti di internazionalizzazione 508 operazioni sviluppate all estero 270 mln di euro investiti 1,8 md di euro di investimenti complessivi

Dettagli

MISE DECRETO INTERNAZIONALIZZAZIONE - Approfondimento

MISE DECRETO INTERNAZIONALIZZAZIONE - Approfondimento MISE DECRETO INTERNAZIONALIZZAZIONE - Approfondimento FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER PROGRAMMI DI INSERIMENTO SUI MERCATI EXTRA UE Il finanziamento agevolato è finalizzato a sostenere progetti di inserimento

Dettagli

Giovani Imprenditori in Agricoltura: gli strumenti di Invitalia per lo sviluppo e la competitività. Dario De Pascale Responsabile Funzione Valutazione

Giovani Imprenditori in Agricoltura: gli strumenti di Invitalia per lo sviluppo e la competitività. Dario De Pascale Responsabile Funzione Valutazione Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Giovani Imprenditori in Agricoltura: gli strumenti di Invitalia per lo sviluppo e la competitività Dario De Pascale Responsabile

Dettagli

LOMBARDIA - APRILE. CAMERE DI COMMERCIO LOMBARDE "Finanza e E-Commerce" SCADENZA: fino ad esaurimento risorse

LOMBARDIA - APRILE. CAMERE DI COMMERCIO LOMBARDE Finanza e E-Commerce SCADENZA: fino ad esaurimento risorse CAMERE DI COMMERCIO LOMBARDE "Finanza e E-Commerce" La misura sostiene le imprese che intendono sviluppare e consolidare la propria posizione sui mercati esteri attraverso la consulenza alla definizione

Dettagli

ISTITUZIONE DEL FONDO NAZIONALE PER L INNOVAZIONE A FAVORE DI MICRO e PMI

ISTITUZIONE DEL FONDO NAZIONALE PER L INNOVAZIONE A FAVORE DI MICRO e PMI A tutti i Clienti Monza, 7 marzo 2012 Oggetto: BANDI, CORSI E OPPORTUNITA PER LE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE Gentili Clienti, Segnaliamo finanziamenti disponibili per il deposito di brevetti e modelli.

Dettagli

supporto delle imprese Arezzo, 15 marzo 2017

supporto delle imprese Arezzo, 15 marzo 2017 Gli strumenti SACE e SIMEST a supporto delle imprese Arezzo, 15 marzo 2017 Una rete al servizio del Made in Italy 5000 aziende italiane ci hanno già dato la loro fiducia!!! Conoscere clienti e mercati

Dettagli

25 anni di progetti di internazionalizzazione. 520 operazioni sviluppate all estero. 293 mln di euro investiti

25 anni di progetti di internazionalizzazione. 520 operazioni sviluppate all estero. 293 mln di euro investiti 25 anni di progetti di internazionalizzazione 520 operazioni sviluppate all estero 293 mln di euro investiti 2 md di euro di investimenti complessivi generati CHI SIAMO > COMPETENZE TERRITORIALI Un equity

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO NUOVE IMPRESE E INVESTIMENTI PRODUTTIVI TITOLO IMPRESE BENEFICIARIE AGEVOLAZIONE PREVISTA TERMINI DI Finanziamenti agevolati e contributi a per nuove imprese Start up innovative

Dettagli

Azioni a sostegno della finanza per le imprese. Angela Soverini Parma 26 Luglio 2017

Azioni a sostegno della finanza per le imprese. Angela Soverini Parma 26 Luglio 2017 Azioni a sostegno della finanza per le imprese Angela Soverini Parma 26 Luglio 2017 Fondo di cogaranzia Istituito con DGR 231/2010 Dotazione iniziale 50.000.000,00 Successivamente integrato fino a 68.000.000,00

Dettagli

UMBRIA. REGIONE UMBRIA "Contributi per miglioramento qualità dei prodotti agricoli e alimentari"

UMBRIA. REGIONE UMBRIA Contributi per miglioramento qualità dei prodotti agricoli e alimentari "Contributi per miglioramento qualità dei prodotti agricoli e alimentari" Pubblicati due bandi per il sostegno alla nuova partecipazione a sistemi di qualità e per il sostegno alle attività di informazione

Dettagli

PENETRAZIONE DEI MERCATI ESTERI

PENETRAZIONE DEI MERCATI ESTERI PENETRAZIONE DEI MERCATI ESTERI Il programma di penetrazione dei mercati esteri è uno degli incentivi a favore delle imprese che investono in strutture commerciali in paesi al di fuori dell Unione Europea

Dettagli

Cultura Crea: aiuto per le imprese culturali del Sud

Cultura Crea: aiuto per le imprese culturali del Sud Cultura Crea: aiuto per le imprese culturali del Sud Giovanna Greco in Contributi e finanziamenti A partire da oggi 15 settembre 2016 è operativo il nuovo regime (denominato Cultura Crea) di aiuto del

Dettagli

CIRCOLARE n. 5/2016 approvata con delibera del 18 ottobre 2016, ai sensi dell art. 14 del Decreto 7 settembre 2016

CIRCOLARE n. 5/2016 approvata con delibera del 18 ottobre 2016, ai sensi dell art. 14 del Decreto 7 settembre 2016 CIRCOLARE n. 5/2016 approvata con delibera del 18 ottobre 2016, ai sensi dell art. 14 del Decreto 7 settembre 2016 Finanziamenti agevolati per studi di prefattibilità e fattibilità e programmi di assistenza

Dettagli

AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE ANNO 2016

AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE ANNO 2016 AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE ANNO 2016 Informazioni estratte dal sito del Ministero dello Sviluppo Economico www.sviluppoeconomico.gov.it SUPER AMMORTAMENTO BENI STRUMENTALI Legge n. 208 del 2015 art. 1

Dettagli

SARDINIA. LAND OF INNOVATION LA REGIONE SARDEGNA E LE POLITICHE DI SOSTEGNO ALLE IMPRESE INNOVATIVE

SARDINIA. LAND OF INNOVATION LA REGIONE SARDEGNA E LE POLITICHE DI SOSTEGNO ALLE IMPRESE INNOVATIVE SARDINIA. LAND OF INNOVATION LA REGIONE SARDEGNA E LE POLITICHE DI SOSTEGNO ALLE IMPRESE INNOVATIVE Fondo europeo di sviluppo regionale Progettare il futuro Il sostegno alle imprese STRATEGIA EUROPA 2020

Dettagli

Alessandra Mariani Funzione Finanza Sovranazionale

Alessandra Mariani Funzione Finanza Sovranazionale ROADSHOW COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO DELL UE: NUOVI TREND ED OPPORTUNITA PER LE IMPRESE ITALIANE Alessandra Mariani Funzione Finanza Sovranazionale Treviso, 23 settembre 2015 SIMEST Partner d impresa per

Dettagli

Giovani e Lavoro: orientamento, competenze e start up di impresa 25 gennaio Le opportunità offerte dalla Camera di commercio di Reggio Emilia

Giovani e Lavoro: orientamento, competenze e start up di impresa 25 gennaio Le opportunità offerte dalla Camera di commercio di Reggio Emilia Giovani e Lavoro: orientamento, competenze e start up di impresa 25 gennaio 2013 Le opportunità offerte dalla Camera di commercio di Reggio Emilia Compiti e funzioni delle Camere di commercio d.lgs. 23

Dettagli

ICCREA BANCAIMPRESA E GLI STRUMENTI A SUPPORTO DELLE PMI

ICCREA BANCAIMPRESA E GLI STRUMENTI A SUPPORTO DELLE PMI ICCREA BANCAIMPRESA E GLI STRUMENTI A SUPPORTO DELLE PMI Paola Tesauro Responsabile Centro Imprese Bari - Area BCC Centro Sud Iccrea BancaImpresa Gruppo bancario Iccrea La missione Il Gruppo bancario Iccrea

Dettagli

Il Fondo di nuova generazione in grado di soddisfare le esigenze di finanziamento delle imprese innovative sarde. OBIETTIVO

Il Fondo di nuova generazione in grado di soddisfare le esigenze di finanziamento delle imprese innovative sarde. OBIETTIVO 1 Il Fondo di nuova generazione in grado di soddisfare le esigenze di finanziamento delle imprese innovative sarde. OBIETTIVO Accrescere la disponibilità di capitale di rischio per le start-up innovative

Dettagli

IL TUO PARTNER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE

IL TUO PARTNER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE IL TUO PARTNER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE PROMOEST Promoest è attiva nei servizi di comunicazione e internazionalizzazione. Alle Divisioni Eventi e congressi e Servizi linguistici, dopo l'esperienza

Dettagli

ASSESSORADU DE S INDÚSTRIA ASSESSORATO DELL INDUSTRIA. POR FESR Sardegna Asse III Competitività del Sistema produttivo - azione 3.6.

ASSESSORADU DE S INDÚSTRIA ASSESSORATO DELL INDUSTRIA. POR FESR Sardegna Asse III Competitività del Sistema produttivo - azione 3.6. POR FESR Sardegna 2014 2020 Asse III Competitività del Sistema produttivo - azione 3.6.4 FONDO DI CAPITALE DI RISCHIO (VENTURE CAPITAL) PER INVESTIMENTI IN EQUITY PER LA CREAZIONE E LO SVILUPPO DI IMPRESE

Dettagli

SIMEST GRUPPO Cdp Gli strumenti SIMEST a sostegno dell internazionalizzazione delle imprese nei Paesi Arabi

SIMEST GRUPPO Cdp Gli strumenti SIMEST a sostegno dell internazionalizzazione delle imprese nei Paesi Arabi SIMEST GRUPPO Cdp Gli strumenti SIMEST a sostegno dell internazionalizzazione delle imprese nei Paesi Arabi Bologna, 28 febbraio 2017 1 CHI SIAMO 2 MISSIONE E AZIONARIATO SIMEST è la società del Gruppo

Dettagli

Vanni Bovi Direttore Commerciale Imprese Milano e Provincia Intesa Sanpaolo

Vanni Bovi Direttore Commerciale Imprese Milano e Provincia Intesa Sanpaolo Vanni Bovi Direttore Commerciale Imprese Milano e Provincia Intesa Sanpaolo Punti chiave e novità dell Accordo 2014-2015 I cinque pilastri 1 2 3 5 Expo 2015 Crescita Innovazione e Startup Export e Internazionalizzazione

Dettagli

Strumenti di garanzia pubblica a supporto dello sviluppo delle PMI

Strumenti di garanzia pubblica a supporto dello sviluppo delle PMI Strumenti di garanzia pubblica a supporto dello sviluppo delle PMI Franco Vargiu Responsabile Servizio Agevolazioni e Ricerca Applicata Mediocredito Italiano Gruppo Intesa Sanpaolo Roma, 29 novembre 2012

Dettagli

Il supporto di Finest all internazionalizzazione delle imprese del Triveneto. VERONA FORUM STONE 2012 Verona, 18 maggio 2012

Il supporto di Finest all internazionalizzazione delle imprese del Triveneto. VERONA FORUM STONE 2012 Verona, 18 maggio 2012 Il supporto di Finest all internazionalizzazione delle imprese del Triveneto ФИНЕСТ- Поддержка для интернационализации предприятий северовосточной Италии VERONA FORUM STONE 2012 Verona, 18 maggio 2012

Dettagli

Lo Sportello Jeremie FESR in Confidi: novità e innovazioni della garanzia mutualistica. 14 maggio 2010 Sala Falck_Assolombarda

Lo Sportello Jeremie FESR in Confidi: novità e innovazioni della garanzia mutualistica. 14 maggio 2010 Sala Falck_Assolombarda Lo Sportello Jeremie FESR in Confidi: novità e innovazioni della garanzia mutualistica 14 maggio 2010 Sala Falck_Assolombarda Indice LO STRUMENTO IL TARGET LO SPORTELLO JEREMIE FESR LA DOMANDA I VANTAGGI

Dettagli

INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI LA NUOVA SABATINI

INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI LA NUOVA SABATINI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI LA NUOVA SABATINI Dal 31 marzo 2014 è possibile inoltrare le domande per la richiesta dei finanziamenti e dei contributi Con la circolare del Ministero dello Sviluppo Economico

Dettagli

FONDO CREDITO FAQ Le seguenti domande frequenti (FAQ) si riferiscono al Fondo Credito di cui all articolo 17, comma 4 del decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 102, la cui dotazione finanziaria di cinque

Dettagli

PROSPETTO SERVIZI DI RICERCA E ACCESSO CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI PUBBLICI, FONDI DI SVILUPPO, GARE DI APPALTO

PROSPETTO SERVIZI DI RICERCA E ACCESSO CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI PUBBLICI, FONDI DI SVILUPPO, GARE DI APPALTO PROSPETTO SERVIZI DI RICERCA E ACCESSO CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI PUBBLICI, FONDI DI SVILUPPO, GARE DI APPALTO 1. Ricerca e accesso a bandi di contributo (europei, nazionali e regionali) a fondo perduto

Dettagli

WORKSHOP OPPORTUNITA E STRUMENTI PER IL FINANZIAMENTO DELL ECONOMIA LOCALE MARZO 2014 Intervento dott. Sandro Di Cicco

WORKSHOP OPPORTUNITA E STRUMENTI PER IL FINANZIAMENTO DELL ECONOMIA LOCALE MARZO 2014 Intervento dott. Sandro Di Cicco WORKSHOP OPPORTUNITA E STRUMENTI PER IL FINANZIAMENTO DELL ECONOMIA LOCALE 28 29 MARZO 2014 Intervento dott. Sandro Di Cicco Responsabile Agevolazioni Iccrea BancaImpresa 1 AGEVOLAZIONI : UN SUPPORTO ALLE

Dettagli

autonomielocali srl unipersonale La società di consulenza per l internazionalizzazione delle imprese italiane

autonomielocali srl unipersonale La società di consulenza per l internazionalizzazione delle imprese italiane 1 Incentivi regionali a tutto campo Fondi per rinnovabili, macchinari e consolidare la passività Abruzzo: possibile consolidare le passività a breve. In Abruzzo, le pmi possono ancora accedere a una particolare

Dettagli

Nuovi strumenti di agevolazione per le imprese in Piemonte

Nuovi strumenti di agevolazione per le imprese in Piemonte Nuovi strumenti di agevolazione per le imprese in Piemonte 18 gennaio 2017 Banca d Italia ha autorizzato Finpiemonte all esercizio dell attività di concessione di finanziamenti nei confronti del pubblico

Dettagli

COME FINANZIARE L INTERNAZIONALIZZZAZIONE

COME FINANZIARE L INTERNAZIONALIZZZAZIONE Giovedì 30 marzo 2017 ore 10.00 San Benedetto del Tronto, Via Pasubio 77 Info Day & BtoB su opportunità del Paese COME FINANZIARE L INTERNAZIONALIZZZAZIONE Bartolomei Giuliano Dottore Commercialista Con

Dettagli

Pisa, Marzo 2014 IL FINANZIAMENTO DELLO START UP NELLE IMPRESE INNOVATIVE

Pisa, Marzo 2014 IL FINANZIAMENTO DELLO START UP NELLE IMPRESE INNOVATIVE Pisa, Marzo 2014 IL FINANZIAMENTO DELLO START UP NELLE IMPRESE INNOVATIVE Perchè la C.C.I.A.A.? LEGGE 580/93 Art. 1 - Natura e sede 1. Le camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, di seguito

Dettagli

ITALIA: INTERVENTI A FAVORE DELL INTERNAZIONALIZZAZIONE

ITALIA: INTERVENTI A FAVORE DELL INTERNAZIONALIZZAZIONE ITALIA: INTERVENTI A FAVORE DELL INTERNAZIONALIZZAZIONE Per sostenere l'internazionalizzazione del sistema produttivo italiano il Ministero mette a disposizione delle imprese, con particolare attenzione

Dettagli

Legge 25 febbraio 1992, n Azioni positive per l'imprenditoria femminile

Legge 25 febbraio 1992, n Azioni positive per l'imprenditoria femminile Legge 25 febbraio 1992, n. 215 Azioni positive per l'imprenditoria femminile 1 Legge 25 febbraio 1992, n. 215 1 Azioni positive per l'imprenditoria femminile 2. 1. Princìpi generali. 1. La presente legge

Dettagli

Finanza e e-commerce finanziamento Regione e Unioncamere Lombardia per sviluppare l orientamento delle MPMI lombarde verso i mercati esteri

Finanza e e-commerce finanziamento Regione e Unioncamere Lombardia per sviluppare l orientamento delle MPMI lombarde verso i mercati esteri Finanza e e-commerce finanziamento Regione e Unioncamere Lombardia per sviluppare l orientamento delle MPMI lombarde verso i mercati esteri Servizio Internazionalizzazione Apa Confartigianato Milano- Monza

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO di PRATO SIMEST SPA STRUMENTI FINANZIARI, AGEVOLAZIONI E SERVIZI A SUPPORTO DEI PROGETTI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE

CAMERA DI COMMERCIO di PRATO SIMEST SPA STRUMENTI FINANZIARI, AGEVOLAZIONI E SERVIZI A SUPPORTO DEI PROGETTI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE CAMERA DI COMMERCIO di PRATO SIMEST SPA STRUMENTI FINANZIARI, AGEVOLAZIONI E SERVIZI A SUPPORTO DEI PROGETTI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE PRATO 11 GIUGNO 2003 SPORTELLO INTERNAZ.TOSCANA I SERVIZI

Dettagli

Tavola Rotonda La regione Abruzzo per le imprese Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri

Tavola Rotonda La regione Abruzzo per le imprese Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri Tavola Rotonda La regione Abruzzo per le imprese Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri Mauro Pietrangeli Dipartimento Sviluppo Advisory e Rappresentante SIMEST per la Regione

Dettagli

ATTI PARLAMENTARI XVII LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI RELAZIONE

ATTI PARLAMENTARI XVII LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI RELAZIONE ATTI PARLAMENTARI XVII LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI Doc. XXXV-bis n. 4 RELAZIONE SULL ATTIVITÀ SVOLTA DALLA SIMEST SPA QUALE GESTORE DEI FONDI PER IL SOSTEGNO FINANZIARIO ALL ESPORTAZIONE E ALL INTERNA-

Dettagli

Le politiche per l internazionalizzazione delle PMI della Regione Emilia-Romagna

Le politiche per l internazionalizzazione delle PMI della Regione Emilia-Romagna Le politiche per l internazionalizzazione delle PMI della Regione Emilia-Romagna 1 Il ruolo della Regione Strategie e coordinamento delle politiche di sistema: Strategia regionale S3 (POR FESR) Il Comitato

Dettagli

Energie rinnovabili in Italia Il Private Equity Borsa Italiana, 8 Marzo 2011

Energie rinnovabili in Italia Il Private Equity Borsa Italiana, 8 Marzo 2011 Energie rinnovabili in Italia Il Private Equity Borsa Italiana, 8 Marzo 2011 Amber Capital Societa di Gestione con sede a New York focus principale su Europa continentale, quota molto rilevante in Italia

Dettagli

Le politiche per l internazionalizzazione delle PMI della Regione Emilia-Romagna

Le politiche per l internazionalizzazione delle PMI della Regione Emilia-Romagna Le politiche per l internazionalizzazione delle PMI della Regione Emilia-Romagna 1 Il ruolo della Regione_1 Strategie e coordinamento delle politiche di sistema: Strategia regionale S3 (POR FESR) Il Comitato

Dettagli

Fondo Rotativo Piccolo Credito. Fondo di Riassicurazione. Garanzia Equity. Voucher Garanzia

Fondo Rotativo Piccolo Credito. Fondo di Riassicurazione. Garanzia Equity. Voucher Garanzia FARE LAZIO La Regione dà credito ai tuoi progetti 62,5 milioni di euro per l accesso al credito di piccole e medie imprese e liberi professionisti CON FARE CREDITO QUATTRO STRUMENTI INNOVATIVI PER OFFRIRE

Dettagli

OTTO CAMERE DI COMMERCIO PER LO SVILUPPO DEL PIEMONTE

OTTO CAMERE DI COMMERCIO PER LO SVILUPPO DEL PIEMONTE OTTO CAMERE DI COMMERCIO PER LO SVILUPPO DEL PIEMONTE Chi Siamo L Unione regionale delle Camere di commercio del Piemonte è l associazione composta dalle Camere di commercio di Alessandria, Asti, Biella,

Dettagli

SARDINIA. LAND OF INNOVATION LA REGIONE SARDEGNA E LE POLITICHE DI SOSTEGNO ALLE IMPRESE INNOVATIVE

SARDINIA. LAND OF INNOVATION LA REGIONE SARDEGNA E LE POLITICHE DI SOSTEGNO ALLE IMPRESE INNOVATIVE SARDINIA. LAND OF INNOVATION LA REGIONE SARDEGNA E LE POLITICHE DI SOSTEGNO ALLE IMPRESE INNOVATIVE Fondo europeo di sviluppo regionale Progettare il futuro STRATEGIA EUROPA 2020 La strategia di crescita

Dettagli

Strumenti finanziari all internazionalizzazione. Gloria Targetti Responsabile Simest Milano

Strumenti finanziari all internazionalizzazione. Gloria Targetti Responsabile Simest Milano 34 INTERNATIONAL EXPODENTAL Tavola Rotonda Asia ed Europa dell Est: Opportunità e criticità Strumenti finanziari all internazionalizzazione Gloria Targetti Responsabile Simest Milano SIMEST promuove l

Dettagli

PON CULTURA E SVILUPPO NUOVE IMPRESE DELL INDUSTRIA CULTURALE. Territori. A chi si rivolge Attività ammesse Cosa finanzia.

PON CULTURA E SVILUPPO NUOVE IMPRESE DELL INDUSTRIA CULTURALE. Territori. A chi si rivolge Attività ammesse Cosa finanzia. NUOVE IMPRESE DELL INDUSTRIA CULTURALE Obiettivo A chi si rivolge Attività ammesse Cosa finanzia Agevolazioni Territori Sostegno alla nascita di micro, piccole e medie imprese dell industria culturale.

Dettagli

Legge Regionale Toscana 28 dicembre 2005, n. 73

Legge Regionale Toscana 28 dicembre 2005, n. 73 Legge Regionale Toscana 28 dicembre 2005, n. 73 Norme per la promozione e lo sviluppo del sistema cooperativo della Toscana 04/01/2006 Bollettino Ufficiale della Regione Toscana - N. 1 Art. 1 (Principi

Dettagli

Fare impresa: gli strumenti di Invitalia

Fare impresa: gli strumenti di Invitalia Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Fare impresa: gli strumenti di Invitalia Sabina de Dominicis Finanza e Impresa Pistoia, 12/12/2011 Mission e obiettivi

Dettagli

Alcuni servizi di internazionalizzazione: EEN e le offerte di cooperazione. Settore Politiche per lo Sviluppo Aprile 2012

Alcuni servizi di internazionalizzazione: EEN e le offerte di cooperazione. Settore Politiche per lo Sviluppo Aprile 2012 Alcuni servizi di internazionalizzazione: EEN e le offerte di cooperazione Settore Politiche per lo Sviluppo Aprile 2012 AGENDA 1. CONFCOMMERCIO E L INTERNAZIONALIZZAZIONE 2. COS È ENTERPRISE EUROPE NETWORK

Dettagli

IL FONDO VENTURE CAPITAL: NUOVE DIRETTIVE E MODIFICHE AL BANDO MONICA MAZZELLA ASSESSORATO REGIONALE DELL INDUSTRIA

IL FONDO VENTURE CAPITAL: NUOVE DIRETTIVE E MODIFICHE AL BANDO MONICA MAZZELLA ASSESSORATO REGIONALE DELL INDUSTRIA 1 IL FONDO VENTURE CAPITAL: NUOVE DIRETTIVE E MODIFICHE AL BANDO MONICA MAZZELLA ASSESSORATO REGIONALE DELL INDUSTRIA Fondo di nuova generazione in grado di soddisfare le esigenze di finanziamento delle

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI PUBBLICHE AMMESSE A BENEFICIO. Breve descrizione dell agevolazione. Contributi in conto. finanziamenti per la realizzazione di

ELENCO AGEVOLAZIONI PUBBLICHE AMMESSE A BENEFICIO. Breve descrizione dell agevolazione. Contributi in conto. finanziamenti per la realizzazione di Oggetto: Adesione della Regione Sardegna al nuovo Accordo la ripresa 2015", sottoscritto dall'abi e dalle associazioni imprenditoriali in data 31 marzo 2015. Aggiornamento elenco strumenti finanziari oggetto

Dettagli

Autoimpiego: agevolazioni per il lavoro autonomo

Autoimpiego: agevolazioni per il lavoro autonomo Autoimpiego: agevolazioni per il lavoro autonomo Descrizione In breve Agevolazione rivolta a persone fisiche che intendono avviare un'attività di lavoro autonomo in forma di ditta individuale. Con avviso

Dettagli

L.R. 13 agosto 2007, n. 28. Interventi regionali in materia di internazionalizzazione delle produzioni liguri

L.R. 13 agosto 2007, n. 28. Interventi regionali in materia di internazionalizzazione delle produzioni liguri L.R. 13 agosto 2007, n. 28. Interventi regionali in materia di internazionalizzazione delle produzioni liguri (B.U. 22 agosto 2007, n. 14) CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1. (Finalità) 1. La Regione,

Dettagli

DOSSIER FINANZA AGEVOLATA Beni strumentali? Come favorirne l acquisto tramite le agevolazioni. - Aggiornato al 16 febbraio

DOSSIER FINANZA AGEVOLATA Beni strumentali? Come favorirne l acquisto tramite le agevolazioni. - Aggiornato al 16 febbraio DOSSIER FINANZA AGEVOLATA Beni strumentali? Come favorirne l acquisto tramite le agevolazioni - Aggiornato al 16 febbraio 2017 - TIPOLOGIA DI Finanziamento agevolato Contributo a fondo perduto Credito

Dettagli

Banca Popolare di Vicenza

Banca Popolare di Vicenza Finanziamenti per l investimento Finanziamento utilizzabile per operazioni immobiliari aziendali, acquisto macchinari, attrezzature in genere e mezzi di trasporto strumentali all attività dell impresa.

Dettagli

Schede di sintesi interventi nazionali

Schede di sintesi interventi nazionali MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO d intesa con Ministero dell Economia e delle Finanze Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Schede di sintesi interventi nazionali Giugno 2009 INDICE

Dettagli

LE INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI MILANESI EDIZIONE Presentazione 28 aprile 2010

LE INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI MILANESI EDIZIONE Presentazione 28 aprile 2010 LE INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI MILANESI EDIZIONE 2010 Presentazione 28 aprile 2010 INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO EDIZIONE 2010 Le iniziative a sostegno dell

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CO-FINANZIAMENTO (E LOCAZIONE FINANZIARIA) FONDO DI ROTAZIONE PER L IMPRENDITORIALITA (FRIM) LINEA DI INTERVENTO 7 COOPERAZIONE

FOGLIO INFORMATIVO CO-FINANZIAMENTO (E LOCAZIONE FINANZIARIA) FONDO DI ROTAZIONE PER L IMPRENDITORIALITA (FRIM) LINEA DI INTERVENTO 7 COOPERAZIONE FOGLIO INFORMATIVO CO-FINANZIAMENTO (E LOCAZIONE FINANZIARIA) FONDO DI ROTAZIONE PER L IMPRENDITORIALITA (FRIM) LINEA DI INTERVENTO 7 COOPERAZIONE Numero 2 Data ultimo aggiornamento 1 ottobre 2015 Sezione

Dettagli

SIMEST: NUOVE AGEVOLAZIONI FINANZIARIE PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE

SIMEST: NUOVE AGEVOLAZIONI FINANZIARIE PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE SIMEST: NUOVE AGEVOLAZIONI FINANZIARIE PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE Un decreto del Ministero dello sviluppo economico ha riformulato gli interventi del Fondo rotativo per i finanziamenti agevolati alle

Dettagli

Camera di Commercio di Milano INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI MILANESI ANNO 2009

Camera di Commercio di Milano INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI MILANESI ANNO 2009 Camera di Commercio di Milano INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI MILANESI ANNO 2009 INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI MILANESI ANNO 2009 2 milioni di euro per

Dettagli

Il Piano Esecutivo della Regione Abruzzo STATO DI ATTUAZIONE

Il Piano Esecutivo della Regione Abruzzo STATO DI ATTUAZIONE www.abruzzolavoro.eu Il Piano Esecutivo della Regione Abruzzo STATO DI ATTUAZIONE un opportunità per i giovani abruzzesi Comitato di Sorveglianza PO FSE 2014-2020 Pescara 26 maggio 2016 Il Programma Garanzia

Dettagli

Selfiemployment: nuovi chiarimenti e nuovi finanziamenti

Selfiemployment: nuovi chiarimenti e nuovi finanziamenti Ai gentili clienti Loro sedi Selfiemployment: nuovi chiarimenti e nuovi finanziamenti Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che sono stati recentemente modificate le condizioni per accedere

Dettagli

RICERCA, INNOVAZIONE, START UP e INTERNAZIONALIZZAZIONE. Paolo Barenghi - StakeHolder & Territorial Development Region Lombardia

RICERCA, INNOVAZIONE, START UP e INTERNAZIONALIZZAZIONE. Paolo Barenghi - StakeHolder & Territorial Development Region Lombardia RICERCA, INNOVAZIONE, START UP e INTERNAZIONALIZZAZIONE Paolo Barenghi - StakeHolder & Territorial Development Region Lombardia Milano, 17 marzo 2016 Accordo CRESCITA E COMPETITIVITA' Ricerca, Innovazione

Dettagli

Legge Nuova Sabatini. Roma, 06/03/2014

Legge Nuova Sabatini. Roma, 06/03/2014 Legge Nuova Sabatini Roma, 06/03/2014 Agenda Contesto normativo Soggetti beneficiari Investimenti ammissibili Finanziamento Tipologia agevolazione Artigiancassa a sostegno delle imprese Gantt 2 Contesto

Dettagli

Comitato Unitario delle Professioni in collaborazione con

Comitato Unitario delle Professioni in collaborazione con Le agevolazioni ai professionisti nella nuova programmazione 2014-20202020 Comitato Unitario delle Professioni in collaborazione con www.finanziamentinews.it Dal 2016, iliberi professionisti possono accedere

Dettagli

LE CAMERE DI COMMERCIO PER LO SVILUPPO DEL PIEMONTE

LE CAMERE DI COMMERCIO PER LO SVILUPPO DEL PIEMONTE LE CAMERE DI COMMERCIO PER LO SVILUPPO DEL PIEMONTE Chi Siamo L Unione regionale delle Camere di commercio del Piemonte è l associazione composta dalle Camere di commercio di Alessandria, Asti, Biella-Vercelli,

Dettagli

Azioni positive per l'imprenditoria femminile

Azioni positive per l'imprenditoria femminile Legge 25 febbraio 1992, n. 215 Azioni positive per l'imprenditoria femminile pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 56 del 7 marzo 1992 1. Princìpi generali. 1. La presente legge è diretta a promuovere

Dettagli

Le agevolazioni creditizie per le Startup Innovative: Il Fondo Centrale di garanzia Smart&Start Italia

Le agevolazioni creditizie per le Startup Innovative: Il Fondo Centrale di garanzia Smart&Start Italia Le agevolazioni creditizie per le Startup Innovative: Il Fondo Centrale di garanzia Smart&Start Italia Paolo Borgaro Commerciale Corporate Nord Ovest Il Fondo Centrale di garanzia: Strumento di garanzia

Dettagli

IL PROGETTO AGRISVILUPPO A SUPPORTO DELLE FILIERE AGRICOLE ITALIANE

IL PROGETTO AGRISVILUPPO A SUPPORTO DELLE FILIERE AGRICOLE ITALIANE IL PROGETTO AGRISVILUPPO A SUPPORTO DELLE FILIERE AGRICOLE ITALIANE MARZO 2016 Il settore dell agricoltura in Italia: contesto di mercato L agricoltura è il terzo settore per numero di imprese attive iscritte

Dettagli

POR MARCHE FESR

POR MARCHE FESR REGIONE MARCHE ASSESSORATO ATTIVITA PRODUTTIVE Servizio Industria Artigianato Energia P.F. Innovazione e ricerca POR MARCHE FESR 2007-2013 2013 SUPPORTO AL TRASFERIMENTO TECNOLOGICO ATTRAVERSO LA PROMOZIONE

Dettagli