PROGETTO DI RICERCA E PIANO DI FORMAZIONE SCIENTIFICA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGETTO DI RICERCA E PIANO DI FORMAZIONE SCIENTIFICA"

Transcript

1 Alma Mater Studiorum Università di Bologna Dipartimento DICAM Raggruppamento Disciplinare ICAR-09 - TECNICA DELLE COSTRUZIONI RICHIESTA DI ASSEGNO DI RICERCA TITOLO: PROTEZIONE SISMICA DI EDIFICI ESISTENTI CON SISTEMI DI DISSIPAZIONE ENERGETICA PROGETTO DI RICERCA E PIANO DI FORMAZIONE SCIENTIFICA Piano di formazione scientifica: Il terremoto dell Aquila ha evidenziato la necessità di ripensare i tamponamenti esterni degli edifici per funzioni multiple con diversi livelli di sicurezza rispetto a quelli presenti in passato. In particolare i tamponamenti interagiscono con le ossature in calcestruzzo armato degli edifici dissipando energia e collaborando con questi alla prevenzione del crollo. Sono tuttavia numerose le incertezze che caratterizzano i tamponamenti eseguiti con murature di laterizio forato leggero a uno o più paramenti. In particolare la resistenza di detti tamponamenti è funzione anche della capacità costruttiva della mano d opera, la loro intrinseca fragilità li rende difficilmente caratterizzabili meccanicamente in modo preciso, e sono possibili numerosi modi di collasso locale per schiacciamento, ribaltamento, scorrimento a taglio, che hanno provocato danni ingenti a cose e persone nei recenti terremoti. Appare quindi interessante studiare un tamponamento prefabbricato in materiale leggero, di facile installazione, che abbia le caratteristiche di isolamento termico necessarie, che impedisca la formazione dei modi locali di collasso e possa contribuire efficacemente a dissipare l energia nel corso del sisma. A ricerca per la quale si propone di bandire un assegno di ricerca sarà quindi incentrata sulla progettazione, analisi e validazione di un prototipo di pannello di tamponamento strutturato in maniera da rispettare le caratteristiche evidenziate in precedenza. Il titolare dell assegno sarà seguito nella sua attività di formazione di base e di ricerca dai Docenti del Raggruppamento. Egli sarà affiancato dal Prof. Andrea Benedetti, Professore - 1 -

2 ordinario di Tecnica delle Costruzioni presso il DICAM, che lo guiderà nello svolgimento delle attività di studio e di ricerca. La struttura scientifica di riferimento sarà la sede di Tecnica delle Costruzioni del DICAM. Il titolare dell assegno approfondirà le tematiche di base e collaborerà con la struttura nello svolgimento dell attività di ricerca descritta nel progetto allegato. Egli potrà, inoltre, usufruire delle risorse della struttura e dei laboratori del Dipartimento per la propria formazione e attività di ricerca. Svolgimento dell attività di formazione: Il titolare dell'assegno dovrà padroneggiare metodologie correnti e avanzate di modellazione ed analisi strutturale, con particolare riferimento agli aspetti teorici ed a quelli computazionali, e sarà sua particolare cura acquisire nel periodo di formazione le conoscenze necessarie per svolgere attività sperimentale. L attività di formazione scientifica sarà completata attraverso contatti di collaborazione a livello nazionale ed internazionale, già avviati o comunque attualmente in via di definizione. Si prevedono soggiorni di formazione presso strutture nelle quali vengono condotti studi inerenti le tematiche oggetto della ricerca, e con le quali già da tempo sussiste una fattiva collaborazione. Lo stato di avanzamento del percorso formativo verrà illustrato attraverso seminari che si prevedono di svolgere presso la scuola di Dottorato e dalle pubblicazioni inviate a riviste e congressi per comunicare i risultati della ricerca. Svolgimento dell attività di ricerca: L attività di ricerca sarà prevalentemente di progettazione di componenti edilizi con ricerca tecnologica dei materiali e delle forme strutturali necessarie a progettare il componente edilizio che rispetta le richieste di prestazione previste. L attività verrà anche svolta attraverso analisi numeriche ad elementi finiti e simulazioni di laboratorio su sistemi prototipo in scala. Tutti i risultati della ricerca verranno messi a disposizione della comunità scientifica attraverso comunicazioni a stampa o pagine web, ma nel caso di sviluppo di prodotti originali si attiverà l ufficio brevetti dell Università di Bologna per la predisposizione della copertura brevettuale dei componenti edilizi messi a punto

3 Verifiche dell attività svolta: Si prevede che il titolare dell assegno collabori con il gruppo di ricerca attivo su questo tema presso il DICAM, segua laureandi e dottorandi che svolgono il proprio lavoro in tema di murature, ed esponga con cadenza semestrale lo svolgimento delle proprie ricerche in incontri con i Docenti da tenersi all interno della struttura. Al termine di ogni anno, infine, egli dovrà presentare al tutore una relazione sintetica nella quale siano esposti gli obiettivi raggiunti in tema di formazione scientifica ed i risultati dell attività di ricerca. Progetti di ricerca completati in anni precedenti: L attività di ricerca del gruppo del proponente in tema di comportamento strutturale di edifici storici è testimoniata dai seguenti finanziamenti: a. PRIN 2006 prot _003, Tecniche di riparazione di elementi deteriorati mediante protesi lignee connesse con sistemi di unione tradizionali e innovativi, finanziamento euro, responsabile locale prof. Ing. Andrea Benedetti, b. Ass. Cavalieri del Lavoro, Bologna, assegno di ricerca di euro sul tema Vulnerabilità sismica di edifici in muratura rinforzati con sistemi non tradizionali, anni , c. DPC-RELUIS , task 4.2 "Sviluppo di approcci agli spostamenti per il progetto e la valutazione della vulnerabilità", finanziamento di euro, d. DPC-RELUIS , task 8.7 "Criteri di progetto per l adeguamento sismico di strutture in muratura", finanziamento di euro, e. Progetto Strategico d Ateneo 2006, Sensori remoti a basso costo per la misura di forze e spostamenti, finanziato per euro nel triennio , responsabile prof. Ing. Andrea Benedetti, dipartimenti DEIS, DISTART, Ciamcian, Matematica. f. DPC ReLUIS , Area Tematica 1 Linea di Ricerca 2 Task 2, strutture in cemento armato con e senza tamponatura, finanziamento di euro (in corso). g. DPC ReLUIS , Area Tematica 2 Linea di Ricerca 3 Task 1, sviluppo ed analisi di nuovi materiali per l adeguamento sismico (anche nuovi cls), finanziamento di euro (in corso). Elenco delle principali pubblicazioni degli ultimi tre anni: [a.01] Benedetti A., Steli E. (2008). Analytical models for shear displacement curves of unreinforced and FRP reinforced masonry panels. Construction and Building Materials. vol. 22, pp [a.02] Pela L., Aprile A., Benedetti A., (2009), Seismic assessment of masonry arch bridges, Engineering Structures, 31-8, August 2009, Pages , ISSN

4 [a.03] Rizzoli V., Costanzo A., Montanari E., Benedetti A.. (2009), A New Wireless Displacement Sensor Based on Reverse Design of Microwave and Millimeter- Wave Antenna Array. IEEE Sensors Journal, vol. 9, pp [a.04] Benedetti A., (2009). Riabilitazione strutturale di edifici in c.a. danneggiati da incendio. L'EDILIZIA. vol. 159, pp [a.05] Benedetti A., Mangoni E., Pelà L.. (2009). Verifica della Vulnerabilità Sismica dei Ponti in Muratura. STRADE & AUTOSTRADE. vol. 73, pp [a.06] Benedetti A., Bettini A., Battaglia A., (2009). Intervento di restauro conservativo e miglioramento strutturale del teatro Comunale Ebe Stignani di Imola. INARCOS. vol. LXIV, 698, pp [a.07] Mangoni E., Benedetti A., (2010), Experimental Study of an Innovative Double- Slab Composite Beam, Struct. Engineering International, Vol. 20-2, May 2010, pp , IABSE, DOI: / [b.01] Benedetti A., Mangoni E., (2008), NDT evaluation of ancient masonry properties by means of splitting tests on cores with diametric mortar layer, First International RILEM Symposium SACoMaTiS 2008, 1-2 Sept. 2008, Varenna, Italy, p [b.02] Benedetti A.. Brosio I., Simonelli F., (2008), Laboratory assessment of the FRP to timber bonding force for ancient beams showing biological attack, SACoMaTiS 2008, 1-2 Sept. 2008, Varenna, Italy, p [b.03] Pelà L., Cervera M., Benedetti A., (2008), An orthotropic Damage Model for the Analysis of Masonry Structures, ISSM 08, 5-7 nov. 2008, Istanbul, Turkey, p [b.04] Benedetti A., Pelà L., Aprile A., (2008), Masonry Property Determination via Splitting Tests on Cores with a Rotated Mortar Layer, ISSM 08, 5-7 Nov. 2008, Istanbul, Turkey, p [b.05] Benedetti A., Landi L., Malavolta D.. (2008). On the design and evaluation of seismic response of RC buildings according to direct displacement-based design approach. PROC. OF THE 14TH WORLD CONF. ON EARTHQUAKE ENGINRNG. Beijing, China. Oct , (pp. 1-8). Paper No [b.06] 1.A. Benedetti, F. Marani. (2009). Analisi di Strutture Murarie Rinforzate con FRP Attraverso Modelli Reticolari Non Lineari. In: A. DI TOMMASO, A cura di A. GENTILINI. Meccanica delle strutture in muratura rinforzate con compositi. MuRiCo 3. Venezia aprile (vol. 1, pp ). ISBN: X. [b.07] Colla C., Benedetti A., Pascale G. (2009). Diagnosi di elementi strutturali lignei mediante tomografia sonica per la valutazione dello stato di conservazione. Convegno Internazionale CONSERVARE E RESTAURARE IL LEGNO, Conoscenze, esperienze, prospettive. Bressanone giugno (pp. 1-10)

5 [b.08] Benedetti A., Marani F., Ramalho M., (2010), mechanical properties of masonry with environmental degradation, n 120, 8th International. Masonry Conference, 4th-7th July 2010, Dresden, Germany. [b.09] Benedetti A., Pelà L., Ramalho M., (2010), Non Linear Reticular Models for Unreinforced and Reinforced Masonry Analyses, n 121, 8th International Masonry Conference, 4th-7th July 2010, Dresden, Germany. Bologna, 28 maggio 2012 Il Tutor prof. Ing. Andrea Benedetti - 5 -

www.siea.eu - sez. A La Scuola 00 Riferimenti generali della Scuola- 00.1 - Pubblicazioni file: www.siea.eu A-00.1: LPM :

www.siea.eu - sez. A La Scuola 00 Riferimenti generali della Scuola- 00.1 - Pubblicazioni file: www.siea.eu A-00.1: LPM : Elenco pubblicazioni sul Load Path Method [B1.2-2.4.1.13] G. C. Marano, F. Palmisano, A. Vitone: Utilizzo dello Strut and Tie model per la progettazione dei particolari costruttivi delle strutture in c.a..

Dettagli

PROPOSTE TESI 2014 LEGNO

PROPOSTE TESI 2014 LEGNO Docenti proponenti: prof. Piazza -Tomasi PROPOSTE TESI 2014 LEGNO LEGNO 1 Docenti proponenti: prof. Piazza -Tomasi Ipotesi di periodo tesi: aprile ottobre 2014 PARETI A PANNELLO A TELAIO LIGNEO E XLAM

Dettagli

Percorsi di formazione e certificazione del personale addetto alle PND

Percorsi di formazione e certificazione del personale addetto alle PND FONDAZIONE DELL ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI MILANO Seminario CONTROLLO E MONITORAGGIO STRUTTURALE PER L ENTRATA IN SERVIZIO E LA VERIFICA IN ESERCIZIO DI STRUTTURE CIVILI Via Andrea Doria

Dettagli

ogni molla connette uno dei due pannelli all elemento asta

ogni molla connette uno dei due pannelli all elemento asta www.grupposismica.it www.omniatest.it e2 Pannello interazione e2- cordolo Asta interazione e- cordolo Pannello pannello superiore e Pannello Forze di interazione λ/2 λ Pannello pannello inferiore Due strati

Dettagli

Facoltà di Ingegneria. Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile

Facoltà di Ingegneria. Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile 50 Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile Denominazione del corso di studio: Ingegneria Civile Classe di appartenenza: Ingegneria Civile n 28/S Obiettivi formativi Profilo

Dettagli

DANNI INDOTTI DAL SISMA: DATI E CONSIDERAZIONI SUI COSTI DI RIPARZIONE E RAFFORZAMENTO SISMICO

DANNI INDOTTI DAL SISMA: DATI E CONSIDERAZIONI SUI COSTI DI RIPARZIONE E RAFFORZAMENTO SISMICO DANNI INDOTTI DAL SISMA: DATI E CONSIDERAZIONI SUI COSTI DI RIPARZIONE E RAFFORZAMENTO SISMICO MARCO DI LUDOVICO University of Naples Federico II Assistant Professor Department of Structures for Engineering

Dettagli

1. Danni bellici e ricostruzione monumentale durante la prima e la seconda guerra mondiale. 2. Prevenzione rischio sismico nell edificato storico

1. Danni bellici e ricostruzione monumentale durante la prima e la seconda guerra mondiale. 2. Prevenzione rischio sismico nell edificato storico 1. Danni bellici e ricostruzione monumentale durante la prima e la seconda guerra mondiale 2. Prevenzione rischio sismico nell edificato storico ICAR/19 Restauro GRUPPO Gian Paolo Treccani Professore Ordinario

Dettagli

Adeguamento sismico del patrimonio costruito. Prof. Marco Savoia, Direttore CIRI Edilizia e Costruzioni, Università di Bologna

Adeguamento sismico del patrimonio costruito. Prof. Marco Savoia, Direttore CIRI Edilizia e Costruzioni, Università di Bologna Adeguamento sismico del patrimonio costruito Prof. Marco Savoia, Direttore CIRI Edilizia e Costruzioni, Università di Bologna Sicurezza dei fabbricati esistenti VULNERABILITA SISMICA DEL COSTRUITO E STRATEGIE

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Strutturale e Geotecnica (Classe delle Lauree magistrali in Ingegneria Civile, Classe n.

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Strutturale e Geotecnica (Classe delle Lauree magistrali in Ingegneria Civile, Classe n. Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Strutturale e Geotecnica (Classe delle Lauree magistrali in Ingegneria Civile, Classe n. LM-23) La Laurea Magistrale in Ingegneria Strutturale e Geotecnica, ha

Dettagli

REte dei Laboratori. Universitari di Ingegneria. Sismica RELUIS

REte dei Laboratori. Universitari di Ingegneria. Sismica RELUIS REte dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica RELUIS Sviluppo di approcci innovativi per il progetto di strutture in acciaio e composte acciaio calcestruzzo calcestruzzo Coordinatori: F.M. Mazzolani

Dettagli

L impiego dei materiali compositi FRP nel rinforzo e nel restauro delle costruzioni

L impiego dei materiali compositi FRP nel rinforzo e nel restauro delle costruzioni Alma Mater Studiorum Università di Bologna Facoltà di Ingegneria Corsi di Laurea in Ingegneria Edile e Tecnico del Territorio DISTART Laboratorio Resistenza Materiali In collaborazione con DCA Università

Dettagli

WORKSHOP. Pilastri in c.a. confinati con FRP: risultati sperimentali. Ciro FAELLA, ANNALISA NAPOLI, Roberto REALFONZO, Gianvittorio RIZZANO

WORKSHOP. Pilastri in c.a. confinati con FRP: risultati sperimentali. Ciro FAELLA, ANNALISA NAPOLI, Roberto REALFONZO, Gianvittorio RIZZANO WORKSHOP Materiali ed Approcci Innovativi per il Progetto in Zona Sismica e la Mitigazione della Vulnerabilità delle Strutture Salerno 1-13 Febbraio 007 Pilastri in c.a. confinati con FRP: risultati sperimentali

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM INFORMAZIONI Cognome e nome MONNI FRANCESCO Indirizzo di residenza VIA BAROCCO, 5 60010 OSTRA VETERE (AN) Telefono 3396088721 E-mail monni.f@gmail.com Nazionalità ITALIANA

Dettagli

Ing. Mauro Andreolli RICERCA E SPERIMENTAZIONE SU GIUNTI SEMIRIGIDI CON BARRE INCOLLATE PER GRANDI STRUTTURE IN LEGNO LAMELLARE

Ing. Mauro Andreolli RICERCA E SPERIMENTAZIONE SU GIUNTI SEMIRIGIDI CON BARRE INCOLLATE PER GRANDI STRUTTURE IN LEGNO LAMELLARE RICERCA E SPERIMENTAZIONE SU GIUNTI SEMIRIGIDI CON BARRE INCOLLATE PER GRANDI STRUTTURE IN LEGNO LAMELLARE con il patrocinio di: Ing. Mauro Andreolli La progettazione di edifici di grandi dimensioni per

Dettagli

Analisi tecnico-economica sulla ricostruzione degli edifici privati a L Aquila

Analisi tecnico-economica sulla ricostruzione degli edifici privati a L Aquila Libro bianco sulla ricostruzione privata fuori dai centri storici nei comuni colpiti dal sisma dell Abruzzo del 6 aprile 2009 Basilica di San Giovanni Maggiore, Napoli, 20 Aprile 2015 Analisi tecnico-economica

Dettagli

CONSOLIDAMENTO STRUTTURALE DI EDIFICI ESISTENTI

CONSOLIDAMENTO STRUTTURALE DI EDIFICI ESISTENTI CONSOLIDAMENTO STRUTTURALE DI EDIFICI ESISTENTI Normativa, metodologie procedurali e tecniche di intervento per la messa in sicurezza degli edifici esistenti RECUPERARE L ESISTENTE Riqualificazione: Strutturale

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. per la

PROTOCOLLO D INTESA. per la PROTOCOLLO D INTESA COMUNE DI POTENZA per la VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITA SISMICA E DEFINIZIONE DI STRATEGIE DI INTERVENTO PER LA RIDUZIONE DEL RISCHIO SISMICO DEGLI EDIFICI RESIDENZIALI IN CEMENTO

Dettagli

ING. NICOLA MORDA CURRICULUM VITAE E PROFESSIONALE

ING. NICOLA MORDA CURRICULUM VITAE E PROFESSIONALE ING. NICOLA MORDA CURRICULUM VITAE E PROFESSIONALE Dati anagrafici Nome: Nicola Cognome: Mordà Nazionalità: Italiana Stato civile: Coniugato Nato a: Reggio Calabria Il: 17/03/1973 CF: MRDNCL73C17H224H

Dettagli

CURRICULUM VITAE del prof. ing. Andrea Prota nato a Napoli il 05.11.1973

CURRICULUM VITAE del prof. ing. Andrea Prota nato a Napoli il 05.11.1973 CURRICULUM VITAE del prof. ing. Andrea Prota nato a Napoli il 05.11.1973 - Si è laureato in Ingegneria Edile presso la Facoltà di Ingegneria dell'università di Napoli il 30 Marzo 1998 con voti 110 e lode

Dettagli

Linea di Ricerca No. 4

Linea di Ricerca No. 4 Università degli Studi di Pavia Dipartimento di Meccanica Strutturale Linea di Ricerca No. 4 Displacement based design 1/10 Linea di Ricerca No. 4 Sviluppo di approcci agli spostamenti per il progetto

Dettagli

Strada Perugia San Marco Perugia.

Strada Perugia San Marco Perugia. F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALESSANDRO FULCO Indirizzo Strada Perugia San Marco 43 06123 Perugia Telefono 338 9890299 P.IVA 01883970764 E-mail Ingegnere Civile

Dettagli

Il legno e il fuoco C Protezione contro il fuoco delle strutture e della costruzione di legno

Il legno e il fuoco C Protezione contro il fuoco delle strutture e della costruzione di legno I corsi promo_legno (7 ottobre 2004) - 1 - I corsi promo_legno (7 ottobre 2004) - 2 - I corsi promo_legno (7 ottobre 2004) - 3 - I corsi promo_legno (7 ottobre 2004) - 4 - I corsi promo_legno (7 ottobre

Dettagli

Il Master in Costruzioni in Legno è realizzato da: con il contributo di. e in collaborazione con

Il Master in Costruzioni in Legno è realizzato da: con il contributo di. e in collaborazione con DESCRIZIONE Il Master di II livello intende formare tecnici specializzati nella progettazione di costruzioni in legno. Il mercato europeo del legno cresce sempre più rapidamente, sfiorando una produzione

Dettagli

Modelli numerici avanzati per l analisi di strutture storiche e monumentali

Modelli numerici avanzati per l analisi di strutture storiche e monumentali INGEGNERIA ED ARCHITETTURA A SERVIZIO DELLE COMUNITÀ: RICOSTRUIRE DOPO IL SISMA Aula Magna Facoltà di Ingegneria Ancona Modelli numerici avanzati per l analisi di strutture storiche e monumentali Ing.

Dettagli

Qualifica conseguita Attestato di partecipazione al seminario. Proposta formativa CFP:4 Livello nella classificazione nazionale (se pertinente)

Qualifica conseguita Attestato di partecipazione al seminario. Proposta formativa CFP:4 Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome [REGGIANI LUCA ] Indirizzo [2, VIA MARIE CURIE, 41126, MODENA, ITALIA ] Telefono 059/335208 (ufficio) Fax 059/333221 (ufficio) E-mail

Dettagli

ANALISI DI PANNELLI MURARI RINFORZATI CON FRP SOGGETTI A SOLLECITAZIONI DI TAGLIO

ANALISI DI PANNELLI MURARI RINFORZATI CON FRP SOGGETTI A SOLLECITAZIONI DI TAGLIO Università degli Studi di Salerno Dipartimento di Ingegneria Civile WORKSHOP 12-13 13 febbraio 27 Materiali ed Approcci Innovativi per il Progetto in Zona Sismica e la Mitigazione della Vulnerabilità delle

Dettagli

INTERNATIONAL CENTRE FOR MECHANICAL SCIENCES MONOGRAFIE CISM NUOVE COSTRUZIONI - RECUPERO - PONTI

INTERNATIONAL CENTRE FOR MECHANICAL SCIENCES MONOGRAFIE CISM NUOVE COSTRUZIONI - RECUPERO - PONTI INTERNATIONAL CENTRE FOR MECHANICAL SCIENCES MONOGRAFIE CISM STRUTTURE COMPOSTE NUOVE COSTRUZIONI - RECUPERO - PONTI A cura di Luigino Dezi e Natalino Gattesco Sezioni composte di acciaio e calcestruzzo.

Dettagli

La vulnerabilità sismica di edifici storici in muratura: il caso del Liceo Classico Romagnosi e del Liceo Scientifico Ulivi di Parma

La vulnerabilità sismica di edifici storici in muratura: il caso del Liceo Classico Romagnosi e del Liceo Scientifico Ulivi di Parma Alessandro Di Stasi La vulnerabilità sismica di edifici storici in muratura: il caso del Liceo Classico Romagnosi e del Liceo Scientifico Ulivi di Parma VOLUME 1 Tutore: Prof. Ing. Roberto Cerioni Co-tutore:

Dettagli

Norme e tecniche per il miglioramento sismico delle strutture industriali

Norme e tecniche per il miglioramento sismico delle strutture industriali La riqualificazione del patrimonio come volano per la ripresa Martedì 4 Febbraio 2014 -TORINO INCONTRA - SALA CAVOUR Norme e tecniche per il miglioramento sismico delle strutture industriali Bernardino

Dettagli

Modelli a telaio. Modelli bidimensionali agli elementi finiti

Modelli a telaio. Modelli bidimensionali agli elementi finiti www.grupposismica.it www.omniatest.it Modelli a telaio Modelli bidimensionali agli elementi finiti Macromodelli 2D Analisi limite a rottura Una, più o meno ampia, porzione di muratura viene schematizzata

Dettagli

IL MIGLIORAMENTO SISMICO DELLE COSTRUZIONI IN MURATURA Corso di Formazione (1 credito formativo per la formazione professionale continua)

IL MIGLIORAMENTO SISMICO DELLE COSTRUZIONI IN MURATURA Corso di Formazione (1 credito formativo per la formazione professionale continua) Con il patrocinio di IL MIGLIORAMENTO SISMICO DELLE COSTRUZIONI IN MURATURA Corso di Formazione (1 credito formativo per la formazione professionale continua) Fondazione Campus Studi del Mediterraneo Lucca,

Dettagli

RETROSI 24/08/2016 ore 3:36. RI-COSTRUIRE IN MODO ANTISISMICO Ing. Marco Zaroli

RETROSI 24/08/2016 ore 3:36. RI-COSTRUIRE IN MODO ANTISISMICO Ing. Marco Zaroli RETROSI 24/08/2016 ore 3:36 RI-COSTRUIRE IN MODO ANTISISMICO Ing. Marco Zaroli DEFINIZIONI ANTISISMICO: «Di struttura o costruzione capace di resistere alle scosse di terremoto; anche a proposito di norme

Dettagli

Le soluzioni leggere a secco per l edilizia residenziale Antisismica. Ing. Leonardo Tasselli Technical Sales Development Manager

Le soluzioni leggere a secco per l edilizia residenziale Antisismica. Ing. Leonardo Tasselli Technical Sales Development Manager Le soluzioni leggere a secco per l edilizia residenziale Antisismica Ing. Leonardo Tasselli Technical Sales Development Manager Agenda Il rischio sismico in Italia Il patrimonio edilizio in Italia Gli

Dettagli

Valutazione ed interventi su aggregati strutturali

Valutazione ed interventi su aggregati strutturali Valutazione ed interventi su aggregati strutturali Prof. Andrea Prota email: aprota@unina.it Dipartimento di Strutture per l Ingegneria e l Architettura DiSt Università di Napoli Federico II, Italia Palermo,

Dettagli

Trent anni dopo quei novanta secondi

Trent anni dopo quei novanta secondi Trent anni dopo quei novanta secondi La Prevenzione del rischio sismico in Basilicata: il ruolo della Comunità scientifica DiSGG, Università della Basilicata CRiS, Centro di Competenza sul Rischio Sismico

Dettagli

Vulnerabilità sismica delle strutture industriali

Vulnerabilità sismica delle strutture industriali VADEMECUM per la SICUREZZA SISMICA DEI FABBRICATI INDUSTRIALI Cuneo, 15 aprile 2014 Vulnerabilità sismica delle strutture industriali Bernardino Chiaia Alessandro P. Fantilli Indice Inquadramento del problema

Dettagli

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering. Corso Breve di. (Ordinanza n. 3274 del 20/3/2003)

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering. Corso Breve di. (Ordinanza n. 3274 del 20/3/2003) EUCENTRE European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering Corso Breve di PROGETTAZIONE DI STRUTTURE CON ISOLAMENTO SISMICO (Ordinanza n. 3274 del 20/3/2003) Pavia 1-2 Ottobre 2004 A

Dettagli

DANNI DA TERREMOTO E TECNICHE INNOVATIVE PER LE SICUREZZA ANTISISMICA DEGLI EDIFICI IN C.A. ED IN MURATURA Antonello Salvatori

DANNI DA TERREMOTO E TECNICHE INNOVATIVE PER LE SICUREZZA ANTISISMICA DEGLI EDIFICI IN C.A. ED IN MURATURA Antonello Salvatori DANNI DA TERREMOTO E TECNICHE INNOVATIVE PER LE SICUREZZA ANTISISMICA DEGLI EDIFICI IN C.A. ED IN MURATURA Antonello Salvatori Università degli Studi dell Aquila Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile

Dettagli

Via di Santa Marta, 3, 50139, Firenze, Italia +39 055 2758805 +39 338 3613600. Sesso Maschio Data di nascita 21/02/1977 Nazionalità Italiana

Via di Santa Marta, 3, 50139, Firenze, Italia +39 055 2758805 +39 338 3613600. Sesso Maschio Data di nascita 21/02/1977 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI Emanuele Del Monte Via di Santa Marta, 3, 50139, Firenze, Italia +39 055 2758805 +39 338 3613600 e.delmonte@s2r-sismosafe.it emadelmo@dicea.unifi.it www.s2r-sismosafe.it Skype emadelmo

Dettagli

Aggiornamento: I primi risultati degli interventi di rinforzo strutturale con sistema FRCM e SRG.

Aggiornamento: I primi risultati degli interventi di rinforzo strutturale con sistema FRCM e SRG. Studio della resistenza di strutture tipiche del centro Italia I test sismici curati da ENEA - Centro Ricerche Casaccia. Sulle tavole vibranti, una parete di tufo ed una di pietra, sono state sottoposte

Dettagli

Pubblicazione ai sensi del Dlgs 33/2013

Pubblicazione ai sensi del Dlgs 33/2013 Pubblicazione ai sensi del Dlgs 33/2013 Consorzio per la Sperimentazione Edilizia SRL Nucleo Industriale di Bazzano - località Monticchio - 67100 L'AQUILA (C.F. e P.Iva 01777340660) Tel.: 0862.028090 fax:

Dettagli

FABBRICATO DI CIVILE ABITAZIONE - PIANOLA, L AQUILA

FABBRICATO DI CIVILE ABITAZIONE - PIANOLA, L AQUILA Principali interventi a seguito degli eventi sismici del 6 aprile 2009 in Abruzzo, aggiornati al 2015 FABBRICATO DI CIVILE ABITAZIONE - PIANOLA, L AQUILA Riparazione delle parti comuni e private di un

Dettagli

a) Cronologia b) Attività di ricerca

a) Cronologia b) Attività di ricerca a) Cronologia Stefano Sorace è nato a Firenze il 16 ottobre 1959. Laureato nel 1985 in Ingegneria Civile Indirizzo Strutture, con lode, presso l Università di Firenze. Nel 1990 ha conseguito il titolo

Dettagli

Terza edizione 15 aprile / 10 luglio 2004

Terza edizione 15 aprile / 10 luglio 2004 CORSO D AGGIORNAMENTO SULLE NORME TECNICHE PER IL PROGETTO E L ADEGUAMENTO SISMICO DEGLI EDIFICI, SECONDO L ORDINANZA 3274 DEL PRESIDENTE DEL COSIGLIO DEI MINISTRI PUBBLICATA SULLA G.U. IL 20/3/ 03 Corso

Dettagli

ALESSANDRO GALASCO. Ingegnere Civile Strutturale. Dottore di Ricerca in Ingegneria Civile e Ambientale Indirizzo Ingegneria Strutturale e Geotecnica

ALESSANDRO GALASCO. Ingegnere Civile Strutturale. Dottore di Ricerca in Ingegneria Civile e Ambientale Indirizzo Ingegneria Strutturale e Geotecnica ALESSANDRO GALASCO Dottore di Ricerca in Ingegneria Civile e Ambientale Indirizzo Ingegneria Strutturale e Geotecnica Ingegnere Civile Strutturale Via de Giorgi 7, 15121 Alessandria CF: GLS LSN 75E19 D969

Dettagli

Effetti delle tamponature sulla dissipazione delle strutture in c.a.

Effetti delle tamponature sulla dissipazione delle strutture in c.a. Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale Effetti delle tamponature sulla dissipazione delle strutture in c.a. Dott.Ing. Gianluca Fagotti Servizio Controllo Costruzioni

Dettagli

Nuovo progetto ReLUIS

Nuovo progetto ReLUIS Nuovo progetto ReLUIS AT-2 Innovazioni normative e tecnologiche in ingegneria sismica 2.2 - Valutazione della vulnerabilità e del rischio sismico di sistemi speciali Coordinatore E. Cosenza (G. Manfredi)

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI ED IL DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI ED IL DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI ED IL DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE CORSO DI AGGIORNAMENTO SULLE TECNICHE DI CALCOLO CONTENUTE NELLA NORMATIVA SISMICA ALLEGATA

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre Dipartimento di Ingegneria Corso di Teoria e Progetto di Ponti A/A Dott. Ing.

Università degli Studi Roma Tre Dipartimento di Ingegneria Corso di Teoria e Progetto di Ponti A/A Dott. Ing. Docenti Dr. Ing. Fabrizio Paolacci Dr. Ing. Luigi Di Sarno (Ric. Università del Sannio) Ing. Daniele Corritore (PhD Student Roma Tre) Ing. Klodian Gradeci (PhD Student Roma Tre) Organizzazione del corso

Dettagli

VERBALE DI VALUTAZIONE DEI TITOLI

VERBALE DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 01/B1 INFORMATICA SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE INF/01 INFORMATICA (Decreto del Rettore n. 642 del 16

Dettagli

Un Dottorato di Ricerca su misura per le Aziende

Un Dottorato di Ricerca su misura per le Aziende Un Dottorato di Ricerca su misura per le Aziende Cos è il Dottorato di ricerca? E un corso post-laurea magistrale (terzo livello di formazione) di durata triennale a cui si accede per concorso, finalizzato

Dettagli

Tecnologie e soluzioni strutturali nella messa in sicurezza degli stabilimenti produttivi

Tecnologie e soluzioni strutturali nella messa in sicurezza degli stabilimenti produttivi Bologna, 06 settembre 2017 Tecnologie e soluzioni strutturali nella messa in sicurezza degli stabilimenti produttivi RISCHIO SISMICO = PERICOLOSITÀ x ESPOSIZIONE x VULNERABILITÀ PERICOLOSITÀ ESPOSIZIONE

Dettagli

VERBALE VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

VERBALE VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PER IL SETTORE CONCORSUALE 09/A3 (Progettazione Industriale, Costruzioni Meccaniche e Metallurgia), SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE

Dettagli

CIRI EDILIZIA E COSTRUZIONI

CIRI EDILIZIA E COSTRUZIONI CIRI EDILIZIA E COSTRUZIONI CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI RICERCA INDUSTRIALE UNIVERSITA DI BOLOGNA CIRI EDILIZIA E COSTRUZIONI CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI RICERCA INDUSTRIALE UNITA OPERATIVE: U.O. Fluidodinamica

Dettagli

C M Y CM MY CY CMY K STUDIO DI INGEGNERIA

C M Y CM MY CY CMY K STUDIO DI INGEGNERIA STUDIO DI INGEGNERIA ABOUT ReWis nasce nel 2014 in forma di studio associato con l obiettivo di creare una struttura professionale in grado di svolgere attività di progettazione, consulenza, ricerca applicata

Dettagli

ING. PARIDE SAVINI. (Progettazione - Direzione lavori - Collaudi - Contabilità - Consulenza)

ING. PARIDE SAVINI. (Progettazione - Direzione lavori - Collaudi - Contabilità - Consulenza) ING. PARIDE SAVINI (Progettazione - Direzione lavori - Collaudi - Contabilità - Consulenza) Via De Gasperi n. 109 int. 5-47035 GAMBETTOLA (FC) Tel. e Fax 0547-52.3.86 - Cell. 335-80.37.443 E-mail PEC paride.savini@ingpec.eu

Dettagli

CERTIFICATION. of the seismic behavior factor q of timber buildings made with load bearing walls soligno Vollholz Elemente.

CERTIFICATION. of the seismic behavior factor q of timber buildings made with load bearing walls soligno Vollholz Elemente. CERTIFICATION oftheseismicbehaviorfactorqof timberbuildings madewithloadbearingwalls soligno Vollholz Elemente. Thisexpertstatementistocertifythat buildingsuptofivefloorsmadeby soligno Vollholz Elemente

Dettagli

Gli effetti delle alte temperature sulla risposta sismica degli edifici in muratura

Gli effetti delle alte temperature sulla risposta sismica degli edifici in muratura Gli effetti delle alte temperature sulla risposta sismica degli edifici in muratura Antonio Formisano, Ricercatore Università di Napoli Federico II Francesco Fabbrocino, Ricercatore Università Telematica

Dettagli

ATTIVITA DI PREVENZIONE SISMICA IN VALTIBERINA

ATTIVITA DI PREVENZIONE SISMICA IN VALTIBERINA REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE POLITICHE AMBIENTALI, ENERGIA E CAMBIAMENTI CLIMATICI Ufficio Tecnico del Genio Civile di Area Vasta Firenze, Arezzo, Prato, Pistoia. Prevenzione Sismica Convegno Strumenti

Dettagli

CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI RICERCA INDUSTRIALE UNIVERSITA DI BOLOGNA

CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI RICERCA INDUSTRIALE UNIVERSITA DI BOLOGNA CIRI EDILIZIA E COSTRUZIONI CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI RICERCA INDUSTRIALE UNIVERSITA DI BOLOGNA CIRI EDILIZIA E COSTRUZIONI CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI RICERCA INDUSTRIALE UNITA OPERATIVE: U.O. Fluidodinamica

Dettagli

TECNICA DELLE COSTRUZIONI (72 ore, Marzo 2012 Maggio 2012)

TECNICA DELLE COSTRUZIONI (72 ore, Marzo 2012 Maggio 2012) UNIVERSITA DEGLI STUDI ROMA TRE ANNO ACCADEMICO 2011-2012 TECNICA DELLE COSTRUZIONI (72 ore, Marzo 2012 Maggio 2012) FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA CIVILE OBIETTIVI DEL CORSO fornire

Dettagli

PRESENTAZIONE PROPOSTA FORMATIVA. Proposta formativa

PRESENTAZIONE PROPOSTA FORMATIVA. Proposta formativa PRESENTAZIONE PROPOSTA FORMATIVA.. Proposta formativa (Ai sensi del comma 6.2 delle Linee Guida e di Coordinamento attuative del Regolamento per l aggiornamento e sviluppo professionale continuo) L intervento

Dettagli

STUDIO DI EDIFICI IN C.A. AD USO RESIDENZIALE COSTRUITI IN ASSENZA DI NORME ANTISISMICHE

STUDIO DI EDIFICI IN C.A. AD USO RESIDENZIALE COSTRUITI IN ASSENZA DI NORME ANTISISMICHE STUDIO DI EDIFICI IN C.A. AD USO RESIDENZIALE COSTRUITI IN ASSENZA DI NORME ANTISISMICHE OMNIATEST s.r.l. - Via Nina da Messina 18, 98121 Messina Il Progetto Catania Il Dipartimento della Protezione Civile

Dettagli

L Aquila, 17 luglio 2009 IL DM 14/1/08 E I CRITERI DI RINFORZO DI EDIFICI ESISTENTI CON MATERIALI COMPOSITI

L Aquila, 17 luglio 2009 IL DM 14/1/08 E I CRITERI DI RINFORZO DI EDIFICI ESISTENTI CON MATERIALI COMPOSITI L Aquila, 17 luglio 2009 Convegno Sika IL DM 14/1/08 E I CRITERI DI RINFORZO DI EDIFICI ESISTENTI CON MATERIALI COMPOSITI prof. ing. Ugo Ianniruberto 1 Il DM 14 gennaio 2008 ALCUNE DELLE NOVITA DEL DM

Dettagli

DiSGG, Università della Basilicata Centro di Competenza sul Rischio Sismico della Regione Basilicata (CRiS)

DiSGG, Università della Basilicata Centro di Competenza sul Rischio Sismico della Regione Basilicata (CRiS) Comune di Potenza DiSGG Vulnerabilità sismica del patrimonio edilizio della città di Potenza DiSGG, Università della Basilicata (masi@unibas.it) Centro di Competenza sul Rischio Sismico della Regione Basilicata

Dettagli

Corso avanzato Progettazione per edifici di legno: statica, sismica e cantiere

Corso avanzato Progettazione per edifici di legno: statica, sismica e cantiere COD RFCAPC Corso avanzato Progettazione per edifici di legno: statica, sismica e cantiere OBIETTIVI DEL CORSO Progettazione statica delle diverse tipologie Progettazione sismica: modellazione e analisi

Dettagli

Materiali compositi FRP SRG nel settore civile, dalla conoscenza dei materiali al collaudo delle opere

Materiali compositi FRP SRG nel settore civile, dalla conoscenza dei materiali al collaudo delle opere Materiali compositi FRP SRG nel settore civile, dalla conoscenza dei materiali al collaudo delle opere Applicazione dei materiali compositi NORMATIVA Sono fornite indicazioni ioni i specifiche che per

Dettagli

Antonino Francesco Nucara CURRICULUM

Antonino Francesco Nucara CURRICULUM Antonino Francesco Nucara CURRICULUM Dati anagrafici NUCARA Antonino Francesco Nato ad Reggio Calabria l 1 luglio 1966. Residente in Via Italia, 86 89122 Reggio Calabria e mail: antonino.nucara@unirc.it

Dettagli

ATTIVITA SCIENTIFICA E DIDATTICA SVOLTA NEL TRIENNIO

ATTIVITA SCIENTIFICA E DIDATTICA SVOLTA NEL TRIENNIO ATTIVITA SCIENTIFICA E DIDATTICA SVOLTA NEL TRIENNIO 17 dicembre 2010-16 dicembre 2013 ALESSANDRA APRILE Ricercatrice (RU), Dipartimento di Ingegneria, Università di Ferrara 1 Attività Scientifica 1.1

Dettagli

INSEGNAMENTO: COSTRUZIONI Modulo I CEMENTO ARMATO

INSEGNAMENTO: COSTRUZIONI Modulo I CEMENTO ARMATO FACOLTA : INGEGNERIA CORSO DI LAUREA: INGEGNERIA CIVILE INSEGNAMENTO: COSTRUZIONI Modulo I CEMENTO ARMATO NOME DOCENTE: Prof.Ing.Fabrizio COMODINI indirizzo e-mail: fabrizio.comodini@uniecampus.it orario

Dettagli

1.2 Vulnerabilità sismica delle costruzioni in muratura

1.2 Vulnerabilità sismica delle costruzioni in muratura Capitolo I Introduzione 1.2 Vulnerabilità sismica delle costruzioni in muratura Prima dell introduzione di norme specifiche e cioè di fatto fino a pochi decenni fa (escludendo singoli provvedimenti o raccomandazioni

Dettagli

Relazione illustrativa e scheda sintetica dell intervento

Relazione illustrativa e scheda sintetica dell intervento Relazione illustrativa e scheda sintetica dell intervento Nuova costruzione: Intervento su costruzione esistente: Lavori di. Proprietà Comune.. Provincia. Via.. Zona sismica amministrativa: 1 2 3 4 Coordinate

Dettagli

Task 3 - Costruzioni in muratura

Task 3 - Costruzioni in muratura RETE DEI LABORATORI UNIVERSITARI DI INGEGNERIA SISMICA Workshop di Coordinamento Progetto ReLUIS - DPC 2010-2013 Napoli, 8 Ottobre 2013 Nuovo Progetto Esecutivo Reluis-DPC 2010-2013 AT 2 - Innovazioni

Dettagli

Viale Risorgimento n. 2, 40136 Bologna Via Del Gelso, 13 47822 Santarcangelo di Romagna, Rimini

Viale Risorgimento n. 2, 40136 Bologna Via Del Gelso, 13 47822 Santarcangelo di Romagna, Rimini Viale Risorgimento n. 2, 40136 Bologna Via Del Gelso, 13 47822 Santarcangelo di Romagna, Rimini LINEE GUIDA PER LA PROGETTAZIONE DI STRUTTURE A PARETI PORTANTI IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO DEBOLMENTE ARMATO

Dettagli

Riunione di coordinamento ReLUIS Linea 2 Sistemi Speciali Napoli, 2 Marzo 2011

Riunione di coordinamento ReLUIS Linea 2 Sistemi Speciali Napoli, 2 Marzo 2011 Riunione di coordinamento ReLUIS Linea 2 Sistemi Speciali Napoli, 2 Marzo 2011 Attività e prodotti attesi della UR UNIROMA3 Task 2.2.3 Impianti e lifelines. (R. Giannini, F. Paolacci) Premessa Izmit -

Dettagli

PROGETTO DI ADEGUAMENTO SISMICODELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA CERESINI

PROGETTO DI ADEGUAMENTO SISMICODELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA CERESINI Progetto di adeguamento sismico Scuola Ceresini Fontevivo (PR). COMUNE DI FONTEVIVO Provincia di Parma PROGETTO DI ADEGUAMENTO SISMICODELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA CERESINI ING. LUCA COLLA Str. Bertolotta

Dettagli

PROGETTO DI RICERCA SPERIMENTALE RELATIVA ALL IMPIEGO DEL GASBETON IN ZONA SISMICA

PROGETTO DI RICERCA SPERIMENTALE RELATIVA ALL IMPIEGO DEL GASBETON IN ZONA SISMICA PROGETTO DI RICERCA SPERIMENTALE RELATIVA ALL IMPIEGO DEL GASBETON IN ZONA SISMICA PREMESSA L Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3274 del 20 marzo 2003 regolamenta in modo organico

Dettagli

Vulnerabilità sismica delle strutture industriali

Vulnerabilità sismica delle strutture industriali VADEMECUM per la SICUREZZA SISMICA DEI FABBRICATI INDUSTRIALI Vulnerabilità sismica delle strutture industriali Bernardino Chiaia Alessandro P. Fantilli Indice Inquadramento del problema I capannoni prefabbricati

Dettagli

STUDIO TECNICO GENOVESI

STUDIO TECNICO GENOVESI STUDIO TECNICO GENOVESI Ing. Antonio Genovesi Ing. Sergio Agresta Ing. Alessandro Castelletta 20146 MILANO - VIA FRUA, 18 TEL. 02/469.42.73-469.53.90 FAX 02/469.53.90 http://www.studio-genovesi.it E-MAIL:

Dettagli

LEZIONI N 5 E 6 LA NORMATIVA SULLE COSTRUZIONI

LEZIONI N 5 E 6 LA NORMATIVA SULLE COSTRUZIONI LEZIONI N 5 E 6 LA NORMATIVA SULLE COSTRUZIONI Chiarito che occorre mantenere una distanza adeguata tra le condizioni di servizio e le condizioni ultime (di rottura), osserviamo che esistono tre possibilità

Dettagli

CURRICULUM VITAE LUIGI COPPOLA

CURRICULUM VITAE LUIGI COPPOLA CURRICULUM VITAE DI LUIGI COPPOLA - UNIVERSITA DI BERGAMO FACOLTA DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI PROGETTAZIONE E TECNOLOGIE VIA GUGLIELMO MARCONI, 5 DALMINE (BG) ITALIA EU TEL.+ 39 035 2052 030 FAX + 39

Dettagli

CATALOGO PRODOTTI. maggio 2017

CATALOGO PRODOTTI. maggio 2017 CATALOGO PRODOTTI maggio 2017 Da 30 anni gli esperti del calcolo strutturale 2 Catalogo prodotti Siamo una software house che opera nel comparto della progettazione, sviluppo ed assistenza di prodotti

Dettagli

Sapienza Università di Roma, Facoltà di Ingegneria Sala degli Affreschi Via Eudossiana, 18. Direzione del Corso OBIETTIVI DEL CORSO

Sapienza Università di Roma, Facoltà di Ingegneria Sala degli Affreschi Via Eudossiana, 18. Direzione del Corso OBIETTIVI DEL CORSO DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA STRUTTURALE E GEOTECNICA 1 Corso di Formazione (CFP richiesti: n. 36) Sisma Bonus e messa in sicurezza degli edifici in C.A. Numero massimo di iscritti: 50 Sapienza Università

Dettagli

SAFE - SCUOLA DI SCIENZE AGRARIE, FORESTALI, ALIMENTARI ED AMBIENTALI

SAFE - SCUOLA DI SCIENZE AGRARIE, FORESTALI, ALIMENTARI ED AMBIENTALI Programma di insegnamento per l anno accademico 2014/2015 Programma dell insegnamento di: Costruzioni e pianificazione dei sistemi agrari (italiano) Course title: Buildings and rural planning Corso/i di

Dettagli

CETMA. Industrial design. Ingegneria dei materiali e delle strutture. Ingegneria informatica

CETMA. Industrial design. Ingegneria dei materiali e delle strutture. Ingegneria informatica CETMA Industrial design Ingegneria dei materiali e delle strutture Ingegneria informatica Il CETMA è un centro di ricerca applicata ed ingegneria industriale avanzata. Nato nel 1994 da un progetto di ricerca

Dettagli

Sicurezza del patrimonio edilizio Vulnerabilità sismica degli edifici scolastici e ospedalieri

Sicurezza del patrimonio edilizio Vulnerabilità sismica degli edifici scolastici e ospedalieri SAIE BUILT ACADEMY Bologna, 23 ottobre 2014 Sicurezza del patrimonio edilizio Vulnerabilità sismica degli edifici scolastici e ospedalieri VALUTAZIONI DI VULNERABILITÀ SISMICA E STRATEGIE DI INTERVENTO

Dettagli

Hilti Seismic Academy. La progettazione di strutture in zona sismica

Hilti Seismic Academy. La progettazione di strutture in zona sismica Hilti Seismic Academy La progettazione di strutture in zona sismica prof. ing. Diotallevi Pier Paolo Professore ordinario di Tecnica delle costruzioni Scuola di Ingegneria e Architettura Alma Mater Studiorum

Dettagli

Tabella 1a - Corsi di Studio con sede didattica in Bologna

Tabella 1a - Corsi di Studio con sede didattica in Bologna Tabella 1a - Corsi di Studio con sede didattica in Bologna Cod. Materia Desc. Materia Desc. Integrato Sdopp. Mod. Ssd Cfu tot. Ciclo Ore componente Cds Desc. Cds Sede didattica 29894 FLUIDODINAMICA E APPLICAZIONI

Dettagli

Alessandro Rulli

Alessandro Rulli Alessandro Rulli ale.rulli@libero.it alessandro.rulli@ingpec.eu +39.339.41.77.656 +39.0721.581.788 Dati Personali: Data di nascita: 06/04/1975 Luogo di nascita: Pesaro Residenza: via E. Toti n. 31 61122

Dettagli

Logical Soft. Dal 1985 software tecnico per l edilizia Oltre clienti in Italia utenti TRAVILOG

Logical Soft. Dal 1985 software tecnico per l edilizia Oltre clienti in Italia utenti TRAVILOG Logical Soft Dal 1985 software tecnico per l edilizia Oltre 14.000 clienti in Italia + 4.000 utenti TRAVILOG TERMOLOG Progetto e certificazione energetica Dalla ex Legge 10 alla certificazione nazionale

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome [TAVONI CLAUDIO ] Indirizzo [45, VIA CARAVAGGIO, 41126, MODENA, ITALIA ] Telefono 059/335208 (ufficio) Fax 059/333221 (ufficio) E-mail

Dettagli

Lezione 5. Laboratorio progettuale (Tecnica delle Costruzioni)

Lezione 5. Laboratorio progettuale (Tecnica delle Costruzioni) Lezione 5 Laboratorio progettuale (Tecnica delle Costruzioni) Al di làl del limite elastico: sistemi a più gradi di libertà Dalla sezione alla struttura Per schemi a più gradi di libertà il passaggio tra

Dettagli

Crediti formativi per tecnici in edilizia con la formazione gratuita promossa da POROTON : il calendario 2015

Crediti formativi per tecnici in edilizia con la formazione gratuita promossa da POROTON : il calendario 2015 Via Gobetti, 9-37138 VERONA - Telefono 045.572697 - Fax 045.572430 - www.poroton.it - info@poroton.it Crediti formativi per tecnici in edilizia con la formazione gratuita promossa da POROTON : il calendario

Dettagli

MIGLIORAMENTO SISMICO DI PALAZZINA RESIDENZIALE IN MURATURA MEDIANTE TIRANTI IN ACCIAIO INCLUSI NELLE PARETI

MIGLIORAMENTO SISMICO DI PALAZZINA RESIDENZIALE IN MURATURA MEDIANTE TIRANTI IN ACCIAIO INCLUSI NELLE PARETI Bologna 18 maggio 2017 Sismabonus ed emanazione delle linee guida per la classificazione del rischio sismico. Interventi di attenuazione del rischio, interventi su edifici con vincolo monumentale I caso

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA Procedura selettiva per la chiamata di n. 1 posto di Professore di seconda fascia presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale - Dli per il settore concorsuale 09/E2

Dettagli

Teresa Ottaviano. Rilievo geometrico con tecnica laser scanner di diverse strutture Aquilane;

Teresa Ottaviano. Rilievo geometrico con tecnica laser scanner di diverse strutture Aquilane; Teresa Ottaviano Residenza: Via Murolo 6,Vasto 66054, Italy Luogo e data di nascita: Vasto (Chieti) 21 rd Aprile 1987 Mob. +39 393 3351679 - E-mail: teresa.ottaviano87@gmail.com ESPERIENZE LAVORATIVE NEL

Dettagli

Sapienza Università di Roma, Facoltà di Ingegneria Sala degli Affreschi Via Eudossiana, 18

Sapienza Università di Roma, Facoltà di Ingegneria Sala degli Affreschi Via Eudossiana, 18 DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA STRUTTURALE E GEOTECNICA 1 Corso di Formazione (CFP richiesti: n. 36) Sisma Bonus e messa in sicurezza degli edifici in C.A. Numero massimo di iscritti: 50 Sapienza Università

Dettagli

ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PPC DELLA PROVINCIA DI CUNEO 002_ EVENTO: CONVEGNO CORSO DEONTOLOGIA PROFESSIONALE

ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PPC DELLA PROVINCIA DI CUNEO 002_ EVENTO: CONVEGNO CORSO DEONTOLOGIA PROFESSIONALE TITOLO CONVEGNO e codice: ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PPC DELLA PROVINCIA DI CUNEO 002_1-2014 EVENTO: CONVEGNO CORSO DEONTOLOGIA PROFESSIONALE Deontologia professionale 002_1-2014 4 CFP PIANO OFFERTA

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E I N G. R O B E R T A S A N T A N I E L L O

C U R R I C U L U M V I T A E I N G. R O B E R T A S A N T A N I E L L O C U R R I C U L U M V I T A E I N G R O B E R T A S A N T A N I E L L O INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Roberta Residenza:Via Frate Agostino Casoria, 83023 Lauro AV Cell:3208284463; Casa:

Dettagli

Report dei danni registrati a seguito del terremoto del Centro Italia del 24 agosto 2016 (Release 1)

Report dei danni registrati a seguito del terremoto del Centro Italia del 24 agosto 2016 (Release 1) Report dei danni registrati a seguito del terremoto del Centro Italia del 24 agosto 2016 (Release 1) F. Celano 1, M. Cimmino 2, O. Coppola 1, G. Magliulo 1, P. Salzano 1 1 Dipartimento di Strutture per

Dettagli