COMUNE DI ROMA ASSESSORATO ALLE POLITICHE CULTURALI Dipartimento IV Politiche Culturali

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI ROMA ASSESSORATO ALLE POLITICHE CULTURALI Dipartimento IV Politiche Culturali"

Transcript

1 COMUNE DI ROMA ASSESSORATO ALLE POLITICHE CULTURALI Dipartimento IV Politiche Culturali AVVISO PUBBLICO Reperimento di progetti per la concessione di finanziamenti a Teatri romani, con capienza oltre i 100 posti, per attività di Danza e/o Musica contemporanea e/o Drammaturgia contemporanea Stagione 2007/2008. Premessa L Amministrazione Comunale di Roma sostiene già da alcuni anni l attività complessiva dei teatri romani attraverso progetti di promozione condivisi, che si sono evoluti negli anni assicurando una comunicazione sempre più puntuale e tempestiva delle attività nonché agevolandone l accessibilità da parte del pubblico. Negli anni l Amministrazione ha scelto anche il sostegno a singole iniziative promosse dai teatri, ritenute particolarmente rilevanti per la città e rispondenti agli indirizzi culturali dell Amministrazione stessa volti a favorire l internazionalità dell offerta e il ruolo sociale e culturale dei teatri cittadini. In tal modo si è rafforzato il rapporto tra i teatri e l Amministrazione anche attraverso un costante confronto che ha valorizzato, sia il patrimonio di esperienze e professionalità dei teatri, sia le scelte di politica culturale dell amministrazione. Obiettivi E interesse dell Amministrazione rafforzare il servizio culturale che i teatri svolgono, sostenendo quelle innovazioni e quei miglioramenti gestionali e artistici che hanno come obiettivo prioritario il miglioramento dell offerta teatrale alla città sia sotto il profilo dell accessibilità sia sotto quello delle maggiori opportunità per i giovani talenti Questo avviso, riservato ai teatri romani privati sopra i 100 posti, è il primo esperimento del genere in Italia e costituisce una novità in quanto non rivolto a sostenere la domanda, ma ad incidere sull offerta di qualità e di minore mercato. Si intende quindi favorire la realizzazione di iniziative che coinvolgano trasversalmente più teatri, che prevedano politiche di agevolazione dell accesso ai giovani agli anziani e alle categorie svantaggiate, ma anche si vogliono valorizzare le produzioni interdisciplinari che, utilizzando tutti i linguaggi espressivi dello spettacolo dal vivo( danza musica e drammaturgia contemporanea italiana ed europea) superino le rigide ripartizioni per generi. Requisiti I progetti dovranno avere i seguenti requisiti: A) I soggetti proponenti devono essere gestori, in qualsiasi forma imprenditoriale e/ o associativa,di teatri localizzati nel comune di Roma con capienza oltre i 100 posti, e: Non devono essere beneficiari di contributi, non finalizzati a progetti specifici, da parte del Comune di Roma;

2 non devono essere enti pubblici B) i progetti dovranno essere realizzati nella Stagione 2007/2008 ( ottobre 2007/maggio 2008); C) ogni soggetto può proporre un solo progetto che dovrà assumere un rilievo e una precisa riconoscibilità all interno della programmazione stagionale del teatro; D) il progetto artistico dovrà attenersi alle forme espressive dello spettacolo dal vivo: danza e/o Musica contemporanea e/o drammaturgia contemporanea italiana e/o europea, sia formulando una proposta interdisciplinare, sia individuando una forma espressiva specifica; E) Ogni singolo spettacolo proposto all interno del progetto dovrà prevedere: minimo 3 attori per la drammaturgia contemporanea; minimo 4 ballerini per la danza; minimo 4 musicisti per la musica contemporanea; F) ciascun progetto dovrà prevedere almeno 3 spettacoli e assicurare almeno 4 repliche a ciascun spettacolo, da realizzarsi tra ottobre 2007 e maggio Sarà valutato positivamente un eventuale numero maggiore di spettacoli e/o di recite per le sale con capienza inferiore ai 300 posti. Il presente Avviso Pubblico intende offrire opportunità di lavoro e di esperienza ai giovani artisti, pertanto sarà valutata positivamente la presenza prevalente nei singoli spettacoli di artisti al di sotto dei 35 anni. I soggetti proponenti dovranno impegnarsi, qualora venissero finanziati: ad inserire nell abbonamento 2007/2008 del proprio teatro gli spettacoli proposti e ad evidenziare il progetto nella campagna di comunicazione del teatro per la stagione 2007/2008 a partecipare ad un abbonamento trasversale tra i teatri vincitori del presente Avviso; ad offrire agevolazioni da concordare con l Amministrazione per favorire l accesso dei giovani ( entro i 26 anni d età) degli anziani oltre i 65 anni e delle categorie svantaggiate. Documentazione richiesta in doppia copia I proponenti dovranno presentare domanda corredata dalla seguente documentazione in doppia copia, firmata in ogni sua parte dal legale rappresentante: 1) Relazione generale indicante le finalità e i contenuti della proposta ( max. 20 righe) ; 2) progetto dettagliato contenente i seguenti elementi: - programma dettagliato con indicazione delle date di programmazione e del numero di recite di ogni spettacolo; - documentazione/ curriculum dei gruppi proposti e del programma presentato; 3)Indicazione della sala ove si svolgeranno gli spettacoli, della sua capienza e delle dimensioni del palcoscenico; 4) Preventivo economico riportante in modo dettagliato: le voci di entrata e di uscita, il costo totale del progetto, il prezzo del biglietto e dell abbonamento;

3 5) Dichiarazione con la quale il proponente s impegna, qualora venisse finanziato il progetto: ad inserire nell abbonamento 2007/2008 del proprio teatro gli spettacoli proposti; a partecipare ad un abbonamento trasversale tra i teatri vincitori del presente Avviso; ad offrire agevolazioni da concordare con l Amministrazione per favorire l accesso dei giovani al di sotto dei 26 anni d età, degli anziani oltre i 65 anni e delle categorie svantaggiate. 6) Piano di comunicazione dettagliato; 7) Dichiarazione attestante l effettiva titolarità della gestione della struttura teatrale indicata e che la stessa è idonea ad accogliere più di 100 persone; 8) Copia dell atto costitutivo e dello statuto, aggiornati con le cariche vigenti, anche se già in possesso dell Amministrazione; 9) Specifica dichiarazione di possesso Partita I.V.A. e indicazione del numero relativo. 10)Scheda riassuntiva, a firma del legale rappresentante, contenente i seguenti dati: (la scheda potrà essere ritirata presso il Dipartimento IV Uff. Coordinamento,Progettazione e Gestione Eventi di Spettacolo o caricata dagli indirizzi Internet ( Sezione Bandi e Concorsi) o - Denominazione, domicilio, recapito telefonico, numero fax, indirizzo e Partita I.V.A del proponente; - Indicazione del Legale Rappresentante della sua data di nascita ; - Denominazione / titolo progetto ; - Periodo di svolgimento; - Breve descrizione del progetto; - Costo totale del progetto; - Prezzi dei biglietti e abbonamenti; - Indicazione di contributi di altri enti o sponsor per il progetto presentato; 11)Elenco riepilogativo di tutta la documentazione presentata. Motivi di esclusione Le proposte pervenute entro il termine e l orario previsto, saranno esaminate preventivamente sotto il profilo amministrativo da parte degli uffici competenti al fine di verificarne l aderenza ai requisiti formali richiesti dall Avviso Pubblico. Non saranno sottoposti alla valutazione della Commissione le proposte che incorreranno in una o più dei seguenti motivi di esclusione: 1) Aver presentato più di un progetto o lo stesso progetto con ragione sociale diverse; 2) non essersi impegnati formalmente alla realizzazione del numero minimo di Spettacoli/repliche richieste; 3) Mancata dichiarazione attestante l effettiva titolarità della gestione della struttura teatrale indicata e che la stessa è idonea ad accogliere più di 100 persone; 4) non aver presentato un dettagliato bilancio preventivo delle entrate e delle uscite; 5) non aver prodotto specifica Dichiarazione con la quale il proponente qualora venisse finanziato il Progetto, s impegna:

4 ad inserire nell abbonamento 2007/2008 del proprio teatro gli spettacoli proposti; a partecipare ad un abbonamento trasversale tra i teatri vincitori del presente Avviso; ad offrire agevolazioni da concordare con l Amministrazione per favorire l accesso dei giovani entro i 26 anni d età, degli anziani oltre i 65 anni e delle categorie svantaggiate 6) non aver prodotto documentazione/curriculum dei gruppi proposti e del programma presentato; Titoli preferenziali Saranno considerati titoli preferenziali: 1. la proposta di un numero di spettacoli superiori al minimo richiesto e/o per i teatri con capienza inferiore ai 300 posti, la proposta di un numero di repliche superiori al minimo richiesto per ciascun spettacolo; 2. la presenza di un numero di attori e/o ballerini e/o musicisti superiori al minimo richiesto; 3. Presenza prevalente nei singoli spettacoli di artisti al di sotto dei 35 anni; 4. Interdisciplinarietà del programma; Le proposte ammesse saranno esaminate da un apposita Commissione di esperti che stabilirà nella prima seduta i criteri di valutazione dei progetti ammessi, assegnando agli stessi un punteggio max. di 100 punti. La Commissione terrà conto dei seguenti fattori. Qualità artistica max. 50% Intedisciplinarietà del programma max 10% Titoli preferenziali max 40%, di cui: - max 10% per il Punto 1 - max 15% per il punto 2 - max 15% per il Punto 3 - max 10% per il punto 4 Le valutazioni espresse dalla Commissione di esperti consentiranno la formazione di una graduatoria. Modalità di finanziamento L Amministrazione impegna per il finanziamento dei progetti la cifra complessiva di ,00 I.V.A. inclusa. Le proposte prescelte saranno oggetto di apposito Atto Dirigenziale che disciplinerà i rapporti dei proponenti vincitori con il Comune di Roma Dipartimento IV. Le proposte, con la dicitura AVVISO PUBBLICO Reperimento di progetti per la concessione di Finanziamenti a Teatri romani, con capienza oltre i 100 posti, per attività di Danza e/o Musica contemporanea e/o Drammaturgia contemporanea dovranno pervenire, escluso mezzo fax, al DIPARTIMENTO IV Politiche Culturali Ufficio Protocollo Piazza di Campitelli n Roma, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 16 aprile Faranno fede la data e l ora del protocollo del IV Dipartimento. N.B. NON VERRANNO PRESE IN CONSIDERAZIONE LE PROPOSTE PRESENTATE DA SOGGETTI AMMESSI PRESSO LA SEDE DEL DIPARTIMENTO DOPO LA DATA E L ORARIO DI SCADENZA INDICATI.

5 Eventuali ricorsi potranno essere presentati dagli interessati entro e non oltre 30 (trenta) giorni dall affissione della graduatoria presso la sede del Dipartimento IV del Comune di Roma Piazza di Campitelli n 7. Non potrà essere chiesta la restituzione o copia della documentazione presentata. Per informazioni telefonare ai numeri: 06/ / / Roma 15 marzo 2007 IL DIRETTORE Dott.ssa Giovanna Marinelli

6 AVVISO PUBBLICO Reperimento di progetti per la concessione di finanziamenti a Teatri romani, con capienza oltre i 100 posti, per attività di Danza e/o Musica contemporanea e/o Drammaturgia contemporanea Stagione 2007/2008. SCHEDA RIASUNTIVA ( da compilare e allegare alla documentazione) Proponente: Sede Legale: Telefono : Fax : Partita I.V.A.: Legale Rappresentante: nato il a Titolo progetto: Genere ( specificare: Danza Musica contemporanea Drammaturgia contemporanea Intedisciplinare) Durata progetto dal al n spettacoli Danza n repliche n Ballerini di cui con età inf. 35 anni n spettacoli Music. cont. n repliche n Musicisti di cui con età inf. 35 anni n spettacoli Dramm. cont. n repliche n Attori di cui con età inf. 35 anni Indicazione sala di svolgimento: capienza posti: dimensioni palcoscenico: Breve descrizione del progetto: Costo totale del progetto: Prezzi dei biglietti e abbonamenti: Indicazione di contributi di altri enti o sponsor per il progetto presentato Firma del Legale Rappresentante

COMUNE DI ROMA ASSESSORATO ALLE POLITICHE CULTURALI E DELLA COMUNICAZIONE Dipartimento Cultura

COMUNE DI ROMA ASSESSORATO ALLE POLITICHE CULTURALI E DELLA COMUNICAZIONE Dipartimento Cultura COMUNE DI ROMA ASSESSORATO ALLE POLITICHE CULTURALI E DELLA COMUNICAZIONE Dipartimento Cultura AVVISO PUBBLICO Reperimento di progetti elaborati da teatri privati romani per attività di danza e/o musica

Dettagli

AVVISO PUBBLICO Reperimento di progetti finalizzati a promuovere la creatività dei giovani

AVVISO PUBBLICO Reperimento di progetti finalizzati a promuovere la creatività dei giovani COMUNE DI ROMA ASSESSORATO ALLE POLITICHE GIOVANILI, AI RAPPORTI CON LE UNIVERSITA, ALLA SICUREZZA DIPARTIMENTO XVIII Ufficio Politiche Giovanili e Rapporti con le Università AVVISO PUBBLICO Reperimento

Dettagli

Provincia di Barletta Andria Trani. Avviso pubblico

Provincia di Barletta Andria Trani. Avviso pubblico Comune di San Ferdinando di Puglia Provincia di Barletta Andria Trani Avviso pubblico Reperimento proposte progettuali per manifestazioni e iniziative culturali, artistiche, sportive, cinematografiche

Dettagli

Allegato B SCHEDA ANAGRAFICA

Allegato B SCHEDA ANAGRAFICA Proponente Sede legale Indirizzo completo di c.a.p. Partita iva SCHEDA ANAGRAFICA Codice fiscale Telefono e cellulare Fax E - mail Legale rappresentate Nome e cognome Codice fiscale Direttore artistico

Dettagli

Allegato B SCHEDA ANAGRAFICA

Allegato B SCHEDA ANAGRAFICA Proponente Sede legale Indirizzo completo di c.a.p. Partita iva dell Ente proponente Codice fiscale SCHEDA ANAGRAFICA Telefono e cellulare Fax E - mail Legale rappresentate Nome e cognome Codice fiscale

Dettagli

COMUNE DI ROMA ASSESSORATO ALLE POLITICHE CULTURALI Dipartimento IV Politiche Culturali Servizio Gestione Spettacoli ed Eventi

COMUNE DI ROMA ASSESSORATO ALLE POLITICHE CULTURALI Dipartimento IV Politiche Culturali Servizio Gestione Spettacoli ed Eventi COMUNE DI ROMA ASSESSORATO ALLE POLITICHE CULTURALI Dipartimento IV Politiche Culturali Servizio Gestione Spettacoli ed Eventi Con il presente Avviso Pubblico l Amministrazione Comunale intende reperire

Dettagli

Contributi: concorso d idee per manifestazioni, celebrazioni ed eventi culturali e sportivi

Contributi: concorso d idee per manifestazioni, celebrazioni ed eventi culturali e sportivi S.P.Q.R. ROMA CAPITALE MUNICIPIO ROMA XX Contributi: concorso d idee per manifestazioni, celebrazioni ed eventi culturali e sportivi CODICE C 09 CIG: 36814615B8 Il Municipio Roma XX intende promuovere

Dettagli

SPQR COMUNE DI ROMA DIPARTIMENTO POLITICHE CULTURALI

SPQR COMUNE DI ROMA DIPARTIMENTO POLITICHE CULTURALI SPQR COMUNE DI ROMA DIPARTIMENTO POLITICHE CULTURALI AVVISO PUBBLICO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL PROGETTO I DIECI FIORI PER LA DIFFUSIONE DELLA CULTURA MUSICALE TRA I GIOVANI ATTRAVERSO L UTILIZZO DI

Dettagli

Scheda per la presentazione delle proposte progettuali relative a Il Cartellone.

Scheda per la presentazione delle proposte progettuali relative a Il Cartellone. Allegato 2B Scheda per la presentazione delle proposte progettuali relative a Il Cartellone. 1) TITOLO PROGETTO : 2) ANAGRAFICA DEL SOGGETTO PROPONENTE: Soggetto proponente Ragione sociale Legale Rappresentante

Dettagli

Provincia di Latina. Settore Politiche Sociali e Cultura Servizio Cultura. Bando

Provincia di Latina. Settore Politiche Sociali e Cultura Servizio Cultura. Bando Provincia di Latina Settore Politiche Sociali e Cultura Servizio Cultura Bando per assegnazione fondi Manifestazione della piccola e media editoria da organizzarsi durante la Settimana della Cultura della

Dettagli

REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO 10 TURISMO, BENI CULTURALI, ISTRUZIONE E CULTURA

REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO 10 TURISMO, BENI CULTURALI, ISTRUZIONE E CULTURA REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO 10 TURISMO, BENI CULTURALI, ISTRUZIONE E CULTURA ALLEGATO 2 AVVISO PER LA CONCESSIONE ED EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER LO SVILUPPO E IL SOSTEGNO DELL ATTIVITA TEATRALE PROFESSIONALE

Dettagli

FORMULARIO Fondo unico regionale per lo spettacolo dal vivo (L.R. 29 dicembre 2014 n. 15) Art. 8 PRODUZIONE DI UNO SPETTACOLO DAL VIVO

FORMULARIO Fondo unico regionale per lo spettacolo dal vivo (L.R. 29 dicembre 2014 n. 15) Art. 8 PRODUZIONE DI UNO SPETTACOLO DAL VIVO FORMULARIO Fondo unico regionale per lo spettacolo dal vivo (L.R. 29 dicembre 2014 n. 15) Art. 8 PRODUZIONE DI UNO SPETTACOLO DAL VIVO TIPOLOGIA RICHIEDENTE IMPRESA ENTE/ASSOCIAZIONE 1a Richiedente: IMPRESA

Dettagli

Di seguito si riportano alcune indicazioni per la corretta compilazione del modello di domanda allegato.

Di seguito si riportano alcune indicazioni per la corretta compilazione del modello di domanda allegato. COME COMPILARE IL MODELLO DI DOMANDA PER L AMMISSIONE AI FINANZIAMENTI Di seguito si riportano alcune indicazioni per la corretta compilazione del modello di domanda allegato. La sezione Dati relativi

Dettagli

INFORMAZIONI INDICATIVE DA FORNIRE PER LA COMPILAZIONE ONLINE DELLA DOMANDA DI CANDIDATURA

INFORMAZIONI INDICATIVE DA FORNIRE PER LA COMPILAZIONE ONLINE DELLA DOMANDA DI CANDIDATURA INFORMAZIONI INDICATIVE DA FORNIRE PER LA COMPILAZIONE ONLINE DELLA DOMANDA DI CANDIDATURA per il Bando Pubblico "Giovani per il territorio - III Edizione" La compilazione on line del formulario potrà

Dettagli

Art. 1 Obiettivi. Art. 3 Soggetti promotori delle iniziative

Art. 1 Obiettivi. Art. 3 Soggetti promotori delle iniziative Allegato 1 BANDO PER LA SELEZIONE DI INIZIATIVE IN MATERIA DI PROMOZIONE DELLA Art. 1 Obiettivi 1) La Regione Lazio, Assessorato alle Infrastrutture Ambiente e Politiche abitative - Direzione Regionale

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI STRAORDINARI AD ASSOCIAZIONI O ENTI CULTURALI PER L ANNO Il Dirigente dell Ufficio di Gabinetto

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI STRAORDINARI AD ASSOCIAZIONI O ENTI CULTURALI PER L ANNO Il Dirigente dell Ufficio di Gabinetto BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI STRAORDINARI AD ASSOCIAZIONI O ENTI CULTURALI PER L ANNO 2017 Il Dirigente dell Ufficio di Gabinetto Richiamati: lo statuto della Città Metropolitana di Firenze,

Dettagli

Il contributo è finanziato annualmente e le domande devono essere trasmesse entro la data del 31/01 di ogni anno.

Il contributo è finanziato annualmente e le domande devono essere trasmesse entro la data del 31/01 di ogni anno. Veneto: PROCEDURE AMMINISTRATIVE RELATIVE ALLA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI, ALL ESECUZIONE DEGLI INTERVENTI, ALL UTILIZZO E ALL EROGAZIONE DEI FINANZIAMENTI, NONCHE ALL INDIVIDUAZIONE DELLE INIZIATIVE DIRETTE

Dettagli

Avviso pubblico progetto MigrArti. Il Direttore Generale

Avviso pubblico progetto MigrArti. Il Direttore Generale Avviso pubblico progetto MigrArti Il Direttore Generale VISTO l art. 46 comma 2 del DM 1 luglio 2014 Nuovi criteri per l erogazione e modalità per la liquidazione e l anticipazione di contributi allo spettacolo

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 9 - Parte prima

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 9 - Parte prima 30-3-2004 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 9 - Parte prima DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 19 marzo 2004, n. 196. Legge regionale n. 35 del 12 agosto 1996. Modalità e criteri per la

Dettagli

LEGGE REGIONALE , n. 8 Interventi regionali di promozione e sostegno della musica giovanile BANDO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

LEGGE REGIONALE , n. 8 Interventi regionali di promozione e sostegno della musica giovanile BANDO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOB alla Dgr n. 718 del 21 maggio 2013 pag. 1/5 LEGGE REGIONALE 19.3.2009, n. 8 Interventi regionali di promozione e sostegno della musica giovanile BANDO PER LA PRESENTAZIONE

Dettagli

Articolo 1 - FINALITA E OGGETTO. Articolo 2 ENTITA DEL FINANZIAMENTO. Articolo 3 - BENEFICIARI DEL FINANZIAMENTO

Articolo 1 - FINALITA E OGGETTO. Articolo 2 ENTITA DEL FINANZIAMENTO. Articolo 3 - BENEFICIARI DEL FINANZIAMENTO Bando per la concessione di contributi per n. 12 (dodici) progetti innovativi nell'ambito del lavoro, della partecipazione e della creatività (cinema/video, teatro, social innovation, partecipazione e

Dettagli

Bando per percorsi formativi internazionali di eccellenza

Bando per percorsi formativi internazionali di eccellenza Bando per percorsi formativi internazionali di eccellenza pubblicato il 27 luglio 2017 budget complessivo: 90.000 euro termine per la presentazione dei progetti: 15 settembre 2017 contenuti: 1. REGOLAMENTO

Dettagli

1. OBIETTIVI DEL BANDO

1. OBIETTIVI DEL BANDO BANDO PER IL SOSTEGNO A SOGGETTI PUBBLICI PER LA PROMOZIONE DI INIZIATIVE DI SPETTACOLO DAL VIVO, CHE CONIUGHINO L ALTO PROFILO CULTURALE CON LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO, ORGANIZZATE DA ENTI LOCALI, AI

Dettagli

Disciplinare per LA COMPILAZIONE ONLINE DELLA DOMANDA DI CANDIDATURA. per il Concorso di idee "Io Amo i Beni Culturali - VII Edizione"

Disciplinare per LA COMPILAZIONE ONLINE DELLA DOMANDA DI CANDIDATURA. per il Concorso di idee Io Amo i Beni Culturali - VII Edizione Disciplinare per LA COMPILAZIONE ONLINE DELLA DOMANDA DI CANDIDATURA per il Concorso di idee "Io Amo i Beni Culturali - VII Edizione" La compilazione on line del formulario potrà essere effettuata da giovedì

Dettagli

COMUNE DI COGOLETO Provincia di Genova Via Rati 66 Tel. 010/91701 Fax 010/9170225 C.F. 80007570106 P.I. 00845470103

COMUNE DI COGOLETO Provincia di Genova Via Rati 66 Tel. 010/91701 Fax 010/9170225 C.F. 80007570106 P.I. 00845470103 COMUNE DI COGOLETO Provincia di Genova Via Rati 66 Tel. 010/91701 Fax 010/9170225 C.F. 80007570106 P.I. 00845470103 BANDO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONI ED INIZIATIVE DA PARTE DI ENTI,

Dettagli

FORMULARIO Fondo unico regionale per lo spettacolo dal vivo (L.R. 29 dicembre 2014 n. 15) Art EDUCAZIONE SPETTACOLI DAL VIVO

FORMULARIO Fondo unico regionale per lo spettacolo dal vivo (L.R. 29 dicembre 2014 n. 15) Art EDUCAZIONE SPETTACOLI DAL VIVO FORMULARIO Fondo unico regionale per lo spettacolo dal vivo (L.R. 29 dicembre 2014 n. 15) Art. 17 - EDUCAZIONE SPETTACOLI DAL VIVO TIPOLOGIA RICHIEDENTE IMPRESA ENTE/ASSOCIAZIONE 1a Richiedente: ENTE/ASSOCIAZIONE

Dettagli

Bergamo, IL RETTORE F.to Prof. Stefano Paleari

Bergamo, IL RETTORE F.to Prof. Stefano Paleari BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI FINANZIAMENTI PER LA REALIZZAZIONE DI INIZIATIVE CULTURALI E SOCIALI DEGLI STUDENTI DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO PER IL PERIODO APRILE 2013 SETTEMBRE 2013.

Dettagli

Tipologia A Aspiranti imprese

Tipologia A Aspiranti imprese Modulo di Partecipazione all avviso pubblico INCREDIBOL, L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA seconda edizione Tipologia A Aspiranti imprese La sottoscritta /Il sottoscritto (nome) (cognome) nata/o a il residente

Dettagli

ALLEGATO B. FORMULARIO Fondo unico regionale per lo spettacolo dal vivo (L.R. 29 dicembre 2014 n. 15) CENTRI DI PRODUZIONE TEATRALE

ALLEGATO B. FORMULARIO Fondo unico regionale per lo spettacolo dal vivo (L.R. 29 dicembre 2014 n. 15) CENTRI DI PRODUZIONE TEATRALE ALLEGATO B FORMULARIO Fondo unico regionale per lo spettacolo dal vivo (L.R. 29 dicembre 2014 n. 15) CENTRI DI PRODUZIONE TEATRALE L allegato B contiene Documento 1: Formulario 1 FORMULARIO Fondo unico

Dettagli

COMUNE DI PISA DIREZIONE 11 SERVIZI ISTITUZIONALI UFFICIO PARI OPPORTUNITA Palazzo Gambacorti - Piazza XX Settembre Pisa BANDO

COMUNE DI PISA DIREZIONE 11 SERVIZI ISTITUZIONALI UFFICIO PARI OPPORTUNITA Palazzo Gambacorti - Piazza XX Settembre Pisa BANDO COMUNE DI PISA DIREZIONE 11 SERVIZI ISTITUZIONALI UFFICIO PARI OPPORTUNITA Palazzo Gambacorti - Piazza XX Settembre 56125 Pisa BANDO PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO CITTADINO PER LE PARI OPPORTUNITA (in esecuzione

Dettagli

AVVISO PUBBLICO - ANNO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI O CONTRIBUTI PER IDEE E PROGETTI DI ASSOCIAZIONI GIOVANILI

AVVISO PUBBLICO - ANNO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI O CONTRIBUTI PER IDEE E PROGETTI DI ASSOCIAZIONI GIOVANILI AVVISO PUBBLICO - ANNO 2013-2014 PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI O CONTRIBUTI PER IDEE E PROGETTI DI ASSOCIAZIONI GIOVANILI (Approvato ai sensi dell art. 12 della L.241/1990, dei Regolamenti approvati

Dettagli

PROGETTO ACCOMPAGNAMENTO SOLIDALE

PROGETTO ACCOMPAGNAMENTO SOLIDALE PROGETTO ACCOMPAGNAMENTO SOLIDALE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE AL PROGETTO Al Dirigente Settore Minori Divisione Servizi Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie Comune di Torino Via Giulio, 22 10122 TORINO

Dettagli

Modulo di Partecipazione all avviso pubblico INCREDIBOL, L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA quinta edizione, 2016.

Modulo di Partecipazione all avviso pubblico INCREDIBOL, L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA quinta edizione, 2016. Modulo di Partecipazione all avviso pubblico INCREDIBOL, L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA quinta edizione, 2016. Tipologia B liberi professionisti o studi associati La sottoscritta /Il sottoscritto (nome)

Dettagli

REGIONE del VENETO - Direzione Relazioni internazionali Cooperazione internazionale, Diritti umani e Pari opportunità MODULO DI DOMANDA PER BANDO B)

REGIONE del VENETO - Direzione Relazioni internazionali Cooperazione internazionale, Diritti umani e Pari opportunità MODULO DI DOMANDA PER BANDO B) 34 Allegato B1 Marca da bollo da 14,62 Indicare l eventuale motivo di esenzione : enti pubblici territoriali Tab. B allegata al D.P.R. n. 642/1972 altro REGIONE del VENETO - Direzione Relazioni internazionali

Dettagli

ipotesi di spesa con dettaglio dei costi evidenziando la relativa aliquota Iva;

ipotesi di spesa con dettaglio dei costi evidenziando la relativa aliquota Iva; BANDO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI SULLA LEGALITÁ DESTINATI ALLE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE DI 1 GRADO - A.S.2014/15. 1. Oggetto L Amministrazione comunale con la deliberazione di C.C. n.6 del 30

Dettagli

Il Responsabile dei Servizi Sociali d'ambito

Il Responsabile dei Servizi Sociali d'ambito AVVISO PUBBLICO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ED EVENTUALE SELEZIONE IN FORMA COMPARATIVA DI DUE ORGANISMI DI DIRITTO PRIVATO SENZA FINI DI LUCRO, ASSOCIAZIONI, ONLUS, PER L INSERIMENTO COME PARTNER

Dettagli

Modulo di partecipazione all avviso pubblico 'INCREDIBOL! L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA' SESTA EDIZIONE - anno Tipologia A Imprese

Modulo di partecipazione all avviso pubblico 'INCREDIBOL! L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA' SESTA EDIZIONE - anno Tipologia A Imprese Modulo di partecipazione all avviso pubblico 'INCREDIBOL! L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA' SESTA EDIZIONE - anno 2017 Tipologia A Imprese La sottoscritta /Il sottoscritto (nome) (cognome) nata/o a il

Dettagli

Comune di Godega di Sant Urbano Provincia di Treviso

Comune di Godega di Sant Urbano Provincia di Treviso Comune di Godega di Sant Urbano Provincia di Treviso Via Roma n. 75 31010 Godega di Sant Urbano tel. Uff. rag. 0438 433003 www.comunegodega.tv.it Prot. n_14190 lì, 20/12/2016 Scadenza 20.01.2017 BANDO

Dettagli

Tipologia B Imprese, liberi professionisti o studi associati

Tipologia B Imprese, liberi professionisti o studi associati Modulo di Partecipazione all avviso pubblico INCREDIBOL, L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA quarta edizione Tipologia B Imprese, liberi professionisti o studi associati La sottoscritta /Il sottoscritto

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER PROGETTI A FAVORE DEI GIOVANI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER PROGETTI A FAVORE DEI GIOVANI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Marca da bollo da 16,00 Spett.le: COMUNE DI CESENA Servizio Lavoro, Sviluppo, Giovani Piazza del Popolo n. 10 47521 CESENA AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER PROGETTI A FAVORE DEI GIOVANI

Dettagli

BENESSERE GIOVANI - ORGANIZZIAMOCI AVVISO PUBBLICO

BENESSERE GIOVANI - ORGANIZZIAMOCI AVVISO PUBBLICO BENESSERE GIOVANI - ORGANIZZIAMOCI AVVISO PUBBLICO Per la selezione del partenariato di cui il Comune di Marigliano sarà capofila nella presentazione della proposta progettuale PREMESSO CHE: la Regione

Dettagli

ALLEGATO 1 MISURA SPECIFICA LEADER C Incubatore di imprese per i settori tradizionali locali SCHEMA DI PROGETTO

ALLEGATO 1 MISURA SPECIFICA LEADER C Incubatore di imprese per i settori tradizionali locali SCHEMA DI PROGETTO ALLEGATO 1 MISURA SPECIFICA LEADER 413 2.2 C Incubatore di imprese per i settori tradizionali locali SCHEMA DI PROGETTO P.S.L. I Sentieri del Buon Vivere 2007-2013 Progetto Esecutivo Misura Specifica Leader

Dettagli

Modulo di Partecipazione all avviso pubblico 'INCREDIBOL! L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA' SESTA EDIZIONE - anno 2017

Modulo di Partecipazione all avviso pubblico 'INCREDIBOL! L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA' SESTA EDIZIONE - anno 2017 Modulo di Partecipazione all avviso pubblico 'INCREDIBOL! L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA' SESTA EDIZIONE - anno 2017 Tipologia B liberi professionisti o studi associati La sottoscritta /Il sottoscritto

Dettagli

SBLOCCHI DI PARTENZA Progetti di inclusione sociale attraverso la pratica sportiva

SBLOCCHI DI PARTENZA Progetti di inclusione sociale attraverso la pratica sportiva COMUNE DI TIVOLI Capofila dell Ambito territoriale RMG Distretti Socio Sanitari RMG1 -RMG2- RMG3- RMG4- RMG5- RMG6 e Asl RMG SBLOCCHI DI PARTENZA Progetti di inclusione sociale attraverso la pratica sportiva

Dettagli

Bando di partecipazione PREMIO. LINGUAGGI DELL ARTE E DIVERSE ABILITA Musica e teatro per esprimere, ascoltare, incontrare

Bando di partecipazione PREMIO. LINGUAGGI DELL ARTE E DIVERSE ABILITA Musica e teatro per esprimere, ascoltare, incontrare Bando di partecipazione PREMIO LINGUAGGI DELL ARTE E DIVERSE ABILITA Musica e teatro per esprimere, ascoltare, incontrare PREMESSA Il nesso arte e disabilità presenta diversi aspetti tra loro connessi.

Dettagli

COMUNE DI PERUGIA AREA SERVIZI ALLA PERSONA U.O. ATTIVITA CULTURALI BIBLIOTECHE E TURISMO

COMUNE DI PERUGIA AREA SERVIZI ALLA PERSONA U.O. ATTIVITA CULTURALI BIBLIOTECHE E TURISMO Prot. n. 2015/0017795 COMUNE DI PERUGIA AREA SERVIZI ALLA PERSONA U.O. ATTIVITA CULTURALI BIBLIOTECHE E TURISMO AVVISO PUBBLICO FINALIZZATO ALLA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NELL AMBITO DEL PROGETTO REGIONALE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO OVER 65 SPRINT

AVVISO PUBBLICO OVER 65 SPRINT AVVISO PUBBLICO OVER 65 SPRINT Selezione di progetti di attività ludico-ricreative da sviluppare sul territorio comunale destinate ai cittadini romani cha hanno superato i 65 anni di età PREMESSE Zètema

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Prot. n.5236 Napoli, 17.10.2014 Bando per il reclutamento di Modelli Viventi per l anno accademico 2014/15 Il Direttore Vista la Legge 03/05/1999 n. 124; Vista la Legge 21/12/1999 n. 508; Vista la O.M.

Dettagli

REGIONE CALABRIA IL DIRIGENTE DEL SETTORE

REGIONE CALABRIA IL DIRIGENTE DEL SETTORE REGIONE CALABRIA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE FINALIZZATA ALLA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PRESENTATI DALLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE ISCRITTE NEGLI ELENCHI

Dettagli

Fondazione di Comunità del Salento Ripensare la solidarietà

Fondazione di Comunità del Salento Ripensare la solidarietà Fondazione di Comunità del Salento Ripensare la solidarietà AVVISO PUBBLICO Progetto Sei dei Nostri: nuovo valore al sistema sociale Manifestazione d interesse per l individuazione di Compagnie teatrali

Dettagli

Provincia di Cagliari - Provincia de Casteddu Assessorato Turismo, Politiche Culturali e Promozione Sportiva

Provincia di Cagliari - Provincia de Casteddu Assessorato Turismo, Politiche Culturali e Promozione Sportiva Provincia di Cagliari - Provincia de Casteddu Assessorato Turismo, Politiche Culturali e Promozione Sportiva AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI AI SENSI DELL ART. 12

Dettagli

residente a in via n. C.A.P. con sede legale in via con sede operativa in via

residente a in via n. C.A.P. con sede legale in via con sede operativa in via Avviso pubblico per la selezione di progetti di attività in spazi teatrali che il Comune di Bologna intende promuovere e sostenere attraverso convenzioni poliennali. Tutti i campi sono obbligatori, tranne

Dettagli

Research Agreement con timbro e firma dell ente ospitante

Research Agreement con timbro e firma dell ente ospitante Bando per l assegnazione di una borsa di studio Fondazione Adolfo Pini a giovani studenti e laureati per sostenere progetti inediti in ambito artistico. 2017 Per volontà di Adolfo Pini, la Fondazione che

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI ORGANISMI PER LA PROMOZIONE DI COMUNITÀ GIOVANILI. Premessa

AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI ORGANISMI PER LA PROMOZIONE DI COMUNITÀ GIOVANILI. Premessa Assessorato alle Politiche Educative, Scolastiche, della Famiglia e della Gioventù AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI ORGANISMI PER LA PROMOZIONE DI COMUNITÀ GIOVANILI Premessa Premesso che nell ambito

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI PALERMO

ACCADEMIA DI BELLE ARTI PALERMO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA ALTA FORMAZIONE ARTISTICA, MUSICALE E COREUTICA ACCADEMIA DI BELLE ARTI PALERMO D.D. n. 22 prot. 3983 del 24/07/2009 Bando per il reclutamento

Dettagli

IL DIRIGENTE 3^ DIREZIONE rende noto

IL DIRIGENTE 3^ DIREZIONE rende noto AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L AFFIDAMENTO DI N.1 INCARICO PER INDIVIDUAZIONE DI IMPIANTI DI GRANDE INQUINAMENTO LUMINOSO E PRIORITÀ DI BONIFICA DEGLI STESSI LR N. 15/2007, ART. 4, LETTERA

Dettagli

Le attività oggetto del seminario di studio si svolgeranno in Villa Orlandi ad Anacapri (NA) dal 14 al 18 ottobre 2002.

Le attività oggetto del seminario di studio si svolgeranno in Villa Orlandi ad Anacapri (NA) dal 14 al 18 ottobre 2002. SELEZIONE DI N. 30 LAUREATI PER L AMMISSIONE AD UN SEMINARIO DI STUDIO SUL TEMA L EVOLUZIONE DELLA REGOLAMENTAZIONE COMUNITARIA NEL SETTORE DELLE COMUNICAZIONI. Indizione Nell ambito dell accordo quadro

Dettagli

AVVISO PUBBLICO LEGGE REGIONE CAMPANIA N. 7/2003 CONTRIBUTI ANNO 2007 ED AGGIORNAMENTO DELL ELENCO PROVINCIALE DELLE ASSOCIAZIONI CULTURALI

AVVISO PUBBLICO LEGGE REGIONE CAMPANIA N. 7/2003 CONTRIBUTI ANNO 2007 ED AGGIORNAMENTO DELL ELENCO PROVINCIALE DELLE ASSOCIAZIONI CULTURALI PROVINCIA di BENEVENTO Settore Servizi ai cittadini AVVISO PUBBLICO LEGGE REGIONE CAMPANIA N. 7/2003 CONTRIBUTI ANNO 2007 ED AGGIORNAMENTO DELL ELENCO PROVINCIALE DELLE ASSOCIAZIONI CULTURALI IL DIRIGENTE

Dettagli

Bando per la presentazione delle domande per interventi regionali di promozione e sostegno della musica giovanile (Legge regionale , n. 8).

Bando per la presentazione delle domande per interventi regionali di promozione e sostegno della musica giovanile (Legge regionale , n. 8). Bando per la presentazione delle domande per interventi regionali di promozione e sostegno della musica giovanile (Legge regionale 19.3.2009, n. 8). La Giunta regionale del Veneto, con provvedimento n.

Dettagli

BANDO PROVINCIALE PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE SPESE DI LOCAZIONE IN FAVORE DI GIOVANI FINO A 35 ANNI

BANDO PROVINCIALE PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE SPESE DI LOCAZIONE IN FAVORE DI GIOVANI FINO A 35 ANNI Assessorato alle Politiche Giovanili BANDO PROVINCIALE PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE SPESE DI LOCAZIONE IN FAVORE DI GIOVANI FINO A 35 ANNI FINALITA Il bando di concorso è finalizzato

Dettagli

Saranno inoltre privilegiate le istanze contenenti programmi in grado di favorire l inserimento della Sardegna nei circuiti nazionali di settore.

Saranno inoltre privilegiate le istanze contenenti programmi in grado di favorire l inserimento della Sardegna nei circuiti nazionali di settore. B ANDO PER IL SOSTEGNO AD ORGANISMI PUB BLICI E PRIV ATI PER LA REALIZ Z AZ IONE DI RASSEGNE, CIRCUITI, FESTIV AL, PREMI, SEMINARI E CONV EGNI (ART. 1 5 ) La Regione Sardegna intende favorire lo sviluppo

Dettagli

n. 86 del 1 Dicembre 2017 !"!#"! "!$ %"!%&!

n. 86 del 1 Dicembre 2017 !!#! !$ %!%&! !"!#"! "!$ %"!%&! "!%###%#! ##!#'(#$! ) ) $'"* #+! &,-./ #0/$&$0./1# "!*!'!&!##)& &'!%*!*# "!$!''!$*2!#%#*3 "!*!## &!"# ##'""!#%#!#!4&#*$! "$$*!4&#"!$!''!!"!#%#&"" #!!!*!*#!$&!""!#$$! ##*!, /5#&$#0./1#$'"#!"!#%3

Dettagli

RENDE NOTO. Il Comune di Milano Area Sviluppo Municipalità in qualità di soggetto responsabile della procedura di valutazione delle istanze.

RENDE NOTO. Il Comune di Milano Area Sviluppo Municipalità in qualità di soggetto responsabile della procedura di valutazione delle istanze. AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI DOMANDE RELATIVE AI CONTRIBUTI ECONOMICI A SOSTEGNO DEL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO (QUOTA BASE) SVOLTO DAI CENTRI DI AGGREGAZIONE GIOVANILE ACCREDITATI RELATIVI

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO POLITICHE SOCIALI N. 187/S05 DEL 05/08/2008

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO POLITICHE SOCIALI N. 187/S05 DEL 05/08/2008 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO POLITICHE SOCIALI N. 187/S05 DEL 05/08/2008 Oggetto: DGR n. 843/08: istituzione premio in denaro per il finanziamento di un progetto rivolto agli anziani come risorsa

Dettagli

AVVISO PER LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO, ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE E ONLUS CON FINALITÀ SOCIALI

AVVISO PER LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO, ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE E ONLUS CON FINALITÀ SOCIALI CITTA DI ALBANO LAZIALE Città Metropolitana di Roma Capitale SETTORE III SERVIZIO II POLITICHE SOCIALI Vista la Legge Quadro n. 266 del 11.8.1991; Vista la Legge 328/2000; Vista la Legge 383 del 7 dicembre

Dettagli

ASSESSORATO AI SERVIZI SOCIALI E POLITICHE GIOVANILI AVVISO PUBBLICO. Per l iscrizione nel Registro Comunale delle Associazioni Giovanili

ASSESSORATO AI SERVIZI SOCIALI E POLITICHE GIOVANILI AVVISO PUBBLICO. Per l iscrizione nel Registro Comunale delle Associazioni Giovanili ASSESSORATO AI SERVIZI SOCIALI E POLITICHE GIOVANILI AVVISO PUBBLICO Per l iscrizione nel Registro Comunale delle Associazioni Giovanili L Assessorato ai Servizi Sociali e Politiche Giovanili del Comune

Dettagli

AVVISO PUBBLICO IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO

AVVISO PUBBLICO IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO Comune di Aquilonia Provincia di Avellino Segretario PROT. N 1386_ DEL 10-04-2015 AVVISO PUBBLICO IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO PREMESSO CHE: la Raccomandazione del Consiglio del 22 aprile

Dettagli

A cura Prof. Dalia Gallico

A cura Prof. Dalia Gallico Bando per l assegnazione di cinque borse di studio Fondazione Adolfo Pini a giovani studenti e ricercatori nei settori dell arte e della creatività. 2017. III Edizione. A cura Prof. Dalia Gallico Per volontà

Dettagli

PIANO INTEGRATO DEGLI INTERVENTI COMPETENZE PER LO SVILUPPO PON 2007/13. Annualità 2011/13

PIANO INTEGRATO DEGLI INTERVENTI COMPETENZE PER LO SVILUPPO PON 2007/13. Annualità 2011/13 Prot.n 302/A22 PIANO INTEGRATO DEGLI INTERVENTI COMPETENZE PER LO SVILUPPO PON 2007/13 Annualità 2011/13 ALBO SCUOLA SEDE A TUTTE LE SCUOLE DI CATANIA E PROVINCIA A MEZZO POSTA ELETTRONICA UFFICIO SCOLASTICO

Dettagli

Bando 2017 per progetti volti ad alleviare situazioni emergenti di disagio sociale

Bando 2017 per progetti volti ad alleviare situazioni emergenti di disagio sociale Bando 2017 per progetti volti ad alleviare situazioni emergenti di disagio sociale pubblicato il 15 novembre 2017 budget complessivo: 50.000 euro termine per la presentazione dei progetti: 15 gennaio 2018

Dettagli

3. Cause di non ammissibilità Non sono ammissibili, a pena di esclusione, progetti:

3. Cause di non ammissibilità Non sono ammissibili, a pena di esclusione, progetti: Bando per l erogazione di contributi per l anno 2015 per le stagioni teatrali realizzate da soggetti gestori di strutture teatrali aventi sede sul territorio del Comune di Genova. (BANDO A). 1. Obiettivi

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE INDICE

PROVINCIA DI UDINE INDICE PROVINCIA DI UDINE Regolamento provinciale per la concessione dei contributi e l attribuzione di vantaggi economici di qualunque genere a persone ed enti pubblici e privati Testo modificato dal Consiglio

Dettagli

3. Cause di non ammissibilità Non sono ammissibili, a pena di esclusione, progetti:

3. Cause di non ammissibilità Non sono ammissibili, a pena di esclusione, progetti: Bando per l erogazione di contributi per l anno 2014 per le stagioni di teatro realizzate da soggetti gestori di strutture teatrali aventi sede sul territorio del Comune di Genova. (BANDO B). 1. Obiettivi

Dettagli

Bando aperto per l assegnazione in concessione di spazi all interno del SAM, Spazio Arte e Mestieri presso il complesso denominato Vecchio Conventino

Bando aperto per l assegnazione in concessione di spazi all interno del SAM, Spazio Arte e Mestieri presso il complesso denominato Vecchio Conventino ALLEGATO A Assessorato allo Sviluppo Economico Direzione Cultura Turismo e Sport Servizio Promozione Economica e Turistica Bando aperto per l assegnazione in concessione di spazi all interno del SAM, Spazio

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOODRCA.REGISTRO UFFICIALE(U).0006972.27-03-2017 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania DIREZIONE GENERALE Ai Dirigenti delle Istituzioni

Dettagli

Regione Lazio. DIREZIONE CULTURA E POLITICHE GIOVANILI Atti dirigenziali di Gestione 02/02/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N.

Regione Lazio. DIREZIONE CULTURA E POLITICHE GIOVANILI Atti dirigenziali di Gestione 02/02/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. Regione Lazio DIREZIONE CULTURA E POLITICHE GIOVANILI Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 30 gennaio 2017, n. G00772 Regolamento Regionale n. 6 /2016 "Criteri per la partecipazione, l'assegnazione,

Dettagli

Tipologia B Imprese, liberi professionisti o studi associati

Tipologia B Imprese, liberi professionisti o studi associati Modulo di Partecipazione all avviso pubblico INCREDIBOL, L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA terza edizione Tipologia B Imprese, liberi professionisti o studi associati La sottoscritta /Il sottoscritto (nome)

Dettagli

DIPARTIMENTO POLITICHE DELLA PERSONA Ufficio Gestione Terzo Settore, Enti no Profit e Concessioni Benefici Economici ALLEGATO A)

DIPARTIMENTO POLITICHE DELLA PERSONA Ufficio Gestione Terzo Settore, Enti no Profit e Concessioni Benefici Economici ALLEGATO A) DIPARTIMENTO POLITICHE DELLA PERSONA Ufficio Gestione Terzo Settore, Enti no Profit e Concessioni Benefici Economici ALLEGATO A) PROGETTI INNOVATIVI ( ANNO 2014) Legge regionale 1/2000, art. 13, comma

Dettagli

FUORICLASSE Progetti di rafforzamento della partecipazione attiva e dei processi di apprendimento da attuare nelle scuole della Regione Lazio

FUORICLASSE Progetti di rafforzamento della partecipazione attiva e dei processi di apprendimento da attuare nelle scuole della Regione Lazio REGIONE LAZIO Assessorato Formazione, Ricerca, Scuola e Università Direzione Regionale Formazione, Ricerca e Innovazione Scuola e Università, Diritto allo Studio Attuazione del Programma Operativo della

Dettagli

CITTÀ DI VERCELLI CATEGORIA D

CITTÀ DI VERCELLI CATEGORIA D CITTÀ DI VERCELLI AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA ART. 30 COMMA 2 BIS D. LGS. N. 165/2001 SUBORDINATO ALLA PROCEDURA IN CORSO EX ART. 34-BIS MEDESIMO DECRETO. In esecuzione dell atto deliberativo

Dettagli

CITTÀ DI LEGNAGO Ufficio Provveditorato tel

CITTÀ DI LEGNAGO Ufficio Provveditorato tel CITTÀ DI LEGNAGO Ufficio Provveditorato tel. 0442634861 Protocollo apposto Legnago, 7 novembre 2017 in modalità informatica ALBO PRETORIO S E D E AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A RDO IN

Dettagli

RICHIESTA di CONTRIBUTO per MANIFESTAZIONI SPORTIVE. OGGETTO: Richiesta di contributo per la manifestazione. Il/la sottoscritto/a

RICHIESTA di CONTRIBUTO per MANIFESTAZIONI SPORTIVE. OGGETTO: Richiesta di contributo per la manifestazione. Il/la sottoscritto/a Imposta di bollo ex DPR n. 642/1972 salvo i casi di esenzione prevista RICHIESTA di CONTRIBUTO per MANIFESTAZIONI SPORTIVE Al Comune di Trieste Protocollo Generale v. Punta del Forno, 2 Trieste OGGETTO:

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE AL PROGETTO DONNE CHE FANNO ARTE

BANDO DI AMMISSIONE AL PROGETTO DONNE CHE FANNO ARTE ALLEGATO A BANDO DI AMMISSIONE AL PROGETTO DONNE CHE FANNO ARTE Il Bando è finanziato dalla Commissione per le Pari Opportunità tra uomo e donna della Regione Marche, con il patrocinio dell'assemblea Legislativa.

Dettagli

Ente Pubblico non Economico Consiglio Regionale del Lazio (D.P.R. 5 marzo 1986, n. 68, art. 3)

Ente Pubblico non Economico Consiglio Regionale del Lazio (D.P.R. 5 marzo 1986, n. 68, art. 3) AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L ESPLETAMENTO DI PROCEDURA NEGOZIATA AI FINI DELL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA GIORNALISTICA SI RENDE NOTO che l Ordine degli Assistenti Sociali

Dettagli

Settore Affari Generali. IL DIRIGENTE DEL SETTORE emana il seguente

Settore Affari Generali. IL DIRIGENTE DEL SETTORE emana il seguente Settore Affari Generali IL DIRIGENTE DEL SETTORE emana il seguente Avviso pubblico finalizzato ad acquisire manifestazioni di interesse per partecipazione a progetti relativi al Bando Adolescenza con il

Dettagli

COMUNE DI CARMIANO. Provincia di Lecce. Tel. 0832/ Fax 0832/602178

COMUNE DI CARMIANO. Provincia di Lecce. Tel. 0832/ Fax 0832/602178 Prot. n. 11441 del 29.09.2017 COMUNE DI CARMIANO Provincia di Lecce Tel. 0832/600111 Fax 0832/602178 Avviso Pubblico per la selezione di professionisti finalizzata all affidamento di n. 1 incarico professionale

Dettagli

CITTA DI LAMEZIA TERME SETTORE PROMOZIONE DEL TERRITORIO SERVIZIO CULTURA

CITTA DI LAMEZIA TERME SETTORE PROMOZIONE DEL TERRITORIO SERVIZIO CULTURA Allegato A CITTA DI LAMEZIA TERME SETTORE PROMOZIONE DEL TERRITORIO SERVIZIO CULTURA AVVISO PUBBLICO IL DIRIGENTE RENDE NOTO che con Deliberazione di Giunta comunale n. 354 del 3.11.2016 l'amministrazione

Dettagli

CORATO MUSIC SQUARE II ed.

CORATO MUSIC SQUARE II ed. CORATO MUSIC SQUARE II ed. L assessorato alla cultura di Corato indice la 2 Edizione del Corato Music Square. Il progetto nasce dal desiderio di voler valorizzare le realtà musicali della zona, molte volte

Dettagli

TEATRO COMUNALE di NOGARA 2013

TEATRO COMUNALE di NOGARA 2013 Via S. da Polenta 13, 37134 VR 345 6506180 C. F. 93208130232 mail. compagniadellarca@alice.it TEATRO COMUNALE di NOGARA 2013 www.compagniadellarca.com 1 1. PREMESA L Associazione culturale Compagnia dell

Dettagli

Il progetto dovrà essere articolato in: relazione tecnica e budget economico.

Il progetto dovrà essere articolato in: relazione tecnica e budget economico. BANDO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DI PROGETTI E INIZIATIVE CULTURALI ANNO 2016 1. FINALITA' Il Comune di Modena Settore Cultura indice un bando pubblico per la raccolta di progetti culturali promossi da associazioni

Dettagli

Interventi rivolti alla qualificazione delle risorse umane a favore della creazione di nuova occupazione delle imprese del Lazio

Interventi rivolti alla qualificazione delle risorse umane a favore della creazione di nuova occupazione delle imprese del Lazio REGIONE LAZIO Assessorato Formazione, Ricerca, Scuola e Università Direzione Regionale Formazione, Ricerca e Innovazione Scuola e Università, Diritto allo Studio Attuazione del Programma Operativo della

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a a. in qualità di Presidente e/o Rappresentante Legale dell. Con sede in via n. Codice Fiscale, Tel.

Il/la sottoscritto/a nato/a a. in qualità di Presidente e/o Rappresentante Legale dell. Con sede in via n. Codice Fiscale, Tel. Domanda contributo Straordinario per l organizzazione di manifestazioni Culturali, Folcloristiche e di Spettacolo Nell anno 2010 Al Sig. Sindaco All Assessorato alla Cultura Sport e Spettacolo del Comune

Dettagli

AVVISO CONDIZIONE DI PARTECIPAZIONE

AVVISO CONDIZIONE DI PARTECIPAZIONE AVVISO PUBBLICO DI INDAGINE DI MERCATO INDETTA AI SENSI DELL ART. 216, COMMA 9 DEL D.LGS. N. 50/2016 PER MANIFESTAZIONI DI INTERESSE, DA PARTE DI DITTE ISCRITTE AL MERCATO ELETTRONICO CONSIP NELLE INIZIATIVE

Dettagli

ASSESSORATO ALLA CULTURA

ASSESSORATO ALLA CULTURA ASSESSORATO ALLA CULTURA BANDO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI PROPOSTE CULTURALI E LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI A SOSTEGNO DI PROGETTI E INIZIATIVE PROMOSSI DA ASSOCIAZIONI CULTURALI PER L'ESTATE

Dettagli

ART. 4 (Domanda di ammissione) La Borsa di studio è assegnata tramite concorso pubblico per titoli e riservata soltanto a studenti iscritti al 3 anno

ART. 4 (Domanda di ammissione) La Borsa di studio è assegnata tramite concorso pubblico per titoli e riservata soltanto a studenti iscritti al 3 anno REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO ANNUALE DI UNA E/0 PIU BORSA DI STUDIO FINANZIATA DALLA FONDAZIONE MARCO BALLERINI DA CONFERIRSI AD UNO E/O PIU STUDENTI ISCRITTI AL TERZO ANNO DEL CORSO DI LAUREA IN OSTETRICIA

Dettagli

RICHIESTA PER LA CONCESSIONE IN USO DEGLI SPAZI DEL TEATRO PALAMOSTRE E DEL TEATRO SAN GIORGIO

RICHIESTA PER LA CONCESSIONE IN USO DEGLI SPAZI DEL TEATRO PALAMOSTRE E DEL TEATRO SAN GIORGIO RICHIESTA PER LA CONCESSIONE IN USO DEGLI SPAZI DEL TEATRO PALAMOSTRE E DEL TEATRO SAN GIORGIO All. 1 alla Rich. Concessione Spett.le Css Teatro stabile di innovazione del FVG Via Crispi, 65 33100 Udine

Dettagli

Concorso di idee e progetti di innovazione tecnologica negli scavi di Pompei. Regolamento

Concorso di idee e progetti di innovazione tecnologica negli scavi di Pompei. Regolamento Concorso di idee e progetti di innovazione tecnologica negli scavi di Pompei Regolamento Art. 1 Finalità Finalità del presente Concorso di idee è promuovere l introduzione di nuove tecnologie nella tutela,

Dettagli

Modulo di Partecipazione all avviso pubblico INCREDIBOL, L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA quinta edizione, 2016. Tipologia A Imprese

Modulo di Partecipazione all avviso pubblico INCREDIBOL, L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA quinta edizione, 2016. Tipologia A Imprese Modulo di Partecipazione all avviso pubblico INCREDIBOL, L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA quinta edizione, 2016. Tipologia A Imprese La sottoscritta /Il sottoscritto (nome) (cognome) nata/o a il residente

Dettagli

Comune di Paullo. Città Metropolitana di Milano

Comune di Paullo. Città Metropolitana di Milano Comune di Paullo Città Metropolitana di Milano BANDO DI GARA D APPALTO - AFFIDAMENTO SERVIZI TECNICI PROFESSIONALI FINALIZZATI ALLA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI CONTRIBUTO RELATIVA AL BANDO DI FONDAZIONE

Dettagli

Spett.le. COMUNE DI FIRENZE Direzione Cultura Ufficio Politiche Giovanili

Spett.le. COMUNE DI FIRENZE Direzione Cultura Ufficio Politiche Giovanili Allegato A MODULO DOMANDA OBBLIGATORIO (da presentare su carta intestata dell Associazione) Spett.le Domanda di partecipazione al bando di concorso Creatività in Azioni 2012 Giovani per i giovani Il sottoscritto/a

Dettagli