AVVISO PUBBLICO Reperimento di progetti finalizzati a promuovere la creatività dei giovani

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AVVISO PUBBLICO Reperimento di progetti finalizzati a promuovere la creatività dei giovani"

Transcript

1 COMUNE DI ROMA ASSESSORATO ALLE POLITICHE GIOVANILI, AI RAPPORTI CON LE UNIVERSITA, ALLA SICUREZZA DIPARTIMENTO XVIII Ufficio Politiche Giovanili e Rapporti con le Università AVVISO PUBBLICO Reperimento di progetti finalizzati a promuovere la creatività dei giovani L Amministrazione Comunale ha tra le sue finalità quella di promuovere e sostenere la capacità progettuale e creativa dei giovani al fine di assicurare ai medesimi una possibilità di partecipazione costruttiva nell ambito della società, intervenendo con proposte progettuali concrete in specifici ambiti tematici. A tal fine l Amministrazione indice un Avviso Pubblico per il reperimento di progetti volti a valorizzare l innovazione e l originalità. 1 - Obiettivi dell Avviso Il presente Avviso Pubblico ha lo scopo di finanziare i migliori progetti riguardanti le seguenti aree tematiche: 1) Promozione della cultura tecnologico/informatica 2) Ambiente ed ecosostenibilità 3) Recupero di spazi urbani attraverso varie forme artistiche. In particolare, gli obiettivi specifici delle aree tematiche di cui sopra sono i seguenti: 1. Promozione della cultura tecnologico/informatica. Obiettivo: contribuire allo sviluppo di una cultura tecnologica/informatica. 2. Ambiente ed Ecosostenibilità Obiettivo: proporre soluzioni innovative che consentano il miglioramento dell ambiente in cui si vive. 3. Recupero di spazi urbani attraverso varie forme artistiche Obiettivo: il recupero, attraverso varie forme di espressioni artistiche, di spazi urbani, per la cui utilizzazione i proponenti dovranno, in caso di finanziamento del progetto, dotarsi di ogni permesso o autorizzazione necessaria. Non sono ammessi progetti a carattere convegnistico o di studio o che contengano riferimenti a partiti o movimenti politici. 2 - Requisiti di partecipazione Possono presentare le proposte progettuali: 1. le associazioni giovanili formalmente costituite, che rispondano alle seguenti condizioni e requisiti: a. non svolgano attività partitiche in qualunque forma, nè promuovano iniziative politiche b. svolgano la loro attività nell ambito del Comune di Roma ed abbiano la sede legale nel territorio del Comune di Roma 1

2 c. siano composte, alla data di pubblicazione del presente avviso, in maggioranza da giovani di età non superiore ai 35 anni. Tale condizione deve essere attestata da una dichiarazione sottoscritta dal legale rappresentante dell Associazione e supportata dallo statuto e dall atto costitutivo aggiornati. 2. I giovani residenti nel Comune di Roma che, alla data di pubblicazione del presente avviso pubblico, abbiano compiuto i 18 anni di età e non abbiano superato i 35 anni di età, organizzati in Gruppi di Lavoro informali composti da un minimo di cinque giovani, allegando la nomina di un referente di progetto, sottoscritta da tutti i componenti del Gruppo e una dichiarazione di impegno a costituirsi in associazione in caso di finanziamento del progetto. Ogni Associazione o Gruppo informale può presentare un solo progetto. 3 -Termini e Modalità di presentazione della Domanda di partecipazione I soggetti interessati che presentano la proposta progettuale dovranno descrivere e motivare la proposta stessa, specificandone le modalità di realizzazione nonché i costi analitici. Alla domanda di partecipazione dovrà essere allegata l apposita scheda riassuntiva, che costituisce parte integrante e sostanziale del presente Avviso Pubblico (allegato A). L avviso pubblico e la scheda riassuntiva sono scaricabili dai siti e o potranno essere ritirati presso il Dipartimento XVIII Ufficio Politiche Giovanili - Viale Baccelli, 10 Roma. Ogni progetto potrà essere finanziato per un massimo di ,00 IVA inclusa (15.000, per IVA al 20%). Le proposte progettuali, con la dicitura Avviso Pubblico per il Reperimento di progetti finalizzati a promuovere la creatività dei giovani dovranno pervenire - escluso mezzo fax - in busta chiusa, indirizzata al Dipartimento XVIII Ufficio Politiche Giovanili e Rapporti con l Università Viale Baccelli Roma, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 28 gennaio Faranno fede la data e l ora del protocollo del XVIII Dipartimento. Non verranno prese in considerazione le proposte pervenute dopo la data e l orario di scadenza indicati. Eventuali ricorsi potranno essere presentati dagli interessati entro e non oltre 30 (trenta) giorni dall affissione delle graduatorie presso la sede dell Ufficio Politiche Giovanili del Comune di Roma Viale Baccelli, Documentazione richiesta in doppia copia La domanda di partecipazione e la scheda riassuntiva (allegato A) dovranno essere corredate dalla seguente documentazione, firmata in ogni atto, dal rappresentante dell Associazione o, nel caso di Gruppi, dal referente di progetto : a. progetto dettagliato; b. preventivo economico riportante in modo analitico le voci di spesa; c. curriculum dell Associazione o dei singoli componenti del Gruppo di Lavoro; d. autocertificazione delle generalità del rappresentante dell Associazione e di ciascun componente del Gruppo di Lavoro (nome, cognome, luogo e data di nascita); e. autorizzazione a trattare i dati personali (ai sensi del T.U. 196/03); f. fotocopia di un documento di identità in corso di validità del rappresentante dell Associazione o dei singoli componenti del Gruppo di Lavoro informale; g. nel caso di Associazioni formalmente costituite, atto costitutivo e statuto aggiornati, nonché dichiarazione, sottoscritta dal legale rappresentante dell Associazione, in cui si attesti che trattasi di associazione costituita in maggioranza da giovani di età non superiore ai 35 anni, con indicazione del numero dei soci compresi in tale fascia di età; 2

3 h. nel caso di Gruppi di Lavoro informali, dichiarazione di nomina del referente di progetto, nonché dichiarazione di impegno a costituirsi in Associazione in caso di finanziamento del progetto, entrambe sottoscritte da tutti i componenti il Gruppo; i. specifica dichiarazione di possesso di Partita IVA e indicazione del numero relativo o dichiarazione di impegno ad aprirla, qualora venisse finanziato il progetto, sottoscritta dal legale rappresentante dell Associazione o, nel caso di Gruppi di Lavoro informali, da tutti i componenti il gruppo; j. nel caso di scelta della 3 area tematica Recupero di spazi urbani attraverso varie forme artistiche, dichiarazione di impegno, sottoscritta dal legale rappresentante dell Associazione o, nel caso di Gruppi di Lavoro informali, da tutti i componenti il Gruppo, a procurarsi ogni autorizzazione o permesso necessario per l utilizzazione dello spazio prescelto; k. dichiarazione, a firma del legale rappresentante, nel caso di associazioni formalmente costituite, o da tutti i componenti il Gruppo di Lavoro, nel caso di Gruppi di Lavoro informali, di non trovarsi in alcuna delle condizioni di esclusione di cui all art. 38 del Decreto Legislativo n. 163 del 12/04/2006 ( Codice degli Appalti); l. scheda riassuntiva compilata in ogni sua parte e sottoscritta dal legale rappresentante dell Associazione o dal referente del progetto; m. elenco riepilogativo di tutta la documentazione presentata. 5 - Motivi di esclusione Le proposte pervenute entro il termine e l orario previsto saranno esaminate preventivamente sotto il profilo amministrativo, da parte dell ufficio Politiche Giovanili, al fine di verificarne l aderenza ai requisiti ed alle condizioni richiesti dall Avviso Pubblico. Non saranno sottoposti alla valutazione della Commissione le proposte che incorreranno in uno o più dei seguenti motivi di esclusione: non disporre dei requisiti di cui al punto 2 del presente Avviso aver presentato più di un progetto o lo stesso progetto con ragione sociale diversa mancata indicazione del referente di progetto nel caso di progetto presentato da Gruppi di Lavoro informali mancata presentazione dell atto costitutivo e dello statuto aggiornati, in caso di associazioni formalmente costituite mancata presentazione delle dichiarazioni di cui al punto 4 lettera g h, i, j, k. 6 Valutazione I progetti pervenuti e per i quali non siano stati riscontrati dall Ufficio Politiche Giovanili motivi di esclusione saranno esaminati da una Commissione di esperti, appositamente nominata dal Direttore del Dipartimento XVIII, che valuterà le proposte progettuali sulla base dei seguenti criteri: CRITERI DI VALUTAZIONE PUNTEGGIO MASSIMO QUALITA DEL PROGETTO 40 FATTIBILITA 30 INNOVATIVITA E ORIGINALITA DEL PROGETTO 20 CURRICULUM DELL ASSOCIAZIONE O DEI SINGOLI PARTECIPANTI 10 TOTALE 100 La Commissione, qualora necessario, si riserva la possibilità di acquisire ulteriori elementi informativi dai partecipanti. La Commissione terrà conto del parere espresso dall Ufficio Politiche Giovanili in ordine alla attendibilità del preventivo presentato, che sarà, comunque, sottoposto alla valutazione della competente Commissione di Congruità. 3

4 La Commissione escluderà qualsiasi progetto a carattere convegnistico o di studio o che contenga riferimento a partiti o movimenti politici. Le valutazioni espresse dalla Commissione di esperti consentiranno la formazione di tre graduatorie, una per ogni area tematica. Non saranno in ogni caso finanziati i progetti che abbiano ricevuto un punteggio complessivo inferiore a 60/100. A parità di punteggio ottenuto, prevarrà comunque il proponente che per primo ha presentato la domanda. 7 - Modalità di finanziamento ed esecuzione delle attivita L Amministrazione impegna per il finanziamento dei progetti l importo complessivo di ,00 Iva inclusa ( , ,00 per Iva al 20%). Ciascun progetto selezionato potrà essere finanziato per un massimo di ,00 IVA inclusa (15.000, per IVA al 20%). Per ciascuna delle aree tematiche saranno finanziati i primi tre progetti della relativa graduatoria, formata sulla base dei criteri di valutazione di cui al punto 6 del presente Avviso. Nel caso in cui non vengano presentati progetti in una delle tre aree tematiche o nel caso in cui i progetti presentati per una delle tre aree non raggiungano il punteggio minimo di 60/100, saranno finanziati i progetti delle altre aree tematiche, con scorrimento delle relative graduatorie. Nel caso in cui i progetti selezionati siano stati presentati da Gruppi di Lavoro informali, tali gruppi dovranno costituirsi formalmente in associazione e aprire partita IVA, e l associazione dovrà essere costituita dai medesimi giovani che hanno presentato la proposta. Dopo l affissione delle graduatorie, si provvederà con determinazioni dirigenziali ai singoli affidamenti. Prima della predisposizione di tale atto dirigenziale di affidamento potrà essere richiesta agli affidatari, da parte del Dipartimento XVIII, ulteriore documentazione tecnica o amministrativa. I vincitori avranno a disposizione fino a sette mesi per la realizzazione dei progetti finanziati. L inizio delle attività è da intendersi dalla data di sottoscrizione, da parte dei vincitori, della relativa lettera di affidamento. I progetti dovranno avere uno svolgimento continuativo, non essendo ammessa alcuna interruzione temporale. Il finanziamento previsto per i progetti prescelti potrà essere sospeso e/o subire una riduzione in caso di violazione della normativa vigente in materia di tutela ambientale, sicurezza e tutela del lavoro e dei lavoratori, della normativa del regolamento delle pubbliche affissioni, e in caso di mancato o parziale adempimento degli obblighi di legge relativi alle necessarie autorizzazioni. 8 - Liquidazione Alla liquidazione delle spese sostenute per la realizzazione delle proposte progettuali prescelte si provvederà con determinazioni dirigenziali, a seguito di presentazione di fattura, vistata e liquidata dall Ufficio Politiche Giovanili del Dipartimento XVIII, previa relazione attestante l avvenuta esecuzione del progetto e accertamento del corretto svolgimento delle attività previste. 9 -Trattamento dei dati personali In applicazione del T.U. 196/2003 il titolare del trattamento dei dati personali è il Comune di Roma Dipartimento XVIII. I dati personali forniti dai soggetti partecipanti saranno trattati esclusivamente per finalità connesse all espletamento del bando. N.B. Non potrà essere chiesta la restituzione o copia della documentazione presentata. Per informazioni telefonare ai numeri 06/ /

5 Avviso Pubblico per reperimento di progetti finalizzati a promuovere la creatività dei giovani Allegato A SCHEDA RIASSUNTIVA (da compilare e allegare alla documentazione richiesta nell avviso pubblico) Dati relativi al soggetto proponente (segnare con una croce il caso prescelto e compilare i relativi campi) Associazione Denominazione Luogo e data di costituzione Codice fiscale P. IVA (ove in possesso) Rappresentante legale Gruppo di lavoro informale Referente del progetto ( il referente deve essere uno dei componenti il gruppo informale proponente il progetto) Codice fiscale P. IVA (ove in possesso) Componente il gruppo informale Codice fiscale P. IVA (ove in possesso) Componente il gruppo informale Codice fiscale P.IVA (ove in possesso)

6 Componente il gruppo informale Codice fiscale P. IVA (ove in possesso) Componente il gruppo informale Codice fiscale P. IVA( ove in possesso) Titolo del progetto Descrizione e motivazione della proposta Firma del rappresentante legale o del referente del progetto N.B. Allegare copia fotostatica dei documenti di identità in corso di validità.

COMUNE DI ROMA ASSESSORATO ALLE POLITICHE CULTURALI Dipartimento IV Politiche Culturali

COMUNE DI ROMA ASSESSORATO ALLE POLITICHE CULTURALI Dipartimento IV Politiche Culturali COMUNE DI ROMA ASSESSORATO ALLE POLITICHE CULTURALI Dipartimento IV Politiche Culturali AVVISO PUBBLICO Reperimento di progetti per la concessione di finanziamenti a Teatri romani, con capienza oltre i

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI ORGANISMI PER LA PROMOZIONE DI COMUNITÀ GIOVANILI. Premessa

AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI ORGANISMI PER LA PROMOZIONE DI COMUNITÀ GIOVANILI. Premessa Assessorato alle Politiche Educative, Scolastiche, della Famiglia e della Gioventù AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI ORGANISMI PER LA PROMOZIONE DI COMUNITÀ GIOVANILI Premessa Premesso che nell ambito

Dettagli

Contributi: concorso d idee per manifestazioni, celebrazioni ed eventi culturali e sportivi

Contributi: concorso d idee per manifestazioni, celebrazioni ed eventi culturali e sportivi S.P.Q.R. ROMA CAPITALE MUNICIPIO ROMA XX Contributi: concorso d idee per manifestazioni, celebrazioni ed eventi culturali e sportivi CODICE C 09 CIG: 36814615B8 Il Municipio Roma XX intende promuovere

Dettagli

COMUNE DI ROMA ASSESSORATO ALLE POLITICHE CULTURALI E DELLA COMUNICAZIONE Dipartimento Cultura

COMUNE DI ROMA ASSESSORATO ALLE POLITICHE CULTURALI E DELLA COMUNICAZIONE Dipartimento Cultura COMUNE DI ROMA ASSESSORATO ALLE POLITICHE CULTURALI E DELLA COMUNICAZIONE Dipartimento Cultura AVVISO PUBBLICO Reperimento di progetti elaborati da teatri privati romani per attività di danza e/o musica

Dettagli

BANDO RIVOLTO AD ASSOCIAZIONI GIOVANILI PER PROGETTI INNOVATIVI DI VALORIZZAZIONE E GESTIONE DEI BENI CULTURALI NELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA

BANDO RIVOLTO AD ASSOCIAZIONI GIOVANILI PER PROGETTI INNOVATIVI DI VALORIZZAZIONE E GESTIONE DEI BENI CULTURALI NELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA BANDO RIVOLTO AD ASSOCIAZIONI GIOVANILI PER PROGETTI INNOVATIVI DI VALORIZZAZIONE E GESTIONE DEI BENI CULTURALI NELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA SCADENZA BANDO 5 DICEMBRE 2014 promosso da 1. Finalità Compito

Dettagli

Provincia di Barletta Andria Trani. Avviso pubblico

Provincia di Barletta Andria Trani. Avviso pubblico Comune di San Ferdinando di Puglia Provincia di Barletta Andria Trani Avviso pubblico Reperimento proposte progettuali per manifestazioni e iniziative culturali, artistiche, sportive, cinematografiche

Dettagli

FARE IMPRESA CREATIVA

FARE IMPRESA CREATIVA FARE IMPRESA CREATIVA FINALITA DEL BANDO Lo scopo dell iniziativa è valorizzare lo sviluppo creativo di giovani professioniste/professionisti nelle professioni dello spettacolo dal vivo, del multimediale

Dettagli

REGIONE CALABRIA IL DIRIGENTE DEL SETTORE

REGIONE CALABRIA IL DIRIGENTE DEL SETTORE REGIONE CALABRIA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE FINALIZZATA ALLA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PRESENTATI DALLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE ISCRITTE NEGLI ELENCHI

Dettagli

CITTA DI LAMEZIA TERME

CITTA DI LAMEZIA TERME A) CITTA DI LAMEZIA TERME Provincia di Catanzaro SETTORE PROMOZIONE DEL TERRITORIO Servizio Cultura AVVISO PUBBLICO Natale Bene Comune Lamezia 2012 ARTICOLO 1 OGGETTO DELL AVVISO PUBBLICO 1. Il presente

Dettagli

DESCRIZIONE DELL'INIZIATIVA

DESCRIZIONE DELL'INIZIATIVA IL COMUNE DI CREMONA SERVIZIO POLITICHE GIOVANILI PROMUOVE IL BANDO THINK TOWN IV edizione per l assegnazione di contributi a gruppi ed associazioni giovanili per la realizzazione di progetti innovativi

Dettagli

BANDO RIVOLTO AD ASSOCIAZIONI GIOVANILI PER PROGETTI INNOVATIVI DI VALORIZZAZIONE E GESTIONE DEI BENI CULTURALI IN EMILIA-ROMAGNA (III EDIZIONE)

BANDO RIVOLTO AD ASSOCIAZIONI GIOVANILI PER PROGETTI INNOVATIVI DI VALORIZZAZIONE E GESTIONE DEI BENI CULTURALI IN EMILIA-ROMAGNA (III EDIZIONE) BANDO RIVOLTO AD ASSOCIAZIONI GIOVANILI PER PROGETTI INNOVATIVI DI VALORIZZAZIONE E GESTIONE DEI BENI CULTURALI IN EMILIA-ROMAGNA (III EDIZIONE) SCADENZA: 17 FEBBRAIO 2017 promosso da 1. Finalità Compito

Dettagli

Fondazione di Comunità del Salento Ripensare la solidarietà

Fondazione di Comunità del Salento Ripensare la solidarietà Fondazione di Comunità del Salento Ripensare la solidarietà AVVISO PUBBLICO Progetto Sei dei Nostri: nuovo valore al sistema sociale Manifestazione d interesse per l individuazione di Compagnie teatrali

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI FINANZIARI A SOSTEGNO DI PROGETTI NEL SETTORE SOCIALE E PROTEZIONE CIVILE ANNO 2017

AVVISO PUBBLICO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI FINANZIARI A SOSTEGNO DI PROGETTI NEL SETTORE SOCIALE E PROTEZIONE CIVILE ANNO 2017 Comune di Calcinaia Servizio Segreteria Organizzazione Sezione Servizi ai cittadini AVVISO PUBBLICO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI FINANZIARI A SOSTEGNO DI PROGETTI NEL SETTORE SOCIALE E PROTEZIONE CIVILE

Dettagli

Concorso di idee e progetti di innovazione tecnologica negli scavi di Pompei. Regolamento

Concorso di idee e progetti di innovazione tecnologica negli scavi di Pompei. Regolamento Concorso di idee e progetti di innovazione tecnologica negli scavi di Pompei Regolamento Art. 1 Finalità Finalità del presente Concorso di idee è promuovere l introduzione di nuove tecnologie nella tutela,

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI DOMANDE DI CONTRIBUTO E DI ALTRI BENEFICI ECONOMICI PER ATTIVITA LEGATE ALLE POLITICHE GIOVANILI PER L ANNO 2016.

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI DOMANDE DI CONTRIBUTO E DI ALTRI BENEFICI ECONOMICI PER ATTIVITA LEGATE ALLE POLITICHE GIOVANILI PER L ANNO 2016. SERVIZIO POLITICHE GIOVANILI ALLEGATO 1 ALLA DELIBERAZIONE N. MECC. 2016 00799 AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI DOMANDE DI CONTRIBUTO E DI ALTRI BENEFICI ECONOMICI PER ATTIVITA LEGATE ALLE POLITICHE GIOVANILI

Dettagli

CONCRETEZZA ALLE IDEE CREATIVE

CONCRETEZZA ALLE IDEE CREATIVE CONCRETEZZA ALLE IDEE CREATIVE Presentato da: Con il contributo di: PREMESSA Experience unisce giovani sperimentatori, fa sintonia dei loro linguaggi espressivi, ma soprattutto offre loro gli strumenti

Dettagli

Progetto realizzato con il finanziamento di Regione Lombardia DG Sport e Politiche per i Giovani

Progetto realizzato con il finanziamento di Regione Lombardia DG Sport e Politiche per i Giovani Progetto realizzato con il finanziamento di Regione Lombardia DG Sport e Politiche per i Giovani VALLE SABBIA RESTART CONCORSO PER START UP DI IMPRESA 2016 Art. 1 - Premessa Il territorio della Valle Sabbia

Dettagli

Provincia di Viterbo ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI

Provincia di Viterbo ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI Provincia di Viterbo ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI BANDO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI IN CAMPO SOCIALE anno 2007 PREMESSA L Assessorato alla Solidarietà Sociale, nell ambito delle proprie competenze,

Dettagli

COMUNE DI ROMA ASSESSORATO ALLE POLITICHE CULTURALI E DELLA COMUNICAZIONE DIPARTIMENTO IV POLITICHE CULTURALI Servizio Gestione Spettacoli ed Eventi

COMUNE DI ROMA ASSESSORATO ALLE POLITICHE CULTURALI E DELLA COMUNICAZIONE DIPARTIMENTO IV POLITICHE CULTURALI Servizio Gestione Spettacoli ed Eventi COMUNE DI ROMA ASSESSORATO ALLE POLITICHE CULTURALI E DELLA COMUNICAZIONE DIPARTIMENTO IV POLITICHE CULTURALI Servizio Gestione Spettacoli ed Eventi AVVISO PUBBLICO Roma Città Natale 2009 Con il presente

Dettagli

INFORMAZIONI INDICATIVE DA FORNIRE PER LA COMPILAZIONE ONLINE DELLA DOMANDA DI CANDIDATURA

INFORMAZIONI INDICATIVE DA FORNIRE PER LA COMPILAZIONE ONLINE DELLA DOMANDA DI CANDIDATURA INFORMAZIONI INDICATIVE DA FORNIRE PER LA COMPILAZIONE ONLINE DELLA DOMANDA DI CANDIDATURA per il Bando Pubblico "Giovani per il territorio - III Edizione" La compilazione on line del formulario potrà

Dettagli

Formulario SEZIONE A. SCHEDA RIEPILOGATIVA DELL INTERVENTO. 1.Denominazione soggetto proponente. 2. Area tematica. 3. Titolo del progetto di ricerca

Formulario SEZIONE A. SCHEDA RIEPILOGATIVA DELL INTERVENTO. 1.Denominazione soggetto proponente. 2. Area tematica. 3. Titolo del progetto di ricerca Formulario Percorsi finalizzati al rafforzamento della Capacità amministrativa della Pubblica amministrazione con particolare riguardo alle attività della Regione Puglia tipologia progettuale : assegni

Dettagli

Art. 1 Amministrazione aggiudicatrice. Art. 2 Oggetto

Art. 1 Amministrazione aggiudicatrice. Art. 2 Oggetto Avviso pubblico per l'accreditamento di soggetti privati per la gestione delle attività di educazione agro-ambientale nelle Fattorie Educative di Roma Capitale Art. 1 Amministrazione aggiudicatrice Roma

Dettagli

Provincia di Latina. Settore Politiche Sociali e Cultura Servizio Cultura. Bando

Provincia di Latina. Settore Politiche Sociali e Cultura Servizio Cultura. Bando Provincia di Latina Settore Politiche Sociali e Cultura Servizio Cultura Bando per assegnazione fondi Manifestazione della piccola e media editoria da organizzarsi durante la Settimana della Cultura della

Dettagli

Cultura e Sport Determinazione n. 34 del

Cultura e Sport Determinazione n. 34 del Cultura e Sport Determinazione n. 34 del 21.01.2013 OGGETTO: APPROVAZIONE AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI PROPOSTE CULTURALI, ARTISTICHE E DI SPETTACOLO DA PARTE DELLE ASSOCIAZIONI LOCALI - PERIODO

Dettagli

Art. 1 - Finalità. Art. 2 - Destinatari degli interventi - requisiti. Art. 3 - Tipologie di intervento

Art. 1 - Finalità. Art. 2 - Destinatari degli interventi - requisiti. Art. 3 - Tipologie di intervento NORME DI INTERVENTO PER IL SOSTEGNO DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E SOCIALI PROMOSSE DA COOPERATIVE E ASSOCIAZIONI STUDENTESCHE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRENTO Approvate dal Consiglio di Amministrazione

Dettagli

ASSESSORATO AI SERVIZI SOCIALI E POLITICHE GIOVANILI AVVISO PUBBLICO. Per l iscrizione nel Registro Comunale delle Associazioni Giovanili

ASSESSORATO AI SERVIZI SOCIALI E POLITICHE GIOVANILI AVVISO PUBBLICO. Per l iscrizione nel Registro Comunale delle Associazioni Giovanili ASSESSORATO AI SERVIZI SOCIALI E POLITICHE GIOVANILI AVVISO PUBBLICO Per l iscrizione nel Registro Comunale delle Associazioni Giovanili L Assessorato ai Servizi Sociali e Politiche Giovanili del Comune

Dettagli

Articolo 1 - FINALITA E OGGETTO. Articolo 2 ENTITA DEL FINANZIAMENTO. Articolo 3 - BENEFICIARI DEL FINANZIAMENTO

Articolo 1 - FINALITA E OGGETTO. Articolo 2 ENTITA DEL FINANZIAMENTO. Articolo 3 - BENEFICIARI DEL FINANZIAMENTO Bando per la concessione di contributi per n. 12 (dodici) progetti innovativi nell'ambito del lavoro, della partecipazione e della creatività (cinema/video, teatro, social innovation, partecipazione e

Dettagli

4 impegni dell associazione I soggetti interessati a partecipare al presente bando si impegnano a provvedere a:

4 impegni dell associazione I soggetti interessati a partecipare al presente bando si impegnano a provvedere a: AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA MANIFESTAZIONE Conferenze divulgative e laboratori didattici per la scuola anno 2016 Il Comune di Ravarino, in esecuzione

Dettagli

INDICE: Premessa 1. FINALITA 2. INDIRIZZI DI PROGRAMMA ED OBIETTIVI 3. PROCEDURE E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

INDICE: Premessa 1. FINALITA 2. INDIRIZZI DI PROGRAMMA ED OBIETTIVI 3. PROCEDURE E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE AVVISO PUBBLICO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI FINANZIARI A SOGGETTI PRIVATI PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI NELL AMBITO DELLA RASSEGNA FIRENZESTATE 2008 INDICE: Premessa 1. FINALITA 2. INDIRIZZI DI PROGRAMMA

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE INIZIATIVE CULTURALI E SOCIALI PROMOSSE DAGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TERAMO

REGOLAMENTO PER LE INIZIATIVE CULTURALI E SOCIALI PROMOSSE DAGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TERAMO D.R. N. 149 Teramo, 2 maggio 2017 IL RETTORE VISTO l art. 6 della legge 341/90 che prevede che gli Statuti delle Università debbano contemplare attività formative autogestite dagli studenti nei settori

Dettagli

BANDO PER IL SOSTEGNO ALLO START UP DI IMPRESE GIOVANILI Giovani Lavoro e Territorio

BANDO PER IL SOSTEGNO ALLO START UP DI IMPRESE GIOVANILI Giovani Lavoro e Territorio BANDO PER IL SOSTEGNO ALLO START UP DI IMPRESE GIOVANILI Giovani Lavoro e Territorio Il Funzionario Responsabile Vista la deliberazione di Giunta Municipale n. 232 del 17 dicembre 2013, con la quale è

Dettagli

Nonaginta S.r.l. BANDO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DI CORSI TEATRALI PROMOSSI ALL INTERNO DEL PROGETTO DI EDUCAZIONE MUSICALE OFFICINE MUSICALI

Nonaginta S.r.l. BANDO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DI CORSI TEATRALI PROMOSSI ALL INTERNO DEL PROGETTO DI EDUCAZIONE MUSICALE OFFICINE MUSICALI Nonaginta S.r.l. BANDO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DI CORSI TEATRALI PROMOSSI ALL INTERNO DEL PROGETTO DI EDUCAZIONE MUSICALE OFFICINE MUSICALI Art. 1 Committente Nonaginta S.r.l. Società unipersonale Via

Dettagli

AVVISO. internazionalmente conosciuta come Transgender Day Of Remembrance (T-DOR) anno 2018.

AVVISO. internazionalmente conosciuta come Transgender Day Of Remembrance (T-DOR) anno 2018. All. 1 DIVISIONE DECENTRAMENTO GIOVANI E SERVIZI AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI DOMANDE DI CONTRIBUTO E DI ALTRI BENEFICI ECONOMICI MACRO AREA «TEMATICHE LGBT» PER ATTIVITÀ, MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO POLITICHE SOCIALI N. 187/S05 DEL 05/08/2008

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO POLITICHE SOCIALI N. 187/S05 DEL 05/08/2008 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO POLITICHE SOCIALI N. 187/S05 DEL 05/08/2008 Oggetto: DGR n. 843/08: istituzione premio in denaro per il finanziamento di un progetto rivolto agli anziani come risorsa

Dettagli

CONSORZIO C.I.S.S. Consorzio Intercomunale per i Servizi Socio-Sanitari

CONSORZIO C.I.S.S. Consorzio Intercomunale per i Servizi Socio-Sanitari Prot. n. 2371 Del 09.12.2015 CONSORZIO C.I.S.S. Al Sindaco del Comune di: 1. Comune di Sant Antonio Abate (NA) 2. Comune di Cercola (NA) 3. Comune di Sant Arpino (CE) 4. Comune di Castel Volturno (CE)

Dettagli

Allegato C SCHEDA ANAGRAFICA

Allegato C SCHEDA ANAGRAFICA Proponente Sede legale Indirizzo completo di c.a.p. Partita iva dell Ente proponente Codice fiscale SCHEDA ANAGRAFICA Telefono e cellulare Fax E - mail Legale rappresentate Nome e cognome Codice fiscale

Dettagli

Allegato C SCHEDA ANAGRAFICA

Allegato C SCHEDA ANAGRAFICA Proponente Sede legale Indirizzo completo di c.a.p. Partita iva dell Ente proponente Codice fiscale SCHEDA ANAGRAFICA Telefono e cellulare Fax E - mail Legale rappresentate Nome e cognome Codice fiscale

Dettagli

BANDO GIOVANI IDEE WORKSTATION 2017

BANDO GIOVANI IDEE WORKSTATION 2017 BANDO GIOVANI IDEE WORKSTATION 2017 Art.1 - Descrizione dell iniziativa Il bando Giovani Idee è attivato dal progetto WorkStation nell Ambito dell Accordo di Programma della Comunità Montana Lario Orientale

Dettagli

Research Agreement con timbro e firma dell ente ospitante

Research Agreement con timbro e firma dell ente ospitante Bando per l assegnazione di una borsa di studio Fondazione Adolfo Pini a giovani studenti e laureati per sostenere progetti inediti in ambito artistico. 2017 Per volontà di Adolfo Pini, la Fondazione che

Dettagli

Possono altresì partecipare funzionari e dirigenti della P.A. o docenti universitari. In tal caso l autorizzazione allo svolgimento dell incarico da

Possono altresì partecipare funzionari e dirigenti della P.A. o docenti universitari. In tal caso l autorizzazione allo svolgimento dell incarico da AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PER LA REDAZIONE DELLO STUDIO DI FATTIBILITÀ DELLA FUSIONE TRA I COMUNI DI ROVIGO E PONTECCHIO POLESINE IL DIRIGENTE Visti: - l art. 3, comma 55 della legge

Dettagli

Il Responsabile dei Servizi Sociali d'ambito

Il Responsabile dei Servizi Sociali d'ambito AVVISO PUBBLICO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ED EVENTUALE SELEZIONE IN FORMA COMPARATIVA DI DUE ORGANISMI DI DIRITTO PRIVATO SENZA FINI DI LUCRO, ASSOCIAZIONI, ONLUS, PER L INSERIMENTO COME PARTNER

Dettagli

COMUNE DI PERUGIA AREA SERVIZI ALLA PERSONA U.O. ATTIVITA CULTURALI BIBLIOTECHE E TURISMO

COMUNE DI PERUGIA AREA SERVIZI ALLA PERSONA U.O. ATTIVITA CULTURALI BIBLIOTECHE E TURISMO COMUNE DI PERUGIA AREA SERVIZI ALLA PERSONA U.O. ATTIVITA CULTURALI BIBLIOTECHE E TURISMO BANDO FINALIZZATO ALLA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NELL AMBITO DEL PROGETTO #GiovaniperPerugia- Bando per idee dei

Dettagli

COMUNE di FORMIA Provincia di Latina

COMUNE di FORMIA Provincia di Latina 1 SETTORE Personale Sviluppo economico Affari generali Servizio: Attività Produttive, Commercio e Turismo Avviso pubblico n. 1 Allegato alla Determinazione n. 1302 del 16.11.2018 OGGETTO: NATALE a Teatro

Dettagli

COMUNE di FORMIA Provincia di Latina

COMUNE di FORMIA Provincia di Latina 1 SETTORE Personale Sviluppo economico Affari generali Servizio: Attività Produttive, Commercio e Turismo Avviso pubblico n. 1 Allegato alla Determinazione n. OGGETTO: NATALE a Teatro e in Villa comunale,

Dettagli

ALLEGATO A AVVISO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO TE LAZIO PER LA TERZA ETÀ A SOSTEGNO DELLE ATTIVITÀ DEI CENTRI ANZIANI

ALLEGATO A AVVISO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO TE LAZIO PER LA TERZA ETÀ A SOSTEGNO DELLE ATTIVITÀ DEI CENTRI ANZIANI ALLEGATO A AVVISO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO TE LAZIO PER LA TERZA ETÀ A SOSTEGNO DELLE ATTIVITÀ DEI CENTRI ANZIANI Art. 1 - Finalità generali e risorse complessive. La Regione Lazio, in

Dettagli

COMUNE DI ROMA Dipartimento XIV VI U.O. Orientamento al Lavoro AVVISO PUBBLICO

COMUNE DI ROMA Dipartimento XIV VI U.O. Orientamento al Lavoro AVVISO PUBBLICO Dipartimento XIV Politiche del Lavoro e dei Piani di Formazione permanente per adulti VI U.O Orientamento al Lavoro COMUNE DI ROMA Dipartimento XIV VI U.O. Orientamento al Lavoro AVVISO PUBBLICO Oggetto:

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ORDINARI PER INIZIATIVE /PROGETTI AD ASSOCIAZIONI, ORGANIZZAZIONI, GRUPPI ANNO 2011

BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ORDINARI PER INIZIATIVE /PROGETTI AD ASSOCIAZIONI, ORGANIZZAZIONI, GRUPPI ANNO 2011 BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ORDINARI PER INIZIATIVE /PROGETTI AD ASSOCIAZIONI, ORGANIZZAZIONI, GRUPPI ANNO 2011 Ai sensi e per gli effetti della: Legge 07.12.2000 n. 383 e s.m.i. recante

Dettagli

Bando aperto per l assegnazione in concessione di spazi all interno del SAM, Spazio Arte e Mestieri presso il complesso denominato Vecchio Conventino

Bando aperto per l assegnazione in concessione di spazi all interno del SAM, Spazio Arte e Mestieri presso il complesso denominato Vecchio Conventino ALLEGATO A Assessorato allo Sviluppo Economico Direzione Cultura Turismo e Sport Servizio Promozione Economica e Turistica Bando aperto per l assegnazione in concessione di spazi all interno del SAM, Spazio

Dettagli

SETTORE V SERVIZI SOCIALI - SCUOLA POLITICHE GIOVANILI E SERVIZI INFORMATICI

SETTORE V SERVIZI SOCIALI - SCUOLA POLITICHE GIOVANILI E SERVIZI INFORMATICI CITTA DI VITERBO SETTORE V SERVIZI SOCIALI - SCUOLA POLITICHE GIOVANILI E SERVIZI INFORMATICI Il Comune di Viterbo intende attuare il progetto Viterbo Record destinato a gruppi musicali di giovani che

Dettagli

DOMANDA DI CANDIDATURA

DOMANDA DI CANDIDATURA DOMANDA DI CANDIDATURA ALLEGATO 1 GIOVANI IDEE CAMBIANO L ITALIA BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI AI GIOVANI PER LA REALIZZAZIONE DI IDEE INNOVATIVE LA PRESENTE DOMANDA E PARTE INTEGRANTE

Dettagli

BANDO GIOVANI IDEE workstation 2016

BANDO GIOVANI IDEE workstation 2016 In collaborazione con: Comuni di: Calolziocorte, Olginate, Vercurago, Valgreghentino, Garlate, Carenno, Monte Marenzo, Torre de Busi, Erve BANDO GIOVANI IDEE workstation 2016 Art.1 - DESCRIZIONE DELL INIZIATIVA

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 BORSA DI STUDIO RISERVATA AGLI STUDENTI FREE MOVER DEL DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI - A.A.

BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 BORSA DI STUDIO RISERVATA AGLI STUDENTI FREE MOVER DEL DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI - A.A. DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI SETTORE AMMINISTRAZIONE Via G. Ferraris, 116 13100 Vercelli VC Tel. 0161 228217/243/235/231 direzione.dsu@unipmn.it BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 BORSA

Dettagli

A cura Prof. Dalia Gallico

A cura Prof. Dalia Gallico Bando per l assegnazione di cinque borse di studio Fondazione Adolfo Pini a giovani studenti e ricercatori nei settori dell arte e della creatività. 2017. III Edizione. A cura Prof. Dalia Gallico Per volontà

Dettagli

Facsimile. Modulo di domanda. MARCA DA BOLLO (euro 14,62)

Facsimile. Modulo di domanda. MARCA DA BOLLO (euro 14,62) Facsimile Modulo di domanda MARCA DA BOLLO (euro 14,62) Alla Regione Emilia-Romagna Direzione Generale Attività produttive, Commercio, Turismo Viale Aldo Moro n. 44-40127 Bologna Domanda di concessione

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE ATTIVITA SPORTIVE Settembre 2017/Agosto 2018

AVVISO PUBBLICO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE ATTIVITA SPORTIVE Settembre 2017/Agosto 2018 COMUNE DI SAN GIOVANNI LUPATOTO Provincia di Verona Via Roma 18 Tel. 045/8290111 Prot. 50805 AVVISO PUBBLICO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE ATTIVITA SPORTIVE Settembre 2017/Agosto 2018

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE ATTIVITA SPORTIVE Settembre 2016/Agosto 2017

AVVISO PUBBLICO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE ATTIVITA SPORTIVE Settembre 2016/Agosto 2017 COMUNE DI SAN GIOVANNI LUPATOTO Provincia di Verona Via Roma 18 Tel. 045/8290111 Prot. 49408 AVVISO PUBBLICO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE ATTIVITA SPORTIVE Settembre 2016/Agosto 2017

Dettagli

COMUNE DI COLOGNA VENETA (Provincia di Verona)

COMUNE DI COLOGNA VENETA (Provincia di Verona) COMUNE DI COLOGNA VENETA (Provincia di Verona) Cologna Veneta, 07.09.2016 prot. n. 0014686 AVVISO PUBBLICO PER L AFFIAMENTO DEL SERVIZIO DI DOPOSCUOLA PER L ANNO SCOLASTICO 2016/2017 L Amministrazione

Dettagli

CONCORSO NAZIONALE DI IDEE RIQUALIFICAZIONE ED ARREDO URBANO DI VIA DON MOROSINI ALLEGATO 4 ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E DOTTORI FORESTALI

CONCORSO NAZIONALE DI IDEE RIQUALIFICAZIONE ED ARREDO URBANO DI VIA DON MOROSINI ALLEGATO 4 ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E DOTTORI FORESTALI COMUNE DI LATINA ROTARY CLUB LATINA DISTRETTO 2080 - ITALIA CONCORSO NAZIONALE DI IDEE RIQUALIFICAZIONE ED ARREDO URBANO DI VIA DON MOROSINI ALLEGATO 4 ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI

Dettagli

PROGETTO ACCOMPAGNAMENTO SOLIDALE

PROGETTO ACCOMPAGNAMENTO SOLIDALE PROGETTO ACCOMPAGNAMENTO SOLIDALE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE AL PROGETTO Al Dirigente Settore Minori Divisione Servizi Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie Comune di Torino Via Giulio, 22 10122 TORINO

Dettagli

Modulo di partecipazione all avviso pubblico 'INCREDIBOL! L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA' SESTA EDIZIONE - anno Tipologia A Imprese

Modulo di partecipazione all avviso pubblico 'INCREDIBOL! L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA' SESTA EDIZIONE - anno Tipologia A Imprese Modulo di partecipazione all avviso pubblico 'INCREDIBOL! L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA' SESTA EDIZIONE - anno 2017 Tipologia A Imprese La sottoscritta /Il sottoscritto (nome) (cognome) nata/o a il

Dettagli

Università degli Studi della Basilicata DIPARTIMENTO DI MATEMATICA, INFORMATICA ED ECONOMIA

Università degli Studi della Basilicata DIPARTIMENTO DI MATEMATICA, INFORMATICA ED ECONOMIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO N. 3 CONTRATTI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ATTIVITA DI TUTORATO per i Corsi di Laurea in Economia Aziendale, in Matematica e in Scienze e Tecnologie

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE ATTIVITA SPORTIVE Settembre 2011/Agosto 2012

AVVISO PUBBLICO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE ATTIVITA SPORTIVE Settembre 2011/Agosto 2012 Via Roma 18 Tel. 045/8290111 COMUNE DI SAN GIOVANNI LUPATOTO Provincia di Verona Prot. 1066 AVVISO PUBBLICO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE ATTIVITA SPORTIVE Settembre 2011/Agosto 2012

Dettagli

b) appartenenti a nuclei familiari con ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) non superiore ad EURO ,00;

b) appartenenti a nuclei familiari con ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) non superiore ad EURO ,00; MODALITA DI ACCESSO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI UNA TANTUM A FAVORE DELLE FAMIGLIE RESIDENTI CHE HANNO FRUITO DEL SERVIZIO DI ASILO NIDO NELL ANNO 2017 ART. 1 - OGGETTO Il Comune di Assisi,

Dettagli

Progetto S.I.R.N.I. Servizi integrati reali per la nuova imprenditorialità II annualità. Allegato alla determinazione del Segretario Generale n.

Progetto S.I.R.N.I. Servizi integrati reali per la nuova imprenditorialità II annualità. Allegato alla determinazione del Segretario Generale n. Allegato alla determinazione del Segretario Generale n. del Progetto S.I.R.N.I. Servizi integrati reali per la nuova imprenditorialità II annualità La Camera di Commercio di Viterbo, nell ambito della

Dettagli

Art. 1 Obiettivi. Art. 3 Soggetti promotori delle iniziative

Art. 1 Obiettivi. Art. 3 Soggetti promotori delle iniziative Allegato 1 BANDO PER LA SELEZIONE DI INIZIATIVE IN MATERIA DI PROMOZIONE DELLA Art. 1 Obiettivi 1) La Regione Lazio, Assessorato alle Infrastrutture Ambiente e Politiche abitative - Direzione Regionale

Dettagli

COMUNE DI PERUGIA AREA SERVIZI ALLA PERSONA U.O. ATTIVITA CULTURALI BIBLIOTECHE E TURISMO

COMUNE DI PERUGIA AREA SERVIZI ALLA PERSONA U.O. ATTIVITA CULTURALI BIBLIOTECHE E TURISMO Prot. n. 2015/0017795 COMUNE DI PERUGIA AREA SERVIZI ALLA PERSONA U.O. ATTIVITA CULTURALI BIBLIOTECHE E TURISMO AVVISO PUBBLICO FINALIZZATO ALLA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NELL AMBITO DEL PROGETTO REGIONALE

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SETTORE AGRICOLTURA, ATTIVITA PRODUTTIVE, CACCIA E PESCA

IL DIRIGENTE DEL SETTORE AGRICOLTURA, ATTIVITA PRODUTTIVE, CACCIA E PESCA IL DIRIGENTE DEL SETTORE AGRICOLTURA, ATTIVITA PRODUTTIVE, CACCIA E PESCA Bando provinciale per la concessione di contributi a favore di soggetti organizzatori di manifestazioni fieristiche locali - anno

Dettagli

Tipologia A Aspiranti imprese

Tipologia A Aspiranti imprese Modulo di Partecipazione all avviso pubblico INCREDIBOL, L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA seconda edizione Tipologia A Aspiranti imprese La sottoscritta /Il sottoscritto (nome) (cognome) nata/o a il residente

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA Quartiere San Donato

COMUNE DI BOLOGNA Quartiere San Donato BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI A SOSTEGNO DI ASSOCIAZIONI ISCRITTE AL REGISTRO COMUNALE DELLE LIBERE FORME ASSOCIATIVE PER ATTIVITA /INIZIATIVE DA REALIZZARSI NEL QUARTIERE SAN DONATO

Dettagli

ASSESSORATO ALLE CULTURE, TURISMO, PARTECIPAZIONE E ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA

ASSESSORATO ALLE CULTURE, TURISMO, PARTECIPAZIONE E ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA Avviso pubblico per la concessione dei contributi alle imprese e associazioni culturali per l anno 2017. Art. 1 Oggetto e Finalità Il presente Avviso è finalizzato a predisporre una graduatoria di iniziative

Dettagli

Modulo di Partecipazione all avviso pubblico 'INCREDIBOL! L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA' SESTA EDIZIONE - anno 2017

Modulo di Partecipazione all avviso pubblico 'INCREDIBOL! L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA' SESTA EDIZIONE - anno 2017 Modulo di Partecipazione all avviso pubblico 'INCREDIBOL! L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA' SESTA EDIZIONE - anno 2017 Tipologia B liberi professionisti o studi associati La sottoscritta /Il sottoscritto

Dettagli

UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITAIANA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO

UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITAIANA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITAIANA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO CENTRO REGIONALE DI PROGRAMMAZIONE LEGGE REGIONALE 7 AGOSTO

Dettagli

S.P.Q.R. ROMA CAPITALE MUNICIPIO IV AVVISO PUBBLICO

S.P.Q.R. ROMA CAPITALE MUNICIPIO IV AVVISO PUBBLICO S.P.Q.R. ROMA CAPITALE MUNICIPIO IV AVVISO PUBBLICO Avviso Pubblico Municipio IV - 2014/2015 per il reperimento di proposte di manifestazioni culturali ludico ricreative da realizzare nel periodo Natale

Dettagli

Asse 1 Ricerca e Innovazione. Obiettivo specifico 1.2 Rafforzamento del sistema innovativo regionale e nazionale

Asse 1 Ricerca e Innovazione. Obiettivo specifico 1.2 Rafforzamento del sistema innovativo regionale e nazionale Allegato 2c RICHIESTA DI EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO A TITOLO DI ANTICIPO Asse 1 Ricerca e Innovazione Obiettivo specifico 1.2 Rafforzamento del sistema innovativo regionale e nazionale Azione 1.2.2 Supporto

Dettagli

BANDO PER PROPOSTE PROGETTUALI Comitati Dante Alighieri in Italia. Anno 2017

BANDO PER PROPOSTE PROGETTUALI Comitati Dante Alighieri in Italia. Anno 2017 BANDO PER PROPOSTE PROGETTUALI Comitati Dante Alighieri in Italia Anno 2017 Art. 1 Finalità La Società Dante Alighieri, per il conseguimento delle sue finalità statutarie, ha istituito per l anno 2017

Dettagli

CITTÀ DI MONTESILVANO (PROVINCIA DI PESCARA)

CITTÀ DI MONTESILVANO (PROVINCIA DI PESCARA) CITTÀ DI MONTESILVANO (PROVINCIA DI PESCARA) BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE E L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI UNA TANTUM A FONDO PERDUTO IN FAVORE DI TITOLARI DI NUOVE ATTIVITÀ PRODUTTIVE NEI SETTORI DEL

Dettagli

Possono presentare istanze di contributo soggetti privati operanti nello spettacolo dal vivo che devono possedere i seguenti requisiti:

Possono presentare istanze di contributo soggetti privati operanti nello spettacolo dal vivo che devono possedere i seguenti requisiti: ALLEGATO A1 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOGGETTI PRIVATI PER LA PROMOZIONE DI INIZIATIVE DI RESIDENZE CREATIVE NELL AMBITO DELLO SPETTACOLO DAL VIVO, AI SENSI DELLA L.R. 34/2006 1. RIFERIMENTI

Dettagli

Avviso Pubblico INTERVENTI DI SOSTEGNO ALLA GENITORIALITA

Avviso Pubblico INTERVENTI DI SOSTEGNO ALLA GENITORIALITA ALLEGATO A REGIONE UMBRIA Direzione Regionale Salute e Coesione Sociale Servizio Programmazione e Sviluppo della rete dei servizi sociali e integrazione socio-sanitaria. Avviso Pubblico INTERVENTI DI SOSTEGNO

Dettagli

Facsimile. Modulo di domanda. MARCA DA BOLLO (euro 14,62)

Facsimile. Modulo di domanda. MARCA DA BOLLO (euro 14,62) Facsimile Modulo di domanda MARCA DA BOLLO (euro 14,62) Alla Regione Emilia-Romagna Direzione Generale Attività produttive, Commercio, Turismo Viale Aldo Moro n. 44-40127 Bologna Domanda di concessione

Dettagli

Oggetto: Bando di selezione di lettore di lingua INGLESE, TEDESCA, SPAGNOLA (A.S ). IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Oggetto: Bando di selezione di lettore di lingua INGLESE, TEDESCA, SPAGNOLA (A.S ). IL DIRIGENTE SCOLASTICO Istituto di Istruzione Superiore Galilei Pacinotti via Benedetto Croce, 32/34 56125 Pisa C.M. PIIS00700E C.F. 93089150507 Tel. 050/23230-050/23520 Fax 050/23240-050/40848 e-mail piis00700e@istruzione.it

Dettagli

Azienda di Promozione Turistica della Provincia di Brindisi

Azienda di Promozione Turistica della Provincia di Brindisi Azienda di Promozione Turistica della Provincia di Brindisi AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI UN ESPERTO IN GESTIONE DI FINANZIAMENTI DELL UNIONE EUROPEA PER LO SVOLGIMENTO DI ASSISTENZA TECNICA NELL

Dettagli

COMUNE DI PISA D I R E Z I O N E DD 11 CULTURA E TURISMO COORDINAMENTO INTERVENTI SUL LITORALE BANDO ANNO 2016

COMUNE DI PISA D I R E Z I O N E DD 11 CULTURA E TURISMO COORDINAMENTO INTERVENTI SUL LITORALE BANDO ANNO 2016 COMUNE DI PISA D I R E Z I O N E DD 11 CULTURA E TURISMO COORDINAMENTO INTERVENTI SUL LITORALE BANDO ANNO 2016 PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE ATTIVITA ORDINARIE E DEI PROGRAMMI DI ATTIVITA.

Dettagli

COMUNE DI PALERMTI (Prov. di Catanzaro) Settore Tecnico Servizio Lavori Pubblici

COMUNE DI PALERMTI (Prov. di Catanzaro) Settore Tecnico Servizio Lavori Pubblici COMUNE DI PALERMTI 88050 (Prov. di Catanzaro) Settore Tecnico Servizio Lavori Pubblici N. 2598 di prot. AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE D INTERESSE ALLA VENDITA DI IMMOBILI SITI NEL CENTRO STORICO

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI SELEZIONE DI PROGETTI DI FORMAZIONE 2007

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI SELEZIONE DI PROGETTI DI FORMAZIONE 2007 Allegato A DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI SELEZIONE DI PROGETTI DI FORMAZIONE 2007 ( Documento da compilare in stampatello e da stampare su carta intestata dell Odv proponente) Spett.le C.S.V. San

Dettagli

I.S.I.S. GAETANO FILANGIERI Frattamaggiore NA. Fondi Strutturali Europei Programma Operativo Nazionale Per la scuola,

I.S.I.S. GAETANO FILANGIERI Frattamaggiore NA. Fondi Strutturali Europei Programma Operativo Nazionale Per la scuola, Prot.1287/P01 I.S.I.S. GAETANO FILANGIERI Frattamaggiore NA Frattamaggiore, 06/04/2017 AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER IL COINVOLGIMENTO DI ATTORI DEL TERRITORIO AL PROGRAMMA OPERATIVO

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI CAMPOBASSO

CAMERA DI COMMERCIO DI CAMPOBASSO CAMERA DI COMMERCIO DI CAMPOBASSO Norme per la concessione di incentivi finalizzati al miglioramento e/o introduzione di tecnologie funzionali alle attività delle microimprese della provincia ART. 1 La

Dettagli

COMUNE DI MONTICIANO Provincia di Siena AVVISO INDICE

COMUNE DI MONTICIANO Provincia di Siena AVVISO INDICE COMUNE DI MONTICIANO Provincia di Siena AVVISO SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA PISCINA COMUNALE In esecuzione della Determinazione del Responsabile N. 150 del 02/06/2015 ed ai sensi della

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER INIZIATIVE E ATTIVITÀ IN MATERIA DI AGRICOLTURA

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER INIZIATIVE E ATTIVITÀ IN MATERIA DI AGRICOLTURA AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER INIZIATIVE E ATTIVITÀ IN MATERIA DI AGRICOLTURA La Provincia di Lecco, in attuazione degli obiettivi di programmazione 2007 intende sostenere iniziative

Dettagli

DIPARTIMENTO POLITICHE DELLA PERSONA Ufficio Gestione Terzo Settore, Enti no Profit e Concessioni Benefici Economici ALLEGATO A)

DIPARTIMENTO POLITICHE DELLA PERSONA Ufficio Gestione Terzo Settore, Enti no Profit e Concessioni Benefici Economici ALLEGATO A) DIPARTIMENTO POLITICHE DELLA PERSONA Ufficio Gestione Terzo Settore, Enti no Profit e Concessioni Benefici Economici ALLEGATO A) PROGETTI INNOVATIVI ( ANNO 2014) Legge regionale 1/2000, art. 13, comma

Dettagli

AVVISO PUBBLICO - ANNO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI O CONTRIBUTI PER IDEE E PROGETTI DI ASSOCIAZIONI GIOVANILI

AVVISO PUBBLICO - ANNO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI O CONTRIBUTI PER IDEE E PROGETTI DI ASSOCIAZIONI GIOVANILI AVVISO PUBBLICO - ANNO 2013-2014 PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI O CONTRIBUTI PER IDEE E PROGETTI DI ASSOCIAZIONI GIOVANILI (Approvato ai sensi dell art. 12 della L.241/1990, dei Regolamenti approvati

Dettagli

ALLEGATO 2 NORME GENERALI

ALLEGATO 2 NORME GENERALI ALLEGATO 2 BANDO PER L ACCESSO AI CONTRIBUTI PER LA PRESA IN CARICO DI SPESE PER ANALISI SUL MIELE, AI SENSI DEL REG. CEE 1234/07 EX 797/04. PROGRAMMA APISTICO 2011-2012 NORME GENERALI Nell ambito del

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA A CORREDO DELL OFFERTA Al Responsabile del Servizio Tecnico del Comune di Barisciano (AQ)

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA A CORREDO DELL OFFERTA Al Responsabile del Servizio Tecnico del Comune di Barisciano (AQ) ALLEGATO A DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA A CORREDO DELL OFFERTA Al Responsabile del Servizio Tecnico del Comune di Barisciano (AQ) OGGETTO: Affidamento di incarico professionale

Dettagli

COMUNE DI PLATANIA. (provincia di Catanzaro)

COMUNE DI PLATANIA. (provincia di Catanzaro) COMUNE DI PLATANIA (provincia di Catanzaro) * * * Via Roma, 18 cap 88040 Tel. 0968 205010 Fax 0968 205910 e-mail ufficio.appalti@comune.platania.cz.it - PEC appalti.platania@aasmepec.it Sito web istituzionale:

Dettagli

Comune di Godega di Sant Urbano Provincia di Treviso

Comune di Godega di Sant Urbano Provincia di Treviso Comune di Godega di Sant Urbano Provincia di Treviso Via Roma n. 75 31010 Godega di Sant Urbano tel. Uff. rag. 0438 433003 www.comunegodega.tv.it Prot. n_14190 lì, 20/12/2016 Scadenza 20.01.2017 BANDO

Dettagli

ALL. 1 1) OGGETTO DEGLI INTERVENTI

ALL. 1 1) OGGETTO DEGLI INTERVENTI ALL. 1 AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI DOMANDE DI CONTRIBUTO E DI ALTRI BENEFICI ECONOMICI PER ATTIVITA ED EVENTI DI TEMPO LIBERO (FESTEGGIAMENTI SAN GIOVANNI 2018) PER IL PERIODO DAL 18 AL 24 GIUGNO 2018

Dettagli

MODELLO DI ISTANZA DI CONTRIBUTO

MODELLO DI ISTANZA DI CONTRIBUTO ALLEGATO 1/2 MODELLO DI ISTANZA DI CONTRIBUTO Alla Regione Piemonte Direzione Ambiente, Governo e Tutela del Territorio territorio-ambiente@cert.regione.piemonte.it D.G.R. n. 85-5516 del 3 agosto 2017

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali IL DIRETTORE GENERALE VISTO il decreto del Presidente della Repubblica 2 ottobre 1968, n. 1639, recante il regolamento di esecuzione alla legge n. 963/1965; VISTA la legge 15 dicembre 1998, n. 441 recante

Dettagli