DVR ibridi serie LOOX Guida veloce.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DVR ibridi serie LOOX Guida veloce."

Transcript

1 DVR ibridi serie LOOX Guida veloce. Sommario: Prima parte: operazioni di base Installazione Installazione HDD Collegamento Mouse Accensione Spegnimento Accesso al DVR Visione in diretta Configurazione registrazione Cattura immagini (solo su alcuni modelli) Riproduzione Rete Allarme Motion Analisi video Intelligente Controlli PTZl Accesso al DVR da rete Web (tecnologia Cloud) Guida Accesso By User Accesso By Device Parte seconda: Controllo da remoto Controllo da remoto Software gestione centralizzato CMS Accesso Web Browser Gestione DVR da remoto Divisione schermo Riproduzione Log Configura in locale Controllo ingressi Configura in remoto Parte terza: funzioni speciali Codifica Impostazioni codifica per ogni singolo ingresso Impostazioni Stream secondario Riproduzione multi-ingressi Visione multi-ingressi via rete con CMS Applicativi per telefono cellulare Gestione registrazione file Caratteristiche speciali Uscita SPOT (solo alcuni modelli) Ingresso SDI (solo modelli SDI) Ingressi digitali Uscita HDMI Appendice 1. Gestione DVR con telecomando Appendice 2. Gestione DVR con mouse Certificato di garanzia Dichiarazione CE / 28

2 Sommario: Grazie per l acquisto del nostro prodotto che integra l uscita in alta definizione, l analisi video intelligente, la funzionalità ibrida che fanno del prodotto un concentrato di alta tecnologia espandibile e facilmente utilizzabile. Caratteristiche principali: DVR/HVR/NVR 3 in 1 Tecnologia Cloud IVS(Analisi video intelligente) Alta definizione ed ibrido Intelligenza ed automazione Tecnologia Cloud in un passaggio sei su internet Informatizzazione e utilizzo su telefono cellulare Prima parte: operazioni di base 1. Installazione 1.1 Installazione HDD Come prima operazione è necessario installare lo HDD all interno del prodotto. Collegare i cavi di alimentazione e dati dello HDD correttamente, il DVR può contenere 1 o 2 o 4 o 8 HDD. Il numero massimo di HDD supportati dipende dal modello del DVR acquistato. (Attenzione il DVR si accende anche senza lo HDD installato ma non può ne registrare ne riprodurre le immagini) 1.2 Collegamento Mouse Il DVR può essere gestito con un mouse USB. Sul DVR ci sono una o due porte sul pannello posteriore ed una sul pannello anteriore, tutte indistintamente possono essere usate per il collegamento del mouse o di apparato WiFi o memoria USB o modulo 3G, etc Accensione Collegare il DVR all alimentazione, accendere l interruttore posto sul retro il led power si accende ed il DVR inizia la procedura di accensione. Al termine della procedura di accensione il DVR emette un tono. La visualizzazione di default è multi-immagine. Attenzione in caso di spegnimento anomalo il DVR quando si riaccende recupera lo stato in cui era precedente allo spegnimento. 3. Spegnimento Ci sono due metodi per lo spegnimento del DVR: soft switch e hard switch. Soft switch: entra all interno del menu e seleziona il menu Exit/Disconnessione, seleziona poi Spengi. Hard switch: premi il tasto Power sul frontale del DVR. Nota: In caso di cambio batteria tampone le impostazioni devono essere salvate prima di cambiarla. 4. Accesso al DVR Dopo che il DVR si è acceso, l utente deve inserire i dati per l accesso alla visione delle immagini. Di default ci sono due livelli di accesso admin e guest (entrambi senza password). Admin è l utente con il massimo dei privilegi; Guest è l utente per la visione delle immagini in diretta e registrate. L utilizzatore può modificare la password di Admin e Guest, ma non può modificare le autorizzazioni di essi. 2 / 28

3 Figura 1 : Accesso Protezione della password: se viene inserita una password errata per 3 volte in continuo, si attiva un allarme. Se la password viene inserita errata per 5 volte in continuo, il DVR blocca l accesso al DVR per almeno 30 minuti o fino al successivo riavvio della macchina. Per una maggiore sicurezza dei dati sul DVR si consiglia l inserimento di una password personale. In caso di smarrimento della password DOVETE rivolgervi al proprio RIVENDITORE. Per motivi di sicurezza non saranno rilasciate password via telefono, ma solo dietro richiesta scritta del RIVENDITORE! 5. Visione in diretta Dopo aver effettuato l accesso al DVR appare la visione in diretta degli ingressi. La data, ora ed il nome dell ingresso sono visualizzati in ogni singola finestra. Il video e lo stato dell allarme sono visualizzati in ogni singola finestra. 1 Registrazione in corso 3 Perdita video 2 Rilevazione motion 4 Telecamera bloccata 6. Configurazione Registrazione Tabella 1 Icone visibili in modalità Diretta Imposta i parametri di registrazione per ogni singolo ingresso. Entra nel [Menu Principale]> [Registrazione]> [Registrazione] per impostare la registrazione. Come default è impostata la registrazione Programmata in continuo h24. Nota: all interno del DVR ci deve essere almeno un disco formattato come Lettura/Scrittura altrimenti non sarà possibile registrare.(riferirsi al capitolo Gestione HDD) Figura 2 Registrazione Ingresso Selezione ingresso in cui si vuole effettuare una programmazione della registrazione. Scegliendo Tutti la programmazione avrà effetto su tutti gli ingressi. Ridondante Selezione per la registrazione su due HDD, uno formattato come Lettura/Scrittura, l altro come Ridondante. (riferirsi al capitolo Gestione HDD) 3 / 28

4 Videoclip Selezione della durata di ogni file di registrazione, di default è 60 minuti. Pre reg Registra da 1-30 secondi prima dell azione. (La lunghezza del file è decisa dallo stream) Modalità Selezione modo di registrazione: Programmata, Manuale o Spento. Programmata: segue la programmazione temporale e per azione impostata. Tale programmazione è prioritaria rispetto all azione manuale. Manuale: La registrazione avviene solo dopo aver premuto il tasto REC, in qualsiasi stato si trovi il DVR. Spento: Cliccando su Spento la registrazione sull ingresso corrispondente sarà terminata immediatamente. Giorno Imposta il giorno e la fasce di registrazione programmata. La registrazione Programmata sarà attiva solo nelle fasce corrispondenti. Tipo registrazione Selezione modalità di registrazione Programmata, Motion o allarme. Programmata:la registrazione avviene secondo la programmazione. Il video nella lista registrazioni avrà una lettera R. Motion:la registrazione avviene in caso di Motion, Accecamento o Perdita di segnale. Il video nella lista registrazioni avrà una lettera M. Allarme:la registrazione avviene in caso di attivazione da sensore di Allarme esterno. Il video nella lista registrazioni avrà una lettera A. 7. Cattura immagine (solo su alcuni modelli) Impostazioni di base per salvare singole immagini sul DVR, tale funzione non è presente su tutti i modelli di DVR. Impostazioni parametri: Menu Principale > Registrazione > Cattura immagini.vedi figura 3. La funzione di default è disabilitata. Nota: per poter salvare le immagini è necessario che sia creata una partizione ad hoc su HDD, per fare questo occorre entrare nel menu Menu Principale -> Tool -> Gestione HDD -> Partizione (fare riferimento al capitolo Gestione HDD). Figura 3 Cattura immagini Per ulteriori info vedi 6 Configurazione registrazione. 4 / 28

5 8. Riproduzione Vi sono due metodi per accedere alla visione delle registrazioni. 1. Attraverso il menu rapido. 2. Attraverso il Menu Principale>Registrazioni>Riproduzione. All interno del menu riproduzione è possibile riprodurre video da una singola telecamera o multi (a seconda dei modelli). Nota: Lo HDD che contiene i filmati deve essere formattato come Lettura/Scrittura. (riferirsi al capitolo Gestione HDD) Figura 4: Riproduzione 1. file registrazioni 2.info sul file 3. ricerca file 4.backup 5.operazione in corso 6.tasti controllo File registrazioni Lista dei file di registrazione da riprodurre/backuppare. Informazioni sul file Informazioni su inizio, fine e dimensioni file. Nota: l apparato di backup deve essere capiente in modo da contenere i file di backup. Ricerca file Ricerca file in accordo con parametri di ricerca. Backup Salva i filmati contenuti nello HDD in un apparato esterno. Operazione in corso Visualizza l operazione in corso. Tasti controllo Tasti per la riproduzione dei file, vedi tabella sottostante. Tabella 2 Tasti controllo riproduzione 5 / 28

6 Nota:la visione delle immagini frame by frame è attiva solo se la riproduzione è in "pausa". Funzioni speciali: E possibile selezionare data ora e minuto della riproduzione. Zoom locale: quando siamo in riproduzione di un singolo ingresso è possibile effettuare uno zoom digitale della immagine utilizzando il mouse, premendo il tasto sx e trascinandolo sulla immagine si forma un rettangolo in cui viene effettuato lo zoom. Per uscire premere il tasto destro del mouse. 9. Rete Entrare nel menu [Menu Principale]>[System]>[Rete] ed impostare i seguenti parametri Indirizzo IP Selezione indirizzo IP. Default: Subnet Mask Selezione subnet mask. Default: Gateway Selezione. Default: Figura 5: Configurazione Rete Assicurarsi che l indirizzo IP dell apparato sia nello stessa classe del router. Per esempio se l indirizzo IP del router è , subnet mask gateway , l indirizzo di default del DVR appartiene alla stessa classe e risulterà funzionante su quella rete Allarme 10.1 Motion 6 / 28

7 Figura 6 Motion Configurazione rilevazione Motion. Imposta il DVR in modo che in caso di movimento il DVR segnali un allarme, registri uno o più ingressi, invii una segnalazione o abiliti un preset su di una telecamera PTZ, il tutto in orari e giorni prestabiliti. Passo1. Seleziona Menu Proncipale > Allarme > Motion,per entrare nel menu; Passo2. Seleziona un ingresso regola la Sensibilità e la fascia oraria di intervento. Regola poi l area di intervento della rilevazione cliccando su Area Configura. Di default l area di intervento è tutta l immagine. Passo3. Quando viene rilevato un motion il DVR può abilitare varie funzioni: registrare uno o più ingressi, abilitare un uscita di allarme, abilitare il buzzer interno, abilitare un ciclico, abilitare un messaggio a video, abilitare l invio di una mail (è necessario inserire i parametri di invio posta), abilitare l invio di un file su FTP ed infine richiamare un preset su una qualsiasi telecamera PTZ a lui collegata. Passo 4. Seleziona un altro ingresso e ripeti i passi 2 e 3. Nota: l Accecamento video, la Perdita del video, gli Ingressi di allarme abilitano le stesse funzioni del motion e quindi la programmazione è similare Analisi Video Intelligente Figura 7 Analisi video Intelligente 7 / 28

8 L analisi video Intelligente è disponibile solo ed esclusivamente sull ingresso 1 Seleziona Menu Proncipale > Allarme > Intelligente,per entrare nel menu. Analisi perimetrale : può essere impostata con due diverse regole linea o area Linea: l algoritmo può controllare il passaggio attraverso la linea in entrambe le direzioni, dall alto in basso (da sinistra a destra) dal basso in alto (da destra a sinistra), due direzioni proibite ed indicare un allarme. (Nota, quando è abilitato il passaggio della linea il DVR mostrerà anche la direzione di attraversamento della linea Regola: si può impostare bidirezionale, entrare, uscire in modo che un oggetto che supera la linea attivi l allarme Passo 1: Menu Principale > Allarme > Intelligente,per entrare nel menu ed abilita la funziona. Passo 2: clicca su Regola Configura ed appare la finestra di figura 8: Figura 8 Regole analisi video Passo 3: abilita Mostra tracce, regola la sensibilità e la minima distanza dell immagine. Imposta la regola Linea o Area di attenzione, clicca su Regola Configura per inserire la Linea o Area all interno dell immagine. Quando viene visualizzata l immagine clicca il pulsante destro del mouse e seleziona Aggiungi, utilizza il mouse per impostare i due punti della linea o creare l area di attenzione, al termine compare una finestra in cui selezionare la regola passaggio in entrambe le direzioni o entrare o uscire, clicca su OK per confermare. Per uscire dal menu clicca sul pulsante destro del mouse e.seleziona OK. Passo 4: seleziona la fascia oraria di intervento e abilita le funzioni collegate come per la programmazione dell allarme Motion descritto nel capitolo 10.1 Passo 5: quando compare sull immagine un quadrato rosso questo indica una rilevazione da Analisi Video Intelligente. L analisi video Intelligente può rilevare le seguenti informazioni: 1. Analisi perimetrale(pea) (1). Passaggio bidirezionale o monodirezionale attraverso una linea 8 / 28

9 (2). Intrusione all interno di un area: entrata od uscita dall area di attenzione. 2.Analisi oggetti(osc) Rileva lo stato di oggetti all interno di un area definita. I cambiamenti rilevati possono essere Abbandono oggetto, Rimozione oggetto, oggetto rimosso. 1. Rilevazione oggetto caduto dalla moto in movimernto. 2. L auto parcheggiata in area non consentita. 9 / 28

10 3.Conteggio passaggi (CPC) Conteggio del passaggio di persone all interno di un area coperta. 4. Diagnosi segnale video (AVD) Rilevazione di anomalie sul segnale video come interferenze, barre, ondulazione del video, effetto neve, immagine lampeggiante od altre anomalie. 11. Controlli PTZ Per controllare una telecamera PTZ seguire i successivi passaggi: Passo 1: entrare nel menu Menu Principale > System > Config. PTZ, per impostare i parametri di gestione della telecamera come protocollo, velocità ID etc. etc. Passo 2: in visione diretta selezionare l ingresso e poi ciccare tasto destro per attivare il menu rapido; Passo 3: selezionare Comandi PTZ ed appare la finestra dei comandi PTZ (clicca su Pag Succ per muoversi all interno delle finestra PTZ) o seleziona PTZ veloce per muovere direttamente la telecamera PTZ con il mouse e utilizzare la rotellina del mouse per effettuare uno zoom della immagina. 12. Accesso al DVR da rete web (tecnologia Cloud) 12.1 Guida Attraverso la tecnologia Cloud è possibile raggiungere il proprio apparato anche con indirizzi IP di tipo dinamico senza utilizzare la tecnologia DDNS. Con la tecnologia Cloud non è necessario intervenire sulla programmazione del modem. Per la prima connessione è necessario effettuare l installazione del controllo ActiveX e la registrazione sul server Cloud. In caso di utilizzo del DVR su più PC ogni PC dovrà installare l ActiveX utilizzando le stesse credenziali della prima registrazione. Dopo la prima installazione che avviene cliccando su EnterGuide, non viene più richiesto alcun dato di registrazione. Si consiglia di utilizzare un indirizzo mail valido in quanto in caso di smarrimento della password di accesso al server Cloud, questa potrà essere richiesta solo ed esclusivamente al server e la risposta arriverà all indirizzo di posta indicato nella registrazione Installazione ActiveX su xmeye.net 10 / 28

11 Collegarsi a Cliccare su Enter Guide per l installazione ActiveX (solo al primo accesso del PC) e la registrazione del DVR sul Cloud Il PC evidenzia la richiesta di installazione del controllo ActiveX (solo alla prima connessione) Se il PC non dovesse richiedere l installazione dell ActiveX è necessario ridurre le protezioni di Internet Explorer ed abilitare l installazione degli ActiveX senza firma digitale. Confermare l installazione del controllo ActiveX A questo punto il programma inizia la vera registrazione sul Cloud 11 / 28

12 Registrazione su xmeye.net Explorer,, selezionare Enter Guide (1)Accesso Accesso al Cloud inserisci nella barra di Internet Explorer (2)Seguire Seguire passo passo le seguenti indicazioni: (3) Clicca su Next, il programma inizia la ricerca deii DVR o telecamere presenti nell impianto Selezionare il DVR che ci interessa. 12 / 28

13 (4)Clicca su Next, ed appare l indirizzo IP del DVR selezionato. (5)Clicca su Next, ed appare l indirizzo IP DNS del router (attenzione questo indirizzo deve essere quello dell operatore della linea telefonica altrimenti possono esserci degli errori): (6)Clicca Next, per entrare nel interfaccia vera e propria della registrazione sul Cloud. Inserire una propria UserName una propria password ed un indirizzo mail autentico. (7)Clicca Next, ed appare il numero seriale del DVR selezionato. Inserire il nome che si vuole dare a questo DVR. 13 / 28

14 (8)Clicca Next, la registrazione è terminata: (9)Clicca ca su Complete, per uscire dal menu di registrazione: confermare su OK 12.2 Accesso By User. (permette la gestione d più di un DVR) (1)Entrare in selezionare by user, inserire user name, password e codice di verifica. (2)Dopo l accesso clicca su add device per aggiungere un nuovo apparato. Inserire ID password e numero seriale 14 / 28

15 (3)Entra in my devices, doppio click su nome dell apparato e visualizza le immagini del DVR Accesso By Device (1)Entra nella pagina principale di seleziona by device, inserisci il numero seriale del DVR (il seriale si trova dal MenuPrincipale->Info >Info->Versione Seriale No.) 15 / 28

16 (2)Il server Cloud aprirà direttamente l interfaccia web del DVR. (l accesso By Device gestisce un solo DVR) Parte seconda: Controllo da remoto 1. Controllo da remoto Dopo aver effettuato il collegamento alla rete, l utente può visualizzare il DVR in due modi: via Web browser o via software di centralizzazione CMS. Il software di centralizzazione CMS è un programma professionale per l accesso a molteplici DVR. Con questo software è possibile anche la gestione dei singoli DVR, non è necessario installare alcun ActiveX ma il programma necessita di molte risorse del PC e quindi viene consigliato solo nel caso in cui sia necessario la visualizzazione di almeno 2 DVR in contemporanea. Per la visione di un singolo DVR suggeriamo l utilizzo del Web browser via IE Software gestione centralizzato CMS Il programma CMS può centralizzare la gestione di più DVR su di un unico PC (si consiglia l utilizzo di PC con sistema operativo Window7). Passo 1: installa il software CMS dal CD contenuto nella scatola del DVR. Passo 2: dopo l installazione sul PC remoto apri CMS ed accedi all interfaccia. Clicca su Sistema > Gestione dispositivi > Aggiungi area/dispositivo, ed inserisci i parametri del DVR che si vuole visualizzare con CMS. Uscire dopo aver salvato i parametri. Passo 3: ripetere la precedente operazione per ogni altro DVR da inserire nel software di centralizzazione. 16 / 28

17 1.2 Accesso Web Browser Quando il DVR è collegato alla rete utilizza il browser del PC per l accesso al DVR. Passo 1: installa l ActiveX, il file si chiama IE Plug_V exe ed è contenuto nel PC, seguendo le istruzioni passo passo. Il controllo ActiveX è scaricabile anche alla prima connessione del DVR come Web Browser. Passo 2: aprire il browser per l accesso a internet, inserire l indirizzo IP del DVR e premere Invio. Se l indirizzo del DVR è , inserire nella barra degli indirizzi. Apparirà la seguente finestra: Finestra accesso come Web Browser Passo 3: Inserire User Name e password per l accesso. Il DVR richiede quale stream utilizzare per la connessione, selezionare Main in caso di connessione sa rete interna LAN, selezionare Extra per 17 / 28

18 connessione tramite WAN o rete esterna. Si consiglia la selezione dello stream secondario in caso di connessione ADSL di bassa qualità o bassa velocità. L amministratore del DVR è admin senza alcuna password, si consiglia di inserire una password all amministratore dopo aver effettuato la programmazione. La figura 9 visualizza la schermata di accesso remoto. 2.Gestione DVR da remoto Figura.9 Interfaccia WEB La figura 9 visualizza l interfaccia per la gestione remota del DVR 2.1 Divisione schermo Permette la visione di singoli ingressi o multi ingressi 2.2 Riproduzione Accesso all area della ricerca e visualizzazione delle registrazioni presenti sul DVR. È possibile riprodurre più ingressi in accordo con la programmazione degli ingressi ibridi o analogici del DVR. 2.3 Log Visualizza le informazioni del log 2.4 Configura in locale Gestisci le funzionalità dell allarme, dei link in locale sul PC. 2.5 Controllo ingressi L utente può scegliere il video che vuole visualizzare e selezionare lo stream di ogni singolo ingresso selezionandolo nella parte sinistra dell interfaccia web. Selezionare prima il riquadro (appare una cornice verde) selezionare poi l ingresso che si vuole inserire nel riquadro. Selezionare il simbolo del quadrato con all interno un triangolo se si desidera visualizzare lo stream secondario, selezionare il simbolo del quadrato con all interno un triangolo se si desidera visualizzare lo stream principale. Nota: l utente può scegliere una propria griglia di visualizzazione. Chiudi video: selezionando chiudi video tutte le immagini saranno interrotte. 2.6 Configura in remoto Selezionando Configura in remoto si accede alla configurazione del DVR, incluso i parametri di registrazione, allarme, sistema, avanzate, rete, informazioni, etc.etc 18 / 28

19 Parte terza: funzioni speciali In questa serie di DVR ibridi sono state aggiunte funzioni speciali come l ingrandimento di una porzione di immagine, accensione e spegnimento via software, Upload via FTP, supporto reti WiFi (via USB esterna al DVR) diverso stream rete per ogni singolo ingresso, riproduzioni multi ingressi ed applicativi per telefono cellulare. 1.Codifica Attraverso questo menu è possibile selezionare la codifica di ogni singolo ingresso sia in registrazione che in visualizzazione da remoto. Figura 10 Codifica 1.1 Impostazione codifica per ogni singolo ingresso Passo 1: seleziona Menu Principale > System > Codifica (da collegamento in rete Configura in remoto Configura in remoto Imposta/Sistema > Codifica ); Passo 2: nella colonna di sinistra seleziona l ingresso 1 e modifica i parametri a proprio piacimento. Tale modifica agirà sul Main stream della registrazione. Passo 3: nella colonna di sinistra seleziona l ingresso 2 e modifica i parametri a proprio piacimento. Tale modifica agirà sul Main stream della registrazione. Ripetere le operazioni 2 e 3 per ogni singolo ingresso, oppure seleziona Tutti nella colonna Ingresso per impostare tutti gli ingressi allo stesso modo. Ricorda: D1 ( 512~2560kbps ),HD1(384~2048kbps) CIF(64~1024kbps), QCIF(64~512kbps), 1080P(1024~8196kbps, solo alcuni modelli supportano questa risoluzione) Per registrare/trasferire l audio verso la rete occorre cliccare Audio sia nella colonna destra che sinistra. 1.2 Impostazione Stream secondario Lo stream secondario è utilizzato per la visione in rete e per la visione via telefono cellulare. Passo 1: Abilita lo Stream secondario Passo 2: nella colonna di destra seleziona l ingresso desiderato e modifica i parametri a proprio piacimento. Più bassa la qualità dell immagine in rete minore sarà l occupazione della banda Ripetere le operazioni 1 e 2 per ogni singolo ingresso, oppure seleziona Tutti nella colonna Ingresso per impostare tutti gli ingressi allo stesso modo. 19 / 28

20 2. Riproduzione multi ingressi Il DVR può riprodurre filmati registrati a seconda del modello di DVR con un singolo ingresso o più ingressi. Figura 11 Riproduzione Passo 1: Menu Principale > Registrazione > Registrazione,per impostare i parametri di registrazione per ogni singolo ingresso; Passo 2: Menu Principale > Registrazione > Riproduzione per entrare nella ricerca delle registrazioni, clicca su Ricerca; Passo 3: selezionare data ed orario e premere il tasto Riproduci. Seleziona Modalità sincrona per sincronizzare la riproduzione di tutti gli ingressi; 3. Visione multi ingressi via rete con CMS Attraverso CMS è possibile visualizzare tutti gli ingressi e selezionare lo stream di ognuno di essi. Si consiglia l utilizzo dello Stream secondario in condizioni di bassa qualità della rete o di bassa banda web Figura 12 CMS 20 / 28

21 Passo 1: vedi il capitolo 1.2 Impostazione Stream secondario,. Passo 2: apri il programma CMS, accedi al software Passo 3: dopo aver aggiunto l apparato scegliere la finestra, selezionare l ingresso e dalla lista di destra con un clic del tasto destro seleziona tutti gli ingressi con lo Stream Main o Extra 4.Applicativo per Telefono cellulare Attraverso gli applicativi per telefono cellulare è possibile visualizzare le telecamere presenti sul DVR, riprodurre filmati presenti sul DVR. Passo 1. Imposta ed abilita lo stream secondario [Menu Principale]->[System]->[Codifica Codifica]. Passo 2: installa l applicativo sul proprio cellulare. Gli applicativi sono sul CD o presso i market dei rispettivi sistemi operativi. Passo 3: Dopo aver installato l applicativo farlo partire, apparirà una schermata simile a quella di figura 13 Figura 13 Interfaccia applicativo per telefono Passo 4: clicca su Device List, clicca sul simbolo + (aggiungi), inserisci indirizzo IP, user name, password, numero porta dell apparato che dovrà essere monitorato. Device Name: nome del DVR ( inserito a piacere dell utente). Address: indirizzo IP pubblico del DVR TCP Port:: : (Attenzione la porta di default per vmeyesuper è 34567). User name: nome utente necessario per l accesso al DVR Password: password per accedere al DVR Max Channel: numero degli ingressi del DVR Dopo aver inserito tutti i dati confermarli ed appare una nuova finstra come quella di figura 14 in cui si visualizzano gli ingressi del DVR selezionato. 21 / 28

22 Figura 14 Interfaccia visione telecamere via telefono cellulare Attenzione: quando il DVR è un una rete LAN locale lo telefono cellulare deve essere connesso in WiFi ed utilizzare l indirizzo IP LAN del DVR. Di seguito gli applicativi divisi per modelli di telefono Symbian S60 3rd edizione installare: vmeye_sb_s60_3rd.sisx Symbian S60 5rd edizione installare: vmeye_sb_s60_5th.sisx Window Mobile installare: vmeye_ MEYE_WM.cabx Blackberry mobile: installare: vmeye_rim.cod Blackberry Z10: non disponibile app ufficiale Android installare: vmeyesuper.apk (se conosciuto indirizzo IP pubblico) https://play.google.com/store/apps/details?id=com.vmeyesuper&feature=nav_result#?t=w10. Android installare: vmeyecloud.apk (se viene utlizzato il Cloud) https://play.google.com/store/apps/details?id=com.vmeyecloud&feature=search_result#?t=w10. Apple iphone installare vmeyesuper dalll App Store (se conosciuto indirizzo IP pubblico) https://itunes.apple.com/it/app/vmeyesuper/id ?mt=12 Apple iphone installare vmeycloud dalll App Store (se viene utilizzato il Cloud) https://itunes.apple.com/it/app/vmeyecloud/id ?mt=12 Apple ipad installare vmeycloudhd dalll App Store (se viene utilizzato il Cloud) https://itunes.apple.com/it/app/vmeyecloud-hd/id ?mt=8 hd/id ?mt=8 5. Gestione registrazione file Il DVR introduce una nuova tecnica di salvataggio e archiviazione dei file per ottenere molteplici modalità di archiviazione e salvataggio dati. Attenzione: alcune modalità di archiviazione e salvataggio sono disponibili solo per alcuni modelli di DVR Salvataggio immagini in tempo reale Registrazione ridondante: attraverso questa tecnologia è possibile registrare le stesse immagini su due diversi HDD.. USB HDD e disco removibile.il DVR può registrare le immagini su disco collegato alla porta USB (utilizzo massimo di dischi con capienza 250Gb). DVD-RW. DVR. Il DVR è in grado di registrare le immagini direttamente su DVD-RW RW. 22 / 28

23 Registrazione remota. Il DVR gestisce la registrazione delle immagini su PC remoto (su Disco C/D/E/F). Scarico file per backup Il DVR permette lo scarico veloce delle registrazioni tramite memoria USB o Disco USB (massimo 250Gb) collegato direttamente sulla porta USB del DVR. DVD-RW. Il DVR supporta lo scarico ed il backup dei file di registrazione su DVD-RW. Scarico via rete. Il DVR supporta lo scarico dei file di registrazione da programma remoto. 6.Caratteristiche speciali Alcuni modelli di DVR hanno un uscita Spot dedicata alla visualizzazione ciclica delle immagini. Tutti i modelli hanno l uscita HDMI per il collegamento con i monitor HDMI per garantire una miglire risoluzione dell immagine. I DVR possono essere programmati per il funzionamento completamente analogico (uso DVR), ibrido (HVR) o digitale (NVR). Tutti i DVR hanno l analisi video Intelligente sull ingresso Uscita SPOT (disponibile solo su alcuni modelli) I DVR che hanno l uscita ciclica dedicata si riconoscono per il connettore BNC serigrafato con la scritta SPOT. L uscita Spot è programmabile per una visione dell immagine a schermo intero o per la visione ciclica degli ingressi o ciclica di 4 ingressi. L uscita Spot è indipendente da tutte le altre uscite. Sull uscita Spot non si ha la possibilità di visionare il menu. 6.2 Ingresso SDI (solo su modelli HDSDI) I DVR con ingressi SDI possono essere collegati alle telecamere digitali HDSDI con risoluzione massima di 1080P 6.3 Ingressi digitali: I DVR possono funzionare come analogico, ibrido e digitale. Nel caso di funzionamento digitale è necessario ricercare ed attivare le telecamere digitali comprese nella rete locale. I DVR sono in corso di sviluppo per la compatibilità con telecamere Onvif Uscita HDMI Figura 15 Ingressi digitali Il DVR può essere collegato ad un monitor attraverso l uscita HDMI senza la necessita di alcun adattatore. La risoluzione massima supportata è 1920x / 28

24 Appendice 1. Gestione DVR con telecomando Numero Nome Funzione 1 Tasto multi-schermo Visione multi ingressi o singolo ingresso 2 Numeri Tastiera numerica per password, richiamo diretto ingressi, cambio ingressi 3 Esc Uscita dai menu 4 Tasti frecce Tasti per muoversi all interno dei menu 5 Tasto registrazione Controllo registrazione manuale 6 Modo registrazione Controllo modalità registrazione 7 ADD Tasto per aggiungere il numero del DVR da controllare 8 FN Funzione assistente 24 / 28

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd.

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. Manuale utente del Client software ivms-4200 Informazioni Le informazioni contenute in questo documento sono soggette

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI ART. SDVR040A SDVR080A SDVR160A Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 0 Indice Capitolo 1 - Descrizione

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

H.264 Standalone DVR

H.264 Standalone DVR H.264 Standalone DVR Manuale d uso ed installazione Codici prodotto: 90002004 4 CH (Senza Allarmi) 1 HDD 90002008 8 CH (Senza Allarmi) 1 HDD 90002104 4 CH (Allarmabile) 2 HDD 90002108 8 CH (Allarmabile)

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

ipod nano Guida alle funzionalità

ipod nano Guida alle funzionalità ipod nano Guida alle funzionalità 1 Indice Capitolo 1 4 Nozioni di base di ipod nano 5 Panoramica su ipod nano 5 Utilizzare i controlli di ipod nano 7 Disabilitare i controlli di ipod nano 8 Utilizzare

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Manuale dell utente di TruVision NVR 10

Manuale dell utente di TruVision NVR 10 Manuale dell utente di TruVision NVR 10 P/N 1072766C-EN REV 1.0 ISS 15OCT14 Copyright Marchi commerciali e brevetti Produttore Conformità alle norme FCC Canada Conformità ACMA Certificazione Direttive

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Firma Digitale Remota Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Versione: 0.3 Aggiornata al: 02.07.2012 Sommario 1. Attivazione Firma Remota... 3 1.1 Attivazione Firma Remota con Token YUBICO... 5

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE

MANUALE D ISTRUZIONE MANUALE D ISTRUZIONE Software di Gestione e Controllo DVR CM-3000 Eurotek S.r.l. Via Vincenzo Monti 42, 20016 PERO (MI) Tel.: +39 0233910177 - P.IVA: 09848830015 CLAUSOLA DI ESCLUSIONE DELLA RESPONSABILITÀ

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk by Gassi Vito info@gassielettronica.com Questa breve guida pratica ci consentirà installare Zeroshell su pen drive o schede

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

IP Wireless / Wired Camera

IP Wireless / Wired Camera www.gmshopping.it IP Wireless / Wired Camera Panoramica direzionabile a distanza Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

MobilePOS di CartaSi. Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. www.cartasi.it. Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498.

MobilePOS di CartaSi. Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. www.cartasi.it. Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498. 1000005802-02/14 MobilePOS di CartaSi www.cartasi.it Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498.0519 Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. MobilePOS, un nuovo modo di accettare i

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli