INTRODUZIONE AL TRATTAMENTO DELLE IMMAGINI DIGITALI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INTRODUZIONE AL TRATTAMENTO DELLE IMMAGINI DIGITALI"

Transcript

1 TPO PROGETTAZIONE UD 19 Fotoritocco 1 PARTE 1 INTRODUZIONE AL TRATTAMENTO DELLE IMMAGINI DIGITALI A.F. 2011/2012 1

2 L AVVENTO DEL DIGITAL IMAGING La sfera dell Imaging include processi di produzione e riproduzione dell immagine. Molti settori propongono oggi interpretazioni digitali: Fotografia (pubblicitaria, per architettura, scientifica, di cronaca, documentale, museale, per uso dilettantistico), Informatica, Grafica, Stampa, Cinema Di conseguenza moltissime attività professionali sono coinvolte. Perché è così importante considerare oggi il digitale? Tempi di lavorazione brevi, costi accessibili, alta qualità, portabilità, sviluppo,... A.F. 2011/2012 2

3 Classificazione degli originali ORIGINALI TRASPARENTI - diapositive e dianegativi Generalmente gli originali trasparenti sono in grado di dare i risultati migliori Pellicole di marche differenti possono dare risultati diversi ORIGINALI OPACHI Fotografie e disegni ORIGINALI A TONO CONTINUO Fotografie con gradazione di grigio o di colori Generalmente non presentano grandi difficoltà A.F. 2011/2012 3

4 Classificazione degli originali ORIGINALI AL TRATTO - disegni in bianco e nero senza grigi Fondamentale impostare un corretto livello di soglia ORIGINALI RETINATI Foto stampate attraverso il sistema tradizionale Per ottenere dei risultati accettabili è necessaria la deretinatura A.F. 2011/2012 4

5 Le immagini vettoriali Caratteristiche delle immagini vettoriali: Sono create da una sequenza di informazioni matematiche Sono indipendenti dalla risoluzione Ingrandendo non vi è perdita di qualità A video sono visualizzate come pixel Software: Adobe Illustrator, Corel Draw Esempi: illustrazioni, marchi e loghi A.F. 2011/2012 5

6 LE IMMAGINI BITMAP Caratteristiche delle immagini bitmap: Sono rappresentate da una griglia di pixel (Picture Element) Vengono chiamate anche immagini raster Qualità in base alla risoluzione Maggior risoluzione significa anche file più grande Software: Adobe Photoshop Esempi: fotografie, immagini con variazionoi tonali A.F. 2011/2012 6

7 Dimensione delle immagini bitmap La dimensione delle immagini bitmap: Dimensione intesa come numero di pixel lungo l altezza e la larghezza Dimensione digitale del file: espressa in megabyte (MB), multipli e sottomultipli, ed è proporzionale al numero di pixel presenti nell immagine A.F. 2011/2012 7

8 Risoluzione delle immagini bitmap La risoluzione delle immagini bitmap: Indica il numero di pixel per pollice per unità di lunghezza e si indica in ppi (pixel per inch) o dpi (dot per inch). Si calcola in funzione dell output. Esempio: Un immagine di 1 pollice per 1 pollice con una risoluzione di 72 dpi contiene complessivamente 5184 pixel (72 pixel di larghezza x 72 pixel di altezza). La stessa immagine di 1 pollice per 1 pollice a 300 dpi contiene pixel (300 pixel x 300 pixel). A.F. 2011/2012 8

9 Risoluzione delle immagini bitmap Alcune risoluzioni che possiamo definire standard: Comunicazione multimediale (Internet, presentazioni video, CD interattivi,...): è sufficiente che corrisponda alla risoluzione tipica del monitor (dai 72 ai 96 dpi). Stampa digitale e tradizionale (offset): è determinata da parecchi fattori (processo di stampa, tipo di carta, frequenza del retino,...). Per la stampa digitale normalmente si utilizza una risoluzione di 150 dpi, mentre per la stampa offset di 300 dpi. A.F. 2011/2012 9

10 Risoluzione delle immagini bitmap Immagine bitmap con tre diverse risoluzioni a confronto: 300 dpi 150 dpi 72 dpi A.F. 2011/

11 La profondità dei bit La profondità dei bit del file indica il numero di bit usati per memorizzare le informazioni del colore per ogni pixel. Aumentando il numero di bit usati, cresce il numero di colori diversi che può avere un pixel. 1 bit descrive due valori (bianco o nero) 2 bit permettono di ottenere quattro livelli 8 bit permettono di ottenere 256 gradazioni 24 bit (8 bit per ogni canale RGB), permettono di ottenere circa 16,8 milioni di colori (RGB). A.F. 2011/

12 Opzioni di ricampionamento È importante stabilire in fase di progettazione la dimensione, la risoluzione e la profondità dei bit della nostra immagine. L operazione di ricampionamento, che consiste nell aggiungere o togliere pixel attraverso interpolazione. Durante questo calcolo, il software utilizzato cerca di ridurre la differenza tra i pixel di partenza e quelli che aggiunge; il risultato è comunque un immagine sfocata che necessita dell applicazione di filtri correttivi. A.F. 2011/

13 TERMINI TECNICI Alcuni termini tecnici riferiti alle immagini: Alte luci/luci: La parte più chiara di un immagine Mezzi toni: I toni intermedi di un immagine Quarti di tono: I toni tra le zone scure e i mezzi toni vengono definiti 3/4 di tono e quelli tra le zone chiare e i mezzitoni 1/4 di tono Ombre: La parte più scura di un immagine A.F. 2011/

14 TERMINI TECNICI Luminosità: È il grado di luce che viene riflesso da un immagine o trasmesso attraverso di essa Contrasto È la differenza tra le parti più chiare e quelle più scure Istogramma Rappresenta graficamente la distribuzione dei toni di grigio in un immagine Illustra visivamente l intervallo di tonalità attraverso barre verticali. Livelli e curve di regolazione Sono strumenti che ci permettono di intervenire e modificare la distribuzione tonale in un immagine. A.F. 2011/

15 LA COMPRESSIONE DEI FILE Perché si comprimono le immagini? Migliorare la gestione della memorizzazione delle immagini, con risparmio di spazio digitale Rendere più veloce la gestione delle immagini nei contenuti multimediali e nelle animazioni È importante conoscere il tipo di compressione che si utilizza: Algoritmi non distruttivi lossless (LZW, RLE, ZIP) Algoritmi distruttivi lossy (JPEG, MPEG) A.F. 2011/

16 FORMATI DELLA FOTOGRAFIA DIGITALE PSD (Photoshop) Formato proprietario di Adobe Photoshop Supporta tutte le funzionalità di Photoshop (metodi, guide, canali alfa, livelli, informazioni vettoriali...) Mantenere sempre una copia delle immagini in formato PSD in modo da permettere facilmente eventuali modifiche. TIFF (Tagged Image File Format) Sviluppato da Aldus Compatibile con moltissime applicazioni DTP Profondità del colore fino a 32 bit (RGB e CMYK) Accetta compressioni lossless e lossy (LZW, ZIP e JPEG) Ha avuto moltissimi sviluppi (oggi supporta anche i livelli) A.F. 2011/

17 FORMATI DELLA FOTOGRAFIA DIGITALE EPS (Encapsulated PostScript) Sviluppato da Adobe Formato standard per la rappresentazione di file sia vettoriali che raster Ottima qualità di stampa su dispositivi PostScript Possibilità di scegliere tre differenti codifiche A.F. 2011/

18 FORMATI DELLA FOTOGRAFIA DIGITALE PDF (Portable Document Format) Creato da Adobe È indipendente dalla piattaforma e dall applicazione che lo ha generato Supporta informazioni sia raster che vettoriali Utilizza compressioni Standard per la comunicazione on-line Forte sviluppo anche nei flussi di lavoro tradizionale (dalla versione 1.3) Acrobat è il pacchetto software per creare, distribuire, modificare i file PDF A.F. 2011/

19 FORMATI DELLA FOTOGRAFIA DIGITALE JPEG (Joint Photographics Experts Group) Formato standard di compressione dei file bitmap Utilizza un algoritmo di compressione lossy La decompressione avviene durante l apertura del file Mantiene 16,8 milioni di colori Utilizzato nella comunicazione multimediale Possibilità di assegnare una diversa qualità dell immagine, modificando il parametro di qualità da 0 a 12. Ogni volta che si comprime il file durante il salvataggio, l immagine perde qualità Viene integrato anche in altri formati A.F. 2011/

20 FORMATI DELLA FOTOGRAFIA DIGITALE PNG (Portable Network Graphics) Nuovo standard grafico derivato da JPEG e GIF Fortemente compresso con algoritmi lossless Profondità del colore fino a 48 bit (con trasparenza) Utilizzato per la comunicazione multimediale Formato nativo di Fireworks Quando conviene utilizzarlo? GIF (Graphic Interchange Format) Sviluppato dalla Compuserve Memorizza fino a pixel e 256 colori Utilizzato molto nella comunicazione multimediale Può supportare animazioni e trasparenze A.F. 2011/

21 TPO PROGETTAZIONE UD 19 Fotoritocco 1 PARTE 2 ELABORAZIONE DELLE IMMAGINI DIGITALI PROCEDURA OPERATIVA Bibliografia: Dispensa ad uso interno Istituto Pavoniano Artigianelli Immagini digitali, trattamento e stampa Mc Graw-Hill A.F. 2011/

22 INTRODUZIONE L avvento della fotografia digitale ha portato profondi cambiamenti nel settore fotografico in relazione alla gestione del file ottenuto. Una volta scattata la fotografia, si presenta la necessità di lavorare ed ottimizzare l immagine in funzione dell output desiderato. La qualità delle immagini dipende quindi non solo dallo scatto, ma anche dalla fase successiva di postproduzione che permette di definire nel dettaglio la qualità del lavoro finale, in modo particolare se stampato. Di seguito viene esposta, in modo schematico, una tipica procedura operativa per l elaborazione delle immagini digitali attraverso Adobe Photoshop, software di riferimento assoluto nel settore della fotografia e della grafica raster. A.F. 2011/

23 INTRODUZIONE Durante la lavorazione seguire gli aspetti di carattere tecnico: avere possibilmente a disposizione un monitor calibrato ed impostato a Kelvin; impostare lo sfondo del desktop con grigio chiaro (ambiente di lavoro neutro); tenere sempre sotto controllo i dati numerici dell immagine (info di Photoshop); agire sui profili colore (ICC) in accordo con il service di stampa; modificare l immagine ottimizzando il numero di operazioni e l entità delle correzioni (in quanto risulta distruttivo ripetere più volte le stesse operazioni, soprattutto se eseguite da operatori diversi); rispettare la sequenza delle correzioni. A.F. 2011/

24 1. APERTURA DEL FILE L immagine sotto forma di file digitale può essere ottenuta in molti modi: scaricata da un archivio immagini digitalizzata con lo scanner scattata direttamente in digitale attraverso fotocamera Il formato del file può essere principalmete di tipo JPEG, TIF o RAW. Il file viene aperto direttamente in Adobe Photoshop nel formato originale, lavorato e successivamente esportato. È importante mantenere il documento con metodo RGB (Adobe RGB 1998) ed eventualmente convertire una copia del file al termine della procedura (concordando, come già detto, le modalità con il service di stampa). A.F. 2011/

25 2. RIDIMENSIONAMENTO DELL IMMAGINE La prima verifica da compiere è relativa alla dimensione e alla risoluzione dell immagine. Per le immagini destinate alla stampa: Considerare la risoluzione richiesta dalla stampante in uso, dato che varia a seconda delle caratteristiche delle diverse periferiche. Il sistema tradizionale offset richiede 304 dpi per un valore di retinatura pari a 152 lpi. Prendendo questo dato di riferimento, le altre periferiche (laser, ink-jet, sublimazione,...) avranno una quantità di dati più che sufficienti. Inserire il valore di larghezza o altezza desiderato, mantenendo collegati tutti e tre i parametri ( Ricampiona Immagine disattivo. Verificare quindi la risoluzione ottenuta. A.F. 2011/

26 2. RIDIMENSIONAMENTO DELL IMMAGINE Solo se necessario, attivare la funzione Ricampiona Immagine in modo da disattivare il collegamento con le dimensioni e inserire la risoluzione desiderata, in base all utilizzo finale. Si consiglia di ricampionare al massimo del 150% (una volta e mezza), altrimenti il risultato dell operazione sarà scadente. Per le immagini destinate al Web Assegnare la larghezza ed altezza assolute, in modo da definire la dimensione esatta in pixel sulla base del layout progettato. A.F. 2011/

27 3. TAGLIO DELL IMMAGINE (OPZIONALE) Molti operatori preferiscono saltare questa fase ed utilizzare l intera immagine, applicando il taglio dell immagine in fase di impaginazione. Per tagliare un immagine procedere nei seguenti passi: Selezionare lo strumento taglierina nella palette strumenti Inserire le dimensioni della fotografia finale e il valore di risoluzione, da 254 dpi agli ottimali 304 dpi per la stampa Non inserire nessun valore per mantenere inalterata la risoluzione e definire la dimensione creando il riquadro manualmente A.F. 2011/

28 4. Verifica del contrasto (LIVELLI) La correzione della gamma di tonalità di un immagine rappresenta un primo importante passo per l ottenimento di immagini più contrastate, con un grado di apprezzamento superiore. Attraverso lo strumento Istogramma possiamo verificare se l immagine contiene sufficienti dettagli nelle luci, nei mezzitoni e nelle ombre. Selezionare dal menu Livello/Nuovo livello di regolazione/livelli. Verificare il valore di grafismo, rappresentato dall Istogramma, che deve essere presente su tutta la scala tonale (asse delle x). A.F. 2011/

29 4. Verifica del contrasto (LIVELLI) Nel caso di valori non presenti va applicata la compressione tonale: questa è possibile spostando i due estremi (triangolo nero delle ombre e triangolo chiaro delle luci) nella zona di copertura dell immagine (il punto più prossimo con la presenza di valore all interno dell Istogramma). Durante la fase di modifica è opportuno premere il tasto Alt per evidenziare le zone interessate dall intervento. È possibile assegnare determinati valori di percentuale di punto nelle zone estreme dell immagine. Servendosi delle Info, assegnare il 5% di punto nella zona più chiara dell immagine, mentre nella zona più scura impostare il 98%. Il cursore centrale non va mai spostato in quanto attraverso lo strumento Curve, descritto di seguito, si ottengono risultati migliori. A.F. 2011/

30 5. Modifica dei toni intermedi (CURVE) Attraverso lo strumento Curve (Livello/Nuovo livello di regolazione/ Curve), possiamo modificare la distribuzione dei toni dell immagine. Tale strumento propone un intervento simile all Istogramma, ma è particolarmente adatto per la modifica dei toni intermedi dell immagine. A.F. 2011/

31 6. Bilanciamento cromatico Attraverso lo strumento Bilanciamento colore, possiamo correggere i valori cromatici nei singoli canali ed in modo globale su tutta l immagine. Attivare la funzione di modifica sui mezzitoni, ed applicare spostando il cursore intermedio fino a raggiungere il valore desiderato. Verificare sempre nella finestra Info il valore modificato. A.F. 2011/

32 7. Correzione Colore Selettiva La correzione colore selettiva, a differenza del bilanciamento colore, permette di agire solo su determinate tinte dell immagine, come, ad esempio, rendere meno azzurro il cielo o meno rosse le carnagioni. In molti casi le funzioni si possono utilizzare contemporaneamente. A.F. 2011/

33 8. Aumento del dettaglio Come fase terminale di un processo di correzione di un immagine a colori, risulta particolarmente importante l applicazione della Maschera di contrasto, presente nel menu Filtri, con lo scopo di: correggere l inevitablie sfocatura derivante dalla digitalizzazione compensare la sfocatura che avviene durante la prima fase di ridimensionamento ed interpolazione dell immagine. A.F. 2011/

34 8. Aumento del dettaglio Valutare gli effetti con visualizzazione a monitor pari al 100% Tenere presente che l effetto visivo è più accentuato sullo schermo rispetto alla stampa Per aumentare il dettaglio, modificare il valore del Fattore, mantenendo basso il valore del Raggio (1 pixel) A.F. 2011/

35 9. Conversione in CMYK (opzionale) Per il Web rimane fondamentale mantenere il file in RGB (Adobe 1998). Per immagini destinate alla stampa, è possibile assegnare il profilo colore direttamente dal menu Modifica/Converti in profilo. Il profilo può essere generato ad hoc all interno di un flusso che integra la gestione del colore, oppure impostato sulla base di profili standard (come Coated FOGRA39 ISO 12647/2), che fanno riferimento ad un processo di stampa offset normalizzato. A.F. 2011/

36 10. Esportazione ed archiviazione L immagine destinata alla stampa deve essere salvata nei formati standard TIF, EPS, PDF, ecc... Nel caso di file destinati al Web è importante la scelta del formato ottimale, tale da permettere la miglior qualità utilizzando il minor numero di dati possibili in modo da velocizzare la visualizzazione in remoto (GIF o JPG). Prestare attenzione e valutare eventuali compressioni senza dimenticare di assegnare l estensione al file. Mantenere sempre una copia della fotografia originale e una di quella in formato PSD a livelli e, possibilmente, a 16 bit, non ricampionata, non tagliata, senza maschera di contrasto, con profilo Adobe RGB (in modo da poter essere sempre riutilizzata ed ottimizzata per l output desiderato). A.F. 2011/

Introduzione al trattamento delle immagini digitali

Introduzione al trattamento delle immagini digitali Introduzione al trattamento delle immagini digitali Istituto Pavoniano Artigianelli Trento Classe terza Marco Franceschini L avvento del Digital Imaging La sfera dell Imaging include processi di produzione

Dettagli

Introduzione alla progettazione grafica

Introduzione alla progettazione grafica Introduzione alla progettazione grafica Marco Franceschini 2 Introduzione Progettazione tecnica Progettazione artistica Il progettista grafico 3 Elementi del progetto grafico Supporto (tipologie, formati,...)

Dettagli

VARI TIPI DI FILE I FORMATI DI FILE E LA COMPRESSIONE

VARI TIPI DI FILE I FORMATI DI FILE E LA COMPRESSIONE I FORMATI DI FILE E LA COMPRESSIONE I formati dei file di grafica si differenziano per come rappresentano i dati dell immagine (pixel o vettori), per la tecnica di compressione e per le funzioni di Photoshop

Dettagli

Origine delle immagini. Elaborazione delle immagini. Immagini vettoriali VS bitmap 2. Immagini vettoriali VS bitmap.

Origine delle immagini. Elaborazione delle immagini. Immagini vettoriali VS bitmap 2. Immagini vettoriali VS bitmap. Origine delle immagini Elaborazione delle immagini Adobe Photoshop I programmi per l elaborazione di immagini e la grafica permettono in genere di: Creare immagini ex novo (con gli strumenti di disegno)

Dettagli

CMS MUSEO&WEB Tutorial sulle immagini digitali, la loro elaborazione per il web, il caricamento nell archivio media del CMS

CMS MUSEO&WEB Tutorial sulle immagini digitali, la loro elaborazione per il web, il caricamento nell archivio media del CMS CMS MUSEO&WEB Tutorial sulle immagini digitali, la loro elaborazione per il web, il caricamento nell archivio media del CMS Maria Teresa Natale (OTEBAC) 12 aprile 2010 Introduzione Argomenti: terminologia

Dettagli

Componenti multimediali per il Web. Modulo 14

Componenti multimediali per il Web. Modulo 14 Componenti multimediali per il Web Modulo 14 Obiettivi Valutare e usare strumenti di utilità e produzione grafica anche animata per inserire e modificare componenti multimediali (immagini, immagini animate,

Dettagli

IMMAGINE BITMAP E VETTORIALI

IMMAGINE BITMAP E VETTORIALI BITMAP VETTORIALE VETTORIALE BITMAP IMMAGINE BITMAP è una immagine costituita da una matrice di Pixel. PIXEL (picture element) indica ciascuno degli elementi puntiformi che compongono la rappresentazione

Dettagli

Immagini vettoriali Immagini bitmap (o raster) Le immagini vettoriali .cdr.swf .svg .ai.dfx .eps.pdf .psd

Immagini vettoriali Immagini bitmap (o raster) Le immagini vettoriali .cdr.swf .svg .ai.dfx .eps.pdf .psd Esistono due tipi di immagini digitali: Immagini vettoriali, rappresentate come funzioni vettoriali che descrivono curve e poligoni Immagini bitmap, (o raster) rappresentate sul supporto digitale come

Dettagli

Dal foglio di carta alla multimedialità

Dal foglio di carta alla multimedialità Dal foglio di carta alla multimedialità Multimediale Che utilizza più mezzi di comunicazione. Nell'ambito delle tecnologie educative significa utilizzare più mezzi didattici integrati. IPERTESTO E IPERMEDIA

Dettagli

LA CODIFICA DELLE IMMAGINI

LA CODIFICA DELLE IMMAGINI LA CODIFICA DELLE IMMAGINI Anche le immagini possono essere memorizzate in forma numerica (digitale) suddividendole in milioni di punti, per ognuno dei quali si definisce il colore in termini numerici.

Dettagli

I formati dei file immagine

I formati dei file immagine I formati dei file immagine Le immagini vettoriali Le immagini vettoriali sono caratterizzate da linee e curve definite da entità matematiche chiamate vettori I vettori sono segmenti definti da un punto

Dettagli

Le immagini digitali. formati, caratteristiche e uso. Testo e foto di Mario Ceppi

Le immagini digitali. formati, caratteristiche e uso. Testo e foto di Mario Ceppi Le immagini digitali formati, caratteristiche e uso Testo e foto di Mario Ceppi GIF Ideale per la rappresentazione di immagini sul Web come gif animate, pulsanti e intestazioni, non è invece adatto alle

Dettagli

Immagini digitali Appunti per la classe 3 R a cura del prof. ing. Mario Catalano

Immagini digitali Appunti per la classe 3 R a cura del prof. ing. Mario Catalano Immagini digitali LA CODIFICA DELLE IMMAGINI Anche le immagini possono essere memorizzate in forma numerica (digitale) suddividendole in milioni di punti, per ognuno dei quali si definisce il colore in

Dettagli

Elementi di Informatica

Elementi di Informatica Università degli Studi di Catania FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA Elementi di Informatica Anno accademico: 2008/2009 Docente: angelo.nicolosi@unict.it Le immagini digitali scansione di fotografie esistenti

Dettagli

Programma didattico Accademia di Belle Arti Palermo. informatica per la grafica Prof.Luca Pulvirenti

Programma didattico Accademia di Belle Arti Palermo. informatica per la grafica Prof.Luca Pulvirenti Introduzione al disegno digitale ed alla grafica web Gli standard grafici La tecnologia : hardware e software Il computer l'unità centrale (CPU, HD) le schede grafiche gli schermi gli scanner le stampanti

Dettagli

Immagini Digitali Immagini digitali

Immagini Digitali Immagini digitali Immagini digitali Processi e metodi per la codifica e il trattamento dei formati raster e vettoriali Immagini raster Fondamenti Le immagini raster, chiamate anche pittoriche o bitmap, sono immagini in

Dettagli

Rappresentazione delle Immagini

Rappresentazione delle Immagini Rappresentazione delle Immagini Metodi di rappresentazione Raster: Informazione grafica rappresentata come matrice di pixel Vettoriale: Informazione grafica rappresentata da relazioni matematiche (funzioni

Dettagli

3. LA RISOLUZIONE Misura della risoluzione Modifica della risoluzione

3. LA RISOLUZIONE Misura della risoluzione Modifica della risoluzione 3. LA RISOLUZIONE La risoluzione di un immagine indica il grado di qualità di un immagine. Generalmente si usa questo termine parlando di immagini digitali, ma anche una qualunque fotografia classica ha

Dettagli

Dispensa di: Fotografia digitale. Introduzione al trattamento delle immagini digitali

Dispensa di: Fotografia digitale. Introduzione al trattamento delle immagini digitali Dispensa di: Fotografia digitale Introduzione al trattamento delle immagini digitali Le immagini digitali Nozioni generali Introduzione Considerata l importanza assunta dall immagine nella comunicazione,

Dettagli

Grafica Bitmap e Grafica Vettoriale

Grafica Bitmap e Grafica Vettoriale ITCG CATTANEO CON LICEO DALL'AGLIO- via Matilde di Canossa, 3 - Castelnovo ne Monti (RE) Sezione ITI - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli Grafica Bitmap e Grafica Vettoriale Grafica vettoriale :

Dettagli

INFORMATICA E GRAFICA PER IL WEB

INFORMATICA E GRAFICA PER IL WEB INFORMATICA E GRAFICA PER IL WEB Psicologia e comunicazione A.A. 2014/2015 Università degli studi Milano-Bicocca docente: Diana Quarti LEZIONE 04 INFORMATICA E GRAFICA PER IL WEB A.A. 2014/2015 docente:

Dettagli

C M A P M IONAM A E M NT N O

C M A P M IONAM A E M NT N O IMMAGINE DIGITALE Nelle immagini digitali, il contenuto fotografico (radiometria) viene registrato sotto forma di numeri. Si giunge a tale rappresentazione (RASTER) suddividendo l immagine fotografica

Dettagli

Elaborazione testi: immagini

Elaborazione testi: immagini by Studio Elfra sas Gestione Immagini Aggiornato a Aprile 2009 Informatica di base 1 Elaborazione testi: immagini Il testo di un documento di Word può essere integrato con immagini di vario tipo: 2 1 Elaborazione

Dettagli

Corso pratico di Informatica LA SCANSIONE DELL IMMAGINE. Autore. Prof. Renato Avato. Faenza, ottobre 2000. Scansione dell immagine. R.

Corso pratico di Informatica LA SCANSIONE DELL IMMAGINE. Autore. Prof. Renato Avato. Faenza, ottobre 2000. Scansione dell immagine. R. Corso pratico di Informatica LA SCANSIONE DELL IMMAGINE Autore Prof. Renato Avato Faenza, ottobre 2000 1 DIGITALIZZAZIONE DELL IMMAGINE 1.1 Considerazioni tecniche sulla scansione Le nuove tecnologie in

Dettagli

La codifica delle immagini

La codifica delle immagini La codifica delle immagini La digitalizzazione La digitalizzazione di oggetti legati a fenomeni di tipo analogico, avviene attraverso due parametri fondamentali: 1. Il numero dei campionamenti o di misurazioni

Dettagli

Immagini vettoriali. Immagini raster

Immagini vettoriali. Immagini raster Immagini vettoriali Le immagini vettoriali sono caratterizzate da linee e curve definite da entità matematiche chiamate vettori. I vettori sono segmenti definiti da un punto di origine, una direzione e

Dettagli

Corso: ADOBE PHOTOSHOP Base

Corso: ADOBE PHOTOSHOP Base Corso: ADOBE PHOTOSHOP Base Codice PCSNET: ADOB-2 Cod. Vendor: - Durata: 3 gg. Obiettivi Rendere operativi sulle funzionalit di base e di comune interesse del prodotto. Dare una informativa sulle funzionalità

Dettagli

Introduzione all immagine digitale. Laboratorio di Tecnologie Educative A.A. 2003/04

Introduzione all immagine digitale. Laboratorio di Tecnologie Educative A.A. 2003/04 Introduzione all immagine digitale Laboratorio di Tecnologie Educative A.A. 2003/04 immagine digitale RASTER tipologie caratteristiche VETTORIALE molte informazioni dimensione fissa dipendente dalla risoluzione

Dettagli

COME GENERARE PDF PER LA PRESTAMPA

COME GENERARE PDF PER LA PRESTAMPA COME GENERARE PDF PER LA PRESTAMPA NOTE GENERALI Il PDF (Adobe Portable Document Format) è il formato più leggero e affidabile per far giungere i propri documenti alla prestampa. Perché i PDF non creino

Dettagli

Grafica Digitale. Concetti di base della computer grafica. Oliviero Neglia

Grafica Digitale. Concetti di base della computer grafica. Oliviero Neglia Grafica Digitale Concetti di base della computer grafica Oliviero Neglia Per grafica digitale intendiamo quell'insieme di processi che ci permettono di creare, modificare e visualizzare immagini attraverso

Dettagli

Sappiamo rappresentare in formato digitale testi scritti e numeri. Ma come la mettiamo con le immagini e i suoni?

Sappiamo rappresentare in formato digitale testi scritti e numeri. Ma come la mettiamo con le immagini e i suoni? Sappiamo rappresentare in formato digitale testi scritti e numeri. Ma come la mettiamo con le immagini e i suoni? In questo caso la situazione sembra del tutto diversa. Il testo scritto è costruito combinando

Dettagli

Elaborazione di immagini digitali

Elaborazione di immagini digitali 1 Elaborazione di immagini digitali 1. Definizione di immagine digitale Un'immagine digitale è un insieme ordinato di pixel (PICture ELement) ottenuti, in alternativa: dalla scansione di un'immagine analogica

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE Image Editing - Versione 2.0

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE Image Editing - Versione 2.0 EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE Image Editing - Versione 2.0 Copyright 2010 The European Computer Driving Licence Foundation Ltd. Tutti I diritti riservati. Questa pubblicazione non può essere riprodotta

Dettagli

Grafica Online Luca Panella Innovatek scrl - Bari

Grafica Online Luca Panella Innovatek scrl - Bari Grafica Online Luca Panella Innovatek scrl - Bari Sommario Scenario Web Nozioni di grafica on-line Principali programmi di grafica web Realizzazione di banner e layout per il web 2 Risorse online Sito

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica Modulo T2 A2 Elaborazione grafica in 2D 1 Prerequisiti Utilizzo elementare di applicazioni grafiche Conoscenza elementare di dispositivi grafici Elementi di numerazione binaria 2 1

Dettagli

Introduzione alla grafica digitale

Introduzione alla grafica digitale Ugo Romano Introduzione alla grafica digitale per i corsi Shoe Design Fashion Design & Modellistica Digital Design Photoshop Base & Avanzato INTRODUZIONE ALLA GRAFICA DIGITALE Introduzione Introduzione

Dettagli

design illustrazione

design illustrazione Grafica vettoriale disegno progettazione COREL DRAW grafica creazione elementi grafici design illustrazione Il programma offre strumenti che consentono ai designer un livello di produttività qualitativamente

Dettagli

Publishing & Editing Immagini

Publishing & Editing Immagini Publishing & Editing Immagini Un'immagine digitale è la rappresentazione numerica di una immagine bidimensionale. La rappresentazione può essere di tipo vettoriale oppure raster (altrimenti detta bitmap);

Dettagli

Fotografia corso base. Educazione Permanente Treviso. Specifiche digitali. Federico Covre. http://arcifotografiabase.wordpress.com

Fotografia corso base. Educazione Permanente Treviso. Specifiche digitali. Federico Covre. http://arcifotografiabase.wordpress.com Fotografia corso base Educazione Permanente Treviso Specifiche digitali http://arcifotografiabase.wordpress.com Federico Covre Pixel (picture element) Indica ciascuno degli elementi puntiformi che compongono

Dettagli

La codifica delle Immagini. Prof. Francesco Accarino IIS Altiero Spinelli Via Leopardi 132Sesto San Giovanni

La codifica delle Immagini. Prof. Francesco Accarino IIS Altiero Spinelli Via Leopardi 132Sesto San Giovanni La codifica delle Immagini Prof. Francesco Accarino IIS Altiero Spinelli Via Leopardi 132Sesto San Giovanni Lettere e numeri non costituiscono le uniche informazioni utilizzate dagli elaboratori, infatti

Dettagli

IL DIGITAL PHOTOGRAPHY WORKFLOW CON ADOBE PHOTOSHOP LIGHTROOM

IL DIGITAL PHOTOGRAPHY WORKFLOW CON ADOBE PHOTOSHOP LIGHTROOM IL DIGITAL PHOTOGRAPHY WORKFLOW CON ADOBE PHOTOSHOP LIGHTROOM Un flusso di lavoro essenziale dall acquisizione dell immagine alla stampa 1 Importare le foto Nel Modulo Libreria, premere il tasto Importa,

Dettagli

Le immagini. Sappiamo rappresentare in formato digitale testi scritti e numeri. Ma come la mettiamo con le immagini e i suoni?

Le immagini. Sappiamo rappresentare in formato digitale testi scritti e numeri. Ma come la mettiamo con le immagini e i suoni? Sappiamo rappresentare in formato digitale testi scritti e numeri. Ma come la mettiamo con le immagini e i suoni? In questo caso la situazione sembra del tutto diversa. Il testo scritto è costruito combinando

Dettagli

Corso di INFORMATICA GRAFICA. Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani. Introduzione a PhotoShop

Corso di INFORMATICA GRAFICA. Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani. Introduzione a PhotoShop Corso di INFORMATICA GRAFICA Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani Introduzione a PhotoShop I pacchetti software di grafica Cos è Photoshop? Adobe Photoshop è un pacchetto software di elaborazione di immagini.

Dettagli

Formati e file grafici. Il formato raw. Problemi con il formato raw. File grafici: esigenza di un formato

Formati e file grafici. Il formato raw. Problemi con il formato raw. File grafici: esigenza di un formato Formati e file grafici Il formato raw Memorizzare un immagine su disco per archiviazione per invio ad un altro utente Come si registrano i dati? Quale formato utilizzare? GIF, JPEG, ecc. Ciascun formato

Dettagli

Tipologia dei dati e organizzazione delle informazioni Sistemi di indicizzazione e recupero

Tipologia dei dati e organizzazione delle informazioni Sistemi di indicizzazione e recupero Tipologia dei dati e organizzazione delle informazioni Sistemi di indicizzazione e recupero 2. Approfondimento su immagini e grafica IMMAGINI l immagine digitale è una matrice bidimensionale di numeri,

Dettagli

Codifica delle immagini (parte I)

Codifica delle immagini (parte I) Codifica delle immagini (parte I) Prof. Marco Dell Oro December 11, 2013 1 Elementi della codifica Le immagini digitali sono risultato della composizione sugli schermi di una serie di elementi di colore

Dettagli

Introduzione al trattamento delle immagini digitali

Introduzione al trattamento delle immagini digitali Istituto Pavoniano Artigianelli per le Arti Grafiche Tecnologia e Processi Operativi Introduzione al trattamento delle immagini digitali a cura di Marco Franceschini Introduzione al trattamento delle immagini

Dettagli

CORSI I principali programmi Adobe Photoshop/InDesign/Illustrator Nozioni di base

CORSI I principali programmi Adobe Photoshop/InDesign/Illustrator Nozioni di base CORSI I principali programmi Adobe Photoshop/InDesign/Illustrator Nozioni di base Interfaccia programma InDesign Comprendere il concetto dei programmi Adobe e la loro funzione Prima di tutto bisogna tener

Dettagli

Esercitazioni di Informatica Grafica A.A. 2009-2010

Esercitazioni di Informatica Grafica A.A. 2009-2010 Esercitazioni di Informatica Grafica A.A. 2009-2010 Ing. Simone Garagnani simone.garagnani@unibo.it UNIVERSITA DI BOLOGNA Simone Garagnani - Esercitazioni di Informatica Grafica PARTE II Gli strumenti

Dettagli

idea+progetto servizi tempo=successo due

idea+progetto servizi tempo=successo due idea+progetto servizi tempo=successo due...realizzando il vostro successo cresciamo anche noi GRAFICHELEONE la stampa Profilo PDF per la Stampa in fase di progettazione... Abbondanze: Tutte le immagini

Dettagli

corso di photoshop full immersion

corso di photoshop full immersion I S T I T U T O PALMISANO corso di photoshop full immersion Basic BITMAP La grafica bitmap, o grafica raster (in inglese bitmap graphics, raster graphics), è una tecnica utilizzata in computer grafica

Dettagli

LA CODIFICA DELLE IMMAGINI

LA CODIFICA DELLE IMMAGINI asdf LA CODIFICA DELLE IMMAGINI 3 March 2012 Premessa L'articolo che segue vuole essere, senza alcuna pretesa di rigore scientifico e di precisione assoluta, in quanto non ne possiedo le competenze, una

Dettagli

Gestione digitale del colore in stampa e prestampa Milano 13 giugno 2007. Mauro Boscarol

Gestione digitale del colore in stampa e prestampa Milano 13 giugno 2007. Mauro Boscarol Stampa e prestampa Stampa industriale Offset piana e rotativa Flessografica Prestampa Cioè dall originale alla lastra È un flusso di lavoro (prepress workflow) Qui avviene la gestione del colore Flussi

Dettagli

Guida Ricoh alla stampa grafica 2: Trasparente lucido

Guida Ricoh alla stampa grafica 2: Trasparente lucido Le macchine da stampa digitali a 5 colori Ricoh Pro C7100x offrono una straordinaria scelta di possibilità creative per progettisti grafici e stampatori, fornendo valore aggiunto ad una vasta gamma di

Dettagli

TEORIA DEL COLORE E METODI

TEORIA DEL COLORE E METODI Università degli studi Roma Tre Facoltà di Architettura A.A. 2011/2012 - Corso di Tecniche di Rappresentazione Prof.ssa G. Grütter Arch. S. Silli M. Gattini GRAFICA DIGITALE La grafica digitale si divide

Dettagli

Programma del corso Web Design

Programma del corso Web Design Programma del corso Web Design Il corso mira a formare professionisti in grado di realizzare siti web efficaci in termini di comunicazione ed indicizzazione nei motori di ricerca. Introduzione La figura

Dettagli

LABORATORI PER L UTILIZZO DELLE TECONOLOGIE INFORMATICHE NELLA SCUOLA MINI GUIDA

LABORATORI PER L UTILIZZO DELLE TECONOLOGIE INFORMATICHE NELLA SCUOLA MINI GUIDA LABORATORI PER L UTILIZZO DELLE TECONOLOGIE INFORMATICHE NELLA SCUOLA MINI GUIDA USO DELLE IMMAGINI 1. I FORMATI E LA GRANDEZZA DEL FILE Alcune nozioni di base per lavorare con le immagini. Ogni volta

Dettagli

01. Conoscere l area di lavoro

01. Conoscere l area di lavoro 01. Conoscere l area di lavoro Caratteristiche dell interfaccia Cambiare vista e dividere le viste Gestire i pannelli Scegliere un area di lavoro Sistemare le barre degli strumenti Personalizzare le preferenze

Dettagli

Formati Immagine. Un po d immaginazione

Formati Immagine. Un po d immaginazione Formati Immagine Un po d immaginazione Prima parte Compressione lossy e lossless Grafica Raster e Vettoriale Formati Raster BMP/RAW GIF Dithering PNG TIFF JPEG Compressione E una tecnica usata per ridurre

Dettagli

Le immagini digitali. Le immagini digitali. Caterina Balletti. Caterina Balletti. Immagini grafiche. Trattamento di immagini digitali.

Le immagini digitali. Le immagini digitali. Caterina Balletti. Caterina Balletti. Immagini grafiche. Trattamento di immagini digitali. 1 Le immagini digitali Le immagini digitali Università IUAV di venezia Trattamento di immagini digitali immagini grafiche immagini raster immagini vettoriali acquisizione trattamento geometrico trattamento

Dettagli

Fiery Color Server. Riferimento per il colore Fiery

Fiery Color Server. Riferimento per il colore Fiery Fiery Color Server Riferimento per il colore Fiery 2009 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

Dettagli

IMMAGINI DIGITALI e computer graphics

IMMAGINI DIGITALI e computer graphics IMMAGINI DIGITALI e computer graphics IMMAGINI (raster) acquisite (da scanner*, da dispositivo fotografico digitale, singolo frame da telecamera digitale, singolo frame da telecamera o videoplayer connessi

Dettagli

02 web. designer. info. certificazioni. specializzazioni avanzate

02 web. designer. info. certificazioni. specializzazioni avanzate info durata: 10 mesi inizio: novembre 2010 frequenza: 4 ore a settimana software: Adobe Illustrator, Photoshop, Flash, Dreamweaver certificazioni Adobe Certified Expert (ACE) per i software: Illustrator,

Dettagli

Master in Grafica Pubblicitaria ed Editoriale

Master in Grafica Pubblicitaria ed Editoriale in PCAcademy Via Capodistria 12 Tel.: 06.97.84.22.16 06.85.34.44.76 Cell. 393.93.64.122 - Fax: 06.91.65.92.92 www.pcacademy.it info@pcacademy.it Informazioni generali Da anni PC Academy eroga con successo

Dettagli

PREPARIAMO LE NOSTRE IMMAGINI PER IL WEB. A cura di Mauro Minetti

PREPARIAMO LE NOSTRE IMMAGINI PER IL WEB. A cura di Mauro Minetti PREPARIAMO LE NOSTRE IMMAGINI PER IL WEB A cura di Mauro Minetti INDICE PREMESSA PREPARIAMO L IMMAGINE DIMENSIONE IMMAGINE MASCHERA DI CONTRASTO FORMATO DI REGISTRAZIONE REGISTRAZIONE CORNICI TRASFORMAZIONE

Dettagli

Preparazione dei files impaginati

Preparazione dei files impaginati Preparazione dei files impaginati IMMAGINI Metodo > Le immagini devono essere fornite in CMYK a 8 bit; > L eventuale fornitura di immagini in RGB che richiedono la conversione in CMYK, interventi cromatici

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica CdLS in Odontoiatria e Protesi Dentarie Corso di Informatica Prof. Crescenzio Gallo crescenzio.gallo@unifg.it Compressione delle immagini 2 Tecniche di compressione Esistono tecniche di compressione per

Dettagli

Programma Corso Adobe Photoshop CS5. Cap. 1 L AREA DI LAVORO. Cap. 2 GESTIONE DELL IMMAGINE. Cap. 3 DIMENSIONE E RISOLUZIONE

Programma Corso Adobe Photoshop CS5. Cap. 1 L AREA DI LAVORO. Cap. 2 GESTIONE DELL IMMAGINE. Cap. 3 DIMENSIONE E RISOLUZIONE 1. L interfaccia 2. Creare e gestire le aree di lavoro. 3. Impostare le preferenze. 4. La modalità dello schermo. 1. Aprire i documenti. 2. Aggiungere info alle immagini. 3. Disporre le schede. 4. Disporre

Dettagli

La prima conversione. f profilo di origine: il profilo. f profilo di destinazione: il. f intento di rendering: la scelta

La prima conversione. f profilo di origine: il profilo. f profilo di destinazione: il. f intento di rendering: la scelta g di Mauro Boscarol I concetti di base della soft proof Come ottenere una replica fedele dell originale che sarà stampato attraverso una soft proof? Per ottenere buoni risultati è necessario che le conversioni

Dettagli

Windows I ISTRUZIONI

Windows I ISTRUZIONI Windows I ISTRUZIONI Indice Informazioni su questo manuale... 3 Funzioni principali e struttura... 4 Modo d uso... 5 Requisiti di sistema... 8 Formati immagine supportati... 8 1 Installazione del software...

Dettagli

Photohands. Software di ritocco e stampa per Windows. Manuale di istruzioni. Versione 1.0 K862PSM8DX

Photohands. Software di ritocco e stampa per Windows. Manuale di istruzioni. Versione 1.0 K862PSM8DX I Photohands Versione 1.0 Software di ritocco e stampa per Windows Manuale di istruzioni K862PSM8DX Windows è un marchio di fabbrica di Microsoft Corporation. Altre aziende e nomi di prodotti sono marchi

Dettagli

Lezione 2: Immagini digitali (1)

Lezione 2: Immagini digitali (1) Lezione 2: Immagini digitali (1) Informatica e produzione Multimediale Docente: Umberto Castellani Immagini digitali Digitalizzazione o acquisizione di immagini del mondo reale (es. da una fotografia).

Dettagli

01. Conoscere l area di lavoro

01. Conoscere l area di lavoro 01. Conoscere l area di lavoro Aprire documenti in Photoshop. Selezionare ed usare alcuni pannelli. Settare le opzioni di uno strumento selezionato. Usare lo strumento Zoom. Annullare azioni per correggere

Dettagli

IV CAP IMPORTAZIONE ED ELABORAZIONE DI IMMAGINI

IV CAP IMPORTAZIONE ED ELABORAZIONE DI IMMAGINI IV CAP IMPORTAZIONE ED ELABORAZIONE DI IMMAGINI IV.1 Importazione di immagini vettoriali. Con Flash è possibile realizzare grafica vettoriale, oppure è possibile elaborare sia grafica vettoriale creata

Dettagli

ESTENSIONI FOTOGRAFICHE

ESTENSIONI FOTOGRAFICHE ESTENSIONI FOTOGRAFICHE Il termine estensione indica una sequenza di caratteri alfanumerici, aggiunti dopo il nome di un file e separati da quest'ultimo da un punto. L'estensione permette all'utente di

Dettagli

L informazione grafica. Le immagini digitali. Esempi. Due grandi categorie. Introduzione

L informazione grafica. Le immagini digitali. Esempi. Due grandi categorie. Introduzione 1 2 L informazione grafica Le immagini digitali grafica a caratteri grafica vettoriale Introduzione grafica raster 3 4 Due grandi categorie Esempi Immagini reali: acquisite da una scena reale mediante

Dettagli

PROGRAMMA DIDATTICO: CORSO DI GRAFICA TEORICA

PROGRAMMA DIDATTICO: CORSO DI GRAFICA TEORICA Durata Titolo del Corso Descrizione Tipologia 21 ore Corso di Computer Grafica: Le basi di Illustrator Completo Corso di Computer Grafica: Le basi di Photoshop Sintetico 19 ore Corso di Grafica Teorica

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Codifica dell informazione (parte 4) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente:

Dettagli

ADOBE PHOTOSHOP CS4 Introduzione e tipi di formati immagine

ADOBE PHOTOSHOP CS4 Introduzione e tipi di formati immagine ADOBE PHOTOSHOP CS4 Introduzione e tipi di formati immagine Adobe Photoshop è un software proprietario prodotto dalla Adobe Systems Incorporated specializzato nell'elaborazione di immagini digitali; la

Dettagli

gestione e modifica di immagini fotografiche digitali

gestione e modifica di immagini fotografiche digitali gestione e modifica di immagini fotografiche digitali i formati grafici immagini raster e vettoriali La rappresentazione delle immagini in formato elettronico può essere attuata in due modi: raster (detta

Dettagli

Presentazione... XI. Prefazione...XIII. Capitolo 1 - Novità in Adobe Photoshop CS2... 1

Presentazione... XI. Prefazione...XIII. Capitolo 1 - Novità in Adobe Photoshop CS2... 1 Indice Presentazione............................................ XI Prefazione.............................................XIII Capitolo 1 - Novità in Adobe Photoshop CS2................... 1 Bridge: il

Dettagli

ScanGear Toolbox CS per Windows

ScanGear Toolbox CS per Windows Manuale per l utente ScanGear Toolbox CS per Windows per Scanner a colori CanoScan 1 Sommario Informazioni su ScanGear Toolbox CS... 4 Installazione di ScanGear Toolbox CS... 5 Requisiti di sistema...

Dettagli

Università e territorio alla prova della modernizzazione tecnologica. Strumenti e nuovi scenari della formazione universitaria

Università e territorio alla prova della modernizzazione tecnologica. Strumenti e nuovi scenari della formazione universitaria Università e territorio alla prova della modernizzazione tecnologica Strumenti e nuovi scenari della formazione universitaria Università e territorio alla prova della modernizzazione tecnologica Strumenti

Dettagli

Informatica (Sistemi di elaborazione delle informazioni)

Informatica (Sistemi di elaborazione delle informazioni) Informatica (Sistemi di elaborazione delle informazioni) Corso di laurea in Scienze dell'educazione Lezione 8 Ultimi concetti, elaborazione di poster e diagrammi Mario Alviano Sommario OpenOffice Draw

Dettagli

Immagini Digitali. Dr. Annamaria Bria www.mat.unical.it/bria/

Immagini Digitali. Dr. Annamaria Bria www.mat.unical.it/bria/ Immagini Digitali Dr. Annamaria Bria www.mat.unical.it/bria/ Codifica delle Informazioni Dr. Annamaria Bria CdL Biologia A.A. 2013-14 Codifica delle Informazioni Le informazioni che vengono memorizzate

Dettagli

1.3a: La Codifica Digitale delle Immagini

1.3a: La Codifica Digitale delle Immagini 1.3a: La Codifica Digitale delle Immagini Bibliografia Curtin, 4.7 e 4.9 (vecchie edizioni) Curtin, 3.7 e 3.9 (nuova edizione) CR pag. 14-18 Questi lucidi La codifica delle immagini: Pixel Un immagine

Dettagli

INFORMATICA E GRAFICA PER IL WEB

INFORMATICA E GRAFICA PER IL WEB INFORMATICA E GRAFICA PER IL WEB Psicologia e comunicazione A.A. 2013/2014 Università degli studi Milano-Bicocca docente: Diana Quarti INFORMATICA E GRAFICA PER IL WEB A.A. 2013/2014 docente: Diana Quarti

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. Image Editing. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. Image Editing. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE Image Editing Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Standard Modulo 9 Image Editing. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo di

Dettagli

Ingegneria Aerospaziale Prof. A. Palomba - Elementi di Informatica (E-Z) Rappresentazione caratteri Rappresentazioni immagini Rappresentazione suoni

Ingegneria Aerospaziale Prof. A. Palomba - Elementi di Informatica (E-Z) Rappresentazione caratteri Rappresentazioni immagini Rappresentazione suoni 2009-200 Ingegneria Aerospaziale Prof. A. Palomba - Elementi di Informatica (E-Z) 3 Rappresentazione caratteri Rappresentazioni immagini Rappresentazione suoni Lez. 3 Calcolatore e Informazione Tutti i

Dettagli

PDF Portable Document Format Procedura operativa di Prestampa

PDF Portable Document Format Procedura operativa di Prestampa Pagina 1 di 16 Servizi Telematici Scansioni o da CD-Rom PDF Portable Document Format Procedura operativa di Prestampa Esecuzione Importazione Photoshop Profili colore ICC (input) Interventi...? Immagini

Dettagli

CORSO SULL USO DEGLI STRUMENTI MULTIMEDIALI SCUOLA MAZZINI 2006 Pag. 1 di 6 IMMAGINI -

CORSO SULL USO DEGLI STRUMENTI MULTIMEDIALI SCUOLA MAZZINI 2006 Pag. 1 di 6 IMMAGINI - CORSO SULL USO DEGLI STRUMENTI MULTIMEDIALI SCUOLA MAZZINI 2006 Pag. 1 di 6 IMMAGINI E RISOLUZIONE DELLO SCHERMO VIDEO Ogni PC a seconda della scheda video e del tipo di schermo può supportare diverse

Dettagli

STAMPA DIGITALE. una procedura semplice ma efficace per ottenere stampe di alta qualità. a cura di. mdj. Minetti Digital Job

STAMPA DIGITALE. una procedura semplice ma efficace per ottenere stampe di alta qualità. a cura di. mdj. Minetti Digital Job STAMPA DIGITALE una procedura semplice ma efficace per ottenere stampe di alta qualità a cura di mdj Minetti Digital Job Mauro.Minetti@nikonista.it INDICE CAPITOLI PREMESSA LA RISOLUZIONE L INTERPOLAZIONE

Dettagli

www.hummingprint.com HUMMINGPRINT - La stampa digitale online dei tuoi prodotti editoriali! FOGLIO SPECIFICHE PER LA PREPARAZIONE DEL FILE PDF

www.hummingprint.com HUMMINGPRINT - La stampa digitale online dei tuoi prodotti editoriali! FOGLIO SPECIFICHE PER LA PREPARAZIONE DEL FILE PDF HUMMINGPRINT - La stampa digitale online dei tuoi prodotti editoriali! Hummingprint è il nuovo servizio di stampa digitale on line ad alta risoluzione fotografica su HP Indigo 5500 a 7 colori*. Nel presente

Dettagli

Informatica per i beni culturali

Informatica per i beni culturali Informatica per i beni culturali Corso di laurea magistrale in Archeologia Lezione 2 Architettura dei calcolatori e codifica di immagini Mario Alviano e Roberto Parise Sommario Hardware e software Grafica

Dettagli

Utilizzo della postazione scanner

Utilizzo della postazione scanner Utilizzo della postazione scanner Indice Utilizzo della postazione scanner...1 Indice...1 Introduzione...1 Scansione semplice per ottenere le singole immagini dei documenti in formato grafico...1 Scansione

Dettagli

Lez.8 - Multimedia. Prof. Giovanni Mettivier

Lez.8 - Multimedia. Prof. Giovanni Mettivier Lez.8 - Multimedia Prof. Giovanni Mettivier Dott. Giovanni Mettivier, PhD Dipartimento Scienze Fisiche Università di Napoli Federico II Compl. Univ. Monte S.Angelo Via Cintia, I-80126, Napoli mettivier@na.infn.it

Dettagli

Indice. Introduzione...IX. Capitolo - Il formato RAW... 1. Capitolo 2 - Scelta del software di conversione... 17

Indice. Introduzione...IX. Capitolo - Il formato RAW... 1. Capitolo 2 - Scelta del software di conversione... 17 Indice Introduzione...IX Capitolo - Il formato RAW... 1 Trasformazione del file RAW in un immagine a colori... 2 Interpolazione dei colori... 2 Perché usare il formato RAW?... 5 Il negativo digitale...

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Codifica dell informazione (parte 4) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente:

Dettagli

PHOTOSHOP BREVE TUTORIAL

PHOTOSHOP BREVE TUTORIAL PHOTOSHOP BREVE TUTORIAL CARATTERISTICHE INNOVATIVE DI PHOTOSHOP CS SOMMARIO Il file browser Galleria dei filtri Disporre testo su un tracciato Paletta degli istogrammi Omogeneizzazione del colore ed acquisizione

Dettagli