Regolamento d investimento

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Regolamento d investimento"

Transcript

1 Regolamento d investimento Liberty Fondazione di libero passaggio

2 Sommario Art. 1 Scopo Art. 2 Principi d investimento degli averi Art. 3 Direttive di gestione degli investimenti patrimoniali Art. 4 Investimenti patrimoniali Art. 5 Requisiti delle direttive d investimento estese ai sensi dell art. 50 OPP2 Art. 6 Principi per l iscrizione a bilancio Art. 7 Compiti e competenze Art. 8 Scelta degli investimenti patrimoniali o della strategia d investimento Art. 9 Ordini di borsa in caso di libera amministrazione Art. 10 Ordini di borsa tramite amministratori terzi Art. 11 Cambiamenti di strategia Art. 12 Reporting e controllo Art. 13 Partner esterni Art. 14 Modifiche al regolamento Art. 15 Disposizione transitoria Art. 16 Entrata in vigore

3 Regolamento d investimento Ai sensi dell art. 9 dell Atto di fondazione della Liberty Fondazione di libero passaggio («Fondazione»), il Consiglio di fondazione emana il seguente regolamento d investimento: Art. 1 Scopo 1 Il presente regolamento disciplina i principi di gestione patrimoniale degli averi di previdenza. 2 Esso è verificato ed eventualmente adattato almeno una volta all anno. Art. 2 Principi d investimento degli averi 1 La Fondazione è responsabile del cash management. Investe gli averi in banche di prim ordine e, ai sensi dell art. 19 cpv. 2 OLP, può investirli a nome proprio presso una banca. Il Consiglio di fondazione o la Fondazione deve rispettare in ogni momento le direttive di gestione degli investimenti patrimoniali riportate qui di seguito. 2 La Fondazione offre prodotti d investimento conformi all OPP2 in collaborazione con fondazioni d investimento o amministratori terzi. 2 Sicurezza: la persona assicurata sceglie, d intesa con la Fondazione o l amministratore patrimoniale, una strategia d investimento in linea con la sua capacità di rischio e con la sua propensione al rischio. La Fondazione o l amministratore terzo verifica la capacità di rischio e la propensione al rischio della persona assicurata conformemente ai principi riconosciuti. 3 Diversificazione: i principi di diversificazione del rischio vanno costantemente osservati, motivandone e comprovandone l osservanza coerente. 4 Rischio d investimento/redditività: la persona assicurata è la sola responsabile dell evoluzione del valore dei propri investimenti. L investimento in titoli di credito può comportare perdite sui cambi. La Fondazione consiglia pertanto gli investimenti in titoli solamente ai clienti con un orizzonte d investimento da medio a lungo. La Fondazione non assume nessuna responsabilità per il profilo di rischio indicato dalla persona assicurata. 3 La Fondazione mette a disposizione una selezione di differenti banche di deposito. 4 La Fondazione mette a disposizione una selezione di amministratori patrimoniali esterni (amministratori terzi). 5 La persona assicurata può, su richiesta, amministrare di persona i propri investimenti. 6 Per tutti gli investimenti patrimoniali, le prescrizioni d investimento ai sensi dell art. 71 cpv. 1 LPP, art OPP2 e art. 19 OLP e ai sensi del presente regolamento d investimento vanno rispettate in ogni momento. 7 La Fondazione delega alla banca di deposito l esecuzione dei diritti degli azionisti. 8 La Fondazione esige ogni anno da tutte le persone incaricate della gestione patrimoniale dei suoi averi una dichiarazione scritta di amministrazione fedele all attenzione del Consiglio di fondazione. Art. 3 Direttive di gestione degli investimenti patrimoniali 1 Liquidità: le performance garantite devono poter essere pagate in qualsiasi momento entro i termini convenuti. Art. 4 Investimenti patrimoniali 1 In generale a. Per tutte le opzioni d investimento messe a disposizione della persona assicurata il Consiglio di fondazione si assicura che siano osservate le prescrizioni d investimento ai sensi dell art. 71 cpv. 1 LPP, art OPP2 e art. 19 OLP. b. Non sono concessi prestiti garantiti o non garantiti alla fondatrice, a datori di lavoro ai sensi dell art. 57 OPP2 né e ai loro collaboratori. c. Nel caso di quote di investimenti collettivi, è considerato rischio del debitore sempre il rischio dei valori sottostanti dell investimento collettivo e non il domicilio dell investimento collettivo. 2 Investimenti patrimoniali nel quadro delle direttive d investimento estese La Fondazione prevede un estensione di queste possibilità d investimento (art. 50 cpv. 4 OPP2) per crediti in valuta estera e per i limiti per categoria di cui all art. 55 lett. b, d ed e OPP2, ovvero: a. limite del 70% dell avere di previdenza disponibile per gli investimenti collettivi con crediti in euro. I crediti in euro nei confronti di uno Stato o di un debitore garantito dallo Stato possono ammontare ad un massimo del 20% per debitore. Per tutti gli altri crediti su investimenti in euro vale il limite massimo del 10% per debitore. Requisiti: rating A di S&P o Moodys per i valori sottostanti, capacità di rischio della persona assicurata garantita e fissata per iscritto;

4 b. limite del 50% dell avere di previdenza disponibile per gli investimenti collettivi con le seguenti valute estere: dollaro US, yen, sterlina inglese, dollaro canadese, dollaro australiano, corona svedese. I crediti nei confronti di uno Stato o di un debitore garantito dallo Stato possono ammontare ad un massimo del 15% per debitore. Per tutti gli altri crediti vale il limite massimo del 10% per debitore. Requisiti: rating A di S&P o Moodys per i valori sottostanti, capacità di rischio della persona assicurata garantita e fissata per iscritto; c. limite del 50% dell avere di previdenza disponibile per gli investimenti collettivi immobiliari, di cui un terzo al massimo all estero. Requisiti: capacità di rischio della persona assicurata garantita e fissata per iscritto; d. limite dell 80% dell avere di previdenza disponibile per gli investimenti collettivi in azioni, titoli simili ed altre partecipazioni. Requisiti: capacità di rischio della persona assicurata garantita e fissata per iscritto; e. gli investimenti alternativi sono possibili nel limite della capacità di rischio della persona assicurata fino a un massimo del 20% dell avere di previdenza disponibile. I principi della diversificazione vanno rispettati. Gli investimenti alternativi comprendono, fra gli altri, hedge funds, future funds, investimenti in materie prime, investimenti in private equity ed investimenti simili. Per quanto attiene agli investimenti alternativi, è possibile collocare solamente in investimenti collettivi, e non si deve giungere all obbligo di effettuare versamenti supplementari. Gli investimenti alternativi sono, in linea di principio, a carico della quota azionaria. I prodotti strutturati con rimborso garantito al valore nominale sono a carico della quota di crediti a reddito fisso; f. il Consiglio di fondazione può stabilire delle eccezioni a livello della singola persona assicurata. Art. 5 Requisiti delle direttive d investimento estese ai sensi dell art. 50 OPP2 1 Le direttive di cui all art. 4 cpv. 1 e 2 devono essere ottemperate. 2 Gli amministratori patrimoniali devono soddisfare la condizione di adesione ad una delle seguenti organizzazioni: a. Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari FINMA b. Associazione svizzera di gestori di patrimoni (ASG) c. Associazione relativa alla garanzia di qualità nell ambito dei servizi finanziari (VQF) d. Association romande des intermédiaires financiers (ARIF) 3 Gli altri intermediari devono soddisfare la condizione di adesione ad una delle seguenti organizzazioni: a. Ufficio federale delle assicurazioni private (UFAP) b. Federazione svizzera degli avvocati e Federazione svizzera dei notai (FSA, FSN) c. Unione svizzera dei fiduciari SRO-STV/USF 4 In tutti i casi è richiesto: a. estratto del registro di commercio b. estratto del registro esecuzioni e fallimenti L attestazione va inoltrata dal richiedente unitamente all accordo di distribuzione firmato. 5 Eventuali deroghe vanno trasmesse dal richiedente in forma scritta al Consiglio di fondazione. Art. 6 Principi per l iscrizione a bilancio I mezzi liquidi, i depositi a termine, i crediti sono ascritti al bilancio al valore nominale, tutte le altre categorie d investimento al valore di mercato. Le eccezioni devono essere approvate dal Consiglio di fondazione. Art. 7 Compiti e competenze 1 In caso di gestione individuale del patrimonio, la Fondazione si assicura che la persona assicurata notifichi per iscritto la prima proposta d investimento così come ogni ordine di borsa successivo. 2 In caso di sorpasso delle Direttive d investimento, il Consiglio di fondazione può chiedere alla direzione della Fondazione di rettificare gli investimenti patrimoniali della persona assicurata. Art. 8 Scelta degli investimenti patrimoniali o della strategia d investimento 1 In caso di investimento patrimoniale individuale, la persona assicurata è tenuta a notificare per iscritto ogni proposta d investimento o adeguamento. 2 La Fondazione o l amministratore terzo decide, in base alla capacità di rischio individuale della persona assicurata, se la proposta d investimento o l adeguamento sono eseguibili nella misura auspicata. 3 Ai fini del libero investimento patrimoniale, la Fondazione gestisce per ogni persona assicurata un deposito e un conto presso la rispettiva banca di deposito. 4 Se, su richiesta di un amministratore terzo, presso la banca di deposito occorre gestire conti e depositi collettivi per più persone assicurate, i conti e depositi individuali delle persone assicurate sono gestiti dalla Fondazione. Art. 9 Ordini di borsa in caso di libera amministrazione 1 La persona assicurata inoltra alla Fondazione ogni ordine di acquisto o di vendita di titoli, per iscritto e qualora possibile sempre a mezzo del formulario ufficiale. 2 L acquisto di titoli può essere eseguito solamente quando la ricezione del capitale di libero passaggio ha potuto essere inequivocabilmente attribuita (dopo ricezione della documentazione completa) alla persona assicurata. 3 Il conto della persona assicurata deve presentare sempre un saldo sufficiente a coprire gli addebiti di spesa. 4 Una volta addebitati al conto di libero passaggio, i titoli di credito acquisiti sono ascritti al deposito di libero passaggio della persona assicurata. I corsi di esecuzione sono calcolati dalle

5 banche di deposito in base alle rispettive piazze borsistiche. I ricavi dall eventuale vendita di titoli vengono accreditati al conto di libero passaggio della persona assicurata. 5 L elaborazione degli ordini di borsa non avviene direttamente risp. 24 ore su 24, ma dipende fra le altre cose dalla regolamentazione dei giorni festivi della Fondazione, dalle banche di deposito e dai giorni/orari di contrattazione delle rispettive piazze borsistiche. Gli ordini sono sempre eseguiti al meglio. Gli ordini stop loss o con limite non sono considerati. La Fondazione declina ogni responsabilità per ordini eseguiti in ritardo o non eseguiti, di qualunque tipo essi siano. 6 La Fondazione stila i conteggi e li trasmette alla persona assicurata a stretto giro di posta. Art. 10 Ordini di borsa tramite amministratori terzi 1 La persona assicurata conferisce all amministratore terzo procura per la gestione del suo patrimonio presso la Fondazione. 2 La Fondazione conferisce all amministratore terzo la relativa procura presso la banca di deposito. 3 Gli amministratori terzi trasmettono i loro ordini di borsa direttamente alla rispettiva banca di deposito della persona assicurata. L amministratore terzo riceve tutti i conteggi dalla banca di deposito. La Fondazione non stila nessun conteggio. 4 Il conto della persona assicurata deve presentare sempre un saldo sufficiente a coprire gli addebiti di spesa. 5 In caso di ordini collettivi (ad es. ordini di borsa per più persone assicurate curate dallo stesso amministratore terzo), la ripartizione dei singoli depositi di previdenza va imperativamente notificata alla Fondazione via fax o contemporaneamente all ordine di borsa. La Fondazione stila i conteggi e li trasmette alla persona assicurata o all amministratore terzo a stretto giro di posta. Art. 11 Cambiamenti di strategia 1 Con l accordo della Fondazione, la strategia d investimento può essere modificata in ogni momento nel quadro delle soluzioni di previdenza in titoli offerte. Va tenuto conto della propensione al rischio e della capacità di rischio individuali della persona assicurata. 2 Nel quadro delle soluzioni in titoli, i cambiamenti di strategia vanno comunicati alla Fondazione per iscritto o a mezzo dei relativi formulari di richiesta. Art. 12 Reporting e controllo 1 Per ogni deposito di previdenza il Consiglio di fondazione riceve periodicamente, ma almeno semestralmente, dalle banche di deposito e dall amministrazione commerciale una valutazione completa dell evoluzione del valore e i dettagli d investimento. 2 Il Consiglio di fondazione si assicura che la strategia d investimento concordata con la persona assicurata sia osservata e che le relative direttive d investimento siano verificate periodicamente. Inoltre, la Fondazione verifica regolarmente la performance, i costi e la qualità del servizio delle persone o degli istituti incaricati della gestione patrimoniale. 3 La Fondazione specifica le fonti dei corsi (ad es. Telekurs, Fides ecc.) necessari a valutare i depositi e i depositi dei clienti ai sensi dell OPP2. Art. 13 Partner esterni Per le transazioni di borsa e le commissioni valgono le disposizioni o i regolamenti dei costi dei partner esterni (ad es. banche, fondazioni d investimento ecc.). Art. 14 Modifiche al regolamento Il Consiglio di fondazione può decidere in qualunque momento di apportare modifiche al Regolamento d investimento. Art. 15 Disposizione transitoria In deroga agli art. 2 4, fino al 31 dicembre 2010 sono applicabili le prescrizioni d investimento in vigore al 31 dicembre Art. 16 Entrata in vigore Il presente regolamento entra il vigore il 1 giugno 2009, con le modifiche del 14 settembre 2005 e del 1 giugno Svitto, 17 giugno 2009 Il Consiglio di fondazione della Liberty Fondazione di libero passaggio 3 Il cambiamento di strategia desiderato è attuato dopo ricezione della comunicazione scritta. 4 In ogni momento vi è la possibilità di passare dalla soluzione di previdenza sotto forma di titoli a quella sotto forma di conto. La Fondazione esegue il passaggio entro il termine utile dopo ricezione della comunicazione scritta.

Fondazione indipendente di libero passaggio di Zurigo. Regolamento di investimento

Fondazione indipendente di libero passaggio di Zurigo. Regolamento di investimento Fondazione indipendente di libero passaggio di Zurigo Regolamento di investimento Fondazione indipendente di libero passaggio di Zurigo Indice Articolo 1 Articolo 2 Articolo 3 Articolo 4 Articolo 5 Articolo

Dettagli

Ordinanza sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità

Ordinanza sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità Ordinanza sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (OPP 2) Modifica del 19 settembre 2008 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 18 aprile 1984 1 sulla

Dettagli

Regolamento degli investimenti della Tellco fondazione di libero passaggio

Regolamento degli investimenti della Tellco fondazione di libero passaggio Regolamento degli investimenti della Tellco fondazione di libero passaggio valevoli dal 01.03.2013 Tellco fondazione di libero passaggio Bahnhofstrasse 4 Casella postale 713 CH-6413 Svitto t + 41 41 817

Dettagli

Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale. (Edizione gennaio 2014)

Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale. (Edizione gennaio 2014) Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale (Edizione gennaio 2014) 2 Regolamento d investimento Indice 1. Basi 3 2. Gestione del patrimonio 3 3. Obiettivi

Dettagli

Regolamento di previdenza

Regolamento di previdenza Regolamento di previdenza Liberty 3a Fondazione di previdenza Sommario Art. 1 Scopo Art. 2 Oggetto del regolamento Art. 3 Stipulazione dell accordo di previdenza Art. 4 Contributi Art. 5 Imposte Art. 6

Dettagli

Ordinanza sull assicurazione diretta sulla vita

Ordinanza sull assicurazione diretta sulla vita Ordinanza sull assicurazione diretta sulla vita (Ordinanza sull assicurazione vita, OAssV) Modifica del 24 marzo 2004 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza sull assicurazione vita del 29

Dettagli

Regolamento della previdenza della Tellco fondazione di libero passaggio

Regolamento della previdenza della Tellco fondazione di libero passaggio Regolamento della previdenza della Tellco fondazione di libero passaggio valevoli dal 06.06.2011 Tellco fondazione di libero passaggio Bahnhofstrasse 4 Casella postale 713 CH-6413 Svitto t + 41 41 817

Dettagli

Regolamento J. Safra Sarasin Fondazione pilastro 3a

Regolamento J. Safra Sarasin Fondazione pilastro 3a Regolamento J. Safra Sarasin Fondazione pilastro 3a Agosto 2015 Regolamento Regolamento In base dell art. 8 dello statuto della J. Safra Sarasin Fondazione pilastro 3a (qui di seguito chiamata Fondazione),

Dettagli

Fondazione indipendente di libero passaggio di Zurigo. Regolamento di previdenza La fondazione indipendente di libero passaggio di Zurigo

Fondazione indipendente di libero passaggio di Zurigo. Regolamento di previdenza La fondazione indipendente di libero passaggio di Zurigo Fondazione indipendente di libero passaggio di Zurigo Regolamento di previdenza La fondazione indipendente di libero passaggio di Zurigo Indice ------------ Articolo 1 Articolo 2 Articolo 3 Articolo 4

Dettagli

del 22 giugno 1998 (Stato 1 gennaio 2008)

del 22 giugno 1998 (Stato 1 gennaio 2008) Ordinanza sul «Fondo di garanzia LPP» (OFG) 831.432.1 del 22 giugno 1998 (Stato 1 gennaio 2008) Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli 56 capoversi 3 e 4, 59 capoverso 2 e 97 capoverso 1 della

Dettagli

Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Perspectiva per la previdenza professionale. Edizione gennaio 2015

Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Perspectiva per la previdenza professionale. Edizione gennaio 2015 Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Perspectiva per la previdenza professionale Edizione gennaio 2015 2 Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Perspectiva per la previdenza

Dettagli

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (Ordinanza sul libero passaggio, OLP) 831.425 del 3 ottobre 1994 (Stato 1 gennaio 2013) Il Consiglio

Dettagli

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (Ordinanza sul libero passaggio, OLP) 831.425 del 3 ottobre 1994 (Stato 1 gennaio 2012) Il Consiglio

Dettagli

Tellco fondazione d investimento

Tellco fondazione d investimento Direttive d investimento della Tellco fondazione d investimento valevoli dal 09.03.2015 Tellco fondazione d investimento Bahnhofstrasse 4 Postfach 713 CH-6431 Schwyz t + 41 41 819 70 30 f + 41 41 819 70

Dettagli

Tellco fondazione d investimento

Tellco fondazione d investimento Regolamento della Tellco fondazione d investimento valevoli dal 01.01.2011 Tellco fondazione d investimento Bahnhofstrasse 4 Casella postale 713 CH-6431 Svitto t + 41 41 819 70 30 f + 41 41 819 70 35 tellco.ch

Dettagli

A. Garanzia dei depositi privilegiati mediante gli attivi della banca (art. 37a cpv. 6 della Legge sulle banche [LBCR; RS 952.0])

A. Garanzia dei depositi privilegiati mediante gli attivi della banca (art. 37a cpv. 6 della Legge sulle banche [LBCR; RS 952.0]) Le domande più frequenti (FAQ) Garanzie dei depositi Applicazione delle disposizioni legali e normative (Aggiornato al 27 luglio 2012) A. Garanzia dei depositi privilegiati mediante gli attivi della banca

Dettagli

TreStar. Guida breve. Compilare i moduli. Firmare i moduli. Copia passaporto/ carta d identità

TreStar. Guida breve. Compilare i moduli. Firmare i moduli. Copia passaporto/ carta d identità Guida breve 1 2 3 4 5 Compilare i moduli re i moduli Copia passaporto/ carta d identità Spedire Conferma Pochi, semplici passi verso la soluzione di previdenza 3a di Lienhardt & Partner Banca Privata Zurigo

Dettagli

Regolamento per gli investimenti della Tellco Pensinvest

Regolamento per gli investimenti della Tellco Pensinvest Regolamento per gli investimenti della Tellco Pensinvest valevoli dal 09.12.2014 Tellco Pensinvest Bahnhofstrasse 4 Postfach 434 CH-6431 Schwyz t + 41 41 817 70 50 f + 41 41 817 70 55 tellco.ch Indice

Dettagli

Orientare la previdenza del personale al rendimento: con LPP Invest.

Orientare la previdenza del personale al rendimento: con LPP Invest. Orientare la previdenza del personale al rendimento: con LPP Invest. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia.ch Maggior influsso sulla strategia di investimento della vostra previdenza del

Dettagli

Sezione 8 - Il capitale, le riserve, il fondo per rischi bancari generali e le passività subordinate

Sezione 8 - Il capitale, le riserve, il fondo per rischi bancari generali e le passività subordinate Sezione 8 - Il capitale, le riserve, il fondo per rischi bancari generali e le passività subordinate Variazioni della voce 100 Fondo per rischi bancari generali Saldo al 1.1.2002... 516 Variazione dell

Dettagli

Gestori di investimenti collettivi di capitale (LICol) Istruzioni per la compilazione del rilevamento dei dati - Edizione 2015

Gestori di investimenti collettivi di capitale (LICol) Istruzioni per la compilazione del rilevamento dei dati - Edizione 2015 13 febbraio 2015 Gestori di investimenti collettivi di capitale (LICol) Istruzioni per la compilazione del rilevamento dei dati - Edizione 2015 Laupenstrasse 27, 3003 Berna tel. +41 (0)31 327 91 00, fax

Dettagli

Direttive d investimento. Helvetia Fondazione d investimento. Edizione 2014. La Sua Fondazione d investimento svizzera.

Direttive d investimento. Helvetia Fondazione d investimento. Edizione 2014. La Sua Fondazione d investimento svizzera. Direttive d investimento Helvetia Fondazione d investimento Edizione 0 La Sua Fondazione d investimento svizzera. Direttive di investimento Principi generali In base all art. e all art. dello statuto dell

Dettagli

Ordinanza concernente l esercizio a titolo professionale dell attività di intermediazione finanziaria

Ordinanza concernente l esercizio a titolo professionale dell attività di intermediazione finanziaria Ordinanza concernente l esercizio a titolo professionale dell attività di intermediazione finanziaria (OAIF) 955.071 del 18 novembre 2009 (Stato 1 gennaio 2010) Il Consiglio federale svizzero, visto l

Dettagli

relativa al Regolamento d esame per l esame professionale per specialista della previdenza in favore del personale

relativa al Regolamento d esame per l esame professionale per specialista della previdenza in favore del personale Associazione svizzera delle istituzioni di previdenza ASIP Associazione degli specialisti in gestione della previdenza in favore del personale VVP Direttiva relativa al Regolamento d esame per l esame

Dettagli

831.403.2. Ordinanza sulle fondazioni d investimento. (OFond) Sezione 1: Cerchia degli investitori e qualità di investitore

831.403.2. Ordinanza sulle fondazioni d investimento. (OFond) Sezione 1: Cerchia degli investitori e qualità di investitore Ordinanza sulle fondazioni d investimento (OFond) 831.403.2 del 10 e 22 giugno 2011 (Stato 1 gennaio 2012) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 53k della legge federale del 25 giugno 1982 1

Dettagli

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 203 Numero della/del candidata/o: Previdenza professionale (PP) con soluzioni Durata

Dettagli

Convenzione di previdenza

Convenzione di previdenza (per uso interno, lasciare in bianco p.f.) Numero del conto di previdenza Originale per la Fondazione Convenzione di previdenza Visto l art. 82 LPP, l intestatario/a della previdenza stipula con la la

Dettagli

MANDATO D AMMINISTRAZIONE. «Cognome_e_Nome_1» «Tipo» «Cognome_e_Nome_2» ("il Mandante") EXTRAFID SA, Lugano ("il Gestore").

MANDATO D AMMINISTRAZIONE. «Cognome_e_Nome_1» «Tipo» «Cognome_e_Nome_2» (il Mandante) EXTRAFID SA, Lugano (il Gestore). MANDATO D AMMINISTRAZIONE conferito da «Cognome_e_Nome_1» «Tipo» «Cognome_e_Nome_2» ("il Mandante") a EXTRAFID SA, Lugano ("il Gestore"). 1. Con il presente Mandato il Mandante conferisce al Gestore l

Dettagli

Riconoscimento degli istituti di valutazione del merito creditizio (agenzie di rating del credito)

Riconoscimento degli istituti di valutazione del merito creditizio (agenzie di rating del credito) Banche Gruppi e congl. finanziari Altri intermediari Assicuratori Gruppi e congl. assicurativi Intermediari assicurativi Borse e operatori Commercianti di val. mobiliari Direzioni di fondi SICAV Società

Dettagli

Statuto BSI SA BANCHIERI SVIZZERI DAL 1873. Indice. I. Ragione sociale, sede e scopo della società 1. II. Capitale azionario, azioni 1

Statuto BSI SA BANCHIERI SVIZZERI DAL 1873. Indice. I. Ragione sociale, sede e scopo della società 1. II. Capitale azionario, azioni 1 BANCHIERI SVIZZERI DAL 1873 Statuto BSI SA 19 aprile 2012 Indice I. Ragione sociale, sede e scopo della società 1 II. Capitale azionario, azioni 1 III. Organi della società 2 IV. Conti annuali, riserve

Dettagli

Apertura di un conto di libero passaggio ai sensi dell'art. 10 OLP

Apertura di un conto di libero passaggio ai sensi dell'art. 10 OLP Copia la fondazione di libero passaggio Freizügigkeitsstiftung der Migros Bank Apertura di un conto di libero passaggio ai sensi dell'art. 10 OLP Il conto verrà aperto dopo di che la sua prestazione di

Dettagli

Legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità

Legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità Progetto della Commissione di redazione per il voto finale Legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (LPP) (Finanziamento degli istituti di previdenza

Dettagli

Rendimento potenzialmente più elevato grazie all innovativa filosofia d investimento Vantaggi fiscali connessi al domicilio della fondazione Svitto 1

Rendimento potenzialmente più elevato grazie all innovativa filosofia d investimento Vantaggi fiscali connessi al domicilio della fondazione Svitto 1 2 I vostri vantaggi Rendimento potenzialmente più elevato grazie all innovativa filosofia d investimento Vantaggi fiscali connessi al domicilio della fondazione Svitto 1 Coinvolgimento personale tramite

Dettagli

PROSPETTO TRIMESTRALE DELLE DISPONIBILITA DESTINATE ALLA COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE

PROSPETTO TRIMESTRALE DELLE DISPONIBILITA DESTINATE ALLA COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE MODELLO 1 Società PROSPETTO TRIMESTRALE DELLE DISPONIBILITA DESTINATE ALLA COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE (ai sensi dell art. 31, comma 2, del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 174) Esercizio RISERVE

Dettagli

Zurich Invest Select Portfolio

Zurich Invest Select Portfolio Una gestione patrimoniale ottimale Zurich Invest Select Portfolio Un investimento di capitale presuppone fiducia: la fiducia in una consulenza seria e in decisioni competenti. Poiché vi potete fidare della

Dettagli

Prassi Amministrazione delle imposte dei Grigioni

Prassi Amministrazione delle imposte dei Grigioni Prassi Amministrazione delle imposte dei Grigioni LIG 89, 92 Le società holding ai sensi dell art. 89 cpv. 1 LIG sono persone giuridiche il cui scopo consiste principalmente nella gestione permanente di

Dettagli

Ordinanza sugli organi di sicurezza delle imprese di trasporto pubblico

Ordinanza sugli organi di sicurezza delle imprese di trasporto pubblico Ordinanza sugli organi di sicurezza delle imprese di trasporto pubblico (OOSI) del Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli 2 capoverso 7 e 7 capoverso 6 della legge federale del 18 giugno 2010

Dettagli

Gestori di investimenti collettivi di capitale

Gestori di investimenti collettivi di capitale Comunicazione FINMA 34 (2012), 23 gennaio 2012 Gestori di investimenti collettivi di capitale Mercati Einsteinstrasse 2, 3003 Berna tel. +41 (0)31 327 91 00, fax +41 (0)31 327 91 01 www.finma.ch A205545/GB-M/M-AM1

Dettagli

Ordinanza della CFB sui fondi d investimento

Ordinanza della CFB sui fondi d investimento Ordinanza della CFB sui fondi d investimento (OFI-CFB) Modifica del 24 novembre 2004 La Commissione federale delle banche (CFB) ordina: I L ordinanza della CFB del 24 gennaio 2001 1 sui fondi d investimento

Dettagli

Interessante potenziale di rendimento Poiché il vostro investimento viene allocato in fondi di prim ordine, potete inoltre

Interessante potenziale di rendimento Poiché il vostro investimento viene allocato in fondi di prim ordine, potete inoltre TwinStar Income Plus / TwinStar Income Piano di pagamento flessibile con garanzia/ Con TwinStar Income Plus e TwinStar Income, AXA vi offre una soluzione previdenziale sicura con un allettante potenziale

Dettagli

Conto d esercizio 2010. Assicurazione vita collettiva.

Conto d esercizio 2010. Assicurazione vita collettiva. Conto d esercizio 2010. Assicurazione vita collettiva. 2010 Semplice. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia.ch Trasparenti per convinzione, vincenti per lungimiranza. sul modello dell assicurazione

Dettagli

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (Ordinanza sul libero passaggio, OLP) 831.425 del 3 ottobre 1994 (Stato 1 gennaio 2009) Il Consiglio

Dettagli

Regolamento sugli investimenti

Regolamento sugli investimenti di com peten za del Consigli o di fon da zione In caso di dubbio, fa stato la versione in lingua tedesca. in vigore dal 31 dicembre 2015 24 novembre 2015 Pagina 1 / 16 Indice Pagina A OBIETTIVI E PRINCIPI...

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA LIQUIDAZIONE PARZIALE

REGOLAMENTO SULLA LIQUIDAZIONE PARZIALE REGOLAMENTO SULLA LIQUIDAZIONE PARZIALE Settore previdenza LPP Ai sensi della risoluzione del Consiglio di fondazione del maggio 00 Approvato dal Consiglio federale l'8 settembre 00 Il presente Regolamento

Dettagli

PROSPETTO TRIMESTRALE DELLE ATTIVITA' ASSEGNATE ALLA COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE DI CUI AGLI ARTT. 24 E 30, COMMA 4, DEL D. LGS.

PROSPETTO TRIMESTRALE DELLE ATTIVITA' ASSEGNATE ALLA COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE DI CUI AGLI ARTT. 24 E 30, COMMA 4, DEL D. LGS. MODELLO 1 Società PROSPETTO TRIMESTRALE DELLE ATTIVITA' ASSEGNATE ALLA COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE DI CUI AGLI ARTT. 24 E 30, COMMA 4, DEL D. LGS. 174/95 Esercizio (valori in euro) Consistenza alla

Dettagli

DOMANDA D AFFILIAZIONE ALL ASSOCIATION ROMANDE DES INTERMEDIAIRES FINANCIERS (ARIF) (DIRETTIVA 1)

DOMANDA D AFFILIAZIONE ALL ASSOCIATION ROMANDE DES INTERMEDIAIRES FINANCIERS (ARIF) (DIRETTIVA 1) DOMANDA D AFFILIAZIONE ALL ASSOCIATION ROMANDE DES INTERMEDIAIRES FINANCIERS (ARIF) (DIRETTIVA 1) Stampare e completare ogni singola pagina di questo documento integralmente in stampatello, contrassegnare

Dettagli

Regolamento d'investimento

Regolamento d'investimento Approvata dal Consiglio di fondazione l' 10.12.2014 Valida dal 10.12.2014 Regolamento d'investimento Sommario A Principi 3 1. Basi 3 2. Scopo 3 3. Obiettivi 3 4. Capacità di rischio 3 5. Investimenti patrimoniali

Dettagli

Statuto e regolamento. Helvetia Fondazione d investimento. Edizione 2013. La Sua Fondazione d investimento svizzera.

Statuto e regolamento. Helvetia Fondazione d investimento. Edizione 2013. La Sua Fondazione d investimento svizzera. Statuto e regolamento Helvetia Fondazione d investimento Edizione 2013 La Sua Fondazione d investimento svizzera. Statuto Art. 1 Nome e sede Con i nomi Helvetia Anlagestiftung Helvetia Fondation de placement

Dettagli

sulla vita Fondazioni collettive Organi di fondazione

sulla vita Fondazioni collettive Organi di fondazione Le fondazioni collettive PAX e i suoi partner nell ambito della previdenza Fondatrice PAX, Società svizzera di assicurazione Uffici esterni sulla vita - Ufficio di controllo - Perito - Mediatore - Fiduciario

Dettagli

Ordinanza sulle fondazioni d investimento (OFond)

Ordinanza sulle fondazioni d investimento (OFond) Ordinanza sulle fondazioni d investimento (OFond) del Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 53k della legge federale del 25 giugno 1982 1 sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti

Dettagli

PolyReg Associazione generale di autodisciplina. Regolamento sul controllo del rispetto del codice deontologico e sul suo sanzionamento

PolyReg Associazione generale di autodisciplina. Regolamento sul controllo del rispetto del codice deontologico e sul suo sanzionamento PolyReg Associazione generale di autodisciplina Regolamento sul controllo del rispetto del codice deontologico e sul suo sanzionamento < 1 Scopo del regolamento A. Disposizioni generali 1 Il presente regolamento

Dettagli

Direttive in materia d investimento. Fondazione d investimento Swiss Life

Direttive in materia d investimento. Fondazione d investimento Swiss Life Direttive in materia d investimento Fondazione d investimento Swiss Life Fondazione d investimento Swiss Life: direttive in materia d investimento 3 Indice Considerazioni generali 4 Art. 1 Considerazioni

Dettagli

Il vostro investimento è in buone mani

Il vostro investimento è in buone mani TwinStar Invest Il vostro investimento è in buone mani Investimento garantito con potenziale di rendimento in due varianti. TwinStar Invest apre prospettive d investimento ideali a tutti coloro che danno

Dettagli

Regolamento sugli investimenti

Regolamento sugli investimenti FONDAZIONE ABENDROT La Cassa pensioni all insegna della sostenibilità Regolamento sugli investimenti Stato 1.1.2007 Il Consiglio di fondazione della Fondazione Abendrot emana con l accordo della Commissione

Dettagli

Assicurazioni secondo la LAMal

Assicurazioni secondo la LAMal Assicurazioni secondo la LAMal Regolamento Edizione 01. 2015 Indice I Disposizioni comuni 1 Validità 2 Adesione / ammissione 3 Sospensione della copertura del rischio d infortunio 4 Effetti giuridici della

Dettagli

Direttive in materia d investimento. Fondazione d investimento Swiss Life

Direttive in materia d investimento. Fondazione d investimento Swiss Life Direttive in materia d investimento Fondazione d investimento Swiss Life Fondazione d investimento Swiss Life: direttive in materia d investimento 3 Indice Considerazioni generali 4 Art. 1 Considerazioni

Dettagli

Ordinanza sui fondi propri e sulla ripartizione dei rischi delle banche e dei commercianti di valori mobiliari

Ordinanza sui fondi propri e sulla ripartizione dei rischi delle banche e dei commercianti di valori mobiliari Ordinanza sui fondi propri e sulla ripartizione dei rischi delle banche e dei commercianti di valori mobiliari (Ordinanza sui fondi propri, OFoP) Modifica del Il Consiglio federale svizzero, ordina: I

Dettagli

Regolamento concernente la promozione della proprietà d abitazioni della cassa pensione pro

Regolamento concernente la promozione della proprietà d abitazioni della cassa pensione pro Regolamento concernente la promozione della proprietà d abitazioni della cassa pensione pro validi dallo 01.01.2011 cassa pensione pro Bahnhofstrasse 4 Casella postale 434 CH-6431 Svitto t + 41 41 817

Dettagli

Ordinanza sulla promozione della proprietà d abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale

Ordinanza sulla promozione della proprietà d abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale Ordinanza sulla promozione della proprietà d abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale (OPPA) 831.411 del 3 ottobre 1994 (Stato 1 gennaio 2008) Il Consiglio federale svizzero, visti gli

Dettagli

Fondazione comune Istituto clinico-terapeutico, Arlesheim. Regolamento d'investimento

Fondazione comune Istituto clinico-terapeutico, Arlesheim. Regolamento d'investimento Fondazione comune Istituto clinico-terapeutico, Arlesheim Regolamento d'investimento In vigore dal: 01.07.2014 Approvato dal Consiglio di fondazione l 8.05.2014 Indice 1 Principi... 3 2 Direttive d'investimento...

Dettagli

Regolamento per gli investimenti della cassa pensione pro

Regolamento per gli investimenti della cassa pensione pro Regolamento per gli investimenti della cassa pensione pro validi dal 18.04.2013 cassa pensione pro Bahnhofstrasse 4 Casella postale 434 CH-6431 Svitto t + 41 41 817 70 10 f + 41 41 817 70 15 pkpro.ch Indice

Dettagli

Istituto di previdenza del Cantone Ticino

Istituto di previdenza del Cantone Ticino Indirizzo tel e-mail url Via Dogana 16 6501 Bellinzona +41 91 814 40 61 ipct@ti.ch www.ti.ch/ipct Istituto di previdenza del Cantone Ticino Statuto dell Istituto di previdenza del Cantone Ticino del 17

Dettagli

Investire. Costituzione del patrimonio zweiplus Trarre vantaggio dai fondi. E di più.

Investire. Costituzione del patrimonio zweiplus Trarre vantaggio dai fondi. E di più. Investire Costituzione del patrimonio zweiplus Trarre vantaggio dai fondi. E di più. Unbenannt-3.indd 1 27.1.2009 14:12:11 Uhr E il suo denaro rende di più. La consulenza della bank zweiplus. Stimata investitrice,

Dettagli

2010 Direttive concernenti il mandato di gestione patrimoniale

2010 Direttive concernenti il mandato di gestione patrimoniale 2010 Direttive concernenti il mandato di gestione patrimoniale Preambolo Le seguenti direttive sono state adottate dal Consiglio di amministrazione dell Associazione svizzera dei banchieri allo scopo di

Dettagli

Regolamento sulla previdenza

Regolamento sulla previdenza Fondazione di previdenza indipendente 3a Zurigo Regolamento sulla previdenza Fondazione di previdenza indipendente 3a Zurigo Indice Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art. 9 Art. 10

Dettagli

Dicembre 2013 Direttive concernenti il mandato di gestione patrimoniale

Dicembre 2013 Direttive concernenti il mandato di gestione patrimoniale Dicembre 2013 Direttive concernenti il mandato di gestione patrimoniale Preambolo 1. Le seguenti direttive sono state adottate dal Consiglio di amministrazione dell Associazione svizzera dei banchieri

Dettagli

Helvetia Svizzera. Conto d esercizio 2014. Assicurazione vita collettiva. La Sua Assicurazione svizzera.

Helvetia Svizzera. Conto d esercizio 2014. Assicurazione vita collettiva. La Sua Assicurazione svizzera. Helvetia Svizzera Conto d esercizio 2014 Assicurazione vita collettiva. La Sua Assicurazione svizzera. 2014: sono necessarie riforme e trasparenza! Care lettrici e cari lettori, è incontestabile: il nostro

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

Rendiconto sulla solvibilità I di gruppi e conglomerati assicurativi

Rendiconto sulla solvibilità I di gruppi e conglomerati assicurativi Banche Gruppi e congl. finanziari Altri intermediari Assicuratori Gruppi e congl. assicurativi Intermediari assicurativi Borse e operatori Commercianti di val. mobiliari Direzioni di fondi SICAV Società

Dettagli

Direttive della CAV PP D 02/2013

Direttive della CAV PP D 02/2013 italiano Commissione di alta vigilanza della previdenza professionale CAV PP Direttive della CAV PP D 02/2013 Indicazione delle spese di amministrazione del patrimonio Edizione del: 23.04.2013 Ultima modifica:

Dettagli

Schema della procedura d esecuzione

Schema della procedura d esecuzione Schema della procedura d esecuzione Soggetto responsabile per la fase Creditore Debitore Ufficio d esecuzione Giudice P I G N O R A M E N T O E S E C U Z I O N E Pagamento Avviso di pignoramento Esecuzione

Dettagli

Leggi, ordinanze e circolari

Leggi, ordinanze e circolari Informazioni specifiche Fiscalità negli investimenti collettivi di capitale Dicembre 2009 I Introduzione Gli aspetti di diritto fiscale svolgono un ruolo chiave per tutti coloro che operano sul mercato

Dettagli

Circolare 2008/1 Obbligo di autorizzazione e di notifica banche

Circolare 2008/1 Obbligo di autorizzazione e di notifica banche Circolare 2008/1 Obbligo di autorizzazione e di notifica banche Fatti soggetti ad autorizzazione o ad obbligo di notifica in ambito di borse, banche, commercianti di valori mobiliari e società di audit

Dettagli

Convenzione di previdenza N. Relazione

Convenzione di previdenza N. Relazione Fondazione di Previdenza Cornèr Terzo Pilastro Via Canova 16 6901 Lugano Switzerland Convenzione di previdenza N. Relazione Domanda per l apertura di un conto vincolato di previdenza presso la Fondazione

Dettagli

Ordinanza sugli investimenti collettivi di capitale

Ordinanza sugli investimenti collettivi di capitale Ordinanza sugli investimenti collettivi di capitale (Ordinanza sugli investimenti collettivi, OICol) 951.311 del 22 novembre 2006 (Stato 1 gennaio 2014) Il Consiglio federale svizzero, vista la legge del

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. della Commissione della Cassa pensioni dei dipendenti dello Stato

COMUNICATO STAMPA. della Commissione della Cassa pensioni dei dipendenti dello Stato Residenza Governativa Repubblica e Cantone Ticino telefono 091 814 44 60 fax 091 814 44 23 e-mail dfe-dir@ti.ch Internet www.ti.ch/dfe Funzionario incaricato Direzione Dipartimento delle finanze e dell

Dettagli

Conto d esercizio 2011. Assicurazione vita collettiva.

Conto d esercizio 2011. Assicurazione vita collettiva. Conto d esercizio 2011. Assicurazione vita collettiva. 2 011 Semplice. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia.ch 2011: un anno all insegna di consolidamento, potenziamento e innovazione. tale

Dettagli

Modulo di sottoscrizione

Modulo di sottoscrizione Modulo di sottoscrizione Informazioni generali (si prega di compilare tutti i campi) Cognome Data di nascita Nome Nazionalità Indirizzo NPA/domicilio Tel. ufficio Attività professionale Paese Tel. privato

Dettagli

Tariffe gestione patrimoniale

Tariffe gestione patrimoniale Tariffe gestione patrimoniale clientela je connais mon banquier je privata connais mon banquier Tariffe in vigore dall 01.01.2011 je connais m on banquier je connais mon banquier Informarsi Indice Pagina

Dettagli

Atto di fondazione. Atto di fondazione 1/6

Atto di fondazione. Atto di fondazione 1/6 Atto di fondazione Atto di fondazione 1/6 Indice Art. 1 Nome e sede...3 Art. 2 Scopo...3 Art. 3 Patrimonio...4 Art. 4 Consiglio di fondazione...4 Art. 5 Revisione...5 Art. 6 Successione giuridica, scioglimento

Dettagli

Informazioni per i clienti e Condizioni generali d affari (CGA) Helvetia Piano di versamento. Previdenza libera (pilastro 3b) Edizione maggio 2014

Informazioni per i clienti e Condizioni generali d affari (CGA) Helvetia Piano di versamento. Previdenza libera (pilastro 3b) Edizione maggio 2014 Informazioni per i clienti e Condizioni generali d affari (CGA) Helvetia Piano di versamento Previdenza libera (pilastro 3b) Edizione maggio 2014 La Sua Assicurazione svizzera. Premessa Gentile cliente,

Dettagli

1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi

1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi 2.09 Stato al 1 gennaio 2010 Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere In generale 1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

Ottobre 2015 www.sif.admin.ch. Piazza finanziaria svizzera Indicatori

Ottobre 2015 www.sif.admin.ch. Piazza finanziaria svizzera Indicatori Ottobre 2015 www.sif.admin.ch Piazza finanziaria svizzera Indicatori 1 Importanza economica della piazza finanziaria svizzera Negli ultimi dieci anni, il contributo delle assicurazioni alla creazione di

Dettagli

Legge federale sulla Cassa pensioni della Confederazione

Legge federale sulla Cassa pensioni della Confederazione Legge federale sulla Cassa pensioni della Confederazione (Legge sulla CPC) Disegno del L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 34 quater e 85 numeri 1 e 3 della Costituzione

Dettagli

Norme di comportamento nell ambito della gestione patrimoniale (NCGP)

Norme di comportamento nell ambito della gestione patrimoniale (NCGP) Norme di comportamento nell ambito della gestione patrimoniale (NCGP) La presente direttiva viene emanata in applicazione dell art. 23 degli statuti e dell art. 1 lett. e) del RCD dell OAD FCT. I. Norme

Dettagli

Panoramica sulla trasparenza Assicurazione vita collettiva 2005

Panoramica sulla trasparenza Assicurazione vita collettiva 2005 Panoramica sulla trasparenza Assicurazione vita collettiva 2005 Dati salienti Assicurazione vita collettiva 2 Dati salienti Assicurazione vita collettiva Conto d esercizio ramo vita collettiva Svizzera

Dettagli

Ascom Pensionskasse (APK) Breve relazione 2005

Ascom Pensionskasse (APK) Breve relazione 2005 Ascom Pensionskasse (APK) Breve relazione 2005 Rapporto sull esercizio 2005 Nello scorso esercizio i mercati dei titoli hanno segnato un evoluzione estremamente positiva. Gli incrementi di valore nell

Dettagli

Piano di pagamento flessibile con garanzia

Piano di pagamento flessibile con garanzia TwinStar Income Plus / TwinStar Income Piano di pagamento flessibile con garanzia Con TwinStar Income Plus e TwinStar Income, AXA vi offre una soluzione previdenziale sicura con un allettante potenziale

Dettagli

PAX-FondsInvest. Affinché il Vostro capitale sia in buona compagnia

PAX-FondsInvest. Affinché il Vostro capitale sia in buona compagnia PAX-FondsInvest Affinché il Vostro capitale sia in buona compagnia Investimenti di previdenza con performance Ogni investitore vuole ottenere un rendimento il più pos sibile attrattivo con una grande liquidità

Dettagli

Circolare 2008/42 Riserve tecniche assicurazione contro i danni. Riserve tecniche nell assicurazione contro i danni

Circolare 2008/42 Riserve tecniche assicurazione contro i danni. Riserve tecniche nell assicurazione contro i danni Banche Gruppi e congl. finanziari Altri intermediari Assicuratori Gruppi e congl. assicurativi Intermediari assicurativi Borse e operatori Commercianti di val. mobiliari Direzioni di fondi SICAV Società

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Ordinanza dell Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari sulla sorveglianza delle imprese di assicurazione private

Ordinanza dell Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari sulla sorveglianza delle imprese di assicurazione private Ordinanza dell Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari sulla sorveglianza delle imprese di assicurazione private (Ordinanza FINMA sulla sorveglianza delle assicurazioni, OS-FINMA) Modifica

Dettagli

Indice. I. Scopo nm. 1. II. Campo di applicazione nm. 2-3. III. Principi nm. 4-11. IV. Costituzione delle provvisioni tecniche nm.

Indice. I. Scopo nm. 1. II. Campo di applicazione nm. 2-3. III. Principi nm. 4-11. IV. Costituzione delle provvisioni tecniche nm. Banche Gruppi e congl. finanziari Altri intermediari Assicuratori Gruppi e congl. assicurativi Intermediari assicurativi Borse e operatori Commercianti di val. mobiliari Direzioni di fondi SICAV Società

Dettagli

01.2008 REGOLAMENTO RIGUARDANTE LA LIQUIDAZIONE PARZIALE O TOTALE DI ISTITUTI DI PRVIDENZA

01.2008 REGOLAMENTO RIGUARDANTE LA LIQUIDAZIONE PARZIALE O TOTALE DI ISTITUTI DI PRVIDENZA 01.2008 REGOLAMENTO RIGUARDANTE LA LIQUIDAZIONE PARZIALE O TOTALE DI ISTITUTI DI PRVIDENZA Pax, Fondazione per il promoviemento della previdenza in favore del personale Edizione 01.2008 Regolamento riguardante

Dettagli

Agenda. A cura di Maria Rita Gilardi Dipartimento Politiche previdenziali Cgil nazionale

Agenda. A cura di Maria Rita Gilardi Dipartimento Politiche previdenziali Cgil nazionale Agenda Nuovo Rapporto di lavoro Adesione e Cessione del quinto Fondo di garanzia Progetto esemplificativo Riscatto della posizione in caso di decesso dell iscritto Regolamento adesioni A cura di Maria

Dettagli

del 30 novembre 2012 (Stato 1 gennaio 2013)

del 30 novembre 2012 (Stato 1 gennaio 2013) Ordinanza sulla liquidità delle banche (Ordinanza sulla liquidità, OLiq) 952.06 del 30 novembre 2012 (Stato 1 gennaio 2013) Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli 4 capoverso 2, 10 capoverso

Dettagli

Forme di attività economiche 2009-09-23 13:54:32

Forme di attività economiche 2009-09-23 13:54:32 Forme di attività economiche 2009-09-23 13:54:32 2 Oggi nella realtà economica polacca funzionano le seguenti forme di attività economica: Oggi nella realtà economica polacca funzionano le seguenti forme

Dettagli

Regolamento CFSL. Nr. 6019. Edizione ottobre 2007. Schweizerische Eidgenossenschaft Confédération suisse Confederazione Svizzera Confederaziun svizra

Regolamento CFSL. Nr. 6019. Edizione ottobre 2007. Schweizerische Eidgenossenschaft Confédération suisse Confederazione Svizzera Confederaziun svizra Schweizerische Eidgenossenschaft Confédération suisse Confederazione Svizzera Confederaziun svizra Commissione federale di coordinamento per la sicurezza sul lavoro CFSL Regolamento CFSL Nr. 6019 Ordinamento

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

(Ordinanza AdC sul riciclaggio di denaro, ORD AdC) del 10 ottobre 2003 (Stato 16 dicembre 2003)

(Ordinanza AdC sul riciclaggio di denaro, ORD AdC) del 10 ottobre 2003 (Stato 16 dicembre 2003) Ordinanza dell Autorità di controllo per la lotta contro il riciclaggio di denaro relativa agli obblighi degli intermediari finanziari che le sono direttamente sottoposti (Ordinanza AdC sul riciclaggio

Dettagli