CONDIZIONI COMPLEMENTARI PER L ASSICURAZIONE SULLA VITA VINCOLATA A PARTECIPAZIONI PAX-DIAMONDLIFE FINANZIATA CON PREMI PERIODICI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONDIZIONI COMPLEMENTARI PER L ASSICURAZIONE SULLA VITA VINCOLATA A PARTECIPAZIONI PAX-DIAMONDLIFE FINANZIATA CON PREMI PERIODICI"

Transcript

1 Edizione 2014 CONDIZIONI COMPLEMENTARI PER L ASSICURAZIONE SULLA VITA VINCOLATA A PARTECIPAZIONI PAX-DIAMONDLIFE FINANZIATA CON PREMI PERIODICI INDICE 1. Definizioni Emittente Prodotto strutturato Valore di mercato di un prodotto strutturato Valore di riscatto di un prodotto strutturato Avere delle parti Valore, risp. valore di riscatto dell avere delle parti Valore di riscatto 2 2. Basi di calcolo per i premi di rischio in caso di decesso 2 3. Funzionamento dell assicura-zione vincolata a partecipazioni Prezzi dei prodotti strutturati Costi tecnici assicurativi e premi di rischio Acquisto di diritti ai prodotti strutturati Protezione del capitale Date determinanti per la definizione delle prestazioni assicurative Diritti derivanti dai prodotti strutturati nei confronti della Pax Cambiamento dell investimento 3 4. Motivazione della pretesa Prestazioni in caso di vita Prestazioni in caso di decesso 3 5. Versamento delle prestazioni assicurative Esigibilità 3 6. Assicurazione di bambini 3 7. Limitazione della copertura assicurativa Suicidio 4 8. Conseguenze in caso di mora e rimborso dei premi Conseguenze in caso di mora Riattivazione di contratti trasformati o estinti Rimborso dei premi 4 9. Partecipazione alle eccedenze Eccedenza attuariale sul rischio e sui costi Impiego delle eccedenze attribuite Trasformazione e riscatto Presupposti Responsabilità della Pax Data determinante per il calcolo Calcolo del valore di riscatto Calcolo del valore di trasformazione 5 Pax, Società svizzera di assicurazione sulla vita SA EAY004I Pagina 1/5

2 1. Definizioni 1.1 Emittente L istituto finanziario che emette il prodotto strutturato. 1.2 Prodotto strutturato Un prodotto strutturato è composto dalla combinazione di un obbligazione dell emittente (zero coupon bond) a un valore nominale e un investimento con effetto leva operato dall emittente in un valore di base (conto d investimento). I prodotti strutturati non sono quotati in borsa. 1.3 Valore di mercato di un prodotto strutturato Il valore di mercato di un prodotto strutturato è dato dal valore attuale delle seguenti componenti: il valore nominale dell obbligazione, un reddito da interessi garantito (secondo l emissione), un eventuale aumento supplementare del livello di protezione del capitale operato dall emittente il valore del conto d investimento. Il calcolo del valore attuale è effettuato con la curva degli interessi dell emittente valida al momento della valutazione. Può essere richiesto all emittente in qualsiasi momento. 1.4 Valore di riscatto di un prodotto strutturato Il valore di riscatto di un prodotto strutturato corrisponde al valore di mercato dedotto un percento del valore nominale. Alla scadenza di un prodotto strutturato questa deduzione decade. 1.5 Avere delle parti L insieme dei diritti a parti dei prodotti strutturati, acquisiti dai premi di risparmio netto per l assicurazione. 1.6 Valore, risp. valore di riscatto dell avere delle parti Il valore, risp. il valore di riscatto delle parti acquisite o di una parte di esse si calcola in qualsiasi momento moltiplicando i valori di mercato, risp. i valori di riscatto dei prodotti strutturati in esame per il numero delle parti. 1.7 Valore di riscatto L importo che viene rimborsato dalla Pax in caso di risoluzione anticipata dell assicurazione. 2. Basi di calcolo per i premi di rischio in caso di decesso 3. Funzionamento dell assicurazione vincolata a partecipazioni L assicurazione sulla vita vincolata a partecipazioni Pax- DiamondLife è un assicurazione di capitale, per la quale sono esigibili prestazioni della Pax sia in caso di decesso che in caso di vita dell assicurato. Le prestazioni sono legate all evoluzione del valore dei prodotti strutturati, ma la prestazione in caso di decesso non può essere inferiore all importo minimo indicato nella polizza. Se la persona assicurata è ancora in vita alla scadenza del contratto, viene pagato il valore dell avere delle parti. Il valore delle parti corrisponde alla prestazione dell emittente alla scadenza dei prodotti strutturati. I prodotti strutturati non sono investimenti collettivi ai sensi della legge svizzera sugli investimenti collettivi (LICol). Essi non sono soggetti né all obbligo di approvazione, né alla sorveglianza della FINMA e gli investitori non godono della protezione specifica assicurata dalla LICol. 3.1 Prezzi dei prodotti strutturati Per ogni giorno di contrattazione l emittente calcola i prezzi d emissione dei prodotti strutturati e Pax li acquista a questi prezzi. Per ogni giorno di contrattazione l emittente calcola i valori di riscatto dei prodotti strutturati. 3.2 Costi tecnici assicurativi e premi di rischio Dai premi sono dedotte annualmente le quote di premio per la copertura del rischio di decesso e per eventuali assicurazioni complementari nonché i supplementi di prezzo per la stipulazione e la gestione. L importo rimanente viene definito premio di risparmio netto. 3.3 Acquisto di diritti ai prodotti strutturati Con i premi di risparmio netto, risp. con le relative rate semestrali, trimestrali o mensili, si acquistano i diritti a un numero di parti dei prodotti strutturati. Il numero di diritti sulle parti acquistato per ciascun prodotto strutturato è determinato dividendo l importo a disposizione a tal scopo per il prezzo di emissione, arrotondando le frazioni a 5 decimali. Il premio di risparmio netto dell ultimo anno di assicurazione può essere investito per intero o parzialmente in un altro investimento per il mantenimento del valore. Le basi di calcolo sono il tasso d interesse tecnico dell 1.25% e le tavole di mortalità EKMF0110 R/NR_85 SVV/Pax. Pax, Società svizzera di assicurazione sulla vita SA EAY004I Pagina 2/5

3 3.4 Protezione del capitale L emittente accorda una protezione del capitale per gli importi investiti nei prodotti strutturati, cioè assicura il rimborso almeno di questi importi alla scadenza dei prodotti strutturati o dell assicurazione. Pax non assume nessuna garanzia per questo rimborso. Gli impegni derivanti dai prodotti strutturati rappresentano solamente impegni diretti, incondizionati e non assicurati dall emittente. Un eventuale insolvenza dell emittente può portare alla perdita totale del valore dei prodotti strutturati e quindi dell avere delle parti oppure a un pagamento solo parziale. 3.5 Date determinanti per la definizione delle prestazioni assicurative Come date determinanti per la definizione delle prestazioni assicurative in caso di vita vigono i termini indicati nella polizza. In caso di decesso la data determinante per la determinazione del valore delle parti acquisite è il quinto giorno lavorativo successivo alla ricezione di tutti i documenti necessari per la motivazione della pretesa. 3.6 Diritti derivanti dai prodotti strutturati nei confronti della Pax I diritti del contraente nei confronti della Pax risultati dai prodotti strutturati non si estendono in nessun caso oltre i relativi diritti della Pax nei confronti dell emittente. In particolare Pax può rinviare il versamento del valore delle parti acquisite, se l emittente, da parte sua, rinvia il versamento. 3.7 Cambiamento dell investimento L emittente ha la possibilità di disdire ciascun prodotto strutturato in essere quando sono decorsi 10 anni. Se si avvale di questo diritto, l emittente è tenuta a pagare almeno il valore nominale dei prodotti strutturati emessi. Se i prodotti strutturati non dovessero essere più disponibili, in seguito al diritto di disdetta dell emittente o per un altra ragione, Pax è autorizzata, in assenza di istruzioni diverse del contraente, a investire automaticamente il pagamento ricevuto dall emittente nonché i futuri pagamenti del premio in un fondo per il mantenimento del valore (fondo monetario in franchi svizzeri). 4. Motivazione della pretesa 4.1 Prestazioni in caso di vita Alla Pax devono essere inoltrati i seguenti documenti: un certificato di vita della persona assicurata un certificato attestante la data di nascita la polizza. 4.2 Prestazioni in caso di decesso Il decesso della persona assicurata deve essere comunicato immediatamente alla Pax indicandone le cause. Si devono inoltre allegare i seguenti documenti: un atto di morte ufficiale i certificati medici sulle cause e sulle circostanze particolari del decesso la polizza. Pax può richiedere ulteriori informazioni sullo stato di salute e sulle cause e circostanze del decesso della persona assicurata presso i medici e presso altre persone e istituzioni oppure raccoglierle personalmente. Le spese sono a carico dell avente diritto. 5. Versamento delle prestazioni assicurative 5.1 Esigibilità Le prestazioni contrattuali della Pax sono esigibili decorse quattro settimane dal momento in cui le sono pervenuti tutti i documenti necessari per la motivazione della pretesa. 6. Assicurazione di bambini Se un bambino assicurato muore prima d aver compiuto i 2 anni e sei mesi d età, la prestazione della Pax è limitata al valore dell avere delle parti, ma al massimo a CHF Se un bambino assicurato muore prima di avere compiuto il 12 anno d età, la prestazione della Pax è limitata al massimo a CHF dall insieme di tutte le assicurazioni esistenti presso Pax. Se la somma dei premi, più un interesse del 5.00%, versati per il bambino è superiore al capitale massimo in caso di decesso di cui ai paragrafi soprastanti, viene rimborsata la somma dei premi compresi gli interessi. Dopo il compimento del 12 anno di età sussiste una copertura assicurativa pari all importo del capitale concordato in caso di decesso. Pax, Società svizzera di assicurazione sulla vita SA EAY004I Pagina 3/5

4 7. Limitazione della copertura assicurativa 7.1 Suicidio In caso di suicidio Pax paga illimitatamente quelle prestazioni concordate in caso di decesso, che al momento del decesso erano assicurate ininterrottamente per 3 anni. Per le altre prestazioni in caso di decesso Pax paga il valore dell avere delle parti. 8. Conseguenze in caso di mora e rimborso dei premi 8.1 Conseguenze in caso di mora In caso di mora l assicurazione viene trasformata in un assicurazione esonerata dal pagamento dei premi, se esistono i presupposti. Altrimenti l assicurazione si estingue, mentre viene rimborsato un eventuale valore di riscatto. Pax mantiene in ogni caso il diritto ai premi interi del primo anno assicurativo. 8.2 Riattivazione di contratti trasformati o estinti Se un assicurazione è stata trasformata o si è estinta a causa di mora, può essere riattivata entro sei mesi dalla scadenza del primo premio non pagato, pagando tutti gli arretrati e rimborsando un eventuale valore di riscatto. Il calcolo delle parti acquisite avviene il primo del mese successivo al pagamento degli arretrati o del valore del riscatto. Con la vendita e il nuovo acquisto interinali di parti dei prodotti strutturati l entità della protezione del capitale può modificarsi. Alla scadenza di questo termine una riattivazione è possibile soltanto con il consenso della Pax e alle condizioni da essa stabilite. Pax non risponde o risponde solo nel quadro di prestazioni ridotte, per sinistri che si sono verificati nel periodo compreso tra la trasformazione rispettivamente l estinzione dell assicurazione e la riattivazione. 8.3 Rimborso dei premi Le quote di premio pagate oltre la data di estinzione per la copertura del rischio di decesso e dei costi vengono rimborsate. 9. Partecipazione alle eccedenze 9.1 Eccedenza attuariale sul rischio e sui costi Alle quote dei premi per i rischi e i costi sono attribuite eccedenze sul rischio e sui costi a seconda dell attuale ammontare di tali quote dei premi, ad eccezione del supplemento per costi fissi. La prima attribuzione avviene alla fine del primo anno d assicurazione. Le ulteriori attribuzioni hanno luogo alla fine di ogni successivo periodo d assicurazione. 9.2 Impiego delle eccedenze attribuite Le attribuzioni d eccedenze vengono utilizzate per l acquisto di diritti alle parti di un fondo stabilito dalla Pax (accredito di fondi). Il loro valore si calcola in qualsiasi momento moltiplicando il prezzo di riscatto interno per il corrispondente numero di parti. Viene pagato alla regolare cessazione del contratto d assicurazione (cioè in caso di decesso, disdetta o scadenza). 10. Trasformazione e riscatto 10.1 Presupposti Se i premi sono stati pagati per tre anni oppure per un decimo del periodo di pagamento dei premi, il contraente può richiedere che l assicurazione venga trasformata interamente o in parte in un assicurazione esonerata dal pagamento dei premi con prestazioni ridotte oppure che venga riscattata interamente o in parte dalla Pax. La richiesta deve essere fatta per iscritto. Se il valore di riscatto è inferiore a CHF , Pax riscatta l assicurazione. In questo caso essa effettua la trasformazione solo dietro esplicita richiesta del contraente Responsabilità della Pax In caso di trasformazione Pax risponde soltanto nella misura delle prestazioni assicurative ridotte a partire dal primo giorno del mese successivo all inoltro della richiesta presso Pax o alla scadenza del termine di pagamento dei premi. In caso di riscatto la responsabilità della Pax si estingue l ultimo giorno del mese in cui le perviene la richiesta Data determinante per il calcolo La data determinante per il calcolo del valore di trasformazione o di riscatto è il primo giorno di contrattazione del mese successivo alla ricezione della richiesta presso Pax o alla scadenza del termine di pagamento dei premi. Pax, Società svizzera di assicurazione sulla vita SA EAY004I Pagina 4/5

5 10.4 Calcolo del valore di riscatto Il valore di riscatto corrisponde al valore di riscatto dell avere delle parti, detratto il valore attuale delle spese di conclusione non ancora ammortizzate. Esso ammonta almeno a 2/3 del valore dell avere delle parti. L ammortamento delle spese di conclusione avviene per tutta la durata dell assicurazione e ammonta annualmente al 5.00% del premio annuo. Eventuali premi arretrati vengono dedotti dal valore di riscatto Calcolo del valore di trasformazione Il valore di riscatto viene utilizzato per il finanziamento di una nuova assicurazione con caratteristiche di prestazione paragonabili, ma con prestazioni ridotte. Sono addebitati una tantum e per l intera restante durata le quote di premio per la copertura del rischio di decesso nonché le spese per la gestione dell assicurazione. Pax Tel (0) Aeschenplatz 13 Fax +41. (0) CH-4002 Basel Pax, Società svizzera di assicurazione sulla vita SA EAY004I Pagina 5/5

CONDIZIONI COMPLEMENTARI PER LE ASSICURAZIONI SULLA VITA AGGANCIATE A PARTI DI FONDI

CONDIZIONI COMPLEMENTARI PER LE ASSICURAZIONI SULLA VITA AGGANCIATE A PARTI DI FONDI Editionen 2014 CONDIZIONI COMPLEMENTARI PER LE ASSICURAZIONI SULLA VITA AGGANCIATE A PARTI DI FONDI INDICE 1. Definizioni 2 1.1 Parti acquisite 2 1.2 Riserva matematica 2 1.3 Valore di riscatto 2 1.4 Valori

Dettagli

CONDIZIONI COMPLEMENTARI PER LE RENDITE VITALIZIE DIFFERITE

CONDIZIONI COMPLEMENTARI PER LE RENDITE VITALIZIE DIFFERITE Edizione 2014 CONDIZIONI COMPLEMENTARI PER LE RENDITE VITALIZIE DIFFERITE INDICE 1. Definizioni 2 1.1 Periodo di rendita 2 1.2 Riserva matematica di inventario 2 1.3 Riserva matematica sufficiente 2 1.4

Dettagli

Condizioni generali per l assicurazione individuale sulla vita

Condizioni generali per l assicurazione individuale sulla vita Condizioni generali per l assicurazione individuale sulla vita (Edizione 2007 - EEL005I5) Indice 1 Basi del contratto 2 Obbligo d avviso 2.1 Conseguenze dovute alla reticenza 3 Diritto di revoca 4 Inizio

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI PER L ASSICURAZIONE INDIVIDUALE SULLA VITA

CONDIZIONI GENERALI PER L ASSICURAZIONE INDIVIDUALE SULLA VITA Edizione 2014 CONDIZIONI GENERALI PER L ASSICURAZIONE INDIVIDUALE SULLA VITA INDICE 1. Basi del contratto 2 2. Obbligo d avviso 2 2.1 Conseguenze dovute alla reticenza 2 3. Diritto di revoca 2 4. Inizio

Dettagli

Condizioni generali di assicurazione (CGA) per le assicurazioni vita collettive al di fuori della previdenza professionale

Condizioni generali di assicurazione (CGA) per le assicurazioni vita collettive al di fuori della previdenza professionale Condizioni generali di assicurazione (CGA) per le assicurazioni vita collettive al di fuori della previdenza professionale (ramo assicurativo A3.4 secondo l allegato 1 dell Ordinanza sulla sorveglianza,

Dettagli

Informazioni per i clienti e Condizioni generali d affari (CGA) Helvetia Piano di versamento. Previdenza libera (pilastro 3b) Edizione maggio 2014

Informazioni per i clienti e Condizioni generali d affari (CGA) Helvetia Piano di versamento. Previdenza libera (pilastro 3b) Edizione maggio 2014 Informazioni per i clienti e Condizioni generali d affari (CGA) Helvetia Piano di versamento Previdenza libera (pilastro 3b) Edizione maggio 2014 La Sua Assicurazione svizzera. Premessa Gentile cliente,

Dettagli

Condizioni generali d assicurazione (CGA) Helvetia Piano di garanzia con investimento monetario a termine

Condizioni generali d assicurazione (CGA) Helvetia Piano di garanzia con investimento monetario a termine Condizioni generali d assicurazione (CGA) Helvetia Piano di garanzia con investimento monetario a termine Previdenza libera (pilastro 3b) Previdenza vincolata (pilastro 3a) Edizione luglio 2014 La Sua

Dettagli

1.1 Generalità 1. 1.2 Basi dell assicurazione 1. 2.1 Cerchia di persone 1. 2.2 Anno assicurativo 1

1.1 Generalità 1. 1.2 Basi dell assicurazione 1. 2.1 Cerchia di persone 1. 2.2 Anno assicurativo 1 Condizioni generali d assicurazione applicabili all assicurazione complementare di rischio per i destinatari della Cassa pensioni Swatch Group (previdenza individuale libera 3b) Edizione 01/2015 Sommario

Dettagli

Condizioni generali d assicurazione applicabili alle assicurazioni di rischio per i destinatari della cassa pensioni FFS Edizione 09/2014

Condizioni generali d assicurazione applicabili alle assicurazioni di rischio per i destinatari della cassa pensioni FFS Edizione 09/2014 Condizioni generali d assicurazione applicabili alle assicurazioni di rischio per i destinatari della cassa pensioni FFS Edizione 09/2014 (Capitale di invalidità, capitale in caso di decesso) Sommario

Dettagli

Ordinanza sull assicurazione diretta sulla vita

Ordinanza sull assicurazione diretta sulla vita Ordinanza sull assicurazione diretta sulla vita (Ordinanza sull assicurazione vita, OAssV) Modifica del 26 novembre 2003 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 29 novembre 1993 1 sull

Dettagli

Assicurato/Beneficiario: il soggetto cui l Impresa deve corrispondere l indennizzo in caso di sinistro.

Assicurato/Beneficiario: il soggetto cui l Impresa deve corrispondere l indennizzo in caso di sinistro. Condizioni di Assicurazione della Polizza per l Assicurazione sul Credito a garanzia delle perdite patrimoniali derivanti dalla Contraente in caso di perdita dell impiego del mutuatario relativa a prestiti

Dettagli

Condizioni generali d assicurazione (CGA) Helvetia Piano di garanzia con portafoglio di certificati

Condizioni generali d assicurazione (CGA) Helvetia Piano di garanzia con portafoglio di certificati Condizioni generali d assicurazione (CGA) Helvetia Piano di garanzia con portafoglio di certificati Previdenza libera (pilastro 3b) Previdenza vincolata (pilastro 3a) Edizione luglio 2014 La Sua Assicurazione

Dettagli

Condizioni generali d assicurazione (CGA) Helvetia Piano di performance. Previdenza libera (pilastro 3b) Previdenza vincolata (pilastro 3a)

Condizioni generali d assicurazione (CGA) Helvetia Piano di performance. Previdenza libera (pilastro 3b) Previdenza vincolata (pilastro 3a) Condizioni generali d assicurazione (CGA) Helvetia Piano di performance Previdenza libera (pilastro 3b) Previdenza vincolata (pilastro 3a) Edizione luglio 2014 La Sua Assicurazione svizzera. Premessa Sommario

Dettagli

ISTITUTO POSTELEGRAFONICI STATUTO DELLA NUOVA GESTIONE MUTUALITA (Nuovo Fondo di Mutualità)

ISTITUTO POSTELEGRAFONICI STATUTO DELLA NUOVA GESTIONE MUTUALITA (Nuovo Fondo di Mutualità) ISTITUTO POSTELEGRAFONICI STATUTO DELLA NUOVA GESTIONE MUTUALITA (Nuovo Fondo di Mutualità) Deliberazione del Commissario Straordinario dell Ipost n. 37 del 12 giugno 2009 Parte I Nuovo Fondo di Mutualità

Dettagli

Ordinanza sull assicurazione diretta sulla vita

Ordinanza sull assicurazione diretta sulla vita Ordinanza sull assicurazione diretta sulla vita (Ordinanza sull assicurazione vita, OAssV) Modifica del 24 marzo 2004 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza sull assicurazione vita del 29

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

Informazioni precontrattuali

Informazioni precontrattuali Allianz Suisse Società di Assicurazioni sulla Vita SA Informazioni precontrattuali Gentile cliente, La ringraziamo per l interesse dimostrato per le nostre assicurazioni sulla vita. Prima di procedere

Dettagli

Informazioni precontrattuali

Informazioni precontrattuali Allianz Suisse Società di Assicurazioni sulla Vita SA Informazioni precontrattuali Gentile cliente, La ringraziamo per l interesse dimostrato per le nostre assicurazioni sulla vita. Prima di procedere

Dettagli

Promozione della proprietà di abitazione e previdenza professionale. Edizione 2013 Consigli e suggerimenti

Promozione della proprietà di abitazione e previdenza professionale. Edizione 2013 Consigli e suggerimenti Promozione della proprietà di abitazione e previdenza professionale Edizione 2013 Consigli e suggerimenti 2 Promozione della proprietà di abitazione e previdenza professionale Informazioni generali Informazioni

Dettagli

Informazioni per i clienti e Condizioni generali d assicurazione. Helvetia Investimento in fondi con copertura assicurativa

Informazioni per i clienti e Condizioni generali d assicurazione. Helvetia Investimento in fondi con copertura assicurativa Informazioni per i clienti e Condizioni generali d assicurazione Helvetia Investimento in fondi con copertura assicurativa Previdenza libera (pilastro 3b) Previdenza vincolata (pilastro 3a) Edizione luglio

Dettagli

Promozione della proprietà di abitazioni

Promozione della proprietà di abitazioni Promozione della proprietà di abitazioni Direttive della Cassa pensioni (CPS) sul finanziamento di abitazioni Requisiti per la promozione della proprietà di abitazioni con i mezzi della previdenza professionale

Dettagli

Condizioni generali d assicurazione. Polizze di libero passaggio. Edizione 2013. Tanto facile. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia.

Condizioni generali d assicurazione. Polizze di libero passaggio. Edizione 2013. Tanto facile. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia. Condizioni generali d assicurazione Polizze di libero passaggio Edizione 2013 Tanto facile. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia.ch Indice 1 Stipulazione dell assicurazione 3 2 Prestazioni

Dettagli

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (Ordinanza sul libero passaggio, OLP) 831.425 del 3 ottobre 1994 (Stato 1 gennaio 2013) Il Consiglio

Dettagli

Assicurazione cauzione affitto

Assicurazione cauzione affitto Edizione 01/2015 Assicurazione cauzione affitto Informazioni per la clientela ai sensi della LCA e condizioni generali d assicurazione (CGA) Basta una telefonata! Siamo a vostra disposizione. Help Point

Dettagli

Informazioni precontrattuali

Informazioni precontrattuali Allianz Suisse Società di Assicurazioni sulla Vita SA Informazioni precontrattuali Gentile cliente, La ringraziamo per l interesse dimostrato per le nostre assicurazioni sulla vita. Prima di procedere

Dettagli

Informazioni precontrattuali

Informazioni precontrattuali Allianz Suisse Società di Assicurazioni sulla Vita SA Informazioni precontrattuali Gentile cliente, La ringraziamo per l interesse dimostrato per le nostre assicurazioni sulla vita. Prima di procedere

Dettagli

CONDIZIONI COMPLEMENTARI PER LE ASSICURAZIONI SULLA VITA AGGANCIATE A PARTI DI FONDI CON PARTE D INVESTIMENTO GARANTITA

CONDIZIONI COMPLEMENTARI PER LE ASSICURAZIONI SULLA VITA AGGANCIATE A PARTI DI FONDI CON PARTE D INVESTIMENTO GARANTITA Edizione 2015 CONDIZIONI COMPLEMENTARI PER LE ASSICURAZIONI SULLA VITA AGGANCIATE A PARTI DI FONDI CON PARTE D INVESTIMENTO GARANTITA INDICE 1. Definizioni 2 1.1 Parti acquisite 2 1.2 Riserva matematica

Dettagli

Data ultimo aggiornamento: 07/2014

Data ultimo aggiornamento: 07/2014 TECNICA DESCRIZIONE POLIZZA CONTRATTUALE LIMITI ASSUNTIVI E PERIODI DI CDARENZA ESCLUSIONI Assicurazione a termine fisso a capitale rivalutabile a premio annuo costante. È un prodotto rivolto ad una clientela

Dettagli

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO DURATA CONTRATTUALE LIMITI ASSUNTIVI QUESTIONARI PRESTAZIONI IN CASO DI VITA DELL ASSICURATO (capitale a scadenza) PRESTAZIONE IN CASO DI DECESSO DELL

Dettagli

Baloise Safe Plan e Baloise Safe Plan 100 Le soluzioni previdenziali flessibili con garanzia

Baloise Safe Plan e Baloise Safe Plan 100 Le soluzioni previdenziali flessibili con garanzia Baloise Safe Plan e Baloise Safe Plan 100 Le soluzioni previdenziali flessibili con garanzia Informazioni sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2016 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazioni

Dettagli

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (Ordinanza sul libero passaggio, OLP) 831.425 del 3 ottobre 1994 (Stato 1 gennaio 2012) Il Consiglio

Dettagli

Portrait. Contributi e prestazioni. Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni

Portrait. Contributi e prestazioni. Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni Portrait Contributi e prestazioni Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni Sono determinanti le disposizioni del Regolamento Berna, febbraio 2008 I nostri Piani delle

Dettagli

tra la Fondazione SSO-Services e Helsana Assicurazioni SA

tra la Fondazione SSO-Services e Helsana Assicurazioni SA Edizione 2014 Promemoria Contratto quadro Assicurazione d indennità giornaliera Helsana Business Salary tra la Fondazione SSO-Services e Helsana Assicurazioni SA HEL-00810-it-0913-0004-23529 Fondazioni

Dettagli

Le assicurazioni di rendita individuale

Le assicurazioni di rendita individuale Le assicurazioni di rendita individuale Informazioni sui prodotti e condizioni contrattuali Edizione 2016 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazioni sui prodotti Informazioni sui prodotti Condizioni

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE GROUPAMA FP ACTIONS EMERGENTES TITOLO 1 ATTIVO E QUOTE

REGOLAMENTO DEL FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE GROUPAMA FP ACTIONS EMERGENTES TITOLO 1 ATTIVO E QUOTE REGOLAMENTO DEL FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE GROUPAMA FP ACTIONS EMERGENTES ********************* TITOLO 1 ATTIVO E QUOTE Articolo 1 QUOTE DI COMPROPRIETA I diritti dei comproprietari sono espressi

Dettagli

Ordinanza sull assicurazione diretta diversa dall assicurazione sulla vita

Ordinanza sull assicurazione diretta diversa dall assicurazione sulla vita Ordinanza sull assicurazione diretta diversa dall assicurazione sulla vita (Ordinanza sull assicurazione contro i danni, OADa) Modifica del 26 novembre 2003 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza

Dettagli

SCHEDA DI SINTESI POLIZZA 9.021.307 PER L EROGAZIONE DELLA RENDITA (PARZIALE O TOTALE)

SCHEDA DI SINTESI POLIZZA 9.021.307 PER L EROGAZIONE DELLA RENDITA (PARZIALE O TOTALE) SCHEDA DI SINTESI POLIZZA 9.021.307 PER L EROGAZIONE DELLA RENDITA (PARZIALE O TOTALE) Per l erogazione della rendita Fondo Pensioni del GRUPPO SANPAOLO IMI ha stipulato, al termine della selezione prevista

Dettagli

ISSIS DON MILANI LICEO ECONOMICO SOCIALE Corso di DIRITTO ed ECONOMIA POLITICA. Liceo Don Milani classe I ECONOMICO SOCIALE Romano di Lombardia 1

ISSIS DON MILANI LICEO ECONOMICO SOCIALE Corso di DIRITTO ed ECONOMIA POLITICA. Liceo Don Milani classe I ECONOMICO SOCIALE Romano di Lombardia 1 ISSIS DON MILANI LICEO Corso di DIRITTO ed ECONOMIA POLITICA 1 NEL MERCATO FINANZIARIO SI NEGOZIANO TITOLI CON SCADENZA SUPERIORE A 18 MESI AZIONI OBBLIGAZIONI TITOLI DI STATO 2 VALORE DEI TITOLI VALORE

Dettagli

tra la Fondazione SSO-Services e Helsana Assicurazioni SA

tra la Fondazione SSO-Services e Helsana Assicurazioni SA Edizione giugno 2013 Promemoria Contratto quadro Assicurazione d indennità giornaliera Helsana Business Salary tra la Fondazione SSO-Services e Helsana Assicurazioni SA HEL-00810-it-0613-0003-21972 Fondazioni

Dettagli

DOCUMENTO SULLE RENDITE FONDO PENSIONE FONDENERGIA

DOCUMENTO SULLE RENDITE FONDO PENSIONE FONDENERGIA DOCUMENTO SULLE RENDITE FONDO PENSIONE FONDENERGIA Redatto in conformità allo schema di Nota Informativa deliberato dalla Covip in data 31.10.06 Allegato Nota Informativa depositata presso la Covip in

Dettagli

Regolamento di previdenza del 15 giugno 2007 per gli impiegati e i beneficiari di rendite della Cassa di previdenza della Confederazione

Regolamento di previdenza del 15 giugno 2007 per gli impiegati e i beneficiari di rendite della Cassa di previdenza della Confederazione Regolamento di previdenza del 15 giugno 2007 per gli impiegati e i beneficiari di rendite della Cassa di previdenza della Confederazione (RPIC) Modifica del 26 giugno 2012 Approvata dal Consiglio federale

Dettagli

Promozione della proprietà d abitazioni

Promozione della proprietà d abitazioni Promozione della proprietà d abitazioni Chi vuole realizzare il sogno di una casa propria, può utilizzare per il relativo finanziamento anche i fondi risparmiati con la previdenza professionale. Di seguito

Dettagli

SCHEDA TECNICA SETTE MASSIMA CLIENT LUGLIO 2013

SCHEDA TECNICA SETTE MASSIMA CLIENT LUGLIO 2013 TARIFFA 7S09C - Assicurazione di capitale differito con controassicurazione a premio annuo rivalutabile con facoltà di versare premi unici aggiuntivi, con rivalutazione annua del capitale collegate alla

Dettagli

Baloise Safe Plan Kids L assicurazione bambini con garanzia

Baloise Safe Plan Kids L assicurazione bambini con garanzia Baloise Safe Plan Kids L assicurazione bambini con garanzia Informazioni sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2016 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazioni sul prodotto Informazioni

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Prestito Personale a Privati TASSO FISSO

FOGLIO INFORMATIVO. Prestito Personale a Privati TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO Prestito Personale a Privati TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA SANFELICE 1893 BANCA POPOLARE Soc. Coop. p. a. Piazza Matteotti, 23-41038 San Felice sul Panaro (MO) Tel.: 0535/89811

Dettagli

Aderente al Fondo di Garanzia dei Depositanti del Credito Cooperativo. Aderente all Ombudsman bancario. Rating. Not rated

Aderente al Fondo di Garanzia dei Depositanti del Credito Cooperativo. Aderente all Ombudsman bancario. Rating. Not rated GLIO INFORMATIVO ANALITICO PER LA RACCOLTA IN TITOLI DELLE BANCHE (REDATTO AI SENSI DELLA DISCIPLINA IN MATERIA DI TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI) OBBLIGAZIONE 210 CODICE ISIN IT0003820336

Dettagli

DA AGENZIA:... COD. AGENZIA DA COMPILARE OBBLIGATORIAMENTE

DA AGENZIA:... COD. AGENZIA DA COMPILARE OBBLIGATORIAMENTE Alla Direzione di AVIVA S.p.A. Ufficio Liquidazioni DA AGENZIA:... COD. AGENZIA DA COMPILARE OBBLIGATORIAMENTE RICHIESTA DI LIQUIDAZIONE DELLA POLIZZA VITA n.. EFFETTO... (IL PRESENTE MODULO NON DEVE ESSERE

Dettagli

Le assicurazioni di rendita individuale

Le assicurazioni di rendita individuale Le assicurazioni di rendita individuale Informazioni sui prodotti e condizioni contrattuali Edizione 2014 A La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazioni sui prodotti Informazioni sui prodotti Condizioni

Dettagli

Informazioni per i clienti e Condizioni generali d assicurazione (CGA) Assicurazione cauzione d affitto per abitazioni private

Informazioni per i clienti e Condizioni generali d assicurazione (CGA) Assicurazione cauzione d affitto per abitazioni private Informazioni per i clienti e (CGA) Assicurazione cauzione d affitto per abitazioni private Edizione 01.2011 Informazioni per i clienti Informazioni per i clienti Ciò che dovrebbe sapere sulla sua assicurazione

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Prestito Personale a Privati TASSO VARIABILE

FOGLIO INFORMATIVO. Prestito Personale a Privati TASSO VARIABILE FOGLIO INFORMATIVO Prestito Personale a Privati TASSO VARIABILE INFORMAZIONI SULLA BANCA SANFELICE 1893 BANCA POPOLARE Soc. Coop. p. a. Piazza Matteotti, 23-41038 San Felice sul Panaro (MO) Tel.: 0535/89811

Dettagli

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO DURATA CONTRATTUALE LIMITI ASSUNTIVI QUESTIONARI PRESTAZIONE IN CASO DI VITA DELL ASSICURATO (capitale a scadenza) PRESTAZIONE IN CASO DI DECESSO DELL

Dettagli

CONVENZIONE. premesso che

CONVENZIONE. premesso che Allegato A CONVENZIONE....... (codice fiscale.. ), di seguito Amministrazione, nella persona di., nato il... a., in qualità di.. e.... con sede legale in..... (codice fiscale.... e iscrizione all albo

Dettagli

La polizza di libero passaggio della Basilese

La polizza di libero passaggio della Basilese La polizza di libero passaggio della Basilese Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2012 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione sul prodotto Informazione sul prodotto

Dettagli

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (Ordinanza sul libero passaggio, OLP) 831.425 del 3 ottobre 1994 (Stato 1 gennaio 2009) Il Consiglio

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Prestito Personale a Privati

FOGLIO INFORMATIVO. Prestito Personale a Privati FOGLIO INFORMATIVO Prestito Personale a Privati INFORMAZIONI SULLA BANCA SANFELICE 1893 BANCA POPOLARE Soc. Coop. p. a. Piazza Matteotti, 23-41038 San Felice sul Panaro (MO) Tel.: 0535/89811 Fax: 0535/83112

Dettagli

Le assicurazioni individuali sulla vita

Le assicurazioni individuali sulla vita Le assicurazioni individuali sulla vita Informazioni sui prodotti e condizioni contrattuali Edizione 2016 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazioni sui prodotti Informazioni sui prodotti Condizioni

Dettagli

Tellco fondazione d investimento

Tellco fondazione d investimento Regolamento della Tellco fondazione d investimento valevoli dal 01.01.2011 Tellco fondazione d investimento Bahnhofstrasse 4 Casella postale 713 CH-6431 Svitto t + 41 41 819 70 30 f + 41 41 819 70 35 tellco.ch

Dettagli

2 pilastro, LPP Previdenza professionale

2 pilastro, LPP Previdenza professionale 2 pilastro, LPP Previdenza professionale La previdenza professionale è parte integrante del secondo pilastro e serve a mantenere il tenore di vita abituale. 1. Contesto In Svizzera la previdenza per la

Dettagli

Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale

Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale Alleanza Assicurazioni S.p.A. appartenente al Gruppo Generali Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale Condizioni Contrattuali Regolamento Gestione interna separata

Dettagli

Il vostro attestato di previdenza spiegato in modo semplice. Previdenza professionale della Fondazione colle va Vita e della Zurich Assicurazioni

Il vostro attestato di previdenza spiegato in modo semplice. Previdenza professionale della Fondazione colle va Vita e della Zurich Assicurazioni Il vostro attestato di previdenza spiegato in modo semplice Previdenza professionale della Fondazione colle va Vita e della Zurich Assicurazioni Il vostro attestato di previdenza A prima vista, il vostro

Dettagli

1. Primo conto d esercizio della previdenza professionale. 2. Sintesi. 2.1 Volume delle attività nel settore della previdenza professionale

1. Primo conto d esercizio della previdenza professionale. 2. Sintesi. 2.1 Volume delle attività nel settore della previdenza professionale Rapporto dell UFAP sul rilevamento dei dati e sulla pubblicazione dei conti d esercizio 2005 della previdenza professionale delle imprese svizzere di assicurazione sulla vita 1. Primo conto d esercizio

Dettagli

Le assicurazioni individuali sulla vita

Le assicurazioni individuali sulla vita Le assicurazioni individuali sulla vita Informazioni sui prodotti e condizioni contrattuali Edizione 2014 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazioni sui prodotti Informazioni sui prodotti Condizioni

Dettagli

le norme imperative di diritto italiano.

le norme imperative di diritto italiano. nota informativa Informazioni relative alla Società La Zurich Investments life S.p.A. con Sede legale a Milano in Piazza C. Erba n. 6, è una Società per azioni di diritto italiano, autorizzata all esercizio

Dettagli

RentaSafe Time Il piano di pagamento con garanzia

RentaSafe Time Il piano di pagamento con garanzia RentaSafe Time Il piano di pagamento con garanzia Informazioni per i consumatori e Condizioni Generali di Acquisto (CGA) Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazioni per i consumatori

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo alla CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE DI STRUMENTI FINANZIARI

FOGLIO INFORMATIVO relativo alla CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE DI STRUMENTI FINANZIARI FOGLIO INFORMATIVO relativo alla CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE DI STRUMENTI FINANZIARI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Cassano delle Murge e Tolve S.C. Via Vittorio Veneto n. 9, -

Dettagli

1. I Tassi di interesse. Stefano Di Colli

1. I Tassi di interesse. Stefano Di Colli 1. I Tassi di interesse Metodi Statistici per il Credito e la Finanza Stefano Di Colli Strumenti (in generale) Un titolo rappresenta un diritto sui redditi futuri dell emittente o sulle sue attività Un

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.P.A. 2009-2011 TASSO VARIABILE INDICIZZATO AL RENDIMENTO DEL BOT IN ASTA ISIN IT0004506207

BANCO DI SARDEGNA S.P.A. 2009-2011 TASSO VARIABILE INDICIZZATO AL RENDIMENTO DEL BOT IN ASTA ISIN IT0004506207 BANCO DI SARDEGNA S.P.A. Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Viale Umberto 36 Capitale sociale al 31 dicembre 2007 euro 155.247.762,00 i.v. Cod.

Dettagli

Condizioni Generali (CGA)

Condizioni Generali (CGA) Condizioni Generali (CGA) Assicurazione contro gli infortuni a complemento della LAINF (LAIC) per il personale Edizione 07.2006 8001022 10.09 WGR 040 I Sommario L Assicurazione contro gli infortuni a complemento

Dettagli

OBBLIGAZIONE 209 CODICE ISIN IT0003819247 EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI STEP-UP 2005-2015 BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CAMBIANO Soc. Coop. A Resp. Lim.

OBBLIGAZIONE 209 CODICE ISIN IT0003819247 EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI STEP-UP 2005-2015 BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CAMBIANO Soc. Coop. A Resp. Lim. OGLIO INFORMATIVO ANALITICO PER LA RACCOLTA IN TITOLI DELLE BANCHE (REDATTO AI SENSI DELLA DISCIPLINA IN MATERIA DI TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI) OBBLIGAZIONE 209 CODICE ISIN IT0003819247

Dettagli

Temi d esame di Matematica Finanziarie e Attuariale. Matematica Finanziaria ed Attuariale Prova scritta dell 8 aprile 2005

Temi d esame di Matematica Finanziarie e Attuariale. Matematica Finanziaria ed Attuariale Prova scritta dell 8 aprile 2005 Temi d esame di Matematica Finanziarie e Attuariale Matematica Finanziaria ed Attuariale Prova scritta dell 8 aprile 2005 1. 7 pti Una somma di denaro raddoppia dopo 10 anni: qual è il tasso di rendimento?

Dettagli

Condizioni Definitive al Prospetto di Base periodo 2006/2007 Obbligazioni Zero Coupon

Condizioni Definitive al Prospetto di Base periodo 2006/2007 Obbligazioni Zero Coupon Società Cooperativa per Azioni * Codice ABI 05262.1 Sede Legale: 73052 Parabita (Le) Via Provinciale per Matino, 5 Sede Amministrativa e Direzione Generale: 73046 Matino (Le) Via Luigi Luzzatti, 8 Partita

Dettagli

Degna di fiducia. Previdenza libera (pilastro 3b) Condizioni generali d assicurazione (CGA)

Degna di fiducia. Previdenza libera (pilastro 3b) Condizioni generali d assicurazione (CGA) Degna di fiducia Edizione 2015 Assicurazione sulla vita mista CONVENIA Previdenza libera (pilastro 3b) Condizioni generali d assicurazione (CGA) Informazioni riguardanti l assicurazione sulla vita mista

Dettagli

CONVENZIONE. per la disciplina delle operazioni di delegazione di pagamento di cui al D.P.R. 180/1950 Il giorno del mese di dell anno 2015 in Firenze

CONVENZIONE. per la disciplina delle operazioni di delegazione di pagamento di cui al D.P.R. 180/1950 Il giorno del mese di dell anno 2015 in Firenze CONVENZIONE per la disciplina delle operazioni di delegazione di pagamento di cui al D.P.R. 180/1950 Il giorno del mese di dell anno 2015 in Firenze TRA - L Azienda Regionale per il Diritto allo Studio

Dettagli

FULL OPTION Ed. 2009

FULL OPTION Ed. 2009 Offerta al pubblico di FULL OPTION Ed. 2009 Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Option Trend a premio unico (Mod. VM2SSISOT137-0414 ed. 04/2014)

Dettagli

Questionario somme di assicurazione elevate Complemento alla proposta

Questionario somme di assicurazione elevate Complemento alla proposta Pax Aeschenplatz 13, 4002 Basilea Questionario somme di assicurazione elevate Complemento alla proposta 1. Proponente/contraente Nome Proposta del N proposta 2. Informazioni relative all attività professionale

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE Credito Cooperativo ravennate e imolese Soc. Coop. Sede e Direzione Generale: Piazza della Libertà,14 48018 Faenza (RA) Iscritta all Albo delle Banche al n. 5387 Codice ABI: 8542-3 Capitale sociale Euro

Dettagli

Ordinanza sull assicurazione diretta sulla vita

Ordinanza sull assicurazione diretta sulla vita Ordinanza sull assicurazione diretta sulla vita (Ordinanza sull assicurazione vita, OAssV 1 ) 961.611 del 29 novembre 1993 (Stato 22 dicembre 2003) Il Consiglio federale svizzero, vista la legge del 18

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO

SCHEDA INFORMATIVA CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO CHE COS È LA La Cessione del Quinto dello Stipendio è una particolare forma di prestito personale che viene rimborsata dal soggetto finanziato (Cliente) mediante la cessione pro solvendo alla Banca di

Dettagli

Pension Fund GF Machining Solutions. Regolamento della previdenza 2016

Pension Fund GF Machining Solutions. Regolamento della previdenza 2016 Pension Fund GF Machining Solutions Regolamento della previdenza 2016 Pension Fund GF Machining Solutions Regolamento della previdenza In caso di litigio, fa fede il testo del regolamento tedesco. Edizione

Dettagli

CONDIZIONI CONTRATTUALI

CONDIZIONI CONTRATTUALI CONDIZIONI CONTRATTUALI Polizza BNL Revolution Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e Unit Linked Pagina 1 di 7 Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Oggetto del contratto Polizza

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI CARRARA S.p.A. a Tasso Fisso 2,75% 15/03/04-15/03/08 CODICE ISIN IT0003632772

CASSA DI RISPARMIO DI CARRARA S.p.A. a Tasso Fisso 2,75% 15/03/04-15/03/08 CODICE ISIN IT0003632772 EMISSIONE OBBLIGAZIONARIA CASSA DI RISPARMIO DI CARRARA S.p.A. a Tasso Fisso 2,75% 15/03/04-15/03/08 CODICE ISIN IT0003632772 INDICE Documento di Sintesi. Pag. 2 Regolamento del prestito obbligazionario..

Dettagli

Condizioni generali d assicurazione (CGA) Helvetia Rendita di vecchiaia. Previdenza libera (pilastro 3b) Previdenza vincolata (pilastro 3a)

Condizioni generali d assicurazione (CGA) Helvetia Rendita di vecchiaia. Previdenza libera (pilastro 3b) Previdenza vincolata (pilastro 3a) Condizioni generali d assicurazione (CGA) Helvetia Rendita di vecchiaia Previdenza libera (pilastro 3b) Previdenza vincolata (pilastro 3a) Edizione luglio 2014 La Sua Assicurazione svizzera. Premessa Sommario

Dettagli

Convenzione di previdenza

Convenzione di previdenza (per uso interno, lasciare in bianco p.f.) Numero del conto di previdenza Originale per la Fondazione Convenzione di previdenza Visto l art. 82 LPP, l intestatario/a della previdenza stipula con la la

Dettagli

CONVENZIONE TIPO FINALIZZATA ALLA CONCESSIONE DI PRODOTTI DI FINANZIAMENTO A PENSIONATI ENASARCO

CONVENZIONE TIPO FINALIZZATA ALLA CONCESSIONE DI PRODOTTI DI FINANZIAMENTO A PENSIONATI ENASARCO CONVENZIONE TIPO FINALIZZATA ALLA CONCESSIONE DI PRODOTTI DI FINANZIAMENTO A PENSIONATI ENASARCO L anno, il giorno del mese di in Roma Via TRA La FONDAZIONE ENASARCO, con sede in Roma, Via Antoniotto Usodimare

Dettagli

Degna di fiducia. Previdenza libera (pilastro 3b) Condizioni generali d assicurazione (CGA)

Degna di fiducia. Previdenza libera (pilastro 3b) Condizioni generali d assicurazione (CGA) Degna di fiducia Edizione 2013 Assicurazione sulla vita legata a fondi d investimento INVIVA Previdenza libera (pilastro 3b) Condizioni generali d assicurazione (CGA) Informazioni riguardanti l assicurazione

Dettagli

partecipazione al rendimento trasparente

partecipazione al rendimento trasparente Realizzate il vostro obiettivo di risparmio a colpo sicuro. Assicurazione risparmio con partecipazione al rendimento trasparente Desiderate costituire un capitale di risparmio importante, per finanziare

Dettagli

Ministero delle Poste e Telecomunicazioni. bollettino ufficiale

Ministero delle Poste e Telecomunicazioni. bollettino ufficiale Ministero delle Poste e Telecomunicazioni bollettino ufficiale PARTE SECONDA LEGGI, DECRETI, ORDINANZE DISPOSIZIONI DI SERVIZIO COMUNICAZIONI VARIE ISTITUTO POSTELEGRAFONICI 21 maggio 1978 ISTITUTO POSTELEGRAFONICI

Dettagli

COMUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani

COMUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani COMUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani Oggetto: convenzione disciplinante modalità per la concessione di finanziamenti ai dipendenti da parte di banche ed intermediari finanziari con delegazione convenzionale.

Dettagli

Quotazioni CBA RENDEX II SERIE

Quotazioni CBA RENDEX II SERIE Quotazioni CBA RENDEX II SERIE CBA Rendex II Serie è collegato a specifiche attività acquisite dalla Società per la copertura degli impegni assunti. Tali attività sono costituite da Un Titolo Obbligazionario

Dettagli

1/12. 3 Il FONDO PENSIONE intende stipulare la convenzione di cui all art. 6, comma 2, del Decreto. Convengono e stipulano la seguente:

1/12. 3 Il FONDO PENSIONE intende stipulare la convenzione di cui all art. 6, comma 2, del Decreto. Convengono e stipulano la seguente: 1/12 ALLEGATO N. 3 al regolamento del fondo pensione aperto PREVIGEST FUND MEDIOLANUM condizioni e modalità di erogazione delle rendite Si riporta il testo integrale della convenzione per l assicurazione

Dettagli

OBBLIGAZIONE 144 CODICE ISIN IT0003445431 EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI STEP-UP 2003-2011 BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CAMBIANO Soc. Coop. A Resp. Lim.

OBBLIGAZIONE 144 CODICE ISIN IT0003445431 EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI STEP-UP 2003-2011 BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CAMBIANO Soc. Coop. A Resp. Lim. FOGLIO INFORMATIVO ANALITICO PER LA RACCOLTA IN TITOLI DELLE BANCHE (REDATTO AI SENSI DELLA DISCIPLINA IN MATERIA DI TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI) OBBLIGAZIONE 144 CODICE ISIN IT0003445431

Dettagli

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE Il presente documento integra il contenuto della Nota Informativa relativa al Fondo Pensione Fondo Pensione Gruppo Cariparma Crédit Agricole. Il Fondo Pensione Gruppo

Dettagli

CONVENZIONE. premesso che

CONVENZIONE. premesso che Schema di convenzione- tipo per contratti di finanziamento CONVENZIONE L Università degli Studi di Roma La Sapienza (codice fiscale 80209930587) di seguito Amministrazione, nella persona di., nato il...

Dettagli

Condizioni generali di assicurazione

Condizioni generali di assicurazione Fo. 15 208i 06.12 Condizioni generali di assicurazione per assicurazioni sulla vita in caso di vita e in caso di decesso (tariffa GH), edizione 2012 Indice Persone partecipanti al contratto 1. Stipulante,

Dettagli

Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Perspectiva per la previdenza professionale. Edizione gennaio 2015

Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Perspectiva per la previdenza professionale. Edizione gennaio 2015 Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Perspectiva per la previdenza professionale Edizione gennaio 2015 2 Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Perspectiva per la previdenza

Dettagli

prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked Tariffa RUUA

prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked Tariffa RUUA BNL VITA S.p.A. appartenente ad Unipol Gruppo Finanziario S.p.A. Mod. 3T884 - Ed. 06/09 Offerta pubblica di sottoscrizione di Polizza BNL Revolution Crescita prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO

SCHEDA INFORMATIVA CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO CHE COS È LA La Cessione del Quinto dello Stipendio è una particolare forma di prestito personale che viene rimborsata dal soggetto finanziato (Cliente) mediante la cessione pro solvendo alla Banca di

Dettagli

I VALORI MOBILIARI I VALORI MOBILIARI I VALORI MOBILIARI CORSI DI RIALLINEAMENTO 19/10/2011

I VALORI MOBILIARI I VALORI MOBILIARI I VALORI MOBILIARI CORSI DI RIALLINEAMENTO 19/10/2011 CORSI DI RIALLINEAMENTO ECONOMIA AZIENDALE A.A. 2011-2012 Sono titoli di credito negoziabili e trasferibili emessi da enti pubblici o da società private, che rappresentano crediti fruttiferi in denaro

Dettagli

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE Il presente documento costituisce parte integrante della nota informativa della forma pensionistica individuale denominata INA ASSITALIA PRIMO Piano pensionistico

Dettagli

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso BANCO DI SARDEGNA S.P.A. Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Viale Umberto 36 Capitale sociale al 31 dicembre 2007 euro 155.247.762,00 i.v. Cod.

Dettagli