Società Italiana di Geriatria Ospedale e Te r r i t o r i o

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Società Italiana di Geriatria Ospedale e Te r r i t o r i o"

Transcript

1

2 Società taliana di Geriatria spedale e Te r r i t o r i o CSGL DRTTV Presidente Luigi Di Cioccio (Cassino) Past-President Luigi Giuseppe Grezzana (Verona) Vice Presidenti Massimo Fini (Roma) nzo Laguzzi (Alessandria) Presidente norario e Socio Fondatore Massimo Palleschi (Roma) Presidente norario Stefano Maria Zuccaro (Roma) Segretario Antonio ieddu (Sassari) Tesoriere Filippo Luca Fimognari (Cosenza) Consiglieri Gianfranco Conati (Belluno) Carlo D Angelo (Pescara) Francesco De Filippi (Sondrio) Francesco Di Grezia (Av e l l i n o ) Alberto Ferrari (Reggio milia) Biagio Antonio erardi (Potenza) Michele Pagano (Palermo) Demetrio Postacchini (Fermo) Bernardo Salani (Firenze) Presidente ursing azionale Manuela Rebellato (To r i n o ) Revisori ffettivi Lorenzo Palleschi (Roma) Franco Zanoni (Bordighera) Revisore Supplente Fabrizio Franchi (Piacenza) SZ RGAL (PRSDT) Abruzzo-Molise razio D Alessio (Vasto) Appulo-Lucana Giovanni Battista Bochicchio (Venosa) Calabria Giovanni Ruotolo (Catanzaro) Campania Francesco Di Grezia (Avellino) milia Romagna Marco Masina (Bentivoglio) Friuli-Venezia Giulia Giuliano Ceschia (Trieste) Lazio Lorenzo Palleschi (Roma) Liguria Antonello Colameo (Sarzana) Lombardia Maria Cristina Manca (Sondrio) Marche Domenico Sabatini (S. Benedetto del T. ) Piemonte e Val d Aosta Piero Secreto (Torino) Provincia Autonoma di Trento Fabio Massaro (Trento) Sardegna Alberto Pala (Cagliari) Sicilia Walter Lutri (Siracusa) Toscana Stefano Magnolfi (Prato) Umbria Maurizio Luchetti (Umbertide) Veneto Alfredo Zanatta (Legnago)

3 XXV CGRSS AZAL Geriatria: una metodologia multidisciplinare per la qualità di vita Presidenti del Congresso: Luigi Di Cioccio Antonio ieddu Stefano M. Zuccaro Comitato scientifico: A. Antuono C. adecola G. Cice M. Marci P.L. Dal Santo F. Stocchi Comitato organizzativo: M. Ceci M. Manor M. Costarella L. Palleschi A. Ferrari M. Platania F.L. Fimognari M. Rebellato W. Gianni S. Ronzoni R.A. Madaio B. Salani Segreteria rganizzativa CGRSS L Via Cremona, Roma Tel Fax mail:

4 16 Maggio PALAZZ DLLA CACLLRA APRTURA DL CGRSS Luigi Di Cioccio Presidente S..G..T. Stefano Maria Zuccaro Presidente norario S..G..T. fficiale Sanitario Stato Città del Vaticano Antonio ieddu Segretario azionale S..G..T. nterventi naugurali S.. Rev.ma Card. Raffaele Farina, S.D.B. Archivista e Bibliotecario di Sacra Romana Chiesa Saluti Presidenti Società Scientifiche LTTUR Antropologia della Vecchiaia S.. Rev.ma Mons. gnazio Sanna Arcivescovo Metropolita di ristano rdinario di Antropologia, Teologia e scatologia La sostenibilità del Welfare in una società che invecchia Antonio Mastrapasqua Presidente PS Da ppocrate al buon samaritano: un percorso storico di etica dell assistenza ai malati Luigi Di Cioccio Presidente S..G..T.

5 17 Maggio CRW PLAZA HTL SALA PLARA Registrazione partecipanti Apertura del Congresso Luigi Di Cioccio Presidente azionale S..G..T SSS MTDLGA AVAZATA D ASSSTZA GRATRCA Moderatori: R. Bernabei (Roma), L.G. Grezzana (Verona) nformatizzazione in Geriatria M. Fini (Roma) Valutazione della fragilità dell anziano: l approccio multidimensionale A. Pilotto (Padova) Discussione LTTURA Presiede M. Palleschi (Roma) Fragilità e sarcopenia A. Reznick (Haifa - sraele) Break

6 17 Maggio SSS L MALATT URDGRATV L 2012: BSG SDDSFATT LLA DAGS L TRATTAMT DLLA MALATTA D ALZHMR MALATTA D PARKS Moderatori: M. Fini, S.M. Zuccaro (Roma) Malattia di Alzheimer S. De Carolis (Rimini) Malattia di Parkinson F. Stocchi (Roma) Discussione LTTURA Presiede: A. ieddu (Sassari) Sarcopenia, un marker di fragilità: update sull etiopatogenesi e sulle evidenze di un approccio nutrizionale F. Franchi (Piacenza) LTTURA Presiede: A. Pala (Cagliari) Stipsi e qualità di vita nell anziano R. De Giorgio (Bologna) Colazione di lavoro

7 17 Maggio LTTURA Presiede: G. Ruotolo (Catanzaro) Patologie tiroidee nell anziano G. Delitala (Sassari) LTTURA Presiede: D. Sabatini (San Benedetto del Tronto) Qualità e sicurezza nei processi di formazione S. Bocci (Firenze) SSS CMUCAZ Moderatori: P.C. Lo Manto (nna), G. Ceschia (Trieste) W. Lutri (Siracusa), M. Rebellato (Torino)

8 18 Maggio SSS SUFFCZA RAL LL AZA Moderatori: B.A. erardi (Potenza), V. Fiore (Subiaco) nsufficienza renale e osteoporosi G. Coen (Roma) nsufficienza renale e scompenso cardiaco G. Cice (apoli) Discussione LTTURA Presiede:. Marchionni (Firenze) La nuova alba nella prevenzione dell ictus nella fibrillazione atriale M. Fini (Roma) LTTURA Presiede: M. Platania (Catania) Quale terapia target nel paziente anziano con dolore persistente? R.A. Madaio (Roma) Break

9 18 Maggio V SSS MAAGMT DL DLR PRSSTT LL AZA Moderatori: S. Coaccioli (Terni), S.M. Zuccaro (Roma) Documento S..G..T. di indirizzo nel trattamento del dolore persistente non oncologico nell anziano W. Gianni (Roma) Discussione LTTURA Presiede: G. nder (Roma) ndicatori di appropriatezza nell utilizzo di farmaci nell anziano S. Bonassi (Roma) LTTURA Presiede: M.C. Manca (Sondrio) Denosumab: un approccio mirato nel trattamento dell osteoporosi. Romagnoli (Roma) Colazione di lavoro

10 18 Maggio V SSS CADUT CGTVTÀ Moderatori: F. De Filippi (Sondrio), D. Postacchini (Fermo) Le cadute nell anziano B. Salani (Firenze) Correlazione tra prestazioni fisiche e capacità cognitive negli anziani: è possibile un confronto? R. Steindler (Roma) Discussione Assemblea dei Soci Cena sociale

11 19 Maggio LTTURA Presiede: M. Pagano (Palermo) Anziano: un concetto da ridefinire L.G. Grezzana (Verona) V SSS LA CTUTÀ ASSSTZAL SPDAL-TRRTR Moderatori:. Silingardi (Rimini), C. D Angelo (Pescara) Piani assistenziali individuali A. Marro (Avellino) l lavoro in équipe: il geriatra e le altre figure assistenziali A. Ferrari (Reggio milia) La valutazione multidimensionale nel percorso di dimissione da stroke care M. Masina (Bentivoglio) Discussione

12 19 Maggio LTTURA Presiede:. Laguzzi (Alessandria) Pensione e lavoro: come e quando? M. Malaguarnera (Catania) LTTURA Presiede: P. Dal Santo (Rovigo) Le epatiti da farmaci nell anziano A. Grieco (Roma) Distribuzione, compilazione e consegna questionari CM Chiusura del Congresso

13 18 Maggio SSS URSG GRATRC Moderatori:. D Alessio (Vasto), D. Di Marco (Pescara) l ruolo del nursing nel prevenire la disabilità M. Rebellato (Torino) Ricerca e innovazione M. Vanzetta (Verona) Ripensare all assistenza: inserimento della documentazione integrata a sostegno del cambiamento organizzativo D. Resta (Torino) nfermiere-ss: la collaborazione indispensabile M.L. Rossi (Cassino) Discussione S S S SSS ASSSSMT Moderatori: F. Massaro (Trento), M. Luchetti (Umbertide) Malnutrizione e paziente anziano ospedalizzato F. Franchi (Piacenza) La medicina della complessità e comunicazione: il dolore cronico nel paziente anziano S. Coaccioli (Terni) La valutazione del dolore M. Torresan (Torino) Prevenzione delle cadute D. Di Marco, A. Di ulio (Pescara) Discussione U R S G

14 18 Maggio S S S U LTTURA Presiede: G. Fonte (Torino) Contrastare la contenzione in Geriatria L. Bicego (Trieste) Discussione SSS PRBLMATCH MRGT Moderatori: G.B. Bochicchio (Venosa), F. Fantò (rbassano) l delirium: cornice per la collaborazione medico-infermiere A. Ferrari (Reggio milia) Strategie organizzativo-aziendali per la prevenzione del delirium G. Proietti ecci (Velletri) Discussione Chiusura lavori R S G

15 17 Maggio Tutti i corsi si svolgeranno con una parte teorica di 2h e una parte pratica di 1h. La parte pratica sarà svolta sempre come di seguito esposto. Divisione dei discenti in gruppi di lavoro. gni gruppo sarà seguito da un Tutor. Utilizzo delle varie opzioni terapeutiche nei singoli setting assistenziali. Confronto tra il Tutor e i discenti. Riunione dei Tutor con i gruppi di lavoro. gruppi, riuniti con i Tutor, presenteranno suggerimenti, indicazioni e proposte per migliorare l uti - lizzo dei setting assistenziali. Test di verifica di valutazione dell apprendimento con una prova specifica e questionario di valutazio - ne del gradimento del Corso. C R S CRS A Coordinatore: MCCASM CMPLSS DL DLR S.M. Zuccaro (Roma) pidemiologia del dolore persistente S.M. Zuccaro (Roma) Fisiopatologia del dolore M. Ceci (Roma) Misurare il dolore R.A. Madaio (Roma) Strategie terapeutiche W. Gianni (Roma) C T M P R A A

16 17 Maggio C R S C T M P R A A CRS B Coordinatore: CRS C Coordinatore: STAT DLL ART SULL DMZ A. ieddu (Sassari) Dal subjective memory impairment al mild cognitive impairment A. ieddu (Sassari) Diagnosi differenziale delle demenze C. Bauco (Cassino) Valutazione neuropsicologica M.R. Piras (Sassari) pzioni terapeutiche M. Platania (Catania) DPRSS CMRBDTÀ M. Manor (Roma) Depressione e patologie cardiovascolari P.F. Putzu (Cagliari) Depressione e ictus M. Vanelli Coralli (Bentivoglio) Depressione e demenza M. Vanelli Coralli (Bentivoglio) Depressione e dolore M. Grezzana (Verona) pzioni terapeutiche M. Grezzana (Verona)

17 18 Maggio Tutti i corsi si svolgeranno con una parte teorica di 2h e una parte pratica di 1h. La parte pratica sarà svolta sempre come di seguito esposto. Divisione dei discenti in gruppi di lavoro. gni gruppo sarà seguito da un Tutor. Utilizzo delle varie opzioni terapeutiche nei singoli setting assistenziali. Confronto tra il Tutor e i discenti. Riunione dei Tutor con i gruppi di lavoro. gruppi, riuniti con i Tutor, presenteranno suggerimenti, indicazioni e proposte per migliorare l uti - lizzo dei setting assistenziali. Test di verifica di valutazione dell apprendimento con una prova specifica e questionario di valutazio - ne del gradimento del Corso. C R S CRS D Coordinatore: Tutor: DSTURB PSCTC-CMPRTAMTAL CRS D DMZA (BPSD) P.L. Scapicchio (Roma). Vanacore (Roma) M. ncani (Sassari) F. Di Grezia (Avellino) l fenotipo dei disturbi psicotici e comportamentali nelle demenze Possibili opzioni terapeutiche Rischi e benefici mplicazioni medico-legali C T M P R A A

18 18 Maggio C R S C T M P R A A CRS Coordinatore: CRS F Coordinatore: CGRATRA D BAS L. Repetto (Sanremo) Perché l oncogeriatria L. Repetto (Sanremo) l punto di vista del geriatra G. Gambassi (Roma) l punto di vista dell oncologo R.A. Madaio (Roma) ncogeriatria e terapie di supporto W. Gianni (Roma) Come organizzare un servizio di oncogeriatria in ospedale G. Conati (Belluno) PRBLMATCH MATLGCH LL AZA M. Cantonetti (Roma) Le anemie nell anziano: dimensioni del problema ed inquadramento diagnostico differenziale F.L. Fimognari (Cosenza) Terapia delle anemie ipoproliferative e delle sindromi mieloplastiche nell anziano: tra nuove possibilità terapeutiche e terapie di supporto F. Morabito (Cosenza) Le paraproteinemie M. Cantonetti (Roma) Leucemie. Panzini (Subiaco) Linfomi A. Zanatta (Legnago)

19 18 Maggio CRS G Coordinatore: RTM CARDAC F. Vetta (Roma) Rischio cardioembolico ed emorragico nel paziente anziano con FA M. Pagano (Palermo) Trattamento farmacologico e non della FA C. Lavalle (Roma) Gestione della sincope nel paziente anziano. l ruolo del reveal C. Pedone (Bologna) Potenzialità del home monitoring nel paziente anziano portatore di PMK L.M. Zuccaro (Roma) C R S C T M P R A A

20 19 Maggio C R S Tutti i corsi si svolgeranno con una parte teorica di 1h30m e una parte pratica di 1h30m. La parte pratica sarà svolta sempre come di seguito esposto. Divisione dei discenti in gruppi di lavoro. gni gruppo sarà seguito da un Tutor. Utilizzo delle varie opzioni terapeutiche nei singoli setting assistenziali. Confronto tra il Tutor e i discenti. Riunione dei Tutor con i gruppi di lavoro. gruppi, riuniti con i Tutor, presenteranno suggerimenti, indicazioni e proposte per migliorare l uti - lizzo dei setting assistenziali. Test di verifica di valutazione dell apprendimento con una prova specifica e questionario di valutazio - ne del gradimento del Corso. C T M P R A A CRS H Coordinatore: PRBLM UTRZAL LL AZA (per Medici e nfermieri) F. Franchi (Piacenza) ncidenza della malnutrizione nella popolazione anziana nei vari setting (ospedale, strutture protette, domicilio). Fattore prognostico di mortalità e morbilità M.C. Manca (Sondrio) Alimentazione corretta nell anziano: quando decidere tra un pattern nutrizionale (es. dieta mediterranea) oppure la valutazione in base ai fabbisogni di nutrienti (RDA, LAR)? F. Franchi (Piacenza) Valutazione dello stato nutrizionale e problemi nutrizionali nel paziente anziano affetto da patologia acuta. Brevi cenni sulla nutrizione enterale e parenterale M. Barichella (Milano) Valutazione e gestione infermieristica dei problemi nutrizionali nel paziente anziano B. Rosso, M. Rebellato (Torino) Supporti nutrizionali per l alimentazione dell anziano a rischio di malnutrizione A. Marczewska (Milano)

21 Relatori e Moderatori M. Barichella, Milano C. Bauco, A q u i n o R. Bernabei, Roma L. Bicego, Trieste S. Bocci, Firenze G.B. Bochicchio, Venosa S. Bonassi, Roma M. Cantonetti, Roma M. Ceci, Roma G. Ceschia, Trieste G. Cice, apoli S. Coaccioli, Terni G. Coen, Roma G. Conati, Belluno. D Alessio, Vasto C. D Angelo, Pescara P. Dal Santo, Rovigo S. De Carolis, Rimini F. De Filippi, Sondrio R. De Giorgio, Bologna G. Delitala, Sassari L. Di Cioccio, Cassino F. Di Grezia, Avellino A. Di ulio, Pescara D. Di Marco, Pescara F. Fantò, rbassano S. minenza Rev.ma Card. Raffaele Farina, S.D.B., Città del Vaticano A. Ferrari, Reggio milia F.L. Fimognari, Cosenza M. Fini, Roma V. Fiore, Subiaco G. Fonte, Torino F. Franchi, Piacenza G. Gambassi, Roma W. Gianni, Roma L.G. Grezzana, Ve ro n a M. Grezzana, Verona A. Grieco, Roma B.A. erardi, Potenza M. ncani, Sassari. Laguzzi, Alessandria C. Lavalle, Roma P.C. Lo Manto, nna M. Luchetti, Umbertide W. Lutri, Siracusa R.A. Madaio, Roma M. Malaguarnera, Catania M.C. Manca, Sondrio M. Manor, Roma. Marchionni, Firenze A. Marczewska, Milano A. Marro, Avellino M. Masina, Bentivoglio F. Massaro, Trento A. Mastrapasqua, Roma F. Morabito, Cosenza A. ieddu, Sassari

22 Relatori e Moderatori G. nder, Roma M. Pagano, Palermo A. Pala, Cagliari M. Palleschi, Roma. Panzini, Subiaco C. Pedone, Bologna A. Pilotto, Padova M.R. Piras, Sassari M. Platania, Catania D. Postacchini, Fermo G. Proietti ecci, Velletri P.F. Putzu, Cagliari M. Rebellato, To r i n o L. Repetto, Sanremo D. Resta, Torino A. Reznick, Haifa - sraele. Romagnoli, Roma M.L. Rossi, Cassino B. Rosso, Torino G. Ruotolo, Catanzaro D. Sabatini, San Benedetto del Tronto B. Salani, Firenze S.. Rev.ma Mons. gnazio Sanna, ristano P.L. Scapicchio, Roma. Silingardi, Rimini R. Steindler, Roma F. Stocchi, Roma M. Torresan, Torino. Vanacore, Roma M. Vanelli Coralli, Bentivoglio M. Vanzetta, Verona F. Vetta, Roma A. Zanatta, Legnago S.M. Zuccaro, Roma L.M. Zuccaro, Roma

23 nformazioni generali Sede del Congresso RMA 16 MAGG 2012 PALAZZ DLLA CACLLRA - P.ZZA DLLA CACLLRA, 1 RMA MAGG 2012 CRW PLAZA HTL - VA AURLA ATCA, 415 Segreteria La Segreteria sarà in funzione presso la Sede del Congresso dalle ore di Mercoledì 16 Maggio 2012, per tutta la durata dello svolgimento dei lavori. scrizione ntro il 31/03/12 Soci S..G..T. 250,00 l Socio deve essere in regola con la quota sociale on Soci e Soci non in regola con la quota sociale 350,00 Specializzandi 100,00 nfermieri soci S..G..T. 50,00 nfermieri non soci S..G..T. 80,00 bbligatoria + VA 21% l t re il 31/03/12 Soci S..G..T. 300,00 on Soci e Soci non in regola con la quota sociale 400,00 Specializzandi 130,00 nfermieri soci S..G..T. 70,00 nfermieri non soci S..G..T. 100,00 bbligatoria + VA 21% L iscrizione dà diritto: alla partecipazione ai lavori scientifici al kit congressuale all attestato di partecipazione alla partecipazione a due Corsi (per Medici) se comunicato entro il 31/03/12 (per l assegnazione vale la data di arrivo dell iscrizione con il relativo pagamento) scrizione ai Corsi (Riservati agli iscritti al Congresso) 200,00 Corsi sono a numero chiuso per un massimo di 50 partecipanti cad. scrizione al Corso ursing (Riservato agli iscritti al Congresso) 100,00.B.: La fattura intestata alla A S L dovrà essere richiesta al momento dell iscrizione. Colazione di lavoro 17/05/12 18/05/12 cad. 37,00 Cena sociale 90,00

24 nformazioni generali Partecipazione Si può accedere all area congressuale, all area espositiva e alle sedute scientifiche, solo se si è in possesso di una regolare iscrizione. Per ragioni di sicurezza e di regolamento i badges devono essere sempre visibili durante il Congresso e gli avvenimenti serali. n caso di smarrimento, sarà consegnato un nuovo badge previo pagamento di 15,00; la stessa somma sarà addebitata qualora il badge non venga consegnato alla Segreteria a fine Congresso. Modalità di iscrizione Per aver diritto all iscrizione è necessario inviare la scheda di iscrizione, debitamente riempita in ogni sua parte, e la corrispondente quota di adesione a: CGRSS L Via Cremona, Roma entro il 31/03/12. l pagamento può essere effettuato tramite: assegno bancario o circolare allegato alla scheda di iscrizione bonifico bancario sul c/c n intestato a CGRSS L c/o Unicredit Banca - Agenzia: Roma Ferdinando di Savoia - Via Ferdinando di Savoia, 6 - BA T83 R American xpress (no VSA) n caso di annullamento, comunicato alla Segreteria rganizzativa entro il 15/04/12, la quota versata sarà restituita con una decurtazione del 50%. Gli annullamenti comunicati dopo tale data non daranno diritto ad alcun rimborso. gni eventuale cambiamento di intestatario di iscrizione al Congresso, comunicato 3 giorni prima, sarà soggetto ad una penale pari ad 40,00 + VA 21%. scrizioni da parte di ASL o nti Gli nti Pubblici (Aziende o ASL) che desiderano richiedere l esenzione VA sul pagamento della quota di iscrizione di propri dipendenti sono tenuti a farne specifica richiesta scritta apponendo il proprio timbro. partecipanti iscritti da un ente sono pregati di inviare la scheda di iscrizione cartacea accompagnata dalla richiesta dell nte specificando: che il richiedente è un proprio dipendente; che si tratta di un iscrizione esente VA ai sensi dell art. 14, comma 10, legge del ; i dati fiscali relativi all azienda per la fatturazione. Qualora l nte non riuscisse ad effettuare il versamento insieme all iscrizione, il partecipante deve anticipare la quota e, a tal fine, sarà rilasciata fattura quietanzata intestata all nte. on saranno accettate iscrizioni prive dei requisiti richiesti, del relativo pagamento o che non siano accompagnate dall autorizzazione scritta dell nte di appartenenza. scrizioni da parte di Aziende sponsor e gruppi La Segreteria rganizzativa è a disposizione delle Aziende per valutare pacchetti di sog-

25 nformazioni generali giorno a Roma per lo staff aziendale e i congressisti, durante le giornate dell evento, oltre alla possibilità di valutare cene ed eventi aziendali a tariffe vantaggiose. La procedura per la registrazione di gruppi si applicherà a partire da un numero minimo di 10 partecipanti. on saranno accettate iscrizioni che non siano accompagnate dall autorizzazione scritta dall Azienda sponsor. Crediti Formativi CM l Congresso è stato inserito nel Programma azionale di ducazione Medica Permanente del Ministero della Salute. Qualora il congressista non partecipi ai lavori dell intera giornata, non avrà diritto ad acquisire alcun credito formativo. Acquisizione dei Crediti Formativi Per ottenere i crediti formativi è indispensabile: partecipare ai lavori dell intera giornata; rispondere correttamente almeno al 60% dei quesiti; accertarsi che la rilevazione elettronica emetta il segnale acustico dell avvenuta registrazione; riconsegnare, al termine dei lavori, alla Segreteria, i questionari CM, le schede di valutazione dell evento, debitamente compilati e firmati ed il badge magnetico. Comunicazioni e Posters Requisito fondamentale per l accettazione è l iscrizione al Congresso di almeno uno degli Autori. La dimensione massima dei posters è 50x70. L abstract (lunghezza max 1 pagina) della comunicazione dovrà essere dattiloscritto (formato carta A4, corpo 12, interlinea 1) e registrato nel formato Word per Macintosh o Word per Windows e inviato via a: entro e non oltre il 31/03/12. Verranno pubblicati solo gli abstracts pervenuti tramite alla Segreteria rganizzativa entro tale data. Attestati di partecipazione A tutti i partecipanti regolarmente iscritti che faranno richiesta alla Segreteria verrà rilasciato un attestato per i giorni di effettiva frequenza al Congresso. Proiezioni Tutte le sale saranno dotate di un videoproiettore collegato al PC. Per evitare problemi di interfaccia con il videoproiettore presente in sala e per non ostacolare il susseguirsi delle relazioni non è assolutamente consentito l utilizzo del proprio PC. l materiale da proiezione (usb o cd preparati con il programma Power Point per Windows) dovrà essere consegnato all apposito ufficio proiezioni un ora prima dell inizio della Sessione.

26 nformazioni generali sposizione Tecnico-Scientifica Durante il Congresso verrà allestita un esposizione tecnico-scientifica che sarà ufficialmente aperta alle ore 8.30 di Giovedì 17 Maggio Telefoni e videocamere È proibito l utilizzo dei cellulari all interno delle sale. noltre è proibito fare riprese con videocamere e/o cellulari. Assicurazione La Segreteria Scientifica ed rganizzativa declina ogni responsabilità per eventuali incidenti causati per negligenza o colpa diretta del partecipante che possono verificarsi durante il Congresso, sia in sede congressuale che durante gli spostamenti per raggiungere la sede congressuale o le sedi delle eventuali cene. Sistemazione Alberghiera Coloro che desiderano prenotare l albergo sono pregati di riempire l acclusa scheda di prenotazione alberghiera ed inviarla, unitamente al pagamento dell effettiva permanenza e ad 20,00 per diritti di agenzia, alla CGRSS L, Via Cremona, Roma, Tel , Fax La CGRSS L provvederà a dare direttamente conferma agli interessati della prenotazione eff e t t u a t a. La scheda deve essere inviata entro il 31/03/12, trascorso tale termine non si assicura l assegnazione dell albergo se non per categoria. Verranno prese in considerazione soltanto le schede accompagnate dal relativo pagamento. n caso di annullamento entro e non oltre il giorno 10/04/12 la somma versata verrà restituita con una decurtazione del 50%. Gli annullamenti comunicati dopo tale data non daranno diritto ad alcun rimborso. n nessun caso verrà rimborsato il diritto di agenzia pari a 20,00 (VA esclusa) versato come spese di prenotazione della camera. L assegnazione delle camere verrà fatta rispettando l ordine cronologico di arrivo delle richieste. CATGR HTL DUS Doppia **** 153,00 176,00 **** 150,00 183,00 **** 161,00 177,00 prezzi si intendono per camera, prima colazione e tasse incluse. Le tariffe, aggiornate al 1 ttobre , sono suscettibili di variazioni a seconda delle tabelle approvate dall PT. ote La Segreteria Scientifica ed rganizzativa si riserva il diritto di apportare al programma tutte le variazioni ritenute necessarie per ragioni scientifiche e/o tecniche.

27 ACCRDTAMT CM Congresso Categoria Medici vento n validazione Dal 16 al 19 Maggio 2012 Categoria nfermieri n fase di accreditamento n validazione 17 Maggio 2012 Categoria nfermieri vento n validazione 18 Maggio 2012 Corsi Categoria Medici vento n validazione 17 Maggio Corso A Categoria Medici vento n validazione 17 Maggio Corso B Categoria Medici vento n validazione 17 Maggio Corso C Categoria Medici 18 Maggio Corso D n fase di accreditamento Categoria Medici vento n validazione 18 Maggio Corso Categoria Medici vento n validazione 18 Maggio Corso F Categoria Medici vento n validazione 18 Maggio Corso G Categoria Medici e nfermieri vento n validazione 19 Maggio Corso H

28

XVI CONGRESSO NAZIONALE INTENSIVITÀ IN GERIATRIA. Primo Annuncio. Società Italiana Geriatri Ospedalieri. www.sigos.it www.congressline.

XVI CONGRESSO NAZIONALE INTENSIVITÀ IN GERIATRIA. Primo Annuncio. Società Italiana Geriatri Ospedalieri. www.sigos.it www.congressline. www.sigos.it www.congressline.net S. I. G. OS. Società Italiana Geriatri Ospedalieri XVI CONGRESSO NAZIONALE INTENSIVITÀ IN GERIATRIA Primo Annuncio DEADLINE DEADLINE ABSTRACT ABSTRACT 15 15 FEBBRAIO FEBBRAIO

Dettagli

S O C I E TÀ ITA L IANA DI GERIAT R IA O S P E DALE E TERRITORIO R O MA 15-17 MAGGIO 2014 C R O W N E P L AZA H O T E L

S O C I E TÀ ITA L IANA DI GERIAT R IA O S P E DALE E TERRITORIO R O MA 15-17 MAGGIO 2014 C R O W N E P L AZA H O T E L S O C I E TÀ ITA L IANA DI GERIAT R IA O S P E DALE E TERRITORIO R O MA 15-17 MAGGIO 2014 C R O W N E P L AZA H O T E L Società Italiana di Geriatria Ospedale e Te r r i t o r i o CONSIGLIO DIRETTIVO Presidente

Dettagli

29 Congresso Nazionale

29 Congresso Nazionale SOCIETÀ ITALIANA DI GERIATRIA OSPEDALE E TERRITORIO - S.I.G.O.T. 29 Congresso Nazionale Innovazione farmacologica, organizzativa e tecnologica a sostegno della qualità della vita della persona che invecchia

Dettagli

Venticinque anni di geriatria ospedaliera al servizio degli anziani

Venticinque anni di geriatria ospedaliera al servizio degli anziani Società Italiana Geriatri Ospedalieri S.I.G.Os. Venticinque anni di geriatria ospedaliera al servizio degli anziani 18 Maggio 2011 Inaugurazione Città del Vaticano 19-21 Maggio 2011 - Crowne Plaza Hotel

Dettagli

Roma 4-5 Ottobre 2013 4 Ottobre - Aula Rettorato dell Università di Roma Sapienza 5 Ottobre CNR - Roma Piazzale Aldo Moro

Roma 4-5 Ottobre 2013 4 Ottobre - Aula Rettorato dell Università di Roma Sapienza 5 Ottobre CNR - Roma Piazzale Aldo Moro Convegno Nazionale L'integrazione terapeutica con i farmaci target in oncologia Presidenti: Guido Francini - Silverio Tomao Roma 4-5 Ottobre 2013 4 Ottobre - Aula Rettorato dell Università di Roma Sapienza

Dettagli

L ECCELLENZA SANITARIA NEL PASSATO E NEL FUTURO... COME CAMBIERÀ L ASSISTENZA...

L ECCELLENZA SANITARIA NEL PASSATO E NEL FUTURO... COME CAMBIERÀ L ASSISTENZA... Società Italiana di Geriatria Ospedale e Territorio - S.I.G.O.T. Convegno Interregionale Marche, Lazio, Abruzzo e Molise L ECCELLENZA SANITARIA NEL PASSATO E NEL FUTURO... COME CAMBIERÀ L ASSISTENZA...

Dettagli

Società Italiana di Diabetologia. Primo annuncio. Forum Nazionale di Operatori e Professioni. Riccione, 20-23 ottobre 2013 Palazzo dei Congressi

Società Italiana di Diabetologia. Primo annuncio. Forum Nazionale di Operatori e Professioni. Riccione, 20-23 ottobre 2013 Palazzo dei Congressi Società Italiana di Diabetologia Primo annuncio, Palazzo dei Congressi LA SOCIETÀ ITALIANA DI DIABETOLOGIA PROGRAMMA SCIENTIFICO Presidente Stefano DEL PRATO (Pisa) Presidente Eletto Enzo BONORA (Verona)

Dettagli

cmg FIRE ATTITUDE ABRUZZO BASILICATA ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo

cmg FIRE ATTITUDE ABRUZZO BASILICATA ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo ABRUZZO ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo Tel.: 338 7339896 mail: fabrizio.andriano@gmail.com BASILICATA DANIELE RAFFAELE & FIGLI sas Provincia: Potenza Tel.: 335 6226928 mail:

Dettagli

CUORE & CERVELLO 2008

CUORE & CERVELLO 2008 A.C.S.A. ONLUS ASSOCIAZIONE INTERREGIONALE CARDIOLOGI E SPECIALISTI MEDICI AMBULATORIALI Corso di Formazione per Infermieri CUORE & CERVELLO 2008 V Edizione Nursing Presidente del Corso: T.D. Voci Direttori

Dettagli

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute ABRUZZO Case di cura / Ospedali / Day-Surgery CHIETI e provincia L'AQUILA e provincia PESCARA e provincia Centri diagnostici /Poliambulatori/Studi

Dettagli

FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI

FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI ABRUZZO - MOLISE UFFICIO ISPETTIVO DI PESCARA Pescara, Chieti, L'Aquila, Teramo, Campobasso, Isernia Via Latina n.7 -. 65121 Pescara Telefono 06 5793.3110

Dettagli

Storia della costituzione della nostra Società

Storia della costituzione della nostra Società Storia della costituzione della nostra Società L idea di costituire un Associazione che riunisse i Geriatri Ospedalieri, nacque quasi all improvviso, a Perugia, nel 1985, in occasione di un assemblea molto

Dettagli

OGGETTO: Verbale di Accordo del 16 luglio 2009 - inserimenti sportelleria.

OGGETTO: Verbale di Accordo del 16 luglio 2009 - inserimenti sportelleria. Risorse Umane ed Organizzazione Relazioni Industriali Alle Segreterie Nazionali delle OO.SS. SLC-CGIL SLP-CISL UIL-POST FAILP-CISAL CONFSAL. COM.NI UGL-COM.NI Roma, 2 dicembre 2009 OGGETTO: Verbale di

Dettagli

L INTEGRAZIONE OSpEDALE TERRITORIO:

L INTEGRAZIONE OSpEDALE TERRITORIO: XVIII Convegno Nazionale Geriatrico Dottore Angelico Istituto San Raffaele L INTEGRAZIONE OSpEDALE TERRITORIO: per il recupero e il mantenimento dell autonomia Presidente Luigi Di Cioccio CASSINO 11-12-13

Dettagli

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso Chieti L'Aquila Pescara Teramo Matera Potenza Catanzaro Cosenza Crotone 3 7 3 5 6 4 5 7 6 A03 CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE A06 COSTRUZIONI E TECNICO A07 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI 3 A09 DISCIPLINE

Dettagli

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO -

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO Previnet è in grado di mettere a disposizione dei propri clienti un network

Dettagli

INCONTRI DI GERIATRIA 2006 CASA SOLLIEVO DELLA SOFFERENZA

INCONTRI DI GERIATRIA 2006 CASA SOLLIEVO DELLA SOFFERENZA Società Italiana di Gerontologia e Geriatria con il patrocinio Società Italiana di Gerontologia e Geriatria, SIGG European Union Geriatric Medicine Society, EUGMS INCONTRI DI GERIATRIA 2006 a CASA SOLLIEVO

Dettagli

Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale

Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale EDIZIONE SETTEMBRE 2010 INDICE 1 CARATTERISTICHE DELLA SPERIMENTAZIONE... 3 2 CONDIZIONI DI ACCESSO ALLA

Dettagli

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata Mobilità professionale personale ATA profilo professionale DSGA Destinatari dei corsi di di cui all'art. 7 CCNI 3.12.29 - art. 1, comma 2, sequenza contrattuale 25.7.28 - (ex art. 48 CCNL/27) DSGA Personale

Dettagli

costo quota iscrizione: 100 EURO costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale)

costo quota iscrizione: 100 EURO costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale) ABRUZZO Chieti - Pescara http://www.unich.it/unichieti/appmanager/unich/didattica?_nfpb=true&_pagelabel=ssis_didatticafirstpage_v2 costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale)

Dettagli

L anziano nell Ospedale Territorio: tra intensività, stabilizzazione, riattivazione e piano assistenziale

L anziano nell Ospedale Territorio: tra intensività, stabilizzazione, riattivazione e piano assistenziale XIV Convegno Nazionale Geriatrico Dottore Angelico Città di Aquino - Città di Cassino L anziano nell Ospedale Territorio: tra intensività, stabilizzazione, riattivazione e piano assistenziale Con l adesione

Dettagli

tour febbraio-aprile terza edizione

tour febbraio-aprile terza edizione tour 2014 febbraio-aprile terza edizione 60 città 141 ordini e collegi provinciali patrocinanti edizione 2013 93.280 12% 12% 17% 29% 30% ALCUNI NUMERI contatti autorevole comitato scientifico enti e aziende

Dettagli

XXXIII Congresso NSoSOT IV Congresso OTODI Sardegna I TRAUMI DELLE ARTICOLAZIONI MAGGIORI E I LORO ESITI

XXXIII Congresso NSoSOT IV Congresso OTODI Sardegna I TRAUMI DELLE ARTICOLAZIONI MAGGIORI E I LORO ESITI Evento accreditato OTODI XXXIII Congresso NSoSOT IV Congresso OTODI Sardegna I TRAUMI DELLE ARTICOLAZIONI MAGGIORI E I LORO ESITI Presidente Dott. Sebastiano Cudoni TEATRO DEL CARMINE - EX CONVENTO DEGLI

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 11

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 11 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ITALIA POPOLAZIONE Cose da sapere VOLUME 1 CAPITOLO 11 A. Le idee importanti l L Italia è uno Stato con 20 regioni e 103 province l In Italia ci sono molte città. Le

Dettagli

Corso Educazionale GITMO

Corso Educazionale GITMO Università degli Studi di Cagliari GITMO GRUPPO ITALIANO TRAPIANTO MIDOLLO OSSEO ASL TTO AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CAGLIARI Corso Educazionale GITMO La GvHD cronica e le complicanze tardive del trapianto

Dettagli

l Igienista verso le nuove esigenze di salute PREVENZIONE E SANITÀ PUBBLICA AL SERVIZIO DEL PAESE

l Igienista verso le nuove esigenze di salute PREVENZIONE E SANITÀ PUBBLICA AL SERVIZIO DEL PAESE Congresso Nazionale PREVENZIONE E SANITÀ PUBBLICA AL SERVIZIO DEL PAESE l Igienista verso le nuove esigenze di salute Forte Village Resort Santa Margherita di Pula, Cagliari PROGRAMMA PRELIMINARE MERCOLEDÌ

Dettagli

Venerdì 16 maggio 2014

Venerdì 16 maggio 2014 Corsi Pratici riservati a 30 partecipanti Ore 08.30 Registrazione dei Partecipanti 09.00 Corso pratico 1 La Parodontologia Predittiva, Preventiva, Personalizzata, Partecipativa: le 5 P per la diagnosi

Dettagli

REGIONE UFFICIO INCARICO LIVELLO

REGIONE UFFICIO INCARICO LIVELLO ABRUZZO DR ABRUZZO AREA DI STAFF AL DIRETTORE REGIONALE ABRUZZO DR ABRUZZO CENTRO DI ASSISTENZA MULTICANALE DI PESCARA ABRUZZO DR ABRUZZO DIRETTORE REGIONALE AGGIUNTO 1 ABRUZZO DR ABRUZZO UFFICIO ACCERTAMENTO

Dettagli

LA PRESA IN CARICO DEGLI ESORDI PRECOCI IN PSICHIATRIA TRA SERVIZI PER L ETÀ EVOLUTIVA E SERVIZI PER L ADULTO

LA PRESA IN CARICO DEGLI ESORDI PRECOCI IN PSICHIATRIA TRA SERVIZI PER L ETÀ EVOLUTIVA E SERVIZI PER L ADULTO PSIVE Società Italiana di Psichiatria Sezione Veneta seminario del GRUPPO GIOVANI PSICHIATRI Sezione del Veneto della Società Italiana di Psichiatria LA PRESA IN CARICO DEGLI ESORDI PRECOCI IN PSICHIATRIA

Dettagli

PNEUMOLOGIA 2014 Milano, 5-7 giugno 2014 Centro Congressi Palazzo delle Stelline

PNEUMOLOGIA 2014 Milano, 5-7 giugno 2014 Centro Congressi Palazzo delle Stelline PNEUMOLOGIA 2014 Milano, 5-7 giugno 2014 Centro Congressi Palazzo delle Stelline PRESIDENTE DEL CONGRESSO Sergio Harari Unità Operativa di Pneumologia e UTIR Servizio di Emodinamica e Fisiopatologia Respiratoria

Dettagli

28 Gennaio 2011 Royal Hotel Carlton

28 Gennaio 2011 Royal Hotel Carlton XII FADOI Bologna 28 Gennaio 2011 Royal Hotel Carlton XII FADOI Mattino 8.30 Registrazione partecipanti 8.50 Saluto Carlo Nozzoli, Presidente nazionale FADOI 9.00 Saluto Annunziata Zuccone, Presidente

Dettagli

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013)

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I Contratti di Rete Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I contratti di rete Il monitoraggio sui Contratti di rete di Unioncamere, su dati Infocamere, mette in

Dettagli

Consumo carburanti (litri procapite) % autovetture cilindrata > 2.000 cc 20.511,2 2.725 1.134 519,1 7,33 61,71 5,89 0,41 0,44

Consumo carburanti (litri procapite) % autovetture cilindrata > 2.000 cc 20.511,2 2.725 1.134 519,1 7,33 61,71 5,89 0,41 0,44 LA CLASSIFICA REGIONALE Il confronto tra reddito disponibile e i sette indicatori di consumo nel 2008 Posizione REGIONI Reddito disponibile (euro procapite) Consumi alimentari (euro) Consumo energia elettrica

Dettagli

CONGRESSO NAZIONALE 15 CORSO INFERMIERI. Bologna 26-29 Novembre 2014 PRIMO ANNUNCIO. Società Italiana di Gerontologia e Geriatria

CONGRESSO NAZIONALE 15 CORSO INFERMIERI. Bologna 26-29 Novembre 2014 PRIMO ANNUNCIO. Società Italiana di Gerontologia e Geriatria CONGRESSO NAZIONALE 15 CORSO INFERMIERI PRIMO ANNUNCIO Bologna 27-28 Novembre 2014 COMITATO SCIENTIFICO DEL 59 Coordinatore: MARCO ZOLI (Bologna) GIUSEPPE BELLELLI (Monza) LIGIA J. DOMINGUEZ (Palermo)

Dettagli

PROPOSTE FORMATIVE - PFA 2016

PROPOSTE FORMATIVE - PFA 2016 PROPOSTE FORMATIVE - PFA 2016 Responsabile Scientifico Titolo Evento Tipo Corso Trimestre di svolgimento Durata attività formativa in ore Numero partecipanti Obiettivo formativo 1 Giancarlo Proietti Necci

Dettagli

SINTESI DELLO STUDIO

SINTESI DELLO STUDIO SINTESI DELLO STUDIO CARO AFFITTI E COSTO PER LA CASA: DIFFICOLTA DA RISOLVERE Maggio 2009 Nel II semestre 2008 le famiglie italiane per pagare l affitto della casa in cui vivono hanno impiegato il 26,4%

Dettagli

IL DIRETTORE. VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle dogane;

IL DIRETTORE. VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle dogane; Prot. n. 29228 IL DIRETTORE VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165; VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle

Dettagli

CardioPRevent@riab.it LECCE, 23/24 OTTOBRE 2015 TORRE DEL PARCO

CardioPRevent@riab.it LECCE, 23/24 OTTOBRE 2015 TORRE DEL PARCO CardioPRevent@riab.it LECCE, 23/24 OTTOBRE 2015 TORRE DEL PARCO WWW.ARISTEA.COM/CARDIOPREVENT PROGRAMMA PRELIMINARE CONSIGLIO DIRETTIVO E SEGRETERIE PROGRAMMA - VENERDÌ 23 OTTOBRE 2015 CONSIGLIO DIRETTIVO

Dettagli

Disturbi respiratori nel sonno

Disturbi respiratori nel sonno IV CORSO AVANZATO UP TO DATE IN Disturbi respiratori nel sonno Cose nuove e cose aggiornate Patrocinio richiesto Forlì, 14-15 Settembre 2015 UP TO DATE IN Disturbi respiratori nel sonno Cose nuove e cose

Dettagli

Tratto da Albero di more (Van Gogh)

Tratto da Albero di more (Van Gogh) Tratto da Albero di more (Van Gogh) Cari Amici e Colleghi, siamo ormai giunti alla XXII edizione del nostro Congresso Nazionale per il quale è stata scelta la sede di Rimini, favorita dalla sua posizione

Dettagli

Presidenti Enrico M. Clini e Leonardo M. Fabbri. Riabilitazione nel paziente con obesità grave

Presidenti Enrico M. Clini e Leonardo M. Fabbri. Riabilitazione nel paziente con obesità grave Presidenti Enrico M. Clini e Leonardo M. Fabbri Comitato Scientifico Maria Teresa Nobile Renata Menozzi Enrico M. Clini Segreteria Scientifica Daniela Lugli Manuela Nobile Francesco Prato Fondazione e

Dettagli

MODALITA DI ISCRIZIONE A EMANUELA TREVISAN DA INVIARE VIA FAX AL N. 0541/628768 UNITAMENTE ALLA RICEVUTA DI VERSAMENTO

MODALITA DI ISCRIZIONE A EMANUELA TREVISAN DA INVIARE VIA FAX AL N. 0541/628768 UNITAMENTE ALLA RICEVUTA DI VERSAMENTO IL SALONE IN POCHE PAROLE Cos è il ForumN.A. Il ForumN.A. Forum sulla non autosufficienza è un evento convegnistico per operatori, studiosi ed esperti del settore per sviluppare, discutere e progettare

Dettagli

Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese

Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese 17 giugno 2013 Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese I dati desk sul credito alle imprese Dall avvento della crisi (dal 2008 in poi) l andamento dei prestiti alle imprese italiane

Dettagli

SEMPLIFICARE LA COMPLESSITÀ

SEMPLIFICARE LA COMPLESSITÀ S. I. G. OS. Società Italiana Geriatri Ospedalieri www.sigos.it www.congressline.net DICIASSETTESIMO CONGRESSO NAZIONALE SEMPLIFICARE LA COMPLESSITÀ Rimini 12-14 Maggio 2005 Programma Preliminare Sede

Dettagli

Primo annuncio. 4 Maggio 2007. Auditorium Francesco Nobile Ospedale Villa Pineta Pavullo nel Frignano, Modena

Primo annuncio. 4 Maggio 2007. Auditorium Francesco Nobile Ospedale Villa Pineta Pavullo nel Frignano, Modena Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Fondazione e Ospedale Villa Pineta 4 Maggio 2007 Disfunzione Muscolare e Allenamento in Riabilitazione Auditorium Francesco Nobile Ospedale Villa Pineta

Dettagli

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza ti trovi in: Home - Agenzia - Uffici - Indirizzi e Organigramma periferico - Uffici Dogane Gli Uffici delle Dogane Gli Uffici delle Dogane Regione Abruzzo Basilicata Campania Dogane Avezzano Pescara Potenza

Dettagli

EVENTO LIMPE 2014. Vivere il Parkinson senza rinunciare alla qualità della vita

EVENTO LIMPE 2014. Vivere il Parkinson senza rinunciare alla qualità della vita EVENTO LIMPE 2014 Vivere il Parkinson senza rinunciare alla qualità della vita Venezia 2-4 Ottobre 2014 P R O G R A M M A P R E L I M I N A R E Giovedì, 2 ottobre 2014 Hotel Monaco & Grand Canal - Venezia

Dettagli

Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Controllo. Settore Logistica e fornitori Ufficio Fornitori CONVENZIONE TRA

Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Controllo. Settore Logistica e fornitori Ufficio Fornitori CONVENZIONE TRA Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Controllo Settore Logistica e fornitori Ufficio Fornitori CONVENZIONE TRA L Agenzia delle Entrate (di seguito denominata Agenzia ), con sede legale

Dettagli

Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza

Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza 2 Rapporto Famiglia-reddito-casa A cura della UIL Servizio Politiche Territoriali Novembre 2008 1 INDICE Nota introduttiva pag. 3 Dati demografici pag. 4 Tabella

Dettagli

LE CURE ALLA PERSONA CON MALATTIA INFETTIVA: COME GOVERNARE LA COMPLESSITA. XIII Congresso Nazionale AIMI

LE CURE ALLA PERSONA CON MALATTIA INFETTIVA: COME GOVERNARE LA COMPLESSITA. XIII Congresso Nazionale AIMI Associazione Infermieri Malattie Infettive XIII Congresso Nazionale AIMI Forum AIMI- SIMIT INFERMIERI E MEDICI A CONFRONTO LE CURE ALLA PERSONA CON MALATTIA INFETTIVA: COME GOVERNARE LA COMPLESSITA Bologna,

Dettagli

MINISTERO DELL INTERNO

MINISTERO DELL INTERNO MINISTERO DELL INTERNO DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI Direzione Centrale per la Documentazione e la Statistica PRESSO LE SOCIO-RIABILITATIVE ALLE DATE DEL 31 MARZO E 30 GIUGNO 2002

Dettagli

PROGRAMMA PRELIMINARE CONGRESSO NAZIONALE. BOLOGNA 28-31 MAGGIO 2014 Palazzo della cultura e dei congressi

PROGRAMMA PRELIMINARE CONGRESSO NAZIONALE. BOLOGNA 28-31 MAGGIO 2014 Palazzo della cultura e dei congressi PROGRAMMA PRELIMINARE BOLOGNA 28-31 MAGGIO 2014 Palazzo della cultura e dei congressi 2 Care colleghe, cari colleghi il Congresso che si terrà a Bologna dal 28 al 31 Maggio 2014 rappresenta una tappa storica

Dettagli

Corso teorico - pratico La citologia agoaspirativa eco-guidata delle lesioni polmonari 10 crediti ECM 1 Giugno 2013

Corso teorico - pratico La citologia agoaspirativa eco-guidata delle lesioni polmonari 10 crediti ECM 1 Giugno 2013 Corso teorico - pratico La citologia agoaspirativa eco-guidata delle lesioni polmonari 10 crediti ECM 1 Giugno 2013 Sala Don Minzoni Seminario Arcivescovile Piazza Duomo,4-48121 Ravenna. PROGRAMMA mattino

Dettagli

Disturbi respiratori nel sonno

Disturbi respiratori nel sonno CORSO AVANZATO UP TO DATE IN nel sonno Ospedale G.B. Morgagni - L. Pierantoni UP TO DATE IN nel sonno 27-28 Gennaio 2012 I disturbi respiratori nel sonno ( DRS ) ed in particolare la sua forma più diffusa,

Dettagli

da 50 anni insieme contro il diabete panorama

da 50 anni insieme contro il diabete panorama p r i m o a n n u n ci o panorama diabete Riccione, 18-21 ottobre 2015 Palazzo dei Congressi Carissimo/a, il bisogno di conoscenza nel campo del diabete, la necessità di capire quanto siamo allineati con

Dettagli

LE TERAPIE ANTICOAGULANTI:

LE TERAPIE ANTICOAGULANTI: CONVEGNO LE TERAPIE ANTICOAGULANTI: Dallo stato dell arte alla pratica clinica attraverso l autorità regolatoria Cremona, venerdì 14 marzo 2014 Azienda Istituti Ospitalieri Aula Magna La recente introduzione

Dettagli

Non-dopaminergic Parkinson s Disease

Non-dopaminergic Parkinson s Disease TORINO Centro Congressi Torino Incontra 10/11 maggio 2013 Corso Avanzato Bruno Bergamasco LIMPE 2013 Non-dopaminergic Parkinson s Disease PROGRAMMA Presidente del Corso Leonardo Lopiano Comitato Scientifico

Dettagli

DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DICEMBRE 2010

DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DICEMBRE 2010 La produzione di rifiuti urbani in Italia DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DICEMBRE 2010 L Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva, ha svolto per la quarta annualità un indagine

Dettagli

ALZHEIMER: PERCHE UNA DIAGNOSI PRECOCE

ALZHEIMER: PERCHE UNA DIAGNOSI PRECOCE ALZHEIMER: PERCHE UNA DIAGNOSI PRECOCE Negli ultimi anni stiamo assistendo ad un progressivo allungamento della durata media della vita, e quindi ad un invecchiamento della popolazione, che determina l

Dettagli

FIRENZE. X Corso di ginecologia dell infanzia e dell adolescenza 2012. 12/14 marzo 2012. 1 modulo 13/15 febbraio 2012. 2 modulo

FIRENZE. X Corso di ginecologia dell infanzia e dell adolescenza 2012. 12/14 marzo 2012. 1 modulo 13/15 febbraio 2012. 2 modulo X Corso di ginecologia dell infanzia e dell adolescenza 2012 Dall infanzia all adolescenza: traiettorie di crescita e di cura Direttore del Corso: V. Bruni FIRENZE 1 modulo 13/15 febbraio 2012 2 modulo

Dettagli

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00012 AREA: Ambiente e Territorio Settore di interesse: Ambiente Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA CASE MANAGER. Il Case Management nella realtà che cambia. Organizza il VII CONGRESSO NAZIONALE

ASSOCIAZIONE ITALIANA CASE MANAGER. Il Case Management nella realtà che cambia. Organizza il VII CONGRESSO NAZIONALE Organizza il VII CONGRESSO NAZIONALE Il Case Management nella realtà che cambia Firenze, 17-18 ottobre 2014 presso l Auditorium al Duomo www.associazioneitalianacasemanager.it info@associazioneitalianacasemanager.it

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE Dichiarazione resa ai sensi dell'art. 46 D.P.R 28 dicembre 2000, n.445, consapevole che in caso di dichiarazione mendace sarà punito ai sensi dell'art. 76 cod.

Dettagli

Azienda Ospedaliera Universitaria Meyer Viale Pieraccini, 24 - Firenze. Diploma di tirocinio Ospedaliero per diplomate Econome Dietiste

Azienda Ospedaliera Universitaria Meyer Viale Pieraccini, 24 - Firenze. Diploma di tirocinio Ospedaliero per diplomate Econome Dietiste C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome FINA FIORELLA BELLI Indirizzo Telefono 055 5662555 E-mail f.belli@meyer.it Nazionalità Italiana Data di nascita 01.08.1955 ESPERIENZA LAVORATIVA

Dettagli

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00012 AREA: Ambiente e Territorio Settore di interesse: Ambiente Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso

Dettagli

Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano

Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano A cura dell Area Professionale Statistica L Automobile Club d Italia produce ormai da molti anni la pubblicazione Localizzazione degli Incidenti

Dettagli

QUANDO E DOVE SI VOTA

QUANDO E DOVE SI VOTA QUANDO E DOVE SI VOTA Le votazioni si svolgono in prima convocazione nei seguenti giorni del mese di marzo 2009: lunedì 9, martedì 10, mercoledì 11, giovedì 12, venerdì 13, sabato 14 e domenica 15. È possibile

Dettagli

TRASPARENZA E INFORMAZIONE: IL CASO DI COMUNI E REGIONI

TRASPARENZA E INFORMAZIONE: IL CASO DI COMUNI E REGIONI TRASPARENZA E INFORMAZIONE: IL CASO DI COMUNI E REGIONI Analisi della UIL sui siti internet dei Comuni Capoluogo di Provincia e delle Regioni Roma Agosto 2008 UIL- Servizio Politiche Territoriali TRASPARENZA

Dettagli

NUTRIZIONE CLINICA incontra la GASTROENTEROLOGIA

NUTRIZIONE CLINICA incontra la GASTROENTEROLOGIA la NUTRIZIONE CLINICA incontra la GASTROENTEROLOGIA direttori del corso G. Biolo, M. Muscaritoli, D. Alvaro ROMA, 4 5 GIUGNO 2015 Villa Malta CON IL PATROCINIO DI: la NUTRIzIONe clinica incontra la GAsTROeNTeROLOGIA

Dettagli

VI CONGRESSO NAZIONALE ANIRCEF 29-31 MAGGIO 2014 ASTI

VI CONGRESSO NAZIONALE ANIRCEF 29-31 MAGGIO 2014 ASTI LE CEFALEE NEI CONTESTI SOCIALI VI CONGRESSO NAZIONALE ANIRCEF 29-31 MAGGIO 2014 ASTI Teatro Alfieri PRESIDENTE DEL CONGRESSO E PRESIDENTE ANIRCEF Marco Aguggia Direttore U.O. Neurologia e Unità Ictus,

Dettagli

CONSIGLIO DIRETTIVO A.L.O.T.O. 2013/2015

CONSIGLIO DIRETTIVO A.L.O.T.O. 2013/2015 Cari Colleghi, il tema prescelto per il 52 Congresso A.L.O.T.O. e che ci onoriamo di presiedere è Le fratture di collo femore negli over 65. 5 anni del progetto nel Lazio, tema non solo di stringente attualità,

Dettagli

L INTEGRAZIONE OSPEDALE TERRITORIO: LA GERIATRIA AFFRONTA LE GRANDI PROBLEMATICHE

L INTEGRAZIONE OSPEDALE TERRITORIO: LA GERIATRIA AFFRONTA LE GRANDI PROBLEMATICHE XVI Convegno Nazionale Geriatrico Dottore Angelico CITTÀ DI AQUINO - CITTÀ DI CASSINO L INTEGRAZIONE OSPEDALE TERRITORIO: LA GERIATRIA AFFRONTA LE GRANDI PROBLEMATICHE P R O G R A M M A AQUINO 9 Maggio

Dettagli

XIV UPDATE DI NEONATOLOGIA. FIRENZE, 15-16 Maggio 2014 Hotel Hilton Garden Inn. Programma

XIV UPDATE DI NEONATOLOGIA. FIRENZE, 15-16 Maggio 2014 Hotel Hilton Garden Inn. Programma XIV UPDATE DI NEONATOLOGIA FIRENZE, 15-16 Maggio 2014 Hotel Hilton Garden Inn Programma XIV UPDATE DI NEONATOLOGIA Responsabile Scientifico Prof. Carlo Dani FIRENZE, 15-16 Maggio 2014 Hotel Hilton Garden

Dettagli

SIGU XI CONGRESSO NAZIONALE. 23-25 novembre 2008 26 novembre 2008 Corsi di aggiornamento

SIGU XI CONGRESSO NAZIONALE. 23-25 novembre 2008 26 novembre 2008 Corsi di aggiornamento XI CONGRESSO NAZIONALE SIGU 23-25 novembre 2008 26 novembre 2008 Corsi di aggiornamento Centro Congressi Magazzini del Cotone Area Porto Antico Genova PROGRAMMA PRELIMINARE PROGRAMMA PRELIMINARE Domenica,

Dettagli

Donec imperdiet interdum GIORNATE SCIENTIFICHE REGIONALI DELLA SEZIONE SICILIANA DELLA

Donec imperdiet interdum GIORNATE SCIENTIFICHE REGIONALI DELLA SEZIONE SICILIANA DELLA 14-15 Novembre 2014 CATANI A Donec imperdiet interdum GIORNATE SCIENTIFICHE REGIONALI DELLA SEZIONE SICILIANA DELLA Società Italiana di Cardiologia Programma Preliminare Comitato Scientifico: Corrado Tamburino,

Dettagli

10 CONGRESSO REGIONALE SIBIOC SEZIONE SICILIA DALLA RICERCA BIOMEDICA

10 CONGRESSO REGIONALE SIBIOC SEZIONE SICILIA DALLA RICERCA BIOMEDICA Società Italiana di Biochimica Clinica e Biologia Molecolare Clinica SIBioC utlizza un Sistema di Gestione Qualità certificato ISO 9001:2000 per progettazione ed erogazione di eventi formativi Con il patrocinio

Dettagli

con il patrocinio di Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Reggio Emilia HUB& SPOKE

con il patrocinio di Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Reggio Emilia HUB& SPOKE con il patrocinio di Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Reggio Emilia Cla s sic Ho tel HUB& SPOKE bre 201 lia i m E o i g g Re 4 Be cem st We ste rn 4 di FACU Romualdo Belardinelli, Ancona

Dettagli

Dall infezione alla contraccezione: percorsi diagnostici e scelte terapeutiche. presidente: S. GUASCHINO. Firenze

Dall infezione alla contraccezione: percorsi diagnostici e scelte terapeutiche. presidente: S. GUASCHINO. Firenze Dall infezione alla contraccezione: percorsi diagnostici e scelte terapeutiche presidente: S. GUASCHINO DIRETTORE DEL CORSO: F. DE SETA Firenze 14 GIUGNO 2013 HOTEL KRAFT Firenze, via solferino 2 1 Il

Dettagli

La centrale operativa nell organizzazione del nuovo Distretto. Incontro CARD San Bonifacio 13 XII 2013

La centrale operativa nell organizzazione del nuovo Distretto. Incontro CARD San Bonifacio 13 XII 2013 La centrale operativa nell organizzazione del nuovo Distretto Incontro CARD San Bonifacio 13 XII 2013 Dalla multidimensionalità al Riconoscimento di Interdipendenze.interconnessioni Nodi e non solo RISOLVERLI

Dettagli

XXVII CONGRESSO NAZIONALE

XXVII CONGRESSO NAZIONALE Società Italiana di Geriatria Ospedale e Territorio - S.I.G.O.T. XXVII CONGRESSO NAZIONALE LA GERIATRIA OSPEDALIERA E LA SFIDA DELLA FRAGILITÀ P R O G R A M M A P R E L I M I N A R E P A L E R M O 8 Maggio

Dettagli

Indice. Presentazione. Unità 1 Essere anziani oggi in Italia 1

Indice. Presentazione. Unità 1 Essere anziani oggi in Italia 1 Indice Presentazione xiii Unità 1 Essere anziani oggi in Italia 1 Capitolo 1 L anziano in Italia, diritti e questioni etiche 3 1.1 Essere anziani oggi in Italia 3 1.2 I diritti 6 1.3 Invecchiare bene 10

Dettagli

Diabete tipo 1 e 2. Malattie diverse con lo stesso nome: P i a z z a d e l M u n i c i p i o F e r r a r a 1 1 g i u g n o 2 0 1 1.

Diabete tipo 1 e 2. Malattie diverse con lo stesso nome: P i a z z a d e l M u n i c i p i o F e r r a r a 1 1 g i u g n o 2 0 1 1. S a l a E s t e n s e P i a z z a d e l M u n i c i p i o F e r r a r a 1 1 g i u g n o 2 0 1 1 Malattie diverse con lo stesso nome: patrocini Ideatrice del progetto: Federazione Diabete e.r. presentazione

Dettagli

11 Settembre 2015 Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Aula Salviati. Malattia di Kawasaki

11 Settembre 2015 Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Aula Salviati. Malattia di Kawasaki 11 Settembre 2015 Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Aula Salviati Malattia di Kawasaki Presentazione Il Gruppo di lavoro multidisciplinare nazionale impegnato nell elaborazione della revisione delle Linee

Dettagli

Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015

Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015 Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015 Dopo un ulteriore incremento dell 1% il prezzo medio in Italia si attesta a 8,5 euro al mese Forti oscillazioni nei centri minori, pressoché

Dettagli

Fermo Potenza Firenze Prato Fonte: UIL Servizio Politiche Territoriali

Fermo Potenza Firenze Prato Fonte: UIL Servizio Politiche Territoriali LA MAPPA DELLE CITTA DOVE IL 16 OTTOBRE SI PAGHERA L ACCONTO TASI CITTA CITTA CITTA Agrigento Foggia Ragusa Alessandria Gorizia Ravenna Ascoli Piceno Grosseto Reggio Calabria Asti Imperia Rieti Avellino

Dettagli

CONTATTI DI RIFERIMENTO PER LE MALATTIE RARE SUDDIVISI PER REGIONE

CONTATTI DI RIFERIMENTO PER LE MALATTIE RARE SUDDIVISI PER REGIONE CONTATTI DI RIFERIMENTO PER LE MALATTIE RARE SUDDIVISI PER REGIONE Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Telefono Verde Malattie Rare dell Istituto Superiore di Sanità o consultare il motore

Dettagli

Maggio 2009 ^ CONGRESSO REGIONALE TRISOCIETARIO A.I.G.O. S.I.E.D. S.I.G.E. Policlinico Universitario. di Monserrato Cagliari S.I.E.D.

Maggio 2009 ^ CONGRESSO REGIONALE TRISOCIETARIO A.I.G.O. S.I.E.D. S.I.G.E. Policlinico Universitario. di Monserrato Cagliari S.I.E.D. Società Italiana di Gastroenterologia S.I.E.D. Associazione Italiana Gastroenterologi ed Endoscopisti Ospedalieri Società Italiana di Endoscopia Digestiva Sezione Sardegna Società Italiana di Gastroenterologia

Dettagli

ABRUZZO PESCARA PESCARA Comune di Pescara 085/61899 lun-dom dalle ore 8.00 alle ore 24.00 compreso festivi

ABRUZZO PESCARA PESCARA Comune di Pescara 085/61899 lun-dom dalle ore 8.00 alle ore 24.00 compreso festivi Numeri dedicati all'emegenza caldo attivati a livello locale. Estate Regione Provincia Comune Tipo ente Numeri utili Orario ABRUZZO PESCARA PESCARA Comune di Pescara 085/61899 lun-dom dalle ore 8.00 alle

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO IN PNEUMO CARDIOLOGIA

CORSO DI AGGIORNAMENTO IN PNEUMO CARDIOLOGIA ACCP CAPITOLO ITALIANO CORSO DI AGGIORNAMENTO IN PNEUMO CARDIOLOGIA Responsabili Scientifici Fabio G. Vassallo, MD, FCCP Enzo Barducci, MD SALA DELLA TORRE FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI GORIZIA Gorizia

Dettagli

07-12-000181 SERVIZIO RAPPORTI INTERNAZIONALI E STUDI SEZIONE STUDI E STATISTICA

07-12-000181 SERVIZIO RAPPORTI INTERNAZIONALI E STUDI SEZIONE STUDI E STATISTICA SERVIZIO RAPPORTI INTERNAZIONALI E STUDI Roma 27 giugno 2012 Prot. n. All.ti n. 07-12-000181 12 Alle Imprese di assicurazione autorizzate all esercizio del ramo R.C. auto con sede legale in Italia LORO

Dettagli

Breve sintesi - 2012

Breve sintesi - 2012 Breve sintesi - 2012 L Italia e l Europa nel 2012 Nel 2010 l Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato un nuovo decennio di iniziative per la Sicurezza Stradale 2011-2020 al fine di ridurre

Dettagli

DIABETE E PROCREAZIONE PERUGIA

DIABETE E PROCREAZIONE PERUGIA Convegno SIN - Sezione Umbria DIABETE E PROCREAZIONE PERUGIA 28-29 settembre 2012 RELATORI & MODERATORI Giuseppe Affronti Silvia Arnone Matteo Andrea Bonomo Milano Giancarlo Barboni Geremia Bolli Paolo

Dettagli

L assistenza domiciliare integrata nella ASL di Lecce. Cabina di regia aziendale Polo didattico 07.2.2013

L assistenza domiciliare integrata nella ASL di Lecce. Cabina di regia aziendale Polo didattico 07.2.2013 L assistenza domiciliare integrata nella ASL di Lecce Cabina di regia aziendale Polo didattico 07.2.2013 Definizione (da Flussi informativi ministeriali per la costruzione degli indicatori LEA) Per ADI

Dettagli

DISTRIBUTORI RCS ABRUZZO. per tutte le province:

DISTRIBUTORI RCS ABRUZZO. per tutte le province: DISTRIBUTORI RCS ABRUZZO Bookservice s.r.l. Gross Ancona Via Albertini 36 60131 Ancona Tel: 071 2861810 Fax: 071 2861642 Email: bookserv@tin.it BASILICATA per la provincia di: Matera CE.DI. Puglia S.S.

Dettagli

1,5% Infrastrutture di base Indice di infrastrutture economiche

1,5% Infrastrutture di base Indice di infrastrutture economiche PRATO Valori medi 21-25 della media 1999-23 e 2-24. (Italia = 1) Umano e le politiche per migliorare il (Siemens-Ambrosetti, 23) Lucca, Siena, PratoArezzo, Livorno Massa Carrara, Pistoia Pisa Grosseto

Dettagli

Dichiarazione4 sostitutiva di atto di notorietà (art. 47 D.P.R. 28/12/2000 n. 445)

Dichiarazione4 sostitutiva di atto di notorietà (art. 47 D.P.R. 28/12/2000 n. 445) Dichiarazione4 sostitutiva di atto di notorietà (art. 47 D.P.R. 28/12/2000 n. 445) Il sottoscritto Schiavon Luigino dichiara sottola propria, consapevole delle sanzioni penali previste dall art. 76 del

Dettagli

Competenza territoriale per le province di Ancona, Ascoli Piceno, Pesaro e Urbino, Macerata,

Competenza territoriale per le province di Ancona, Ascoli Piceno, Pesaro e Urbino, Macerata, ALESSANDRIA Competenza territoriale per le province di Alessandria, Asti Via A. Gramsci, 2 15121 Alessandria Tel. 0131/316265 e-mail: alessandria.r.dipartimento@inail.it-posta certificata: alessandriaricerca@postacert.inail.it

Dettagli

Dr.ssa Lidia Maria Luisa Rovera

Dr.ssa Lidia Maria Luisa Rovera Dr.ssa Lidia Maria Luisa Rovera Nata a Torino il 27. 01. 1954. Curriculum formativo Conseguimento del Diploma di Maturità Classica nel luglio 1972 presso il Liceo C. Cavour di Torino. Conseguimento della

Dettagli

Il Consiglio Nazionale Andi ha approvato importanti delibere sul futuro della professione

Il Consiglio Nazionale Andi ha approvato importanti delibere sul futuro della professione http://fe-mn-andi.mag-news.it/nl/n.jsp?6o.0_.a.a.a.a 1 di 2 27/12/2011 17.14 Feb 07 2011 Il Consiglio Nazionale Andi ha approvato importanti delibere sul futuro della professione Sondaggio ANDI Delibera

Dettagli

INFORMAZIONI SCIENTIFICHE

INFORMAZIONI SCIENTIFICHE CARDIONURSING ANMCO 2004 Siamo pronti al nostro nuovo annuale appuntamento con gli Infermieri e i Fisioterapisti delle Cardiologie ospedaliere italiane. Dal punto di vista organizzativo, abbiamo mantenuto

Dettagli