Regione Puglia. Assessorato al Turismo Servizio Turismo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Regione Puglia. Assessorato al Turismo Servizio Turismo"

Transcript

1 Unione Europea PO FESR PUGLIA Asse IV Linea 4.1 Azione Regione Puglia Assessorato al Turismo Servizio Turismo PugliaPromozione Agenzia Regionale del Turismo ATTIVITA DI PUBBLICHE RELAZIONI CON I MEDIATORI DEI FLUSSI TURISTICI INTERNAZIONALI IN SUPPORTO AGLI OPERATORI REGIONALI CHE PARTECIPANO AI WORKSHOP/FIERE ORGANIZZATE DA PUGLIAPROMOZIONE - INVITO A PRESENTARE OFFERTE - Questa Amministrazione intende procedere a costituire un parco progetti di attività di Pubbliche Relazioni sul mercato turistico, per favorire l incontro tra domanda e offerta attraverso azioni di recruiting di Buyers (T.O. incoming) e mediatori dei flussi internazionali di turismo. A tal proposito, pertanto, si chiede di inviare la Vs. migliore offerta per i servizi. Pugliapromozione valuterà e accetterà le offerte in base alla griglia ed i criteri di valutazione innanzi riportata fino a esaurimento del budget. 1 - FINALITA DELL INTERVENTO L Agenzia Regionale del Turismo PugliaPromozione è lo strumento operativo delle politiche della Regione Puglia in materia di promozione dell immagine unitaria del proprio territorio. PugliaPromozione, nell adempimento delle proprie funzioni, si occupa tra l altro di: promuovere e qualifica l offerta turistica dei sistemi territoriali della Puglia, favorendone la competitività sui mercati nazionali e internazionali e sostenendo la cooperazione tra pubblico e privato nell ambito degli interventi di settore; promuovere l incontro fra l offerta territoriale regionale e i mediatori dei flussi internazionali di turismo; svolgere attività di assistenza a favore degli operatori turistici locali, in raccordo con le associazioni di rappresentanza degli operatori turistici; sviluppare gli interventi di promozione del prodotto turistico pugliese in coordinamento con il Distretto del Turismo e le sue articolazioni al fine di favorire l accessibilità; la fruizione e la commercializzazione integrata dei diversi segmenti di mercato nel quadro delle vocazioni produttive dell intero territorio regionale. 1 Il programma triennale di promozione turistica della Regione Puglia , prevede un complesso di azioni (cofinanziate con il POFESR 2007/13, Linea 4.1. Azione ) la cui realizzazione è affidata a Pugliapromozione, per la promozione Business to Business nei mercati intermediati con l obiettivo di favorire l'affermazione di una immagine unitaria della Puglia e di consolidare la penetrazione della destinazione sui mercati nazionali ed internazionali.

2 Unione Europea PO FESR PUGLIA Asse IV Linea 4.1 Azione Regione Puglia Assessorato al Turismo Servizio Turismo PugliaPromozione Agenzia Regionale del Turismo Tra le azioni di promozione nei mercati intermediati si evidenziano: Fiere, workshop ed eventi - Organizzazione e/o la partecipazione a manifestazioni e borse fieristiche e iniziative settoriali di livello nazionale ed internazionale per promo-commercializzare i prodotti turistici pugliesi presso mercati mirati e per cogliere i nuovi trend del settore attraverso il contatto diretto con gli operatori della domanda turistica; Educational tour e familiarisation trip - realizzazione di iniziative di ospitalità ed educational-tour (ad esempio, per giornalisti, scrittori, fotografi, opinion-leaders, troupe televisive e cinematografiche, tour operator e agenzie di pubblicità e comunicazione, partecipanti ad eventi congressuali di particolare rilievo ecc.), finalizzati a far conoscere gli attrattori turistici del territorio e l offerta di settore Pertanto, Pugliapromozione ha programmato l organizzazione e/o la partecipazione ad una serie di eventi di promozione business to business tra workshop, fiere ed educational, il cui calendario è disponibile sul portale a cui si rimanda per un migliore approfondimento. Tra questi eventi, particolarmente strategico è il BUY PUGLIA. L Agenzia Regionale del Turismo Pugliapromozione e l Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo della Regione Puglia organizzano infatti, dal 27 al 31 ottobre 2014 prossimi, la seconda edizione di Buy Puglia Meeting & Travel Experience, che permetterà a buyer internazionali di conoscere l offerta pugliese dei diversi prodotti turistici regionali. L evento internazionale di Business Meeting (il workshop B to B) si svolgerà giovedì 30 ottobre presso la Fiera del Levante di Bari, padiglione 18, offrendo l opportunità al sistema delle imprese pugliesi di presentare la propria offerta a una selezione di operatori esteri provenienti dai principali mercati europei ed extraeuropei. 2 Nell ambito di questa articolata attività di promozione BtoB dell offerta turistica, e con particolare riferimento al BUY PUGLIA, Pugliapromozione ha l esigenza di attivare una rete di agenzie specializzate in pubbliche relazione presso i grandi stakeholders della domanda turistica, specializzate su vari segmenti di mercato e con particolare riferimento ai mercati internazionali. Si tratta di una attività finalizzata al recruiting di Buyers (T.O. incoming) per gli eventi di incontro domanda/offerta organizzati da Pugliapromozione. L attività di pubbliche relazione, pertanto, viene svolta al servizio degli operatori turistici regionali che partecipano a detti eventi.

3 2 - TIPOLOGIA DEI SERVIZI RICHIESTI Con il presente Avviso, pertanto, Pugliapromozione intende contattare un numero congruo di potenziali soggetti affidatari di servizi di Pubbliche Relazioni sul mercato turistico, in assistenza agli operatori turistici regionali che partecipano agli eventi BtoB organizzati da Pugliapromozione (con particolare riferimento al Buy Puglia 2014), svolgendo servizi di recruiting di Buyers (T.O. incoming e mediatori dei flussi internazionali di turismo). A titolo meramente semplificativo, tali servizi potranno consistere in: Invio di comunicazioni a mailing list qualificate; Selezione e profilazione di Buyer (Tour Operator) interessati alla destinazione da invitare ad eventi e workshop business to business Costruzione di agende di appuntamenti; Consulenza nella organizzazione degli eventi (supporto alla scelta delle location, rapporto con i fornitori locali, etc); Follow up di tutti gli eventi BtoB organizzati; Produzione degli elenchi dei partecipanti e dei dati di profilazione interessanti per gli operatori regionali, Assistenza agli operatori regionali che partecipando agli eventi. Le azioni di pubbliche relazioni potranno rivolgersi a: - buyers (Tour Operator, Agenzie di Viaggio, Organizzatori di eventi) afferenti ai diversi segmenti di mercati e paesi; - stampa specializzata nei diversi segmenti turistici e stampa generalista. I progetti (piani di servizi) proposti, potranno riferirsi a: - uno o più paese /mercato; - uno o più segmenti turistici; - turismo leasure e/o turismo MICE. 3 - MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA/PROGETTO I soggetti interessati alla partecipazione al presente intervento, dovranno presentare, una proposta progettuale, recante la dicitura: ATTIVITA DI PUBBLICHE RELAZIONI PARCO PROGETTI. La documentazione dovrà essere inviata, tramite PEC all indirizzo entro e non oltre il 15/07/2014 ore 12:00. I file della documentazione vanno allegati in formato pdf firmati digitalmente dal Legale Rappresentante. La proposta progettuale, a pena di inammissibilità, deve essere sottoscritta dal legale rappresentante del soggetto proponente. Essa dovrà contenere: - il dettagli di attività che si intende realizzare per raggiungere gli obiettivi dell Agenzia; - il riferimento specifico agli eventi per i quali possono essere erogati tali servizi, attingendo al calendario degli eventi disponibile sul portale - il riferimento specifico ai target di mercato ed ai mercati per i quali si intende svolgere il servizio; - il prezzo richiesto per le attività proposte. Alla proposta progettuale, sempre a pena di inammissibilità, devono essere allegati:

4 1. certificato di attribuzione di partita IVA ( o simile documentazione in caso di impresa estera); 2. visura camerale/certificato di iscrizione al Registro delle Imprese (o simile documentazione in caso di impresa estera); 3. un company profile con l indicazione specifica delle pregresse esperienze in attività similari. Le proposte prive in tutto o in parte della documentazione richiesta non saranno ammesse alla valutazione. Pugliapromozione si riserva il diritto di procedere d ufficio a verifiche, anche a campione, in ordine alla veridicità delle dichiarazioni. Ai sensi e per gli effetti dell art. 13 della legge 196/2003, i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell ambito del presente procedimento. 4 - BUDGET Il budget complessivo messo a disposizione della realizzazione dei progetti ammessi è di ,00 più IVA per servizi di promozione sul segmento leisure ed ,00 più IVA per servizi di promozione sul segmento MICE (questi ultimi, cofinanziati dal PO FESR Valorizzazione e potenziamento dell offerta turistica regionale - CUP: B39B ). E facoltà di PP integrare il budget con ulteriori risorse che si rendessero disponibili, ovvero non impiegare tutto il budget disponibile nel caso in cui non fossero valutati positivamente un numero di progetti sufficiente a esaurire le risorse a disposizione. L investimento di Pugliapromozione per la realizzazione di ciascun progetto non sarà superiore a complessivi euro ,00 più IVA. 5 - SOGGETTI AMMISSIBILI Possono presentare progetti di eventi le imprese aventi un oggetto sociale coerente con i servizi richiesti. I proponenti devono possedere i seguenti REQUISITI GENERALI DI AMMISSIBILITA : - essere titolari di partita Iva; - rispettare la normativa vigente in materia di rapporti di lavoro e dei Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro del settore ; - non avere in corso contenziosi con gli Enti previdenziali ed assistenziali e/o provvedimenti o azioni esecutive disposte dalle Autorità Giudiziarie italiane o estere. 6 - VALUTAZIONE E REALIZZAZIONE DEI PROGETTI Le proposte saranno valutare secondo i seguenti criteri: 1. qualità delle esperienze pregresse in relazione agli obiettivi dell agenzia: Punti max: 10 ; 2. qualità delle azioni proposte in rapporto alla loro capacità di soddisfare le esigenze dell agenzia: Punti max: 10; 3. efficacia del progetto in relazione alla sua capacità di produrre pubbliche relazioni e promozione dell offerta regionale presso stakeholders e mediatori del flusso turistico internazionale: Punti max: 10. All esito dell istruttoria, Pugliapromozione adotterà con apposito atto il Parco progetti, cui accedere per l affidamento dei servizi fino a esaurimento del budget, differenziando gli affidamenti in base ai mercati/target di riferimento di ciascuna proposta. L investimento di Pugliapromozione per la realizzazione di ciascun progetto non sarà superiore a complessivi euro ,00 più IVA.

5 E facoltà di Pugliapromozione, in sede di trattativa privata, concordare modifiche e/o integrazioni alle attività proposte, al fine di conseguire miglioramenti in ordine al raggiungimento degli obiettivi o risparmi legati ad attività coperte in altro modo direttamente da Pugliapromozione. Pugliapromozione metterà, inoltre, a disposizione dei progetti selezionati il proprio staff di coordinamento generale che affiancherà i soggetti per la migliore realizzazione delle attività. Tracciabilità dei pagamenti: I soggetti affidatari dei servizi di cui al presente Avviso si obbligano a rispettare la normativa di tracciabilità dei flussi finanziari introdotta dall art. 3 L. 136/2010, che si intende integralmente richiamata. Sarà cura di questo Ente comunicare, in caso di affidamento, i codici CIG degli affidamenti. 8 - ALTRE INDICAZIONI Le offerte presentate a valere su questo avviso NON VINCOLANO in alcun modo questa Amministrazione. Il presente avviso è pubblicato sul sito internet dell Agenzia (www.agenziapugliapromozione.it). Informazioni possono essere richieste esclusivamente via all indirizzo R.U.P. Responsabile Unico del procedimento: il dott. Matteo Minchillo Bari, 02 Luglio 2014 prot. n. 4610/2014/BA Il Direttore Generale di Pugliapromozione Giancarlo Piccirillo

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE Puglia Sounds - Recording Promozione di nuove produzioni discografiche Premessa La Regione Puglia ha affidato al Consorzio Teatro Pubblico Pugliese la realizzazione

Dettagli

VISTA la Legge Regionale del 11 febbraio 2002, n.1, così come modificata dalla Legge Regionale 3 dicembre 2010, n. 18;

VISTA la Legge Regionale del 11 febbraio 2002, n.1, così come modificata dalla Legge Regionale 3 dicembre 2010, n. 18; 24690 di stabilire che gli imprenditori agricoli che alla data del 15 giugno 2015 sono subentrati nella conduzione di aziende biologiche che hanno beneficiato degli aiuti ai sensi dei Bandi 2009 2010 2012

Dettagli

AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO, DEI SAPERI E DEI TALENTI SERVIZIO TURISMO

AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO, DEI SAPERI E DEI TALENTI SERVIZIO TURISMO AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO, DEI SAPERI E DEI TALENTI SERVIZIO TURISMO AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER LA SELEZIONE DI CLUB DI PRODOTTO SUL SEGMENTO BUSINESS & INCENTIVE

Dettagli

FSC 2007-2013 APQ Rafforzato Beni e attività culturali AVVISO PUBBLICO per la presentazione di proposte progettuali per la programmazione

FSC 2007-2013 APQ Rafforzato Beni e attività culturali AVVISO PUBBLICO per la presentazione di proposte progettuali per la programmazione 1 - PREMESSA FSC 2007-2013 APQ Rafforzato Beni e attività culturali AVVISO PUBBLICO per la presentazione di proposte progettuali per la programmazione PUGLIA SOUNDS RECORD 2016 In continuità con le azioni

Dettagli

PUGLIA SOUNDS RECORD

PUGLIA SOUNDS RECORD PUGLIA SOUNDS RECORD AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L INSERIMENTO NEL PARCO PROGETTI DI CREAZIONE E PROMOZIONE DI NUOVE PRODUZIONI DISCOGRAFICHE E RELATIVA REALIZZAZIONE PREMESSA La

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra

PROTOCOLLO D INTESA. tra PROTOCOLLO D INTESA Puglia Promozione con sede legale in Piazza Moro 33/A 70121 Bari, C.F. 93402500727 e Consorzio Teatro Pubblico Pugliese (di seguito denominato TPP) con sede legale in via Imbriani,

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA VALORIZZAZIONE E LA GESTIONE DEI SISTEMI AMBIENTALI E CULTURALI (SAC) DELLA REGIONE PUGLIA PREMESSO:

DISCIPLINARE PER LA VALORIZZAZIONE E LA GESTIONE DEI SISTEMI AMBIENTALI E CULTURALI (SAC) DELLA REGIONE PUGLIA PREMESSO: DISCIPLINARE PER LA VALORIZZAZIONE E LA GESTIONE DEI SISTEMI AMBIENTALI E CULTURALI (SAC) DELLA REGIONE PUGLIA PREMESSO: che le strategie della Regione Puglia nel campo della cultura, dell ambiente e del

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO TURISMO 22 aprile 2014, n. 40

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO TURISMO 22 aprile 2014, n. 40 14056 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO TURISMO 22 aprile 2014, n. 40 Legge 27 dicembre 2006, n. 296 art. 1 comma 1228 e s.m.i. Partecipazione della Regione Puglia al Programma di Intervento MICE in

Dettagli

Scadenza per la presentazione delle domande: 9 gennaio 2012

Scadenza per la presentazione delle domande: 9 gennaio 2012 AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER AFFIDAMENTO SERVIZI DI VITTO, ALLOGGIO E NOLEGGIO AUTOMEZZI PER OSPITALITÀ PRODUZIONI CINEMATOGRAFICHE IN PUGLIA Scadenza per la presentazione delle

Dettagli

Regione Puglia Assessorato al Turismo Servizio Turismo. Art. 1 Obiettivi generali delle attività oggetto del presente avviso

Regione Puglia Assessorato al Turismo Servizio Turismo. Art. 1 Obiettivi generali delle attività oggetto del presente avviso Unione Europea PO FESR PUGLIA 2007-2013 Asse IV Linea 4.1 Prot. n. 7860/2014/BA Bari, 18/12/2014 Regione Puglia Assessorato al Turismo Servizio Turismo 1 PugliaPromozione Agenzia Regionale del Turismo

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Nominato con decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 736 del 07/07/2011

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Nominato con decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 736 del 07/07/2011 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Nominato con decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 736 del 07/07/2011 nr. 580/2013 del Registro delle Determinazioni OGGETTO: PROGETTO MONTI DAUNI: VALORIZZAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Nominato con decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 736 del 07/07/2011

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Nominato con decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 736 del 07/07/2011 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Nominato con decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 736 del 07/07/2011 nr. 313/2013 del Registro delle Determinazioni OGGETTO: LIQUIDAZIONE E PAGAMENTO DI

Dettagli

Scadenza per l invio delle domande: 30 aprile 2013

Scadenza per l invio delle domande: 30 aprile 2013 INTEGRAZIONE AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER AFFIDAMENTO SERVIZI DI VITTO, ALLOGGIO E NOLEGGIO AUTOMEZZI PER OSPITALITÀ PRODUZIONI CINEMATOGRAFICHE IN PUGLIA 2013 Scadenza per l

Dettagli

P.O. FESR Puglia 2007-2013 ASSE VI INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO. pugliasviluppo. Puglia Sviluppo S.p.A. Azionista Unico Regione Puglia

P.O. FESR Puglia 2007-2013 ASSE VI INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO. pugliasviluppo. Puglia Sviluppo S.p.A. Azionista Unico Regione Puglia P.O. FESR Puglia 2007-2013 ASSE VI UNIONE EUROPEA FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO REGIONE PUGLIA AREA POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO, IL LAVORO E L INNOVAZIONE SERVIZIO

Dettagli

ALLEGATO 1 SCHEMA DI PROTOCOLLO DI INTESA PER LA COSTITUZIONE DEL PARTENARIATO TER- PREMESSO:

ALLEGATO 1 SCHEMA DI PROTOCOLLO DI INTESA PER LA COSTITUZIONE DEL PARTENARIATO TER- PREMESSO: ALLEGATO 1 SCHEMA DI PROTOCOLLO DI INTESA PER LA COSTITUZIONE DEL PARTENARIATO TER- RITORIALE DEL SISTEMA AMBIENTALE E CULTURALE DI [INSERIRE DENOMINAZIONE SAC] PREMESSO: che il Programma Operativo (PO)

Dettagli

MODELLO ORGANIZZATIVO DI PUGLIAPROMOZIONE

MODELLO ORGANIZZATIVO DI PUGLIAPROMOZIONE MODELLO ORGANIZZATIVO DI PUGLIAPROMOZIONE Il nuovo assetto organizzativo di PUGLIAPROMOZIONE è impostato sul modello dell azienda a rete evoluta, fondato sulla ripartizione dei processi di supporto e primari

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO COM PETITIVITA DEI SISTEMI PRODUTTIVI 22 dicembre 2014, n. 2487

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO COM PETITIVITA DEI SISTEMI PRODUTTIVI 22 dicembre 2014, n. 2487 50601 Atti regionali DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO COM PETITIVITA DEI SISTEMI PRODUTTIVI 22 dicembre 2014, n. 2487 FSC APQ Sviluppo Locale 207 2013 Titolo II Capo III Aiuti agli investimenti delle

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 dicembre 2013, n. 2611

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 dicembre 2013, n. 2611 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 dicembre 2013, n. 2611 L.R. 28/78 e ss.mm.ii. L.R. 18/12 e D.G.R. n. 721/2011 di approvazione del Programma Triennale di Promozione Turistica 2012/2014.Piano annuale

Dettagli

L anno 2016, il giorno nove del mese di maggio, il dott. Matteo Minchillo, Direttore Generale ad interim di Pugliapromozione:

L anno 2016, il giorno nove del mese di maggio, il dott. Matteo Minchillo, Direttore Generale ad interim di Pugliapromozione: 21459 DETERMINAZIONE DIRETTORE GENERALE PUGLIAPROMOZIONE 9 maggio 2016, n. 108 Programma Regionale delle Attivita Culturali 2016-2018 Salone Internazionale del Libro di Torino XXIX Edizione Fornitura merchandising

Dettagli

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; ASSESSORATO DEL TURISMO, ARTIGIANATO E COMMERCIO Direzione Generale Servizio Programmazione, monitoraggio, valutazione PROT. N. 188 DETERMINAZIONE N. 9 DEL 11/01/2011 Oggetto: L. 135/2001, art. 5, comma

Dettagli

1) SOGGETTI AMMISSIBILI

1) SOGGETTI AMMISSIBILI BANDO PER L EROGAZIONE DI UN CONTRIBUTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI UN EVENTO DI PROMOZIONE DEL VOLONTARIATO GIOVANILE DA PARTE DI ASSOCIAZIONI O GRUPPI INFORMALI GIOVANILI. Ciessevi, Centro

Dettagli

UNIONCAMERE SICILIA PREMESSA

UNIONCAMERE SICILIA PREMESSA UNIONCAMERE SICILIA PO FESR 2007/2013 Asse V Obiettivo Operativo 5.2.1 EXPÒ 2015 - AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA SELEZIONE DI IMPRESE PER LA PARTECIPAZIONE ALLE ATTIVITÀ PREVISTE NELL

Dettagli

REGIONE CAMPANIA Misura Internazionalizzazione Finanziamento a tasso agevolato per processi di internazionalizzazione.

REGIONE CAMPANIA Misura Internazionalizzazione Finanziamento a tasso agevolato per processi di internazionalizzazione. REGIONE CAMPANIA Misura Internazionalizzazione Finanziamento a tasso agevolato per processi di internazionalizzazione. BENEFICIARI Il programma d investimento, oggetto delle agevolazioni qui previste,

Dettagli

Regione Puglia. Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva. Settore Politiche Giovanili e Sport. Bando di concorso

Regione Puglia. Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva. Settore Politiche Giovanili e Sport. Bando di concorso Regione Puglia Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva Settore Politiche Giovanili e Sport PRINCIPI ATTIVI Giovani idee per una Puglia migliore Bando di concorso Art. 1 - Descrizione dell iniziativa

Dettagli

TURISMO. Decreto N. 185 del 22-07-2013. Pubblicità/Pubblicazione: ATTO NON RISERVATO,PUBBLICAZIONE SUL SITO DELL'AGENZIA

TURISMO. Decreto N. 185 del 22-07-2013. Pubblicità/Pubblicazione: ATTO NON RISERVATO,PUBBLICAZIONE SUL SITO DELL'AGENZIA TURISMO Dirigente: PERUZZINI ALBERTO Decreto N. 185 del 22-07-2013 Responsabile del procedimento: Pubblicità/Pubblicazione: ATTO NON RISERVATO,PUBBLICAZIONE SUL SITO DELL'AGENZIA Ordinario [X ] Immediatamente

Dettagli

OBIETTIVI DEL MASTER

OBIETTIVI DEL MASTER L Italia è una delle 5 maggiori destinazioni al mondo per turismo culturale e ambientale. 2 turisti stranieri su 3 considerano la cultura e il cibo come principale motivazione di un viaggio in Italia e

Dettagli

ASSESSORATO TURISMO BARI

ASSESSORATO TURISMO BARI 16716 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 124 del 28-9-2006 ASSESSORATO TURISMO BARI Bando di gara affidamento servizi per partecipazione a fiere, mostre ed eventi (Determinazione del Dirigente

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA AVVISO ESPLORATIVO

PROVINCIA DELL AQUILA AVVISO ESPLORATIVO PROVINCIA DELL AQUILA P.O.R. F.E.S.R. ABRUZZO 2007 2013 ASSE IV: Sviluppo Territoriale Intervento 3 Eventi Speciali Attività IV 2.1.b Valorizzazione dei territori di Montagna Marketing, Promozione e Pubblicità

Dettagli

IMPRESE IN LOMBARDIA: AGEVOLAZIONE E AIUTI

IMPRESE IN LOMBARDIA: AGEVOLAZIONE E AIUTI DIVIPLUS 2 SRL Via della Vittoria, 47 20025 Legnano (Mi) Telefono 0331.592931 0331.592720 Fax 0331.457504 Pec : diviplus@secmail.it Legnano, Ottobre 2014 Circolare Informativa n. 22/2014 A tutti i gentili

Dettagli

BANDO PER LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE COOPERATIVE CON PREVALENZA DI SOCI UNDER 40

BANDO PER LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE COOPERATIVE CON PREVALENZA DI SOCI UNDER 40 BANDO PER LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE COOPERATIVE CON PREVALENZA DI SOCI UNDER 40 1. Descrizione e obiettivo Il Progetto Coop Liguria Startup è un iniziativa di Coop Liguria, attuata con la collaborazione

Dettagli

DIRETTORE. ALLEGATO A Organigramma delle strutture organizzative. Segreteria operativa del Direttore

DIRETTORE. ALLEGATO A Organigramma delle strutture organizzative. Segreteria operativa del Direttore ALLEGATO A Organigramma delle strutture organizzative DIRETTORE Segreteria operativa del Direttore Uffici Territorali del Turismo: 1 - UTP di Roma 2 - UTP di Frosinone 3 - UTP di Latina 4 - UTP di Rieti

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER INIZIATIVE E MANIFESTAZIONI DI VALORIZZAZIONE E PROMOZIONE TURISTICA PICCOLE MANIFESTAZIONI LOCALI A VALENZA TURISTICA ANNO 2008

AVVISO PUBBLICO PER INIZIATIVE E MANIFESTAZIONI DI VALORIZZAZIONE E PROMOZIONE TURISTICA PICCOLE MANIFESTAZIONI LOCALI A VALENZA TURISTICA ANNO 2008 ALLEGATO D AVVISO PUBBLICO PER INIZIATIVE E MANIFESTAZIONI DI VALORIZZAZIONE E PROMOZIONE TURISTICA PICCOLE MANIFESTAZIONI LOCALI A VALENZA TURISTICA ANNO 2008 Dipartimento Attività Produttive, Politiche

Dettagli

L anno 2016, il giorno quattordici del mese di marzo, il dott. Matteo Minchillo, Direttore Generale di Pugliapromozione:

L anno 2016, il giorno quattordici del mese di marzo, il dott. Matteo Minchillo, Direttore Generale di Pugliapromozione: Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 33 del 24-3-2016 15477 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE PUGLIAPROMOZIONE 14 marzo 2016, n. 61 Procedura negoziata telematica ai sensi dell art. 125 commi

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 2 aprile 2015, n. 642

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 2 aprile 2015, n. 642 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 63 del 06 05 2015 17685 COPERTURA FINANZIARIA AI SENSI DELLA L.R. N. 28/01 E S.M. E I. La spesa relativa all annualità 2015 è posta a carico dei fondi trasferiti

Dettagli

SOGGETTI AMMISSIBILI E CARATTERISTICHE DEI PROGETTI

SOGGETTI AMMISSIBILI E CARATTERISTICHE DEI PROGETTI BANDO SVILUPPO DI RETI LUNGHE PER LA RICERCA E L INNOVAZIONE DELLE FILIERE TECNOLOGICHE CAMPANE - FAQ Frequent Asked Question : Azioni di sistema per l internazionalizzazione della filiera tecnologica

Dettagli

DIREZIONE COMUNICAZIONE E PROMOZIONE DELLA CITTA VIA GARIBALDI, 9 16124 GENOVA

DIREZIONE COMUNICAZIONE E PROMOZIONE DELLA CITTA VIA GARIBALDI, 9 16124 GENOVA DIREZIONE COMUNICAZIONE E PROMOZIONE DELLA CITTA VIA GARIBALDI, 9 16124 GENOVA AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE AD ESSERE INVITATI A PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DI UN SERVIZIO

Dettagli

REGIONE PUGLIA Area organizzazione e riforma dell amministrazione Servizio Affari Generali A.P. Contratti di rilevanza comunitaria

REGIONE PUGLIA Area organizzazione e riforma dell amministrazione Servizio Affari Generali A.P. Contratti di rilevanza comunitaria REGIONE PUGLIA Area organizzazione e riforma dell amministrazione Servizio Affari Generali A.P. Contratti di rilevanza comunitaria PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REALIZZAZIONE E GESTIONE

Dettagli

OGGETTO: Programmazione dei Fondi Strutturali europei 2007/2013 - Bando per la progettazione - Progetto LIM in classe cod.

OGGETTO: Programmazione dei Fondi Strutturali europei 2007/2013 - Bando per la progettazione - Progetto LIM in classe cod. Prot. n. /C12 LICEO SCIENTIFICO STATALE G.B. Scorza 87100 COSENZA Centralino 09841861919 - Fax 0984412725 Sito internet www.liceoscorza.it - e-mail csps03000g@istruzione.it Cosenza, 11.06.2014 All ALBO

Dettagli

SISTEMA TURISTICO LOCALE SULCIS IGLESIENTE - PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS - PIANO DI ATTIVITA 2009 ASSE 3.2.C. SVILUPPO DELL AGGREGAZIONE

SISTEMA TURISTICO LOCALE SULCIS IGLESIENTE - PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS - PIANO DI ATTIVITA 2009 ASSE 3.2.C. SVILUPPO DELL AGGREGAZIONE SISTEMA TURISTICO LOCALE SULCIS IGLESIENTE - PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS - PIANO DI ATTIVITA 2009 ASSE 3.2.C. SVILUPPO DELL AGGREGAZIONE CONTRIBUTI PER LA COMPARTECIPAZIONE A PROGETTI FINALIZZATI A

Dettagli

PROGETTO PER LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE COOPERATIVE

PROGETTO PER LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE COOPERATIVE PROGETTO PER LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE COOPERATIVE 1. Descrizione e obiettivo Il Progetto CoopLiguria Startup è una iniziativa di Coop Liguria, svolta in collaborazione con Legacoop Liguria e Coopfond,

Dettagli

UNIONCAMERE SICILIA DATI DELL IMPRESA DATI DEL LEGALE RAPPRESENTANTE

UNIONCAMERE SICILIA DATI DELL IMPRESA DATI DEL LEGALE RAPPRESENTANTE UNIONCAMERE SICILIA PO FESR 2007/2013 Asse V Obiettivo Operativo 5.2.1 EXPÒ 2015 - AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA SELEZIONE DI IMPRESE PER LA PARTECIPAZIONE ALLE ATTIVITÀ PREVISTE NELL

Dettagli

Un valido sostegno alle imprese toscane

Un valido sostegno alle imprese toscane Un valido sostegno alle imprese toscane Toscana Promozione ha come obiettivo quello di favorire la crescita sostenibile dell economia regionale attraverso il miglioramento della competitività del sistema

Dettagli

Descrizione sintetica delle attività da svolgere

Descrizione sintetica delle attività da svolgere Regione Puglia Ufficio Parchi e Tutela Biodiversità Avviso pubblico di manifestazione di interesse per le associazioni di volontariato in campo ambientale. Nell ambito del progetto BIG - Migliorare governance

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 77 del 23/10/2013

Decreto Dirigenziale n. 77 del 23/10/2013 Decreto Dirigenziale n. 77 del 23/10/2013 A.G.C. 13 Turismo e Beni Culturali Settore 3 Beni Culturali Oggetto dell'atto: P.O. F.E.S.R. CAMPANIA 2007-2013. ASSE 1 - OBIETTIVO OPERATIVO 1.9 - ATTIVITA' "A".

Dettagli

bando per progetti di ricerca scientifica svolti da giovani ricercatori

bando per progetti di ricerca scientifica svolti da giovani ricercatori bando per progetti di ricerca scientifica svolti da giovani ricercatori budget complessivo del bando 500.000 euro termine per la presentazione dei progetti 15 luglio 2014 contenuti: A. NORMATIVA DEL BANDO

Dettagli

Chi può presentare la domanda

Chi può presentare la domanda BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA CRESCITA DELLE IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI II QUADRIMESTRE 2014 AFRQ2/14 La Camera di Commercio di Frosinone, attraverso ASPIN, Azienda Speciale

Dettagli

DIVISIONE CONSULENZA, PROGETTAZIONE, AFFIANCAMENTO PER INIZIATIVE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE ESPORTIAMO IL MADE IN ITALY

DIVISIONE CONSULENZA, PROGETTAZIONE, AFFIANCAMENTO PER INIZIATIVE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE ESPORTIAMO IL MADE IN ITALY DIVISIONE CONSULENZA, PROGETTAZIONE, AFFIANCAMENTO PER INIZIATIVE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE ESPORTIAMO IL MADE IN ITALY VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE CONTRIBUTI STATALI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

Avviso Pubblico di manifestazione di interesse per la realizzazione di Web Presence Foyer TPP

Avviso Pubblico di manifestazione di interesse per la realizzazione di Web Presence Foyer TPP Avviso Pubblico di manifestazione di interesse per la realizzazione di Web Presence Foyer TPP Art. 1 Premesse Il Consorzio Teatro Pubblico Pugliese (di seguito TPP) è Partner del Progetto Strategico I.C.E.

Dettagli

Il presente provvedimento sarà pubblicato nell Albo istituito presso l Area Politiche per lo Sviluppo Rurale.

Il presente provvedimento sarà pubblicato nell Albo istituito presso l Area Politiche per lo Sviluppo Rurale. Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 61 del 30 04 2015 17433 Il presente provvedimento sarà pubblicato nell Albo istituito presso l Area Politiche per lo Sviluppo Rurale. L Autorità di Gestione

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA

PROTOCOLLO D INTESA TRA PROTOCOLLO D INTSA TRA L Agenzia Regionale del Turismo (ART) Pugliapromozione, di seguito denominata Pugliapromozione, con sede legale in Bari alla Piazza Aldo Moro 33/a, CAP 70121 (c.f. 93402500727),

Dettagli

Fondazione Megamark. Orizzonti solidali - Bando di concorso finalizzato a sostenere iniziative di responsabilità sociale in Puglia nel 2015

Fondazione Megamark. Orizzonti solidali - Bando di concorso finalizzato a sostenere iniziative di responsabilità sociale in Puglia nel 2015 Fondazione Megamark Orizzonti solidali - Bando di concorso finalizzato a sostenere iniziative di responsabilità sociale in Puglia nel 2015 IV EDIZIONE 1. Premessa Il Gruppo Megamark di Trani, azienda leader

Dettagli

2 OGGETTO E OBIETTIVI

2 OGGETTO E OBIETTIVI FSC 2007-2013 APQ Rafforzato Beni e attività culturali AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA CREAZIONE DI UN ELENCO DI PROPOSTE DI SPETTACOLI DELLA SCENA TEATRALE E COREUTICA PUGLIESE 2015

Dettagli

GIOVANI INNOVATORI IN AZIENDA

GIOVANI INNOVATORI IN AZIENDA GIOVANI INNOVATORI IN AZIENDA 1. CONTESTO E OBIETTIVI GENERALI DELL INIZIATIVA L inserimento in azienda di giovani ad alta qualificazione appare sempre più come una risorsa strategica per permettere alle

Dettagli

AVVISO PER LA SELEZIONE DI IMPRESE PER LA PARTECIPAZIONE AL PROGETTO SICILIA MADRE TERRA

AVVISO PER LA SELEZIONE DI IMPRESE PER LA PARTECIPAZIONE AL PROGETTO SICILIA MADRE TERRA AVVISO PER LA SELEZIONE DI IMPRESE PER LA PARTECIPAZIONE AL PROGETTO SICILIA MADRE TERRA Progetto di valorizzazione internazionale delle risorse del territorio La Camera di Commercio IAA di Siracusa,

Dettagli

BANDO NEXT EDIZIONE 2015

BANDO NEXT EDIZIONE 2015 BANDO NEXT EDIZIONE 2015 Invito pubblico per la selezione di compagnie di spettacolo che parteciperanno alla manifestazione denominata NEXT edizione 2015. PREMESSO CHE La Regione Piemonte Direzione e Promozione

Dettagli

III ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE A. BRIOSCO DI PADOVA cod.mecc. PDIC888005 c.f. 92199040285 e-mail pdic888005@istruzione.it

III ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE A. BRIOSCO DI PADOVA cod.mecc. PDIC888005 c.f. 92199040285 e-mail pdic888005@istruzione.it Asse II Infrastrutture per l istruzione Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) Obiettivo Specifico 10.8 Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione

Dettagli

PIANO PROVINCIALE ASSE A TALENTI AL LAVORO 2012-2014 CUP J42B12000070002

PIANO PROVINCIALE ASSE A TALENTI AL LAVORO 2012-2014 CUP J42B12000070002 AVVISO PUBBLICO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER IL FINANZIAMENTO DI ATTIVITA DI VOLONTARIATO SVOLTE DA STUDENTI CHE STANNO TERMINANDO CON SUCCESSO PERCORSI DI IFP PIANO PROVINCIALE ASSE A TALENTI AL

Dettagli

FONDAZIONE SISTEMA TOSCANA

FONDAZIONE SISTEMA TOSCANA FONDAZIONE SISTEMA TOSCANA AVVISO PUBBLICO Per la ricerca di soggetti qualificati per un servizio di Studio, ricerca e valutazione di fattibilità finalizzato a verificare i risultati della campagna VVC

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. Il Presidente del Centro di Ricerca Sperimentazione e Formazione in Agricoltura Basile Caramia (CRSFA) dott.

AVVISO PUBBLICO. Il Presidente del Centro di Ricerca Sperimentazione e Formazione in Agricoltura Basile Caramia (CRSFA) dott. AVVISO PUBBLICO Il Presidente del Centro di Ricerca Sperimentazione e Formazione in Agricoltura Basile Caramia (CRSFA) dott. Antonio Palmisano RENDE NOTO che intende avviare una selezione pubblica atta

Dettagli

ASSESSORADU DE S IGIENE E SANIDADE E DE S ASSISTÈNTZIA SOTZIALE ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITÀ E DELL ASSISTENZA SOCIALE

ASSESSORADU DE S IGIENE E SANIDADE E DE S ASSISTÈNTZIA SOTZIALE ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITÀ E DELL ASSISTENZA SOCIALE Allegato alla Determinazione n. 538/18555 del 17.12.2013 Piano straordinario per lo sviluppo dei servizi socio-educativi per la prima infanzia Finanziamenti ai nidi e micronidi privati, già esistenti e

Dettagli

Via E. Altomare - c.da Turbe 85/A 87054 C.F. : 99333130781 Codice Ministeriale: CSIS02400V A V V I S O P U B B L I C O D I S E L E Z I O N E

Via E. Altomare - c.da Turbe 85/A 87054 C.F. : 99333130781 Codice Ministeriale: CSIS02400V A V V I S O P U B B L I C O D I S E L E Z I O N E Via E. Altomare - c.da Turbe 85/A 87054 C.F. : 99333130781 Codice Ministeriale: CSIS02400V ROGLIANO (CS) Tel.: 0984 961783 Fax.: 0984 983095 E-mail: csis073004@istruzione.it www.iisguarasci.gov.it Prot.

Dettagli

VIE MICAELICHE E DEI SANTI PATRONI DI SICILIA

VIE MICAELICHE E DEI SANTI PATRONI DI SICILIA VIE MICAELICHE E DEI SANTI PATRONI DI SICILIA Programma di riferimento: Progetto di Eccellenza Progettazione e realizzazione di itinerari dedicati al segmento religioso (art. comma 228 della Legge 296/2006)

Dettagli

Regione Puglia. Agenzia Regionale per la Tecnologia e l Innovazione DECRETO PRESIDENZIALE

Regione Puglia. Agenzia Regionale per la Tecnologia e l Innovazione DECRETO PRESIDENZIALE Regione Puglia Agenzia Regionale per la Tecnologia e l Innovazione DECRETO PRESIDENZIALE N. 041 di repertorio OGGETTO: Progetto Seconda fase del Progetto ILO2 - Creare impresa e diffondere tecnologia a

Dettagli

categoria) e successive modificazioni e del Reg. (CE) n. 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013 (Regolamento de minimis ).

categoria) e successive modificazioni e del Reg. (CE) n. 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013 (Regolamento de minimis ). Sostegno dei processi di internazionalizzazione delle Piccole e medie imprese del Lazio in forma aggregata Bando: L.R. n. 5 del 2008 Disciplina degli interventi regionali a sostegno Dell internazionalizzazione

Dettagli

BANDO PER LA SELEZIONE DI ATTIVITA' IMPRENDITORIALI INNOVATIVE DA INSEDIARE PRESSO L INNOVATION BUILDING DI AREZZO

BANDO PER LA SELEZIONE DI ATTIVITA' IMPRENDITORIALI INNOVATIVE DA INSEDIARE PRESSO L INNOVATION BUILDING DI AREZZO BANDO PER LA SELEZIONE DI ATTIVITA' IMPRENDITORIALI INNOVATIVE DA INSEDIARE PRESSO L INNOVATION BUILDING DI AREZZO ART. PREMESSA e FINALITÀ DEL BANDO Arezzo Innovazione tra i suoi obiettivi persegue quello

Dettagli

Bando Patrocini 2015

Bando Patrocini 2015 Scadenza: 16/07 Premessa La missione della Fondazione della Comunità del Novarese onlus si articola in tre punti: 1. diffondere la cultura del dono, offrendo servizi che consentano di riconoscere e soddisfare

Dettagli

Sono oggetto di finanziamento, secondo le modalità e le procedure descritte nel presente Avviso, le seguenti tipologie di Piano Formativo:

Sono oggetto di finanziamento, secondo le modalità e le procedure descritte nel presente Avviso, le seguenti tipologie di Piano Formativo: AVVISO 01/2014 Indice 1. Premessa... 3 2. Attività finanziabili... 3 3. Risorse e Finanziamenti... 4 4. Destinatari... 5 5. Presentatori e Attuatori... 5 6. Durata delle attività... 6 7. Accordo sindacale...

Dettagli

AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L'INDIVIDUAZIONE DI N

AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L'INDIVIDUAZIONE DI N AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L'INDIVIDUAZIONE DI N. 2 FIGURE DA INSERIRE PRESSO LA FONDAZIONE LUCANA FILM COMMISSION CON RAPPORTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO DETERMINATO DELLA DURATA DI 12 MESI

Dettagli

Accordo di Programma MISE-Unioncamere 2012 BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI/VOUCHER FINALIZZATI ALLA PROMOZIONE DELL E-COMMERCE

Accordo di Programma MISE-Unioncamere 2012 BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI/VOUCHER FINALIZZATI ALLA PROMOZIONE DELL E-COMMERCE Accordo di Programma MISE-Unioncamere 2012 BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI/VOUCHER FINALIZZATI ALLA PROMOZIONE DELL E-COMMERCE (approvato con deliberazione n. 18 del 10 aprile 2014) 1. PREMESSA

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER IL SOSTEGNO E LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE NELLA PROVINCIA DI TRAPANI

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER IL SOSTEGNO E LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE NELLA PROVINCIA DI TRAPANI AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER IL SOSTEGNO E LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE NELLA PROVINCIA DI TRAPANI ARTICOLO 1 - Finalità La Camera di Commercio di Trapani, nell ambito del progetto

Dettagli

Art.1 Oggetto del bando. Art.2 Progetti start up. Art.3 Progetti di sviluppo

Art.1 Oggetto del bando. Art.2 Progetti start up. Art.3 Progetti di sviluppo Art.1 Oggetto del bando Il Bando 2013 del CSV Napoli Programm Azioni Sociali è volto al sostegno della progettazione sociale delle Organizzazioni di Volontariato, di seguito OdV, della provincia di Napoli.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO per la presentazione di manifestazioni di interesse per la partecipazione degli operatori turistici Anno 2015

AVVISO PUBBLICO per la presentazione di manifestazioni di interesse per la partecipazione degli operatori turistici Anno 2015 ALLEGATO A AGENZIA REGIONALE DEL TURISMO A R E A P R O M O Z I O N E E C O M M E R C I A L I Z Z A Z I O N E Calendario delle iniziative e delle manifestazioni di promozione turistica in Italia ed all

Dettagli

Beni ed Attività Culturali. (Delibera CIPE 92/2012)

Beni ed Attività Culturali. (Delibera CIPE 92/2012) Teatro Pubblico Pugliese Programma Operativo Regione Puglia Unione Europea Fondo per lo sviluppo e coesione 2007/2013. Accordo di programma quadro rafforzato Beni ed Attività Culturali. (Delibera CIPE

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA CREAZIONE E LO SVILUPPO DI START UP INNOVATIVE

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA CREAZIONE E LO SVILUPPO DI START UP INNOVATIVE AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA CREAZIONE E LO SVILUPPO DI START UP INNOVATIVE Innovation Factory, incubatore certificato di AREA Science Park (di seguito IF ), nel quadro degli interventi volti a

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Nominato con decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 736 del 07/07/2011

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Nominato con decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 736 del 07/07/2011 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Nominato con decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 736 del 07/07/2011 nr. 433/2013 del Registro delle Determinazioni OGGETTO: P.O. FESR UE 2007/2013 ASSE

Dettagli

DOTE SOSTEGNO OCCUPAZIONE DISABILI PSICHICI GIA INSERITI IN COOPERATIVA 2011

DOTE SOSTEGNO OCCUPAZIONE DISABILI PSICHICI GIA INSERITI IN COOPERATIVA 2011 Provincia di Como La Provincia di Como l Assessorato alle Politiche attive del lavoro e formazione professionale rende nota la DOTE SOSTEGNO OCCUPAZIONE DISABILI PSICHICI GIA INSERITI IN COOPERATIVA 2011

Dettagli

CENTRO DI SERVIZIO PER IL VOLONTARIATO VOL.TO BANDO DI ASSISTENZA PROGETTI DI GRANDE DIMENSIONE

CENTRO DI SERVIZIO PER IL VOLONTARIATO VOL.TO BANDO DI ASSISTENZA PROGETTI DI GRANDE DIMENSIONE CENTRO DI SERVIZIO PER IL VOLONTARIATO VOL.TO BANDO DI ASSISTENZA PROGETTI DI GRANDE DIMENSIONE PREMESSA Il Centro di Servizio VOL.TO, nel perseguire l obiettivo di sostenere e qualificare l attività di

Dettagli

REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE

REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE 1. PREMESSA Viviamo in un territorio ricco di cultura, con elevata potenzialità produttiva materiale e immateriale dove molti giovani trovano modo di esprimere la loro creatività

Dettagli

Marketing delle imprese turistiche Lezione 5 prof. Simoni michele.simoni@uniparthenope.it Ricevimento: venerdì ore 12:00 via Acton

Marketing delle imprese turistiche Lezione 5 prof. Simoni michele.simoni@uniparthenope.it Ricevimento: venerdì ore 12:00 via Acton Marketing delle imprese turistiche Lezione 5 prof. Simoni michele.simoni@uniparthenope.it Ricevimento: venerdì ore 12:00 via Acton Gli strumenti del marketing turistico e territoriale L attività di marketing

Dettagli

Regione Siciliana: Polo della Sicilia Greca (http://www.poinattrattori.it/programma/gestione-precedente/polo-della-siciliagreca.

Regione Siciliana: Polo della Sicilia Greca (http://www.poinattrattori.it/programma/gestione-precedente/polo-della-siciliagreca. Avviso di Manifestazione d interesse ambito territoriale: Polo di attrazione culturale Regione Siciliana: Polo della Sicilia Greca Manifestazione d interesse a partecipare a procedura negoziata per l individuazione

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO INDAGINE DI MERCATO PER L AFFIDAMENTO TEMPORANEO DELL INCARICO DI ASSISTENTE IN AFFIANCAMENTO PER L ESPLETAMENTO DEGLI ADEMPIMENTI AZIENDALI IN MATERIA DI IGIENE E SICUREZZA

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Ministero dell Interno Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Prot. n.3662 del 15.04.2016 AVVISO PUBBLICO U.N.R.R.A 2016 Avviso pubblico per la presentazione di progetti da finanziare a valere sul Fondo Lire U.N.R.R.A. per l anno 2016. Direttiva del Ministro del

Dettagli

DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA PAESE Unità per la Cooperazione Scientifica e Tecnologica

DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA PAESE Unità per la Cooperazione Scientifica e Tecnologica DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA PAESE Unità per la Cooperazione Scientifica e Tecnologica d intesa con MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DIREZIONE GENERALE PER

Dettagli

COSA TROVI IN QUESTA SCHEDA

COSA TROVI IN QUESTA SCHEDA Microcredito d Impresa della Regione Puglia - Microimprese operative - Scheda informativa sul nuovo strumento di ingegneria finanziaria della Regione Puglia COSA TROVI IN QUESTA SCHEDA Questa scheda contiene

Dettagli

BANDO PER IL RECLUTAMENTO DI N. 1 PROGETTISTA E N. 1 REFERENTE ESPERTO IL COLLAUDO PON FESR 2012 A2. Il Dirigente scolastico

BANDO PER IL RECLUTAMENTO DI N. 1 PROGETTISTA E N. 1 REFERENTE ESPERTO IL COLLAUDO PON FESR 2012 A2. Il Dirigente scolastico Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania P R O G R A M M A O P E R A T I V O N A Z I O N A L E PON 2007-201 FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE Ambienti per l apprendimento 2007 IT 05

Dettagli

FAQ Avviso Pubblico per il sostegno alla creazione di microimprese innovative (di seguito Talent Lab - startup )

FAQ Avviso Pubblico per il sostegno alla creazione di microimprese innovative (di seguito Talent Lab - startup ) FAQ Avviso Pubblico per il sostegno alla creazione di microimprese innovative (di seguito Talent Lab - startup ) Aggiornamento al 10 gennaio 2014 CHI PUÒ RICHIEDERE LE AGEVOLAZIONI Chi può presentare domanda

Dettagli

bando per progetti sperimentali di innovazione didattica 2014-2016

bando per progetti sperimentali di innovazione didattica 2014-2016 bando per progetti sperimentali di innovazione didattica 2014-2016 rivolto a soggetti istituzionali rappresentativi del sistema delle scuole dell infanzia della provincia di Trento budget disponibile:

Dettagli

Prot. n 1433/PON-FESR Polignano a Mare, 12/04/2016

Prot. n 1433/PON-FESR Polignano a Mare, 12/04/2016 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SARNELLI - DE DONATO - RODARI Via P. Sarnelli, n.255 - Tel/Fax 080.4240796-70044 POLIGNANO A MARE (BA) C. Meccanografico BAIC 87200N C. Fiscale 93423350722 e-mail baic87200n@istruzione.it

Dettagli

ASSESSORADU DE SA PROGRAMMATZIONE, BILANTZU, CREDITU E ASSENTU DE SU TERRITORIU

ASSESSORADU DE SA PROGRAMMATZIONE, BILANTZU, CREDITU E ASSENTU DE SU TERRITORIU REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORADU DE SA PROGRAMMATZIONE, BILANTZU, CREDITU E ASSENTU DE SU TERRITORIU ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO,

Dettagli

CONCORSO D IDEE VERSO EXPO START UP

CONCORSO D IDEE VERSO EXPO START UP YEP CONCORSO D IDEE VERSO EXPO START UP TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA: il giorno 30 maggio alle ore 12.00 vedi art. 8 MODALITA PARTECIPAZIONE: - invio tramite pec - consegna a mano - consegna attraverso

Dettagli

REGIONE PUGLIA Area Politiche per lo Sviluppo Rurale

REGIONE PUGLIA Area Politiche per lo Sviluppo Rurale Allegato 3 UNIONE EUROPEA REGIONE PUGLIA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE PUGLIA Area Politiche per lo Sviluppo Rurale Programma Sviluppo Rurale FEASR 2007 2013 Art. 20 (a) (i) e 21 del Reg. (CE) 1698/05 Allegato

Dettagli

DIRETTORE AREA. Promocommercializzazione

DIRETTORE AREA. Promocommercializzazione ALLEGATO A - Organigramma delle strutture organizzative DIRETTORE Segreteria operativa del direttore AREA Contabile-amministrativa AREA Promocommercializzazione AREA Studi, Innovazione e Statistica ALLEGATO

Dettagli

AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE,

AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, R E G I O N E P U G L I A AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITÀ SERVIZIO POLITICHE DI BENESSERE SOCIALE E PARI OPPORTUNITÀ UFFICIO POLITICHE PER LE PERSONE,LE

Dettagli

Borse di Formazione Polaris

Borse di Formazione Polaris Sardegna Ricerche POLARIS Borse di Formazione Polaris 2013 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI 20 BORSE DI FORMAZIONE DA SVOLGERSI PRESSO LE AZIENDE E I CENTRI DI RICERCA INSEDIATI NELLE SEDI DEL PARCO SCIENTIFICO

Dettagli

BUYER PROFILE - BUY PUGLIA 2014

BUYER PROFILE - BUY PUGLIA 2014 BUYER PROFILE - BUY PUGLIA 2014 Enogastronomia e Arte&Cultura ai vertici delle preferenze dei buyer Cresce la domanda per il segmento lusso da parte di coppie e senior 227 buyer provenienti da tutto il

Dettagli

PROGRAMMA SEMINARI DI AGGIORNAMENTO PER OPERATORI DEL SETTORE CONGRESSUALE

PROGRAMMA SEMINARI DI AGGIORNAMENTO PER OPERATORI DEL SETTORE CONGRESSUALE ALLEGATO 2 PROGRAMMA SEMINARI DI AGGIORNAMENTO PER OPERATORI DEL SETTORE CONGRESSUALE Assessorato al Turismo, Sport, Impianti di Risalita, Pari Opportunità L Assessore Prot. n. Torino, 13 maggio 2008 Agli

Dettagli

AVVISO PER LA SELEZIONE DI 10 IMPRESE DA INSEDIARE NELL INCUBATORE NON TECNOLOGICO DI IMPRESE GIOVANILI DENOMINATO Asti Città GREEN

AVVISO PER LA SELEZIONE DI 10 IMPRESE DA INSEDIARE NELL INCUBATORE NON TECNOLOGICO DI IMPRESE GIOVANILI DENOMINATO Asti Città GREEN Comune di Asti AVVISO PER LA SELEZIONE DI 10 IMPRESE DA INSEDIARE NELL INCUBATORE NON TECNOLOGICO DI IMPRESE GIOVANILI DENOMINATO Asti Città GREEN Progetto finanziato dai fondi del PIANO GIOVANI 2011/2013

Dettagli

I CIRCOLO DIDATTICO GENNARO SEQUINO. Prot. n. 5515/B18-FSE Mugnano di Napoli, 08/11/2013

I CIRCOLO DIDATTICO GENNARO SEQUINO. Prot. n. 5515/B18-FSE Mugnano di Napoli, 08/11/2013 I CIRCOLO DIDATTICO GENNARO SEQUINO Via Roma, 80 80018 MUGNANO DI NAPOLI Telefono/Fax 081-7451142 Distretto 26 Codice NAEE15100R Codice fiscale 80101770636 @-mail: naee15100r@istruzione.it web site: www.cdsequino.it

Dettagli

ALLEGATO B PREMESSO CHE

ALLEGATO B PREMESSO CHE 1 ALLEGATO B SCHEMA DI CONVENZIONE PER REGOLARE I RAPPORTI TRA I CONFIDI/ALTRI FONDI DI GARANZIA E IL GESTORE DEL FONDO DI GARANZIA REGIONALE PO FESR BASILICATA 2007-2013 PREMESSO CHE La Legge Regionale

Dettagli

bando per progetti di riordino e valorizzazione di archivi

bando per progetti di riordino e valorizzazione di archivi bando per progetti di riordino e valorizzazione di archivi riguardanti la storia della comunità, dell economia e delle istituzioni trentine budget complessivo 150.000 euro termine per la presentazione

Dettagli