DW-SmartCluster (ver. 2.1) Test con macchine virtuali

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DW-SmartCluster (ver. 2.1) Test con macchine virtuali"

Transcript

1 DW-SmartCluster (ver. 2.1) Test con macchine virtuali Produttore Project Manager DataWare srl Ing. Stefano Carfagna Versione 1 Pag. 1

2 Indice Preparazione dell ambiente di test...3 Scenari di test...4 Precondizioni...4 Scenari VM01 è spenta o non raggiungibile VM01 è attiva, servizio Oracle non disponibile VM01 è attiva, servizio Oracle disponibile...6 Versione 1 Pag. 2

3 Preparazione dell ambiente di test Per questo test si è scelto come sevizio fruito dal sistema il servizio DBMS di Oracle 11g. Il test è stato implementato utilizzando macchine virtuali (con piattaforma VM-Ware) per avere maggior flessibilità e possibilità di customizzare le macchine secondo le esigenze del test. Di seguito gli step per preparare l ambiente hardware e software di test. Creare una macchina virtuale (hostname: VM01) Windows 2003 SE (o Windows XP sp3) completa di Oracle 11g (SID: ORCL, Port 1521) e tre schede di rete in configurazione bridged. I nomi delle tre connessioni di rete sono: Connessione alla rete locale (LAN) 1 Rete Aziendale o Indirizzo IP: Connessione alla rete locale (LAN) 2 CROSS1 o Indirizzo IP: Connessione alla rete locale (LAN) 3 CROSS2 o Indirizzo IP: Clonare la macchina virtuale appena creata ottenendone una seconda (hostname: VM02), perfettamente identica (per migliorare le prestazioni si consiglia di utilizzare una macchina host differente). Cambiare gli indirizzi IP della VM02 in questo modo: Connessione alla rete locale (LAN) 1 Rete Aziendale o Indirizzo IP: (identica) Connessione alla rete locale (LAN) 2 CROSS1 o Indirizzo IP: Connessione alla rete locale (LAN) 3 CROSS2 o Indirizzo IP: N.B. La seconda macchina virtuale, avendo hostname diverso, richiede anche di ricreare il repository della Oracle Console, altrimenti non è possibile avviare la console web di Oracle. Ai fini del test non è richiesto questo step ma per completezza lo riportiamo. Il comando da lanciare da prompt dei comandi è il seguente (oracle console service deve essere spento spento e non occupare porte con processi zombie): emca -config dbcontrol db -repos recreate Verranno richieste le password di accesso delle utenze di sistema Oracle che corrispondo a quelle selezionate all installazione di Oracle stesso. L operazione richiede dai 5 ai 10 minuti. Installare sulla VM01 i DWTools specifici per il server principale e il ClusterAgentService, configurando opportunamente il file ini. Avviare il ClusterAgentService. Installare sulla VM02 i DWTools specifici per il server di backup e il ClusterMonitorService, configurando opportunamente il file ini. Avviare il ClusterMonitorService. Versione 1 Pag. 3

4 Scenari di test Di seguito sono riportati gli scenari di test eseguiti per verificare le funzionalità del prodotto SmartCluster e la correttezza delle azioni eseguite. Per l esecuzione degli scenari si è optato di simulare lo stato di macchina spenta con la disabilitazione della scheda di rete, o stacco del cavo di rete virtuale. Precondizioni Tutti gli scenari devono essere eseguiti rispettando le seguenti precondizioni: - Sulla macchina VM01 tutte le connessioni di rete devono essere in stato connesso. - Sulla macchina VM01 i servizi Oracle devono essere tutti attivi. - Sulla macchina VM02 la connessione di rete Aziendale deve essere disabilitata e le altre in stato connesso. - Sulla macchina VM02 i servizi Oracle devono essere tutti spenti. Scenari 1. VM01 è spenta o non raggiungibile Nome: SCS01 Descrizione: Se VM01 è down allora attivare il server di backup. Azioni: 1. Sulla VM01, disattivare le connessioni di rete CROSS1 e CROSS2. Alternativamente staccare il cavo virtuale relativo alle due connessioni. 2. Sulla macchina VM02, verificare che la connessione di rete Aziendale venga attivata 3. Sulla macchina VM02, verificare che il servizi Oracle principali siano attivati 4. Verificare che venga spedita una mail di notifica dell avvenuta attivazione del server di backup. Risultato atteso: Il servizio Oracle è disponibile sulla macchina di backup dall esterno utilizzando lo stesso indirizzo IP, Rete Aziendale, Versione 1 Pag. 4

5 2. VM01 è attiva, servizio Oracle non disponibile. Nome: SCS02 Descrizione: Se il servizio Oracle di VM01 è down allora spegnere VM01 e attivare il server di backup. Azioni: 1. Sulla VM01, spegnere il servizio Oracle Listener. 2. Attendere che arrivi un messaggio di notifica shutdown tra 30 secondi. 3. Per simulare lo stato di macchina spenta bloccare lo shutdown con il comando Windows shutdown /a da prompt dei comandi. 4. Sulla VM01, disabilitare la connessione di rete CROSS2. Il ClusterMonitorService sulla VM02 agirà come se la VM01 si fosse spenta. 5. Sulla macchina VM02, verificare che la connessione di rete Aziendale venga attivata 6. Sulla macchina VM02, verificare che il servizi Oracle principali siano attivati 7. Verificare che venga spedita una mail di notifica dell avvenuta attivazione del server di backup. Risultato atteso: Il servizio Oracle è disponibile sulla macchina di backup dall esterno utilizzando lo stesso indirizzo IP, Rete Aziendale, Versione 1 Pag. 5

6 3. VM01 è attiva, servizio Oracle disponibile, connessione rete Aziendale spenta o guasta. Nome: SCS03 Descrizione: Se la connessione di rete Aziendale della VM01 è disabilitata, se la scheda di rete corrispondente si è guastata o se il cavo di rete si è staccato, allora spegnere VM01 e attivare il server di backup. Azioni: 1. Sulla VM01, disabilitare la scheda di rete Aziendale. Alternativamente staccare il cavo di rete virtuale corrispondente. 2. Il ClusterAgentService considera la VM01 come non raggiungibile dall esterno e agisce spegnendo la VM Sulla VM01, attendere che arrivi un messaggio di notifica shutdown tra 30 secondi. 4. Per simulare lo stato di macchina spenta bloccare lo shutdown con il comando Windows shutdown /a da prompt dei comandi. 5. Sulla VM01, disabilitare la connessione di rete CROSS2. Il ClusterMonitorService sulla VM02 agirà come se la VM01 si fosse spenta. 6. Sulla macchina VM02, verificare che la connessione di rete Aziendale venga attivata 7. Sulla macchina VM02, verificare che il servizi Oracle principali siano attivati 8. Verificare che venga spedita una mail di notifica dell avvenuta attivazione del server di backup. Risultato atteso: Il servizio Oracle è disponibile sulla macchina di backup dall esterno utilizzando lo stesso indirizzo IP, Rete Aziendale, Versione 1 Pag. 6

DW-SmartCluster (ver. 2.1) Architettura e funzionamento

DW-SmartCluster (ver. 2.1) Architettura e funzionamento DW-SmartCluster (ver. 2.1) Architettura e funzionamento Produttore Project Manager DataWare srl Ing. Stefano Carfagna pag.1/6 INDICE Introduzione...3 ClusterMonitorService...5 ClusterAgentService...6 pag.2/6

Dettagli

DW-SmartCluster (ver. 2.1) Installazione e avvio

DW-SmartCluster (ver. 2.1) Installazione e avvio DW-SmartCluster (ver. 2.1) Installazione e avvio Produttore Project Manager DataWare srl Ing. Stefano Carfagna pag.1/8 pag.2/8 INDICE Prerequisiti hardware e software...4 ClusterMonitorService - Installazione

Dettagli

SERVICES OVER NEEDS MIMOS 9/10/2012 C/O UNIVERSITÀ TOR VERGATA

SERVICES OVER NEEDS MIMOS 9/10/2012 C/O UNIVERSITÀ TOR VERGATA SERVICES OVER NEEDS MIMOS 9/10/2012 C/O UNIVERSITÀ TOR VERGATA Network SicNet 2 Network SicNet L2 - Massima classifica dei dati fino a SEGRETO con qualifica NAZIONALE, NATO, UE L1 - Massima classifica

Dettagli

NAL DI STAGING. Versione 1.0

NAL DI STAGING. Versione 1.0 NAL DI STAGING Versione 1.0 14/10/2008 Indice dei Contenuti 1. Introduzione... 3 2. Installazione NAL di staging... 3 VMWare Server... 3 Preistallazione su server linux... 6 Preinstallazione su server

Dettagli

Multisentry ASE-V (v. 1.0) - Guida rapida all installazione

Multisentry ASE-V (v. 1.0) - Guida rapida all installazione Multisentry ASE-V (v. 1.0) - Guida rapida all installazione 2012 Multisentry Solutions S.r.l. 1 di 15 Sommario 1 Multisentry ASE-V... 3 2 A chi è rivolto il manuale... 3 3 Prerequisiti... 3 3.1 VMware...

Dettagli

Guida rapida all installazione

Guida rapida all installazione www.dmail.it Idee Utili e Introvabili Cod. 314471 DMedia Commerce S.p.A. Via Aretina 25 50065 Sieci (FI) ITALY Tel. +39 055 8363040 Fax +39 055 8363057 Assist. Tecnica: assistenza.dmail@dmc.it VIdeoCAMera

Dettagli

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 Procedura per l installazione di AxWin6 AxWin6 è un software basato su database Microsoft SQL Server 2008 R2. Il software è composto da AxCom: motore di comunicazione AxWin6

Dettagli

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10 Web Server Guida all impostazione Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società non può essere

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows IBM SPSS Modeler Server può essere installato e configurato per l esecuzione in modalità di analisi distribuita insieme ad altre installazioni

Dettagli

Una soluzione per il Provisioning e la Software Distribution

Una soluzione per il Provisioning e la Software Distribution Una soluzione per il Provisioning e la Software Distribution Scenario Svariati server, con funzione in base all'area di competenza, dislocati nel territorio su Nodi Periferici collegati in rete (VPN) Un

Dettagli

Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows Vista

Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows Vista UNIVERSITÀ DI CATANIA Centro di Calcolo Facoltà di Ingegneria Viale Andrea Doria 6, 95125 Catania Tel. +39-95-738-2103 - Fax +39-95-738-2142 email: aromano@cdc.unict.it Guida per l accesso alla rete dati

Dettagli

su Windows XP con schede Cisco Aironet 350

su Windows XP con schede Cisco Aironet 350 su Windows XP con schede Cisco Aironet 350 WIFE è il servizio gratuito per l'accesso wireless a Internet. Tutti gli studenti in possesso di un computer portatile possono accedere alla rete Internet mediante

Dettagli

Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RA3 / A02-RA3+ / A02-WRA4-54G /A02-RA440 Subject: Remote Wake On LAN Language: Italiano

Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RA3 / A02-RA3+ / A02-WRA4-54G /A02-RA440 Subject: Remote Wake On LAN Language: Italiano Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RA3 / A02-RA3+ / A02-WRA4-54G /A02-RA440 Subject: Remote Wake On LAN Language: Italiano INTRODUZIONE Quando i pacchetti di WoL generati da una postazione

Dettagli

Release 01.07.00B WHIT E PAPER. e-commerce. e-commerce Pag. 1

Release 01.07.00B WHIT E PAPER. e-commerce. e-commerce Pag. 1 Release 01.07.00B WHIT E PAPER Pag. 1 Il modulo di è il modulo di e/ che, attraverso internet, mette in contatto l azienda con tutti i propri interlocutori remoti (rivenditori, clienti, ma anche agenti

Dettagli

Sommario. Oggetto: Istruzioni configurazione client VPN per piattaforma Mac OSX Data: 25/01/2016 Versione: 1.0

Sommario. Oggetto: Istruzioni configurazione client VPN per piattaforma Mac OSX Data: 25/01/2016 Versione: 1.0 Oggetto: Istruzioni configurazione client VPN per piattaforma Mac OSX Data: 25/01/2016 Versione: 1.0 Sommario 1. PREMESSA... 2 2. INSTALLAZIONE SOFTWARE VPN CLIENT... 2 3. PRIMO AVVIO E CONFIGURAZIONE

Dettagli

su Windows XP con schede Cisco Aironet 350

su Windows XP con schede Cisco Aironet 350 su Windows XP con schede Cisco Aironet 350 WIFE è il servizio gratuito per l'accesso wireless a Internet. Tutti gli studenti in possesso di un computer portatile possono accedere alla rete Internet mediante

Dettagli

Progetto VirtualCED Clustered

Progetto VirtualCED Clustered Progetto VirtualCED Clustered Un passo indietro Il progetto VirtualCED, descritto in un precedente articolo 1, è ormai stato implementato con successo. Riassumendo brevemente, si tratta di un progetto

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per UNIX

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per UNIX Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per UNIX IBM SPSS Modeler Server può essere installato e configurato per l esecuzione in modalità di analisi distribuita insieme ad altre installazioni

Dettagli

VMware. Gestione dello shutdown con UPS MetaSystem

VMware. Gestione dello shutdown con UPS MetaSystem VMware Gestione dello shutdown con UPS MetaSystem La struttura informatica di una azienda Se ad esempio consideriamo la struttura di una rete aziendale, i servizi offerti agli utenti possono essere numerosi:

Dettagli

SIDA Multisede online

SIDA Multisede online SIDA Multisede online Manuale tecnico per uso esclusivo dei tecnici installatori e della rete commerciale Sida By Autosoft Versione 2009.1.1 Revisione 1, 11 maggio 2009 Tutti i diritti sono riservati dagli

Dettagli

Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows XP

Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows XP Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows XP 1. Caratteristiche della rete wireless La rete wireless della Facoltà di Ingegneria consente l accesso alla rete dati secondo lo standard 802.11b/g

Dettagli

Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4

Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4 Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4 Relazione preparata sotto contratto con EMC Introduzione EMC Corporation ha incaricato Demartek di eseguire una valutazione pratica del nuovo sistema

Dettagli

Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows 2000

Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows 2000 Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows 2000 1. Caratteristiche della rete wireless La rete wireless della Facoltà di Ingegneria consente l accesso alla rete dati secondo lo standard 802.11b/g

Dettagli

Installation Guide. Pagina 1

Installation Guide. Pagina 1 Installation Guide Pagina 1 Introduzione Questo manuale illustra la procedura di Set up e prima installazione dell ambiente Tempest e del configuratore IVR. Questo manuale si riferisce alla sola procedura

Dettagli

INSTALLAZIONE E UTILIZZO CONVERTITORE PDF WSO2PDF 1.00

INSTALLAZIONE E UTILIZZO CONVERTITORE PDF WSO2PDF 1.00 Pagina 1 di 16 INSTALLAZIONE E UTILIZZO CONVERTITORE PDF WSO2PDF 1.00 1 SCOPO Lo scopo di questo documento è di fornire supporto tecnico per l installazione e la configurazione del prodotto Convertitore

Dettagli

Guida all installazione di SWC701DataWebAccess (.net 2.0)

Guida all installazione di SWC701DataWebAccess (.net 2.0) Guida all installazione di SWC701DataWebAccess (.net 2.0) (per la versione 2.04 e successive di SWC701DataWebAccess) Premessa... 2 Introduzione... 2 Sistemi operativi supportati... 3 Installazione di SWC701DataWebAccess...

Dettagli

`bob`=p=råáí =Çá=êáéêÉë~

`bob`=p=råáí =Çá=êáéêÉë~ kìçîç=~=é~êíáêé=ç~w MOKOMMT `bob`=p=råáí =Çá=êáéêÉë~ fëíêìòáçåá=çá=áåëí~ää~òáçåé=ééê=ti^k fí~äá~åç 2 D 3344.092.01.01.11 02.2007 Indice 1 Indicazioni generali... 5 1.1 Scheda WLAN... 5 1.2 Dotazione...

Dettagli

BACKUP APPLIANCE. User guide Rev 1.0

BACKUP APPLIANCE. User guide Rev 1.0 BACKUP APPLIANCE User guide Rev 1.0 1.1 Connessione dell apparato... 2 1.2 Primo accesso all appliance... 2 1.3 Configurazione parametri di rete... 4 1.4 Configurazione Server di posta in uscita... 5 1.5

Dettagli

WebFax- manuale utente

WebFax- manuale utente WebFax- manuale utente Release 1.3 1 INTRODUZIONE... 2 1.1 Funzionamento del WebFax... 2 1.2 Caratteristiche del WebFax... 2 2 INSTALLAZIONE DEL WEBFAX... 3 2.1 Configurazione parametri di rete... 3 2.2

Dettagli

Programma per l elaborazione delle buste paga. dei collaboratori domestici VERSIONE 4.0.0 01/07/2010

Programma per l elaborazione delle buste paga. dei collaboratori domestici VERSIONE 4.0.0 01/07/2010 BADANTI & COLF 4 Programma per l elaborazione delle buste paga dei collaboratori domestici MANUALE D INSTALLAZIONE VERSIONE 4.0.0 01/07/2010 LCL srl via G. Bruni, 12-14 25121 Brescia Tel. 030 2807229 Fax

Dettagli

2 Configurazione lato Router

2 Configurazione lato Router (Virtual Private Network), è un collegamento a livello 3 (Network) stabilito ed effettuato tra due o più reti LAN attraverso una rete pubblica che non deve essere necessariamente Internet. La particolarità

Dettagli

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP)

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) Di seguito le procedure per la configurazione con Windows XP SP2 e Internet Explorer 6. Le schermate potrebbero leggermente differire in

Dettagli

Installazione SQL Server 2005 Express Edition

Installazione SQL Server 2005 Express Edition Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-6S4ALG7637 Data ultima modifica 25/08/2010 Prodotto Tutti Modulo Tutti Oggetto Installazione SQL Server 2005 Express Edition In giallo sono evidenziate le modifiche/integrazioni

Dettagli

su Windows XP con schede D-Link DWL 650+

su Windows XP con schede D-Link DWL 650+ su Windows XP con schede D-Link DWL 650+ WIFE è il servizio gratuito per l'accesso wireless a Internet. Tutti gli studenti in possesso di un computer portatile possono accedere alla rete Internet mediante

Dettagli

Moduli di Fatturazione Elettronica

Moduli di Fatturazione Elettronica Moduli di Fatturazione Elettronica Installazione della macchina virtuale ed utilizzo 1.1 del 14/07/2014 LAIT LAZIO INNOVAZIONE TECNOLOGICA S.P.A. Sede operativa: Via Adelaide Bono Cairoli, 68 00145 Roma

Dettagli

Manuale di funzionamento di EMP NetworkManager

Manuale di funzionamento di EMP NetworkManager Manuale di funzionamento di EMP NetworkManager Utilizzando EMP NetworkManager, è possibile modificare l impostazione di rete corrente di un proiettore da PC. Inoltre è possibile copiare l impostazione

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

Friendly 2.0 - note aggiornamento

Friendly 2.0 - note aggiornamento Friendly 2.0 - note aggiornamento ("Mohave", SR4 10/03/2016) Requisiti hardware e software Per poter utilizzare Friendly è necessaria una configurazione hardware minima del client con le seguenti caratteristiche:

Dettagli

Net@VirtualCloud. Netcube Italia Srl. Il Cloud Computing. In collaborazione con

Net@VirtualCloud. Netcube Italia Srl. Il Cloud Computing. In collaborazione con Il Cloud Computing In collaborazione con Cos è Net@VirtualCloud L Offerta Net@VirtualCloud di Netcube Italia, basata su Server Farm certificate* e con sede in Italia, è capace di ospitare tutte le applicazioni

Dettagli

Manuale utente. ver 1.0 del 31/10/2011

Manuale utente. ver 1.0 del 31/10/2011 Manuale utente ver 1.0 del 31/10/2011 Sommario 1. Il Servizio... 2 2. Requisiti minimi... 2 3. L architettura... 2 4. Creazione del profilo... 3 5. Aggiunta di un nuovo dispositivo... 3 5.1. Installazione

Dettagli

Presentazione. La guida è ben realizzata ed è ricca di immagini che aiutano la comprensione di diversi passaggi e delle configurazioni richieste.

Presentazione. La guida è ben realizzata ed è ricca di immagini che aiutano la comprensione di diversi passaggi e delle configurazioni richieste. Presentazione L amico e bravo Guido G. è l'autore di questa bella e semplice guida per la realizzazione di una rete VPN, che potrebbe essere utile a molte persone. Ringrazio Guido che ha voluto mettere

Dettagli

Valutazione della piattaforma di storage multiprotocollo EMC Celerra NS20

Valutazione della piattaforma di storage multiprotocollo EMC Celerra NS20 Valutazione della piattaforma di storage multiprotocollo EMC Celerra NS20 Resoconto commissionato da EMC Corporation Introduzione In breve EMC Corporation ha incaricato Demartek di eseguire una valutazione

Dettagli

Configurazione di un Router

Configurazione di un Router - Laboratorio di Servizi di Telecomunicazione Configurazione di un Router Slide tratte da Cisco Press CCNA Instructor s Manual ed elaborate dall Ing. Francesco Immè Livelli di accesso ai comandi (1/3)

Dettagli

icaro x PMI ICT Paolo Nesi (UNIFI, DISIT Lab) Feb 2015

icaro x PMI ICT Paolo Nesi (UNIFI, DISIT Lab) Feb 2015 icaro x PMI ICT Paolo Nesi (UNIFI, DISIT Lab) Feb 2015 IaaS, Infrastructure as a Service: Business: vendita di host a consumo Contesto IaaS/PaaS Gestione: limitata al parco degli Host vari Gestori Monitoraggio

Dettagli

MY.SELF GUIDA ALLA PRIMA INSTALLAZIONE

MY.SELF GUIDA ALLA PRIMA INSTALLAZIONE MY.SELF GUIDA ALLA PRIMA INSTALLAZIONE SNAI S.p.a. Via L. Boccherini, 39 55016 Porcari (LU) Tel. 0583 28.11 Fax 0583 28.13.56 MSMMDC_ATE; rel. 1.0 Maggio 2013 MY.SELF è un marchio registrato di Snai S.p.a.

Dettagli

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per Windows OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per Windows OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per Windows OS) Modello: FI8916W Colore: Nera Modello: FI8916W Colore: Bianco ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Guida d installazione

Dettagli

Manuale d installazione e configurazione

Manuale d installazione e configurazione Manuale d installazione e configurazione Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. INSTALLAZIONE HARDWARE... 4 2.1. PIGGY BANKit... 4 3. COLLEGAMENTO ECR-MRC... 5 4. CONFIGURAZIONE MRC... 7 5. CONFIGURAZIONE DELLA

Dettagli

RADIUS - ACCESSO DA TELNET E DA CONSOLE

RADIUS - ACCESSO DA TELNET E DA CONSOLE Località San Martino 53025 Piancastagnaio (SI) ITALY RADIUS - ACCESSO DA TELNET E DA CONSOLE How to Documento non pubblicato. Copyright Elsag Datamat SpA. Tutti i diritti riservati. Il contenuto del presente

Dettagli

Gate Manager. 1 Come connettersi a un PLC S7-300/400 con Step7 installato su macchina virtuale. Table of Contents. your partner

Gate Manager. 1 Come connettersi a un PLC S7-300/400 con Step7 installato su macchina virtuale. Table of Contents. your partner 1 Come connettersi a un PLC S7-300/400 con Step7 installato su macchina virtuale Table of Contents 1Indice...1 2Introduzione...2 3Cosa vi serve per cominciare...2 4Connessione via Ethernet con Step7 installato

Dettagli

NetComp quick reference. 1. NETCOMP...2 2. Supporto Windows CE...3 3. UPDATE SISTEMA...8. 3.1 Update Bootloader/Image...8

NetComp quick reference. 1. NETCOMP...2 2. Supporto Windows CE...3 3. UPDATE SISTEMA...8. 3.1 Update Bootloader/Image...8 MNL139A000 NetComp quick reference ELSIST S.r.l. Sistemi in elettronica Via G. Brodolini, 15 (Z.I.) 15033 CASALE M.TO ITALY Internet: http://www.elsist.it Email: elsist@elsist.it TEL. (39)-0142-451987

Dettagli

Consolidamento Server

Consolidamento Server Consolidamento Server Consolidare i server significa ridurre il numero di computer della sala macchine lasciando invariati i servizi offerti grazie alla tecnologia di virtualizzazione, che è lo strumento

Dettagli

Dipartimento di Scienze Applicate

Dipartimento di Scienze Applicate DIPARTIMENTO DI SCIENZE APPLICATE Università degli Studi di Napoli Parthenope Centro Direzionale di Napoli Isola C4 80143 Napoli dsa@uniparthenope.it P. IVA 01877320638 Dipartimento di Scienze Applicate.

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

PROCEDURA DI PREPARAZIONE DI UNA NUOVA PDL REQUISITI

PROCEDURA DI PREPARAZIONE DI UNA NUOVA PDL REQUISITI PROCEDURA DI PREPARAZIONE DI UNA NUOVA PDL REQUISITI Prima di procedere con la preparazione di una nuova PdL occorre verificare i seguenti prerequisiti: Il client deve essere collegato alla rete aziendale

Dettagli

I requisiti di sistema sono quelli di possedere un sistema operativo Windows 2000 o XP già installato e possibilmente una ADSL.

I requisiti di sistema sono quelli di possedere un sistema operativo Windows 2000 o XP già installato e possibilmente una ADSL. Creazione della VPN Universitaria Lanciare Internet Explorer e andare sul seguente indirizzo: http://www.cce.unipr.it/index.php?option=content&task=view&id=171&itemid=41 Raggiungibile anche attraverso:

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma NOTE OPERATIVE DI INSTALLAZIONE DEL PRODOTTO LIVEUPDATE DI EBRIDGE Rev. 1.00 marzo 2012 Note di installazione e configurazione di LIVEUPDATE ebridge SOMMARIO 1. Generale... 3 2. Requisiti minimi hardware

Dettagli

I sistemi virtuali nella PA. Il caso della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia

I sistemi virtuali nella PA. Il caso della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia I sistemi virtuali nella PA Il caso della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia Indice I sistemi virtuali Definizione di Cloud Computing Le tecnologie che li caratterizzano La virtualizzazione

Dettagli

Networking Wireless con Windows XP

Networking Wireless con Windows XP Networking Wireless con Windows XP Creare una rete wireless AD HOC Clic destro su Risorse del computer e quindi su Proprietà Clic sulla scheda Nome computer e quindi sul pulsante Cambia Digitare il nome

Dettagli

Manuale InOut DA Console Versione 1.0

Manuale InOut DA Console Versione 1.0 Manuale InOut DA Console Versione 1.0 INOUT AUDIO COMUNICATION SYSTEMS Via nobel, 10 30020 Noventa di Piave Venezia ITALY Tel. +39 0421 571411 Fax +39 0421 571480 web:www.inout-digital.com email:info@inout-digital.com

Dettagli

Istruzioni di configurazione Wi-Fi per inverter Solar River TL-D

Istruzioni di configurazione Wi-Fi per inverter Solar River TL-D Istruzioni di configurazione Wi-Fi per inverter Solar River TL-D Per consentire la connessione dell inverter è necessario possedere un router WiFi. Non ci sono particolari requisiti sulla tipologia di

Dettagli

RO003/RO003UK Sweex Broadband Router. Nessun apparecchio è collegato alla porta. Un computer o altro dispositivo di rete è connesso alla porta

RO003/RO003UK Sweex Broadband Router. Nessun apparecchio è collegato alla porta. Un computer o altro dispositivo di rete è connesso alla porta Versione Italiana RO003/RO003UK Sweex Broadband Router Importante! La procedura di installazione guidata si trova sul CD-ROM Sweex. Questa procedura di installazione vi illustrerà passo dopo passo come

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xiii. Perché la virtualizzazione...1. Virtualizzazione del desktop: VirtualBox e Player...27

Indice generale. Introduzione...xiii. Perché la virtualizzazione...1. Virtualizzazione del desktop: VirtualBox e Player...27 Indice generale Introduzione...xiii A chi è destinato questo libro... xiii Struttura del libro...xiv Capitolo 1 Capitolo 2 Perché la virtualizzazione...1 Il sistema operativo... 1 Caratteristiche generali

Dettagli

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press. Guida introduttiva

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press. Guida introduttiva Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press Guida introduttiva 2011 Electronics For Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente

Dettagli

MVKOMNM. =kìçîç=~=é~êíáêé=ç~w. `bob`=l=áåi~ä=j`=ui. ^òáçå~ãéåíç=j`=ui=íê~ãáíé=i^k. fí~äá~åç

MVKOMNM. =kìçîç=~=é~êíáêé=ç~w. `bob`=l=áåi~ä=j`=ui. ^òáçå~ãéåíç=j`=ui=íê~ãáíé=i^k. fí~äá~åç =kìçîç=~=é~êíáêé=ç~w MVKOMNM `bob`=l=áåi~ä=j`=ui ^òáçå~ãéåíç=j`=ui=íê~ãáíé=i^k fí~äá~åç Indice per argomenti Sirona Dental Systems GmbH Indice per argomenti 1 Preparazioni... 3 2 Windows 7... 4 2.1 Disattivazione

Dettagli

Per la connessione del router 3Com Office Connect Remote 812 ad un singolo computer è sufficiente rispettare il seguente schema:

Per la connessione del router 3Com Office Connect Remote 812 ad un singolo computer è sufficiente rispettare il seguente schema: MC-link Connessione e configurazione del router 3Com Office Connect Remote 812 ADSL per l accesso ad MC-link in ADSL A cura del supporto tecnico di MC-link Per la connessione del router 3Com Office Connect

Dettagli

Smart Guide ITALIANO. Versione: 3.2.5. netrd. etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart.

Smart Guide ITALIANO. Versione: 3.2.5. netrd. etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart. Smart Guide netrd ITALIANO Versione: 3.2.5 netrd è commercializzato da etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart.it 1 1 Descrizione Prodotto INDICE 1.1 Informazioni

Dettagli

Realizzazione di un HotSpot su rete Fastweb con ZeroShell su VMWare

Realizzazione di un HotSpot su rete Fastweb con ZeroShell su VMWare Realizzazione di un HotSpot su rete Fastweb con ZeroShell su VMWare Il sistema operativo multifunzionale creato da Fulvio Riccardi www.zeroshell.net Autore: Antonio C. Hardware e software utilizzato: Pentium

Dettagli

Manuale installatore. Versione documento Versione Software Data aggiornamento Lingua. 1.1 1.0.0 Dicembre 2012 Italiano

Manuale installatore. Versione documento Versione Software Data aggiornamento Lingua. 1.1 1.0.0 Dicembre 2012 Italiano Manuale installatore Versione documento Versione Software Data aggiornamento Lingua 1.1 1.0.0 Dicembre 2012 Italiano APP mytecnoalarm Descrizione Tecnoalarm introduce l'app mytecnoalarm, per gli ambienti

Dettagli

Uso della virtualizzazione e di SOAP per la gestione remota dei PC delle aule e dei laboratori

Uso della virtualizzazione e di SOAP per la gestione remota dei PC delle aule e dei laboratori Uso della virtualizzazione e di SOAP per la gestione remota dei PC delle aule e dei laboratori Michele Ricciardelli, Dario Russo 1 Dipartimento DEMM - Università degli Studi del Sannio in Benevento Piazza

Dettagli

serie i.go Manuale per l installazione del modulo i.lan-s Release 1.00 Manuale di installazione del modulo i.lan Rev. 2.20

serie i.go Manuale per l installazione del modulo i.lan-s Release 1.00 Manuale di installazione del modulo i.lan Rev. 2.20 serie i.go Manuale per l installazione del modulo i.lan-s Release 1.00 PESS Technologies Srl Pag. 1 di 8 Installazione e collegamento del modulo 1. Fissare il modulo i.lan al box della centrale inserendolo

Dettagli

Realizzazione del nuovo cruscotto direzionale per il monitoraggio della gestione aziendale

Realizzazione del nuovo cruscotto direzionale per il monitoraggio della gestione aziendale Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. DATI TECNICI DELL AMBIENTE DI PRODUZIONE... 4 2.1. UTENTE ORACLE PROPRIETARIO DELL INSTALLAZIONE... 4 2.2. ENVIRONMENT MICROSOFT... 4 2.3. ENVIRONMENT AIX... 4 2.4. PRE-REQUISITI

Dettagli

Configurazione client in ambiente Windows XP

Configurazione client in ambiente Windows XP Configurazione client in ambiente Windows XP Il sistema operativo deve essere aggiornato con il Service Pack 2, che contiene anche l aggiornamento del programma di gestione delle connessioni remote. Visualizzare

Dettagli

Le reti Sicurezza in rete

Le reti Sicurezza in rete Le reti Sicurezza in rete Tipi di reti Con il termine rete si intende un insieme di componenti, sistemi o entità interconnessi tra loro. Nell ambito dell informatica, una rete è un complesso sistema di

Dettagli

RIM: Architettura e installazione

RIM: Architettura e installazione RIM: Architettura e installazione Eugenio De Santis Agenda Architettura delle RIM Virtual Appliance Import_Mantis Panoramica dell installazione I passi logici Configurazione della rete Configurazione della

Dettagli

Amico EVO Manuale dell Installazione

Amico EVO Manuale dell Installazione Amico EVO Manuale dell Installazione Versione 1.0 del 14.05.2013 Manuale dell installazione di AMICO EVO rev. 1 del 18.05.2013 Pag. 1 Amico EVO è un software sviluppato in tecnologia NET Framework 4.0

Dettagli

nstallazione di METODO

nstallazione di METODO nstallazione di METODO In questo documento sono riportate, nell ordine, tutte le operazioni da seguire per una corretta installazione di Metodo. Per procedere con l installazione è necessario avere a disposizione

Dettagli

Consulenza Informatica =======================================================================

Consulenza Informatica ======================================================================= E' oramai da più di un anno che Microsoft ha cominciato a distribuire e commercializzare Windows Server 2008, l ultimo sistema operativo per l ambiente server, così come sicuramente tanti altri tecnici

Dettagli

Installare e configurare OpenVPN: due scenari. Laboratorio di Amministrazione di Sistemi T Massimiliano Mattetti - Marco Prandini

Installare e configurare OpenVPN: due scenari. Laboratorio di Amministrazione di Sistemi T Massimiliano Mattetti - Marco Prandini Installare e configurare OpenVPN: due scenari Laboratorio di Amministrazione di Sistemi T Massimiliano Mattetti - Marco Prandini Installazione Sulle VM del corso servono i pacchetti software liblzo2 libpkcs11-helper

Dettagli

Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6

Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6 Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6 SI APPLICA AI SEGUENTI PRODOTTI Advanced for Windows Server Advanced for PC Per Windows Server Essentials GUIDA INTRODUTTIVA Informazioni sul copyright Copyright

Dettagli

DEI Dipartimento di Ingegneria dell Energia Elettrica e dell Informazione G. Marconi, sede di Bologna - Università di Bologna -

DEI Dipartimento di Ingegneria dell Energia Elettrica e dell Informazione G. Marconi, sede di Bologna - Università di Bologna - DEI Dipartimento di Ingegneria dell Energia Elettrica e dell Informazione G. Marconi, sede di Bologna - Università di Bologna - Istruzioni per l utilizzo del servizio di richiesta indirizzi IP hippy.ing.unibo.it

Dettagli

IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per Windows OS)

IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per Windows OS) IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per Windows OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Lista d imballaggio Guida d installazione rapida FI8904W FI8905WGuida d installazione

Dettagli

reliable continuity for your IT

reliable continuity for your IT reliable continuity for your IT Anzichè utilizzare i server più grandi e complessi, sperando si guastino di meno Far sì che ogni guasto, ovunque sia, venga gestito in pochi secondi e senza bisogno di intervento

Dettagli

Manuale di installazione del modulo i.lan Rev. 2.20. serie i.boxer. Manuale per l installazione del modulo i.lan Release 2.00. Pess Srl Pag.

Manuale di installazione del modulo i.lan Rev. 2.20. serie i.boxer. Manuale per l installazione del modulo i.lan Release 2.00. Pess Srl Pag. serie i.boxer Manuale per l installazione del modulo i.lan Release 2.00 Pess Srl Pag. 1 di 8 Installazione e collegamento del modulo 1. Fissare il modulo i.lan al box della centrale inserendolo negli appositi

Dettagli

Sicurezza accessi, su software e piattaforme diverse, anche da dispositivi mobili, com è possibile?

Sicurezza accessi, su software e piattaforme diverse, anche da dispositivi mobili, com è possibile? Rimini, 1/2015 Sicurezza accessi, su software e piattaforme diverse, anche da dispositivi mobili, com è possibile? Le configurazioni con Server e desktop remoto (remote app), che possa gestire i vostri

Dettagli

Guida introduttiva di Symantec Protection Center 2.1

Guida introduttiva di Symantec Protection Center 2.1 Guida introduttiva di Symantec Protection Center 2.1 Guida introduttiva di Symantec Protection Center 2.1 Il software descritto in questo manuale è fornito nell'ambito di un contratto di licenza e può

Dettagli

Client e agenti di Symantec NetBackup 7

Client e agenti di Symantec NetBackup 7 Protezione completa per l'azienda basata sulle informazioni Panoramica Symantec NetBackup offre una selezione semplice ma completa di client e agenti innovativi per ottimizzare le prestazioni e l efficienza

Dettagli

Sommario. Oracle Database 10g (laboratorio) Grid computing. Oracle Database 10g. Concetti. Installazione Oracle Database 10g

Sommario. Oracle Database 10g (laboratorio) Grid computing. Oracle Database 10g. Concetti. Installazione Oracle Database 10g Sommario Oracle Database 10g (laboratorio) Dr. Daniele Barone Dr. Simone Grega 1 2 Oracle Database 10g Offre alte qualità del servizio: Performance; Scalabilità; Sicurezza; Affidabilità. Gestione autonoma

Dettagli

Guida ragionata al troubleshooting di rete

Guida ragionata al troubleshooting di rete Adolfo Catelli Guida ragionata al troubleshooting di rete Quella che segue è una guida pratica al troubleshooting di rete in ambiente aziendale che, senza particolari avvertenze, può essere tranquillamente

Dettagli

LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ)

LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ) LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ) Installazione Che cosa occorre fare per installare l unità LaCie Ethernet Disk mini? A. Collegare il cavo Ethernet alla porta LAN sul retro dell unità LaCie

Dettagli

Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server

Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server La prima cosa da fare è installare SQL sul pc: se si vuole utilizzare SQL Server 2012 SP1 versione Express (gratuita), il link attuale

Dettagli

Manuale uso della MultiPresa MPP Serie Intell IP- USB ver. 4.2

Manuale uso della MultiPresa MPP Serie Intell IP- USB ver. 4.2 Manuale uso della MultiPresa MPP Serie Intell IP- USB ver. 4.2 Multipresa con 6 prese - fissaggio orizzontale a rack 19 Multipresa con 8-16 - 24 prese - fissaggio in verticale a rack La MultiPresa Professionale

Dettagli

All accensione dell LG e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale.

All accensione dell LG e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Configurazione e-mail Account esterni LG Optimus Black. All accensione dell LG e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare un account di posta è necessaria

Dettagli

Indice. Introduzione. Capitolo 1

Indice. Introduzione. Capitolo 1 indice Xp pro.qxd 4-04-2002 19:42 Pagina V Indice Introduzione XV Capitolo 1 Sistemi operativi Windows di nuova generazione 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Introduzione alla famiglia Windows XP 1 Windows XP Home

Dettagli

2.1 Configurare il Firewall di Windows

2.1 Configurare il Firewall di Windows .1 Configurare il Firewall di Windows LIBRERIA WEB Due o più computer possono scambiare dati, informazioni o servizi di tipo diverso utilizzando una connessione. Quindi, spesso, ad una connessione fisica

Dettagli

Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore)

Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore) Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore) 1. L hardware del PC (3 Lezioni - 9 ore) 2. Troubleshooting (1 Lezione - 3 ore) 3. Ambiente Operativo (5 Lezioni - 15 ore) 4.

Dettagli

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno In questi ultimi anni gli investimenti

Dettagli

Studi di Settore. Nota Operativa 22/4/2013

Studi di Settore. Nota Operativa 22/4/2013 Nota Operativa Studi di Settore 22/4/2013 Sommario Valutazione casistiche... 2 Errore di connessione... 2 Sistema operativo non aggiornato... 2 File non installato client... 2 File non installato server...

Dettagli

Step Preliminari. Controllare che la scheda Wireless non sia disabilitata in qualche modo ossia in via software o hardware (con qualche pulsante);

Step Preliminari. Controllare che la scheda Wireless non sia disabilitata in qualche modo ossia in via software o hardware (con qualche pulsante); Step Preliminari Controllare che la scheda Wireless non sia disabilitata in qualche modo ossia in via software o hardware (con qualche pulsante); Controllare che nelle impostazioni della scheda Wireless

Dettagli

Programma F Manuale del programma aggiuntivo Clone Clone 1. Generalità.

Programma F Manuale del programma aggiuntivo Clone  Clone 1. Generalità. Programma F rif.: ma-pf-clone ver1.0 Manuale del programma aggiuntivo Clone per la linea di sistemi di visione artificiale HQV / Vedo Questa parte illustra le caratteristiche del programma Clone. Troverete

Dettagli

Virtualization. Strutturare per semplificare la gestione. ICT Information & Communication Technology

Virtualization. Strutturare per semplificare la gestione. ICT Information & Communication Technology Virtualization Strutturare per semplificare la gestione Communication Technology Ottimizzare e consolidare Le organizzazioni tipicamente si sviluppano in maniera non strutturata e ciò può comportare la

Dettagli