CATTANEO - DELEDDA MODENA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CATTANEO - DELEDDA MODENA"

Transcript

1 ISTITUTO PROFESSIONALE STATALE SOCIO COMMERCIALE - ARTIGIANALE CATTANEO - DELEDDA MODENA Strada degli Schiocchi Modena Tel. 059/ Fax 059/ C.F. / P.I Pec Modena, 11/02/2015 Com. N. 352 Anno Scolastico 2014/2015 Ai docenti Al personale ata Oggetto: Gestione schede sanitarie e somministrazione farmaci con precisazioni Si trasmette la procedura per la gestione delle schede sanitarie e eventuale somministrazione farmaci, aggiornata con ulteriori precisazioni rispetto alla Com. n. 162 del 10/11/2014, così pure i moduli da compilare da parte del medico, dei genitori o dello studente maggiorenne o del personale. I moduli si trovano da pagina 5 a pagina 12 del presente file e sul sito. Per la gestione delle schede sanitarie, intese come certificato medico e richieste per la somministrazione di farmaci, si è individuato un percorso con l obiettivo di permettere di avere le informazioni tali da potere dare un supporto adeguato in caso in caso di emergenza. Per la somministrazione di farmaci, la normativa di riferimento è la seguente: Ministero Istruzione 2005: Linee guida Protocollo 2014: sito dell usp nella tematica Ufficio integrazione Si rileva che gli alunni possono prendere farmaci a scuola (auto-somministrazione) solo in caso ci sia una esplicita richiesta della famiglia scritta e certificazione medica, essere nelle condizioni di assoluta necessità e la somministrazione sia indispensabile in orario scolastico. Si evidenzia che la somministrazione di farmaci a scuola, presumibilmente circoscritta a casi isolati, prevede, in aggiunta a quanto detto, la non discrezionalità da parte di chi somministra il farmaco (in relazione ai tempi, alla posologia e alle modalità di somministrazione e di conservazione del farmaco) e la fattibilità della somministrazione da parte di personale non sanitario. Nota bene: Le informazioni sullo stato di salute sono considerate dati sensibili in base al «Codice di protezione dei dati personali» (Decreto Legislativo n. 196 del 2003) e sono da trattare con riservatezza. Il Dirigente Scolastico Alberto De Mizio

2 Revisione 4 GESTIONE SCHEDE SANITARIE E PER LA SOMMINISTRAZIONE DEI FARMACI ISCRIZIONE (inizio anno scolastico o momento d ingresso) All atto di iscrizione o all ingresso è presente una domanda rivolta alla famiglia o chi esercita la potestà genitoriale o lo studente se maggiorenne relativa alla situazione sanitaria dell allievo (allegato A). In caso siano presenti patologie o disturbi per le quali la famiglia o chi esercita la potestà genitoriale o lo studente maggiorenne ritengono la scuola debba essere informata, consegnano il certificato medico e, se necessario, compilano la richiesta di auto somministrazione o di somministrazione di farmaci (allegato 2a, 2b, 3a, 3b). SCHEDE SANITARIE Sono considerate schede sanitarie i seguenti allegati: allegato 1 - A cura del medico - PRESCRIZIONE DEL MEDICO CURANTE PER LA SOMMINISTRAZIONE DEI FARMACI IN AMBITO SCOLASTICO allegato 2a - A cura del genitore/tutore - RICHIESTA DI AUTO-SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI IN AMBITO SCOLASTICO allegato 2b - A cura del genitore/tutore - RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI IN AMBITO SCOLASTICO allegato 3a - A cura dello studente maggiorenne - RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLA AUTO- SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI IN AMBITO SCOLASTICO allegato 3b - A cura dello studente maggiorenne - RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI IN AMBITO SCOLASTICO allegato 3c - A cura del docente o ata - RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI IN AMBITO SCOLASTICO allegato 4a - A cura del Dirigente Scolastico - AUTORIZZAZIONE ALLA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI IN AMBITO SCOLASTICO per studenti allegato 4b - A cura del Dirigente Scolastico - AUTORIZZAZIONE ALLA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI IN AMBITO SCOLASTICO per personale GESTIONE DOCUMENTAZIONE Per il corrente anno, il coordinatore di classe esamina i fascicoli personali degli alunni, nel caso rilevi la presenza di un certificato medico ed eventuali altre schede sanitarie (richiesta di autosomministrazione o di somministrazione di farmaci, vedi allegati), indica i casi con patologie con simbolo + ad una persona della Segreteria didattica alunni (Lucia Campanini, Cinzia Adani, Antonio Straface). Dal prossimo anno scolastico, l indicazione dei casi con patologie sull elenco dei nominativi per classe sarà a cura della Segreteria didattica che produrrà una copia per il coordinatore del Consiglio di Classe delle schede sanitarie (certificato medico ed eventuale richiesta di autosomministrazione o di somministrazione di farmaci, vedi allegati). Nel caso la famiglia consegni certificati medici ed eventuali altre schede sanitarie direttamente al coordinatore di classe, questi lo consegna alla Segreteria didattica per l inserimento nel fascicolo personale e, in copia, nel raccoglitore con elenco riassuntivo. La segreteria didattica predispone una stampa per le classi con alunni con patologie (allegato B) e li inserisce in due raccoglitori (schede sanitarie elenco riassuntivo degli alunni e classi dove sono

3 rilevati casi con patologie) uno per ciascun edifico. L elenco per l edificio A viene conservato in segreteria didattica alunni sul mobile vicino alla porta d ingresso (a fianco della posta), per l edificio B in cassaforte. Il coordinatore di classe informa il Consiglio di Classe e il coordinatore del primo soccorso dell edificio di riferimento (i coordinatori al primo soccorso sono Rosa Giordano per l edificio A e Anna Marino per l edifico B per l a.s ). Il coordinatore del primo soccorso informa gli addetti del primo soccorso del piano in cui è collocata l alunno. L aggiornamento annuale (aggiunta, eliminazione di casi, variazione di classe) è a cura della Segreteria didattica. ACCESSO ALLA DOCUMENTAZIONE Possono accedere alla documentazione: - il docente coordinatore di classe e i docenti del Consiglio di Classe - i coordinatori del primo soccorso delle sedi e gli addetti del primo soccorso (anche facenti funzione) - Il Dirigente Scolastico, sostituti del DS, il Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi - Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione e Addetto del Servizio Prevenzione e Protezione I tutor/educatore/interprete lis, se presenti, accedono alla documentazione in presenza del docente di sostegno o con i referenti di caso o con i coordinatori. INFORMAZIONE L informazione sui casi al consiglio di classe e a docenti supplenti è a cura del coordinatore di classe sulla base dei documenti presentati. Se opportuno, si organizza un incontro con il coordinatore di classe, il consiglio di classe, il responsabile e/o gli addetti del primo soccorso con il medico e/o pediatria di comunità e/o il servizio di NPIA, la famiglia o chi esercita la potestà genitoriale. AUTO SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI I farmaci a scuola possono essere utilizzati dagli studenti nei casi autorizzati dai genitori o chi esercita la potestà genitoriale o lo studente se maggiorenne (allegati 2a e 2b), quando siano presenti le condizioni di: - assoluta necessità - somministrazione indispensabile in orario scolastico. - l auto-somministrazione di farmaci in orario scolastico deve essere formalmente richiesta dai genitori degli alunni / tutore, con la presentazione di una certificazione medica. Per la autonomia degli studenti di fascia di età compresa tra i dodici e i diciassette anni, si conviene sulla possibilità di prevedere per questi studenti l auto-somministrazione dei farmaci autorizzati dalla famiglia. Il Dirigente Scolastico individua un luogo fisico idoneo per la conservazione dei farmaci, che devono essere consegnati dai genitori con confezione integra. SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI La richiesta per la somministrazione di farmaci a scuola può essere fatta dai genitori o chi esercita la potestà genitoriale o lo studente se maggiorenne (allegati 3a e 3b), quando siano presenti, oltre

4 a quelle precedentemente indicate, la condizioni di: - non discrezionalità da parte di chi somministra il farmaco in relazione ai tempi, alla posologia e alle modalità di somministrazione e di conservazione del farmaco. - Fattibilità della somministrazione da parte di personale non sanitario. Il Dirigente Scolastico: individua tra il personale scolastico/educativo (che si rende disponibile in forma volontaria per la somministrazione dei farmaci) gli incaricati alla somministrazione (docenti, ata), preferibilmente personale che abbia seguito i corsi di primo soccorso, a garantire la continuità di somministrazione dei farmaci secondo prescrizione medica. può richiedere all ente locale l eventuale attrezzatura (frigo o armadietto) per la conservazione dei farmaci. concorda con il medico e/o pediatria di comunità e/o il servizio di NPIA eventuali ulteriori necessità formative per il personale addetto alla somministrazione del farmaco. rilascia l autorizzazione al personale e ne dà comunicazione alla famiglia o allo studente se maggiorenne (allegato 4a). GESTIONE DELL EMERGENZA Resta in ogni modo prescritto il ricorso al Servizio Territoriale Emergenza (118) nei casi in cui il protocollo di intervento risulti inefficace o circostanze specifiche lo rendano inattuabile. PERSONALE DOCENTE E ATA Procedura analoga può essere utilizzata per docenti e personale ata. Il docente o ata con patologia può consegnare il certificato medico (allegato 1) ed eventuali altre schede sanitarie (allegato 3c richiesta di somministrazione di farmaci) in Segreteria ufficio personale e dare comunicazione al coordinatore del primo soccorso dell edificio di riferimento. Se il docente o ata richiede la somministrazione di farmaci in caso di emergenza, ne fa richiesta utilizzando l allegato 3c RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI IN AMBITO SCOLASTICO. La Segreteria ufficio personale inserisce le schede sanitarie nella cartella personale e produce elenco del personale docente e ata con patologie, utilizzando il simbolo +. L elenco del personale docente e ata con patologie viene conservato in segreteria didattica alunni sul mobile vicino alla porta d ingresso (a fianco della posta). Il docente o ata richiedente e la Segreteria danno comunicazione ai coordinatori di primo soccorso dell edificio di riferimento (i coordinatori al primo soccorso sono Rosa Giordano per l edificio A e Anna Marino per l edifico B per l a.s ). Il coordinatore del primo soccorso informa gli addetti del primo soccorso. Il Dirigente Scolastico: rilascia l autorizzazione al personale (allegato 4b). Nota: seguono gli allegati. Negli allegati, le parti colorate sono per evidenziare le differenze tra i due moduli (all uso, stampare in nero).

5 allegato A A cura della segreteria didattica MODULO SITUAZIONE SANITARIA Alunno/a..... Inserire info vaccinazioni L alunno/a ha una situazione sanitaria che richiede interventi d emergenza? no sì In caso di risposta positiva allegare la certificazione medica ed eventualmente richiedere in segreteria didattica il modulo per auto-somministrazione farmaci durante l orario scolastico.

6 allegato B esempio A cura della segreteria didattica Elenco classe 1 X Bianchi Francesca Cuoghi Romeo Rossi Anna + + Nell elenco indicato l alunna Rossi Anna ha una scheda sanitaria che riflette una situazione che devono conoscere coordinatore di classe, consiglio di classe, coordinatore e addetti del primo soccorso.

7 allegato 1 A cura del medico PRESCRIZIONE DEL MEDICO CURANTE PER LA SOMMINISTRAZIONE DEI FARMACI IN AMBITO SCOLASTICO Considerata l assoluta necessità SI PRESCRIVE LA SOMMINISTRAZIONE dei farmaci sotto indicati in orario ed ambito scolastico allo studente: cognome.... nome... nato/a a... il... - Somministrazione quotidiana/programmata Nome commerciale... Principio attivo del farmaco..... Orario e dose da somministrare Modalità di somministrazione Somministrazione in emergenza/urgenza Nome commerciale... Principio attivo del farmaco..... Evento per il quale somministrare il farmaco Modalità di conservazione dei farmaci Eventuali norme di primo soccorso Periodo di validità della prescrizione... Data... Timbro e firma del medico N tel medico.. Istituto Professionale Statale Socio-Commerciale-Artigianale Cattaneo Deledda Modena a.s... Classe...

8 allegato 2a A cura del genitore/tutore RICHIESTA DI AUTO-SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI IN AMBITO SCOLASTICO SOMMINISTRAZIONE A MINORENNI al Dirigente Scolastico p.c. al coordinatore del Primo Soccorso dell edificio A B p.c. al coordinatore di classe Io sottoscritto... tel. reperibile... genitore/tutore dell alunno... frequentante l Istituto Professionale Statale Socio-Commerciale-Artigianale Cattaneo Deledda classe... CHIEDO - la possibilità che lo stesso si auto-somministri i farmaci in ambito ed orario scolastico, come da prescrizione medica allegata. - il farmaco sarà fornito dal sottoscritto e ne garantirà la sostituzione alla scadenza. - qualora dovessero intervenire, nel corso dell anno, modificazioni della prescrizione medica, sarà presentata nuova certificazione aggiornata. firma del genitore/tutore - Mi impegno ad informare il personale della scuola prima dell assunzione del farmaco e ad assumerlo alla presenza di un operatore scolastico. firma dello studente - Acconsento al trattamento dei dati personali e sensibili (sono i dati idonei a rilevare lo stato di salute) ai sensi del D.lgs, 196/03 e del DM 305/06. Numeri di telefono utili: firma del genitore/tutore Famiglia... Medico... Note: la richiesta/autorizzazione ha la validità per la durata della terapia ed è riferita all'anno scolastico corrente, andrà quindi rinnovata all'inizio del nuovo anno scolastico.

9 allegato 2b A cura del genitore/tutore RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI IN AMBITO SCOLASTICO al Dirigente Scolastico p.c. al coordinatore del Primo Soccorso dell edificio A B p.c. al coordinatore di classe SOMMINISTRAZIONE A MINORENNI Io sottoscritto... tel. reperibile... genitore/tutore dell alunno... frequentante l Istituto Professionale Statale Socio-Commerciale-Artigianale Cattaneo Deledda classe... Consapevole che il personale scolastico non ha competenze né funzioni sanitarie e che non è obbligato alla somministrazione di farmaci agli alunni, CHIEDO - la somministrazione dei farmaci in ambito scolastico da parte del personale scolastico, come da prescrizione medica allegata. - sollevo lo stesso personale da ogni responsabilità penale e civile derivante dalla somministrazione dei farmaci, come da prescrizione medica allegata. - il farmaco sarà fornito dal sottoscritto e ne garantirà la sostituzione alla scadenza. - qualora dovessero intervenire, nel corso dell anno, modificazioni della prescrizione medica, sarà presentata nuova certificazione aggiornata. firma del genitore/tutore - Acconsento al trattamento dei dati personali e sensibili (sono i dati idonei a rilevare lo stato di salute) ai sensi del D.lgs, 196/03 e del DM 305/06. Numeri di telefono utili: firma del genitore/tutore Famiglia... Medico... Note: la richiesta/autorizzazione ha la validità per la durata della terapia ed è riferita all'anno scolastico corrente, andrà quindi rinnovata all'inizio del nuovo anno scolastico.

10 allegato 3a A cura dello studente maggiorenne RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLA AUTO-SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI IN AMBITO SCOLASTICO al Dirigente Scolastico p.c. al coordinatore del Primo Soccorso dell edificio A B p.c. al coordinatore di classe AUTO-SOMMINISTRAZIONE PER MAGGIORENNI Io sottoscritto... frequentante l Istituto Professionale Statale Socio-Commerciale-Artigianale Cattaneo Deledda classe... COMUNICO - la necessità di assumere in ambito scolastico farmaci, come da prescrizione medica allegata. - qualora dovessero intervenire, nel corso dell anno, modificazioni della prescrizione medica, sarà presentata nuova certificazione aggiornata. Data... firma dello studente maggiorenne - Acconsento al trattamento dei dati personali e sensibili (sono i dati idonei a rilevare lo stato di salute) ai sensi del D.lgs, 196/03 e del DM 305/06. Numeri di telefono utili: firma dello studente maggiorenne Famiglia o altro recapito... Medico... Note: la richiesta/autorizzazione ha la validità per la durata della terapia ed è riferita all'anno scolastico corrente, andrà quindi rinnovata all'inizio del nuovo anno scolastico.

11 allegato 3b A cura dello studente maggiorenne RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI IN AMBITO SCOLASTICO al Dirigente Scolastico p.c. al coordinatore del Primo Soccorso dell edificio A B p.c. al coordinatore di classe SOMMINISTRAZIONE PER MAGGIORENNI Io sottoscritto... frequentante l Istituto Professionale Statale Socio-Commerciale-Artigianale Cattaneo Deledda classe... Consapevole che il personale scolastico non ha competenze né funzioni sanitarie e che non è obbligato alla somministrazione di farmaci agli alunni, CHIEDO - la somministrazione dei farmaci in ambito scolastico da parte del personale scolastico, come da prescrizione medica allegata. - sollevo lo stesso personale da ogni responsabilità penale e civile derivante dalla somministrazione dei farmaci, come da prescrizione medica allegata. - il farmaco sarà fornito dal sottoscritto e ne garantirà la sostituzione alla scadenza. - qualora dovessero intervenire, nel corso dell anno, modificazioni della prescrizione medica, sarà presentata nuova certificazione aggiornata. firma dello studente maggiorenne - Acconsento al trattamento dei dati personali e sensibili (sono i dati idonei a rilevare lo stato di salute) ai sensi del D.lgs, 196/03 e del DM 305/06. Numeri di telefono utili: firma dello studente maggiorenne Famiglia o altro recapito... Medico... Note: la richiesta/autorizzazione ha la validità per la durata della terapia ed è riferita all'anno scolastico corrente, andrà quindi rinnovata all'inizio del nuovo anno scolastico.

12 allegato 3c A cura del docente o ata RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI IN AMBITO SCOLASTICO al Dirigente Scolastico p.c. al coordinatore del Primo Soccorso dell edificio A B p.c. al coordinatore di classe SOMMINISTRAZIONE PER IL PERSONALE Io sottoscritto... qualifica... in servizio presso l edificio A B Consapevole che il personale scolastico non ha competenze né funzioni sanitarie e che non è obbligato alla somministrazione di farmaci agli alunni, CHIEDO - la somministrazione dei farmaci in ambito scolastico da parte del personale scolastico, come da prescrizione medica allegata. - sollevo lo stesso personale da ogni responsabilità penale e civile derivante dalla somministrazione dei farmaci, come da prescrizione medica allegata. - il farmaco sarà fornito dal sottoscritto e ne garantirà la sostituzione alla scadenza. - qualora dovessero intervenire, nel corso dell anno, modificazioni della prescrizione medica, sarà presentata nuova certificazione aggiornata. firma del docente o ata - Acconsento al trattamento dei dati personali e sensibili (sono i dati idonei a rilevare lo stato di salute) ai sensi del D.lgs, 196/03 e del DM 305/06. Numeri di telefono utili: firma del docente o ata Famiglia o altro recapito... Medico... Note: la richiesta/autorizzazione ha la validità per la durata della terapia ed è riferita all'anno scolastico corrente, andrà quindi rinnovata all'inizio del nuovo anno scolastico.

13 allegato 4a A cura del Dirigente Scolastico AUTORIZZAZIONE ALLA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI IN AMBITO SCOLASTICO Al personale dell l Istituto Professionale Statale Socio- Commerciale-Artigianale Cattaneo Deledda (coordinatore del Primo Soccorso, addetto del piano, coordinatore di classe, docenti del consiglio di classe) A seguito della prescrizione medica del. della autorizzazione alla somministrazione di farmaci del. inoltrata dal genitore/ chi esercita la patria potestà/ studente maggiorenne riferita allo studente. frequentante l Istituto Professionale Statale Socio-Commerciale-Artigianale Cattaneo Deledda classe... Constatata l'assoluta necessità, si autorizza la somministrazione della terapia prescritta in ambito e orario scolastico, il Dirigente Scolastico AUTORIZZA il personale in indirizzo ad applicare la procedura e solleva detto personale da ogni responsabilità. Data... Timbro e firma del Dirigente Scolastico

14 allegato 4b A cura del Dirigente Scolastico AUTORIZZAZIONE ALLA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI IN AMBITO SCOLASTICO Al personale dell l Istituto Professionale Statale Socio- Commerciale-Artigianale Cattaneo Deledda (coordinatore del Primo Soccorso, addetto del piano, coordinatore di classe, colleghi del consiglio di classe) A seguito della prescrizione medica del. della autorizzazione alla somministrazione di farmaci del. inoltrata dall interessato cognome nome. qualifica.. in servizio presso l Istituto Professionale Statale Socio-Commerciale-Artigianale Cattaneo Deledda in servizio presso l edificio A B Constatata l'assoluta necessità, si autorizza la somministrazione della terapia prescritta in ambito e orario scolastico, il Dirigente Scolastico AUTORIZZA il personale in indirizzo ad applicare la procedura e solleva detto personale da ogni responsabilità. Data... Timbro e firma del Dirigente Scolastico

SOMMINISTRAZIONE DEI FARMACI A SCUOLA

SOMMINISTRAZIONE DEI FARMACI A SCUOLA ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE Galileo Galilei Via D. Menci, 1-52100 Arezzo - Tel. 05753131 - Fax 0575313206 E-mail: galilei@itis.arezzo.it; Sito Internet: http://www.itis.arezzo.it C.F.: 80002160515

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO PROCEDURA PER LA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI A SCUOLA

REGOLAMENTO D ISTITUTO PROCEDURA PER LA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI A SCUOLA REGOLAMENTO D ISTITUTO PROCEDURA PER LA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI A SCUOLA La problematica della somministrazione dei farmaci in orario scolastico che interessa gli alunni affetti da patologie per le

Dettagli

I sottoscritti.. genitori di

I sottoscritti.. genitori di MODULO 1 FORMALE RICHIESTA DI SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI IN ORARIO SCOLASTICO (DA COMPILARE A CURA DEI GENITORI DELL ALUNNO E DA CONSEGNARE AL DIRIGENTE SCOLASTICO) I sottoscritti.. genitori di nato a

Dettagli

INTESA TRA COMUNE DI MILANO E AZIENDA SANITARIA LOCALE CITTA DI MILANO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI NEI SERVIZI ALL INFANZIA (0-6 ANNI)

INTESA TRA COMUNE DI MILANO E AZIENDA SANITARIA LOCALE CITTA DI MILANO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI NEI SERVIZI ALL INFANZIA (0-6 ANNI) INTESA TRA COMUNE DI MILANO E AZIENDA SANITARIA LOCALE CITTA DI MILANO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI NEI SERVIZI ALL INFANZIA (0-6 ANNI) Al fine di garantire un approccio coordinato alla gestione

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA ASL / PEDIATRI DI FAMIGLIA / UFFICIO SCOLATICO PROVINCIALE

PROTOCOLLO D INTESA ASL / PEDIATRI DI FAMIGLIA / UFFICIO SCOLATICO PROVINCIALE Pediatri di Famiglia ASL Monza e Brianza PROTOCOLLO D INTESA ASL / PEDIATRI DI FAMIGLIA / UFFICIO SCOLATICO PROVINCIALE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI IN AMBITO SCOLASTICO Monza - Luglio 2009 1. PREMESSA

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE Viale Carlo Alberto dalla Chiesa, 1 Tel. 011/9882714 - fax 9829280- e-mail: toee17500q@istruzione.it 10088 VOLPIANO (TO)

DIREZIONE DIDATTICA STATALE Viale Carlo Alberto dalla Chiesa, 1 Tel. 011/9882714 - fax 9829280- e-mail: toee17500q@istruzione.it 10088 VOLPIANO (TO) DIREZIONE DIDATTICA STATALE Viale Carlo Alberto dalla Chiesa, 1 Tel. 011/9882714 - fax 9829280- e-mail: toee17500q@istruzione.it 10088 VOLPIANO (TO) Prot. n. 2484 Volpiano, 02.09.2013 Circ.n. 5 Agli insegnanti

Dettagli

OGGETTO: Assunzione e Somministrazione Farmaci a studenti e studentesse. COSA PREVEDE LA LEGGE?

OGGETTO: Assunzione e Somministrazione Farmaci a studenti e studentesse. COSA PREVEDE LA LEGGE? ISTITUTO MAGISTRALE STATALE FRANCESCO DE SANCTIS LICEO LINGUISTICO e LICEO delle SCIENZE UMANE VIA CORNALIAS 169 tel. 070284995 fax 070287305 e-mail: capm030003@istruzione.it sito web: http://liceodesanctiscagliari.it

Dettagli

PROCEDURA PER LA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI A SCUOLA

PROCEDURA PER LA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI A SCUOLA PROCEDURA PER LA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI A SCUOLA Premessa L'esistenza di problematiche connesse alla presenza di studenti che necessitano di somministrazione di farmaci in orario scolastico esige

Dettagli

PROTOCOLLO PER LA SOMMINISTRAZIONE DEI FARMACI IN ORARIO SCOLASTICO

PROTOCOLLO PER LA SOMMINISTRAZIONE DEI FARMACI IN ORARIO SCOLASTICO Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca-UST di Forlì-Cesena, Provincia di Forlì-Cesena, Azienda Sanitaria Locale di Forlì, Azienda Sanitaria Locale di Cesena PROTOCOLLO PER LA SOMMINISTRAZIONE

Dettagli

Certificato del Medico Curante (Legge n 125 del 30/10/2013, Linee Guida del Ministero della Salute dell 8/08/2014)

Certificato del Medico Curante (Legge n 125 del 30/10/2013, Linee Guida del Ministero della Salute dell 8/08/2014) Intesa Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana e Federazione Regionale degli Ordini dei Medici della Toscana - 2014 RICHIESTA DI CERTIFICAZIONE PER ATTIVITÀ SPORTIVA DI TIPO NON AGONISTICO Allegato

Dettagli

"!2 2)10$03%404$ +#-+5 " 5" +"5! 7//!". *"/# ""#+!#2

!2 2)10$03%404$ +#-+5  5 +5! 7//!. */# #+!#2 "!2 2)10$03%404$!"#$%&&'($%) *#+!#,+!"-. +-#. +*"/..)0($0(1 "5!#+!# +#-+5 " 5"!!+6"!" "5! 7//!". *"/# ""#+!#2 +5! 6" 66"!- # #. "/ +! 6"!2%'$%0605"+6"!/!6"+!"-. #,!"/!!+!! ##/.!!#"!! # 5-!/! # +!" + +-!

Dettagli

Al Dirigente Scolastico dell Istituto Comprensivo Statale MILANO SPIGA DOMANDA DI ISCRIZIONE Scuola Primaria a.s. 2012/2013

Al Dirigente Scolastico dell Istituto Comprensivo Statale MILANO SPIGA DOMANDA DI ISCRIZIONE Scuola Primaria a.s. 2012/2013 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca I.C.S. Milano-Spiga C.M. MIIC8BD00X - C.F. 80128510155 Via Santo Spirito 21-20121 MILANO Tel: 0288446233/1 Fax: 02 76005180 email: miic8bd00x@istruzione.it

Dettagli

CERTIFICAZIONE DI DSA VALIDA AI FINI SCOLASTICI

CERTIFICAZIONE DI DSA VALIDA AI FINI SCOLASTICI CERTIFICAZIONE DI DSA VALIDA AI FINI SCOLASTICI Requisiti necessari per l inserimento negli elenchi dei soggetti autorizzati a effettuare la prima certificazione diagnostica dei Disturbi Specifici dell

Dettagli

CONVITTO NAZIONALE Vittorio Emanuele II

CONVITTO NAZIONALE Vittorio Emanuele II D is t r e tt o 4 7 C. M. : N A V C 0 1 0 0 0 9 - C. F. 8 0 0 1 4 7 1 0 6 3 8 Ai Docenti Agli Educatori Al personale ATA Ai genitori degli alunni interessati SOMMINISTRAZIONE FARMACI A SCUOLA Il Dirigente

Dettagli

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICA Servizio Medicina Preventiva di Comunità. Linee guida per la somministrazione di farmaci a scuola

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICA Servizio Medicina Preventiva di Comunità. Linee guida per la somministrazione di farmaci a scuola DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICA Servizio Medicina Preventiva di Comunità Linee guida per la somministrazione di farmaci a scuola Accordo tra ASL e Ufficio Scolastico Territoriale PROCEDURA L accordo

Dettagli

Protocollo d intesa per la somministrazione di farmaci in ambito scolastico

Protocollo d intesa per la somministrazione di farmaci in ambito scolastico Protocollo d intesa per la somministrazione di farmaci in ambito scolastico Premessa Gli studenti che frequentano ogni ordine e grado di scuola, a causa di patologie acute o croniche, possono avere la

Dettagli

MANUALE DELLA QUALITA Revisione: Sezione 4 SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA

MANUALE DELLA QUALITA Revisione: Sezione 4 SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA Pagina: 1 di 5 SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA 4.0 SCOPO DELLA SEZIONE Illustrare la struttura del Sistema di Gestione Qualità SGQ dell Istituto. Per gli aspetti di dettaglio, la Procedura di riferimento

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE I.I.S.MANFREDI TANARI SEDE CENTRALE IN BOLOGNA A.S. 2016-2017

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE I.I.S.MANFREDI TANARI SEDE CENTRALE IN BOLOGNA A.S. 2016-2017 ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE I.I.S.MANFREDI TANARI SEDE CENTRALE IN BOLOGNA A.S. 2016-2017 DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA CLASSE INDIRIZZO DATI ANAGRAFICI DELL ALUNNO O ALUNNA Cognome e nome Codice Fiscale

Dettagli

ITIS GALILEO GALILEI AREZZO PROTOCOLLO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI A SCUOLA

ITIS GALILEO GALILEI AREZZO PROTOCOLLO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI A SCUOLA ITIS GALILEO GALILEI AREZZO PROTOCOLLO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI A SCUOLA PROTOCOLLO PER LA DISTRIBUZIONE E LA SOMMINISTRAZIONE DEI FARMACI IN ORARIO SCOLASTICO PREMESSA Il presente documento

Dettagli

MISURE ORGANIZZATIVE IN MATERIA DI CERTIFICAZIONI E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE

MISURE ORGANIZZATIVE IN MATERIA DI CERTIFICAZIONI E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE A 75100 MATERA MISURE ORGANIZZATIVE IN MATERIA DI CERTIFICAZIONI E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE art. 15 Legge 183/2011 Direttiva Ministero della Pubblica Amministrazione n. 14/2011 A75100 MATERA Prot. n.

Dettagli

PROCEDURA VIAGGI DI ISTRUZIONE PR.10. ORGANIZZAZIONE VIAGGI DI ISTRUZIONE e VISITE GUIDATE

PROCEDURA VIAGGI DI ISTRUZIONE PR.10. ORGANIZZAZIONE VIAGGI DI ISTRUZIONE e VISITE GUIDATE Pag. 1 di 6 ORGANIZZAZIONE e VISITE GUIDATE REV. MOTIVO REDAZIONE VERIFICA ED APPROVAZIONE 00 Prima edizione Responsabile della Qualità Prof. Fausto Di Palma Firma Dirigente Scolastico Prof. Adriano Di

Dettagli

Oggetto: Indicazioni per la somministrazione farmaci salvavita a scuola

Oggetto: Indicazioni per la somministrazione farmaci salvavita a scuola MINISTERO dell ISTRUZIONE, dell UNIVERSITA e della RICERCA Circolare n. 36 Monopoli, 28/09/2015 Ai Preg.mi Docenti Ai Sigg.Genitori AL DSGA Oggetto: Indicazioni per la somministrazione farmaci salvavita

Dettagli

Normativa e organizzazione della sicurezza a scuola CORSO DI FORMAZIONE REFERENTI DI PLESSO PER LA SICUREZZA. Unità didattica 1.2

Normativa e organizzazione della sicurezza a scuola CORSO DI FORMAZIONE REFERENTI DI PLESSO PER LA SICUREZZA. Unità didattica 1.2 Normativa e organizzazione della sicurezza a scuola Unità didattica CORSO DI FORMAZIONE REFERENTI DI PLESSO PER LA SICUREZZA 1.2 Obblighi in capo al DS/DL (art. 18 del D.Lgs. 81/08) Si possono così riassumere:

Dettagli

Allegato Scheda A DOMANDA DI CONFERMA alla Scuola dell Infanzia Al Dirigente Scolastico dell Istituto Comprensivo N. 1 di Capo d Orlando

Allegato Scheda A DOMANDA DI CONFERMA alla Scuola dell Infanzia Al Dirigente Scolastico dell Istituto Comprensivo N. 1 di Capo d Orlando ISTITUTO COMPRENSIVO N 1 Via Roma, 34 98071 CAPO D ORLANDO C. F. 84004640839 TEL. 0941901210 FAX 0941912616 e mail MEIC834007@istruzione.it MEIC834007@PEC.ISTRUZIONE.IT sito www.capodorlandouno.it Allegato

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di MONGRANDO Via Q. Sella 4-13888 Mongrando BI Tel. 015.666316 Fax 015.2560584 e. mail BIIC808004@istruzione.

ISTITUTO COMPRENSIVO di MONGRANDO Via Q. Sella 4-13888 Mongrando BI Tel. 015.666316 Fax 015.2560584 e. mail BIIC808004@istruzione. ISTITUTO COMPRENSIVO di MONGRANDO Via Q. Sella 4-13888 Mongrando BI Tel. 015.666316 Fax 015.2560584 e. mail BIIC808004@istruzione.it - DOMANDA DI ISCRIZIONE INFANZIA Il sottoscritto genitore dell alunno/a

Dettagli

ATTIVITÀ INERENTI I PROVVEDIMENTI DI SOSPENSIONE CON OBBLIGO DI FREQUENZA IN STRUTTURE ESTERNE

ATTIVITÀ INERENTI I PROVVEDIMENTI DI SOSPENSIONE CON OBBLIGO DI FREQUENZA IN STRUTTURE ESTERNE A.S. 2011/2012 DATA: 21/05/2012 CIRCOLARE N. 462 OGGETTO: IO 10 Sospensione con obbligo di frequenza in strutture esterne Ai Docenti Al personale ATA Sito web Loro sedi Si pone in visione in allegato,

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA ASL PAVIA E UST PAVIA PER LA SOMMINISTRAZIONE DEI FARMACI A SCUOLA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA ASL PAVIA E UST PAVIA PER LA SOMMINISTRAZIONE DEI FARMACI A SCUOLA PROTOCOLLO DI INTESA TRA ASL PAVIA E UST PAVIA PER LA SOMMINISTRAZIONE DEI FARMACI A SCUOLA Pavia, 18/02/2011 L Azienda Sanitaria Locale di Pavia Direzione Generale e l Ufficio Scolastico di Pavia XIX

Dettagli

TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO

TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO CONVENZIONE (art. 3, quinto comma del D.M. n.142/98) A. Modigliani Giussano Mod: Did. 09 Rev:2.1 Data: 09/04/2015 Pag.: 1/7 Tirocinio di formazione e orientamento

Dettagli

Alessandro Greppi Via dei Mille 27 23876 Monticello B.za (LC) www.issgreppi.gov.it

Alessandro Greppi Via dei Mille 27 23876 Monticello B.za (LC) www.issgreppi.gov.it PROGETTO FORMATIVO INDIVIDUALE PER TIROCINIO ESTIVO DI ORIENTAMENTO a.s. 2015/2016 (Convenzione n. del ) TIROCINANTE Nome e cognome Nato a Data di nascita Codice Fiscale Residenza Domicilio (solo se diverso

Dettagli

GESTIONE DELLE NON CONFORMITÀ E RECLAMI

GESTIONE DELLE NON CONFORMITÀ E RECLAMI Pagina 1 di 6 Procedura Rev. Data Descrizione modifica Approvazione 3 27.04.2003 Revisione generale (unificate NC e Reclami) C.V. 4 03.09.2007 Specificazione NC a carattere ambientale C.V. 5 07.03.2008

Dettagli

SCHEDA DI ISCRIZIONE * ANNO FORMATIVO 2015 2016

SCHEDA DI ISCRIZIONE * ANNO FORMATIVO 2015 2016 FORMAZIONE PROFESSIONALE IN LINGUA ITALIANA Scuola Professionale Alberghiera C. Ritz - via C. Wolf, 44-39012 MERANO Segreteria tel. 0473/203011 fax 0473/222604 Convitto tel. 0473/203016/18 fax 0473/203018

Dettagli

PROGETTO NONNI VIGILI AVVISO PUBBLICO PER CONFERIMENTO INCARICO AD ANZIANI VOLONTARI PER LA VIGILANZA NEI PRESSI DELLE SCUOLE.

PROGETTO NONNI VIGILI AVVISO PUBBLICO PER CONFERIMENTO INCARICO AD ANZIANI VOLONTARI PER LA VIGILANZA NEI PRESSI DELLE SCUOLE. Città di Martano Prov. di Lecce Хώρα Μαρτάνα Ελλάς τόυ ερεντόυ Via G. Marconi n.21-73025 telefax 0836-575288 http://comune.martano.le.it/ mailto:poliziamunicipale@comune.martano.le.it COMANDO POLIZIA MUNICIPALE

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA SOMMINISTRAZIONE DEI FARMACI. IN ORARIO SCOLASTICO (0-14 anni)

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA SOMMINISTRAZIONE DEI FARMACI. IN ORARIO SCOLASTICO (0-14 anni) AZIENDA USL di Reggio Emilia Distretto di Correggio SCUOLE E NIDI D INFANZIA Comuni del Distretto di Correggio ISTITUTI SCOLASTICI STATALI Per scuole primarie e secondarie di 1 grado F.I.S.M. E COOPERATIVE

Dettagli

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE Circ. n. 57 ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE N. MACHIAVELLI www.liceomachiavelli-firenze.gov.it Liceo Classico, Liceo Internazionale Linguistico, Liceo Internazionale Scientifico Liceo delle Scienze

Dettagli

siano inseriti nel fascicolo personale dell'alunno sia la diagnosi sia il PDP.

siano inseriti nel fascicolo personale dell'alunno sia la diagnosi sia il PDP. COME CONSEGNARE LA DIAGNOSI A SCUOLA E RICHIEDERE IL PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Di seguito, in sintesi i passaggi : 1. Emissione della certificazione diagnostica da parte della sanità e consegna della

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ARDEA II - TOR S.LORENZO

ISTITUTO COMPRENSIVO ARDEA II - TOR S.LORENZO ISTITUTO COMPRENSIVO ARDEA II - TOR S.LORENZO 00040 ARDEA (RM) - VIA TANARO - TEL/FAX 06/91010779 rmic8da006@istruzione.it Cod. Mecc. RMIC8DA006 Iscrizione N. / Registro Data DOMANDA DI ISCRIZIONE SCUOLA

Dettagli

Piano Educativo Personalizzato per studenti non italofoni

Piano Educativo Personalizzato per studenti non italofoni Via Provinciale - 22010 Ossuccio (CO) Tel. / Fax 034454051 e-mail coic84900c@istruzione.it - c.f. 84002090136 Introduzione alla compilazione Il P.E.P. o è indispensabile per delineare il percorso di insegnamento

Dettagli

PROTOCOLLO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI E LA GESTIONE DI INTERVENTI CONNESSI A PATOLOGIE CRONICHE A SCUOLA. Sottoscritto da

PROTOCOLLO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI E LA GESTIONE DI INTERVENTI CONNESSI A PATOLOGIE CRONICHE A SCUOLA. Sottoscritto da PROTOCOLLO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI E LA GESTIONE DI INTERVENTI CONNESSI A PATOLOGIE CRONICHE A SCUOLA Sottoscritto da AZIENDA SANITARIA LOCALE DI BRESCIA e UFFICIO SCOLASTICO PER LA LOMBARDIA

Dettagli

Oggetto: Domanda di autorizzazione all apertura di un Agenzia di Viaggio e Turismo. L.R. n. 8/2008. Il/La sottoscritto/a (C.F ) nato/a a Prov.

Oggetto: Domanda di autorizzazione all apertura di un Agenzia di Viaggio e Turismo. L.R. n. 8/2008. Il/La sottoscritto/a (C.F ) nato/a a Prov. Marca da bollo 14.62 Amministrazione Provinciale di Catanzaro Servizio Agenzie di Viaggio e Turismo Piazza Luigi Rossi 88100 Catanzaro Oggetto: Domanda di autorizzazione all apertura di un Agenzia di Viaggio

Dettagli

PROCEDURA GESTIONE SERVIZIO DI SEGRETERIA 02 30/09/2006 SOMMARIO

PROCEDURA GESTIONE SERVIZIO DI SEGRETERIA 02 30/09/2006 SOMMARIO Pagina 1 di 5 SOMMARIO 1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE...2 2 RESPONSABILITÀ...2 3 FLOW ATTIVITÀ...ERRORE. IL SEGNALIBRO NON È DEFINITO. 4 RACCOLTA DATI E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONEERRORE. IL SEGNALIBR

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Premessa:

CARTA DEI SERVIZI. Premessa: CARTA DEI SERVIZI Premessa: La Carta dei Servizi è uno strumento utile al cittadino per essere informato sulle caratteristiche del servizio offerto, sulla organizzazione degli uffici comunali, sugli standards

Dettagli

OGGETTO: Accordo di collaborazione con i CAF - schema di convenzione.-

OGGETTO: Accordo di collaborazione con i CAF - schema di convenzione.- OGGETTO: Accordo di collaborazione con i CAF - schema di convenzione.- CONVENZIONE TRA L'Istituto Autonomo per le Case Popolari della Provincia di TRAPANI rappresentato dal Dirigente Amministrativo, con

Dettagli

Casellario dell Assistenza. Banca dati delle prestazioni sociali agevolate

Casellario dell Assistenza. Banca dati delle prestazioni sociali agevolate Casellario dell Assistenza Prima componente Banca dati delle prestazioni sociali agevolate D.M. 8 marzo 2013 D.M. n. 206 del 16 dicembre 2014 RISPOSTE ALLE DOMANDE PIU FREQUENTI 1. Dove è reperibile il

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale Ufficio IV

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale Ufficio IV MIUR.AOODRTO.REGISTRO UFFICIALE.0003008.23-02-2011 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Firenze, 21 febbraio 2011 Ai Dirigenti degli Uffici Territoriali dell Oggetto: Domande per

Dettagli

dell Alunn Cognome e Nome l alunn

dell Alunn Cognome e Nome l alunn DOMANDA DI ISCRIZIONE a.s. 2012/2013 ISTITUTO PROFESSIONALE STATALE PER L INDUSTRIE E L ARTIGIANATO SPOLETO - Sezione Associata - all Istituto d Istruzione Secondaria Superiore di Spoleto l sottoscritt

Dettagli

Somministrazione di farmaci in ambito scolastico

Somministrazione di farmaci in ambito scolastico Con l Europa investiamo nel vostro futuro ISTITUTO COMPRENSIVO L. PIRANDELLO SCUOLA DELL INFANZIA-PRIMARIA-SECONDARIA PRIMO GRADO CENTRO TERRITORIALE ISTRUZIONE DEGLI ADULTI DISTRETTO SCOLASTICO 052 VIA

Dettagli

AL DIRIGENTE SCOLASTICO Istituto Comprensivo Statale Romolo Onor Via N. Sauro,11 San Donà di Piave Tel.n 0421/53489 Fax n 0421/330846

AL DIRIGENTE SCOLASTICO Istituto Comprensivo Statale Romolo Onor Via N. Sauro,11 San Donà di Piave Tel.n 0421/53489 Fax n 0421/330846 AL DIRIGENTE SCOLASTICO Istituto Comprensivo Statale Romolo Onor Via N. Sauro,11 San Donà di Piave Tel.n 0421/53489 Fax n 0421/330846 DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA CLASSE 1^ SC.SEC. 1 GRADO - DATI PERSONALI

Dettagli

REGOLAMENTO AZIENDALE PER LA FREQUENZA VOLONTARIA E IL TIROCINIO PRESSO L AZIENDA ASL CN1

REGOLAMENTO AZIENDALE PER LA FREQUENZA VOLONTARIA E IL TIROCINIO PRESSO L AZIENDA ASL CN1 Risorse Umane REGOLAMENTO AZIENDALE PER LA FREQUENZA VOLONTARIA E IL TIROCINIO PRESSO L AZIENDA ASL CN1 Pag. 1 di 11 Indice OGGETTO... 3 Finalità:... 3 1 FREQUENZA VOLONTARIA... 3 1.1 Definizione... 3

Dettagli

Comune di Serrenti Provincia del Medio Campidano

Comune di Serrenti Provincia del Medio Campidano Comune di Serrenti Provincia del Medio Campidano SERVIZIO SOCIALE Politiche Giovanili DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DELLA SALA STUDIO DEL CENTRO POLIVALENTE SITO IN VIA G.FARA Premessa L amministrazione

Dettagli

INFORMATIVA PER GLI UTENTI Scuola dell Infanzia Benigno Zaccagnini Mozzecane (VR)

INFORMATIVA PER GLI UTENTI Scuola dell Infanzia Benigno Zaccagnini Mozzecane (VR) INFORMATIVA PER GLI UTENTI Scuola dell Infanzia Benigno Zaccagnini Mozzecane (VR) Documento informativo ai sensi e per gli effetti di cui all articolo 13, D. Lgs. 30 giugno 2003 n 196 Gentile Signor/a

Dettagli

REGOLAMENTO ALBO ON LINE Allegato n. 4

REGOLAMENTO ALBO ON LINE Allegato n. 4 ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASSA 6 Cod. fiscale 80002800458 P.zza Albania, 7 54100 Massa tel. 0585/833924 fax 0585/832559 e-mail: msic81200d@istruzione.it

Dettagli

(Riservato agli aspiranti che hanno conseguito l abilitazione dopo il 31/07/2014, secondo quanto disposto dal D.M. 03/06/2015 n.

(Riservato agli aspiranti che hanno conseguito l abilitazione dopo il 31/07/2014, secondo quanto disposto dal D.M. 03/06/2015 n. Modello B GRADUATORIE DI CIRCOLO E D'ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE PER GLI ANNCOLASTICI 2014/2015, 2015/2016 e 2016/17 MODELLO DCELTA DELLE ISTITUZIONCOLASTICHE (Riservato agli aspiranti che hanno conseguito

Dettagli

PIANO PERSONALIZZATO AI SENSI DELLA LEGGE 162/98 PROGRAMMA 2013

PIANO PERSONALIZZATO AI SENSI DELLA LEGGE 162/98 PROGRAMMA 2013 Allegato 1 DD DOMANDA DI PRESENTAZIONE PIANO PERSONALIZZATO AI SENSI DELLA LEGGE 162/98 PROGRAMMA 2013 Al Signor Sindaco del Comune di CAGLIARI Il/La sottoscritto/a nato/a a il residente a Via n Tel. Cell.

Dettagli

PROCEDURA DEL SISTEMA QUALITA. NORME UNI EN ISO 9001:2008 Data 28/01/2015 Pag. 1 di 6 CONTROLLO E SICUREZZA DEGLI ALUNNI

PROCEDURA DEL SISTEMA QUALITA. NORME UNI EN ISO 9001:2008 Data 28/01/2015 Pag. 1 di 6 CONTROLLO E SICUREZZA DEGLI ALUNNI NORME UNI EN ISO 9001:2008 Data 28/01/2015 Pag. 1 di 6 CONTROLLO E DEGLI ALUNNI Indice 1. SCOPO 2. CAMPO DI APPLICAZIONE 3. RESPONSABILITA' 4. PROCEDURA 4.1 Rilascio del diario 4.2 Assenze 4.2.1 Assenze

Dettagli

PROGETTO VIAGGI D ISTRUZIONE

PROGETTO VIAGGI D ISTRUZIONE PROGETTO VIAGGI D ISTRUZIONE Anno scolastico 2011-2012 PREMESSA I Viaggi d Istruzione effettuati durante l anno scolastico sono iniziative integrative dell attività didattica e del percorso formativo dei

Dettagli

COMUNICAZIONE IMPORTANTE PER LA SEGRETERIA

COMUNICAZIONE IMPORTANTE PER LA SEGRETERIA COMUNICAZIONE IMPORTANTE PER LA SEGRETERIA Modalità da seguire nel caso sia necessario attivare la garanzia assicurativa annullamento viaggio per uno o più studenti: 1. Assicurarsi che il motivo della

Dettagli

Oggetto: Biennio Formativo 200_/200_ - DGR n. del Avvio corsi Corsi di Terza Area.

Oggetto: Biennio Formativo 200_/200_ - DGR n. del Avvio corsi Corsi di Terza Area. su carta intestata dell Istituto Prot. n Cod. Ente Direzione Istruzione Oggetto: Biennio Formativo 200_/200_ - DGR n. del Avvio corsi Corsi di Terza Area. Corso n Titolo Ore Allievi iscritti Sede Il sottoscritto

Dettagli

GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

GESTIONE DELLE RISORSE UMANE Titolo del pag. 1 di 6 Titolo del I N D I C E 1. SCOPO 2. GENERALITÀ 3. CAMPO DI APPLICAZIONE 4. LISTA DI DISTRIBUZIONE 5. DETERMINAZIONE DEL FABBISOGNO 6. SELEZIONE DEL PERSONALE 7. ITER DI INSERIMENTO

Dettagli

COMUNE DI FOSSO PROVINCIA DI VENEZIA

COMUNE DI FOSSO PROVINCIA DI VENEZIA COMUNE DI FOSSO PROVINCIA DI VENEZIA DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO INFORMATICO INDICE ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART. 6 ART. 7 ART. 8 ART. 9 ART. 10 ART. 11 ART.

Dettagli

CIRCOSCRIZIONE CENTRO Comune di Brescia REGOLAMENTO DEL VOLONTARIATO IN ATTIVITA SOCIALMENTE UTILI DELLA CIRCOSCRIZIONE CENTRO DEL COMUNE DI BRESCIA

CIRCOSCRIZIONE CENTRO Comune di Brescia REGOLAMENTO DEL VOLONTARIATO IN ATTIVITA SOCIALMENTE UTILI DELLA CIRCOSCRIZIONE CENTRO DEL COMUNE DI BRESCIA CIRCOSCRIZIONE CENTRO Comune di Brescia REGOLAMENTO DEL VOLONTARIATO IN ATTIVITA SOCIALMENTE UTILI DELLA CIRCOSCRIZIONE CENTRO DEL COMUNE DI BRESCIA REGOLAMENTO DEL VOLONTARIATO IN ATTIVITA SOCIALMENTE

Dettagli

Regolamento per la tutela della riservatezza dei dati personali

Regolamento per la tutela della riservatezza dei dati personali CITTA DI RONCADE Provincia di Treviso Via Roma, 53 31056 - RONCADE (TV) Tel.: 0422-8461 Fax: 0422-846223 Regolamento per la tutela della riservatezza dei dati personali Approvato con delibera di Consiglio

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE MENSA SCOLASTICA

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE MENSA SCOLASTICA REGOLAMENTO COMUNALE PER IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE MENSA SCOLASTICA Approvato con deliberazione di Consiglio comunale n.4 in data 10.03.2003 In vigore dal 01.04.2003 Il Sindaco: Alberto Bartesaghi

Dettagli

FRONTESPIZIO PROTOCOLLO GENERALE

FRONTESPIZIO PROTOCOLLO GENERALE FRONTESPIZIO PROTOCOLLO GENERALE REGISTRO: NUMERO: DATA: OGGETTO: Protocollo generale 0072919 03/08/2015 pro-dsa anno scolastico 2015-16 SOTTOSCRITTO DIGITALMENTE DA: Manuela Manfredini DATI DI FASCICOLAZIONE:

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA C O M U N E D I B R U I N O PROVINCIA DI TORINO - C. A. P. 10090 REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO DIGITALE Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 34 del 14/4/2011 Depositato

Dettagli

DOMANDA D ISCRIZIONE A.S. 2012/2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO AMALDI. Proveniente dalla scuola primaria di

DOMANDA D ISCRIZIONE A.S. 2012/2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO AMALDI. Proveniente dalla scuola primaria di MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO VIA CASSIA KM 18.700 L.go C.V. Lodovici, n. 9 00123 Roma Tel.0630888160 Fax 0630888569 Cod. Mecc. RMIC

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER N 12 GIOVANI VOLONTARI

AVVISO DI SELEZIONE PER N 12 GIOVANI VOLONTARI AVVISO DI SELEZIONE PER N 12 GIOVANI VOLONTARI La cooperativa sociale IL Sestante, per conto delle Politiche giovanili, di comunità e di pari opportunità dei Comuni di Cornuda, Crocetta del Montello e

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria Direzione Generale Ufficio III

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria Direzione Generale Ufficio III Prot. n. AOODRCAL17520 Catanzaro,17/10/2013 Ai Dirigenti degli Ambiti Territoriali Provinciali della Calabria Ai Dirigenti Scolastici degli Istituti Statali di Istruzione Secondaria di II grado della Calabria

Dettagli

Riferimenti normativi

Riferimenti normativi CRITERI E MODALITÀ PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DIRETTAMENTE SOSTENUTE DALLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI REGOLAMENTATI DA CONVENZIONE I Progetti possono essere integrativi

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Centro Provinciale per l Istruzione degli Adulti di Caserta

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Centro Provinciale per l Istruzione degli Adulti di Caserta MODULO A DOMANDA DI ISCRIZIONE AI PERCORSI DI PRIMO LIVELLO per il tramite di: Istituto Comprensivo... Al Dirigente Scolastico del C.P.I.A. di Caserta - sede di l sottoscritt M F ( cognome e nome ) Codice

Dettagli

Gestione servizio di segreteria (Processo di Supporto)

Gestione servizio di segreteria (Processo di Supporto) Istituto Comprensivo E. Curti di Gemonio Gestione servizio di segreteria (Processo di Supporto) Codice PQ 043 Modalità di distribuzione Copia non controllata Copia controllata numero 1 consegnata a: Dirigente

Dettagli

Gestione della formazione del personale

Gestione della formazione del personale Gestione della formazione del personale INDICE 1. GENERALITA 2. RESPONSABILITA' 3. PROCEDURA o 3.1 Personale Docente 3.1.1 Corsi interni all Istituto 3.1.2 Corsi esterni o 3.2 Personale non docente o 3.3

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DI ATTI E PROVVEDIMENTI ALL ALBO CAMERALE. (Adottato con delibera della Giunta Camerale n.72, del 17 ottobre 2014)

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DI ATTI E PROVVEDIMENTI ALL ALBO CAMERALE. (Adottato con delibera della Giunta Camerale n.72, del 17 ottobre 2014) REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DI ATTI E PROVVEDIMENTI ALL ALBO CAMERALE. (Adottato con delibera della Giunta Camerale n.72, del 17 ottobre 2014) Art.1 - Oggetto Il presente Regolamento disciplina, ai

Dettagli

DITALS di II livello

DITALS di II livello UNIVERSITÀ PER STRANIERI DI SIENA CERTIFICAZIONE DI COMPETENZA IN DIDATTICA DELL ITALIANO A STRANIERI DITALS di II livello Proposta di adesione all esame nella sessione del (data) che si svolgerà presso

Dettagli

Prot. n. 495/C9 PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA BANDO RECLUTAMENTO ESPERTI

Prot. n. 495/C9 PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA BANDO RECLUTAMENTO ESPERTI Prot. n. 495/C9 PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA BANDO RECLUTAMENTO ESPERTI IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTO il Piano dell Offerta Formativa (POF) 2012/2013 Approvato in data 11/10/2012 dal Collegio dei Docenti;

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia - Direzione Generale

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia - Direzione Generale Prot. MIURAOODRLO R.U. 22232 Milano, 9 dicembre 2009 Ai Signori Dirigenti degli UU.SS.PP. della Lombardia Ai Signori Dirigenti delle Istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado della Lombardia

Dettagli

ISTITUTO MAGISTRALE STATALE ADELAIDE CAIROLI Liceo Linguistico Liceo delle Scienze Umane Liceo Musicale

ISTITUTO MAGISTRALE STATALE ADELAIDE CAIROLI Liceo Linguistico Liceo delle Scienze Umane Liceo Musicale AE 1 di 5 GESTIONE VIAGGI DI ISTRUZIONE USCITE DIDATTICHE, SCAMBI CULTURALI, ISTITUTO MAGISTRALE STATALE ELAIDE CAIROLI Liceo Linguistico Liceo delle Scienze Umane Liceo Musicale PAVIA COPIA CONTROLLATA

Dettagli

Procedura per la richiesta di diete speciali As 2014/15

Procedura per la richiesta di diete speciali As 2014/15 DIREZIONE SANITARIA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO SERVIZIO IGIENE E PREVENZIONE NEGLI AMBIENTI DI VITA Procedura per la richiesta di diete speciali As 2014/15 La procedura relativa alla formulazione

Dettagli

Capo I - PARTE GENERALE

Capo I - PARTE GENERALE Regolamento delle procedure di trasferimento e di mobilità interna dei professori ordinari, dei professori associati e dei ricercatori, ai sensi degli artt. 1, comma II, e 3 della legge 3 luglio 1998,

Dettagli

PROCEDURA DEL INSERIMENTO E FORMAZIONE DEL PERSONALE

PROCEDURA DEL INSERIMENTO E FORMAZIONE DEL PERSONALE NORME UNI EN ISO 9001:2008 Data 07/01/2015 Pag. 1 di 6 INSERIMENTO E FORMAZIONE PERSONALE Indice 1. SCOPO 2. CAMPO DI APPLICAZIONE 3. RESPONSABILITA' 4. PROCEDURA 4.1 Inserimento e valutazione del personale

Dettagli

6. Gestione delle risorse

6. Gestione delle risorse Manuale Qualità Ed.1 Rev.1 del 02/05/13 Red. RSG App.DS Sistema Gestione Qualità per la Formazione Marittima ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE R. Del Rosso - G. Da Verrazzano Via Panoramica, 81-58019

Dettagli

ACCORDI OPERATIVI MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE. Dipartimento Dipendenze Patologiche Ser.T. Carceri S.s.

ACCORDI OPERATIVI MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE. Dipartimento Dipendenze Patologiche Ser.T. Carceri S.s. MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE ISTITUTO PENALE PER MINORENNI Cesare Beccaria Dipartimento Dipendenze Patologiche Ser.T. Carceri S.s. Minori ACCORDI OPERATIVI IN MERITO AGLI INTERVENTI

Dettagli

REGOLAMENTO ASSEGNAZIONE FONDI PER PROGETTI DI INTEGRAZIONE RIVOLTI A STUDENTI DISABILI

REGOLAMENTO ASSEGNAZIONE FONDI PER PROGETTI DI INTEGRAZIONE RIVOLTI A STUDENTI DISABILI REGOLAMENTO ASSEGNAZIONE FONDI PER PROGETTI DI INTEGRAZIONE RIVOLTI A STUDENTI DISABILI 1 Art. 1 oggetto 1.1 - Il presente Regolamento disciplina l assegnazione, agli Istituti secondari di secondo grado

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Direzione Generale - Ufficio VI

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Direzione Generale - Ufficio VI MIUR.AOODRLA.REGISTRO UFFICIALE(U).0027949.27-10-2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Direzione Generale - Ufficio VI Formazione del

Dettagli

TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE

TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE A.C.A.V.N. Azienda Consortile Acquedotti Vena e Niceto AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI REVISORE DEI CONTI TRIENNIO 2015/2017 Il Presidente dell Assemblea Consortile Premesso che con

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE MENSA IC8 (Approvato dal Consiglio d Istituto nella seduta del 30/06/2015)

REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE MENSA IC8 (Approvato dal Consiglio d Istituto nella seduta del 30/06/2015) ISTITUTO COMPRENSIVO N. 8 VIA CA' SELVATICA,11-40123 BOLOGNA Tel 051333384 Fax 0516143898 Sito Web: http://www,ottovolante.org e-mail: comprensivo8@gmail.com boic85100g@istruzione.it REGOLAMENTO DELLA

Dettagli

REGOLAMENTO SITO WEB

REGOLAMENTO SITO WEB MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I.I.S. ADRIANO PETROCCHI Via A. De Gasperi, n. 8-00018 Palombara Sabina (RM) Tel. 06121125195 - Fax 0774/637441 - Distretto

Dettagli

COMUNE DI VILLANOVA DI CAMPOSAMPIERO PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ALBO DEI VOLONTARI

COMUNE DI VILLANOVA DI CAMPOSAMPIERO PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ALBO DEI VOLONTARI COMUNE DI VILLANOVA DI CAMPOSAMPIERO PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ALBO DEI VOLONTARI Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 6 del 18.03.2016 1 REGOLAMENTO DISCIPLINANTE

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO CURRICULARE

CONVENZIONE DI TIROCINIO CURRICULARE TP PT CONVENZIONE DI TIROCINIO CURRICULARE Per lo svolgimento di attività didattica pratica nel Corso di Studi del Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali TRA l'università degli Studi

Dettagli

Il Sottoscritto. Cognome. Nome. Nato/a il Cittadinanza Provincia. Codice Fiscale. Documento : Tipo. In Qualità di Madre Padre Affidatario Tutore

Il Sottoscritto. Cognome. Nome. Nato/a il Cittadinanza Provincia. Codice Fiscale. Documento : Tipo. In Qualità di Madre Padre Affidatario Tutore Il Sottoscritto Cognome me Nato/a il Cittadinanza Provincia Sesso Codice Fiscale Documento : Tipo Numero In Qualità di Madre Padre Affidatario Tutore Domicilio (se diverso dalla residenza) L alunno/a è

Dettagli

Comitato Etico ASL Napoli 2 Nord (istituito con delibera n. 161 del 22/02/2010) STATUTO COMITATO ETICO ASL NAPOLI 2 NORD

Comitato Etico ASL Napoli 2 Nord (istituito con delibera n. 161 del 22/02/2010) STATUTO COMITATO ETICO ASL NAPOLI 2 NORD STATUTO COMITATO ETICO ASL NAPOLI 2 NORD ART.1 Finalità del Comitato Etico ART.2 Funzioni ART.3 Composizione e durata ART.4 Regolamento ART.5 Presidente ART 6 Segretario ART.7 Segreteria ART.8 Disposizioni

Dettagli

CONVENZIONE PER L UTILIZZAZIONE DI STRUTTURE DA PARTE DELLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DI AREA PSICOLOGICA DELL UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI TORINO TRA

CONVENZIONE PER L UTILIZZAZIONE DI STRUTTURE DA PARTE DELLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DI AREA PSICOLOGICA DELL UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI TORINO TRA CONVENZIONE PER L UTILIZZAZIONE DI STRUTTURE DA PARTE DELLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DI AREA PSICOLOGICA DELL UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI TORINO TRA La Scuola di Specializzazione in Psicologia della Salute

Dettagli

RICHIESTA DI FINANZIAMENTO DI PROGETTI SPERIMENTALI DI OFFERTA FORMATIVA PER BAMBINI DAI 2 AI 3 ANNI A.S. 2008-2009 (SEZIONI PRIMAVERA SPERIMENTALI)

RICHIESTA DI FINANZIAMENTO DI PROGETTI SPERIMENTALI DI OFFERTA FORMATIVA PER BAMBINI DAI 2 AI 3 ANNI A.S. 2008-2009 (SEZIONI PRIMAVERA SPERIMENTALI) 1 RICHIESTA DI FINANZIAMENTO DI PROGETTI SPERIMENTALI DI OFFERTA FORMATIVA PER BAMBINI DAI 2 AI 3 ANNI A.S. 2008-2009 (SEZIONI PRIMAVERA SPERIMENTALI) RICHIESTA PRESENTATA PER UN NUOVO SERVIZIO NON FINANZIATO

Dettagli

Lettera di accompagnamento alla presentazione della domanda

Lettera di accompagnamento alla presentazione della domanda Lettera di accompagnamento alla presentazione della domanda Il/La sottoscritto/a (cognome e nome): Ufficio Servizio Civile AVIS Nazionale Viale Enrico Forlanini, 23 20134 Milano (MI) con la presente invia

Dettagli

GUIDA ALLE SELEZIONI DEI VOLONTARI 2010 1 CONSIGLIO 2 CONSIGLIO 3 CONSIGLIO

GUIDA ALLE SELEZIONI DEI VOLONTARI 2010 1 CONSIGLIO 2 CONSIGLIO 3 CONSIGLIO GUIDA ALLE SELEZIONI DEI VOLONTARI 2010 N essuno sa com è, eppure si sa che c è. Come funziona insomma la selezione al servizio civile? Innanzitutto diciamo che ogni ente si regola in maniera diversa sui

Dettagli

ALLEGATO C. Al Dirigente Scolastico della Scuola Secondaria di 1 grado "Via Maffucci - Pavoni" - Milano. Il/La sottoscritto/a,

ALLEGATO C. Al Dirigente Scolastico della Scuola Secondaria di 1 grado Via Maffucci - Pavoni - Milano. Il/La sottoscritto/a, ALLEGATO C Al Dirigente Scolastico della Scuola Secondaria di 1 grado "Via Maffucci - Pavoni" - Milano Il/La sottoscritto/a, padre madre responsabile dell'obbligo scolastico dell'alunno/a (cognome e nome

Dettagli

Politica d Uso Accettabile della scuola

Politica d Uso Accettabile della scuola ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DON MILANI Viale delle Regioni, 62 70132 - Bari Telefono 080-5371951 Fax 080-5375520 e_mail: baic812002@istruzione.it - c.f. 93403070720 PEC baic812002@pec.istruzione.it www.donmilanibari.it

Dettagli

REGOLAMENTO APPLICATIVO PROGETTO BLSD CRI

REGOLAMENTO APPLICATIVO PROGETTO BLSD CRI REGOLAMENTO APPLICATIVO PROGETTO BLSD CRI Il progetto BLSD CRI si pone come finalità la diffusione della cultura della rianimazione cardiopolmonare e delle competenze necessarie ad intervenire su persone

Dettagli

COMUNE DI CLUSONE SERVIZIO HOME AUTISMO

COMUNE DI CLUSONE SERVIZIO HOME AUTISMO D O M A N D A D I A M M I S S I O N E Cognome Nome Luogo di nascita ( ) Data di nascita / / Stato civile Cod. Fiscale Luogo di residenza ( ) Cittadinanza Tessera sanitaria Telefono Via N. Nominativo, indirizzo,

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI PRESTAZIONE PROFESSIONALE IN QUALITA DI ADDETTO STAMPA E RELAZIONI ESTERNE IL DIRIGENTE

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI PRESTAZIONE PROFESSIONALE IN QUALITA DI ADDETTO STAMPA E RELAZIONI ESTERNE IL DIRIGENTE Scadenza ore 12:00 del 12/11/2013 AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI PRESTAZIONE PROFESSIONALE IN QUALITA DI ADDETTO STAMPA E RELAZIONI ESTERNE IL DIRIGENTE Ai sensi di quanto previsto

Dettagli

ATTI AMMINISTRATIVI. Prefettura di Firenze - Protezione dei dati personali

ATTI AMMINISTRATIVI. Prefettura di Firenze - Protezione dei dati personali Prefettura di Firenze - Protezione dei dati personali DOCUMENTI IL PREFETTO DELLA PROVINCIA DI FIRENZE VISTA la legge n. 675/96 e successive modificazioni e integrazioni relativa a tutela delle persone

Dettagli