ALLEGATO B TURNI SETTEMBRE 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ALLEGATO B TURNI SETTEMBRE 2011"

Transcript

1 TURNI SETTEMBRE 2011 ALLEGATO B AZIENDA USL 8 DI AREZZO PUBBLICAZIONE TURNI DI SPECIALISTICA AMBULATORIALE INTERNA TEMPORANEI E STRAORDINARI, AI SENSI DELL ACCORDO COLLETTIVO NAZIONALE PER LA SPECIALISTICA AMBULATORIALE DEL 29/07/2009 E DELL ACCORDO REGIONE TOSCANA APPROVATO CON DELIBERAZIONE G.R.T. N.230/2006 IGIENE E MEDICINA PREVENTIVA I TURNO Sede: Zona-Distretto Valtiberina (n.20 settimanali ore presso l Unità Funzionale Attività Sanitarie di Comunità ) e Zona Aretina (n.10 ore settimanali a disposizione del Direttore U.O.C. Politiche del Territorio e Medicina di Comunità, da svolgere presso il Centro Direzionale di Arezzo e, in caso di necessità, presso il Distretto della Zona Casentino). 30 ore settimanali incarico temporaneo e straordinario di durata semestrale Orario: lunedì e Sansepolcro martedì Arezzo mercoledì e Sansepolcro giovedì Arezzo venerdì Sansepolcro sabato Sansepolcro - Conoscenza dei percorsi assistenziali ospedale-territorio - Conoscenza del Chronic Care Model - Conoscenza delle forme aggregative territoriali della Medicina Generale, di cui ai vigenti Accordi Nazionali e Regionali. N.B. - Data la piena corrispondenza dei requisiti richiesti, verrà effettuata una selezione unica sia per l affidamento del turno in questione sia per l affidamento dell ulteriore turno temporaneo e straordinario di Igiene e Medicina Preventiva da effettuare presso la Zona Valdichiana, secondo le procedure di cui alla predetta delibera regionale; la Commissione di Selezione, ai fini dell attribuzione di ciascun turno, provvederà a formulare distinte graduatorie degli idonei.

2 IGIENE E MEDICINA PREVENTIVA II TURNO Sede: Zona-Distretto Valdichiana (sedi distrettuali di Camucia, Castiglion Fiorentino e Foiano della Chiana; Unità Funzionale Attività Sanitarie di Comunità ) 36 ore settimanali incarico temporaneo e straordinario di durata semestrale Orario: lunedì (Foiano) e (Camucia) martedì (Castiglion Fiorentino) giovedì e (Camucia) venerdì (Castiglion Fiorentino) sabato (Camucia) - Conoscenza dei percorsi assistenziali ospedale-territorio - Conoscenza del Chronic Care Model - Conoscenza delle forme aggregative territoriali della Medicina Generale, di cui ai vigenti Accordi Nazionali e Regionali. N.B. - Data la piena corrispondenza dei requisiti richiesti, verrà effettuata una selezione unica sia per l affidamento del turno in questione sia per l affidamento dell ulteriore turno temporaneo e straordinario di Igiene e Medicina Preventiva da effettuare presso le Zone Valtiberina e Aretina, secondo le procedure di cui alla predetta delibera regionale; la Commissione di Selezione, ai fini dell attribuzione di ciascun turno, provvederà a formulare distinte graduatorie degli idonei.

3 IGIENE E MEDICINA PREVENTIVA III TURNO ALLEGATO B Sede: Zona Aretina - Presidio Ospedaliero di Arezzo, presso la Direzione di Presidio, nell ambito del nucleo tecnico aziendale Health Technology Assessment 20 ore settimanali incarico temporaneo e straordinario di durata semestrale Orario: dal lunedì al venerdì, dalle ore alle ore Competenza nei percorsi di valutazione delle tecnologie sanitarie secondo il modello dell Health Technology Assessment - Conoscenza delle attività legate alla gestione dei piani investimenti in tecnologie sanitarie - Competenza nei metodi di valutazione di performance ed esito di un Azienda Sanitaria, con particolare riferimento agli strumenti di monitoraggio e controllo interno. PEDIATRIA Sede: Presidi Ospedalieri delle Zone Valdarno e Casentino, U.O.C. Pediatria 38 ore settimanali incarico temporaneo e straordinario di durata semestrale Orario: orario di reparto comprensivo di turni festivi e prefestivi presso Ospedale La Gruccia Zona Valdarno, oltre a turni di reperibilità presso l Ospedale del Casentino. Conoscenza e competenza nell assistenza neonatale.

4 PSICHIATRIA Sede: Zona-Distretto Valtiberina (Unità Funzionale Salute Mentale Adulti ) 19 ore settimanali incarico temporaneo e straordinario di durata semestrale Orario: lunedì martedì giovedì venerdì Requisiti: - Conoscenza del disturbo autistico dell adulto e dell attività di doppia diagnosi - Conoscenza della terapia cognitivo-comportamentale - Conoscenza dell intervento e della riabilitazione precoce per i pazienti schizofrenici N.B. - Data la piena corrispondenza dei requisiti richiesti, verrà effettuata una selezione unica sia per l affidamento del turno in questione sia per l affidamento dell ulteriore turno a tempo indeterminato e, in subordine, a tempo determinato di Psichiatria da effettuare presso la Zona Valtiberina, secondo le procedure di cui alla predetta delibera regionale; la Commissione di Selezione, ai fini dell attribuzione di ciascun turno, provvederà a formulare distinte graduatorie degli idonei.

5 PNEUMOLOGIA Sede: Zona Aretina (Presidio Ospedaliero San Donato di Arezzo, U.O.C. Pneumologia) 38 ore settimanali incarico temporaneo e straordinario di durata semestrale Orario: orario di reparto comprensivo di turni festivi e prefestivi, oltre ad eventuali turni di reperibilità GERIATRIA Sede: Zona Valdichiana (Presidio Ospedaliero di Zona, loc. La Fratta, U.O.C. Medicina Interna) 38 ore settimanali incarico temporaneo e straordinario di durata semestrale Orario: orario di reparto comprensivo di turni di guardia festivi, prefestivi e notturni RADIOTERAPIA I TURNO Sede: Zona Aretina (Presidio Ospedaliero San Donato, U.O.C. Radioterapia) 38 ore settimanali incarico temporaneo e straordinario della durata di n.8 mesi Orario: orario di reparto RADIOTERAPIA II TURNO Sede: Zona Aretina (Presidio Ospedaliero San Donato, U.O.C. Radioterapia) 38 ore settimanali incarico temporaneo e straordinario di durata trimestrale Orario: orario di reparto

6 PSICOLOGIA AMBULATORIALE NON MEDICA Sede: Zona Valtiberina (Unità Funzionale Salute Mentale Infanzia Adolescenza ) 19 ore settimanali incarico temporaneo e straordinario di durata semestrale Orario: lunedì martedì e sabato Consolidate conoscenze del percorso diagnostico precoce dei soggetti con disturbi della condotta e dei disturbi dell apprendimento, della psicopatologia specifica dell adolescenza e preadolescenza. per la Specialistica Ambulatoriale del 29/07/2009 e dall Allegato C dell Accordo Regionale approvato con delibera della Giunta

ALLEGATO A TURNI DICEMBRE 2013

ALLEGATO A TURNI DICEMBRE 2013 TURNI DICEMBRE 2013 AZIENDA USL 8 DI AREZZO - PUBBLICAZIONE TURNI DI SPECIALISTICA AMBULATORIALE INTERNA DA ASSEGNARE A TEMPO INDETERMINATO E, IN SUBORDINE, A TEMPO DETERMINATO, AI SENSI DELL ART.23 DELL

Dettagli

TURNI GIUGNO 2011. MEDICINA INTERNA Sede: Zona Valdichiana (U.O. Medicina Interna Presidio Ospedaliero Valdichiana, loc. Fratta di Cortona)

TURNI GIUGNO 2011. MEDICINA INTERNA Sede: Zona Valdichiana (U.O. Medicina Interna Presidio Ospedaliero Valdichiana, loc. Fratta di Cortona) TURNI GIUGNO 2011 AZIENDA USL 8 DI AREZZO PUBBLICAZIONE TURNI DI SPECIALISTICA AMBULATORIALE INTERNA TEMPORANEI E STRAORDINARI, AI SENSI DEGLI AA.CC.NN. PER LA SPECIALISTICA AMBULATORIALE, VETERINARIA

Dettagli

Azienda USL Toscana sud est SEDE LEGALE: via Curtatone, 54 Arezzo Arezzo P.I. e C.F.:

Azienda USL Toscana sud est SEDE LEGALE: via Curtatone, 54 Arezzo Arezzo P.I. e C.F.: PUBBLICAZIONE TURNI III TRIMESTRE 2017 Ai sensi degli artt. 18,19 e 20 dell Accordo Collettivo Nazionale per i medici specialisti ambulatoriali ed altre professionalità ambulatoriali reso esecutivo il

Dettagli

ALLEGATO A TURNI DICEMBRE 2014

ALLEGATO A TURNI DICEMBRE 2014 TURNI DICEMBRE 2014 ALLEGATO A AZIENDA USL 8 DI AREZZO - PUBBLICAZIONE TURNI DI SPECIALISTICA AMBULATORIALE INTERNA DA ASSEGNARE A TEMPO INDETERMINATO E, IN SUBORDINE, A TEMPO DETERMINATO, AI SENSI DELL

Dettagli

Modelli e risultati nello sviluppo dei servizi territoriali

Modelli e risultati nello sviluppo dei servizi territoriali Convegno Regionale Modelli e risultati nello sviluppo dei servizi territoriali L esperienza delle Case della Salute di Arezzo Branka Vujovic Direttore Sanitario ASL 8 Arezzo dalla sperimentazione.a modello

Dettagli

La presa in carico della persona con demenza in Toscana

La presa in carico della persona con demenza in Toscana Progetto Ministeriale Il ChronicCare Care Model, il Punto Unico di Accesso e il Team Aziendale degli specialisti (attuali UVA) per la presa in carico della persona con demenza Giornata di studio sulle

Dettagli

ELENCO TURNI VACANTI TOSCANA IV TRIMESTRE 2015

ELENCO TURNI VACANTI TOSCANA IV TRIMESTRE 2015 ELENCO TURNI VACANTI TOSCANA IV TRIMESTRE 2015 AREZZO Branca: ANATOMIA PATOLOGICA Incarico: incarico straordinario di durata annuale N ore: 28 ore sett.li Sede e orario: Presidio Ospedaliero San Donato

Dettagli

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Delibera n. 1352 del 16/12/2015 REGIONE DEL VENETO UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 PIEVE DI SOLIGO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE L`anno duemilaquindici, il giorno sedici del mese di Dicembre Il

Dettagli

5.TURNO DI N. 20 ORE DA ESPLETARSI PRESSO IL CENTRO PER LO STUDIO DELL'INVECCHIAMENTO CEREBRALE E DELLE MALATTIE CORRELATE :... 4

5.TURNO DI N. 20 ORE DA ESPLETARSI PRESSO IL CENTRO PER LO STUDIO DELL'INVECCHIAMENTO CEREBRALE E DELLE MALATTIE CORRELATE :... 4 L Azienda USL di Modena ha disposto la pubblicazione dei turni specialistici vacanti indicati di seguito e descritti, nel dettaglio, nelle pagine seguenti: COMITATO ZONALE A.C.N. SPECIALISTI... 1 DIREZIONE

Dettagli

Raccogliere e controllare i funghi Ultimo aggiornamento Venerdì 14 Aprile :44

Raccogliere e controllare i funghi Ultimo aggiornamento Venerdì 14 Aprile :44 Tempo di funghi? Niente di meglio di una bella passeggiata nei boschi, a contatto con la natura per coloro che appassionati di questo spontaneo prodotto della terra si dedicheranno alla loro raccolta.

Dettagli

PUBBLICAZIONE SPECIALISTICA AMBULATORIALE 16 MARZO 2015

PUBBLICAZIONE SPECIALISTICA AMBULATORIALE 16 MARZO 2015 1 RM/A Cardiologia C.A.D. Via Nomentana 2/B 25,30 9,30-18 martedì mercoledì giovedì Attività domiciliare RM/G Cardiologia C.A.D. GUIDONIA 4 9-13 giovedì Attività domiciliare 2 RM/B Chirurgia Generale C.A.D.

Dettagli

FRONTESPIZIO PROTOCOLLO GENERALE

FRONTESPIZIO PROTOCOLLO GENERALE FRONTESPIZIO PROTOCOLLO GENERALE REGISTRO: NUMERO: DATA: OGGETTO: Protocollo generale 0030912 16/03/2016 pubblicazione turni vacanti specialistica ambulatoriale primo trimestre 2016. SOTTOSCRITTO DIGITALMENTE

Dettagli

PROPOSTA PIANO DI PRONTA DISPONIBILITA' ANNO 2014 (Personale sanitario e OSS) Zona Distretto Arezzo. Zona Distretto Valdarno

PROPOSTA PIANO DI PRONTA DISPONIBILITA' ANNO 2014 (Personale sanitario e OSS) Zona Distretto Arezzo. Zona Distretto Valdarno PROPOSTA PIANO DI PRONTA DISPONIBILITA' ANNO 204 (Personale sanitario e OSS) Zona Distretto Arezzo Infermieri - U.F. Salute Mentale Adulti 63 Infermieri - U.F. A.S.C. - A.D.I.*** 428 Totale 49 Zona Distretto

Dettagli

(artt. 19 e 20 dell Accordo Collettivo Nazionale del 17 dicembre 2015 repertorio n. 227/CSR)

(artt. 19 e 20 dell Accordo Collettivo Nazionale del 17 dicembre 2015 repertorio n. 227/CSR) U.O Amministrativa DCP Il Direttore OGGETTO: AVVISO DI PUBBLICAZIONE DEGLI INCARICHI A TEMPO INDETERMINATO E A TEMPO DETERMINATO DI CUI ALL ART. 18 DELL A.C.N. DEL 17.12.2015 PRESSO L AZIENDA USL DI BOLOGNA,

Dettagli

SERVIZIO DI NEUROPSICHIATRIA INFANTILE E DELL ETA EVOLUTIVA

SERVIZIO DI NEUROPSICHIATRIA INFANTILE E DELL ETA EVOLUTIVA SERVIZIO DI NEUROPSICHIATRIA INFANTILE E DELL ETA EVOLUTIVA Responsabile ad interim Struttura Complessa Neuropsichiatria Infantile e dell Età Evolutiva dr.ssa Antonia Tamantini Responsabile Coordinamento

Dettagli

PUBBLICAZIONE 15 DICEMBRE 2016 INCARICHI A TEMPO INDETERMINATO ART. 19 ACN

PUBBLICAZIONE 15 DICEMBRE 2016 INCARICHI A TEMPO INDETERMINATO ART. 19 ACN PUBBLICAZIONE 15 DICEMBRE 2016 INCARICHI A TEMPO INDETERMINATO ART. 19 ACN 17.12.2015 ASL BRANCA ORE PRESIDIO ORARIO Roma 3 Anestesia e 14 Ospedale G. B. Grassi martedì 12-19 Rianimazione venerdì 8,30-15,30

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DIPARTIMENTI OSPEDALIERI

ORGANIZZAZIONE DIPARTIMENTI OSPEDALIERI Allegato alla deliberazione n. 908 del 30 ottobre 2008 ORGANIZZAZIONE DIPARTIMENTI OSPEDALIERI Direzione Medica di Ospedale Servizio di Farmacia Ospedaliera Strutture semplici Direzione Medica del Presidio

Dettagli

TURNI FARMACIE DISTRETTO N. 2 MESE DI GENNAIO 2015

TURNI FARMACIE DISTRETTO N. 2 MESE DI GENNAIO 2015 TURNI FARMACIE DISTRETTO N. 2 MESE DI GENNAIO 2015 1 giovedì ETROUBLES 2 venerdì ETROUBLES 3 sabato ETROUBLES 4 domenica ETROUBLES 5 lunedì GIGNOD 6 martedì GIGNOD 7 mercoledì GIGNOD 8 giovedì GIGNOD 9

Dettagli

Servizio Sanitario Nazionale Regione Veneto Comitato Consultivo Zonale Venezia

Servizio Sanitario Nazionale Regione Veneto Comitato Consultivo Zonale Venezia Servizio Sanitario Nazionale Regione Veneto Comitato Consultivo Zonale Venezia Incarichi vacanti nei Servizi delle AULSS della Provincia di Venezia Pubblicazione I trimestre 2012 Psichiatria Presso il

Dettagli

SI SOTTOLINEA CHE, PENA L ESCLUSIONE, IL PRIMO GIORNO UTILE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE SARA L ASL 3 GENOVESE

SI SOTTOLINEA CHE, PENA L ESCLUSIONE, IL PRIMO GIORNO UTILE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE SARA L ASL 3 GENOVESE Allegato A TURNI DI SPECIALISTICA AMBULATORIALE DISPONIBILI (n. 5 pagine) A TEMPO INDETERMINATO E A TEMPO DETERMINATO, ASSEGNAZIONE AI SENSI ARTT. 18, 19 E 20 DEL NUOVO ACCORDO COLLETTIVO NAZIONALE PER

Dettagli

OGGETTO: AVVISO DI PUBBLICAZIONE DEGLI INCARICHI A TEMPO INDETERMINATO E A TEMPO DETERMINATO DI CUI ALL ART. 18 DELL A.C.N. DEL

OGGETTO: AVVISO DI PUBBLICAZIONE DEGLI INCARICHI A TEMPO INDETERMINATO E A TEMPO DETERMINATO DI CUI ALL ART. 18 DELL A.C.N. DEL Il Presidente OGGETTO: AVVISO DI PUBBLICAZIONE DEGLI INCARICHI A TEMPO INDETERMINATO E A TEMPO DETERMINATO DI CUI ALL ART. 18 DELL A.C.N. DEL 17.12.2015 PRESSO L AZIENDA USL DI BOLOGNA E L AZIENDA USL

Dettagli

I centri per l'integrazione

I centri per l'integrazione I centri per l'integrazione I Centri per l integrazione sono servizi di informazione per cittadini stranieri e non. I servizi che erogano sono: ALLOGGIO: Gestione accessi ai servizi di prima e seconda

Dettagli

Distretto 2. Cerveteri. Direttore di Distretto. Dott.ssa Clara Zaccari. Telefono : 06/ ( Centralino ) Fax : 06/

Distretto 2. Cerveteri. Direttore di Distretto. Dott.ssa Clara Zaccari. Telefono : 06/ ( Centralino ) Fax : 06/ Distretto 2 Il distretto F2 comprende i comuni di Cerveteri e Ladispoli CUP DELLA REGIONE LAZIO - Numero verde 803333 tutti i giorni dalle ore 7,30 alle ore 19,30; Sabato dalle 7,30alle ore 13,00 Al momento

Dettagli

Sportelli PuntoInsieme della zona Aretina

Sportelli PuntoInsieme della zona Aretina Sportelli PuntoInsieme della zona Aretina Arezzo Casa della Salute Guadagnoli, Via Guadagnoli 20- Arezzo Tel./Fax 0575/255716 pua.arezzo@uslsudest.toscana.it Giovedì dalle ore 15,00 alle ore 17,30 Capolona

Dettagli

Praticare l integrazione tra le Aziende: suggestioni da un esperienza in corso

Praticare l integrazione tra le Aziende: suggestioni da un esperienza in corso LA SANITÀ TERRITORIALE ED I SUOI SVILUPPI MEDICINA DI COMUNITÀ E AFT CONFRONTO E INTEGRAZIONE Praticare l integrazione tra le Aziende: suggestioni da un esperienza in corso Dr.ssa Simona Dei Siena, 25

Dettagli

Sede legale: Via S. Giovanni del Cantone, 23-41100 Modena CONTROLLO ISPETTIVO E DISCIPLINARE

Sede legale: Via S. Giovanni del Cantone, 23-41100 Modena CONTROLLO ISPETTIVO E DISCIPLINARE , L AZIENDA USL DI MODENA HA DISPOSTO LA PUBBLICAZIONE DEI TURNI SPECIALISTICI VACANTI INDICATI DI SEGUITO E DESCRITTI, NEL DETTAGLIO, NELLE PAGINE SEGUENTI: =====================...5 TURNI SPECIALISTICI

Dettagli

Azienda USL Toscana sud est SEDE LEGALE: via Curtatone, 54 Arezzo Arezzo

Azienda USL Toscana sud est SEDE LEGALE: via Curtatone, 54 Arezzo Arezzo ELENCO TURNI VACANTI TOSCANA IV TRIMESTRE 2016 (in pubblicazione dal 15 al 31 dicembre 2016- la domanda deve essere presentata dal 1 al 10 gennaio 2017 al Comitato di competenza) Azienda USL Toscana sud

Dettagli

La popolazione disabile

La popolazione disabile La popolazione disabile 4 Tasso di disabilità (numero soggetti portatori handicap -64/pop. res. -64, per 1). Anno 21 3 2 1 Alta Val d'elsa Valdichiana Amiata Senese e Val d'orcia Senese AUSL 7 REGIONE

Dettagli

Progetto per l attuazione della Sanità d iniziativa nel territorio dell azienda USL 8 Arezzo

Progetto per l attuazione della Sanità d iniziativa nel territorio dell azienda USL 8 Arezzo Progetto per l attuazione della Sanità d iniziativa nel territorio dell azienda USL 8 Arezzo Premessa Il PSR 2008-2010 prevede lo sviluppo della sanità d iniziativa, intesa come nuovo approccio organizzativo

Dettagli

Elenco. Macrostrutture. Unità Operative Complesse (UOC) Unità Operative Semplici Dipartimentali (UOSD)

Elenco. Macrostrutture. Unità Operative Complesse (UOC) Unità Operative Semplici Dipartimentali (UOSD) 1 Atto Aziendale Allegato A alla Deliberazione n. 718 del 17.11.2014 Elenco Macrostrutture Unità Operative Complesse (UOC) Unità Operative Semplici Dipartimentali (UOSD) AREA DI DIREZIONE OSPEDALIERA DEA

Dettagli

CALENDARIO CORSI: Giugno 2015

CALENDARIO CORSI: Giugno 2015 CALENDARIO CORSI: Giugno 2015 Mercoledì 3 Giovedì 4 Venerdì 5 Martedì 9 Mercoledì 10 Giovedì 11 Venerdì 12 Martedì 16 Mercoledì 17 Giovedì 18 Venerdì 19 Martedì 23 Mercoledì 24 Giovedì 25 Venerdì 26 Martedì

Dettagli

Il Progetto SCAP. XIV Congresso Nazionale CARD Italia "Aderenza alle terapie ed appropriatezza organizzativa nel Distretto"

Il Progetto SCAP. XIV Congresso Nazionale CARD Italia Aderenza alle terapie ed appropriatezza organizzativa nel Distretto XIV Congresso Nazionale CARD Italia "Aderenza alle terapie ed appropriatezza organizzativa nel Distretto" Il Progetto SCAP Napoli, 19-21 maggio 2016 dr. Aldo LEO Direttore Distretto Socio Sanitario Trani-Bisceglie

Dettagli

MODULO PER RILEVAZIONE PRESENZE

MODULO PER RILEVAZIONE PRESENZE lunedì 15 settembre 2014 martedì 16 settembre 2014 mercoledì 17 settembre 2014 giovedì 18 settembre 2014 venerdì 19 settembre 2014 lunedì 22 settembre 2014 martedì 23 settembre 2014 mercoledì 24 settembre

Dettagli

ACCORDO AZIENDALE LA RIORGANIZZAZIONE DELL AREA DELLE CURE PRIMARIE

ACCORDO AZIENDALE LA RIORGANIZZAZIONE DELL AREA DELLE CURE PRIMARIE ACCORDO AZIENDALE LA RIORGANIZZAZIONE DELL AREA DELLE CURE PRIMARIE Dario Grisillo Segretario Provinciale FIMMG Arezzo AREE DI INTERVENTO Riorganizzazione funzionale e strutturale delle Cure Primarie e

Dettagli

Prot. n 18652/PG Modena

Prot. n 18652/PG Modena L Azienda USL di Modena ha disposto la pubblicazione dei turni specialistici vacanti indicati di seguito e descritti, nel dettaglio, nelle pagine seguenti: DIPARTIMENTO SALUTE MENTALE - UNITA OPERATIVA

Dettagli

DIREZIONE GENERALE SANITA

DIREZIONE GENERALE SANITA DIREZIONE GENERALE SANITA Indicazioni alle ASL in merito al possesso dei requisiti specifici da parte delle strutture dell area della psichiatria per l attuazione della D.G.R. n. 38133/98 IL DIRETTORE

Dettagli

Prot. n Milano, lì 13/12/2013

Prot. n Milano, lì 13/12/2013 COMITATO ZONALE di MILANO Corso Italia n 19 Milano Mi 0285782345 fax 02/85782549 Prot. n.1165 20122 Milano, lì 13/12/2013 ELENCO TURNI di MEDICINA SPECIALISTICA AMBULATORIALE VACANTI presso l'asl di MILANO,

Dettagli

SETTIMANA DAL 02 MARZO AL 06 MARZO

SETTIMANA DAL 02 MARZO AL 06 MARZO SETTIMANA DAL 02 MARZO AL 06 MARZO orario Lunedì 02 Martedì 03 Mercoledì 04 Giovedì 05 Venerdì 06 ) SETTIMANA DAL 9 MARZO AL 13 MARZO orario Lunedì 09 Martedì 10 Mercoledì 11 Giovedì 12 Venerdì 13 ) SETTIMANA

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 46 AVVISO

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 46 AVVISO 132 14.11.2012 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 46 REGIONE TOSCANA Direzione Generale Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale Settore Servizi alla Persona sul Territorio Accordo Collettivo

Dettagli

Fisioair S.r.l. - Via Salvatore D Amelio 18, Roma P.I. e C.F Tel 06/ ; Fax 06/ ;

Fisioair S.r.l. - Via Salvatore D Amelio 18, Roma P.I. e C.F Tel 06/ ; Fax 06/ ; Gestione delle Patologie Respiratorie Croniche sul Territorio Esperienze Regionali e di Area a confronto Il Progetto ASMA nella USL 8 Arezzo: Aggiornamento Start Up Arezzo 5 marzo 2016 Hotel Minerva, Via

Dettagli

DETERMINA DEL DIRETTORE DELLA AREA VASTA N. 1 N. 989/AV1 DEL 28/09/2017

DETERMINA DEL DIRETTORE DELLA AREA VASTA N. 1 N. 989/AV1 DEL 28/09/2017 1 DETERMINA DEL DIRETTORE DELLA AREA VASTA N. 1 N. 989/AV1 DEL 28/09/2017 Oggetto: CONFERIMENTO INCARICHI MEDICI DI MEDICINA GENERALE PRESSO LE RSA GALANTARA E BRICCIOTTI. IL DIRETTORE DELLA AREA VASTA

Dettagli

I compiti svolti dalla struttura distrettuale sono:

I compiti svolti dalla struttura distrettuale sono: In ogni Distretto Sanitario è istituita una struttura specifica che fornisce al cittadino i servizi per l assistenza di Medicina Generale e Pediatrica. I compiti svolti dalla struttura distrettuale sono:

Dettagli

Speciale N. 27 del 3 Marzo 2017 CONCORSI

Speciale N. 27 del 3 Marzo 2017 CONCORSI Anno XLVII Anno XLVII N. 27 Speciale (03.03.2017) Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo Pag. 1 Speciale N. 27 del 3 Marzo 2017 CONCORSI UFFICIO BURA Sito Internet: http://bura.regione.abruzzo.it L'AQUILA

Dettagli

SETTIMANA DAL 03 MARZO AL 07 MARZO

SETTIMANA DAL 03 MARZO AL 07 MARZO SETTIMANA DAL 03 MARZO AL 07 MARZO orario Lunedì 03 Martedì 04 Mercoledì 05 Giovedì 06 Venerdì 07 SETTIMANA DAL 10 MARZO AL 14 MARZO orario Lunedì 10 Martedì 11 Mercoledì 12 Giovedì 13 Venerdì 14 08,00-13,00

Dettagli

TURNI ANNO Città di QUARTO LUGLIO Turno Festivo ore Turno Notturno ore Turno Giornaliero ore 9-13 * 16-20

TURNI ANNO Città di QUARTO LUGLIO Turno Festivo ore Turno Notturno ore Turno Giornaliero ore 9-13 * 16-20 LUGLIO 2016 1 Venerdì 2 Sabato 3 Domenica 4 Lunedì 5 Martedì 6 Mercoledì 7 Giovedì 8 Venerdì 9 Sabato 10 Domenica 11 Lunedì 12 Martedì 13 Mercoledì 14 Giovedì 15 Venerdì 16 Sabato 17 Domenica 18 Lunedì

Dettagli

Al Direttore della Sede I.N.A.I.L. Via Boselli, 59/ PIACENZA. e, p.c.: Al Direttore del Dipartimento Cure Primarie SEDE

Al Direttore della Sede I.N.A.I.L. Via Boselli, 59/ PIACENZA. e, p.c.: Al Direttore del Dipartimento Cure Primarie SEDE Piacenza, 15/03/2016 Spett.le Ordine Prov.le Medici di Via S. Marco n. 27 Prot.n. 12618 Spett.le Segreteria Prov.le SUMAI c/o Ordine Prov.le Medici di Piacenza Via S. Marco n. 27 Al Direttore della Sede

Dettagli

VERSO LA NUOVA AZIENDA SANITARIA D AREA VASTA

VERSO LA NUOVA AZIENDA SANITARIA D AREA VASTA VERSO LA NUOVA AZIENDA SANITARIA D AREA VASTA Traghettare il presente pensando al futuro 21/12/2014 Vicecommissario AUSL8 Dr.ssa Branka Vujovic 1 Dimensione Territoriale e Demografica Zona Distre4o Casen6no

Dettagli

Azienda USL Toscana sud est SEDE LEGALE: via Curtatone, 54 Arezzo Arezzo P.I. e C.F.:

Azienda USL Toscana sud est SEDE LEGALE: via Curtatone, 54 Arezzo Arezzo P.I. e C.F.: PUBBLICAZIONE TURNI I TRIMESTRE 2017 Ai sensi degli artt. 18,19 e 20 dell Accordo Collettivo Nazionale per i medici specialisti ambulatoriali ed altre professionalità ambulatoriali reso esecutivo il 17/12/2015,

Dettagli

CARTA DEL SERVIZIO U.F. SALUTE MENTALE ADULTI - AREZZO. Dr. Michele Travi Arezzo, 4 novembre 2006

CARTA DEL SERVIZIO U.F. SALUTE MENTALE ADULTI - AREZZO. Dr. Michele Travi Arezzo, 4 novembre 2006 CARTA DEL SERVIZIO U.F. SALUTE MENTALE ADULTI - AREZZO Dr. Michele Travi Arezzo, 4 novembre 2006 Dichiarazione sottoscritta dai 52 paesi europei membri dell'oms nel gennaio 2005 ad Helsinki La salute mentale

Dettagli

PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI OSSERVAZIONE DIAGNOSTICA E PRESA IN CARICO DEL PAZIENTE CON DGA (DISTURBO DA GIOCO D AZZARDO)

PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI OSSERVAZIONE DIAGNOSTICA E PRESA IN CARICO DEL PAZIENTE CON DGA (DISTURBO DA GIOCO D AZZARDO) PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI OSSERVAZIONE DIAGNOSTICA E PRESA IN CARICO DEL PAZIENTE CON DGA (DISTURBO DA GIOCO D AZZARDO) ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO 1. Oggetto dell appalto Oggetto

Dettagli

Il presidio distrettuale di medicina generale per un rilancio della primary health care

Il presidio distrettuale di medicina generale per un rilancio della primary health care Siracusa, 25 maggio 2012 Congresso CARD Valore delle Informazioni socio-sanitarie per il monitoraggio dell'integrazione distrettuale sostenibile Carlo Rotelli, Paolo Da Col, Maria Grazia Cogliati Dezza,

Dettagli

LUNEDI ORA I A II A III A I B II B III B I C I D LETTERE APPROF.TO RELIGIONE ARTE E IMMAGINE MATEMATICA MATEMATICA E SCIENZE MATEMATICA E SCIENZE

LUNEDI ORA I A II A III A I B II B III B I C I D LETTERE APPROF.TO RELIGIONE ARTE E IMMAGINE MATEMATICA MATEMATICA E SCIENZE MATEMATICA E SCIENZE LUNEDI 08,00-09,00 09,00-10,00 RELIGIONE 10,00-11,00 13,00 14,00 APPROF.TO RELIGIONE APPROF.TO RELIGIONE RELIGION APPROF.TO 14,00 14,30 RICREAZIONE RICREAZIONE RICREAZIONE RICREAZIONE 14,30-15,30 15,30-16,30

Dettagli

DIREZIONE AZIENDALE COLLEGIO SINDACALE STRATEGIA E SVILUPPO

DIREZIONE AZIENDALE COLLEGIO SINDACALE STRATEGIA E SVILUPPO ORGANO PARITETICO DIREZIONE AZIENDALE COLLEGIO SINDACALE STRATEGIA E SVILUPPO ASSISTENZA RICERCA DIDATTICA COMITATO SCIENTIFICO INTERNAZIONALE AREA PROFESSIONI SANITARIE AREA DIRITTI DEI BAMBINI E DELLE

Dettagli

Atti e documenti da allegare all'istanza e modulistica necessaria compresi i facsimile. autocertificazioni

Atti e documenti da allegare all'istanza e modulistica necessaria compresi i facsimile. autocertificazioni U.O.C. Assistenza Sanitaria di Base - Direttore D.ssa Giovanna Fidelio tel. 095 2545801 - e-mail: giovanna.fidelio@aspc Tabella procedimenti AD ISTANZA DI PARTE Breve descrizione del Nome del Incarichi

Dettagli

L ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

L ORGANIZZAZIONE AZIENDALE Allegato n. 2 alla delibera n. 1429 del 30 dicembre 2004 REGIONE DEL VENETO UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 8 via Forestuzzo, n. 41, Asolo (TV) L ORGANIZZAZIONE AZIENDALE ASSETTO ORGANIZZATIVO UNITÀ LOCALE

Dettagli

Azienda USL 12 Viareggio UO di RIABILITAZIONE

Azienda USL 12 Viareggio UO di RIABILITAZIONE Azienda USL 12 Viareggio UO di Dott.ssa Stefania RIABILITAZIONE Sarno FUNZIONALE Coordinatore UORF Lido di Camaiore 25 giugno 2015 RESPONSABILI DELLE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE AMBULATORIALE E NUMERI UTILI:

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI REGGIO EMILIA SPECIALISTICA AMBULATORIALE MEDICI SPECIALISTI ORE IN PUBBLICAZIONE A MARZO 2017 PER INCARICHI A

AZIENDA OSPEDALIERA DI REGGIO EMILIA SPECIALISTICA AMBULATORIALE MEDICI SPECIALISTI ORE IN PUBBLICAZIONE A MARZO 2017 PER INCARICHI A AZIENDA OSPEDALIERA DI REGGIO EMILIA SPECIALISTICA AMBULATORIALE MEDICI SPECIALISTI ORE IN PUBBLICAZIONE A MARZO 2017 PER INCARICHI A TEMPO DETERMINATO eventualmente rinnovabili ai sensi dell art. 20 dell

Dettagli

Distretto Sanitario della Locride

Distretto Sanitario della Locride Distretto Sanitario della Locride ATTIVITA' SPECIALISTICA AMBULATORIALE INTERNA OFFERTA PRESTAZIONI TERRITORIALI - ORARIO Branca Specialistica sede di attività Giorni Telefono per prenotazione ALLERGOLOGIA

Dettagli

Direzione. Nome Telefono Fax Città. Direzione Amministrativa: 050/ Pisa. Direzione Generale 050/ Pisa

Direzione. Nome Telefono Fax Città. Direzione Amministrativa: 050/ Pisa. Direzione Generale 050/ Pisa Direzione Direzione Amministrativa: 050/954337 Pisa Direzione Generale 050/954301-329 Pisa Direzione Sanitaria 050/954210 Pisa Gestione Medici Specialisti ambulatoriali 050/954295 Ufficio Anagrafica Assistiti

Dettagli

Comitato Consultivo Zonale Art. 16 A.C.N. 17/12/2015

Comitato Consultivo Zonale Art. 16 A.C.N. 17/12/2015 Comitato Consultivo Zonale Art. 16 A.C.N. 17/12/2015 PUBBLICAZIONE IN ALBO DAL 15/03/2016 AL 31/03/2016 TURNI DISPONIBILI DI MEDICINA SPECIALISTICA AMBULATORIALE A TEMPO INDETERMINATO E A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

Progetto I SAPORI DELLA TRADIZIONE (Cod. n IT.051.PO.003/IV/E/F/9.2.1 FP/0051) Azione B Formazione in aula ORARIO SETTIMANALE

Progetto I SAPORI DELLA TRADIZIONE (Cod. n IT.051.PO.003/IV/E/F/9.2.1 FP/0051) Azione B Formazione in aula ORARIO SETTIMANALE CALENDARIO DELLE LEZIONI PAG 1/5 Operazione cofinanziata dal Fondo Sociale Europeo e selezionata nel quadro del Programma Operativo 2007/2013 della Regione Siciliana Investiamo per il vostro futuro SETTIMANA

Dettagli

Le Cure Palliative erogate in Rete

Le Cure Palliative erogate in Rete Le Cure Palliative erogate in Rete La normativa nazionale e regionale Codigoro - 29 settembre 2012 Mauro Manfredini Focus sulla Rete No Terapia del dolore No Cure Palliative Pediatriche LEGGE n. 39 26

Dettagli

Servizio Sanitario Nazionale Regione Veneto Comitato Consultivo Zonale Venezia

Servizio Sanitario Nazionale Regione Veneto Comitato Consultivo Zonale Venezia Servizio Sanitario Nazionale Regione Veneto Comitato Consultivo Zonale Venezia Pubblicazione incarichi vacanti nei Servizi delle AULSS della Provincia di Venezia Pubblicazione I trimestre 2016 Pubblicazione

Dettagli

I centri antifumo delle Aziende Sanitarie della Regione Toscana

I centri antifumo delle Aziende Sanitarie della Regione Toscana I centri antifumo delle Aziende Sanitarie della Regione Toscana Azienda USL 1. Massa e Carrara. Zona Apuane Via Sottomonte, 1 Massa tel. 0585 493833 fax 0585 493336 centroantifumo.massa@usl1.toscana.it

Dettagli

obiettivi di miglioramento: AREA PREVENZIONE

obiettivi di miglioramento: AREA PREVENZIONE DPCS 2012 Il documento di programmazione sottolinea in particolare le aree e gli obiettivi di miglioramento. Gli obiettivi di miglioramento riferiti al Cittadino, sono stati costruiti con riferimento alla

Dettagli

Progetto Poli Psichiatrici DSM-DP AUSL Bologna

Progetto Poli Psichiatrici DSM-DP AUSL Bologna Progetto Poli Psichiatrici DSM-DP AUSL Bologna RTI adiacente Amb. Tratt. riabilitazione Intensivi RTI adiacente riabilitazione Amb. Tratt. Intensivi Amb. Tratt. Intensivi RTI adiacente SPDC RTI adiacente

Dettagli

ATTENZIONE: LA COLONNA FARMACIE APERTE NON TIENE CONTO DELLE EVENTUALI CHIUSURE PER FERIE, NE' DELLE APERTURE FACOLTATIVE NEI GIORNI FESTIVI NON

ATTENZIONE: LA COLONNA FARMACIE APERTE NON TIENE CONTO DELLE EVENTUALI CHIUSURE PER FERIE, NE' DELLE APERTURE FACOLTATIVE NEI GIORNI FESTIVI NON ATTENZIONE: LA COLONNA NON TIENE CONTO DELLE EVENTUALI CHIUSURE PER FERIE, NE' DELLE APERTURE FACOLTATIVE NEI GIORNI FESTIVI NON DOMENICALI GENNAIO 2013 1 martedì MONTANARO 2 mercoledì TUTTE MONTANARO

Dettagli

Attività presenti nel CSS Livorno NORD (Q.re Fiorentina, Via Fiera S. Antonino - Tel. 0586.223.507)

Attività presenti nel CSS Livorno NORD (Q.re Fiorentina, Via Fiera S. Antonino - Tel. 0586.223.507) Attività presenti nel CSS Livorno NORD (Q.re Fiorentina, Via Fiera S. Antonino - Tel. 56.223.57) attività lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì Sabato oculista 1 1 1 1 otorino amb. disturbi cognitivi

Dettagli

guida ai servizi di psichiatria adulti

guida ai servizi di psichiatria adulti Dipartimento di Salute Mentale guida ai servizi di psichiatria adulti del Dipartimento di Salute Mentale Copia Prodotta Internamente dal Servizio Informazione e Comunicazione Ausl Imola Luglio 2005 Suggerimenti,

Dettagli

Facoltà di Medicina e Chirurgia. Interpello MED 2012/2

Facoltà di Medicina e Chirurgia. Interpello MED 2012/2 Facoltà di Medicina e Chirurgia Interpello MED 2012/2 Visto l articolo 4 comma 1 lett b) del Regolamento di ateneo per l attribuzione degli incarichi di insegnamento; Visto l articolo 4 comma 1 lett a.3

Dettagli

U.C.C.P. San Giorgio del Sannio: presentazione primi dati di attività

U.C.C.P. San Giorgio del Sannio: presentazione primi dati di attività Emergenza cronicità in Campania: nuovi modelli organizzativi AFT e UCCP U.C.C.P. San Giorgio del Sannio: presentazione primi dati di attività Dott. Alessandro Cataffo Resp.le UOC Assistenza Sanitaria Distretto

Dettagli

Centri diurni e Moduli Alzheimer: Offerta e case mix in Toscana

Centri diurni e Moduli Alzheimer: Offerta e case mix in Toscana Arezzo, 3 febbraio 2014 Centri diurni e Moduli Alzheimer: Offerta e case mix in Toscana matilde.razzanelli@ars.toscana.it Centri Diurni Alzheimer Cosa sono secondo la normativa regionale Le indicazioni

Dettagli

Unità Funzionale Attività Consultoriali Zona Distretto Valdichiana

Unità Funzionale Attività Consultoriali Zona Distretto Valdichiana Unità Funzionale Attività Consultoriali Zona Distretto Valdichiana Responsabile Dott. Ferruccio Sereni Il consultorio nella Casa della Salute Nella casa della salute dove i servizi sanitari territoriali

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n Firenze DETERMINA DEL DIRIGENTE

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n Firenze DETERMINA DEL DIRIGENTE REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DETERMINA DEL DIRIGENTE Numero del provvedimento Data del provvedimento Oggetto Contenuto

Dettagli

Curriculum Vitae. Informazioni Personali. Titoli di Studio. Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Informazioni Personali. Titoli di Studio. Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Informazioni Personali Nome e Cognome FERRUCCIO PASCALI Data di nascita 28.6.1953 Qualifica DIRIGENTE PSICOLOGO Amministrazione ASL LECCE Incarico attuale -DIRIGENTE PSICOLOGO PRESSO LA

Dettagli

SOSPENSIONE LEZIONI: 02/11/2015; 16-23/11/2015; 7-8/12/2015; VACANZE NATALIZIE 21/12/ /01/2016

SOSPENSIONE LEZIONI: 02/11/2015; 16-23/11/2015; 7-8/12/2015; VACANZE NATALIZIE 21/12/ /01/2016 ANNO ACCADEMICO 201/2016 1 Anno I Semestre Inizio lezioni: lunedì 12 Ottobre 201 SOSPENSIONE LEZIONI: 02/11/201; 16-23/11/201; 7-8/12/201; VACANZE NATALIZIE 21/12/201 06/01/2016 Corsi integrati Insegnamenti

Dettagli

I NUMERI DELL EMERGENZA SANITARIA

I NUMERI DELL EMERGENZA SANITARIA SERVIZIO SANITARIO REGIONALE SISMA 24 AGOSTO 2016 DELL EMERGENZA SANITARIA un ringraziamento a: tutti gli operatori del Servizio Sanitario Regionale del Lazio che hanno dato prova di tempestività, dedizione

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 500 del O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 500 del O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 500 del 6-7-2016 O G G E T T O Approvazione graduatorie per l'attribuzione di incarichi di specialista ambulatoriale

Dettagli

Servizio Sanitario Nazionale Regione Veneto Comitato Consultivo Zonale Venezia

Servizio Sanitario Nazionale Regione Veneto Comitato Consultivo Zonale Venezia Servizio Sanitario Nazionale Regione Veneto Comitato Consultivo Zonale Venezia Graduatorie incarichi vacanti nei Servizi delle AULSS della Provincia di Venezia Pubblicazione II trimestre 2016 Pubblicazione

Dettagli

UNITÀ OPERATIVA COMPLESSA GERIATRIA d.u.

UNITÀ OPERATIVA COMPLESSA GERIATRIA d.u. SCHEDA INFORMATIVA UNITA OPERATIVE CLINICHE AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA UNITÀ OPERATIVA COMPLESSA GERIATRIA d.u. UNITÀ SEMPLICE FUNZIONALE DI DIETETICA E NUTRIZIONE CLINICA UNITA

Dettagli

ASL VC VERCELLI PIANO DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE ORGANIGRAMMA

ASL VC VERCELLI PIANO DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE ORGANIGRAMMA ASL VC VERCELLI PIANO DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE ORGANIGRAMMA 1 ASL VC - VERCELLI LEGENDA AL PIANO DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE DIREZIONE GENERALE FUNZIONE DIPARTIMENTO relazione gerarchica -----------------

Dettagli

Realtà territoriale: l'azienda USL 8 di Arezzo

Realtà territoriale: l'azienda USL 8 di Arezzo Realtà territoriale: l'azienda USL 8 di Arezzo Alessandro Tiezzi Responsabile UVA ASL 8 Anna Domenichelli Direttore ZD Valdarno Claudio Pedace Direttore ZD Aretina Unità di Valutazione Alzheimer Fino dall'inizio,

Dettagli

Prestazioni terapeutiche (sia farmacologiche che di chiarificazione e sostegno psicologico anche attraverso terapia di gruppo);

Prestazioni terapeutiche (sia farmacologiche che di chiarificazione e sostegno psicologico anche attraverso terapia di gruppo); SERVIZIO PSICHIATRICO DI DIAGNOSI E CURA Nel Dipartimento Salute Mentale dell Azienda Usl Umbria2 operano due Servizi Psichiatrici Diagnosi e Cura: SPDC Foligno situato all interno dell Ospedale San Giovanni

Dettagli

U.O.C. Assistenza Sanitaria di Base - Direttore Dr. Vincenzo Torre Tabella procedimenti D'UFFICIO

U.O.C. Assistenza Sanitaria di Base - Direttore Dr. Vincenzo Torre Tabella procedimenti D'UFFICIO U.O.C. Assistenza Sanitaria di Base - Direttore Dr. Vincenzo Torre enzo.torre@as Tabella procedimenti D'UFFICIO Breve descrizione del procedimento con indicazione dei riferimenti normativi utili Gestione

Dettagli

Carta dei Servizi dei Medici di Medicina di Gruppo

Carta dei Servizi dei Medici di Medicina di Gruppo Carta dei Servizi dei Medici di Medicina di Gruppo Medici del Gruppo: Dott. Paolo Azzimonti Dott. Ernesto Cozzi Dott. Pietro Macaluso Dott. Michele Melillo Dott. Gianfranco Palamone Dott. Carmelo Curcio

Dettagli

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN NEUROPSICHIATRIA INFANTILE

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN NEUROPSICHIATRIA INFANTILE SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN NEUROPSICHIATRIA INFANTILE La Scuola ha sede presso la Sezione di del Dipartimento di Scienze della Sanità Pubblica e Pediatriche dell Università degli Studi di Torino, Piazza

Dettagli

Riabilitazione dopo frattura femore

Riabilitazione dopo frattura femore ARS Dipartimento di Sanità Pubblica Università di Firenze Firenze 4 Novembre 2011 Convegno La gestione delle cronicità sul territorio in Toscana: evidenze dalla banca dati MaCro Approfondimenti descrittivi

Dettagli

Il welfare è di casa Incontri di presentazione e ascolto sul decreto Case della Salute e proposta di legge regionale sui servizi sociali

Il welfare è di casa Incontri di presentazione e ascolto sul decreto Case della Salute e proposta di legge regionale sui servizi sociali Il welfare è di casa Incontri di presentazione e ascolto sul decreto Case della Salute e proposta di legge regionale sui servizi sociali CONSIGLIO REGIONALE DEL LAZIO Teresa Petrangolini 23 giugno 2014

Dettagli

ASL BAT. ANDRIA, BARLETTA, TRANI, BISCEGLIE, CANOSA, MINERVINO, SPINAZZOLA, MARGHERITA di S., S. FERDINANDO, TRINITAPOLI

ASL BAT. ANDRIA, BARLETTA, TRANI, BISCEGLIE, CANOSA, MINERVINO, SPINAZZOLA, MARGHERITA di S., S. FERDINANDO, TRINITAPOLI ASL BAT ANDRIA, BARLETTA, TRANI, BISCEGLIE, CANOSA, MINERVINO, SPINAZZOLA, MARGHERITA di S., S. FERDINANDO, TRINITAPOLI Bacino d utenza: 388.000 ca Età evolutiva: 84.000 ca DIPARTIMENTO DI SALUTE MENTALE

Dettagli

I Disturbi dello Spettro autistico

I Disturbi dello Spettro autistico I Disturbi dello Spettro autistico ASD Autistic Spectrum Disorders Una guida per le famiglie a cura del Gruppo di Coordinamento Interistituzionale sul percorso Autismo Cosa sono i Disturbi dello spettro

Dettagli

Assistenza Sanitaria di Comunità

Assistenza Sanitaria di Comunità Azienda USL1 di Massa e Carrara Zona Distretto delle Apuane A cura del Settore Relazioni Esterne e Istituzionali-URP Assistenza Sanitaria di Comunità CARRARA/FOSDINOVO Relazioni Esterne e Istituzionali

Dettagli

INDICE GENERALE CAPITOLO I PRESENTAZIONE

INDICE GENERALE CAPITOLO I PRESENTAZIONE INDICE GENERALE CAPITOLO I PRESENTAZIONE L AZIENDA U.S.L DI RIETI pag. 2 Gli organi direzionali pag. 2 L ambito territoriale pag. 2 La superficie pag. 2 La popolazione pag. 2 Il personale dipendente pag.

Dettagli

Corsi integrati Insegnamenti Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Aula. Fisiologia

Corsi integrati Insegnamenti Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Aula. Fisiologia CdS in Tecnica della 1 Anno I Semestre Inizio lezioni: lunedì 06 Ottobre 2014 Corsi integrati Insegnamenti Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì C1: Fisica e Biochimica C2:, Biologia applicata e Anatomia

Dettagli

Comitato Consultivo Zonale Art. 16 A.C.N. 17/12/2015

Comitato Consultivo Zonale Art. 16 A.C.N. 17/12/2015 Comitato Consultivo Zonale Art. 16 A.C.N. 17/12/2015 PUBBLICAZIONE IN ALBO DAL 15/03/2017 AL 31/03/2017 TURNI DISPONIBILI DI MEDICINA SPECIALISTICA AMBULATORIALE AMBITO ZONALE PROVINCIA DI IMPERIA In esecuzione

Dettagli

SERVIZIO TOSSICODIPENDENZE

SERVIZIO TOSSICODIPENDENZE SERVIZIO TOSSICODIPENDENZE Dipartimento salute mentale e dipendenze patologiche 1/6 Premessa Il Dipartimento salute mentale e dipendenze patologiche è la struttura aziendale che ha come finalità la promozione

Dettagli

Comitato Consultivo Zonale Art. 24 A.C.N. 29/07/2009 TURNI DISPONIBILI DI MEDICINA SPECIALISTICA AMBULATORIALE AMBITO ZONALE PROVINCIA DI IMPERIA

Comitato Consultivo Zonale Art. 24 A.C.N. 29/07/2009 TURNI DISPONIBILI DI MEDICINA SPECIALISTICA AMBULATORIALE AMBITO ZONALE PROVINCIA DI IMPERIA Comitato Consultivo Zonale Art. 24 A.C.N. 29/07/2009 PUBBLICAZIONE IN ALBO DAL 15/03/2011 AL 31/03/2011 TURNI DISPONIBILI DI MEDICINA SPECIALISTICA AMBULATORIALE AMBITO ZONALE PROVINCIA DI IMPERIA In esecuzione

Dettagli

Ambulatori U.V.A. Centro Integrato di Diagnosi e Cura Demenze e Malattie Neurodegenerative Ospedale ASL TO 1 VIA TOFANE N Torino (TO)

Ambulatori U.V.A. Centro Integrato di Diagnosi e Cura Demenze e Malattie Neurodegenerative Ospedale ASL TO 1 VIA TOFANE N Torino (TO) ASL TO1 Ambulatori U.V.A. Centro Integrato di Diagnosi e Cura Demenze e Malattie Neurodegenerative Ospedale ASL TO 1 VIA TOFANE N. 71-10141 - Torino (TO) CURE DOMICILIARI E GERIATRIA TERRITORIALE AZIENDA

Dettagli

Centro Salute Mentale

Centro Salute Mentale SERVIZIO PSICHIATRICO MIRANO Direttore: Dr.ssa Anna Urbani Centro Salute Mentale MIRANO Via Miranese, 18-30035 Mirano (VE) tel. 041 5795519 fax 041 5795539 Fax segreteria: 041-5795501 BENVENUTI NEL NOSTRO

Dettagli

ELENCO CENTRI MICOLOGICI TOSCANI

ELENCO CENTRI MICOLOGICI TOSCANI ELENCO CENTRI MICOLOGICI TOSCANI - 2017 ZONA INDIRIZZO TELEFONO FAX E-MAIL PERIODO APERTURA ORARI APERTURA AZIENDA USL TOSCANA NORD-OVEST EX ASL 1 MASSA Lunigiana Apuane Monti di Licciana Piazza Pieve,

Dettagli

TERRITORIO OSPEDALE RESIDENZ.

TERRITORIO OSPEDALE RESIDENZ. continuità posti letto appropriatezza risorse cure intermedie presidi cure primarie Sanità di iniziativa e CCM rete gestita volumi minimi mediabassa compless. osp. di giorno osp. di notte centri elevata

Dettagli