Capitolo V - IL NATALE DI IERI E DI OGGI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Capitolo V - IL NATALE DI IERI E DI OGGI"

Transcript

1 Indice Uno studio sulle tradizioni popolari di Grazia Stella Elia (di Ruggero di Gennaro) pag. 5 Presentazione (di Manlio Cortelazzo) " 7. Introduzione (di Grazia Stella Elia) " 9 Dedica " 13 Struttura dei capitoli " 17 Capitolo I - IL MATRIMONIO IERI E OGGI II matrimonio: definizioni " 21 II matrimonio e le sue formalità " 22 II fidanzamento " 23 Fidanzamento tramite un intermediario " 25 Analogie e diversità di comportamenti (comparazioni) relativi alla promessa di matrimonio " 25 Matrimoni combinati e forzati " 28 II corredo secondo le usanze casaline " 29 Capitoli matrimoniali comunemente detti "carte di capitolo" " 31 Corredo per la sposa - panni a 10 " 32 Gli ori della sposa da noi e nel Gargano " 33 Gli orecchini e le donne africane " 36 Corredo dello sposo - panni a 10 " 37 Gioielli maschili " 40 Capitoli matrimoniali relativi ad una sposa di media condizione (non ricca ma neppure povera) " 40 Capitoli matrimoniali relativi a due coppie benestanti, anzi ricche..." 52 I preparativi per il matrimonio a Trinitapoli " 73 La coperta imbottita " 73 Le prime pubblicazioni di matrimonio " 74 L'esposizione e la consegna del corredo " 74 La festa del matrimonio " 75 La serenata " 76 Serenata nel brindisino, in Calabria e in Sicilia " 77 Le serenate in alcune nazioni europee " 79 Atmosfera misteriosa durante la serenata casalina " 80 I testimoni di nozze " 81 II giorno del matrimonio " 81

2 L'anello pag. 83 II pranzo e i brindisi " 84 I balli e la quadriglia " 85 Tradizione nuziale nella Conca d'oro " 86 Conclusione della festa nuziale a Monte Sant'Angelo " 86 A casa per la prima notte e la prova della verginità a Trinitapoli " 87 Terzo giorno di festa " 88 Prima uscita da marito e moglie " 88 Abbigliamento nuziale " 88 I fiori della sposa " 89 Cerimoniale molto particolare in Campania " 89 Brevi notizie sul matrimonio macedone " 90 La fuga d'amore " 90 Amore non corrisposto " 91 Matrimonio e magia " 94 Superstizioni " 96 Comparazioni con le credenze popolari russe " 96 Per conoscere il futuro " 96 Credenza popolare del singhiozzo " 97 Rito nuziale primitivo " 98 II rito di Accettura (Matera): la festa del Maggio " 98 Un antico, orribile rito iniziatico per il maschio " 100 II Santo delle donne: San Pasquale Bailonne " 100 San Nicola di Bari " 100 Preghiera a San Nicola di Bari " 101 Testi poetici e canti " 101 Una simpatica maniera per dichiarare l'amore " 123 Parole ed espressioni attinenti al tema - Proverbi e modi di dire... " 123 Note " 144 Capitolo II - LA NASCITA DI UN BAMBINO La gravidanza " 151 Voglie durante la gestazione e tabù legati alla gravidanza " 152 Previsione del sesso " 154 L'evento del parto e l'"ave Maria della figliata" " 154 Un'usanza tedesca degna di considerazione " 155 La levatrice " 156 La placenta o seconda e il cordone ombelicale " 156 Partecipazione della nascita a Trinitapoli " 157 II nome da imporre " 158 Benedizione di una mamma dopo il parto " 158 La culla e il dondolio " 158

3 Il battesimo pag. 159 Curiosità relative al battesimo " 160 Sacro e profano " 161 La madrina "delle unghie" " 162 L'allattamento " 162 La nutrice " 163 Devozione a Sant'Anna " 163 San Nicola di Bari " 167 Testi poetici " 168 Le ninnananne " 172 Ninna nanna di Serracapriola (Foggia) " 179 Nella penisola sorrentina " 180 Ninne-nanne straniere " 181 Una ninnananna in latino " 182 Due poesie in lingua " 183 II divezzamento " 185 Infanzia e fascinazione " 186 La dentizione " 187 I primi passi " 188 Gli urti e le cadute " 188 Un rito di iniziazione a Noci " 189 Rito per la guarigione dell'ernia a Noicattaro " 189 II "taglio dei vermi" e le guaritrici " 190 II "taglio dello spavento" " 192 Medicina popolare - ninnoli e amuleti " 192 Bambini vestiti come i Santi per voto " 193 Parole ed espressioni attinenti al tema - Proverbi e modi di dire... " 194 Note " 205 La mia nascita " 207 Capitolo III - TRADIZIONI POPOLARI LEGATE ALLA FESTA DEI MORTI - LA CALZA E IL GRANO COTTO. I RITI DELLA MORTE E IL CORDOGLIO La calza dei morti: comparazioni varie " 213 Dall'Italia al Messico " 216 II grano dei morti " 216 II viatico " 217 Estrema unzione " 218 Presagi di morte " 219 I riti della morte " 219 Alla morte bisognava prepararsi " 221 Un accenno alla Cina " 222

4 Le prefiche o "reputatrici" pag. 222 Morte di un bambino " 223 La carnicina da morto " 224 Espressioni di cordoglio a Trinitapoli " 225 Antica usanza di Letino (Campania) e della Calabria " 225 Lamento funebre per un contadino lucano " 226 Lamento funebre albanese e rumeno " 227 II lamento funebre di Iside e Nephthis per la morte di Osiride " 228 Una particolare credenza popolare lucana " 228 II funerale a Trinitapoli " 229 II ruolo delle confraternite " 230 II lutto " 231 Assistenza ai malati terminali " 233 II letto funebre " 233 II cordoglio " 234 Due particolari, gentili usanze funebri della Sicilia " 234 II consólo ai congiunti del defunto " 235 II consólo in Sicilia e in Sardegna " 236 La sepoltura " 236 Di due coniugi chi morirà prima? Lui o lei? " 237 Testi poetici " 238 Preghiere " 253 San Giuseppe protettore dell'agonia " 254 San Michele protettore della morte " 255 Parole ed espressioni attinenti al tema - Proverbi e modi di dire " 255 Dolci tipici per la ricorrenza dei Morti " 266 Note " 268 Capitolo IV - IL PELLEGRINAGGIO Significato e aspetti del pellegrinaggio " 273 Abbigliamento del pellegrino " 274 La Puglia e il pellegrinaggio " 275 Le "compagnie" di Trinitapoli e della Puglia " 276 Un rituale osservato da varie "compagnie" " 277 Arrivo al Santuario " 277 II culto micaelico e il Santo alato " 278 II pellegrinaggio a piedi " 280 Pellegrinaggi spagnoli " 280 Gli ex voto " 281 Viaggio di ritorno " 283 II pellegrinaggio in altre regioni " 284 II pellegrinaggio di oggi " 284

5 Origini del culto micaelico pag. 285 Canti e preghiere per San Michele Arcangelo " 289 Poemetto in ottave epiche " 296 Angelo turiferario " 296 L'Arcangelo Michele e la peste " 297 Personaggi famosi che intesero depredare il tesoro della Grotta " 298 La città di Monte Sant'Angelo " 299 La Madonna di Loreto, Protettrice di Trinitapoli " 300 Preghiera a Maria Santissima di Loreto Protettrice di Trinitapoli... " 301 Preghiera per far cessare la guerra " 301 II culto per l'incoronata " 303 La Vergine Incoronata e un'antica leggenda " 305 Stracciacappa e la Madonna Incoronata " 306 Canti e preghiere " 307 II Santo Rosario " 310 Pellegrinaggio a San Nicola, Vescovo di Myra e patrono di Bari... " 311 Trafugamento delle spoglie o desiderio del Santo di essere portato a Bari? " 312 Leggenda sulla sua nascita " 312 Un'antica tradizione svizzera in onore di San Nicola " 314 Riflessione " 315 Parole ed espressioni attinenti al tema - Proverbi e modi di dire " 316 Note " 320 Capitolo V - IL NATALE DI IERI E DI OGGI II Natale o Natività " 327 L'Annunciazione e la Nascita " 327 II Natale nostrano di qualche decennio fa " 328 La vigilia dell'immacolata " 329 Maria Vergine Immacolata, Madre di Dio " 330 Festa di Santa Lucia " 331 Novena di Natale " 332 La Vigilia di Natale casalina " 333 Rito del fuoco nel Molise " 333 Vigilia di Natale in Polonia e in Svezia " 334 II Natale casalino " 334 La tradizione del ceppo " 336 Pranzo natalizio a Trinitapoli " 337 Le favole natalizie " 338 I fuochi pirotecnici " 338 Consumismo " 339

6 L'Epifania pag. 340 Devozione a San Giuseppe " 341 Testi poetici, prose e canti sul periodo natalizio e sul Natale " 344 Leggenda sulla nascita della Madonna " 348 Testi di particolari canti natalizi " 374 Parole ed espressioni attinenti al tema - Proverbi e modi di dire " 401 I dolci natalizi " 403 Note " 405 Capitolo VI - LA QUARESIMA E LA SETTIMANA SANTA. PASQUA DI RESURREZIONE La Quaresima e la Settimana Santa " 409 La "Quarantana" " 410 La pentolaccia a Trinitapoli " 410 La Domenica delle Palme " 411 Domenica delle Palme a Monte Sant'Angelo " 412 Antico rito delle Palme a Brindisi " 412 Giorno delle Palme a San Cosmo Albanese " 413 Tempo di Quaresima a Trinitapoli " 413 I "piatti" per il "sepolcro" " 414 I "giardini di Adone" " 415 II Giovedì Santo a Trinitapoli " 415 Processione dell'addolorata a Trinitapoli " 416 Processioni del Venerdì Santo a Trinitapoli: dei Misteri e del Legno Santo " 416 Annotazioni " 418 I perdùne di Tarante " 419 Le processioni a Noicattaro (Bari) " 421 Le bande di Molfetta " 421 Sera del Giovedì Santo a San Cosmo Albanese (CS) " 422 Lefracchie di San Marco in Lamis (Foggia) " 423 Processione del Venerdì Santo in provincia di Reggio Calabria " 424 Sabato Santo a Trinitapoli " 425 Sabato Santo a Monte Sant'Angelo " 426 Momento della Resurrezione nel Trentino e in Alto Adige " 427 Celebrazioni pasquali in Romania " 427 II "mareccone", tipica usanza casalina " 428 Domenica di Pasqua a Trinitapoli " 428 Pranzo pasquale " 429 II giorno di Pasqua in una piccola isola dell'egeo " 429 La Resurrezione secondo l'attuale liturgia " 429 Testi poetici, preghiere e canti " 430

7 Canto tradizionale della Campania pag. 445 Le preghiere " 447 Orazione a Gesù Crocifisso " 448 Preghiera alla Vergine Maria da recitare nel periodo pasquale " 448 Riflessione " 449 Le Confraternite " 449 Riti pasquali in Puglia " 451 La Settimana Santa in Sardegna " 452 Lunedì in Albis o giorno di Pasquetta a Trinitapoli " 452 Benedizione delle case a Trinitapoli " 453 Pensiero conclusivo " 453 Parole ed espressioni attinenti al tema - Proverbi e modi di dire " 454 Antiche superstizioni " 458 Dolci tipici di Pasqua " 458 II gelato al forno " 459 II dolce pasquale più tipico della Puglia: la scarcella " 459 Note " 461 Bibliografia " 465 Note bibliografiche " 473 Giudizi critici sull'opera Dizionario del dialetto di Trinitapoli " 473

Indice. Introduzione... 5

Indice. Introduzione... 5 ECCOCI signore_eccoci signore 26/10/10 12.56 Pagina 199 Indice Introduzione.......................................... 5 Alcuni interrogativi.................................... 7 La lettura della tradizione................................

Dettagli

Calendario Parrocchiale 2014-2015

Calendario Parrocchiale 2014-2015 Calendario Parrocchiale 2014-2015 Unità Pastorale del Centro Storico di Brescia Parrocchia di sant Afra e santa Maria in Calchera Piccola legenda dei colori Appuntamenti liturgici Appuntamenti di Pastorale

Dettagli

La comunità di MANTOVA. comprende le seguenti località: - MANTOVA - SAN GIORGIO DI MANTOVA (MN)

La comunità di MANTOVA. comprende le seguenti località: - MANTOVA - SAN GIORGIO DI MANTOVA (MN) La comunità di MANTOVA comprende le seguenti località: - MANTOVA - SAN GIORGIO DI MANTOVA (MN) SETTEMBRE 2014 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 INCONTRO NAZIONALE DI FORMAZIONE ALLA VITA NELLO SPIRITO ISTITUTO

Dettagli

La comunità di ROMA comprende le seguenti località: - ROMA CITTA' - FIUMICINO (RM) - MONTE PORZIO CATONE (RM)

La comunità di ROMA comprende le seguenti località: - ROMA CITTA' - FIUMICINO (RM) - MONTE PORZIO CATONE (RM) La comunità di ROMA comprende le seguenti località: - ROMA CITTA' - FIUMICINO (RM) - MONTE (RM) SETTEMBRE 2014 LUNEDI' MARTEDI' MERCOLEDI' GIOVEDI' VENERDI' SABATO DOMENICA 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13

Dettagli

Il Convegno Regionale dei Gruppi del

Il Convegno Regionale dei Gruppi del E D I T O D A L L A C O N F R A T E R N I T A D E L S A N T I S S I M O S A C R A M E N T O DI S A N T A M A R I A IN T R A S T E V E R E I miei Gruppi di Preghiera di Roma e del Lazio A N N O V I I I

Dettagli

ABBIAMO DETTO IN ASSEMBLEA PER IL 2014-2015

ABBIAMO DETTO IN ASSEMBLEA PER IL 2014-2015 ABBIAMO DETTO IN ASSEMBLEA PER IL 2014-2015 Tutti gli amici presenti a Maguzzano, guidati dai membri del Consiglio Pastorale, hanno riflettuto sulle testimonianze riportate sopra e sulla relazione di don

Dettagli

Un funerale all italiana curato dalla Seasons. Un servizio unico uguali.

Un funerale all italiana curato dalla Seasons. Un servizio unico uguali. Un funerale all italiana curato dalla Seasons. Un servizio unico uguali. I nostri organizzatori e direttori tecnici di funerali italiani sono fieri dell allestimento di funerali per famiglie cattoliche

Dettagli

CALENDARIO GENERALE 2012. Ateneo, Chiesa, Collegio e Curia. Marzo 2013

CALENDARIO GENERALE 2012. Ateneo, Chiesa, Collegio e Curia. Marzo 2013 CALENDARIO GENERALE 2012 Ateneo, Chiesa, Collegio e Curia Aggiornato : 13 marzo 2013 Marzo 2013 15 venerdì 17.00-19.00 : il confessore P. Gerald Blaszczak SJ, parlatorio II 17 domenica 10.30 : s. messa

Dettagli

ITINERARIO NAZIONALE PROGRAMMA MISSIONE POPOLARE

ITINERARIO NAZIONALE PROGRAMMA MISSIONE POPOLARE ITINERARIO NAZIONALE PROGRAMMA MISSIONE POPOLARE MADONNA DI FATIMA Domenica 7 Giugno Giornata dell accoglienza Ore 18,00: Raduno dei fedeli Ore 19,00: Arrivo della statua Incoronazione Canto di accoglienza

Dettagli

LAMPADA. CALENDARIO SS.MESSE 11-19 Aprile 2015. 12 Aprile 2015 DOMENICA DELLA DIVINA MISERICORDIA

LAMPADA. CALENDARIO SS.MESSE 11-19 Aprile 2015. 12 Aprile 2015 DOMENICA DELLA DIVINA MISERICORDIA CALENDARIO SS.MESSE 11-19 Aprile 2015 DATA Domenica II di Pasqua in albis Divina Misericordia INTENZIONE Sabato 11 18.30 Def. Marcuzzi Pietro / def. Fam. Jogna Prat Angelo/ def. Pupulin Anna e Bertoia

Dettagli

Leggete le Beatitudini, vi farà bene.

Leggete le Beatitudini, vi farà bene. Il tema della XXXI Giornata Mondiale della gioventù Cracovia 2016 - è racchiuso nelle parole Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia (Mt 5:7). Il Santo Padre Francesco ha scelto la quinta

Dettagli

La pampanella Montemarano

La pampanella Montemarano Lezione 15 11 aprile 2011 La pampanella Montemarano v.f. + vv. mix v.f. E tu u voi iancu e russo Pampanè pitti o musso coro O pampanè lei mama Nun t o fa vede v.f. E pe nun t o fa vede se vanno a accova

Dettagli

DALL ALGERIA RITI E TRADIZIONI LA NASCITA LA CIRCONCISIONE

DALL ALGERIA RITI E TRADIZIONI LA NASCITA LA CIRCONCISIONE DALL ALGERIA LA NASCITA RITI E TRADIZIONI Secondo le tradizioni algerine, una coppia ha il primo bambino entro i primi due anni dal matrimonio. Nei nostri giorni la famiglia ha in media due, tre o al massimo

Dettagli

I Riti della Settimana Santa a Taranto

I Riti della Settimana Santa a Taranto I Riti della Settimana Santa a Taranto Cosa è la Settimana Santa tarantina? Perchè per i riti del Giovedì e Venerdì Santo tutta la città si mobilita? Dove trova le sue motivazioni questo coinvolgimento

Dettagli

ORARI SANTE MESSE. Festivo Invernale 8,30; 11,00; 18,00 (19,00 nel mese di maggio) Estivo 8,30; 20,00

ORARI SANTE MESSE. Festivo Invernale 8,30; 11,00; 18,00 (19,00 nel mese di maggio) Estivo 8,30; 20,00 ORARI SANTE MESSE Parrocchia S. Michele Arcangelo Albidona Festivo Invernale 8,30; 10,30 Estivo 8,30; 10,30 Parrocchia Sant Alessandro Martire Alessandria del Carretto Feriale Invernale 8,30 Estivo 8,30

Dettagli

LA QUARESIMA ORIGINE E STORIA DIMENSIONE BATTESIMALE - PENITENZIALE DIMENSIONE ECCLESIALE

LA QUARESIMA ORIGINE E STORIA DIMENSIONE BATTESIMALE - PENITENZIALE DIMENSIONE ECCLESIALE LA QUARESIMA STRUTTURA DELLA QUARESIMA Il tempo di Quaresima ha lo scopo di preparare la Pasqua mediante il ricordo del Battesimo e la penitenza. Inizia il Mercoledì delle ceneri e termina il Giovedì santo

Dettagli

PASTORALE ANNO 2015/201 ANNUALI /2016 PERCORSI ADULTI GIOVANI. in blu gli appuntamenti foraniali. in verde gli appuntamenti straordinari CONGREGHE

PASTORALE ANNO 2015/201 ANNUALI /2016 PERCORSI ADULTI GIOVANI. in blu gli appuntamenti foraniali. in verde gli appuntamenti straordinari CONGREGHE Aggiornato al l 1 Ottobre 2015 ANNO PASTORALE 201 2015-201 2016 CALENDARIO PARROCCHIALE (IN PROGRESSIONE) AGGIORNATO COSTANTEMENTE SU: www.parrocchiacodroipo.it in blu gli appuntamenti foraniali. in viola

Dettagli

MESE DI MAGGIO SACRE QUARANTORE - PEREGRINATIO MARIÆ

MESE DI MAGGIO SACRE QUARANTORE - PEREGRINATIO MARIÆ PONTIFICIA BASILICA COLLEGIATA Santa Maria dell Elemosina DParrocchia Matrice - Santuario Mariano Biancavilla MESE DI MAGGIO SACRE QUARANTORE - PEREGRINATIO MARIÆ dall'1 al 31 maggio 2014 ore 08:00 19:00

Dettagli

CALENDARIO PASTORALE 2013-2014 SETTEMBRE 2013 PARROCCHIA Parrocchia Decanato Decanato Diocesi DOM 1 I dopo il Martirio

CALENDARIO PASTORALE 2013-2014 SETTEMBRE 2013 PARROCCHIA Parrocchia Decanato Decanato Diocesi DOM 1 I dopo il Martirio Parrocchia San Maurizio di Solbiate Arno CALENDARIO PASTORALE 2013-2014 SETTEMBRE 2013 DOM 1 I dopo il Martirio L 2 Ma 3 Ore 21 Riunione Festa San Maurizio Ore 21 Riunione Asso Me 4 G 5 Ore 19-22 Educatori

Dettagli

Arcidiocesi di Genova. PROGRAMMAZIONE ATTIVITA' UFFICIO CATECHISTICO a.p. 2015/2016 GIUBILEO DELLA MISERICORDIA

Arcidiocesi di Genova. PROGRAMMAZIONE ATTIVITA' UFFICIO CATECHISTICO a.p. 2015/2016 GIUBILEO DELLA MISERICORDIA GIUBILEO DELLA MISERICORDIA Preghiera di Papa Francesco Signore Gesù Cristo, tu ci hai insegnato a essere misericordiosi come il Padre celeste, e ci hai detto che chi vede te vede Lui. Mostraci il tuo

Dettagli

Festa in onore del Patrono San Giuseppe

Festa in onore del Patrono San Giuseppe Parrocchia San Giovanni Battista Santa Croce Camerina Festa in onore del Patrono San Giuseppe Marzo 2015 San Giuseppe uomo della Speranza. La festa del S. Patriarca che quest anno vogliamo celebrare dovrebbe

Dettagli

PARROCCHIA di SAN SIMEON PROFETA - VENEZIA ATTIVITA SETTIMANALI QUINDICINALI MENSILI. LUNEDI 19.00 Lectio divina sul Vangelo della Domenica (Canonica)

PARROCCHIA di SAN SIMEON PROFETA - VENEZIA ATTIVITA SETTIMANALI QUINDICINALI MENSILI. LUNEDI 19.00 Lectio divina sul Vangelo della Domenica (Canonica) PARROCCHIA di SAN SIMEON PROFETA - VENEZIA ATTIVITA SETTIMANALI QUINDICINALI MENSILI LUNEDI 19.00 Lectio divina sul Vangelo della Domenica (Canonica) MARTEDI 9.30 Ritiro adulti (ultimo martedì del mese

Dettagli

ELENCO DELLE FESTIVITÀ CIVILI, MILITARI E RELIGIOSE

ELENCO DELLE FESTIVITÀ CIVILI, MILITARI E RELIGIOSE ELENCO DELLE FESTIVITÀ CIVILI, MILITARI E RELIGIOSE Le festività civili, militari e religiose scandiscono, come le stagioni, la vita scolastica e i componimenti degli alunni, in particolare nella scuola

Dettagli

Arcidiocesi di Brindisi-Ostuni

Arcidiocesi di Brindisi-Ostuni Arcidiocesi di Brindisi-Ostuni UFFICIO LITURGICO DIOCESANO Proclamiamo la tua risurrezione I. Il nuovo sussidio della CEI Proclamiamo la tua risurrezione E questo il titolo dell ultima pubblicazione a

Dettagli

In cammino con Cristo

In cammino con Cristo Bollettino della Parrocchia di SAN MARTINO Vs. Borgio-Verezzi (SV) (www.parrocchiasanmartinoborgioverezzi.org) In cammino con Cristo DICEMBRE-GENNAIO GIUBILEO STRAORDINARIO GIUBILEO STRAORDINARIO DELLA

Dettagli

Veglia di Pasqua 2014

Veglia di Pasqua 2014 Daniela Canardi Veglia di Pasqua 2014 «Vi ho sollevato su ali di aquile e vi ho fatto venire fino a me» (Es 19,4) In una sola notte le letture della Veglia ripercorrono tutta la storia della Salvezza.

Dettagli

IL CREATO DONO DI DIO. Dio Padre ha pensato a me come dono per gli altri

IL CREATO DONO DI DIO. Dio Padre ha pensato a me come dono per gli altri IL CREATO DONO DI DIO I bambini sono abituati a vedere gli elementi del creato come oggetti usuali in quanto facenti parte del loro universo percettivo, per questo è importante che possano scoprire il

Dettagli

Bibliografia. Piccola bibliografia di riferimento

Bibliografia. Piccola bibliografia di riferimento Bibliografia Piccola bibliografia di riferimento COSTA padre Eugenio CELEBRARE CANTANDO Manuale pratico per l animatore musicale nella liturgia Edizioni San Paolo (1994) Cinisello Balsamo (Milano) Chi

Dettagli

Calendario Diocesano 2015/2016

Calendario Diocesano 2015/2016 SETTEMBRE 2015 Calendario 2015/2016 Martedì 29 Natività della B.V.M. Santa Messa al Pelingo Santa Maria del Piano Sant Angelo in Vado Consiglio Pastorale Festa di S. Michele Arc. a Sant Angelo in Vado

Dettagli

Le processioni nel Benedizionale italiano

Le processioni nel Benedizionale italiano Daniele Piazzi Le processioni nel Benedizionale italiano 1. Benedizioni al termine di una processione Il Benedizionale italiano ha tra i suoi peculiari adattamenti dei suggerimenti per processioni tradizionali

Dettagli

LeMOBYGuide. Sagre e feste Un anno di celebrazioni tra riti e musica. Volume 22

LeMOBYGuide. Sagre e feste Un anno di celebrazioni tra riti e musica. Volume 22 LeMOBYGuide Sagre e feste Un anno di celebrazioni tra riti e musica Volume 22 Un concentrato di culture Terra sincera seppur misteriosa, isola frequentata da millenni per via della favorevole posizione

Dettagli

OTTOBRE 2009. 18.30 Inizio Mondo erre. 20.45 Lectio Arcivescovo 16.00 Staff fuori orario 19.30 serata sportiva animatori vs Orsa olimpia.

OTTOBRE 2009. 18.30 Inizio Mondo erre. 20.45 Lectio Arcivescovo 16.00 Staff fuori orario 19.30 serata sportiva animatori vs Orsa olimpia. OTTOBRE 2009 1 G 2 V Comunione ammalati 18.00 S. Messa dei nonni e festa Inizio catechismo con giochi 17.00 genitori Cresimandi 4 D FESTA DELL ORATORIO 10.30 mandato educativo 5 L 6 M FESTA DELL ORATORIO

Dettagli

Diocesi di Teramo-Atri

Diocesi di Teramo-Atri Diocesi di Teramo-Atri CALENDARIO PASTORALE anno 2015-2016 Settembre 2015 1 Ma 10.ma Giornata per la custodia del creato 2 Me 3 G Teramo, Sala Convegni Palazzo Vescovile ore 19: Sessione Straordinaria

Dettagli

Calendario Liturgico 2015. con rito romano. A cura di: www.laparola.it

Calendario Liturgico 2015. con rito romano. A cura di: www.laparola.it Calendario Liturgico 2015 con rito romano A cura di: www.laparola.it Gennaio 2015 1 Gio Primo dell'anno. - MARIA Ss. MADRE DI DIO (s) - Nm 6,22-27; Sal 66; Gal 4,4-7; Lc 2,16-21 2 Ven - Tempo di Natale

Dettagli

PROGRAMMA San Valentino 2015

PROGRAMMA San Valentino 2015 Dal 5 al 13 Febbraio Novena di Preparazione alla Festa del Santo Animata dai diversi Gruppi Ecclesiali Diocesani Ore 17,00: Basilica San Valentino - Rosario e Celebrazione Eucaristica SABATO 7 FEBBRAIO

Dettagli

Maschio e femmina li creò (Gen 1, 27)

Maschio e femmina li creò (Gen 1, 27) Maschio e femmina li creò (Gen 1, 27) Un messaggio sul sacramento del matrimonio Lettera pastorale per la Quaresima 2011 di Mons. Dr. Vito Huonder Vescovo di Coira Cari fratelli e sorelle nel Signore La

Dettagli

CANTORI DELLA STELLA. Non è mai troppo tardi. per le strade del ticino. per formare un gruppo di Cantori della Stella.

CANTORI DELLA STELLA. Non è mai troppo tardi. per le strade del ticino. per formare un gruppo di Cantori della Stella. Non è mai troppo tardi per formare un gruppo di Cantori della Stella. Se desiderate formare un gruppo e volete una mano non esitate a chiamarci. Abbiamo fatto tesoro dei consigli e dell esperienza dei

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

Sante Messe della Settimana

Sante Messe della Settimana Sante Messe della Settimana Domenica 5 maggio 2013 VI Domenica di Pasqua C Ore 10.30 Pro populo, In ringraziamento Bet Vittorio e Moschet Anna Maria, In ringraziamento Famiglia Pasqualetto, Defunti Famiglie

Dettagli

CALENDARIO LUGLIO 2009 GIUGNO 2009

CALENDARIO LUGLIO 2009 GIUGNO 2009 GIUGNO 2009 1 L Lezione 2 M FESTA DELLA REPUBBLICA 3 M Lezione Inizio delle iscrizioni agli esami - 4 G 5 V Lezione Termine delle lezioni - II semestre 6 S 7 D SANTISSIMA TRINITÀ 8 L 9 M 10 M 11 G 12 V

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

Preghiera, Liturgia, Ministeri

Preghiera, Liturgia, Ministeri Preghiera, Liturgia, Ministeri Primi passi della nuova comunità nel mondo Riunione di preghiera in casa Passaggio dalla casa privata alla casa dedicata al culto Passaggio dalla DOMUS ECCLESIA ai TITOLI

Dettagli

La religione degli antichi greci

La religione degli antichi greci Unità di apprendimento semplificata Per alunni con difficoltà di apprendimento, per alunni non italofoni, per il ripasso e il recupero A cura di Emma Mapelli La religione degli antichi 1 Osserva gli schemi.

Dettagli

PARROCCHIA di SARSINA

PARROCCHIA di SARSINA La Pasqua nella vita familiare La vita di ogni coppia è una chiamata, una vocazione. Le coppie, le famiglie, devono essere nel loro modo di vivere un sacramento, cioè un segno visibile dell amore di Dio.

Dettagli

Tanti doni bellissimi!

Tanti doni bellissimi! Tanti doni bellissimi! Io sono dono di Dio e sono chiamato per nome. Progetto Educativo Didattico Religioso Anno Scolastico 2015 2016 Premessa Il titolo scelto per la programmazione religiosa 2015 2016

Dettagli

BASILICA DEL SANTO Padova, 3-4- 5 novembre 2011

BASILICA DEL SANTO Padova, 3-4- 5 novembre 2011 Confraternita di San Jacopo di Compostella Basilica del Santo Padova --6 novembre 0 Venerdì novembre Ore 08.00 Camposampiero - Messa nel Santuario della Visione, al termine benedizione e consegna della

Dettagli

CARATTERISTICHE DEL PROGETTO. Siciliano. Una lingua per gioco!

CARATTERISTICHE DEL PROGETTO. Siciliano. Una lingua per gioco! CARATTERISTICHE DEL PROGETTO In riferimento alla circolare assessoriale n. 23/09, il nostro istituto ha presentato il suddetto progetto, la cui realizzazione è subordinata all'eventuale finanziamento 1.Titolo

Dettagli

56 Anniversario della Lacrimazione di Maria a Siracusa

56 Anniversario della Lacrimazione di Maria a Siracusa 56 Anniversario della Lacrimazione di Maria a Siracusa La Chiesa e le Lacrime di Maria Domenica 23 Agosto 2009 Giornata della carità: Adottiamo un bambino. Ore 17.45 Ore 18.30 Santo Rosario Vespri Santa

Dettagli

Curricolo di religione cattolica scuola primaria CLASSE I

Curricolo di religione cattolica scuola primaria CLASSE I NUCLEI FONDANTI Dio e l uomo 1. Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre e che fin dalle origini ha voluto stabilire un alleanza con l uomo. 2. Conoscere Gesù di Nazareth, Emmanuele

Dettagli

SOTTOSEZIONE DI PALERMO

SOTTOSEZIONE DI PALERMO SOTTOSEZIONE DI PALERMO 2014 VIA CARTAGINE 39 90135 PALERMO TEL 091 340994-5 FAX 091 307795 E-mail: palermo@unitalsi.it Sito: www.unitalsipalermo.it Orario di segreteria Lunedì e Venerdì dalle ore 9,00

Dettagli

SOLENNITA DEL CORPUS DOMINI

SOLENNITA DEL CORPUS DOMINI Pontificia Basilica Collegiata S. MARIA DELL ELEMOSINA Parrocchia Matrice Santuario Mariano Biancavilla SOLENNITA DEL CORPUS DOMINI Omelia del Prev. Agrippino Salerno 22-06-2014 Cari fratelli e sorelle!

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Giulio Bevilacqua Via Cardinale Giulio Bevilacqua n 8 25046 Cazzago San Martino (Bs) telefono 030 / 72.50.53 - fax 030 /

Dettagli

EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio

EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio Grado della Celebrazione: Solennità' Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE (solo giorno 6) L Epifania è la manifestazione del Cristo nella carne dell uomo

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Traguardi Obiettivi di apprendimento Contenuti

RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Traguardi Obiettivi di apprendimento Contenuti RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Scoprire nell'ambiente i segni che richiamano ai cristiani e a tanti credenti la presenza di Dio Creatore e Padre Descrivere l'ambiente di vita di Gesù nei suoi aspetti

Dettagli

Davanti allo specchio di un anniversario

Davanti allo specchio di un anniversario Davanti allo specchio di un anniversario 1. La religiosità popolare è una porzione della cultura di un territorio e di una società, un elemento costitutivo della comune identità. Lo è perché riguarda tutti,

Dettagli

CALENDARIO PASTORALE 2015/16

CALENDARIO PASTORALE 2015/16 Arcidiocesi di Firenze Parrocchia S. Maria Ausiliatrice a Novoli CALENDARIO PASTORALE 2015/16 Parrocchia S. Maria Ausiliatrice a Novoli Via Mario Morosi, 36 50127 Firenze Tel. 055 417116 Fax. 055 9029899

Dettagli

Centro residenziale Monsignor Ciccarelli. Via C. Alberto, 18. 37057 San Giovanni Lupatoto (VR) Tel. 045 8296111. Fax 045 8751111

Centro residenziale Monsignor Ciccarelli. Via C. Alberto, 18. 37057 San Giovanni Lupatoto (VR) Tel. 045 8296111. Fax 045 8751111 Le diverse attività culturali, ludiche, spirituali e sociali che vengono prop o s t e p u n t a n o a c r e a r e un occasione di scambio di relazioni, di esperienze e di affetti significativi all interno

Dettagli

Un nuovo anno pastorale è iniziato

Un nuovo anno pastorale è iniziato Un nuovo anno pastorale è iniziato Nella lettera pastorale consegnata alla Diocesi all inizio dell anno pastorale il nostro Vescovo Enrico ci ha indicato alcune priorità che concretizzano il tema proposto

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

DECRETO circa le Esequie Religiose

DECRETO circa le Esequie Religiose Diocesi Oppido-Palmi DECRETO circa le Esequie Religiose Prot.n 417/08/DE Vista l opportunità emersa nel Consiglio Presbiterale dell 11 aprile 2008 di dare una nuova Regolamentazione diocesana alle Esequie

Dettagli

Gesù Cristo è il volto della Misericordia del Padre

Gesù Cristo è il volto della Misericordia del Padre Una Comunità in Cammino Parrocchia Santa Rita Novara Agenda Pastorale 2015-2016 Gesù Cristo è il volto della Misericordia del Padre Liturgia 4 Percorsi di catechesi 10 Percorsi per famiglie 14 Cammino

Dettagli

Settimana Santa di Taranto

Settimana Santa di Taranto Settimana Santa di Taranto I riti della Settimana Santa di Taranto sono un evento che si svolge nella città a partire dalla Domenica delle Palme. I riti della Settimana Santa risalgono all'epoca della

Dettagli

Cristianesimo diviso

Cristianesimo diviso Dalla Comune e Provincia di Milano - Diocesi di Milano - Zona Pastorale Prima - Prefettura Nord - Decanato di Niguarda via Giuseppe La Farina 15-20126 Milano - telefono e fax 02.66117340 (segreteria parrocchiale)

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA della scuola primaria

CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA della scuola primaria CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA della scuola primaria CURRICOLO DI I.R.C. al termine della classe prima della scuola primaria...2 CURRICOLO DI I.R.C. al termine della classe seconda della scuola primaria...4

Dettagli

Celebrare la festa in famiglia: riti e gesti nell esperienza famigliare

Celebrare la festa in famiglia: riti e gesti nell esperienza famigliare Statement-Incontro Mondiale delle Famiglie 1/5 Elisabeth & Bernhard Neiser / Nr. 20 Celebrare la festa in famiglia: riti e gesti nell esperienza famigliare 1. Riflessioni introduttive: Domenica e giorno

Dettagli

Calendario Pastorale 2015-2016. Educarsi al pensiero di Cristo

Calendario Pastorale 2015-2016. Educarsi al pensiero di Cristo Calendario Pastorale 2015-2016 2016 Educarsi al pensiero di Cristo Quand ebbero mangiato, Gesù disse a Simon Pietro: «Simone, figlio di Giovanni, mi ami più di costoro?». Gli rispose: «Certo, Signore,

Dettagli

1.Tradizioni e usanze natalizie (riassunto)

1.Tradizioni e usanze natalizie (riassunto) 1.Tradizioni e usanze natalizie (riassunto) Prof: Come si festeggia il Natale in Italia? Io: Mah, ci sono molti modi di festeggiarlo. Normalmente tutta la famiglia cena insieme la vigila di Natale. Poi

Dettagli

Gli eventi. La Settimana Santa

Gli eventi. La Settimana Santa Gli eventi La Settimana Santa I suggestivi riti spagnoli della Settimana Santa di Iglesias risalgono al seicento e sono curati da secoli dall Arciconfraternita della Vergine della Pietà del Sacro Monte.

Dettagli

NON DI SOLO PANE. Tema generale: TENTAZIONE E MISERICORDIA. Brano biblico: LUCA 4,1-13 PRESENTAZIONE

NON DI SOLO PANE. Tema generale: TENTAZIONE E MISERICORDIA. Brano biblico: LUCA 4,1-13 PRESENTAZIONE NON DI SOLO PANE Tema generale: TENTAZIONE E MISERICORDIA Brano biblico: LUCA 4,1-13 PRESENTAZIONE Questo secondo anno pastorale vuole continuare il cammino iniziato in quello precedente e portato avanti

Dettagli

Giovedì 1 Maggio. Venerdì 2 Maggio

Giovedì 1 Maggio. Venerdì 2 Maggio Giovedì 1 Maggio Ore 18.00 In Duomo, Chiesa di San Giovanni Evangelista, Santa Messa ed inizio del triduo di preparazione. Venerdì 2 Maggio Ore 18.00 In Duomo, Santa messa e triduo di preparazione. Ore

Dettagli

L ACQUASANTIERA LA PIANETA

L ACQUASANTIERA LA PIANETA L ACQUASANTIERA È un recipiente, di pietra o di marmo, posto all entrata della Chiesa, che contiene acqua benedetta. In esso intingi la mano destra, prima di farti il segno della croce. Segnarsi con l

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA

RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA 1. Scoprire nei segni dell ambiente la presenza di Dio Creatore e Padre 2. Conoscere Gesù nei suoi aspetti quotidiani, familiari, sociali e religiosi 3. Cogliere i segni

Dettagli

Periodico della Comunità Cristiana di Castelletto d Orba

Periodico della Comunità Cristiana di Castelletto d Orba Periodico della Comunità Cristiana di Castelletto d Orba Carissimi parrocchiani, con questo nuovo numero del nostro periodico vi raggiungo nelle vostre case in prossimità delle feste pasquale per porgere

Dettagli

Curricolo di Religione Cattolica

Curricolo di Religione Cattolica Curricolo di Religione Cattolica Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria - L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sugli elementi fondamentali della vita di Gesù

Dettagli

COME SI VESTIVANO NELL ANTICA ROMA?

COME SI VESTIVANO NELL ANTICA ROMA? COME SI VESTIVANO NELL ANTICA ROMA? Nell antica Roma tutti si mettevano un vestito lungo. Questo vestito si chiama tunica. Uomini e donne legavano la tunica con una cintura. Sopra la tunica le donne ricche

Dettagli

Interventi per l animazione della S. Messa in Coena Domini

Interventi per l animazione della S. Messa in Coena Domini Interventi per l animazione della S. Messa in Coena Domini Introduzione Ci ritroviamo insieme questa sera per celebrare la Cena del Signore, al termine del cammino quaresimale. Il clima pasquale fa da

Dettagli

La gazzetta di MURLIS

La gazzetta di MURLIS Anno III Numero 9/2014 SETTEMBE 2014 PARROCCHIA DI SANTA LUCIA VERGINE E MARTIRE Via Casello 46 33080 Murlis di Zoppola (PN) sito internet: www.murlis.it E Mail: parrocchia@murlis.it La gazzetta di MURLIS

Dettagli

CROCIFISSO, 17 - RIMINI - VIA DEL. www.crocifisso.rimini.it. oi viviamo sperimentando continuamente la morte, ma

CROCIFISSO, 17 - RIMINI - VIA DEL. www.crocifisso.rimini.it. oi viviamo sperimentando continuamente la morte, ma ANNO PASTORALE 2014/2015 N 7 - VIA DEL CROCIFISSO, 17 - RIMINI - TEL. 0541 770187 www.crocifisso.rimini.it SS. MESSE IN PARROCCHIA ORARIO (in vigore dal 29 Marzo) Feriali: ore 8 Venerdì ore 8-18 Prefestiva:

Dettagli

Ufficio di Statistica n 4 - ottobre/dicembre 2009

Ufficio di Statistica n 4 - ottobre/dicembre 2009 n 4 - ottobre/dicembre 2009 Sposarsi a Roma Sempre più tardi e sempre di meno. Introduzione Il matrimonio è sempre stato considerato fin dall antichità il pilastro per la creazione di una famiglia e per

Dettagli

!!!! Preghiere per l UNITA DEI CRISTIANI! con il Santo Rosario.! Padre Raffaele Amendolagine OCD!

!!!! Preghiere per l UNITA DEI CRISTIANI! con il Santo Rosario.! Padre Raffaele Amendolagine OCD! Preghiere per l UNITA DEI CRISTIANI con il Santo Rosario. Padre Raffaele Amendolagine OCD Dopo la lettura del Vangelo con la descrizione del mistero che si contempla si aggiungono le invocazioni differenti

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA PROGETTO IRC A.S. 2014/2015 UN MONDO CREATO PER ME

PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA PROGETTO IRC A.S. 2014/2015 UN MONDO CREATO PER ME PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA PROGETTO IRC A.S. 2014/2015 UN MONDO CREATO PER ME Premessa In riferimento al Progetto Educativo e alle Indicazioni Nazionali, l'insegnamento della Religione

Dettagli

Onore Agli Eroi Una speranza di pace nel giorno in cui si celebrano i caduti in guerra. Testo e foto: Giuseppe Famiglietti

Onore Agli Eroi Una speranza di pace nel giorno in cui si celebrano i caduti in guerra. Testo e foto: Giuseppe Famiglietti w w w. p r o g p h o t o a g e n c y. c o m Onore Agli Eroi Una speranza di pace nel giorno in cui si celebrano i caduti in guerra Testo e foto: Giuseppe Famiglietti Onore Agli Eroi Una speranza di pace

Dettagli

Religione Cattolica Classe 1 A.S. 2007/2008

Religione Cattolica Classe 1 A.S. 2007/2008 Religione Cattolica Classe A.S. 007/008 O.S.A. U.A. O.F. Contenuti Dio Creatore e Padre di tutti gli uomini Nuova scuola, nuovi compagni, io in crescita insieme agli altri Le bellezze della natura sono

Dettagli

Comune di Gardone Riviera

Comune di Gardone Riviera Comune di Gardone Riviera Ufficio dello Stato Civile p.zza Scarpetta, 1-25083 Gardone Riviera tel. diretto 0365/294610 fax 0365/22122 e-mail anagrafe@comune.gardoneriviera.bs.it NORME PER LA CELEBRAZIONE

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA INDICATORE (CATEGORIA) DIO E L UOMO

RELIGIONE CATTOLICA INDICATORE (CATEGORIA) DIO E L UOMO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE Il bambino osserva con meraviglia ed esplora con curiosità il mondo, come dono di Dio Creatore. RELIGIONE CATTOLICA INDICATORE (CATEGORIA) DIO E L UOMO PRIMARIA

Dettagli

PREGHIERA DI SAN GIROLAMO

PREGHIERA DI SAN GIROLAMO SUPPLICA A SAN GIROLAMO P. Nel nome del Padre. Amen. P. Rivolgiamoci al Signore Gesù con la preghiera di san Girolamo, per ottenere la conversione del cuore, fonte di riconciliazione e di pace con Dio

Dettagli

Diocesi di Ascoli Piceno Newsletter 6 Marzo 2015 Pensiero del Vescovo

Diocesi di Ascoli Piceno Newsletter 6 Marzo 2015 Pensiero del Vescovo Diocesi di Ascoli Piceno Newsletter 6 Marzo 2015 Pensiero del Vescovo Prosegue il cammino quaresimale, ricco di stimoli spirituali, e ci avviciniamo sempre più alla Pasqua. Diverse iniziative sono proposte

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA

RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA ELABORATO DAI DOCENTI DELLA SCUOLA PRIMARIA DIREZIONE DIDATTICA 5 CIRCOLO anno scolastico 2012-2013 RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA TRAGUARDI DI COMPETENZA DA SVILUPPARE AL TERMINE DELLA CLASSE PRIMA

Dettagli

Comunità pastorale sant Eusebio Barasso Casciago Luvinate Morosolo

Comunità pastorale sant Eusebio Barasso Casciago Luvinate Morosolo Comunità pastorale sant Eusebio Barasso Casciago Luvinate Morosolo VITA DELLA COMUNITA PASTORALE Anno 2015-2016 Inizia un anno speciale per la chiesa universale: il Giubileo della misericordia. Inizia

Dettagli

PRIMA DOMENICA DI QUARESIMA: LE TENTAZIONI QUARESIMA

PRIMA DOMENICA DI QUARESIMA: LE TENTAZIONI QUARESIMA PRIMA DOMENICA DI QUARESIMA: LE TENTAZIONI QUARESIMA PREGHIERA DIGIUNO tutto crede, tutto spera, tutto sopporta tutto copre, carita Esercizi spirituali sull Amore che possiamo vivere in famiglia Esercizi

Dettagli

IL MATRIMONIO IN ITALIA

IL MATRIMONIO IN ITALIA IL MATRIMONIO IN ITALIA Anno 2012 Fonte: rapporto ISTAT del 13 novembre 2013 (htttp://www.istat.it) Nel 2012 sono stati celebrati in Italia 207.138 matrimoni (3,5 ogni 1.000 abitanti), 2.308 in più rispetto

Dettagli

Un convegno organizzato dall Agorà

Un convegno organizzato dall Agorà 24 febbraio 2001 Un convegno organizzato dall Agorà I riti funebri del mondo reggino Celeste Romano PAESE che vai, usanze che trovi. E anche la provincia reggina ha le sue. Proprie su questi riti ha ruotato

Dettagli

spegni la Luce... SanValentino... Accende il Cuore

spegni la Luce... SanValentino... Accende il Cuore spegni la Luce... SanValentino... Accende il Cuore San Valentino protettore degli Innamorati La Reliquia nell Oratoiro della SS.ma Trinità a Sassocorvaro La reliquia di San Valentino Martire Prete romano

Dettagli

Settore 1 Affari Generali. Via Martiri d Istia, 1 58020 Scarlino (GR) www.comune.scarlino.gr.it

Settore 1 Affari Generali. Via Martiri d Istia, 1 58020 Scarlino (GR) www.comune.scarlino.gr.it REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI (Approvato con delibera C.C. n. 16 del 27/04/2012) ART. 1 Oggetto e fini del regolamento La celebrazione del matrimonio civile è attività istituzionale

Dettagli

La domenica rivela il senso del tempo: giorno dei giorni

La domenica rivela il senso del tempo: giorno dei giorni La domenica rivela il senso del tempo: giorno dei giorni 74. «Il tempo nel cristianesimo ha un importanza fondamentale. Nel tempo viene creato il mondo, al suo interno si svolge la storia della salvezza,

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

CURRICOLO RELIGIONE CATTOLICA

CURRICOLO RELIGIONE CATTOLICA CURRICOLO RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sui dati fondamentali della vita di Gesù e sa collegare

Dettagli

LA GROTTA DI SAN MICHELE DI MINERVINO MURGE: VALORIZZAZIONE DI UN SITO NATURALE, RELIGIOSO E ARCHEOLOGICO

LA GROTTA DI SAN MICHELE DI MINERVINO MURGE: VALORIZZAZIONE DI UN SITO NATURALE, RELIGIOSO E ARCHEOLOGICO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE CORSO DI LAUREA in LINGUE E CULTURE PER IL TURISMO TESI DI LAUREA IN LINGUA E TRADUZIONE FRANCESE LA GROTTA DI SAN MICHELE

Dettagli