L IGIENE DEL NEONATO. Sempre con te, passo dopo passo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L IGIENE DEL NEONATO. Sempre con te, passo dopo passo"

Transcript

1 L IGIENE DEL NEONATO

2 CAMBIO DEL PANNOLINO BAGNETTO CURA DEL CORDONE OMBELICALE CURA DI OCCHI, ORECCHIE E NASO CURA DELLA CUTE TAGLIO DELLE UNGHIE VESTIARIO STERILIZZAZIONE

3 Per ogni donna la maternità è un esperienza nuova, unica e affascinante, ma anche difficile. È naturale che la neo-mamma, specialmente al suo primo figlio, pensi di non essere all altezza del suo nuovo ruolo ( Avrà mangiato abbastanza? Perché piange? L avrò cambiato bene? Perché di notte si sveglia? ). Tutte le mamme condividono la stessa inesperienza e la stessa paura di sbagliare. L esperienza, gradualmente, attenuerà queste ansie. È comunque utile cercare di organizzarsi in questa fase così delicata: ecco alcuni semplici consigli sull'igiene quotidiana del bambino

4 CAMBIO DEL PANNOLINO Il contatto con feci e urina può provocare facilmente irritazioni nella zona genito-anale del neonato: detergi e asciuga con cura queste regioni, ad ogni cambio del pannolino; cambia il pannolino ogni volta che ce n è la necessità, controllando il tuo bambino frequentemente. Ci sono infatti dei bimbi che piangono quando sono sporchi di feci o urine, ma altri aspettano che sia la mamma ad accorgersi di questa evenienza!

5 Particolare cura va posta nel lavare i genitali effettuando movimenti della mano dai genitali verso l ano per evitare che residui di feci possano infettare i genitali stessi. Puoi utilizzare le salviettine imbevute per asportare le feci o quando non è disponibile acqua calda corrente. Solo se noti che la cute è particolarmente arrossata, puoi applicare un leggero strato di pasta protettiva all ossido di zinco.

6 BAGNETTO Quello del bagnetto è un momento di grande importanza: rappresenta un occasione di contatto e interazione fra te e il tuo bambino! Quando? Il bagnetto può essere fatto tutti i giorni, anche se il moncone del cordone ombelicale non è ancora caduto. Non esiste un momento perfetto poiché ogni bambino ha i suoi ritmi. Potresti farlo nel tardo pomeriggio o la sera: così anche il papà del bambino può aiutarti. Inoltre l acqua può favorire il rilassamento del tuo bambino e conciliarne il riposo per la notte. Però non tutti i bambini reagiscono allo stesso modo: su alcuni potrebbe avere un effetto eccitante!

7 Dove? É preferibile effettuare il bagnetto in una stanza da bagno ben riscaldata, senza correnti d aria. Prepara tutto l'occorrente prima di iniziare il bagnetto, in modo che il piccolo non rimanga mai nell acqua da solo. Quali prodotti utilizzare? Ti consigliamo di usare saponi liquidi o solidi a ph neutro. Puoi utilizzare un unico prodotto di pulizia per tutte le esigenze del tuo bambino. Usa quantità moderate di sapone. Ti sconsigliamo l uso di spugne, perché possono essere ricettacolo per i germi e possono causare irritazioni sulla cute delicata del bambino.

8 Temperatura dell acqua? La temperatura dell acqua deve essere di circa 37 C, mai superiore. Puoi rilevarla immergendo il gomito nell acqua o con gli appositi termometri.

9 Come? Puoi utilizzare una bacinella di plastica o la vasca del lavabo se è di dimensioni adeguate per il neonato. Appoggia il dorso e la testa del bambino sul tuo avambraccio sostenendo la spalla e il braccio con la stessa mano: immergi il tuo bambino gradualmente nell'acqua e con la mano libera insapona il piccolo, cominciando dalla testa e dal collo, scendendo verso il basso, detergendo con particolare attenzione le pieghe cutanee e la zona genito-anale (vedi FIGURA).

10 Ti consigliamo di lavare il viso solo con acqua, per evitare l irritazione degli occhi. Ripeti la stessa operazione anche per il dorso, tenendo il bimbo poggiato al braccio in posizione prona. Dopo aver risciacquato il bambino, asciugalo a ccuratamente tamponando la cute (non strofinare!) con un asciugamano morbido, evitando il raffreddamento.

11 CURA DEL CORDONE OMBELICALE Dopo la nascita il cordone ombelicale del tuo bambino si asciuga progressivamente per poi staccarsi dalla parete addominale, lasciando una ferita che viene poi sostituita da cute cicatriziale (ombelico). La caduta del moncone si verifica, in genere, tra la sesta e la decima giornata di vita; la completa cicatrizzazione dell ombelico avviene, di solito, entro i successivi 8-10 giorni. Questi tempi possono, subire variazioni individuali notevoli.

12 È importante che tu mantenga il cordone o la ferita ombelicale, il più possibile puliti ed asciutti: lavati accuratamente le mani con acqua e sapone detergi il moncone e la cute cirscostante ad ogni cambio del pannolino con una garza sterile imbevuta di soluzione fisiologica sterile, o alcool denaturato in caso siano presenti secrezioni siero-ematiche, dalla base verso l'esterno in modo circolare e per tutta la sua lunghezza

13 avvolgilo in una garza sterile asciutta, avendo cura di rivolgere moncone e molletta verso l alto eventualmente fissalo con la rete elastica (da porre intorno all addome), altrimenti è sufficiente il pannolino

14 Sostituisci la garza ogni qualvolta si bagni o si sporchi venendo a contatto con feci o urine. Dopo la caduta del cordone, continua a disinfettare con alcool denaturato fino alla completa cicatrizzazione. Consulta il pediatra in caso di: secrezione di pus, arrossamento della regione attorno all'ombelico o se vi è un ritardo nel distacco del cordone ombelicale.

15 CURA DI OCCHI, ORECCHIE E NASO Cura degli occhi Se sono presenti delle secrezioni, pulisci gli occhi del tuo bambino con garze sterili imbevute di acqua sterile, procedendo delicatamente dall interno all esterno dell occhio. Utilizzare una garza per ogni occhio. Cura delle orecchie Pulisci le orecchie del tuo bambino solo esternamente, con una garza imbevuta di acqua. Ti sconsigliamo l uso dei bastoncini per orecchie in quanto, se mal utilizzati, potrebbero causare lesioni al timpano e accumulo di cerume.

16 Cura del naso Pulisci il naso del tuo bambino quando sono presenti secrezioni, con una garza inumidita con acqua. Se il tuo bambino ha il naso chiuso, instilla in ciascuna narice alcuni ml di soluzione fisiologica, reclinando la testa di lato per favorire il flusso del muco (vedi FIGURA). Se necessario è possibile far uso di estrattori di muco associati a soluzioni di fisiologica per mantenere pulite le fosse nasali, soprattutto nelle malattie da raffreddamento.

17 CURA DELLA CUTE La pelle dei neonati è sottile e delicata e per questo è facilmente soggetta ad arrossamenti, screpolature ed irritazioni. Ti sconsigliamo l uso del talco, perché può essere inalato e può depositarsi nelle pieghe cutanee, provocando irritazione. Se la cute del tuo bambino è particolarmente secca e screpolata, puoi utilizzare olio di mandorle dolci (massaggia accuratamente fino a completo assorbimento dell olio).

18 TAGLIO DELLE UNGHIE Ti consigliamo di tagliare le unghie al tuo bambino quando superano la punta del dito e appaiono abbastanza dure e resistenti. Per non correre il rischio di ferire il bambino, occorre utilizzare forbicine con punte arrotondate.

19 VESTIARIO Non esistono regole particolari per quanto riguarda l abbigliamento. Ricordati che il tuo bambino, proprio come gli adulti, percepisce il caldo e il freddo: non eccedere quindi nel coprirlo o scoprirlo. Ti consigliamo di evitare l utilizzo di indumenti con accessori pericolosi (parti che potrebbero essere ingerite) o indumenti che possono limitare i movimenti del piccolo.

20 STERILIZZAZIONE La sterilizzazione di poppatoi e tettarelle è assolutamente necessaria per i bambini che vengono allattati artificialmente e per coloro che fanno uso di succhiotti. I metodi di sterilizzazione possono essere chimici o fisici. Tutto il materiale, prima di essere sottoposto alla procedura di sterilizzazione deve essere accuratamente lavato con acqua e sapone, e sciacquato.

21 STERILIZZAZIONE CHIMICA Si effettua utilizzando prodotti a base di ipoclorito di sodio (es. Amuchina, Milton...). Si immerge completamente nel bagno disinfettante tutto ciò che deve essere sterilizzato in un contenitore non metallico per il tempo e con le modalità previste per il singolo prodotto. Non possono essere sottoposti a questo trattamento gli oggetti metallici. Lavarsi bene le mani prima di toccare gli oggetti disinfettati.

22 STERILIZZAZIONE FISICA Si ottiene sterilità degli oggetti attraverso l ebollizione. L ebollizione dell acqua va mantenuta per 20 minuti: in tal modo si ottiene la distruzione delle principali forme batteriche.

23 Multicentrum Materna è formulato per riflettere i risultati delle più recenti ricerche riguardanti le richieste nutrizionali in gravidanza e allattamento. I livelli di vitamine e minerali sono sicuri, nel rispetto della posologia.

ISTRUZIONI PRATICHE PER L IGIENE DEL NEONATO

ISTRUZIONI PRATICHE PER L IGIENE DEL NEONATO AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI PAVIA Sede Legale: Viale Repubblica, 34-27100 PAVIA Tel. 0382 530596 - Telefax 0382 531174 www.ospedali.pavia.it ISTRUZIONI PRATICHE PER L IGIENE DEL NEONATO INTRODUZIONE

Dettagli

Dispositivo di assistenza meccanica al circolo. Consigli per la prevenzione delle infezioni

Dispositivo di assistenza meccanica al circolo. Consigli per la prevenzione delle infezioni Dispositivo di assistenza meccanica al circolo Consigli per la prevenzione delle infezioni Gentile questo e il vademecum del dispositivo di assistenza meccanica al circolo che le è stato applicato. Lo

Dettagli

Cartellino culla. Richard Le Gallienn. Ambulatorio allattamento presso il NIDO previa prenotazione telefonica (0424 888552 opp.

Cartellino culla. Richard Le Gallienn. Ambulatorio allattamento presso il NIDO previa prenotazione telefonica (0424 888552 opp. Al mio bambino fragili ali appena nate, piccola voce che canta, nuovo cuoricino che batte, non temere la tua nascita, né il mondo poichè sei l infinito. Il sole risplende, la terra gira, per darti il benvenuto

Dettagli

La pelle del bambino: capirla per amarla. Marco Pignatti dermatologo

La pelle del bambino: capirla per amarla. Marco Pignatti dermatologo La pelle del bambino: capirla per amarla Marco Pignatti dermatologo Nati con la camicia La vernice caseosa riveste e protegge, come una camicia, la pelle del feto durante la vita intrauterina E costituita

Dettagli

Bimbi in acqua MANUALE DEL BAGNETTO PERFETTO! copyright. E vietata la copia e la diffusione anche a titolo gratuito.

Bimbi in acqua MANUALE DEL BAGNETTO PERFETTO! copyright. E vietata la copia e la diffusione anche a titolo gratuito. Bimbi in acqua MANUALE DEL BAGNETTO PERFETTO! LE COSE CHE DEVI SAPERE PER IL BAGNETTO A CASA! Il bagnetto non deve essere visto solamente come momento per pulire il proprio bambino ma come un'occasione

Dettagli

INDICAZIONI PER IL LAVAGGIO DELLE MANI

INDICAZIONI PER IL LAVAGGIO DELLE MANI INDICAZIONI PER IL LAVAGGIO DELLE MANI (Ministero della Salute - http://www.salute.gov.it) INTRODUZIONE Le mani sono un ricettacolo di germi; circa il 20% è rappresentato da microrganismi non patogeni,

Dettagli

PROTOCOLLO DELL'IGIENE DEL NEONATO

PROTOCOLLO DELL'IGIENE DEL NEONATO E.O. OSPEDALI GALLIEA - GENOVA POTOCOLLO DELL'IGIENE DEL NEONATO PEPAATO VEIFICATO APPOVATO ACHIVIATO Dina Ibba e Personale infermieristico S.C. Neonatologia Nadia Cenderello Paola Fabbri esponsabile Medico

Dettagli

Protocollo di pulizia per l'asilo Nido. II presente protocollo, che è parte integrante degli atti di gara, indica gli

Protocollo di pulizia per l'asilo Nido. II presente protocollo, che è parte integrante degli atti di gara, indica gli Protocollo di pulizia per l'asilo Nido II presente protocollo, che è parte integrante degli atti di gara, indica gli standard che dovranno essere rispettati al fine di assicurare l'adeguata pulizia dell'asilo

Dettagli

www.unionecomuni.re.it - info@unionecomuni.re.it www.parcoappennino.it

www.unionecomuni.re.it - info@unionecomuni.re.it www.parcoappennino.it LINEE GUIDA PRESTAZIONI SOCIO ASSISTENZIALI DOMICILIARI Note di carattere generale: 1. Ogni operatore dovrà essere dotato di ausili, conservati in spazi appositi e separati; 2. ogni operatore deve indossare

Dettagli

Toelettatura del Flat Coated Retriever

Toelettatura del Flat Coated Retriever Toelettatura del Flat Coated Retriever Come altri cani a pelo semilungo frangiato, il flat coated retriever non ha bisogno di eccessive e partcolari cure del mantello. Il manto di copertura è costituito

Dettagli

Malattie infettive dell infanzia

Malattie infettive dell infanzia Malattie infettive dell infanzia (Varicella, Morbillo, Parotite, Pertosse, Rosolia, Quinta malattia, Scarlattina, Sesta malattia) Queste malattie sono causate da virus eccetto la scarlattina che è causata

Dettagli

Vestiario e abitudini giornaliere

Vestiario e abitudini giornaliere Vestiario e abitudini giornaliere Il vestiario Conviene sempre mettere a contatto con la pelle del neonato un body di cotone, sostiene Elena Calcinai, pediatra presso l Ospedale Macedonio Melloni di Milano.

Dettagli

Unità didattica 4: Igiene personale: abilità pratiche

Unità didattica 4: Igiene personale: abilità pratiche Unità didattica 4: Igiene personale: abilità pratiche In questa unità didattica verranno appresi alcuni consigli e alcune tecniche per lavare i soggetti disabili e gli aiuti tecnici disponibili per eseguire

Dettagli

DIABETE E CURA DEI PIEDI

DIABETE E CURA DEI PIEDI DIABETE E CURA DEI PIEDI Un aspetto fondamentale del controllo del diabete è la cura appropriata dei piedi. È possibile ridurre o prevenire complicazioni gravi con una buona igiene del piede. Il vostro

Dettagli

1 Vita Hexin Pomata per le ferite e per la pelle

1 Vita Hexin Pomata per le ferite e per la pelle Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport DDPS Esercito svizzero Forze terrestri Formazione d addestramento della logistica Capo S vet CC S vet e anim Es 3000

Dettagli

Parts of my Pop-in... 7 8a

Parts of my Pop-in... 7 8a A C 5 B Parts of my Pop-in... 5 6 0 D 9 7 8a 8b IT IMPORTANTE! CONSERVARE LE ISTRUZIONI PER CONSULTAZIONI FUTURE Come usare i Pop-in Precauzioni d uso Non usare ammorbidenti con i vostri Pop-in. Non usare

Dettagli

ECCOLO A CASA! GESTIONE DEL NEONATO!...IL SONNO!

ECCOLO A CASA! GESTIONE DEL NEONATO!...IL SONNO! ECCOLO A CASA! GESTIONE DEL NEONATO!...IL SONNO! Il neonato va posto direttamente nel suo lettino! Non serve farlo dormire nella carrozzina o in ceste o culle. IN CAMERA CON I GENITORI SI NEL LETTONE NO!

Dettagli

OPUSCOLO INFORMATIVO PER L'UTENTE E PER CHI LO ASSISTE

OPUSCOLO INFORMATIVO PER L'UTENTE E PER CHI LO ASSISTE OPUSCOLO INFORMATIVO PER L'UTENTE E PER CHI LO ASSISTE GUIDA PRATICA PER LA GESTIONE DELLA PERSONA IN NUTRIZIONE ENTERALE A DOMICILIO SERVIZIO DI ASSISTENZA INFERMIERISTICA DOMICILIARE AZIENDA USL 12 VERSILIA

Dettagli

CONSIGLI PER LA CURA E LA PULIZIA DELL ACCIAIO INOX E DELLE APPARECCHIATURE DI CUCINA

CONSIGLI PER LA CURA E LA PULIZIA DELL ACCIAIO INOX E DELLE APPARECCHIATURE DI CUCINA CONSIGLI PER LA CURA E LA PULIZIA DELL ACCIAIO INOX E DELLE APPARECCHIATURE DI CUCINA Introduzione La qualità dell acciaio utilizzato nella costruzione delle attrezzature per le cucine professionali è

Dettagli

PRECAUZIONI STANDARD contro il RISCHIO BIOLOGICO

PRECAUZIONI STANDARD contro il RISCHIO BIOLOGICO PRECAUZIONI STANDARD contro il RISCHIO BIOLOGICO Manuale di informazione per i Collaboratori Scolastici delle Istituzioni scolastiche statali impegnati nelle operazioni di assistenza agli alunni portatori

Dettagli

Guida alla gestione della ILEOSTOMIA

Guida alla gestione della ILEOSTOMIA Guida alla gestione della ILEOSTOMIA GUIIDA ALLLLA GESTTIIONE DELLLL UROSTTOMIIA All.5 1 Gentile signore/a In questo opuscolo troverà indicazioni utili per la gestione della stomia che le è stata creata.

Dettagli

Novità! www.divaint.com

Novità! www.divaint.com Novità! Innovativa linea dedicata alla detersione quotidiana degli animali da compagnia, alla pulizia dell ambiente domestico in cui risiedono e all igiene delle persone che li avvicinano e si prendono

Dettagli

Allegato 2 ISTRUZIONI DI PRIMO SOCCORSO PER LE SCUOLE

Allegato 2 ISTRUZIONI DI PRIMO SOCCORSO PER LE SCUOLE Allegato 2 SERVIZIO MEDICINA PREVENTIVA NELLE COMUNITA E DELLO SPORT ISTRUZIONI DI PRIMO SOCCORSO PER LE SCUOLE IN CASO DI COSA FARE COSA NON FARE Indossare i guanti monouso Lavare la ferita con acqua

Dettagli

Patologia da incendio

Patologia da incendio USTIONI FUMI TOSSICI TRAUMI Patologia da incendio la vittima di un incendio può essere intossicata senza essere ustionata, al contrario ustioni gravi sono sempre concomitanti con una intossicazione da

Dettagli

Pulizia della superficie del mobile. Scritto da AA.VV.

Pulizia della superficie del mobile. Scritto da AA.VV. Nel lavoro di restauro di un mobile, si distinguono due tipi di pulizia: quella che generalmente si fa all'inizio, quando il mobile lasciato nella soffitta o nella cantina per anni, è ora pieno di polvere

Dettagli

U. O. EMATOLOGIA e CENTRO TRAPIANTO MIDOLLO OSSEO Presidio Ospedaliero di Piacenza Via Cantone del Cristo

U. O. EMATOLOGIA e CENTRO TRAPIANTO MIDOLLO OSSEO Presidio Ospedaliero di Piacenza Via Cantone del Cristo Dipartimento di Onco - Ematologia Direttore Dr. Luigi Cavanna U. O. EMATOLOGIA e CENTRO TRAPIANTO MIDOLLO OSSEO Presidio Ospedaliero di Piacenza Via Cantone del Cristo Direttore Dr. Daniele Vallisa Coordinatore

Dettagli

I piedi devono durare una vita!

I piedi devono durare una vita! A.DI.MI Convegno nazionale sul tema IMPEGNO PER LA SALUTE I piedi devono durare una vita! Luca Monge SSCVD Diabetologia Centro per la Cura del Piede Diabetico AO Città della salute e della Scienza di Torino

Dettagli

Fortunatamente, se i piedi vengono curati in modo appropriato, è possibile ridurre od anche eliminare l incidenza di tali problemi.

Fortunatamente, se i piedi vengono curati in modo appropriato, è possibile ridurre od anche eliminare l incidenza di tali problemi. P Il Piede Le persone affette da diabete devono prestare particolare attenzione alla cura dei piedi, visto che esiste il rischio correlato al diabete di sviluppare condizioni come la scarsa circolazione

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI PAVIA Sede Legale: Viale Repubblica, 34-27100 PAVIA Tel. 0382 530596 Telefax 0382 531174 www.ospedali.pavia.

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI PAVIA Sede Legale: Viale Repubblica, 34-27100 PAVIA Tel. 0382 530596 Telefax 0382 531174 www.ospedali.pavia. AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI PAVIA Sede Legale: Viale Repubblica, 34-27100 PAVIA Tel. 0382 530596 Telefax 0382 531174 www.ospedali.pavia.it GUIDA GUIDA PER I PER PAZIENTI I PORTATORI PORTATORI

Dettagli

Corso Base per Aspiranti Volontari della CROCE ROSSA ITALIANA EMORRAGIE - FERITE OBIETTIVO DELLA LEZIONE Conoscere le emorragie e saperle trattare Conoscere le ferite e saperle trattare Il meccanismo della

Dettagli

Come Proteggere i tuoi Prodotti Seguendo Metodi Sicuri di Trattamento degli Alimenti

Come Proteggere i tuoi Prodotti Seguendo Metodi Sicuri di Trattamento degli Alimenti Come Proteggere i tuoi Prodotti Seguendo Metodi Sicuri di Trattamento degli Alimenti 4 C (39 F) -21 C (-5 F) -21 C (-5 F) 4 C (39 F) 4 C (39 F) -21 C (-5 F) 4 C (39 F) -21 C (-5 F) Quando il pesce entra

Dettagli

PER LA GESTIONE INFORMATIVO

PER LA GESTIONE INFORMATIVO Dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare e di Area Critica Direttore Dott. L. Zucchi UNITA DI TERAPIA SEMINTENSIVA RESPIRATORIA (UTSIR) OPUSCOLO INFORMATIVO PER LA GESTIONE A DOMICILIO DELLA TRACHEOSTOMIA

Dettagli

Come proteggere il tuo bambino in inverno

Come proteggere il tuo bambino in inverno Come proteggere il tuo bambino in inverno GUIDA PRATICA N.2 Parlane con il tuo pediatra Da oltre 145 anni per aiutarti a crescerlo nel tuo abbraccio di mamma La cameretta In pieno inverno, come proteggere

Dettagli

Suggerimenti e consigli per iniziare il tuo bimbo al nuoto.

Suggerimenti e consigli per iniziare il tuo bimbo al nuoto. Suggerimenti e consigli per iniziare il tuo bimbo al nuoto. Dove c è acqua c è vita, l uomo stesso è composto in gran parte di acqua. L acqua è amica, universalmente conosciuta, usata e amata. Ecco perché

Dettagli

Convivere con il diabete. Il piede diabetico. Guida alla cura dei piedi

Convivere con il diabete. Il piede diabetico. Guida alla cura dei piedi Convivere con il diabete Il piede diabetico Guida alla cura dei piedi Con la consulenza scientifica di Luigi Uccioli Reparto di Endocrinologia Policlinico Tor Vergata Roma Progettazione, cura editoriale

Dettagli

Introduzione. Alessandro Centi

Introduzione. Alessandro Centi Introduzione La PEDIATRICA SPECIALIST nasce nel 2012 e si avvale dell esperienza e del know-how formulativo di Pediatrica, consolidata azienda del settore parafarmaceutico da sempre orientata ai bisogni

Dettagli

linfa p e r i ca p e l l i la bellezza e la salute naturale dei capelli

linfa p e r i ca p e l l i la bellezza e la salute naturale dei capelli linfa p e r i ca p e l l i la bellezza e la salute naturale dei capelli Dai linfa vitale ai tuoi capelli Witt: una garanzia di sicurezza, naturalità, efficacia Da oggi avere capelli morbidi, sani e splendidi

Dettagli

Il piede diabetico. Guida alla cura dei piedi

Il piede diabetico. Guida alla cura dei piedi E TCONVIVERE CON IL DIABE Il piede diabetico Guida alla cura dei piedi Progettazione, cura editoriale e impaginazione: In Pagina - Milano Stampa: GECA SPA - Cesano Boscone (MI) Finito di stampare: Maggio

Dettagli

SCHEDA MANUALE D USO E MANUTENZIONE S-MU 1/2

SCHEDA MANUALE D USO E MANUTENZIONE S-MU 1/2 S-MU 1/2 INFISSI ESTERNI Elemento Tecnico descrizione sintetica Gli infissi esterni (finestre, porte finestre), sono tutte le chiusure apribili o fisse presenti sui muri esterni dell alloggio. Le finestre

Dettagli

CARTELLA STAMPA FISSAN BABY LINEA FARMACIA

CARTELLA STAMPA FISSAN BABY LINEA FARMACIA Informazioni per la stampa 2009 CARTELLA STAMPA FISSAN BABY LINEA FARMACIA Linea IL CAMBIO: TUTTA LA PROTEZIONE CHE MERITA Nuova Pasta Multi-azione 5in1 Pasta di Fissan arricchita con Calendula (Pasta

Dettagli

RACCOLTA DEL SANGUE E DEL TESSUTO CORDONALE ISTRUZIONI PER OPERATORI SANITARI

RACCOLTA DEL SANGUE E DEL TESSUTO CORDONALE ISTRUZIONI PER OPERATORI SANITARI RACCOLTA DEL SANGUE E DEL TESSUTO CORDONALE ISTRUZIONI PER OPERATORI SANITARI Informazioni importanti per Medici ed Ostetriche per la raccolta del sangue cordonale Questa è una procedura molto semplice,

Dettagli

TRACHEOSTOMIA: Nursing

TRACHEOSTOMIA: Nursing 6 Congresso Regionale FADOI Umbria 4 Congresso Regionale ANIMO Umbria Perugia 22 Novembre 2013 TRACHEOSTOMIA: Nursing Inf. Chiara CANTALUPO Malattie Apparato Respiratorio Az. Ospedaliera S. MARIA TERNI

Dettagli

Linee Guida per una Ginnastica utile per le Mani.

Linee Guida per una Ginnastica utile per le Mani. Dottor Giuseppe Internullo Specialista in Ortopedia e Traumatologia Specialista in Chirurgia della Mano e Microchirurgia Ortopedica Università di Modena. Linee Guida per una Ginnastica utile per le Mani.

Dettagli

QUANDO A CASA ARRIVA UN BAMBINO: INFORMAZIONI UTILI PER I GENITORI

QUANDO A CASA ARRIVA UN BAMBINO: INFORMAZIONI UTILI PER I GENITORI QUANDO A CASA ARRIVA UN BAMBINO: INFORMAZIONI UTILI PER I GENITORI Progetto OSPEDALE CULTURALMENTE COMPETENTE, ASSOCIAZIONI, MEDIATORI CULTURALI: SINERGIE PER L ACCESSO AI SERVIZI E PER L INTEGRAZIONE

Dettagli

SCOPRI IL POTERE DELL ALOE

SCOPRI IL POTERE DELL ALOE SCOPRI IL POTERE DELL ALOE Che cos è la collezione Aloe Vera? La Collezione Aloe Vera consiste in cosmetici di alta qualità, caratterizzati da formule delicate e realizzati a base di aloe vera certificata,

Dettagli

Tricotomia pre-operatoria

Tricotomia pre-operatoria Tricotomia pre-operatoria Introduzione La corretta preparazione pre-operatoria della cute del paziente è uno degli elementi chiave nel controllo delle infezioni del sito chirurgico. La tricotomia, considerata

Dettagli

OCCASIONI CALDE, CALDE Offerte valide fino al 16 marzo.

OCCASIONI CALDE, CALDE Offerte valide fino al 16 marzo. IO BIMBO OCCASIONI CALDE, CALDE Offerte valide fino al 16 marzo. Tante offerte di qualità che riscaldano il risparmio. Offerte valide nei punti vendita aderenti, fino ad esaurimento scorte. Un abbraccio

Dettagli

Consigli per assistere la Persona con Demenza

Consigli per assistere la Persona con Demenza Ospedale San Lorenzo Valdagno Dipartimento Medicina Interna Unità Operativa di Lungodegenza Responsabile dr. Marcello Mari Consigli per assistere la Persona con Demenza Strumenti per qualificare le cure

Dettagli

Una guida per aiutarvi a gestire il catetere e le sacche di drenaggio

Una guida per aiutarvi a gestire il catetere e le sacche di drenaggio Una guida per aiutarvi a gestire il catetere e le sacche di drenaggio Un catetere può migliorare la vostra salute e qualità di vita. Siccome sappiamo che potrebbe richiedere un bel po di adattamento, abbiamo

Dettagli

FINESTRE SUL FUTURO PRODOTTI PER LA CURA DI PORTE E FINESTRE. 11_271_Folder_Pflegeprodukte_I.indd 1

FINESTRE SUL FUTURO PRODOTTI PER LA CURA DI PORTE E FINESTRE. 11_271_Folder_Pflegeprodukte_I.indd 1 PRODOTTI PER LA CURA DI PORTE E FINESTRE 11_271_Folder_Pflegeprodukte_I.indd 1 INFORMAZIONI GENERALI PER LA PULIZIA, LA CURA E LA MANUTENZIONE DEL PRODOTTO I prodotti Internorm richiedono poca manutenzione

Dettagli

GUIDA ALLA MANUTENZIONE N

GUIDA ALLA MANUTENZIONE N N 4 dei parquet oliati DI LEGNO finitura sbiancata Per mantenere il vostro pavimento Di Legno luminoso nel tempo PERCHÈ QUESTA GUIDA? Benvenuti tra i felici possessori dei pavimenti Di Legno, i pavimenti

Dettagli

Come allattare al. meglio. senza. stress?

Come allattare al. meglio. senza. stress? meglio Come allattare al senza stress? Allattare al seno è naturale, istintivo, ma c'è molto da imparare. Adottando la "tecnica" giusta fin dagli inizi, ogni poppata sarà un momento prezioso di profonda

Dettagli

PEELING SOAP. Flacone 250ml Cod.PNPS-25 Flacone 500ml Cod. PNPS-50

PEELING SOAP. Flacone 250ml Cod.PNPS-25 Flacone 500ml Cod. PNPS-50 MANI MANI PEELING SOAP Sapone Abrasivo Mani e Corpo Peeling Soap, sapone detergente igienizzante mani ad abrasione controllata è un dispositivo medico che effettua un peeling meccanico per la presenza

Dettagli

scegli la scarpina giusta Scarpine Fisiologiche Chicco

scegli la scarpina giusta Scarpine Fisiologiche Chicco scegli la scarpina giusta Scarpine Fisiologiche Chicco Scarpine Fisiologiche Comincia il viaggio con il piedino giusto Il piede ha una funzione fondamentale nello sviluppo motorio del bambino. Va protetto

Dettagli

IGIENE AMBIENTALE DECONTAMINAZIONE IN CASO DI SPANDIMENTO ACCIDENTALE DI LIQUIDI BIOLOGICI

IGIENE AMBIENTALE DECONTAMINAZIONE IN CASO DI SPANDIMENTO ACCIDENTALE DI LIQUIDI BIOLOGICI S.C. Prevenzione Rischio Infettivo IGIENE AMBIENTALE DECONTAMINAZIONE IN CASO DI SPANDIMENTO ACCIDENTALE DI LIQUIDI BIOLOGICI BIONIL GRANULI Sodio Dicloro-isocianurato Panno assorbente monouso Guanti monouso

Dettagli

Il Chihuahua è un cane molto piccolo e molto pulito per sua natura. Diversamente dalla maggior parte dei cani, inoltre, emana cattivo odore.

Il Chihuahua è un cane molto piccolo e molto pulito per sua natura. Diversamente dalla maggior parte dei cani, inoltre, emana cattivo odore. IL BAGNO LA TOELETTATURA Il Chihuahua è un cane molto piccolo e molto pulito per sua natura. Diversamente dalla maggior parte dei cani, inoltre, non emana cattivo odore. Ad ogni modo, essendo il cane da

Dettagli

Tinozza vasca da bagno in legno massello Istruzioni di montaggio 1/9

Tinozza vasca da bagno in legno massello Istruzioni di montaggio 1/9 Tinozza vasca da bagno in legno massello 1/9 Tinozza vasca da bagno in legno massello 2/9 Tinozza vasca da bagno in legno massello 3/9 Tinozza vasca da bagno in legno massello 4/9 Tinozza vasca da bagno

Dettagli

MANUALE DI CORRETTA PRASSI IGIENICA PER BARBIERI, PARRUCCHIERI, ESTETISTE

MANUALE DI CORRETTA PRASSI IGIENICA PER BARBIERI, PARRUCCHIERI, ESTETISTE MANUALE DI CORRETTA PRASSI IGIENICA PER BARBIERI, PARRUCCHIERI, ESTETISTE Dott. Mauro Verna Direttore Servizio Igiene e Sanità Pubblica Dipartimento di Prevenzione A.S.U.R. Zona Territoriale 7 Ancona Dott.

Dettagli

INTRODUZIONE EGREGIA CLIENTE, EGREGIO CLIENTE, ATTENZIONE

INTRODUZIONE EGREGIA CLIENTE, EGREGIO CLIENTE, ATTENZIONE MBO MP 1120 I neu 16.10.2001 13:52 Uhr Seite 1 INTRODUZIONE 1 EGREGIA CLIENTE, EGREGIO CLIENTE, Siamo lieti che abbiate scelto il nostro kit per manicure e pedicure MBO MP 1120. Con questo sistema di cura

Dettagli

Prima conferenza di Subrogalia sulla maternità

Prima conferenza di Subrogalia sulla maternità MAGGIO 2014 Prima conferenza di Subrogalia sulla maternità surrogata a Barcellona Il 1 maggio scorso ha avuto luogo la prima conferenza sulla MATERNITÀ SURROGATA SUBROGALIA, nella sala conferenze della

Dettagli

Consigli per la cura del neonato

Consigli per la cura del neonato Consigli per la cura del neonato Bagnetto o lavaggio In caso di necessità Possibilmente senza bagnoschiuma; in caso di pelle secca è possibile utilizzare un olio da bagno (ad esempio olio di mandorla,

Dettagli

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani Antibiotici quandosì quandono Lavarsi le mani semplice ma efficace Lavarsi le mani è il modo migliore per arrestare la diffusione delle infezioni respiratorie. L 80% delle più comuni infezioni si diffonde

Dettagli

Lezione 07. Traumi dell Apparato Tegumentario

Lezione 07. Traumi dell Apparato Tegumentario Lezione 07 Traumi dell Apparato Tegumentario La Cute Ferite Cosa è? Interruzione della continuità della cute Classificazione Taglio Punta Lacero Contusa Avulsione cutanea Complicanze: Gravità: Lesioni

Dettagli

IL PARTO D URGENZA IL PARTO UN PROCESSO NATURALE

IL PARTO D URGENZA IL PARTO UN PROCESSO NATURALE D URGENZA UN PROCESSO NATURALE La nascita di un bambino, il parto, è un processo fisiologico che normalmente avviene senza complicanze OBIETTIVO DEL SOCCORRITORE Valutazione dell imminenza del parto Assistenza

Dettagli

Linee Guida per l'igiene di Parrucchieri e Barbieri. 16/05/05 Luca Ricci - Az. USL 2 Lucca U.O. Igiene e Sanità Pubblica

Linee Guida per l'igiene di Parrucchieri e Barbieri. 16/05/05 Luca Ricci - Az. USL 2 Lucca U.O. Igiene e Sanità Pubblica Linee Guida per l'igiene di Parrucchieri e Barbieri 1 Introduzione Le infezioni possono trasmettersi: per contatto diretto operatore/cliente (e viceversa) per contatto indiretto con gli strumenti, le attrezzature

Dettagli

Istituto Oncologico Veneto Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico. Il neutrofilo PHIL

Istituto Oncologico Veneto Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico. Il neutrofilo PHIL Istituto Oncologico Veneto Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Il neutrofilo PHIL Informazioni utili sulla NEUTROPENIA durante il trattamento chemioterapico NEUTROFILO PHIL La tua guardia

Dettagli

L igiene del paziente.

L igiene del paziente. Struttura Complessa di Anestesia Rianimazione e Terapia Antalgica Direttore: Prof. Aniello De Nicola Coordinatore Infermieristico F. Paolo Riti Centro di Rianimazione L igiene del paziente. Il primo passo

Dettagli

Folder_farmaci3.qxd 22-09-2006 17:44 Pagina 1 FARMACI E INFANZIA. CURI IL TUO CUCCIOLO NEL MODO GIUSTO?

Folder_farmaci3.qxd 22-09-2006 17:44 Pagina 1 FARMACI E INFANZIA. CURI IL TUO CUCCIOLO NEL MODO GIUSTO? Folder_farmaci3.qxd 22-09-2006 17:44 Pagina 1 FARMACI E INFANZIA. CURI IL TUO CUCCIOLO NEL MODO GIUSTO? 3 Folder_farmaci3.qxd 22-09-2006 17:44 Pagina 2 ALCUNI CONSIGLI PER UN USO SICURO DEI FARMACI PER

Dettagli

IGIENE E SICUREZZA DELLA PERSONA E DELL AMBIENTE DOMESTICO

IGIENE E SICUREZZA DELLA PERSONA E DELL AMBIENTE DOMESTICO IGIENE E SICUREZZA DELLA PERSONA E DELL AMBIENTE DOMESTICO 3 I Quaderni di Mosaico MOSAICO PER LA FAMIGLIA I Quaderni di Mosaico Mosaico opera da dieci anni nelle case dei cittadini offrendo cure ed assistenza

Dettagli

A CASA TUA COME DALL ESTESTISTA

A CASA TUA COME DALL ESTESTISTA A CASA TUA COME DALL ESTESTISTA A CASA TUA COME DALL ESTETISTA. LA NOSTRA FORZA La pelle è sempre più soggetta a inestetismi causati dall inquinamento, dal sole e dal naturale invecchiamento cutaneo. Diventa

Dettagli

OPUSCOLO INFORMATIVO SUL TRATTAMENTO DELLA PEDICULOSI

OPUSCOLO INFORMATIVO SUL TRATTAMENTO DELLA PEDICULOSI OPUSCOLO INFORMATIVO SUL TRATTAMENTO DELLA PEDICULOSI A cura del Servizio Igiene e Sanità Pubblica DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE 1 IL PIDOCCHIO DEL CAPO Il pidocchio del capo è un parassita specifico dell

Dettagli

Con Depilève Hydra Sysem si entra in un mondo di idratazione intensiva. Le sue speciali

Con Depilève Hydra Sysem si entra in un mondo di idratazione intensiva. Le sue speciali Con Depilève Hydra Sysem si entra in un mondo di idratazione intensiva. Le sue speciali paraffine per manicure, pedicure e viso come pure la sua formulazione rifrescante con effetto sauna producono risultati

Dettagli

former.it PULIZIA E MANUTENZIONE DEI MATERIALI

former.it PULIZIA E MANUTENZIONE DEI MATERIALI PULIZIA E MANUTENZIONE DEI MATERIALI 2_ MATERIALI STRUTTURALI MASSELLO IMPIALLACCIATO Il legno è un materiale vivo e di conseguenza necessita di attenzioni particolari e di una corretta manutenzione per

Dettagli

GUIDA ALLA MANUTENZIONE N

GUIDA ALLA MANUTENZIONE N N 1 dei parquet oliati DI LEGNO finitura grigia Per mantenere il vostro pavimento Di Legno luminoso nel tempo PERCHÈ QUESTA GUIDA? Benvenuti tra i felici possessori dei pavimenti Di Legno, i pavimenti

Dettagli

A cura di Marcello Ghizzo

A cura di Marcello Ghizzo IL PRIMO SOCCORSO A NOI E AGLI ALTRI A cura di Marcello Ghizzo Per cominciare Il rischio che tu o i tuoi compagni possiate restare vittime di incidenti durante la pratica sportiva, il gioco, a scuola o

Dettagli

GUIDA ALLA PREVENZIONE DELLE ULCERE AL PIEDE

GUIDA ALLA PREVENZIONE DELLE ULCERE AL PIEDE SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA ROMAGNA Azienda Unità Sanitaria Locale di Piacenza GUIDA ALLA PREVENZIONE DELLE ULCERE AL PIEDE A cura del personale infermieristico della Unità Operativa Diabetologia

Dettagli

SPORCHICINI NASCOSTI TRA I DENTINI

SPORCHICINI NASCOSTI TRA I DENTINI Daniela Batisti SPORCHICINI NASCOSTI TRA I DENTINI Guida per mamme e papà alla prevenzione della carie Daniela Batisti, Sporchicini nascosti tra i dentini Copyright 2014 Edizioni del Faro Gruppo Editoriale

Dettagli

Standards di cura. Manuale per una cura professionale. Servizi di Assistenza Domiciliare della Comunità Comprensoriale Salto-Sciliar

Standards di cura. Manuale per una cura professionale. Servizi di Assistenza Domiciliare della Comunità Comprensoriale Salto-Sciliar Standards di cura Manuale per una cura professionale Servizi di Assistenza Domiciliare della Comunità Comprensoriale Salto-Sciliar ST Distretti/AD INDICE DEI CONTENUTI Premessa 2 Introduzione 3 ST 01

Dettagli

GESTIONE SCOLASTICA DEL VIRUS INFLUENZALE A/H1N1

GESTIONE SCOLASTICA DEL VIRUS INFLUENZALE A/H1N1 I.T.I. OMAR GESTIONE SCOLASTICA DEL VIRUS INFLUENZALE A/H1N1 Procedure igienico sanitarie OTTOBRE 2009 REVISIONE 01 SOMMARIO La sindrome influenzale da virus A/H1N1 3 Misure di prevenzione 3 Come lavare

Dettagli

Misericordia di Empoli Centro Formazione. Primo Soccorso. Eventi e Lesioni di Origine Traumatica

Misericordia di Empoli Centro Formazione. Primo Soccorso. Eventi e Lesioni di Origine Traumatica Misericordia di Empoli Centro Formazione Primo Soccorso Eventi e Lesioni di Origine Traumatica Il Trauma E detto trauma un evento violento che reca un danno psico-fisico ad un individuo. Incidente SI Infarto

Dettagli

Protocollo Pulizia Ambientale Gruppo Operatorio

Protocollo Pulizia Ambientale Gruppo Operatorio Gruppo Operativo per la Lotta alle Infezioni Ospedaliere Protocollo Pulizia Ambientale Gruppo Operatorio Data 1^ stesura: 02:07.98 Edizione: 1 PROTOCOLLO PULIZIA AMBIENTALE GRUPPO OPERATORIO AUTORI: Gruppo

Dettagli

SODASOLVAY. Detergente ecologico multiuso

SODASOLVAY. Detergente ecologico multiuso SODASOLVAY Detergente ecologico multiuso PROPRIETÀ DETERGE, RINFRESCA e NEUTRALIZZA gli odori; SGRASSA efficacemente; non fa SCHIUMA; è CONVENIENTE; non contiene TENSIOATTIVI, FOSFORO, COLORANTI e PROFUMI.

Dettagli

Flauto Polmonare/Lung Flute

Flauto Polmonare/Lung Flute Flauto Polmonare/Lung Flute Modello per TERAPIA, DOMICILIO, IGIENE BRONCHIALE Manuale di istruzioni per il paziente: Il Flauto Polmonare è generalmente indicato per una terapia a pressione respiratoria

Dettagli

Corso specialistico Assistenti familiari per Pazienti con malattie avanzate e/o terminali Cascina Brandezzata - Milano 31 Gennaio 2015

Corso specialistico Assistenti familiari per Pazienti con malattie avanzate e/o terminali Cascina Brandezzata - Milano 31 Gennaio 2015 Corso specialistico Assistenti familiari per Pazienti con malattie avanzate e/o terminali Cascina Brandezzata - Milano 31 Gennaio 2015 E molto importante possedere delle conoscenze di anatomia e fisiologia

Dettagli

COME PREPARARSI AGLI ESAMI

COME PREPARARSI AGLI ESAMI COME PREPARARSI AGLI ESAMI Prima di effettuare qualsiasi prelievo del sangue è importante porre attenzione ad alcune piccole ma importanti regole perché alcuni fattori come ad esempio il digiuno, l'esercizio

Dettagli

Dipartimento Organi di Senso. SOD Oculistica Direttore: Prof. Ugo Menchini. Guida all Intervento. www.aou-careggi.toscana.it

Dipartimento Organi di Senso. SOD Oculistica Direttore: Prof. Ugo Menchini. Guida all Intervento. www.aou-careggi.toscana.it Dipartimento Organi di Senso Guida all Intervento SOD Oculistica Direttore: Prof. Ugo Menchini L INTERVENTO DI CATARATTA IN CHIRURGIA AMBULATORIALE www.aou-careggi.toscana.it Per la buona riuscita dell

Dettagli

Crema Idratante Anti-Age Pelli Miste

Crema Idratante Anti-Age Pelli Miste Crema Idratante Anti-Age Pelli Miste Prima di cominciare... I prodotti cosmetici contenenti una fase acquosa sono particolarmente sensibili alla prolificazione di funghi e batteri. Si raccomanda pertanto

Dettagli

Scheda informativa prodotto cosmetico ad uso professionale OSSIDANTI PER TINTURE, RIFLESSANTI E DECOLORANTI

Scheda informativa prodotto cosmetico ad uso professionale OSSIDANTI PER TINTURE, RIFLESSANTI E DECOLORANTI Allegato 3 Scheda informativa prodotto cosmetico ad uso professionale OSSIDANTI PER TINTURE, RIFLESSANTI E DECOLORANTI INFORMAZIONI GENERALI Nome commerciale: Descrizione prodotto: : soluzioni di acqua

Dettagli

Requisiti di sicurezza alimentare per l Italia

Requisiti di sicurezza alimentare per l Italia Requisiti di sicurezza alimentare per l Italia Maggio 2012 Questo documento è organizzato in base ai capitoli del corso online di sicurezza alimentare ServSafe. Indica le differenze tra il contenuto del

Dettagli

Metodi di applicazione Solavie

Metodi di applicazione Solavie Metodi di applicazione Solavie CREMA NUTRIENTE Healthful and soothing, conserva la naturale lucentezza della pelle. Nutre, ripara ed illumina l incarnato, grazie alla texture delicata. Prendetevi cura

Dettagli

I PIEDI MERITANO ATTENZIONE

I PIEDI MERITANO ATTENZIONE I PIEDI MERITANO ATTENZIONE A cura del Prof. Mauro Montesi Presidente Associazione Italiana Podologi Roma UN COMPAGNO DI VITA SCOMODO Il diabete mellito è una malattia metabolica cronica che in Italia

Dettagli

Cosmesi naturale, casalinga e biologica

Cosmesi naturale, casalinga e biologica Cosmesi naturale, casalinga e biologica Aprile 2011 1 PRODOTTI PER IL VISO CREMA VISO 40 ml. 9,o Crema viso per pelli normali alla lavanda Crema viso per pelli miste al geranio Crema viso per pelli secche

Dettagli

Artist. NAIL kit di base. Guida all'uso

Artist. NAIL kit di base. Guida all'uso Artist NAIL kit di base Guida all'uso PRECAUZIONI Leggere tutte le istruzioni con attenzione e conservarle per consultazioni successive.! Tenere fuori dalla portata dei bambini. NON usare questo prodotto

Dettagli

La tua pelle chiede aiuto? Scopri i consigli di Cetaphil. CETAPHIL brochure_stampa.indd 1 19/12/2012 11:51:33

La tua pelle chiede aiuto? Scopri i consigli di Cetaphil. CETAPHIL brochure_stampa.indd 1 19/12/2012 11:51:33 La tua pelle chiede aiuto? Scopri i consigli di Cetaphil. CETAPHIL brochure_stampa.indd 1 19/12/2012 11:51:33 La tua pelle chiede aiuto? Impara a rispondere alle sue domande. La pelle è lo scudo che protegge

Dettagli

Istruzioni per il Mantenimento

Istruzioni per il Mantenimento Livello Il Livello di mantenimento si riferisce a pavimenti oliati UV. Lo sporco è la principale causa di usura nei pavimenti in legno, per questa ragione è necessaria un adeguata e periodica pulizia della

Dettagli

Manuale Operativo Il piacere di fare il bagno e di godersi la vita. Sollevatore da bagno Modello: BLV 5 ARUBA

Manuale Operativo Il piacere di fare il bagno e di godersi la vita. Sollevatore da bagno Modello: BLV 5 ARUBA Manuale Operativo Il piacere di fare il bagno e di godersi la vita Sollevatore da bagno Modello: BLV 5 ARUBA Manuale Operativo Pagina 2 Modello: BLV 5 A tutti gli stimati clienti che hanno scelto di acquistare

Dettagli

FABRIZIO ZAGO RICETTE AUTARCHICHE

FABRIZIO ZAGO RICETTE AUTARCHICHE FABRIZIO ZAGO RICETTE AUTARCHICHE Risparmia, fai da te, salva la tua pelle, l ambiente ed il tuo portamonete. (e vuoi mettere la soddisfazione?). Fabrizio Zago: chimico industriale, consulente Ecolabel,

Dettagli

Contro calli e duroni la delicatezza di Promed Beauty Belle

Contro calli e duroni la delicatezza di Promed Beauty Belle COMUNICATO STAMPA Contro calli e duroni la delicatezza di Promed Beauty Belle Sembra un epilatore e invece è uno strumento innovativo per la cura dei piedi: addio calli e ispessimenti in modo delicato

Dettagli

POSA DEL PAVIMENTO UNICLIC Tavolati piccoli / 3 misure

POSA DEL PAVIMENTO UNICLIC Tavolati piccoli / 3 misure POSA DEL PAVIMENTO UNICLIC Tavolati piccoli / 3 misure 1) Generalità I pannelli del sistema UNICLIC si possono fissare in due diversi modi: A Per incastrare i pannelli, si possono ruotare inserendo la

Dettagli

APPARECCHIATURE ELETTROMEDICALI APPARECCHIATURE ELETTROMEDICALI

APPARECCHIATURE ELETTROMEDICALI APPARECCHIATURE ELETTROMEDICALI APPARECCHIATURE ELETTROMEDICALI Storti Chiara Francesca Istruttore PSTI OBIETTIVI APPARECCHIATURE ELETTROMEDICALI Uso e manutenzione del GLUCOTEST Uso e manutenzione del DAE (defibrillatore) Uso e manutenzione

Dettagli