Consiglio dei Corsi di Studio in Ingegneria Meccanica (CCdSIM) VERBALE N. 12 SEDUTA DEL 15 DICEMBRE 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Consiglio dei Corsi di Studio in Ingegneria Meccanica (CCdSIM) VERBALE N. 12 SEDUTA DEL 15 DICEMBRE 2014"

Transcript

1 Consiglio dei Corsi di Studio in Ingegneria Meccanica (CCdSIM) VERBALE N. SEDUTA DEL 15 DICEMBRE 2014 Il giorno quindici del mese di DICEMBRE dell anno duemilaquattordici, alle ore 17:15 presso l Aula AMATUCCI- campus Macchia Romana, V Piano Scuola di Ingegneria Via Ateneo Lucano Potenza, si è riunito il Consiglio dei Corsi di Studio in Ingegneria Meccanica (di seguito CCdSIM) a seguito di regolare convocazione del coordinatore: Prof. Aldo Bonfiglioli con nota del 10// prot. n. 184 per discutere e deliberare in merito agli argomenti iscritti nel seguente ordine del giorno: I. Comunicazioni; II. Approvazione del verbale della seduta precedente III. Pratiche Studenti; IV. Proposta del coordinatore in merito all attivazione di tirocini interni ; V. Rapporto di Riesame: questionario laureandi; VI. Varie ed eventuali. Il Coordinatore procede alla verifica dei presenti: prof. Aldo BONFIGLIOLI Coordinatore prof. Vinicio MAGI prof.ssa Milena MARROCCOLI prof. Enrico NINO dott. Antonio D ANGOLA dott.ssa Elvira DI NARDO dott. Fabio FRUGGIERO dott.ssa Katia GENOVESE dott.ssa Elena PIERRO dott. Paolo RENNA sig. Fabio IEVA - Rappresentante degli Studenti sig. Giuseppe MOSCARITOLO - Rappresentante degli Studenti ASSENTE ASSENTE ASSENTE Presiede la seduta il Prof. Aldo BONFIGLIOLI in qualità di coordinatore del CCdSIM. Assume le funzioni di segretario verbalizzante il dott. FABIO FRUGGIERO. Pag. 1 di VERBALE N. del 15//2014

2 Constatata la presenza del numero legale, il Prof. Aldo BONFIGLIOLI dichiara aperta la seduta. I. COMUNICAZIONI I.1. La dott.ssa Di Nardo relaziona in merito al progetto (spin.off del Dipartimento di Matematica del Politecnico di Milano) che si propone di realizzare (tramite una piattaforma web) quanto UniBAS aveva cercato di fare con ILO: mettere in sinergia la domanda di problem-solving delle aziende con le capabilities dell'università e dei centri di ricerca. I soci fondatori sono Prof. Quarteroni (PO Calcolo numerico), Prof. Secchi (PO Statistica), Prof. Formaggia (PO Calcolo numerico). Il 1 Dicembre 2014 MoXoff ha lanciato un crowdsourcing (piattaforma web) per la Matematica Applicata (Mathesia). E possibile iscriversi come "brainers" anche singolarmente. Le aziende (Pitchers) lanciano sulla piattaforma il progetto per il quale cercano una modellistica matematico/statistica, mettendo in palio una ricompensa (economica). I brainers (cioè coloro che suggeriscono una soluzione) "postano" i loro suggerimenti sulla piattaforma. Queste soluzioni vengono valutate da un team di esperti selezionati da MoXOff. Al vincitore, cioè alla persona la cui soluzione viene poi adottata dalla azienda, è assegnata una ricompensa. Mathesia è già stata presentata presso alcune università italiane: SISSA, Trieste; La Sapienza, Roma; Politecnico di Milano; Università di Pavia. Un'azienda locale (SolEthEn) si sta adoperando per organizzare anche a Potenza un evento di presentazione, che sarà sponsorizzato dal Forim (agenzia della Camera di Commercio) e si terrà, presumibilmente a Gennaio, presso la sede della CCIAA di Potenza, ospite Ottavio Crivaro (amministratore delegato di MoxOff). Sulla piattaforma è già attiva una community dove è possibile trovare varie informazioni, tra cui offerte di lavoro e borse di studio sul territorio nazionale. Quando disponibili, il coordinatore fornirà ulteriori informazioni in merito all'evento di presentazione. Pag. 2 di VERBALE N. del 15//2014

3 I.2. La responsabile del Settore Gestione della Didattica, dott.ssa Carmen Izzo, nel trasmettere la rettorale del , ha comunicato che, qualora il Consiglio dei CDS ritenga sia necessario modificare, per l a.a.2015/201, gli ordinamenti dei corsi di studio, ne venga data comunicazione all'ufficio con urgenza. Il coordinatore fa presente che, al momento, non sussistono motivi per modificare gli ordinamenti didattici. I.3. Il coordinatore dà il benvenuto ai rappresentanti degli studenti, sig. IEVA e sig. MOSCARITOLO, che per la prima volta prendono parte ad una seduta del Consiglio dei CDS. II. APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA PRECEDENTE Il Coordinatore dà lettura del verbale n.11 relativo alla seduta del 18/11/2014. IL CONSIGLIO DI CORSO DI STUDIO UNANIME APPROVA. III. PRATICHE STUDENTI Riferisce il dott.ssa Katia Genovese co-responsabile con il dott. Antonio D Angola delle carriere studenti. Le pratiche, oggetto di discussione, vengono di seguito riassunte sotto propria denominazione: Pag. 3 di VERBALE N. del 15//2014

4 Cognome Nome Amabile Feliciano III.1 INSEGNAMENTI A SCELTA E CREDITI FUORI PIANO Corso di Matr. Studio 4887 LM Meccanica Materia a scelta CFU Delibera Meccanizzazione Forestale Approvato IL CONSIGLIO DI CORSO DI STUDIO UNANIME APPROVA Cognome Nome Farina Alberto Carmine Matr. Corso di Studio LM Meccanica Materia a scelta CFU Delibera Meccanizzazione Forestale Approvato IL CONSIGLIO DI CORSO DI STUDIO UNANIME APPROVA Pag. 4 di VERBALE N. del 15//2014

5 III.2 TRASFERIMENTI IN ENTRATA Studente: LULLO ROMINA matr iscritta per l a.a. 2013/14 al III anno del Corso di laurea in Ingegneria Meccanica, Università La Sapienza, Roma Richiesta: Iscrizione per l A.A. 2014/2015 al corso di Laurea in Parere commissione: della Ingegneria Meccanica (DM 270/04) Iscrizione al II anno Manifesto 2013/2014 Fascia OFA: B. Riconoscimento delle frequenze degli esami del primo anno. Esami sostenuti CFU Esami convalidati CFU Debiti Eccesso Note Meccanica dei Fluidodinamica 9 fluidi 9 (ING/IND0) (ICAR/01) Disegno di Macchine (ING/IND-15) Laboratorio CAD (idoneità) sostenuto nel Disegno Tecnico Industriale (ING/IND-15) Chimica (CHIM/07) 9 Chimica (CHIM/07) 9 Lingua Inglese Lingua Inglese 3 3 (idoneità) (idoneità) Sistemi Energetici (ING-IND/09) Elettronica Applicata (ING-INF/01) Geometria (MAT/03) Energetica (ING-IND/18) 9 Geometria (MAT/03) IL CONSIGLIO DI CORSO DI STUDIO UNANIME APPROVA 9 Non è possibile recuperare non essendoci votazione Potrà essere riconosciuto per cfu dell esame di Energetica del CL Magistrale Materia a scelta Pag. 5 di VERBALE N. del 15//2014

6 Studente: CENTRONE DOMENICO matr iscritto per l a.a. 2013/14 al III F.C. del Corso di laurea in Ingegneria Meccanica, Politecnico di Bari Richiesta: iscrizione per l A.A. 2014/2015 al corso di Laurea in Parere commissione: della Ingegneria Meccanica (DM 270/04) iscrizione al III anno Manifesto 20/2013 Fascia OFA: B Riconoscimento delle frequenze di Analisi Matematica I e Chimica. Esami sostenuti CFU Esami convalidati CFU Debiti Eccesso Note Fondamenti di Informatica (ING- Informatica (ING- INF/05), CFU INF/05) Geometria e Algebra (MAT/03) Metodi di rappresentazione tecnica (ING- IND/15) Fisica Generale (FIS/01) Meccanica Razionale (MAT/07) Geometria (MAT/03) Disegno Tecnico Industriale (ING-IND/15) Fisica I (FIS/01) Fisica Matematica (MAT/07) ), CFU Inglese I 3 Lingua Inglese 3 Fisica Tecnica Fisica Tecnica (ING-IND/11), 9 (ING-IND/10) CFU Scienza delle Costruzioni (ICAR/08) Principi di Ingegneria Elettrica (ING- IND/31) Tecnologia Meccanica I (ING- IND/1) Scienza dei Materiali e tecnologia dei materiali metallici (ING- IND/22) Elementi di Economia (ING- IND/35) denominazione diversa da programma fornito 9 Scienza delle Costruzioni (ICAR/08), 9 CFU Elettrotecnica (ING-IND/31), 9 CFU Tecnologia Meccanica (ING- IND/1), 9 CFU Tecnologia dei materiali e chimica applicata (ING-IND/22), CFU Economia applicata all Ingegneria (ING-IND/35), CFU 9 3 Integrare 3 CFU 9 3 Integrare 3 CFU cfu in eccesso, Possibile materia a scelta da comunicare alla Segr. Studenti 9 3 Integrare 3 CFU 9 Pag. di VERBALE N.11 del 18/11/2014

7 Esami sostenuti CFU Esami convalidati CFU Debiti Eccesso Note Meccanica dei materiali e progettazione meccanica I (ING- IND/14) Impianti meccanici I (ING-IND/17) 9 Elementi Costruttivi delle Macchine (ING-IND/14) Impianti Industriali (ING-IND/17) 3 cfu crediti corrispondenti a Progettazione Meccanica delle Macchine da chiedere convalida all iscrizione alla LM IL CONSIGLIO DI CORSO DI STUDIO UNANIME APPROVA Pag. 7 di VERBALE N. del 15//2014

8 Studente: MANFREDI MICHELARCANGELO matr iscritto per l a.a. 2013/14 al I anno ripetente del Corso di laurea in Ingegneria Meccanica, Università La Sapienza, Roma Richiesta: Iscrizione per l A.A. 2014/2015 al corso di Laurea in Ingegneria Meccanica (DM 270/04) Parere della Iscrizione al I anno Manifesto 2014/2015 Fascia OFA: C commissione: Esami sostenuti CFU Esami convalidati CFU Debiti Eccesso Note Laboratorio di Informatica (ING- Informatica (ING- INF/05) INF/05) N.B. Lo studente ha presentato il programma di Laboratorio di Informatica del corso di Laurea in Ingegneria Clinica, Università La Sapienza, Roma. IL CONSIGLIO DI CORSO DI STUDIO UNANIME APPROVA Pag. 8 di VERBALE N. del 15//2014

9 Studente: MAZZIOTTA MICHELE matr iscritto per l a.a. 2013/14 al III F.C. del Corso di laurea in Ingegneria Energetica, Università di Pisa Richiesta: Iscrizione per l A.A. 2014/2015 al corso di Laurea in Ingegneria Meccanica (DM 270/04) Parere della Iscrizione al III anno Manifesto 20/2013 Fascia OFA: A. commissione: Esami sostenuti CFU Esami convalidati CFU Debiti Eccesso Note Chimica (CHIM/07) Chimica (CHIM/07) 9 3 Integrare 3 CFU Integrare 3 cfu di Tecn.dei mat.e Tecnologia dei Chimica e chimica chim. Applicata. materiali e 3 cfu in eccesso, applicata (ING- 3 3 chimica applicata Possibile materia IND/22) (ING-IND/22) a scelta da comunicare alla Segr. Studenti Disegno Tecnico industriale e tecnologia meccanica (ING- IND/1 e ING- IND/15) Analisi Matematica I (MAT/05) Algebra Lineare (MAT/03) Analisi Matematica II e complementi di analisi (MAT/05) Fisica generale I (FIS/01) Meccanica delle strutture (ING-IND/14) Meccanica dei solidi (ICAR/08) Disegno Tecnico Industriale (ING-IND/15) Tecnologia Meccanica(ING- IND/1) Analisi Matematica I (MAT/05) Geometria (MAT/03) Analisi Matematica II (MAT/05) Fisica I (FIS/01) Scienza delle Costruzioni (ICAR/08) Elementi Costruttivi delle Macchine (ING- IND/14) Inglese I 3 Lingua Inglese 3 Sperimentazioni di fisica (FIS/01) 9 3 Integrare 3 cfu di Tecnologia Meccanica 9 3 Integrare 3 CFU IL CONSIGLIO DI CORSO DI STUDIO UNANIME APPROVA 9 3 cfu in eccesso, Possibile materia a scelta da comunicare alla Segr. Studenti Integrare 3 cfu di Elementi Costruttivi delle Macchine Possibile materia a scelta da comunicare alla Segr. Studenti Pag. 9 di VERBALE N. del 15//2014

10 III.3. RICHIESTA AUTORIZZAZIONE SVOLGIMENTO DI TIROCINIO FORMATIVO Studente: SABATO MASSIMO iscritto al Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica matricola Richiesta: Autorizzazione a svolgere un attività di Tirocinio Formativo, presso il C.I.R.A. Centro Italiano Ricerche Parere della commissione: Aerospaziali Scpa Capua Ente di Ricerca. Richiesta per lo svolgimento del Tirocinio Formativo approvata. IL CONSIGLIO DI CORSO DI STUDIO UNANIME APPROVA. IIII.4. RICHIESTA INSERIMENTO DI TIROCINIO FORMATIVO COME MATERIA A SCELTA Studente: FARINA ALBERTO CARMINE iscritto al I anno in corso del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica matricola Richiesta: Inserimento del Tirocinio Formativo come materia a scelta ( CFU). Parere della Richiesta approvata. commissione: IL CONSIGLIO DI CORSO DI STUDIO UNANIME APPROVA. IV. Proposta del coordinatore in merito all attivazione di tirocini interni Alla luce della delibera presa nel Consiglio dei CDS del , nella quale il CDS aveva manifestato disponibilità ad attivare tirocini curriculari presso strutture interne all'ateneo, il coordinatore propone l'attivazione di un tirocinio interno, avente come tutor la dott.ssa Di Nardo, finalizzato allo studio di indicatori di tipo statistico da utilizzare per l'analisi delle carriere studentesche. Il coordinatore spiega che tale tirocinio è stato pensato per gli studenti del CDSM in IM e si configurerebbe come un approfondimento ed un'applicazione degli strumenti appresi nel corso Affidabilità dei Sistemi e Controllo Statistico di Qualità tenuto dalla dott.ssa Di Nardo. Inoltre, le tecniche studiate potrebbero rivelarsi utili al processo di assicurazione della qualità dei CDS nel quale l'ateneo è attivamente coinvolto. La dott.ssa Di Nardo aggiunge che ha avuto modo di verificare presso altre università, l esistenza di percorsi mirati allo sviluppo di competenze statistiche nell analisi dell event time history. Tali competenze vanno oltre quelle strettamente legate alla valutazione delle carriere studentesche. Sono Pag. 10 di VERBALE N. del 15//2014

11 difatti impiegate da aziende meccaniche nella scelta delle modalità di partecipazione a joint-venture, e ogni qual volta si renda necessario valutare il miglioramento che una determinata strategia induce in un percorso gestionale/economico. Alcuni studenti del suo corso si sono mostrati interessati alla proposta. Dopo ampia discussione, IL CONSIGLIO, A MAGGIORANZA, DECIDE DI RIGETTARE LA PROPOSTA DEL COORDINATORE, ritenendo che l'attività di tirocinio debba configurarsi come attività di tipo sperimentale da svolgere in laboratorio e non teorico-numerica. V. Rapporto di Riesame: questionario laureandi Il coordinatore presenta al Consiglio il questionario da lui predisposto nell'ambito delle azioni previste dal RAR per il CDSM-IM, finalizzato a conoscere le motivazioni che spingono parte dei laureati di I livello ad iscriversi ad un CDS Magistrale presso altro Ateneo. Dopo ampio dibattito il Consiglio approva il questionario laureandi (allegato I al presente verbale), stabilendo che la somministrazione (di cui si curerà la segreteria didattica) abbia inizio con la seduta di laurea di dicembre Il coordinatore chiede alla dott.ssa Pierro, la quale accetta, di farsi carico di inserire in un foglio di lavoro le risposte fornite. Su proposta del dott. Renna, allo scopo di garantire l'anonimato degli intervistati, si decide di prelevare dalla segreteria didattica i questionari con cadenza trimestrale. VI. Varie ed eventuali Il rappresentante degli studenti del CDS di I livello porta all'attenzione del Consiglio alcune problematiche che gli studenti hanno evidenziato relativamente a due diversi insegnamenti. In merito ad una delle segnalazioni, il coordinatore riferisce che della questione è già stata investita la coordinatrice della Commissione Didattica; in merito alla seconda, il coordinatore si fa carico di approfondire la questione con il docente interessato. IL CONSIGLIO DI CORSO DI STUDIO UNANIME APPROVA Pag. 11 di VERBALE N. del 15//2014

12 La seduta si chiude alle ore 18:55 del 15//2014 IL SEGRETARIO Fabio FRUGGIERO ********** Il COORDINATORE Prof. Aldo Bonfiglioli Pag. di VERBALE N. del 15//2014

13 Caro laureando, il Consiglio dei Corsi di Studi in Ingegneria Meccanica ha predisposto il presente questionario allo scopo di comprendere le ragioni che spingono una percentuale di quanti proseguono il percorso di studi (iscrivendosi ad un corso di Laurea Magistrale) a farlo presso un altro Ateneo. La compilazione del presente questionario è facoltativa; le saremo tuttavia grati se vorrà rispondere alle domande che le verrano poste, poiché ciò potrà contribuire positivamente al processo di assicurazione della qualità del corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica erogato da questo Ateneo. Non intendo rispondere al questionario (se selezionata, il suo questionario termina qui) 1. Prospettive di studio Non intendo proseguire gli studi (se selezionata, il suo questionario termina qui) Intendo proseguire gli studi iscrivendomi a: altra laurea triennale (se selezionata, il suo questionario termina qui) laurea magistrale (se selezionata, continui con la compilazione del questionario al punto 2) diploma accademico (Alta (se selezionata, il suo questionario termina qui) Formazione Artistica e Musicale) scuola di specializzazione postlaurea (se selezionata, il suo questionario termina qui) master universitario di I livello (se selezionata, il suo questionario termina qui) altro tipo di master o corso di (se selezionata, il suo questionario termina qui) perfezionamento tirocinio, praticantato (se selezionata, il suo questionario termina qui) attività sostenuta da borsa o assegno (se selezionata, il suo questionario termina qui) di studio altre attività di qualificazione (se selezionata, il suo questionario termina qui) professionale 2. Tipologia di studi Magistrali CdL Magistrale in Ingegneria Meccanica CdL Magistrale in Ingegneria (specificare, per es: Aeronautica, dell'autoveicolo, Energetica) Altra tipologia di CDS Magistrale (specificare, per es: Scienze dell' economia) Presso UniBAS (se selezionata, il suo questionario termina qui) Presso altro Ateneo (se selezionata, continui con la compilazione del questionario al punto 3) (se selezionata, continui con la compilazione del questionario al punto 4) (se selezionata, continui con la compilazione del questionario al punto 4) Non ho ancora deciso (se selezionata, il suo questionario termina qui)

14 3. Qual è la motivazione principale che l ha indotta a frequentare la Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica presso un altro Ateneo? Perché ritengo che la qualità del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica nell Ateneo da me scelto sia superiore a quella dell USB Perché ritengo che la Laurea Magistrale conseguita presso l Ateneo da me scelto consenta un inserimento più immediato nel mondo del lavoro Perché il curriculum offerto dall Ateneo scelto è più vasto e più completo in termini di offerta formativa Ragioni di carattere personale Le chiediamo di indicare quale Ateneo ha scelto per il corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica: Università/Politecnico di. Il suo questionario termina qui, grazie. 4. Qual è la motivazione principale che l ha indotta a scegliere un corso di Laurea Magistrale che non è il naturale proseguimento del CDS di I livello? Perché il Corso di Laurea Magistrale da me scelto risponde ai miei interessi culturali e/o professionali Perché ritengo che il Corso di Laurea Magistrale da me scelto consenta un inserimento più immediato nel mondo del lavoro Ragioni di carattere personale Le chiediamo di indicare quale Ateneo ha scelto per il corso di Laurea Magistrale da lei scelto: Università/Politecnico di. Il suo questionario termina qui, grazie.

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica Classe L9 Ingegneria Industriale Ordine degli Studi 2014/2015 Anni attivati I, II e III Obiettivi formativi specifici Nell ambito degli

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTÀ DI INGEGNERIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTÀ DI INGEGNERIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTÀ DI INGEGNERIA VERBALE N 07 DEL CONSIGLIO DI CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA MECCANICA DELL INDUSTRIA ALIMENTARE Seduta del 08 maggio 2007 Addì martedì

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica Classe L9 Ingegneria Industriale Ordine degli Studi 2009/2010 Anni attivati I, II III Obiettivi formativi specifici Nell ambito degli obiettivi

Dettagli

I4M LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA

I4M LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA Ordine degli Studi a.a. 2015/201 I4M LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA 1. CARATTERISTICHE DEL CORSO CLASSE DI CORSO: LM-33 Ingegneria meccanica NORMATIVA DI RIFERIMENTO: DM 270/2004 DIPARTIMENTO

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI di MESSINA Dipartimento di Ingegneria Elettronica, Chimica e Ingegneria Industriale Contrada Di Dio, 98166 - Messina (ITALIA)

UNIVERSITA' DEGLI STUDI di MESSINA Dipartimento di Ingegneria Elettronica, Chimica e Ingegneria Industriale Contrada Di Dio, 98166 - Messina (ITALIA) UNIVERSITA' DEGLI STUDI di MESSINA Dipartimento di Ingegneria Elettronica, Chimica e Ingegneria Industriale Contrada Di Dio, 98166 - Messina (ITALIA) DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA ELETTRONICA, CHIMICA E INGEGNERIA

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica

Corso di Laurea in Informatica Università degli Studi di Parma Dipartimento di Matematica e Informatica Corso di Laurea in Informatica Laurea di primo livello Classe L-31 Scienze e Tecnologie Informatiche (studenti immatricolati negli

Dettagli

FACOLTA DI INGEGNERIA CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN INGEGNERIA GESTIONALE (34/S) Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Gestionale

FACOLTA DI INGEGNERIA CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN INGEGNERIA GESTIONALE (34/S) Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Gestionale FACOLTA DI INGEGNERIA CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN INGEGNERIA GESTIONALE (34/S) Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Gestionale Regolamento Didattico Art. 1 Attivazione del Corso di Studio

Dettagli

CONSIGLIO DI CORSO DI LAUREA E DI CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 44

CONSIGLIO DI CORSO DI LAUREA E DI CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 44 Arcavacata, 14-03-2007 CONSIGLIO DI CORSO DI LAUREA E DI CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 44 Alle ore 9:30 del 14 marzo 2007, presso l Aula Seminari del Dipartimento di

Dettagli

CONSIGLIO DI CORSO DI STUDIO IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 2 SEDUTA DEL 24 FEBBRAIO 2015

CONSIGLIO DI CORSO DI STUDIO IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 2 SEDUTA DEL 24 FEBBRAIO 2015 CONSIGLIO DI CORSO DI STUDIO IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 2 SEDUTA DEL 24 FEBBRAIO 2015 Il giorno ventiquattro del mese di FEBBRAIO dell anno duemilaquindici, alle ore 17:20 presso l Aula G2 campus

Dettagli

I3A LAUREA IN INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE

I3A LAUREA IN INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE I3A LAUREA IN INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE 1. CARATTERISTICHE DEL CORSO CLASSE DI CORSO: L-7 Ingegneria civile e ambientale NORMATIVA DI RIFERIMENTO: Corso di nuova istituzione secondo DM 270 DIPARTIMENTO

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA LM 33

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA LM 33 REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA LM 33 TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 - Premesse e finalità 1. Il Corso di Studi Magistrale in Ingegneria meccanica afferisce

Dettagli

POLITECNICO DI BARI PRIMA FACOLTÀ DI INGEGNERIA

POLITECNICO DI BARI PRIMA FACOLTÀ DI INGEGNERIA POLITECNICO DI BARI PRIMA FACOLTÀ DI INGEGNERIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA GESTIONALE (FIRST LEVEL DEGREE IN INDUSTRIAL AND MANAGEMENT ENGINEERING) Denominazione e classe di

Dettagli

POLITECNICO DI BARI PRIMA FACOLTÀ DI INGEGNERIA

POLITECNICO DI BARI PRIMA FACOLTÀ DI INGEGNERIA POLITECNICO DI BARI PRIMA FACOLTÀ DI INGEGNERIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA MECCANICA (FIRST LEVEL DEGREE IN MECHANICAL ENGINEERING) Denominazione e classe di appartenenza È

Dettagli

Come cambia il Manifesto del Corso di Laurea in Ingegneria Aerospaziale

Come cambia il Manifesto del Corso di Laurea in Ingegneria Aerospaziale 1 Come cambia il Manifesto del Corso di Laurea in Ingegneria Aerospaziale Le novità del DM270 2 Accento sugli aspetti metodologici piuttosto che su quelli professionalizzanti Separazione netta livelli

Dettagli

Criteri di accesso alla Laurea Magistrale

Criteri di accesso alla Laurea Magistrale Criteri di accesso alla Laurea Magistrale 1. Ammissione ad un corso di Laurea Magistrale 1.1 Per essere ammessi ad un corso di Laurea Magistrale (LM) attivato presso il Dipartimento di Ingegneria ai sensi

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO SCUOLA DI INGEGNERIA INDUSTRIALE E DELL INFORMAZIONE. Consiglio di Corso di Studio in Ingegneria Elettrica

POLITECNICO DI MILANO SCUOLA DI INGEGNERIA INDUSTRIALE E DELL INFORMAZIONE. Consiglio di Corso di Studio in Ingegneria Elettrica POLITECNICO DI MILANO SCUOLA DI INGEGNERIA INDUSTRIALE E DELL INFORMAZIONE Consiglio di Corso di Studio in Ingegneria Elettrica Regolamento Integrativo della Prova Finale di Laurea e di Laurea Magistrale

Dettagli

Corso di Laurea in Fisica

Corso di Laurea in Fisica OBIETTIVI FORMATIVI Università degli Studi di Parma Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra M. Melloni Corso di Laurea in Fisica Laurea di I livello nella Classe L-30 Scienze e Tecnologie Fisiche

Dettagli

Ingegneria Elettronica

Ingegneria Elettronica Informazioni Utili Prof. Paolo Pavan Obiettivi della presentazione 1. Fornire informazioni sull organizzazione del Corso di Studio 2. Indicare la modalità di interazione con i docenti referenti 3. e con

Dettagli

INGEGNERIA CHIMICA 1 Sede di Milano - Leonardo

INGEGNERIA CHIMICA 1 Sede di Milano - Leonardo POLITECNICO DI MILANO 2002/2003 III Facoltà di Ingegneria di Milano - Leonardo ANNO ACCADEMICO 2002/2003 Regolamenti Didattici dei Corsi di Studio in INGEGNERIA CHIMICA 1 Sede di Milano - Leonardo Corso

Dettagli

Classe delle lauree in Ingegneria Industriale CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA GESTIONALE

Classe delle lauree in Ingegneria Industriale CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA GESTIONALE 54 Classe delle lauree in Ingegneria Industriale CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA GESTIONALE Referente del Corso di Laurea Prof. Mario Tucci e-mail mario.tucci@unifi.it, tel 055/479708, http://www.gestionale.unifi.it

Dettagli

VERBALE RIUNIONE COMITATO DI COORDINAMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN

VERBALE RIUNIONE COMITATO DI COORDINAMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN VERBALE RIUNIONE COMITATO DI COORDINAMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN DIDATTICA DELLE SCIENZE PER INSEGNANTI DELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO: UNA FORMAZIONE QUALIFICATA PER

Dettagli

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/2015

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/2015 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA DIPARTIMENTO DIIES Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/ 1 Premessa L offerta formativa del DIIES dell Università degli Studi

Dettagli

FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO

FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO AVVISO di BANDO FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO Corso di laurea magistrale ad accesso libero in: MATEMATICA (LM39, CLASSE LM-40) PROVE DI AMMISSIONE A.A. 2014/2015

Dettagli

Consiglio di Corso di Studio in Ingegneria Elettronica

Consiglio di Corso di Studio in Ingegneria Elettronica POLITECNICO DI MILANO SCUOLA DI INGEGNERIA INDUSTRIALE E DELL INFORMAZIONE Consiglio di Corso di Studio in Ingegneria Elettronica Regolamento Integrativo della Prova Finale di Laurea e di Laurea Magistrale

Dettagli

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA DEI SISTEMI ENERGETICI (Classe 36/S delle Lauree Specialistiche in Ingegneria Meccanica)

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA DEI SISTEMI ENERGETICI (Classe 36/S delle Lauree Specialistiche in Ingegneria Meccanica) CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA DEI SISTEMI ENERGETICI (Classe 36/S delle Lauree Specialistiche in Ingegneria Meccanica) Regolamento didattico Art. 1. Attivazione 1. Presso la Facoltà di Ingegneria

Dettagli

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA CONSIGLIO DI AREA DIDATTICA IN INGEGNERIA ELETTRONICA Via Eudossiana, 18-00184 Roma Corso di laurea a distanza in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno RACCOLTA DELLE DELIBERE,

Dettagli

SCIENZE E TECNOLOGIE AGROALIMENTARI (STAgAl)

SCIENZE E TECNOLOGIE AGROALIMENTARI (STAgAl) RIESAME DEL CORSO DI LAUREA SCIENZE E TECNOLOGIE AGROALIMENTARI (STAgAl) Classe L-26 Scienze e tecnologie alimentari Denominazione del Corso di Studio: SCIENZE E TECNOLOGIE AGROALIMENTARI (STAgAl) Classe:

Dettagli

I4L LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA ELETTRICA

I4L LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA ELETTRICA I4L LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA ELETTRICA 1. CARATTERISTICHE DEL CORSO CLASSE DI CORSO: LM-28 Ingegneria Elettrica NORMATIVA DI RIFERIMENTO: DM 270/2004 DIPARTIMENTO DI RIFERIMENTO: Ingegneria Industriale

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA Rapporto di Riesame Iniziale relativo all a.a. 2011/12 Denominazione del Corso di Studio: Scienze Forestali e Ambientali Classe: LM73 Sede: Potenza Gruppo di Riesame:

Dettagli

INGEGNERIA MECCANICA

INGEGNERIA MECCANICA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA FACOLTA DI INGEGNERIA Corso di laurea in INGEGNERIA MECCANICA Classe L-9 Lauree in Ingegneria Industriale (DM 270/04) MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2010-2011 Sito

Dettagli

CONSIGLIO DI CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 75

CONSIGLIO DI CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 75 Arcavacata, 10-02-2011 CONSIGLIO DI VERBALE N. 75 Alle ore 11.00 del 10 febbraio 2011, presso l Aula Seminari del Dipartimento di Meccanica cubo 44C, come da convocazione del 7 febbraio 2011, prot. n.

Dettagli

POLITECNICO DI BARI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA MECCANICA (SECOND LEVEL DEGREE IN MECHANICAL ENGINEERING)

POLITECNICO DI BARI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA MECCANICA (SECOND LEVEL DEGREE IN MECHANICAL ENGINEERING) POLITECNICO DI BARI I Facoltà di Ingegneria Laurea specialistica in Ingegneria Meccanica (classe 36/S) REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA MECCANICA (SECOND LEVEL DEGREE

Dettagli

Consiglio dei Corsi di Studio in Ingegneria Meccanica (CdSIM) VERBALE N. 5 SEDUTA DEL 19 DICEMBRE 2013

Consiglio dei Corsi di Studio in Ingegneria Meccanica (CdSIM) VERBALE N. 5 SEDUTA DEL 19 DICEMBRE 2013 Alla Segreteria di Direzione- Scuola di Ingegneria Università degli Studi della Basilicata Campus di Macchia Romana Via dell'ateneo Lucano, 10 85100 - POTENZA - Italia Si trasmette l'estratto della seduta

Dettagli

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi formativi specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi formativi specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E INTERNAZIONALI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE INTERNAZIONALI INTERNATIONAL STUDIES (Classe LM 52 Relazioni

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA CALABRIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA, ECOLOGIA E SCIENZE DELLA TERRA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA CALABRIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA, ECOLOGIA E SCIENZE DELLA TERRA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA CALABRIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA, ECOLOGIA E SCIENZE DELLA TERRA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE E TECNOLOGIE PER LA CONSERVAZIONE E IL RESTAURO DEI BENI CULTURALI (LM-11

Dettagli

Corso di Laurea in Ingegneria Informatica e Automatica (Classe 9 delle lauree in Ingegneria dell Informazione) Regolamento didattico

Corso di Laurea in Ingegneria Informatica e Automatica (Classe 9 delle lauree in Ingegneria dell Informazione) Regolamento didattico 1 Art. 1. Attivazione Corso di Laurea in Ingegneria Informatica e Automatica (Classe 9 delle lauree in Ingegneria dell Informazione) Regolamento didattico 1. Presso la Facoltà di Ingegneria dell Università

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA. FACOLTÀ DI INGEGNERIA sede di REGGIO EMILIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA. FACOLTÀ DI INGEGNERIA sede di REGGIO EMILIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI INGEGNERIA sede di REGGIO EMILIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA GESTIONALE (CLASSE LM-31 INGEGNERIA GESTIONALE)

Dettagli

1 a Facoltà di Ingegneria SEDE DI FOGGIA

1 a Facoltà di Ingegneria SEDE DI FOGGIA POLITECNICO DI BARI Regolamento Didattico del Corso di Laurea in INGEGNERIA GESTIONALE Classe 10 INGEGNERIA INDUSTRIALE 1 a Facoltà di Ingegneria SEDE DI FOGGIA ALLEGATO N.3 al Verbale n. 20 del Consiglio

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Chimiche

Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Chimiche Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Chimiche Articolo 1 - Denominazione del Corso e Classe di appartenenza È istituito presso l Università degli Studi della Basilicata il Corso

Dettagli

FACOLTÀ DI INGEGNERIA MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2012/2013 CONFORME AL D.M. 270

FACOLTÀ DI INGEGNERIA MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2012/2013 CONFORME AL D.M. 270 4 FACOLTÀ DI INGEGNERIA MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 20/2013 CONFORME AL D.M. 270 Il Consiglio della Facoltà di Ingegneria, nella seduta del 31 maggio 20, ha approvato il seguente Manifesto annuale degli

Dettagli

Facoltà di Ingegneria. Corso di Laurea classe L-9 in Ingegneria Industriale conforme al D.M. 270

Facoltà di Ingegneria. Corso di Laurea classe L-9 in Ingegneria Industriale conforme al D.M. 270 Denominazione del corso di studio: Ingegneria Industriale Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea classe L-9 in Ingegneria Industriale conforme al D.M. 270 Classe di appartenenza: Ingegneria industriale

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo. Facoltà di INGEGNERIA

Università degli Studi di Bergamo. Facoltà di INGEGNERIA Università degli Studi di Bergamo Facoltà di INGEGNERIA Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica Classe di appartenenza: L-9 Ingegneria Industriale Mechanical Engineering REGOLAMENTO DIDATTICO (modificato

Dettagli

Verbale del Consiglio di Dipartimento 12 febbraio 2015

Verbale del Consiglio di Dipartimento 12 febbraio 2015 DIPARTIMENTO di GIURISPRUDENZA Verbale del Consiglio di Dipartimento 12 febbraio 2015 Il giorno giovedì 12 febbraio 2015, alle ore 11.00, presso la Sala del Consiglio, sita in via Ostiense 163, I piano,

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Aldo Moro

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Aldo Moro UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Aldo Moro FACOLTA DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INFORMATCA E COMUNICAZIONE DIGITALE Art. 1 Finalità (art.2 c.6 art.15

Dettagli

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2015/2016

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2015/2016 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA DIPARTIMENTO DIIES Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2015/ 1 Premessa L offerta formativa del DIIES dell Università degli Studi

Dettagli

2. I laureati primo livello:

2. I laureati primo livello: REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO Scuola di Ingegneria e Architettura - Sede di Bologna Laurea Magistrale in Ingegneria dell'energia elettrica Classe: LM-28 Ingegneria elettrica Art. 1 Requisiti

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA. Regolamento didattico del Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica Classe L- 9 a.a.2014-2015. TITOLO I Dati generali

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA. Regolamento didattico del Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica Classe L- 9 a.a.2014-2015. TITOLO I Dati generali UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA Regolamento didattico del Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica Classe L- 9 a.a.2014-2015 TITOLO I Dati generali ARTICOLO 1 Funzioni e struttura del corso di laurea

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA Dipartimento di Fisica e Geologia. Corso di Laurea in Fisica MANIFESTO DEGLI STUDI A.A.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA Dipartimento di Fisica e Geologia. Corso di Laurea in Fisica MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA Dipartimento di Fisica e Geologia Corso di Laurea in Fisica MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2015-2016 1. ATTIVAZIONE Presso il Dipartimento di Fisica e Geologia dell Università

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN FISICA DELL ATMOSFERA E METEOROLOGIA vedi anche sito internet http://www.adgb.df.unibo.it/cdl/ Presidente del Corso di Laurea in Fisica: Prof. Anna Cavallini Dipartimento di Fisica cavallini@bo.infn.it

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Chimica

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Chimica Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Chimica Articolo 1 - Denominazione del Corso e Classe di appartenenza È istituito presso l Università degli Studi della Basilicata il Corso di Laurea in Chimica,

Dettagli

Giunta del Dipartimento di Ingegneria per l Ambiente e il territorio e Ingegneria Chimica

Giunta del Dipartimento di Ingegneria per l Ambiente e il territorio e Ingegneria Chimica Giunta del Dipartimento di Ingegneria per l Ambiente e il territorio e Ingegneria Chimica Il giorno 11 febbraio 2015 alle ore 15.30, presso la Sala del Consiglio del Dipartimento di di Ingegneria per l'ambiente

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA INDUSTRIALE L - 9

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA INDUSTRIALE L - 9 REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA INDUSTRIALE L - 9 TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 - Premesse e finalità 1. Il Corso di Laurea in Ingegneria industriale afferisce alla Classe

Dettagli

Regolamento Didattico. Corso di Laurea Magistrale Interateneo (Università del Sannio e Università Federico II di Napoli) in Ingegneria Energetica

Regolamento Didattico. Corso di Laurea Magistrale Interateneo (Università del Sannio e Università Federico II di Napoli) in Ingegneria Energetica Regolamento Didattico Corso di Laurea Magistrale Interateneo (Università del Sannio e Università Federico II di Napoli) in Ingegneria Energetica Sede amministrativa: Università degli Studi del Sannio ART.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale Interclasse in e delle Telecomunicazioni Classi di Laurea LM-27 e LM-29 a.a.201-2014 TITOLO I Dati generali ARTICOLO

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA GESTIONALE

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA GESTIONALE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA GESTIONALE CLASSE DELLE LAUREE TRIENNALI IN INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE (CLASSE N. 9) Art. 1 Denominazione e classe di appartenenza - Prerequisiti

Dettagli

35/S-Classe delle lauree specialistiche in ingegneria informatica Nome del corso. Ingegneria Informatica

35/S-Classe delle lauree specialistiche in ingegneria informatica Nome del corso. Ingegneria Informatica Università Università degli studi di Genova Classe 35/S-Classe delle lauree specialistiche in ingegneria Nome del corso Informatica Modifica di Informatica (codice=45798) Data del DM di approvazione dell'ordinamento

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTA DI SCIENZE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTA DI SCIENZE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTA DI SCIENZE MODALITA DI ACCESSO AI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE AD ACCESSO LIBERO A.A. 2014/2015 Gli studenti che per l anno accademico 2014/2015 intendono iscriversi

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA. Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Industriale Classe LM-33 a.a.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA. Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Industriale Classe LM-33 a.a. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Industriale Classe LM-33 a.a. 2014-2015 TITOLO I Dati generali ARTICOLO 1 Funzioni e struttura del Corso

Dettagli

Corso di laurea triennale in Disegno industriale e multimedia classe L-4 a.a. 2013-2014 Rapporto 2014

Corso di laurea triennale in Disegno industriale e multimedia classe L-4 a.a. 2013-2014 Rapporto 2014 Corso di laurea triennale in Disegno industriale e multimedia classe L-4 a.a. 2013-2014 Rapporto 2014 Direttore del corso: prof.ssa Laura Badalucco Servizio Quality Assurance e gestione banche dati ministeriali

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

1. Obiettivi Formativi

1. Obiettivi Formativi UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Aldo Moro Manifesto degli studi A.A. 2013-2014 per Studenti a Tempo Pieno Classe delle Lauree n. L-31 Scienze e tecnologie informatiche LAUREA IN: INFORMATICA E COMUNICAZIONE

Dettagli

Rapporto di Riesame Iniziale 2013

Rapporto di Riesame Iniziale 2013 Rapporto di Riesame Iniziale 2013 Corso di laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica Classe LM33 Ingegneria Meccanica Università degli Studi di Cagliari Denominazione del Corso di Studio: Ingegneria Meccanica

Dettagli

Pos. AG Decreto n. 404 IL RETTORE

Pos. AG Decreto n. 404 IL RETTORE Pos. AG Decreto n. 404 IL RETTORE VISTA la legge 9.5.89, n. 168; VISTA la legge 19.11.90, n. 341;; VISTA la legge 15.5.97, n. 127; VISTO il D.P.R. 27.1.98, n. 25; VISTO il D.M. 3.11.99, n. 509 recante

Dettagli

CONSIGLIO DI CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 95

CONSIGLIO DI CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 95 CONSIGLIO DI CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 95 Alle ore 9.30 del 30 settembre 2013, presso l Aula Seminari del Dipartimento di Meccanica -cubo 44C, come da convocazione del 24/09/2013

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2015-2016 (Regolamento didattico 2014)

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2015-2016 (Regolamento didattico 2014) Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Matematica e Informatica Corso di Laurea in Informatica CLASSE L-31 (Lauree in Scienze e Tecnologie Informatiche) Manifesto degli Studi A.A. 2015-2016

Dettagli

Avviso di ammissione, anno accademico 2014-2015

Avviso di ammissione, anno accademico 2014-2015 Scuola di Ingegneria Avviso di ammissione, anno accademico 2014-2015 Lauree Magistrali SOMMARIO PREMESSA Pag. 2 1. CORSI DI STUDIO Pag. 2 2. VERIFICA DEI REQUITI PER L ACCESSO AI CORSI Pag. 3 3. PREIMMATRICOLAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea triennale in Classe Facoltà ECONOMIA E MANAGEMENT DELLE IMPRESE DI SERVIZI XVII Scienze dell economia e della gestione aziendale Economia Art. 1. Finalità Il presente regolamento

Dettagli

FACOLTA DI INGEGNERIA. Procedura per Tirocinio didattico

FACOLTA DI INGEGNERIA. Procedura per Tirocinio didattico FACOLTA DI INGEGNERIA Procedura per Tirocinio didattico 1) Lo Studente Tirocinante (ST), entro il 15 Dicembre, compila il Modulo per l assegnazione del tutore universitario 1 e lo consegna alla Dott.ssa

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA. Regolamento didattico del Corso di Laurea in Ingegneria Civile Classe L-7 - a.a. 2013-2014. TITOLO I Dati generali

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA. Regolamento didattico del Corso di Laurea in Ingegneria Civile Classe L-7 - a.a. 2013-2014. TITOLO I Dati generali UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA Regolamento didattico del Corso di Laurea in Ingegneria Civile Classe L-7 - a.a. 2013-2014 TITOLO I Dati generali ARTICOLO 1- Funzioni e struttura del corso di laurea

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA MECCANICA REGOLAMENTO DIDATTICO A.A.

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA MECCANICA REGOLAMENTO DIDATTICO A.A. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA MECCANICA REGOLAMENTO DIDATTICO A.A. 2008/09 Art. 1. Articolazione del corso di laurea Specialistica

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE CORSI DI STUDIO IN INGEGNERIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE CORSI DI STUDIO IN INGEGNERIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE CORSI DI STUDIO IN INGEGNERIA Dipartimento di Ingegneria Civile e Meccanica Regolamento didattico dei corsi di laurea magistrale in LM - 23 - Classe

Dettagli

produzione, dei servizi e delle professioni (art. 11 comma 4 DM509 del 3/11/99) sono state consultate in data 12/11/2001

produzione, dei servizi e delle professioni (art. 11 comma 4 DM509 del 3/11/99) sono state consultate in data 12/11/2001 Scheda informativa Università Classe Nome del corso Politecnico di TORINO Data del DM di approvazione del ordinamento 23/09/2002 didattico Data del DR di emanazione del ordinamento 05/11/2002 didattico

Dettagli

Articolo 1 Definizioni e finalità

Articolo 1 Definizioni e finalità Università di Cassino Facoltà di Ingegneria Regolamento didattico dei corsi di laurea magistrale in LM-23 - Classe delle Lauree Magistrali in INGEGNERIA CIVILE Ingegneria Civile LM -27 Classe delle Lauree

Dettagli

10-Classe delle lauree in ingegneria industriale Nome del corso

10-Classe delle lauree in ingegneria industriale Nome del corso Università Università degli studi di Genova Trieste Altre Università (convenzioni Pisa interuniversitarie) Napoli Federico II Classe 10-Classe delle lauree in ingegneria industriale Nome del corso Ingegneria

Dettagli

1. Titolo di primo livello nella classe 10 (Ingegneria Industriale - D.M. 509/99) o nella classe

1. Titolo di primo livello nella classe 10 (Ingegneria Industriale - D.M. 509/99) o nella classe REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica Scuola di Ingegneria e Architettura Sede di Bologna Classe: LM-33 - Ingegneria meccanica Art. 1 Requisiti per l'accesso

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale Interateneo in Fisica Manifesto degli Studi A.A. 2015/2016

Corso di Laurea Magistrale Interateneo in Fisica Manifesto degli Studi A.A. 2015/2016 Corso di Laurea Magistrale Interateneo in Fisica Manifesto degli Studi A.A. 2015/2016 Indice: Premessa, Borse di studio, Internazionalizzazione 1) Titoli accademici 2) Requisiti di ammissione 3) Periodo

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea triennale in Classe Facoltà ECONOMIA AZIENDALE XVII Scienze dell economia e della gestione aziendale Economia Art. 1. Finalità Il presente regolamento disciplina l articolazione

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in INGEGNERIA Meccanica Classe 10 INGEGNERIA INDUSTRIALE. 1 a Facoltà di Ingegneria SEDE DI FOGGIA

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in INGEGNERIA Meccanica Classe 10 INGEGNERIA INDUSTRIALE. 1 a Facoltà di Ingegneria SEDE DI FOGGIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA MECCANICA POLITECNICO DI BARI Regolamento Didattico del Corso di Laurea in INGEGNERIA Meccanica Classe 10 INGEGNERIA INDUSTRIALE 1 a Facoltà di Ingegneria SEDE DI FOGGIA ALLEGATO

Dettagli

CONSIGLIO DI CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 83

CONSIGLIO DI CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 83 CONSIGLIO DI CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 83 Alle ore 10.30 del 24 febbraio 2012, presso l Aula Seminari del Dipartimento di Meccanica cubo 44C, come da convocazione del 16 febbraio

Dettagli

Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Matematica

Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Matematica Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Matematica Manifesto annuale AA 2013/14 Il Corso di Laurea triennale in Matematica(L-35) è

Dettagli

VERBALE DELLA GIUNTA DELLA 1ª FACOLTA' DI INGEGNERIA N. 15/11-12 SEDUTA DEL 19 LUGLIO 2012

VERBALE DELLA GIUNTA DELLA 1ª FACOLTA' DI INGEGNERIA N. 15/11-12 SEDUTA DEL 19 LUGLIO 2012 VERBALE DELLA GIUNTA DELLA 1ª FACOLTA' DI INGEGNERIA N. 15/11-12 SEDUTA DEL 19 LUGLIO 2012 Il giorno 19 luglio 2012 si riunisce la Giunta della 1ª Facoltà di Ingegneria del Politecnico di Bari, presso

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013 (Regolamento didattico 2011)

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013 (Regolamento didattico 2011) Università degli Studi di Perugia Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica CLASSE L-31 (Lauree in Scienze e Tecnologie Informatiche) Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2009/2010

MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2009/2010 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali di Laurea in Scienze e Tecnologie dell Informazione Sede del corso: Como MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2009/2010

Dettagli

Rapporto di Riesame 2016

Rapporto di Riesame 2016 Rapporto di Riesame 2016 Denominazione del Corso di Studio : Laurea in Ingegneria Civile Classe : L-7 Ingegneria civile ed ambientale Sede: Università degli Studi del Sannio (Benevento) - Dipartimento

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI AGRARIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI AGRARIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI AGRARIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN Scienze e Tecnologie Agrarie e degli Alimenti (interclasse L-25 - Scienze e Tecnologie Agrarie

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI SCIENZE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI SCIENZE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI SCIENZE MODALITÀ DI ACCESSO AI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE AD ACCESSO LIBERO A.A. 2015/2016 Gli studenti che per l anno accademico 2015/2016 intendono iscriversi

Dettagli

Facoltà di Scienze Politiche

Facoltà di Scienze Politiche Università degli Studi di Siena Facoltà di Scienze Politiche Regolamento didattico di Facoltà (Emanato con Decreto Rettorale n. 1412/2000-01 del 18.09.2001, pubblicato nel Bollettino Ufficiale n. 35 del

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA IN MEDICINA E CHIRURGIA (LM41)

REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA IN MEDICINA E CHIRURGIA (LM41) Page 1 of 5 Facoltà: MEDICINA E CHIRURGIA Corso: 8415 - MEDICINA E CHIRURGIA (LM) Ordinamento: DM270 Titolo: MEDICINA E CHIRURGIA Testo: Scuola di Medicina e Chirurgia REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI

Dettagli

Rapporto di Riesame Iniziale Anno 2015

Rapporto di Riesame Iniziale Anno 2015 Rapporto di Riesame Iniziale Anno 2015 SCUOLA DI SCIENZE AGRARIE, FORESTALI, ALIMENTARI ED AMBIENTALI (SAFE) Denominazione del Corso di Studio : Scienze e Tecnologie Agrarie Classe : LM69 Sede : Potenza

Dettagli

Consiglio di Corsi di Studio Interstruttura in Scienze e Tecnologie Informatiche e Ingegneria Informatica e delle Tecnologie dell Informazione

Consiglio di Corsi di Studio Interstruttura in Scienze e Tecnologie Informatiche e Ingegneria Informatica e delle Tecnologie dell Informazione Consiglio di Corsi di Studio Interstruttura in Scienze e Tecnologie Informatiche e Ingegneria Informatica e delle Tecnologie dell Informazione Verbale n. 04/2015 Seduta del 31 Marzo 2015 La seduta del

Dettagli

Avviso di ammissione, anno accademico 2013-2014

Avviso di ammissione, anno accademico 2013-2014 Scuola di Ingegneria Avviso di ammissione, anno accademico 2013-2014 Lauree Magistrali Sono aperte le iscrizioni per l'anno accademico 2013-2014 1 ai Corsi di Laurea Magistrale coordinati dalla Scuola

Dettagli

Ingegneria Meccanica

Ingegneria Meccanica Ingegneria Meccanica (Classe L-9 Ingegneria Industriale) Presentazione alla matricole Prof. Gian Luca Garagnani Presidente CUCdL Area Industriale Sommario Presentazione piano di studio Come studiare a

Dettagli

Università degli studi di Roma La Sapienza

Università degli studi di Roma La Sapienza D.R. n. 4703 Facoltà di Ingegneria dell informazione, Informatica e Statistica ANNO ACCADEMICO 2011-2012 Bando relativo alle modalità di ammissione al percorso d eccellenza per il corso di laurea in Informatica

Dettagli

Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile-Architettura, Ambientale

Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile-Architettura, Ambientale Denominazione del Corso di Studio: Ingegneria Civile e Ambientale Classe: L-7 Ingegneria Civile e Ambientale Sede: Via Campo di Pile, 67100 L AQUILA Sito web: www.univaq.it Consiglio di Area Didattica

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA DIREZIONE AMMINISTRATIVA Servizio Regolamento Didattico di Ateneo e Certificazione dell Offerta Formativa DECRETO Rep. n.... - Prot. n.... Anno... Tit.... Cl.... Fasc....

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI GENOVA MANUALE PER L'ACCESSO ALLA LAUREA MAGISTRALE IN BIOTECNOLOGIE MEDICO-FARMACEUTICHE A.A.

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI GENOVA MANUALE PER L'ACCESSO ALLA LAUREA MAGISTRALE IN BIOTECNOLOGIE MEDICO-FARMACEUTICHE A.A. UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI GENOVA MANUALE PER L'ACCESSO ALLA LAUREA MAGISTRALE IN BIOTECNOLOGIE MEDICO-FARMACEUTICHE A.A. 2015/2016 1) Cose essenziali da fare Ogni studente, per poter frequentare la Laurea

Dettagli

POLITECNICO DI BARI. I Facoltà di Ingegneria. Laurea specialistica in Ingegneria Gestionale (classe 34/S)

POLITECNICO DI BARI. I Facoltà di Ingegneria. Laurea specialistica in Ingegneria Gestionale (classe 34/S) POLITECNICO DI BARI I Facoltà di Ingegneria Laurea specialistica in Ingegneria Gestionale (classe 34/S) REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA GESTIONALE (SECOND LEVEL DEGREE

Dettagli

Università degli Studi dell'aquila Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria (LM 85-bis) Criteri generali

Università degli Studi dell'aquila Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria (LM 85-bis) Criteri generali Università degli Studi dell'aquila Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria (LM 85-bis) MODALITA PER IL RICONOSCIMENTO CREDITI Dopo le fasi dell immatricolazione riportate nel Bando (http://www.univaq.it/section.php?id=1670&idcorso=574)

Dettagli

UNIVERSITA` DEL SALENTO Facolta` di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

UNIVERSITA` DEL SALENTO Facolta` di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali UNIVERSITA` DEL SALENTO Facolta` di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Regolamento didattico del Corso di Laurea di I livello in OTTICA e OPTOMETRIA Il Regolamento Didattico specifica gli aspetti

Dettagli

produzione, dei servizi e delle professioni (art. 11 comma 4 DM509 del 3/11/99) sono state consultate in data 12/11/2001

produzione, dei servizi e delle professioni (art. 11 comma 4 DM509 del 3/11/99) sono state consultate in data 12/11/2001 Scheda informativa Università Classe Nome del corso Politecnico di TORINO Data del DM di approvazione del ordinamento 23/09/2002 didattico Data del DR di emanazione del ordinamento 05/11/2002 didattico

Dettagli