CONVENZIONI DI SEGRETERIA COMPOSIZIONE E RELAZIONI CON I COMUNI E IL TERRITORIO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONVENZIONI DI SEGRETERIA COMPOSIZIONE E RELAZIONI CON I COMUNI E IL TERRITORIO"

Transcript

1 UNIONE NAZIONALE SEGRETARI COMUNALI E PROVINCIALI Sede: 84 ROMA - Via Cesare Balbo, 43 - (6) Fax (6) CONVENZIONI DI SEGRETERIA COMPOSIZIONE E RELAZIONI CON I E IL TERRITORIO Marzo 4

2 INTRODUZIONE NOTA METODOLOGICA RELAZIONE TRA CONVENZIONI DI SEGRETERIA E Quadro riepilogativo delle Convenzioni di Segreteria aggregate per Regione. Quadro riepilogativo delle Convenzioni di Segreteria organizzato per Regione e per Provincia. Classifica delle Province per la percentuale di comuni convenzionati Classifica delle Province per la percentuale di popolazione dei comuni convenzionati COMPOSIZIONE DELLE CONVENZIONI DI SEGRETERIA Numero di Comuni per convenzione Riepilogo convenzioni per classi di popolazione Riepilogo Comuni convenzionati per classi di popolazione Riepilogo Comuni convenzionati sui totali dei comuni per classi di popolazione Grafico per Regioni della percentuale dei comuni convenzionati sul totale dei comuni delle singole classi demografiche Convenzioni di comuni di province diverse LE CONVENZIONI DI SEGRETERIA NEL TERRITORIO Distanze tra i comuni convenzionati CONCLUSIONI ALLEGATI Elenco delle Convenzioni per Regione e Provincia Mappe delle Convenzioni per Regioni Grafici per Regioni e Province della percentuale dei comuni convenzionati sul totale dei comuni delle singole classi demografiche

3 Introduzione Le Convenzioni di Segreteria sono in modo innegabile una realtà presente e diffusa, sia pure non omogeneamente, in tutto il territorio nazionale. L analisi prende in considerazione la rilevazione delle convenzioni alla data del febbraio 4. In tale data il numero superava le duemila unità, delle quali oltre la metà circoscritte a tre regioni del nord, Lombardia, Piemonte e Veneto. Altrettanto vasto è il numero di enti interessati, quasi cinquemila, pari al 6% di tutti i comuni italiani. Se poi limitiamo la proporzione ai soli enti sino a diecimila abitanti, si rileva che il % sono convenzionati; sino a cinquemila la percentuale sale al 4%; sino a tremila sale ulteriormente al %. La diffusione è notevolmente difforme; dai dati aggregati per provincia si passa dal 4% della provincia di Asti al 3% di Catania e all % di Napoli. Interessando le convenzioni principalmente i comuni di minore peso demografico, la popolazione che risiede nei comuni convenzionati non supera il 4% del totale della popolazione. Anche in tale rapporto si passa dal 63% delle province di Belluno e Bergamo a valori vicini allo zero nelle province di Catania e Napoli. Sotto il profilo demografico anche le stesse convenzioni si collocano per lo più nella fascia bassa. Soltanto il % delle convenzioni supera i diecimila abitanti, mentre il 3%, raggruppando talvolta anche più di due enti, si colloca nelle classi sino a tremila abitanti. Il calcolo delle distanze tra i comuni convenzionati evidenzia che la grande maggioranza, il 4%, non supera i ; soltanto il 4% comporta un percorso superiore ai cinquanta chilometri, e di questi sono quindici (,%) le convenzioni che presentano una distanza tra gli enti superiore agli ottanta chilometri. E sono il 4% le convenzioni, composte anche da più di due comuni, tra enti confinanti. 3

4 Nota metodologica generale Convenzioni di Segreteria Sono state rilevate dall Albo pubblicato sul sito nazionale dell Agenzia alla data del febbraio 4 Comuni Sono quelli rilevati al 4 Censimento della popolazione svoltosi lo scorso. La popolazione utilizzata è quella legale risultante con il medesimo censimento Superfici territoriali Sono rilevate dalla pubblicazione dell Istat Annuario statistico 3, sia per le regioni che per le province Mappe territoriali Sono state riprese e ricostruite dal datawarehouse che l Istat mette a disposizione sul proprio sito per la visualizzazione dei dati del 4 Censimento Distanze Sono stati rilevati i percorsi stradali che collegano i comuni, attraverso i siti che in rete offrono tale servizio. 4

5 RELAZIONE TRA CONVENZIONI DI SEGRETERIA E Quadro riepilogativo delle convenzioni di segreteria aggregati per regione. La tabella successiva ed i grafici e rappresentano il peso numerico delle convenzioni di segreteria in relazione ai comuni interessati, e quello demografico in riferimento alla popolazione residente risultante dall ultimo censimento. I grafici 3 e 4 rappresentano la distribuzione territoriale tra le diverse regioni delle convenzioni e dei comuni convenzionati. ABITANTI % CONVENZIONI SU TOTALE REGIONE TOTALI CONVENZIONI TOTALI CONVENZIONI CONVENZIONATI ABITANTI Abruzzo ,8% 3,% Basilicata ,38%,% Calabria ,% 3,% Campania ,8%,68% Emilia R ,% 6,6% Friuli V.G ,6% 3,6% Lazio ,% 6,3% Liguria ,3% 8,3% Lombardia ,4% 4,% Marche ,%,6% Molise ,6% 3,% Piemonte ,% 3,83% Puglia ,33%,44% Sardegna ,3%,66% Sicilia ,8% 6,4% Toscana ,4%,3% Umbria ,8% 8,88% Veneto ,8% 36,3% Italia ,6% 3,4% Grafico Incidenza percentuale dei comuni convenzionati sul totale dei comuni,% 8,%,% 6,%,% 4,% 3,%,%,%,% Piemonte Lombardia Molise Veneto Friuli V.G. Liguria Emilia R. Abruzzo Umbria Sardegna Marche Basilicata Lazio Toscana Calabria Puglia Campania Sicilia

6 Grafico Incidenza percentuale degli abitanti dei comuni convenzionati sul totale della popolazione regionale,% 4,% 4,% 3,% 3,%,%,%,%,%,%,% Lombardia Molise Veneto Piemonte Friuli V.G. Abruzzo Basilicata Marche Emilia R. Calabria Sardegna Umbria Liguria Toscana Puglia Campania Lazio Sicilia Grafico 3 Distribuzione geografica delle Convenzioni Puglia 4 Calabria Basilicata 33 Sardegna Sicilia 4 Piemonte 3 Campania 83 Lazio 86 Molise 4 Abruzzo 83 Marche 6 Lombardia Umbria Toscana 64 Emilia R. Liguria 68 Friuli V.G. 6 Veneto 6

7 Grafico 4 Distribuzione geografica dei Comuni convenzionati Sardegna Sicilia Calabria 8 Basilicata 66 Puglia 86 Piemonte 8 Campania 4 Lazio 86 Molise Abruzzo 86 Marche 4 Umbria 6 Toscana 3 Lombardia 43 Emilia R. 8 Liguria 4 Friuli V.G. 46 Veneto 388

8 REGIONE ABITANTI % CONVENZIONI SU TOTALE PR TOTALI CONVENZIONI TOTALI CONVENZIONI CONVENZIONATI ABITANTI Abruzzo ,% 3,% AQ ,% 3,% CH ,3% 4,% PE ,% 4,8% TE ,% 8,% Basilicata ,4%,% MT ,8% 8,% PZ ,% 4,% Calabria ,% 3,8% CS ,6%,4% CZ ,3% 8,% KR ,6% 3,% RC ,4%,% VV ,% 3,% Campania ,6%,% AV ,% 8,% BN ,%,% CE ,%,% NA ,%,% SA ,% 6,3% Emilia R ,% 6,8% BO ,3%,% FE ,%,% FO ,% 4,3% MO ,6% 38,% PC ,4%,% PR ,%,8% RA ,8%,3% RE ,6% 48,% RN ,% 4,% Friuli V.G ,% 3,6% GO ,% 3,% PN ,% 3,% TS ,%,3% UD ,% 4,% Lazio ,% 6,4% FR ,%,% LT ,%,% RI ,% 46,4% RM ,3%,4%

9 REGIONE ABITANTI % CONVENZIONI SU TOTALE PR TOTALI CONVENZIONI TOTALI CONVENZIONI CONVENZIONATI ABITANTI VT ,%,% Liguria ,% 8,3% GE ,%,4% IM ,6%,8% SP ,% 4,6% SV ,%,4% Lombardia ,4% 4,% BG ,% 63,4% BS ,% 6,% CO ,4% 6,% CR ,%,% LC ,4% 6,% LO ,3% 6,% MI ,% 4,6% MN ,6%,% PV ,%,% SO ,8%,% VA ,3% 4,% Marche ,%,6% AN ,6% 8,3% AP ,% 3,6% MC ,% 4,6% PS ,% 3,% Molise ,3% 3,3% CB ,% 3,% IS ,%,% Piemonte ,% 3,8% AL ,% 44,% AT ,%,3% BI ,% 6,% CN ,4%,% NO ,% 4,% TO ,%,% VB ,6% 48,% VC ,% 4,8% Puglia ,3%,4% BA ,3%,% BR 4.4.4,% 3,% FG ,3%,8% LE ,3%,3%

10 REGIONE ABITANTI % CONVENZIONI SU TOTALE PR TOTALI CONVENZIONI TOTALI CONVENZIONI CONVENZIONATI ABITANTI TA ,%,6% Sardegna ,%,% CA ,% 6,6% NU ,% 3,% OR ,8%,3% SS ,6%,6% Sicilia ,% 6,% AG ,% 3,4% CL ,% 3,4% CT ,4%,% EN ,% 6,% ME ,8%,% PA ,% 6,8% RG ,3%,% SR ,8%,% TP ,%,% Toscana ,%,% AR ,% 3,3% FI ,%,8% GR ,%,% LI ,%,3% LU ,% 6,8% MS ,3%,% PI ,%,% PO ,% 4,% PT ,4%,% SI ,% 3,% Umbria ,% 8,% PG 6.. 3,3%,4% TR ,6%,4% Veneto ,8% 36,3% BL ,% 63,6% PD ,4% 3,% RO ,% 34,% TV ,8%,8% VE ,% 4,3% VI ,% 48,8% VR ,% 3,8% Italia ,8% 3,%

11 Le due tabelle successive riportano sempre i valori relativi al numero di comuni e alla popolazione, aggregati per provincia. La prima classifica le province in ordine decrescente di percentuale di comuni convenzionati sul totale dei comuni della provincia. La seconda classifica le province in ordine decrescente di percentuale della popolazione dei comuni convenzionati sul totale della popolazione della provincia.

12 ABITANTI % CONVENZIONI SU TOTALE PR TOTALI CONVENZIONI TOTALI CONVENZIONI CONVENZIONATI ABITANTI AT ,%,3% CR ,%,66% 3 PV ,8%,8% 4 PC ,4%,88% VC ,88% 4,8% 6 AL ,4% 44,% LC ,44% 6,46% 8 BL ,6% 63,6% CO ,44% 6,4% NO ,% 4,8% IS ,6%,% BS ,% 6,% 3 VA ,% 4,6% 4 RI ,% 46,4% SO ,%,8% 6 OR ,%,3% CN ,4%,% 8 LO ,33% 6,6% BG ,6% 63,4% MN ,%,% BI ,% 6,% RA ,8%,3% 3 VB ,6% 4,8% 4 TV ,%,83% RE ,6% 48,4% 6 TO ,%,% SP ,88% 4,64% 8 IM ,64%,8% VI ,% 48,8% 3 PS ,% 3,3% 3 CB ,% 3,8% 3 PR ,%,8% 33 UD ,% 4,6% 34 PN ,6% 3,% 3 TS ,6%,33% 36 CH ,3% 4,3% 3 SV ,%,4% 38 PD ,4% 3,% 3 GO ,% 3,% 4 SI ,8% 3,8% 4 TR ,64%,3% 4 MC ,6% 4,% 43 PE ,4% 4,6% 44 MI ,3% 4,6% 4 RO ,% 34,4% 46 FE ,4%,4% 4 AR ,4% 3,33% 48 AQ ,% 3,% 4 MO ,% 38,4% PG 6.. 3,3%,43% AP ,% 3,6%

13 ABITANTI % CONVENZIONI SU TOTALE PR TOTALI CONVENZIONI TOTALI CONVENZIONI CONVENZIONATI ABITANTI PZ ,% 4,% 3 NU ,% 3,% 4 LU ,4% 6,8% VR ,4% 3,8% 6 CA ,88% 6,8% GE ,%,3% 8 KR ,6% 3,% VT ,6%,3% 6 CZ ,% 8,86% 6 FI ,%,8% 6 TE ,4% 8,% 63 SA ,% 6,% 64 FR ,%,8% 6 VV ,%,% 66 RC ,36%,% 6 FG ,3%,83% 68 LE ,3%,3% 6 PO ,86% 4,8% CS ,8%,4% AV ,% 8,% RM ,3%,43% 3 CL ,% 3,38% 4 VE ,% 4,3% FO ,% 4,3% 6 RN ,% 4,8% ME ,8%,% 8 PI ,46%,% BO ,33%,66% 8 PT ,36%,% 8 GR ,%,% 8 SS ,6%,6% 83 MS ,%,8% 84 TA ,3%,6% 8 PA ,4% 6,83% 86 EN ,% 6,8% 8 AN ,% 8,% 88 BN ,% 4,6% 8 CE ,%,% MT ,8% 8,% SR ,8%,8% LI ,%,33% 3 TP ,%,4% 4 BR 4.4.4,%,% LT ,%,4% 6 BA ,33%,4% RG ,33%,3% 8 AG ,8% 3,36% CT ,4%,% NA ,%,66%

14 ABITANTI % CONVENZIONI SU TOTALE PR TOTALI CONVENZIONI TOTALI CONVENZIONI CONVENZIONATI ABITANTI BL ,6% 63,6% BG ,6% 63,4% 3 CO ,44% 6,4% 4 LO ,33% 6,6% LC ,44% 6,46% 6 BS ,% 6,% SO ,%,8% 8 AT ,%,3% IS ,6%,% CR ,%,66% BI ,% 6,% PV ,8%,8% 3 MN ,%,% 4 VC ,88% 4,8% VA ,% 4,6% 6 TV ,%,83% CN ,4%,% 8 OR ,%,3% PC ,4%,88% VI ,% 48,8% RE ,6% 48,4% VB ,6% 4,8% 3 NO ,% 4,8% 4 RI ,% 46,4% AL ,4% 44,% 6 SP ,88% 4,64% MC ,6% 4,% 8 CH ,3% 4,3% UD ,% 4,6% 3 PZ ,% 4,% 3 PN ,6% 3,% 3 NU ,% 3,% 33 MO ,% 38,4% 34 SI ,8% 3,8% 3 PD ,4% 3,% 36 AP ,% 3,6% 3 RO ,% 34,4% 38 KR ,6% 3,% 3 AR ,4% 3,33% 4 CB ,% 3,8% 4 PS ,% 3,3% 4 GO ,% 3,% 43 VV ,%,% 44 RA ,8%,3% 4 VT ,6%,3% 46 CZ ,% 8,86% 4 AV ,% 8,% 48 TE ,4% 8,% 4 FE ,4%,4% SV ,%,4% EN ,% 6,8%

15 ABITANTI % CONVENZIONI SU TOTALE PR TOTALI CONVENZIONI TOTALI CONVENZIONI CONVENZIONATI ABITANTI PR ,%,8% 3 PE ,4% 4,6% 4 MI ,3% 4,6% VR ,4% 3,8% 6 AQ ,% 3,% CS ,8%,4% 8 LE ,3%,3% TO ,%,% 6 FI ,%,8% 6 IM ,64%,8% 6 PG 6.. 3,3%,43% 63 RC ,36%,% 64 TR ,64%,3% 6 LU ,4% 6,8% 66 CA ,88% 6,8% 6 SA ,% 6,% 68 FG ,3%,83% 6 TA ,3%,6% FR ,%,8% BN ,% 4,6% FO ,% 4,3% 3 VE ,% 4,3% 4 PO ,86% 4,8% CL ,% 3,38% 6 GR ,%,% BO ,33%,66% 8 PT ,36%,% PI ,46%,% 8 ME ,8%,% 8 SS ,6%,6% 8 GE ,%,3% 83 CE ,%,% 84 AN ,% 8,% 8 MT ,8% 8,% 86 MS ,%,8% 8 TS ,6%,33% 88 SR ,8%,8% 8 PA ,4% 6,83% RN ,% 4,8% AG ,8% 3,36% BR 4.4.4,%,% 3 TP ,%,4% 4 RM ,3%,43% LI ,%,33% 6 LT ,%,4% BA ,33%,4% 8 RG ,33%,3% CT ,4%,% NA ,%,66%

16 NUMERO DI PER CONVENZIONE Regione / PR Tot Regione / PR Tot Regione / PR Tot Abruzzo Liguria Sardegna 83 AQ 3 6 GE 4 6 CA 6 6 CH IM 6 NU 4 3 PE 3 3 SP 8 OR TE SV 6 SS 3 Basilicata Lombardia Sicilia MT 4 4 BG 4 8 AG PZ BS 3 CL 3 4 CO 34 4 CT Calabria 8 CR 8 36 EN 3 3 CS LC ME CZ 8 LO 3 PA KR MI 3 3 RG RC 8 3 MN 6 4 SR VV PV 6 TP SO Campania 8 83 VA Toscana 64 AV AR BN Marche FI 8 CE 3 AN 8 8 GR NA AP LI SA 34 MC 4 6 LU PS MS 3 3 Emilia R. 8 PI 6 BO Molise 4 4 PO FE CB PT 3 4 FO 3 IS 8 SI MO 3 4 PC 6 3 Piemonte Umbria PR 6 6 AL 6 3 PG 6 RA 4 6 AT 8 3 TR RE BI 6 RN 4 4 CN 44 8 Veneto NO 6 3 BL 6 Friuli V.G TO 6 PD 8 GO 8 8 VB RO 4 PN 6 VC TV 4 33 TS VE 8 UD Puglia VI 3 3 BA VR Lazio 3 86 BR FR FG 3 3 LT LE 8 RI TA 3 4 RM 4 VT 3 4 Italia

17 RIEPILOGO CONVENZIONI PER CLASSI DI POPOLAZIONE Regione / PR migliaia di abitanti < > 6 Tot Regione / PR migliaia di abitanti < > 6 Tot Regione / PR migliaia di abitanti < > 6 Tot Abruzzo Liguria 3 68 Sardegna AQ 6 4 GE CA 8 6 CH IM 8 NU PE SP OR TE 6 3 SV 4 3 SS 8 Basilicata Lombardia Sicilia 4 MT 4 BG AG PZ 4 BS CL 4 CO 4 3 CT Calabria 4 3 CR EN 3 3 CS LC 3 4 ME CZ LO 3 PA 4 3 KR MI 3 4 RG RC 4 3 MN SR VV 3 PV 4 3 TP SO 4 Campania VA 48 Toscana AV 6 6 AR 4 3 BN 3 Marche FI 3 CE 3 3 AN 8 GR NA AP LI SA MC LU 3 PS 4 3 MS 3 Emilia R. 44 PI 3 BO 4 Molise PO FE 6 CB 8 PT 4 FO IS SI 4 4 MO 6 4 PC 3 4 Piemonte Umbria 6 3 PR AL 8 6 PG 6 3 RA 6 6 AT TR 4 RE 3 BI 3 RN 4 CN Veneto 3 64 NO BL Friuli V.G TO PD GO 4 8 VB RO 8 PN VC TV TS VE 8 UD 43 Puglia VI 3 3 BA VR 8 4 Lazio BR FR 4 FG LT LE 8 RI TA 3 4 RM VT 4 Italia

18 RIEPILOGO CONVENZIONATI PER CLASSI DI POPOLAZIONE Regione / PR migliaia di abitanti < Tot Regione / PR migliaia di abitanti < Tot Regione / PR migliaia di abitanti < Tot Abruzzo Liguria Sardegna AQ 4 6 GE CA CH IM NU 3 8 PE 4 3 SP 6 3 OR TE SV SS 6 3 Basilicata 4 66 Lombardia Sicilia MT 8 BG AG 3 PZ BS 6 4 CL 3 4 CO CT Calabria CR EN 4 6 CS LC ME 6 43 CZ 4 4 LO PA 3 4 KR 3 MI RG RC MN SR VV PV TP 3 SO Campania VA Toscana AV 6 AR BN 6 4 Marche FI 3 CE AN GR 4 NA AP LI 4 SA MC LU 8 3 PS 4 4 MS 3 6 Emilia R PI 8 4 BO Molise 3 3 PO 3 FE CB PT 4 8 FO 3 IS 43 SI MO PC 3 4 Piemonte Umbria 3 6 PR 6 3 AL PG RA AT 4 TR 8 RE 34 BI 8 64 RN 8 CN 63 Veneto NO BL 4 8 Friuli V.G TO PD 6 6 GO VB 38 4 RO 8 3 PN VC TV 3 3 TS 4 VE 4 8 UD 46 3 Puglia VI BA 4 VR Lazio 8 86 BR FR 4 4 FG LT 3 LE RI TA 3 RM VT 8 3 Italia

19 RIEPILOGO CONVENZIONATI SU TOTALI PER CLASSI DI POPOLAZIONE Regione PR < > 6 TOTALE T C % T C % T C % T C % T C % T C % T C % Abruzzo 3 8,6 8 6, 3 46,88 8, , ,8 AQ 4 8,8 3 3,8 6 33,33 4, , CH 3 3, ,4 4 64, ,3 PE 3 6, 3,33 4, ,4 TE , , ,4 Basilicata 4 63, ,8, 3 66,38 MT ,33, 3 8,8 PZ 8 3, , , 6 6,6 8 8 Calabria , 8 3, ,4 4 4, 3 3, , CS 3 3, ,4 3 3, ,8 CZ 46,6 36,6 8, , KR 6 83, ,6 RC 3 6, 33, ,8 44 4,36 VV 4 8 6, , Campania 36 63,6 3 4, 88 3,68 3 4,3 3 3, ,8 AV 8, ,43 8 3,4 4,6 6 4, BN 8, , 4, 3 8 8, CE ,6 3 6, , NA 3 8 6,86 6,8 SA 8 66, ,66, , , Emilia R , 6,44 6, BO , , ,33 FE 3 3, ,6 8, 6 6 6,4 FO, , MO 8 8, , PC 3 86,6,6, ,4 PR 8 4,44, , , RA ,8 RE 3 6,3 88,4,6 4 34,6 RN 8 8, Friuli V.G ,6 8 8,6,3 3 4, ,6 GO PN 4 8,3 6 83, , , ,6 TS ,6 UD 3 8,6 46, ,84 4, 3 6, Lazio , 3 8,3 4 6,6 6 3, , FR 4 8, 36 6,44 8 4, 8, , LT 4 6 6,6 33 3, RI 4 38, , RM 6 6, ,6 4 3,43 4 8,8 3 3, 4,3 VT 6 83, ,6 6,6 6 3,6 Liguria , 6 4 6,6 8 66, ,43 3 3, ,3 GE ,8 63, , 4, , IM ,8 8,8 3 33, ,64 SP 8 8, 3 66, ,88 SV 3 8,6 8 4,8 3 66,6 3 33,33 8, 6 4 6, Lombardia , 46 8,6 3 8,8 8, , ,4 BG 6 4,8 8, , , ,6

20 RIEPILOGO CONVENZIONATI SU TOTALI PER CLASSI DI POPOLAZIONE Regione PR < > 6 TOTALE T C % T C % T C % T C % T C % T C % T C % BS, , , 34 8, 6,6 6 8, CO 4 64,6 4 3, ,44 CR , , LC 8 4,4 3 36,3 6 83, , ,44 LO 8 8, , 8 8, ,33 MI, ,8 43 8, , ,3 MN , ,86 8, PV 8 6 6,4 3 6, ,8 SO , ,8 8, , VA 8 6,86 4 3, 3 3 6, , , Marche , , , , 8, , AN , ,, , AP 8, 8 6,4 4 4, , , MC 8 83,33 3,33 4, , ,6 PS 3 83, ,44 4,6 3 33,33 6 4, Molise 63,48 4 3, 3 4,86 8, ,6 CB , 3 6, , , IS 86, 8,4 43 8,6 Piemonte , ,6 3 6, ,8 8 3, , AL 4 86,84 4,3 4, ,6 6 84,4 AT 4,4 3 6, , BI 3, ,8 3 66, , CN 3 8, ,4 6 68, 8 8,4 NO 6 84,6 4 3,86, , TO 3 8,3 8 8, 4 8 6, 3 3, , VB , ,6 6 83,33 3 6,6 VC 48 8, ,88 Puglia ,6 3 48, 6 4 3,34 3 6, ,33 BA 3, ,333 BR 6 33,33 3 FG 6 3 6,3 4,4 3 33,33 3, ,3 LE , ,3 TA 3 66, , 3,33 3,3 Sardegna 88 83,8 6 6,8 3 4, , ,3 CA , 66,6 3 3,64 6 6,88 NU ,4 33, OR 3 3 4,8 8 8, 8 3 3, , SS ,6 36 3,6, ,6 Sicilia 8 8, , 83, , ,8 AG 4, 8,333 4, , CL , CT 4 8 3,448 EN ,6 6 3 ME 8, , ,8 PA ,33 4 8, ,4 RG 3 6 8,333 SR 3 66,6 4, 3,8 TP 3 66, , Toscana 8, , 4 8, , ,4

21 RIEPILOGO CONVENZIONATI SU TOTALI PER CLASSI DI POPOLAZIONE Regione PR < > 6 TOTALE T C % T C % T C % T C % T C % T C % T C % AR , 3 4 6,4 FI , 3,8 44 GR 4 44,44, , LI 3 66, LU 6 83, ,4 MS 3 4, ,6 6 3, PI 8,3 6 33, , ,46 PO 3 66,6 3 4,86 PT 4 4 4, 4, 8 36,36 SI 4 8, 4 3 8, ,8 Umbria ,8 4,8,6 6 6,8 PG , 3,3 TR 8 8, ,64 Veneto 3 3, ,3 46 6,8, ,8 BL 8 83, ,88, ,6 PD 6 6, , 8, ,4 RO 8 66,6 8, TV 3 84,6 4 3, , 33,33, VE ,6 83,33 3 8, , VI 8 66,6 3 36,3 4 66,6 6, 4,3 86, VR , 3 6,4 3, 8,6 8 6,4 Italia , , , , , ,6

22 Comuni convenzionati sul totale per classi demografiche,%,% % 8,%,% 6,%,% 4,% 3,% Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia R. Friuli V.G. Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Umbria Veneto Italia,%,%,% < Abruzzo,% 6,3% 46,%,6% 6,% Basilicata 63,6% 8,% 6,% 3,8%,% Calabria 4,% 3,% 4,4%,8%,4% Campania 63,% 4,% 3,% 4,%,% Emilia R.,% 8,% 6,4%,3% 3,% Friuli V.G. 8,6% 8,%,4% 4,%,% Lazio,% 68,% 8,3% 6,% 3,% Liguria 8,% 6,% 66,% 46,4% 3,6% Lombardia 84,% 8,6% 8,8%,% 3,% Marche 84,% 66,% 4,% 36,%,6% Molise,%,% 4,%,%,% Piemonte 8,% 8,6% 6,8% 68,% 3,6% Puglia,% 8,3% 48,6% 3,3%,8% Sardegna 83,8% 6,% 4,8% 8,% 4,% Sicilia 8,6% 4,%,3% 6,% 3,% Toscana 8,% 6,8%,%,% 6,% Umbria,% 88,% 4,%,%,8% Veneto,% 84,%,4% 6,8%,8% Italia 8,% 3,6% 6,% 48,8% 6,3% Classi demografiche

23 La Tabella riporta per ogni Regione le convenzioni che interessano comuni di province diverse e per ogni Provincia il numero di comuni convenzionati CONVENZIONI DI DI PROVINCE DIVERSE - NUMERO Regione PR Convenzioni Comuni Regione PR Convenzioni Comuni Abruzzo 3 6 Marche 4 AQ 3 AN PE MC TE PS Calabria 4 8 Molise CZ 3 CB KR IS RC Piemonte VV 3 AL 3 Campania 4 8 AT 8 AV 4 BI 6 BN 3 CN 6 NA NO Emilia R. TO BO VB 4 MO VC Friuli V.G. 3 6 Sardegna 4 PN 3 CA UD 3 NU Lazio 4 OR 6 FR SS LT Sicilia 4 RI AG RM RG Liguria 3 6 SR GE TP IM Toscana SV 3 PO Lombardia 4 86 PT BG Umbria 4 BS 8 PG CO TR CR 4 Veneto LC BL LO 4 PD 4 MI 8 RO MN 3 TV 4 PV VE 3 SO VI 3 VA VR 3

24 LE CONVENZIONI DI SEGRETERIA NEL TERRITORIO Sono state rilevate le distanze intercorrenti tra i comuni che compongono le convenzioni. Nei casi di convenzioni composte da più di due enti le distanze sono state calcolate individuando il comune collocato in posizione baricentrica rispetto agli altri e sommando i percorsi tra questo e i restanti. Sono stati utilizzati quattro criteri differenti di classificazione delle distanze. Il primo che utilizza i chilometri reali rilevati. (Tavola D) Il secondo che, partendo dalle distanze reali, considera come valore zero la distanza tra comuni confinanti, qualunque sia il numero dei comuni che compongono la convenzione, e qualunque sia la superficie territoriale degli enti. (Tavola D) Gli ultimi due criteri sono esclusivamente delle riparametrazioni dei valori rilevati ai soli fini di permettere un corretto raffronto tra le situazioni delle diverse regioni e province. In un caso i valori totali regionali sono stati rettificati con un coefficiente di densità territoriale regionale, dato dalla quantità di comuni presenti in MKmq. (Tavola D3) Nell altro sono stati rettificati i valori totali provinciali con un analogo coefficiente di densità territoriale ma parametrato a livello provinciale. (Tavola D4) Una tavola d insieme (Tavola D) confronta nella dimensione regionali i diversi risultati.

25 Tavola D CLASSI DI DISTANZE TRA CONVENZIONATI - distanze reali Regione / PR > 8 Tot Regione / PR > 8 Tot Abruzzo Marche 6 6 AQ 3 8 AN CH AP 3 3 PE 3 3 MC TE PS Basilicata Molise MT 4 CB 4 PZ IS Calabria Piemonte CS 33 AL CZ 4 3 AT KR BI 8 4 RC CN 3 4 VV 3 4 NO TO Campania VB 8 8 AV 6 4 VC 3 8 BN CE Puglia 4 NA BA SA BR FG 4 3 Emilia R LE 8 3 BO 3 TA 4 FE 4 FO 4 Sardegna 3 8 MO 4 4 CA 4 6 PC NU PR OR 6 3 RA 4 6 SS 4 RE 6 6 RN 4 Sicilia AG Friuli V.G CL 4 GO 3 8 CT PN 6 EN 3 TS ME 3 4 UD PA 6 RG Lazio SR FR 4 3 TP LT RI 6 Toscana 64 RM 6 3 AR 3 VT FI 3 4 GR 4 Liguria LI GE LU 4 IM MS 3 SP 3 PI 3 SV PO PT 4 Lombardia SI 6 3 BG BS Umbria 6 3 CO PG CR 36 TR 3 4 LC LO 8 6 Veneto 8 6 MI 3 BL 3 6 MN PD 3 8 PV 6 RO SO 4 4 TV VA VE VI 3 Italia VR

26 Tavola D CLASSI DI DISTANZE TRA CONVENZIONATI - comuni confinanti Regione / PR > 8 Tot Regione / PR > 8 Tot Abruzzo Marche AQ 3 AN 4 8 CH 3 3 AP PE 3 3 MC 6 TE 3 4 PS 4 3 Basilicata Molise MT 3 4 CB PZ IS Calabria Piemonte CS 8 33 AL CZ AT KR BI 4 3 RC 3 3 CN VV 3 4 NO TO Campania VB 4 3 AV 3 4 VC 6 3 BN 3 CE 3 3 Puglia NA BA SA BR FG 3 3 Emilia R LE BO TA 4 FE 3 4 FO Sardegna MO 4 4 CA PC 8 NU PR 3 6 OR RA SS RE 3 RN 4 4 Sicilia AG Friuli V.G CL 4 GO 3 8 CT PN 8 6 EN 3 3 TS ME 4 UD PA RG Lazio SR FR 3 4 TP LT RI 3 3 Toscana RM 4 3 AR 4 VT 4 4 FI 3 GR 4 Liguria 3 68 LI GE LU 3 3 IM 6 3 MS 3 SP 3 3 PI SV 4 PO PT 4 Lombardia SI 3 BG BS Umbria CO PG CR TR 6 LC 6 4 LO Veneto MI BL 6 6 MN 4 4 PD PV 6 3 RO SO 3 4 TV 4 33 VA VE 6 VI Italia VR 3 6 4

27 Tavola D3 CLASSI DI DISTANZE TRA CONVENZIONATI - riparametrati con coefficenti regionali Regione > 8 TOTALE Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia R Friuli V.G. 8 6 Lazio 6 86 Liguria Lombardia Marche Molise 4 Piemonte 4 3 Puglia 4 Sardegna 43 3 Sicilia 3 4 Toscana 64 Umbria 4 Veneto 3 8 Italia

28 Tavola D4 CLASSI DI DISTANZE TRA CONVENZIONATI - riparametrati con coefficenti provinciali Regione / PR > 8 Tot Regione / PR > 8 Tot Abruzzo Marche AQ AN CH AP PE MC 3 6 TE PS 6 4 Basilicata Molise 8 4 MT 4 CB 6 6 PZ 3 IS 6 4 Calabria Piemonte CS 3 33 AL CZ AT KR BI RC 3 4 CN 4 4 VV 3 3 NO 3 TO Campania VB 6 4 AV 4 4 VC BN 4 3 CE Puglia NA BA SA BR FG 6 3 Emilia R LE BO 3 6 TA 4 FE 3 4 FO 4 Sardegna MO 3 4 CA PC 8 NU 6 3 PR OR RA 4 6 SS 3 RE 4 RN 4 Sicilia AG Friuli V.G CL 3 4 GO 3 8 CT PN 3 6 EN 3 TS ME 4 4 UD 4 43 PA 3 3 RG Lazio SR FR 4 TP LT RI 6 Toscana RM AR 6 VT FI 3 4 GR 3 Liguria LI GE LU IM MS 3 SP PI 3 SV 3 4 PO PT 3 4 Lombardia SI 6 BG BS Umbria 4 3 CO PG 8 CR TR 3 4 LC LO 6 4 Veneto MI 8 BL 8 6 MN 6 4 PD 4 8 PV 3 RO 6 3 SO TV 33 VA 3 48 VE 6 VI Italia VR 4 4 4

29 Tavola D CLASSI DI DISTANZE TRA CONVENZIONATI - confronto tra le diverse classificazioni Regione > 8 Tot Abruzzo C= Cr Cp Basilicata C= Cr 4 4 Cp Calabria C= Cr Cp Campania C= Cr 6 6 Cp Emilia R. C= Cr Cp 46 4 Friuli V.G. C= Cr 8 Cp Lazio C= Cr 6 Cp Liguria C= Cr 6 3 Cp Lombardia C= Cr Cp Marche C= Cr Cp Molise C= Cr Cp 8 4 Piemonte C= Cr 4 Cp Puglia C= 8 6 Cr Cp 4 3 4

30 Tavola D CLASSI DI DISTANZE TRA CONVENZIONATI - confronto tra le diverse classificazioni Regione > 8 Tot Sardegna C= Cr 43 3 Cp Sicilia C= Cr 3 Cp Toscana C= 33 8 Cr Cp Umbria C= Cr 4 Cp 4 3 Veneto C= Cr 3 8 Cp Italia C= Cr Cp

31 I successivi grafici rappresentano su scala regionale la somma dei chilometri che separano tra loro i comuni nelle singole convenzioni (Tavola D6) e la proporzione tra tali valori e la superficie territoriale delle rispettive regioni (Tavola D). Tavola D6 La somma delle distanze tra i comuni convenzionati Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia-Romagna Friuli-Venezia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Umbria Veneto Tavola D Rapporto tra la somma delle distanze tra i comuni convenzionati e la superficie regionale -,,,,, 3, 3, Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia-Romagna Friuli-Venezia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Umbria Veneto 3,8 3,4 4,,6 6, 8,,,,,, 4, 3,6 4,3 8,3,,,4

32 Conclusioni I dati raccolti ed elaborati vogliono rappresentare esclusivamente uno strumento di conoscenza che si offre alle considerazioni e alle valutazioni delle organizzazioni, degli enti e dei singoli. Delle specifiche situazioni e realtà è esclusa ogni valutazione di merito, che è lasciata alla libera ed autonoma interpretazione dei dati, che volutamente non sono commentati se non in forma riepilogativa e oggettiva. L analisi vuole essere altresì un primo passo verso un monitoraggio continuo delle Convenzioni di segreteria, sia attraverso la riedizione con periodicità annuale di questo studio, al fine di rilevare le modificazioni e le correzioni intervenute, sia attraverso un approfondimento delle interrelazioni tra le convenzioni di segreteria e le differenti forme di associazionismo intercomunale. Tale ultimo è forse un obiettivo ambizioso, ma adeguato ad offrire ulteriori strumenti di comprensione ed anche di azione, finalizzati a collocare il ruolo delle Convenzioni di segreteria, non come puro mezzo di risparmio economico, ma come elemento portante di un processo, sia pure lungo e complesso, di semplificazione amministrativa territoriale. 3

33 ALLEGATI Gli allegati si possono visionare e scaricare dal sito Elenco delle Convenzioni per Regione e Provincia. Mappe delle Convenzioni per Regioni - Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia Romagna - Friuli Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Umbria - Veneto 3. Grafici per Regioni e Province della percentuale dei comuni convenzionati sul totale dei comuni delle singole classi demografiche 33