Comandi base di Autocad

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comandi base di Autocad"

Transcript

1 Comandi base di Autocad Gli appunti di Autocad che seguono sono generali, ma possono subire qualche lieve variazione in base alla versione utilizzata oppure nelle versioni più recenti possono essere stati inseriti comandi che con un passaggio solo realizzano ciò che di seguito viene spiegato in più fasi. Informazioni introduttive Ogni entità è rappresentata su un piano(layer) a partire dal layer0, i layer sono trasparenti e sovrapponibili Sulla barra di stato in basso a sinistra vi sono le coordinate INVIO ripete l ultimo comando eseguito o termina quello in corso ESC annulla un comando Ucsicon e dare 0 per far sparire l icona degli assi cartesiani presente sul foglio di lavoro _setvar seguito da Invio,?, Invio, * permette di impostare direttamente il valore di tutte le variabili di Autocad, come ad esempio Ucsicon Comandi di base Unità (devo sceglierla io, chilometri, metri, centimetri, ) Limiti (angolo in basso a sinistra ed angolo in alto a destra) Presenti anche come opzioni nel menù Formato Comandi di Visualizzazione (presenti anche nel menù Visualizza) Pan Zoom Rigen Ridis Panoramica indicare angolo in basso a sinistra ed angolo in alto a destra ricalcola tutti i punti del disegno, può richiedere dei minuti ridisegna tutto, refresh I comandi di Autocad possono essere attivati sia con il mouse, cliccando sulle opzioni corrispondenti dei menù, sia direttamente dalla riga di comando presente nella parte bassa della schermata del programma. Selezione con il mouse Da sinistra a destra seleziona tutto quello che c è nel rettangolo che si va formando Da destra a sinistra seleziona tutto quello che c è nel rettangolo che si va formando più le entità che iniziano in esso e da esso ne escono Per deselezionare degli elementi tenere premuto SHIFT mentre con il mouse si clicca sull elemento da deselezionare Tasti funzione F1 attiva/disattiva Guida in linea F2 attiva/disattiva Finestra di testo Autocad F3 attiva/disattiva Osnap (= Object Snap = snap ad oggetto) F4 attiva/disattiva Tavoletta grafica F5 attiva/disattiva Piano assonometrico F6 attiva/disattiva Coordinate su barra di stato (coord. assolute, relative, polari, nessuna) F7 attiva/disattiva Griglia F8 attiva/disattiva Orto (disegna solo linee ortogonali, a 90 fra loro, cioè linee orizzontali o verticali) F9 attiva/disattiva Snap (= a scatto in inglese) F10 attiva/disattiva Visualizzazione coordinate polari della linea che si sta disegnando F11 attiva/disattiva Puntamento Snap ad Oggetto F12 attiva/disattiva Input dinamico 1

2 Lavorare con Osnap Snap ad Oggetto: facilitazione per individuare dei punti caratteristici di un entità Il comando Osnap permette di rendere maggiormente visibili, con dei segni particolari, specifici punti di un disegno come l inizio, la fine, il punto medio di una retta, eccetera ; per attivarlo comando Osnap o tasto destro del mouse sul Bottone Osnap (in basso in Autocad) -> Impostazioni e spuntare i punti desiderati File modello (Template = modello in inglese) All inizio di un lavoro è normale impostare le Unità, i Limiti, lo Snap, Osnap, lo Zoom e per evitare di rifare magari lo stesso lavoro tutte le volte si può salvare un file con tali inizializzazioni, tale disegno in cui sono presenti solo le impostazioni iniziali verrà salvato con l estensione (*.dwt) (dwt= draw template) Tipi di coordinate Coordinate assolute Si indica il valore assoluto x e y nel punto desiderato -> come gli assi cartesiani in matematica Es. disegnare una linea che parta dall origine e giunga nel punto di coordinate (200,300) Linea (coordinate x e y punto iniziale, coordinate x e y punto finale) Coordinate iniziali: 0,0 Coordinate finali: 200,300 Coordinate relative (relative al precedente punto) Si indica il valore relativo di x ed y di un punto rispetto al precedente Sintassi + coordinate relative x,y Es. disegnare una linea che si sposti di 200unità verso sinistra e 100 verso l alto rispetto all ultimo punto indicato nel comando precedente Linea (coordinate x e y punto iniziale, coordinate x e y punto finale) Coordinate iniziali: non necessarie,ultimo punto indicato dal comando precedente Coordinate Coordinate polari Si indica la lunghezza (modulo) e l angolo della linea da disegnare (come i vettori in fisica) Sintassi Es. disegnare una linea lunga 50unità e che formi 45 rispetto all asse x dare il comando linea e come coordinate Menù Edita (Comandi di Modifica, comandi per variare le caratteristiche delle entità create) Proprietà comando in riga o dal menù Edit(1 dell elenco) Oggetto Polilinea(o comando _pedit) selezionare polilinea, comando unisci per unire delle linee in una polilinea cu o spline per creare gli spigoli, si possono modificare anche i vertici Cancella selezionare con il mouse l oggetto da cancellare Copia selezionare con il mouse l oggetto, dare INVIO e spostarlo sempre con il mouse Specchio selezionare oggetto, dare 2 punti per asse di riflessione, indicare se cancellare oggetto sorgente Offset (= spiazzamento in inglese), indicare distanza spostamento, selezionare oggetto, indicare direzione con il mouse replica un elemento selezionato come indicato(rettangolare o polare) Serie selezionare oggetti, indicare se serie rettangolare o polare(circolare) Sposta dare 2 punti oggetto da ruotare (es, cen-tro, vic-ino o selezionarli con il mouse), punto base (=perno), Copia o Ruota Riferimento(=sposta dalla versione 2006 in poi) Scala scegliere punto base (fisso da cui partire) per ingrandire o rimpicciolire l oggetto agisce sui vertici delle entità Stira selezionare da destra verso sinistra solo i vertici della parte da stirare poi spostarla indicando di quanto da tastiera Allunga l allungamento si può specificare in vari modi (es. percentuale) Taglia selezionare la linea che funge da coltello e il segmento da tagliare Estendi Estende un oggetto (es. linea) finchè incontra un limite, un confine (es. un altra linea) selezionare 1 e 2 punto segmento da eliminare (se 2 punto spezza senza eliminare nessun tratto) Spezza poco preciso, da combinare con altri comandi più precisi (es. offset) come raccorda, ma gli spigoli vengono smussati con linee rette, bisogna inoltre indicare di quanto si vuole smussare ogni Cima retta dello spigolo Raccorda permette di smussare gli spigoli con delle curve indicando le due rette da unire Esplodi per dividere una polilinea nelle linee componenti Unire ha l effetto contrario rispetto a spezza 2

3 Menù Disegno Linea (coordinate, colore, tipo linea, spessore) Raggio disegna un asse (dare 1 punto e la direzione) che va all infinito da un lato Linea di asse che va all infinito da ambo i lati; orizzontale, verticale o bisettrice di un angolo (utile) costruzione Multilinea disegna 2 linee parallele disegna più linee consecutive come un oggetto unico (direzionare il mouse, dare lunghezza linea e ch per chiudere) permette di Polilinea disegnare anche delle superfici, dando la larghezza iniziale e finale oppure degli archi 3DPolilinea dà informazioni anche sull asse z Poligono Rettangolo dare due spigoli Arco specificare cosa usare per costruirli (raggio, tangente, ecc ) Cerchio Anello specificare diametro interno ed esterno Spline disegna delle linee curve Ellisse è un insieme di entità (es. linee) raggruppate in un unico oggetto, cioè riconosciute con un nome così quando si duplica un blocco si duplicano solo le coordinate e non l intero disegno -> Crea -> Dare nome -> Selezionare oggetto -> Selezionare punto di riferimento per inserimento Blocco Tabella Punto Testo Trattegio Per inserire un blocco già realizzato in precedenza menù Inserisci -> Blocco -> Scegliere blocco -> Scegliere scala (n assi dipende da scelta fatta durante la creazione scala uniformemente ) Il menù Blocco presenta un opzione più specifica, Attributo, con esso è possibile creare dei blocchi per il testo facilmente aggiornabili senza dover riscrivere e riformattare tutto ogni volta (es. creazione di un testalino). Controllare la variabile ATTDIA (con _setvar) per visualizzare la finestra di inserimento dati attributi, se a 0 dare il comando ATTDIA e impostare il valore 1 Disegna -> Blocco -> Attributo -> dare un etichetta, un messaggio, un valore di default (es ) e la formattazione -> Ok -> Disegna -> Blocco -> Seguire la procedura descritta poco sopra per la creazione dei blocchi, selezionando come oggetto l attributo appena creato -> Ok, si aprirà una finestra che chiede di inserire il valore desiderato al posto di quello di default inserito precedentemente (non modificarlo) Da questo momento questa finestra sarà attivabile cliccando 2 volte con il tasto sinistro sull attributo Permette di inserire una tabella utile come riferimento, per identificarlo con precisione -> dare comando osnap e spuntare nodo, con il comando pdmode o dal menù Formato->Stile punto è possibile modificare la rappresentazione dei punti altezza, rotazione, scrittura testo ed alla fine 2 INVIO; per modificarlo -> doppio click sul testo riga singola (punto, altezza, angolo di rotazione e 2 INVIO), ogni riga è indipendente dalle altre testo multilinea, creare un rettangolo finestra in cui scrivere, ogni riga è dipendente dalle altre Riempimento (ricordarsi di cliccare su Scegli punti e selezionare una scala adeguata) La figura da riempire deve essere chiusa Comandi che usano i punti Menù Formato -> Stile punto Dividi selezionare l oggetto da dividere, poi indicare in quante parti lo si vuole dividere (per vedere bene gli effetti andare su Formato->Stile punto e scegliere uno stile punto ben visibile) Misura simile a Dividi, ma utile per eliminare le parti in eccesso di un entità: selezionare l oggetto da misurare, poi indicare la distanza fra i vari punti che lo divideranno (per vedere bene gli effetti andare su Formato->Stile punto e scegliere uno stile punto ben visibile) Menù Strumenti Interroga dà informazioni sul disegno (area, perimetro, distanza, punto id -> identificazione punto) Distanza (comando dist ) dà la distanza fra 2 punti, indicare il 1 punto e poi il 2 punto Area (comando area ) dà informazioni sull area e perimetro dell oggetto selezionato Elenco (comando lista o _list ) dà informazioni su un entità Altro _Fill SLN riempimento con colore, indicare ON o OFF mostra/nasconde spessore linee 3

4 Menù Formato Layer (comando _layer) permettte di creare e gestire piani di disegno ogni piano è trasparente e sovrapponibile agli altri fra le proprietà, la lampadina accende o spegne il layer relativo Colore permette di scegliere il colore delle linea del layer Tipo di linea permette di scegliere il tratteggio della linea Spessore linea permette di scegliere lo spessore delle linee Stile di testo permette di impostare le caratteristiche del testo (creandone uno nuovo lo si può poi usare anche per la quotatura) Stile di quota permette di scegliere lo stile per la vuotatura Stile di stampa Stile punto Permette di scegliere fra varie rappresentazioni di un punto Stile multilinea Unità come comando omonimo Altezza Limiti come comando omonimo Rinomina Quotature Se si settano correttamente le caratteristiche della quotatura, con Stile quota, Autocad poi gestisce tutto in automatico, scrivendo anche le quote Bisogna indicare dove posizionare la misura Estensione Offset origine Linea di quota Dimensione freccia Linea di estensione Stile di Cliccare su Nuovo per un nuovo stile, dare un nome, poi Continua, dopodiché settare tutte le caratteristiche presenti sulle varie quota schede e che fanno riferimento al disegno che vedete qui sopra, poi dare OK, seguito da Imposta corrente e Chiudi Lineare Dare punti iniziale e finale (cliccando con il mouse) per ottenere quotatura Allineata Come Lineare, ma permette di quotare anche linee trasversali Raggio Diametro Cliccare sulla circonferenza Cliccare sulla circonferenza Angolare Dare punti iniziale e finale dell angolo Continua Dare un quotatura lineare poi farla segui appunto da quotatura Continua per quotare una serie di elementi in cascata Direttrice Permette di quotare in spazi stretti, es 20 4

5 Stampare Da menù Impostare File -> Stampa Stampante, Dimensioni Foglio, Area di stampa, Non adattare al foglio, Scala, fra le varie opzioni si può creare una finestra-rettangolo intorno al disegno per delimitarla non spuntare questa opzione, per riprodurre il disegno in scala scegliere Personalizzato, poi 1mm sta a quante unità?, per riprodurre il disegno in scala Vale la seguente formula, mm = Unità di misura convertita in mm * Fattore di scala es, 1) Unità di misura = 1cm = 10mm Fattore di scala = 1:100 = 1/100 mm = Unità di misura convertita in mm * Fattore di scala = 10mm*1/100 = 0,1mm 2) Unità di misura = 1m = 1000mm Fattore di scala = 1:50 = 1/50 mm = Unità di misura convertita in mm * Fattore di scala = 1000mm*1/50 = 20mm Per gestire i colori cliccare in basso a destra su >, dopodiché Cliccare su Tabella Stili di Stampa e scegliere acad, poi cliccare su Modifica e per ogni colore del disegno indicare come lo si vuole stampare su carta (colore, spessore, ) (questo passaggio si può realizzare anche aprendo la finestra proprietà Layer e modificando lo spessore da li) Se si vogliono rendere definitive le opzioni precedenti invece che selezionare scegliere File -> Stampa, File -> Impostazioni pagina Stampa su file formato DWF (stampa virtuale): dal menù di stampa scegliere la stampante DWF6 eplot.pc3 Cliccare su Proprietà -> Selezionare Proprietà personalizzate -> Cliccare sul bottone Proprietà personalizzate -> -> Spuntare Includi informazioni sui layer -> Ok (fino al termine) Viene creato un file con estensione DWF non visibile con Autocad, ma solo con Autodesk Design Review (un programma gratuito simile ad Acrobat Reader per i file PDF, facilmente reperibile), un disegno di questo tipo non è modificabile 5

6 PDF to Word

AutoCAD 2D Corso di base

AutoCAD 2D Corso di base AutoCAD 2D Corso di base Introduzione C.A.D. (Computer Aided Design) Permette di disegnare con l aiuto del computer. Le più diffuse applicazioni di AutoCAD sono: disegni architettonici ; disegni di interni;

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE D. MILANI MONTICHIARI CORSO DI AUTOCAD 2014/15 DOCENTE :GIOACCHINO IANNELLO

ISTITUTO SUPERIORE D. MILANI MONTICHIARI CORSO DI AUTOCAD 2014/15 DOCENTE :GIOACCHINO IANNELLO ISTITUTO SUPERIORE D. MILANI MONTICHIARI CORSO DI AUTOCAD 2014/15 DOCENTE :GIOACCHINO IANNELLO AutoCAD (prodotto dall'autodesk) è, senza dubbio, il programma più diffuso nel campo del disegno tecnico assistito

Dettagli

sommario 01 I fondamentali e l interfaccia di base 1 03 Apertura, creazione e salvataggio di disegni 27 04 Strumenti di ausilio al disegno 43

sommario 01 I fondamentali e l interfaccia di base 1 03 Apertura, creazione e salvataggio di disegni 27 04 Strumenti di ausilio al disegno 43 sommario 01 I fondamentali e l interfaccia di base 1 AutoCAD, AutoCAD per Mac, e 1 L avvio di AutoCAD 2 I primi cenni sull interfaccia 2 L area di disegno 5 Il cursore grafico 5 L icona del sistema di

Dettagli

AutoCAD 2D. Corso di base. Roberta Virili

AutoCAD 2D. Corso di base. Roberta Virili AutoCAD 2D Corso di base Roberta Virili Introduzione C.A.D. (Computer Aided Design) Permette di disegnare con l aiuto del computer. Le più diffuse applicazioni di AutoCAD sono: disegni architettonici ;

Dettagli

FINSON EXTRACAD 6 Manuale d uso minimo

FINSON EXTRACAD 6 Manuale d uso minimo FINSON EXTRACAD 6 minimo AVVIO Attraverso l icona ExtraCAD 2D presente sul desktop o tra i programmi del menù Start. In alcuni casi il software potrebbe non essere stato installato nella cartella Programmi,

Dettagli

Corso di INFORMATICA GRAFICA. Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani. Introduzione ad AutoCAD

Corso di INFORMATICA GRAFICA. Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani. Introduzione ad AutoCAD Corso di INFORMATICA GRAFICA Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani Introduzione ad AutoCAD Autodesk AutoCAD COS È AUTOCAD? Autodesk AutoCAD è un pacchetto software per la costruzione e modifica di disegni

Dettagli

Ipsia Monza via Monte Grappa 1 20052 Monza (MI) tel. 039-2003476 fax 039-2003475. Corsi CAD 2D Base. Struttura modulare

Ipsia Monza via Monte Grappa 1 20052 Monza (MI) tel. 039-2003476 fax 039-2003475. Corsi CAD 2D Base. Struttura modulare Corsi CAD 2D Base Struttura modulare Struttura della Parte I Concetti di base 1.a introduzione al Cad 2 1.b definizione delle viste 2 1.c interscambio dei disegni 2 1.d visualizzazione dei disegni 2 Tot.

Dettagli

4. Strumenti di aiuto al lavoro

4. Strumenti di aiuto al lavoro 4. Strumenti di aiuto al lavoro GRIGLIA E SNAP La GRIGLIA è una matrice rettangolare di punti o linee (a seconda dello stile di visualizzazione) disposti secondo un intervallo X e Y che si estende sull'area

Dettagli

COMANDI AUTOCAD. 2.Copia. 1.Cancella STRUMENTI FONDAMENTALI. dfh. Lo strumento cancella elimina gli oggetti dal disegno

COMANDI AUTOCAD. 2.Copia. 1.Cancella STRUMENTI FONDAMENTALI. dfh. Lo strumento cancella elimina gli oggetti dal disegno Istituto «25 Aprile» Corso CAT a.s. 2013/14 Barra degli strumenti Edita COMANDI AUTOCAD Concetti fondamentali dei comandi AUTOCAD STRUMENTI FONDAMENTALI 1. Cancella 2. Copia 3. Specchio 4. Offset 5. Sposta

Dettagli

AUTOCAD. Corso base 2D

AUTOCAD. Corso base 2D 1 AUTOCAD Corso base 2D Come avviare Autocad 1) Icona sul desktop (cliccare due volte) 2) Start Programmi Autocad Autocad. (La freccia vale un clic sinistro del mouse) 3) Barra delle applicazioni (basta

Dettagli

Syllabus P.E.K.I.T. CAD

Syllabus P.E.K.I.T. CAD Syllabus P.E.K.I.T. CAD 1 Fase 1 Concetti di base 1.1 Cominciare a lavorare 1.1.1 Campi di applicazioni del CAD Sistemi di disegno tecnico computerizzato (CAE, CAM, GIS) Autodesk e le versioni di AutoCAD,

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

UN USO DIVERSO DEL COMANDO RACCORDA

UN USO DIVERSO DEL COMANDO RACCORDA UN USO DIVERSO DEL COMANDO RACCORDA Il comando raccorda ha anche un uso diverso da quello di smussare gli angoli di polinee o di poligoni.. Può servire per ottenere un tipo molto particolare di ESTENDI.

Dettagli

AUTOCAD INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE

AUTOCAD INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE AUTOCAD INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE AUTOCAD è un programma costruito dall AUTODESK, casa leader nella costruzione di software nel campo della progettazione CAD. (computer aided design) Nasce nei

Dettagli

FONDAMENTI DI AUTOCAD

FONDAMENTI DI AUTOCAD Indice Introduzione XIII PARTE PRIMA FONDAMENTI DI AUTOCAD 1 Capitolo 1 Iniziare a disegnare 3 1.1 Conoscere AutoCAD 3 1.2 Avviare AutoCAD 4 1.3 Creare un nuovo disegno 5 1.4 Utilizzare l interfaccia di

Dettagli

AutoCAD 3D. Lavorare nello spazio 3D

AutoCAD 3D. Lavorare nello spazio 3D AutoCAD 3D Lavorare nello spazio 3D Differenze tra 2D e 3 D La modalità 3D include una direzione in più: la profondità (oltre l altezza e la larghezza) Diversi modi di osservazione Maggiore concentrazione

Dettagli

Iniziare CAPITOLO 1. Obiettivi

Iniziare CAPITOLO 1. Obiettivi CAPITOLO 1 Iniziare Obiettivi Richiamare i comandi di AutoCAD tramite menu, menu di schermo, digitalizzatore, riga di comando o barre degli strumenti Comprendere il funzionamento delle finestre di dialogo

Dettagli

AUTOCAD 2D IN SINTESI

AUTOCAD 2D IN SINTESI AUTOCAD 2D IN SINTESI Pietro Votano AVOLIO Sommario 1. Vantaggi del CAD 3. Le Coordinate 4. Le Primitive 2D 5. Editazione del Modello 6. I Testi 7. Le Quote 8. I Blocchi 9. Layout e Stampa 1. Vantaggi

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

GEOGEBRA I OGGETTI GEOMETRICI

GEOGEBRA I OGGETTI GEOMETRICI GEOGEBRA I OGGETTI GEOMETRICI PROPRIETA : Finestra Proprietà (tasto destro mouse sull oggetto) Fondamentali: permette di assegnare o cambiare NOME, VALORE, di mostrare nascondere l oggetto, di mostrare

Dettagli

autocad sommario 12-10-2006 23:50 Pagina V Indice Introduzione

autocad sommario 12-10-2006 23:50 Pagina V Indice Introduzione autocad sommario 12-10-2006 23:50 Pagina V Indice Introduzione XV Capitolo 1 Introduzione ad AutoCAD 1 1.1 Comprensione della finestra di AutoCAD 1 Componenti della finestra 5 Area di disegno 9 Barra dei

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Alibre Design. Lezione n 6 Messa in tavola. www.lista.it Sesto esercizio, pagina 1 di 22

Alibre Design. Lezione n 6 Messa in tavola. www.lista.it Sesto esercizio, pagina 1 di 22 Alibre Design Lezione n 6 Messa in tavola www.lista.it Sesto esercizio, pagina 1 di 22 Abbiamo già visto nelle lezioni precedenti come avviare Alibre in modalità Pezzo (per disegnare una parte) o in modalità

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

Manuale elettronico Selection CAD

Manuale elettronico Selection CAD Manuale elettronico Selection CAD Versione: 1.0 Nome: IT_AutoCAD_V1.PDF Argomenti: 1 Nozioni generali su Selection CAD (AutoCAD)...2 2 Interfaccia AutoCAD...2 2.1 Funzioni di menu...2 2.2 Funzioni delle

Dettagli

Unità di Misura Basso a Sinistra Alto a Destra Lunghezze Angoli Griglia Snap 0,0 29700,21000 Decimali Gradi Decimali 1000 1000

Unità di Misura Basso a Sinistra Alto a Destra Lunghezze Angoli Griglia Snap 0,0 29700,21000 Decimali Gradi Decimali 1000 1000 SAMPLE TEST ECDL CAD Tempo: 60 Minuti Il seguente test per l ECDL CAD richiede di lavorare con disegni esistenti che si riferiscono alla pianta di una pescheria. Nel test si chiede di completare il disegno

Dettagli

Capitolo 26: schemi di installazione

Capitolo 26: schemi di installazione Capitolo 26: schemi di installazione Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

Laboratorio CAD - Supporto didattico n. 5 - Giuseppe Modica - A.A. 2010-2011. AutoCAD. Laboratorio CAD. A.A. 2010-2011 docente: Giuseppe 1 Modica

Laboratorio CAD - Supporto didattico n. 5 - Giuseppe Modica - A.A. 2010-2011. AutoCAD. Laboratorio CAD. A.A. 2010-2011 docente: Giuseppe 1 Modica AutoCAD DISEGNO e MODIFICA di OGGETTI Everyday drafting will never be the same Laboratorio CAD A.A. 2010-2011 docente: Giuseppe 1 Modica Disegno di oggetti Le proprietà degli oggetti Premessa Il materiale

Dettagli

Disegno 2D, rappresentazioni

Disegno 2D, rappresentazioni CAD 2D/3D Disegno 2D, rappresentazioni piane Disegno 2D, rappresentazioni piane Il CAD 2D è il livello base per il disegno bidimensionale, cioè quello che consente di rappresentare un oggetto mediante

Dettagli

S.C.S. - survey CAD system Tel. 045 / 7971883. Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per:

S.C.S. - survey CAD system Tel. 045 / 7971883. Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per: 1 - File Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per: - l apertura e salvataggio di disegni nuovi e esistenti; - al collegamento con altri programmi, in particolare AutoCAD; - le opzioni di importazione

Dettagli

CORSO AUTOCAD CENNI PRELIMINARI

CORSO AUTOCAD CENNI PRELIMINARI CORSO AUTOCAD CENNI PRELIMINARI Benvenuti a tutti al corso sull utilizzo di Autocad, in questa prima lezione voglio quali sono i principi base del funzionamento di Autocad. Autocad non è nient altro che

Dettagli

Guida rapida dei comandi

Guida rapida dei comandi Guida rapida dei comandi Guida rapida dei comandi Questo capitolo presenta una rapida panoramica dei comandi di PRO_SAP con le relative modalità di accesso. Le informazioni presentate per ogni comando

Dettagli

Tutorial 3DRoom. 3DRoom

Tutorial 3DRoom. 3DRoom Il presente paragrafo tratta il rilievo di interni ed esterni eseguito con. L utilizzo del software è molto semplice ed immediato. Dopo aver fatto uno schizzo del vano si passa all inserimento delle diagonali

Dettagli

Tutorial gvsig. Versione 1.1

Tutorial gvsig. Versione 1.1 Tutorial gvsig Versione 1.1 24/10/2007 Tutorial gvsig - Versione 1.1 www.gvsig.org Testo e screenshot a cura di R3 GIS Srl Via Johann Kravogl 2 39012 Merano (BZ) Italia Tel. +39 0473 494949 Fax +39 0473

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Personalizza. Page 1 of 33

Personalizza. Page 1 of 33 Personalizza Aprendo la scheda Personalizza, puoi aggiungere, riposizionare e regolare la grandezza del testo, inserire immagini e forme, creare una stampa unione e molto altro. Page 1 of 33 Clicca su

Dettagli

MODELLAZIONE SOLIDA. Scheda Solidi. Disegno di un parallelepipedo

MODELLAZIONE SOLIDA. Scheda Solidi. Disegno di un parallelepipedo MODELLAZIONE SOLIDA Cliccando con il tasto destro sulla barra grigia in alto attiviamo la scheda dei Solidi > Gruppo di schede > Solidi. Tale scheda si compone di diversi gruppi: il gruppo di Modellazione

Dettagli

Versione aggiornata al 11.11.2014

Versione aggiornata al 11.11.2014 Word Processing Versione aggiornata al 11.11.2014 A cura di Massimiliano Del Gaizo Massimiliano Del Gaizo Pagina 1 SCHEDA (RIBBON) HOME 1. I L G R U P P O C A R AT T E R E Word ci offre la possibilità,

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

DISPENSA DI GEOMETRIA

DISPENSA DI GEOMETRIA Il software di geometria dinamica Geogebra GeoGebra è un programma matematico che comprende geometria, algebra e analisi. È sviluppato da Markus Hohenwarter presso la Florida Atlantic University per la

Dettagli

Gabriele Congiu. vol. 1. AutoCAD 2010 PROGETTAZIONE GRAFICA 2D. GC edizioni

Gabriele Congiu. vol. 1. AutoCAD 2010 PROGETTAZIONE GRAFICA 2D. GC edizioni Gabriele Congiu vol. 1 AutoCAD 2010 PROGETTAZIONE GRAFICA 2D GC edizioni Copyright 2010 by GC edizioni tutti i diritti riservati GC edizioni Sede legale Via Genova, 23 09045 Quartu Sant Elena (CA) tel.

Dettagli

Capitolo 11. Il disegno in 3D

Capitolo 11. Il disegno in 3D Capitolo 11 Il disegno in 3D o 11.1 Uso delle coordinate nello spazio o 11.2 Creazione di oggetti in 3D o 11.3 Uso dei piani di disegno in 3D (UCS) o 11.4 Creazione delle finestre di vista o 11.5 Definizione

Dettagli

Indice III. Indice. Unità 1 Il personal computer, 1. Unità 2 AutoCAD, 9

Indice III. Indice. Unità 1 Il personal computer, 1. Unità 2 AutoCAD, 9 Indice III Indice Unità 1 Il personal computer, 1 1.1 Struttura del personal computer, 2 1.2 Il software, 5 1.3 I dispositivi informatici di stampa, 6 1.4 Il disegno al computer, 7 1.5 La fotografia digitale,

Dettagli

2 - Modifica. 2.1 - Annulla. 2.2 - Selezione finestra. S.C.S. - survey CAD system FIGURA 2.1

2 - Modifica. 2.1 - Annulla. 2.2 - Selezione finestra. S.C.S. - survey CAD system FIGURA 2.1 2 - Modifica FIGURA 2.1 Il menu a tendina Modifica contiene il gruppo di comandi relativi alla selezione delle entità del disegno, alla gestione dei layer, alla gestione delle proprietà delle varie entità

Dettagli

Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Agro-alimentari

Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Agro-alimentari RIFERIMENTI Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Agro-alimentari Esame di Laboratorio di informatica e statistica Parte 3 (versione 1.0) Il riferimento permette di identificare univocamente

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

Stampa Unione per lettere tipo

Stampa Unione per lettere tipo per lettere tipo Con Stampa Unione è possibile creare lettere tipo, etichette per indirizzi, buste, elenchi indirizzi e liste per la distribuzione via posta elettronica e fax in grandi quantitativi. Lo

Dettagli

MODULO 3 Foglio elettronico

MODULO 3 Foglio elettronico MODULO 3 Foglio elettronico I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la comprensione da parte del corsista dei concetti fondamentali del foglio elettronico e la sua capacità di applicare praticamente

Dettagli

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5.

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4 Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Una delle funzioni più importanti di un foglio elettronico

Dettagli

11.2 Uso di strumenti informatici nella didattica di tecnologia e informatica

11.2 Uso di strumenti informatici nella didattica di tecnologia e informatica 11.2 Uso di strumenti informatici nella didattica di tecnologia e informatica a cura di Gian Piero Benente Le competenze necessarie al docente di tecnologia e informatica della scuola elementare e della

Dettagli

QGIS LEZIONE 5. Dott.ssa M. Costantini

QGIS LEZIONE 5. Dott.ssa M. Costantini QGIS LEZIONE 5 Dott.ssa M. Costantini QGIS LEZIONE 5 1 Esercizio :progetto ristoranti Palestrina 1. carica layer raster Roma_P 2. carica layer vettoriale Comuni_Lazio7 3. visualizza sulla mappa soltanto

Dettagli

Foglio elettronico (StarOffice)

Foglio elettronico (StarOffice) Modulo Foglio elettronico (StarOffice) Modulo - Foglio elettronico, richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma corrispondente. Deve comprendere

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra:

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra: Capitolo 9 I GRAFICI Si apra il Foglio3 e lo si rinomini Grafici. Si crei la tabella seguente: Figura 104. Tabella grafico Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico.

Dettagli

COSTRUIAMO UN AEROMODELLO 3D 4

COSTRUIAMO UN AEROMODELLO 3D 4 COSTRUIAMO UN AEROMODELLO 3D 4 Con i comandi che abbiamo visto fina ad ora dovreste essere in grado di costruire da soli le ali del modello (ovviamente fatene una sola e poi specchiatela), basta trasformare

Dettagli

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL)

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) 1. Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei Personal computer. Essi

Dettagli

PROCEDURA PER L UTILIZZO DELLO SPAZIO CARTA. Preparazione dello SPAZIO CARTA nel file dove inserire la mascherina.

PROCEDURA PER L UTILIZZO DELLO SPAZIO CARTA. Preparazione dello SPAZIO CARTA nel file dove inserire la mascherina. PROCEDURA PER L UTILIZZO DELLO SPAZIO CARTA. ing. g. mongiello Versione aggiornata AA 2012-2013 SI CONSIGLIA DI STAMPARE QUESTE ISTRUZIONI. ATTENZIONE: NON USARE IL FILE DEL LAYOUT PER CREARE IL NUOVO

Dettagli

Concetti Fondamentali

Concetti Fondamentali EXCEL Modulo 1 Concetti Fondamentali Excel è un applicazione che si può utilizzare per: Creare un foglio elettronico; costruire database; Disegnare grafici; Cos è un Foglio Elettronico? Un enorme foglio

Dettagli

1. DESCRIZIONE DI CIASCUN COMPONENTE

1. DESCRIZIONE DI CIASCUN COMPONENTE 1. DESCRIZIONE DI CIASCUN COMPONENTE 1.1 Stativo 1. Regolazione della messa a fuoco 2. Vite di bloccaggio 3. Anello di fissaggio 1.2 Microscopio digitale Tasto x fotografare Linea di indicazione dell ingrandimento

Dettagli

Word Elaborazione testi

Word Elaborazione testi I seguenti appunti sono tratti da : Consiglio Nazionale delle ricerche ECDL Test Center modulo 3 Syllabus 5.0 Roberto Albiero Dispense di MS Word 2003 a cura di Paolo PAVAN - pavan@netlink.it Word Elaborazione

Dettagli

European Computer Driving Licence ECDL CAD Versione 1.5

European Computer Driving Licence ECDL CAD Versione 1.5 European Computer Driving Licence ECDL CAD Versione 1.5 Copyright 2006 The European Computer Driving Licence Foundation Ltd Tutti i diritti riservati. Questa pubblicazione non può essere riprodotta in

Dettagli

Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa

Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa Stampa e salvataggio in vari formati. Utilizzare il prodotto per inserirlo in relazioni, come base di disegni In questa lezione vedremo come creare una mappa

Dettagli

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie Facoltà di Scienze Motorie CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO Una tabella che contiene parole e numeri che possono essere elaborati applicando formule matematiche e funzioni statistiche. Esame di Informatica

Dettagli

Gestione Rapporti (Calcolo Aree)

Gestione Rapporti (Calcolo Aree) Gestione Rapporti (Calcolo Aree) L interfaccia dello strumento generale «Gestione Rapporti»...3 Accedere all interfaccia (toolbar)...3 Comandi associati alle icone della toolbar...4 La finestra di dialogo

Dettagli

Aggiunta di simboli e tratteggi (Retini)

Aggiunta di simboli e tratteggi (Retini) Aggiunta di simboli e tratteggi (Retini) Introduzione ai blocchi............................................1 Inserimento di blocchi.............................................2 Introduzione ai tratteggi...........................................4

Dettagli

Programma MyHatch. Manuale d'uso

Programma MyHatch. Manuale d'uso Programma MyHatch Manuale d'uso PREMESSE... 2 SCOPO DEL PROGRAMMA... 2 I TRATTEGGI DI AUTOCAD... 2 IL PROGRAMMA MYHATCH... 2 LA DEFINIZIONE DEI MOTIVI... 3 USO DEL PROGRAMMA... 5 INSTALLAZIONE... 5 BARRA

Dettagli

Il foglio elettronico: Excel

Il foglio elettronico: Excel Il foglio elettronico: Excel Laboratorio di Informatica Corso di Laurea triennale in Biologia Dott. Fabio Aiolli (aiolli@math.unipd.it) Dott.ssa Elisa Caniato (ecaniato@gmail.com) Anno accademico 2007-2008

Dettagli

4. Fondamenti per la produttività informatica

4. Fondamenti per la produttività informatica Pagina 36 di 47 4. Fondamenti per la produttività informatica In questo modulo saranno compiuti i primi passi con i software applicativi più diffusi (elaboratore testi, elaboratore presentazioni ed elaboratore

Dettagli

By S.T.S. s.r.l. Manuale d'uso WinCAD - CAD Grafico

By S.T.S. s.r.l. Manuale d'uso WinCAD - CAD Grafico Manuale d'uso WinCAD CAD Grafico By S.T.S. s.r.l. Manuale d'uso WinCAD - CAD Grafico Introduzione i Sommario Introduzione 1 INSTALLAZIONE DI WinCAD...1 AVVIO DI WinCAD...1 CARATTERISTICHE PRINCIPALI...2

Dettagli

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente EasyPrint v4.7 Impaginatore Album Manuale Utente Lo strumento di impaginazione album consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di organizzare le immagini in maniera

Dettagli

Il menu File contiene tutti i comandi relativi alle seguenti operazioni:

Il menu File contiene tutti i comandi relativi alle seguenti operazioni: 1 - FILE FIGURA 1.1 Il menu File contiene tutti i comandi relativi alle seguenti operazioni: - apertura e salvataggio di disegni nuovi ed esistenti; - spedizione di disegni tramite email; - collegamento

Dettagli

Capitolo 27: Quotatura di un disegno

Capitolo 27: Quotatura di un disegno Capitolo 27: Quotatura di un disegno Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Maria Maddalena Fornari Impostazioni di pagina: orientamento È possibile modificare le

Dettagli

Guida alla progettazione con. RITER Informatica GUIDA PRATICA ALLA CREAZIONE, GESTIONE E RAPPRESENTAZIONE DI GRAFICI VETTORIALI

Guida alla progettazione con. RITER Informatica GUIDA PRATICA ALLA CREAZIONE, GESTIONE E RAPPRESENTAZIONE DI GRAFICI VETTORIALI RITER Informatica GUIDA PRATICA ALLA CREAZIONE, GESTIONE E RAPPRESENTAZIONE DI GRAFICI VETTORIALI Guida alla progettazione con AutoCAD Creazione entità Modifica di un disegno Gestione dei blocchi Copie

Dettagli

7. Layer e proprietà degli oggetti

7. Layer e proprietà degli oggetti 7. Layer e proprietà degli oggetti LAYER 09/01/13 ing. P. Rordorf arch. D. Bruni arch. A. Chiesa ing. A. Ballarini 38(52) Le proprietà dei layer: - Nome: ogni layer ha un nome proprio che ne permette una

Dettagli

MArine Coastal Information SysTEm

MArine Coastal Information SysTEm GUIDA ALL UTILIZZO DELL INTERFACCIA CARTOGRAFICA Il MArine Coastal Information SysTEm è un sistema informativo integrato che permette di gestire dati ambientali interdisciplinari (fisici, chimici e biologici)

Dettagli

Guida rapida - versione Web e Tablet

Guida rapida - versione Web e Tablet Guida rapida - versione Web e Tablet Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Gestisce interattivamente

Dettagli

13900 BIELLA REALIZZATO A SCOPO DIDATTICO PER A CURA DEL PROF. ANTONIO GARERI

13900 BIELLA REALIZZATO A SCOPO DIDATTICO PER A CURA DEL PROF. ANTONIO GARERI Corso Autocad 2004 Interfaccia Classica di Autocad L AMBIENTE DI LAVORO I Sistemi di Coordinate Cartesiane Assolute e Relative È possibile utilizzare le coordinate cartesiane assolute o relative (rettangolari)

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 5 Cortina d Ampezzo, 8 gennaio 2009 FOGLIO ELETTRONICO Il foglio elettronico può essere considerato come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo

Dettagli

Foglio di calcolo. Il foglio di calcolo: Excel. Selezione delle celle

Foglio di calcolo. Il foglio di calcolo: Excel. Selezione delle celle Foglio di calcolo Il foglio di calcolo: Excel I dati inseriti in Excel sono organizzati in Cartelle di lavoro a loro volta suddivise in Fogli elettronici. I fogli sono formati da celle disposte per righe

Dettagli

I primi comandi di disegno

I primi comandi di disegno I primi comandi di disegno 07 Osservando un disegno qualsiasi, anche il più complesso, vi accorgerete che esso può essere scomposto in oggetti geometrici di base. I comandi per creare questi oggetti: semplici

Dettagli

Modellare una poltrona

Modellare una poltrona 7 Modellare una poltrona Sfruttando i comandi di costruzione delle superfici, modelleremo un arredo di media complessità, la poltrona, alla ricerca di una geometria organica che rispetti la continuità

Dettagli

EXCEL ESERCIZIO DELLE SETTIMANE

EXCEL ESERCIZIO DELLE SETTIMANE EXCEL ESERCIZIO DELLE SETTIMANE 1. PREPARAZIONE 1. Aprire Microsoft Office Excel 2007. 2. Creare una nuova cartella di lavoro. 3. Aggiungere due fogli di lavoro come mostrato in figura: 4. Rinominare i

Dettagli

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro,

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro, EXCEL PER WINDOWS95 1.Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 La scheda vai a La scheda Vai è probabilmente la meno utilizzata delle tre: permette di spostarsi in un certo punto del documento, ad esempio su una determinata pagina

Dettagli

Le principali istruzioni di Autocad

Le principali istruzioni di Autocad Le principali istruzioni di Autocad Informazioni generali Autocad è il primo software CAD(computer aided design) sviluppato per computer, introdotto nel 1982 da Autodesk. È utilizzato principalmente per

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

il foglio elettronico

il foglio elettronico 1 il foglio elettronico ecdl - modulo 4 toniorollo 2013 il modulo richiede 1/2 comprendere il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma di foglio elettronico per produrre dei

Dettagli

Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa

Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa Stampa e salvataggio in vari formati. Utilizzare il prodotto per inserirlo in relazioni Utilizzarlo come base di disegni Compositore di stampa Carichiamo il

Dettagli

Come realizzare i disegni in Autocad partendo da un immagine

Come realizzare i disegni in Autocad partendo da un immagine Come realizzare i disegni in Autocad partendo da un immagine L obbiettivo di questo articolo, è quello di poter avere a disposizione le linee di costruzione in qualsiasi scala, senza dover fare decine

Dettagli

Microsoft Word 2007 Avanzato Lezione 16. Dimensione delle immagini

Microsoft Word 2007 Avanzato Lezione 16. Dimensione delle immagini Dimensione delle immagini e Scorrimento del testo Dimensione delle immagini Anche oggi parliamo di immagini. Cominciamo proponendo qualche considerazione circa le dimensioni e il ritaglio dell immagine

Dettagli

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows www.informarsi.net Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows Sistema operativo Il sistema operativo, abbreviato in SO (in inglese OS, "operating system") è un particolare software, installato su un sistema

Dettagli

C.A.D. PAOLO BARGNA COMPUTER AIDED DESIGN

C.A.D. PAOLO BARGNA COMPUTER AIDED DESIGN COMPUTER AIDED DESIGN INTERFACCIA BARRA DEI MENU BARRE DEGLI STRUMENTI BARRA DI STATO COMANDI OGGETTI PROPRIETÀ STAMPA INTERFACCIA BARRA DEI MENU BARRE DEGLI STRUMENTI BARRA DI STATO COMANDI OGGETTI PROPRIETÀ

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

Manuale d istruzioni My Custom Design

Manuale d istruzioni My Custom Design Manuale d istruzioni My Custom Design Leggere questo documento prima di utilizzare la macchina. Si consiglia di conservare questo documento nelle vicinanze per un eventuale riferimento futuro. Introduzione

Dettagli

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage Gestione home page egovernment L home page del portale Halley egovernment permette all Amministrazione di pubblicare contenuti e informazioni e di organizzarle in blocchi. Questa struttura per argomenti

Dettagli

Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico

Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico Indice Format PDF e software per la creazione di documenti Che cosa si può fare con Adobe Acrobat Commenti, annotazioni e marcature grafiche

Dettagli