PIATTAFORMA TECNOLOGICA EUROPEA P.T.E. CENTRO MULTIFUNZIONALE A SERVIZIO DEL DISTRETTO NAUTICO - NORD EST SARDEGNA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PIATTAFORMA TECNOLOGICA EUROPEA P.T.E. CENTRO MULTIFUNZIONALE A SERVIZIO DEL DISTRETTO NAUTICO - NORD EST SARDEGNA"

Transcript

1

2

3 OPERE EDILI DISTRETTO NAUTICO - NORD EST SARDEGNA - pag. 1.Ord. D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O P R E Z Z O Nr. 1 COMPENSO PER CONFERIMENTO A DISCARICA autorizata del materiale risulta proveniente dagli scavi, demolizioni e costruzioni, non riutilizzabile in cantiere ne in altri D lavori per le caratteristiche intrinseche dei materiali, valutato a metro cubo per il volume effettivamente conferito, escluso il trasporto euro (otto/22) t 8,22 Nr. 2 TRASPORTO dei materiali risulta, asciutti o bagnati, provenenti dagli scavi, compresa la sistemazione degli stessi in scarica ed escluso l eventuale costo conferimenti a D scarica autorizzata con percorrenza entro i limiti 20 km compreso il ritorno a vuoto euro (tre/91) m3 3,91 Nr. 3 CONGLOMERATO BITUMINOSO PER STRATO DI BASE (TOUTVENANT BITUMATO) costituito da inerti idonea granulometria, impastato a caldo in apposito impianto, con D bi- tume in ragione del 3,5-4,5% in peso; steso in opera con vibrofini- trice meccanica in strato dello spessore compresso finito cm 10-15, compresa la rullatura. Valutato per mc compresso per strade urbane ed extraurbane. I dosaggi e le modalità saranno quelli incati nelle Norme Tecniche. E compresa la fornitura ogni materiale, lavorazione ed ogni altro onere per dare il la- voro compiuto a perfetta regola d arte, to in opera dopo costipamento. euro (centoseci/85) m3 116,85 Nr. 4 CONGLOMERATO BITUMINOSO (BINDER) PER STRATO DI COLLEGAMENTO costituito da graniglia e pietrischetti del- la IV categoria prevista dalle norme C.N.R., sabbia ed D adtivo, impastato a caldo in apposito impianto con bitume prescritta penetrazione in ragione del % in peso; steso in opera con vibrofinitrice meccanica in sequenza strati dello spessore com- presso finito cm 5-7, compresa la rullatura. Valutato per mc compresso per strade urbane e extraurbane. euro (centoventiotto/99) m3 128,99 Nr. 5 CONGLOMERATO BITUMINOSO PER MANTO D USURA (TAPPETO) costituito da pietrisco 5-15 mm, sabbia e filler, im- pastato a caldo in apposito impianto, con bitume in D ragione del 5,5-6,5% in peso; steso in opera con vibrofinitrice meccanica in strato dello spessore compresso finito cm 2,5-4, previo ancorag- gio con 0,400 kg/mq emulsione bituminosa,compresa la rullatu- ra e la pulizia del fondo. Valutato per mc compresso per strade urbane e extraurbane. euro (centocinquantauno/79) m3 151,79 Nr. 6 CORDONATA STRADALE IN CALCESTRUZZO VIBRATO alettata a fresco su sottofondo calcestruzzo preconfezionato RcK 20, compreso lo avvicinamento e lo sfilamento D lungo linea; la preparazione del piano posa; la fornitura e stesa del calces- truzzo sottofondo per uno spessore cm 15-20; la stuccatura dei giunti con malta cementizia; eventuali tagli e sfri; l onere per la formazione accessi carrai o scivoli per sabili e per la formazione curve e raccor planoaltimetrici sezione piena cm 12x25 a superficie ruvida euro (ventitre/19) m 23,19 Nr. 7 SOTTOFONDO IN MISTO NATURALE idonea granulomtria e adeguata pezzatura, compreso: la fornitura e la cerni- ta del materiale, lo spianamento e la sistemazione D superficiale, il costipamento o rullatura; valutato per la cubatura effettiva in opera: sistemato a macchina e parzialmente a mano euro (ventisette/27) m3 27,27 Nr. 8 CALCESTRUZZO PER OPERE NON STRUTTURALI, MGRONI DI SOTTOFONDAZIONE, MASSETTI A TERRA O SU VESPAIO, PLATEE, RINFIANCO E RIVESTIMENTO DI D TUBAZIONI, avente CLASSE DI CONSISTENZA S4, con - mensione massima dell aggregato inerte 31,5 mm (Dmax 31,5), confezionato con cemento 32,5 e fornito in opera con autobetoniera senza l impiego pompe o gru fino ad una profontà massima m 3,00 se entro terra o fino all altezza m 0,50 se fuori ter- ra. Escluse carpenterie ed eventuali armature metalliche; con RE- SISTENZA CARATTERISTICA RCK pari a 15 N/mm2 a norma UNI EN e Linee Guida Consiglio Sup. LLPP euro (centotrentacinque/56) m3 135,56 Nr. 9 Scavo sbancamento eseguito con mezzi meccanici, in zona ampia all esterno efici, compresi lo sracamento ceppaie, il taglio piante ed arbusti, lo spianamento del D fondo ed il carico su mezzo trasporto o l accantonamento in apposito deposito nel- l ambito del cantiere, incato dalla D.L. In rocce tenere me- a consistenza con resistenza allo schiacciamento inferiore a 120 Kg/cmq euro (treci/16) m3 13,16 Nr. 10 Fornitura e posa in opera profilati in acciaio per travi e pilastri, laminati a caldo della serie IPE, HEA, HEB, HEM, od ottenuti per composizione saldata piatti completi COMMITTENTE:

4 OPERE EDILI DISTRETTO NAUTICO - NORD EST SARDEGNA - pag. 2.Ord. D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O P R E Z Z O D piastre attacco, inclusi i tagli a, gli sfri, la bullonatura o saldatura dei profilati, le forature, le flange e mano antiruggine nonche tutti gli oneri derivanti dai controlli e dalle certificazioni legge; in acciaio Fe360B euro (cinque/36) kg 5,36 Nr. 11 Recinzione eseguita con rete metallica, maglia 50 x 50 mm, in filo ferro zincato, ametro 2 mm, altezza 2 m ancorata a pali sostegno in profilato metallico a T, sez. 50 D mm, compreso noleggio del materiale per tutta la durata dei lavori, legature, con- troventature, blocchetto fondazione in magrone calcestruzzo e doppio orne filo spinato euro (doci/22) m2 12,22 Nr. 12 NP.E.01 Nr. 13 NP.E.13 Nr. 14 NP.E.28 Serramenti scorrevole in alluminio, eseguiti con profilati estrusi in lega alluminio a giunto aperto, spessore mm, anozzazione e verniciatura spess. 50 micron, completi ferramenta adeguata movimento e chiusura, maniglie alluminio, guarnizioni in EPDM o neoprene e fornitura dei controtelai. Sono comprese altresì la posa in opera del falso telaio, la sigillatura tra falso telaio e telaio con nastro autoespandente, tutte le assistenze murarie, i piani lavoro interni, il montaggio, i fissaggi, gli accessori d'uso. Misurazione riferita all'imbotte esterno, o in mancanza al perimetro esterno visibile del serramento. Devono essere prodotte le documentazioni che certificano la rispondenza alle seguenti norme: UNI EN 42, classe A3 permeabilità all'aria; UNI EN 86, classe E4 tenuta all'acqua; UNI EN 77 classe V3 resistenza al carico del vento. Compresa fornitura e posa motorizzazione, costituita da motore completo riduttori, adattatori, supporti regolabili, pulsante comando, movimentazioni, allacciamenti, regolazioni e collaudo, assistenza muraria, escluso il collegamento elettrico e le relative assistenze murarie. euro (seimilacinquecentocinquanta/00) cadauno 6 550,00 Grigliato elettroforgiato realizzato in acciaio S255JR secondo UNI EN zincato a caldo a norma UNI EN ISO 1461 con collegamento in tondo liscio e/o quadro ritorto, mensione standard x 1000 mm, compreso gli elementi supporto anche essi zincati a caldo, quali telai, guide, zanche, bullonerie e simili: pedonale industriale: peso 18 kg/m², con maglia 34 x 38 mm e piatto portante 25 x 2 mm, collegamento in quadro ritorto euro (sessantasette/76) mq 67,76 Parapetto scale, ballatoi, balconi, terrazze e simili, corrimano; con profilati normali ton, quadri, piatti, angolari a segno semplice. Compresa una mano antiruggine, le assistenze per lo scarico, il deposito, il sollevamento a piè d'opera, la posa da fabbro e muraria, i fissaggi, gli accessori d'uso. euro (cinque/49) kg 5,49 Nr. 15 Zincatura carpenteria metallica: - a caldo NP.E.31 euro (uno/09) kg 1,09 Nr. 16 Rimozione recinzione in rete metallica, inclusi pali e saette, con carico e trasporto ad impianti stoccaggio, recupero o a scarica. NP.E.33 euro (tre/01) m² 3,01 Nr. 17 NP.E.54 Fornitura e posa in opera sistema copertura del tipo "a tegoli", costituito da pannelli modulari bombati e flangiati tra loro per mezzo parti piane sormonta. Tutte le pannellature in PRFV saranno modulari, auto-portanti, smontabili singolarmente dalla parte esterna e dotate una guarnizione in EPDM per evitare la fuoriuscita sostanze maleodoranti. La parte esterna si presenterà liscia con gel-coat isoftalici-neopentilici ad alta resistenza ai raggi "UV" e sarà del colore scelto dal committente (si consigliano tinte RAL a basi chiare). Ad ogni manufatto in PRFV sarà prevista una finitura interna speciale in vinilestere, la quale preserverà la copertura dalla corrosione interna. I pannelli copertura in PRFV saranno fabbricati con appositi stampi i quali permetteranno realizzare moduli copertura monolitici, la cui loro forma geometrica sarà tale da garantire il funzionamento meccanico più efficacie possibile, utilizzando là dove risulti necessario non solo archi a semplice curvatura, ma anche a più raggi. I sistemi coperture resisteranno anche agli agenti atmosferici quali : neve, granne, gelo. Ove siano previsti pannelli o parti piane copertura in PRFV, questi verranno realizzati con gli stessi criteri fabbricazione appena descritti. Le parti piane in PRFV saranno quin dotate nella parte sottostante nervature irrigimento o portata ( a seconda delle esigenze ) e se richiesto sarà possibile seguirle con superficie antisdrucciolo permanente nel caso necessitino essere frequentemente calpestabili.questo sistema risulterà essere auto-portante senza il bisogno prevedere ulteriori sostegni centrali e garantirà il normale funzionamento dell' impianto senza nessun adeguamento specifico. I moduli in PRFV verranno posizionati uno ad uno sulla vasca in questione meante gru telescopica, imbullonati tra loro e fissati al muro periferico della stessa. Ogni modulo se necessario potrà essere rimosso singolarmente dalla vasca senza dover smontare i pannelli aacenti ed a richiesta potranno essere realizzate delle apposite aperture a doppia anta incernierata per facilitare l'estrazione delle apparecchiature sottostanti. COMMITTENTE:

5 OPERE EDILI DISTRETTO NAUTICO - NORD EST SARDEGNA - pag. 3.Ord. D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O P R E Z Z O Tutta la fornitura manufatti in PRFV sarà mensionata per i carichi previsti dalla normativa vigente seguito elencati : - carico stribuito = 75 Kg/m2 (carico neve in zona 3, secondo il DM del 14/01/2008 : Norme tecniche relative ai "Criteri generali per la verifica sicurezza delle costruzioni e dei carichi e sovraccarichi") - carico concentrato in mezzeria = 150 Kg (pedonabilità) - carico vento = secondo il DM del 14/01/ garanzia contro la corrosione interna perforante : 10 anni. La copertura avrà pendenza pari a circa 5% e sarà mensioni necessarie a coprire la vasca "1h - Denitrificazione e ossidazione linea A" (mensioni incative in pianta pari a m2 378). Sono comprese le tamponature verticali, tra la base della coperture e la sommità della parete verticale esistente, realizzate anch'esse con i medesimi materiali con cui verrà realizzata la copertura. Nella fornitura e posa in opera della nuova copertura e degli elementi verticali completamento, sono inoltre ricompresi: - opere ed assistenze murarie alla posa - realizzazione dei passi d'uomo in PVC DN600 - realizzazione delle forometrie necessario al passaggio degli impianti da/alla vasca, ivi comprese le necessaire sigillature - eventuali valvole sfiato - botole estrazione - eventuali rottini estrazione - attacchi flangiati - eventuale rimozione parapetti - guarnizioni, giunti, lattonerie completamento e raccolta delle acque - preparazione dei piani posa su cui verranno installae e fissate le coperture - eventuali certificazioni ufficiali richieste e/o emesse da enti. laboratori, connesse all'impianto - tutto quanto non chiaramente esplicitato e comunque necessario per dare l'opera completa in ogni sua parte. Sono inoltre ricomperse le seguenti opere relative alla copertura parziale esistente: - verifica della tenuta della copertura e ripristino o rimozione e rifacimento delle sigillature tra il solaio e le pareti - eventuali ripristini della copertura esistente - revisione ed eventuale sostituzione della carteratura perimetrale - realizzazione tutti gli elementi raccordo tra la copertura esistente, le lattonerie esistenti, la nuova copertura e le relative lattonerie, i nuovi elementi verticali completamento, ivi comprese tutte le sigillature necessarie a garantire che l'opera compiuta sia a tenuta delle sostanze maleodoranti euro (centoduemilaquattrocentoquarantaquattro/04) a corpo ,04 Nr. 18 NP.E.55 Fornitura e posa in opera sistema copertura del tipo "a tegoli", costituito da pannelli modulari bombati e flangiati tra loro per mezzo parti piane sormonta. Tutte le pannellature in PRFV saranno modulari, auto-portanti, smontabili singolarmente dalla parte esterna e dotate una guarnizione in EPDM per evitare la fuoriuscita sostanze maleodoranti. La parte esterna si presenterà liscia con gel-coat isoftalici-neopentilici ad alta resistenza ai raggi "UV" e sarà del colore scelto dal committente (si consigliano tinte RAL a basi chiare). Ad ogni manufatto in PRFV sarà prevista una finitura interna speciale in vinilestere, la quale preserverà la copertura dalla corrosione interna. I pannelli copertura in PRFV saranno fabbricati con appositi stampi i quali permetteranno realizzare moduli copertura monolitici, la cui loro forma geometrica sarà tale da garantire il funzionamento meccanico più efficacie possibile, utilizzando là dove risulti necessario non solo archi a semplice curvatura, ma anche a più raggi. I sistemi coperture resisteranno anche agli agenti atmosferici quali : neve, granne, gelo. Ove siano previsti pannelli o parti piane copertura in PRFV, questi verranno realizzati con gli stessi criteri fabbricazione appena descritti. Le parti piane in PRFV saranno quin dotate nella parte sottostante nervature irrigimento o portata ( a seconda delle esigenze ) e se richiesto sarà possibile seguirle con superficie antisdrucciolo permanente nel caso necessitino essere frequentemente calpestabili.questo sistema risulterà essere auto-portante senza il bisogno prevedere ulteriori sostegni centrali e garantirà il normale funzionamento dell' impianto senza nessun adeguamento specifico. I moduli in PRFV verranno posizionati uno ad uno sulla vasca in questione meante gru telescopica, imbullonati tra loro e fissati al muro periferico della stessa. Ogni modulo se necessario potrà essere rimosso singolarmente dalla vasca senza dover smontare i pannelli aacenti ed a richiesta potranno essere realizzate delle apposite aperture a doppia anta incernierata per facilitare l'estrazione delle apparecchiature sottostanti. Tutta la fornitura manufatti in PRFV sarà mensionata per i carichi previsti dalla normativa vigente seguito elencati : COMMITTENTE:

6 OPERE EDILI DISTRETTO NAUTICO - NORD EST SARDEGNA - pag. 4.Ord. D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O P R E Z Z O - carico stribuito = 75 Kg/m2 (carico neve in zona 3, secondo il DM del 14/01/2008 : Norme tecniche relative ai "Criteri generali per la verifica sicurezza delle costruzioni e dei carichi e sovraccarichi") - carico concentrato in mezzeria = 150 Kg (pedonabilità) - carico vento = secondo il DM del 14/01/ garanzia contro la corrosione interna perforante : 10 anni. La copertura avrà pendenza pari a circa 5% e sarà mensioni necessarie a coprire la vasca "1f - Denitrificazione e ossidazione linea B" (mensioni incative in pianta pari a m2 391). Sono comprese le tamponature verticali, tra la base della coperture e la sommità della parete verticale esistente, realizzate anch'esse con i medesimi materiali con cui verrà realizzata la copertura. Nella fornitura e posa in opera della nuova copertura e degli elementi verticali completamento, sono inoltre ricompresi: - opere ed assistenze murarie alla posa - realizzazione dei passi d'uomo in PVC DN600 - realizzazione delle forometrie necessario al passaggio degli impianti da/alla vasca, ivi comprese le necessaire sigillature - eventuali valvole sfiato - botole estrazione - eventuali rottini estrazione - attacchi flangiati - eventuale rimozione parapetti - guarnizioni, giunti, lattonerie completamento e raccolta delle acque - preparazione dei piani posa su cui verranno installae e fissate le coperture - eventuali certificazioni ufficiali richieste e/o emesse da enti. laboratori, connesse all'impianto - tutto quanto non chiaramente esplicitato e comunque necessario per dare l'opera completa in ogni sua parte. Sono inoltre ricomperse le seguenti opere relative alla copertura parziale esistente: - verifica della tenuta della copertura e ripristino o rimozione e rifacimento delle sigillature tra il solaio e le pareti - eventuali ripristini della copertura esistente - revisione ed eventuale sostituzione della carteratura perimetrale - realizzazione tutti gli elementi raccordo tra la copertura esistente, le lattonerie esistenti, la nuova copertura e le relative lattonerie, i nuovi elementi verticali completamento, ivi comprese tutte le sigillature necessarie a garantire che l'opera compiuta sia a tenuta delle sostanze maleodoranti euro (centoquincimila/00) a corpo ,00 Nr. 19 NP.E.56 Fornitura e posa in opera sistema copertura del tipo "a tegoli", costituito da pannelli modulari bombati e flangiati tra loro per mezzo parti piane sormonta. Tutte le pannellature in PRFV saranno modulari, auto-portanti, smontabili singolarmente dalla parte esterna e dotate una guarnizione in EPDM per evitare la fuoriuscita sostanze maleodoranti. La parte esterna si presenterà liscia con gel-coat isoftalici-neopentilici ad alta resistenza ai raggi "UV" e sarà del colore scelto dal committente (si consigliano tinte RAL a basi chiare). Ad ogni manufatto in PRFV sarà prevista una finitura interna speciale in vinilestere, la quale preserverà la copertura dalla corrosione interna. I pannelli copertura in PRFV saranno fabbricati con appositi stampi i quali permetteranno realizzare moduli copertura monolitici, la cui loro forma geometrica sarà tale da garantire il funzionamento meccanico più efficacie possibile, utilizzando là dove risulti necessario non solo archi a semplice curvatura, ma anche a più raggi. I sistemi coperture resisteranno anche agli agenti atmosferici quali : neve, granne, gelo. Ove siano previsti pannelli o parti piane copertura in PRFV, questi verranno realizzati con gli stessi criteri fabbricazione appena descritti. Le parti piane in PRFV saranno quin dotate nella parte sottostante nervature irrigimento o portata ( a seconda delle esigenze ) e se richiesto sarà possibile seguirle con superficie antisdrucciolo permanente nel caso necessitino essere frequentemente calpestabili.questo sistema risulterà essere auto-portante senza il bisogno prevedere ulteriori sostegni centrali e garantirà il normale funzionamento dell' impianto senza nessun adeguamento specifico. I moduli in PRFV verranno posizionati uno ad uno sulla vasca in questione meante gru telescopica, imbullonati tra loro e fissati al muro periferico della stessa. Ogni modulo se necessario potrà essere rimosso singolarmente dalla vasca senza dover smontare i pannelli aacenti ed a richiesta potranno essere realizzate delle apposite aperture a doppia anta incernierata per facilitare l'estrazione delle apparecchiature sottostanti. Tutta la fornitura manufatti in PRFV sarà mensionata per i carichi previsti dalla normativa vigente seguito elencati : - carico stribuito = 75 Kg/m2 (carico neve in zona 3, secondo il DM del 14/01/2008 : Norme tecniche relative ai "Criteri generali per la verifica sicurezza delle costruzioni e dei COMMITTENTE:

7 OPERE EDILI DISTRETTO NAUTICO - NORD EST SARDEGNA - pag. 5.Ord. D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O P R E Z Z O carichi e sovraccarichi") - carico concentrato in mezzeria = 150 Kg (pedonabilità) - carico vento = secondo il DM del 14/01/ garanzia contro la corrosione interna perforante : 10 anni. La copertura avrà pendenza pari a circa 5% e sarà mensioni necessarie a coprire la vasca "1a - Ingresso liquame" (mensioni incative in pianta pari a m2 378). Sono comprese tutte le tamponature verticali laterali, tra la base della coperture e l'attacco a terra della vasca esistente, modellati in base alle reali mensioni e geometrie degli impianti esistenti che si innestano nella vasca, realizzate anch'esse con i medesimi materiali con cui verrà realizzata la copertura. Nella fornitura e posa in opera della nuova copertura e degli elementi verticali completamento, sono inoltre ricompresi: - opere ed assistenze murarie alla posa - realizzazione dei passi d'uomo in PVC DN600 - realizzazione delle forometrie necessario al passaggio degli impianti da/alla vasca, ivi comprese le necessaire sigillature, sia esistenti che nuova realizzazione - eventuali valvole sfiato - botole estrazione - eventuali rottini estrazione - attacchi flangiati - eventuale rimozione parapetti - guarnizioni, giunti, lattonerie completamento e raccolta delle acque - preparazione dei piani posa su cui verranno installae e fissate le coperture - eventuali certificazioni ufficiali richieste e/o emesse da enti. laboratori, connesse all'impianto - tutto quanto non chiaramente esplicitato e comunque necessario per dare l'opera completa in ogni sua parte. euro (ventiduemila/00) a corpo ,00 Nr. 20 NP.E.57 Fornitura e posa in opera copertura costituito da pannelli modulari bombati a spicchio e flangiati tra loro i quali si uniranno ad un anello centrale raggruppamento fissato alla passerella esistente. Tutte le pannellature in PRFV saranno modulari, auto-portanti, smontabili singolarmente dalla parte esterna e dotate una guarnizione in EPDM per evitare la fuoriuscita sostanze maleodoranti. La parte esterna si presenterà liscia con gel-coat isoftalici-neopentilici ad alta resistenza ai raggi "UV" e sarà del colore scelto dal committente (si consigliano tinte RAL a basi chiare). Ad ogni manufatto in PRFV sarà prevista una finitura interna speciale in vinilestere, la quale preserverà la copertura dalla corrosione interna. I pannelli copertura in PRFV saranno fabbricati con appositi stampi i quali permetteranno realizzare moduli copertura monolitici, la cui loro forma geometrica sarà tale da garantire il funzionamento meccanico più efficacie possibile, utilizzando là dove risulti necessario non solo archi a semplice curvatura, ma anche a più raggi. I sistemi coperture resisteranno anche agli agenti atmosferici quali : neve, granne, gelo. Ove siano previsti pannelli o parti piane copertura in PRFV, questi verranno realizzati con gli stessi criteri fabbricazione appena descritti. Le parti piane in PRFV saranno quin dotate nella parte sottostante nervature irrigimento o portata ( a seconda delle esigenze ) e se richiesto sarà possibile eseguirle con superficie antisdrucciolo permanente nel caso necessitino essere frequentemente calpestabili. Questo sistema risulterà essere auto-portante senza il bisogno prevedere ulteriori sostegni e garantirà il normale funzionamento dell'impianto e la tenuta ai gas che si formeranno all'interno. I moduli in PRFV verranno posizionati uno ad uno sulla vasca in questione meante gru telescopica, imbullonati tra loro e fissati al muro periferico della stessa. Ogni modulo se necessario potrà essere rimosso singolarmente dalla vasca senza dover smontare i pannelli aacenti. Tutta la fornitura manufatti in PRFV sarà mensionata per i carichi previsti dalla normativa vigente seguito elencati : - carico stribuito = 75 Kg/m2 (carico neve in zona 3, secondo il DM del 14/01/2008 : Norme tecniche relative ai "Criteri generali per la verifica sicurezza delle costruzioni e dei carichi e sovraccarichi") - carico concentrato in mezzeria = 150 Kg (pedonabilità) - carico vento = secondo il DM del 14/01/ garanzia contro la corrosione interna perforante : 10 anni. La copertura avrà pendenza pari a circa 5% e sarà mensioni necessarie a coprire la vasca "1c - Disabbiatura e dosoleatura" (mensioni incative in pianta pari a m2 2x20=40). Sono compresi tutti gli elementi raccordo tra la nuova copertura e le pareti perimetrali, gli elementi esistenti quali passarelle, impianti, ecc, la copertura del tratto "troppo- COMMITTENTE:

8 OPERE EDILI DISTRETTO NAUTICO - NORD EST SARDEGNA - pag. 6.Ord. D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O P R E Z Z O pieno", il tutto modellato in base alle reali mensioni e geometrie degli impianti esistenti che si innestano nella vasca, realizzate anch'esse con i medesimi materiali con cui verrà realizzata la copertura. Nella fornitura e posa in opera della nuova copertura e degli elementi verticali completamento, sono inoltre ricompresi: - opere ed assistenze murarie alla posa - realizzazione dei passi d'uomo in PVC DN600 - realizzazione delle forometrie necessario al passaggio degli impianti da/alla vasca, ivi comprese le necessaire sigillature, sia esistenti che nuova realizzazione - eventuali valvole sfiato - botole estrazione - eventuali rottini estrazione - attacchi flangiati - eventuale rimozione parapetti - guarnizioni, giunti, lattonerie completamento e raccolta delle acque - realizzazione tamponature in corrispondenza delle passerelle esistenti - preparazione dei piani posa su cui verranno installae e fissate le coperture - eventuali certificazioni ufficiali richieste e/o emesse da enti. laboratori, connesse all'impianto - tutto quanto non chiaramente esplicitato e comunque necessario per dare l'opera completa in ogni sua parte. euro (docimila/00) a corpo ,00 Nr. 21 NP.E.58 Fornitura e posa in opera copertura costituito da pannelli modulari bombati a spicchio e flangiati tra loro i quali si uniranno ad un anello centrale raggruppamento fissato alla passerella esistente. Tutte le pannellature in PRFV saranno modulari, auto-portanti, smontabili singolarmente dalla parte esterna e dotate una guarnizione in EPDM per evitare la fuoriuscita sostanze maleodoranti. La parte esterna si presenterà liscia con gel-coat isoftalici-neopentilici ad alta resistenza ai raggi "UV" e sarà del colore scelto dal committente (si consigliano tinte RAL a basi chiare). Ad ogni manufatto in PRFV sarà prevista una finitura interna speciale in vinilestere, la quale preserverà la copertura dalla corrosione interna. I pannelli copertura in PRFV saranno fabbricati con appositi stampi i quali permetteranno realizzare moduli copertura monolitici, la cui loro forma geometrica sarà tale da garantire il funzionamento meccanico più efficacie possibile, utilizzando là dove risulti necessario non solo archi a semplice curvatura, ma anche a più raggi. I sistemi coperture resisteranno anche agli agenti atmosferici quali : neve, granne, gelo. Ove siano previsti pannelli o parti piane copertura in PRFV, questi verranno realizzati con gli stessi criteri fabbricazione appena descritti. Le parti piane in PRFV saranno quin dotate nella parte sottostante nervature irrigimento o portata ( a seconda delle esigenze ) e se richiesto sarà possibile eseguirle con superficie antisdrucciolo permanente nel caso necessitino essere frequentemente calpestabili. Questo sistema risulterà essere auto-portante senza il bisogno prevedere ulteriori sostegni e garantirà il normale funzionamento dell'impianto e la tenuta ai gas che si formeranno all'interno. I moduli in PRFV verranno posizionati uno ad uno sulla vasca in questione meante gru telescopica, imbullonati tra loro e fissati al muro periferico della stessa. Ogni modulo se necessario potrà essere rimosso singolarmente dalla vasca senza dover smontare i pannelli aacenti. Tutta la fornitura manufatti in PRFV sarà mensionata per i carichi previsti dalla normativa vigente seguito elencati : - carico stribuito = 75 Kg/m2 (carico neve in zona 3, secondo il DM del 14/01/2008 : Norme tecniche relative ai "Criteri generali per la verifica sicurezza delle costruzioni e dei carichi e sovraccarichi") - carico concentrato in mezzeria = 150 Kg (pedonabilità) - carico vento = secondo il DM del 14/01/ garanzia contro la corrosione interna perforante : 10 anni. La copertura avrà pendenza pari a circa 5% e sarà mensioni necessarie a coprire la vasca "2b - Ispessitore vasca accumulo fanghi" (mensioni incative in pianta pari a m2 64). Sono compresi tutti gli elementi raccordo tra la nuova copertura e le pareti perimetrali, gli elementi esistenti quali passarelle, impianti, ecc, la copertura del tratto "troppopieno", il tutto modellato in base alle reali mensioni e geometrie degli impianti esistenti che si innestano nella vasca, realizzate anch'esse con i medesimi materiali con cui verrà realizzata la copertura. Nella fornitura e posa in opera della nuova copertura e degli elementi verticali completamento, sono inoltre ricompresi: - opere ed assistenze murarie alla posa COMMITTENTE:

9 OPERE EDILI DISTRETTO NAUTICO - NORD EST SARDEGNA - pag. 7.Ord. D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O P R E Z Z O - realizzazione dei passi d'uomo in PVC DN600 - realizzazione delle forometrie necessario al passaggio degli impianti da/alla vasca, ivi comprese le necessaire sigillature, sia esistenti che nuova realizzazione - eventuali valvole sfiato - botole estrazione - eventuali rottini estrazione - attacchi flangiati - eventuale rimozione parapetti - guarnizioni, giunti, lattonerie completamento e raccolta delle acque - realizzazione tamponature in corrispondenza delle passerelle esistenti - preparazione dei piani posa su cui verranno installae e fissate le coperture - eventuali certificazioni ufficiali richieste e/o emesse da enti. laboratori, connesse all'impianto - tutto quanto non chiaramente esplicitato e comunque necessario per dare l'opera completa in ogni sua parte. euro (ciannovemilacinquecento/00) a corpo ,00 Nr. 22 NP.E.60 Verifica della tenuta idraulica e aeraulica delle partizioni orizzontali e verticali esterne della vasca "2a - Eficio servizi" e successivo ripristino delle stesse nei punti in cui non sia garantita perfetta tenuta. L'intervento comprende: - verifiche tenuta, effetuate meante analisi visiva, controllo meccanico e prove tenuta meante messa in pressione/depressione dei volumi - identificazione dei punti in cui tale tenita non sia garantita - intervento ripristino tali punti meante demolizione parziale dei materiali esistenti (ove presenti) meante la posa schiume e/o sigillanti a base poliuretanica o siliconica, previa perfetta pulitura tutte le superfici interessanti al fine renderle idonee alla posa delle nuove sigillature - demolizione parziale dei materiali esistenti nei punti in cui sia evidente il degrado o siano presenti fessurazioni, e ripristino meante la posa schiume e/o sigillanti a base poliuretanica o siliconica, previa perfetta pulitura tutte le superfici interessanti al fine renderle idonee alla posa delle nuove sigillature - ove necessario, realizzazione carterature il lamiera acciaio zincato a protezione delle sigillature esistenti e delle nuove - a seguito degli interventi sopra descritti, verifiche tenuta odorifica, effetuate meante analisi visiva, controllo meccanico e prove tenuta meante messa in pressione/ depressione - successivi interventio come sopra descritti sino all'ottenimento della tenuta richiesta. - realizzazione nuovi elementi tamponamento, nelle zone in cui sia interrotta la continuità dei tamponamenti verticali e/o orizzontali, realizzati con elementi in lamiera grecata acciaio zincato verniciato Sono comprese tutti gli accessori, ferramente, fissaggi, assistenze murarue, ponteggi, ecc, tali da realizzare le opere perfettamente compiute e realizzate a regola d'arte. Si valuta la superficie piana dei locali su cui intervenire. euro (venticinque/00) m2 25,00 Data, 09/04/2013 Il Tecnico COMMITTENTE: ['EPU_C.dcf' (C:\Documents and Settings\mingozzi\Desktop\)]

10 STRUTTURE Ord 1 D DISTRETTO NAUTICO A NORD EST SARDEGNA D E S C R I Z I O N E D E L L ' A R T I C O L O Calcestruzzo a durabilita' garantita per opere strutturali in fondazione o in elevazione, avente CLASSE DI CONSISTENZA S4, con mensione massima dell'aggregato inerte 31,5 mm (Dmax 31,5), confezionato con cemento 32,5 e fornito in opera con autobetoniera senza l'impiego pompe o gru fino ad una profonta' massima m 3,00 se entro terra o fino all'altezza m 0,50 se fuori terra. Gettato entro apposite casseforme da compensarsi a parte, compresa la vibratura e l'innaffiamento dei getti ed escluse le armature metalliche. avente RESISTENZA CARATTERISTICA RCK pari a 35 N/mm2 e classe esposizione XC3-XD1-XA1 norma UNI EN PREZZO 2 3 D D ACCIAIO PER ARMATURA DI STRUTTURE IN CEMENTO ARMATO, in barre tonde, lisce o ad aderenza migliorata, del tipo FeB 22, FeB 38, FeB 44, controllato in stabilimento e non, tagliato a, sagomato e assemblato, fornito in opera compreso sfrido, legature con filo ferro ricotto, sovrapposizioni non derivanti dalle lunghezze commerciali delle barre ed escluse eventuali saldature. Compresi gli oneri derivanti dai controlli e dalle certificazioni legge.per STRUTTURE CIVILI E INDUSTRIALI, muri sostegno, impalcati, vasche, con impiego barre FI 16 e oltre CASSEFORME in legname grezzo per getti calcestruzzo armato per PILASTRI, TRAVI, CORDOLI, MURI RETTI ETC, fino a m 4 altezza dal sottostante piano appoggio comprese armature sostegno, chioderie, legacci, sarmanti, sfrido e compreso altres il sarmo, la pulizia e il riaccatastamento del legname, valutate per l'effettiva superficie dei casseri a contatto con il getto mc 178,50 mq 1,67 mq 25, D D CASSEFORME in legname grezzo per getti calcestruzzo armato per SCALE RETTE, AGGETTI, MURATURE CURVE,PENSILINE ETC, fino a m 4 altezza dal sottostante piano appoggio comprese armature sostegno, chioderie, legacci, sarmanti, sfrido e compreso altres il sarmo, la pulizia e il riaccatastamento del legname, valutate per l'effettiva superficie dei casseri a contatto con il getto mq 30,68 SOVRAPPREZZO delle casseforme per l'esecuzione delle armature sostegno e controventatura ad ALTEZZA SUPERIORE a m 4,00 dal piano appoggio. Per ogni metro o frazione maggiore altezza e per metroquadrato. mq 2,33 6 NPPT.S.1 COPERTURA DEPURATORE Strutture in acciaio S355 per carpenteria pesante orizzontamenti: Manufatti in acciaio per travi e pilastri in profilati laminati a caldo della Serie IPE, IPN, HEA, HEB, HEM, UPN, ecc. forniti e posti in opera in conformità alle norme CNR Sono compresi:la ingegneria dettaglio, le piastre attacco e irrigimento; il taglio a ; le forature; le flange; la bullonatura o saldatura; etc. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare l'opera finita, compresi i trattamenti protettivi verniciatura (sabbiatura SA 2 1/2 - applicazione : zincante inorganico 70 micr. - intermeo epossipoliammico 90 micr. - finitura poliuritanica 50 micr.), il tiro in quota e la posa con adeguati mezzi sollevamento. kg 2,90 7 NPPT.S.2 DEPURATORE Strutture in acciaio S355 per spaziale copertura. Manufatti in acciaio per strutture reticolari in tubi laminati a caldo, con no chiusi sferici in acciaio, forniti e posti in opera in conformità alle norme CNR Sono compresi:la ingegneria dettaglio,gli appoggi, i terminali attacco ; il taglio a ; le forature; la bullonatura e/o saldatura; etc. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare l'opera finita, compresi i trattamenti protettivi verniciatura (sabbiatura SA 2 1/2 - applicazione : zincante inorganico 70 micr. - intermeo epossipoliammico 90 micr. - finitura poliuritanica 50 micr.), il tiro in quota e la posa con adeguati mezzi sollevamento. Kg 5,70 8 D SCAVO A SEZIONE RISTRETTA E OBBLIGATA per fondazioni opere d'arte qualsiasi tipo e importanza o simili, no a m 2.00 profont a dal piano campagna o dal piano ancamento, in terreni qualsiasi natura e consistenza, anche in presenza d'acqua, compreso l'onere per eventuali piste accesso; eseguito con qualsiasi mezzo meccanico; compreso le necessarie sbadacchiature ed armature; escluso l'armatura a cassa chiusa da compensare a parte; compreso lo spianamento del fondo, il sollevamento del materiale scavo, il deposito lateralmente allo scavo oppure il carico su automezzo; escluso il rinterro ed il trasporto a deposito o a scarica; valutato per il volume teorico previsto od ornato in rocce tenere mea consistenza con resistenza allo schiacciamento inferiore a 120 kg/cmq mc 14,95 pag. 1

11 STRUTTURE DISTRETTO NAUTICO A NORD EST SARDEGNA Ord D E S C R I Z I O N E D E L L ' A R T I C O L O PREZZO 9 D D PALO TRIVELLATO a meo e grande ametro eseguito con perforazione a rotazione o percussione con attrezzi speciali; compresa la formazione del foro, anche a vuoto, in terreni qualsiasi natura e consistenza, ad esclusione della roccia ma con l'impiego fanghi bentonitici; gettato in opera con calcestruzzo resistenza caratteristica cubica a 28 giorni maturazione Rck>=25 N/mm ; previa posa in opera dell'armatura metallica; nei prezzi sono compresi e compensati gli oneri per l'in ssione del tuboforma no alla profont a richiesta ed il ritiro graduale dello stesso durante la realizzazione del fusto compreso l'onere, ove necessiti, a posa in opera controcamicia lamierino per il contenimento del getto nella parte in acqua; escluso:la fornitura e posa in opera dell'armatura metallica, la fornitura del lamierino, la retti ca della testata dei pali e le prove carico eccedenti quelle previste dalle Norme Tecniche, il trasporto e conferimento a scarica autorizzata delle materie risulta; Eseguiti per profont a no a 20 m: per ametro mm 400 m 58,35 SOVRAPPREZZO AI PALI TRIVELLATI ED AI DIAFRAMMI CONTINUI per l'impiego scalpello frangiroccia per l'attraversamento trovanti naturali o arti ciali e per incastro nella roccia base; valutato per ogni ora, o frazione ora e ettivo impiego dell'attrezzatura h 110,42 11 D Calcestruzzo a durabilit a garantita per opere strutturali in fondazione o in elevazione, avente CLASSE DI CONSISTENZA S4, con mensione massima dell'aggregato inerte 31,5 mm (Dmax 31,5), confezionato con cemento 32,5 e fornito in opera con autobetoniera senza l'impiego pompe o gru no ad una profont a massima m 3,00 se entro terra o no all'altezza m 0,50 se fuori terra. Gettato entro apposite casseforme da compensarsi a parte, compresa la vibratura e l'inna amento dei getti ed escluse le armature metalliche; avente RESISTENZA CARATTERISTICA RCK pari a 25 N/mm2 e classe esposizione XC1 - XC2 norma UNI EN mc 139,12 12 D CALCESTRUZZO PER OPERE NON STRUTTURALI, MAGRONI DI SOTTOFONDAZIONE, MASSETTI A TERRA O SU VESPAIO, PLATEE, RINFIANCO E RIVESTIMENTO DI TUBAZIONI, avente CLASSE DI CONSISTENZA S4, con mensione massima dell'aggregato inerte 31,5 mm (Dmax 31,5), confezionato con cemento 32,5 e fornito in opera con autobetoniera senza l'impiego pompe o gru no ad una profont a massima m 3,00 se entro terra o no all'altezza m 0,50 se fuori terra. Escluse carpenterie ed eventuali armature metalliche; con RESISTENZA CARATTERISTICA RCK pari a 5 N/mm2 a norma UNI EN e Linee Guida Consiglio Sup. LLPP mc 127,63 13 D D CASSEFORME in legname grezzo per getti calcestruzzo semplice o armato per OPERE IN FONDAZIONE (plinti, travi rovesce, muri cantinato, etc.). Comprese armature sostegno, chioderie, legacci, sarmanti, sfrido e compreso altres il sarmo, la pulizia e il riaccatastamento del legname, valutate per l'effettiva super cie dei casseri a contatto con il getto mq 20,24 Geocomposito, fornito e posto in opera, avente le seguenti funzioni: drenaggio, ltrazione delle acque (DIN 4095, protezione meccanica del supporto (DIN 18195, 4117, 4122). Il eocomposito e' formato da tre strati stinti e solidali cosi' costituiti: due non tessuti ltranti tipo termosaldato con, all'interno, una struttura trimensionale ad elevato nce alveolare in lamenti nylon, saldati tra loro nei punti contatto. La struttura trimensionale drenante deve essere costituita da una georete fermata da mono lamenti poliammide (nylon 6) trattati al "carbon black" contro i raggi U.V. (classe elevata resistenza al TEST UV globale; FGSV Germania) aggrovigliati e termosaldati nei punti contatto, in modo da generare una struttura trimensionale con un ince alveolare superiore al 90%. I due non tessuti ltranti devono: essere costituiti da lamenti poliestere ricoperti da un pellicola poliammide e uniti termicamente, avere uno spessore circa mm 0.6 (DIN 53855), un peso intorno a g x mq 125 (DIN 53854), una esistenza a trazione kn/m 8 circa con un allungamento a rottura del 35% circa (DIN 53857), una resistenza alla lacerazione circa 180 N (DIN 53363), una resistenza alla penetrazione 1800 N circa (DIN 54307), una permeabilit a almeno 190 l/mq/s (BS 6906 parte 3), una permettivit a circa 6 6 s alla -1 (NF G ) Il geocomposito inoltre deve avere bassa in ammabilit mq 24,64 15 D D COMPENSO PER CONFERIMENTO A DISCARICA autorizzata del materiale risulta proveniente dagli scavi, demolizioni e costruzioni, non riutilizzabile in cantiere ne in altri lavori per le caratteristiche intrinseche dei materiali, valutato a metro cubo per il volume effettivamente conferito, escluso il trasporto TRASPORTO dei materiali risulta, asciutti o bagnati, provenienti dagli scavi, compresa la sistemazione degli stessi in scarica ed escluso l'eventuale costo conferimenti a scarica autorizzata con percorrenza entro i limiti 20 km compreso il ritorno a vuoto t mc 8,22 3,91 pag. 2

12 IMPIANTI MECCANICI DISTRETTO NAUTICO NORD EST SARDEGNA Ord D E S C R I Z I O N E D E L L ' A R T I C O L O PREZZO 1 AC.3 TARGHETTE INDICATRICI Fornitura e posa in opera targhette incatrici dei circuiti appartenenza tutte le tubazioni ed apparecchiature; le targhette risultano tipo plastico, con supporto adeguate mensioni, complete fascette installazione sulle tubazioni e adeguati perni fissaggio. Ogni targhetta presenta un fondo in plastica su cui eseguire la serigrafia o la scrittura richiesta, un frontale chiusura in plexiglas trasparente; le scritte dovranno essere chiare ed intuitive con mensioni minime come da vigenti norme UNI oltre a presentare un richiamo secondo un opportuno schema colori rapida inviduazione. n 12,34 2 AC.5 SCARICO DEI PUNTI BASSI Fornitura e posa in opera, scarico dei punti bassi degli impianti, costituiti ognuno da : Tubo nero in quantità occorrente ed imbuti per collegamento alla rete scarico. Valvole a sfera a due vie am. 1/2". n 115,00 3 AC.7 GRUPPO DI RIEMPIMENTO AUTOMATICO Fornitura e posa in opera gruppo riempimento impianti automatico con sconnettore, attacchi 1/2" F, temperatura massima esercizio 65 C, pressione massima 10 Bar, composto da: - gruppo riempimento pretarabile, corpo in ottone, coperchio in nylon vetro, tenute in NBR, campo taratura pressione 0,2-4 Bar. - rubinetto, filtro e ritegno da 1/2". - sconnettore a zone pressione fferenti non controllabili, con corpo in lega antidezincificazione, tenute in NBR, completo collare fissaggio alla tubazione scarico - valvole intercettazione a sfera da 1/2" con corpo in ottone - manometro a valle 0-4 Bar. n 170,31 4 AC.13 GRUPPO DI DISCONNESSIONE PREMONTATO FILETTATO Fornitura e posa in opera gruppo sconnessione premontato. Attacchi filettati F. Tmax d'esercizio 65 C. Pmax esercizio 10 bar. Composto da: Disconnettore a zona pressione ridotta controllabile, omologato UNI 9157, attacchi filettati M, corpo in lega antidezincificazione, aste dei ritegni, sede scarico e molle in acciaio inox, tenute NBR. Dispositivo sicurezza positiva conforme a norme UNI Completo prese pressione a monte, intermea e a valle e collare fissaggio per la tubazione scarico, filtro a Y con corpo in bronzo e maglia in acciaio inox. Tenute in Saital K, sezione maglia 0,65 mmq Corredato valvole a sfera intercettazione in ottone, cromate, a monte e a valle con comando a farfalla, nelle seguenti quantità e mensioni: A.1-1/2" n 354,62 A.2-3/4" n 366,50 5 VF.9 GIUNTO DI TRANSIZIONE ACCIAIO ZINCATO-POLIETILENE Fornitura e posa in opera giunto transizione tra acciaio zincato e linee in polietilene interrate. Completo tutti gli accessori e le assistenze necessarie per una corretta posa. Nelle seguenti quantità e mensioni: A.1 - DN15 n 26,70 A.2 - DN20 n 28,78 6 TU.2 TUBAZIONE IN ACCIAIO ZINCATO SENZA SALDATURA PER RETI IDRICHE Fornitura e posa in opera tubazioni in acciaio zincato non legato serie mea secondo UNI (ex UNI ), filettati secondo UNI ISO 7/1, con estremità filettabili, con zincatura eseguita a caldo secondo UNI Il prezzo si intende to in opera, comprensivo quin raccor, sfiati, tolleranze, pezzi speciali, staffaggi, materiali consumo, e quant'altro occorre per formazione reti idrico sanitarie. Kg. 4,76 7 VM.1 VALVOLE A SFERA IN OTTONE PN 16 pag. 1

13 IMPIANTI MECCANICI Ord DISTRETTO NAUTICO NORD EST SARDEGNA D E S C R I Z I O N E D E L L ' A R T I C O L O Fornitura e posa in opera valvole a sfera in ottone nichelato, passaggio totale, PN 16, attacchi a manicotti filettati gas F/F con rubinetto scarico, maniglia a leva in alluminio, con tenuta dello stelo in Viton, anelli sede in PTFE, nelle seguenti quantitá e mensioni: PREZZO A.1 - Diam. ½". n 12,86 A.2 - Diam. 3/4". n 14,12 8 VM.8 FILTRO A Y RACCOGLITORE DI IMPURITA' IN BRONZO Fornitura e posa in opera filtro raccoglitore impurità filettato, PN16. Corpo in bronzo, tappo in ottone, cestello in acciaio INOX AISI 304, guarnizione esente amianto. Attacchi filettati GAS F/F, nelle seguenti quantità e mensioni: A.1-1/2" n 13,53 A.2-3/4" n 15,35 9 VM.10 GIUNTO ELASTICO ANTIVIBRANTE FILETTATO PN16 Fornitura e posa in opera giunto elastico antivibrante, PN16, in esecuzione idonea per acqua potabile con certificato. Corpo in neoprene, manicotto e ghiera in ghisa malleabile zincata, attacchi filettati GAS f/f, idoneo per acqua potabile, temperatura massima impiego 90 C a 16 bar, nelle seguenti quantità e mensioni: A.1 - DN 20 n 24,78 10 IS.19 BARILOTTI ANTI COLPO DI ARIETE Fornitura e posa in opera, barilotti ammortizzatori colpi ariete per sommità colonne montanti, ricavati da tubo nero zincato a bagno, opportunamente fondellato completo valvola a sfera intercettazione am. 1/2". n 73,25 11 RA.9 ATTUATORE PER SERRANDE CON RITORNO A MOLLA DI TIPO ON/OFF CON 2 FINECORSA Fornitura e posa in opera servocomando tipo ON/OFF per serrande e per trattamento aria con molla ritorno e 2 fine corsa; montaggio retto sull'albero a sezione rotonda o quadrata della serranda con sinnesto per regolazione manuale, completo incatore posizione. Alimentazione 24 Vca +/- 20%, assorbimento 8 VA, limiti funzionamento -32/+55 C, umità relativa 5/95%, contatto ausiliario 3A, regolabile da 0 a 92, momento torcente 20 Nm, corsa angolare 92, tempo escursione 90 sec, classe protezione IP 40. n 227,72 12 DP.1 STACCO TUBAZIONE IDRICA ESISTENTE DIAM. 3/4" Prestazioni per realizzazione stacco su tubazione idrica esistente am. 3/4". Risultano compresi tutti i materiali, la mano d'opera, i mezzi, le assistenze e quant'altro per intercettare la linea idrica esistente, svuotarla, realizzare lo stacco am. 3/4", ripristinare l'alimentazione idrica previo pulizia della rete. Sono compresi pulizia dei luoghi al termine dell'intervento e conferimento alle pubbliche scariche autorizzate tutti i materiali risulta. A cp. 240,52 13 DP.2 GRIGLIA DI RIPRESA IN ACCIAIO INOX Fornitura e posa in opera griglia ripresa in acciaio inox per installazione su tronchetto connessione a canalizzazione circolare. Griglia ripresa in acciaio inox AISI 304 completa telaio e controtelaio con canotto installazione e connessione a canalizzazione circolare anch'essi in acciaio inox AISI 304. Materiali non verniciati, griglia a doppia fila alette orientabili singolarmente completa serranda taratura aria in acciaio inox AISI 304 con sistema ancoraggio alla canalizzazione e staffaggio alla struttura copertura della vasca da aspirare. Il tutto nelle seguenti quantità e mensioni: A.1 - griglia ripresa in acciaio inox con accessori a corredo con m. sino a 4,9 dmq n 276,42 A.2 - griglia ripresa in acciaio inox con accessori a corredo con m. da 5 dmq sino a 9,9 dmq n 365,64 A.3 - griglia ripresa in acciaio inox con accessori a corredo con m. da 10 dmq sino a 14,9 dmq n 607,34 A.4 - griglia ripresa in acciaio inox con accessori a corredo con m. da 15 dmq sino a 19,9 dmq n 677,35 14 DP.3 SERRANDE RETTANGOLARI A TENUTA MOTORIZZABILI IN ACCIAIO INOX pag. 2

14 IMPIANTI MECCANICI Ord DISTRETTO NAUTICO NORD EST SARDEGNA D E S C R I Z I O N E D E L L ' A R T I C O L O Fornitura e posa in opera serranda rettangolare a tenuta motorizzabili in acciaio inox per installazione su tronchetto connessione a canalizzazione circolare o per posa su telaio da incasso su struttura chiusura vasche. Serranda tipo rettangolare a tenuta in acciaio inox AISI 304 a pale multiple con guarnizione tenuta aria e perno per installazione servocomando. Completa telaio e controtelaio con canotto installazione e connessione a canalizzazione circolare anch'essi in acciaio inox AISI 304. Completa sistema ancoraggio alla canalizzazione e staffaggio alla struttura copertura della vasca. Il tutto nelle seguenti quantità e mensioni: PREZZO A.1 - serranda rettangolare a tenuta motorizzabile in acciaio inox con accessori a corredo con m. sino a 4,9 dmq n 741,60 A.2 - serranda rettangolare a tenuta motorizzabile in acciaio inox con accessori a corredo con m. da 5 dmq sino a 9,9 dmq n 809,29 A.3 - serranda rettangolare a tenuta motorizzabile in acciaio inox con accessori a corredo con m. da 10 dmq sino a 14,9 dmq n 929,44 A.4 - serranda rettangolare a tenuta motorizzabile in acciaio inox con accessori a corredo con m. da 15 dmq sino a 19,9 dmq n 1.036,91 A.5 - serranda rettangolare a tenuta motorizzabile in acciaio inox con accessori a corredo con m. da 20 dmq sino a 24,9 dmq n 1.137,27 A.6 - serranda rettangolare a tenuta motorizzabile in acciaio inox con accessori a corredo con m. da 25 dmq sino a 29,9 dmq n 1.178,28 A.7 - serranda rettangolare a tenuta motorizzabile in acciaio inox con accessori a corredo con m. da 30 dmq sino a 39,9 dmq n 1.226,71 15 DP.4 SERRANDE CIRCOLARI A TENUTA MOTORIZZABILI IN ACCIAIO INOX Fornitura e posa in opera serranda circolare a tenuta motorizzabili in acciaio inox per installazione su tronchetto connessione a canalizzazione circolare. Serranda tipo circolare a tenuta in acciaio inox AISI 304 a pala unica con guarnizione tenuta aria e perno per installazione servocomando. Completa telaio e controtelaio con canotto installazione e connessione a canalizzazione circolare anch'essi in acciaio inox AISI 304. Completa sistema ancoraggio alla canalizzazione e staffaggio alla struttura copertura della vasca. Il tutto nelle seguenti quantità e mensioni: A.1 - serranda circolare a tenuta motorizzabile in acciaio inox con accessori a corredo con am. 300 mm A.2 - serranda circolare a tenuta motorizzabile in acciaio inox con accessori a corredo con am. 400 mm n 839,56 n 954,85 16 DP.5 CANALIZZAZIONE CIRCOLARE IN ACCIAIO INOX AISI 304 Fornitura e posa in opera canalizzazione circolare in acciaio inox AISI 304 per estrazione aria vasche depuratore. Compresi pezzi speciali, curve, raccor, sistemi giunzione, guarnizioni e sistemi fissaggio. Il tutto comprensivo staffaggi minuti per appoggio e fissaggio alle strutture staffaggio generali e per connessione meante opportuni raccor concentrici ed eccentrici ai sistemi aspirazione ed alle griglie generali ripresa dalle singole vasche. kg. 21,80 17 DP.6 SOTTOSTAZIONE PERIFERICA GESTIONE SERRANDE SCRUBBER Fornitura e posa in opera periferica sistema con quadro contenimento per impianto regolazione automatica impiantistica meccanica gestione serrande sistemi scrubber trattamento e ripresa aria depuratore, completa controllori automatici programmabili, costituenti le sottostazioni periferiche sistema, tra loro collegate e collegate, previo integrazione, alle postazioni operatore, tramite protocollo comunicazione standard; il tutto è decato alla gestione ed al controllo degli impianti meccanici ed è in grado integrare al sistema supervisione i regolatori ambiente decati alla gestione delle estrazioni e reintegri aria singole vasche e linee; la sottostazione in particolare risulta composta come seguito descritto: - n 2 moduli espansione per controllo da 32 punti I/O - n 1 trasformatore 220/24V 1,3 A cc - n 1 trasformatore 220/24V 12 A cc pag. 3

15 IMPIANTI MECCANICI Ord DISTRETTO NAUTICO NORD EST SARDEGNA D E S C R I Z I O N E D E L L ' A R T I C O L O - n 1 controllore impianto alimentazione 24 V, capacità 256 punti fisici, 4 canali comunicazione BACNET MS/TP, Modbus, Panel Bus fino a punti controllo. - n 4 moduli espansione per controllore da 24 punti I/O - n 1 touch screen interfaccia da 7 pollici - Moduli I/O per interfaccia punti con il campo. - Ingegnerizzazione del sistema, programmazione dei punti collegati alle periferiche con implementazione tutte le funzioni software necessarie al corretto funzionamento del sistema secondo le logiche previste; messa in funzione del sistema al termine dei lavori montaggio e collegamento, comprese tutte le operazioni controllo, verifica e messa in funzione dei vari componenti del sistema stesso. - Scambio dati con periferiche - N 1 quadro elettrico strumentale contenimento della periferica sistema adeguate mensioni. Il quadro cablato sarà del tipo ad armao per appoggio a pavimento, costruito in lamiera forte spessore, chiuso su tutti i lati. La struttura sarà formata da scomparti tipo prefabbricato autoportanti e componibili meante accoppiamento con viti e bulloni. Avranno un grado protezione pari a IP 55. Per la verifica della sovratemperatura si dovrà tener conto del grado protezione del quadro e del tipo accostamento a parete. Il quadro dovrà essere costruito nel rispetto delle norme e leggi in vigore ed in particolare: CEI 17-13/1 III Ezione; D.P.R. 547 del 1955 e successive mofiche. Tutte le apparecchiature costituenti il quadro dovranno essere conformi alle rispettive normative applicabili; sono compresi interruttori magnetotermici 2x10A, trasformatore per campo, trasformatore per CPU, schuko portafusibili, rele scambio, barra terra, morsetti elettrici, canalina, corda, ecc.. Sono comprese inoltre le seguenti prestazioni: - N configurazioni software per punto sistema regolazione locale con funzionamento ON/OFF serrande, fine corsa aperto e fine corsa chiuso. - N 6 pagine grafiche con massimo 25 punti standard; pagine tipo trimensionale riproducenti lo schema funzionale della sottostazione controllata con interfaccie su tutti i componenti controllati per visione e mofica retta dei parametri. - Ingegnerizzazione della sottostazione comprendente l'elaborazione dei punti funzionali con relativi attributi, determinazione della configurazione dell' periferiche; fornitura degli elaborati prodotti e delle apparecchiature fornite; creazione pagine grafiche interattive tipo trimensionale. - Programmazione con stuo e generazione dei programmi, stuo e generazione delle pagine grafiche PREZZO interattive trimensionali con i prinicipali valori delle tarature, punti funzionamento, settaggi, ecc.. - Messa in servizio con tecnici specializzati comprendente il caricamento del data base e del software applicativo dei moduli, verifica del software e del suo funzionamento secondo specifiche, messa in servizio delle apparecchiature costituenti il Sistema Supervisione e Telegestione; prove funzionamento delle apparecchiature fornite. - Istruzione del personale dell'ente durante la messa in servizio del sistema. - Consegna delle documentazione finale uso e manutenzione in lingua italiana comprendente tutte le istruzioni operative e d'uso per l'utente. - Engineerin, start up, integrazione al sistema supervisione. A cp. ######### 18 TA.1 GRUPPO ASPIRANTE Q= mc/h Fornitura e insatallazione un ventilatore tipo GGE.DTM1002 o equivalente completo motore accoppiato rettamente e carter protezione del motore elettrico dalle intemperie. Costruzione in lamiera acciaio al carbonio saldata e rinforzata con profili metallici. Girante equilibrata sull albero. Sea o basamento in profilati acciaio per il sostegno motore. Il Gruppo aspirante verrà posizionato a terra, su idono basamento compensato a parte. Dati tecnici: Trasmissione: Diretta Portata (m³/h): ~ Pressione Totale (mmh20): ~350 Rumorosità a 1,5 m (dba): 86 (+3 toll) senza Insonorizzazione Potenza (kw/giri m ): 37/1400 Contemporaneità (%): 100 CHIOCCIOLE E GIRANTE REALIZZATE IN ACCIAIO INOX AISI 304 pag. 4

16 IMPIANTI MECCANICI Ord DISTRETTO NAUTICO NORD EST SARDEGNA D E S C R I Z I O N E D E L L ' A R T I C O L O PREZZO Compresa la fornitura e installazione box insonorizzazione per ventilazione, posizionato a terra, costituito da una struttura in profilati alluminio, rivestito internamente in spugna bugnosa fonoassorbente e tamponato esternamente in lamiera zincata. A cp. ######### 19 TA.2 GRUPPO ASPIRANTE Q= mc/h Fornitura e insatallazione un ventilatore tipo GGE.DTE1003 o equivalente completo motore accoppiato rettamente e carter protezione del motore elettrico dalle intemperie. Costruzione in lamiera acciaio al carbonio saldata e rinforzata con profili metallici. Girante equilibrata sull albero. Sea o basamento in profilati acciaio per il sostegno motore. Il Gruppo aspirante verrà posizionato a terra, su idono basamento compensato a parte. Dati tecnici: Trasmissione: Diretta Portata (m³/h): ~ Pressione Totale (mmh20): ~350 Rumorosità a 1,5 m (dba): 88 (+3 toll) senza Insonorizzazione Potenza (kw/giri m ): 75/1400 Contemporaneità (%): 100 CHIOCCIOLE E GIRANTE REALIZZATE IN ACCIAIO INOX AISI 304 Compresa la fornitura e installazione box insonorizzazione per ventilazione, posizionato a terra, costituito da una struttura in profilati alluminio, rivestito internamente in spugna bugnosa fonoassorbente e tamponato esternamente in lamiera zincata. A cp. ######### 20 TA.3 SCRUBBER Q= mc/h Fornitura e installazione scrubber (torre lavaggio) tipo verticale ad un piano lavaggio statico e con separatore gocce finale, realizzata in polipropilene e con le seguenti caratteristiche e/o accessori: Stao lavaggio con anelli statici in PE Ø50 Separatore gocce statico con flussi deviati. Reti rinforzate supporto degli anelli e del separatore gocce Rampe lavaggio completamente smontabili con tappi a vite ed ugelli filettati Oblò visivi, carichi e scarichi corpi riempimento e separatore gocce Passo d'uomo sulla parte bassa della torre Ingresso aria in torre Uscita aria dalla torre flangiata Tubazioni ricircolo delle soluzioni lavaggio. Dalla pompa fino agli ugelli Manometro con separatore a membrana sulla due linea della soluzione lavaggio Vasca contenimento della soluzione lavaggio completa : Pompa ricircolo orizzontale alla prevalenza 15 mt., completa motore a 2 poli 220/380 V a 50 Hz IP55 Valvole in ingresso ed in uscita pompa ricircolo. Elettrovalvola a 24 V AC per carico acqua consumo e con by-pass con valvole manuali. Sonda livello conduttiva per stop e start pompa e stop e start elettrovalvola. Scarico con valvola manuale e con troppo pieno sotto battente (con guara idraulica). Livello visivo esterno alla vasca. * Altezza totale torre circa ~7 mt Dati tecnici: Diametro della torre: 2300 mm Materiale costruzione: Polipropilene Portata aria aspirata: ~ m³/h Altezza del letto statico: 1,5 metri Temperatura: Ambiente Tipo inquinante da trattare: Odori Velocità Attraversamento: 1,34 m/s Tempo contatto: 1,5 s Potenza Pompa ricircolo: kw 3 Installazione: Esterna allo stabile compreso il tubo raccordo tra scrubber e filtro a carboni attivi con tubo in acciao inox AISI 304 A cp. ######### 21 TA.4 SCRUBBER Q= mc/h Fornitura e installazione scrubber (torre lavaggio) tipo verticale ad un piano lavaggio statico e con separatore gocce finale, realizzata in polipropilene e con le seguenti caratteristiche e/o accessori: Stao lavaggio con anelli statici in PE Ø50 Separatore gocce statico con flussi deviati. pag. 5

17 IMPIANTI MECCANICI Ord DISTRETTO NAUTICO NORD EST SARDEGNA D E S C R I Z I O N E D E L L ' A R T I C O L O Reti rinforzate supporto degli anelli e del separatore gocce Rampe lavaggio completamente smontabili con tappi a vite ed ugelli filettati Oblò visivi, carichi e scarichi corpi riempimento e separatore gocce Passo d'uomo sulla parte bassa della torre Ingresso aria in torre Uscita aria dalla torre flangiata Tubazioni ricircolo delle soluzioni lavaggio. Dalla pompa fino agli ugelli Manometro con separatore a membrana sulla due linea della soluzione lavaggio Vasca contenimento della soluzione lavaggio completa : Pompa ricircolo orizzontale alla prevalenza 15 mt., completa motore a 2 poli 220/380 V a 50 Hz IP55 Valvole in ingresso ed in uscita pompa ricircolo. Elettrovalvola a 24 V AC per carico acqua consumo e con by-pass con valvole manuali. Sonda livello conduttiva per stop e start pompa e stop e start elettrovalvola. Scarico con valvola manuale e con troppo pieno sotto battente (con guara idraulica). Livello visivo esterno alla vasca. * Altezza totale torre circa ~7 mt Dati tecnici: Diametro della torre: 3000 mm Materiale costruzione: Polipropilene Portata aria aspirata: ~ m³/h Altezza del letto statico: 1,5 metri Temperatura: Ambiente Tipo inquinante da trattare: Odori Velocità Attraversamento: 1,41 m/s Tempo contatto: 1,41 s Potenza Pompa ricircolo: kw 4 Installazione: Esterna allo stabile compreso il tubo raccordo tra scrubber e filtro a carboni attivi con tubo in acciao inox AISI 304 PREZZO A cp. ######### 22 TA.5 FILTRO ADSORBITORE A CARBONE ATTIVO A RIGENERAZIONE ESTERNA Q= mc/h Fornitura e installazione filtro a carboni attivi mod GGECARB 4 o equivalente Dati tecnici: Materiale costruzione: profilati ferro verniciato e pannellature zincate sutura adeguato spessore Portata aria aspirata: m³/h Temperatura: Ambiente n. cartucce: 4 spessore letto: 450 mm Velocità mea attraversamento: 0,25 m/s Tempo contatto: 1,75 secon Quantità carbone (±5%): ~6000 kg Dimensioni ingombro: 2000 x 8000 x 5000 ht Manutenzione: Sostituzione carbone attivo Installazione del filtro: Esterna allo stabile Periodo sostituzione o rigenerazione carbone stimato: 2 mesi Il filtro viene fornito completo : Struttura inferiore con gambe sostegno in lamiera verniciata Corpo centrale con porta accesso alla zona filtri n 4 cartucce contenimento carbone realizzata con rete calibrata con Ø x1500 H sistema caricamento del carbone con portelloni a tenuta superiori Sistema scarico carboni per mezzo apposite serrande, nella parte inferiore Scaletta alla marinara per uso manutenzione Ringhiera protezione sulla sommità del filtro ad uso manutenzione Foro Uscita superiore aria trattata compreso il tubo raccordo tra filtro a carboni attivi e scrubber realizzato con tubo in acciaio INOX AISI 304 e prima carica carboni attivi pari a kg. A cp. ######### 23 TA.6 FILTRO ADSORBITORE A CARBONE ATTIVOA RIGENERAZIONE ESTERNA Q= mc/h Fornitura e installazione filtro a carboni attivi mod GGECARB 6 o equivalente Dati tecnici: Materiale costruzione: profilati ferro verniciato e pannellature zincate sutura adeguato spessore Portata aria aspirata: ~ m³/h pag. 6

18 IMPIANTI MECCANICI Ord DISTRETTO NAUTICO NORD EST SARDEGNA D E S C R I Z I O N E D E L L ' A R T I C O L O PREZZO Temperatura: Ambiente n. cartucce: 6 spessore letto: 500 mm Velocità mea attraversamento: 0,27 m/s Tempo contatto: 1,83 secon Quantità carbone (±5%): ~ kg Dimensioni ingombro: 4500 x 6000 x 5000 ht Manutenzione: Sostituzione carbone attivo Installazione del filtro: Esterna allo stabile Periodo sostituzione o rigenerazione carbone stimato: 2 mesi Il filtro viene fornito completo : Struttura inferiore con gambe sostegno in lamiera verniciata Corpo centrale con porta accesso alla zona filtri n 6 cartucce contenimento carbone realizzata con rete calibrata con Ø x 1500h sistema caricamento del carbone con portelloni a tenuta superiori Sistema scarico carboni per mezzo apposite serrande, nella parte inferiore Scaletta alla marinara per uso manutenzione Ringhiera protezione sulla sommità del filtro ad uso manutenzione Foro Uscita superiore aria trattata compreso il tubo raccordo tra filtro a carboni attivi e scrubber realizzato con tubo in acciaio INOX AISI 304 e prima carica carboni attivi pari a kg. A cp. ######### 24 TA.7 CAMINO DI SCARICO d. 850 mm Fornitura e installazione camino scarico realizzato in lamiera FE spessore 2-3 mm per I primi 3 metri e spessore 1 mm per I restanti. Il camino, avente ametro pari a 850 mm, dovrà essere completo basamento sostegno, bocchettone per prelievi e accoppiamento ai ventilatori. Il bocchettone, ametro idoneo a quanto incato dalle competenti autorità (AUSL) dovrà essere installato in modo da essere raggiungibile in qualsiasi momento in sicurezza. compreso il tubo raccordo tra camino e ventilatore realizzato con tubo in acciaio INOX AISI 304 A cp ,25 25 TA.8 CAMINO DI SCARICO d mm Fornitura e installazione camino scarico realizzato in lamiera FE spessore 2-3 mm per I primi 3 metri e spessore 1 mm per I restanti. Il camino, avente ametro pari a 1100 mm, dovrà essere completo basamento sostegno, bocchettone per prelievi e accoppiamento ai ventilatori. Il bocchettone, ametro idoneo a quanto incato dalle competenti autorità (AUSL) dovrà essere installato in modo da essere raggiungibile in qualsiasi momento in sicurezza. compreso il tubo raccordo tra camino e ventilatore realizzato con tubo in acciaio INOX AISI 304 A cp ,50 pag. 7

19 IMPIANTI ELETTRICI DISTRETTO NAUTICO NORD EST SARDEGNA Ord D E S C R I Z I O N E D E L L ' A R T I C O L O ELENCO PREZZI UNITARI PREZZO IMPIANTI ELETTRICI N.B. Tutte le eventuali marche materiali e/o apparecchiature riportate nel presente elaborato hanno il solo scopo definire uno standard qualitativo riferimento, in fase esecuzione lavori la scelta dei vari materiali sarà concordata con la D.L. EL1 CABINE ELETTRICHE DI CONSEGNA E TRASFORMAZIONE QUADRI DI M.T. 1 EL1.2 Fornitura e posa in opera terna spezzoni cavo unipolare RG7H1R 18/30 kv, in formazione tripolare per una lunghezza massima m 20 - sez. da 35 a 95 mmq, per il collegamento fra quadro M.T.e trasformatore M.T./B.T., completa sfri, terminali M.T. da ambo lati, accessori e tutto quanto necessario per dare l'opera completa, funzionante e collaudata. 2 EL1.2.1 Sezione 3x1x35 mmq n 982,99 3 EL1.3. C Fornitura e posa in opera trasformatore M.T./B.T., posato in opera, compreso costi sollevamento e trasporto fino alla sistemazione in posizione definitiva; potenza 630kVA con ventilazione assiale ; 50Hz ; Vp 15kV ; Vs 400V ; gruppo Dyn11, isolamento in resina. Tensione isolamento 24kV, Vcc=6%. Completo cassone contenimento metallico verniciato per interno IP31 carrello con rulli scorrimento, presa terra, golfari sollevamento, ganci traino, morsettiera, n 3 isolatori normali MT, n 3+1 piastre attacco BT, morsettiera regolazione, armao protezione IP31, sonde termometriche in tutte le colonne e nel nucleo ferro, centralina controllo temperatura a tre livelli, ( all.1 -all. 2 -sgancio ), ventilatori assiali con quadro comando e controllo e tutto quanto necessario per dare l'opera completa, funzionante e collaudata. n ,41 4 EL1.3 QM Fornitura e posa quadro mea tensione tipo SM6 con interruttori in esafluoruro zolfo standard con protezione arco interno sul fronte 12,5 ka 0,7s: - Tensione nominale Kv 24 - Tensione nominale tenuta a frequenza industriale 50Hz / 1min valore efficace kv 50 - Tensione nominale tenuta a impulso 1,2 / 50 micros valore picco kv Tensione esercizio kv 15 - Frequenza nominale Hz 50 / 60 - N fasi 3 - Corrente nominale delle sbarre principali A Corrente nominale max delle derivazioni A Corrente nominale ammissibile breve durata ka 16 - Corrente nominale picco ka 40 - Potere interruzione degli interruttori alla tensione nominale ka 16 - Durata nominale del corto circuito s 1 - Tensione nominale degli ausiliari V - Larghezza come da segni - Altezza mm Profontà mm 1220 Prestazioni dei TA, TV e Toroi conformi alle richieste della CEI 016 0,00 5 EL1.4.3 UNITA' DI PROTEZIONE E/O PARTENZA RETE CAVI ESTERNE TIPO DM1P n ,76 6 EL1.5C Fornitura e posa in opera condensatori per il rifasamento a vuoto del trasformatore da kva630 della potenza kvar 20, completo sezionatore protezione con fusibili in cassetta protetta, cavo collegamento e tutto quanto necessita per dare l'opera finita e collaudata. n 830,11 7 EL1.6 Fornitura e posa in opera accessori a completamento cabina elettrica trasformazione M.T./B.T. e/o ricezione M.T., quali: serie cartelli monitori ; pedana isolante ; guanti elettrici con custoa ; n 3 estintori a CO2 da 6 Kg cad. ; schema elettrico unifilare ; lampada emergenza portatile e quant'altro necessita per dare l'opera completa, funzionante e collaudata. n 739,78 8 EL1.7 Fornitura e posa in opera COPPIA profialti C100 per sostegno e guida ruote trasformatore, compreso oneri fissaggio a pavimento, messa a terra e quant'altro necessita per dare l'opera finita e collaudata. n 32,56 9 EL1.8 Fornitura e posa in opera allacciamenti ausiliari compreso tubazioni e canalizzazioni tra i vari quadri M.T. e B.T., linee per trascinamento apertura interruttori M.T. e B.T., sonde trasformatori, allacciamenti alla rete terra delle varie masse e masse estranee, centro stella trasformatore, allacciamento toroi, relè vari, impianto luce ed FM interno cabina plafoniere ee tutto quanto non espressamente incato ma necessario a dare il locale cabina ultimato funzionante e collaudato. n 1.107,85 10 EL1.9 Fornitura e posa in opera aspiratore elicoidale trifase 0,5 kw portata aria ma/h, compreso termostato ambiente ed allacciamenti elettrici per la ventilazione della cabina, compreso ogni onere e lavoro accessorio per dare il tutto ultimato, funzionante e collaudato. n 1.089,16 11 EL1.10 Fornitura e posa in opera pulsante sgancio emergenza sotto vetro frangibile, per cabine, gruppi elettrogeni, centrali termiche, centrali trattamento aria, ascensori ecc,compreso quota incidenza linea collegamento ai quadri ad essi pendenti con quota parte tubazioni posate incassate e/o in vista, cassette derivazione e quant'altro necessita per dare l'opera finita e collaudata. n 171,63 EL2 RIFASAMENTO pag. 1

20 IMPIANTI ELETTRICI DISTRETTO NAUTICO NORD EST SARDEGNA Ord D E S C R I Z I O N E D E L L ' A R T I C O L O 12 EL2.3C Fornitura e posa in opera quadro rifasamento automatico con condesatori serie MFA-500V AC, riempitivo biodegradabile e spositivo protezione a sovrapressione, resistenze scarica montante sui condensatori, inserzione meante contattori e resistenze, collegamento a triangolo, contenute in armao metallico rispondente alle Norme CEI 17-13/1 e EN , sezionatore sottocarico generale e fusibili protezione sui vari grani con potere d'interruzione 100 ka. Potenza 200 kvar, n 6 grani,batterie condensatori 50kVAR in armao mensioni 1200x600x2000 mm, completo cosfimetro gitale e linea alimentazione ( max m 30 ) in cavo FG7R sez.3x(2x240mmq+t), riduttore corrente a toroide apribile da inserire sulle sbarre a valle dell'interruttore del quadro generale, passerella e quant'altro necessita per dare l'opera finita, funzionante e collaudata. PREZZO n ,47 EL3 QUADRI DI BASSA TENSIONE PRINCIPALI E SECONDARI 13 EL3.1C Fornitura e posa in opera quadro elettrico generale bassa tensione realizzato in forma 3 tipo Power Center per cabina CE SEZIONE DEPURATORE La carpenteria avrà mensioni incative mm H 2300x L2000x P1000 e sarà realizzato completo apparecchiature protezione, sezionamento e misure, con la separazione delle sezioni energia normale-emergenza-continuità, assemblata come da segno QBTDEP DIS. EC 03 e quant'altro necessita per dare l'opera finita, completa e collaudata. n ,62 14 EL3.2C Fornitura e posa in opera quadro elettrico bassa tensione realizzato in contenitore in vetroresina adatto per posa all'esterno ai pie delgi impianti abbattimento compreso carpenteria fissaggio a basamento ed opere fondazione e adduzione delle tubazioni per i cavi alimentazione. Abito alla stribuzione dell'energia alimentazione del sistema Scrubber e filtro a Carboni attivi conpreso inverter, salvamotori interruttori fferenziali PLC ed ausiliari come da schema. Sarà realizzato completo apparecchiature protezione, sezionamento e misure, assemblato come da segno EC 04 QG1 compreso quant'altro necessita per dare l'opera finita, completa e collaudata. n ,74 15 EL3.3C Fornitura e posa in opera quadro elettrico bassa tensione realizzato in contenitore in vetroresina adatto per posa all'esterno ai pie delgi impianti abbattimento compreso carpenteria fissaggio a basamento ed opere fondazione e adduzione delle tubazioni per i cavi alimentazione. Abito alla stribuzione dell'energia alimentazione del sistema Scrubber e filtro a Carboni attivi conpreso inverter, salvamotori interruttori fferenziali PLC ed ausiliari come da schema. Sarà realizzato completo apparecchiature protezione, sezionamento e misure, assemblato come da segno EC 04 QG2 compreso quant'altro necessita per dare l'opera finita, completa e collaudata. n ,50 EL4 TUBI CANALE E PASSERELLE 16 EL4.1C Fornitura e posa in opera passerella portacavi in lamiera zincata a caldo, accessori montaggio, setti separazione, staffe sostegno ogni m 1,5, pezzi speciali e quant'altro necessita per dare l'opera finita e collaudata. 17 EL4.1.1C Di mensioni 100x75mm m 42,80 18 EL4.1.3C Di mensioni 200x75mm m 51,96 19 EL4.8 Fornitura e posa in opera tubo flessibile per cavidotti, doppia parete, standard qualità DIELECTRIX - FU15R, completo manicotti e quant'altro necessita per dare l'opera finita e collaudata. 20 EL4.8.3 Diametro mm 160 m 9,93 EL5 CAVI E CONDUTTURE 21 EL5.5 Fornitura e posa in opera conduttori flessibili tipo N07V-K 450/750 V con isolamento in PVC, tabella CEI UNEL 35752, in rame ricotto nei colori: nero-marrone-blu chiaro-giallo/verde; completo fascette segnacavi e fissaggio, quota parte sfri, capicorda e quant'altro necessita per dare l'opera finita e collaudata. Corde sezione mmq: 22 EL Conduttore NO7V-K sez. 1x50 m 6,82 23 EL Conduttore NO7V-K sez. 1x185 m 21,99 24 EL5.2 Fornitura e posa in opera cavo tipo FG7OR 0,6/1 kv - CEI 20-13/20-22 II/20-37, con conduttore flessibile isolato in gomma etilpropilenica, sottoguaina in materiale termoplastico, non propagante l'inceno a Norma CEI 20-22II, assenza gas corrosivi in caso d'inceno a Norma CEI 20-37; completo capicorda, fascette segnacavi e fissaggio, quota parte sfri e quant'altro necessita per dare l'opera finita e collaudata. 25 EL5.2.9 Cavo FG7R1 sez. mmq 1x70 m 7,50 26 EL Cavo FG7R1 sez. mmq 1x185 m 18,81 27 EL Cavo FG7OR1 sez. mmq 12x1,5 m 4,78 28 EL Cavo FG7OR1 sez. mmq 12x2,5 m 5,97 EL6 IMPIANTO DI DISTRIBUZIONE LUCE E FM 29 EL6.21 Fornitura e posa in opera punto presa 2x16A+T interbloccata con fusibili tipo CEE IP44, compreso quota parte incidenza linee alimentazione dorsale zona in cavo FG7OM1 sez.3x4 mmq, tubazioni, cassette derivazione, posate in vista e/o incassate. Realizzato in corna N07G9-K sez.2,5 mmq, completo sfri e tutto quanto necessita per il montaggio in vista dell'opera finita funzionante e collaudata, standard qualità tipo GEWISS GW o similare. 30 EL6.23 Fornitura e posa in opera punto presa 3x16A+N+T, interbloccata con fusibili tipo CEE IP44, compreso quota parte incidenza linee alimentazione dorsale zona in cavo FG7OM1 sez.5x4 mmq, tubazioni, cassette derivazione, posate in vista e/o incassate. Realizzato in corna N07G9-K sez.4 mmq, completo sfri e tutto quanto necessita per il montaggio in vista dell'opera finita funzionante e collaudata, standard qualità tipo GEWISS GW o similare. n 100,80 n 111,83 pag. 2

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI N. VOCE DESCRIZIONE LAVORAZIONE QUANTITA' PREZZO UNIT. TOTALE

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO A l l e g a t o A COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO (ERRATA CORRIGE AL C.M.E. ALLEGATO ALLA GARA ED INSERITO SUL WEB) PROPRIETA ANCONAMBIENTE S.P.A. VIA DEL COMMERCIO 27, 60127 ANCONA OGGETTO OPERE

Dettagli

codice descrizione un. mis. pr. unit.

codice descrizione un. mis. pr. unit. 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore con benna rovescia compreso manovratore, carburante, lubrificante, trasporto in loco ed ogni onere connesso per il tempo di effettivo impiego, della capacita' di m³ 0.500

Dettagli

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI pag. 2 Nr. 1 CHIUSURA MASSICCIATA STRADALE eseguita con fornitura e messa in opera di materiale D.0001.3 di saturazione formato esclusivamente con pietrisco minuto di cava dello spessore di mm 0-2, rispondente

Dettagli

ALLEGATO R ELENCO PREZZI

ALLEGATO R ELENCO PREZZI A r c h i t e t t o R i n a l d i n i E t t o r e R a v e n n a, V i a l e d e l l a L i r i c a n. 4 3 T e l 0 5 4 4 405979 F a x 0 5 4 4 272644 comm. part. Emissione Spec foglio di Mar2014 COMMITTENTE:

Dettagli

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE pag. 1 R I P O R T O LAVORI A CORPO 1 RIMOZIONE DI ARMATURA STRADALE P001 ESISTENTE Prezzo per rimozione a qualsiasi altezza di armatura stradale esistente, completa di accessori elettrici e lampada, previo

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO: COMMITTENTE: EL.: n 22 E. P_ SCALA. Progettista: COMUNE DI ROMBIOLO. Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria

PROGETTO ESECUTIVO: COMMITTENTE: EL.: n 22 E. P_ SCALA. Progettista: COMUNE DI ROMBIOLO. Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria COMUNE DI ROMBIOLO PROVINCIA DI VIBO VALENTIA PROGETTO ESECUTIVO: Lavori completamento opere urbanizzazione Primaria COMMITTENTE: EL.: n 22 E. P_ SCALA Progettista: VISTO: Comune Rombiolo Via Karl Marx

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

pag. 1 Num.Ord. TARIFFA E DEGLI Quantità R. E L E M E N T I unitario TOTALE R I P O R T O

pag. 1 Num.Ord. TARIFFA E DEGLI Quantità R. E L E M E N T I unitario TOTALE R I P O R T O pag. 1 R I P O R T O 023573g Valvola a sfera in ottone cromato di diam. 2" con maniglia a leva gialla. Si intende compreso nel prezzo la mano d'opera e quanto altro necessario a rendere l'opera finita

Dettagli

SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800

SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800 SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800 n ordine codice descrizione un. mis. quantità pr. unit. importo 1 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO: COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E_ SCALA. Progettista: COMUNE DI ROMBIOLO. Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria

PROGETTO ESECUTIVO: COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E_ SCALA. Progettista: COMUNE DI ROMBIOLO. Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria COMUNE DI ROMBIOLO PROVINCIA DI VIBO VALENTIA PROGETTO ESECUTIVO: Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E_ SCALA Progettista: VISTO: Comune di Rombiolo Via

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net ........... COMUNITA' MONTANA MUGELLO Oggetto dei lavori: REALIZZAZIONE DI NUOVO LOCALE TECNICO - I DIACCI II LOTTO Progettista: Geom. Francesco Minniti COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 2 LOTTO - COMPUTO METRICO

Dettagli

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI OPERE SPECIALI PREFABBRICATI (Circ. Min. 13/82) ISTRUZIONI SCRITTE (Articolo 21) Il fornitore dei prefabbricati e della ditta di montaggio, ciascuno per i settori di loro specifica competenza, sono tenuti

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO: COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E. SCALA. Progettista: COMUNE DI ROMBIOLO. Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria

PROGETTO ESECUTIVO: COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E. SCALA. Progettista: COMUNE DI ROMBIOLO. Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria COMUNE DI ROMBIOLO PROVINCIA DI VIBO VALENTIA PROGETTO ESECUTIVO: Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E. SCALA Progettista: VISTO: Comune di Rombiolo Via

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA SETTORE TECNICO UFFICIO PROGETTAZIONE INTERVENTI E.R.S. E M.O. LAVORI DI MANUTENZIONE ORDINARIA EDILE ELENCO PREZZI UNITARI RESP. UFFICIO

Dettagli

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w www.metra.it SISTEMI PER BALCONI. THEATRON METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA sono stati

Dettagli

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit Sifoni per vasca da bagno Geberit. Sistema.............................................. 4.. Introduzione............................................. 4.. Descrizione del sistema.................................

Dettagli

CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997)

CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997) CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997) Progetto per la realizzazione di: Edificio residenziale Località: Ancona Indirizzo: via Menicucci, 3 Il tecnico competente Ancona, 20/09/2011

Dettagli

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI PA.01 Oneri di discarica valutati a mc misurato sul volume effettivo di scavo o demolizione. Oneri di discarica MC 1.000 24.76 24.76 TOTALE 24.76 PREZZO TOTALE PER MC 24.76 Pagina 1 di 11 PA.02 Fornitura

Dettagli

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro)

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO Comune di TROPEA Interventi manutentivi alla rete idrica comunale per fronteggiare l emergenza idrica sul territorio di Tropea Completamento,

Dettagli

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE prof. ing. Pietro Capone Opere realizzate provvisoriamente allo scopo di consentire l esecuzione dell opera, la loro vita è legata

Dettagli

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista CAMPI DI APPLICAZIONE Impermeabilizzazione di: coperture piane; balconi e terrazzi;

Dettagli

Elenco Prezzi Unitari

Elenco Prezzi Unitari Pag. - 1 - di 7 D.008 mc 8,92 Scavo a sezione obbligata Scavo a larga sezione obbligata eseguito con mezzi meccanici in terreno di media consistenza fino alla profondità di 4 m, sia asciutti che bagnati,

Dettagli

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO CORSO DI INFORMAZIONE PER STUDENTI PREVENZIONE E SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICA Servizio Prevenzione Ambienti Lavoro RISCHI DI CADUTA

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI

ELENCO PREZZI UNITARI ELENCO PREZZI UNITARI PER COSTRUZIONE E MANUTENZIONE RETI ACQUA, RETI FOGNARIE E IMPIANTI DI ALLACCIAMENTO UTENZA Distretto Operativo OPER / COORD / SUP EDIZIONE 02 / 2012 SOCIETÀ ACQUE POTABILI p.a. C.so

Dettagli

LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali

LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali MANUALE TECNICO APPLICATIVO A CURA DI ASSOCOPERTURE PERCHÈ PROTEGGERE I VUOTI Riteniamo necessario parlare ai tecnici del settore

Dettagli

COMUNE DI VALDAGNO PROVINCIA DI VICENZA SISTEMAZIONE MARCIAPIEDE VIA 1 MAGGIO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Cornedo Vic.no lì 08 aprile 2013

COMUNE DI VALDAGNO PROVINCIA DI VICENZA SISTEMAZIONE MARCIAPIEDE VIA 1 MAGGIO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Cornedo Vic.no lì 08 aprile 2013 S T U D I O D I P R O G E T T A Z I O N E C I V I L E E D I N D U S T R I A L E D O T T. I N G. P R E T T O F L A V I O COMUNE DI VALDAGNO PROVINCIA DI VICENZA Oggetto: SISTEMAZIONE MARCIAPIEDE VIA 1 MAGGIO

Dettagli

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri Acciai per la realizzazione di strutture metalliche e di strutture composte (laminati, tubi senza saldatura, tubi

Dettagli

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco Ing. Marco Patruno Forum Prevenzione Incendi Milano : 1 ottobre 2014

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI

ELENCO PREZZI UNITARI ELENCO PREZZI UNITARI - pag.1- N. Codice Descrizione U.M. Prezzo/Euro 1 A.01 Rimozione di pavimentazione di pietrini di cemento, compreso cordoli, malta sottostante, ponti di servizio, massetto cementizio

Dettagli

RELAZIONE TECNICA 1. 1 - DESCRIZIONE GENERALE DELLE LAVORAZIONI

RELAZIONE TECNICA 1. 1 - DESCRIZIONE GENERALE DELLE LAVORAZIONI RELAZIONE TECNICA 1. 1 - DESCRIZIONE GENERALE DELLE LAVORAZIONI Le lavorazioni oggetto della presente relazione sono rappresentate dalla demolizione di n 14 edifici costruiti tra gli anni 1978 ed il 1980

Dettagli

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche CEMENTO ARMATO METODO AGLI STATI LIMITE Il calcestruzzo cementizio, o cemento armato come normalmente viene definito in modo improprio, è un materiale artificiale eterogeneo costituito da conglomerato

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

TUBI E MANUFATTI IN CEMENTO PREFABBRICATI PER STRADE - FOGNATURE - EDILIZIA

TUBI E MANUFATTI IN CEMENTO PREFABBRICATI PER STRADE - FOGNATURE - EDILIZIA TUBI E MANUFATTI IN CEMENTO PREFABBRICATI PER STRADE - FOGNATURE - EDILIZIA INDICE GENERALE PAG. 2 PAG. 3 PAG. 4 PAG. 5 NOVITÀ 2012 SISTEMA QUALITÀ MARCATURA CE MOVIMENTAZIONE E POSA PAG. 6 PAG. 7-8 TUBI

Dettagli

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6 Sistema FS Uno Istruzione di montaggio CONTENUTO Pagina 1 Generalità 2 2 Palificazione 3 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4 4 Elenco dei componenti 6 5 Rappresentazione esplosa del sistema

Dettagli

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi www.metrawindows.it THEATRON Linea GLASS Sistemi per Balconi METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 L'edificio oggetto dell'intervento, si trova a Bolzano in via Dalmazia ai numeri 60, 60A e 62 E' stato costruito nei primi anni '50

Dettagli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli ingegneri della Provincia Autonoma di Trento nell anno 2012, si propone quale traccia per la stesura del Certificato di

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione Valvola di scarico termico con reintegro incorporato serie 544 R EGI STERED BS EN ISO 9001:2000 Cert. n FM 21654 UNI EN ISO 9001:2000 Cert. n 0003 CALEFFI 01058/09 sostituisce dp 01058/07 Funzione La valvola

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile MATERIALI A BASE DI CALCE NATURALE PER IL RESTAURO E IL RISANAMENTO scheda tecnica per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO PRODOTTO PER

Dettagli

Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata

Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata IT www.ditecentrematic.com Automazioni progettate per ambienti specialistici. Ditec Valor H, nella sua ampia gamma, offre

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

>>>>>>>>>><<<<<<<<<< Prezzo uro cinquantacinque e zero centesimi al metro cubo. mc 55,00

>>>>>>>>>><<<<<<<<<< Prezzo uro cinquantacinque e zero centesimi al metro cubo. mc 55,00 Nr Rimozione, svellimento, demolizione o scarificazione di marciapiedi esistenti di qualsiasi specie e spessore (selciati, cubetti di porfido, 1 mattonella di asfalto, pietrini di cemento, massetti di

Dettagli

ALLEGATI TECNICI OBBLIGATORI (D.M. 37/08, Delibera 40/04 e succ. mod.)

ALLEGATI TECNICI OBBLIGATORI (D.M. 37/08, Delibera 40/04 e succ. mod.) Foglio n 1 di 6 ALLEGATI TECNICI OBBLIGATORI (D.M. 37/08, Delibera 40/04 e succ. mod.) Intervento su impianto gas portata termica (Q n )= 34,10. kw tot Impresa/Ditta: DATI INSTALLATORE Resp. Tecnico/Titolare:

Dettagli

Valvole KSB a flusso avviato

Valvole KSB a flusso avviato Valvole Valvole KSB a flusso avviato Valvole KSB di ritegno Valvole Idrocentro Valvole a farfalla Valvole a sfera Valvoleintercettazionesaracinesca Valvole di ritegno Giunti elastici in gomma Compensatori

Dettagli

Relazione tecnica. Interferenze

Relazione tecnica. Interferenze Relazione tecnica L autorimessa interrata di Via Camillo Corsanego, viene realizzata nel V Municipio ai sensi della Legge 122/89 art.9 comma 4 (Legge Tognoli). Il dimensionamento dell intervento è stato

Dettagli

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE Piazza Mazzini, 46 16038 SANTA MARGHERITA LIGURE (GE) REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI SULLE COPERTURE DELLA SCUOLA PRIMARIA A.R. SCARSELLA, DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA

Dettagli

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari Profilati in alluminio a disegno/standard/speciali Dissipatori di calore in barre Dissipatori di calore ad ALTO RENDIMENTO Dissipatori di calore per LED Dissipatori di calore lavorati a disegno e anodizzati

Dettagli

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili Sistema Multistrato per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili LISTINO 05/2012 INDICE Pag. Tubo Multistrato in Rotolo (PEX/AL/PEX) 4065 04 Tubo Multistrato in Barre (PEX/AL/PEX)

Dettagli

1.1 Descrizione e collocazione dell intervento...3 1.2 Modalità di uso corretto...3

1.1 Descrizione e collocazione dell intervento...3 1.2 Modalità di uso corretto...3 Piano di manutenzione della parte strutturale dell opera Pag. 1 SOMMARIO 1 MANUALE D USO...3 1.1 Descrizione e collocazione dell intervento...3 1.2 Modalità di uso corretto...3 2 MANUALE DI MANUTENZIONE...3

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC Sistemi di presa a vuoto su superfici / Massima flessibilità nei processi di movimentazione automatici Applicazione Movimentazione di pezzi con dimensioni molto diverse e/o posizione non definita Movimentazione

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T 02F051 571T 560T 561T 566T 565T 531T 580T Caratteristiche principali: Comando funzionamento manuale/automatico esterno Microinterruttore

Dettagli

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro ElEvata sicurezza - Catenaccio laterale

Dettagli

(omissis) ALLEGATO 5 - NORME TECNICHE GENERALI. (omissis)

(omissis) ALLEGATO 5 - NORME TECNICHE GENERALI. (omissis) Deliberazione Comitato per la tutela delle acque dall'inquinamento 04.02.1977 Criteri, metodologie e norme tecniche generali di cui all'art. 2, lettere b), d) ed e), della legge 10 maggio 1976, n. 319,

Dettagli

Isolamento termico dall interno. Pannelli RP e soluzioni in cartongesso

Isolamento termico dall interno. Pannelli RP e soluzioni in cartongesso QUANDO ISOLARE DALL INTERNO L isolamento dall interno delle pareti perimetrali e dei soffitti rappresenta, in alcuni contesti edilizi e soprattutto nel caso di ristrutturazioni, l unica soluzione perseguibile

Dettagli

DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali. PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO

DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali. PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO - DESCRIZIONE TECNICA - Doors Sistem S.r.l. via G.Marconi nr. 37/A -35020- Brugine (PD) Tel. 049/9730468 fax 049/9734399 E-mail:

Dettagli

CONSIGLI UTILI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DELLE MURATURE

CONSIGLI UTILI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DELLE MURATURE CONSIGLI UTILI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DELLE MURATURE a cura del Consorzio POROTON Italia VERSIONE ASPETTI GENERALI E TIPOLOGIE MURARIE Le murature si dividono in tre principali categorie: murature

Dettagli

CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN ABS PER SOLAI MONODIREZIONALI. skyrail. sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE

CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN ABS PER SOLAI MONODIREZIONALI. skyrail. sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN PER SOLAI MONODIREZIONALI skyrail sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE w w w. g e o p l a s t. i t SOLAI 02 VISION Con la Sapienza di costruisce

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

- Seminario tecnico -

- Seminario tecnico - Con il contributo di Presentano: - Seminario tecnico - prevenzione delle cadute dall alto con dispositivi di ancoraggio «linee vita» Orario: dalle 16,00 alle 18,00 presso GENIOMECCANICA SA, Via Essagra

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

IMPIANTI DI SEPARAZIONE FANGHI E OLI DEV + NEUTRAcom DEV + NEUTRAsed + NEUTRAstar

IMPIANTI DI SEPARAZIONE FANGHI E OLI DEV + NEUTRAcom DEV + NEUTRAsed + NEUTRAstar IMPIANTI DI SEPARAZIONE FANGHI E OLI DEV + NEUTRAcom DEV + NEUTRAsed + NEUTRAstar Pozzoli depurazione s.r.l. via M.Quadrio 11, 23022 Chiavenna SO P.IVA: 01263260133, REA: 61186, Telefono 0343 37475 (3

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01 Ecoenergia Idee da installare La pompa di calore Eco Hot Water TEMP La pompa di calore a basamento Eco Hot

Dettagli

Elettrovalvole a comando diretto Serie 300

Elettrovalvole a comando diretto Serie 300 Elettrovalvole a comando diretto Serie 00 Minielettrovalvole 0 mm Microelettrovalvole 5 mm Microelettrovalvole mm Microelettrovalvole mm Modulari Microelettrovalvole mm Bistabili Elettropilota CNOMO 0

Dettagli

Solai osservazioni generali

Solai osservazioni generali SOLAI Struttura orizzontale posta ad ogni piano di un edificio. Ha lo scopo di sostenere il proprio peso, dei pavimenti, delle pareti divisorie e dei carichi di esercizio. Per orizzontamento si intende

Dettagli

MEMBRANA IMPERMEABILIZZANTE ELASTOMERICA ARMATA AD ALTA CONCENTRAZIONE DI BITUME DISTILLATO E POLIMERI SBS. Membrane impermeabilizzanti

MEMBRANA IMPERMEABILIZZANTE ELASTOMERICA ARMATA AD ALTA CONCENTRAZIONE DI BITUME DISTILLATO E POLIMERI SBS. Membrane impermeabilizzanti MEMBRANA IMPERMEABILIZZANTE ELASTOMERICA ARMATA AD ALTA CONCENTRAZIONE DI BITUME DISTILLATO E POLIMERI SBS Membrane impermeabilizzanti L L ERFLEX HELASTO M INERAL LIGHTERFLEX HELASTO LIGHTERFLEX HPCP SUPER

Dettagli

SERBATOI A SINGOLA PARETE

SERBATOI A SINGOLA PARETE SERBATOIO DA INTERRO: serbatoi cilindrici ad asse orizzontale, a singola o doppia parete per il deposito nel sottosuolo di liquidi infiammabili e non. Costruiti con lamiere in acciaio al carbonio tipo

Dettagli

Valvole di controllo. per ogni tipo di servizio

Valvole di controllo. per ogni tipo di servizio Valvole di controllo per ogni tipo di servizio v a l v o l e d i c o n t r o l l o Valvole di controllo per ogni tipo di servizio Spirax Sarco è in grado di fornire una gamma completa di valvole di controllo

Dettagli

Diffusore a pavimento modello SOL. per convezione libera

Diffusore a pavimento modello SOL. per convezione libera Diffusore a pavimento modello SOL per convezione libera Indice Campo di impiego... 5 Panoramica sui prodotti.... 6 Descrizione dei prodotti Modello SOL96... 8 Modello SOL... 9 Modello SOL...10 Modello

Dettagli

Recuperatore di calore compatto CRE-R. pag. E-22

Recuperatore di calore compatto CRE-R. pag. E-22 pag. E- Descrizione Recuperatore di calore compatto con configurazione attacchi fissa (disponibili 8 varianti. Cassa autoportante a limitato sviluppo verticale con accesso laterale per operazioni d ispezione/manutenzione.

Dettagli

TOP SOL TOP BRIDGE IMPALCATI IN C.A.P. AD ELEVATISSIME PRESTAZIONI E S S E INFRASTRUTTURE

TOP SOL TOP BRIDGE IMPALCATI IN C.A.P. AD ELEVATISSIME PRESTAZIONI E S S E INFRASTRUTTURE TOP SOL TOP BRIDGE E S S E D I V I S I O N E INFRASTRUTTURE E D INF IMPALCATI IN C.A.P. AD ELEVATISSIME PRESTAZIONI giulianedmp SOLUZIONI COSTRUTTIVE PER L EDILIZIA giulianedmp TOP SOL / TOP BRIDGE Impalcati

Dettagli

MANUALE POSA IN OPERA E MANUTENZIONE FINESTRE, PORTEFINESTRE, PORTE, SCORREVOLI

MANUALE POSA IN OPERA E MANUTENZIONE FINESTRE, PORTEFINESTRE, PORTE, SCORREVOLI MANUALE POSA IN OPERA E MANUTENZIONE FINESTRE, PORTEFINESTRE, PORTE, SCORREVOLI Premessa 1. I materiali per la posa. 2. Il falso telaio. 3. Il fissaggio del serramento. 4. Istruzioni per la posa in opera

Dettagli

Codice di pratica per la posa in opera di masselli autobloccanti in calcestruzzo

Codice di pratica per la posa in opera di masselli autobloccanti in calcestruzzo EDIZIONE 1 / Volume 1 Codice di pratica per la posa in opera di masselli autobloccanti in calcestruzzo Sezione Blocchi e Pavimenti Codice di pratica per la posa in opera di masselli autobloccanti in calcestruzzo

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

ELENCO PREZZI base Prezzario Opere Pubbliche 2009

ELENCO PREZZI base Prezzario Opere Pubbliche 2009 Comune Pisa Provincia Pisa pag. 1 ELENCO PREZZI base Prezzario Opere Pubbliche 2009 OGGETTO: Progetto opere urbanizzazione Piano Attuativo ex scheda norma 13.2 e 13.3 in variante Campaldo - via Pietrasantina

Dettagli

pag. 2 unità P R E Z Z O UNITARIO Num.Ord. TARIFFA D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O misura

pag. 2 unità P R E Z Z O UNITARIO Num.Ord. TARIFFA D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O misura pag. 2 Nr. 1 A.001.018 Nr. 2 A.001.031.a Nr. 3 A.001.034.c Nr. 4 A.002.015.a Nr. 5 A.002.015.b Nr. 6 E.002.034.a Nr. 7 E.002.057.b Nr. 8 E.002.058.a Nr. 9 E.002.061 Nr. 10 E.008.003 Fornitura e posa in

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

NE FLUSS 20 EL PN CE

NE FLUSS 20 EL PN CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.02 A - CE 0063 AQ 2150 MANTELLATURA 7 3 1 102 52 101 99-97 83 84-64 63 90 139 93 98 4 5

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE DEI SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO

ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE DEI SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO Dipartimento di Prevenzione SERVIZIO SPISAL Via S. Andrea, 8 32100 Belluno Tel. 0437 516927 Fax 0437 516923 e-mail: serv.spisal.bl@ulss.belluno.it Dipartimento di Prevenzione SERVIZIO SPISAL Via Borgo

Dettagli

*'ffis. bk# crrrà DI AcIREALE COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. in opera di attrezzature.

*'ffis. bk# crrrà DI AcIREALE COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. in opera di attrezzature. \w *'ffis bk# crrrà D AcREALE SETTORE PROTEZONE CVLE --ooooooo Automatizzazione del parcheggio a pagamento di via Galatea - Fornitura e posa in opera di attrezzature. COMPUTO METRCO ESTMATVO., ':. \ r

Dettagli

kerabuild jet Code E591 2008/08 pagina 1/5

kerabuild jet Code E591 2008/08 pagina 1/5 recupero calcestruzzo MALTE TECNOLOGICHE STRUTTURALI ad alta resistenza chimica LINEA costruzioni kerabuild Malta tecnologica strutturale colabile monocomponente per inghisaggi a rapida messa in servizio.

Dettagli

E.P. VIT s.r.l. 004 02 048 025 ZB FINITURA LUNGHEZZA DIAMETRO MATERIALE TIPOLOGIA PRODOTTO

E.P. VIT s.r.l. 004 02 048 025 ZB FINITURA LUNGHEZZA DIAMETRO MATERIALE TIPOLOGIA PRODOTTO LISTINO PREZZI E.P. VIT s.r.l. opera da oltre un decennio nel mercato della commercializzazione di VITERIA, BULLONERIA E SISTEMI DI FISSAGGIO MECCANICI. L azienda si pone quale obiettivo l offerta di prodotti

Dettagli

1 SEMESTRE 2013 N 1 P R E Z Z I I N F O R M ATIVI IN BOLOGNA C A M E R A D I C O M M E R C I O I N D U S T R I A, A R T I G I A N AT O E

1 SEMESTRE 2013 N 1 P R E Z Z I I N F O R M ATIVI IN BOLOGNA C A M E R A D I C O M M E R C I O I N D U S T R I A, A R T I G I A N AT O E 1 SEMESTRE 2013 N 1 P R E Z Z I I N F O R M ATIVI D DELLEE L L E OPERE EDILI IN BOLOGNA C A M E R A D I C O M M E R C I O I N D U S T R I A, A R T I G I A N AT O E A G R I C O LT U R A D I B O L O G N

Dettagli

S.F.S. Scuola per la Formazione e Sicurezza in Edilizia della provincia di Massa Carrara - Ing. Antonio Giorgini

S.F.S. Scuola per la Formazione e Sicurezza in Edilizia della provincia di Massa Carrara - Ing. Antonio Giorgini CADUTE DALL ALTO CADUTE DALL ALTO DA STRUTTURE EDILI CADUTE DALL ALTO DA OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO PER APERTURE NEL VUOTO CADUTE DALL ALTO PER CEDIMENTI O CROLLI DEL TAVOLATO CADUTE DALL ALTO

Dettagli

Catalogo Tecnico 2012 OLA 20

Catalogo Tecnico 2012 OLA 20 Catalogo Tecnico 2012 OLA 20 Catalogo Tecnico 2012 OLA 20 CATALOGO TECNICO SCARICATO DA WWW.SNAIDEROPARTNERS.COM IL CATALOGO È SOGGETTO AD AGGIORNAMENTI PERIODICI SEGNALATI ALL INTERNO DI EXTRANET: PRIMA

Dettagli

Scaricatori di condensa per aria compressa e gas CAS 14 e CAS 14S - ½, ¾ e 1 Istruzioni di installazione e manutenzione

Scaricatori di condensa per aria compressa e gas CAS 14 e CAS 14S - ½, ¾ e 1 Istruzioni di installazione e manutenzione 3.347.5275.106 IM-P148-39 ST Ed. 1 IT - 2004 Scaricatori di condensa per aria compressa e gas CAS 14 e CAS 14S - ½, ¾ e 1 Istruzioni di installazione e manutenzione 1. Informazioni generali per la sicurezza

Dettagli