GRECIA PELOPONNESO 50 magnifici posti in camper in libero, in auto, moto, bicicletta in alloggio (guida pratica)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GRECIA PELOPONNESO 50 magnifici posti in camper in libero, in auto, moto, bicicletta in alloggio (guida pratica)"

Transcript

1 Da 43 anni viaggiamo (mia moglie Marina ed io con la nostra cagnetta Bianca, quando possibile) prima in auto, da una decina d'anni in camper, prendendo appunti di ogni genere sulle cartine stradali. Il nostro amico Sandro ci prende in giro dicendo che siamo gli unici che portano il loro cane a correre in Normandia anziché sotto casa... Da 24 anni cerchiamo di non mancare mai una vacanza nell'amata Grecia. Nel giugno scorso, in Grecia appunto, abbiamo incontrato una famiglia inglese che girava l'europa da 2 anni (da 6 mesi erano lì): Padre (una specie di simpatico "orso"), madre, bimbo e bimba. Chiacchierando (si fa per dire...) nel nostro "orrido" inglese abbiamo scoperto che non conoscevano Fokiano (uno dei nostri posti preferiti)! Dieci giorni dopo li abbiamo ritrovati proprio a Fokiano: "l'orso" ci ha abbracciati felice e non finiva più di ringraziarci per avergli fatto scoprire quella baia: avevano fatto venire due amici in volo dall'inghilterra per una settimana di vacanza lì! Così è nata l'idea di dare ordine ai nostri appunti e foto in un e.book Il libro completo comprende: - Una cartina per visualizzare i 50 siti dei quali abbiamo fatto le schede - 12 capitoli di utilità (premessa, i traghetti, le strade e la viabilità, la sosta libera in camper ed in tenda, l acqua, i negozi, le taverne usi, cibo, vocabolario minimo -, le spiagge ed il mare, la pesca subacquea in apnea, le montagne e le gite) per un viaggio in camper (rigorosamente in "libero") oppure in auto, moto o bicicletta in tendina o alloggio schede delle migliori località (secondo noi) del Peloponneso - un capitoletto finale Quello che segue è uno stralcio di alcune parti del libro, se vi sembra utile, in fondo trovate le istruzioni per scaricarlo e visualizzarlo sul vostro computer. Unicamente per lo stralcio qui sotto consento a scopi promozionali una deroga ai copyright per la pubblicazione purché chiaramente indicata la fonte (www.federicobozzalla.blogspot.it). GRECIA PELOPONNESO 50 magnifici posti in camper in libero, in auto, moto, bicicletta in alloggio (guida pratica)

2 federico bozzalla Copyright 2013 Federico Bozzalla Cassione Tutti i diritti riservati LE TAVERNE (usi) In questi appunti trattiamo solo delle normali diffusissime taverne dove si mangia una cucina che da noi definiremmo casalinga secondo la loro tradizione comunque spesso deliziosa (speriamo non veniate in Grecia per mangiare pizza o maccheroni!), ma dobbiamo dire che molto, molto di rado ci sono ristoranti che preparano una cucina tradizionale raffinatissima (ricordiamo ancora i ceci alla Patmos house e altre delizie in un ristorante tenuto da due americani, crediamo, che avevano capito tutto della vita e si erano ritirati su quell isola!) da non confondere con quei ristoranti pretenziosi dove si mangia e si beve male in una cornice fasulla ed a prezzo salato! Trovate nomi come restaurant estiatorio farotaverna (taverna con pesce, in origine: pescato da loro!) o taverna : teoricamente i primi due vorrebbero essere quelli più pretenziosi (tovaglie di stoffa e magari prezzi più alti ) mentre le altre due meno care, con quel sistema di tovaglie greco universale che troviamo pratico e geniale (igienica tovaglia in carta foderata sotto in plastica tenuta ferma da un elastico o da mollette) in realtà ormai è tutto un po confuso sull uso dei nomi: meglio forse un attenta ricognizione di tutti i locali disponibili, vedere dove vanno a mangiare gli abitanti e scegliere. Il pesce che giurano essere fresco e pescato da loro talvolta è davvero pescato da loro, ma nei mesi precedenti poi allegramente tenuto nel loro freezer e talvolta scongelato e ricongelato più volte! Nei luoghi più frequentati dai turisti si mangia più caro e spesso meno bene...in quelli meno turistici trovate taverne in riva al mare dove spendere 8/12 euro a testa (anche di più se ordinate pesce, salvo i little fish fryed o sardine che cuociono alla griglia), se poi capitate nell interno in zone del tutto fuori turismo (a parte l ovvia difficoltà con la lingua...sempre del tutto superabile) potreste trovare splendidi umidi di carne (abbiamo provato uno stracotto di capretto straordinario!) o loro salsicce alla griglia in budello naturale fatte talvolta con cuore o fegato che mandano in sollucheri gli amanti di questo genere...(mia moglie!) con una spesa sui 7/9 euro (2013). Quando vi dicono, per esempio, che i calamari li pescano loro e non sono surgelati (industrialmente) vi stanno dicendo che pagherete di più, non che saranno più buoni o cucinati meglio, anzi Attenti a non alloggiare vicino a locali che diffondono musica (una vera loro passione, fanno tutto con la musica in sottofondo) fino a notte fonda!

3 Abbiamo detto che i greci adorano mangiare nelle taverne, ma i loro orari sono piuttosto spagnoli : di giorno all una e mezzo/le due (anche le tre) ed alla sera mai prima delle nove o le dieci, ma le locande sono ormai abituate ai turisti (un po meno quelle nell interno) e sono pronte ad accoglierci anche ad orari più nordici. Serata romantica in taverna in riva al mare: scegliete il tavolo (specie se arrivate che è ancora chiaro intorno al tramonto) cercando di capire dove sono le lampadine (di solito poche, qualcuna bruciata, da pochi watt ) perché, quando poi viene il buio, potreste non vedere nel vostro piatto! E ricordate che i greci vanno a cena dopo le otto e mezzo/nove e anche oltre per antica esperienza infatti (sospettiamo) che, oltre a capire meglio il tavolo con la luce migliore, sanno che all ora del tramonto ci sono le zanzare (famosi mosquitos - linguaggio internazionale) e che più tardi diminuiscono...! Ma non esagerate col ritardare l orario: nei posti meno frequentati (solo voi quella sera) ad un certo punto chiudono tutto e vanno a dormire! Piuttosto portatevi un paio di zampironi Alcune taverne (per la nostra esperienza: le migliori - specialmente nei centri abitati con molta concorrenza) hanno all ingresso un banco vetrina dove espongono su un piano caldo pentoloni e teglie di ogni ben di Dio che vi illustreranno facendosi capire più facilmente (stufati, umidi, arrosti e cotture al forno) e nella zona frigo le offerte per griglia e fritti. Talvolta sono organizzati per un take-away con costi ridotti. Il vino (crassì) di solito si ordina sciolto (occorre solo dire se rosso, rosè o bianco: kokino, rosè, asprò). L acqua (nerò) è meglio chiederla in bottiglia (grande: megalo, piccola: micrò) salvo che siate in una zona dove sgorga da sorgenti fresche ed allora: karàfa nerò! Prima di ordinare little fryed fish o pescado accertatevi che non siano salpe, pesci prete, tordi, donzelle o altre schifezze che tra l altro vi servono fritti con le interiora, meglio chiedere sardine, o verificare che siano latterini (quei piccoli ottimi pescetti argentei dei quali si mangia tutto, teste comprese, economici e buonissimi), o triglie (ottime, ma più care)... Quasi sempre i piatti comprendono i contorni eccetto, di solito, il pesce ed i fritti; in genere sono maestri nel fare la griglia che accendono in un batter d occhio (con un phon!) a qualsiasi ora Nelle taverne spesso vi portano tutto quello che avete ordinato in un colpo solo, o man mano che vengono cucinati i singoli piatti...! se avete ordinato troppo qualche piatto si raffredderà... peraltro di solito è più che sufficiente ordinare un piatto solo a testa (non ci sono quasi primi come in Italia) eventualmente arricchendo con un mezè (antipasto), o insalata greca, o con un rinforzo di contorno che per lo più è già presente nel piatto (patate fritte o altro). I greci usano iniziare il pasto con un insalata (anche solo lattuga oppure pomodori - di solito già pronta): è un modo piuttosto corretto dal punto di vista dell igiene alimentare inoltre lascia il tempo al taverniere di cuocere i piatti principali. Spesso a inizio o fine pasto vi portano un antipasto o un dessert piacevole omaggio della casa LE TAVERNE (il cibo) frappè (dovunque vedrete grossi bicchieroni di carta con coperchio e cannuccia - spesso buttati a terra) è il loro beverone più diffuso (ottimo con il caldo ed a fine pasto) a base di caffè liofilizzato, ghiaccio e con aggiunta di zucchero e latte se piace (occorre specificarlo al momento dell ordine perché

4 vengono mescolati nella preparazione - ormai usano bustine singole preconfezionate ), lo servono da portare via nei citati bicchieroni oppure al tavolo in bicchiere di vetro con a parte una bottiglietta d acqua ghiacciata per farsi la bocca prima e diluire poi! Pita (ed altri nomi impronunciabili, ma dicendo pita vi correggeranno, ma vi capiranno!) sono in sostanza delle paste sfoglie ripiene di erbette, uova e formaggio (spanako-tyro-pite: quasi letteralmente: spinacio-formaggio-pizza) oppure formaggio solo o con prosciutto (cheese and ham pie) cotte al forno, in alcune taverne le servono come le pizze e sono economiche e sfiziose. dolmades tipici involtini di riso ed erbette in foglie di vite cotti al forno paidakia costine di agnello alla griglia (squisite, ma relativamente care) fryed patates le patate fritte sono fatte a mano (non surgelate e pre-fritte come da noi) e spesso ottime biftekia è una specie di hamburger (carne tritata molto fine con aggiunta di pane, erbette e Dio solo sa cos altro) molto buona, economica, di solito servita in porzioni abbondanti con contorno... fryed kalamarakia (calamari fritti) di solito sono ottimi e non troppo cari (ma talvolta sono fritti male, unti e viscidi e pure cari cercate di capire la situazione prima adocchiando quelli degli altri tavoli!) Quasi sempre i migliori sono quelli piccoli e surgelati. saganaki è un pezzone di formaggio fritto squisito che servono con il limone e talvolta un loro peperone verdino sottaceto (a volte costa relativamente più di quanto dovrebbe...). Se cominciano a raccontavi che non hanno il Saganaki (che è un particolare formaggio) ma usano la Feta o altro: meglio lasciare stare, potreste trovarvi con una specie di omelette al formaggio iemistà (stuffed tomatoes) sono un peperone grande ed un pomodoro grande ripieni di riso ed insaporiti con loro erbette cotti al forno: si trovano di rado, sono squisiti e non costano cari souvlaki (sono i loro famosi spiedini di carne di maiale ed altre versioni...) squisiti ed economici quasi sempre serviti con contorno di patate fritte e talvolta anche tzaziki (la salsina di yogurt, aglio e cetriolo che sposa molto bene) brizoles (braciole o bisteccona di maiale alla griglia con olio e origano) è grande, ottima, non cara, con contorno... kotopoulo lemonato (chicken) pollo al forno (con limone) e patate psarosoupa (fish soup) zuppa di pesce: dobbiamo dirlo subito: a noi proprio non piace (anni luce dal caciucco o dalla zuppa di pesce nostrana o dalla squisita bouillabaisse). Pesci (spesso inadatti e mal puliti) troppo bolliti serviti su vassoio a parte con brodetto acquoso con disciolta (letteralmente) patata e pezzi di limone... ma i greci la apprezzano e la mangiano tradizionalmente in gruppo. tzaziki è una salsa fredda di yogurt, cetriolo greco (molto più leggero del nostro e perfetto nella loro cucina) e aglio (oltre olio e qualche goccia di aceto) che si accompagna bene alle loro pite (simili alle piadine), alla carne alla griglia o anche solo con il pane mentre aspettate le vostre ordinazioni favas sono una purea di piselli secchi gialli molto gustosa (incredibilmente sa più di ceci che di piselli) che servono con olio, cipolla dolce a fettine e origano (noi aggiungiamo anche pepe come sulla farinata nostrana!): non è regalata

5 horta sono ottime verdurine selvatiche (un po come le nostre costine ) spesso raccolte dal proprietario della taverna nei prati, bollite e condite con olio, limone e sale: piuttosto care, relativamente parlando... mousakà è un loro primo tradizionale (che si trova di rado) fatto di strati di melanzane, patate, besciamella e ragù con altri gusti segreti cotti al forno: ottimo a volte, molto meno altre... pastisio (pasta stracotta, besciamella, formaggio misterioso, ragù cotti al forno) non so come, ma a mia moglie piace! kokoretsi sono insaccati piuttosto rari (per lo più nei villaggi dell interno) di fegato, cuore e altre interiora nel budello stesso della pecora cotti alla griglia: per loro (e per mia moglie) una vera prelibatezza! kolokithakikeftes (zucchinipolpette) sono delle squisite polpette di zucchini, feta, aneto e, crediamo, uovo e patata. Qualcuno vi rifilerà quelle industriali surgelate (le vedete subito: dei medaglioni perfetti, peraltro già buone! Le vendono anche da noi), ma ad un livello ben superiore quelle fatte in casa keftedes (meat balls) sono polpettine di carne molto diffuse e spesso buone ed economiche servite con contorno, non ho mai voluto sapere come nascono fryed bakaliaros merluzzo fritto (verrebbe da dire: cosa c entra in queste zone! ) è squisito, lo mangiano con una salsa all aglio che sposa magnificamente. In verità qui chiamano bakaliaros sia il merluzzo (cod in inglese) dei paesi nordici (ed è questo che è ottimo fritto), ma anche un pesce tipo luccio di mare che invece muore davvero male se fritto, mentre è squisito alla griglia o in umido mezè o mezedes (antipasti) tipici più verso il sud/est (come in Turchia...guai nominarla, su alcune cartine pubblicitarie non è nemmeno indicata c è il mare!) sono per lo più verdure di diverse specie cotte in varie maniere (polpette fritte, umidi, insalate specifiche...) di solito visibili in banchi vetrina refrigerati, appetitosissime, squisite, ma attenzione...: non fate come da noi a quei banchi di antipasti dove ci serviamo da soli in un unico piatto un po di questo ed un po di quello... in Grecia comunque potete solo indicare cosa volete al vostro oste, lui poi vi porterà non un assaggio di ogni cosa che avete indicato, ma una porzione (abbondante!) di ogni piatto...! - nella foto: non sapevamo ancora che ci avrebbero servito una porzione di ogni mezè indicato!

6 koriatikì (greek salad) è la bandiera della cucina greca: pomodori, olive scure (quelle squisite rossobruno grosse e carnose), feta (il loro formaggio di capra o pecora più diffuso), cipolla dolce, peperone (quello piccolo, non piccante, leggero), cetriolo (il loro: molto più leggero del nostro) e origano stifado è uno stufato di manzo (a volte c è anche di porco o agnello o coniglio) che è squisito: di solito con cipolla e patate in umido. Si scioglie in bocca e spesso è magrissimo, ma qualche rara volta gommoso tutto ossa e grassi (è una scommessa che tentiamo sempre e per lo più vinciamo per nostra delizia!) 14 - KOKKINOGHIA (CAPO TANARO) Situazione / Un posto meraviglioso per un camper, alloggi, tendina (con qualche riserva per quest ultima che risolveremo: occorre evitare la zona archeologica non ben definita. Un piccolo promontorio su cui sostare al centro di una baia proprio in punta al secondo dito (il Mani): ai lati due spiaggette di sassi incantevoli, fondali pescosi e belli, anche qui abbiamo nuotato con una tartaruga, una taverna (padre, madre e figlio: in 12 anni mai visti sorridere!) livello pullman turisti, ma con gran bella terrazza panoramica aperta tutto l anno (alla quale rivolgersi per affittare alloggio) un orizzonte affascinante con molte navi che scivolano silenziose davanti all imboccatura della rada (di notte tutte illuminate ), i resti quasi abbandonati di un importante insediamento romano, una bella escursione al faro (punto più a sud della Grecia continentale, non dell Europa come erroneamente

7 segnalato). Una curiosità del faro: sulla crocetta con i quattro punti cardinali il nord ed il sud sembrano invertiti per chi utilizza caratteri latini! Non c è acqua (la portano con le cisterne) e per trovare campo col cellulare occorre ritornare circa 500 metri sulla strada, nessun negozio (un modesto bazar in stagione alla vicina Porto Kagio, molto meglio un po più in là a Kita sulla costiera che arriva da Aeropoli, 3 kilometri prima di Gerolimenas: orario continuato tutto l anno, chiuso solo domenica, hanno anche pane e bombole gas) illuminazione notturna che si ferma alla taverna (100 metri prima), venti talvolta anche forti da ovest verso est. Nel periodo di apertura della caccia al passo (metà settembre: quaglie e tortore) difficoltà per trovare alloggio sulla punta e qualche dubbio del tutto personale sull opportunità di fare escursioni per evitare impallinamenti Tendine: una bella alternativa è ritornare indietro in auto per 1.5 kilometri circa e prendere il bivio a destra per Paliros (piccolo borgo che pochi anni fa era tutto un rudere, ora rimesso a posto molto bene da acquirenti inglesi), subito prima dell abitato girate nuovamente a destra e proseguite per una stradina di costa fino alle poche case più avanti e parcheggiate nel piccolo spiazzo. Prendete i vostri bagagli e scendete a piedi per il sentiero, in quindici minuti raggiungerete una bellissima spiaggetta di sassi con mare limpido, pescoso e molto riparato che avrete visto dall alto dalla strada asfaltata. Per arrivare - Scendete (verso sud) la panoramica litoranea nel selvaggio alto Mani, superate il caratteristico abitato di Vathia ed arrivate alla stretta lingua di terra che collega il promontorio finale. Qui: destra al primo e secondo incrocio (a sinistra si scende a Porto Kagio), poi sinistra (sulla destra la strada finisce a Marmari) dopo meno di un kilometro fate il tornante a destra (non diritti per Paliros), poco dopo proseguite diritto in piano (la strada che sale alla vostra destra è quella citata fra poco per l escursione a piedi) scendendo poi fino in fondo sul piazzale sterrato! Nelle vicinanze - La gita al faro (vale la pena) è l evidente sentiero che si snoda sulla destra. In pochi minuti scendete alla prima spiaggetta, poi un piccolo recinto di pietre che evidenzia lavori di scavo archeologici con un mosaico, proseguite ed in mezz ora arrivate al faro restaurato di recente. Portatevi acqua nelle ore calde! Per i camminatori più attivi un bellissimo giro: fate a ritroso la via asfaltata da cui siete arrivati per circa 1.5 kilometri e prendete la strada che sale a sinistra (possibilità di sistemare il camper nei piani alti - zona denominata agriokampi campi selvaggi - alla fine della strada asfaltata). Da questo punto suggeriamo inoltre di spendere un oretta in tutto per una diversione sulla destra, attraversare il piccolo abitato e raggiungere la vicina cima del monte - direzione nord - sia per una vista a 360, sia per il particolare microclima che in primavera offre una fioritura inusuale solo in quel punto. Poi, da dove eravate giunti, riprendete sempre dritto fino alla dorsale del monte che scende verso il capo, percorretela fino a raggiungere poco prima del faro il sentiero che arriva direttamente dal parcheggio. Rientro dal sentiero. Meglio avere scarpe robuste e calzettoni a causa degli arbusti! Porto Kagio (al bivio indicato poco sopra) in un paio di kilometri scendete al porticciolo con tre locande sul mare (una aperta tutto l anno, le altre due solo in stagione, ma forse migliori), alloggi in affitto, un mini market aperto solo in stagione, una situazione edilizia non piacevole (solo da qualche anno curata, ma lo sfregio è già stato compiuto). Marmari la vedete subito arrivando: una taverna e alloggi in affitto, due spiagge ampie e di sabbia piuttosto riparate (le sole della zona), qualche minuto di discesa a piedi.

8 Un caldo invito: non mancate di fare almeno un breve giro con il vostro veicolo, arrivando dalla costiera, risalendo a sinistra al primo incrocio da noi citato. Avrete una vista meravigliosa! (Acqua nella piazza di fronte alla chiesa della vicina Lagia sulla via per la costa est). - la punta del Mani dalla strada suggerita nel capoverso precedente: a sinistra Porto Kagio, lontano al centro la strada per Capo Tanaro (appena intuibile), a destra Marmari. - Capo Tanaro: la spiaggetta, il camper, la taverna - l area degli scavi e del mosaico

9 - il sentiero diretto verso il faro, laggiù, sotto le poche case, il camper - il giro più ampio verso il faro

10 - il faro di capo Tanaro, le navi passano in continuazione - laggiù la spiaggetta dove consigliamo mettere una tendina (sulla destra, non visibile, vi è un buon albero); in alto, a sinistra, il piccolo abitato dove si lascia la macchina ed il sentiero di discesa vicino ai

11 muretti di pietra. - Porto Kagio al chiaro di luna piena - Marmari (sul promontorio tra le due spiagge)

12 40 - FOKIANO Situazione / Una baia serena e rilassante, bellissima, fuori dal mondo. Spiaggia di ciottoli (più sabbiosa ai due estremi) con fondali dolcemente degradanti solo ai due lati. I colori (spiaggia, mare, cielo) straordinari e mutevoli alle diverse ore della giornata, il verde della costa ed il rosso vivo delle erbe del piccolo stagno. Il canto delle cicale dagli uliveti alle spalle dove si annidano anche una chiesetta e le pochissime case sparse nella conca abitate da una piccola comunità. La bella taverna di Costas (uomo garbato e gentilissimo, splendide le sue patate e calamari fritti e la panacotiropita fatta in casa) proprio sulla spiaggia (alla quale se ne è aggiunta una seconda lì accanto da qualche anno) ritrovo dei pescatori locali e dei turisti. Facilità di parcheggio per i camper direttamente in spiaggia, possibilità di alloggio sul mare (4 letti, soggiorno con angolo cucina, cameretta, bagno, aria condizionata: 30/40 euro al giorno/appartamento secondo stagione 2013) e di mettere una tendina all ombra degli ulivi. Illuminazione notturna, non c è acqua (case e taverne hanno la cisterna che riempiono con il furgone o con deboli pozzi), ma comoda possibilità di approvvigionarsi una quindicina di kilometri prima di arrivare. Una cabina telefonica. I cellulari ricevono malissimo (qualche cosa di sera oppure verso il porticciolo). Negozi a Leonidio (25 km.). Escursioni lungo la costa selvaggia verso Poulithra (nord - 2,5 ore) e verso Kiparissi (scheda precedente - sud - 6 ore) oppure all interno verso la cima sovrastante 1,5 ore (tempi per sola andata!), in bicicletta sterrate nell altipiano sovrastante e giri di notevole impegno parzialmente in asfalto. Se amate la confusione più totale venite qui per l 8 e 9 maggio di ogni anno (festa di Ag. Nikolaos patrono dei pescatori): 1500 persone, centinaia di automobili, la rada si riempie di yacht dalla vicina Spetses, musica, canti, balli e grigliate fino alle 3 della notte e la giornata seguente messa (grecoortodossa: 4 ore ) nella piccola chiesetta e ancora festa fino alle 8 di sera. Per arrivare - Vi indichiamo le due più belle vie di accesso (chi arriva dal nord e chi dal sud) perché ci sono molte varianti e qualche utile annotazione. In futuro ci sarà la costiera (fondi stanziati aprile 2013)

13 con Kiparissi: sarà bellissima ma non perdetevi neppure l altipiano interno qui suggerito come via per chi arriva da sud! Da nord arrivate con la strada costiera a Leonidio (1.5 km. all interno); se siete in camper vi sconsigliamo assolutamente di entrare nell abitato perché ci sono alcune strettoie che con il traffico creano problemi (appena qualche centinaio di metri prima del paese trovate una deviazione a sinistra - svolta di quasi segnalata solo per chi arriva dall altra parte (come sempre ) - che vi porta ad un guado abitualmente in secca). Buona cosa è fare prima le provviste necessarie, carburante, bancomat; a noi pare valido il market che trovate all imbocco del paese (poco dopo il bivio per il guado appena descritto) sulla vostra sinistra (sempre molto gentili e disponibili e con le olive che piacciono a noi!). Una volta attraversato il fiume (secco!) ritornate in direzione mare e prendete il piccolo bivio a destra (meno di un kilometro dopo il campo di calcio per chi ha attraversato il ponte nel paese, o 500 metri scarsi dalla bretella del guado) e iniziate una panoramica salita che in pochi kilometri vi porta a Tsitalia sull altipiano. All ingresso di questo tranquillissimo paesino trovate a sinistra dei giardinetti con rubinetto dell acqua molto comodo per rifornimenti e lavaggi (serve un tubo in gomma di una quindicina di metri) altrimenti proseguite lasciando il paese sulla vostra destra e dopo circa 4 kilometri vi immetterete sull altra strada che arriva dalla costa nord, proseguite verso destra (la svolta è strettina e resa difficile dall unica casa della zona!) e troverete un altra valida evidente fontana più avanti proprio al bivio verso il mare per Fokiano (ultima acqua!). Da sud percorrevamo quella strana litoranea nell interno che da Monemvasia ci portava a Kiparissi. Occorre ritornare a quel bivio un kilometro circa a nord di Lambokambos (chiesetta con portici su tre lati): questa volta si abbandona la strada che porta a Pistamata e Charakas e si tiene la sinistra (in sostanza diritti) in direzione Kremasti (che non attraverserete) la vostra strada svolta un po prima a destra per Peleta (dove troverete taverne e forse ancora una minima possibilità di provviste, meglio averle fatte a Monemvasia). Nel frattempo, prima di arrivare a Peleta, godetevi questo bell altipiano (capre a profusione ) e dopo un tornante a sinistra ed una breve discesa, prima del lungo piano rettilineo, memorizzate la sterrata che sale a destra (è una nota via di trekking): se al mare farà troppo caldo potrete risalire qui, prendere la sterrata fino ad alcune svolte con piccoli slarghi ai margini del bel bosco (poco più di un kilometro) e passare una notte più fresca con una degna stellata, siete quasi a metri. Esagerando, ma siete in vacanza, potete cenare prima in taverna a Pigadi o a Peleta o a Kremasti (che è poco oltre)! La strada (un breve tratto in sterrato) scende verso Peleta, cercate di proseguire in direzione Leonidio (non la bretella verso Amigdhalia e Pigadi) e raggiungete in tre kilometri il bivio con la fontana dell acqua (ultimo rifornimento!). Dalla fontana prendete la diramazione per Amigdhalia, Pigadi e Fokiano (15 km. in tutto) su un pianoro con stupende querce secolari con qualche incertezza e strettoia a Pigadi (pericolo per un paio di sporgenze micidiali! Cartelli artigianali minimi e scoloriti in lingua greca!). Usciti da Pigadi, dopo pochi kilometri arrivate al primo tornante sulla sinistra panoramico su Fokiano (obbligo morale di fermata, foto e ohhh!). Scendete ancora circa 6 kilometri e arrivate ad un bivio: prendete a destra (verso il mare, a sinistra si va alla fish farm non balneabile). Qui trovate un quadrivio: la sterrata a sinistra porta al minimo porticciolo con alle spalle la laguna, quella subito a destra (tra stretti ulivi) ad un guado (secco), poi svoltate subito a sinistra e siete alla spiaggia (meglio prima esplorare a piedi), quella davanti a voi (in cemento) e che subito svolta a destra porta alle taverne e alloggi. Solitamente i camper sostano accanto

14 alle taverne o nella zona a destra della baia (la migliore per discesa a mare e lontananza dalla laguna e dalle zanzare e per le tendine!). - ohhh! - la spiaggia: giorno feriale, mese di luglio (stesso affollamento nel lato dal quale abbiamo fatto la foto!)

15 - la laguna

16 - sera alla taverna di Costas

17 50 - MONTE ZIRIA (MONTI KILLINI) Situazione / (Altitudine mt.) Un posto magnifico con una natura allo stato primordiale, ampi pianori aperti, sulle falde del monte boschi di abeti e pini secolari, conche prative, fiori, pascoli per capre, pecore, cavalli e mucche. Alba e tramonto solo per voi, una stellata che da tempo non vedevamo, al mattino vi sveglieranno le campanelle delle capre. Un escursione facile in cima al monte che v incanterà con il suo rinnovarsi di panorami (ci siamo resi conto della nostra stanchezza - sette ore di giro non allenati - solo quasi al ritorno al camper!). A Trikala negozi, alloggi, taverne, possibilità di farsi portare con i loro mezzi in auto fino quasi in vetta, giri a cavallo. Ai piani alti nulla, salvo poche sparse case di pastori che producono formaggio (gentili quelli che trovate là dove si chiude l anello dell escursione proposta). Per arrivare - Da nord: il modo più facile è dalla costiera Patrasso/Corinto prendendo il bivio che da Xylokastro porta a risalire la valle (direzione sud) fino a Trikala (è un paese amplissimo sparso sulla costa del monte con mille strade. Dovete trovare quella che porta sempre più su verso lo ski resort (non impressionatevi: si tratta di uno chalet e di un piccolo skilift che non disturbano più di tanto) per arrivare ai piani circa 5 kilometri oltre il paese per un ampia strada asfaltata. Suggeriamo ancora per l avvicinamento automobilistico a questa zona di passare per gli altopiani della direttrice monti del Menalo / lago Stimfalia (affascinante), da qui però non cercate di fare la via più breve per raggiungere Trikala se siete in camper (in verità noi l abbiamo fatta! Non sapevamo quanto fosse stretta e contorta ) sarà più rapido e prudente scendere al mare e risalire poco oltre.

18 Arrivati ai piani, vi suggeriamo due soluzioni. La più semplice è parcheggiare direttamente sulla strada sterrata molto ampia che conduce al lago Dhasios: è il posto ideale e facile per vedere il monte e avere alba e tramonto pieni, poi, se vorrete fare la gita in cima, potrete spostarvi al mattino sotto la casa dei pastori indicatavi sopra. Se ve la sentite di guidare su sterrate meno larghe e lisce di quelle dei piani proseguite da quella che passa dai pastori fino al punto indicato sulla piantina (potete subito valutare se fa al caso vostro poiché il punto più difficile - forse l unico, una ventina di metri - è già alla prima rampa con curva a destra dopo il pianetto della casa dei pastori ed un successivo tornante). Attraversando radure incantevoli prendete quota fino ad ampi pascoli, seguite la strada fino ad un tornante con un cartello che illustra i fiori endemici ed un bivio (potete sostare in uno dei comodi piani prativi): a destra la strada si spegne poco oltre con vista sul lato nord, mentre a sinistra inizia il tratto a piedi passando a fianco di una parete di rocce su un fondo più sconnesso e ripido. (Da questo punto il giro si riduce a poco meno di 3 ore). E per lasciare i piani dei monti Ziria c è una gran bella e lunga sterrata che li aggira verso ovest che potrebbe essere una scelta (cercate di sapere se è in ordine: soprattutto il finale su Goura). La gita alla vetta - Dalla casa dei pastori risalite la valletta verso il rifugio che raggiungerete in 20 minuti, continuate fino al colletto prativo (altri 30 minuti) e svoltate decisamente a destra risalendo la dorsale e gli ampi prati fino al tornante con la biforcazione della strada. Prendete a sinistra seguendo ora sempre la strada verso la vetta. Dopo alcune svolte, colletti e panorami sempre diversi vi sembrerà che la vetta sia la cima davanti a voi dove dirige la sterrata, è invece il momento di lasciarla e svoltare a destra per pietraie (al momento è molto ben segnalato) e finalmente vedrete la cima! Il panorama spazia dal golfo di Patrasso, al canale di Corinto, al golfo di Naphlio. L Egeo, le catene montuose del Peloponneso! Per la discesa vi suggeriamo la linea diretta verso il tornante iniziale per l evidente traccia verticale (è più facile di quanto sembri) e poi percorrere la strada sterrata in discesa senza problemi fino alla chiusura dell anello (ma in salita, dal tornante con la biforcazione della strada, fate quella indicata: oltre che più dolce è un susseguirsi di panorami che dalla vetta non vedrete!).

19 - la prima valletta di salita dal colletto e sullo sfondo gli altopiani (nei circoletti in rosso il rifugio ed il camper) - il tornante dove suggeriamo di arrivare e, sotto, i prati di salita

20 - in vetta: il canale di Corinto nella foschia (due terzi da destra) - la sterrata che lascia i monti

42 - MONTI TAIGETO (M. PROFITIS ILIAS) (sosta isolata, tende o rifugio che apre di rado)

42 - MONTI TAIGETO (M. PROFITIS ILIAS) (sosta isolata, tende o rifugio che apre di rado) 42 - MONTI TAIGETO (M. PROFITIS ILIAS) (sosta isolata, tende o rifugio che apre di rado) La più classica delle gite in montagna della Grecia davvero imperdibile e non difficile, merita tutta la sua fama:

Dettagli

CASTERINO (valle delle meraviglie e rocca dell abisso)

CASTERINO (valle delle meraviglie e rocca dell abisso) CASTERINO (valle delle meraviglie e rocca dell abisso) Situazione 44.0982 / 7.5063 In questa zona trovate splendide soluzioni per alloggiare in albergo o per la sosta camper in libero. Base di partenza

Dettagli

LA GRECIA E LE SUE ISOLE

LA GRECIA E LE SUE ISOLE LA GRECIA E LE SUE ISOLE Rappresentano una tra le mete più amate dai turisti di tutto il mondo. Situata nell Europa meridionale, la Grecia, è un paese prettamente montuoso caratterizzato dall unicità delle

Dettagli

Camminata in Maslana a cura della scuola Primaria di Gorno

Camminata in Maslana a cura della scuola Primaria di Gorno Progetto Accoglienza Camminata in Maslana a cura della scuola Primaria di Gorno Ieri 22 settembre è stata una giornata speciale per noi alunni di Gorno delle classi3a, 4a e 5a... infatti non siamo stati

Dettagli

La notte è ormai prossima e, a metà percorso, occorre accendere le luci.

La notte è ormai prossima e, a metà percorso, occorre accendere le luci. Tempo splendido e una temperatura eccezionale hanno caratterizzato questo weekend autunnale in una valle sconosciuta ai più. Da Torino e provincia partiamo in tre (Marina, Piero ed io) per questa nuova

Dettagli

LE TRE CIME DI LAVAREDO Le regine delle Dolomiti

LE TRE CIME DI LAVAREDO Le regine delle Dolomiti LE TRE CIME DI LAVAREDO Le regine delle Dolomiti Quando si parla delle Tre Cime di Lavaredo si pensa subito alle fotografie che vediamo sempre sui calendari. Ma avete mai pensato da dove sono state scattate?

Dettagli

Reportage. Le Cinque. Terre. di Roberta Furlan. Foto di Maurizio Severin. Il borgo di Vernazza

Reportage. Le Cinque. Terre. di Roberta Furlan. Foto di Maurizio Severin. Il borgo di Vernazza Le Cinque Terre di Roberta Furlan Foto di Maurizio Severin 14 Il borgo di Vernazza La tentazione di ignorare la sveglia che suona alle quattro del mattino, per ricordarci l appuntamento alle Cinque Terre,

Dettagli

Progetto Con Muu Muu a scuola di alimentazione. Classe 2 A Scuola Primaria di Serravalle Sesia

Progetto Con Muu Muu a scuola di alimentazione. Classe 2 A Scuola Primaria di Serravalle Sesia Progetto Con Muu Muu a scuola di alimentazione Classe 2 A Scuola Primaria di Serravalle Sesia Un viaggio veramente speciale La nostra amica Muu Muu, decide di andare in vacanza con i suoi amici, Quatto

Dettagli

Tutti i giorni con me, i miei consigli e le mie ricette

Tutti i giorni con me, i miei consigli e le mie ricette Tutti i giorni con me, i miei consigli e le mie ricette Introduzione... 7 Ti lascio una ricetta... 9 Ottobre... 13 Novembre... 51 Dicembre... 89 Gennaio...127 Febbraio...167 Marzo... 203 Aprile... 241

Dettagli

ANTIPASTI FRITTI SALSE E CREME. (pomodoro a pezzetti, cipolle, prezzemolo, spezie greche) 2.70 2 Pezz.

ANTIPASTI FRITTI SALSE E CREME. (pomodoro a pezzetti, cipolle, prezzemolo, spezie greche) 2.70 2 Pezz. ANTIPASTI ANTIPASTI FRITTI TOMATOKEFTEDES (pomodoro a pezzetti, cipolle, prezzemolo, spezie greche) 2.70 2 Pezz. KOLOKITHOKEFETDES (zucchine, cipolle, prezzemolo, formaggio, spezie greche) 2.70 2 Pezz.

Dettagli

UN ANNO E NON SENTIRLO

UN ANNO E NON SENTIRLO UN ANNO E NON SENTIRLO Appena conclusi i festeggiamenti per il ns. primo anno d attività abbiamo pensato a Voi e Vi segnaliamo questa bella opportunità per visitare la meravigliosa città di Venezia, la

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Itinerario n. 117 - Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore

Itinerario n. 117 - Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore Pagina 1 Itinerario n. 117 - Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore Scheda informativa Punto di partenza: Fonte Cerreto (AQ) Distanza da Roma: 125 km Lunghezza: 49 km ascesa totale: 1225 m Quota massima:

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 10 I RISTORANTI A BOLOGNA A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 I RISTORANTI A BOLOGNA 1 DIALOGO PRINCIPALE A- Buonasera. B- Buonasera, avete

Dettagli

Sci alpinismo nel gruppo di Puez

Sci alpinismo nel gruppo di Puez Sci alpinismo nel gruppo di Puez Questo articolo di Alberto De Giuli propone tre itinerari inediti per scialpinisti esperti. Si tratta di percorsi ad anello che presentano tutti i caratteri dello sci alpinismo

Dettagli

SOCIAL SAILING. Cosa aspettate?? Salpate con noi! per info scrivete a info@associazioneoltrevela.it o visitate la pagina Facebook di social sailing!

SOCIAL SAILING. Cosa aspettate?? Salpate con noi! per info scrivete a info@associazioneoltrevela.it o visitate la pagina Facebook di social sailing! SOCIAL SAILING Avete sempre sognato un avventuroso viaggio per mare ma non lo avete mai fatto? Ora è il momento giusto! Salpando con Social Sailing, nuova iniziativa dell associazione Oltrevela, riscoprirete

Dettagli

- 1 reference coded [1,15% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [1,15% Coverage] - 1 reference coded [1,15% Coverage] Reference 1-1,15% Coverage ok, quindi tu non l hai mai assaggiato? poi magari i giovani sono più attratti sono più attratti perché

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi.

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi. 6. La Terra Dove vivi? Dirai che questa è una domanda facile. Vivo in una casa, in una certa via, di una certa città. O forse dirai: La mia casa è in campagna. Ma dove vivi? Dove sono la tua casa, la tua

Dettagli

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno Il Cornizzolo da Civate Zona Prealpi Lombarde Triangolo Lariano Corni di Canzo Tipo itinerario Ad anello Difficoltà E (per Escursionisti) Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero

Dettagli

Antipasti e prelibatezze

Antipasti e prelibatezze Antipasti e prelibatezze EUR0 1. Tzatziki 2,90 Crema di yogurt con cetrioli e aglio 2. Chtipiti, 3,20 Crema di formaggio piccante 3. Melizanosalata 3,20 Melanzana - crema con aglio 4. Olive e peperoni

Dettagli

Cari bambini, Mi chiamo x02 e arrivo da Ecopolis, un pianeta lontano anni luce. A causa di un guasto alla mia astronave sono atterrato sulla terra.

Cari bambini, Mi chiamo x02 e arrivo da Ecopolis, un pianeta lontano anni luce. A causa di un guasto alla mia astronave sono atterrato sulla terra. Cari bambini, Mi chiamo x02 e arrivo da Ecopolis, un pianeta lontano anni luce. A causa di un guasto alla mia astronave sono atterrato sulla terra. Che puzza extragalattica c è qui!. Il mio mondo è bello,

Dettagli

Presentano. Fitetrec-ante. Animantia Academy. Una Montagna di accoglienza. Parco Naturale Regionale dell Aveto

Presentano. Fitetrec-ante. Animantia Academy. Una Montagna di accoglienza. Parco Naturale Regionale dell Aveto Presentano Fitetrec-ante Animantia Academy Una Montagna di accoglienza Parco Naturale Regionale dell Aveto Scoprite gli ultimi branchi di veri cavalli selvaggi in Italia, nella meravigliosa cornice del

Dettagli

Itinerario n. 063 - La Via Francigena, da Bolsena a Viterbo

Itinerario n. 063 - La Via Francigena, da Bolsena a Viterbo Pagina 1 Itinerario n. 063 - La Via Francigena, da Bolsena a Viterbo Scheda informativa Punto di partenza: Bolsena Distanza da Roma: 113 km. Lunghezza: 34,3 km. Ascesa totale: 720 m. Quota massima: 559

Dettagli

Itinerario n. 087 - Il Santuario di M.Tranquillo e la Macchiarvana

Itinerario n. 087 - Il Santuario di M.Tranquillo e la Macchiarvana Pagina 1 di 5 Itinerario n. 087 - Il Santuario di M.Tranquillo e la Macchiarvana Scheda informativa Punto di partenza: Pescasseroli Distanza da Roma: 164 km Lunghezza: 34 km Ascesa totale: 630 m Quota

Dettagli

TREKKING E MOUNTAIN BIKE

TREKKING E MOUNTAIN BIKE TREKKING E MOUNTAIN BIKE Il territorio del comune di Donato, per la sua conformazione, è particolarmente adatto alla pratica dello sport della mountain bike. In pochi chilometri si può passare dai boschi

Dettagli

1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I. Obere Obisellalm. Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago. percorso

1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I. Obere Obisellalm. Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago. percorso 1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I Öberst, Obere Obisellalm 10,8 km 5.00 ore 1392 m 810 m 2160 m giu. ott. 26 Obere Obisellalm Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago Öberst Vernuer

Dettagli

PARTIAMO DAL VISSUTO DEL BAMBINO «DOVE SIETE STATI IN VACANZA QUEST ESTATE?»

PARTIAMO DAL VISSUTO DEL BAMBINO «DOVE SIETE STATI IN VACANZA QUEST ESTATE?» PARTIAMO DAL VISSUTO DEL BAMBINO «DOVE SIETE STATI IN VACANZA QUEST ESTATE?» «SONO STATO A IESOLO E POI A MINORCA CON L AEREO» «SONO STATA IN POLONIA A TROVARE LA NONNA» «IN SICILIA.E UN PO LONTANO CI

Dettagli

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Regole per 10 una S a n a Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Ti ricordi quando hai imparato ad andare in bicicletta? La parte più importante è stata cercare il giusto equilibrio. Una volta che l

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto - Prova n.1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento.

Dettagli

Percorso Zona Orientale

Percorso Zona Orientale Percorso Zona Orientale Indice Cala Luna 1 Il Canyon di Gorroppu 3 Il villaggio di Fiscali 6 Cala Luna Un itinerario dove il bianco del calcare regna sul sentiero e sul monte, per arrivare a una delle

Dettagli

Trek Valgrisenche. Percorso "soft"

Trek Valgrisenche. Percorso soft Percorso "soft" Lunghezza circa 10 Km - dislivello positivo mt. 650 - dislivello negativo mt. 770 (Fraz. Usellière rifugio Chalet de l Epèe vallone di Plontaz - capoluogo di Valgrisenche). Si parte dalla

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova NEL QUADRO DEI FESTEGGIAMENTI PER I CENTO ANNI DELLA NOSTRA SSOCIAZIONE SABATO 10 MAGGIO INAUGURAZIONE DEL NUOVO SENTIERO AQ2 AQ2 DATA: 10 maggio 2014 LOCALITA

Dettagli

Livello CILS A1. Test di ascolto

Livello CILS A1. Test di ascolto Livello CILS A1 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

I numeri che si ottengono successivamente sono 98-2 = 96 4 = 92 8 = 84 16 = 68 32 = 36 e ci si ferma perché non possibile togliere 64

I numeri che si ottengono successivamente sono 98-2 = 96 4 = 92 8 = 84 16 = 68 32 = 36 e ci si ferma perché non possibile togliere 64 Problemini e indovinelli 2 Le palline da tennis In uno scatolone ci sono dei tubi che contengono ciascuno 4 palline da tennis.approfittando di una offerta speciale puoi acquistare 4 tubi spendendo 20.

Dettagli

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete Nonni si diventa Il racconto di tutto quello che non sapete Introduzione Cari nipoti miei, quando tra qualche anno potrete leggere e comprendere fino in fondo queste pagine, forse vi chiederete perché

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

DIABETE E ALIMENTAZIONE

DIABETE E ALIMENTAZIONE DIABETE E ALIMENTAZIONE La pianificazione di una dieta corretta può essere difficile se non si è certi della combinazione di cibi migliore, delle porzioni e dell effetto dei diversi alimenti sui livelli

Dettagli

Caprese con mezzelune di pomodoro

Caprese con mezzelune di pomodoro Caprese con mezzelune di pomodoro, piatto simpatico. Uno dei mille modi per presentare una caprese. pomodoro mozzarella origano Tec-Al olio al peperoncino Caprese con mezzelune di pomodoro Ingredienti:

Dettagli

CIBO SOSTENIBILE IN ITALIA. Amanda Chivil

CIBO SOSTENIBILE IN ITALIA. Amanda Chivil CIBO SOSTENIBILE IN ITALIA Amanda Chivil Cibo sostenibile in Italia Che cos è sostenibilità Secondo l EPA degli Stati Uniti, sostenibilità crea e mantiene le condizioni in cui gli esseri umani e la natura

Dettagli

Georges Simenon: Il grande Bob

Georges Simenon: Il grande Bob 1 Georges Simenon IL GRANDE BOB Traduzione di Elena Cantini Mondadori, 1962 2 Capitolo 1 3 4 Baeu Dimanche 5 Justin 6 7 Beau Dimanche a 8 Al Beau Dimanche 9 sete preoccupante proclamando che aveva una

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Formato: Quantità pezzi Pezzi per strato Quantità Strati Dimensioni in cm. Peso netto in Kg 8 2 4 26,5x35,0x15,0h 2,4

Formato: Quantità pezzi Pezzi per strato Quantità Strati Dimensioni in cm. Peso netto in Kg 8 2 4 26,5x35,0x15,0h 2,4 Barchette di Cozze Le Barchette di cozze Fish&Co. sono cozze panate, ripiene di verdure e besciamella. Subito pronte, per un sapore delicato ed apprezzato. Rappresentano un appetitoso antipasto di mare.

Dettagli

ZUPPA DI CEREALI E LEGUMI MISTI

ZUPPA DI CEREALI E LEGUMI MISTI E MIE R IC E T T E ZUPPA DI CEREALI E LEGUMI MISTI Ingredienti: Legumi secchi o freschi a scelta Cereali misti a scelta Carota, sedano, cipolla dorata, aglio Salvia, rosmarino Olio extravergine di oliva

Dettagli

Sott olio di cavolfiore, olio extra vergine di oliva, pepe nero e foglie di alloro, per un sapore buono e fresco!

Sott olio di cavolfiore, olio extra vergine di oliva, pepe nero e foglie di alloro, per un sapore buono e fresco! Conserve Catalogo 1 I Sott olii Con la ricetta della mamma Sott olio di cavolfiore, olio extra vergine di oliva, pepe nero e foglie di alloro, per un sapore buono e fresco! Ingredienti: cavolfiore 60%,

Dettagli

Art. della rivista MODUS Roche

Art. della rivista MODUS Roche 15 Art. della rivista MODUS Roche 16 17 Turisti per caso Vacanze in crociera di J.S. 18 Non sono stata mai sulla nave in un viaggio lungo, ma conoscere posti come Dubai, Il Cairo, Muskat, Sharm el-sheikh

Dettagli

RICETTE DALL ITALIA E DAL MONDO

RICETTE DALL ITALIA E DAL MONDO RICETTE DALL ITALIA E DAL MONDO Il cibo ci viene in aiuto anche per conoscere e confrontare usi, abitudini e tradizioni di altri Paesi. Perciò ecco alcune ricette regionali italiane ed altre provenienti

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

Ricette 2015. Alcune idee per i vostri piatti

Ricette 2015. Alcune idee per i vostri piatti Ricette 2015 Alcune idee per i vostri piatti Indice Indice generale Riso orientale alle verdure by DEB...3 Carciofini in agrodolce...4 Mezzemaniche cozze e fagioli...5 Pasta al ragù di melanzane...6 Spaghetti

Dettagli

COLAZIONE TURCA COLAZIONE

COLAZIONE TURCA COLAZIONE COLAZIONE TURCA Descrizione della tradizionale colazione turca. Noi diamo grande importanza alla prima colazione, soprattutto il fine settimana. Una tipica colazione turca è costituita da fette di formaggio

Dettagli

BARCELONA. Assapora l Europa: un tour tra le città europee più deliziose HOUSETRIP, IL COMPAGNO DI VIAGGIO IDEALE

BARCELONA. Assapora l Europa: un tour tra le città europee più deliziose HOUSETRIP, IL COMPAGNO DI VIAGGIO IDEALE BARCELONA Assapora l Europa: un tour tra le città europee più deliziose Di radici catalane e con piatti che variano a seconda delle stagioni, la caratteristica principale della cucina di Barcellona resta

Dettagli

Il villaggio dista 38 klm dalla citta' di Corfu e da' sulle coste dell' Albania.

Il villaggio dista 38 klm dalla citta' di Corfu e da' sulle coste dell' Albania. Kassiopi Guida Nella parte nord di Corfu si trova il grande villaggio di Kassiopi situato proprio davvanti alle coste dell'albania. Kassiopi con 1200 abitanti dista 38 klm dalla citta'. Si tratta di un

Dettagli

OTTAVA STORIA SONORA IN CUCINA

OTTAVA STORIA SONORA IN CUCINA OTTAVA STORIA SONORA IN CUCINA di Francesca Tammaccaro, Paolo Torresan Sequenza di suoni 1 bollire 2 friggere 3 mescolare 4 accendere il gas 5 versare 6 tagliare 38 Livello principiante Obiettivi: comprendere

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

Speciale Trentino: Un attraversata d'altri tempi; dal Passo Grostè al lago Tovel - Eos Foto di ML 014 g

Speciale Trentino: Un attraversata d'altri tempi; dal Passo Grostè al lago Tovel - Eos Foto di ML 014 g Speciale Trentino: Un attraversata d'altri tempi; dal Passo Grostè al lago Tovel - Eos Foto di ML 014 g È una sgambata di oltre 15 km... lunga, non difficile, ma che richiede comunque una buona perseveranza...

Dettagli

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte!

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte! Titivillus presenta la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. I Diavoletti per tutti i bambini che amano errare e sognare con le storie. Questi racconti arrivano

Dettagli

Brooks Valsusa Trail 9 e 10 Novembre 2013 Prima Edizione 1. 9 e 10 Novembre 2013

Brooks Valsusa Trail 9 e 10 Novembre 2013 Prima Edizione 1. 9 e 10 Novembre 2013 9 e 10 Novembre 2013 Cari amici mancano pochissimi giorni alla prima edizione del Brooks Valsusa Trail, con questa guida vogliamo spiegarvi meglio come verrà organizzata la manifestazione per creare meno

Dettagli

- 1 reference coded [1,94% Coverage]

<Documents\bo_min_3_F_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,94% Coverage] - 1 reference coded [1,94% Coverage] Reference 1-1,94% Coverage Spesso andiamo al cinese, prendiamo il cibo da asporto, è raro che andiamo fuori a mangiare, anzi quando

Dettagli

RICETTARIO Menù invernale

RICETTARIO Menù invernale RICETTARIO Menù invernale Condimenti Parmigiano Reggiano per insaporire i primi piatti Olio extravergine di oliva per la preparazione dei piatti e per il condimento a crudo Succo di limone, erbe aromatiche

Dettagli

In barca tutti sono tenuti a contribuire con le proprie capacità (o con il lavoro manuale) alla preparazione dei pasti e al riordino.

In barca tutti sono tenuti a contribuire con le proprie capacità (o con il lavoro manuale) alla preparazione dei pasti e al riordino. In barca tutti sono tenuti a contribuire con le proprie capacità (o con il lavoro manuale) alla preparazione dei pasti e al riordino. La collaborazione inizia all'imbarco, l'equipaggio sarà infatti chiamato

Dettagli

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo.

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo. Estate_ Era una giornata soleggiata e piacevole. Né troppo calda, né troppo fresca, di quelle che ti fanno venire voglia di giocare e correre e stare tra gli alberi e nei prati. Bonton, Ricciolo e Morbidoso,

Dettagli

Perché affrontare il tema dell inquinamento?

Perché affrontare il tema dell inquinamento? Perché affrontare il tema dell inquinamento? Il problema dell'inquinamento dell'aria a Piacenza è serio e grave. Naturalmente sappiamo che non è grave solo nella nostra città, ma in tutta l Emilia Romagna

Dettagli

ATTIVITÀ 1 INTERAZIONE SCHEDA Nº 1

ATTIVITÀ 1 INTERAZIONE SCHEDA Nº 1 ATTIVITÀ 1 INTERAZIONE SCHEDA Nº 1 Tempo per la preparazione: 1 minuto Durata dell intervento tra di due candidati: minimo 4 minuti - massimo 5 minuti CANDIDATO/A A VACANZE IN EUROPA Ha deciso di visitare

Dettagli

Doveva essere Delta del Po.. e Delta del Po fu.

Doveva essere Delta del Po.. e Delta del Po fu. Doveva essere Delta del Po.. e Delta del Po fu. Da mercoledì 25 a domenica 29 aprile 2012 siamo finalmente riusciti a fare la vacanza a tutta natura sul Delta del Po e dintorni. Siamo partiti a mezzogiorno

Dettagli

Mobile +39 349 4320563 info@guidemonterosa.info www.guidemonterosa.info. Gressoney, la valle del Lys e il Monte Rosa

Mobile +39 349 4320563 info@guidemonterosa.info www.guidemonterosa.info. Gressoney, la valle del Lys e il Monte Rosa SOCIETA DELLE GUIDE DI GRESSONEY Sede legale: Località Tache 11020 Gressoney-La-Trinité (Ao) Sede ufficio: Località Lago Gover 11025 Gressoney-Saint-Jean (Ao) Mobile +39 349 4320563 info@guidemonterosa.info

Dettagli

Indagine su abitudini alimentari, attività motoria e benessere fisico dei bambini di 6-11 anni e dei giovani di 12-17 anni

Indagine su abitudini alimentari, attività motoria e benessere fisico dei bambini di 6-11 anni e dei giovani di 12-17 anni Indagine su abitudini alimentari, attività motoria e benessere fisico dei bambini di 611 anni e dei giovani di 1217 anni Sintesi dei risultati Aprile 2004 S. 0402930 Premessa Nelle pagine seguenti vengono

Dettagli

Un viaggio accessibile

Un viaggio accessibile Un viaggio accessibile Cari amici, è da tanto ce non pubblico nulla, questa sera ho riletto il racconto di un viaggio fatto con mio figlio Nicola, e in un territorio come la Romagna dove il turismo accessibile,

Dettagli

VACANZEAVELA Yacht Charter

VACANZEAVELA Yacht Charter La stagione 2015 si conclude con successo. Mi unisco all intera squadra LOCASAIL ringraziandovi per la fiducia accordataci per le vostre vacanze. Grazie alla vostra fedeltà e il bel tempo, la nostra stagione

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN 1 SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN Aprile 2013 ESAME FINALE LIVELLO 3 Nome: Cognome: E-mail & numero di telefono: Numero tessera: 1 2 1. Perché Maria ha bisogno di un lavoro? PROVA DI ASCOLTO

Dettagli

La storia di Gocciolina

La storia di Gocciolina La storia di Gocciolina Gocciolina viveva in un lago alpino, in una splendida valle verdeggiante. Guardava sempre il cielo e sognava di volare. Ah! Se avessi ali per volare, viaggerei per mari e per valli

Dettagli

Diario del 29 maggio 2013

Diario del 29 maggio 2013 Nel mio territorio Una giornata in fattoria didattica alla scoperta dell ambiente e dell attività agricola Diario del 29 maggio 2013 1 l avventura ha inizio START Eccoci qui ancora una volta per un avventura

Dettagli

Alimentari - Ristorante Fedeli (Flaming) VOTO: 7,5

Alimentari - Ristorante Fedeli (Flaming) VOTO: 7,5 {limage}tn_fedeli Alimentari4.jpg{/limage} Bruno e la sua compagna hanno fatto un bellissimo lavoro. Di giorno l alimentari Fedeli propone prodotti di prima scelta, ottimi salumi, formaggi provenienti

Dettagli

Zucca zuccone tutta arancione

Zucca zuccone tutta arancione Zucca zuccone tutta arancione La festa di Halloween, tradizione dei paesi anglosassoni, è oramai entrata nella nostra società; i bambini sono molto attratti dalle icone paurose di questo festeggiamento:

Dettagli

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città 1 Ciao!! Quando guardi il cielo ogni volta che si fa buio, se è sereno, vedi tanti piccoli punti luminosi distribuiti nel cielo notturno: le stelle. Oggi si apre l immaginario Osservatorio per guardare...

Dettagli

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione -

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - PROVA DI ITALIANO DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - Molti anni fa vivevo con la mia famiglia in un paese di montagna. Mio padre faceva il medico, ma guadagnava poco perché i suoi malati erano poveri

Dettagli

Pasti Pronti Pineto Vacanza

Pasti Pronti Pineto Vacanza Pasti Pronti Pineto Vacanza La Pineto Vacanza in collaborazione con il supermercato Conad si prende cura del vostro pranzo e delle vostre cene per l intero soggiorno. Scegliete i vostri piatti, inviate

Dettagli

Agriturismo Il Tiglio Fattoria didattica riconosciuta dalla Regione Piemonte

Agriturismo Il Tiglio Fattoria didattica riconosciuta dalla Regione Piemonte Agriturismo Il Tiglio Fattoria didattica riconosciuta dalla Regione Piemonte La storia del mais San Secondo di Pinerolo (To) - Via Colombini n.28 Tel. 0121 323575 - Bruna 3332854076 - Flavio 3495863630

Dettagli

BOX 21. Cucinare con il sole.

BOX 21. Cucinare con il sole. Cucinare con il sole. Senza presa elettrica e senza pericolo d incendio Anche nell Europa centrale il fornello solare offre la possibilità di cucinare o cuocere al forno in modo ecologico, da 100 fino

Dettagli

Il week end dell ecoturista

Il week end dell ecoturista Il week end dell ecoturista Un week end immersi nella natura, esplorandola ma con rispetto. Durante il giorno viaggerete alla scoperta delle bellezze della Liguria di ponente a bordo di uno scooter elettrico

Dettagli

IL MARE E LE COSTE. 1. Parole per capire VOLUME 1 CAPITOLO 3. A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: mare...

IL MARE E LE COSTE. 1. Parole per capire VOLUME 1 CAPITOLO 3. A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: mare... VOLUME 1 CAPITOLO 3 IL MARE E LE COSTE MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: mare... onda... spiaggia... costa...

Dettagli

Ciao! Il mio nome è Nilani e vivo in Sri Lanka.

Ciao! Il mio nome è Nilani e vivo in Sri Lanka. Ciao! Il mio nome è Nilani e vivo in Sri Lanka. 1 Lo Sri Lanka è una bellissima isola a sud dell India, conosciuta anche col suo vecchio nome, Ceylon, oppure chiamata Lacrima dell India, per via della

Dettagli

RICETTE SEMPLICI, SANE E GUSTOSE CON CROCK-POT

RICETTE SEMPLICI, SANE E GUSTOSE CON CROCK-POT - 1 - RICETTARIO - 2 - RICETTE SEMPLICI, SANE E GUSTOSE CON CROCK-POT La pentola Slow Cooker è lo strumento ideale per chi vuole cucinare con facilità. Bastano pochi passi e il risultato sarà sempre perfetto!

Dettagli

GLOSSARIO DI GEOGRAFIA

GLOSSARIO DI GEOGRAFIA Acqua dolce: l acqua del fiume non ha tanti sali, per questo non è salata, è acqua dolce. Aeroporto: è il luogo dove partono e arrivano gli aerei. Affluente: è un fiume piccolo che entra in un fiume grande.

Dettagli

TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI

TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI La partenza è da Villagrande di Tornimparte (880 m s.l.m.) lungo la strada provinciale SP1 Amiternina; dopo 400 metri circa in falsopiano svoltare a sinistra

Dettagli

Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni

Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni Le risposte dei ragazzi, alcune delle quali riportate sotto, hanno messo in evidenza la grande diversità individuale nel concetto

Dettagli

Gita al lago: SERRE PONCON (Fr)

Gita al lago: SERRE PONCON (Fr) Gita al lago: SERRE PONCON (Fr) Camper : Mobilvetta top driver 60s ducato JTD 2800 del 2002 (acquistato fine 2006) Equipaggio: Mario (38anni) pilota e mozzo Paola (36anni) comandante Marco (8anni) aiuto-mozzo

Dettagli

INDICE PROGRAMMA CORSO

INDICE PROGRAMMA CORSO INDICE PROGRAMMA CORSO PRIMA LEZIONE: Componenti di un computer: Hardware, Software e caratteristiche delle periferiche. SECONDA LEZIONE: Elementi principali dello schermo di Windows: Desktop, Icone, Mouse,

Dettagli

Podere Tipertoli. Il Fienile Casa in affitto per vacanze in Toscana

Podere Tipertoli. Il Fienile Casa in affitto per vacanze in Toscana Posizione Podere Tipertoli Il Fienile Casa in affitto per vacanze in Toscana Il Podere Tipertoli, di cui fa parte il Fienile, si trova in collina (ad un altezza di circa 350 metri s.l.m.) ed in posizione

Dettagli

VALNONTEY - RIFUGIO "SELLA" CASOLARI DELL'HERBETET (giro ad anello)

VALNONTEY - RIFUGIO SELLA CASOLARI DELL'HERBETET (giro ad anello) VALNONTEY - RIFUGIO "SELLA" CASOLARI DELL'HERBETET (giro ad anello) Finalmente. E tanto tempo che sento parlare di questo giro ad anello (Valnontey, Rifugio Sella, casolari dell Herbetet, Valnontey) che

Dettagli

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE CANZONE: LE NOSTRE CANZONI DI NATALE VIENI BAMBINO TRA I BAMBINI Quando la notte è buia E buio è anche il giorno, non credi che il domani potrà mai fare ritorno. Quando la notte è fredda C è il gelo nel

Dettagli

GROTTA BORTOLOMIOL SCHEDA D ARMO. a cura di Federico Battaglin www.febat.com. Grotta Bortolomiol. Località: Borri. Valdobbiadene (Tv)

GROTTA BORTOLOMIOL SCHEDA D ARMO. a cura di Federico Battaglin www.febat.com. Grotta Bortolomiol. Località: Borri. Valdobbiadene (Tv) 1 GROTTA BORTOLOMIOL SCHEDA D ARMO a cura di Federico Battaglin www.febat.com La Grotta Bortolomiol è la maggiore verticale della zona montuosa la cui elevazione massima è Monte Cesen, proprio sopra al

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

Accoglierli al ristorante

Accoglierli al ristorante 8 Accoglierli al ristorante Osservando i comportamenti dei turisti cinesi in Italia negli ultimi dieci anni si vede chiaramente come la maggior parte di loro sia diventata disponibile, ed anzi interessata

Dettagli

Ribollita. Piatti Unici. Ingredienti

Ribollita. Piatti Unici. Ingredienti Piatti Unici Ribollita Difficoltà: Preparazione: Cottura: Dosi per: Costo: media 35 min 210 min 6 persone basso NOTA: + 1 notte di ammollo dei fagioli cannellini e 1 notte di riposo della ribollita Ingredienti

Dettagli

Gesù bambino scrive ai bambini

Gesù bambino scrive ai bambini Gesù bambino scrive ai bambini Leonardo Boff scrive a Gesù Bambino sul materialismo del Natale Il materialismo di Babbo Natale e la spiritualità di Gesù Bambino Un bel giorno, il Figlio di Dio volle sapere

Dettagli

Carré d agnello in crosta di pistacchi

Carré d agnello in crosta di pistacchi Corso Cucina Pag. 1 di 6 Carré d agnello in crosta di pistacchi Ricetta presentata da: Obiettivi del corso: Preparazione del Carré d agnello in crosta di pistacchi ed erbe aromatiche al forno Accompagnamento:

Dettagli

TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3)

TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3) Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3) 1. Completa il testo con gli articoli e le desinenze dei nomi e degli aggettivi. Le tendenze alimentari italiane. Quali sono le mode alimentari

Dettagli

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Traccia: Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Per la preghiera: vedi in allegato. Sviluppo dell

Dettagli