Il sistema operativo: interazione con l utente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il sistema operativo: interazione con l utente"

Transcript

1 interazione con l utente S.O fornisce un meccanismo per specificare le attività da eseguire (es. copiare un file) L interazione avviene mediante un linguaggio testuale (DOS) o grafico (Windows) linguaggio di comandi (ogni comando è una sequenza di caratteri) con una propria sintassi linguaggio grafico con uso di menù, icone, finestre,...

2 i file - documenti Unità di informazione base Costituito da un insieme di byte (di natura omogenea) attinenti ad un unica entità logica (un testo, un immagine, un programma, una serie di numeri,...) Un file è identificabile in maniera univoca mediante un nome Un file viene creato da un applicazione (programma) In ambiente Windows, i file sono detti anche documenti

3 i file - documenti I file sono memorizzati su dispositivi di memoria secondaria (hard disk, floppy, CD) L utente deve solo preoccuparsi di dare un nome ad un file (al momento della creazione) ed usarlo per le operazioni da eseguire su di esso Come dare nomi ai file che si creano?

4 i nomi dei file - documenti Il nome è generalmente composto da due parti: il nome vero e proprio (si possono usare caratteri alfanumerici in numero dipendente dal S.O.) l estensione (una sequenza di caratteri che aiuta ad identificare il tipo di contenuto del file) nome ed estensione sono separati dal carattere punto (.) Il nome è obbligatorio mentre l estensione è opzionale (ma fortemente consigliata)

5 i nomi dei file - documenti Bisogna SEMPRE usare nomi ed estensioni significativi (ovvero, che evocano il contenuto dei file) es. se ho creato un documento che contiene il primo capitolo della tesi di laurea posso salvare il documento WORD (operazione che crea un file) con il nome capitolo1.doc

6 i nomi dei file - documenti es. se ho creato un immagine con Corel Draw che rappresenta lo schema di allenamento di una squadra di pallavolo per il fondamentale della difesa posso salvare l immagine (operazione che crea un file) con il nome schema_difesa.cdw

7 i nomi dei file - documenti es. se ho creato un foglio elettronico con Excel che rappresenta il bilancio annuale della mia palestra allora posso salvare il foglio (operazione che crea un file) con il nome bilancio.xls

8 le unità di memoria I file sono memorizzati su dispositivi di memoria secondaria (hard disk, floppy, CD) Bisogna specificare anche su quale unità di memoria secondaria è stato memorizzato un file. I nomi delle unità sono: a: e b: per i floppy disk c: per l hard disk d: oppure e: per il CD-ROM o dischi aggiuntivi

9 il file system Dare nomi semanticamente validi non è sufficiente se si devono gestire centinaia di file Un S.O. deve offrire strumenti per dare un organizzazione gerarchica ai file Un S.O deve inoltre offrire una visione logica dei dispositivi di memoria secondaria; in particolare deve offrire la possibilità di creare, modificare, cancellare, duplicare, copiare,... file La parte di S.O. che fornisce queste funzionalità è detta FILE SYSTEM

10 esempio Immaginiamo di avere un PC sul cui disco fisso sono presenti 3493 documenti Sono file di natura diversa: 299 file contenenti applicazioni (programmi) 129 documenti contenenti il testo di libri di narrativa 432 documenti contenenti immagini fisse 1237 documenti contenenti presentazioni fatte a lezione......

11 esempio Unità c: Photoshop.exe Premiere.exe Libro1.doc Libro2.doc.. Libro23.doc Libro24.doc Libro25.doc.. Libro128.doc Libro129.doc Immagine1.bmp Immagine2.bmp.. Winword.exe L unità disco c: può essere vista come organizzata in un unico contenitore di tutti i documenti esistenti

12 organizzazione dei file Problemi di diverso tipo: Il nome di un documento è univoco per cui non posso usare lo stesso nome per documenti diversi anche se questo sarebbe molto utile Dovrei ricordare SOLO dal nome il contenuto del documento L individuazione di un documento in mezzo a migliaia di altri documenti sarebbe molto difficoltosa

13 organizzazione dei file Un unico contenitore di file è quindi una soluzione improponibile problemi se ho centinaia di file non si possono avere due file diversi con lo stesso nome Bisogna raggruppare (suddividere) i file in sottoinsiemi seguendo, magari, dei criteri di tipo logico Come realizzare un organizzazione gerarchica dei file memorizzati su un dispositivo di memoria secondaria?

14 le directory - cartelle La soluzione consiste nell organizzare i documenti presenti in un unità di memoria secondaria in diversi contenitori Questi sottoinsiemi (aree, contenitori) sono detti direttori (o directory, o cartelle in ambiente Windows) Contengono la lista dei documenti appartenenti alla cartella stessa, con le caratteristiche (dimensioni, tipologia,...) di ogni documento Ogni cartella ha un nome il quale ci aiuta a ricordare il tipo di documenti presenti in essa Esiste sempre una cartella radice che viene detta root directory (o direttorio radice); viene simbolicamente indicata con il simbolo \ (slash)

15 esempio Immaginiamo di avere un PC sul cui disco fisso sono presenti 3493 documenti Sono file di natura diversa: 299 file contenenti applicazioni (programmi) 129 documenti contenenti il testo di libri di narrativa 432 documenti contenenti immagini fisse 1237 documenti contenenti presentazioni fatte a lezione Possiamo usare una cartella per raggruppare le applicazioni, una cartella per i libri, una cartella per le immagini, ecc.

16 esempio Applicazioni Photoshop.exe Premiere.exe Unità c: Libro1.doc Winword.exe.. Libro23.doc RADICE \ Libri Libro24.doc Libro25.doc Libro26.doc.. Libro128.doc Libro129.doc Immagini Immagine1.bmp Immagine2.bmp.. Immagine432.bmp

17 il file system Le cartelle possono contenere anche eventuali altre cartelle per una ulteriore suddivisione dei documenti Si ottiene quindi una struttura gerarchica a più livelli La struttura gerarchica che i S.O realizzano per organizzare i file è detta ad albero L albero ha un unica cartella radice

18 esempio Unità c: Applicazioni Elab-imm Elab-suoni Elab-testi Photoshop.exe Premiere.exe Winword.exe RADICE \ Libri Narrativa-fra Narrativa-ing Narrativa-ita Libro1.doc Libro2.doc Libro1.doc Libro2.doc Libro3.doc Libro1.doc Libro2.doc Libro3.doc Immagini Immagine1.bmp Immagine2.bmp Immagine432.bmp

19 il file system Se non esiste la strutturazione in cartelle, tutti i file possono essere identificati solo mediante il loro nome Nel caso di un organizzazione gerarchica a più livelli il nome non è più sufficiente ad identificare il file (nell esempio precedente esistono diversi file con lo stesso nome) Per individuare un file o una cartella in modo univoco si deve allora specificare l'intera sequenza di cartelle che lo contengono, a partire dalla radice dell'albero

20 il percorso dei file Ad esempio il file Libro1.doc di narrativa italiana è univocamente identificato dalla sequenza: C:\Libri\Narrativa-ita\Libro1.doc La directory Elab-testi di Applicazioni è identificata dalla sequenza: C:\Applicazioni\Elab-testi il carattere \ viene usato come separatore. Una sequenza di questo tipo può essere vista come il cammino assoluto, il percorso assoluto che si deve compiere per raggiungere un determinato file a partire dalla radice dell'albero, ed è chiamata, in inglese, path assoluto

21 il percorso dei file Si dice path corrente la posizione nella struttura ad albero della cartella su cui si sta lavorando Un altro modo di individuare un file (o una directory) è basato sul concetto di posizione relativa In questo caso per individuare un file o una directory in modo univoco si deve specificare l'intera sequenza di directory che lo contengono, a partire dalla posizione corrente Per raggiungere un determinato file a partire dalla posizione corrente si utilizza il path relativo

22 esempio Applicazioni Elab-imm Photoshop.exe Unità c: Elab-suoni Premiere.exe Elab-testi Winword.exe RADICE \ Libri Narrativa-fra Narrativa-ing Narrativa-ita Libro1.doc Libro2.doc Libro1.doc Libro2.doc Libro3.doc Libro1.doc Libro2.doc Libro3.doc Immagini Immagine1.bmp Immagine2.bmp Posizione corrente Immagine432.bmp

23 esempio Se la posizione corrente è C:\Libri, il file Libro1.doc di narrativa italiana è univocamente identificato dalla sequenza: Narrativa-ita\Libro1.doc Se la posizione corrente è C:\Applicazioni, la directory Elab-testi è identificata dalla sequenza: Elab-testi

24 le cartelle padre In ogni directory sono presenti due directory speciali la directory stessa visualizzata con il. la directory di livello immediatamente superiore nell albero (detta anche directory padre) visualizzata con.. La directory padre di Elab-testi è la cartella Applicazioni La directory padre di Narrativa-ita è la cartella Libri

25 esempio Se la posizione corrente è C:\Libri, il file Winword.exe è univocamente identificato dalla sequenza:..\applicazioni\elab-testi\winword.exe Se la posizione corrente è C:\Applicazioni, la directory Narrativa-fra è identificata dalla sequenza:..\libri\narrativa-fra

26 il file system Per organizzare gerarchicamente i file, il sistema operativo deve fornire all'utente un insieme di operazioni sulle directory, per esempio: creare una nuova directory rimuovere una directory ridenominare una directory elencare il contenuto (l'insieme di file e sotto-directory) di una directory copiare o spostare i file da una directory ad un'altra

27 MS-DOS Sistema operativo dei PC IBM compatibili Interazione di tipo testuale Alla base delle prime versioni di Windows Utilizzabile da Windows con menù Avvio, voce Programmi, voce prompt di MS-DOS menù Avvio e riavviare il sistema in modalità DOS

28 MS-DOS Compare sullo schermo una sequenza di caratteri C:\> che indicano all utente che è possibile inserire comandi da eseguire e che l unità di memoria su cui si lavora è il disco fisso c: si digita la sequenza di caratteri relativa ad un comando seguita dalla pressione del tasto Invio (Return)

29 MS-DOS: il file system i nomi dei file non possono essere più lunghi di 8 caratteri l estensione non può superare i 3 caratteri di lunghezza Esempio di path della directory dove è memorizzato il file Power Point di questa lezione C:\WINDOWS\Desktop\suism\latest>

30 MS-DOS: il file system Per selezionare l unità di memoria secondaria sulla quale operare (floppy, hard disk,...) bisogna scrivere il nome dell unità seguita dai i due punti es., il path corrente è sul floppy (a:) a:\> digitando i caratteri c: si seleziona il disco rigido ed il prompt diventa c:\>

31 MS-DOS: il comando FORMAT I floppy disk devono essere formattati (creazione di tracce, settori...) prima dell uso. Il comando format a: esegue la formattazione Se ci sono file sul floppy questi vengono cancellati perciò bisogna sempre accertarsi del contenuto dei floppy da formattare

32 MS-DOS: il comando DIR Per visualizzare il contenuto (sia file che directory) della directory corrente bisogna usare il comando dir Per ogni file o directory vengono visualizzati la dimensione (in byte), l ora e la data dell ultimo aggiornamento

33 MS-DOS: il comando DIR In ogni directory sono presenti due directory speciali la directory stessa visualizzata con il. la directory di livello immediatamente superiore nell albero (detta anche directory padre) visualizzata con.. per visualizzare il contenuto di una directory diversa da quella corrente bisogna digitare C:\>dir path-della-directory-che-interessa es., dir a:\lezionebp

34 MS-DOS: il comando CD Per muoversi da una directory all altra ovvero per cambiare la directory corrente si usa il comando cd (abbreviazione di change directory ): es., se la directory corrente è C:\WINDOWS\Desktop\suism e si digita il comando cd lezione5 modifichiamo la directory corrente in C:\WINDOWS\Desktop\suism\lezione5 Per selezionare la root come directory corrente è sufficiente digitare il comando cd \

35 MS-DOS: i comandi MD e RD Per creare una nuova directory si usa il comando md path-della-directory-da-creare per esempio, per creare una directory di nome esempio sul floppy che sia contenuta nella directory a:\lezionebp bisogna digitare il comando md a:\lezionebp\esempio per cancellare una directory si usa il comando rd path-della-directory-da-cancellare la directory deve essere vuota (non ci devono essere né file né directory)

36 MS-DOS: il comando COPY per fare una copia di un file si usa il comando copy path-del-file-da-copiare path-del-file-nuovo vediamo alcuni casi particolari: copy nome-file nome-nuovo-file in questo caso sia il file da copiare che il nuovo file si trovano nella directory corrente copy nome-file path-del-file-nuovo in questo caso il file da copiare si trova nella directory corrente mentre il file copia si trova in un altra directory

37 MS-DOS: il comando MOVE per spostare un file da una directory ad un altra si usa il comando move path-del-file-da-spostare path-del-file-nuovo funziona come il comando copy ma in questo caso non si duplica un file ma lo si sposta solamente

38 MS-DOS: il comando DEL per cancellare un file da una directory si usa il comando del path-del-file-da-cancellare

39 esempio Unità c: Photoshop.exe Premiere.exe Libro1.doc Libro2.doc.. Libro23.doc Libro24.doc Libro25.doc.. Libro128.doc Libro129.doc Immagine1.bmp Immagine2.bmp.. Winword.exe L unità disco c: può essere vista come organizzata in un unico contenitore di tutti i documenti esistenti

40 esempio Applicazioni Photoshop.exe Premiere.exe Unità c: Libro1.doc Winword.exe.. Libro23.doc RADICE \ Libri Libro24.doc Libro25.doc Libro26.doc.. Libro128.doc Libro129.doc Immagini Immagine1.bmp Immagine2.bmp.. Immagine432.bmp

41 esempio Unità c: Applicazioni Elab-imm Elab-suoni Elab-testi Photoshop.exe Premiere.exe Winword.exe RADICE \ Libri Narrativa-fra Narrativa-ing Narrativa-ita Libro1.doc Libro2.doc Libro1.doc Libro2.doc Libro3.doc Libro1.doc Libro2.doc Libro3.doc Immagini Immagine1.bmp Immagine2.bmp Immagine432.bmp

42 esempio Applicazioni Elab-imm Photoshop.exe Unità c: Elab-suoni Premiere.exe Elab-testi Winword.exe RADICE \ Libri Narrativa-fra Narrativa-ing Narrativa-ita Libro1.doc Libro2.doc Libro1.doc Libro2.doc Libro3.doc Libro1.doc Libro2.doc Libro3.doc Immagini Immagine1.bmp Immagine2.bmp Posizione corrente Immagine432.bmp

Il Personal Computer. Il Software. Il Software. Il Software. Il Software. Hardware

Il Personal Computer. Il Software. Il Software. Il Software. Il Software. Hardware Università degli Studi della Calabria Anno Accademico 2003-2004 2004 Il Personal Computer Hardware Ing. Irina Trubitsyna Ing. Ester Zumpano Lezione 2 Software Sistemi operativi Software feb. 04 Fondamenti

Dettagli

Il software: Istruzioni per il computer. I tre tipi di software di sistema. Compiti del sistema operativo

Il software: Istruzioni per il computer. I tre tipi di software di sistema. Compiti del sistema operativo Il software: Istruzioni per il computer I tre tipi di software di sistema Software applicativo aiuta a svolgere operazioni utili in vari campi programmi di videoscrittura, fogli elettronici, videogiochi

Dettagli

Organizzazione Gerarchica dei file

Organizzazione Gerarchica dei file Il numero di file che devono essere memorizzati su un disco può essere estremamente elevato Si ha quindi la necessità di mantenere i file in una forma ordinata Un unico spazio (contenitore) di file è scomodo

Dettagli

Il Sistema Operativo: il File System

Il Sistema Operativo: il File System Il Sistema Operativo: il File System Il File System è quella parte del S.O. che si occupa di gestire e strutturare le informazioni memorizzate su supporti permanenti (memoria secondaria) I file vengono

Dettagli

Il software. la parte contro cui si può solo imprecare. (continua) Funzioni principali del sistema operativo. Gestione della memoria secondaria

Il software. la parte contro cui si può solo imprecare. (continua) Funzioni principali del sistema operativo. Gestione della memoria secondaria Il software la parte contro cui si può solo imprecare (continua) Funzioni principali del sistema operativo Avvio dell elaboratore Gestione del processore e dei processi in esecuzione Gestione della memoria

Dettagli

Il software. Il file system: organizzazione logica dei file. la parte contro cui si può solo imprecare. Funzioni principali del sistema operativo

Il software. Il file system: organizzazione logica dei file. la parte contro cui si può solo imprecare. Funzioni principali del sistema operativo Funzioni principali del sistema operativo Il software la parte contro cui si può solo imprecare Avvio dell elaboratore Gestione del processore e dei processi in esecuzione Gestione della memoria principale

Dettagli

DOS-Gestione delle Directory e comandi

DOS-Gestione delle Directory e comandi DOS-Gestione delle Directory e comandi In ambiente MS-DOS è doveroso saper gestire file e cartelle in modo rapido. Vediamo ora come sono organizzati i file. Un file è un qualsiasi insieme di informazioni

Dettagli

I file utente sistema operativo nome

I file utente sistema operativo nome I file I File sono l unità base di informazione nell interazione tra utente e sistema operativo Un file e costituito da un insieme di byte attinenti ad un unica entità logica fino a un po di tempo fa i

Dettagli

IL SISTEMA OPERATIVO IL SISTEMA OPERATIVO INTERFACCE TESTUALI INTERFACCE TESTUALI FUNZIONI DEL SISTEMA OPERATIVO INTERFACCE GRAFICHE

IL SISTEMA OPERATIVO IL SISTEMA OPERATIVO INTERFACCE TESTUALI INTERFACCE TESTUALI FUNZIONI DEL SISTEMA OPERATIVO INTERFACCE GRAFICHE IL SISTEMA OPERATIVO Insieme di programmi che opera al di sopra della macchina fisica, mascherandone le caratteristiche e fornendo agli utenti funzionalità di alto livello. PROGRAMMI UTENTE INTERPRETE

Dettagli

INTERAZIONE CON L UTENTEL

INTERAZIONE CON L UTENTEL IL SISTEMA OPERATIVO Insieme di programmi che opera al di sopra della macchina fisica, mascherandone le caratteristiche e fornendo agli utenti funzionalità di alto livello. PROGRAMMI UTENTE INTERPRETE

Dettagli

Il sistema operativo

Il sistema operativo Il sistema operativo Il sistema operativo è il programma fondamentale di ogni PC. Costituisce l interfaccia fra l utente ed i componenti fisici del calcolatore. Il sistema operativo comunica con tutti

Dettagli

Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS. Esercitatore: Francesco Folino

Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS. Esercitatore: Francesco Folino Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS Esercitatore: Francesco Folino IL SISTEMA OPERATIVO Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware).

Dettagli

MODULO 2. Gestione dei File. Concetti base. Muoversi tra il menù dei programmi installati

MODULO 2. Gestione dei File. Concetti base. Muoversi tra il menù dei programmi installati MODULO 2 Gestione dei File MODULO 2 - GESTIONE DEI FILE 1 Concetti base Avviare e spegnere il computer Muoversi tra il menù dei programmi installati Di che risorse disponiamo? Pannello di controllo - Sistema

Dettagli

Il Software. Il software del PC. Il BIOS

Il Software. Il software del PC. Il BIOS Il Software Il software del PC Il computer ha grandi potenzialità ma non può funzionare senza il software. Il software essenziale per fare funzionare il PC può essere diviso nelle seguenti componenti:

Dettagli

PROGRAMMI UTENTE INTERPRETE COMANDI FILE SYSTEM GESTIONE DELLE PERIFERICHE GESTIONE DELLA MEMORIA GESTIONE DEI PROCESSI (NUCLEO) HARDWARE

PROGRAMMI UTENTE INTERPRETE COMANDI FILE SYSTEM GESTIONE DELLE PERIFERICHE GESTIONE DELLA MEMORIA GESTIONE DEI PROCESSI (NUCLEO) HARDWARE IL SISTEMA OPERATIVO Insieme di programmi che opera al di sopra della macchina fisica, mascherandone le caratteristiche e fornendo agli utenti funzionalità di alto livello. PROGRAMMI UTENTE INTERPRETE

Dettagli

Concetti base. Avviare e spegnere il computer. Muoversi tra il menù dei programmi installati

Concetti base. Avviare e spegnere il computer. Muoversi tra il menù dei programmi installati Concetti base Avviare e spegnere il computer Muoversi tra il menù dei programmi installati Di che risorse disponiamo? Pannello di controllo - Sistema (RAM, Processore, Sistema Operativo) Risorse del computer

Dettagli

Il software. la parte contro cui si può solo imprecare. Il software

Il software. la parte contro cui si può solo imprecare. Il software Il software Il software la parte contro cui si può solo imprecare L hardware da solo non è sufficiente per il funzionamento dell elaboratore ma è necessario introdurre il software ovvero un insieme di

Dettagli

Uso del Computer e Gestione dei File. Uso del Computer e Gestione dei File. Federica Ricca

Uso del Computer e Gestione dei File. Uso del Computer e Gestione dei File. Federica Ricca Uso del Computer e Gestione dei File Uso del Computer e Gestione dei File Federica Ricca Il Software Sistema Operativo Programmi: Utilità di sistema Programmi compressione dati Antivirus Grafica Text Editor

Dettagli

Informatica. Il software (S.O.) e ancora sulle basi numeriche

Informatica. Il software (S.O.) e ancora sulle basi numeriche (S.O.) e ancora sulle basi numeriche http://159.149.98.238/lanzavecchia/docum enti/sscta.htm 1 Il sistema operativo Un insieme di programmi che gestiscono le risorse (cpu, memoria, dischi, periferiche)

Dettagli

marco.falda@unipd.it 1. la coordinazione delle diverse componenti hardware (e software) del computer 2. l esecuzione e la coordinazione dei processi

marco.falda@unipd.it 1. la coordinazione delle diverse componenti hardware (e software) del computer 2. l esecuzione e la coordinazione dei processi Windows Il Sistema Operativo marco.falda@unipd.it Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware) È fornito in genere con l elaboratore, e ne consente il funzionamento

Dettagli

Alcune estensioni comuni Tipo del file Estensione corrispondente..wav,.mid,.voc Grafica.bmp,.jpg,.gif,.tif Documenti web.htm,.html

Alcune estensioni comuni Tipo del file Estensione corrispondente..wav,.mid,.voc Grafica.bmp,.jpg,.gif,.tif Documenti web.htm,.html Alcune estensioni comuni Tipo del file Estensione corrispondente Eseguibile.exe,.com dall utente Eseguibile.sys,.dll,.vbx Testo.txt Suono.wav,.mid,.voc Grafica.bmp,.jpg,.gif,.tif Documenti web.htm,.html

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS. Esercitatore: Fabio Palopoli

Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS. Esercitatore: Fabio Palopoli Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS Esercitatore: Fabio Palopoli IL SISTEMA OPERATIVO Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware). Il S.O.

Dettagli

Il Sistema Operativo. Funzionalità. Sistema operativo. Sistema Operativo (Software di base)

Il Sistema Operativo. Funzionalità. Sistema operativo. Sistema Operativo (Software di base) Sistema Operativo (Software di base) Il Sistema Operativo Il sistema operativo è un insieme di programmi che opera sul livello macchina e offre funzionalità di alto livello Es.organizzazione dei dati attraverso

Dettagli

Windows. marco.falda@unipd.it

Windows. marco.falda@unipd.it Windows marco.falda@unipd.it Il Sistema Operativo 1.la Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware) 2.l esecuzione componenti computer coordinazione hardware(e

Dettagli

Le Infrastrutture Software ed il Sistema Operativo

Le Infrastrutture Software ed il Sistema Operativo Le Infrastrutture Software ed il Sistema Operativo Corso di Informatica CdL: Chimica Claudia d'amato claudia.damato@di.uniba.it Il Sistema Operativo (S0) (Inf.) E' l'insieme dei programmi che consentono

Dettagli

2.2 Gestione dei file

2.2 Gestione dei file 2.2 Gestione dei file Concetti fondamentali Il file system Figura 2.2.1: Rappresentazione del file system L organizzazione fisica e logica dei documenti e dei programmi nelle memorie del computer, detta

Dettagli

Introduzione al DOS. 2 P. Gallo F. Salerno Task 1 Il sistema operativo DOS

Introduzione al DOS. 2 P. Gallo F. Salerno Task 1 Il sistema operativo DOS il libro si estende sul web LEZIONE Introduzione al DOS MS-DOS è un sistema operativo monoutente monotasking (cioè capace di far girare un solo programma alla volta). Alcune versioni del sistema operativo

Dettagli

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file ECDL Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Contenuto del modulo Per iniziare Il desktop Organizzare i file Semplice editing Gestione della stampa Esercitazioni 1 Per iniziare (1) Per iniziare a

Dettagli

MANUALE DOS INTRODUZIONE

MANUALE DOS INTRODUZIONE MANUALE DOS INTRODUZIONE Il DOS è il vecchio sistema operativo, che fino a qualche anno fa era il più diffuso sui PC, prima dell avvento di Windows 95 e successori. Le caratteristiche principali di questo

Dettagli

Parte V. Sistemi Operativi & Reti. Sistemi Operativi. Sistemi Operativi

Parte V. Sistemi Operativi & Reti. Sistemi Operativi. Sistemi Operativi Parte V & Reti Sistema operativo: insieme di programmi che gestiscono l hardware Hardware: CPU Memoria RAM Memoria di massa (Hard Disk) Dispositivi di I/O Il sistema operativo rende disponibile anche il

Dettagli

Software di base. Corso di Fondamenti di Informatica

Software di base. Corso di Fondamenti di Informatica Dipartimento di Informatica e Sistemistica Antonio Ruberti Sapienza Università di Roma Software di base Corso di Fondamenti di Informatica Laurea in Ingegneria Informatica (Canale di Ingegneria delle Reti

Dettagli

Sistemi operativi: interfacce

Sistemi operativi: interfacce Sistemi operativi: interfacce I sistemi operativi offrono le risorse della macchina a soggetti diversi: alle applicazioni, tramite chiamate di procedure da inserire nel codice all utente, tramite interfaccia

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows www.informarsi.net Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows Sistema operativo Il sistema operativo, abbreviato in SO (in inglese OS, "operating system") è un particolare software, installato su un sistema

Dettagli

Informatica e Bioinformatica: Sistemi Operativi

Informatica e Bioinformatica: Sistemi Operativi Informatica e Bioinformatica: Sistemi Operativi 11 marzo 2013 Macchina Hardware/Software Sistema Operativo Macchina Hardware La macchina hardware corrisponde alle componenti fisiche del calcolatore (quelle

Dettagli

Automatizzare i compiti ripetitivi. I file batch. File batch (1) File batch (2) Visualizzazione (2) Visualizzazione

Automatizzare i compiti ripetitivi. I file batch. File batch (1) File batch (2) Visualizzazione (2) Visualizzazione Automatizzare i compiti ripetitivi I file batch Anno accademico 2000-01 1 Spesso capita di dover eseguire ripetutatmente una data sequenza di comandi Introdurli uno a uno da tastiera è un processo lento

Dettagli

Ingegneria Gestionale della logistica e produzione Prof. A. Palomba - Elementi di Informatica (DF-M)

Ingegneria Gestionale della logistica e produzione Prof. A. Palomba - Elementi di Informatica (DF-M) 2009-2010 Ingegneria Gestionale della logistica e produzione Prof. A. Palomba - Elementi di Informatica (DF-M) 13 File e cartelle File system Software di utilità Il S.O. e le periferiche Il S.O. e la memoria

Dettagli

Sistemi operativi I: Windows. Lezione I

Sistemi operativi I: Windows. Lezione I Sistemi operativi I: Windows Lezione I Scopo della lezione Richiamare le principali funzionalità di un sistema operativo Esemplificarle descrivendo la loro implementazione in Windows Introdurre alcuni

Dettagli

PARTE 4 La Macchina Software

PARTE 4 La Macchina Software PARTE 4 La Macchina Software 94 Macchina Hardware e Macchina Software applicativi sistema operativo macchina hardware Agli albori dell'informatica, si programmava in binario, cioe` in linguaggio macchina,

Dettagli

Gestione del file system

Gestione del file system Gestione del file system Gestione del file system Il gestore del file system è quella parte del sistema operativo incaricato di gestire le informazioni memorizzate sui dispositivi di memoria permanente

Dettagli

www.mtcube.com Il sistema operativo D.O.S.

www.mtcube.com Il sistema operativo D.O.S. Il sistema operativo D.O.S. Sommario degli argomenti INTRODUZIONE...3 IL SISTEMA OPERATIVO...3 LA MEMORIA DELL ELABORATORE...4 LA STRUTTURA AD ALBERO...5 I FILES...8 COME ESEGUIRE UN COMANDO D.O.S...10

Dettagli

Informatica di Base. Il software

Informatica di Base. Il software di Base 1 Sistemi informatici Hardware Microprocessore Memoria Periferiche di input e output Software Software di sistema Programmi applicativi 2 Il sw applicativo Il sw applicativo è costituito dall insieme

Dettagli

Il calcolatore - Applicazioni

Il calcolatore - Applicazioni Alfonso Miola Il calcolatore - Applicazioni Esercitazione Dispensa B-01-E Settembre 2005 1 Contenuti Applicazioni Applicazioni e Interfacce Il pacchetto Office Word Excel Power Point Il CD per ECDL 2 Applicazioni

Dettagli

Modulo 4: Gestore del File System (Memoria secondaria) Componenti

Modulo 4: Gestore del File System (Memoria secondaria) Componenti Parte 3 Modulo 4: Gestore del File System (Memoria secondaria) Componenti Interfaccia utente Gestore dell I/O Gestore del File System Gestore dei Processi Gestore della Memoria Centrale *KERNEL Informatica

Dettagli

Il SOFTWARE DI BASE (o SOFTWARE DI SISTEMA)

Il SOFTWARE DI BASE (o SOFTWARE DI SISTEMA) Il software Software Il software Il software è la sequenza di istruzioni che permettono ai computer di svolgere i loro compiti ed è quindi necessario per il funzionamento del calcolatore. Il software può

Dettagli

Software: di base ed applicativo

Software: di base ed applicativo Consulente del Lavoro A.A 2003/2004 I Semestre Software: di base ed applicativo prof. Monica Palmirani Hardware e Software Hardware: parte fisica del computer costituita da parti elettroniche e meccaniche

Dettagli

Qualche parola da imparare

Qualche parola da imparare Qualche parola da imparare Le informazioni del computer sono registrate sui dischi (dischi fissi, CD, DVD, chiavetta, dischi esterni, ecc.): compito dei dischi è di conservare una copia (quasi) permanente

Dettagli

IL SOFTWARE TIPI DI SOFTWARE. MACCHINE VIRTUALI Vengono definite così perché sono SIMULATE DAL SOFTWARE, UNIFORMANO L ACCESSO SISTEMA OPERATIVO

IL SOFTWARE TIPI DI SOFTWARE. MACCHINE VIRTUALI Vengono definite così perché sono SIMULATE DAL SOFTWARE, UNIFORMANO L ACCESSO SISTEMA OPERATIVO IL SOFTWARE L HARDWARE da solo non è sufficiente a far funzionare un computer Servono dei PROGRAMMI (SOFTWARE) per: o Far interagire, mettere in comunicazione, le varie componenti hardware tra loro o Sfruttare

Dettagli

boot loader partizioni boot sector

boot loader partizioni boot sector IL SISTEMA OPERATIVO Il sistema operativo (S.O.) è un software che fa da interfaccia tra l uomo e l hardware, mettendo a disposizione un ambiente per eseguire i programmi applicativi. Grazie al S.O. un

Dettagli

Il Desktop. Gli elementi del Desktop. Icona Risorse del computer. Icona Cestino. Icona Risorse di rete. Lezione 3 piccolo manuale di Windows

Il Desktop. Gli elementi del Desktop. Icona Risorse del computer. Icona Cestino. Icona Risorse di rete. Lezione 3 piccolo manuale di Windows Ing. Irina Trubitsyna Ing. Ester Zumpano Università degli Studi della Calabria Anno Accademico 2003-2004 2004 Lezione 3 piccolo manuale di Windows Il Desktop Il desktop è ciò che viene visualizzato sullo

Dettagli

PC Crash Course: OBIETTIVI

PC Crash Course: OBIETTIVI PC Crash Course: OBIETTIVI 1. PC: uno strumento 2. Microsoft Windows XP: alcuni concetti chiave della interfaccia grafica 3. File System: file, direttori, link, 4. Il prompt dei comandi 5. Un occhiata

Dettagli

Esercitazioni Bioingegneria Elettronica e Informatica

Esercitazioni Bioingegneria Elettronica e Informatica Esercitazioni Bioingegneria Elettronica e 1 Desktop Il mouse Tasto sn Tasto dx Drag and drop La barra dei task Personalizzazione Il menù avvio Programmi Accessori Dati recenti Impostazioni Trova Esegui

Dettagli

ABC di MS-DOS. Esempi di nomi di file Ms-Dos validi: LETTERA.TXT, FATT1997.DOC, IVA.20%, TEMP-30.PRV, SENZAEST

ABC di MS-DOS. Esempi di nomi di file Ms-Dos validi: LETTERA.TXT, FATT1997.DOC, IVA.20%, TEMP-30.PRV, SENZAEST ABC di MS-DOS Cosa vuol dire Ms-Dos? Ms-Dos è l'acronimo di "MicroSoft Disk Operating System", che letteralmente significa "Sistema Operativo per Dischetti prodotto da MicroSoft". Si noti come già nel

Dettagli

Introduzione alla. Alessandra Giordani agiordani@disi.unitn.it Lunedì 27 febbraio 2012 http://disi.unitn.it/~agiordani/ 1

Introduzione alla. Alessandra Giordani agiordani@disi.unitn.it Lunedì 27 febbraio 2012 http://disi.unitn.it/~agiordani/ 1 Introduzione alla Shell di UNIX Alessandra Giordani agiordani@disi.unitn.it Lunedì 27 febbraio 2012 http://disi.unitn.it/~agiordani/ 1 Composizione di un sistema informativo: Hardware (CPU, periferiche,

Dettagli

COMANDI MS-DOS. Per ulteriori informazioni su uno specifico comando, digitare HELP nome comando

COMANDI MS-DOS. Per ulteriori informazioni su uno specifico comando, digitare HELP nome comando COMANDI MS-DOS Per ulteriori informazioni su uno specifico comando, digitare HELP nome comando ASSOC Visualizza o modifica le applicazioni associate alle estensioni dei file. AT Pianifica l'esecuzione

Dettagli

Funzioni del Sistema Operativo

Funzioni del Sistema Operativo Il Software I componenti fisici del calcolatore (unità centrale e periferiche) costituiscono il cosiddetto Hardware (ferramenta). La struttura del calcolatore può essere schematizzata come una serie di

Dettagli

Dispensa di Fondamenti di Informatica. Architettura di un calcolatore

Dispensa di Fondamenti di Informatica. Architettura di un calcolatore Dispensa di Fondamenti di Informatica Architettura di un calcolatore Hardware e software La prima decomposizione di un calcolatore è relativa ai seguenti macro-componenti hardware la struttura fisica del

Dettagli

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Pagina 29 di 47 3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Come abbiamo già detto in precedenza, l informatica si divide in due grandi mondi : l hardware

Dettagli

In un modello a strati il SO si pone come un guscio (shell) tra la macchina reale (HW) e le applicazioni 1 :

In un modello a strati il SO si pone come un guscio (shell) tra la macchina reale (HW) e le applicazioni 1 : Un Sistema Operativo è un insieme complesso di programmi che, interagendo tra loro, devono svolgere una serie di funzioni per gestire il comportamento del computer e per agire come intermediario consentendo

Dettagli

Start Programmi Accessori Prompt di MS Dos C:\ dir

Start Programmi Accessori Prompt di MS Dos C:\ dir Introduzione al DOS Il primo sistema operativo standarizzato dei personal computer è stato l MS DOS, prima di allora esistevano dei S.O. proprietari, cioè che faceano funzionare un determinato tipo di

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER Architettura dei calcolatori (hardware e software base )

Dettagli

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 Microsoft Windows Funzionalità di un S.O. Gestione dei file Gestione dei dispositivi di ingresso/uscita Comandi per l attivazione e la gestione di programmi

Dettagli

Sistemi Operativi. Organizzazione logica ed implementazione di un File System

Sistemi Operativi. Organizzazione logica ed implementazione di un File System Modulo di Sistemi Operativi per il corso di Master RISS: Ricerca e Innovazione nelle Scienze della Salute Unisa, 17-26 Luglio 2012 Sistemi Operativi Organizzazione logica ed implementazione di un File

Dettagli

DeskTop o Scrivania virtuale

DeskTop o Scrivania virtuale ARGOMENTI DELLA 2 LEZIONE Introduzione ai sistemi operativi. Introduzione a Windows 95/ 98/XP Accendere e spegnere un PC (Ctrl Alt Canc) Il desktop Le icone (di sistema, collegamenti, il cestino) - proprietà

Dettagli

Utenti e File System

Utenti e File System Utenti e File System C. Baroglio a.a. 2002-2003 1 Gestione degli utenti Unix è un sistema multiutente ovvero più utenti possono lavorare su di una stessa macchina, anche contemporaneamente. Tutti gli utenti

Dettagli

IL SOFTWARE. Giada Agostinacchio Classe 2^ Beat ISIS G.Meroni Lissone Anno Scolastico 2007/2008

IL SOFTWARE. Giada Agostinacchio Classe 2^ Beat ISIS G.Meroni Lissone Anno Scolastico 2007/2008 IL SOFTWARE Giada Agostinacchio Classe 2^ Beat ISIS G.Meroni Lissone Anno Scolastico 2007/2008 CHE COS È IL SOFTWARE In Informatica il termine Software indica l insieme dei programmi che consentono un

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

Lezione 11. Sistemi operativi. Marco Cesati System Programming Research Group Università degli Studi di Roma Tor Vergata.

Lezione 11. Sistemi operativi. Marco Cesati System Programming Research Group Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Lezione 11 system Sistemi operativi 12 maggio 2015 System Programming Research Group Università degli Studi di Roma Tor Vergata SO 15 11.1 Di cosa parliamo in questa lezione? L interfaccia : system 1 Il

Dettagli

Sistemi informatici. Informatica. Il software. Il sw di sistema. Il sw applicativo. Il sw di sistema. Il sistema operativo. Hardware.

Sistemi informatici. Informatica. Il software. Il sw di sistema. Il sw applicativo. Il sw di sistema. Il sistema operativo. Hardware. http://159.149.98.238/lanzavecchia/docum enti/sscta.htm Sistemi informatici Hardware Microprocessore Memoria Periferiche di input e output Software Software di sistema Programmi applicativi 1 2 Il sw applicativo

Dettagli

HARDWARE. Relazione di Informatica

HARDWARE. Relazione di Informatica Michele Venditti 2 D 05/12/11 Relazione di Informatica HARDWARE Con Hardware s intende l insieme delle parti solide o ( materiali ) del computer, per esempio : monitor, tastiera, mouse, scheda madre. -

Dettagli

2.2. 2.2.1. 2.2.2. 2.3. 2.4. 2.4.1. 2.4.2. 2.5. 2.5.1. 2.6. 2.6.1. 2.7. 2.7.1. 2.7.2. 2.8. 2.8.1. 2.8.2. 2.8.3. 2.8.4. 2.8.5. 2.9. 3.1. 3.1.1.

2.2. 2.2.1. 2.2.2. 2.3. 2.4. 2.4.1. 2.4.2. 2.5. 2.5.1. 2.6. 2.6.1. 2.7. 2.7.1. 2.7.2. 2.8. 2.8.1. 2.8.2. 2.8.3. 2.8.4. 2.8.5. 2.9. 3.1. 3.1.1. Informatica di Base. INDICE ANALITICO: - DOS E WINDOWS 1.1 IL DOS 1.1.1 L'organizzazione del disco. 1.1.2 Comandi fondamentali DOS per le directory 1.1.3 Comandi fondamentali DOS per i file. 1.2 nozioni

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Lezione 6 a.a. 2010/2011 Francesco Fontanella La Complessità del Hardware Il modello di Von Neumann è uno schema di principio. Attualmente in commercio esistono: diversi

Dettagli

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL 'LVSHQVD 'L :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL ',63(16$',:,1'2:6,QWURGX]LRQH Windows 95/98 è un sistema operativo con interfaccia grafica GUI (Graphics User Interface), a 32 bit, multitasking preempitive. Sistema

Dettagli

Patente Europea del Computer ECDL. Modulo 2 Gestione dei file. Prof. Alfredo Pulvirenti apulvirenti@dmi.unict.it

Patente Europea del Computer ECDL. Modulo 2 Gestione dei file. Prof. Alfredo Pulvirenti apulvirenti@dmi.unict.it Patente Europea del Computer ECDL Modulo 2 Gestione dei file Prof. Alfredo Pulvirenti apulvirenti@dmi.unict.it Unità didattiche Prime conoscenze ed impostazioni Icone, finestre e strutture dati Operare

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file 2.1 L AMBIENTE DEL COMPUTER 1 2 Primi passi col computer Avviare il computer Spegnere correttamente il computer Riavviare il computer Uso del mouse Caratteristiche

Dettagli

Programma di Informatica 2ªB. Anno scolastico 2013/2014

Programma di Informatica 2ªB. Anno scolastico 2013/2014 Istituto d Istruzione Liceo Scientifico G.Bruno Muravera (CA) Programma di Informatica 2ªB Anno scolastico 2013/2014 Docente Prof. ssa Barbara Leo Libri di Testo e Materiali didattici Il testo di informatica

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Ingegneria Gestionale della logistica e produzione Prof. A. Palomba - Elementi di Informatica (J-Z)

Ingegneria Gestionale della logistica e produzione Prof. A. Palomba - Elementi di Informatica (J-Z) 2011-2012 Ingegneria Gestionale della logistica e produzione Prof. A. Palomba - Elementi di Informatica (J-Z) 14 File e cartelle File system Software di utilità Il S.O. e le periferiche Il S.O. e la memoria

Dettagli

Lab 01 Sistemi Operativi

Lab 01 Sistemi Operativi Informatica Grafica Ingegneria Edile-Architettura a.a. 2010/2011 Lab 01 Sistemi Operativi Lab01 1 Obiettivi Durante l'esercitazione vedremo come il sistema operativo si occupa di gestire: 1. i processi

Dettagli

FDE- 712. Modulo per la sostituzione dei floppy disk nei pannelli DLsistemi modello DL104 Nuovo software per la gestione dei programmi

FDE- 712. Modulo per la sostituzione dei floppy disk nei pannelli DLsistemi modello DL104 Nuovo software per la gestione dei programmi FDE- 712 Modulo per la sostituzione dei floppy disk nei pannelli DLsistemi modello DL104 Nuovo software per la gestione dei programmi Figura 1 Vista la progressiva scomparsa dei dischi floppy, adatti al

Dettagli

Il software impiegato su un computer si distingue in: Sistema Operativo Compilatori per produrre programmi

Il software impiegato su un computer si distingue in: Sistema Operativo Compilatori per produrre programmi Il Software Il software impiegato su un computer si distingue in: Software di sistema Sistema Operativo Compilatori per produrre programmi Software applicativo Elaborazione testi Fogli elettronici Basi

Dettagli

Manuale dell utente. InCD. ahead

Manuale dell utente. InCD. ahead Manuale dell utente InCD ahead Indice 1 Informazioni su InCD...1 1.1 Cos è InCD?...1 1.2 Requisiti per l uso di InCD...1 1.3 Aggiornamenti...2 1.3.1 Suggerimenti per gli utenti di InCD 1.3...2 2 Installazione...3

Dettagli

Il sistema operativo Windows

Il sistema operativo Windows Il software Termine con il quale si indicano le componenti non fisiche di un elaboratore, come i programmi, i file e il sistema operativo Il software fornisce i programmi, le istruzioni che regolano il

Dettagli

Manuale dell utente. Ahead Software AG

Manuale dell utente. Ahead Software AG Manuale dell utente Ahead Software AG Indice 1 Informazioni su InCD...3 1.1 Cos è InCD?...3 1.2 Requisiti per l uso di InCD...3 1.3 Aggiornamenti...4 1.3.1 Suggerimenti per gli utenti di InCD 1.3...4 2

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica CL3 - Biotecnologie Orientarsi nel Web Prof. Mauro Giacomini Dott. Josiane Tcheuko Informatica - 2006-2007 1 Obiettivi Internet e WWW Usare ed impostare il browser Navigare in internet

Dettagli

Gestione File e Cartelle

Gestione File e Cartelle Gestione File e Cartelle Gestione File e Cartelle 1 Formattare il floppy disk Attualmente, tutti i floppy in commercio sono già formattati, ma può capitare di dover eseguire questa operazione sia su un

Dettagli

Interfaccia del file system

Interfaccia del file system Interfaccia del file system Concetto di file Modalità di accesso Struttura delle directory Montaggio di un file system Condivisione di file Protezione 9.1 File E un insieme di informazioni correlate e

Dettagli

Elementi del calcolatore: CPU

Elementi del calcolatore: CPU Elementi del calcolatore: CPU Elementi del calcolatore: Memoria Elementi del calcolatore: Memoria Elementi del calcolatore: Hard Disk Antefatto Sistema Operativo Come il computer appare Il calcolatore

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

11 struttura degli archivi di dati ESPLORA RISORSE

11 struttura degli archivi di dati ESPLORA RISORSE 11 struttura degli archivi di dati ESPLORA RISORSE Esplora Risorse è il programma fondamentale che occorre conoscere e praticare per riuscire ad usare con autonomia il computer. E' un programma di esplorazione

Dettagli

Laboratorio di Informatica

Laboratorio di Informatica Laboratorio di Informatica SOFTWARE Francesco Tura francesco.tura@unibo.it 1 Le componenti del calcolatore: HARDWARE E SOFTWARE HARDWARE parti che compongono fisicamente il calcolatore componente multifunzionale

Dettagli

Breve guida al sistema operativo MS-DOS Ing. Valerio Lacagnina

Breve guida al sistema operativo MS-DOS Ing. Valerio Lacagnina 1. Cos è un sistema operativo Un sistema operativo (SO) è un insieme di programmi che agisce come intermediario tra l utente e l hardware di un computer. Lo scopo di un SO è di fornire un ambiente nel

Dettagli

Hardware, software e dati

Hardware, software e dati Hardware, software e dati. Hardware il corpo del computer. Software i programmi del computer. Dati la memoria del computer ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva

Dettagli

Esercitazione 1 primi passi e uso dei file

Esercitazione 1 primi passi e uso dei file primi passi e uso dei file 1 Sistemi operativi per PC I sistemi operativi per personal computer più diffusi sono: Windows (Microsoft) Linux (freeware) MacOS (Apple) Il laboratorio verterà su Windows 2

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Desktop All avvio del computer compare il Desktop. Sul Desktop sono presenti le Icone. Ciascuna icona identifica un oggetto differente che può essere un file,

Dettagli

USO DEL COMPUTER e GESTIONE DEI FILE

USO DEL COMPUTER e GESTIONE DEI FILE USO DEL COMPUTER e GESTIONE DEI FILE Inizio di una sessione di lavoro Il Desktop Le proprietà delle finestre I file e le cartelle Inizio di una sessione di lavoro Avvio e spegnimento del computer Avvio

Dettagli

Word Elaborazione testi

Word Elaborazione testi I seguenti appunti sono tratti da : Consiglio Nazionale delle ricerche ECDL Test Center modulo 3 Syllabus 5.0 Roberto Albiero Dispense di MS Word 2003 a cura di Paolo PAVAN - pavan@netlink.it Word Elaborazione

Dettagli

Word per iniziare: aprire il programma

Word per iniziare: aprire il programma Word Lezione 1 Word per iniziare: aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli