COMUNE DI MONTALE. Provincia di Pistoia OGGETTO: LAVORI DI SISTEMAZIONE DEL GIARDINO MONUMENTALE CON ALLESTIMENTO DEL PROGETTO DEL

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI MONTALE. Provincia di Pistoia OGGETTO: LAVORI DI SISTEMAZIONE DEL GIARDINO MONUMENTALE CON ALLESTIMENTO DEL PROGETTO DEL"

Transcript

1 COMUNE DI MONTALE Provincia di Pistoia OGGETTO: LAVORI DI SISTEMAZIONE DEL GIARDINO MONUMENTALE CON ALLESTIMENTO DEL PROGETTO DEL GIARDINO DEL XXI SEC VILLA CASTELLO SMILEA MONTALE CAPOLUOGO. REP. 2/2015 SCRITTURA PRIVATA L anno duemilaquindici il giorno venticinque del mese di febbraio in una sala della sede del Comune posta in Via Antonio Gramsci n. 19, con la presente scrittura privata fra i Signori: - Antonelli Mario, nato a Cicerale (SA) il 21/11/1954 Responsabile del Servizio Funzionale 4/A Lavori Pubblici, tutela Ambientale del Comune di Montale C.F Partita I.V.A , a tale funzione nominato con provvedimento del Sindaco dello stesso Comune, il quale Responsabile dichiara di agire in questo atto esclusivamente per conto e nell interesse dell Amministrazione che rappresenta e presso cui quindi è domiciliato, ai sensi delle vigenti disposizioni normative ed in particolare dell art. 107 del Decreto Legislativo 18/8/2000 n 267; - Guarducci Mario Ferdinando, nato a Prato il 15/08/1936, quale rappresentante legale della ditta GUARDUCCI GEOM. MARIO S.P.A con sede posta in Prato via Galcianese, n. 4 C.F I.V.A n , nominato anche Appaltatore, che agisce quale impresa singola; PREMESSO Pagina 1 di 9

2 - che con deliberazione di Giunta comunale in data 09/01/2014, n. 5, esecutiva ai sensi di legge, è stato approvato il progetto definitivo relativo alle opere in oggetto; - che con determinazione del Responsabile del Servizio Funzionale 4/A in data 05/12/2014, n. 497, esecutiva ai sensi di legge, è stato approvato il progetto esecutivo delle opere sopra indicate nel relativo Capitolato Speciale d appalto ed è stato stabilito di appaltare le opere di cui trattasi gara ufficiosa da tenersi con il criterio del ribasso sull importo dei lavori ai sensi dell art. 121 del DPR 207/2010, per l aggiudicazione di lavori a corpo e a misura, per un importo a base d asta di euro ,00 oltre euro 2.500,00 per oneri inerenti il piano di sicurezza; - che a seguito di gara informale è risultata aggiudicataria delle opere in oggetto la Ditta Guarducci Geom. Mario spa di Prato con il ribasso del 22,30%, come verbale in data 8/01/2015 depositato agli atti del Comune; - che il responsabile del Servizio Funzionale 4/A con determinazione n.18 del 21/01/2015 ha approvato il verbale di gara ed ha provveduto all aggiudicazione definitiva alla suddetta Impresa dei Lavori in oggetto, con conseguente assunzione del relativo impegno di spesa a carico del bilancio comunale; - che la ditta aggiudicataria ha presentato comunicazione in data 18/02/2015 ai sensi dell art. 1 del D.P.C.M n. 187, agli atti del Comune; - che con autocertificazione in data 18/02/2015 la ditta ha dichiarato che nei propri confronti non sussistono le cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui all art. 67 del D. Lgs 06/09/2011 n. 159; - che è stato acquisito in data 16/01/2015 il Documento Unico di Regolarità Pagina 2 di 9

3 Contributiva D.U.R.C. attestante l assolvimento degli obblighi contributivi stabiliti dalle vigenti disposizioni (art. 2 del D.L n. 210, convertito con modificazioni nella L. 266 del ); - che in data odierna è stato sottoscritto, senza riserva alcuna, il verbale di cantierabilità dei lavori ai sensi dell art. 106 comma 3 del D.P.R. n. 05/10/2010 n. 207 CIO PREMESSO tra le parti si conviene e si stipula quanto segue: ART. 1 Il Comune di Montale, come sopra rappresentato, appalta all Impresa Guarducci Geom. Mario s.p.a. con sede in Prato, Via Galcianese, 4, C.F I.V.A n , che, come sopra rappresentata accetta le opere per la sistemazione del Giardino monumentale con allestimento del progetto del giardino del XXI secolo di Villa Castello Smilea ubicato in Via G Garibaldi Montale (PT). ART. 2 Le opere devono essere realizzate nell integrale rispetto delle regole tecniche di corretta esecuzione, in conformità al progetto approvato con il provvedimento richiamato nelle premesse e con piena osservanza delle condizioni nel Capitolato speciale d appalto. Detto capitolato speciale d appalto, sottoscritto dal rappresentante/titolare dell Impresa appaltatrice a conferma della presa di conoscenza e dell accettazione incondizionata, costituisce parte integrante e sostanziale del presente contratto, allegato sotto la lettera A. Costituiscono altresì parte integrante del presente contratto, i seguenti altri allegati: 1. l elenco prezzi unitari, sotto la lettera B ; Pagina 3 di 9

4 ed i seguenti documenti anche se non materialmente allegati: 2. gli elaborati grafici progettuali; 3. il piano di sicurezza previsto dal Decreto Legislativo n. 81 del 09/04/2008; L appalto è altresì soggetto alle condizioni contenute nella lettera di invito alla procedura prot. n in data 18/12/2014 del Responsabile del Servizio Funzionale 4/A. ART. 3 Le opere sono appaltate a corpo e a misura e l appalto viene conferito con il ribasso del 22,30%. L importo complessivo dell appalto è pari ad euro ,10 di cui euro 2.500,00 per oneri inerenti i piani di sicurezza (non soggetti a ribasso) ed oltre IVA prevista dalla legge. ART. 4 Ai sensi dell art.11 del Capitolato speciale, l impresa appaltatrice ha costituito cauzione definitiva per l importo di euro ,87, mediante garanzia fideiussoria numero 2015/13/ in data 12/02/2015, rilasciata da Italiana Assicurazioni gruppo Reale Mutua. L impresa ha stipulato un assicurazione di responsabilità civile, di cui all art.11 del capitolato speciale, per danni nell esecuzione dei lavori con polizza n. 529/07/4549 rilasciata da Italiana Assicurazioni gruppo Reale Mutua per un massimale di euro per RCT e di euro per RCO. ART. 5 Il tempo utile per l ultimazione dei lavori è fissato in giorni 150 (centocinquanta) naturali consecutivi, decorrenti dalla data del verbale di consegna dei medesimi. Per ogni giorno di ritardo verrà applicata a carico dell Impresa appaltatrice una penale pecuniaria di 50,00. Potranno essere concesse proroghe del termine unicamente qualora l impossibilità di ultimare i lavori entro la scadenza stabilita dipendesse da Pagina 4 di 9

5 cause non imputabili all appaltatore. ART. 6 I casi e i modi nei quali potranno essere disposte sospensioni totali o parziali dei lavori ed i criteri di determinazione degli indennizzi e dei danni qualora le interruzioni superino i limiti previsti o siano ordinate in carenza di presupposti, sono indicati all art. 158 del D.P.R. n. 207/2010 ed all art. 20 del Capitolato generale d appalto dei lavori pubblici (D.M. n. 145/2000). ART. 7 Ai sensi dell art. 43 comma 1 del D.P.R. n. 207/2010, per quanto attiene al programma di esecuzione dei lavori, agli oneri a carico dell appaltatore, alla collaborazione dei lavori, alla liquidazione dei corrispettivi ed ai controlli, si richiamano integralmente le correlate disposizioni contenute nel Capitolato generale d appalto di cui al D.M. n. 145/2000, nel Capitolato speciale d appalto e nel Regolamento di cui al D.P.R. n. 207/2010. ART. 8 E vietato il subappalto totale delle opere. Potrà essere autorizzato il subappalto parziale delle stesse ai sensi dell art. 118 del Dlgs 163/2006, secondo le condizioni, modalità e limiti ivi precisati. ART. 9 Durante il corso dei lavori verranno emesse rate di acconto, al maturare di stati avanzamento dei lavori, secondo quanto previsto dall art. 3 del Capitolato speciale d appalto. La rata di saldo sarà corrisposta entro novanta giorni dall avvenuta emissione del certificato di collaudo provvisorio o certificato di regolare esecuzione. L emissione dei mandati di pagamento verrà effettuata compatibilmente con le disponibilità del piano dei pagamenti dell Amministrazione. A norma dell art. 3 della L n. 136, l Appaltatore è formalmente obbligato e si impegna a garantire la piena tracciabilità di tutti i flussi Pagina 5 di 9

6 finanziari relativi al presente appalto, utilizzando allo scopo un apposito conto corrente dedicato. A tal fine si specifica quanto segue: Il codice CIG è il seguente: ; Il codice CUP è il seguente: J12C ; Il numero di conto corrente dedicato è il seguente IBAN IT51L risulta acceso presso Banca Popolare di Vicenza Prato. I soggetti deputati ad operare sul conto corrente sopraindicato sono i signori: - Guarducci Mario Ferdinando, nato a Prato il 15/08/1936 codice fiscale GRDFMR36M15G999B; - Mazzei Giovanni, nato a Baden Baden il 23/04/1974 codice fiscale MZZGNN74D23Z112R Qualora, per un qualsiasi motivo o contingenza, salve le eccezioni di Legge, l Appaltatore dovesse attivare transazioni e movimenti finanziari relativi ai lavori oggetto del presente contratto, al di fuori o in violazione delle previsioni fissate nel precedente punto e comunque delle previsioni della L n. 136 il presente rapporto contrattuale si risolverà automaticamente di diritto, senza necessità di messa in mora e senza che l Appaltatore inadempiente abbia titolo a qualsiasi forma di indennizzo o ristoro. Allo stesso modo, quando l Appaltatore abbia notizia, in relazione alla esecuzione del presente contratto, dell inadempimento di proprie controparti agli obblighi di tracciabilità finanziaria stabiliti dalla L n. 136, procederà all immediata risoluzione del relativo rapporto contrattuale, informandone contestualmente la Stazione Appaltante e la Prefettura di Pagina 6 di 9

7 Pistoia. Ai sensi dell art. 133, comma 2, del D. Lgs. 163/2006, è esclusa la possibilità di revisione dei prezzi e non si applica il primo comma dell art del Codice Civile, fatta salva la deroga prevista dall art. 133, comma 4, del sopra citato D.lgs. 163/2006. ART. 10 Le operazioni di collaudo/accertamento della regolare esecuzione dei lavori saranno effettuate con le modalità e nei termini specificati dal D.P.R. 207 del 5/10/2010 e dal Capitolato speciale d appalto. ART. 11 L impresa appaltatrice si obbliga ad applicare integralmente le disposizioni vigenti in materia di piani di sicurezza (art. 131, del D. Lgs 163/2006); le gravi o ripetute violazioni del piano, previa formale costituzione in mora dell Impresa, costituiscono causa di risoluzione del presente contratto. ART. 12 Nell esecuzione dei lavori l Impresa si obbliga a rispettare puntualmente tutte le norme in materia di prevenzione infortuni e di igiene e sicurezza sul lavoro, con particolare riguardo al D. LGS n. 81/2008; si obbliga inoltre ad applicare nei confronti dei lavoratori dipendenti condizioni non inferiori a quelle risultanti dal contratto collettivo della categoria e della zona (legge n. 300 art. 36); L Impresa è altresì tenuta ad osservare tutte le disposizioni in materia di assicurazione e assistenza dei lavoratori. ART. 13 L Impresa appaltatrice sarà responsabile per eventuali difformità dell opera e difetti di esecuzione, secondo quanto previsto dall art. 141, comma 10, del D. Lgs 163/2006 e dall art. 27 del Capitolato generale d appalto (D.M. n. 145/2000). Pagina 7 di 9

8 ART. 14 I modi e i casi di riconoscimento di eventuali danni causati da forza maggiore sono specificati all art. 166 del D.P.R. n. 207/2010 e nel Capitolato generale d appalto (D.M. n. 145/2000). ART. 15 L ente appaltante potrà procedere alla risoluzione del presente contratto nelle ipotesi previste dal D.P.R. n. 207/2010. ART. 16 Per quanto non previsto nel presente contratto e nel Capitolato speciale, l appalto è soggetto alle condizioni contenute nel Capitolato generale d appalto dei lavori pubblici approvato con D.M n. 145 e nel vigente Regolamento comunale per la disciplina dei contratti, nonché a tutte le disposizioni legislative e regolamentari vigenti in materia, con particolare riguardo al d. Lgs. 163/2006 ed al regolamento di attuazione approvato con D.P.R. n. 207/2010. ART. 17 Per eventuali controversie tra le parti troverà applicazione l art. 240 del D.Lgs.163/2006, con la precisazione che per ogni controversia non risolta è prevista la competenza del Giudice Ordinario. E fatta salva la facoltà, nell ipotesi di reciproco e formale accordo delle parti, di avvalersi della procedura prevista dall art. 241 e seguenti del D. Lgs. 163/2006. ART. 18 Per tutti gli effetti del presente contratto l Impresa appaltatrice elegge domicilio presso il Comune di Montale, via A. Gramsci, 19. ART. 19 Tutte le spese, diritti ed imposte inerenti la stipula del presente contratto e le dipendenti, eccetto l I.V.A., sono a carico dell Impresa appaltatrice. Sono pure a carico dell appaltatore tutte le spese di bollo inerenti agli atti occorrenti per la gestione dei lavori. Il presente atto è soggetto ad imposta fissa di registro ai sensi dell art. 40 del Pagina 8 di 9

9 D.P.R n. 131 e successive modificazioni e integrazioni e verrà registrato in caso d uso con spese a carico del richiedente. Letto, approvato e sottoscritto. p. L AMMINISTRAZIONE COMUNALE IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FUNZIONALE 4A LAVORI PUBBLICI E TUTELA AMBIENTALE. (Geom. Mario Antonelli) p. LA DITTA GUARDUCCI GEOM. MARIO. IL LEGALE RAPPRESENTANTE (Sig. Guarducci Mario Ferdinando) Pagina 9 di 9

COMUNE DI MONTALE. Provincia di Pistoia SCRITTURA PRIVATA AUTENTICATA LAVORI DI SOSTITUZIONE INFISSI ESTERNI DELL EDIFICIO

COMUNE DI MONTALE. Provincia di Pistoia SCRITTURA PRIVATA AUTENTICATA LAVORI DI SOSTITUZIONE INFISSI ESTERNI DELL EDIFICIO COMUNE DI MONTALE Provincia di Pistoia SCRITTURA PRIVATA AUTENTICATA LAVORI DI SOSTITUZIONE INFISSI ESTERNI DELL EDIFICIO SCOLASTICO SCUOLA MEDIA G.C. MELANI, VIA M. L. KING MONTALE CAPOLUOGO REPERTORIO

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO REPUBBLICA ITALIANA L anno duemila. il giorno. del mese di. nella sede della stazione appaltante sita.., alla via.. n..., avanti a me dott, autorizzato a ricevere atti e contratti

Dettagli

N. Rep... SCHEMA DI CONTRATTO

N. Rep... SCHEMA DI CONTRATTO SCHEMA DI CONTRATTO N. Rep.... LAVORI PER LA NUOVA PAVIMENTAZIONE IN CALCESTRUZZO STAMPATO COME ESISTENTE NEL CORTILE INTERNO DELLA SEDE DI PIAZZA CARDINAL FERRARI DELL AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTO ORTOPEDICO

Dettagli

AREA n 2/030 - SERVIZIO FINANZIARIO DETERMINAZIONE

AREA n 2/030 - SERVIZIO FINANZIARIO DETERMINAZIONE COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE PROVINCIA DI PISTOIA Partita IVA: 00135600476 AREA n 2/030 - SERVIZIO FINANZIARIO DETERMINAZIONE Numero 48 del 23.10.2012 OGGETTO: PROCEDURA SELETTIVA DI COTTIMO FIDUCIARIO

Dettagli

OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal.

OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal. SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub E) OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal. IMPRESA: (denominazione e codice

Dettagli

COMUNE DI FARA IN SABINA. Provincia di Rieti. Repubblica Italiana CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZI PER LA REALIZZAZIONE DELLO

COMUNE DI FARA IN SABINA. Provincia di Rieti. Repubblica Italiana CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZI PER LA REALIZZAZIONE DELLO repertorio n Agenzia delle Entrate Registrato a Rieti il n serie versati COMUNE DI FARA IN SABINA Provincia di Rieti Repubblica Italiana CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZI PER LA REALIZZAZIONE DELLO SPORTELLO

Dettagli

PROVINCIA DI FIRENZE

PROVINCIA DI FIRENZE Repertorio n. Fasc. n. /2008 PROVINCIA DI FIRENZE Contratto di appalto per l esecuzione dei lavori di CIG: REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilatredici (2013) addí () del mese di, in Firenze, in una sala

Dettagli

Realizzazione di impianti fotovoltaici sulle coperture di edifici comunali - annualità 2013 -

Realizzazione di impianti fotovoltaici sulle coperture di edifici comunali - annualità 2013 - Ing. Daniele Panero Piazza Duncanville, 25 12030 Monasterolo di Savigliano (CN) /Fax 0172 373072 Cell. 347 1659240 studio.panero@alice.it P.IVA 03036940041 C.F. PNR DNL 79C25 B111C C O M U N E d i V O

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO D APPALTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE DEL COMUNE DI VILLADOSE

REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO D APPALTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE DEL COMUNE DI VILLADOSE REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI VILLADOSE PROVINCIA DI ROVIGO REP N. CONTRATTO D APPALTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE DEL COMUNE DI VILLADOSE L anno. addì del mese di, avanti a

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE

SCHEMA DI CONVENZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE NUMERO GARA 2367978 CIG 229069989B CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI RIMINI E.. PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DEL SERVIZIO DI STAMPA DI MATERIALE A FAVORE DEI SERVIZI ED ISTITUZIONI FACENTI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE Oggetto: Contratto d appalto per l affidamento del servizio di gestione dell albo fornitori telematico e delle gare on-line da parte

Dettagli

CONTRATTO PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI VALORIZZAZIONE DEI BREVETTI DI PROPRIETA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA.

CONTRATTO PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI VALORIZZAZIONE DEI BREVETTI DI PROPRIETA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA. CONTRATTO PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI VALORIZZAZIONE DEI BREVETTI DI PROPRIETA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA. CIG: Z6618122FF L anno 2016, il giorno. del mese di. 2016 Con la presente scrittura

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA TRA

CONTRATTO DI FORNITURA TRA REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE Oggetto: Contratto d appalto per l affidamento del servizio di manutenzione ed assistenza del sistema informatico contabile dell Istituto

Dettagli

COMUNE DI ACCADIA. (Provincia di Foggia)

COMUNE DI ACCADIA. (Provincia di Foggia) COMUNE DI ACCADIA (Provincia di Foggia) PROGETTO PER LA DOTAZIONE DI IMPIANTO DI VODEOSORVEGLIANZA E FORNITURE ARREDI PER GLI IMMOBILI DI PROPRIETA' COMUNALE DENOMINATI "CASONE PADULI" E "CASONE DIFESA".

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE DI EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI APPALTO

AZIENDA TERRITORIALE DI EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI APPALTO AZIENDA TERRITORIALE DI EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI APPALTO mediante scrittura privata per l affidamento del servizio triennale di brokeraggio assicurativo a favore dell

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO DI APPALTO COMUNE DI MALCESINE STRAORDINARIA DELLA SCUOLA ELEMENTARE IN MALCESINE

SCHEMA DI CONTRATTO DI APPALTO COMUNE DI MALCESINE STRAORDINARIA DELLA SCUOLA ELEMENTARE IN MALCESINE SCHEMA DI CONTRATTO DI APPALTO COMUNE DI MALCESINE Provincia di Verona Repertorio n. / del REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO DI APPALTO RELATIVO AD OPERE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLA SCUOLA ELEMENTARE

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub C)

SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub C) SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub C) OGGETTO: servizio di assicurazione Responsabilità Civile Autoveicoli e rischi diversi connessi al parco veicoli del Comune di Trieste periodo 15.10.2015 15.10.2016.

Dettagli

OGGETTO DEI LAVORI INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA RESIDENZA UNIVERSITARIA DI VIA VERDI, 15 - TORINO C.U.P. [ I16J11000500003 ]

OGGETTO DEI LAVORI INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA RESIDENZA UNIVERSITARIA DI VIA VERDI, 15 - TORINO C.U.P. [ I16J11000500003 ] OGGETTO DEI LAVORI INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA RESIDENZA UNIVERSITARIA DI VIA VERDI, 15 - TORINO C.U.P. [ I16J11000500003 ] C.I.G. [ 38183287F0 ] SCHEMA DI CONTRATTO 1 Rep. Num. REPUBBLICA

Dettagli

COMUNE DI CORTEMAGGIORE (Provincia di PIACENZA)

COMUNE DI CORTEMAGGIORE (Provincia di PIACENZA) COMUNE DI CORTEMAGGIORE (Provincia di PIACENZA) Affidamento dei servizi cimiteriali del comune di Cortemaggiore, da eseguirsi nel cimitero del Capoluogo e nei cimiteri ubicati nelle località di Chiavenna

Dettagli

COMUNE DI MONTEROTONDO. Provincia di Roma CONTRATTO PER LA PRESTAZIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA

COMUNE DI MONTEROTONDO. Provincia di Roma CONTRATTO PER LA PRESTAZIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA COMUNE DI MONTEROTONDO Provincia di Roma CONTRATTO PER LA PRESTAZIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE DISABILI GRAVI (L. n. 162/98) - CIG: ZAC09D725E Nell anno 2013 il giorno xx (xxxxx) del mese

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub C)

SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub C) OGGETTO: servizio di assicurazione rischi vari del Comune di Trieste periodo ore 00.00 del 01.05.2012 ore 24.00 del 30.04.2014. IMPRESA: (denominazione e codice fiscale) REPUBBLICA ITALIANA L anno DUEMILA

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO Allegato B)

SCHEMA DI CONTRATTO Allegato B) SCHEMA DI CONTRATTO Allegato B) OGGETTO: servizio di assicurazione All Risks Property del Comune di Trieste periodo ore 00.00 del 01.05.2014 ore 24.00 del 31.10.2016 IMPRESA: (denominazione e codice fiscale)

Dettagli

AFFIDAMENTO DELLA LA FORNITURA E DELL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA DI COMUNICAZIONE WIRELESS (WLAN) E DEL CENTRO DI CONTROLLO,

AFFIDAMENTO DELLA LA FORNITURA E DELL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA DI COMUNICAZIONE WIRELESS (WLAN) E DEL CENTRO DI CONTROLLO, CONTRATTO REP. N. DEL AFFIDAMENTO DELLA LA FORNITURA E DELL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA DI COMUNICAZIONE WIRELESS (WLAN) E DEL CENTRO DI CONTROLLO, ESTESO AL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI AVELLINO E BENEVENTO

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA CITTA DI COLOGNO MONZESE. (Provincia di Milano) contratto d appalto dei lavori di costruzione di ulteriori n.

REPUBBLICA ITALIANA CITTA DI COLOGNO MONZESE. (Provincia di Milano) contratto d appalto dei lavori di costruzione di ulteriori n. REPUBBLICA ITALIANA CITTA DI COLOGNO MONZESE (Provincia di Milano) REP. N. contratto d appalto dei lavori di costruzione di ulteriori n. 12 cappelle gentilizie ed opere strutturali ad esse connesse presso

Dettagli

OGGETTO: servizio di brokeraggio assicurativo rischi vari del Comune di Trieste per il periodo

OGGETTO: servizio di brokeraggio assicurativo rischi vari del Comune di Trieste per il periodo SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub B) OGGETTO: servizio di brokeraggio assicurativo rischi vari del Comune di Trieste per il periodo 1... IMPRESA: (denominazione e codice fiscale) REPUBBLICA ITALIANA L anno

Dettagli

COMUNE DI MONTEROTONDO. Provincia di Roma. Nell anno 2013 il giorno xx (xxx) del mese di maggio nella sede del FRA

COMUNE DI MONTEROTONDO. Provincia di Roma. Nell anno 2013 il giorno xx (xxx) del mese di maggio nella sede del FRA COMUNE DI MONTEROTONDO Provincia di Roma CONTRATTO per l AFFIDAMENTO del SERVIZIO di ASSISTENZA DOMICILIARE (CIG: Z9D09D723F) Nell anno 2013 il giorno xx (xxx) del mese di maggio nella sede del Comune

Dettagli

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza Rep. N. in data Contratto di appalto per lavori relativi ad interventi di adeguamento alle norme di prevenzione incendi e potenziamento uscite di sicurezza della

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE "SANTOBONO-PAUSILIPON" VIA DELLA CROCE ROSSA N 8-80122 NAPOLI CF/p. IVA 06854100630

AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE SANTOBONO-PAUSILIPON VIA DELLA CROCE ROSSA N 8-80122 NAPOLI CF/p. IVA 06854100630 AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE "SANTOBONO-PAUSILIPON" VIA DELLA CROCE ROSSA N 8-80122 NAPOLI CF/p. IVA 06854100630 CONTRATTO RELATIVO ALL AFFIDAMENTO ANNUALE (PROROGABILE DI UN ULTERIORE ANNO)

Dettagli

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato CONTRATTO FRA IL COMUNE DI GENOVA E... PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO A FAVORE DI MINORI E NUCLEI DI NAZIONALITÀ STRANIERA SEGUITI DALL UFFICIO CITTADINI SENZA TERRITORIO PERIODO...

Dettagli

COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO

COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO 1 COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO OGGETTO: Fornitura di punto luce su palo relativi al progetto di "Riqualificazione della viabilità del centro antico di Martignano:

Dettagli

SCRITTURA PRIVATA. Oggetto : Lavori di CUP. L anno duemiladodici, il giorno del mese di, in

SCRITTURA PRIVATA. Oggetto : Lavori di CUP. L anno duemiladodici, il giorno del mese di, in SCRITTURA PRIVATA N di reg. in data Oggetto : Lavori di CUP L anno duemiladodici, il giorno del mese di, in Lecco presso la sede della Provincia di Lecco, Settore Appalti di lavori, Contratti, Espropri

Dettagli

COMUNE DI SAN PRISCO CONTRATTO DI APPALTO DEL SERVIZIO DI ESECUZIONE OPERAZIONI. L anno duemila il giorno del mese di,

COMUNE DI SAN PRISCO CONTRATTO DI APPALTO DEL SERVIZIO DI ESECUZIONE OPERAZIONI. L anno duemila il giorno del mese di, COMUNE DI SAN PRISCO (PROVINCIA DI CASERTA) Rep. N. CONTRATTO DI APPALTO DEL SERVIZIO DI ESECUZIONE OPERAZIONI CIMITERIALI - PER UN PERIODO DI ANNI DUE. CIG:_54816332A7. L anno duemila il giorno del mese

Dettagli

COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO. Provincia di reggio Emilia

COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO. Provincia di reggio Emilia COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO Provincia di reggio Emilia REP. N AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO CON PROFILO DI EDUCATORE D INFANZIA PRESSO IL NIDO COMUNALE DI BAGNOLO

Dettagli

Presidenza della Regione Siciliana Rep. n. REPUBBLICA ITALIANA. Contratto di appalto. L anno il giorno del mese di nella sede del Dipartimento

Presidenza della Regione Siciliana Rep. n. REPUBBLICA ITALIANA. Contratto di appalto. L anno il giorno del mese di nella sede del Dipartimento Presidenza della Regione Siciliana Rep. n. REPUBBLICA ITALIANA Contratto di appalto L anno il giorno del mese di nella sede del Dipartimento Regionale della Programmazione della Presidenza della Regione

Dettagli

DELL ASSISTENZA DOMICILIARE E SCOLASTICA PER UN. L anno Duemilaundici, il giorno del mese di,

DELL ASSISTENZA DOMICILIARE E SCOLASTICA PER UN. L anno Duemilaundici, il giorno del mese di, COMUNE DI TORTOLI PROVINCIA OGLIASTRA CONTRATTO APPALTO SERVIZIO DI GESTIONE DELL ASSISTENZA DOMICILIARE E SCOLASTICA PER UN PERIODO DI ANNI 2 PLUS DISTRETTO OGLIASTRA Rep. del L anno Duemilaundici, il

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO. OGGETTO: Affidamento del servizio di. all' IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA)

SCHEMA DI CONTRATTO. OGGETTO: Affidamento del servizio di. all' IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA) SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO: Affidamento del servizio di. all' IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA) L anno DUEMILA... il giorno del mese di in una sala del Comune di Trieste. Premesso che:

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI 1 SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI Codice CIG L anno duemila, il giorno del mese di nella sede della Casa per Anziani Umberto I - Piazza della Motta

Dettagli

ALLEGATO 5 Schema di Contratto

ALLEGATO 5 Schema di Contratto ALLEGATO 5 Schema di Contratto Allegato 5: Schema di contratto Pag. 1 SCHEMA DI CONTRATTO GARA A PROCEDURA APERTA, INDETTA AI SENSI DEL D. LGS. N. 163/06, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE

Dettagli

SERVIZIO DI RISONANZA MAGNETICA

SERVIZIO DI RISONANZA MAGNETICA Presidio Ospedaliero Nord S.MARIA GORETTI DI LATINA SERVIZIO DI RISONANZA MAGNETICA GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UNA RM 1,5 T, L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

COMUNE DI SERRAVALLE PISTOIESE. Provincia di Pistoia C.F. 00185430477 **************** OGGETTO: DISCIPLINARE DI INCARICO PROFESSIONALE PER

COMUNE DI SERRAVALLE PISTOIESE. Provincia di Pistoia C.F. 00185430477 **************** OGGETTO: DISCIPLINARE DI INCARICO PROFESSIONALE PER COMUNE DI SERRAVALLE PISTOIESE Provincia di Pistoia C.F. 00185430477 **************** OGGETTO: DISCIPLINARE DI INCARICO PROFESSIONALE PER REDAZIONE DI PROGETTAZIONE, DIREZIONE LAVORI E VERIFICHE FINALI

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO PER LA FORNITURA/SERVIZIO DI

SCHEMA CONTRATTO PER LA FORNITURA/SERVIZIO DI CASA DI RIPOSO- RESIDENZA PROTETTA FONDAZIONE "CECI" Via G.P. Marinelli, n. 3, 60021 Camerano (AN) SCHEMA CONTRATTO PER LA FORNITURA/SERVIZIO DI (art. 279, c. 1, lett. f) DPR 5.10.2010, n. 207) Lì.. IL

Dettagli

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Piazza Libertà n. 1 24036 Ponte San Pietro (Bg) tel. n. 035 6228411 Rep. atti n. 2469

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Piazza Libertà n. 1 24036 Ponte San Pietro (Bg) tel. n. 035 6228411 Rep. atti n. 2469 COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Piazza Libertà n. 1 24036 Ponte San Pietro (Bg) tel. n. 035 6228411 Rep. atti n. 2469 CONTRATTO PER AFFIDAMENTO INCARICO PROFESSIONALE PER IL SERVIZIO DI SORVEGLIANZA SANITARIA

Dettagli

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE LATINA CONTRATTO DI APPALTO TRA PER

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE LATINA CONTRATTO DI APPALTO TRA PER AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE LATINA CONTRATTO DI APPALTO TRA Azienda Unità Sanitaria Locale Latina con sede legale in V.le P.L. Nervi Centro Direzionale Latinafiori/torre G2 04100 Latina codice fiscale

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE OGGETTO: Contratto estimatorio per la fornitura di dispositivi medici occorrenti al servizio di radiologia interventistica e vascolare

Dettagli

1. Termini di esecuzione dei lavori L appaltatore deve ultimare entro 120 giorni dalla data del verbale inizio lavori. 1

1. Termini di esecuzione dei lavori L appaltatore deve ultimare entro 120 giorni dalla data del verbale inizio lavori. 1 Spett.le LAVENETA Via Costanza n. 2/a Loc. S. Vito Altivole (TV) TRASMISSIONE VIA PEC LAVENETASRL@PEC. Oggetto: lettera commerciale per l affidamento dell appalto specifico per lavori di manutenzione straordinaria

Dettagli

(provincia di Napoli) per l affidamento del servizio di trasferenza/stoccaggio e/o recupero del CO-

(provincia di Napoli) per l affidamento del servizio di trasferenza/stoccaggio e/o recupero del CO- C I T T A DI A F R A G O L A (provincia di Napoli) S C R I T T U R A P R I V A T A NON AUTENTICATA per l affidamento del servizio di trasferenza/stoccaggio e/o recupero del CO- DICE CER: 15.01.07 20.01.02,

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Comune di Selargius, Ufficiale Rogante, espressamente autorizzato dalla

REPUBBLICA ITALIANA. Comune di Selargius, Ufficiale Rogante, espressamente autorizzato dalla Repertorio n. del REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI SELARGIUS PROVINCIA DI CAGLIARI Contratto d appalto relativo all affidamento del servizio sostitutivo della mensa per l annualità 2016. Codice CIG ================

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n. 72 del 11 giugno 2015 Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI PISA. DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale

COMUNE DI PISA. DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale COMUNE DI PISA DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale OGGETTO: Accordo Quadro per la Fornitura di cancelleria e consumabili per gli uffici dell Ente mediante

Dettagli

COMUNE DI VILLA COLLEMANDINA. Provincia di Lucca Rep. N. 84 CONTRATTO DI APPALTO PER LAVORI DI ADEGUAMENTO SISMICO

COMUNE DI VILLA COLLEMANDINA. Provincia di Lucca Rep. N. 84 CONTRATTO DI APPALTO PER LAVORI DI ADEGUAMENTO SISMICO COMUNE DI VILLA COLLEMANDINA Provincia di Lucca Rep. N. 84 CONTRATTO DI APPALTO PER LAVORI DI ADEGUAMENTO SISMICO FABBRICATO SEDE PALAZZO COMUNALE-POSTE ITALIANE E AMBULATORIO REPUBBLICA ITALIANA L anno

Dettagli

C O M U N E D I P R A T O REPERTORIO N. APPALTO DEI LAVORI DI: RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA DEL MERCATO NUOVO A PRATO. REPUBBLICA ITALIANA L anno. (.

C O M U N E D I P R A T O REPERTORIO N. APPALTO DEI LAVORI DI: RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA DEL MERCATO NUOVO A PRATO. REPUBBLICA ITALIANA L anno. (. C O M U N E D I P R A T O REPERTORIO N. APPALTO DEI LAVORI DI: RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA DEL MERCATO NUOVO A PRATO. REPUBBLICA ITALIANA L anno. (.) e questo giorno del mese di.. in Prato, in una sala

Dettagli

Città di Nardò. Provincia di Lecce SERVIZI DI ALLESTIMENTO DEGLI SPAZI ESPOSITIVI DELLA MASSERIA

Città di Nardò. Provincia di Lecce SERVIZI DI ALLESTIMENTO DEGLI SPAZI ESPOSITIVI DELLA MASSERIA Rep.n. Città di Nardò Provincia di Lecce SERVIZI DI ALLESTIMENTO DEGLI SPAZI ESPOSITIVI DELLA MASSERIA TORRE NOVA, COSTITUENTI IL CENTRO VISITE DEL PARCO NATURALE REGIONALE PORTOSELVAGGIO E PALUDE DEL

Dettagli

Schema di Contratto d appalto per Lavori pubblici ai sensi del D. Lgs. 163/06 e s.s.m.

Schema di Contratto d appalto per Lavori pubblici ai sensi del D. Lgs. 163/06 e s.s.m. Schema di Contratto d appalto per Lavori pubblici ai sensi del D. Lgs. 163/06 e s.s.m. INDICE ARTICOLO 1...3 (Premesse)...3 ARTICOLO 2...3 (Oggetto dell appalto)...3 ARTICOLO 3...3 (Corrispettivo dell

Dettagli

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Piazza Libertà n. 1 24036 Ponte San Pietro (Bg) tel. n. 035 6228411 Rep. atti n. 2499

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Piazza Libertà n. 1 24036 Ponte San Pietro (Bg) tel. n. 035 6228411 Rep. atti n. 2499 COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Piazza Libertà n. 1 24036 Ponte San Pietro (Bg) tel. n. 035 6228411 Rep. atti n. 2499 CONTRATTO D APPALTO IN MODALITA ELETTRONICA: FORNITURA DI DOCUMENTI E SERVIZI CONNESSI PER

Dettagli

COMUNE DI MARZABOTTO

COMUNE DI MARZABOTTO COMUNE DI MARZABOTTO BOLOGNA P.zza XX Settembre 1-40043 MARZABOTTO BO SETTORE SERVIZI ESTERNI determinazione n. 41 del 04/05/2011 *** C O P I A *** Registro Generale n. 268 data 04/05/2011 OGGETTO: AFFIDAMENTO

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n.

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE Oggetto: Fornitura di prodotti per il Servizio di Medicina Nucleare del POR di Ancona. CIG CONTRATTO DI FORNITURA TRA l INRCA, Istituto

Dettagli

AZIENDA SERVIZI MUNICIPALI RIETI SPA. Sede legale : Via Tancia, 23 02100 Rieti (Italia) Cod. fisc. - P. IVA R. Imprese 00852040575

AZIENDA SERVIZI MUNICIPALI RIETI SPA. Sede legale : Via Tancia, 23 02100 Rieti (Italia) Cod. fisc. - P. IVA R. Imprese 00852040575 AZIENDA SERVIZI MUNICIPALI RIETI SPA Sede legale : Via Tancia, 23 02100 Rieti (Italia) Cod. fisc. - P. IVA R. Imprese 00852040575 SCHEMA di CONTRATTO PER LA FORNITURA DI N..AUTOBUS LOTTO..N..AUTOBUS LOTTO.

Dettagli

CONTRATTO PER GLI INTERVENTI MIRATI AL RISPARMIO ENERGETICO PRESSO LA REGGIA DI VENARIA REALE FORNITURA DI CORPI ILLUMINANTI A

CONTRATTO PER GLI INTERVENTI MIRATI AL RISPARMIO ENERGETICO PRESSO LA REGGIA DI VENARIA REALE FORNITURA DI CORPI ILLUMINANTI A CONTRATTO PER GLI INTERVENTI MIRATI AL RISPARMIO ENERGETICO PRESSO LA REGGIA DI VENARIA REALE FORNITURA DI CORPI ILLUMINANTI A BASSO CONSUMO PER LE SCUDERIE JUVARIANE CODICE C.I.G... - CUP.. Importo netto:

Dettagli

------------------------ COMUNE DI GENOLA ----------------------- ----------------------------Provincia di Cuneo ----------------------------

------------------------ COMUNE DI GENOLA ----------------------- ----------------------------Provincia di Cuneo ---------------------------- ------------------------ COMUNE DI GENOLA ----------------------- ----------------------------Provincia di Cuneo ---------------------------- Contratto-disciplinare per incarico professionale per la progettazione

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI CASTELLO DI CISTERNA Provincia di Napoli Rep. n. 529/2013. OGGETTO: Contratto appalto per lavori di Manutenzione

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI CASTELLO DI CISTERNA Provincia di Napoli Rep. n. 529/2013. OGGETTO: Contratto appalto per lavori di Manutenzione 1 REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI CASTELLO DI CISTERNA Provincia di Napoli Rep. n. 529/2013 OGGETTO: Contratto appalto per lavori di Manutenzione straordinaria strade comunali e arredo urbano. Importo 42.575,09

Dettagli

Scheda progetto Redazione di una Sintesi ragionata del Sesto Rapporto di coesione economica, sociale e territoriale dell Unione Europea.

Scheda progetto Redazione di una Sintesi ragionata del Sesto Rapporto di coesione economica, sociale e territoriale dell Unione Europea. Allegato 1) Scheda progetto Redazione di una Sintesi ragionata del Sesto Rapporto di coesione economica, sociale e territoriale dell Unione Europea. PREMESSA Ogni tre anni l'unione Europea pubblica una

Dettagli

PREMESSO CHE. Tutto ciò premesso, le parti, come sopra costituite, convengono e stipulano quanto segue:

PREMESSO CHE. Tutto ciò premesso, le parti, come sopra costituite, convengono e stipulano quanto segue: BOZZA CONTRATTO DI APPALTO Fornitura stazioni mobili di campionamento per il monitoraggio radiologico dell aria nei depositi rifiuti dell area disattivazione Caorso Rif. C0818F14 Lotto 1 Codice CIG: 60327395B5

Dettagli

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA AMMINISTRATIVA C O P I A

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA AMMINISTRATIVA C O P I A COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA AMMINISTRATIVA SERVIZIO: DETERMINAZIONE C O P I A N. 556 01 luglio 2014 OGGETTO: Affidamento diretto del servizio di BROKERAGGIO ASSICURATIVO" -

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO DEI LAVORI DI RIFACIMENTO RECINZIONE METALLICA INTERNA CAMPO DI REPUBBLICA ITALIANA

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO DEI LAVORI DI RIFACIMENTO RECINZIONE METALLICA INTERNA CAMPO DI REPUBBLICA ITALIANA SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO DEI LAVORI DI RIFACIMENTO RECINZIONE METALLICA INTERNA CAMPO DI CALCIO COMUNALE. REPUBBLICA ITALIANA L anno duemilaotto (2010) il giorno ( ) del mese di In Gonzaga, presso la

Dettagli

UNIVERSITA della CALABRIA CONTRATTO DI APPALTO PER LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE REPUBBLICA ITALIANA. L anno il giorno ( ) del mese di in

UNIVERSITA della CALABRIA CONTRATTO DI APPALTO PER LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE REPUBBLICA ITALIANA. L anno il giorno ( ) del mese di in UNIVERSITA della CALABRIA Rep. N. / CONTRATTO DI APPALTO PER LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE IMPIANTO ELETTRICO MT/BT MEGA CENTRALE. App. n. /014 C.I.G. 6090776B59 - CUP H22G14000110006 IMPORTO DI CONTRATTO:

Dettagli

OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05.

OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05. OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05.2017 IMPRESA: (denominazione e codice fiscale) REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO D APPALTO

SCHEMA DI CONTRATTO D APPALTO DIREZIONE SERVIZI TECNICI PER L EDILIZIA PUBBLICA SERVIZIO EDILIZIA ABITATIVA PUBBLICA E PER IL SOCIALE MANUTENZIONE ORDINARIA IMMOBILI DEL PATRIMONIO COMUNALE RESIDENZIALE ANNO 2016 PROGETTO D APPALTO

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 31/12/2013. in data

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 31/12/2013. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Ambiente - Servizi Tecnologici Scarteddu Ugo DETERMINAZIONE N. in data 2792 31/12/2013 OGGETTO: Proroga dal 01/01/2014 per mesi 3 del servizio di telefonia delle

Dettagli

CITTA DI PINEROLO MANUTENZIONE DELLA CENTRALE TELEFONICA COMUNALE E DEL PONTE RADIO CON GLI UFFICI SUAP DI VIALE GIOLITTI

CITTA DI PINEROLO MANUTENZIONE DELLA CENTRALE TELEFONICA COMUNALE E DEL PONTE RADIO CON GLI UFFICI SUAP DI VIALE GIOLITTI CITTA DI PINEROLO N 238/13 MANUTENZIONE DELLA CENTRALE TELEFONICA COMUNALE E DEL PONTE RADIO CON GLI UFFICI SUAP DI VIALE GIOLITTI N 7 PERIODO 1/4/2013-31/3/2015. CODICE CIG ZD40931D0F. * * * * * * L anno

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. 7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

COMUNE DI BELLINO PROVINCIA DI CUNEO. CONTRATTO DI CONCESSIONE SCIOVIA Tra:

COMUNE DI BELLINO PROVINCIA DI CUNEO. CONTRATTO DI CONCESSIONE SCIOVIA Tra: REP. N. ---------------- COMUNE DI BELLINO PROVINCIA DI CUNEO CONTRATTO DI CONCESSIONE SCIOVIA Tra: 1) Il Sig.... responsabile del servizio tecnico..., nato a... il... il quale agisce in nome, per conto

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO DI APPALTO TRA. la società AFC Torino SpA con sede legale in Torino, Corso Peschiera n. 193,

SCHEMA DI CONTRATTO DI APPALTO TRA. la società AFC Torino SpA con sede legale in Torino, Corso Peschiera n. 193, SCHEMA DI CONTRATTO DI APPALTO TRA la società AFC Torino SpA con sede legale in Torino, Corso Peschiera n. 193, codice fiscale e Partita IVA 07019070015, in persona del suo legale rappresentante, nato

Dettagli

CONTRATTO DI APPALTO DEI LAVORI DI BONIFICA DA AMIANTO DEI FABBRICATI UBICATI NELL AZIENDA DOMUS AGROPASTORALE DI DOMUS DE MARIA

CONTRATTO DI APPALTO DEI LAVORI DI BONIFICA DA AMIANTO DEI FABBRICATI UBICATI NELL AZIENDA DOMUS AGROPASTORALE DI DOMUS DE MARIA CONTRATTO DI APPALTO DEI LAVORI DI BONIFICA DA AMIANTO DEI FABBRICATI UBICATI NELL AZIENDA DOMUS AGROPASTORALE DI DOMUS DE MARIA C.I.G. - C.U.P. Importo a base d asta Oneri per la sicurezza 107.193,55

Dettagli

IL CONTRATTO DI FINANZIAMENTO TRAMITE TERZI

IL CONTRATTO DI FINANZIAMENTO TRAMITE TERZI IL CONTRATTO DI FINANZIAMENTO TRAMITE TERZI IL CONTRATTO DI FINANZIAMENTO TRAMITE TERZI Il contratto viene stipulato tra un Comune stazione appaltante e un impresa ESCO appaltatore ADEMPIMENTI PRELIMINARI

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELL'ENTE REPUBBLICA ITALIANA. L'anno ( ), il giorno. ( ) del mese di in Petralia Sottana,

APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELL'ENTE REPUBBLICA ITALIANA. L'anno ( ), il giorno. ( ) del mese di in Petralia Sottana, APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELL'ENTE PARCO DELLE MADONIE REPUBBLICA ITALIANA L'anno ( ), il giorno ( ) del mese di in Petralia Sottana, nella sede dell'ente Parco delle Madonie, sita

Dettagli

Raccolta N. del /2012 PROVINCIA DI FIRENZE SCRITTURA PRIVATA. Contratto di appalto per l affidamento del Servizio di organizzazione e

Raccolta N. del /2012 PROVINCIA DI FIRENZE SCRITTURA PRIVATA. Contratto di appalto per l affidamento del Servizio di organizzazione e Raccolta N. del /2012 PROVINCIA DI FIRENZE SCRITTURA PRIVATA Contratto di appalto per l affidamento del Servizio di organizzazione e tutoraggio della rete dei poli di teleformazione Trio e collaborazione

Dettagli

A U T O R I T À P O R T U A L E D I P I O M B I N O CONTRATTO DI APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLE AREE ESTERNE DEL CENTRO

A U T O R I T À P O R T U A L E D I P I O M B I N O CONTRATTO DI APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLE AREE ESTERNE DEL CENTRO N. DI REPERTORIO A U T O R I T À P O R T U A L E D I P I O M B I N O PROVINCIA DI LIVORNO CONTRATTO DI APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLE AREE ESTERNE DEL CENTRO INTEGRATO SERVIZI PORTUALI (CISP) E

Dettagli

IL AREA AMMINISTR.CONTABILE

IL AREA AMMINISTR.CONTABILE OGGETTO: Manutenzione ordinaria arredo urbano. Affidamento alla Cooperativa Promozione Lavoro di San Bonifacio. IL AREA AMMINISTR.CONTABILE RICHIAMATA la delibera di Giunta Comunale n. 13 del 01.03.2012,

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n.84 del 14 luglio 2015 Oggetto:

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici CAPITOLATO SPECIALE Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ammonta ad. 10250 oltre IVA al

Dettagli

COMUNE DI SAN GIULIANO MILANESE Provincia di Milano

COMUNE DI SAN GIULIANO MILANESE Provincia di Milano N. di rep. COMUNE DI SAN GIULIANO MILANESE Provincia di Milano CONTRATTO CON LA DITTA PER INTERVENTI VARI MANUTENZIONE STRADE E MARCIAPIEDI COMUNALI PIANO OPERATIVO 2014 R E P U B B L I C A I T A L I A

Dettagli

BOZZA CONTRATTO DI APPALTO Fornitura di un Sistema Analitico di Laboratorio: Spettrometro di Massa (ICP-MS) Siti di Latina e Garigliano

BOZZA CONTRATTO DI APPALTO Fornitura di un Sistema Analitico di Laboratorio: Spettrometro di Massa (ICP-MS) Siti di Latina e Garigliano BOZZA CONTRATTO DI APPALTO Fornitura di un Sistema Analitico di Laboratorio: Spettrometro di Massa (ICP-MS) Siti di Latina e Garigliano Rif. C0422F14 Lotto 5 Codice CIG: 582867244B Codice CUP: D73G14000250005

Dettagli

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino COMUNE DI PRATOLA Provincia di Avellino Registro Generale n. 132 del 30-04-2015 DETERMINAZIONE SETTORE URBANISTICA LL.PP. E MANUTENZIONE N. 70 DEL 30-04-2015 Ufficio: UFFICIO TECNICO Oggetto: lavori di

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1094 Data: 23-12-2014

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1094 Data: 23-12-2014 Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 1094-2014 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1094 Data: 23-12-2014 SETTORE : LAVORI PUBBLICI

Dettagli

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO PROVINCIA DI BOLOGNA

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO PROVINCIA DI BOLOGNA COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO PROVINCIA DI BOLOGNA AREA PROGRAMMAZIONE E GESTIONE TERRITORIO COPIA DETERMINAZIONE N. 102 del 17/09/2012 OGGETTO INCARICO PROFESSIONALE PER LA REDAZIONE DI RELAZIONI TECNICHE

Dettagli

!" #$% & % "'( %& &% "'!" #$% ) "# %* "(+!(#'*,('

! #$% & % '( %& &% '! #$% ) # %* (+!(#'*,(' !" #$% & % "'( %& &% "'!" #$% ) "# %* "(+!(#'*,(' ) "#$!(#')$(')' -'./ #'&$0 -&1'2'"'0 -'./345,%$0 Rep. Num. REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TORINO CONTRATTO D APPALTO PER I LAVORI DI LAVORI DI MANUTENZIONE

Dettagli

ROMA CAPITALE Municipio 18 Roma Aurelio U.O.S.E.C.S. Servizi Sociali Il Dirigente

ROMA CAPITALE Municipio 18 Roma Aurelio U.O.S.E.C.S. Servizi Sociali Il Dirigente CONVENZIONE Attività di ballo e ginnastica presso i Centri Anziani del Municipio 18 CIG n. 5110477308 Il giorno. del mese di. dell anno 2013 presso la sede del Servizio Sociale del Municipio 18 Roma Aurelio,

Dettagli

BOZZA DI CONTRATTO. tra

BOZZA DI CONTRATTO. tra BOZZA DI CONTRATTO tra la società TRM S.p.A., con sede in Torino, in via Livorno n. 60, Partita Iva n., in persona dell Amministratore Delegato, sig.bruno Torresin (qui di seguito denominata TRM ) - da

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n. 117 del 09 dicembre 2014 Oggetto:

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n. 055 del 06 maggio 2015 Oggetto:

Dettagli

CONTRATTO PER LA VENDITA DI LEGNA IN PIEDI DEL COMUNE DI CAGLI, COMUNE DI, LOCALITÀ.. (PU).

CONTRATTO PER LA VENDITA DI LEGNA IN PIEDI DEL COMUNE DI CAGLI, COMUNE DI, LOCALITÀ.. (PU). CONTRATTO PER LA VENDITA DI LEGNA IN PIEDI DEL COMUNE DI CAGLI, COMUNE DI, LOCALITÀ.. (PU). N Rep.. L anno.. In attuazione della determina generale del Responsabile del Servizio N... del Innanzi a me Dr.ssa..

Dettagli

DISCIPLINARE DI INCARICO

DISCIPLINARE DI INCARICO Regione Autonoma Friuli - Venezia Giulia ENTE PARCO NATURALE DELLE PREALPI GIULIE DISCIPLINARE DI INCARICO PER IL C OORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN F ASE DI ESECUZI ONE, PER I LAVORI DI REALIZZAZI ONE

Dettagli

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città Prot. n. Cagliari, Spett. le Via Cap - Città OGGETTO: Procedura di affidamento diretto del servizio in economia inerente all imputazione sul SIL Sardegna dei dati relativi allo stato di attuazione degli

Dettagli

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI GEMONA DEL FRIULI

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI GEMONA DEL FRIULI REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI GEMONA DEL FRIULI SETTORE TECNICO INFRASTRUTTURE LAVORI PUBBLICI ED AMBIENTE ASSE IV LEADER MISURA 413 AZIONE 3 SERVIZI E ATTIVITA RICREATIVE

Dettagli

C O M U N E D I F E R M O

C O M U N E D I F E R M O C O M U N E D I F E R M O ---==*==--- Repertorio n.. del.. OGGETTO: AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI CENTRI SOCIO EDUCATIVI RIABILITATIVI DIURNI PER DISABILI DEL COMUNE DI FERMO. Codice C.I.G. 64128589D3

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA PROVINCIA DI BRINDISI C O N T R A T T O FORNITURA E POSA IN OPERA DI BARRIERA METALLICA DEL TIPO

REPUBBLICA ITALIANA PROVINCIA DI BRINDISI C O N T R A T T O FORNITURA E POSA IN OPERA DI BARRIERA METALLICA DEL TIPO REPUBBLICA ITALIANA PROVINCIA DI BRINDISI C O N T R A T T O FORNITURA E POSA IN OPERA DI BARRIERA METALLICA DEL TIPO GUARD-RAIL ANNO 2009 - CUP: I57H09000540003 - CIG: 3328390251. REP. N. =========================================

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n. 074 del 16 giugno 2015 Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI BRACCIANO (PROVINCIA DI ROMA) Codice Fiscale: 80157470586

COMUNE DI BRACCIANO (PROVINCIA DI ROMA) Codice Fiscale: 80157470586 COMUNE DI BRACCIANO REP. ti. (PROVINCIA DI ROMA) Codice Fiscale: 80157470586 OGGETTO: Affidamento del servizio dell' Accordo di Programma F3 denominato " Casa Famiglia Minori Sovracomunale " alla THULE

Dettagli

CITTA METROPOLITANA DI TORINO SERVIZIO DI MEDIAZIONE INTERCULTURALE CENTRI DELL IMPIEGO DELLA CITTA METROPOLITANA DI

CITTA METROPOLITANA DI TORINO SERVIZIO DI MEDIAZIONE INTERCULTURALE CENTRI DELL IMPIEGO DELLA CITTA METROPOLITANA DI CITTA METROPOLITANA DI TORINO SERVIZIO DI MEDIAZIONE INTERCULTURALE PRESSO I N. di Rep. CENTRI DELL IMPIEGO DELLA CITTA METROPOLITANA DI TORINO MEDIANTE INDAGINE DI MERCATO. ACQUISIZIONE IN ECONOMIA AI

Dettagli

COMUNE DI GALATRO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE TECNICO

COMUNE DI GALATRO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE TECNICO COMUNE DI GALATRO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE Det. S.T. N 20 Del 23.01.2015 OGGETTO: Servizio di assistenza software, hardware e consulenza informatica per gli apparecchi

Dettagli